ATI bombarda il GeForce4 con nuovi Radeon

Per entrare in ogni anfratto del mercato delle schede grafiche consumer, ATI lancia tre nuovi Radeon basati sul giovane chip R300 del 9700 Pro e dedicati alla fascia media. Prezzi fra i 200 e i 400 euro


Markham (Canada) – Con una strategia sempre più aggressiva, ATI svela alcune nuove schede grafiche che hanno l’obiettivo di colmare le attuali lacune nella sua offerta – in termini di prezzo e potenza – e andare a battagliare sempre più da vicino con le schede GeForce 4 di Nvidia.

Dopo aver introdotto sul mercato di fascia alta la sua nuova generazione di processori grafici R300, alla base dell’attuale linea di schede Radeon 9700 Pro, e aver dato in pasto al mercato di massa la famiglia di prodotti Radeon 9000, basati sul chip RV250, il chipmaker canadese lancia ora sul mercato tre nuovi modelli di schede video basate sulla GPU R300 e dedicate al mercato di fascia media.

Due fra i nuovi modelli di schede appartengono ad una nuova famiglia di prodotti battezzata Radeon 9500, che si pone come via di mezzo fra i Radeon 9000 e i Radeon 9700. Composta da due modelli, la versione base e quella Pro, questa nuova famiglia di schede grafiche offre pieno supporto dalle librerie DirectX 9.0 di Microsoft, adotta l’AGP 8X e condivide con il Radeon 9700 Pro lo stesso insieme base di funzionalità: rispetto a quest’ultimo, i Radeon 9500 adottano però un bus con la memoria di 128 bit, contro i 256 bit del Radeon 9700, e frequenze di clock pari a 275 MHz per il chip e 540 MHz per la memoria (contro i 325/620 MHz del Radeon 9700 Pro).

Rispetto al Radeon 9500 Pro, la versione base dispone di una quantità di memoria video dimezzata, pari a 64 MB, e di sole 4 pipeline di rendering al posto delle 8 disponibili negli altri modelli di schede grafiche basate sul chip R300.

Accanto alla nuova famiglia di schede a basso costo, ATI ha poi lanciato una versione “depotenziata” del Radeon 9700, che in questo caso perde il suffisso “Pro”, il quale differisce dal fratello maggiore unicamente per le frequenze di clock di chip e memoria, qui identiche a quelle del Radeon 9500: 275/540 MHz.

I prezzi in euro dei nuovi prodotti dovrebbero aggirarsi, inclusa l’IVA, sui 360 euro per il Radeon 9700, i 250 euro per il Radeon 9500 Pro ed i 210 euro per il Radeon 9500. Il prezzo suggerito da ATI per i modelli di Radeon 9×00 già sul mercato, il 9000 e il 9700 Pro, è rispettivamente di circa 160 euro e 480 euro.

La linea di prodotti etichettata come “Pro” sarà prodotta e commercializzata esclusivamente da ATI con la dicitura “Build by ATI”, mentre i modelli di schede video non Pro verranno prodotti dai partner con la dicitura “Powered by ATI”.

Mentre ATI tenta di spingere sull’acceleratore e mettere strada fra sé e la sua diretta rivale, Nvidia si dibatte fra alcuni problemi di produzione che faranno con tutta probabilità slittare il rilascio della sua nuova generazione di chip grafici, l’NV30, di uno o due mesi rispetto alle previsioni. La causa dei problemi di Nvidia sarebbe da imputarsi alla scelta, per i suoi nuovi processori, di un processo di produzione a 0,13 micron: sebbene questo processo, più sofisticato di quello a 0,15 micron adottato da ATI, potrebbe darle nel medio termine un certo vantaggio tecnologico, al momento presenta maggiori difficoltà nella messa a punto della produzione dei wafer di silicio.

Alcuni osservatori sostengono che la produzione in quantità dell’NV30, il cui nome commerciale sarà GeForce5, potrebbe cominciare soltanto verso la fine dell’anno: la conseguenza è che Nvidia potrebbe mancare quasi del tutto il favorevole periodo natalizio.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    49 euro più iva col modem
    Commentate voialtri che io ho da fare.
  • Anonimo scrive:
    Panetterie, Rivendite Pane e Supermercati....
    Il pane si puo' comperare in1) Panetteria2) Rivendita Pane3) Supermercato....e non e' la stessa cosa !L'ADSL non va come il panema occhio a dove lo comprate...Fumo Passivo
  • Anonimo scrive:
    non c'e due senza tre: a quando la FLAT ?
    P.I. informatico come Yahoo!JAPAN?Dial-Up, Broad-band e ...... ora manca una FLAT !!!Banzai !!!
  • Anonimo scrive:
    PERSONAL
    IP dinamico & registrazione dominio .it
    Vedi subject ........ mi sfugge qualcosa ?
    • Anonimo scrive:
      Re: PERSONAL
      IP dinamico & registrazione dominio .it
      - Scritto da: mydubs
      Vedi subject ....
      .... mi sfugge qualcosa ?Non c'e' niente di strano, il dominio/sito è su un loro server, l'ip dinamico si riferisce alla connettivitàcià
  • Anonimo scrive:
    Chi è responsabile dei log?
    E' PI che conserva i log degli accessi o comunque se non è lei che li conserva ne è indirettamente responsabile?Parlo sia del servizio Free dial up che di ADSL.
  • Anonimo scrive:
    Be' ma i prezzi adsl dove sono?
    ...e poi la mia zona è coperta da moltissimi provider ma da voi no, strano...cià
    • Anonimo scrive:
      Re: Be' ma i prezzi adsl dove sono?
      Beaato te che sei coperto :)I non coperti continuano a rodersi il fegato (to be continued)Int
    • Anonimo scrive:
      Re: Be' ma i prezzi adsl dove sono?
      Se dopo il test di copertura ti viene detto che la tua zona è attiva ti appare la pagina con i prezzi.La fregatura è lo "Start-Up" (penso l'attivazione) che varia da 32 a 94 euro (+IVA) a seconda del tipo di contratto.I prezzi variano da 38 euro (+IVA) della personal senza modem, ai 72 (+IVA) della 25 senza modem e ai 127 euro (+IVA) della LAN50 senza modem.Tutti ti danno un dominio .it in "regalo", spazio web variabile (5Mb, 25Mb o 50Mb a seconda del contratto) e mailbox (1 + alias, 10 + 10 alias, 10 + 10 alias, sempre a seconda del contratto).Magari questo può servire a chi vuol farsi un'idea.Ciò che non mi è chiaro è se i prezzi cambino a seconda della zona... non mi spiegherai altrimenti perchè tenerli "nascosti" fino al riconoscimento del numero.Boh :o)
      • Anonimo scrive:
        Re: Be' ma i prezzi adsl dove sono?

        Se dopo il test di copertura ti viene detto
        che la tua zona è attiva ti appare la pagina
        con i prezzi.
        vabbe' che la copertura e' quella che e'...ma fastweb a 85 euro al mese (non ho fatto in tempo a fare li vecchio contratto a 75 euro/mese) mi da la fibra a 10 mbps o in alternativa ADSL a 2 megabit in download e 512 kbps in upload...compresi nel prezzo ci sono telefonate urbane e interurbane e quindi ciao ciao al canone telecom.queste non mi sembrano offerte cosi' concorrenziali....
        • Anonimo scrive:
          Re: Be' ma i prezzi adsl dove sono?

          vabbe' che la copertura e' quella che e'...
          ma fastweb a 85 euro al mese (non ho fatto....
          queste non mi sembrano offerte cosi'
          concorrenziali....Si hai ragione ... vero ma Fastweb e' locale...parliamo del 5% del territorio nazionale con il 40% della popolazione.Insomma mettiamoci nell'ottica del servizio piu' omogeneo possibile.
    • Anonimo scrive:
      Re: Be' ma i prezzi adsl dove sono?
      hai ragione puzza di fregatura, sarà alicio il fratello di alice- Scritto da: arek
      ...e poi la mia zona è coperta da moltissimi
      provider ma da voi no, strano...

