Apre il cimitero dei telefonini

Perché abbandonare il cellulare vecchio in un cassetto o regalarlo a qualcuno quando lo si può salutare con un rito funebre in pompa magna?

Roma – Arriva da Birmingham, nel Regno Unito, la notizia tutta da verificare della nascita di quello che viene raccontato come un nuovo servizio cimiteriale per telefonini usati .

L’idea, se così si può dire, sarebbe di MobileFun.co.uk e ha tutte le caratteristiche della bufala. Il concetto è semplice: i clienti che pagano possono incaricare la società di trasportare i propri cellulari in Russia dove verranno seppelliti nel mezzo della KMA, ossia l’anomalia magnetica di Kursk , la maggiore nel mondo.

Nella nota che gira in rete l’azienda sembrerebbe affermare di aver firmato un accordo a questo proposito con una società locale, KMABS Inc., che avrebbe persino dichiarato: “Siamo felici di espandere a livello internazionale il nostro servizio di seppellitura grazie alla collaborazione di Mobile Fun… la Russia ha accolto con entusiasmo i cellulari e i servizi e prodotti non usuali che vengono sviluppati qui non hanno paragone nel mondo”.

Come se non bastasse, Mobile Fun arriverebbe a dire che con un piccolo sovrapprezzo “il tuo vecchio telefonino può mandare un SMS finale di addio dalla Russia al tuo nuovo cellulare”.

