Atlantis Land Voipmaster 260W

L'azienda presenta il suo nuovo router VoIP wireless, per consentire di scegliere, per chi può, se telefonare via VoIP o su linea tradizionale

Roma – “Telefonare al costo di internet” (purché esso ammonti a poco o nulla) è l’obiettivo di tutti gli utenti che si affacciano sul mondo del VoIP. E ad essi si rivolgono molti prodotti di Atlantis Land , che recentemente ha presentato il router Voipmaster 260W.

Per la precisione, l’apparecchio viene definito “router Voip wireless”, e permette di sfruttare i nuovi sistemi di telefonia su internet, navigare sul web alla velocità massima di 24 Mbps (laddove non è fantascientifico raggiungerla) e condividere file tramite una rete wireless alla velocità di 54 Mbps.

Il nuovo dispositivo “Tramite la porta Fxs in particolare – segnala il produttore – è possibile utilizzare un telefono tradizionale come un telefono VoIP (Voice over Internet Protocol). Il dispositivo è dotato anche di una porta Fxo per connettersi direttamente alla rete telefonica pubblica e chiamare tutti i telefoni dal proprio Pc”.

Voipmaster 260W è commercializzato al prezzo al pubblico di 163,20 euro (Iva inclusa). Per ulteriori informazioni, il sito da visitare è questo .

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    In Buona Sostanza
    In buona sostanza ,I Provider vogliono che il canone Telecom non sia solo piu' di Telecom ,ma che venga assegnato a chi ha l' utente finale.La torta ben ripartita .Se da un lato hanno ragione ,dall' altro non sono altro che tante piccole Telecom...Le cose all' italiana.
    • Anonimo scrive:
      Re: In Buona Sostanza
      Esatto.E intanto in paesi come la francia, con un canone fisso di 30 euro al mese ti danno:- internet a banda larga illimitato- telefonate illimitate- tv illimitata (+ di 200 canali)
  • Anonimo scrive:
    Ringraziamo la sinistra
    e il compagno d'alema per privatizzazione.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ringraziamo la sinistra
      - Scritto da:
      e il compagno d'alema per privatizzazione.nn te ghe capio un caso: SONO TUTTI LADRI LA' DENTRO, NON IMPORTA IL COLORE DEL CAPPELLINO... è ora di smetterla con sta storia "grazie sinistra", "è stata la destra", "cxo dici, è il berlusca", "no è il mortadella" che così non si risolve niente!
      • Anonimo scrive:
        Re: Ringraziamo la sinistra
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        e il compagno d'alema per privatizzazione.

        nn te ghe capio un caso:

        SONO TUTTI LADRI LA' DENTRO, NON IMPORTA IL
        COLORE DEL
        CAPPELLINO...

        è ora di smetterla con sta storia "grazie
        sinistra", "è stata la destra", "cxo dici, è il
        berlusca", "no è il mortadella" che così non
        si risolve
        niente!In parte hai ragione, in parte no: alla destra basterebbe che morissero il Berlusca, Urbani, Giovanardi e pochi altri e diventerebbe migliore, per migliorare la sinistra ci vorrebbe una strage!
        • Anonimo scrive:
          Re: Ringraziamo la sinistra

          In parte hai ragione, in parte no: alla destra
          basterebbe che morissero il Berlusca, Urbani,
          Giovanardi e pochi altri e diventerebbe migliore,
          per migliorare la sinistra ci vorrebbe una
          strage!(rotfl)beata ingenuità...mai documentato sulla mafia ?ecco, è al governo, da anni oramai!li dentro, l'80% dei politici è da buttare, senza distinzione.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ringraziamo la sinistra
            - Scritto da:

            In parte hai ragione, in parte no: alla destra

            basterebbe che morissero il Berlusca, Urbani,

            Giovanardi e pochi altri e diventerebbe
            migliore,

            per migliorare la sinistra ci vorrebbe una

            strage!

            (rotfl)beata ingenuità...

            mai documentato sulla mafia ?
            ecco, è al governo, da anni oramai!

            li dentro, l'80% dei politici è da buttare, senza
            distinzione.Sì, vabbè.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ringraziamo la sinistra
            - Scritto da:

            - Scritto da:


            In parte hai ragione, in parte no: alla destra


            basterebbe che morissero il Berlusca, Urbani,


            Giovanardi e pochi altri e diventerebbe

            migliore,


            per migliorare la sinistra ci vorrebbe una


            strage!



            (rotfl)beata ingenuità...



            mai documentato sulla mafia ?

            ecco, è al governo, da anni oramai!



            li dentro, l'80% dei politici è da buttare,
            senza

            distinzione.

            Sì, vabbè. Si, decisamente. Un politico dovrebbe fare il politico per al massimo 5 anni poi andare a casa senza pensione. Attualmente invece sono incentivati (sa soli del resto visto che le leggi per quanto li riguarda se le scrivono da soli) a fare solamente i loro interessi.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ringraziamo la sinistra
            - In italia c'è una dittatura a cui fan capo le due teste "Sinistra" & "Destra" sono entrambe daccordo su quello che dovranno dire agli italiani per fargli fare il Ping Pong con i voti, ma la strada in realtà e già stata scelta ed entrambe a testa la portano avanti.- Se mi troverete suicidato vuol dire che il TOR non funziona.....LOL @^
          • Anonimo scrive:
            Re: Ringraziamo la sinistra
            - Scritto da:
            - In italia c'è una dittatura a cui fan capo le
            due teste "Sinistra" & "Destra" sono entrambe
            daccordo su quello che dovranno dire agli
            italiani

            per fargli fare il Ping Pong con i voti, ma la
            strada in realtà e già stata scelta ed entrambe a
            testa la portano
            avanti.

            - Se mi troverete suicidato vuol dire che il TOR
            non funziona.....LOL
            @^Ma che d'accordo ed uguali ! A parte i Giuda AN e UDC , Fini/Casini e centristi di Casini in FI come Pisanu e Bondi che vogliono fare l'ammucchiata con D'Alema, dire che sono uguali destra e sinistra è un'idiozia.
        • Anonimo scrive:
          Re: Ringraziamo la sinistra
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da:


          e il compagno d'alema per privatizzazione.



          nn te ghe capio un caso:



          SONO TUTTI LADRI LA' DENTRO, NON IMPORTA IL

          COLORE DEL

          CAPPELLINO...



          è ora di smetterla con sta storia "grazie

          sinistra", "è stata la destra", "cxo dici, è il

          berlusca", "no è il mortadella" che così non

          si risolve

          niente!

          In parte hai ragione, in parte no: alla destra
          basterebbe che morissero il Berlusca, Urbani,
          Giovanardi e pochi altri e diventerebbe migliore,
          per migliorare la sinistra ci vorrebbe una
          strage!Urbani è un Giuda di Casini, può schiattare come meritano tutti i Giuda. Ma Berlusconi morire ? Sei di AN e UDC ? Ti rompe Giovanardi perchè non è allineato con Casini ed il suo piano macchiavellico (da rincitrullito comunque) per far fuori Berlusconi in cui con Fini hanno fatto il gatto e la volpe per 5 anni bloccando e distorcendo ogni riforma ? Ehhh!Berlusconi E' LA VERA DESTRA ! Tremonti E' LA VERA DESTRA ! Scajola E' LA VERA DESTRA ! Fini? Casini? Dei poveri leccapiedi di D'Alema che si sono creduti onnipotenti e che ora ci vogliono riprovare a fare gli inciuci anti-Berlusconi. Se ci riescono verranno spazzati via dalla furia del mezzo arabo D'Alema.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ringraziamo la sinistra
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:



            e il compagno d'alema per privatizzazione.





            nn te ghe capio un caso:





            SONO TUTTI LADRI LA' DENTRO, NON IMPORTA IL


            COLORE DEL


            CAPPELLINO...





            è ora di smetterla con sta storia "grazie


            sinistra", "è stata la destra", "cxo dici, è
            il


            berlusca", "no è il mortadella" che così
            non


            si risolve


            niente!



            In parte hai ragione, in parte no: alla destra

            basterebbe che morissero il Berlusca, Urbani,

            Giovanardi e pochi altri e diventerebbe
            migliore,

            per migliorare la sinistra ci vorrebbe una

            strage!

            Urbani è un Giuda di Casini, può schiattare come
            meritano tutti i Giuda.


            Ma Berlusconi morire ? Sei di AN e UDC ? Ti rompe
            Giovanardi perchè non è allineato con Casini ed
            il suo piano macchiavellico (da rincitrullito
            comunque) per far fuori Berlusconi in cui con
            Fini hanno fatto il gatto e la volpe per 5 anni
            bloccando e distorcendo ogni riforma ?
            Ehhh!

            Berlusconi E' LA VERA DESTRA ! Tremonti E' LA
            VERA DESTRA ! Scajola E' LA VERA DESTRA !

            Fini? Casini? Dei poveri leccapiedi di D'Alema
            che si sono creduti onnipotenti e che ora ci
            vogliono riprovare a fare gli inciuci
            anti-Berlusconi. Se ci riescono verranno spazzati
            via dalla furia del mezzo arabo
            D'Alema.Sono liberale e non reggo la massa di liberisti illiberali, lobbisti delle multinazionali, neocon, teocon, e democristi vari che ha imbarcato FI emarginando veri liberali come Biondi, Sgarbi, etc.Togliendo il voto di preferenza con quella legge del menga mi hanno pure impedito di scegliere ed evitare che il mio voto andasse anche a chi non gradisco.Quindi che il Nano si f°tta,finché FI non torna più liberale e non ci sarà di nuovo il voto di preferenza, non voterò certo a SX, ma col cavolo che FI riavrà il mio voto.Chi semina vento...
          • Anonimo scrive:
            Re: Ringraziamo la sinistra
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:







            - Scritto da:




            e il compagno d'alema per privatizzazione.







            nn te ghe capio un caso:







            SONO TUTTI LADRI LA' DENTRO, NON IMPORTA
            IL



            COLORE DEL



            CAPPELLINO...







            è ora di smetterla con sta storia "grazie



            sinistra", "è stata la destra", "cxo dici, è

            il



            berlusca", "no è il mortadella" che così

            non



            si risolve



            niente!





            In parte hai ragione, in parte no: alla destra


            basterebbe che morissero il Berlusca, Urbani,


            Giovanardi e pochi altri e diventerebbe

            migliore,


            per migliorare la sinistra ci vorrebbe una


            strage!



            Urbani è un Giuda di Casini, può schiattare come

            meritano tutti i Giuda.





            Ma Berlusconi morire ? Sei di AN e UDC ? Ti
            rompe

            Giovanardi perchè non è allineato con Casini ed

            il suo piano macchiavellico (da rincitrullito

            comunque) per far fuori Berlusconi in cui con

            Fini hanno fatto il gatto e la volpe per 5 anni

            bloccando e distorcendo ogni riforma ?

            Ehhh!



            Berlusconi E' LA VERA DESTRA ! Tremonti E' LA

            VERA DESTRA ! Scajola E' LA VERA DESTRA !



            Fini? Casini? Dei poveri leccapiedi di D'Alema

            che si sono creduti onnipotenti e che ora ci

            vogliono riprovare a fare gli inciuci

            anti-Berlusconi. Se ci riescono verranno
            spazzati

            via dalla furia del mezzo arabo

            D'Alema.