      cià
  • Anonimo scrive:
    P+ : io ho navigato più di 90 ore a settembre...
    eppure non ho ancora beneficiato dei 5 giorni di navigazione gratis
    • Anonimo scrive:
      Re: P+ : io ho navigato più di 90 ore a settembre...
      - Scritto da: Dario
      eppure non ho ancora beneficiato dei 5
      giorni di navigazione gratisChissà xkè non mi stupisce affatto questo che dici!Attento ai loro partner di connettività
      • Anonimo scrive:
        Re: P+ : io ho navigato più di 90 ore a settembre...
        Io invece ho avuto la letterina con le istruzioni per beneficiare dei giorni in piu'
      • Anonimo scrive:
        Re: P+ : io ho navigato più di 90 ore a settembre...
        Anche io ho ricevuto tutte le istruzioni per sfruttare i 3 giorni di navigazione gratuita promessa.Non è che magari hai fornito un indirizzo email non valido?
  • Anonimo scrive:
    Fast o Interleaved ?
    La configurazione della vostra ADSL è l'unitile interleaved con cui telecom attiva tutte le sue connessioni ADSL oppure è possibile averla in Fast come le migliori connessioni europee?
  • Anonimo scrive:
    Vorrei capire perche'...
    ... se non immetto il mio numero di telefono per sapere se sono "coperto" (gia' so di esserlo) non riesco a capire QUANTO mi costa un contratto adsl con PI...Ed i patti chiari?Saluti
    • Anonimo scrive:
      Re: Vorrei capire perche'...
      ...e lo scatto alla risposta !!! Vogliamo una buona volta eliminarlo almeno per gli accessi ad internet? Perche' per scaricare solo la posta devo pagare 5-6 cent. di euro? Per fortuna che c'e' Wind !!!
  • Anonimo scrive:
    Domande
    Queste domande mi sono davvero venute spontanee, non sono certo messe li per rompere le scatole. Sono interesato sia dal mio personale punto di vista, sia come possibile consulente per alcune ditte. La DSL è sempre più ricercata e voi mi avete sempre dato l'idea di affidabilità; non riuscire a rispondere a queste domande da parte di altri, mi metterebbe in imbarazzo. Risposte precise e chiare da parte vostra mi aiuterebbero molto e sono certo sarebbero utili a tutti. :-)1) Trattamento dei dati personali:cancellazione garantita dei dati di traffico transitato nei server entro quanto tempo?2) server delle news e *soprattutto* server smtp, oppure dobbiamo dare per scontato che, dato che il cliente ha DSL è in grado automagicamente di mettersi su un proprio servizio di smtp? :-)
    • Anonimo scrive:
      Re: Domande
      non so se vale anche per l'adsl, per il tradizionale smtp=62.94.0.31 e news = 62.94.0.8
      • Anonimo scrive:
        Re: Domande
        - Scritto da: picdp
        non so se vale anche per l'adsl, per il
        tradizionale smtp=62.94.0.31 e news =
        62.94.0.8e sei autorizzato da PI a farlo?
        • Anonimo scrive:
          Re: Domande
          Basta leggere le faq per ottenere gli ip dei server smtp e news, i due ip corrispondono ai server di edisontel.- Scritto da: Utente Classico
          - Scritto da: picdp

          non so se vale anche per l'adsl, per il

          tradizionale smtp=62.94.0.31 e news =

          62.94.0.8
          e sei autorizzato da PI a farlo?
  • Anonimo scrive:
    Una cosa è chiara
    Il fatto che dalle 14 alle 20 di tutti i giorni (un po' meglio la domenica) con l'adsl si va peggio che con il mio vecchio e glorioso 33k6 e questa è una vergogna...Avrei una voglia di tornare all'idsn...Saluti
    • Anonimo scrive:
      Re: Una cosa è chiara
      da ma va sempre a scheggia.(exBBB flat)
    • Anonimo scrive:
      Re: Una cosa è chiara
      Io sono ritornato all'ISDN! E ci resto!
    • Anonimo scrive:
      Re: Una cosa è chiara
      io sono all'isdn amplificato col satellitare. purtroppo su punto informatico finora non avevo notato la possibilità di iscrivermi per pagare la metà le telefonate e i giorni gratis.attendo che la telecom pubblichi dati sui progetti di copertura dell'adsl in italia per tornare connesso 24/24
  • Anonimo scrive:
    Fra qualche anno...
    ..quando sarò coperto ci farò un pensierino.
Chiudi i commenti