Va detto, però, che fino a questo momento della bufala notizia ripresa persino da Textually non c’è traccia sul sito di Mobile Fun.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • AiMinchioni ! scrive:
    Sono per il ciuccio a forma di minchia
    Chi ha qualcosa in contrario è un minchione!
  • AiMinchioni ! scrive:
    Non ci sono più aggettivi
    Voi teste di minchia non sapete che l'uccello fa parte del corpo umano, della vostra natura e del vostro stesso striminzito cervello attraverso terminazioni nervose che la natura vuole siano le più sensibili al piacere? O volete che si provi a strapparvelo? Il pene ESISTE e grazie al pene noi tutti esistiamo e non c'è NULLA di cui vergognarsi. Questa verità è superiore a tutte le vostre credenze morali e religiose perché è CERTA. E adesso minchioni figli di una minchia pensando meno alla grande minchia che vi ossessiona e un po' di più alla minchia vostra, finendola di ossessionare tutti con le vostre paure della minchia
    • AiMinchioni ! scrive:
      Re: Non ci sono più aggettivi
      ...non rompete più la minchia!
    • awkward scrive:
      Re: Non ci sono più aggettivi
      certo che se tu inneggi al cazzo come se fosse una cosa meravigliosa (e non metto in dubbio che lo sia) e poi dai della testa di minchia alla gente a caso, con "minchia" usato come dispregativo, non credo che ti daranno retta in molti.un minimo di coerenza... che cazzo!
  • mirkojax scrive:
    Vabbe comunque...
    Quello che ha pubblicato il video ha sbagliato e se lo doveva aspettare.Si sa che su youtube non si possono caricare nudita, filmati porno, espliciti, ecc.. Come anche myspace, o altri social network per di piu' americano.Come se vado in iran pubblico' una rivista porno e mi stupisco se mi danno la pena di morte.
    • azz scrive:
      Re: Vabbe comunque...
      ma ti sembra la stessa cosa? Qua stiamo parlando di una delle più grandi opere d'arte mai create, patrimonio dell'umanità.Se mia madre da bambino mi sgamava con una rivista di donnine ero morto ma non ricordo mi abbia mai cazziato per essere entrato in un museo o aver ammirato la riproduzioni che avevamo in casa del david o della venere di milo.
      • mirkojax scrive:
        Re: Vabbe comunque...
        - Scritto da: azz
        ma ti sembra la stessa cosa? Qua stiamo parlando
        di una delle più grandi opere d'arte mai create,
        patrimonio
        dell'umanità.Capolavoro o no, ha sempre il pisello di fuori. Anzi peggio perche' si vede con miglior dettaglio.
  • Nicola Bassan scrive:
    Differenti culture - un altro esempio
    Vorrei segnalare un altro caso interessante per capire che fra EU e USA c'è un minimo di differenza culturale. Un'associazione per la lotta all'aids francese (http://www.aides.org/) ha prodotto un buon numero di campagne per promuovere l'uso del preservativo (dirette sia ad un pubblico etero che omo). Vi linko qui le pagine di presentazione di due delle campagne http://www.aides.org/multimedia/campagnes-com/campagne-sugar.phphttp://www.aides.org/multimedia/campagnes-com/page-baby.phpVi faccio notare che entrambe, sono state mandate in onda (come per le nostre pubbicitià progresso) su emittenti come Arté che è una televisione di servizio pubblico (http://it.wikipedia.org/wiki/Arte_%28televisione%29).Ebbene entrambi gli spot sono finiti su youtube ed entrambi sono stati a più riprese flaggati come VM 18. E questo anche se, pur se non esplicitamente dichiarato, sembra evidente che i filmati si riferiscano anche (prevalentemente? forse) ad un pubblico adolescenziale/giovanile.Esempi di falg:- Campagna Baby Baby http://www.youtube.com/verify_age?next_url=/watch%3Ffeature%3Drelated%26v%3DSuq0FhISbvQ- Campagna Sugar baby lovehttp://www.youtube.com/verify_age?next_url=/watch%3Fv%3DtG9eMGrbtHALa conclusione? Che forse servizi di videosharing tipo web 2.0 non sono ancora pronti per essere diffusi a livello mondiale. Se questi flag possono sembrarci stupidi e invece possono essere la gioia della famiglia media americana, immaginate cosa succederebbe se persone con mentalità ancora più ristretta o che magari non vogliono che si parli di piazza tien ammen potessero registrarsi in massa a youtube (o a servizi analoghi) e flaggare tutto quello che vogliono non sia disponibile per una visione immediata. Naturalmente sono consapevole che ci si può registrare e vederseli (o si può bypassare il flag) ma è comunque una limitazione importante del diritto di tutti alla libera espressione e, almeno nel caso che segnalo, al diritto alla salute.A presto.Nicola B.PS Sono consapevole che potrebbero esserci anche versioni momentaneamente non flaggate dei due filmati, vi chiedo di tenerle sott'occhio e vedere quanto durano senza flag ;)
    • Nicola Bassan scrive:
      Re: Differenti culture - un altro esempio
      PPS Sono anche consapevole che secondo molti sono i genitori a dover educare i figli e bla bla. Faccio solo notare che finché l'età del consenso varia fra 14 e 18 anni a seconda del paese che si sceglie mi sembra opportuno che i ragazzi e le ragazze con meno di 18 anni possano comunque essere informati sulle malattie a trasmissione sessuale e sui rischi che si corrono facendo sesso senza preservativo. Tutto questo anche se i genitori sono troppo conigli/bacchettoni per non affrontare il discorso con i figli.
  • Santi Licheri scrive:
    Al lupo al lupo
    I giornalisti per essere tali (e Punto Informatico si dedinisce testata giornalistica dedicata) dovrebbero verificare le proprie fonti. Il giornalista in questione ha fatto i compiti andando a vedere il sito e verificando che il filmato è taggato come inappropriato. Si è però dimenticato di controllare gli altri filmati proposti sullo stesso argomento. Quello l'ho fatto io. E il risultato è che molti altri filmati simili a quello in oggetto, come ad esempio questo http://youtube.com/watch?v=1OR_wQ1Tf6k con tanto di primi piani dettagliati su chiappe e pipino, non sono assolutamente taggati come inappropriati. Chi ha scritto a PI, con tanto di piagnucolio "non è questa una mia richiesta di pubblicità", dovrebbe evitare di piangersi addosso e, se proprio vuole regalare all'umanità i suoi contributi potrebbe evitare di piazzare una pubblità in bella vista, che è giusto definire inappropriata. Ma allora perchè questo articolo? Forse perchè è funzinale alla politica editoriale del sito? Forse perchè così si possono scatenare tanti bei flame contro gli americani bigotti?Chi sa parli.
    • Coolony scrive:
      Re: Al lupo al lupo
      Ma allora perchè questo
      articolo? Forse perchè è funzinale alla politica
      editoriale del sito? Forse perchè così si possono
      scatenare tanti bei flame contro gli americani
      bigotti?
      Chi sa parli.Chi non sa di cosa parla sei tu. Se non sai come funziona il tagging forse faresti bene a tacere no? Che ci siano altri video disponibili della stessa cosa non vuol dire una beneamata mazza visto che il tagging è sociale...
    • MegaJock scrive:
      Re: Al lupo al lupo
      - Scritto da: Santi Licheri
      I giornalisti per essere tali (e Punto
      Informatico si dedinisce testata giornalistica
      dedicata) Si, ma ci credono solo loro.
      Forse perchè è funzinale alla politica
      editoriale del sito? Forse perchè così si possono
      scatenare tanti bei flame contro gli americani
      bigotti?Esatto, tutte e due. PI è il cortiletto dei dilettanti, non te n'eri accordo? Come slashdot, digg, kuro5hin, zeusnews... E' pieno di gente che "voleva fare il giornalista" ma poi non c'è arrivata. In qualche modo debbono consolarsi. :D
      Chi sa parli.Fatto.
  • Fiorenza scrive:
    Davide.
    Guardate che la pruderie bigotta non c'entra niente, qui si prende una opera d'Arte universale e la si usa per scopi puramente commerciali, che schifo!Se poi la soprintendenza ha pure autorizzato le riprese cìè di che stare allegri.
    • sozzo scrive:
      Re: Davide.
      - Scritto da: Fiorenza
      Guardate che la pruderie bigotta non c'entra
      niente, qui si prende una opera d'Arte universale
      e la si usa per scopi puramente commerciali, che
      schifo!
      Se poi la soprintendenza ha pure autorizzato le
      riprese cìè di che stare
      allegri.Ma che diavolo vai farneticando?
  • Tindaro scrive:
    estendere il tag a qualsiasi....
    Già che ci siamo perché non estendere il tag a qualsiasi forma di comunicazione intellegibile, poiché ci sarà sempre qualche utente cretino che giudicherà inappropriato ciò che vede, sente, annusa,tocca o gusta!
  • TUBU scrive:
    QUESTO TIPO D'IPOCRISIA BEN VENGA SE...
    Se n'è accorta anche la corrosiva e simpaticissima Littizzetto del pistòlo non proprio alla Jeff Stryker come dimensioni...Se poi alla comunità di You Tube il Davidsembra osceno, la cosa, artisticamente parlandoè risibile, visto il pattume che circola a chili sul quel sito per bimbi...L'arte andrebbe usufruita in modi meno triviali che su You Tube...
  • Giuseppe Rossi scrive:
    I mondo anglosassone
    Produttore del più grande numero di siti porno e pedofili che riempiono il web, in sola concorrenza con i paesi dell'Est, bolla quest'opera come inadatta ai minori, che poi riempie di pornografia.Tipico bigottismo ipocrita anglosassone.I ragazzini che guardano you tube, hanno le mani callose, ma non per il lavoro !
    • Gianni scrive:
      Re: I mondo anglosassone
      - Scritto da: Giuseppe Rossi
      Produttore del più grande numero di siti porno e
      pedofili che riempiono il web, in sola
      concorrenza con i paesi dell'Est, bolla
      quest'opera come inadatta ai minori, che poi
      riempie di
      pornografia.
      Tipico bigottismo ipocrita anglosassone.
      I ragazzini che guardano you tube, hanno le mani
      callose, ma non per il lavoro
      !Mbeh?? Tipico puritanesimo WASP (white, anglo-saxon, protestant): in casa tua puoi fare tutto quello che vuoi, ubriacarti come un mandrillo, ma guai se per strada ti azzardi a bere una lattina di birra!
  • pippo scrive:
    Ma.......................
    ...... non avete un cazzo da fare che stare dietro a ste puttanate?
    • Iniel scrive:
      Re: Ma.......................
      Caro pippo,vedo che anche tu utilizzi il tuo prezioso tempo per dire la tua su questa ...uttanata.Questa notizia, oltre al fatto che un video incentrato sul Davide di Michelangelo, è stata classificato VM18, ci dice molte altre cose:1) foto o video di oggetti d'arte in rete stanno scomparendo, merito di una certa idea sui diritti d'autore mista a diritti di proprietà, o meglio di sfruttamento dell'immagine di un oggetto che si possiede. E non basta avere la autorizzazione ad utilizzare l'immagine di un oggetto artistico per poterla diffondere in rete.2) in rete si trova di tutto, anche su youtuebe si trova di tutto, ma un video su un oggetto d'arte viene bollato come inadatto ai minori.3) con il sacrosanto obiettivo di proteggere i minori da oscenità, ci si scaglia contro un video del Davide che effettivamente è nudo, ma non è la stessa cosa di un nudo di Rocco Siffredi.4) L'America "sana" e "religiosa" induce i suoi candidati alle elezioni presidenziali a scegliere come parola slogan"cambiamento", ma porta a bollare come inadatto ai minori un video su una statua nuda.5) indipendentemente dalla qualità tecnica o artistica del video in questione, o dalla sua finalità pubblicitaria, il fatto grave che questo video è inadatto ai minori. La pubblicità di un hotel è inadatta ai minori? L'arte di Michelangelo è inadatta ai minori?6) Anche il giudizio universale della Cappella Sistina è stato giudicato "osceno". A molte figure dell'affresco sono state aggiunte della "braghe", pezzi di stoffa che nascondono le pudenda dei personaggi. Forse il tempo passato dal sedicesimo secolo ad oggi non è poi così tanto.7) l'informazione è fatta anche di queste "piccole" notizie, non solo di dimissioni di gurdasigilli o di visite annullate del papa, (a proposito, chi sa dirmi quali erano le motivazioni contenute nella lettera al rettore dai 67 docenti contrari alla visita del pontefice? ). potrei continuare ... ma non volgio annoiarti con altre estrapolazioni, deduzioni, collegamenti, analogie etc etc.ognuno può/deve fare le proprie
  • Joliet Jake scrive:
    QUANTI utenti?
    Per curiosità, quanti utenti sono sufficienti per taggare definitivamente un video "osceno"?Uno, 10, 100, 1000?Mi piacerebbe saperlo. E' possibile invece "s-taggare" qualcosa, ritenendolo "non osceno"?In questo caso dovrebbe essere un processo democratico. Se tipo per almeno un 25% (cifra buttata a caso) un contenuto è "inappropriato" allora serve l'autorizzazione. Altrimenti no.
  • Bart scrive:
    Come nei Simpson
    Ahahahahha!In un episodio dei Simpson di qualche anno fa succedeva qualcosa di simile.Il David veniva portato a Springfield per essere esposto al museo della città e la popolazione bigotta protestava per la nudità del soggetto fino a far annullare la mostra.Quando ho visto quella puntata ho riso pensando che la stupidità di un popolo non può arrivare a simili livelli.Mi duole constatare che avevo torto...
  • gab scrive:
    giusto!
    E' stato flaggato per la ignominosa idea di farsi pubblicità con un opera di tale valore, è assurda la scritta in sovraimpressione !
  • mirkojax scrive:
    invece con leonardo da vinci...
    gli americani cancellano il pisello dal disegno dell'uomo vitruviano. Ad esempio l'azienda, neanche tanto piccola, di un mio amico ha quel disegno come logo ma senza pisello. Boh
    • tizio incognito scrive:
      Re: invece con leonardo da vinci...
      - Scritto da: mirkojax
      gli americani cancellano il pisello dal disegno
      dell'uomo vitruviano. Ad esempio l'azienda,
      neanche tanto piccola, di un mio amico ha quel
      disegno come logo ma senza pisello.
      Bohti e' andata beneio in america avevo conosciuto un gruppo scientifico scolastico che aveva l'uomo vitruviano... con i braghini.
      • raudi scrive:
        Re: invece con leonardo da vinci...

        ti e' andata bene
        io in america avevo conosciuto un gruppo
        scientifico scolastico che aveva l'uomo
        vitruviano... con i
        braghini.LOL!È proprio vero che le religioni ottenebrano la mente.
        • The Punisher scrive:
          Re: invece con leonardo da vinci...
          - Scritto da: raudi
          È proprio vero che le religioni ottenebrano la
          mente.Senonche' il David (e tante altre opere similari con pisello all'aria) sono state create grazie ai finanziamenti (Ta-Dah!) della chiesa cattolica. ;-)
          • www.aleksfa lcone.org scrive:
            Re: invece con leonardo da vinci...
            - Scritto da: The Punisher
            Senonche' il David (e tante altre opere similari
            con pisello all'aria) sono state create grazie ai
            finanziamenti (Ta-Dah!) della chiesa cattolica.Per esser precisi, i finanziamenti delle opere romane venivano dalle casse delle famiglie aristocratiche di quello Stato, ovvero Cardinali e Papi. Allo stesso modo negli altri Stati italiani erano i 'mecenati', nobili o meno, a pagare gli artisti. Nella fattispecie, il David fu commisisonato dall'Opera del Duomo di Firenze, ovvero una sorta di 'fondazione' con cui le famiglie facoltose sostenevano le chiese e la creazione di opere 'sacre' a sconto dei propri 'peccati'.Quindi, alla fine dei conti, non era la Chiesa a finanziare tali opere.
          • The Punisher scrive:
            Re: invece con leonardo da vinci...
            - Scritto da: www.aleksfa lcone.org
            - Scritto da: The Punisher
            Per esser precisi, i finanziamenti delle opere
            romane venivano dalle casse delle famiglie
            aristocratiche di quello Stato, ovvero Cardinali
            e Papi.Cut..Giustissimo.
            Nella fattispecie, il David
            fu commisisonato dall'Opera del Duomo di Firenze,
            ovvero una sorta di 'fondazione' con cui le
            famiglie facoltose sostenevano le chiese e la
            creazione di opere 'sacre' a sconto dei propri
            'peccati'.Famiglie fra cui, se non erro, c'erano anche i Borgia ed De Medici che hanno dato almeno un paio di Papi alla chiesa romana.
      • Disgraziato scrive:
        Re: invece con leonardo da vinci...
        - Scritto da: tizio incognito
        - Scritto da: mirkojax

        gli americani cancellano il pisello dal disegno

        dell'uomo vitruviano. Ad esempio l'azienda,

        neanche tanto piccola, di un mio amico ha quel

        disegno come logo ma senza pisello.

