Australia, stretta sulla corrispondenza elettronica

Un provvedimento varato dal governo dell'ex colonia britannica permette agli inquirenti di accedere liberamente alle e-mail ed agli SMS di sospetti e pregiudicati. Privacy a rischio anche per chi ha contatti con loro


Canberra – Gli australiani, da oggi, dovranno stare molto attenti a ciò che scrivono nei loro messaggi di posta elettronica. Il governo dell’ex colonia britannica ha infatti approvato un emendamento alla normativa sulle telecomunicazioni , datata 1979, che conferisce alle forze dell’ordine il diritto di controllare la corrispondenza elettronica dei cittadini senza alcuna autorizzazione da parte dei magistrati.

L’emendamento abilita il monitoraggio delle “tracce” lasciate sui server degli operatori telefonici ed Internet, in modo da poter scovare ogni tipo di comunicazione sospetta. Gli inquirenti non avranno più il dovere di informare i cittadini tenuti sotto controllo, che verranno rintracciati attraverso l’analisi automatica o manuale anche dei contenuti di e-mail, SMS e chat interpersonali. Il tutto è reso possibile dalla retention (“conservazione”) obbligatoria dei dati personali estesa a 12 mesi.

I portavoce del governo australiano hanno dichiarato che l’emendamento è stato introdotto per “aumentare la sicurezza nazionale” e la “lotta alla criminalità”. Secondo George Williams, direttore del più importante centro di studi giuridici della University of the New South Wales , “stavolta il governo ha proprio esagerato”.

Williams, in un intervento sul Sydney Morning Herald , è convinto che l’attuale provvedimento “non serve soltanto per stanare tutti gli individui sospettati di cospirazione contro la sicurezza nazionale”, sottolinea, ma “mette a repentaglio anche la privacy dei cittadini onesti e sfortunati”.

Questo perché la legge in questione prevede l’estensione automatica dello spionaggio governativo a chiunque abbia avuto, anche sporadicamente, comunicazioni con un soggetto già sotto osservazione . “E’ utile per proteggere la nostra comunità”, ribadisce Williams, “ma manca qualsiasi garanzia in grado di tutelare la privacy delle persone per bene”.

Negli ultimi tempi, l’ approccio della classe politica australiana nei confronti delle nuove tecnologie informatiche e comunicative si è dimostrato quantomai insolito per un paese forte di una lunga tradizione democratica: qualcuno parla già di controllo totale della popolazione.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    P2P: altro punto di vista
    la vera soluzione al "caro prezzo" di software, audio film e giochi, non credo sia il download selvaggio. io credo nel lavoro degli altri e al diritto di ognuno di avere un giusto lucro per il propio lavoro.altresì trovo ingiusto che un gioco per xbox 360 costi sempre ?69.90 (se hai due figli che vogliono giochi diversi...)il fatto è che tutti ci guadagnano troppo. esempio: il 20% d'iva, il 30% del negoziante, il costo dell'adesivo SIAE, il trasporto, la pubblicità......quanto costa un gioco alla fonte?non sarebbe meglio vendere milioni di copie a 15? invece di centinaia di migliaia a 70??l'unica vera azione di ritorsione non è di scaricarli mettendosi a rischio di azioni legali, MA BASTA NON ACQUISTARLI.montagne di giochi e console invenduti, dischi ormai vecchi che non hanno venduto che solo poche decine di copie, film già visti in tv.....alla fine sarà tutto il sistema che invece di soccombere cederà, adeguando i prezzi alla realtà.ma perche tutti i prodotti coperti da diritti d'autore costano così cari?SEMPLICE PERCHE' ALLA FINE BENE O MALE LI COMPRIAMO
  • Anonimo scrive:
    e paga il poveraccio
    e poi paga il poveraccio che ingenuamente mette in sharing pochi files (obbligatori con i programmi di sharing TUTTI ...) CHIEDONO 4 O 5 MB.....e viene pescato a caso......vedi mio figlio ...incensurato etc etc ....per poter mettere dei numeri su internet (decine di denunce...!!!!!!) su milioni di persone che scaricano con lo stesso sistema...... :@
  • Banana Joe scrive:
    Re: prima o poi succederà il fattaccio

    Ma ti rendi conto di quello che scrivi???
    Oberato dalle Major!!! Ma riprendi contatto con
    la realtà. Ci sono persone che soffrono veramente
    le pene dell'inferno per fatti veri. Omicidi,
    mafia, violenza. E tu mi parli di oppressione
    delle Major!!! di stragi?guarda che stavo scherzando... sei tu che mi hai preso sul serio. fatti una bella c@nn@ e vedi di non abbondare col tabacco.
  • Anonimo scrive:
    Re: Ora andrà tutto apposto
    Ma magari!   :D
  • wyxyx scrive:
    Ora andrà tutto apposto
    Tranquilli, ora la sinistra abolirà la legge urbani, il DDT, le tasse sui bot e cct, ci ridarà i punti tolti dalla patente, avvierà la riforma della scuola, e saremo tutti più felici!! :'( Giancarlo
  • Anonimo scrive:
    leggere
    http://www.popolodellarete.it/archive/index.php/t-291.html
  • Anonimo scrive:
    Grazie Italia
    Grazie, Italia per questo altro alto esempio di civiltà: perseguire i deboli per aiutare i ricchi. Ah! Novelli Robin Hood!!!
  • Anonimo scrive:
    Re: prima o poi succederà il fattaccio
    - Scritto da: Guybrush
    Lo stato e' l'insieme dei cittadini italiani.
    Bella frase. Ma priva di senso. Pura propaganda. Esempio: se lo stato è un insieme di cittadini, perchè a lui è permesso cio' che ai singoli cittadini non lo è? Da dove deriva, ad esempio, il suo monopolio della violenza? O il suo diritto di rapinare il mio lavoro (le chiamano imposte)?.
  • Anonimo scrive:
    9 --
  • Anonimo scrive:
    9 --
  • Anonimo scrive:
    9 --
  • Anonimo scrive:
    9 --
  • Anonimo scrive:
    9 --
  • Anonimo scrive:
    9 --
  • Oradelte scrive:
    Re: ma forse anche no...
    - Scritto da: Anonimo
    bisogna aggiungere una / alla fine del link
    http://torrentfreak.com/more-of-the-same-fileshari

    cioe' europe/A leggere quelle righe ci si scorge informazione scarsa, il che dà spesso adito a considerazioni che si rivelano, riga dopo riga, poco consone al buon giudizio e slegate del tutto, o quasi, dalla realta'.Scorgo anche nel maldestro sinistro scoccato da tal blog la speranza d'un domani migliore. Ecco, quella non la si perda che senza la speranza siam solo carne, ed ossa.
  • Anonimo scrive:
    Re: Legge 633/41 e legge 248/00 e codice
    - Scritto da: marcoj1
    b) rappresenta, esegue o recita in pubblico o
    diffonde, con o senza variazioni od aggiunte,
    un'opera altrui adatta a pubblico spettacolo od
    una composizione musicale. Azz... ieri mi hanno multato perchè fischiettavo il tema di Star Wars per strada!!!!!!!!!!!!!ROTFL
  • Anonimo scrive:
    Re: IN GALERA
    - Scritto da: Anonimo
    In galera i pirati, TUTTI!!Sarebbe gradita una opinione un po' più articolata della affermazione in argomento. Questo può essere utile per far capire il motivo per cui tutti i pirati dovrebbero andare in galera; altrimenti rimane un pensiero così, sospeso, fine a sè stesso.
  • Anonimo scrive:
    Re: BOICOTTIAMO MEDIASET COME RISPOSTA
    - Scritto da: Anonimo
    visto che il nano ha varato la legge urbani che
    criminalizza gli innocenti ragazzini per nemesi
    storica bisognerebbe chiudere le sue aziende ma
    tutte e sequestrargli tutti tutti tutti gli averi
    coi quali pagare i debiti dello stato dopo averli
    venduti sul libero libero mercato
    E poi mandarlo a lavorare duro pagato come uno
    schiavo per guadagnarsi un tozzo di pane come sta
    succedendo a tanti giovani e meno giovani
    rovinati dalla precarietà.Naturalmente ogni
    giorno la sua ex tv farà vedere il programma " le
    fatiche del nano" tante volte quanto sono state
    le sue apparizioni in passato.Scusa ma che male abbiamo fatto per risubirlo?
  • Anonimo scrive:
    Re: tutti a comprare il disco di povia
    - Scritto da: Anonimo
    ma dico io siete ancora qui, tutti in negozio!!!

    poi ci si chiede perchè c'è un calo delle
    vendite, non si produce più un brano decente!!!

    chi ha fatto qualcosa di buono gira in ferrari,
    non mi sembra che stia male, e noi dobbiamo star
    qui a dar soldi e sostegno a chi produce "musica"
    come quella attuale???

    tutti a fare i concerti, se la tua musica piace
    lascia che si diffonda liberamente, verrà più
    gente al tuo concerto e guadagnerai di più,
    perchè non ci saranno di mezzo decine di case
    produttrici, discografiche, protettive e chi più
    ne ha più ne metta.

    il resto son cazzate commercialiCosa vuoi fare quando la musica finisce in mano all'innovativo vento di oche come britney spears e cloni vari c'è poco da sperare. Sono anni che ho smesso di ascoltare le nuove uscite (nemmeno le scarico).
  • Anonimo scrive:
    9 --
  • Anonimo scrive:
    Re: ma forse anche no...
    bisogna aggiungere una / alla fine del link http://torrentfreak.com/more-of-the-same-filesharing-lawsuits-in-europe/cioe' europe/
  • Anonimo scrive:
    Re: ma forse anche no...
    spero questo funzionihttp://torrentfreak.com/more-of-the-same-filesharing-lawsuits-in-europe
  • Anonimo scrive:
    ma forse anche no...
    http://torrentfreak.com/more-of-the-same-filesharing-lawsuits-in-europe/
  • Anonimo scrive:
    Re: tutti a comprare il disco di povia
    euro magari...
  • Anonimo scrive:
    Re: tutti a comprare il disco di povia
    ma a me povia piace è una canzone profonda e impegnata, con un motivo molto diverso da i bambini fanno ohh e che ha fatto sì che tutta italia guardasse il festival (peccato che non c'è più baudo a proposito)inoltre povia dice di essere un profeta che guida i giovani e per me come credo per tutti voi rappresenta la mia guida spirituale, quindi pagare 200 euro per un posto in prima fila al concerto di Povia è meglio che darli all'Africa e un cd a 40 euro è un onore che il grande Povia,sacerdote dei giovani , ci dona nella sua infinita bontà.W Povia sempre W Berlusconi e dell'utri (vai marcello sei troppo forte!)).....saluti a tutti e a prestoGiampiero Fiorani
  • Anonimo scrive:
    Re: dobbiamo pagare cinema etc mentre...
    Io ho finito di andare al cinema dopo la legge urbani, l'ho giurato e tutt'ora sto mantenendo la promessa, non riuscireia ad arrivare davanti al botteghino e pensare che buona parte di quei soldi saranno alla major che a sua volta li potrebbero usare per spingere azioni tali da farmi arivare le GDF in casa una mattina mentre scarico uno stracazzo di mp3 per ascoltarlo 6/10 giorni...Con me han finito del tutto oq auntomeno per quanto mi è possibile, di ciucciare latte, CD DVD supporto in generis li prendo fuori ITA, cinema chiuso definitivamente, risparmio dei bei soldi fra l'altro!! (andavo ogni 15gg circa e qualche volta in settimana)CD musicali e dvd non ci penso neppure lontanamente, se propio un giorno dovessi li prenderei dai marocchini, preferisco dare soldi alla mafia italiana che alla mafia delle major, fra sono convinto che se servisse ci butterebbero senza problemi dentro la calce viva per difesa dei propi interessi....quindi...
  • Anonimo scrive:
    Scaricano,pure in galera con i PC!!pensa
    e' cosi.....pensa un po'....ahhhh......hanno le sale pc....chattano...e scaricano.... a go..go!!! ;) :@ :$ :$ 8) 8) 8) 8) :D :D
  • Anonimo scrive:
    scaricare musica protetta è rubare?
    Se un autore riesce a vendere quello che fa, se le case discografiche riescono, meritano i loro soldi, ma se non riescono, non per questo chi scarica (ipotesi) è ladro (dal punto di vista morale), per un motivo (io credo) semplice: rubare significa privare qualcuno di un bene che gli appartiene... I soldi che uno non ha ancora guadagnato non gli appartengono (o sì?) Sarebbe un furto (moralmente) se qualcuno rubasse ad un'autore la proprietà intellettuale della sua opera, e volendo anche quella commerciale... Chi scarica non ruba né l'una né l'altra (moralmente, s'intende). Chi scarica ascolta la musica e poi compra con cognizione di causa per premiare l'autore e non un cd confezionato pieno di canzoni riempidisco. Invece mi senbra immorale che solo chi ha i soldi possa permettersi tutta la cultura e la musica che vuole mentre chi non ha i soldi debba rischiare di comprarsi un cd patacca al mese (perché rischiare di più non può) e ora rischiare anche una multa. La mia opinione è che scaricare musica equivale al diritto (morale, prima di tutto) di vedere il contenuto di un pacco prima di fare un acquisto. Chi mai è entrato in un negozio per comprare pacchi? Dico, dobbiamo credere che sappiamo la musica che compriamo perché ascoltiamo la radio o per i pochi concerti che andiamo a vedere? (Noi non abbiamo soldi!) O dobbiamo andare tutti a fare tutti la coda alle postazioni audio dei negozi di dischi (quando ci sono?) (Noi non abbiamo tempo libero da passare nei negozi di dischi!) Che cosa dobbiamo fare per farci un'idea della musica che possiamo comprare? Ascoltare, ascoltare, ascoltare...Provo di seguito a interpretare il pensiero di uno che scarica musica..."Personalmente non ho mai scaricato una canzone che non avrei comprato potendo farlo, quindi se non l'avessi scaricata non l'avrei nemmeno comprata. Al massimo me la sarei fatta prestare da qualcuno, mai e poi mai l'avrei comprata altrimenti, non avendo soldi abbastanza. Risultato: mi sono fatto un po' di cultura musicale (non sapendo, a dire il vero, se di musica protetta di diritto d'autore)... . E circa il 95% di quello che ho scaricato l'ho cancellato perché non valeva la pena nemmeno di spendere il soldi del supporto cd (soprattutto ora che li hanno tassati) L'1% circa di quello che ho scaricato poi l'ho comperato... quando ho potuto. Morale: non ho mai fatto perdere una lira alle case discografiche con il file sharing. (Mi spiego il calo delle vendite come un giusto ridimensionamento di un mercato basato sull'illusione di comprare musica, perché ovviamente, anche chi può farlo, dopo averla ascoltata, la non-musica non la compra) "Secondo me è giusto chiudere i grossi server che condividono grosse quantità di musica (senza multe), mai e poi mai i singoli utenti che condividono qualche canzone. Perché non fare una legge che mette un limite al numero dei file che un singolo server può condividere:superiore a 0 e inferiore a x (per i file zippati l'obbligo di indicare i pezzi presenti)? In questo modo si permetterebbe di continuare ad avantaggiare la musica di qualità facendo pubblicità ad autori che vedrebbero così aumentare la loro popolarità (io credo che i migliori siano avvantaggiati dal p2p e che siano svantaggiati solo i peggiori, ma sarebbe bello fare una ricerca) Altra soluzione: si dia il permesso ai server di permettere l'ascolto della musica online senza doverla scaricare (anche a 96 kbps)! Almeno quelli che hanno i soldi poi la comprano! Non prendetevela con i più deboli, sempre i più deboli!(ps :spero di non aver sparato troppe cazzate)
  • Anonimo scrive:
    Nessun mistero: i conti tornano
    Le vendite online di musica e multimedia sfiorano ormai il 10% del totale dei ricavi. Siccome la vendita online (e per i video anche quella cavo/satellite tramite pay-per-view) ha valore minore in termini di prezzo rispetto a quella su supporto cd/dvd, se ne deduce che il un 10% di ricavo online puo' generare una perdita del 20% delle vendite di supporti tradizionali , semplicemente perchè è stata acquistata la stessa quantità di multimedia, ma a prezzo minore.Ma alla fine, poichè i costi di produzione per la vendita di multimedia online sono praticamente nulli, mentre quelli su supporto tradizionale sono pesanti, la redditività netta del nostro 10% di vendita online equivale piu' o meno alla redditività netta del vecchio 20% di vendite tradizionali. Tirando le somme, le major non ci hanno mai rimesso, ma hanno guadagnato gli stessi soldi di prima facendo meno fatica (devono stampare e distribuire coi furgoncini molta meno roba, vuoi mettere?).Insomma, questi qui hanno un prodotto che hanno iniziato a vendere in mille nuovi formati, ma vorrebbero che - contemporanemente - non calassero le vendite dei vecchi modi di venderlo. Che pensano, che alla fine la gente mangerà cd e dvd per cena?Ah, e tutto questo senza contare il megabusinnes delle suonerie dei cellulari!
  • Anonimo scrive:
    Re: dobbiamo pagare cinema etc mentre...
    Penso anche io che le multe siano ingiuste. Oggi mettono sotto copyright anche la carta igenica della quale non puoi fare a meno. Non so quanto durano i diritti d' autore per un brano musicale ma se un brevetto tecnologico dura l' assurdita' di 20 anni c'e' da preoccuparsi visto anche che in Cina se ne sbattono di sto can can. Se ogni anno esce un nuovo windows che mi costa 500 euro ed e' un prodotto come la gruviera con falle inspiegabili c'e' da chiedersi se il copyright non debba essere seguito anche da risarcimenti della microsoft agli utenti per le ore perse a reinstallare le loro schifezze o a fare funzionare un semplice server o una connessione adsl. Inoltre oggi fare musica costa decisamente di meno date le tecnologie a disposizione per cui anche i cd musicali dovrebero costare di meno
  • Anonimo scrive:
    Re: dobbiamo pagare cinema etc mentre...
    si possiamo tranquillamente vedere il GF o l'isola o amici ... poi calcola che un pc consuma poco più di una lampadina e comunque anche la tv consuma... se poi calcoli che comunque un adsl fa comodo per studio etc, dato che ormai col 56k non ci carichi manco più la home di virgilio..
  • marcoj1 scrive:
    Re: perchè non se ne parla in TV?
    Bene Bene Bene,ma veramente tu credi che ci siano centinaia di persone discutono su un "evento" solo perchèPI riporta una Notizia?Ma ci fai così Cojoni?.Se voi avere una certezza va su :www.freeazzurra.itpoi se vuoi toccare con mano non devi far altro che connetterti ed aspettare la Gdf!ma insomma smettiamola di fare i bambinoni!grazie.
  • Anonimo scrive:
    Re: perchè non se ne parla in TV?
    FOrse perche' semplicemente le notizie cosi' come le riporta PI non sono vere? CI avete mai pensato?
  • Anonimo scrive:
    Re: Arriva segnalazione - ISP CALA LE BR
    Mai capitato e mai capitera'
  • ulisside scrive:
    Re: Il ricatto della quantità
    Mi spiace ma non sono d'accordo. Ho lavorato in biblioteca e mi hanno insegnato che non si può distinguere tra ugo foscolo e il romanzetto rosa. Non è la qualità che fa cultura, c'è cultura più elevata e cultura meno elevata, ma non spetta a noi deciderlo.A parte questo, non credi che musicisti come de andrè (alcuni suoi testi sono oggi pubblicati sulle antologie delle scuole) siano cultura? Un film di pasolini non è cultura?E' il genere che va liberalizzato, non si può discriminare sulla singola opera.
  • Anonimo scrive:
    Re: perchè non se ne parla in TV?
    Sky non ce l'ho, quanto al TG3... è come far passare la notizia sotto silenzio. Dovrebbero darla al TG1 o al TG5 (i telegiornali seri), non al TG3, sennò non serve a nulla.
  • Anonimo scrive:
    Re: IFPI, Mortadella e futuro nero.
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo



    - Scritto da: Anonimo





    - Scritto da: Anonimo







    - Scritto da: Anonimo




    L'Italia ha finito con Berlusconi, fatene

    una




    ragione.



    Vedremo cosa farà Prodi, ma immagino che tu
    ti



    renda conto che se anche stavolta D'Alema,



    Bertinotti e Amato gli fanno lo sgambetto,

    sarà



    "bruciato" politicamente per sempre.





    Si, ma non succedera'.



    Se la sinistra vince succederà eccome, D'Alema è

    già pronto. Prodi non conta nulla e chi crede
    che

    non sia così dorme in piedi ! (il '96-2001

    ovviamente non è bastato,eppure dovrebbe
    bastare)







    Comunque pur essendo di centro-DX, spero



    vivamente che il Berlusca chiuda con la


    politica,



    sarebbe meglio per tutti, si purificherebbe
    la


    DX



    e allo stesso tempo la SX sarebbe costretta
    a



    trovare qualcosa di più serio come motivo di



    coesione e proporre programmi un po' meno



    monomaniaci.





    Concordo.





    Quando ci sarà un'alternativa valida a

    Berlusconi. Per ora non c'è. Senza Berlusconi la

    sinistra ha sempre automaticamente vinto. E' un

    dato di fatto, chi lo contesta sogna.

    Nel 96 Prodi ha battuto Berlusconi.Insieme a milioni di schede annullate. Perchè la sinistra conta sui brogli.E la Lega non era alleata di Berlusconi nel '96.
  • jkx scrive:
    Re: GIURIDICAMENTE INECCEPIBILE?!?!
    condivido ahahah
  • Anonimo scrive:
    Domande "curiose"
    Su quali fondamenta si basa una denuncia?- Solo chi condivide molto- Vanno a randomCome fanno a capire cosa stai condividendo/scaricando?- Scaricano a loro volta? - Entrano nel tuo computer? - Chiedono al provider?Come fanno a sapere se il trasgresso è il reale intestatario della connessione?- Ti mandano la finanza in casa?- Non gliene frega nulla se ti hanno clonato la connessioneCome mai non si hanno notizie dei multati?Perchè nessuno racconta la sua storia in qualche forum?- Mah ;)
  • Anonimo scrive:
    Re: è lucro mettere banner e vendere gag
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Sgabbio

    No, scusa... ma se io metto un banner e vendo
    dei

    gaget, solo per mantenere il dominio e lucro?

    Credo che per la legge lo sia. Tocca sentire un
    legaleNon sono un legale, ma posso provare ad indovinare:è lucro derivante da attività correlata. Si potrebbe dimostrare che quegli introiti avessero mero scopo di copertura costi. Ma non è così semplice.La legge è molto ambigua e la casistica è striminzita, per cui mi spiace dirlo ma ne vedremo delle belle. Provo invidia per le parcelle che si cuccheranno gli avvocati.
  • Anonimo scrive:
    Re: IFPI, Mortadella e futuro nero.
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo



    - Scritto da: Anonimo





    - Scritto da: Anonimo



    L'Italia ha finito con Berlusconi, fatene
    una



    ragione.


    Vedremo cosa farà Prodi, ma immagino che tu ti


    renda conto che se anche stavolta D'Alema,


    Bertinotti e Amato gli fanno lo sgambetto,
    sarà


    "bruciato" politicamente per sempre.



    Si, ma non succedera'.

    Se la sinistra vince succederà eccome, D'Alema è
    già pronto. Prodi non conta nulla e chi crede che
    non sia così dorme in piedi ! (il '96-2001
    ovviamente non è bastato,eppure dovrebbe bastare)




    Comunque pur essendo di centro-DX, spero


    vivamente che il Berlusca chiuda con la

    politica,


    sarebbe meglio per tutti, si purificherebbe la

    DX


    e allo stesso tempo la SX sarebbe costretta a


    trovare qualcosa di più serio come motivo di


    coesione e proporre programmi un po' meno


    monomaniaci.



    Concordo.


    Quando ci sarà un'alternativa valida a
    Berlusconi. Per ora non c'è. Senza Berlusconi la
    sinistra ha sempre automaticamente vinto. E' un
    dato di fatto, chi lo contesta sogna.Nel 96 Prodi ha battuto Berlusconi.
  • Anonimo scrive:
    Re: IFPI, Mortadella e futuro nero.
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo



    - Scritto da: Anonimo


    L'Italia ha finito con Berlusconi, fatene una


    ragione.

    Vedremo cosa farà Prodi, ma immagino che tu ti

    renda conto che se anche stavolta D'Alema,

    Bertinotti e Amato gli fanno lo sgambetto, sarà

    "bruciato" politicamente per sempre.

    Si, ma non succedera'.Se la sinistra vince succederà eccome, D'Alema è già pronto. Prodi non conta nulla e chi crede che non sia così dorme in piedi ! (il '96-2001 ovviamente non è bastato,eppure dovrebbe bastare)

    Comunque pur essendo di centro-DX, spero

    vivamente che il Berlusca chiuda con la
    politica,

    sarebbe meglio per tutti, si purificherebbe la
    DX

    e allo stesso tempo la SX sarebbe costretta a

    trovare qualcosa di più serio come motivo di

    coesione e proporre programmi un po' meno

    monomaniaci.

    Concordo.Quando ci sarà un'alternativa valida a Berlusconi. Per ora non c'è. Senza Berlusconi la sinistra ha sempre automaticamente vinto. E' un dato di fatto, chi lo contesta sogna.
  • Anonimo scrive:
    Re: IFPI, Mortadella e futuro nero.
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo



    - Scritto da: Anonimo


    In tutto il mondo la sinistra ha sempre

    aumentato


    le tasse. Clinton negli USA ha aumentato le

    tasse


    come mai prima. La California, l'
    Emilia-Romagna


    o Toscana USA, ha fatto bancarotta con la


    tassazione più alta e le privatizzazioni
    fasulle


    stile Telecom. La sinistra in Italia ha

    aumentato


    le tasse dal '96 al 2001.





    La destra le ha sempre diminuite. Reagan le


    abbattè totalmente negli USA, Bush le sta


    diminuendo moltissimo, Berlusconi ha iniziato
    in


    Italia.



    L'Italia ha finito con Berlusconi, fatene una

    ragione.
    Vedremo cosa farà Prodi, ma immagino che tu ti
    renda conto che se anche stavolta D'Alema,
    Bertinotti e Amato gli fanno lo sgambetto, sarà
    "bruciato" politicamente per sempre.
    Comunque pur essendo di centro-DX, spero
    vivamente che il Berlusca chiuda con la politica,
    sarebbe meglio per tutti, si purificherebbe la DX
    e allo stesso tempo la SX sarebbe costretta a
    trovare qualcosa di più serio come motivo di
    coesione e proporre programmi un po' meno
    monomaniaci.Se sei di centro destra ed auguri la sconfitta di Berlusconi "per purificare la destra", parli del nulla come fa Prodi quando blatera di felicità e guarda il cielo e dice che esser ricchi rende infelici e quindi bisogna pagare più tasse...Se non sei di sinistra ed odi Berlusconi hai qualche serio problema.
  • Anonimo scrive:
    Re: Mah...a me sembra tanta fantasia
    Mah !!ma tu pensi che quello di cui noi si sta parlando sia "fantasia"?????Cambia Fornitore!
  • Anonimo scrive:
    Re: Mah...a me sembra tanta fantasia
    Prova
  • Anonimo scrive:
    Re: lo sciopero dei consumi totale
    preparate le pentole, purtroppo quello che succede in francia tra poco succederà anche da noi.Altrochè il libero mercato che ci pare a noi.
  • Anonimo scrive:
    Re: PORTOGALO?!?!?!?!
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo


    Non c'è ne uno che non conosca i Van

    Der Graaf Generator o i Gentle Giant.

    ma questi sono pure popolari...facciamo che
    ascoltano il Museo Rosenbach, oppure i
    Greenslade...Seeeeeh, sarà tanto se ascoltano Amalia Rodriguez.
  • Anonimo scrive:
    Re: BOICOTTIAMO MEDIASET COME RISPOSTA
    visto che il nano ha varato la legge urbani che criminalizza gli innocenti ragazzini per nemesi storica bisognerebbe chiudere le sue aziende ma tutte e sequestrargli tutti tutti tutti gli averi coi quali pagare i debiti dello stato dopo averli venduti sul libero libero mercatoE poi mandarlo a lavorare duro pagato come uno schiavo per guadagnarsi un tozzo di pane come sta succedendo a tanti giovani e meno giovani rovinati dalla precarietà.Naturalmente ogni giorno la sua ex tv farà vedere il programma " le fatiche del nano" tante volte quanto sono state le sue apparizioni in passato.
  • marcoj1 scrive:
    Legge 633/41 e legge 248/00 e codice pen
    Sono andato a leggere cosa la Gdf ha contestato a freeazzurra. Ed al di là delle aggravanti direi assai toste che provano rifilare (tra cui anche il fine di lucro) il tutto verterebbe in principio sull'Art. 171 comma1 lettera A/bis e lett B che vi riporto:Salvo quanto disposto dall'art. 171-bis e dall'articolo 171-ter è punito con la multa da l. 500 a l. 20.000 chiunque, senza averne diritto, a qualsiasi scopo e in qualsiasi forma: a-bis) mette a disposizione del pubblico, immettendola in un sistema di reti telematiche, mediante connessioni di qualsiasi genere, un'opera dell'ingegno protetta, o parte di essa;b) rappresenta, esegue o recita in pubblico o diffonde, con o senza variazioni od aggiunte, un'opera altrui adatta a pubblico spettacolo od una composizione musicale. La rappresentazione o esecuzione comprende la proiezione pubblica dell'opera cinematografica, l'esecuzione in pubblico delle composizioni musicali inserite nelle opere cinematografiche e la radiodiffusione mediante altoparlante azionato in pubblico; Allora mi domando : Se costituisco un Hub di Amici con tanto di registrazione, quindi non "Pubblico" non commetto reato?.....
  • Anonimo scrive:
    Re: perchè non se ne parla in TV?
    - Scritto da: Anonimo
    Io l'ho vista al TG questa notizia...si infatti...l'hanno passato e come...prima di sparare vaccate e lanciarsi in crociate stupide, guardatevi i telegiornali invece del grande fratello.
  • Anonimo scrive:
    Re: prima o poi succederà il fattaccio
    - Scritto da: Anonimo
    ma ve li immaginate i capi delle maior e i loro
    soci i n affari inseguiti dai cittadini
    inferociti?
    ahahahahahaha naturalmente è impossibile che
    succeda, è più faciled che siano loro a inseguire
    i cittadini per fargli comprare la loro robaccia
    a prezzi da usura.Non succede solo percheà non conosciamo le loro facce. :@ .
  • Anonimo scrive:
    Re: prima o poi succederà il fattaccio
    ma ve li immaginate i capi delle maior e i loro soci i n affari inseguiti dai cittadini inferociti?ahahahahahaha naturalmente è impossibile che succeda, è più faciled che siano loro a inseguire i cittadini per fargli comprare la loro robaccia a prezzi da usura.
  • Anonimo scrive:
    Re: è lucro mettere banner e vendere gag
    - Scritto da: Sgabbio
    No, scusa... ma se io metto un banner e vendo dei
    gaget, solo per mantenere il dominio e lucro?Credo che per la legge lo sia. Tocca sentire un legale
  • Sgabbio scrive:
    è lucro mettere banner e vendere gaget?
    No, scusa... ma se io metto un banner e vendo dei gaget, solo per mantenere il dominio e lucro?
  • Anonimo scrive:
    Re: dobbiamo pagare cinema etc mentre...

    poi se uno studente (sarà forse la categoria che
    scarica di più) a fine serata vuole guardarsi un
    film o ascoltare un mp3 dopo una giornata di
    studio, non può farlo.. Ma cosa dici? c'è la televisone e la radio!e poi cosa credi che scaricare non costi? computer, banda , corrente elettrica...
  • Anonimo scrive:
    Re: dobbiamo pagare cinema etc mentre...
    - Scritto da: Anonimo
    Io è da qualceh tempo che non vado al cinema ..
    L'ultimo film visto è stato "Il Ritorno del
    Re"...
    Ottima scelta! Secondo me pero' bisognerebbe iniziare a boicottarli, MA SERIAMENTE.MAgari non acquistando nulla per un buon mesetto e poi vediamo il p2p.
    Io comunque, con il cinema ho chiuso da un pezzo
    (prezzi troppo alti)... i film li acquisto in DVDAspetta, che tra un po' i cinema chiuderanno.Ho letto una notizia nella quale si dice che le major hanno raggiunto un accordo per far uscire, 45 giorni dopo che il film e' stato nelle sale cinematografiche, il tuttop sia in dvd che su internet.
    mia zona non è coperta da ADSL, quindi
    connessioni 0... :(Associati alla cooperativa di antidigitaldivide e avrai una connessione a banda larga (non immediatamente, ma ci stanno lavorando) anche tramite WiFi.
  • Anonimo scrive:
    Re: IFPI, Mortadella e futuro nero.
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    L'Italia ha finito con Berlusconi, fatene una

    ragione.
    Vedremo cosa farà Prodi, ma immagino che tu ti
    renda conto che se anche stavolta D'Alema,
    Bertinotti e Amato gli fanno lo sgambetto, sarà
    "bruciato" politicamente per sempre.Si, ma non succedera'.
    Comunque pur essendo di centro-DX, spero
    vivamente che il Berlusca chiuda con la politica,
    sarebbe meglio per tutti, si purificherebbe la DX
    e allo stesso tempo la SX sarebbe costretta a
    trovare qualcosa di più serio come motivo di
    coesione e proporre programmi un po' meno
    monomaniaci.Concordo.
  • NSA scrive:
    Re: dobbiamo pagare cinema etc mentre...
    - Scritto da: Anonimo
    - Scritto da: Anonimo

    ...mentre i parlamentari e magari pure la loro

    famigliola con uno stipendio 10 volte superiore

    ad un italiano medio, loro hanno diritto al

    cinema gratis. come se fosse importante per il

    loro lavoro... [CUT]

    Come non quotarti! Ma non vanno solo al cinema,
    anche a manifestazioni, allo stadio, addirittura
    nei centri di bellezza GRATIS! (non parlo per
    sentito dire, parlo perchè conosco i fatti, anche
    se non posso fare nomi).
    Poi, anche dove non potrebbero entrare, entrano
    lo stesso grazie al loro nome (chi vuol capire
    capisca).