            Sono liberale e non reggo la massa di liberisti
            illiberali, lobbisti delle multinazionali,
            neocon, teocon, e democristi vari che ha
            imbarcato FI emarginando veri liberali come
            Biondi, Sgarbi,
            etc.
            Togliendo il voto di preferenza con quella legge
            del menga mi hanno pure impedito di scegliere ed
            evitare che il mio voto andasse anche a chi non
            gradisco.
            Quindi che il Nano si f°tta,finché FI non torna
            più liberale e non ci sarà di nuovo il voto di
            preferenza, non voterò certo a SX, ma col cavolo
            che FI riavrà il mio
            voto.
            Chi semina vento...Allora tieniti D'Alema al potere e sii felice qualsiasi cosa facciano. Poi però non lamentarti.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ringraziamo la sinistra
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:







            - Scritto da:









            - Scritto da:





            e il compagno d'alema per
            privatizzazione.









            nn te ghe capio un caso:









            SONO TUTTI LADRI LA' DENTRO, NON
            IMPORTA

            IL




            COLORE DEL




            CAPPELLINO...









            è ora di smetterla con sta storia
            "grazie




            sinistra", "è stata la destra", "cxo
            dici,
            è


            il




            berlusca", "no è il mortadella" che
            così


            non




            si risolve




            niente!







            In parte hai ragione, in parte no: alla
            destra



            basterebbe che morissero il Berlusca,
            Urbani,



            Giovanardi e pochi altri e diventerebbe


            migliore,



            per migliorare la sinistra ci vorrebbe una



            strage!





            Urbani è un Giuda di Casini, può schiattare
            come


            meritano tutti i Giuda.








            Ma Berlusconi morire ? Sei di AN e UDC ? Ti

            rompe


            Giovanardi perchè non è allineato con Casini
            ed


            il suo piano macchiavellico (da rincitrullito


            comunque) per far fuori Berlusconi in cui con


            Fini hanno fatto il gatto e la volpe per 5
            anni


            bloccando e distorcendo ogni riforma ?


            Ehhh!





            Berlusconi E' LA VERA DESTRA ! Tremonti E' LA


            VERA DESTRA ! Scajola E' LA VERA DESTRA !





            Fini? Casini? Dei poveri leccapiedi di D'Alema


            che si sono creduti onnipotenti e che ora ci


            vogliono riprovare a fare gli inciuci


            anti-Berlusconi. Se ci riescono verranno

            spazzati


            via dalla furia del mezzo arabo


            D'Alema.





            Sono liberale e non reggo la massa di liberisti

            illiberali, lobbisti delle multinazionali,

            neocon, teocon, e democristi vari che ha

            imbarcato FI emarginando veri liberali come

            Biondi, Sgarbi,

            etc.

            Togliendo il voto di preferenza con quella legge

            del menga mi hanno pure impedito di scegliere ed

            evitare che il mio voto andasse anche a chi non

            gradisco.

            Quindi che il Nano si f°tta,finché FI non torna

            più liberale e non ci sarà di nuovo il voto di

            preferenza, non voterò certo a SX, ma col cavolo

            che FI riavrà il mio

            voto.

            Chi semina vento...


            Allora tieniti D'Alema al potere e sii felice
            qualsiasi cosa facciano. Poi però non
            lamentarti.No, ho detto chiaramente che non voto a SX, ma se posso contribuisco a ridimensionare il peso di FI a DX.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ringraziamo la sinistra
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:







            - Scritto da:









            - Scritto da:











            - Scritto da:






            e il compagno d'alema per

            privatizzazione.











            nn te ghe capio un caso:











            SONO TUTTI LADRI LA' DENTRO, NON

            IMPORTA


            IL





            COLORE DEL





            CAPPELLINO...











            è ora di smetterla con sta storia

            "grazie





            sinistra", "è stata la destra", "cxo

            dici,

            è



            il





            berlusca", "no è il mortadella" che

            così



            non





            si risolve





            niente!









            In parte hai ragione, in parte no: alla

            destra




            basterebbe che morissero il Berlusca,

            Urbani,




            Giovanardi e pochi altri e diventerebbe



            migliore,




            per migliorare la sinistra ci vorrebbe una




            strage!







            Urbani è un Giuda di Casini, può schiattare

            come



            meritano tutti i Giuda.











            Ma Berlusconi morire ? Sei di AN e UDC ? Ti


            rompe



            Giovanardi perchè non è allineato con Casini

            ed



            il suo piano macchiavellico (da
            rincitrullito



            comunque) per far fuori Berlusconi in cui
            con



            Fini hanno fatto il gatto e la volpe per 5

            anni



            bloccando e distorcendo ogni riforma ?



            Ehhh!







            Berlusconi E' LA VERA DESTRA ! Tremonti E'
            LA



            VERA DESTRA ! Scajola E' LA VERA DESTRA !







            Fini? Casini? Dei poveri leccapiedi di
            D'Alema



            che si sono creduti onnipotenti e che ora ci



            vogliono riprovare a fare gli inciuci



            anti-Berlusconi. Se ci riescono verranno


            spazzati



            via dalla furia del mezzo arabo



            D'Alema.








            Sono liberale e non reggo la massa di
            liberisti


            illiberali, lobbisti delle multinazionali,


            neocon, teocon, e democristi vari che ha


            imbarcato FI emarginando veri liberali come


            Biondi, Sgarbi,


            etc.


            Togliendo il voto di preferenza con quella
            legge


            del menga mi hanno pure impedito di scegliere
            ed


            evitare che il mio voto andasse anche a chi
            non


            gradisco.


            Quindi che il Nano si f°tta,finché FI non
            torna


            più liberale e non ci sarà di nuovo il voto di


            preferenza, non voterò certo a SX, ma col
            cavolo


            che FI riavrà il mio


            voto.


            Chi semina vento...





            Allora tieniti D'Alema al potere e sii felice

            qualsiasi cosa facciano. Poi però non

            lamentarti.


            No, ho detto chiaramente che non voto a SX, ma se
            posso contribuisco a ridimensionare il peso di FI
            a
            DX.Cioè contribuisce ad incrementare il potere di D'Alema, che per 5 anni ha foraggiato la brama di Casini e Fini di voler far fuori Berlusconi e che hanno messo sempre i bastoni tra le ruote al governo impedendo di abbattere massicciamente le tasse come si era promesso, impedendo di andarci giù duro con l'immigrazione clandestina e la criminalità. Sempre AN e UDC hanno causato problemi. L'unica fedele è stata la Lega, ma alla fine si sta sbragando pure quella, purtroppo. Ed il tuo voler ridimensionare Forza Italia è equivalente a votare a sinistra. AN e UDC devono pure essere ringraziati e premiati perchè si sono comportati da bravi Giuda, eh ?
          • Anonimo scrive:
            Re: Ringraziamo la sinistra
            Infatti non mi riferivo a UDC e AN, ma proprio alla Lega. E se sta sbragando, guardiamo un po' ai fatti, gli ex democristi non hanno perso occasione per provocarla e farle sgarbi più o meno grossi, ha retto alle provocazioni di certi alleati bast@rdi con molto più fair play di quanto potessimo aspettarci dalla sua indole sanguigna.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ringraziamo la sinistra

            Allora tieniti D'Alema al potere e sii felice
            qualsiasi cosa facciano. Poi però non
            lamentarti. una volta che abbiamo qualcuno di decente da mandare in giro per il mondo ti lamenti?
          • Anonimo scrive:
            Re: Ringraziamo la sinistra
            - Scritto da:

            Allora tieniti D'Alema al potere e sii felice

            qualsiasi cosa facciano. Poi però non

            lamentarti.


            una volta che abbiamo qualcuno di decente da
            mandare in giro per il mondo ti
            lamenti?(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)Potresti avvisare, prima di fare 'ste battute?A momenti mi strozzavo! :D :D :D :D :D :D :D :D :D :D
          • Anonimo scrive:
            Re: Ringraziamo la sinistra
            - Scritto da:

            Allora tieniti D'Alema al potere e sii felice

            qualsiasi cosa facciano. Poi però non

            lamentarti.


            una volta che abbiamo qualcuno di decente da
            mandare in giro per il mondo ti
            lamenti?D'Alema il filoarabo con sangue arabo che incontra per le telecamere i capi dei terroristi in Libano e poi fa finta di nulla ? Ehhh!
        • Anonimo scrive:
          Re: Ringraziamo la sinistra

          In parte hai ragione, in parte no: alla destra
          basterebbe che morissero il Berlusca, Urbani,
          Giovanardi e pochi altri e diventerebbe migliore,
          per migliorare la sinistra ci vorrebbe una
          strage! spero tu intenda "politicamente"
          • Anonimo scrive:
            Re: Ringraziamo la sinistra
            Be', se fossi il barbetta e dovessi fulminare qualcuno, potrei anche risparmiare il N@no, ma Urbani e Giovanardi... minimo 10.000.000V e 200.000A per ciascuno per almeno 100ms (cylon) O) :D
      • Anonimo scrive:
        Re: Ringraziamo la sinistra
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        e il compagno d'alema per privatizzazione.

        nn te ghe capio un caso:

        SONO TUTTI LADRI LA' DENTRO, NON IMPORTA IL
        COLORE DEL
        CAPPELLINO...

        è ora di smetterla con sta storia "grazie
        sinistra", "è stata la destra", "cxo dici, è il
        berlusca", "no è il mortadella" che così non
        si risolve
        niente!Ma che tutti uguali e tutti uguali! Che è, sei dei radicali che hanno rotto le scatole per decenni facendo gli outsider e poi si sono buttati con D'Alema per avere le poltrone ? Ehhh! L'ipocrisia...
      • Anonimo scrive:
        Re: Ringraziamo la sinistra
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        e il compagno d'alema per privatizzazione.

        nn te ghe capio un caso:

        SONO TUTTI LADRI LA' DENTRO, NON IMPORTA IL
        COLORE DEL
        CAPPELLINO...

        è ora di smetterla con sta storia "grazie
        sinistra", "è stata la destra", "cxo dici, è il
        berlusca", "no è il mortadella" che così non
        si risolve
        niente!Cosa posso dire hai ragione al cento per cento purtroppo per colpa di quell'ammasso di coglioni di destra e sinistra che vivono di guerra fra poveri fra comunisti e fascisti ci ritroviamo a prenderla nel culo tutti anche quelli che hanno ben chiaro che la guerra di divisione fra destra e sinistra serve al potere tutto unito per metterla nel culo al cittadino dividendolo in fazioni. Loro recitano e noi ci facciamo la guerra tra poveri. Loro si fanno l'indulto votato da destra a sinistra e noi la prendiamo in quel posto. Il berlusca quando vinse l'elezioni il giorno dell'insediamento del nuovo governo scese dallo scranno e andò diretto a stringere la mano a chi? a Napolitano e ho detto tutto. Questo comunista di staliniana memoria se n'è uscito con "l'antiamericanismo è anacronistico in fondo anche gli americani sono dei bravi ragazzi" e detto proprio ora quando tutti vedono cosa è l'imperialismo americano e ho ridetto tutto. Il popolo è bue perchè crede alla più grossa di tutte le favole, che ci sia un potere buono. Destra e snistra sono la stessa cosa chi sostiene altro è un fesso. Continuiamo a farci male da soli continuiamo a farci la guerricciola fra poveri per parole vuote di sinignificato e valore come destra e sinistra. Ma non avete mai pensato che le fazioni fra cittadini fanno gioco al potere che se la gode bellamente della divisione del popolo. Se il popolino è tutto preso a farsi guerra non sarà che il potere ne trae vantaggio e diventa sempre più inavvicinabile.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ringraziamo la sinistra
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        e il compagno d'alema per privatizzazione.

        nn te ghe capio un caso:

        SONO TUTTI LADRI LA' DENTRO, NON IMPORTA IL
        COLORE DEL
        CAPPELLINO...

