AT&T: buttiamo fuori chi fa P2P nel 3G

Giro di vite su utenti che secondo il carrier strozzano le connessioni wireless

Roma – Beccati. AT&T ha sorpreso un gruppo di utenti del suo network wireless a sollazzarsi con il file sharing, un’attività che il colosso delle telecomunicazioni statunitensi considera altamente biasimevole perché succhia troppa banda a discapito dei clienti che lo sharing non lo fanno. Da qui la decisione di disconnettere i responsabili del vile attentato alla connettività globale del network.

Robert Quinn, vice-presidente senior di AT&T, ha partecipato a un’audizione della FCC statunitense, l’Autorità locale del Mercato, sulle politiche di gestione del traffico P2P sul network gestito dalla società, dichiarando chiaramente che, come stabilito nei termini di servizio , l’utilizzo di applicazioni di condivisione sulle reti wireless “costituirebbe una violazione del contratto per cui il servizio dell’utente potrebbe essere risolto”.

“Poiché le applicazioni di file sharing prevedono in genere trasmissioni continuate (invece che improvvise) a velocità sostenute, un piccolo numero di utenti del file sharing servito da una particolare cella della rete potrebbe degradare pesantemente la qualità del servizio goduta da tutti i fruitori di quella cella” ha sostenuto convinto Quinn, secondo cui AT&T ha individuato i malfattori ma le disconnessioni non sono ancora scattate .

Insomma l’executive ha voluto lanciare un avvertimento a quanti volessero rovinare l’esperienza in 3G agli utenti con le loro perverse abitudini, magari focalizzate sulla condivisione di materiali protetti dal diritto d’autore e distribuiti illegalmente.

Quello che lascia piuttosto dubbiosi però è il richiamo accorato a una giusta condivisione dell’esperienza di rete tra gli utenti, fruitori in egual misura delle capacità connettive della rete 3G: come osserva Techdirt , una delle applicazioni attualmente più popolari su iPhone è il client di Pandora , la radio in streaming che certamente in quanto a banda consumata e “trasmissioni continuate” di dati non scherza.

E sarà interessante, a tal proposito, verificare il comportamento di AT&T quando si moltiplicheranno le applicazioni P2P native per il Melafonino: anche in quel caso l’incumbent taglierà la connessione?

Il caso del P2P wireless di AT&T farà probabilmente pesare le sue conseguenze sulla decisione che FCC prenderà, venerdì prossimo, nei confronti delle pratiche di traffic shaping adottate da Comcast: Robert McDowell, commissario FCC di fede repubblicana che ha ascoltato Quinn, voterà probabilmente contro il procedimento di punizione nei confronti di Comcast e dei suoi filtri anti-P2P, sostenendo appunto che, anche in considerazione di casi come quello del TOS ammazza-condivisori di AT&T, rallentare un po’ BitTorrent è solo il minore dei mali. Anche se poi in realtà BitTorrent su rete Comcast è sostanzialmente inutilizzabile.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Enjoy with Us scrive:
    Futuro Nintendo
    Io non vedo particolari nuvole sul Futuro Nintendo, per la prossima consolle gli basterà affinare quanto già proposto a livello di controller e portare la grafica a livello delle concorrenti!Vi immaginate giocare a tennis con il controller Nintendo e la grafica di una PS3?Il problema piuttosto lo vedo per Sony e Ms che al momento si trovano letteralmente con il culo per terra, non so quanti brevetti proteggono il controller di Nintendo, potrebbe essere difficili per queste aziende copiare bene tale controller.... vedremo!
  • stefdragon scrive:
    Scusate ma...
    Di tutta la cerchia di amici e persone che conosco, non ne conosco UNA che abbia la Wii...Molte PS2, alcune Xbox 360, un paio di PS3, qualche Nintendo DS... Ma nemmeno una Wii!L'altro giorno mi sono recato in un centro commerciale della zona che sta chiudendo per trasferimento, con vendita a prezzi stracciati: tutte le console erano sparite a tempo record.. tutte? No! Sugli scaffali le uniche presenti erano proprio le Wii che nessuno si filava..Possibile che da queste parti non abbia proprio preso? eppure abito poco lontano da Milano!
    • Ale scrive:
      Re: Scusate ma...
      Io conosco solo una persona che ha una ps3, una che ha la xbox 360, ma conosco almeno una decina di persone che ha il nintendo wii e la maggior parte delle persone che conosco interessate a comprarsi una console di nuova generazione sognano di comprare il wii. Eh eh eh poi i numeri parlano chiaro, vedi tu.
      • stefdragon scrive:
        Re: Scusate ma...
        - Scritto da: Ale
        Io conosco solo una persona che ha una ps3, una
        che ha la xbox 360, ma conosco almeno una decina
        di persone che ha il nintendo wii e la maggior
        parte delle persone che conosco interessate a
        comprarsi una console di nuova generazione
        sognano di comprare il wii. Eh eh eh poi i numeri
        parlano chiaro, vedi
        tu.Dalle nostre parti invece va molto la Xbox 360, mentre in molti attendono la versione slim della Ps3, magari con una riduzione del costo dato "l'invecchiamento dell'hardware".La Wii non se la fila nessuno, quasi tutti preferiscono tenersi la ps2 in vista di sviluppi, ormai la si trova anche a meno di 100 nuova...
    • Zarbon scrive:
      Re: Scusate ma...
      Abiterai in un posto pieno di modaioli boh... - Scritto da: stefdragon
      Di tutta la cerchia di amici e persone che
      conosco, non ne conosco UNA che abbia la
      Wii...
      Molte PS2, alcune Xbox 360, un paio di PS3,
      qualche Nintendo DS... Ma nemmeno una
      Wii!
      L'altro giorno mi sono recato in un centro
      commerciale della zona che sta chiudendo per
      trasferimento, con vendita a prezzi stracciati:
      tutte le console erano sparite a tempo record..
      tutte? No! Sugli scaffali le uniche presenti
      erano proprio le Wii che nessuno si
      filava..
      Possibile che da queste parti non abbia proprio
      preso? eppure abito poco lontano da
      Milano!
      • stefdragon scrive:
        Re: Scusate ma...
        - Scritto da: Zarbon
        Abiterai in un posto pieno di modaioli boh... Può essere :-D comunque dopo aver provato la wii nei vari centri commerciali, a nessuno di noi è piaciuta.Siamo sempre più convinti che non appena il prezzo di PS3 si abbasserà resteremo in casa Sony.Nel frattempo uscirà probabilmente la versione Slim e si inizieranno a trovare molti giochi usati a metà prezzo!A quanto pare si va davvero a zone..Ps: non crediate che sia una crociata contro Nintendo, io ho una fantastica DS!
        • Linker scrive:
          Re: Scusate ma...
          C'è da dire che in italia le vendite di console sono anomale rispetto a buona parte del mondo, in Italia la sony spopola a prescindere dalla qualità(non sto criticando). Provate ad andare in un qualunque negozio di elettronica varia che venda console e ti viene consigliata una playstation. Per i giornalisti tutte le console si riassumono sotto il nome Playstation. Inoltre, essendo il nostro un paese mentalmente chiuso, la nintendo viene considerata ancora per bambini e vende poco. Sembra quasi una vergogna dire di possedere una wii. é vero che i giochi iniziali erano delle semplici demo delle capacità del controller ma ora si iniziano a vedere i titoli più seri, soprattutto quelli di casa nintendo.
          • Giuseppe Di Turi scrive:
            Re: Scusate ma...
            - Scritto da: Linker
            C'è da dire che in italia le vendite di console
            sono anomale rispetto a buona parte del mondo, in
            Italia la sony spopola a prescindere dalla
            qualità(non sto criticando). Provate ad andare in
            un qualunque negozio di elettronica varia che
            venda console e ti viene consigliata una
            playstation. Per i giornalisti tutte le console
            si riassumono sotto il nome Playstation. Inoltre,