        Boh
        ti e' andata bene
        io in america avevo conosciuto un gruppo
        scientifico scolastico che aveva l'uomo
        vitruviano... con i
        braghini.(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)Solo a pensarci mi ammazzo dal ridere
      • TUBU scrive:
        Re: invece con leonardo da vinci...
        Dell'uomo vitruviano la cosa piu' interessante è proprio il cicerino, posto la' sotto ed in mezzo alle gambe a ricordarci che tutto cio' che ci circonda viene dopotutto da lì...
    • asvero panciatici scrive:
      Re: invece con leonardo da vinci...
      Si vede che per rappresentare l'uomo americano correttamente bisogna cancellare il pisello. Peggio per loro.- Scritto da: mirkojax
      gli americani cancellano il pisello dal disegno
      dell'uomo vitruviano. Ad esempio l'azienda,
      neanche tanto piccola, di un mio amico ha quel
      disegno come logo ma senza pisello.
      Boh
      • Pinco Pallino scrive:
        Re: invece con leonardo da vinci...
        - Scritto da: asvero panciatici
        Si vede che per rappresentare l'uomo americano
        correttamente bisogna cancellare il pisello.
        Peggio per
        loro.
        L OOO LL O O LL O O LL O O LLLLLL OOO LLLLL
  • Michele scrive:
    Ed io che pensavo...
    .. che anche alle anglosassoni piacesse la salsizza!!!!loooooooooooool
  • olandese volante scrive:
    Inappropriati per battisti bigotti
    Il pubblico statunitense in particolare può sembrare eccessivamente pruriginoso, come evidenziato dal famoso scandalo riguardante la tetta di Janet Jackson, qualche anno fà.In realtà si tratta di una minoranza di bacchettoni estremisti(*) "cristiani", che però è *estremamente* vocale. In più c'è una nutrita schiera di ipocriti che per motivi di convenienza (politica) si unisce al coro mentre tiene sul disco rigido qualche quintale di pr0n hardcore e/o tradisce la moglie con la segretaria o con distinte signorine "a pagamento".A proposito, ho un modesto suggerimento per il tribunale internazionale dell'Aia, nel caso poco probabile che si riuscirà a processare l'esecutivo statunitense per crimini contro l'umanita...La scena: Dick Cheney legato con gli occhi spalancati a là "Arancia Meccanica", sottoposto a visione forzata di una selezione di programmi televisivi Italiani..."Allora signor Cheney, mi dica, secondo lei la pratica del "waterboarding" costituisce una forma di tortura?"...(*)Per capire fino a che punto, fatevi un giro: http://objectiveministries.org/La sezione dedicata al creazionismo è particolarmente divertente: http://objectiveministries.org/creation/Trattasi di roba *relativamente* moderata, ma attenzione: evitate di bere (caffé o coca-cola) durante la visione di questo sito onde evitare che vi rovinate tastiera e monitor. Per non parlare del estremo fastidio che si prova quando dette bevande venissero espulse con forza attraverso le narici.Inoltre, evito di linkare ad alcuni siti dell'estrema destra "cristiana" statunitense, perché i contenuti sarebbero da classificare come "hate speech" vero e proprio, più che altro a carico degli omosessuali. Jerry Falwell è morto (e non voglio in questa sede speculare sulle "pene" eterne che gli saranno state "inflitte" da chi di dovere), ma il suo spirito vive...
    • mah scrive:
      Re: Inappropriati per battisti bigotti
      guarda, la parte del creazionismo ecc direi che e' un po' ot, ma comunque, tu sei cosi' sicuro che perche' un tizio ha detto che discendiamo dalle scimmie allora e' cosi'?Io sono molto restio ad accettare quello che mi dicono passivamente, dubito sia del creazionismo sia dell'evoluzionismo, e se ti documenti un po', vedrai come entrambe le teorie siano piene di lacune.Poi ognuno e' figlio del suo tempo, e questo fa il resto
      • codroipo scrive:
        Re: Inappropriati per battisti bigotti
        - Scritto da: mah
        Io sono molto restio ad accettare quello che mi
        dicono passivamente, dubito sia del creazionismo
        sia dell'evoluzionismo, e se ti documenti un po',
        vedrai come entrambe le teorie siano piene di
        lacune.Primo il creazionismo non è una teoria scientifica. Secondo le lacune che si imputano all'evoluzionismo, per quel che ho sentito fino ad oggi, sono all'80% e più riferite a quello che disse Darwin. Un po' come contestare ora le leggi della meccanica newtoniana senza considerare i progressi fatti dalla scienza fino ad oggi.
        • mah scrive:
          Re: Inappropriati per battisti bigotti
          Ho detto teoria, ok, sono stato semplicistico.Tu ora accetti una cosa perche' e' quella che ti hanno inculcato, come pure 500 anni fa erano assolutamente convinti del contrario.Dico che ne' l'una ne' l'altra mi "soddisfano", e probabilmente nessun uomo arriverai mai ad avere la certezza matematica, perche' non e' possibile averla.Spostiamo il discorso piu' indietro, molto prima delle scimmie.Sono parecchio restio ad accettare (grazie alla teoria del caso che tutto giustifica) che in tempi relativamente brevi siano nati dalla brodaglia primordiale questi 20 amminoacidi, quelli giusti, e che tra tutte le possibili combinazioni siano arrivati ad azzeccare quella giusta per dare l'inizio a una macchina genetica cosi' complessa.Dire che e' stato un caso e' troppo semplicistico.Anche gli stessi oopart cozzano spesso con l'evoluzione come la intendiamo noi, ma la scienza ufficiale non li calcola.Io non voglio convincere nessuno, dico solo che prima di accettare che un tizio barbuto mi ha creato dal fango o che derivo da una scimmia che a ritroso deriva da un paramecio, senza nessun intervento esterno, ho bisogno del mio tempo :)
          • www.aleksfa lcone.org scrive:
            Re: Inappropriati per battisti bigotti
            - Scritto da: mah
            Tu ora accetti una cosa perche' e' quella che ti
            hanno inculcato, come pure 500 anni fa erano
            assolutamente convinti del contrario.Quindi per te il Sole potrebbe girare intorno alla Terra? Oppure credi che la Terra sia piatta?
            Dico che ne' l'una ne' l'altra mi "soddisfano", e
            probabilmente nessun uomo arriverai mai ad avere
            la certezza matematica, perche' non e' possibile
            averla.Ma non si tratta di scegliere tra opzioni che hanno uguale validità. Il creazionismo è solo un racconto mitico, come la nascita di Zeus e dei suoi fratelli, come l'Enuma Elish mesopotamico, come la guerra dei Titani contro l'Olimpo.La spiegazione della nascita della vita è un processo di ricerca scientifica. Se confondi i due piani puoi anche credere alle case di marzapane che si trovano nel bosco ed a Babbo Natale come alternative alle imprese edilizie ed ai viaggi in aereo.
            Sono parecchio restio ad accettare (grazie alla
            teoria del caso che tutto giustifica) che in
            tempi relativamente brevi siano nati dalla
            brodaglia primordiale questi 20 amminoacidi,4,5 miliardi di anni ti sembrano tempi 'relativamente brevi'? E su quale base? E gli esperimenti che hanno realmente prodotto molecole organiche dalla 'brodaglia primordiale' sarebbero privi di validità? E su che basi lo affermi?
            tra tutte le possibili combinazioni siano arrivati
            ad azzeccare quella giusta per dare l'inizio a una
            macchina genetica cosi' complessa.
            Dire che e' stato un caso e' troppo semplicistico.Dire che è semplicistico è... semplicistico. Hai spiegazioni migliori per i fenomeni osservati?
            Anche gli stessi oopart cozzano spesso con
            l'evoluzione come la intendiamo noi, ma la
            scienza ufficiale non li calcola.Di che cosa parli?
            prima di accettare che un tizio barbuto mi ha
            creato dal fango o che derivo da una scimmia che
            a ritroso deriva da un paramecio, senza nessun
            intervento esterno, ho bisogno del mio tempoMagari puoi usare il tuo tempo per studiare cos'è e come funziona il metodo scientifico, giusto per capire che la scienza si fonda su qualche base OSSERVABILE, a differenza della religione.
          • mah scrive:
            Re: Inappropriati per battisti bigotti
            evito di quotare tutto perche' si vede a un verso solo.Ho mai scritto io che dio ha creato adamo ed eva e da li' tutto il resto?Per quello che ne so io la vita puo' essere stata creata in laboratorio da chissa' chi.E i 4,5 miliardi di anni sono cavolate, la vita (il brodo primordiale se ti piace di piu') esiste da molto meno.Con infinite (infinite, non tante) combinazioni di atomi, crea i 20 amminoacidi giusti che si legano nel modo giusto, e vedi quanto tempo occorre.Poi vabbe', io ho solo espresso scetticismo, tu pensala come vuoi, a me non cambia.
          • codroipo scrive:
            Re: Inappropriati per battisti bigotti
            - Scritto da: mah
            Tu ora accetti una cosa perche' e' quella che ti
            hanno inculcato, come pure 500 anni fa erano
            assolutamente convinti del
            contrario.Accetto come probabile la teoria evoluzionista non perchè sono un demente incapace di ragionare, come fai sottointedere con "ti hanno inculcato", ma perchè teoria scientifica, e come tutte le teorie scientifiche si fonda sull'osservazione della realtà.
            Dico che ne' l'una ne' l'altra mi "soddisfano", e
            probabilmente nessun uomo arriverai mai ad avere
            la certezza matematica, perche' non e' possibile
            averla.La scienza spiega il mondo come percepito dagli strumenti che abbiamo a disposizione. La scienza non ha la Verità, quella pensano di averla i teologi, però FUNZIONA, e allo stato attuale non c'è nulla capace di spiegare il mondo in modo più efficace ed efficiente della scienza.
            Sono parecchio restio ad accettare (grazie alla
            teoria del caso che tutto giustifica) che in
            tempi relativamente brevi siano nati dalla
            brodaglia primordiale questi 20 amminoacidi,
            quelli giusti, e che tra tutte le possibili
            combinazioni siano arrivati ad azzeccare quella
            giusta per dare l'inizio a una macchina genetica
            cosi'
            complessa.Hanno riprodotto un processo con risultati analoghi in laboratorio, mi sembra che ti stia sfuggendo qualcosa. Inoltre hai mai dato un'occhiata alla struttra chimica degli amminoacidi? Sono molto meno complessi di quello che probabilmente credi. Quelli più semplici, tipo l'alanina o la glicina, sono formati da appena una decina di atomi.
      • olandese volante scrive:
        Re: Inappropriati per battisti bigotti
        Ho linkato il sito in questione non per spostare il discorso sul sì o no creazionismo, ma semplicemente per far capire l'assetto mentale del bachettone "cristiano" statunitense standard.Se volete farvi qualche ulteriore risata, fate una ricerca su questi personaggi: Jerry Falwell, Laura Schlessinger. Vi avverto che in confronto a coloro, il sig. O. Bin Laden può sembrare moderato.
      • Temo scrive:
        Re: Inappropriati per battisti bigotti