        è ora di smetterla con sta storia "grazie
        sinistra", "è stata la destra", "cxo dici, è il
        berlusca", "no è il mortadella" che così non
        si risolve
        niente!Vediamo se riesco a scrivere al riguardo qualcosa che non turbi i gentili e sensibili animi dei redattori di questo sito.Quoto e riquoto quello che scrivi. Purtroppo ancora non si è ben compreso che destra e sinistra sono il giochino, l'oppio, che il potere usa per creare divisione, scompiglio e rottura nel popolo. Cosa vuole il potere? Che il popolo tenga lontane le sue manaccie dalla stanza dei bottoni. Come ottenerlo se non donando al popolo qualcosa su cui scontrarsi, fare la guerra fra poveri, e poter così amministrare indisturbato il potere. Loro sono degli attori che fingono di essere divisi, nella realtà condividono gli stessi intenti di arricchimento, di potere e di stipendio. Mai visto uno che uno fare una legge contro il continuo aumento del loro principesco stipendio, a barba dei cittadini, mai visto. L'arena romana è il campo di battaglia del popolino che lotta per concetti vetusti e superati come destra, sinistra, comunisti, fascisti. Cosa cazzo volete che gli freghi di questi concetti vuoti a loro gli interessa la pagnotta regale il resto è aria. Starebbe a noi ribellarci ma non fra poveri ma contro di loro. Ma siamo troppo presi dagli oppi che in tutti i settori ci dividono destra sinistra, interisti milanisti, atei religiosi..Vediamo se mi censurano anche questa.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ringraziamo la sinistra
      Che cos'ha liberalizzato il governo precedente?
    • Anonimo scrive:
      Re: Ringraziamo la sinistra
      E in 5 anni Berlusconi che non ha fatto un cazzo se non leggi per i suoi SPORCHI affari?Smettila di dire cagate!
      • Anonimo scrive:
        Re: Ringraziamo la sinistra
        - Scritto da:
        E in 5 anni Berlusconi che non ha fatto un cazzo
        se non leggi per i suoi SPORCHI
        affari?

        Smettila di dire cagate!Quali ? Non ti ha messo tasse ed allora era cattivo ? Tanto i suoi interessi che l'abolizione della tassa di successione è stata sfruttata dalle Coop e da Prodi... pensa te !
        • Anonimo scrive:
          Re: Ringraziamo la sinistra
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          E in 5 anni Berlusconi che non ha fatto un cazzo

          se non leggi per i suoi SPORCHI

          affari?



          Smettila di dire cagate!

          Quali ? Non ti ha messo tasse ed allora era
          cattivo ?

          Tanto i suoi interessi che l'abolizione della
          tassa di successione è stata sfruttata dalle Coop
          e da Prodi... pensa te
          !Io non capisco se voi Berlusconiani ci siete o ci fate: in 5 anni sono aumentati a dismisura i costi dei servizi, dei beni di prima necessità, delle imposte indirette e delle materie prime come il petrolio...ci mancava solo che aumentasse le tasse!In compenso il tuo EROE ha fatto condoni a ripetizione, consentendo a molti suoi sostenitori poco onesti di evadere il fisco.Ma adesso la musica cambia e per chi ladra lo stato SONO CAZZI.Sei avvisato.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ringraziamo la sinistra
            E l'indulto? :|Guarda non sono certo Berlusconiano ma quì ci hanno davvero preso per il *** tutti, e ripeto tutti, indipendentemente dal colore.Come facciamo a mandarli a casa 'sti "signori"?- Scritto da:
            Ma adesso la musica cambia e per chi ladra lo
            stato SONO
            CAZZI.

            Sei avvisato.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ringraziamo la sinistra
            - Scritto da:
            E l'indulto? :|

            Guarda non sono certo Berlusconiano ma quì ci
            hanno davvero preso per il *** tutti, e ripeto
            tutti, indipendentemente dal
            colore.

            Come facciamo a mandarli a casa 'sti "signori"?

            - Scritto da:

            Ma adesso la musica cambia e per chi ladra lo

            stato SONO

            CAZZI.



            Sei avvisato.Vero, il Berlusca si è fatto qualche leggina per concimare e innaffiare il suo orticello, ma questi stanno innaffiando e concimando il latifondo degli imprenditori pescecani rampanti della "gauche-caviar", quei figuri che intascano sovvenzioni ed esenzioni dallo Stato e poi invece girano sui piccoli azionisti, e, tramite obbligazioni e banche amiche, sui piccoli risparmiatori, le perdite.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ringraziamo la sinistra
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            E l'indulto? :|



            Guarda non sono certo Berlusconiano ma quì ci

            hanno davvero preso per il *** tutti, e ripeto

            tutti, indipendentemente dal

            colore.



            Come facciamo a mandarli a casa 'sti "signori"?



            - Scritto da:


            Ma adesso la musica cambia e per chi ladra lo


            stato SONO


            CAZZI.





            Sei avvisato.
            Vero, il Berlusca si è fatto qualche leggina per
            concimare e innaffiare il suo orticello, ma
            questi stanno innaffiando e concimando il
            latifondo degli imprenditori pescecani rampanti
            della "gauche-caviar", quei figuri che intascano
            sovvenzioni ed esenzioni dallo Stato e poi invece
            girano sui piccoli azionisti, e, tramite
            obbligazioni e banche amiche, sui piccoli
            risparmiatori, le
            perdite.E che dire dei "farmaci firmati Coop" ? Con le Coop che erano pronte a vendere farmaci mesi e mesi prima delle elezioni perchè D'Alema era sicuro di avere il 56% e di schiacciare Berlusconi ?
          • Anonimo scrive:
            Re: Ringraziamo la sinistra
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:


            E l'indulto? :|





            Guarda non sono certo Berlusconiano ma quì ci


            hanno davvero preso per il *** tutti, e ripeto


            tutti, indipendentemente dal


            colore.





            Come facciamo a mandarli a casa 'sti
            "signori"?





            - Scritto da:



            Ma adesso la musica cambia e per chi ladra
            lo



            stato SONO



            CAZZI.







            Sei avvisato.

            Vero, il Berlusca si è fatto qualche leggina per

            concimare e innaffiare il suo orticello, ma

            questi stanno innaffiando e concimando il

            latifondo degli imprenditori pescecani rampanti

            della "gauche-caviar", quei figuri che intascano

            sovvenzioni ed esenzioni dallo Stato e poi
            invece

            girano sui piccoli azionisti, e, tramite

            obbligazioni e banche amiche, sui piccoli

            risparmiatori, le

            perdite.

            E che dire dei "farmaci firmati Coop" ? Con le
            Coop che erano pronte a vendere farmaci mesi e
            mesi prima delle elezioni perchè D'Alema era
            sicuro di avere il 56% e di schiacciare
            Berlusconi ?
            eh ma non è trendy..nell'affare coop e farmaci il Berlusca non si riesce a farcelo entrare e quindi non conta per questi qui
          • Anonimo scrive:
            Re: Ringraziamo la sinistra

            E che dire dei "farmaci firmati Coop" ? Con le
            Coop che erano pronte a vendere farmaci mesi e
            mesi prima delle elezioni perchè D'Alema era
            sicuro di avere il 56% e di schiacciare
            Berlusconi ?
            magari tra qualche mese venderanno mediconali anche a mediashopping.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ringraziamo la sinistra
            - Scritto da:


            E che dire dei "farmaci firmati Coop" ? Con le

            Coop che erano pronte a vendere farmaci mesi e

            mesi prima delle elezioni perchè D'Alema era

            sicuro di avere il 56% e di schiacciare

            Berlusconi ?




            magari tra qualche mese venderanno mediconali
            anche a mediashopping.Ah, certo, può essere, Mediaset è controllata dalla CGIL e Costanzo da anni. E poi se l'esproprio proletario definitivo di Mediaset da parte della sinistra riesce dopo faranno documentari su Che Guevara tutti i giorni per sancirne l'occupazione.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ringraziamo la sinistra
      - Scritto da:
      e il compagno d'alema per privatizzazione.E ringrazia pure tua sorella. Da parte mia, of course.
  • Anonimo scrive:
    La manutenzione della rete.
    Ma se si toglie la rete a Telecom a chi la si da?Si può dividere Telecom in due aziende una che gestisce e rivende la sola connettività ed una che comprende tutti i servizi su essa?Oppure si potrebbe dividere la rete in eree e settori e vendernee ognuno ad un'azienda diversa in ogni regione che si occupi di farci la manutenzione e gli aggiornamenti rivendendone l'uso a tutti i provider che lo richiedono?Ormai non mi stupisce come politici inetti e incompetenti siano in grado di fare di questi danni.
    • Anonimo scrive:
      Re: La manutenzione della rete.
      si toglie l'ultimo miglio alla telecom,si crea una societa' fatta da tutti gli operatoridi telefonia fissa che la gestisca.
  • Anonimo scrive:
    canone
    cominciamo con una legge che elimini il canone telecom.
    • Anonimo scrive:
      Re: canone
      - Scritto da:

      cominciamo con una legge che elimini il canone
      telecom.Si certo come no, e la manutenzione della rete con quali soldi la mantieni... Il canone resterebbe comunque.... Anche se metti Fastweb, chissà perché, ti fanno pagare un'abbonamento minimo mensile. Non è un canone pure quello per la manutenzione della loro rete? Piantiamola di dire stronzate....
      • Anonimo scrive:
        Re: canone
        Il canone non viene pagato per la manutenzione della rete. (mi sa che le stronz..e le spari tu!!!)Ma per il servizio universale, ossia chi è concessionerio deve portare ovunque una linea telefonica se richiesta.I soldi pagati in una grande città, dove c'è mercato e di conseguenza dove c'è concorrenza ed interesse, servono a pagare la predisposizione del telefono in una baita in montagna.Inoltre servono alle installazioni di cabine telefoniche (quasi scomparse).Il paradosso è che se si richiede il telefono nella suddetta baita, i lavori li paga chi li richiede (vedi sito www.187.it)Quindi a cosa serve il canone? A diminuire i debiti di TI ed ingrassare M.T.P. ed i suoi compari.(n.b. ogni imprenditore fa i suoi calcoli... ma un concessionario di licenza "dovrebbe" sottostare alle regole di chi gli ha fornito la licenza!)
        • Anonimo scrive:
          Re: canone
          - Scritto da:
          Il canone non viene pagato per la manutenzione
          della rete. (mi sa che le stronz..e le spari
          tu!!!)

          Ma per il servizio universale, ossia chi è
          concessionerio deve portare ovunque una linea
          telefonica se
          richiesta.
          I soldi pagati in una grande città, dove c'è
          mercato e di conseguenza dove c'è concorrenza ed
          interesse, servono a pagare la predisposizione
          del telefono in una baita in
          montagna.
          Inoltre servono alle installazioni di cabine
          telefoniche (quasi
          scomparse).Le stronzate le spari tu... cmq la manutenzione è più che compresa nel "servizio universale", poi se l'allaccio te lo fanno pagare fanno comunque bene... è un lavoro, gli operai vanno pagati e non può bastare il canone a finanziare tutto... Rassegnatevi il canone non verrà MAI abolito, non che io sia contento di pagarlo, ma così stanno le cose. E se anche venisse per caso detto che sarà abolito, lo ripagheremo solto altre forme, a Fastweb o a qualche altro ladro di turno.
          • Anonimo scrive:
            Re: canone
            Hai ragione l'Italia è il paese dell' "erba voglio", tutti si lamentano di tutti i servizi ma nessuno vuole pagare una lira di tasse e canoni, date un'occhiata anche a quanto espresso da http://www.alongo.it/?p=191- Scritto da:

            - Scritto da:

            Il canone non viene pagato per la manutenzione

            della rete. (mi sa che le stronz..e le spari

            tu!!!)