    La guardia di finanza intanto (e non parliamo dei
    finanzieri, che fanno più imbrogli e illegalità
    di tutti), da la caccia a quattro studentelli che
    condividono un mp3 e che grazie al governo
    berlusconi non potranno mai permettersi di
    acquistare legalmente con il lavoro precario che
    c'è in Italia. Vengono fatte leggi di merda come
    la riforma URBANI che punisce SEVERAMENTE queste
    persone!
    Intanto Wanna Marchi che ha truffato per milioni
    di euro uscirà dopo pochi mesi con la
    condizionale;
    Chissà cosa succederà con gli assassini di
    Tommy...

    E' UN' INDECENZA!!! :@Mi sembrate come quel fumetto in cui si vede lo schiavo che smette di remare, per lamentarsi con l'aguzzino del fatto che gli è venuta una bolla alla mano.www.signoraggio.comwww.signoraggio.itwww.sovranitamonetaria.orgwww.signoraggio.info
  • NSA scrive:
    Re: dobbiamo pagare cinema etc mentre...

    Inoltre non solo paghi per vedere il film, ma
    paghi (con il sovraprezzo pubblicitario
    subdolamente nascosto) anche quando riascolti la
    colonna sonora alla radio, ripaghi se acquisti il
    DVD, ripaghi se compri il CD musicale con la
    canzone portante del film...E paghi anche una tassa ogni volta che compri qualcosa...una tassa che è il 20% dei soldi spesi. Una tassa che serve a pagare nulla.www.signoraggio.comwww.signoraggio.itwww.sovranitamonetaria.orgwww.signoraggio.info
    La domanda è se io ho assolto il diritto d'autore
    con la visione del fim, perché devo continuare ad
    assolverlo tutte le volte che passa lo spot
    pubblicitario che usa la colonna sonora del film
    ? Mica crederete che lo paghi chi vuole farsi
    pubblicità, vero?Oppure la domanda potrebbe essere:Se questi signori hanno lavorato una volta, perche il lavoro dobbiamo pagarglielo in continuazione, lo stesso identico? E' come se all'operaio della fiat, bisogna pagargli qualcosa ogni volta che si utilzza l'auto da lui fatta.Perche all'operaio, il lavoro si paga una volta, e questi signori pretendono invece rendite infinite?
  • Anonimo scrive:
    Re: IFPI, Mortadella e futuro nero.
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    In tutto il mondo la sinistra ha sempre
    aumentato

    le tasse. Clinton negli USA ha aumentato le
    tasse

    come mai prima. La California, l' Emilia-Romagna

    o Toscana USA, ha fatto bancarotta con la

    tassazione più alta e le privatizzazioni fasulle

    stile Telecom. La sinistra in Italia ha
    aumentato

    le tasse dal '96 al 2001.



    La destra le ha sempre diminuite. Reagan le

    abbattè totalmente negli USA, Bush le sta

    diminuendo moltissimo, Berlusconi ha iniziato in

    Italia.

    L'Italia ha finito con Berlusconi, fatene una
    ragione.Vedremo cosa farà Prodi, ma immagino che tu ti renda conto che se anche stavolta D'Alema, Bertinotti e Amato gli fanno lo sgambetto, sarà "bruciato" politicamente per sempre.Comunque pur essendo di centro-DX, spero vivamente che il Berlusca chiuda con la politica, sarebbe meglio per tutti, si purificherebbe la DX e allo stesso tempo la SX sarebbe costretta a trovare qualcosa di più serio come motivo di coesione e proporre programmi un po' meno monomaniaci.
  • Macs scrive:
    Re: dobbiamo pagare cinema etc mentre...
    Si gli spot al cinema! L'altro giorno ci sono andato e hanno fatto 3 volte consecutive lo stesso spot di Alemanno candidato come sindaco di Roma, poi una pausa con un qualche spot generico e di nuovo Alemanno di fila 3 volte! Stile lavaggio del cervello!E io ho pure dovuto pagare per sorbirmi certa roba?!?!
  • NSA scrive:
    Re: E a che servono?
    - Scritto da: pikappa
    Assolutamente a nulla, non mi pare che risolvano
    così il problema della pirateriaDa quando la pirateria per profitto è un reale problema?www.signoraggio.comwww.signoraggio.itwww.sovranitamonetaria.org
  • NSA scrive:
    Re: io ho sempre avuto questo dubbio
    - Scritto da: smemobox
    se fossi IFPI, affermerei di aver denunciato 5500
    persone anche se non lo avessi in realtá (ancora)
    fatto.

    mi sbaglio?

    é un forte deterrente anche la notizia in sé.


    Le mucche vedono il pastore agitare il bastone, e dopo la prima bastonata imparano a tenere gli occhi sgranati quando si avvicina.Noi siamo questo per loro, mucche da mungere, e poi da scrificare all'altare del profitto.
  • NSA scrive:
    Re: Il ricatto della quantità
    - Scritto da: ulisside
    "L'Italia - ha dichiarato commentando le
    operazioni italiane Enzo Mazza, presidente della
    Federazione dell'industria musicale italiana - è
    oggi il sesto mercato mondiale in termini di
    musica digitale, e le azioni antipirateria sono
    in questo momento fondamentali per tutelare lo
    sviluppo dell'offerta legale e difendere coloro
    che stanno investendo milioni di euro nella
    musica online".

    A quanto pare lo si può dire esplicitamente. Il
    problema non è di giustizia, ma di interessi. Le
    case si lamentano del calo delle vendite, e le
    leggi devono tutelare questo mercato. L'idea mi
    sembra chiara, anche se a volte cercano di
    mischiare un po' le carte parlando di virus,
    sicurezza, altri crimini sui minori. Tutte cose
    che non centrano assolutamente nulla!
    Bene, non mi stancherò mai di insistere su un
    punto: la civiltà democratica non è centrata
    sulle aziende ma sulle persone. Gli interessi
    delle persone devono prevalere su quelli delle
    aziende.
    Che differenza c'è tra andare in biblioteca e
    prendere in prestito un cd, un dvd, un libro e il
    P2P? Di fatto nessuna, solo che il P2P è molto +
    funzionale. Quindi devo pensare che le
    biblioteche sono fino ad oggi sopravvissute solo
    perchè non si sono rivelate molto efficaci!
    Altra assurdità è che si ritiene + grave mettere
    in condivisione un file piuttosto che scaricarlo.
    Chi condivide (nelle situazioni non a scopo di
    lucro) semplicemente vuole far partecipare altri
    a ciò che ha trovato interessante, utile,
    divertente. Ciò che lo ha fatto in qualche modo
    crescere. Si perchè gli autori vengono definiti
    artisti, quindi condividiamo l'arte. Si è mai
    sentito dire da qualche parte che l'arte invece
    va chiusa, bloccata, fornita solo a chi può
    permettersi di pagarla?
    Chi condivide fa qualcosa di buono per se e per
    gli altri.
    Certo si crea un danno sulle mancate vendite, e
    allora? dobbiamo quindi chiudere wikipedia
    perchè diversamente i produttori di enciclopedie
    rischiano di chiudere? Con l'avanzamento
    tecnologico alcune aziende vedono contrarsi i
    loro mercati, non per questo fermiamo la
    tecnologia (chissà quanti soldi hanno perso i
    produttori di frustini per carrozze!)
    Per chiudere in bellezza ci mandano un segnale,
    se scarichi e condividi poco ti lascio stare,
    chiudo un occhio, ma se esageri ti punisco.
    Scaricare e condividere è qualcosa di moralmente
    edificante indipendentemente da quanto scarico,
    la cultura non si ferma per mancati guadagni. E'
    necessario al + presto che si vari una legge che
    non solo legalizzi il P2P ma che lo incentivi,
    che renda la condivisione di ogni forma di
    cultura un dovere oltre che un diritto dei
    cittadini.Credo che dovremmo distinguere, da un lato i media della cultura reale, e dall'altro la pseudo cultura spazzatura.I libri (il linea generale) e la musica "classica" dovrebbero essere fuori copyright dopo 2 anni, in modo che la conoscenza sia veramente libera. Tutto il resto, films e canzonette, è pura spazzatura che non contribuisce per nulla ad elevare le masse, e dunque il prezzo alto diverrebbe una sorta di tassa sulla stoltezza.www.signoraggio.comwww.signoraggio.itwww.sovranitamonetaria.org==================================Modificato dall'autore il 05/04/2006 15.21.25
  • NSA scrive:
    Re: GIURIDICAMENTE INECCEPIBILE?!?!
    - Scritto da: Anonimo
    LUNEDì 27 MARZO
    qualcuno mi ha risposto in questi termini...
    dice molto...

    http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=1395

    Scritto da anonimo:
    ________________________
    giuridicamente è ineccepibile.
    Problemi?
    Se vi beccano peggio per voi.
    Iniziate a contattare un buon avvocato, le
    chiacchere fatele con lui.
    Il furto di proprietà intellettuale E' un reato.
    Prendetevela col legislatore ed eccepite la
    costituzionalità della norma una volta che siete
    costituiti in giudizio (ovvero una volta che vi
    hanno beccato).
    Non ci sono scappatoie.
    E state pur certi, il giro di vite vero (non
    quello che c'è adesso) avverrà anche in Italia,
    qualsiasi governo verrà.
    Non è il governo che decide, ma i gruppi occulti
    di potere, ovvero .......chi ha i $$$$.
    Rassegnatevi e trovate mezzi alternativi al p2p
    _________________________

    tutto questo dice molto.....non è vero?
    Razza di mafiosi legalizzatima quando mai! Era il solito trollazzo da quattro denari.
  • Anonimo scrive:
    Ma no se ne può più
    Invece di afre attività che invoglino alla legalità, combatton mettendo a ferro e fuoco la rete!è davvero uno scempio. Mi ciedo se le persone che scaricano lo farebbro se sapessero che il icnema o il loro cd preferito non costa così tanto.Non se ne può più.Altra cosa che non mi piae è come l'italia affrota le cose.E' più facile finire in galera per dei cd falsificati che per associazioni mafiose ecc.Che schifo di paese gente!!!Emanuele :@ :@ :@
  • HomoSapiens scrive:
    Re: dobbiamo pagare cinema etc mentre...
    - Scritto da: Anonimo
    [...]
    poi se uno studente (sarà forse la categoria che
    scarica di più)
    [...]la categoria che scarica di più è quella dei parlamentari e imprenditori... che scaricano le tasse... :@
  • jkx scrive:
    Re: BOICOTTIAMO MEDIASET COME RISPOSTA
    Quando si accetta un lavoro accetti anche le conseguenze politiche che quel lavoro comporta.Fatti loro.
  • Anonimo scrive:
    GIURIDICAMENTE INECCEPIBILE?!?!
    LUNEDì 27 MARZOqualcuno mi ha risposto in questi termini...dice molto...http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=1395962&tid=1395365&p=1&r=PI#1395962Scritto da anonimo:________________________giuridicamente è ineccepibile.Problemi?Se vi beccano peggio per voi.Iniziate a contattare un buon avvocato, le chiacchere fatele con lui.Il furto di proprietà intellettuale E' un reato.Prendetevela col legislatore ed eccepite la costituzionalità della norma una volta che siete costituiti in giudizio (ovvero una volta che vi hanno beccato).Non ci sono scappatoie.E state pur certi, il giro di vite vero (non quello che c'è adesso) avverrà anche in Italia, qualsiasi governo verrà.Non è il governo che decide, ma i gruppi occulti di potere, ovvero .......chi ha i $$$$.Rassegnatevi e trovate mezzi alternativi al p2p_________________________tutto questo dice molto.....non è vero?Razza di mafiosi legalizzati
  • HomoSapiens scrive:
    Re: Ma che Cojotes!
    - Scritto da: Anonimo
    In galera i pirati, TUTTI!!con "pirati" intendi dire "evasori fiscali" ?
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma che Cojotes!
    - Scritto da: HomoSapiens

    - Scritto da: kriger





    Tanto tra un po esce la 10 mega................

    Tra un po' esce la 90 Petabit al secondo in
    download e 256 Kbps in uploadAehm, forniscono anche il deodorante di serie? :D :D
  • HomoSapiens scrive:
    Re: Ma che Cojotes!
    - Scritto da: kriger


    Tanto tra un po esce la 10 mega................Tra un po' esce la 90 Petabit al secondo in download e 256 Kbps in upload
  • Anonimo scrive:
    Re: IFPI, Mortadella e futuro nero.
    - Scritto da: Anonimo
    In tutto il mondo la sinistra ha sempre aumentato
    le tasse. Clinton negli USA ha aumentato le tasse
    come mai prima. La California, l' Emilia-Romagna
    o Toscana USA, ha fatto bancarotta con la
    tassazione più alta e le privatizzazioni fasulle
    stile Telecom. La sinistra in Italia ha aumentato
    le tasse dal '96 al 2001.