        Io sono molto restio ad accettare quello che mi
        dicono passivamenteAllora perche' non studi?
        dubito sia del creazionismo
        sia dell'evoluzionismo, e se ti documenti un po',
        vedrai come entrambe le teorie siano piene di
        lacune.Il creazionismo non e' una teoria, ma una fiaba, anzi una gran comodita'.Serve a non rompersi al testa a studiare biologia, chimica, biofisica e geologia. Anzicche' studiare una risposta insomma uno se la inventa e poi torna a guardare la TV, appagato e convinto di saperla lunga.
        • mah scrive:
          Re: Inappropriati per battisti bigotti
          - Scritto da: Temo

          Io sono molto restio ad accettare quello che mi

          dicono passivamente

          Allora perche' non studi?
          che ne sai del lavoro che faccio? :)

          dubito sia del creazionismo

          sia dell'evoluzionismo, e se ti documenti un
          po',

          vedrai come entrambe le teorie siano piene di

          lacune.

          Il creazionismo non e' una teoria, ma una fiaba,
          anzi una gran
          comodita'.stessa cosa possiamo dire della teoria del caos, non trovi?
          Serve a non rompersi al testa a studiare
          biologia, chimica, biofisica e geologia.
          Anzicche' studiare una risposta insomma uno se la
          inventa e poi torna a guardare la TV, appagato e
          convinto di saperla
          lunga.dai esci da questi luoghi comuni, non puoi dire che una persona che crede nel disegno divino e nella creazione sia uno stupidociao
          • www.aleksfa lcone.org scrive:
            Re: Inappropriati per battisti bigotti
            - Scritto da: mah
            che ne sai del lavoro che faccio? :)Che importa il lavoro. Se confondi Bibbia e scienza, è evidente che ti manca qualche base culturale.

            Il creazionismo non e' una teoria, ma una fiaba,

            anzi una gran

            comodita'.

            stessa cosa possiamo dire della teoria del caos,
            non trovi?Non si parlava di Evoluzione? Comunque no. Ogni teoria scientifica si basa su osservazioni e studio del fenomeno secondo il 'metodo scientifico'. La storiella della creazione non ha basi, semplice. E' come cappuccetto rosso che parla coi lupi, puoi anche crederci, ma poi non stupirti se qualcuno ti deride.
            dai esci da questi luoghi comuni, non puoi dire
            che una persona che crede nel disegno divino e
            nella creazione sia uno stupidoNessuno ha detto stupido. Ma se poni una credenza sullo stesso piano della scienza, per lo meno hai grosse lacune culturali.
          • nome scrive:
            Re: Inappropriati per battisti bigotti

            dai esci da questi luoghi comuni, non puoi dire che una persona che crede nel disegno
            divino e nella creazione sia uno stupidocome no? almeno un po' secondo me lo è.
      • asvero panciatici scrive:
        Re: Inappropriati per battisti bigotti
        - Scritto da: mah
        guarda, la parte del creazionismo ecc direi che
        e' un po' ot, ma comunque, tu sei cosi' sicuro
        che perche' un tizio ha detto che discendiamo
        dalle scimmie allora e'
        cosi'?
        Io sono molto restio ad accettare quello che mi
        dicono passivamente, dubito sia del creazionismo
        sia dell'evoluzionismo, e se ti documenti un po',
        vedrai come entrambe le teorie siano piene di
        lacune.
        Poi ognuno e' figlio del suo tempo, e questo fa
        il
        restoCome ti hanno già detto il creazionismo non è una teoria scientifica, ma un mito. Aggiungo che ogni religione più o meno ne ha una, diversa nei modi ma identica nel concetto: ci ha creato così come siamo un dio, con un atti di volontà.Ora, sorvolando sulla differenza tra mito e ipotesi scientifica, in effetti, tra creazionismo ed evoluzionismo non esiste una terza via: o siamo nati così, o ci siamo evoluti da qualcos'altro. Ergo, dire che dubiti di entrambe equivale a dire che non sai quale delle due sia corretta, ma per il principio del terzo escluso una delle due deve per forza esserlo, perché sono due concetti complementari.Se non sei più che certo dell'ipotesi creazionista, non ti resta che quella evoluzionista, pensaci.PSIo non sono credente, ma non sarebbe comunque un probelma.L'evoluzionismo non impedisce di essere religiosi in genrale, e nemmeno cristiani. Basta ammettere che la genesi biblica abbia solo un valore simbolico e pensare che l'evoluzione sia la via con cui dio ha deciso di attuare il suo disegno di creazione. L'ostilità della chiesa verso l'evoluzionismo è dovuta ad una motivazione molto più triviale: avere il rpimato su ogni forma di sapere rafforza la sua autorità. Porta potere e denaro. Ogni volta che la scienza ottiene un risultato che è in contrasto con le affermazioni della dottrina, la crediblità della chiesa si deteriora, e con essa il suo potere e la sua possibilità di influnezare le coscienze.
        • Marco scrive:
          Re: Inappropriati per battisti bigotti

          PS
          Io non sono credente, ma non sarebbe comunque un
          probelma.
          L'evoluzionismo non impedisce di essere religiosi
          in genrale, e nemmeno cristiani. Basta ammettere
          che la genesi biblica abbia solo un valore
          simbolico e pensare che l'evoluzione sia la via
          con cui dio ha deciso di attuare il suo disegno
          di creazione. Scusa, ma non è così semplice. Accettare l'evoluzione comporta per la teologia cristiana dei problemi insormontabili, con i quali il cattolicesimo non si è ancora confrontato: se neghi la creazione e quindi la caduta (peccato originale) di Adamo ed Eva, Cristo che cosa è morto a fare?
          L'ostilità della chiesa verso l'evoluzionismo è
          dovuta ad una motivazione molto più triviale:
          avere il rpimato su ogni forma di sapere rafforza
          la sua autorità. Porta potere e denaro. Ogni
          volta che la scienza ottiene un risultato che è
          in contrasto con le affermazioni della dottrina,
          la crediblità della chiesa si deteriora, e con
          essa il suo potere e la sua possibilità di
          influnezare le
          coscienze. Verissimo, ma non sottovaluterei il problema teologico su citato.Ciao,Marco.
          • PaoloL scrive:
            Re: Inappropriati per battisti bigotti