            Ma per il servizio universale, ossia chi è

            concessionerio deve portare ovunque una linea

            telefonica se

            richiesta.

            I soldi pagati in una grande città, dove c'è

            mercato e di conseguenza dove c'è concorrenza ed

            interesse, servono a pagare la predisposizione

            del telefono in una baita in

            montagna.

            Inoltre servono alle installazioni di cabine

            telefoniche (quasi

            scomparse).

            Le stronzate le spari tu... cmq la manutenzione è
            più che compresa nel "servizio universale", poi
            se l'allaccio te lo fanno pagare fanno comunque
            bene... è un lavoro, gli operai vanno pagati e
            non può bastare il canone a finanziare tutto...
            Rassegnatevi il canone non verrà MAI abolito, non
            che io sia contento di pagarlo, ma così stanno le
            cose. E se anche venisse per caso detto che sarà
            abolito, lo ripagheremo solto altre forme, a
            Fastweb o a qualche altro ladro di
            turno.
          • Anonimo scrive:
            Re: canone
            Mi dispiace contraddirvi tutti.Ma io cito leggi non "carne alla brace"....il servizio si paga e nessuno dice di no.. ma l'istituzione del canone nasce per le esigenze che ho già scritto!!!!poi che in italia siamo tutti dei pecoroni è ovviamente innegabile.Almeno però non dite che il canone serve a mantenere una sturuttura privata quando si chiama "canone del serizio univesale" e se fate una bella ricerca sul sito di agcom vedrete....il fatto che in italia le leggi non vengono applicate!!!Il canone è più che giusto se seguisse la logia per la quale è stato creato!Cmq sapientoni di Telecom Italia (perchè a stò punto temo che lavoriate li) leggete le leggi e poi scrivete.Adios
      • Anonimo scrive:
        Re: canone
        - Scritto da:

        - Scritto da:



        cominciamo con una legge che elimini il
        canone

        telecom.

        Si certo come no, e la manutenzione della rete
        con quali soldi la mantieni... con i soldi che risparmi delle inutili pubblicità a puntate, eliminando i raccomandati e con lo scatto alla risposta di 120 lire i.i..
        Il canone
        resterebbe comunque.... Anche se metti Fastweb,
        chissà perché, ti fanno pagare un'abbonamento
        minimo mensile. Non è un canone pure quello per
        la manutenzione della loro rete? mi sembra che fw ti porti pero' la fibra ottica a casa e non uno squallido doppino di rame.
        Piantiamola di
        dire
        stronzate.... evidentemente ci godi a dare 30 euro ogni 2 mesi alla telecom.
        • Anonimo scrive:
          Re: canone

          con i soldi che risparmi delle inutili
          pubblicità a puntate, eliminando i raccomandati e
          con lo scatto alla risposta di 120 lire
          i.i..bla bla bla chiacchiere
          mi sembra che fw ti porti pero' la fibra
          ottica a casa e non uno squallido doppino di
          rame.
          Bene passa a Fastweb e non pagherai più il canone Telecom, chi te lo vieta? Nessuno. Fastweb ha investito nell'ultimo miglio, quindi se lo metti non paghi più (giustamente) il canone telecom. Gli altri operatori, siccome sfruttano le infrastruttire Telecom e non investono una mazza in infrastrutture, non possono toglierti il canone....
          evidentemente ci godi a dare 30 euro ogni
          2 mesi alla telecom. Nessuno gode a pagare... ma non possiamo voler tutto e non pagare niente... solita storia italiana.
          • Anonimo scrive:
            Re: canone
            - Scritto da:

            con i soldi che risparmi delle inutili

            pubblicità a puntate, eliminando i raccomandati
            e

            con lo scatto alla risposta di 120 lire

            i.i..

            bla bla bla chiacchiere


            mi sembra che fw ti porti pero' la fibra

            ottica a casa e non uno squallido doppino di

            rame.



            Bene passa a Fastweb e non pagherai più il canone
            Telecom, chi te lo vieta? Nessuno. Fastweb ha
            investito nell'ultimo miglio, quindi se lo metti
            non paghi più (giustamente) il canone telecom.Uhm, Fastweb.. Fastweb.. Ma non è quell'azienda creata per le cablature ad alta velocità, nata da una concomitanza tra S.I.P. e Pirelli?Come si chiama ora la S.I.P.? Ah.. TelecomBeh.. ha potuto portarti l'ultimo miglio perchè 3/4 della rete venne cablata con il canone statale alla SIP, capirai...
          • Anonimo scrive:
            Re: canone
            - Scritto da:

            con i soldi che risparmi delle inutili

            pubblicità a puntate, eliminando i raccomandati
            e

            con lo scatto alla risposta di 120 lire

            i.i..

            bla bla bla chiacchiere
            saranno chiacchere per te, ma ti posso dire che da quando uso un operatore alternativo (no ULL),mi arriva una bolletta ogni 6 mesi tra i 15 e i 20 euro, prima mi arrivavano oltre al canone telecom, 20/25 euro ogni due mesi e ti assicuro che la differenza dipende fondamentalmente da quelle 120 lire, altroche' "bla bla bla ..."
    • Anonimo scrive:
      Re: canone
      - Scritto da:

      cominciamo con una legge che elimini il canone
      telecom.E perché non cominciamo allora con una legge che elimini TUTTE le tasse ed i balzelli statali e comunali, in primis l'ICI, poi, già che ci siamo, imponiamo che ritornino i BOT e i CCT con il 20% d'interesse, poi ancora assegni di mantenimento statali e libri scolastici gratis per tutta la scuola dell'obbligo, poi, ancora di più...Va beh, l'erba voglio cresce dappertutto, a quanto pare... :|
    • silvan scrive:
      Re: canone
      La telecom il canone l'ha già abolito basta aderire all'offerta Alice Casa o Alice Business e non si paga il canone ma un costo fisso mensile (42 per casa o 49 per business)con telefonate incluse verso tutti i fissi nazionali e internet Flat fino a 7 mega più Alice Home TV (solo per casa)nelle zone coperte dal servizio.
  • Anonimo scrive:
    Le liberalizzazioni all'italiana...
    Ovvero intese non al miglioramento dei servizi ed alla riduzione delle tariffe ma solo al mantenimento dei vari carrozzoni e a fare regali alle varie lobby politico-finanziarie.Sono passati ormai molti anni e diversi governi dalla "liberalizzazione" della telefonia ma non cambia il metodo, basta vedere il decreto sulle vendite dei medicinali nei supermercati.Anche un politico potrebbe capire che senza lo scoporo della rete non è possibile una reale concorrenza fra gli operatori. BT è stata privatizzata 22 anni fa, Telecom 8, forse bastava guardarsi attorno prima di legiferare...
    • Anonimo scrive:
      Re: Le liberalizzazioni all'italiana...
      - Scritto da:
      Ovvero intese non al miglioramento dei servizi ed
      alla riduzione delle tariffe ma solo al
      mantenimento dei vari carrozzoni e a fare regali
      alle varie lobby
      politico-finanziarie.
      Sono passati ormai molti anni e diversi governi
      dalla "liberalizzazione" della telefonia ma non
      cambia il metodo, basta vedere il decreto sulle
      vendite dei medicinali nei
      supermercati.
      Anche un politico potrebbe capire che senza lo
      scoporo della rete non è possibile una reale
      concorrenza fra gli operatori. BT è stata
      privatizzata 22 anni fa, Telecom 8, forse bastava
      guardarsi attorno prima di
      legiferare...
      e, soprattutto, se ne sono accorti solo ora, dopo tanti anni che la gente urla in net contro queste illegalita' vere e proprie...www.gilean.forumfree.org
    • Kirisuto scrive:
      Re: Le liberalizzazioni all'italiana...
      Ma che cattivo!Come puoi dubitare che il nostro santissimo Romano, se privatizzando fosse avanzato qualcosa, una volta soddisfatti i giusti desideri di Colaninno, Tronchetto-Provolo, Benetton e c., non avrebbe riservato qualche vantaggio anche gli utenti?Il fatto è che non è avanzato niente, ma mica è colpa sua, poteva forse non soddisfare le giuste pretese di quei galantuomini?Ah, dimenticavo uno dei suoi amici purtroppo scomparso: una prece per il compianto Slobodan, la sua anima riposi su una soffice e confortevole nuvoletta, circondato da angioletti rigorosamente ortodossi! O) O) O) O) O)(troll2)(troll2)(troll2)(troll2)(troll2)
      • Anonimo scrive:
        Re: Le liberalizzazioni all'italiana...
        - Scritto da: Kirisuto
        Ma che cattivo!
        Come puoi dubitare che il nostro santissimo
        Romano, se privatizzando fosse avanzato qualcosa,
        una volta soddisfatti i giusti desideri di
        Colaninno, Tronchetto-Provolo, Benetton e c., non
        avrebbe riservato qualche vantaggio anche gli
        utenti?
        Il fatto è che non è avanzato niente, ma mica è
        colpa sua, poteva forse non soddisfare le giuste
        pretese di quei
        galantuomini?

        Ah, dimenticavo uno dei suoi amici purtroppo
        scomparso: una prece per il compianto Slobodan,
        la sua anima riposi su una soffice e confortevole
        nuvoletta, circondato da angioletti rigorosamente
        ortodossi!

        O) O) O) O) O)
        (troll2)(troll2)(troll2)(troll2)(troll2)infatti i magistrati stanno indagando per falsa testimonianza, simulazione di reato e altro...l'affare telecom-serbia esiste nella vostra mente.http://www.canisciolti.info/modules.php?name=News&file=article&sid=14304
        • Anonimo scrive:
          Re: Le liberalizzazioni all'italiana...
          - Scritto da:

          - Scritto da: Kirisuto

          Ma che cattivo!

          Come puoi dubitare che il nostro santissimo

          Romano, se privatizzando fosse avanzato
          qualcosa,

          una volta soddisfatti i giusti desideri di

          Colaninno, Tronchetto-Provolo, Benetton e c.,
          non

          avrebbe riservato qualche vantaggio anche gli

          utenti?

          Il fatto è che non è avanzato niente, ma mica è

          colpa sua, poteva forse non soddisfare le giuste

          pretese di quei

          galantuomini?



          Ah, dimenticavo uno dei suoi amici purtroppo

          scomparso: una prece per il compianto Slobodan,

          la sua anima riposi su una soffice e
          confortevole

          nuvoletta, circondato da angioletti
          rigorosamente

          ortodossi!



          O) O) O) O) O)

          (troll2)(troll2)(troll2)(troll2)(troll2)


          infatti i magistrati stanno indagando per falsa
          testimonianza, simulazione di reato e
          altro...
          l'affare telecom-serbia esiste nella vostra mente.
          http://www.canisciolti.info/modules.php?name=News&Chissà perché non dubitavo che avrebbero assolto Mortadella, Ranocchio e Cicogna e processato chi li accusava.Fra amici, una mano lava l'altra, etc.Come il caso Cirio, che guarda un po', l'hanno assolto, o meglio, si sono proprio rifiutati di indagare seriamente e di considerare indizi e prove a suo carico con lo stesso peso e misura che avrebbero applicato ad altri...
          • Anonimo scrive:
            Re: Le liberalizzazioni all'italiana...

            Chissà perché non dubitavo che avrebbero assolto
            Mortadella, Ranocchio e Cicogna e processato chi
            li
            accusava.bhe, è stato assolto.non si può dire lo stesso del Berlusca, che nel corso dei suoi 15 processihttp://www.societacivile.it/primopiano/articoli_pp/berlusconi/processi.htmlhttp://www.berluscastop.it/_und/silvio_it3.htm si è beccato 2 amnistie(quindi colpevole ), 1 assoluzione con formula dubitativa e 6 (SEI!)prescrizioni, cioè "tempo scaduto";da notare, che per almeno 3 le leggi sono "stranamente" cambiate mentre erano in corso i processi, durante ultimo governo...
            Fra amici, una mano lava l'altra, etc.
            Come il caso Cirio, che guarda un po', l'hanno
            assolto, o meglio, si sono proprio rifiutati di
            indagare seriamente e di considerare indizi e
            prove a suo carico con lo stesso peso e misura
            che avrebbero applicato ad
            altri...se hai prove nuove, vai dal magistrato.
          • Anonimo scrive:
            Re: Le liberalizzazioni all'italiana...
            - Scritto da:

            Chissà perché non dubitavo che avrebbero assolto

            Mortadella, Ranocchio e Cicogna e processato chi

            li

            accusava.

            bhe, è stato assolto.
            non si può dire lo stesso del Berlusca, che nel
            corso dei suoi 15
            processi
            http://www.societacivile.it/primopiano/articoli_pp
            http://www.berluscastop.it/_und/silvio_it3.htm
            si è beccato 2 amnistie(quindi
            colpevole ), 1 assoluzione con formula
            dubitativa e 6 (SEI!)prescrizioni, cioè "tempo
            scaduto";
            da notare, che per almeno 3 le leggi sono
            "stranamente" cambiate mentre erano in
            corso i processi, durante ultimo
            governo...


            Fra amici, una mano lava l'altra, etc.

            Come il caso Cirio, che guarda un po', l'hanno

            assolto, o meglio, si sono proprio rifiutati di

            indagare seriamente e di considerare indizi e

            prove a suo carico con lo stesso peso e misura

            che avrebbero applicato ad

            altri...

            se hai prove nuove, vai dal magistrato.Ed a che servirebbe ? A farsi indagare come succede a Berlusconi ? E se non si è ricchi come lui come ci si può difendere dai magistrati che indagano sempre e solo in una direzione e mai nelle altre ?Se questa è giustizia ! La giustizia non sono quattro frasi scritte su un pezzo di carta, oppure tutti i regimi dittatoriali sarebbero giusti.
          • Anonimo scrive:
            Re: Le liberalizzazioni all'italiana...
            Un altro che crede alla Leggenda del Santo Insaccato :$ :$ :$
          • Anonimo scrive:
            Re: Le liberalizzazioni all'italiana...
            - Scritto da:
            Un altro che crede alla Leggenda del Santo
            Insaccato :$ :$
            :$Quello che sta per rimettere la tassa di successione dopo essersene servito per le sue proprietà miliardarie ed aver accusato l'avversario politico di conflitto d'interessi... ehh... un Santo Insaccato Ipocrita...
          • Anonimo scrive:
            Re: Le liberalizzazioni all'italiana...
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da: Kirisuto


            Ma che cattivo!


            Come puoi dubitare che il nostro santissimo


            Romano, se privatizzando fosse avanzato

            qualcosa,


            una volta soddisfatti i giusti desideri di


            Colaninno, Tronchetto-Provolo, Benetton e c.,

            non


            avrebbe riservato qualche vantaggio anche gli


            utenti?


            Il fatto è che non è avanzato niente, ma mica
            è


            colpa sua, poteva forse non soddisfare le
            giuste


            pretese di quei


            galantuomini?





            Ah, dimenticavo uno dei suoi amici purtroppo


            scomparso: una prece per il compianto
            Slobodan,


            la sua anima riposi su una soffice e

            confortevole


            nuvoletta, circondato da angioletti

            rigorosamente


            ortodossi!





            O) O) O) O) O)


            (troll2)(troll2)(troll2)(troll2)(troll2)





            infatti i magistrati stanno indagando per falsa

            testimonianza, simulazione di reato e

            altro...

            l'affare telecom-serbia esiste nella vostra
            mente.


            http://www.canisciolti.info/modules.php?name=News&

            Chissà perché non dubitavo che avrebbero assolto
            Mortadella, Ranocchio e Cicogna e processato chi
            li
            accusava.
            Fra amici, una mano lava l'altra, etc.
            Come il caso Cirio, che guarda un po', l'hanno
            assolto, o meglio, si sono proprio rifiutati di
            indagare seriamente e di considerare indizi e
            prove a suo carico con lo stesso peso e misura
            che avrebbero applicato ad
            altri...E che dire di Unipol poi ? Tutto rimesso in silenzio in fretta e furia. E poi si osa prendere i cittadini per i fondelli blaterando dell' "autonomia della magistratura" che non deve essere condizionata dalla politica = deve restare condizionata solo da una parte politica e *non inizia* con la D ma è a fine alfabeto...
          • Anonimo scrive:
            Re: Le liberalizzazioni all'italiana...
            Giusto, dimenticavo Unipol.Probabilmente tutto SEMBRA fermo perché staranno spulciando il nostro sterminato codice per trovare qualche codicillo per assolvere tutti, con 200000 leggi, hai voglia, puoi trovare quel che serve per condannare chi vuoi e assolvere chi altro vuoi per gli stessi fatti commessi.
  • Anonimo scrive:
    E' tardi era una scelta del genere...
    ...il debito che Telecom si è accollato deriva dall'aver fatto scelte basate sul possesso della rete.Se ora lo stato vosse ricomprarsi la rete dovrebbe coprire parte di tale debito.Ma vogliamo essere i primo stato al mondo che deprivatizza a spese dei contribuenti?E con che soldi?
    • aghost scrive:
      Re: E' tardi era una scelta del genere..
      questo è effettivamente un grosso rischio: si fa finta di fare resistenza poi, con l'immortale motto "privatizzare i profitti e socializzare le perdite" con lo scorporo si molla sul groppone dello Stato il mega debito di telecom che i "capitani coraggiosi" (coi soldi degli altri) hanno fatto per comprare il monopolio. Il Provera (e soci), non nuovo a disinvolte operazioni finanziarie, si porterebbe così a casa un'altra bella barcata di miliardi.Ma il peccato originale è il modo indecente con cui è stata fatta la privatizzazione, trasformando un monopolio statale in uno privato.Del resto, in Italia le privatizzazioni sono state fatte, come si conviene ai soliti noti, "all'italiana": nei paesi seri di solito PRIMA SI LIBERALIZZA poi si privatizza, da noi prima si privatizza e poi liberalizza il niente che è rimasto.http://aghost.wordpress.com/
    • Anonimo scrive:
      Re: E' tardi era una scelta del genere..
      Ma non si può fare un esproprio vero e proprio come si facevano ai tempi del fascismo? (cylon)
    • Kirisuto scrive:
      Re: E' tardi era una scelta del genere..
      - Scritto da:
      ...il debito che Telecom si è accollato deriva
      dall'aver fatto scelte basate sul possesso della
      rete.
      Se ora lo stato vosse ricomprarsi la rete
      dovrebbe coprire parte di tale
      debito.

      Ma vogliamo essere i primo stato al mondo che
      deprivatizza a spese dei
      contribuenti?
      E con che soldi?Mo guarda che disfattista!Noi dobbiamo avere una politica delle privatizzazioni, delle liberalizzazioni, non soltanto vedendone i limiti, i confini, ma le opportunità, i vantaggi, dobbiamo avere una politica FELICE delle privatizzazioni.Certo, l'accentuazione dell'aspetto liberistico della privatizzazione ne favorisce l'aspetto liberistico.D'altra parte, così come l'asino è un'animale utile, il Nilo è un fiume e il treno ad alta velocità è veloce, come recentemente scoperto da Nomisma, così accentuare l'aspetto privatistico della liberalizzazione ne favorisce l'aspetto privatistico.Quindi per farla breve e smentire chi insinua che so solo esprimere tautologie, propongo di istituire un COMITATO di SAGGI che studi una maniera di spalmare il deficit sul "parco buoi" come fa sempre De Benedetti, ehm! Scusate! Un lapis! Volevo dire, che studi una maniera giusta ed equa di ripartire equamente e giustamente il deficit fra le due nuove società, spalmandolo, se la santissima e divinissima UE ce lo consente, su diversi anni fiscali e, sempre se la santissima e divinissima UE, sia lodata e ringraziata ogni momento, sia lodato il Suo santo nome, ce lo consente, istituendo un contributo rottamazione per i vecchi contratti ADSL.Cordiali SalutiRomano P.
    • Anonimo scrive:
      Re: E' tardi era una scelta del genere..

      ...
      Ma vogliamo essere i primo stato al mondo che
      deprivatizza a spese dei
      contribuenti?
      E con che soldi?http://punto-informatico.it/f/m.aspx?m_id=1612811&m_rid=0
  • Anonimo scrive:
    Azz ci sono arrivati!!!!
    non credo a ciò che ho letto..ci sno arrivati alla fine...ohhhhhhhhh voglio però vedere senza Telecom...e sua rete, quale sarebbe la loro reale copertura...ihihihihihihihih
  • Anonimo scrive:
    BT ma per favore...
    ha servizi peggiori e più costosi dei nostri, con tanto di limite di banda mensile.
    • Anonimo scrive:
      Re: BT ma per favore...
      - Scritto da:
      ha servizi peggiori e più costosi dei nostri, con
      tanto di limite di banda
      mensile....ma in gran bretagna opera in regime di libero mercato, per cui ogni utente è libero di non sceglierla, ti pare poco?
      • Anonimo scrive:
        Re: BT ma per favore...
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        ha servizi peggiori e più costosi dei nostri,
        con

        tanto di limite di banda

        mensile.

        ...ma in gran bretagna opera in regime di libero
        mercato, per cui ogni utente è libero di non
        sceglierla, ti pare
        poco?E ti fornisce ADSL anche in aperta campagna col Long Reach ADSL, d'accordo, sulle distanze più lunghe garantisce solo 512 kb/s, ma sempre meglio dei 56 kb/s su linea analogica.
      • Anonimo scrive:
        Re: BT ma per favore...
        (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
      • Anonimo scrive:
        Re: BT ma per favore...
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        ha servizi peggiori e più costosi dei nostri,
        con

        tanto di limite di banda

        mensile.

        ...ma in gran bretagna opera in regime di libero
        mercato, per cui ogni utente è libero di non
        sceglierla, ti pare
        poco?Eccotelo un altro gonzo con la parola magica a presa di culo "gran bretagna opera in regime di libero mercato" come l'america e come tutti quei fottuti paesi pieni di multinazionali che impediscono la nascita di un qualsivoglia nuovo soggetto perchè impossibilitato a competere con il regime di libero mercato delle multinazionali. Se la telecom venisse scorporata e venduta finirebbe in mano tutta a gruppi stranieri così un'altra fetta di italia se ne andrebbe e una nuova colonializzazione straniera sarebbe compiuta. Pur odiando telecom non penso che si debba continuare a farsela mettere in culo dal sistema di libero mercato made in usa.
        • Anonimo scrive:
          Re: BT ma per favore...
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da:


          ha servizi peggiori e più costosi dei nostri,

          con


          tanto di limite di banda


          mensile.



