Arrestata la virus writer Gigabyte

La giovane smanettona che aveva creato un paio di worm e li aveva pubblicati con enfasi su web è stata arrestata dalla polizia belga con l'accusa che stava per rilasciare nuovi virus sul proprio sito
La giovane smanettona che aveva creato un paio di worm e li aveva pubblicati con enfasi su web è stata arrestata dalla polizia belga con l'accusa che stava per rilasciare nuovi virus sul proprio sito


Roma – La carriera di virus writer di Gigabyte, giovane 19enne belga, sembra arrivata al capolinea, almeno per il momento. Stando a quanto riportato dal magazine locale LaLibre la polizia belga ha confermato di aver arrestato Gigabyte accusandola di aver realizzato e diffuso worm informatici.

A quanto pare la polizia belga ritiene che le attività di Gigabyte si siano tradotte in operazioni di sabotaggio informatico e uno degli ispettori che ha coordinato l’operazione ha dichiarato che la ragazza “si stava preparando a pubblicare nuovi virus sul suo sito”.

La polizia ha dunque chiuso il sito della giovane virus writer e le ha sequestrato cinque computer ed altri supporti. Sebbene sia stata rilasciata su cauzione in attesa del procedere dell’inchiesta, sul suo capo pendono reati che in Belgio sono puniti con carcere fino a tre anni e multe fino a 100mila euro.

Non si tratta di un arresto destinato a passare sotto silenzio vista la fama che circonda Gigabyte , già onorata di una lunga intervista su Wired e al centro di molte cronache per la sua particolarissima forma di attivismo virale a cui si è esposta con le affermazioni di aver realizzato worm.

Ciò accadde, per esempio, con il worm Sahay che dava la caccia al worm Yaha rendendo però instabili i computer infetti. O con il caso dei due worm Parrot e Sharpei , che le diedero l’occasione di attaccare il maschilismo informatico in una intervista in cui dichiarò, tra le altre cose: “Voglio consentire alla gente, e specialmente ai ragazzi, di sapere che ci sono ragazze a cui piacciono i computer anche oltre i videogiochi. Credo sia molto importante… per tutte le ragazze lì fuori che sanno qualcosa di computer ma sono circondate da ragazzi che le ritengono tutte stupide”.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

16 02 2004
Link copiato negli appunti