Aumentano i siti neonazisti

Accade in Germania secondo gli osservatori istituzionali del paese


Roma – Considerata una vera e propria piaga, la diffusione dell’ideologia nazista in Germania attraverso internet non sembra destinata a rallentare. E questo in barba alle leggi tedesche che vietano questo tipo di attività.

Secondo gli osservatori sulle attività internet attivati dalle autorità regionali del Baden-Wuerttemberg a Stoccarda, il numero di siti neonazisti tedeschi nell’ultimo anno è salito di quattro volte superando quota mille. Più in generale l’osservatorio ha spiegato che è aumentato del 50 per cento il numero di siti illegali.

Lo stesso osservatorio ha spiegato che non sono aumentati rispetto a 12 mesi fa i siti pornografici perché non hanno conosciuto crescite significative.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    E tira la corda...
    Continua la cordata ... e tira Montezemolo, dalla parte di Agnelli, che dall'altra parte c'è Berlusconi che da una mano. Na volta tira uno, na volta tira l'altro, e poi si spartiscono i nostri soldi, ma la corda, sì, la corda degli italiani, non si rompe mai?
    • Anonimo scrive:
      Re: E tira la corda...
      - Scritto da: Adesso basts
      Continua la cordata ... e tira Montezemolo,
      dalla parte di Agnelli, che dall'altra parte
      c'è Berlusconi che da una mano. Na volta
      tira uno, na volta tira l'altro, e poi si
      spartiscono i nostri soldi, ma la corda, sì,
      la corda degli italiani, non si rompe mai?Evidentemente no!
    • Anonimo scrive:
      Re: E tira la corda...
      i mangiapane a tradimento non finiscono mai
  • Anonimo scrive:
    TI pareva?
    Nulla di nuovo sotto ilsole
Chiudi i commenti