          ...ma in gran bretagna opera in regime di libero

          mercato, per cui ogni utente è libero di non

          sceglierla, ti pare

          poco?
          Eccotelo un altro gonzo con la parola magica a
          presa di culo "gran bretagna opera in regime di
          libero mercato" come l'america e come tutti quei
          fottuti paesi pieni di multinazionali che
          impediscono la nascita di un qualsivoglia nuovo
          soggetto perchè impossibilitato a competere con
          il regime di libero mercato delle multinazionali.
          Se la telecom venisse scorporata e venduta
          finirebbe in mano tutta a gruppi stranieri così
          un'altra fetta di italia se ne andrebbe e una
          nuova colonializzazione straniera sarebbe
          compiuta. Pur odiando telecom non penso che si
          debba continuare a farsela mettere in culo dal
          sistema di libero mercato made in
          usa.Non hai tutti i torti, ma il problema non è il libero mercato, ma i mercati anglosassoni che diventano falsamente liberi se non adottano politiche antitrust rigorose (come invece fecero gli USA in passato).Ma la soluzione facile ci sarebbe, perché né SX né DX non riconoscono di avere politici incompetenti in nuove tecnologie e umilmente copiano la Francia?In Francia le liberalizzazioni, pur imperfette, hanno portato a servizi migliori e tariffe inferiori alle nostre, e per di più non solo respingono la colonizzazione di multinazionali extracomunitarie, ma riescono perfino a chiudere la porta in faccia agli investitori europei non francesi, in barba alle leggi europee, al contrario dell'Italia che col cavolo che riesce a fare niente di simile senza che vengano avviate procedure d'infrazione: evidentemente i loro politici sono più preparati sia sulle tecnologie che sui cavilli delle euroleggi, quindi, a costo di ripetermi, i nostri politici siano meno presuntuosi, li copino e inoltre si mettano a studiare!
          • Anonimo scrive:
            Re: BT ma per favore...

            Non hai tutti i torti, ma il problema non è il
            libero mercato, ma i mercati anglosassoni che
            diventano falsamente liberi se non adottano
            politiche antitrust rigorose (come invece fecero
            gli USA in
            passato).
            Ma la soluzione facile ci sarebbe, perché né SX
            né DX non riconoscono di avere politici
            incompetenti in nuove tecnologie e umilmente
            copiano la
            Francia?
            In Francia le liberalizzazioni, pur imperfette,
            hanno portato a servizi migliori e tariffe
            inferiori alle nostre, e per di più non solo
            respingono la colonizzazione di multinazionali
            extracomunitarie, ma riescono perfino a chiudere
            la porta in faccia agli investitori europei non
            francesi, in barba alle leggi europee, al
            contrario dell'Italia che col cavolo che riesce a
            fare niente di simile senza che vengano avviate
            procedure d'infrazione: evidentemente i loro
            politici sono più preparati sia sulle tecnologie
            che sui cavilli delle euroleggi, quindi, a costo
            di ripetermi, i nostri politici siano meno
            presuntuosi, li copino e inoltre si mettano a
            studiare!"Antitrust rigorose" in america. Allora gli deve essere sfuggita la microsoft e tutte le altre multinazionali e multipetrolifere. Gli deve essere sfuggito anche il parlamento stesso dato che ogni deputato è una multinazionale. E' stato calcolato che il parlamento americano è composto da un tale numero di padroni di multinazionali tale che il guadagno di questi individui assomato è paragonabile a più del pil di un paese del terzo mondo che preso come nazione fa sorridere ma pensando a qualche centinaio di persone. sti cazzi.Comunque per la questione francia noi abbiamo perso in partenza un paese con una storia nazionalista come la francia non sarà mai paragonabile ad un colabrodo come è l'italia dove ci sono 50 milioni di cittadini e 50 milioni di stranieri l'uno per l'altro. Penso però che se la storia del baraccone europa unita, ce ne scampi il dio o marx per gli atei, continuerà ad andare avanti ho l'impressione che anche la sciovinista francia prima o poi cadrà. L'europa unita è un baraccone alle dipendenze di sua maesta america.
          • Anonimo scrive:
            Re: BT ma per favore...
            Antitrust rigorosa si riferisce al passato: prima dello strapotere MS, l'antitrust USA ebbe il coraggio di costringere colossi come Standard Oil o AT&T a dividersi in diverse società più piccole.La stessa IBM perse su tutta la linea la battaglia contro MS nei PC desktop non solo per incapacità, ma perché sentendosi sotto esame dell'antitrust non ebbe il coraggio di agire più incisivamente.Non pensare che gli USA abbiano sempre avuto governi lacchè delle multinazionali come Bush, non è vero, per fortuna, ne hanno sempre favorito la crescita, non sono stupidi, ma fino all'arrivo di Bush jr hanno sempre combattuto i monopoli.
          • Anonimo scrive:
            Re: BT ma per favore...
            - Scritto da:
            Antitrust rigorosa si riferisce al passato: prima
            dello strapotere MS, l'antitrust USA ebbe il
            coraggio di costringere colossi come Standard Oil
            o AT&T a dividersi in diverse società più
            piccole.
            La stessa IBM perse su tutta la linea la
            battaglia contro MS nei PC desktop non solo per
            incapacità, ma perché sentendosi sotto esame
            dell'antitrust non ebbe il coraggio di agire più
            incisivamente.
            Non pensare che gli USA abbiano sempre avuto
            governi lacchè delle multinazionali come Bush,
            non è vero, per fortuna, ne hanno sempre favorito
            la crescita, non sono stupidi, ma fino all'arrivo
            di Bush jr hanno sempre combattuto i
            monopoli.Dimenticavo: fino a un passato recente l'antitrust ha comminato diverse sanzioni a MS, peccato che, per prima cosa il mercato IT è talmente dinamico e rapido che nei tempi lunghi della giustizia MS è sempre riuscita a schiacciare gli avversari prima della sentenza, e peccato che MS abbia preferito spesso pagare grosse multe ogni volta che non le conveniva ottemperare alle ingiunzioni dell'antitrust.
          • Anonimo scrive:
            Re: BT ma per favore...
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            Antitrust rigorosa si riferisce al passato:
            prima

            dello strapotere MS, l'antitrust USA ebbe il

            coraggio di costringere colossi come Standard
            Oil

            o AT&T a dividersi in diverse società più

            piccole.

            La stessa IBM perse su tutta la linea la

            battaglia contro MS nei PC desktop non solo per

            incapacità, ma perché sentendosi sotto esame

            dell'antitrust non ebbe il coraggio di agire più

            incisivamente.

            Non pensare che gli USA abbiano sempre avuto

            governi lacchè delle multinazionali come Bush,

            non è vero, per fortuna, ne hanno sempre
            favorito

            la crescita, non sono stupidi, ma fino
            all'arrivo

            di Bush jr hanno sempre combattuto i

            monopoli.
            Dimenticavo: fino a un passato recente
            l'antitrust ha comminato diverse sanzioni a MS,
            peccato che, per prima cosa il mercato IT è
            talmente dinamico e rapido che nei tempi lunghi
            della giustizia MS è sempre riuscita a
            schiacciare gli avversari prima della sentenza, e
            peccato che MS abbia preferito spesso pagare
            grosse multe ogni volta che non le conveniva
            ottemperare alle ingiunzioni
            dell'antitrust.Quello che penso e vedo, sicuramente con una visione parziale perchè esterna, è comunque che l'america è la patria del monopolio e delle multinazionali e questo modello ultraliberista si sta diffondendo grazie alle pressioni usa in tutto l'occidente. che in passato abbiano fatto qualcosa contro, forse poco, non lo metto in dubbio ma oggi la situazione è questa. Sono le multinazionali del petrolio e delle armi (fortissime negli usa) che hanno programmato e imposto la guerra in medio oriente e se gli dovesse andar bene fra qualche decennio ci ritroveremo tutti a stelle e strisce a cantar l'inno americano e a mangiar panini da mcdonald (già in europa è parzialmente così "siamo tutti americani" in fondo in fondo). Questo fosse pure il paradiso in terra a me non piace.
    • Anonimo scrive:
      Re: BT ma per favore...
      - Scritto da:
      ha servizi peggiori e più costosi dei nostri, con
      tanto di limite di banda
      mensile.E' così tanto peggio in UK che stanno mettendo il Wi-Fi gratuito in tutte le metropoli... pensa te !
      • Anonimo scrive:
        Re: BT ma per favore...
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        ha servizi peggiori e più costosi dei nostri,
        con

        tanto di limite di banda

        mensile.

        E' così tanto peggio in UK che stanno mettendo il
        Wi-Fi gratuito in tutte le metropoli... pensa te
        !Guardati i contratti, altro che gratis, son peggio dei nostri.... Poche chiacchere.
        • Anonimo scrive:
          Re: BT ma per favore...
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da:


          ha servizi peggiori e più costosi dei nostri,

          con


          tanto di limite di banda


          mensile.



          E' così tanto peggio in UK che stanno mettendo
          il

          Wi-Fi gratuito in tutte le metropoli... pensa te

          !

          Guardati i contratti, altro che gratis, son
          peggio dei nostri.... Poche
          chiacchere.http://gigaom.com/2006/04/10/return-of-free-internet-access/ Posted Monday, April 10 at 1:30 AMReturn of Free Internet AccessBack in the go-go nineties, we knew we had hit a top when companies started to offer free internet access to anyone. The argument was the advertising would be enough to pay for everything, and helped the free-access proponents make money. Well, that didnt work out too well!Now that the good times are back, well so is that business model. UK-based mobile phone retailer Carphone Warehouse is going to be launching a free broadband service. Its free as long as you sign-up for their Talk Talk VoIP service. Oh oh! In the US, with Googles recent patents and Wi-Fi plans, the ad-supported access model is ready to hit prime time as well. Tom Evslin thinks this is a model that has legs, and could work. (To some extent it works - Yahoos advertising dollars are helping subsidize the cheap DSL offerings from the Big Bells.) MetroFi, a smaller independent operator is also following the same business model.My two cents: it might work for Google (and maybe Yahoo), but the copy cats who might want to jump into the fray will have a tough time. Just like their predecessors. I bet MetroFi would be a good buyout candidate.
        • Anonimo scrive:
          Re: BT ma per favore...
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da:


          ha servizi peggiori e più costosi dei nostri,

          con


          tanto di limite di banda


          mensile.



          E' così tanto peggio in UK che stanno mettendo
          il

          Wi-Fi gratuito in tutte le metropoli... pensa te

          !

