Australia: l'e-mail è per sempre

L'autorità postale locale lavora su un sistema vitalizio di posta elettronica: la casella digitale potrà essere utilizzata per bollette, notifiche ufficiali e corrispondenza certificata
L'autorità postale locale lavora su un sistema vitalizio di posta elettronica: la casella digitale potrà essere utilizzata per bollette, notifiche ufficiali e corrispondenza certificata

Sydney (Australia) – L’equivalente australiano di Poste Italiane sta progettando l’introduzione di un sistema postale elettronico vitalizio e nominale : gli utenti potranno ottenere un indirizzo e-mail presso i server di Australia Post per tutta la durata della loro vita terrena.

La sperimentazione del sistema, chiamato Electronic Bill Provider , verrà introdotta a partire dai prossimi mesi. I cittadini, in questo modo, potranno richiedere il trasferimento di tutte le loro comunicazioni postali cartacee all’interno della casella elettronica: l’insieme di bollette, notifiche e corrispondenza privata intestato all’utente verrà infatti automaticamente digitalizzato e “dirottato” sull’indirizzo e-mail.

“In questo modo scardiniamo in modo definitivo l’indirizzo fisico da quello postale”, dice Allan Robinson, direttore di Australia Post, intervistato dal Sydney Morning Herald .

“Il sistema EBP eliminerà i problemi di chi sta effettuando traslochi, così come quello delle promozioni postali non desiderate”, aggiunge. “Il sistema elettronico fornisce certamente maggiore controllo agli utenti”, conclude Robinson, “e sebbene la nostra proposta sia tuttora in fase embrionale, siamo sicuri che la maggior parte dei nostri clienti saranno felici di abbandonare i servizi di posta tradizionale”.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

30 05 2006
Link copiato negli appunti