Audiolibri e accessibilità

Incontro e presentazione


Roma – Mercoledì 5 ottobre si terrà alla Sala Stampa della Camera dei Deputati (via della Missione 4, a Roma) un incontro dal titolo Leggimi un libro durante il quale verrà ufficialmente presentata la campagna promossa da Marco Marandola attraverso i siti www.dirittoallacultura.org e www.dirittodautore.info .

La campagna è intesa a sensibilizzare istituzioni, operatori e opinione pubblica su accessibilità e integrazione dei disabili, discutere sulle normative in essere, aprire un canale informativo con le biblioteche sui supporti accessibili, incentivare agevolazioni e facilitazioni per gli operatori culturali e informare questi ultimi delle opportunità esistenti, favorire l’integrazione e la coordinazione dei centri già esistenti ed operanti in Italia, favorire la diffusione e la produzione di prodotti accessibili (audiolibri e libri tattili), promuovere la creazione di audiolibri attraverso i “donatori di voce”.

“La creazione di un catalogo gratuito e liberamente accessibile di audiolibri – spiegano i promotori – ci sembra non soltanto immediatamente utile ma anche socialmente utile”.

All’incontro partecperanno, tra gli altri, l’esponente radicale Paolo Pietrosanti, l’onorevole Marco Lion dei Verdi e il senatore dei Verdi Fiorello Cortiana nonché Angela Barlotti di “IFLA Disavantged section”, Gualtiero Munerol, Direttore Centro del libro Parlato di Feltre e Marco Calvo di Liber Liber.

Per partecipare gratuitamente all’incontro è necessario accreditarsi entro oggi 3 ottobre all’indirizzo f.cortiana@senato.it

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Info ICANN
    http://it.wikipedia.org/wiki/ICANN
  • Anonimo scrive:
    Nata World Wide Web in europa
    http://it.wikipedia.org/wiki/Internet#Nascita_del_World_Wide_Web_.281992.29:@
    • Gianluca70 scrive:
      Che ci azzecca?? :-)
      - Scritto da: Anonimo
      http://it.wikipedia.org/wiki/Internet#Nascita_del_

      :@???Cosa c'entra?Intendo, (WWW or http) != (IP or Internet) :-)Infatti"L'ICANN ha l'incarico di assegnare gli indirizzi IP ed ha inoltre incarico di identificatore di protocollo e di gestione del sistema dei nomi a dominio di primo livello (Top-Level Domain) generico (gTLD), del codice internazionale (ccTLD) e dei sistemi di root server."http://it.wikipedia.org/wiki/ICANNAssegnare indirizzi IP e gestire i TLD DNS non dipende da http o www, anzi, sono questi ultimi a dipendere dall'IP.Ciao!
      • Anonimo scrive:
        Re: Che ci azzecca?? :-)
        - Scritto da: Gianluca70
        Assegnare indirizzi IP e gestire i TLD DNS non
        dipende da http o www, anzi, sono questi ultimi a
        dipendere dall'IP.
        Ciao!Sei fuori, stava semplicemento ricordando una cosa
        • Gianluca70 scrive:
          Ripeto: e che ci azzecca allora ?? :)
          - Scritto da: Anonimo
          - Scritto da: Gianluca70

          Assegnare indirizzi IP e gestire i TLD DNS non

          dipende da http o www, anzi, sono questi ultimi
          a

          dipendere dall'IP.

          Ciao!

          Sei fuori, stava semplicemento ricordando una cosaBella cumpa, allora si' che TU ci stai dentro!!Strano, e io che credevo che per le pensate estemporanee servisse il prefisso [OT], ma vedo che qui c'e' sempre qualcuno pronto a fare la crocerossina, anche quando si chiarificano in anticipo le intenzioni :-)
          • Anonimo scrive:
            Re: Ripeto: e che ci azzecca allora ?? :
            - Scritto da: Gianluca70
            Strano, e io che credevo che per le pensate
            estemporanee servisse il prefisso [OT], ma vedo
            che qui c'e' sempre qualcuno pronto a fare la
            crocerossina, anche quando si chiarificano in
            anticipo le intenzioni :-)Bello se non capisci di cosa parla un post con il titolo "Nata World Wide Web in europa" è un problema tuo. Non è off-topic, è una considerazione immagino per dire che anche noi possiamo fare qualcosa, oppure non aveva capito un caxxo
          • Gianluca70 scrive:
            Re: Ripeto: e che ci azzecca allora ?? :
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Gianluca70

            Strano, e io che credevo che per le pensate

            estemporanee servisse il prefisso [OT], ma vedo

            che qui c'e' sempre qualcuno pronto a fare la

            crocerossina, anche quando si chiarificano in

            anticipo le intenzioni :-)

