Athlon snobbato da Linux?

Nei giorni scorsi sono girate molte voci circa l'incompatibilità di Linux con le schede madri per Athlon. A parte qualche effettivo piccolo problema, l'allarme sembra ampiamente esagerato


Web – Alcuni distributori di Linux, fra cui RedHat, SuSE e alcuni produttori di schede madri, fra cui Abit, nei giorni scorsi hanno avvertito i loro clienti circa alcune incompatibilità di Linux con le schede madri ed i chipset per Athlon. Fra l’altro, queste affermazioni cozzavano contro la buona opinione che hanno gli utenti Linux delle CPU K7 di AMD.

Il problema infatti è quasi unicamente dovuto al cattivo supporto di alcuni kernel meno recenti all’MTRR (Memory Type Range Register) dell’Athlon, problema comunque aggirabile scaricando un bootdisk personalizzato oppure ricompilando il kernel. Fra l’altro, le più recenti versioni del kernel integrate con le ultime distribuzioni di Linux sono del tutto esenti da questo problema.

Moltissimi utenti hanno risposto a questo allarmismo pubblicando sulla Rete benchmark dove si dimostra come le performance delle schede madri per Athlon siano del tutto allineate con quelle per processori Intel e con pari stabilità. Per AMD un sospiro di sollievo.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti