Aucland.it all'asta

Un dirigente dell'azienda sotto pseudonimo offre all'asta le proprie quote in Aucland, e lo fa su iBazar. Nei forum interni del sito si parla di problemi di finanziamento da Aucland Francia, ora in causa. Guai seri o passeggeri?
Un dirigente dell'azienda sotto pseudonimo offre all'asta le proprie quote in Aucland, e lo fa su iBazar. Nei forum interni del sito si parla di problemi di finanziamento da Aucland Francia, ora in causa. Guai seri o passeggeri?


Roma – Quali problemi per Aucland.it ? Se nei forum interni, dedicati ai partner del sito, si discute dei ritardi nei pagamenti e nei riconoscimenti derivati dai programmi di affiliazione, un socio di Aucland ha scelto il concorrente di sempre, iBazar, per mettere all’asta le proprie quote nell’azienda.

L’anonimo “Kribal” ha pubblicato un’asta , che Punto Informatico sa non essere uno “scherzo”, in cui si afferma che per un minimo di 1,3 miliardi di lire si cede “quota della Società Aucland con sede in Milano operante su internet nel settore delle vendite telematiche”. L’asta si chiude a fine gennaio.

Sebbene non sia detto che qualcuno si faccia avanti per comprare quella quota, di certo la presenza stessa dell’asta a fronte di quel che sta emergendo nei forum di Aucland potrebbe indurre a ritenere che effettivamente qualcosa stia accadendo ad uno dei primi siti italiani dedicati alle aste online.

Sul forum dedicato di Aucland Staff si possono leggere a tutt’oggi numerosi commenti che lamentano il mancato pagamento di premi da parte di Aucland. Uno dei post è firmato da “Luca Paparatti di Aucland”, un messaggio nel quale si spiega che “è in corso una causa legale tra Marco Moretto, il nostro country manager, e Aucland Francia, per cui la società francese ha deciso di sospendere ogni finanziamento ad Aucland Italia”.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

23 01 2001
Link copiato negli appunti