    La destra le ha sempre diminuite. Reagan le
    abbattè totalmente negli USA, Bush le sta
    diminuendo moltissimo, Berlusconi ha iniziato in
    Italia.L'Italia ha finito con Berlusconi, fatene una ragione.
  • Anonimo scrive:
    Re: IN GALERA
    Complimenti per i contenuti.da veri pirati!
  • Anonimo scrive:
    Re: BOICOTTIAMO MEDIASET COME RISPOSTA
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    http://www.it.pledgebank.com/boicot-tv

    no no no è inutile....per battere il berlusca ci
    vogliono soldi a palate....ieri la Commissione UE
    ha avviato 50 cause contro 17 Stati dell'Unione
    per dichiarare illegali i monopoli....a quel
    punto i mercati saranno liberalizzati e i
    concorrenti squarteranno Mediaset come fosse un
    capretto :DI dipendenti Mediaset sono quasi tutti iscritti a CGIL e CISL ed elettori di sinistra... E voi di sinistra gli volete rovinare la vita.. proprio svegli !
  • ulisside scrive:
    Il ricatto della quantità
    "L'Italia - ha dichiarato commentando le operazioni italiane Enzo Mazza, presidente della Federazione dell'industria musicale italiana - è oggi il sesto mercato mondiale in termini di musica digitale, e le azioni antipirateria sono in questo momento fondamentali per tutelare lo sviluppo dell'offerta legale e difendere coloro che stanno investendo milioni di euro nella musica online".A quanto pare lo si può dire esplicitamente. Il problema non è di giustizia, ma di interessi. Le case si lamentano del calo delle vendite, e le leggi devono tutelare questo mercato. L'idea mi sembra chiara, anche se a volte cercano di mischiare un po' le carte parlando di virus, sicurezza, altri crimini sui minori. Tutte cose che non centrano assolutamente nulla!Bene, non mi stancherò mai di insistere su un punto: la civiltà democratica non è centrata sulle aziende ma sulle persone. Gli interessi delle persone devono prevalere su quelli delle aziende.Che differenza c'è tra andare in biblioteca e prendere in prestito un cd, un dvd, un libro e il P2P? Di fatto nessuna, solo che il P2P è molto + funzionale. Quindi devo pensare che le biblioteche sono fino ad oggi sopravvissute solo perchè non si sono rivelate molto efficaci!Altra assurdità è che si ritiene + grave mettere in condivisione un file piuttosto che scaricarlo. Chi condivide (nelle situazioni non a scopo di lucro) semplicemente vuole far partecipare altri a ciò che ha trovato interessante, utile, divertente. Ciò che lo ha fatto in qualche modo crescere. Si perchè gli autori vengono definiti artisti, quindi condividiamo l'arte. Si è mai sentito dire da qualche parte che l'arte invece va chiusa, bloccata, fornita solo a chi può permettersi di pagarla?Chi condivide fa qualcosa di buono per se e per gli altri.Certo si crea un danno sulle mancate vendite, e allora? dobbiamo quindi chiudere wikipedia perchè diversamente i produttori di enciclopedie rischiano di chiudere? Con l'avanzamento tecnologico alcune aziende vedono contrarsi i loro mercati, non per questo fermiamo la tecnologia (chissà quanti soldi hanno perso i produttori di frustini per carrozze!)Per chiudere in bellezza ci mandano un segnale, se scarichi e condividi poco ti lascio stare, chiudo un occhio, ma se esageri ti punisco.Scaricare e condividere è qualcosa di moralmente edificante indipendentemente da quanto scarico, la cultura non si ferma per mancati guadagni. E' necessario al + presto che si vari una legge che non solo legalizzi il P2P ma che lo incentivi, che renda la condivisione di ogni forma di cultura un dovere oltre che un diritto dei cittadini.==================================Modificato dall'autore il 05/04/2006 14.07.39
  • Anonimo scrive:
    Re: IFPI, Mortadella e futuro nero.
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo



    - Scritto da: Anonimo





    - Scritto da: Anonimo







    - Scritto da: Anonimo




    A pochi giorni dalle elezioni IFPI scatena


    anche




    in Italia 'sto putiferio, che ovviamente

    farà




    perdere un sacco di voti al Nano.




    Se fanno così, vuol dire che sono sicuri
    che




    Mortadella farà i loro interessi tanto

    quanto


    il




    Nano, se non di più.




    Temo proprio che il papocchio Urbani
    rimarrà


    tal




    quale, sempre che non lo peggiorino,
    magari


    con




    la preziosa opera di Vannino Chiti,
    l'Urbani




    dell'Unione.







    Prodi è l'espressione dell' IFPI. Mentre

    Urbani



    era un piccolo Giuda del governo Berlusconi

    che



    faceva i propri interessi stringendo accordi

    con



    la sinistra e le associazioni SIAE/IFPI per



    andare contro i cittadini e dargli fondi


    statali,



    Prodi ed i leader della sinistra sono tutti



    concordi nel difendere SIAE ed IFPI e



    nell'inasprire la "lotta alla pirateria" sui



    cittadini, anzichè combattere la sistematica



    frode legalizzata che è in atto con prezzi



    gonfiati !







    Di certo a sinistra di Carlucci che possano



    andare contro gli Urbani di turno in un

    governo



    di sinistra non ce ne saranno.





    Si, si, la Carlucci... quella che voleva una


    quota tratta dai ricavi dei fornitori di


    connettività per compensare le copie fatte
    non a


    fini di lucro, similmente a quanto accade con
    le


    imposte sui supporti di registrazione, una
    nuova


    tassa su internet.


    Sinceramente nella coalizione di csx non se ne


    sente la mancanza.



    E certo, per la sinistra quella è una tassa da

    principianti, vanno messe vere tasse per tutti

    gli italiani, eh !



    La tassa sulla connessione internet era stata

    proposta nella Francia DC-PCI anti-USA e non è

    passata. Sia persone di sinistra che di destra

    sono anni negli USA sono anni che propongono una

    tassa su tutte le connessioni Internet per

    depenalizzare le copie non a fini di lucro e

    farla finita.

    Avete rotto le OO con la storia delle tasse di
    sx, vota il clown e la soubrette ma non fare la
    morale agli altri, tanto peggio di voi non c'e'
    nessuno al mondo.In tutto il mondo la sinistra ha sempre aumentato le tasse. Clinton negli USA ha aumentato le tasse come mai prima. La California, l' Emilia-Romagna o Toscana USA, ha fatto bancarotta con la tassazione più alta e le privatizzazioni fasulle stile Telecom. La sinistra in Italia ha aumentato le tasse dal '96 al 2001. La destra le ha sempre diminuite. Reagan le abbattè totalmente negli USA, Bush le sta diminuendo moltissimo, Berlusconi ha iniziato in Italia.
  • Anonimo scrive:
    Re: PORTOGALO?!?!?!?!
    - Scritto da: Anonimo
    Non c'è ne uno che non conosca i Van
    Der Graaf Generator o i Gentle Giant. ma questi sono pure popolari...facciamo che ascoltano il Museo Rosenbach, oppure i Greenslade...
  • Anonimo scrive:
    Re: Reprimete, Reprimete!
    che poi rompono i coglioni a noi solo perchè scarichiamo qualche file, mentre sono mesi che vedo davanti al centro commerciale che frequento, 4 extracomunitari che vendono film in dvd e cd pirata, senza che nessuna dica niente... l'italia è una grande nazione!!HaZyeL
  • Anonimo scrive:
    Re: lo sciopero dei consumi totale
    - Scritto da: Anonimo
    - Scritto da: Anonimo

    è la giusta reazione allo stato delle cose.

    Bisogna vedere se il popolo bue si pone il
    problemaNe fai parte anche tu, del popolo due. Tu e tutti gli elitisti che si sentono superiori perché sanno usare una riga di comando.Sveglia, gente, siamo nel 2006 e non nel 1986: saper usare un computer non é più un'arte per pochi. E nemmeno installare un sistema operativo vero (linux o BSD). Fatevene una ragione.
  • marcoj1 scrive:
    Re: Bisogna prendere le distanze
    - Scritto da: Sparrow
    Bisogna prendere "le distanze" opportune da
    questo scenario che, come sembra dalla lettura
    dell'articolo e dagli elementi rilevati dalla
    GdF, è molto probabilmente illegale perchè
    configura fini di lucro nel maneggio di una
    imponente mole di contenuti protetti dal
    copyright.

    Quando un fenomeno di per se innocuo come può
    essere lo scambio tra privati di alcune
    "canzonette" e "filmetti" a scopo privato e
    ludico, assume proporzioni come quelle indicate
    nell'articolo, è ovvio che questo induce una
    severa reazione da parte di chi è deputato a far
    rispettare la legge.

    Siccome vale il principio "Dura Lex, sed Lex"
    è altrettanto evidente che fenomeni così
    eclatanti fanno emergere una realtà preoccupante,
    di fronte alla quale anche il "singolo" ragazzino
    che condivide una canzonetta potrebbe, nel suo
    piccolo, subirne conseguenze sproporzionate al
    fatto in sè.

    Per questo io credo si debba assolutamente
    biasimare un uso così massivo e smodato dello
    strumento p2p.
    Mi spiace, ma non credo sia possibile prendere per oro colato ciò che afferma la GdF, io come utente di circuiti P2P mai e poi mai mi sono trovato davanti ad usi speculativi di contenuti illegali. E poi ancora, qual'è il limite tra film e filmetti, tra canzoni e canzonette ed infine ciliegina, quale uso può classificarsi smodato e quale viceversa no.Il problema verte solo ed unicamente sul mancato incasso per i proprietari del copyright. Allora la sovrattassa SIAE su supporti dve ce la mettiamo ... sempre li??ciao
  • ulisside scrive:
    Re: Bisogna prendere le distanze
    Invece io non sono d'accordo. Non è la quantità che fa la differenza. Potrei essere d'accordo sullo scopo di lucro, ma se non vi fosse stato quello 1 file o un milione non cambia nulla!
  • Anonimo scrive:
    Re: perchè non se ne parla in TV?
    io ho visto sia il TG di Sky sia il tg3 a la news c'era
  • smemobox scrive:
    io ho sempre avuto questo dubbio
    se fossi IFPI, affermerei di aver denunciato 5500 persone anche se non lo avessi in realtá (ancora) fatto.mi sbaglio?é un forte deterrente anche la notizia in sé.
  • Anonimo scrive:
    Re: IFPI, Mortadella e futuro nero.
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo



    - Scritto da: Anonimo





    - Scritto da: Anonimo



    A pochi giorni dalle elezioni IFPI scatena

    anche



    in Italia 'sto putiferio, che ovviamente
    farà



    perdere un sacco di voti al Nano.



    Se fanno così, vuol dire che sono sicuri che



    Mortadella farà i loro interessi tanto
    quanto

    il



    Nano, se non di più.



    Temo proprio che il papocchio Urbani rimarrà

    tal



    quale, sempre che non lo peggiorino, magari

    con



    la preziosa opera di Vannino Chiti, l'Urbani



    dell'Unione.





    Prodi è l'espressione dell' IFPI. Mentre
    Urbani


    era un piccolo Giuda del governo Berlusconi
    che


    faceva i propri interessi stringendo accordi
    con


    la sinistra e le associazioni SIAE/IFPI per


    andare contro i cittadini e dargli fondi

    statali,


    Prodi ed i leader della sinistra sono tutti


    concordi nel difendere SIAE ed IFPI e


    nell'inasprire la "lotta alla pirateria" sui


    cittadini, anzichè combattere la sistematica


    frode legalizzata che è in atto con prezzi


    gonfiati !





    Di certo a sinistra di Carlucci che possano


    andare contro gli Urbani di turno in un
    governo


    di sinistra non ce ne saranno.



    Si, si, la Carlucci... quella che voleva una

    quota tratta dai ricavi dei fornitori di

    connettività per compensare le copie fatte non a

    fini di lucro, similmente a quanto accade con le

    imposte sui supporti di registrazione, una nuova

    tassa su internet.

    Sinceramente nella coalizione di csx non se ne

    sente la mancanza.

    E certo, per la sinistra quella è una tassa da
    principianti, vanno messe vere tasse per tutti
    gli italiani, eh !

    La tassa sulla connessione internet era stata
    proposta nella Francia DC-PCI anti-USA e non è
    passata. Sia persone di sinistra che di destra
    sono anni negli USA sono anni che propongono una
    tassa su tutte le connessioni Internet per
    depenalizzare le copie non a fini di lucro e
    farla finita. Avete rotto le OO con la storia delle tasse di sx, vota il clown e la soubrette ma non fare la morale agli altri, tanto peggio di voi non c'e' nessuno al mondo.
  • Anonimo scrive:
    e io mi registro la cassettina pirata
    Mi faccio prestare ilo CD non lo masterizzo compro una bella cassetta al biossido di cromo e mi registro tutto.Voglio vedere come fanno a crittare il segnale analogico!E NON MI COMPRO IL CIDDI' :);)
  • SirParsifal scrive:
    Re: Bisogna prendere le distanze
    Quoto e sottoscrivo. Qui si parla di "grandi condivisori", gente con migliaia di files in share.
  • Anonimo scrive:
    Re: IFPI, Mortadella e futuro nero.
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo



    - Scritto da: Anonimo


    A pochi giorni dalle elezioni IFPI scatena
    anche


    in Italia 'sto putiferio, che ovviamente farà


    perdere un sacco di voti al Nano.


    Se fanno così, vuol dire che sono sicuri che


    Mortadella farà i loro interessi tanto quanto
    il


    Nano, se non di più.


    Temo proprio che il papocchio Urbani rimarrà
    tal


    quale, sempre che non lo peggiorino, magari
    con


    la preziosa opera di Vannino Chiti, l'Urbani


    dell'Unione.



    Prodi è l'espressione dell' IFPI. Mentre Urbani

    era un piccolo Giuda del governo Berlusconi che

    faceva i propri interessi stringendo accordi con

    la sinistra e le associazioni SIAE/IFPI per

    andare contro i cittadini e dargli fondi
    statali,

    Prodi ed i leader della sinistra sono tutti

    concordi nel difendere SIAE ed IFPI e

    nell'inasprire la "lotta alla pirateria" sui

    cittadini, anzichè combattere la sistematica

    frode legalizzata che è in atto con prezzi

    gonfiati !



    Di certo a sinistra di Carlucci che possano

    andare contro gli Urbani di turno in un governo

    di sinistra non ce ne saranno.

    Si, si, la Carlucci... quella che voleva una
    quota tratta dai ricavi dei fornitori di
    connettività per compensare le copie fatte non a
    fini di lucro, similmente a quanto accade con le
    imposte sui supporti di registrazione, una nuova
    tassa su internet.
    Sinceramente nella coalizione di csx non se ne
    sente la mancanza.E certo, per la sinistra quella è una tassa da principianti, vanno messe vere tasse per tutti gli italiani, eh !La tassa sulla connessione internet era stata proposta nella Francia DC-PCI anti-USA e non è passata. Sia persone di sinistra che di destra sono anni negli USA sono anni che propongono una tassa su tutte le connessioni Internet per depenalizzare le copie non a fini di lucro e farla finita.
  • Anonimo scrive:
    Re: lo sciopero dei consumi totale
    - Scritto da: Anonimo
    - Scritto da: Anonimo

    è la giusta reazione allo stato delle cose.

    Bisogna vedere se il popolo bue si pone il
    problemaA scioperare?? sempre :Dquando c'è da rimanere a casa, bigiare la sQuola, andare in centro o nel corso con la tipa e imboscarsi a pomiciare, TUTTI A SIOPERARE, MANIFESTARE, GIROTONDARSI attorno senza fare un cazzo nella loro umile misera vita (a)sociale !!!
  • Sparrow scrive:
    Bisogna prendere le distanze
    Bisogna prendere "le distanze" opportune da questo scenario che, come sembra dalla lettura dell'articolo e dagli elementi rilevati dalla GdF, è molto probabilmente illegale perchè configura fini di lucro nel maneggio di una imponente mole di contenuti protetti dal copyright.Quando un fenomeno di per se innocuo come può essere lo scambio tra privati di alcune "canzonette" e "filmetti" a scopo privato e ludico, assume proporzioni come quelle indicate nell'articolo, è ovvio che questo induce una severa reazione da parte di chi è deputato a far rispettare la legge.Siccome vale il principio "Dura Lex, sed Lex"è altrettanto evidente che fenomeni così eclatanti fanno emergere una realtà preoccupante, di fronte alla quale anche il "singolo" ragazzino che condivide una canzonetta potrebbe, nel suo piccolo, subirne conseguenze sproporzionate al fatto in sè.Per questo io credo si debba assolutamente biasimare un uso così massivo e smodato dello strumento p2p.Nel contempo, sono per sostenere la libera circolazione delle informazioni, come strumento di democrazia e libertà, e quindi sostengo l'uso consapevole di tutti gli strumenti di condivisione delle conoscenze, della cultura e dell'arte, contro la maniacale perimetrazione e limitazione che vuol farne l'Industria dell'intrattenimento.Invito quindi i "politici" ad assumersi le loro responsabilità di fronte alle necessità di CONTEMPERARE le giuste esigenze degli Autori con quelle dei Fruitori, limitando le angherie delle potenti lobbies della distribuzione dei contenuti, limitando la durata del copyright perchè esso non diventi una "rendita millenaria", salvaguardando l'utente e assicurando la non-invasività e l'interoperabilità dei sistemi di protezione, ecc. ecc.
  • Anonimo scrive:
    5 --
  • NSA scrive:
    Re: Ma gli evasori?
    - Scritto da: suomynona
    Con il paese ke va a pezzi a causa dell'evasione
    fiscale (200 MLD di euro all'anno), questi danno
    la caccia a 4 gatti...Sveglia bambascione! Il problema non è l'evasione fiscale, come vogliono farti credere quelli che desiderano spennare il popolo...Il problema è proprio il fisco, che deruba i cittadini in cambio di servizi quasi nulli e oppressione a volontà.www.signoraggio.comwww.signoraggio.itwww.sovranitamonetaria.org
  • Anonimo scrive:
    Aumentare la concorrenza...
    Far si che i mezzi di distrubuzione attraverso Internet e di protezione anti-copia non siano piu' utilizzabili soltanto dalle grandi aziende ma anche dalle piccole.Ci sono tantissimi artisti in Italia che, per motivi di politica aziendale, i loro brani non saranno mai ascoltati da nessuno.Se si potesse distribuire questi brani a costi contenuti via p2p e far pagare un prezzo ragionevole per ogni brano, 2 o 3 euro massimo, anche piccole case discografiche riuscirebbero ad erodere il business delle monopoliste.La canzone di Povia piacera' anche a molti ma a chi non piace non rimane molto da scegliere, attualmente.
  • Anonimo scrive:
    Re: IFPI, Mortadella e futuro nero.
    - Scritto da: Anonimo
    Vota Berlusconi!
    Dai retta a un coglione...Mica necessario votare Prodi o Berlusconi, piuttosto, all'interno delle due coalizioni, rafforziamo i partiti che non vogliono né limitazioni di libertà, né favori, privilegi e strapotere delle multinazionali:Verdi, Lega, Radicali, Riformatori Liberali, Rifondazione, etc...Bisogna indebolire i lecchini delle major che purtroppo infestano trasversalmente la politica italiana.
  • Anonimo scrive:
    Re: PORTOGALO?!?!?!?!