          Guardati i contratti, altro che gratis, son
          peggio dei nostri.... Poche
          chiacchere.http://digital-lifestyles.info/display_page.asp?section=distribution&id=2135BT Loves Free Wi-Fi HotspotsMike Slocombe22 Apr 2005BT Loves Free Wi-Fi HotspotsUnlike several telecoms companies in the US who are hell bent on blocking free Wi-Fi hotspots, BT has stated that it has "no problems" with the concept.Although free wireless hotspots are becoming increasingly common worldwide, telcos in Philadelphia and Texas are camping in their lawyer's offices in an attempt to get hotspots shut down, arguing that it is not in the government's remit to compete with commercial services.To a chorus of boos in our office, Andrew "meany" Allison, head of Intel's mobility group in the UK, spat out; "Governments should do what governments are meant to do: govern. They don't run, support and maintain networks. That's for network operators."Clearly, Islington Council in London doesn't agree. They launched a mile-long free Wi-Fi network, dubbed the 'Technology Mile', earlier this week.BT Loves Free Wi-Fi HotspotsThe network covers the length of Upper Street - one of the busiest streets in Islington - with the Council donating PCs to some local businesses as part of its push to boost economic activity in the area and to encourage local residents onto the Internet.Chris Clark, BT's chief executive for wireless broadband approves, telling vnunet.com that he has no problems with free wireless hotspots, and that the more people using the technology the better."Free access doesn't touch us," he said. "It's not a market we're going after. We're after the business market and in a lot of cases business laptops are locked out of such hotspots for good security reasons."BT Loves Free Wi-Fi HotspotsClark does not envisage US-style legal wrangling in the future for the UK and expressed confidence that if more people use Wi-Fi it will drive demand for BT's services.Clark also confirmed today that BT will be launching a seamless roaming GSM/Wi-Fi phone by the end of the year, adding that he expects Wi-Fi phones to be "very common", although not ubiquitous in five years time.
  • Anonimo scrive:
    Preferisco Biancaneve
    A dieci anni dalla privatizzazione di telecom ancora la stessa tiritera, nonostante le Telco abbiano avuto, grazie a quella privatizzazione, non solo la possibilità di far cifre stratosferiche di utili ma anche quella di non investire una lira, ops euro, in infrastrutture. Ora vogliono crescere ulteriormente o sarebbe meglio dire far altri utili: in un Paese normale metterebbero mano al portafogli e farebbero investimenti, in Italia no si chiede semplicemente di far la solita legge suicida che condanni il Paese ad un eterno nanismo industriale. Tutto questo mentre Telecom si dimostra con il cliente finale l'unico operatore veramente all'altezza in Italia. Ora basta! Che ci lascino almeno Biancaneve, l'ottavo nano sarebbe decisamente di troppo.
    • Anonimo scrive:
      Re: Preferisco Biancaneve
      In un paese civile telecom con 40 miliardi di debiti sarebbe morta e sepolta. In un paese civile non si sarebbe "regalato" ad un soggetto privato infrastrutture per costi di svariate decine di migliaia di miliardi pagati dai contribuenti.
      • Anonimo scrive:
        Re: Preferisco Biancaneve
        - Scritto da:
        In un paese civile telecom con 40 miliardi di
        debiti sarebbe morta e sepolta. Le uniche aziende che non fanno debiti son quelle che non fannno investimenti, Telecom è un'azienda sana che opera su tutto il mercato mondiale.In un paese
        civile non si sarebbe "regalato" ad un soggetto
        privato infrastrutture per costi di svariate
        decine di migliaia di miliardi pagati dai
        contribuenti.Nel mondo delle favole....la privatizzazione è avvenuta dopo la collocazione in borsa ed è avvenuta a prezzo di mercato,per alcuni versi, tenendo conto dei limiti di operabilità imposti, sia in ambito industriale che interno, è stata pagata anche troppo.
        • Anonimo scrive:
          Re: Preferisco Biancaneve
          scusa, ma secondo te i 40 M di debiti non corrispondono a soldi versati all'erario dalle banche in sede di privatizzazione Colaninno, più i soldi relativi all'acquisizione di TIM, sempre coperti, suppongo, dalla banche?In ogni caso, l'errore a monte fu fatto dal governo D'Alema che ha svenduto a un imprenditore, privo delle risorse necessarie, un asset fondamentale per lo sviluppo del sistema Italia.Tra l'altro in quella circostanza Omnitel, azienda solida e generante-cassa, fu venduta agli inglesi di Vodafone, che adesso si pappano tutti gli introiti.Concludo dicendo che lo scorporo di cui parli si poteva fare a monte di tutto ciò, cioè prima della privatizzazione Colaninno, e soprattutto prima che entrassero in gioco concorrenti tipo Wind, H3G, Vodafone che mi pare che non abbiamo un comportamento etico e un'efficienza tanto migliore di Telecom.un ingegnere Telecom P.S.Poi mi domando: ma dopo che si affida la rete a CDP (!!!), come pensate che possa essere governata? Una rete richiede manutenzione, investimenti e soprattutto una visione tattica e strategica. A chi verrebbe demandato tale compito?
          • Anonimo scrive:
            Re: Preferisco Biancaneve
            - Scritto da:
            Concludo dicendo che lo scorporo di cui parli si
            poteva fare a monte di tutto ciò, cioè prima
            della privatizzazione Colaninno, e soprattutto
            prima che entrassero in gioco concorrenti tipo
            Wind, H3G, Vodafone che mi pare che non abbiamo
            un comportamento etico e un'efficienza tanto
            migliore di
            Telecom.- Non capisco, perchè?
          • Anonimo scrive:
            Re: Preferisco Biancaneve
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            Concludo dicendo che lo scorporo di cui parli si

            poteva fare a monte di tutto ciò, cioè prima

            della privatizzazione Colaninno, e soprattutto

            prima che entrassero in gioco concorrenti tipo

            Wind, H3G, Vodafone che mi pare che non abbiamo

            un comportamento etico e un'efficienza tanto

            migliore di

            Telecom.

            - Non capisco, perchè?scusa, con quali soldi lo stato ricomprerebbe la rete? Con quelli di Berlusconi? Con i tuoi? Con una finanziaria (e quindi con i tuoi di nuovo)?
          • Anonimo scrive:
            Re: Preferisco Biancaneve
            affidiamo la rete ad ADD. di sicuro non melgio!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: Preferisco Biancaneve
            - Scritto da:
            affidiamo la rete ad ADD. di sicuro non melgio!!!Scusa l'ignoranza, chi è ADD?
          • Anonimo scrive:
            Re: Preferisco Biancaneve
            www.antidigitaldivide.orgragazzi che si sbattono a gratis per la diffusione della banda larga e per tariffe giuste per noi utenti.
          • Anonimo scrive:
            Re: Preferisco Biancaneve
            - Scritto da:
            www.antidigitaldivide.org
            ragazzi che si sbattono a gratis per la
            diffusione della banda larga e per tariffe giuste
            per noi
            utenti.Cioè regaliamo miliardi di euro di infrastrutture a quattro noglobal ? Ma per favore !Dalla padella (DS=D'Alema=Telecom) alla brace (noglobal=Bertinotti).
          • Anonimo scrive:
            Re: Preferisco Biancaneve
            beh.. non credo proprio siano no global...leggendo sul loro forum trovo dalla sinistra estrema alla estrema destra.Il problema del digital divide non ha assolutamente colore politico e latitudine geografica!!
          • Anonimo scrive:
            Re: Preferisco Biancaneve
            L'estrema destra è no-global quanto e più dell'estrema sinistra. 8)
          • Anonimo scrive:
            Re: Preferisco Biancaneve
            - Scritto da:
            scusa, ma secondo te i 40 M di debiti non
            corrispondono a soldi versati all'erario dalle
            banche in sede di privatizzazione Colaninno, più
            i soldi relativi all'acquisizione di TIM, sempre
            coperti, suppongo, dalla
            banche?
            Più che altro coperti dai poveri azionisti di TIM.
            In ogni caso, l'errore a monte fu fatto dal
            governo D'Alema che ha svenduto a un
            imprenditore, privo delle risorse necessarie, un
            asset fondamentale per lo sviluppo del sistema
            Italia.
            Capito, ma preso atto che si è fatto un errore, che facciamo adesso?
            Tra l'altro in quella circostanza Omnitel,
            azienda solida e generante-cassa, fu venduta agli
            inglesi di Vodafone, che adesso si pappano tutti
            gli
            introiti.Omnitel era un'azienda privata, De Benedetti e soci hanno deciso di venderla.

            Concludo dicendo che lo scorporo di cui parli si
            poteva fare a monte di tutto ciò, cioè prima
            della privatizzazione Colaninno, e soprattutto
            prima che entrassero in gioco concorrenti tipo
            Wind, H3G, Vodafone che mi pare che non abbiamo
            un comportamento etico e un'efficienza tanto
            migliore di
            Telecom.
            Si parla di rete fissa in questo articolo.
            P.S.
            Poi mi domando: ma dopo che si affida la rete a
            CDP (!!!), come pensate che possa essere
            governata? Una rete richiede manutenzione,
            investimenti e soprattutto una visione tattica e
            strategica. A chi verrebbe demandato tale
            compito?Infatti il problema secondo me è trovare il compratore se vogliamo mantenere la proprietà italiana. Stesso problema poi che c'era nel 1996 ai tempi della prima privatizzazione.
          • Anonimo scrive:
            Re: Preferisco Biancaneve
            - Scritto da:
            un ingegnere Telecom

            P.S.
            Poi mi domando: ma dopo che si affida la rete a
            CDP (!!!), come pensate che possa essere
            governata? Una rete richiede manutenzione,
            investimenti e soprattutto una visione tattica e
            strategica. A chi verrebbe demandato tale
            compito?Proprio perchè sei un ingegnere Telecom... quuale manutenzione ti risulta venga effettuata?!?Le centrali non vendute a Pirelli RE sono in uno stato penoso, con i vetri rotti le erbacce che ci crescono dentro, e nessuno che ci mette piede a manutenerle. E' un miracolo se parliamo, altro che banda larga!
          • Anonimo scrive:
            Re: Preferisco Biancaneve
            Chi è CDP?
        • Anonimo scrive:
          Re: Preferisco Biancaneve
          - Scritto da:
          Sei un elettore DS azionista di Telecom ?
          Telecom è quatata in borsa e chiunque può acquistarne pressoche a volontà al prezzo al quale è stata regalata al Tronchetti.
    • Anonimo scrive:
      SONO CON TELECOM
      - Scritto da:
      A dieci anni dalla privatizzazione di telecom
      ancora la stessa tiritera, nonostante le Telco
      abbiano avuto, grazie a quella privatizzazione,
      non solo la possibilità di far cifre
      stratosferiche di utili ma anche quella di non
      investire una lira, ops euro, in infrastrutture.
      Ora vogliono crescere ulteriormente o sarebbe
      meglio dire far altri utili: in un Paese normale
      metterebbero mano al portafogli e farebbero
      investimenti, in Italia no si chiede
      semplicemente di far la solita legge suicida che
      condanni il Paese ad un eterno nanismo
      industriale. Tutto questo mentre Telecom si
      dimostra con il cliente finale l'unico operatore
      veramente all'altezza in Italia. Ora basta! Che
      ci lascino almeno Biancaneve, l'ottavo nano
      sarebbe decisamente di
      troppo.Hai ragione... potrebbe essere stato un errore privatizzare tutta la rete a Telecom Italia, principalmente l'ultimo miglio (quella porzione di cavi, costosa da mettere, che ti porta il segnale dalle centrali alla casa), ma nella situazione finanziaria in cui si trovava Telecom in quel periodo, l'ultimo miglio era l'unica cosa che avrebbe attirato capitali per acquistare un pachiderma morente.... Sono passati ormai anni e nessun operatore "alternativo", tranne FastWeb (che tra l'altro fa pagare un suo canone in un certo qual modo) si è preoccupato di "tirare i cavi" per conto suo, ma solo di guadagnarci fornendo, attraverso le infrastrutture telecom, connessioni dati oscene e supporto alla clientela pessimo (vedi Tele2 e compagni). Io sono per potenziare l'intera rete e modernizzare le centrali, magari con l'aiuto del canone . Chi è realmente interessato a entrare nel gioco competitivo si occupi di creare infrastrutture ed investire, solo dopo si potrà parlare di abolire il canone .
      • Anonimo scrive:
        Re: SONO CON TELECOM
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        A dieci anni dalla privatizzazione di telecom

        ancora la stessa tiritera, nonostante le Telco

        abbiano avuto, grazie a quella privatizzazione,

        non solo la possibilità di far cifre

        stratosferiche di utili ma anche quella di non

        investire una lira, ops euro, in infrastrutture.