            essendo il nostro un paese mentalmente chiuso, la
            nintendo viene considerata ancora per bambini e
            vende poco. Sembra quasi una vergogna dire di
            possedere una wii. é vero che i giochi iniziali
            erano delle semplici demo delle capacità del
            controller ma ora si iniziano a vedere i titoli
            più seri, soprattutto quelli di casa
            nintendo.Idem per la 360.Purtroppo questa è l'italia :(
          • Lord Infamia scrive:
            Re: Scusate ma...
            - Scritto da: Linker
            C'è da dire che in italia le vendite di console
            sono anomale rispetto a buona parte del mondo, in
            Italia la sony spopola a prescindere dalla
            qualità(non sto criticando). Provate ad andare in
            un qualunque negozio di elettronica varia che
            venda console e ti viene consigliata una
            playstation. Per i giornalisti tutte le console
            si riassumono sotto il nome Playstation. Inoltre,
            essendo il nostro un paese mentalmente chiuso, la
            nintendo viene considerata ancora per bambini e
            vende poco. Sembra quasi una vergogna dire di
            possedere una wii. é vero che i giochi iniziali
            erano delle semplici demo delle capacità del
            controller ma ora si iniziano a vedere i titoli
            più seri, soprattutto quelli di casa
            nintendo.Quoto in pieno... Che Paese, io vorrei emigrare... -.-
          • alessio calvari scrive:
            Re: Scusate ma...
            Io sono fermamente convinto che la WII sia una console per bambini,ora se mi scusate, vado a giocare a manhunt 2 uncensored, no more heroes uncensored, qualche minuto a driver parallel lines preso molti mesi fa e qualche partitella a smackdown vs raw e medal of honor.
          • alessio calvari scrive:
            Re: Scusate ma...
            - Scritto da: alessio calvari
            Io sono fermamente convinto che la WII sia una
            console per
            bambini,
            ora se mi scusate, vado a giocare a manhunt 2
            uncensored, no more heroes uncensored, qualche
            minuto a driver parallel lines preso molti mesi
            fa e qualche partitella a smackdown vs raw e
            medal of
            honor.Magari dopo mi concedo del tempo libero con Mafia blackhand edition, Resident Evil umbrella chronicles, Scarface the world is yours, Bully. Infine voglio rilassarmi e scelgo un gioco piu' intellettivo come CSI4.
          • mura scrive:
            Re: Scusate ma...
            ... e nel frattempo hai svuotato il fondo investimento che il papino o il nonnino ti han messo da parte per quando compi 18 anni per mandarti all'università, ah no scusa tu non ne hai bisogno basta che strisci la visa del papi e ti compri tutto il negozio di videogiochi della tua città, ma per favore se dovevi fare un commento così inutile (anzi 2) potevi anche risparmiarti la fatica.
          • alessio calvari scrive:
            Re: Scusate ma...
            - Scritto da: mura
            ... e nel frattempo hai svuotato il fondo
            investimento che il papino o il nonnino ti han
            messo da parte per quando compi 18 anni per
            mandarti all'università, ah no scusa tu non ne
            hai bisogno basta che strisci la visa del papi e
            ti compri tutto il negozio di videogiochi della
            tua città, ma per favore se dovevi fare un
            commento così inutile (anzi 2) potevi anche
            risparmiarti la
            fatica.Wii: 150 * wiikey 50(da tecnico): 200 + 25(50 rdisk) = 225ho circa 46 giochi per il wii, incluso boom blox, obscure 2, mario galaxy, dragonball z budokai, table tennis, bomberman(provato oggi, ve lo consiglio da' ore di divertimento) e troppi altri :D il mio commento era per sottolineare come la wii non e' una console per bambini, e' accettabile dire che si adatta di piu' ai bambini ma anche che si adatta meglio anche ai vecchi, nelle case di cura negli stati uniti, vanno a ruba le wii per fare i tornei di bowling, nintendo ownz, fra poco escono degli hentai interattivi e li' rosicherete, mentre voi ciappate X a manetta io agitero' compulsivamente il wii remote, li' si capisce chi sta dalla parte di Federica e chi dalla parte di Mario.
        • dat scrive:
          Re: Scusate ma...
          le slim escono dopo il "succesore"
    • Lord Infamia scrive:
      Re: Scusate ma...
      In realtà da me è esattamente il contrario: le wii esauriscono in continuazione, i DS sono introvabili (a parte quelli con Guitar Hero in bundle) ma 360 e Ps3 sono sempre lì, imperturbabili...Magari da te non riescono a venderle perché già ce l'hanno tutti, come in Giappone il DS...
    • Darkat scrive:
      Re: Scusate ma...
      scusa eh...ora non so quanto tu abbia seguito il mercato wii e delle console....la nintendo aveva sottostimato le vendite e in poco tempo HA FINITO TUTTE LE CONSOLE PRODOTTE e ha dovuto e deve ancora produrne a continuazione per continuare a soddisfare l'enorme richiesta di mercato...e credimi se negli scaffali non vedi la ps3 e la xbox360....non è assolutamente perchè le hanno vendute tutte...se tu fossi un venditore cosa metteresti sullo scaffale? un prodotto richiesto e modaiolo o un prodotto che non si vende nemmeno se le lo tirano dietro? le tue conclusioni sono affrettate, se poi sei Tommaso(non credo se non vedo) allora vai direttamente da suddetto venditore a chiedere quante wii vendono e quante ps3...e il motivo per cui nintendo è l'unica a stare sugli scaffali(per farti capire meglio ti faccio un'esempio: al tempo della ps2 cosa c'era sempre sugli scaffali? la ps2 o il nintendo cube? e quali erano i giochi presenti sugli scaffali? quelli della ps2 o del cubo?...se rispondi a queste domande capisci da solo quale è il motivo delle wii sugli scaffali) :) comunque l'importante è divertirsi, c'è chi ama il super controller e chi la super grafica, l'importante è divertirsi come uno preferisce ;)