            Scusa, ma non è così semplice. Accettare
            l'evoluzione comporta per la teologia cristiana
            dei problemi insormontabili, con i quali il
            cattolicesimo non si è ancora confrontato: se
            neghi la creazione e quindi la caduta (peccato
            originale) di Adamo ed Eva, Cristo che cosa è
            morto a fare?Potrei sbagliarmi, ma come tanti ho ricevuto - purtroppo e per fortuna - un'educazione cattolica. E da quando ho l'eta' in doppia cifra nessuno ha mai cercato di farmi credere che Adamo ed Eva fossero esistiti _veramente_, e non fossero invece una figura allegorica per rappresentare concetti piu' grandi (il peccato originale non come gesto di un singolo uomo, ma come la capacita' di ogni uomo di scegliere il male, etc.etc.etc...)Potrei sbagliami, lo ripeto, ma credo che la posizione "media" della chiesa cattolica non sia dissimile da quello che sostiene il PS di asvero panciatici.
          • Strider scrive:
            Re: Inappropriati per battisti bigotti
            - Scritto da: PaoloL

            Potrei sbagliarmi, ma come tanti ho ricevuto -
            purtroppo e per fortuna - un'educazione
            cattolica. E da quando ho l'eta' in doppia cifra
            nessuno ha mai cercato di farmi credere che Adamo
            ed Eva fossero esistiti _veramente_, e non
            fossero invece una figura allegorica per
            rappresentare concetti piu' grandi (il peccato
            originale non come gesto di un singolo uomo, ma
            come la capacita' di ogni uomo di scegliere il
            male,
            etc.etc.etc...)Quoto. Da Sant'Agostino in avanti, ogni Cristiano sa che le Scritture non sono un testo di scienze, ma una sorta di mappa che ti dice dove sei rispetto all'Universo. Ci insegna che la nostra esistenza non è casuale, ma voluta.D'altronde non si può pensare che Dio potesse ispirare concetti come quelli della Fisica quantistica, della Biologia e della Genetica in popolazioni dell'Età del Bronzo... Come MacGyver, Nostro Signore lavora con quello che gli capita. ;)
          • www.aleksfa lcone.org scrive:
            Re: Inappropriati per battisti bigotti
            - Scritto da: Marco
            Scusa, ma non è così semplice. Accettare
            l'evoluzione comporta per la teologia cristiana
            dei problemi insormontabili, con i quali il
            cattolicesimo non si è ancora confrontato: se
            neghi la creazione e quindi la caduta (peccato
            originale) di Adamo ed Eva, Cristo che cosa è
            morto a fare?Il mito della caduta da una precedente 'età dell'oro' a causa di un 'peccato originale' è presente più o meno in tutte le cosmogonie mediorientali a partire dai Sumeri ad oggi. Lo stesso mito di Atlantide è basato su un tale concetto. Le soluzioni al 'problema insormontabile' sono presenti già nelle opere degli Scolastici, dei primi secoli del Cristianesimo. Ed è un problema superato per molte Chiese non cattoliche. Lo era anche dalla Chiesa cattolica, prima di paparazzingher.Ma non è importante.Se una teologia non riesce a rapportarsi correttamente con le verità scientifiche, non per questo ha il diritto di imporre menzogne teologiche come vere.
            Verissimo, ma non sottovaluterei il problema
            teologico su citato.E' un problema teologico, per cui riguarda esclusivamente la capacità di un credo religioso di rapportarsi alla realtà. Non è un problema della scienza.
        • codroipo scrive:
          Re: Inappropriati per battisti bigotti
          - Scritto da: asvero panciatici
          - Scritto da: mah

          guarda, la parte del creazionismo ecc direi che

          e' un po' ot, ma comunque, tu sei cosi' sicuro

          che perche' un tizio ha detto che discendiamo

          dalle scimmie allora e'

          cosi'?

          Io sono molto restio ad accettare quello che mi

          dicono passivamente, dubito sia del creazionismo

          sia dell'evoluzionismo, e se ti documenti un
          po',

          vedrai come entrambe le teorie siano piene di

          lacune.

          Poi ognuno e' figlio del suo tempo, e questo fa

          il

          resto


          Come ti hanno già detto il creazionismo non è una
          teoria scientifica, ma un mito. Aggiungo che ogni
          religione più o meno ne ha una, diversa nei modi
          ma identica nel concetto: ci ha creato così come
          siamo un dio, con un atti di
          volontà.
          Ora, sorvolando sulla differenza tra mito e
          ipotesi scientifica, in effetti, tra creazionismo
          ed evoluzionismo non esiste una terza via: o
          siamo nati così, o ci siamo evoluti da
          qualcos'altro. Ergo, dire che dubiti di entrambe
          equivale a dire che non sai quale delle due sia
          corretta, ma per il principio del terzo escluso
          una delle due deve per forza esserlo, perché sono
          due concetti
          complementari.
          Se non sei più che certo dell'ipotesi
          creazionista, non ti resta che quella
          evoluzionista,
          pensaci.

          PS
          Io non sono credente, ma non sarebbe comunque un
          probelma.
          L'evoluzionismo non impedisce di essere religiosi
          in genrale, e nemmeno cristiani. Basta ammettere
          che la genesi biblica abbia solo un valore
          simbolico e pensare che l'evoluzione sia la via
          con cui dio ha deciso di attuare il suo disegno
          di creazione.