            Bello se non capisci di cosa parla un post con il
            titolo "Nata World Wide Web in europa" è un
            problema tuo. Non è off-topic, è una
            considerazione immagino per dire che anche noi
            possiamo fare qualcosa, oppure non aveva capito
            un caxxoCapsula, il tizio del post poteva anche dire che i Romani hanno creato il primo sistema di connettivita' stradale europeo gia' 2000 anni fa, ma comunque poco c'entra con la gestione degli indirizzi IP e dei DNS mondiali.E se TU non hai capito questo concetto basilare, puoi continuare a fare esempi di protocolli applicativi europei basati su IP da qui a dopodomani, ma la sostanza non cambia.L'unica indicazione utile che potevi dare l'hanno gia' riportata in un altro posthttp://european.ch.orsn.net/index.phpQuesta e' attinente, l'invenzione del protocollo http e del WWW, per quanto rivoluzionaria e meritevole di lode, lo e' molto meno.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ripeto: e che ci azzecca allora ?? :
            - Scritto da: Gianluca70
            Capsula, il tizio del post poteva anche dire che
            i Romani hanno creato il primo sistema di
            connettivita' stradale europeo gia' 2000 anni fa,
            ma comunque poco c'entra con la gestione degli
            indirizzi IP e dei DNS mondiali.
            E se TU non hai capito questo concetto basilare,
            puoi continuare a fare esempi di protocolli
            applicativi europei basati su IP da qui a
            dopodomani, ma la sostanza non cambia.
            L'unica indicazione utile che potevi dare l'hanno
            gia' riportata in un altro postQuanta spocchia, laureato?
  • Anonimo scrive:
    Tutti ma NON l'ONU per carita'!!!!
    Va bene tutto ma dare ICANN all'ONU significa rovinare internet ... non so se esiste nulla di piu' inefficente dell'ONU ... capace di spendere piu' per i proprio meccanismi interni di quanto spende per gli obiettivi dei suoi programmi ... lotta alla fame in testa!!!Piuttosto sarebbe megio creare un organo internazionale indipendente, ad esempio direttamente in seno ai G8... basta che si eviti l'ONU!
    • Anonimo scrive:
      Re: Tutti ma NON l'ONU per carita'!!!!
      sono d'accordo.ONU = Organization Nou Useful
    • Anonimo scrive:
      Re: Tutti ma NON l'ONU per carita'!!!!
      Credo che l'ONU sia li per prendere in giro le popolazioni del terzo mondo: i paesi ricchi corrompono i dittatori con dei regali in cambio dei loro voti, i paesi ricchi fanno lo stesso ciò che vogliono, i dittatori sono più ricchi di prima... e l'opinione mondiale si illude che ci sia qualcuno di "buono" che guidi il mondo!E' una enorme presa in giro: i paesi più potenti faranno comunque ciò che vogliono, ONU o non ONU!Dopo aver perso una guerra (del golfo) Saddam ha fatto quello che ha voluto, andando contro le varie risoluzioni dell'ONU... risultati? E' stato sgridato... sai quante risate si sarà fatto? Sai quale esempio è stato per gli altri dittatori nel mondo? A cosa serve l'ONU se minaccia: o fai quello che il resto del mondo ti impone o... ti sgrido?! Ma cos'è l'asilo?!E guarda un pò, il presidente dell'ONU è stato beccato con le mani nella marmellata dell'operazione Oil for Food con Saddam...Sarebbe questa un'organizzazione credibile?Solo i paesi evoluti e potenti dovrebbero avere parola... gli altri dovrebbero esporre solo opinioni. Non è democratico ma è meglio.Con la corruzione che porta soldi nelle tasche dei dittatori per i loro voti, chi credete che colpisca se non i popoli sottomessi ai dittatori? Vogliamo alimentare questo traffico illudendoci di un mondo unito e democratico?Purtroppo quello che noi immaginavamo fosse l'ONU, semplicemente non esiste. La bontà di un'azienda è data dalla qualità delle persone che ci lavorano, di una nazione dalla qualità dei cittadini, di un'organizzazione... da chi la compone. Da chi è composta l'ONU?! Se 3/4 sono dittatori... stiamo freschi!
    • Anonimo scrive:
      Re: Tutti ma NON l'ONU per carita'!!!!
      - Scritto da: Anonimo
      Va bene tutto ma dare ICANN all'ONU significa
      rovinare internet ... non so se esiste nulla di
      piu' inefficente dell'ONU ... capace di spendere
      piu' per i proprio meccanismi interni di quanto
      spende per gli obiettivi dei suoi programmi ...
      lotta alla fame in testa!!!

      Piuttosto sarebbe megio creare un organo
      internazionale indipendente, ad esempio
      direttamente in seno ai G8... basta che si eviti
      l'ONU!Sono d'accordo con il titolo del thread ma vorrei far notare a tutti che l'ONU = Stati Uniti d'America (o meglio è uguale a *chi controlla* gli USA)Per cui sono tutte notizie fuffa ingigantite appositamente da chi le divulga queste "prese di posizione forti", tanto anche se fosse l'ONU ad occuparsene non cambierebbe nulla.
      • Anonimo scrive:
        Re: Tutti ma NON l'ONU per carita'!!!!
        L'Onu e' ha malfunzionato ed e' stata distrutta dagli americani, ma li guardate i telegiornali la sera? Lel leggete le notizie in rete?Capisco i fati di 20 , 30 e 40 anni fa ma queste sono notizie di questi giorni..............
  • AndreaMilano scrive:
    Limes
    Compratevi l'ultimo numero di Limes, "Cindia". Ci sono alcuni interessanti paragrafi che parlano di confini strategici facilmente indirizzabili alla volontà di controllo dell'ICANN.
    • sandcreek scrive:
      Re: Limes
      - Scritto da: AndreaMilano
      Compratevi l'ultimo numero di Limes, "Cindia". Ci
      sono alcuni interessanti paragrafi che parlano di
      confini strategici facilmente indirizzabili alla
      volontà di controllo dell'ICANN.Eh?
      • AndreaMilano scrive:
        Re: Limes
        - Scritto da: sandcreek

        - Scritto da: AndreaMilano

        Compratevi l'ultimo numero di Limes, "Cindia".
        Ci

        sono alcuni interessanti paragrafi che parlano
        di

        confini strategici facilmente indirizzabili alla

        volontà di controllo dell'ICANN.

        Eh? Limes, rivista italiana di geopolitica. Già nell'editoriale ci sono un paio di passaggi interessanti che si possono ricondurre alla volontà degli Stati Uniti di preservare il controllo dell'icann. Era solo una lettura consigliata per approfondire ;)
  • abbasso scrive:
    Che Dio ci scampi e liberi...
    ...dalla stolta burocrazia dell'ONU!Finirebbe come la getsione della commissione sui diritti umani, in cui comandavano Libia e soci :|
    • Anonimo scrive:
      Re: Che Dio ci scampi e liberi...
      - Scritto da: abbasso
      ...dalla stolta burocrazia dell'ONU!
      Finirebbe come la getsione della commissione sui
      diritti umani, in cui comandavano Libia e soci :| Allora facciamo un organismo internazionale slegato dall'one, ma qualcosa sarà da fare
      • Anonimo scrive:
        Re: Che Dio ci scampi e liberi...
        - Scritto da: Anonimo
        - Scritto da: abbasso

        ...dalla stolta burocrazia dell'ONU!

        Finirebbe come la getsione della commissione sui

        diritti umani, in cui comandavano Libia e soci
        :|

        Allora facciamo un organismo internazionale
        slegato dall'one, ma qualcosa sarà da farePurtroppo un organismo internazionale deve portarsi dietro 3/4 dei paesi del mondo... dittature! (essendo internazionale ci stanno dentro tutti)I Mondi sono 2, non uno come speriamo. L'ONU è una buffonata. Oggi le decisioni vengono prese, come giusto che sia, dai paesi più influenti vuoi per potere militare, economico, demografico, diplomatico ecc... Alla fine è giusto che i "migliori", chi è più avanzato, chi è più forte conti di più! Questo non vuol dire isolare gli altri. In una famiglia le decisioni le prendono i gentori, non i figli di 5 anni! Non sarà democratico, ma è meglio.Internet è strettamente legato al concetto di libertà di parola: come si può dare la gestione della cosa ad un'organizzazione formata per 3/4 da dittature? A quali compromessi si arriverà per fare contenti tutti? (e provate voi a fare contenti paesi come la Cina per esempio)Solo Europa e Giappone potrebbero unirsi agli americani... ma forse la cosa non interessa così tanto. Penso che sia meglio un controllo democratico... ma siamo sicuri che sia il meglio per Internet? Per il momento, non vedendo altre alternative, lascerei tutto così com'è. Cedere l'ICANN all'ONU mi sembra un'assurdità, per quanto riguarda Europa e Giappone... quando saranno veramente interessati si faranno sentire. La cosa migliore non sempre è la cosa più democratica.
        • Anonimo scrive:
          Re: Che Dio ci scampi e liberi...
          - Scritto da: Anonimo
          Internet è strettamente legato al concetto di
          libertà di parola: come si può dare la gestione
          della cosa ad un'organizzazione formata per 3/4
          da dittature?per questo e' cosi' preoccupante che i root dns siano attualmente in mano agli USA (uno dei peggiori paesi al mondo per quanto concerne i diritti civili)
          • abbasso scrive:
            Re: Che Dio ci scampi e liberi...
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            Internet è strettamente legato al concetto di

            libertà di parola: come si può dare la gestione

            della cosa ad un'organizzazione formata per 3/4

            da dittature?

            per questo e' cosi' preoccupante che i root dns
            siano attualmente in mano agli USA (uno dei
            peggiori paesi al mondo per quanto concerne i
            diritti civili)BOOM!Abbiamo la sparata del giorno. Dovresti andare a vivere in Cina, Iran, Libia etc., ma non da turista, da semplice cittadino. Quando torni, vediamo se ripeti l'affermazione di cui sopra.
          • Anonimo scrive:
            Re: Che Dio ci scampi e liberi...
            - Scritto da: abbasso

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo


            Internet è strettamente legato al concetto di


            libertà di parola: come si può dare la
            gestione


            della cosa ad un'organizzazione formata per
            3/4


            da dittature?



            per questo e' cosi' preoccupante che i root dns

            siano attualmente in mano agli USA (uno dei

            peggiori paesi al mondo per quanto concerne i

            diritti civili)

            BOOM!
            Abbiamo la sparata del giorno. Dovresti andare a
            vivere in Cina, Iran, Libia etc., ma non da
            turista, da semplice cittadino. Quando torni,
            vediamo se ripeti l'affermazione di cui sopra.beh e analogamente tu dovresti provare a vivere in USA da nero povero
          • Anonimo scrive:
            Re: Che Dio ci scampi e liberi...

            beh e analogamente tu dovresti provare a vivere
            in USA da nero povero No. Lui dovrebbe vivere da americano medio, non da poveraccio. La sono tutti poveracci (tranne pochi infamoni), in america la grande maggioranza se la passa molto bene... un pò di onestà intelletuale, please!
        • Anonimo scrive:
          Re: Che Dio ci scampi e liberi...