  • bernisim scrive:
    PS3 molto meglio...
    - Scritto da: Star
    Sotto ogni aspetto tecnico la PS3 è mille volte
    meglio della Wii che ha una grafica stile "sala
    giochi di 10 anni fa", non supporta l'alta
    definizione ed ha un processore enormemente meno
    performante del Cell.
    Il solo sbaglio di Sony è nel marketing.Che c'entra il marketing ? Non è che la PS3 disponga dei medesimi controlli del Wii ma non hanno saputo proporli al pubblico: non li hanno proprio, hanno sbagliato l'indirizzo di sviluppo tecnico rincorrendo (costose) perfezioni tecniche di grafica ed animazione che, alla prova dei fatti, per il pubblico si sono rivelate secondarie alla modalità di interazione più intuitiva (giocabilità).Ho visto in un negozio di videogiochi gli addetti che giocavano (...lavoravano :-) con una Playstation a tennis: grafica incredibile, sembrava un film, una diretta televisiva....però erano lì a muovere freneticamente le dita come dattilografi con quel cosetto in mano e si dicevano le strampalate combinazioni di tasti per controllare i giocatori ed i colpi.Con la wii controllo poco (mi riferisco al tennis di wii sports), la grafica è puerile...però mi diverto a "sbracciarmi" (ho già semidistrutto la racchettina finta che, non so perchè, ma mi fa giocare meglio...forse tengo meglio allineata la racchetta ?), riesco (più o meno) a tagliarla, sto imparando a fare i lungolinea piuttosto che le demi-voleè angolate con gesti che assomigliano a quelli del tennis (non che mi riuscissero... :-( )...e riesco a farci belle sudate divertendomi.Alla Nintendo stavolta sono stati più bravi nel capire cosa, per la maggior parte del pubblico, risulta più divertente ed hanno saputo sfruttarlo abbastanza (ritengo che ci siano ancora margini di miglioramento).Curioso il fatto che tecnicamente un dispositivo concettualmente simile l'avevano creato già per la Dreamcast anni fa, ma venne adoperato in maniera miope per una sola simulazione di pesca...
    Alla Sony non serve fare una PS4... le basta
    dotare l'esistente ed ottima PS3 di aggeggini
    simili e spronare le software house a sfruttarli
    fornendo loro incentivi economici e tutti gli SDK
    necessari.Concordo: se non sono pazzi, sia la Sony che la Microsoft dovranno fare atto di umiltà e trovare il modo di creare controller simili (magari migliorandoli) senza infrangere troppi brevetti.La strada è quella: non mi spiacerebbe il tennis con la "supergrafica" della PSP giocato con una sorta di wiimote...
    • Giocatore110 scrive:
      Re: PS3 molto meglio...
      Considerando la possibilità di scegliere la posizione di tiro che c'è in Wii Sports, non parlare di quel gioco con termini tennistici, che un vero tennista si arrabbierebbe.
  • Maxy scrive:
    Non dimentichiamoci i flop Nintendo...
    Ninentendo negli anni 90 dominava al 50% (l'altro 50% era SEGA) il mercato console e dei video giochi.Poi prese la direzione sbagliata: Nintendo64 a cartucce, hardware strepitoso, giochi fenomenali, ma la PS1 (hrdware estremente ridotto in confronto) con giochi su cd che ti potevi copiare facilmente spopolo' (5 euro un gioco!).La PS2 si prese semplicemente il successo della PS1, anche qui perche' era facile copiare i giochi, allora anche Nintendo punto' su CD (GameCube), ma ormai PS1 e PS2 erano ovunque e per preparare bei giochi servono anni e il tempo era contro, per esempio il GameCube non ha mai avuto un vero SuperMario...Pero' ora la Nintendo ha imparato, prezzi bassi e molto divertimento, l'hardware al grande pubblico non interessa (ancora quasi nessuno ha un HDTV e bluray e soprattutto sono visti solo come problemi, in Italia esistono ancora i televisori senza SCART!!!), ma cosa fondamentale il WII e' sempre costato meno delle altre console.Il controller e'non "hardware" come lo intendono i programmatori, e' un modo diverso e piu' FACILE per giocare.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 31 luglio 2008 09.42----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 31 luglio 2008 09.43-----------------------------------------------------------
    • asdasd scrive:
      Re: Non dimentichiamoci i flop Nintendo...
      Hai tralasciato una cosa... come hai giustamente osservato, le console che hanno fatto + successo dai tempi della ps1 sono proprio quelle che sono state facilmente piratabili :D il wii è stata la prima console nintendo facilmente piratabile :D la ps3 tarda a fare successo perchè nessuno ha masterizzatori blue-ray e non si può ancora modificare. Tutto qui. il successo delle console è dato dalla pirateria :D
      • guerrierodipace scrive:
        Re: Non dimentichiamoci i flop Nintendo...
        - Scritto da: asdasd
        Hai tralasciato una cosa... come hai giustamente
        osservato, le console che hanno fatto + successo
        dai tempi della ps1 sono proprio quelle che sono
        state facilmente piratabili :D il wii è stata la
        prima console nintendo facilmente piratabile :D
        la ps3 tarda a fare successo perchè nessuno ha
        masterizzatori blue-ray e non si può ancora
        modificare.