    maiuscola. Non c'è ne uno che non conosca i Van

    Der Graaf Generator o i Gentle Giant. Se le

    vendite sono diminuite, è solo perchè ora c'è in

    giro merda.
    Che ricordi....Musica veramente sentita, altro
    che la sbobba che i Mazza-dipendenti ci
    propinano!-Senza andare troppo in là basterebbero i Pink Floyd, o i primi GENESIS (quelli di "The Lamb Lies Down On Broadway", mica i canzonettari di "Invisible Touch").E comunque il peggior album dei Genesis non vale il migliore di tanti sedicenti "artisti" usa-e-getta che girano oggigiorno. Oggi c'è ancora chi parla di dischi come "Dark Side Of The Moon" o "Foxtrot". Tra 30 anni chi si ricorderà più di Ramazzotti?Tra l'altro, tempo fa fu spedito nello spazio un CD di "Dark Side" come testimonianza del livello culturale musicale raggiunto sul nostro pianeta...Pensate se ci fosse davvero un'altra forma di vita intelligente nell'Universo e questi ascoltassero il CD e si precipitassero qui sulla Terra....e troverebbero la Pausini!! Come minimo distruggerebbero il pianeta con un paio di siluri per l'incazzatura!!Voi che fareste se un locale si presentasse a voi con un volantino con delle strafighe e poi quando ci andate trovaste degli scaldabagni come la Rosi Bindi?
  • Anonimo scrive:
    Re: PORTOGALO?!?!?!?!
    - Scritto da: Anonimo
    Io ho vissuto 3 anni in portogallo, e lì il 70%
    dei ragazzi ascolta Musica con la lettera
    maiuscola. Non c'è ne uno che non conosca i Van
    Der Graaf Generator o i Gentle Giant. Se le
    vendite sono diminuite, è solo perchè ora c'è in
    giro merda.Concordo. Però i Gentle Giant non li reggo, preferisco un gatto isterico attaccato alle palle.
  • Anonimo scrive:
    Re: perchè non se ne parla in TV?
    perchè se ne parlerebbe con retorica e ipocrisia, xkè chi ne parlerebbe probabilmente non conosce la differenza tra un mp3 e un divx, xkè probabilmente hanno i figli con le mani nella marmellata e ancora più probabilmente tutti gli ospiti, gli opinionisti e in generale tutti coloro che ascolteranno tale notizia, saranno i futuri indagati... xkè ormai tutti coloro che hanno computer hanno commesso una piccola (o grande come vogliono farci credere "loro") illegalità...meglio tenere tutto al buio, e continuare a parlare di calendari, e coccodrilli nel tamigi... ;)
  • Guybrush scrive:
    Re: prima o poi succederà il fattaccio
    Lo stato e' l'insieme dei cittadini italiani.Se confondi le due cose vuol dire che hai una bassissima considerazione dei tuoi concittadini.
    GT
  • Anonimo scrive:
    Re: IFPI, Mortadella e futuro nero.
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    A pochi giorni dalle elezioni IFPI scatena anche

    in Italia 'sto putiferio, che ovviamente farà

    perdere un sacco di voti al Nano.

    Se fanno così, vuol dire che sono sicuri che

    Mortadella farà i loro interessi tanto quanto il

    Nano, se non di più.

    Temo proprio che il papocchio Urbani rimarrà tal

    quale, sempre che non lo peggiorino, magari con

    la preziosa opera di Vannino Chiti, l'Urbani

    dell'Unione.

    Prodi è l'espressione dell' IFPI. Mentre Urbani
    era un piccolo Giuda del governo Berlusconi che
    faceva i propri interessi stringendo accordi con
    la sinistra e le associazioni SIAE/IFPI per
    andare contro i cittadini e dargli fondi statali,
    Prodi ed i leader della sinistra sono tutti
    concordi nel difendere SIAE ed IFPI e
    nell'inasprire la "lotta alla pirateria" sui
    cittadini, anzichè combattere la sistematica
    frode legalizzata che è in atto con prezzi
    gonfiati !

    Di certo a sinistra di Carlucci che possano
    andare contro gli Urbani di turno in un governo
    di sinistra non ce ne saranno.Si, si, la Carlucci... quella che voleva una quota tratta dai ricavi dei fornitori di connettività per compensare le copie fatte non a fini di lucro, similmente a quanto accade con le imposte sui supporti di registrazione, una nuova tassa su internet. Sinceramente nella coalizione di csx non se ne sente la mancanza.
  • Anonimo scrive:
    Re: questa e' proprio una ....
    - Scritto da: samu
    offendono nostro signore gesu' cristo .
    Per niente, Gesù Cristo era favorevole al P2P. Come pensi che abbia diffuso il Suo Vangelo?Anzi, io adesso me ne procuro copie PDF in tutte le lingue e le condivido, mulo & torrent. Al massimo possono accusarmi di evangelizzazione telematica.E Lui mi difenderà.
  • Anonimo scrive:
    Re: dobbiamo pagare cinema etc mentre...
    - Scritto da: Anonimo
    ...mentre i parlamentari e magari pure la loro
    famigliola con uno stipendio 10 volte superiore
    ad un italiano medio, loro hanno diritto al
    cinema gratis. come se fosse importante per il
    loro lavoro... [CUT]Come non quotarti! Ma non vanno solo al cinema, anche a manifestazioni, allo stadio, addirittura nei centri di bellezza GRATIS! (non parlo per sentito dire, parlo perchè conosco i fatti, anche se non posso fare nomi). Poi, anche dove non potrebbero entrare, entrano lo stesso grazie al loro nome (chi vuol capire capisca).La guardia di finanza intanto (e non parliamo dei finanzieri, che fanno più imbrogli e illegalità di tutti), da la caccia a quattro studentelli che condividono un mp3 e che grazie al governo berlusconi non potranno mai permettersi di acquistare legalmente con il lavoro precario che c'è in Italia. Vengono fatte leggi di merda come la riforma URBANI che punisce SEVERAMENTE queste persone!Intanto Wanna Marchi che ha truffato per milioni di euro uscirà dopo pochi mesi con la condizionale;Chissà cosa succederà con gli assassini di Tommy...E' UN' INDECENZA!!! :@
  • Anonimo scrive:
    Re: perchè non se ne parla in TV?
    - Scritto da: Anonimo
    Quindi andate tranquilli: scaricate e condividete
    più che potete, lo fanno anche i finanzieri (e
    nessuno rischia niente).Nessuno?http://Anonymouse.org/cgi-bin/anon-www.cgi/http://punto-informatico.it/p.asp?i=58705&r=PI
  • Anonimo scrive:
    Re: perchè non se ne parla in TV?
    Io l'ho vista al TG questa notizia...
  • Anonimo scrive:
    Re: Le fiamme gialle...
    - Scritto da: Anonimo
    Accidenti che solerzia le fiamme gialle nello
    scovare i condivisori di P2P. Hanno trovato in un
    lampo una miriade di persone e materiale a non
    finire.
    BRAVI!!!
    Questo si che si chiama essere operativi.
    Mettersi al servizio della nazione.
    COMPLIMENTI!!!
    Ma... dove stavano le fiamme gialle quando in
    Italia tolsero il doppio prezzo lira-euro e la
    grossa distribuzione insieme ai commercianti
    eliminarono i tre zeri e le mille lire
    diventarono 1 euro?
    VERGOGNA.
    Quello fu un furto che tutt'ora viene portato
    avanti, allora perché non arrestate chi ha
    derubato le famiglie?
    E già, le famiglie mica sono le major...

    PasquinoDovrebbero auto-arrestarsi poi. La GdF è la prima a fare uso di P2P negli uffici, così come gli altri uffici statali e le forze dell'ordine. Quanta ipocrisia !Invece di occuparsi dei veri criminali si incriminano i cittadini per scambio senza fini di lucro !!
  • Anonimo scrive:
    Re: IFPI, Mortadella e futuro nero.
    - Scritto da: Anonimo
    A pochi giorni dalle elezioni IFPI scatena anche
    in Italia 'sto putiferio, che ovviamente farà
    perdere un sacco di voti al Nano.
    Se fanno così, vuol dire che sono sicuri che
    Mortadella farà i loro interessi tanto quanto il
    Nano, se non di più.
    Temo proprio che il papocchio Urbani rimarrà tal
    quale, sempre che non lo peggiorino, magari con
    la preziosa opera di Vannino Chiti, l'Urbani
    dell'Unione.Prodi è l'espressione dell' IFPI. Mentre Urbani era un piccolo Giuda del governo Berlusconi che faceva i propri interessi stringendo accordi con la sinistra e le associazioni SIAE/IFPI per andare contro i cittadini e dargli fondi statali, Prodi ed i leader della sinistra sono tutti concordi nel difendere SIAE ed IFPI e nell'inasprire la "lotta alla pirateria" sui cittadini, anzichè combattere la sistematica frode legalizzata che è in atto con prezzi gonfiati !Di certo a sinistra di Carlucci che possano andare contro gli Urbani di turno in un governo di sinistra non ce ne saranno.
  • Anonimo scrive:
    Re: PORTOGALO?!?!?!?!
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo


    Non c'è ne uno che non conosca i Van


    Der Graaf Generator o i Gentle Giant.



    chi ? Mai sentiti

    e infatti il tipo diceva "lì il 70% dei ragazzi
    ascolta Musica con la lettera maiuscola"
    tornate pure dalla tua Britney Spearsmai sentita neppure lei.Io me ne strasbatto di comprare cd, la musica me la sento alla radio o da quello che ho gia' comprato negli anni passati. Da me non beccato piu' manco un centesimo. vadano a lavorare.
  • Anonimo scrive:
    Danno i numeri..-30% o +14% ?!
    Si contraddicono pure nelle loro crociate mafiose per costringerci a pagare un CD Audio che gli costa 50 centesimi prodotto e distribuito a 15-30 euro !Prima dicono che avrebbero scoraggiato il 30% degli utenti, poi che il 14% sarebbe l'aumento.. non sanno dire 16% allora ? Mah! E comunque sono idiozie !Perchè non arrestano i finanzieri e le forze dell'ordine che usano il P2P negli uffici dello Stato ? E questo vale anche negli altri paesi ! Quanta ipocrisia !
  • Anonimo scrive:
    Re: comunicazione anonima x il web...
    - Scritto da: castigo
    però vedrete che appena entreranno in vigore
    queste potenti contromisure dello stato
    "democratico" provenzano spunterà fuori come per
    magia e bin laden si suiciderà per la rabbia di
    non poter più organizzare attentati
    (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)Infatti ho come l'impressione che quelle misurerepressive non siano state studiate per loro.
  • castigo scrive:
    Re: comunicazione anonima x il web...
    - Scritto da: Anonimo
    http://tor.eff.org/

    .. A questo punto è la principale contromisura...tra poco non più:http://punto-informatico.it/p.asp?i=58634&r=PI "Uso illegale di dati criptati o steganografati", definita così: "Chiunque al fine di organizzare, o commettere o consentire che altri organizzino o commettano reati (...) trasmette, mediante un sistema di informazione, dati informatici criptati o steganografati". però vedrete che appena entreranno in vigore queste potenti contromisure dello stato "democratico" provenzano spunterà fuori come per magia e bin laden si suiciderà per la rabbia di non poter più organizzare attentati (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
  • Anonimo scrive:
    Re: Le fiamme gialle...
    Forse le Major non riescono a capire che non é automatica la corrispondenza tra: non riesco a scaricare una canzone illecitamente con il P2P, allora vado a comprare il cd!Io ho acquistato in totale complessivamente 3 o 4 cd nella mia vita, quindi se posso scaricare, ben venga, altrimenti ascolto la radio!Si lamentano che non vendono musica...Avete visto quanto costano i cd musicali appena usciti, in USA?12-13 euro!!! Però lì gli stipendi sono 3 volte più alti che in italia!Qui con lo stipendio di una giornata di lavoro, mi pago forse 2 cd!Non siamo a livelli paradossali?Il nostro potere d'acquisto é veramente ai minimi storici.....
  • Anonimo scrive:
    Re: prima o poi succederà il fattaccio
    Non mi preoccuperei tanto;si parla molto di denunce e quant'altro, ma non si e' mai seguiti finora gli sviluppi delle vicende in italia, solo negli Usa dove hanno i numeri fanno notizia.La verita' e che in italia salvo attivita' commerciali o pirati professionisti, per tutti gli indagati per uso del p2p o reati leggeri similari il procedimento contro di loro termina di fronte al gip o alle indagini preliminari.Non ho ancora sentito parlare di un solo utente p2p messo sotto giudizio dentro ad un'aula di tribunale e per chi ci e' finito le accuse erano ben altre per quanto abbiano tentato di farci credere.Della famosa multa da 20mila euro ancora non c'e' traccia, ormai sono convinto che con il p2p poco abbia a che fare se mai e' esistita, perche' se si evita di sbandierarla o fornire dettagli significa che questi non si devono venire a sapere.
  • Anonimo scrive:
    Un blog per coglioni!!!!
    http://coglionichetimanderannoacasa.blogspot.com/
  • Alex47 scrive:
    Re: prima o poi succederà il fattaccio
    a voler esagerare ..
  • Anonimo scrive:
    Re: prima o poi succederà il fattaccio
    - Scritto da: Anonimo
    No. Ho fatto il musicista per 20 anni e sono
    stato vessato semmai dalla SIAE e da normative
    ridicole. Ma il senso della misura non l'ho mai
    perso. Perche' parli al passato?
  • NSA scrive:
    Re: Reprimete, Reprimete!
    - Scritto da: marcoj1
    Grazie alla IFPI, la Federazione internazionale
    dei fonografici, si è scatenato il putiferio sul
    P2P italiano.
    Ovviamente loro cercano di difendere il loro
    orticello e ritengono che reprimere il fenomeno
    del P2P sia il sistema più efficace. C'è da dire
    che poi questa operazione è per loro a costo
    zero, visto che basta una semplice denuncia, per
    far smuovere migliaia di uomini delle fiamme
    gialle i cosidetti "cybercop" in questa fragorosa
    retata informatica. Il costo è a carico dello stato ovveno a carico nostro!In piu si sottraggono energie e tempo alla lotta a crimini reali, come il traffico di stupefacenti, o ai proventi della VERA pirateria, quella che oggi si dice essere a scopo di lucro.
  • Anonimo scrive:
    Re: prima o poi succederà il fattaccio
    No. Ho fatto il musicista per 20 anni e sono stato vessato semmai dalla SIAE e da normative ridicole. Ma il senso della misura non l'ho mai perso.
  • Anonimo scrive:
    Re: Se pensassero ...
    - Scritto da: Anonimo
    ... agli evasori fiscali invece di rompere i
    cogli*nes, non ci sarebbe bisogno di fare
    promesse elettorali cretine ...il problema è che si scoperchiasse la pentola dell'evasione fiscale l'80% delle aziende italiane fallirebbero per le multe da pagare :D
  • Anonimo scrive:
    Re: BOICOTTIAMO MEDIASET COME RISPOSTA
    - Scritto da: Anonimo
    http://www.it.pledgebank.com/boicot-tvno no no è inutile....per battere il berlusca ci vogliono soldi a palate....ieri la Commissione UE ha avviato 50 cause contro 17 Stati dell'Unione per dichiarare illegali i monopoli....a quel punto i mercati saranno liberalizzati e i concorrenti squarteranno Mediaset come fosse un capretto :D
  • Anonimo scrive:
    Re: LOL
    - Scritto da: Anonimo
    :D