          Oggi le decisioni vengono prese,
          come giusto che sia, dai paesi più influenti vuoi
          per potere militare, economico, demografico,
          diplomatico ecc... Alla fine è giusto che i
          "migliori", chi è più avanzato, chi è più forte
          conti di più! Questo non vuol dire isolare gli
          altri. In una famiglia le decisioni le prendono i
          gentori, non i figli di 5 anni! Non sarà
          democratico, ma è meglio.giusto per chi ?la legge del più forte, soprattutto in campo economico e militare, equivale alla schiavitù del più debole e per me giusta non é e io conto quanto tevuoi forse dire che se i miliardari regnanti sauditi scoprissero l'arma finale sarebbero legittimamente autorizzati a comandare il mondo ?eppure certa gente nasce proprio schiava dentro...qui non ci sono stati che possono assumere legittimamente patria potestà su un altro stato, se lo fanno si chiama imperialismo
          Internet è strettamente legato al concetto di
          libertà di parola: come si può dare la gestione
          della cosa ad un'organizzazione formata per 3/4
          da dittature? A quali compromessi si arriverà per
          fare contenti tutti? (e provate voi a fare
          contenti paesi come la Cina per esempio)mentre invece paesi dove i media licenziano i premi pulitzer non allineati, arrestano per uso di megafono o magliette sgradite durante le manifestazioni autorizzate,non consentono di sapere quanti sono morti in guerra o nei cataclismi malgestiti sono democratici perchè più forti economicamente e militarmente non fa una piega !
          Solo Europa e Giappone potrebbero unirsi agli
          americani... ma forse la cosa non interessa così
          tanto. non interessa più di tanto a chi vuole essere l'unico gestore
          • abbasso scrive:
            Re: Che Dio ci scampi e liberi...
            - Scritto da: Anonimo
            mentre invece paesi dove i media licenziano i
            premi pulitzer non allineati, arrestano per uso
            di megafono o magliette sgradite durante le
            manifestazioni autorizzate,non consentono di
            sapere quanti sono morti in guerra o nei
            cataclismi malgestiti sono democratici perchè più
            forti economicamente e militarmente
            non fa una piega !Eh, già meglio paesi dove le infomazioni le scrive il governo (Cina, guarda un po' cosa dice reporters sans frontiers sulla libertà di stampa in Cina), dove c'è la pena di morte per il fatto essere omosessuali (Iran) etc.Il fatto che un giornalista sia licenziato, non inficia la libertà si stampa (mai sentito parlare di Watergate?). Se arrestano una persona perchè non segue la legge fanno solo che bene. E poi per cortesia, il conto dei morti di Katrina (e anche della guerra in Iraq) c'è ed è ufficiale e metterlo in dubbio è solo cercare di seminar zizzania.Cerca argomentazioni più solide.
          • Anonimo scrive:
            Re: Che Dio ci scampi e liberi...
            - Scritto da: abbasso

            - Scritto da: Anonimo

            mentre invece paesi dove i media licenziano i

            premi pulitzer non allineati, arrestano per uso

            di megafono o magliette sgradite durante le

            manifestazioni autorizzate,non consentono di

            sapere quanti sono morti in guerra o nei

            cataclismi malgestiti sono democratici perchè
            più

            forti economicamente e militarmente

            non fa una piega !

            Eh, già meglio paesi dove le infomazioni le
            scrive il governo (Cina, guarda un po' cosa dice
            reporters sans frontiers sulla libertà di stampa
            in Cina), dove c'è la pena di morte per il fatto
            essere omosessuali (Iran) etc.lasciamo stare reporter sans frontiers , cerca su google per avere un'idea della serietà dell'associazione meglio che nessuno vada a rubare petrolio e ammazzare gente con la scusa di esportare democrazia dato che "e' migliore"
            Il fatto che un giornalista sia licenziato, non
            inficia la libertà si stampa (mai sentito parlare
            di Watergate?). Se arrestano una persona perchè
            non segue la legge fanno solo che bene. E poi per
            cortesia, il conto dei morti di Katrina (e anche
            della guerra in Iraq) c'è ed è ufficiale e
            metterlo in dubbio è solo cercare di seminar
            zizzania.

            Cerca argomentazioni più solide.watergate purtroppo appartiene al passato, le persone che dicevo sono state fermate perchè davano fastidio e non perchè violavano la legge, tant' é vero che sono state rilasciate dopo aver cercato di far fallire le loro iniziative, poi se la mettiamo su questo piano anche i dissidenti cinesi arrestati violano la legge cinese, quelli cubani la legge cubana, quelli tedeschi ante 1945 violavano quelle naziste...inoltre le amministrazioni usa e uk si rifiutano di comunicare il numero di contractors privati morti e di far filmare i militari morti e feriti e questi sono fattiio vivo in occidente e mi danno fastidio le limitazioni di libertà (soprattutto quelle che colpiscono le infrastrutture di comunicazione e informazione) che sopporto QUI e non sono felice di farmele limitare ulteriormente per iniziare una crociata contro altri paesi con il pretesto che lì le loro liberta' sono ancora maggiormente violatenon ti sembra che anche la nostra cosiddetta democrazia si stia facendo sempre più intollerante verso il dissenso, anche il più civile, anche se per ora non lo punisce con la pena di morte ?in ogni caso io non volevo fare un confronto fra chi ha più rogne fra oriente occidente, nord e sud, ma porre l'accento sull'incongruenza ETICA di invadere altri paesi seminando morte e depredando risorse, imponendo le proprie regole e pretendendo di avere il diritto morale di farlo perchè applicando I PROPRI CRITERI si ritiene di essere "i migliori"ti ricordo che aristocrazia significa appunto "il governo dei migliori" e NON E' democrazia
          • Anonimo scrive:
            Re: Che Dio ci scampi e liberi...
            - Scritto da: Anonimo
            giusto per chi ?
            la legge del più forte, soprattutto in campo
            economico e militare, equivale alla schiavitù del
            più debole e per me giusta non éQui non si tratta di forte o debole, ma di dittatura - non dittatura, parlami un po' anche dell'Iraq dai che ho voglia di divertirmi
          • Anonimo scrive:
            Re: Che Dio ci scampi e liberi...
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo

            giusto per chi ?

            la legge del più forte, soprattutto in campo

            economico e militare, equivale alla schiavitù
            del

            più debole e per me giusta non é

            Qui non si tratta di forte o debole, ma di
            dittatura - non dittatura, parlami un po' anche
            dell'Iraq dai che ho voglia di divertirmiah di quell'iraq finalmente libero, dove anche i giornalisti occidentali vengono uccisi da fuoco amico (26), dove si tortura la gente nelle carceri (abu ghraib), dove si usano napalm e armi chimiche sui civili rinchiusi senza possibilità di fuga (falluja), dove tutte le infrastrutture sono state distrutte dai bombardamenti dei liberatori e gli appalti per le ricostruzioni mai o mal effettuate sono già stati liquidati alle ditte di fiducia dei liberatori, dove il petrolio viene saccheggiato, dove un bancarottiere fuggito all'estero pieno di debiti viene messo a capo del governo, dove viene impedita la conta dei civili morti e vengono bombardati gli ospedali, dove agenti speciali UK vengono beccati travestiti da arabi con l'auto piena di esplosivo e una volta arrestati dalle autorità locali i tank dei commilitoni buttano giù la prigione per liberarli, dove alcuni tassisti fermati dalle forze di "liberazione" per accertamenti poi hanno trovato l'auto zeppa di esplosivo telecomandato, dove l'uranio impoverito aumenta di 6 volte le malformazioni infantili e di 18 volte la possibilità di contrarre tumori da adulti ?non vorrei parlartene io, vorrei che lo facessero i giornali ma non lo fanno, e vorrei che continuassero a parlarne i siti internet di informazione, ma vedo che si stanno organizzando per controllare anche quelli e mi preoccupo...
          • abbasso scrive:
            Re: Che Dio ci scampi e liberi...
            - Scritto da: Anonimo
            ah di quell'iraq finalmente libero, dove anche i
            giornalisti occidentali vengono uccisi da fuoco
            amico (26), dove si tortura la gente nelle
            carceri (abu ghraib), dove si usano napalm e armi
            chimiche sui civili rinchiusi senza possibilità
            di fuga (falluja), dove tutte le infrastrutture
            sono state distrutte dai bombardamenti dei
            liberatori e gli appalti per le ricostruzioni
            mai o mal effettuate sono già stati liquidati
            alle ditte di fiducia dei liberatori, dove il
            petrolio viene saccheggiato, dove un
            bancarottiere fuggito all'estero pieno di debiti
            viene messo a capo del governo, dove viene
            impedita la conta dei civili morti e vengono
            bombardati gli ospedali, dove agenti speciali UK
            vengono beccati travestiti da arabi con l'auto
            piena di esplosivo e una volta arrestati dalle
            autorità locali i tank dei commilitoni buttano
            giù la prigione per liberarli, dove alcuni
            tassisti fermati dalle forze di "liberazione" per
            accertamenti poi hanno trovato l'auto zeppa di
            esplosivo telecomandato, dove l'uranio impoverito
            aumenta di 6 volte le malformazioni infantili e
            di 18 volte la possibilità di contrarre tumori da
            adulti ?Hai scritto un post inquietante per chi vive in unpaese democratico per due motivi:1. Mischi verità (gente uccisa da fuoco amico, ad esempio) con vere e proprie menzogne (le autobombe, secondo quanto tu dici, le mettono uk e usa). La cosa più schifosa è che non dici chiaramente che secondo te le autobombe sono messe da uk, ma alludi, non avendo nemmeno il coraggio delle tue affermazioni. Ma hai logica a sufficienza per capire che ogni autobomba messa è un grosso guaio per la coalizione? Sarebbe mooolto meglio un Iraq pacificato pe usa e uk.E' tipico di certa parte di cultura politica italiana buttar lì qualche menzogna per intorbidire le acque. Le tue tesi hanno la stessa impostazione di quelle dei negazionisti e dei revisionisti.Ti rifai ad affermazioni fatte da persone di cui non c'è da fidarsi nemmeno a chiedere l'ora, come se fossero la verità, lasciando la logica a casa.2. Cerchi la pagliuzza, ma senza vedere la trave.
          • Anonimo scrive:
            Re: Che Dio ci scampi e liberi...
            - Scritto da: abbasso
            Hai scritto un post inquietante per chi vive in
            unpaese democratico per due motivi:

