Australia, il primo gioco per adulti

La versione Razor's Edge di Ninja Gaiden 3 è arrivata nei negozi aussie con la nuova classificazione R 18+. E' il primo titolo per soli adulti dopo le modifiche parlamentari dello scorso giugno

Roma – Fino allo scorso giugno, l’Australia era l’unico paese occidentale a non prevedere la distribuzione di videogiochi per il vasto pubblico degli over 18. Dopo anni di pressioni lobbistiche da parte di associazioni come la Interactive Games and Entertainment Association (IGEA), la versione Razor’s Edge del popolare Ninja Gaiden 3 è il primo prodotto arrivato nei negozi con la nuova classificazione R 18+ .

A disposizione dei soli possessori di Wii U, Razor’s Edge arricchisce l’esperienza di gioco di quel Ninja Gaiden 3 sbarcato sul mercato australiano nel gennaio 2012. Allora, i revisori della Australian Classification Board (ACB) avevano vietato la distribuzione per tutti i minori di 15 anni (MA 15+) a causa di scene troppo sanguinolente e cariche di violenza.

Un anno dopo, Razor’s Edge è il primo risultato degli sforzi effettuati in Parlamento per l’introduzione della categoria over 18 sulla scia di quanto avviene nella distribuzione cinematografica.

Le varie case di sviluppo non saranno più obbligate a censurare i propri titoli per la loro inclusione nella categoria MA 15+. ( M.V. )

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Sandro kensan scrive:
    Situazione cinese
    http://gs.statcounter.com/#mobile_vs_desktop-CN-monthly-201112-201212a me pare che quelle dette dal governo non siano informazioni che abbiano un riscontro reale.Statcounter per la Cina non mostra alcun segno di miglioramento della navigazione tramite tablet e smartphone rispetto a quella fatta dai pc. Stessa cosa per l'occidente, il mobile non fa traffico web.Questo il traffico dai vari telefonini, si noti come i big sono brand sconosciuti:http://gs.statcounter.com/#mobile_vs_desktop-CN-monthly-201112-201212Samsung e Apple hanno gli stessi numeri e fanno poco traffico.
  • iRoby scrive:
    Cina e Android
    Ma le statistiche lo dicono che tra quei 564 milioni di utenti connessi, quelli con smartphone e tablet sono quasi esclusivamente Android?Ci sono marche che qui da noi non arrivano, e il mercato nostro non gli interessa neppure tanto, perché quello cinese è in forte espansione, ma soprattutto il governo cinese ha iniziato a produrre maggiore denaro, e sta aumentando gli stipendi per promuovere i mercati interni.Il quantitative easing è stato di 1,2 miliardi di Yuan e non sono indirizzati a promuovere le esportazioni, ma a tagli alle tasse ed aiuti alle famiglie per promuovere i consumi interni.La Cina ha aumentato il suo deficit del 50% proprio per promuovere i consumi, invece che infliggere austerità alla popolazione in periodo di crisi. Applicando quindi le Teorie Monetarie Moderne e le ricette del Levy Institute e dei post-keynesiani (fonte Bloomberg).Con buona pace di tutti gli economisti idioti italiani/europei e di coloro che li ascoltano.
    • atem scrive:
      Re: Cina e Android
      - Scritto da: iRoby
      Ma le statistiche lo dicono che tra quei 564
      milioni di utenti connessi, quelli con smartphone
      e tablet sono quasi esclusivamente
      Android?

      Ci sono marche che qui da noi non arrivano, e il
      mercato nostro non gli interessa neppure tanto,
      perché quello cinese è in forte espansione, ma
      soprattutto il governo cinese ha iniziato a
      produrre maggiore denaro, e sta aumentando gli
      stipendi per promuovere i mercati
      interni.

      Il quantitative easing è stato di 1,2 miliardi di
      Yuan e non sono indirizzati a promuovere le
      esportazioni, ma a tagli alle tasse ed aiuti alle
      famiglie per promuovere i consumi
      interni.
      La Cina ha aumentato il suo deficit del 50%
      proprio per promuovere i consumi, invece che
      infliggere austerità alla popolazione in periodo
      di crisi. Applicando quindi le Teorie Monetarie
      Moderne e le ricette del Levy Institute e dei
      post-keynesiani (fonte
      Bloomberg).

      Con buona pace di tutti gli economisti idioti
      italiani/europei e di coloro che li
      ascoltano.Quando te ne vai in Cina? :D
      • iRoby scrive:
        Re: Cina e Android
        - Scritto da: atem
        Quando te ne vai in Cina? :DCi sono già stato 6 mesi.Ed ho un mio amico/cliente che mi chiama ogni settimana perché vuole aprire un ufficio di rappresentanza per esportare frutta e verdura in Cina e sa che io ho i contatti per farglielo aprire...Posso partire in qualsiasi momento.Ma non è questo il punto... Il punto è che se i Cinesi possono stampare più denaro aumentando un deficit assolutamente fittizio dato che hanno la loro moneta sovrana, e quindi possono aumentare gli stipendi per promuovere i consumi e fare crescere mercati interni e tenore di vita......Perché a noi viene imposta austerità, quando potremmo applicare la medesima ricetta?
        • atem scrive:
          Re: Cina e Android
          - Scritto da: iRoby
          - Scritto da: atem

          Quando te ne vai in Cina? :D

          Ci sono già stato 6 mesi.
          Ed ho un mio amico/cliente che mi chiama ogni
          settimana perché vuole aprire un ufficio di
          rappresentanza per esportare frutta e verdura in
          Cina e sa che io ho i contatti per farglielo
          aprire...
          Posso partire in qualsiasi momento.
          Ma non è questo il punto... Il punto è che se i
          Cinesi possono stampare più denaro aumentando un
          deficit assolutamente fittizio dato che hanno la
          loro moneta sovrana, e quindi possono aumentare
          gli stipendi per promuovere i consumi e fare
          crescere mercati interni e tenore di
          vita...