        Tutto qui. il successo delle console è dato dalla
        pirateria
        :Dquoto al 200%non voglio accendere flame ma vedrete che quando la ps3 sarà "modificabile" farà il botto
        • Marcello scrive:
          Re: Non dimentichiamoci i flop Nintendo...
          - Scritto da: guerrierodipace
          - Scritto da: asdasd

          Hai tralasciato una cosa... come hai giustamente

          osservato, le console che hanno fatto + successo

          dai tempi della ps1 sono proprio quelle che sono

          state facilmente piratabili :D il wii è stata la

          prima console nintendo facilmente piratabile :D

          la ps3 tarda a fare successo perchè nessuno ha

          masterizzatori blue-ray e non si può ancora

          modificare.



          Tutto qui. il successo delle console è dato
          dalla

          pirateria

          :D


          quoto al 200%
          non voglio accendere flame ma vedrete che quando
          la ps3 sarà "modificabile" farà il
          bottoPotrebbe anche essere.E se fosse veramente così, vuol dire che viviamo fondamentalmente in un mondo di sciacalli, e di persone che non sanno dare il giusto valore a quello che desiderano, perché desiderano tutto e subito.Non so voi, ma io piuttosto che avere tre giochi piratati e una console modificata, rinuncio ai due giochi in più.
          • guerrierodipace scrive:
            Re: Non dimentichiamoci i flop Nintendo...
            - Scritto da: Marcello
            - Scritto da: guerrierodipace

            - Scritto da: asdasd


            Hai tralasciato una cosa... come hai
            giustamente


            osservato, le console che hanno fatto +
            successo


            dai tempi della ps1 sono proprio quelle che
            sono


            state facilmente piratabili :D il wii è stata
            la


            prima console nintendo facilmente piratabile
            :D


            la ps3 tarda a fare successo perchè nessuno ha


            masterizzatori blue-ray e non si può ancora


            modificare.





            Tutto qui. il successo delle console è dato

            dalla


            pirateria


            :D





            quoto al 200%

            non voglio accendere flame ma vedrete che quando

            la ps3 sarà "modificabile" farà il

            botto

            Potrebbe anche essere.
            E se fosse veramente così, vuol dire che viviamo
            fondamentalmente in un mondo di sciacalli, e di
            persone che non sanno dare il giusto valore a
            quello che desiderano, perché desiderano tutto e
            subito.