            1. Mischi verità (gente uccisa da fuoco amico, ad
            esempio) con vere e proprie menzogne (le
            autobombe, secondo quanto tu dici, le mettono uk
            e usa).A parte quello il resto è vero però, è preoccupante per chi vive in uno stato democratico vedere come cerchi di far credere che sia tutto falso parlando solo di un particolare.
          • abbasso scrive:
            Re: Che Dio ci scampi e liberi...
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: abbasso

            Hai scritto un post inquietante per chi vive in

            unpaese democratico per due motivi:



            1. Mischi verità (gente uccisa da fuoco amico,
            ad

            esempio) con vere e proprie menzogne (le

            autobombe, secondo quanto tu dici, le mettono uk

            e usa).

            A parte quello il resto è vero però, è
            preoccupante per chi vive in uno stato
            democratico vedere come cerchi di far credere che
            sia tutto falso parlando solo di un particolare.Ah, adesso ammetti di aver detto una cavolata.Ne hai dette tante di cavolate, ho solo puntato il dito sulla più grossa.
          • Anonimo scrive:
            Re: Che Dio ci scampi e liberi...
            - Scritto da: abbasso
            Ah, adesso ammetti di aver detto una cavolata.
            Ne hai dette tante di cavolate, ho solo puntato
            il dito sulla più grossa.Questo http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=1149892&tid=1148580&p=1&r=PI#1149892 non è l'autore di questo http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=1149746&tid=1148580&p=1&r=PI#1149746 , io sono quello delle 16:10 comunque e ti sarei grato se specificassi quali sono le altre cazzate che l'altro ha detto nel post delle 9:42 invece di sparare cazzate a tua volta
          • abbasso scrive:
            Re: Che Dio ci scampi e liberi...
            Allora inizia a firmarti, inevece di nasconderti, così almeno so con chi parlo.
    • Anonimo scrive:
      Re: Che Dio ci scampi e liberi...
      - Scritto da: abbasso
      ...dalla stolta burocrazia dell'ONU!
      Finirebbe come la getsione della commissione sui
      diritti umani, in cui comandavano Libia e soci
      :| mentre gli Stati Uniti -- giustamente -- ne sono stati cacciati fuori a pedate e si sono perfino offesi... :D
      • Anonimo scrive:
        Re: Che Dio ci scampi e liberi...
        Mi spiace che pochissimi italiani abbiano conoscenza della storia dell'ultimo secolo purtroppo;gli americani purtroppo in questo secolo ne hanno fatte di cotte e di crude e meta' del mondo e' in fiamme per colpa loro.Ci sono purtroppo un sacco di verita' che non si conoscono perche' la storia non viene approfondita o studiata (probabilmente e' qualcosa di voluto), ed esistono un sacco di credo che devono essere sfatati perche' ormai dimostrato che non e' vero.Fra le varie perle ormai documentate e quindi non piu' contenstabili annovero:l'ascesa del fascismo con i finanziamenti e la corruzione operata dai petrolieri (cercate Standard Oil e Sinclair Oil), in particolare le partecipazioni alla Sinclair del re e la vicenda dei giacimenti emiliani.L'inutilita' della bomba atomica, il giappone si era gia' arreso alla Russia ma gli usa non volevano cadesse sotto influenza sovietica quindi tutti quei civili sono morti per un capriccio.La nomina dello Scia' di Persia , altra operazione fallita che porto' khomeini al potere e ora sapete com'e' ridotto l'Iran.Diretta conseguenza fu l'Iraq (guardatevi le vicende irangate e watergate), che porto' Saddam a prendere il potere e iniziare una sanguinosa guerra ventennale contro l'Iran, Saddam e' salito tramite l'appoggio americano.Passiamo all'asia ora? No perche' il mio pranzo e' pronto, se volete posson continuare ma la cosa migliore che potreste fare e cercare le notizie approfondite da voi stessi, in rete trovate un sacco di roba e sugli archivi rai dedicati a raiedu trovate un'altra montagna di materiale su molte vicende italiane in cui gli americani sono di mezzo.Dopo se ne puo' riparlare.
        • abbasso scrive:
          Re: Che Dio ci scampi e liberi...
          - Scritto da: Anonimo
          Passiamo all'asia ora? No perche' il mio pranzo
          e' pronto, se volete posson continuare ma la cosa
          migliore che potreste fare e cercare le notizie
          approfondite da voi stessi, in rete trovate un
          sacco di roba e sugli archivi rai dedicati a
          raiedu trovate un'altra montagna di materiale su
          molte vicende italiane in cui gli americani sono
          di mezzo.