          L'ostilità della chiesa verso l'evoluzionismo è
          dovuta ad una motivazione molto più triviale:
          avere il rpimato su ogni forma di sapere rafforza
          la sua autorità. Porta potere e denaro. Ogni
          volta che la scienza ottiene un risultato che è
          in contrasto con le affermazioni della dottrina,
          la crediblità della chiesa si deteriora, e con
          essa il suo potere e la sua possibilità di
          influnezare le
          coscienze.No, la fai troppo semplice.La verità è che la Chiesa osteggia la scienza perché si è resa conto che una mentalità scientifica non potrà che considerare i cristiani per quelli che sono, ovvero degli ingenui superstiziosi seguaci di una religione cretina propagandata da gente che è da 2000 anni che detiene potere squisitamente secolare grazie alle menzogne.Il tasso di conversione dalla religione cristiana all'ateismo,agnosticismo, o anche ad altre forme religiose/filosofiche più concilianti con la percezione del mondo sensibile (ad esempio il buddhismo), non è mai stato così elevato; e nel frattempo la fuga dei cristiani trova asilo anche nei culti neopagani (ad esempio la Wicca), per chi sente la fascinazione di una spiegazione sovrannaturale che non sia stata sputtanata dalla meschinità di un'organizzazione dedita al lucro.Mentre chi cerca rigore religioso e odia il lassismo e l'ipocrisia della Chiesa nel pretendere il rispetto delle sue regole (tanto da adottare, come difensori politici della cristianità, persone divorziate, come Casini), tende a indirizzarsi all'islam.La Chiesa prende le sue misure estremizzandosi e cercando di giocare le carte che per duemila anni l'hanno resa vincente, l'ignoranza della gente, cercando anzi di spacciarla per virtù.
          • Strider scrive:
            Re: Inappropriati per battisti bigotti
            In realtà moltissimi scienziati sono credenti. Per la mente illuminata, Ragione e Fede non sono in conflitto.Il "tasso di conversione" come lo chiami è semplicemente la fuga da un sistema di valori impegnativo verso uno più tranquillizzante, e lasciamo perdere la Wicca che è altrettanto impegnativa del Cristianesimo: chi lascia la Chiesa per la Wicca lo fa per una versione new age e annaquata, non per un sistema di valori.C'è chi si proclama ateo, eh si, bell'ateo (razionalista) quello che poi legge gli oroscopi e va dalla cartomante. Molti "atei" sono semplicemente materialisti (la spiritualità non è forzatamente religiosa) e sfortunatamente il materialismo, l'attaccamento alle cose terrene, che è nemico del progresso quanto l'oscurantismo bigotto.Poi ci sono gli atei che sono tali per convinzione ma riescono ad avere una spiritualità propria. Con questi io, credente, vado d'accordo senza problemi.
          • www.aleksfa lcone.org scrive:
            Re: Inappropriati per battisti bigotti
            - Scritto da: Strider
            C'è chi si proclama ateo, eh si, bell'ateo
            (razionalista) quello che poi legge gli oroscopi
            e va dalla cartomante. Come anche il religioso che legge oroscopi ecc.
          • Strider scrive:
            Re: Inappropriati per battisti bigotti
            - Scritto da: www.aleksfa lcone.org
            - Scritto da: Strider

            C'è chi si proclama ateo, eh si, bell'ateo

            (razionalista) quello che poi legge gli oroscopi

            e va dalla cartomante.

            Come anche il religioso che legge oroscopi ecc.Certo. Ma non è proprio un mostro di coerenza chi crede e poi si affida agli oroscopi. Un credente sa di essere artefice del proprio destino nel bene e nel male, non esistono influenze che cambino questa realtà.
      • Luca scrive:
        Re: Inappropriati per battisti bigotti
        - Scritto da: mah
        guarda, la parte del creazionismo ecc direi che
        e' un po' ot, ma comunque, tu sei cosi' sicuro
        che perche' un tizio ha detto che discendiamo
        dalle scimmie allora e'
        cosi'? "Un tizio" sono il 97,5% di tutti gli scienziati mondiali (sondaggio del 2005). Ovviamente il restante 2,5%non ha alcuna prova per sostenere il contrario (a parte la fede religiosa....)
        Io sono molto restio ad accettare quello che mi
        dicono passivamente, dubito sia del creazionismo
        sia dell'evoluzionismo, e se ti documenti un po',
        vedrai come entrambe le teorie siano piene di
        lacune. Guarda che il termine "teoria" in ambito scientifico ha un significato diverso dal linguaggio comune: esempio la teoria della gravitazione universale, la teoria dell'elettromagnetismo, ecc..... La "teoria" scientifica è un fatto ben accertato, una legge che raccoglie un insieme di principi scientifici di diverse discipline.La "teoria" dell'evoluzione è accettata tutt'oggi perchè nessuno mai ha mai portato una singola prova che dimostrasse che è sbagliata..... e ne basterebbe solo una.....Anche io ho creduto per anni a questa favola delle "lacune" nella teoria dell'evoluzione, perchè così mi veniva raccontato da persone di cui mi fidavo..... Oggi sono più informato e consapevole del mondo che mi sta intorno.Ciao.Luca. PS....e non esiste nessuna "teoria creazionista" che sia anche lontanamente scientifica (se vuoi guardati "Judgement Day: Intelligent Design on Trial" su youtube, un bel documentario su quello che sta accadendo negli usa a proposito di creazionismo).
      • www.aleksfa lcone.org scrive:
        Re: Inappropriati per battisti bigotti
        - Scritto da: mah
        perche' un tizio ha detto che discendiamo
        dalle scimmie allora e' cosi'?
        se ti documenti un po', vedrai come entrambe le teorie
        siano piene di lacune.No, assolutamente no. Non sono 'due teorie'.Una, l'evoluzione delle specie viventi sulla base delle mutazioni genetiche spontanee e della sopravvivenza dei caratteri più 'adatti', è una TEORIA SCIENTIFICA, basata su dati osservati ed osservabili e sostenuta dalle ricerche scientifiche condotte per oltre un secolo. Il fatto che presenti degli aspetti imperfetti è una caratteristica di qualunque teoria scientifica. Si tratta, comunque, di aspetti secondari che non minacciano l'impianto generale della teoria. Il creazionismo è un racconto cosmogonico contenuto in un libro sacro. Non ha contatti con la realtà osservabile, non è una teoria scientifica e non ha come obbiettivo la spiegazione scientifica dell'origine delle specie. Funziona solo se il lettore è un credente, altrimenti ha la stessa veridicità di Pinocchio. Confondere scienza e superstizione religiosa è compiere un passo verso il baratro dell'ignoranza.
    • Nostradamus scrive:
      Re: Inappropriati per battisti bigotti
      Ma siamo sicuri che il sito http://objectiveministries.org non sia una cosa tipo Uncyclopedia???Non posso credere che qualcuno si beva quelle... beh, ci siamo capiti!Vi consiglio la pagina sugli pterosauri, dove si dice - tra le altre cose - che vivevano pacificamente nell'Eden con Adamo ed Eva...
      • www.aleksfa lcone.org scrive:
        Re: Inappropriati per battisti bigotti
        - Scritto da: Nostradamus
        Ma siamo sicuri che il sito
        http://objectiveministries.org non sia una cosa
        tipo Uncyclopedia???
        Non posso credere che qualcuno si beva quelle...
        beh, ci siamo capiti!Purtroppo c'è chi ci crede. Non molti anni fa l'allora ministro dell'istruzione Moratti ha tentato di inserire nei programmi per la scuola dell'obbligo l'insegnamento del creazionismo al fianco dell'evoluzionismo, come fosse argomento scientifico.E ci sono anche qui sopra commenti che sembrano composti da persone dalla cultura medievale.
    • ...... scrive:
      Re: Inappropriati per battisti bigotti
      Incredibile:::: ci si sente superiori, negli USA il movimento creazionista è molto forte, da NOI no, simili stupidaggini non avrebbero campo.Poi, stranamente il 70% degli italiani (e in modo analogo spagnoli, portoghesi ...) credono ai miracoli.In effetti "sono superiori" le file di fedeli per vedere una presunta immagine di cristo sui vetri di una casa diroccata nell'interland romano (avvenuto circa 4 anni fà); poi targato dagli esperti come miracolo dell'inquinamento.Ma infatti le file per chiedere il miracolo (o ringraziare per il MOLTO presunto tale) a Lourdes, a Fatima, a ....... si vedono negli USA!!!
  • Odore di Pudore scrive:
    Proteggiamo questi benedetti bambini...
    ormai i media sono in balia delle associazioni dei genitori, delle infiltrazioni religiose e di tutti i portatori di una morale che reputano arrogantemente superiore ad ogni altra.questo ci porta a considerare tollerabile la visione di violenza e brutalità di ogni genere: su youtube stesso si trovano video su come costruire ordigni esplosivi, armi di ogni genere, violenze varie. molto istruttivi per i ragazzini.ma ecco che come in un video appare una parte anatomica considerata tabù scatta la censura: è inappropriata e diseducativa per un bambino, dobbiamo difenderlo.E' già successo con Grand Theft Auto e con film trasmessi in prima serata (Eyes wide shut), quando dalla sana violenza ci si sposta sulla sessualità scatta imperterrita la scure censoria.D'altronde nelle condizioni d'uso dei maggiori provider di servizi (di blog, posta elettronica, spazio web) è scritto chiaramente che si può usufruire del servizio fintantoché non è usato per divulgare contenuti di natura sessuale, terroristica o razzista. Cioè il sesso è visto alla stregua del razzismo e del terrorismo? Mi piacerebbe sapere com'è nato chi scrive quelle policy.
    • pu......ro scrive:
      Re: Proteggiamo questi benedetti bambini...
      - Scritto da: Odore di Pudore
      ormai i media sono in balia delle associazioni
      dei genitori, delle infiltrazioni religiose e di
      tutti i portatori di una morale che reputano
      arrogantemente superiore ad ogni
      altra.