    ma pensano davvero di fermare 6 miliardi di
    persone a colpi di leggi, denunce e carta
    bollata?
    non è così....stanno sollevando il polverone sperando di sensibilizzare i legislatori e fargli fare qualche legge che dichiari illegale il P2P....sempre che ovviamente non passi prima la legge negli USA che abolisce la neutralità della rete, in quel caso ci ritroveremmo di botto sudditi della OCP (ve la ricordate quella di Robocop) :D
  • Anonimo scrive:
    Re: conosco un Finanziere
    - Scritto da: Anonimo
    Che ha installato sul PC tutta roba illegale, dal
    s.o. all'antivirus, ad office, a decine di giochi
    recentissimi.
    Si vanta di portare fuori dalla caserma ogni ben
    di Dio li serva per il PC, e come lui tutti i
    suoi colleghi.eh suoi finanzieri quante se ne potrebbero dire...io invece ne conosco uno che sta in aspettativa da 2 anni, dice di aver non so quale malattia, intanto la settimana scorsa s'è sposata ed era bello e pimpante....mah......
  • pikappa scrive:
    E a che servono?
    Assolutamente a nulla, non mi pare che risolvano così il problema della pirateria
  • Anonimo scrive:
    Re: IFPI, Mortadella e futuro nero.
    L'uccello preferito....http://www.peacereporter.net/upload/immagini/img1/vignette/2006/apr-giu/060404vauro.jpg
  • Anonimo scrive:
    Re: chi scarica in p2p e' ladro
    Le major fanno cartello, i politici prendono mazzette per chiudere un occhio ed i cittadini dovrebbero farsi mungere da chi infrange il diritto, infischiandosene delle leggi sulla concorrenza. Dunque i veri ladri sono i politici che permettono agl'industriali di fare cartello, sovvertendo la "ratio" delle leggi antitrust: si sa dagl'albori del capitalismo che "tre industriali lasciati soli, fanno subito un cartello" le leggi liberali servono NON agl'industriali, perchè impongono la concorrenza, MA alla protezione dei cittadini-consumatori, che grazie alla concorrenza possono avere prodotti migliori a prezzi più bassi, inoltre questo efficacissimo principio, serve anche al sistema delle imprese, dove sopravvivono solo le migliori ( (geek) insomma ti devo proprio spiegare tutto, queste sono le "basi"). Infine: qui si impone un trust (illegale) e chi si oppone va in galera, ciò è ASSURDO.
  • Anonimo scrive:
    Re: perchè non se ne parla in TV?
    - Scritto da: Anonimo


    La notizia, così come viene presentata da punto

    informatico, sembra di quelle dirompenti, che

    fanno scalpore, che interessano una nazione

    intera, anzi di più (visto che coinvolge molti

    altri Stati). Accade ogni volta. Mi domando

    allora perchè io lo debba venire a sapere sempre

    e solo da punto informatico: nei vari TG è

    possibile venire informati del salvataggio di un

    gatto rimasto in cima ad un albero, da parte dei

    pompieri, ma di notizie come questa, che

    dovrebbero essere ben più rilevanti, non c'è

    traccia. Dovete dirle in TV queste cose!!!!

    Non le dicono nei TG perchè sono notizie del
    ca++o che non hanno nessuna rilevanza; ho parlato
    varie volte con un finanziere (che regolarmente
    scarica anche lui film e musica coperta da
    copyrigth dal mulo) e mi ha detto che la gdf ha
    di meglio da fare che correre dietro ai ragazzini
    che scaricano a manetta.
    Quindi andate tranquilli: scaricate e condividete
    più che potete, lo fanno anche i finanzieri (e
    nessuno rischia niente).
    :| veramente io vedo che si beccano certe multe da vendersi la casa per pagarle.....
  • Anonimo scrive:
    conosco un Finanziere
    Che ha installato sul PC tutta roba illegale, dal s.o. all'antivirus, ad office, a decine di giochi recentissimi.Si vanta di portare fuori dalla caserma ogni ben di Dio li serva per il PC, e come lui tutti i suoi colleghi.
  • Anonimo scrive:
    Re: IFPI, Mortadella e futuro nero.
    Vota Berlusconi!Dai retta a un coglione...
  • Anonimo scrive:
    Re: prima o poi succederà il fattaccio
    - Scritto da: Anonimo
    Quando sei all lastrico per colpa dei processi a
    cui sei sottoposto perchè sei sospettato di grave
    furto forse l'idea del fucile.....Ma che gli parli a fare? Lavora per la siae!
  • Anonimo scrive:
    vAi silviooooooo
    http://coglionichetimanderannoacasa.blogspot.com/Solo per veri coglioni!!!
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma gli evasori?
    - Scritto da: suomynona
    Con il paese ke va a pezzi a causa dell'evasione
    fiscale (200 MLD di euro all'anno), questi danno
    la caccia a 4 gatti...è ovvio....bisogna sempre prendersela con i più deboli :D
  • Anonimo scrive:
    LOL
    :D ma pensano davvero di fermare 6 miliardi di persone a colpi di leggi, denunce e carta bollata?
  • Anonimo scrive:
    Re: prima o poi succederà il fattaccio
    Quando sei all lastrico per colpa dei processi a cui sei sottoposto perchè sei sospettato di grave furto forse l'idea del fucile.....
  • Anonimo scrive:
    Filetopia ovvero p2p anonimo
    Le major infrangono la principale legge sulla concorrenza tra le aziende facendo cartello, reato gravissimo, in un'economia di mercato che ha come etica fondante, la protezione del cliente-cittadino, NON delle aziende, ma sono così straricche da potersi comprare le complicità politiche e l'asservimento dei mass media. Dunque noi utenti per poterci difendere dal costo esagerato di musica e films, imposto dal cartello e dovendoci pure difendere da una coalizione di Stati che questo cartello illegale difendono, con l'uso della violenza poliziesca e terroristica (colpirne uno per educarne cento) dobbiamo nasconderci tra gli angoli del web... questo programmino p2p "Filetopia" scaricabile qui: http://www.filetopia.com/ promette l'anonimato. (idea)
  • marcoj1 scrive:
    Reprimete, Reprimete!
    Grazie alla IFPI, la Federazione internazionale dei fonografici, si è scatenato il putiferio sul P2P italiano.Ovviamente loro cercano di difendere il loro orticello e ritengono che reprimere il fenomeno del P2P sia il sistema più efficace. C'è da dire che poi questa operazione è per loro a costo zero, visto che basta una semplice denuncia, per far smuovere migliaia di uomini delle fiamme gialle i cosidetti "cybercop" in questa fragorosa retata informatica. Io come utente e come cittadino sono semplicemente indignato rispetto a tanta solerzia mostrata nei confronti di criminali informatici di tale fatta.D'altronde come riportato nell'articolo la pirateria, benchè a mio parere sia impossibile da debellare, si può fortemente ridurre solo ed esclusivamente con una politica dei prezzi più armonizzata e coerente con le tecnologie attuali.Allora io propongo di "Scendere in Piazza" virtualmente e manifestare il nostro disappunto rispetto a quanto sta accadendo scrivendo una formale protesta ed inviandola al Presidente della Repubblica (presidenza.repubblica@quirinale.it) e di boicottare l'acquisto dei Prodotti IFPI.
  • Anonimo scrive:
    Re: prima o poi succederà il fattaccio
    mafia..stato... non c'è la solita gente dietro?- Scritto da: Le-ChuckITA

    - Scritto da: Anonimo

    Ma ti rendi conto di quello che scrivi???

    Oberato dalle Major!!! Ma riprendi contatto con

    la realtà. Ci sono persone che soffrono
    veramente

    le pene dell'inferno per fatti veri. Omicidi,

    mafia, violenza. E tu mi parli di oppressione

    delle Major!!! di stragi?



    Anche se vengono a casa tua a sequestrare il tuo
    pc e ti dicono che hai commesso un reato grave,
    punibile con la galera, e *se ti va bene* paghi
    di multa più di quello che guadagnerai in tutta
    la vita - forse con la mafia spendi meno.
  • Le-ChuckITA scrive:
    Re: prima o poi succederà il fattaccio
    - Scritto da: Anonimo
    Ma ti rendi conto di quello che scrivi???
    Oberato dalle Major!!! Ma riprendi contatto con
    la realtà. Ci sono persone che soffrono veramente
    le pene dell'inferno per fatti veri. Omicidi,
    mafia, violenza. E tu mi parli di oppressione
    delle Major!!! di stragi?
    Anche se vengono a casa tua a sequestrare il tuo pc e ti dicono che hai commesso un reato grave, punibile con la galera, e *se ti va bene* paghi di multa più di quello che guadagnerai in tutta la vita - forse con la mafia spendi meno.
  • Anonimo scrive:
    Re: chi scarica in p2p e' ladro
    Bhe le major che in italia fan pagare 4 volte e dico 4 volte il costo di un cd musicale quelli invece sono dalla parte della ragione vero?Quelli che passano la merda piu merda che ci sia in radio giusto perchè ricevono "spinte" dalle parti giuste e per far promozione alle stesse cazzate che vemgono fatte in tutte le salse quelli invece sono dei Martiri?Quelli che ti fan pagare il cinema 10 euro l entrata e poi si lamentano se tu li scarichi prima dal Mulo e quando ti rendi conto che sono una vcazzata non vai al cinema giustamente si lamentano xchè non riescono a rubarti soldi giusto?Io che devo svenarmi per poter acquistare un cazzo di cd al mese, per andare con la ragazza una sera e farmi cinema e pizza da sentire e guadagno 600 euro al mese con cui devo viverci , mangiarci e mantermi la casa io sono il ladro!!!Mi pare molto giusto quello che dici e si vede che non sei ancora stato al mondo....
  • Anonimo scrive:
    BOICOTTIAMO MEDIASET COME RISPOSTA
    http://www.it.pledgebank.com/boicot-tv
  • Anonimo scrive:
    Re: prima o poi succederà il fattaccio
    Ma ti rendi conto di quello che scrivi??? Oberato dalle Major!!! Ma riprendi contatto con la realtà. Ci sono persone che soffrono veramente le pene dell'inferno per fatti veri. Omicidi, mafia, violenza. E tu mi parli di oppressione delle Major!!! di stragi?
  • Anonimo scrive:
    IFPI, Mortadella e futuro nero.
    A pochi giorni dalle elezioni IFPI scatena anche in Italia 'sto putiferio, che ovviamente farà perdere un sacco di voti al Nano.Se fanno così, vuol dire che sono sicuri che Mortadella farà i loro interessi tanto quanto il Nano, se non di più.Temo proprio che il papocchio Urbani rimarrà tal quale, sempre che non lo peggiorino, magari con la preziosa opera di Vannino Chiti, l'Urbani dell'Unione.
  • Anonimo scrive:
    Se pensassero ...
    ... agli evasori fiscali invece di rompere i cogli*nes, non ci sarebbe bisogno di fare promesse elettorali cretine ...
  • samu scrive:
    questa e' proprio una ....
    "nella nostra esperienza i genitori non sanno quello che i figli fanno in rete e non sanno come iniziare a fare le domande giuste. Su questi siti di file sharing i loro figli non solo possono prendere parte ad attività illegali come la violazione del diritto d'autore ma anche vedere materiali altamente inappropriati, oltre a compromettere la sicurezza del computer di casa."dai aggiungiamo anche che potrebbero essere adescati da pedofili, potrebbero diventare terroristi, favoriscono lo spaccio della droga e offendono nostro signore gesu' cristo .Se bisogna dire le str****ate almeno diciamole al massimo no ?
  • Anonimo scrive:
    Re: tutti a comprare il disco di povia
    non cambierà mai nulla finchè la solita massa di deficenti che per seguire la moda o per farsi belli compererà stronzate simili, che poi verranno ascoltate tre volte perchè in realtà fanno proprio schifo, però c'e l'hanno!!!!E poi siamo in crisi non abbiamo soldi o cagate simili, per comprare boiate del genere ci sono sempre i soldi!!
  • bit01 scrive:
    X 5500 denunce quanti avvocati servono?
    Le hanno davvero fatte 'ste denuncie?5500 in vari paesi son tante.________________________http://bit01.wordpress.com
  • Anonimo scrive:
    Re: Le fiamme gialle...
    Fa quello che gli dicono i magistrati. Senza un ordine della magistratura non parte l'indagine. La GdF non può scegliere da sola cosa fare o non fare.
    • Anonimo scrive:
      Re: Le fiamme gialle...
      - Scritto da: Anonimo
      Fa quello che gli dicono i magistrati. Senza un
      ordine della magistratura non parte l'indagine.
      La GdF non può scegliere da sola cosa fare o non
      fare.Nemmeno i Nazisti potevano sottrarsi agli ordini... eppure il Tribunale Internazionale gli ha dato torto lo stesso.
      • Anonimo scrive:
        9 --
        • Anonimo scrive:
          Re: Le fiamme gialle...
          Aggiugno, anche se fuori tema... INCAPACE il nostro stato, che finanzia un certo tipo di indagini, ma lascia fuori i veri "MOSTRI", quelli che i bambini se li mangiano per davvero, no quelli che si fanno le pippe con delle foto di 16enni....
  • Anonimo scrive:
    Re: Le fiamme gialle...
    IGNORANTE !!!!!
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma che Cojotes!
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo


    In galera i pirati, TUTTI!!



    Dimentichi i corsari, i bucanieri e tutto il

    resto della filibusta

    si poi ci sono i mazzettari e i marchettari ...
    ovvero quelli guidati da Prodi, Bertinotti e da
    quel ric-cchio-ne di DalemaHai dimenticato gli iscritti alla P2, gli evasori fiscali (quelli seri intendo), i nazi-skin, le femmine di malaffare che NON pagano tasse per la loro attività, e tante altre caìtegori sia di destra, sia di sinistra: l'arte di fregare lo stato è trasversale caro mio!
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma che Cojotes!
    - Scritto da: Anonimo
    - Scritto da: Anonimo

    In galera i pirati, TUTTI!!

    Dimentichi i corsari, i bucanieri e tutto il
    resto della filibustasi poi ci sono i mazzettari e i marchettari ... ovvero quelli guidati da Prodi, Bertinotti e da quel ric-cchio-ne di Dalema
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma che Cojotes!
    - Scritto da: Anonimo
    In galera i pirati, TUTTI!!Dimentichi i corsari, i bucanieri e tutto il resto della filibusta
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma che Cojotes!
    In galera i pirati, TUTTI!!
  • Anonimo scrive:
    Re: IN GALERA
    - Scritto da: Anonimo
    In galera chi scrive senza pensae, tutti!!!In galera chi non sa scrivere!!!
  • Anonimo scrive:
    Re: lo sciopero dei consumi totale
    - Scritto da: Anonimo
    è la giusta reazione allo stato delle cose.Bisogna vedere se il popolo bue si pone il problema
  • Anonimo scrive:
    Re: Gianluca Braghò...

    scambiato le immagini originali di S** per
    immagini piratate).S**? cos'è?
  • Anonimo scrive:
    Re: perchè non se ne parla in TV?