          ...Perché a noi viene imposta austerità, quando
          potremmo applicare la medesima
          ricetta?Forse perchè i nostro debito "fittizio" è un pochino più grande?
          • Sandro kensan scrive:
            Re: Cina e Android
            - Scritto da: atem
            Forse perchè i nostro debito "fittizio" è un
            pochino più
            grande?O forse perché a noi i dindini non li prestano, quindi niente debito aggiuntivo oppure falliamo come la Grecia o Cipro.
          • iRoby scrive:
            Re: Cina e Android
            Abbiamo un debito che è 3 volte inferiore al Giappone. Eppure il Giappone non è in crisi o recessione.http://paolobarnard.info/intervento_mostra_go.php?id=546-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 16 gennaio 2013 10.30-----------------------------------------------------------
        • Tino Tini scrive:
          Re: Cina e Android
          Forse perchè la nostra parte ce la siamo già' giocata
          • iRoby scrive:
            Re: Cina e Android
            Cosa cosa ci siamo giocati?Abbiamo un debito pubblico che è solo di interessi sulla massa monetaria di Euro presi in prestito.Abbiamo un debito che è 1/4 dei beni demaniali dello Stato quindi ripagabile anche domani.Abbiamo un deficit che è 1/3 del Giappone ma il Giappone non è in crisi. Anzi ha stampato più Yen per ripagarsi tutta la ricostruzione di Fukushima.Chi dice le XXXXXXXte che ci siamo indebitati o inguaiati noi è un bugiardo ed un mentecatto.http://paolobarnard.info/intervento_mostra_go.php?id=546-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 16 gennaio 2013 10.30-----------------------------------------------------------
    • ruppolo scrive:
      Re: Cina e Android
      - Scritto da: iRoby
      Ma le statistiche lo dicono che tra quei 564
      milioni di utenti connessi, quelli con smartphone
      e tablet sono quasi esclusivamente
      Android?Probabilmente è sottinteso, è normale che nei paesi poveri Android abbia le quote maggiori.
      Ci sono marche che qui da noi non arrivano, e il
      mercato nostro non gli interessa neppure tanto,
      perché quello cinese è in forte espansione, ma
      soprattutto il governo cinese ha iniziato a
      produrre maggiore denaro, e sta aumentando gli
      stipendi per promuovere i mercati
      interni.Per questo le quote di Android inizieranno a cedere il posto a iOS...
      Il quantitative easing è stato di 1,2 miliardi di
      Yuan e non sono indirizzati a promuovere le
      esportazioni, ma a tagli alle tasse ed aiuti alle
      famiglie per promuovere i consumi
      interni.
      La Cina ha aumentato il suo deficit del 50%
      proprio per promuovere i consumi, invece che
      infliggere austerità alla popolazione in periodo
      di crisi.Crisi? La crisi ce l'abbiamo noi, mica loro.
      Applicando quindi le Teorie Monetarie
      Moderne e le ricette del Levy Institute e dei
      post-keynesiani (fonte
      Bloomberg).

      Con buona pace di tutti gli economisti idioti
      italiani/europei e di coloro che li
      ascoltano.Gli aumenti consistenti degli stipendi in Cina stanno avvenendo già da 5-6 anni. Allo stato attuale prendono più di noi.
      • iRoby scrive:
        Re: Cina e Android
        - Scritto da: ruppolo
        Per questo le quote di Android inizieranno a
        cedere il posto a iOS...Ruppolo, c'è differenza tra il riportare analisi serie e realistiche o semplicemente i tuoi sogni bagnati...
        Crisi? La crisi ce l'abbiamo noi, mica loro.La loro crisi è legata alla nostra. Loro vendono a noi, se noi siamo saturi e poi in crisi o recessione, loro non hanno più a chi vendere.Per tale motivo il governo cinese ha deciso che aumentando gli stipendi, i cinesi consumeranno essi stessi ciò che producono, per accrescere il loro benessere.
        Gli aumenti consistenti degli stipendi in Cina
        stanno avvenendo già da 5-6 anni. Allo stato
        attuale prendono più di noi.È un discorso un tantino più complicato... :)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 16 gennaio 2013 10.45-----------------------------------------------------------
        • bertuccia scrive:
          Re: Cina e Android
          - Scritto da: iRoby

          Ruppolo, c'è differenza tra il riportare analisi
          serie e realistiche o semplicemente i tuoi sogni
          bagnati...beh, vediamo come va venerdì 18http://9to5mac.com/2013/01/14/cellular-ipad-mini-and-fourth-generation-ipad-to-go-on-sale-in-china-this-friday-january-18
Chiudi i commenti