            Non so voi, ma io piuttosto che avere tre giochi
            piratati e una console modificata, rinuncio ai
            due giochi in
            più.quello che volevo far notare è il punto di vista ipocrita delle aziende non di chi "pirata".
          • Sgabbio scrive:
            Re: Non dimentichiamoci i flop Nintendo...
            infatti, la PSX ha vinto grazie alla pirateria. Altrimenti non si spiega il perchè usino formati standard.Stessa cosa per la Xbox.Per fermare la pirateria delle console, basta usare formati propietari!Ai tempi la Sega utilizzo un formato tutto suo per rendere difficile la copia dei giochi, ovvero il GD-Rom che girava pure in senso opposto, per fare un esempio.Le console a 16 bit, non so se erano facilmente piratabili. Però ricordo che per il Megadrive esisteva un'accessorio non ufficiale che permetteva il dump del gioco su un floppy disk.
          • Massi cadenti scrive:
            Re: Non dimentichiamoci i flop Nintendo...
            - Scritto da: Sgabbio
            Ai tempi la Sega utilizzo un formato tutto suo
            per rendere difficile la copia dei giochi, ovvero
            il GD-Rom che girava pure in senso opposto, per
            fare un esempio.Il GD-Rom non girava in senso opposto, girava in senso orario come tutti i lettori. Bastava spegnere il dreamcast e aprire lo sportellino e guardare il disco in che senso girava... girava in senso orario come i normali CD per il Saturn o il CD32, i miniDVD per il Gamecube, ecceteraCmq nessuna console non è stata piratabile: a parte la PS3 che è ancora troppo nuova, tutte le altre sono sempre state piratabili, si trattava di volontà di modificare o di usare device particolari, ma la possibilità tecnica c'è sempre stata.
      • Xav scrive:
        Re: Non dimentichiamoci i flop Nintendo...
        "Tutto qui. il successo delle console è dato dalla pirateria"In questo specifico caso l'affermazione è falsa!Il successo di Wii è dovuto al fatto che ha aperto un mercato nuovo, quello di persone che un joystick o un pad non sanno cosa sia... tanto meno tastiera e mouse.Wii non è una console con giochi fatti per appassionati di super grafica dai pollici snodati, ma un giocattolo... da usare soprattutto in compagnia... E questo mercato si è rivelato molto più grande del primo... Tutto qui, applauso a Nintendo!
        • Sgabbio scrive:
          Re: Non dimentichiamoci i flop Nintendo...
          allora perchè la nintendo ha deciso di usare un formato standard facilmente reperibile come i DVD e i DVD DL ?
          • MeX scrive:
            Re: Non dimentichiamoci i flop Nintendo...
            perché costa meno che inventarsi un formato proprietario, che se uno vuole cracca lo stesso... vedi la cartuccia per il DS in cui puoi infilare qualsiasi memoria Flash
      • Zarbon scrive:
        Re: Non dimentichiamoci i flop Nintendo...
        Il dreamcast non dovevi neppure modificarlo per avere giochi piratati e aveva Giochi con la G maiuscola...eppure guarda la fine che ha fatto...
        • DarkSchneider scrive:
          Re: Non dimentichiamoci i flop Nintendo...
          - Scritto da: Zarbon
          Il dreamcast non dovevi neppure modificarlo per
          avere giochi piratati e aveva Giochi con la G
          maiuscola...eppure guarda la fine che ha
          fatto...Chi è che sopra parlava di marketing sbagliato? Hai appena citato l'Esempio di come la totale assenza di una campagna marketing degna di questo nome possa rovinare un'ottima console. Va detto che in realtà il Dreamcast stava vendendo piuttosto bene ma le passate scelte sconsiderate di SEGA in ambito marketing avevano dissanguato totalmente le casse.Poi devo considerare il fatto che la SEGA veniva dal fallimento del progetto Saturn mentre la debuttante Sony aveva dalla sua il gigantesco successo della PS1. Credo che milioni di persone abbiano preso la PS2 solo perchè avevano la PS1 e gli era piaciuta. La stragrande maggioranza nemmeno sapeva dell'esistenza delle altre console (forse il Gamecube di sicuro la X-Box che è uscita dopo)
    • Sgabbio scrive:
      Re: Non dimentichiamoci i flop Nintendo...
      Ai Tempi N64, fu sempre rinviato alla sua uscita ufficiale.La Sony quando stava con nintendo, doveva sviluppare il driver ottico per la nintendo.
    • Massi cadenti scrive:
      Re: Non dimentichiamoci i flop Nintendo...
      - Scritto da: Maxy
      Ninentendo negli anni 90 dominava al 50% (l'altro
      50% era SEGA)Diciamo pure 60-40 per il mercato console da casa e 90-10 (e sono largo) per quello console portatili.Vediamo perché.Il Megadrive ha avuto un buon successo (comunque inferiore sia tecnicamente sia come vendite a quello del Super Nintendo). Ha avuto ottime conversioni da coin-op (su tutte quella di Out Run), e un buon successo di pubblico, soprattutto in Europa dove la quota di mercato era molto simile e forse anche leggermente superiore a quella Nintendo (in Giappone Nintendo dominava, per questo una "media" di 60-40 è realistica). Il SNES aveva dalla sua una buona base di utenza proveniente dal NES (ricordiamo che il primo titolo valido per SNES fu Super Mario World) più altri venuti "man mano", alcuni anche dalla concorrenza (il NES ha venduto tantissimo, mentre il Master System aveva avuto un'utenza molto più ridimensionata).Entrambe le macchine escono a inizio anni 90, quando in Europa il mercato dei computer (8 bit prima, 16 bit poi) è