    La notizia, così come viene presentata da punto
    informatico, sembra di quelle dirompenti, che
    fanno scalpore, che interessano una nazione
    intera, anzi di più (visto che coinvolge molti
    altri Stati). Accade ogni volta. Mi domando
    allora perchè io lo debba venire a sapere sempre
    e solo da punto informatico: nei vari TG è
    possibile venire informati del salvataggio di un
    gatto rimasto in cima ad un albero, da parte dei
    pompieri, ma di notizie come questa, che
    dovrebbero essere ben più rilevanti, non c'è
    traccia. Dovete dirle in TV queste cose!!!!Non le dicono nei TG perchè sono notizie del ca++o che non hanno nessuna rilevanza; ho parlato varie volte con un finanziere (che regolarmente scarica anche lui film e musica coperta da copyrigth dal mulo) e mi ha detto che la gdf ha di meglio da fare che correre dietro ai ragazzini che scaricano a manetta.Quindi andate tranquilli: scaricate e condividete più che potete, lo fanno anche i finanzieri (e nessuno rischia niente).
  • Anonimo scrive:
    Re: dobbiamo pagare cinema etc mentre...
    - Scritto da: Anonimo
    ...mentre i parlamentari e magari pure la loro
    famigliola con uno stipendio 10 volte superiore
    ad un italiano medio, loro hanno diritto al
    cinema gratis. come se fosse importante per il
    loro lavoro...
    poi se uno studente (sarà forse la categoria che
    scarica di più) a fine serata vuole guardarsi un
    film o ascoltare un mp3 dopo una giornata di
    studio, non può farlo.. non penso che scaricare
    film gratis sia giusto, ma mi pare indecente
    farpagare una tassa sul p2p sui supporti di
    archiviazione e poi punire chi nella maggior
    parte dei casi non ha i soldi per acquistare
    contenuti multimediali e li scarica da internet.Inoltre non solo paghi per vedere il film, ma paghi (con il sovraprezzo pubblicitario subdolamente nascosto) anche quando riascolti la colonna sonora alla radio, ripaghi se acquisti il DVD, ripaghi se compri il CD musicale con la canzone portante del film...La domanda è se io ho assolto il diritto d'autore con la visione del fim, perché devo continuare ad assolverlo tutte le volte che passa lo spot pubblicitario che usa la colonna sonora del film ? Mica crederete che lo paghi chi vuole farsi pubblicità, vero?
  • Anonimo scrive:
    Re: PORTOGALO?!?!?!?!
    - Scritto da: Anonimo
    Io ho vissuto 3 anni in portogallo, e lì il 70%
    dei ragazzi ascolta Musica con la lettera
    maiuscola. Non c'è ne uno che non conosca i Van
    Der Graaf Generator o i Gentle Giant. Se le
    vendite sono diminuite, è solo perchè ora c'è in
    giro merda.Che ricordi....Musica veramente sentita, altro che la sbobba che i Mazza-dipendenti ci propinano!
    Se io da muratore facessi i muri a cazzo,
    oltretutto imponendo prezzi stratosferici, questo
    non mi metterebbe dalla parte della ragione se io
    andassi a rubare negli alloggi di chi non mi dà
    lavoro.
    Perchè per le major invece questo sembra essere
    l'unica realtà possibile?Forse perché vorrebbe dire ammettere di aver sbagliato nelle scelte fatte..Hai mai visto un Mega Amministratore ed i suoi accoliti dire di aver sbagliato nelle loro scelte? :s :s
  • Banana Joe scrive:
    prima o poi succederà il fattaccio
    prima o poi qualcuno oberato dagli avvoltoi delle major imbraccerà un fucile e farà una strage, poco ma sicuro.
  • The_GEZ scrive:
    Osservazioni.
    Ciao a tutti ! "Questa è una escalation significativa nella nostra campagna mondiale contro il file sharing illegale - ha dichiarato John Kennedy , chairman di IFPI A volte spero che la storia si ripeta ... C'è un modo molto semplice per evitare denunce o schivare i virus che i programmi P2P spesso portano sul vostro computer: Ma ... un modo per evitare i virus è quello di NON comperare cd protetti con i loro mtodi CRIMINALI. ... piattaforme mobili ora disponibili per gli appassionati Qui credo che ci sia stato un omissis in qunto dvo rilevare la mancaza dei trmini "spennare" o "Truffare" (DRM) tra "per" e "gli" della frase riportata.AH, mi piacrebbe conoscre qualche "CyberCop" milanese ... poi si va avnti nell' articolo ed i CyberCop cosa trvano ... materiale pedopornografico, neanche a farlo apposta, poi ? Una bella ricevuta di Al Qaeda per un finanziamento non ce la mettiamo ?
  • Anonimo scrive:
    Re: dobbiamo pagare cinema etc mentre...
    Io è da qualceh tempo che non vado al cinema .. L'ultimo film visto è stato "Il Ritorno del Re"...Ricordo una cosa, che prima del film sono stati messi degli spot pubblicitari... :| Ora dico io... ma se PAGO per vedere un film, perchè mi devo sorbire la pubblicità? Allora, se c'è la pubblicità, che mi paghino l'ingresso i signori degli spot...Io comunque, con il cinema ho chiuso da un pezzo (prezzi troppo alti)... i film li acquisto in DVD ( quelli che meritano) dopo averli noleggiati. La mia zona non è coperta da ADSL, quindi connessioni 0... :(Paghiamo e basta.. :( e siamo sempre divisi in 1° e 2° classe :(Alessandro
  • Anonimo scrive:
    Danno la caccia ai topi
    Non posso non sorridere, un urra' per la brillante operazione dei segugi anti copia.Ma guardo gli scaffali e non trovo un titolo interessante. Migliaia di album pubblicati, vomitati quasi, che durano un mese e vengono ritirati. Musica scadente, artisti scadenti, vacche da mungere come quelle che ci sono in copertina. Danno la caccia ai topi per non ammettere che il loro modo di fare i discografici fa pena. Solo capaci a scegliere culi e tette, ma di buona musica davvero non se ne intendono.Forse e' vero, forse mi devo rassegnare, il mondo e' cambiato, mentre ieri non avevo i soldi per comprare tutto quello che mi sarebbe interessato, oggi ho i soldi e non ho piu' nulla da comprare. Provo a scaricare qualcosa, ma fa schifo, roba neppure degna di essere menzionata sulle liste del file system. E la cancello.Senza rimorso, senza aver perso nulla. Non so voi, ma a me questi oltre a farmi pena, mi hanno stancato. Discografici, non vi siete neppure accorti che non c'e' piu' bisogno di voi, siete in esubero, andate a lavorare, un consiglio sempre buono.
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma che Cojotes!
    La Wind dice che faranno uscire la 12 Mega .... certo che l'Italia è un paese un po' da ridere, con tutti i prob che ci sono e i falsi dati che circolano vanno a guardare ancora queste cose .... vorrei dire una cosa al Sign. Enzo Mazza ... settore in crescita?!?Ma se ieri le major hanno annunciato la creazione di una loro piattaforma per la distribuzione dei film con duecentomila limitazioni e al prezzo "caritario" di 20 / 30 dollari .... pero' .... mi costa meno andare a prendere un dvd originale in negozio .... un applauso!!! :)
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma che Cojotes!

    Se invece condivido solo 2 film, contribuiro'
    sensibilmente alla loro diffusione.Stai delirando, il problema maggiore per le case di produzione non è la banda, è il numero di files condivisi, specie se riguardano opere di recente uscita con in essere ingenti investimenti pubblicitari.Alle major non frega poi tanto che tu condivida la discografia degli intilimani, però è incazzata se gli condividi calypso di de gregori perchè li si può mungere la vacca, perchè adesso sta facendo pubblicità.e poi per il meccanismo intrinseco del P2P la condivisione avviene con progressione esponenziale, quindi per uno che condivide ci sono n che scaricano, per n che condividono ci sono n*n che scaricano ecc.Ciao
  • Anonimo scrive:
    Re: IN GALERA
    In galera chi scrive senza pensae, tutti!!!Ma allora in parlamento chi rimane?!? :)
  • Anonimo scrive:
    dobbiamo pagare cinema etc mentre...
    ...mentre i parlamentari e magari pure la loro famigliola con uno stipendio 10 volte superiore ad un italiano medio, loro hanno diritto al cinema gratis. come se fosse importante per il loro lavoro...poi se uno studente (sarà forse la categoria che scarica di più) a fine serata vuole guardarsi un film o ascoltare un mp3 dopo una giornata di studio, non può farlo.. non penso che scaricare film gratis sia giusto, ma mi pare indecente farpagare una tassa sul p2p sui supporti di archiviazione e poi punire chi nella maggior parte dei casi non ha i soldi per acquistare contenuti multimediali e li scarica da internet.
  • kriger scrive:
    Re: tutti a comprare il disco di povia
    Povia? E chi è?Ahhhh si quello che si spaccia per artista..................... bahMa perché devo spendere 20-30? per queste cose che gli "artisti" spacciano per canzoni?!?!?!?
  • Anonimo scrive:
    Re: tutti a comprare il disco di povia
    - Scritto da: Anonimo
    ah dimenticavo, chiaramente il consiglio è: "se
    non siete d'accordo con quello che stanno facendo
    le case discografiche e la siae non comprate più
    niente"

    quando non avranno più una lira saranno mooooolto
    più ragionevoli di adesso :DSeee... quando?
  • kriger scrive:
    Re: perchè non se ne parla in TV?
    Nei tg?Poi non c'è posto per le stronzate :@
  • Anonimo scrive:
    Re: tutti a comprare il disco di povia
    - Scritto da: Anonimo
    ah dimenticavo, chiaramente il consiglio è: "se
    non siete d'accordo con quello che stanno facendo
    le case discografiche e la siae non comprate più
    niente"E' quello che stiamo già facendo.E loro stanno dando la colpa al P2P e alla pirateria. I governanti gli credono (magari, chi lo sa, qualche bustarella rende la favola ancora più credibile), e via con multe e galera, così da ritorcerci la protesta contro.
  • kriger scrive:
    Re: Ma che Cojotes!
    - Scritto da: Anonimo
    ringraziate il file sharing....altrimenti mamma
    telecom e le altre adsl chiuderebbero
    bottega.....Tanto tra un po esce la 10 mega................Mi sembra che per scaricare la posta è sufficiente no? :$
  • Anonimo scrive:
    Re: Arriva segnalazione - ISP CALA LE BR
    Quoto pienamente!
    • SirParsifal scrive:
      Re: Arriva segnalazione - ISP CALA LE BR
      - Scritto da: Anonimo

      Ricordatevi che l'isp stacca solo se arriva un
      secondo avviso;
      se dovesse capitarvi, segnatevi l'ip attuale, CUT
      nuovi username; i crediti rimangono a zero ma
      almeno si diventa sfuggevoli come anguille; in
      definitiva basta poco per evitare le rogne.....Certo, infatti il tuo isp ha bisogno del tuo IP per sapere chi sei, mica controlla il CLI... Credo che tu abbia le idee parecchio confuse sul funzionamento della rete.==================================Modificato dall'autore il 05/04/2006 12.00.34
  • Anonimo scrive:
    Re: Le fiamme gialle...
    - Scritto da: Anonimo
    Ma... dove stavano le fiamme gialle quando in
    Italia tolsero il doppio prezzo lira-euro e la
    grossa distribuzione insieme ai commercianti
    eliminarono i tre zeri e le mille lire
    diventarono 1 euro?Prezzi più alti = più IVA per lo stato.Fai tu.
    • sldave scrive:
      Re: Le fiamme gialle...
      e vero che prezzi più alti = + iva per lo stato ma è anche vero che:prezzi più alti = -cd/dvd venduti
  • Anonimo scrive:
    Re: PORTOGALO?!?!?!?!
    - Scritto da: Anonimo

    Non c'è ne uno che non conosca i Van

    Der Graaf Generator o i Gentle Giant.

    chi ? Mai sentitie infatti il tipo diceva "lì il 70% dei ragazzi ascolta Musica con la lettera maiuscola"tornate pure dalla tua Britney Spears
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma che Cojotes!
    ringraziate il file sharing....altrimenti mamma telecom e le altre adsl chiuderebbero bottega.....
  • Anonimo scrive:
    chi scarica in p2p e' ladro
    chi scarica materiale commerciale naturalmente.. e' un dato di fatto, lapalissiano, palese! Quando andate in autobus senza biglietto sapete di essere ladri e non state la' a menarla con "ma gli autobus dovrebbero essere gratis" o "non prendiamo piu' l'autobus!". Se volete scaricare illegalmente fatelo ma 1 non continuate a rompere i CO*GLIONI (se l'ha detto il premier lo posso dire pure io :D) se poi vi mettono in galera2 basta con gli appelli a non andare piu' a cinema e a vivere segregati in casa perche' la polizia ha iniziato ad incarcerare 2 o 3 ladri (seppur di livello piu' infimo di quelli di polli :D) saluti
  • castigo scrive:
    Re: Ma gli evasori?
    - Scritto da: suomynona
    Con il paese ke va a pezzi a causa dell'evasione
    fiscale (200 MLD di euro all'anno), questi danno
    la caccia a 4 gatti...beh, non è che vada a pezzi solo per l'evasione, è che lo stanno facendo a pezzi, per venderli poi al peggior offerente con la scusa delle "privatizzazioni" :D se la gdf si occupasse di cose più serie probabilmente ciò non succederebbe.... ma vuoi mettere l'ebbrezza di essere truffati da callisto?? ;)
  • Anonimo scrive:
    Gianluca Braghò...
    ...è lo stesso che aveva fatto sequestrare Coolstreaming e Calciolibero (e che aveva scambiato le immagini originali di S** per immagini piratate).
  • Anonimo scrive:
    perchè non se ne parla in TV?
    La notizia, così come viene presentata da punto informatico, sembra di quelle dirompenti, che fanno scalpore, che interessano una nazione intera, anzi di più (visto che coinvolge molti altri Stati). Accade ogni volta. Mi domando allora perchè io lo debba venire a sapere sempre e solo da punto informatico: nei vari TG è possibile venire informati del salvataggio di un gatto rimasto in cima ad un albero, da parte dei pompieri, ma di notizie come questa, che dovrebbero essere ben più rilevanti, non c'è traccia. Dovete dirle in TV queste cose!!!! Nel TG delle 13.00!!! Mazza, forse hai paura che cali la tua "popolarità"? Avete paura che la gente comune (non solo gli internettomani) sappia quello che combinate? Che si stanchi di sopportarvi e cominci a boicottarvi in massa? Si, certo, probabilmente è quello che accadrebba. Ma io un canone per un servizio televisivo pubblico e quindi queste notizie esigo che vengano date in TV, ovviamente in modo oggettivo e non manipolato ad arte... me ne frego se le major ci fanno una figura di merda! Denunce, cause... dove, quando, quante, come sono andate a finire? Si lancia il sasso e si nasconde la mano, Mazza! La gente, TUTTA, deve essere informata, deve potersi fare un'opinione su di voi e sulla vostra condotta. Da parte mia, lo ripeto per l'ennesima volta, non compro più nulla da anni, nè cd, nè dvd, non vado nemmeno al cinema. Ma tutti devono essere messi nelle condizioni di poter fare altrettanto. Sarebbe impopolare una pubblicità televisiva, eh Mazza? Più informazione, più risonanza, più pubblicità!
  • Anonimo scrive:
    Re: PORTOGALO?!?!?!?!