      questo ci porta a considerare tollerabile la
      visione di violenza e brutalità di ogni genere:
      su youtube stesso si trovano video su come
      costruire ordigni esplosivi, armi di ogni genere,
      violenze varie. molto istruttivi per i
      ragazzini.
      ma ecco che come in un video appare una parte
      anatomica considerata tabù scatta la censura: è
      inappropriata e diseducativa per un bambino,
      dobbiamo
      difenderlo.

      E' già successo con Grand Theft Auto e con film
      trasmessi in prima serata (Eyes wide shut),
      quando dalla sana violenza ci si sposta sulla
      sessualità scatta imperterrita la scure
      censoria.

      D'altronde nelle condizioni d'uso dei maggiori
      provider di servizi (di blog, posta elettronica,
      spazio web) è scritto chiaramente che si può
      usufruire del servizio fintantoché non è usato
      per divulgare contenuti di natura sessuale,
      terroristica o razzista. Cioè il sesso è visto
      alla stregua del razzismo e del terrorismo? Mi
      piacerebbe sapere com'è nato chi scrive quelle
      policy.Quotone...ancora ricordo le prime riviste(scostumate) condivise con gli amichetti più cari (dai sette anni in poi...).Risultato?Ho 30 anni, una vita ed un lavoro dignitoso (cosa rara al giorno d'oggi), non sono un maniaco serial killer "E NON PORTO NEANCHE GLI OCCHIALI".E SMETTETELA DI FARE I PURITANI!!!
    • mavaff scrive:
      Re: Proteggiamo questi benedetti bambini...
      I miei genitori mi hanno spiegato questi "arcani" all'inizio delle elementari o forse anche prima, semplicemente perchè l'ho chiest, mi sono spaccato di seghe come tutti, ho visto i porno giocato a giochi di guerra fin da piccolo, e sono sano (quasi), il problema è il contesto se ti lasciano da solo davanti ad uno schermo per ore senza creare contraddittorio o confronto (sia genitori che scuola) alloro si che ti alieni... Ma fino a quando gli adulti intorno a te sono in grado di "mediare" e non usano videogiochi pc e tv come bambinaia. Non sono certo i contenuti a essere dannosi.L'attacco ai contenuti è FUD per farsi belli nel caso dei politici e una scusa dei genitori, che se da un lato si lamentano dall'altro lasciano i bambini giocare ore con consolle portatili che sono le più dannose! Ho visto bambini giocarci costantemente anche camminando guidati come ciechi dalle mani della madre, in macchina, in pizzeria, senza che nessuno si preoccupasse di togliergli quella cosa di mano... ma dai...Evitiamo di accusare la società e dedichiamoci ad un "mea culpa" laico...
      • www.aleksfa lcone.org scrive:
        Re: Proteggiamo questi benedetti bambini...
        - Scritto da: mavaff
        Ho visto bambini giocarci costantemente anche
        camminando guidati come ciechi dalle mani della
        madre, in macchina, in pizzeria, senza che
        nessuno si preoccupasse di togliergli quella cosa
        di mano... ma dai...Mi viene da sorridere: ancora oggi che ho svariati anni di lavoro nell'IT alle spalle, ogni tanto mio padre mi esorta a non passare 'tanto tempo davanti al compiuter' perché poi mi 'scimunisco'.
        Evitiamo di accusare la società e dedichiamoci ad
        un "mea culpa" laico...O magari ci si potrebbe rendere conto che 'la società' siamo noi, non gli altri.
    • www.aleksfa lcone.org scrive:
      Re: Proteggiamo questi benedetti bambini...
      - Scritto da: Odore di Pudore
      questo ci porta a considerare tollerabile la
      visione di violenza e brutalità di ogni genere:
      su youtube stesso si trovano video su come
      costruire ordigni esplosivi, armi di ogni genere,
      violenze varie. molto istruttivi per i
      ragazzini.
      ma ecco che come in un video appare una parte
      anatomica considerata tabù scatta la censura: è
      inappropriata e diseducativa per un bambino,
      dobbiamo difenderlo.Si sa, i ragazzini vedono i programmi con stragi, mutilazioni, impiccagioni, pestaggi, sparatorie, ecc. 'in compagnia di un adulto', come avverte il bollino colorato. Invece il sesso no, proprio non possono vederlo... poi finisce che da grandi lo fanno!
      • Get Real scrive:
        Re: Proteggiamo questi benedetti bambini...
        - Scritto da: www.aleksfa lcone.org
        Invece il sesso no, proprio non
        possono vederlo... poi finisce che da grandi lo
        fanno!No, invece. In genere muoiono prima. Suicidio, overdose, spiacciati da un'auto, accoltellati alla stazione... Le generazione che ora è nell'adolescenza si estinguerà prima di diventare adulta.Per fortuna.
    • La cicogna scrive:
      Re: Proteggiamo questi benedetti bambini...
      - Scritto da: Odore di Pudore
      Mi
      piacerebbe sapere com'è nato chi scrive quelle
      policy.Indubbiamente parto anale...
  • Anonimo scrive:
    Ridicoli
    Ma chi è l'imbecille disposto a credere che:i ragazzini si mettono a fare confronti di misura o le ragazzine a fare sogni erotici con il pipino del David su internet poi dove in 5 minuti ti installi il mulo ed entrambi i sessi trovano roba molto più vera, dinamica e soprattutto prestante...
Chiudi i commenti