          Dopo se ne puo' riparlare.Vedi, in rete trovi di tutto. Ma le notizie tu le hai trovate su quelle paginette scritte da gente che sostiene tesi tipo:-nessun aereo caduto sul pentagono l'11/9-gli aerei sulle torri gemelle erano pilotate da agenti CIAetc.Già queste due affermazioni danno il metro dell'attendibilità di chi scrive (se la CIA ha dirottato due aerei sulle torri gemelle perchè non l'avrebbe fatto anche sul pentagono?), ma la cosa più scandalosa è che 'sta gente manco si accorge che sta ricalcando in pieno l'impostazione che usano i revisionisti, quelli che sostengono che l'olocausto non è mai avenuto.D'altronde se in Italia le BR hanno potuto fare quello che hanno fatto, è anche perchè per anni certa stampa (ovviamenteb di sinistra) alludeva al fatto che le BR erano un invenzione dello stato, parlano di "cosiddette brigate rosse".
          • Anonimo scrive:
            Re: Che Dio ci scampi e liberi...
            - Scritto da: abbasso

            - Scritto da: Anonimo

            Passiamo all'asia ora? No perche' il mio pranzo

            e' pronto, se volete posson continuare ma la
            cosa

            migliore che potreste fare e cercare le notizie

            approfondite da voi stessi, in rete trovate un

            sacco di roba e sugli archivi rai dedicati a

            raiedu trovate un'altra montagna di materiale su

            molte vicende italiane in cui gli americani sono

            di mezzo.



            Dopo se ne puo' riparlare.

            Vedi, in rete trovi di tutto. Ma le notizie tu le
            hai trovate su quelle paginette scritte da gente
            che sostiene tesi tipo:

            -nessun aereo caduto sul pentagono l'11/9
            -gli aerei sulle torri gemelle erano pilotate da
            agenti CIA

            etc.

            Già queste due affermazioni danno il metro
            dell'attendibilità di chi scrive (se la CIA ha
            dirottato due aerei sulle torri gemelle perchè
            non l'avrebbe fatto anche sul pentagono?), ma la
            cosa più scandalosa è che 'sta gente manco si
            accorge che sta ricalcando in pieno
            l'impostazione che usano i revisionisti, quelli
            che sostengono che l'olocausto non è mai avenuto.
            D'altronde se in Italia le BR hanno potuto fare
            quello che hanno fatto, è anche perchè per anni
            certa stampa (ovviamenteb di sinistra) alludeva
            al fatto che le BR erano un invenzione dello
            stato, parlano di "cosiddette brigate rosse".Ma tu sarai mica un giornalista di sinistra visto che stai dicendo a tutti che si inventano la storia?
          • abbasso scrive:
            Re: Che Dio ci scampi e liberi...
            - Scritto da: Anonimo
            Ma tu sarai mica un giornalista di sinistra visto
            che stai dicendo a tutti che si inventano la
            storia?No, non lo sono.Hai altre domande, magari più interessanti e meno trollose?
          • Anonimo scrive:
            Re: Che Dio ci scampi e liberi...

            Già queste due affermazioni danno il metro
            dell'attendibilità di chi scrive (se la CIA ha
            dirottato due aerei sulle torri gemelle perchè
            non l'avrebbe fatto anche sul pentagono?), ma la
            cosa più scandalosa è che 'sta gente manco si
            accorge che sta ricalcando in pieno
            l'impostazione che usano i revisionisti, quelli
            che sostengono che l'olocausto non è mai avenuto.
            D'altronde se in Italia le BR hanno potuto fare
            quello che hanno fatto, è anche perchè per anni
            certa stampa (ovviamenteb di sinistra) alludeva
            al fatto che le BR erano un invenzione dello
            stato, parlano di "cosiddette brigate rosse".Già queste due affermazioni danno il metro dell'attendibilità di chi scrive : (
          • abbasso scrive:
            Re: Che Dio ci scampi e liberi...
            - Scritto da: Anonimo

            Già queste due affermazioni danno il metro

            dell'attendibilità di chi scrive (se la CIA ha

            dirottato due aerei sulle torri gemelle perchè

            non l'avrebbe fatto anche sul pentagono?), ma la

            cosa più scandalosa è che 'sta gente manco si

            accorge che sta ricalcando in pieno

            l'impostazione che usano i revisionisti, quelli

            che sostengono che l'olocausto non è mai
            avenuto.

            D'altronde se in Italia le BR hanno potuto fare

            quello che hanno fatto, è anche perchè per anni

            certa stampa (ovviamenteb di sinistra) alludeva

            al fatto che le BR erano un invenzione dello

            stato, parlano di "cosiddette brigate rosse".