        Ora vogliono crescere ulteriormente o sarebbe

        meglio dire far altri utili: in un Paese normale

        metterebbero mano al portafogli e farebbero

        investimenti, in Italia no si chiede

        semplicemente di far la solita legge suicida che

        condanni il Paese ad un eterno nanismo

        industriale. Tutto questo mentre Telecom si

        dimostra con il cliente finale l'unico operatore

        veramente all'altezza in Italia. Ora basta! Che

        ci lascino almeno Biancaneve, l'ottavo nano

        sarebbe decisamente di

        troppo.

        Hai ragione... potrebbe essere stato un errore
        privatizzare tutta la rete a Telecom Italia,
        principalmente l'ultimo miglio (quella porzione
        di cavi, costosa da mettere, che ti porta il
        segnale dalle centrali alla casa), ma nella
        situazione finanziaria in cui si trovava Telecom
        in quel periodo, l'ultimo miglio era l'unica cosa
        che avrebbe attirato capitali per acquistare un
        pachiderma morente.... Sono passati ormai anni e
        nessun operatore "alternativo", tranne FastWeb
        (che tra l'altro fa pagare un suo canone in un
        certo qual modo) si è preoccupato di "tirare i
        cavi" per conto suo, ma solo di guadagnarci
        fornendo, attraverso le infrastrutture telecom,
        connessioni dati oscene e supporto alla clientela
        pessimo (vedi Tele2 e compagni). Io sono per
        potenziare l'intera rete e modernizzare le
        centrali, magari con l'aiuto del canone . Chi
        è realmente interessato a entrare nel gioco
        competitivo si occupi di creare infrastrutture ed
        investire, solo dopo si potrà parlare di
        abolire il
        canone .Eh no, non funziona così. In UK, negli USA, nel resto del mondo civilizzato lo hanno capito decine di anni fa, ma qui c'è gente come te che spalleggia la finta privatizzazione di D'Alema (la Telecom è sua per la cronaca come le sale Bingo..!), la quale danneggia tutti i cittadini a parte i pochi che ci mangiano direttamente e le cose vanno sempre peggio. In quei paesi invece le cose vanno meglio che da noi perchè appunto hanno iniziato smembrando il monopolio e dividendo le infrastrutture esistenti, come fece Reagan oltre 30 anni fa negli USA.
        • Anonimo scrive:
          Re: SONO CON TELECOM

          Eh no, non funziona così. In UK, negli USA, nel
          resto del mondo civilizzato lo hanno capito
          decine di anni fa, ma qui c'è gente come te che
          spalleggia la finta privatizzazione di D'Alema
          (la Telecom è sua per la cronaca come le sale
          Bingo..!), la quale danneggia tutti i cittadini a
          parte i pochi che ci mangiano direttamente e le
          cose vanno sempre peggio. In quei paesi invece le
          cose vanno meglio che da noi perchè appunto hanno
          iniziato smembrando il monopolio e dividendo le
          infrastrutture esistenti, come fece Reagan oltre
          30 anni fa negli USA.
          Si come no infatti le tariffe di British Telecom sono concorrenziali al massimo... ti conteggiano pure quanti giga scarichi al mese... se questi sono gli effetti delle privatizzazioni nei paesi che tu definisci "civili" mi tengo la privatizzazione all'Italiana della nostrana Telecom.Ah, se ti piacciono tanto i sopracitati paesi perché non vai a viverci così avremo una persona in meno che sputa nel piatto dove mangia?
          • Anonimo scrive:
            Re: SONO CON TELECOM
            - Scritto da:

            Eh no, non funziona così. In UK, negli USA, nel

            resto del mondo civilizzato lo hanno capito

            decine di anni fa, ma qui c'è gente come te che

            spalleggia la finta privatizzazione di D'Alema

            (la Telecom è sua per la cronaca come le sale

            Bingo..!), la quale danneggia tutti i cittadini
            a

            parte i pochi che ci mangiano direttamente e le

            cose vanno sempre peggio. In quei paesi invece
            le

            cose vanno meglio che da noi perchè appunto
            hanno

            iniziato smembrando il monopolio e dividendo le

            infrastrutture esistenti, come fece Reagan oltre

            30 anni fa negli USA.



            Si come no infatti le tariffe di British Telecom
            sono concorrenziali al massimo... ti conteggiano
            pure quanti giga scarichi al mese... se questi
            sono gli effetti delle privatizzazioni nei paesi
            che tu definisci "civili" mi tengo la
            privatizzazione all'Italiana della nostrana
            Telecom.

            Ah, se ti piacciono tanto i sopracitati paesi
            perché non vai a viverci così avremo una persona
            in meno che sputa nel piatto dove
            mangia?Non sono mica delle Coop, Unipol o dei DS, non ho molto da mangiare in Italia non facendo parte della cricca del '68.
          • Anonimo scrive:
            Re: SONO CON TELECOM
            - Scritto da:

            Eh no, non funziona così. In UK, negli USA, nel

            resto del mondo civilizzato lo hanno capito

            decine di anni fa, ma qui c'è gente come te che

            spalleggia la finta privatizzazione di D'Alema

            (la Telecom è sua per la cronaca come le sale

            Bingo..!), la quale danneggia tutti i cittadini
            a

            parte i pochi che ci mangiano direttamente e le

            cose vanno sempre peggio. In quei paesi invece
            le

            cose vanno meglio che da noi perchè appunto
            hanno

            iniziato smembrando il monopolio e dividendo le

            infrastrutture esistenti, come fece Reagan oltre

            30 anni fa negli USA.



            Si come no infatti le tariffe di British Telecom
            sono concorrenziali al massimo... ti conteggiano
            pure quanti giga scarichi al mese... se questi
            sono gli effetti delle privatizzazioni nei paesi
            che tu definisci "civili" mi tengo la
            privatizzazione all'Italiana della nostrana
            Telecom.

            Ah, se ti piacciono tanto i sopracitati paesi
            perché non vai a viverci così avremo una persona
            in meno che sputa nel piatto dove
            mangia?Tu non sai di cosa parli. Ti piace tanto l' Italia e ritieni che USA e UK siano peggiori? Oh, cielo. Tu stai fuori !
  • Anonimo scrive:
    Magari
    ma dubito capiterà mai in questo paese di mafia, raccomandati, corrotti, impuniti, evasori fiscali etcin italia ci saranno sempre monopoli, accordi segreti tra assicurazioni, banche, compagnie petrolifere che mai permetteranno una vera concorrenza
    • Anonimo scrive:
      Re: Magari
      - Scritto da:
      ma dubito capiterà mai in questo paese di mafia,
      raccomandati, corrotti, impuniti, evasori fiscali
      etc
      in italia ci saranno sempre monopoli, accordi
      segreti tra assicurazioni, banche, compagnie
      petrolifere che mai permetteranno una vera
      concorrenzainfatti...mi chiedo: verrò prima la Rivoluzione (circa 10-20 anni) o il Collassodel Sistema?o insieme? (o prima la guerra mondiale?) in qualsiasi caso, l'Italia è destinata al fallimento: non si può basare l'economia sulla produzione di scarpe, tessile e....pasta&vino!almeno sfruttassimo di più il turismo!l'Italia potrebbe essere per l'Europa l'equivalente che la California è per l'America (fatte le dovute considerazioni) e invece siamo......siamo...Italiani. :$che vergogna internazionale! :'(
      • Anonimo scrive:
        Re: Magari
        - Scritto da:
        l'Italia potrebbe essere per l'Europa
        l'equivalente che la California è per l'America
        (fatte le dovute considerazioni) e invece
        siamo...Non ti estendere troppo. La california è la "nazione" con il più alto reddito procapite del mondo. Ed è la punta di lancia in ricerca e alta tecnologia.Sarebbe già un enorme successo se l'Italia potesse essere come la Florida, il buen ritiro dei pensionati granosi americani.
        • Anonimo scrive:
          Re: Magari
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          l'Italia potrebbe essere per l'Europa

          l'equivalente che la California è per l'America

          (fatte le dovute considerazioni) e invece

          siamo...

          Non ti estendere troppo. La california è la
          "nazione" con il più alto reddito procapite del
          mondo. Ed è la punta di lancia in ricerca e alta
          tecnologia.

          Sarebbe già un enorme successo se l'Italia
          potesse essere come la Florida, il buen ritiro
          dei pensionati granosi
          americani.si, ma "la punta di lancia in ricerca e alta tecnologia" potremmo essorlo anche noi:gli Italiani hanno sempre dimostrato spiccata ingegnosità, per quanto questo istinto sia stato sopito (volontariamente?) da TV, gossipcazzate, economia allo sfacelo (che, al max si cura di quello che si fa l'anno prossimo...e scorda il resto del futuro), leggi fatte su necessità (per correggere un problema che c'è, non per prevenire i problemi che potrebbero esserci [v. Olanda, Svezia e i vari paesi Europei nordici]), insomma un bel macello...per non parlare della classe politica (qualsiasi sia il colore del capellino), che è rimasta ad idee e concetti e ...persone che son quello da quando è stata fatta la costituzione (ma c%%%o! i politici non crepano mai? (newbie) ci sono ancora persone li dentro che nel 45 erano già vecchie!)...no, non c siamo proprio...appunto, mi chiedevo: verra prima la Rivoluzione o il Collasso?
  • Anonimo scrive:
    Si defilano tutti
    ma è ovvio una cosa così si può fare solo se la gente scende in piazza perchè hai tutti i poteri forti contro quindi nessuno al governo verrà fuori dicendo Ora lo facciamoLa gente ovviamente non ci scende in piazza, manco per i morti figurati per telecom, quindi non aspettiamoci niente. Un grazie comunque ai provider
    • Anonimo scrive:
      Re: Si defilano tutti
      Per il calcio scente in piazza eccome. Che tristezza...
      • Anonimo scrive:
        Re: Si defilano tutti
        Che vergogna, a Messina hanno bloccato i traghetti per alcune ore per protestare per le sanzioni e la retrocessione della squadra.Stessi casini in ogni città con le squadre inplicate in calciopoli.Non mi stupisce che ai politici non importi un ca%%o degli italiani e si facciano solo i propri interessi. Fossi io un politico e fossi abbastanza cinico abbandonerei anche io questa marmaglia a se stessi.
        • Anonimo scrive:
          Re: Si defilano tutti
          - Scritto da:
          Che vergogna, a Messina hanno bloccato i
          traghetti per alcune ore per protestare per le
          sanzioni e la retrocessione della
          squadra.

          Stessi casini in ogni città con le squadre
          inplicate in
          calciopoli.

          Non mi stupisce che ai politici non importi un
          ca%%o degli italiani e si facciano solo i propri
          interessi. Fossi io un politico e fossi
          abbastanza cinico abbandonerei anche io questa
          marmaglia a se
          stessi.
          io non guarderei in faccia a nessuno: ci sono delle riforme da fare?anche grosse, grossissime e che nessuno osa dire (esempi? ORE potrei andare avanti) o che possono profondamente cambiare la società? SI FANNO punto e basta.e a chi non va bene emigri.
    • Anonimo scrive:
      Re: Si defilano tutti
      Purtroppo, invece, sembra proprio che l'interesse di Telecom sia quello di cedere la rete nonostante ufficialmente smentiscano. Ma il progetto è inteso come beffa, nel senso che venderanno allo stato (noi) una rete malandata e non manutenuta da anni di doppini in rame ed utilizzeranno il ricavo per costruirsi una nuova rete in fibra passiva con cui copriranno solo le maggiori città.In pratica noi italiani pagheremo ancora una volta il debito di una Telecom in mano ad incompetenti, e ne ricaveremo un asset dismesso.
  • Anonimo scrive:
    Hanno ragione
    potrebbe anche essere un modo per aiutare il tronchetto...
Chiudi i commenti