in una fase "intermedia" tra le due generazioni e quindi riescono a ritagliarsi un loro spazio.Per quanto riguarda le console portatili il discorso è ben diverso: il Game Gear, tecnicamente un Master System in miniatura (l'hardware era praticamente identico), pur essendo a colori e in seguito anche col TV Tuner, aveva un peso/ingombro ben poco adatto ad una console portatile, e soprattutto un'autonomia ridicola.E per questo motivo il Gameboy, pur essendo inferiore tecnicamente (bianco e nero, non retroilluminato, ecc.) anche a causa del prezzo inferiore stravinse la battaglia, tant'è che è andato avanti praticamente imbattuto, con le ovvie modifiche dettate dal tempo, per oltre 15 anni (dalla fine degli anni 80 fino all'avvento del DS), fino al GBA di qualche anno fa che era cmq ancora retrocompatibile col primo Gameboy e con le sue evoluzioni (il DS invece, più per motivi di spazio che non per motivi tecnici, ha chiuso la compatibilità GB/GBP/SGB/GBC, ma ha lasciato comunque quella col GBA).15 anni in campo videoludico sono un'eternità. Pur avendo avuto concorrenti spesso migliori dal punto di vista tecnico (il già citato Game Gear, l'Atari Lynx, il PC-Engine GT, il NeoGeo Pocket, il NeoGeo Pocket Color) ha saputo resistere, rinnovandosi ma senza mai tradirsi e senza mai tradire la propria utenza, fino a un paio di anni fa. Il DS ne è in fondo la naturale evoluzione ma la mancanza dello slot per i giochi GB ne fa comunque una cosa diversa e ha imposto un taglio netto col passato.Oggi Nintendo nelle console portatili domina (non come ai tempi del GB, ma comunque domina) col DS, concorrenti oltre alla PSP di fatto non esistono (dovremmo guardare ai telefonini? :D). La PSP ha una buona quota di mercato tuttavia molti hanno entrambe le console perché si completano a vicenda (in fondo i tempi sono cambiati e molti videogiocatori sono cresciuti e oggi se lo possono permettere).Per quanto riguarda le console da casa, il Wii ha vinto per quattro motivi, i controller da una parte, la pirateria dall'altra, il terzo motivo è la qualità dei capolavori, che è vero non sono molti, ma sono comunque di qualità molto alta, specie se rapportati alle capacità della macchina. Il quarto motivo è in parte collegato al primo: Nintendo col Wii (e in parte anche col DS) ha aperto il mercato a una quantità di persone che prima non erano interessate. I cosiddetti casual gamer sono oggi la stragrande maggioranza degli utenti Wii, il resto sono quasi tutti aficionados dei tempi del SNES che aspettavano finalmente un ritorno degno di Nintendo sull'olimpo dei videogiochi.P.S. Sega in generale non è stata fortunata, pur avendo sfornato ottime macchine queste non hanno mai sfondato il mercato. Il Dreamcast era un'ottima macchina, per molti versi paragonabile alle console della generazione odierna, uscita troppo in anticipo e senza un vero piano commerciale per imporla sul mercato. Se avesse avuto il successo che meritava (e lo meritava, obiettivamente, perché era un'ottima macchina con ottimi titoli, la percentuale di capolavori rispetto al totale di titoli usciti è stata la più alta in assoluto di tutte le console finora immesse sul mercato) avrebbe sbaragliato la PS2, forse oggi addirittura la PS3 non sarebbe uscita.
  • www scrive:
    interfacce neurali
    Potrebbero essere la prossima killer application... chissà chi ci arriverà prima... a differenza di quanto si possa sembrare l'uso commerciale non è poi così lontano!!
    • Pino scrive:
      Re: interfacce neurali
      Stavo pensando la stessa cosa...E magari perché non implementare anche questo:[yt]v0srY37kkMw[/yt]http://www.camspace.com/
  • The Raptus scrive:
    Nintendo ....
    Penso che i più sui aspettino per la prossima wii un'uscita hdmi, magari leggere i dvd (qualla attuale ancora non si sa che farà ...). *Magari* una grafica migliore (full hd?) figlia di un hw di ultima generazione. Per non parlare di BR, ormai lo standard ma essendo di sony ... mah!SOny invece paga l'essersi seduta sugli introiti di PS2. Ha fallito il bussiness dei cellulari ma soprattutto dell'i-pod, dopo aver inventato il walkman, suo naturale predecessore.Passata l'egemonia dei tubi sony trinitron, adesso i vari lcd sembrano riacquistare un po' il tempo perso, ma la concorrenza è - fortunatamente - più agguerrita.Sarebbe meglio, sony, smetterla di pensare ai rootkit, alle licenze, a quella menata di dvd con digital copy che nessuno userà per investire in ricerca quello che spendi in sistemi anticopia. La fine che ha fatto il tuo BR+, l'obbligo di infilare la protezione AACS (con relative royalties) sui BR ha davvero rotto!
  • Star scrive:
    PS3 molto meglio...
    Sotto ogni aspetto tecnico la PS3 è mille volte meglio della Wii che ha una grafica stile "sala giochi di 10 anni fa", non supporta l'alta definizione ed ha un processore enormemente meno performante del Cell.Il solo sbaglio di Sony è nel marketing.Nintendo ha fornito la sua console di aggeggini molto semplici da realizzare ma che alle persone piacciono a partire dai controller con rilevatori di posizione+gravimetrici... e sono quindi usciti una marea di giochi "carini" che li sfruttano.Alla Sony non serve fare una PS4... le basta dotare l'esistente ed ottima PS3 di aggeggini simili e spronare le software house a sfruttarli fornendo loro incentivi economici e tutti gli SDK necessari.
    • N.C. scrive:
      Re: PS3 molto meglio...