            Già queste due affermazioni danno il metro
            dell'attendibilità di chi scrive : (Dovresti argomentare invece che limitarti a scimmiottare.
  • Anonimo scrive:
    Rischiano di trovarsi a mani vuote
    Com'é ovvio, chi ha per le mani un affare come l'ICANN si guarda bene dal darlo via.. fa troppo comodo comandare una cosa così fondamentale, e che sarà sempre più importate per tutto il mondo. Ma a tirare troppo la questione rischiano che gli altri si stufino e si facciano la loro ICANN.. il loro ente. Chiamiamolo un fork, se vogliamo.. certo non è una cosa da niente, per carità.. ma è uno scenario possibile. Che lascerebbe gli stati uniti con un pugno di mosche, probabilmente.DjMix
    • Anonimo scrive:
      Re: Rischiano di trovarsi a mani vuote
      Avere in mano tutti i ROOT server e poterli spegnere di colpo per l'amministrazione americana e' una prelibatezza;quale sistema migliore per immobilizzare di colpo l'intera rete? Ricordate che si tratta di un classico dei militari, la rete Gps europea guarda caso si sta mettendo in moto proprio per la necessita' da non dipendere da uno switch on/off che sta in mano a teste calde, lo stesso si dovrebbe fare con i root server e la gestione domini.
      • Anonimo scrive:
        Re: Rischiano di trovarsi a mani vuote
        - Scritto da: Anonimo

        Avere in mano tutti i ROOT server e poterli
        spegnere di colpo per l'amministrazione americana
        e' una prelibatezza;
        quale sistema migliore per immobilizzare di colpo
        l'intera rete? Vero. Ma se è così importante, perchè gli altri si fanno sentire solo ora? Perchè ora devono tutti salire sul carro del vincitore? Non è giusto.Gli altri devono essere così intraprendenti da farne una loro. Per interessi e fondi penso che solo Europa, Giappone, Cina e India possano farlo. Se il resto del mondo non è interessato, perchè dargli il potere di controllare ciò che nemmeno capisce?Mettendomi nei panni degli americani, perchè dovrei calare le braghe di fronte a mucchi di dittatori? Loro hanno ragione. Lo sanno. E giustamente sono abbastanza coerenti da dire "No. E' nostra. L'abbiamo fatta noi e ora la vogliamo controllare come abbiamo sempre fatto."Il problema non è che loro non mollano l'osso (il loro osso), ma che noi ce ne preoccupiamo solo ora! Invece di lamentersi perchè non pensarci prima?! Forse l'Europa era più interessata a disquisire sulla famosa misura minima delle banane...Loro fanno scelte più logiche. Noi ci grattiamo le palle e il resto del mondo è impegnato a costruire dittature. Gli americani avranno tutti i difetti del mondo, ma quasi tutte le innovazioni le scoprano e le applicano loro! Se uno paga lo sviluppo di una cosa, mica potrà poi cederne il controllo così, tanto perchè lo chiede l'onu!
        • Anonimo scrive:
          Re: Rischiano di trovarsi a mani vuote
          - Scritto da: Anonimo
          Il problema non è che loro non mollano l'osso (il
          loro osso), ma che noi ce ne preoccupiamo solo
          ora! Invece di lamentersi perchè non pensarci prima?!Perchè il sistema dovrebbe essere mondiale, non uno per ogni nazione?p.s. ma sei un troll?
          • Anonimo scrive:
            Re: Rischiano di trovarsi a mani vuote

            Eppoi ti ricordo che l'onu è un organismo guidato
            da una persona che, pur essendo stata beccata a
            rubare, ha preferito non dimettersi... dare il
            controllo di Internet (libertà di parola) a dei
            corrotti ed a dei dittatori (1 paese, 1 voto) non
            mi sembra qualcosa di geniale. Sognare può essere
            pericoloso quando si deve guidare...effettivamente...ma poi, la cina si e' chiusa dentro a doppia mandata, l'islam nel suo insieme pure, l'internet africana non esiste. alla fine chi rimane se non quelli a cui va bene che le cose rimangano allo stato attuale? a che scopo cedere il timone?
    • Anonimo scrive:
      Re: Rischiano di trovarsi a mani vuote
      - Scritto da: Anonimo
      Ma a tirare troppo la questione rischiano che gli
      altri si stufino e si facciano la loro ICANN.. il
      loro ente. Chiamiamolo un fork, se vogliamo..
      certo non è una cosa da niente, per carità..http://european.ch.orsn.net/about.phpSaluti,
      • tillo scrive:
        Re: Rischiano di trovarsi a mani vuote
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Ma a tirare troppo la questione rischiano che
        gli

        altri si stufino e si facciano la loro ICANN..
        il

        loro ente. Chiamiamolo un fork, se vogliamo..

        certo non è una cosa da niente, per carità..

        http://european.ch.orsn.net/about.php

        Saluti,Ce ne sono alcuni, ORSN lo uso per le mie macchine e la mia azienda, e lo consiglio a chiunque. Risolve il problema alla perfezione.
  • Anonimo scrive:
    Bah
    Facciano quello che vogliono
Chiudi i commenti