      L'hw non è tutto!! Il punto di forza della wii sono le modalità di interazione (il controller).Alla fine è dimostrato dalle vendite che agli utenti non sono interessati a vedere ogni capello del personaggio con grafica assurda , vogliono solo giocare e divertirsi ( magari abbandonando i vecchi controller che usavano 10 anni fa ).Purtroppo la sony è arrivata tardi.Forse la ps4 avrà più successo ... se cambia qualcosa naturalmente ...
      • dio scrive:
        Re: PS3 molto meglio...
        non c'e' bisogno di fare considerazioni hw tanto ci sara' sempre il bimbominkia che fa "io ce l'ho piu' lungo" l'hw intendo :)
    • asdasd scrive:
      Re: PS3 molto meglio...
      io ho sia wii che x360 che Pc pompato per giocare. Devo dire che il wii fa solo giochi come dici tu "carini" ma niente di +. I giochi + kazzuti si vedono solo su x360 e PC. La grafica conta molto per la goduria degli occhi. :DDi giochi SERI per wii da giocare da solo si possono contare sulle dita di una mano(tra cui Zelda, mario galaxy,mmm poi zelda, poi mario galaxy, e infine zelda. Ecco sono 5! :D)
      • Sgabbio scrive:
        Re: PS3 molto meglio...
        Guardando i titoli che dovrebbero uscire per Wii, non direi che non ci saranno giochi "seri" per tale console.
        • Lord Infamia scrive:
          Re: PS3 molto meglio...
          giochi per sfigati e/o bambini.Posso dire "che palle"? Questa misera presa in giro ormai è stravecchia di anni, provate almeno a rinnovarvi ogni tanto...Tra l'altro, il nuovo controller per PC, 360 e PS3 che sta sviluppando Motus games, a chi è ispirato? E pensare che all'uscita di Wii ne avevo sentite di tutti i colori sul Wiimote, da corpo contundente a giocattolo erotico...Scusate lo sfogo; in genere penso che la perfetta combinazione di gioco per avere tutto il necessario sia 360 e Wii, ma quando sento e leggo cose del genere senza una giustificazione valida mi saltano i nervi.PS: Ora vado a randellare un po' Snake Solid a Brawl... Buon divertimento con i vostri film interattivi.
          • Darkat scrive:
            Re: PS3 molto meglio...
            condivido in pieno e ripeto "che palle!" :)inoltre aggiungo che il successo della wii è dovuto non solo unicamente al controller a un insieme di fattori quali il prezzo più accessibile delle concorrenti, un mondo virtuale a supporto della console(parliamo dei famosi mii) che le concorrenti stanno disperatamente cercando di replicare, un fantastico controller mai visto prima(chi osa paragonare lo schifo-controller wifi della sony?), una campagna pubblicitaria accattivante, una spinta "emotiva" dovuta dal successo del ds, nuovi accordi commerciali per rinnovare il vecchio parco-giochi nintendo e anche tanto coraggio(e anche la produzione di tanto inquinamento
            _
            )inoltre esiste anche il fattore "noia" che ha portato wii al podio: la gente di oggi, sempre meno sbalordito dalle nuove tecnologie e dalle loro potenzialità, è sempre alla ricerca di "emozioni nuove"(emozione significa qualcosa che ti muove dentro) e così la gente tra una nuova grafica perfezionata senza però nessuna "novità pratica" e il super controller seglie la seconda possibiltà...ridurre tutti questi fattori al controller e illudersi che basti riprodurne un'altro per le costose,pesanti e invecchiate console avversarie è una grande mostrosa illusione ottica(altro che nvidia power e opengl 3.0 lol) :)
  • buoniecatti vi scrive:
    brava nintendo, meno gli altri
    nintendo merita un plauso per essere riuscita a vincere snobbando il campo in cui aveva le maggiori lacune: la graficaperò ha fatto del resto (giocabilità, divertimento e socializzazione) una nuova era di giochi.al contrario gli altri hanno puntato ancora sulla grafica, che ormai non gliene frega piu niente a nessunosbagliato fare subito nuove console, a meno che non siano altrettanto rivoluzionarie o si rischierebbe il tracollo, giusto invece investire di piu sui giochi che allungano la vita della console e portano tanti introiti.my 2 cents
    • anonimo scrive:
      Re: brava nintendo, meno gli altri
      sbagliato... giusto... ah si, te devi essere il capo del marketing della nintendo.
      • nOra scrive:
        Re: brava nintendo, meno gli altri
        non per difenderlo, ma in qualità di ex hardcore gamer gli do perfettamente ragione.E' il titolo che conta, non l'hw.
        • Shabadà scrive:
          Re: brava nintendo, meno gli altri
          - Scritto da: nOra
          non per difenderlo, ma in qualità di ex hardcore
          gamer gli do perfettamente
          ragione.

          E' il titolo che conta, non l'hw.non sono del tutto d'accordo, semmai è più giusto dire che "è il titolo che conta, non gli effetti speciali"un hardware migliore consente (anche se non è un requisito necessario) titoli migliori: provate a pensare ad un RPG (in questo periodo sto facendo girare Oblivion sulla mia 360), su una PS 1 sarebbe stato possibile avere un mondo così vasto e complesso? o prendete un simulatore di guida: avere dei grilletti analogici per controllare l'acceleratore non è poco; altro esempio, valido per tutti i giochi riguarda l'IA: è sperabile che una maggiore potenza di calcolo porti a intelligenze artificiali intelligenti davvero (cito ad esempio Assassin's Creed: ottimo gioco, ma con qualche pecca proprio sulla IA)ciò non toglie che ad una partita allo stupidissimo Serious Sam non rinuncerei mai ;)
Chiudi i commenti