    Non c'è ne uno che non conosca i Van
    Der Graaf Generator o i Gentle Giant.chi ? Mai sentiti
  • Anonimo scrive:
    IN GALERA
    In galera i pirati, TUTTI!!
  • suomynona scrive:
    Ma gli evasori?
    Con il paese ke va a pezzi a causa dell'evasione fiscale (200 MLD di euro all'anno), questi danno la caccia a 4 gatti...
  • Anonimo scrive:
    lo sciopero dei consumi totale
    è la giusta reazione allo stato delle cose.
  • Anonimo scrive:
    Re: tutti a comprare il disco di povia
    Io non compro nulla di schifoso , ma sopratutto a 40 euro e senza prima aver visto, neanche al cinema vado se prima non vedo, un bel film al cinema lo si gusta sempre,ma solo se il film è BELLO.Cosa compro ? l'altro giorno il dvd di forrest gump a 9 euro e 90 Cent l'ho comprato x esempio, 2 dischi, 1 per il film e 1 pieno di extra.
  • Anonimo scrive:
    Re: Le fiamme gialle...
    tra parentesi c'è un palazzo sul lungarno a pisa che chiede di essere sequestrato perkè acquistato con i soldi sporki di fiorani... e cmq cara GDF di brescia vi consiglio di andare a fare una visitina alla Caserma della giochi di fantasia di BERGAMO per trovare cd NON originali e molto altro..
    • Anonimo scrive:
      Re: Le fiamme gialle...
      si tratta di ragazzi giovani assunti da poco che devono guadagnarsi il posto fisso e i gradi e che non guardano per il sottile chi gli capita sotto i piedi, per loro è un divertimento predare i presunti pirati-mamme -pensionati-ragazzini ed è un gioco al computer piacevolissimo e anche pagato dai contribuenti a reddito fisso e non da quei delinquenti di comercianti industriali evasori quasi totali da decenni che per lucrare e sfruttare il diritto d'autore non abbassano i prezzi a valori accettabili.
      • Anonimo scrive:
        Re: Le fiamme gialle...
        la GDF si sta schierando con gli affamatori e i persecutori del popolo innocente e schiacciato dalle leggi inique.e dai profittatori storici della nazione.
        • Anonimo scrive:
          Re: Le fiamme gialle...
          - Scritto da: Anonimo
          la GDF si sta schierando con gli affamatori e i
          persecutori del popolo innocente e schiacciato
          dalle leggi inique.e dai profittatori storici
          della nazione.lo ha sempre fatto, quale' la novita' ?
          • Anonimo scrive:
            Re: Le fiamme gialle...
            Vorrei spezzare una lancia a favore degli agenti della G. di F.: Agiscono sotto l'impulso di denunce fatte dalle grande case di distribuzioni, cosidette "Major". Agiscono non a caso, ma su segnalazione precisa di siti, forum, ecc.. Quelli che tengono sotto monitoraggio la rete, sono i dipendenti delle suddette "Major".Ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Le fiamme gialle...
            - Scritto da: Anonimo
            Vorrei spezzare una lancia a favore degli agenti
            della G. di F.: Agiscono sotto l'impulso di
            denunce fatte dalle grande case di distribuzioni,
            cosidette "Major". Agiscono non a caso, ma su
            segnalazione precisa di siti, forum, ecc.. Quelli
            che tengono sotto monitoraggio la rete, sono i
            dipendenti delle suddette "Major".
            CiaoIo non vestirei mai una divisa, non mi piace opprimere la gente servendo un padrone iniquo.
          • Anonimo scrive:
            Re: Le fiamme gialle...


            Io non vestirei mai una divisa, non mi piace
            opprimere la gente servendo un padrone iniquo.straquoto
          • Anonimo scrive:
            Re: Le fiamme gialle...


            Io non vestirei mai una divisa, non mi piace

            opprimere la gente servendo un padrone iniquo.


            straquotogIà MOLTO MEGLIO BRUCIARE MACCHINE PROTETTI DA UN PASSAMONTAGNA VEROCONIGLI
          • Anonimo scrive:
            Re: Le fiamme gialle...
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            la GDF si sta schierando con gli affamatori e i

            persecutori del popolo innocente e schiacciato

            dalle leggi inique.e dai profittatori storici

            della nazione.

            lo ha sempre fatto, quale' la novita' ?Infatti.Non mi risulta che gli uomini in divisa servano la nostra liberta, ma servono solo il padrone di turno. Vergogna chi veste una divisa imho!
          • Anonimo scrive:
            Re: Le fiamme gialle...
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo


            la GDF si sta schierando con gli affamatori
            e i


            persecutori del popolo innocente e schiacciato


            dalle leggi inique.e dai profittatori storici


            della nazione.



            lo ha sempre fatto, quale' la novita' ?

            Infatti.
            Non mi risulta che gli uomini in divisa servano
            la nostra liberta, ma servono solo il padrone di
            turno. Vergogna chi veste una divisa imho!E certo che sono meglio i noglobal che distruggono le città ed appoggiano Al Qaeda ed Hamas, vero ?
        • Anonimo scrive:
          Re: Le fiamme gialle...
          El pueblo unido jamas serà vencido!
    • Anonimo scrive:
      i vari potenti...
      ...come in tutte le caserme... ho assistito ad un fatto orribile tra la Microsoft e una caserma di Firenze (non menzionerò il nome). Praticamente dei militari (non esperti di informatica nè tantomeno di crack) hanno preso un cd con licenza per l'esercito italiano e già installato sui computer della caserma, e portato a casa se lo sono installato sul proprio pc e su quello degli amici, chiaramente usando cd-key della licenza dell'esercito e senza alcun firewall che impedisse la trasmissione di tali informazioni alla Microsoft.Bene, quando Microsoft ha riscontrato questo abuso, chiaramente ha contatto la caserma in questione, la quale (non chiedetemi come) è riuscita ad affossare e insabbiare tutto. Non mi pare che tale notizia sia uscita sulla stampa o qualsiasi altro mezzo di informazione, a differenza invece delle denunce, sequestri e arresti di piccoli condivisori privati.Questa è giustizia.
      • Anonimo scrive:
        Re: i vari potenti...
        - Scritto da: Anonimo
        ...come in tutte le caserme... ho assistito ad un
        fatto orribile tra la Microsoft e una caserma di
        Firenze (non menzionerò il nome). Praticamente
        dei militari (non esperti di informatica nè
        tantomeno di crack) hanno preso un cd con licenza
        per l'esercito italiano e già installato sui
        computer della caserma, e portato a casa se lo
        sono installato sul proprio pc e su quello degli
        amici, chiaramente usando cd-key della licenza
        dell'esercito e senza alcun firewall che
        impedisse la trasmissione di tali informazioni
        alla Microsoft.Bene, quando Microsoft ha
        riscontrato questo abuso, chiaramente ha contatto
        la caserma in questione, la quale (non chiedetemi
        come) è riuscita ad affossare e insabbiare tutto.
        Non mi pare che tale notizia sia uscita sulla
        stampa o qualsiasi altro mezzo di informazione, a
        differenza invece delle denunce, sequestri e
        arresti di piccoli condivisori privati.
        Questa è giustizia.Dici idiozie. La copia che hanno avuto è una Corporate VLK come quelle delle aziende. Tutti i dipendenti delle aziende ed i tecnici se le portano a casa e le installano sui propri PC. Microsoft non traccia un cavolo su quelle copie e non può sapere che ne usi una. Anche perchè l'unica cosa che la identifica è il codice seriale VLK, che non viene monitorata da Microsoft, altrimenti nessuno userebbe le copie Corporate in rete.Quindi non diffondete ridicoli miti basati sul nulla.
        • SirParsifal scrive:
          Re: i vari potenti...

          Dici idiozie. La copia che hanno avuto è una
          Corporate VLK come quelle delle aziende. Tutti i
          dipendenti delle aziende ed i tecnici se le
          portano a casa e le installano sui propri PC.
          Microsoft non traccia un cavolo su quelle copie e
          non può sapere che ne usi una. Anche perchè
          l'unica cosa che la identifica è il codice
          seriale VLK, che non viene monitorata da
          Microsoft, altrimenti nessuno userebbe le copie
          Corporate in rete.
          Quindi non diffondete ridicoli miti basati sul
          nulla.Sai com'è in rete è facile fare affermazioni infondate e basate sul nulla.
  • Anonimo scrive:
    Re: Le fiamme gialle...
    aggiungerei anche: oggi seguivo un programma sulla rai dove si parlava di come il prezzo dei prodotti agricoli dal produttore al mercato/consumatore finale aumenti e di parecchio, si parla di sei volte tanto, e sempre: dove sta la finanza? perchè non controllano a tappeto? non penso ci vorrebbe molto sia in termini di tempo che di personale
    • Anonimo scrive:
      Re: Le fiamme gialle...
      - Scritto da: Anonimo
      aggiungerei anche: oggi seguivo un programma
      sulla rai dove si parlava di come il prezzo dei
      prodotti agricoli dal produttore al
      mercato/consumatore finale aumenti e di
      parecchio, si parla di sei volte tanto, e sempre:
      dove sta la finanza? perchè non controllano a
      tappeto?perché per legge questo non è proibito.
  • Anonimo scrive:
    Re: tutti a comprare il disco di povia
    - Scritto da: Anonimo
    ah dimenticavo, chiaramente il consiglio è: "se
    non siete d'accordo con quello che stanno facendo
    le case discografiche e la siae non comprate più
    niente"

    quando non avranno più una lira saranno mooooolto
    più ragionevoli di adesso :DEd è qua dove ti sbagli. Quegli enti, così come gli artisti, ottengono molti soldi da pubblicità e trasmissioni TV/Radio. Percui, anche se tutti si fermano e non comprano CD, loro prenderanno COMUNQUE soldi.
  • Anonimo scrive:
    comunicazione anonima x il web...
    http://tor.eff.org/.. A questo punto è la principale contromisura...
  • Anonimo scrive:
    PORTOGALO?!?!?!?!
    Io ho vissuto 3 anni in portogallo, e lì il 70% dei ragazzi ascolta Musica con la lettera maiuscola. Non c'è ne uno che non conosca i Van Der Graaf Generator o i Gentle Giant. Se le vendite sono diminuite, è solo perchè ora c'è in giro merda.Se io da muratore facessi i muri a cazzo, oltretutto imponendo prezzi stratosferici, questo non mi metterebbe dalla parte della ragione se io andassi a rubare negli alloggi di chi non mi dà lavoro.Perchè per le major invece questo sembra essere l'unica realtà possibile?
  • DomFel scrive:
    9 --
    Ahhh, finalmente libero sfogo!! Quei co***oni stavano grattandosi in ufficio e ora vanno a rompere le pa**e su Internet... Che manica di cretini!
  • Anonimo scrive:
    Re: Le fiamme gialle...
    - Scritto da: Anonimo
    Accidenti che solerzia le fiamme gialle nello
    scovare i condivisori di P2P. Hanno trovato in un
    lampo una miriade di persone e materiale a non
    finire.
    BRAVI!!!
    Questo si che si chiama essere operativi.
    Mettersi al servizio della nazione.
    COMPLIMENTI!!!
    Ma... dove stavano le fiamme gialle quando in
    Italia tolsero il doppio prezzo lira-euro e la
    grossa distribuzione insieme ai commercianti
    eliminarono i tre zeri e le mille lire
    diventarono 1 euro?
    VERGOGNA.
    Quello fu un furto che tutt'ora viene portato
    avanti, allora perché non arrestate chi ha
    derubato le famiglie?
    E già, le famiglie mica sono le major...

    Pasquinomi associo al pensiero
  • midori scrive:
    Ma che Cojotes!
    Premetto che mi rifiuto usare la stessa espressione del paggio ironico che ci governa... :) :)I grandi condivisori non sono, paradossalmente, quelli che condividono di meno? Almeno nella ridicola situazione italiana della "banda un po' larga"...Sono impazzito, dira' qualcuno...No, e' semplice matematica: se condivido 50 film, mettero' in giro tanti piccolissimi pezzettini di ognuno, perche' tanto la banda in uscita e' quello che e'.Se invece condivido solo 2 film, contribuiro' sensibilmente alla loro diffusione.Ah gia', ma questi son parenti di quelle altre faine americane, che vogliono piazzare un film da scaricare a 20-30 dollari.... :)
  • Anonimo scrive:
    Re: tutti a comprare il disco di povia
    - Scritto da: Anonimo
    ah dimenticavo, chiaramente il consiglio è: "se
    non siete d'accordo con quello che stanno facendo
    le case discografiche e la siae non comprate più
    niente"

    quando non avranno più una lira saranno mooooolto
    più ragionevoli di adesso :DQuoto. Non comprerei un cd nemmeno sotto tortura. Fino a qualche anno fa ogni tanto li compravo se davvero meritavano, ma da quando queste major si sono rapacizzate non gli regalo più nemmeno un euro, che tra l'altro non sarebbe andato all'artista.
  • Anonimo scrive:
    Re: tutti a comprare il disco di povia
    ah dimenticavo, chiaramente il consiglio è: "se non siete d'accordo con quello che stanno facendo le case discografiche e la siae non comprate più niente"quando non avranno più una lira saranno mooooolto più ragionevoli di adesso :D
  • Anonimo scrive:
    tutti a comprare il disco di povia
    ma dico io siete ancora qui, tutti in negozio!!!poi ci si chiede perchè c'è un calo delle vendite, non si produce più un brano decente!!!chi ha fatto qualcosa di buono gira in ferrari, non mi sembra che stia male, e noi dobbiamo star qui a dar soldi e sostegno a chi produce "musica" come quella attuale???tutti a fare i concerti, se la tua musica piace lascia che si diffonda liberamente, verrà più gente al tuo concerto e guadagnerai di più, perchè non ci saranno di mezzo decine di case produttrici, discografiche, protettive e chi più ne ha più ne metta. il resto son cazzate commerciali
  • Anonimo scrive:
    BzzZZzzZ
    prima hanno fatto il business vendendo adsl e facendo credere che ci scarichi quello che vuoi.ora, visto che ce l'hanno in molti ti bastonano risucchiandoti il piu' possibile da ste p2p.str*/`|zatese il provider mi da uno strumento per scaricare io non lo devo usare???? ma che storia e'???legalizzate il p2p che e' un evoluzione e regolamentatelo. non sempre a schiacciare ogni cosa che non genera business!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!11
  • Anonimo scrive:
    Le fiamme gialle...
    Accidenti che solerzia le fiamme gialle nello scovare i condivisori di P2P. Hanno trovato in un lampo una miriade di persone e materiale a non finire.BRAVI!!!Questo si che si chiama essere operativi. Mettersi al servizio della nazione.COMPLIMENTI!!!Ma... dove stavano le fiamme gialle quando in Italia tolsero il doppio prezzo lira-euro e la grossa distribuzione insieme ai commercianti eliminarono i tre zeri e le mille lire diventarono 1 euro?VERGOGNA.Quello fu un furto che tutt'ora viene portato avanti, allora perché non arrestate chi ha derubato le famiglie?E già, le famiglie mica sono le major...Pasquino
    • Anonimo scrive:
      Re: Le fiamme gialle...
      Alcuni direbbero che stai facendo apologia di reato.
    • SirParsifal scrive:
      Re: Le fiamme gialle...
      Prima di insultare e calunniare gente che rischia la pelle anche per la vostra sicurezza documentatevi e prima di scrivere accendete il cercello.In caso di dubbi sulla connesione neuroni tastiera provate un ping brain e se la rispostra è ping: unknown host brainlasciate perdere.http://www.serviziojustweb.it/guardiadifinanza2005/index.asp?index=6e soprattutto la parte relativa al soccorso in mare 374 interventi (più di uno al giorno) per un totale di 7385 persone salvate;soccorso in montagna 2468 interventi pe un totale di 2442 persone soccorse (non tutti gli interventi hanno consentito di salvare i dispersi...).
    • Anonimo scrive:
      Re: Le fiamme gialle...
      Mi raccomando moderatore, censura ogni critica alla sinistra che altrimenti non ti dimostri abbastanza schierato. Eh !
    • marcoj1 scrive:
      Re: Le fiamme gialle...
      Credo che le fiamme gialle facciano solo il lavoro cui sono preposte. Non diamo responsabilità a chi viceversa ne ha ben poche. Tuttavia è fuor di dubbio che perseguire dei "temibili e pericolossissimi pirati informatici" mette a dura prova l'audacia del Corpo. Avrei piacere vedere la stessa dedizione e coraggio a combattere mercanti d'armi e di droga, quelli sì veri pericoli della nostra società.Alla base c'è solo una legislazione troppo compiacente degli interessi delle major.Nota bene: il bacchibbecco sterile e in gran parte censurato dal moderatore non contribuisce assolutamente al costruttivo dibbatere tipico di un forum.
      • SirParsifal scrive:
        Re: Le fiamme gialle...

        Tuttavia è fuor di dubbio che perseguire dei
        "temibili e pericolossissimi pirati informatici"
        mette a dura prova l'audacia del Corpo. Avrei
        piacere vedere la stessa dedizione e coraggio a
        combattere mercanti d'armi e di droga, quelli sì
        veri pericoli della nostra società.Non è difficile scoprirlo http://www.serviziojustweb.it/guardiadifinanza2005/aprilo e leggerai che nel 2005 la GdF ha sequestrato 18.362 tra armi leggere e pesanti, 693.706 bombe, munizionamento ed oltre 24 TONNELLATE di esplosivo ed oltre 4 tonnellate di droga (coca ed eroina).Ha inoltre sequestrato 63 battelli utilizzati dagli scafisti, ed 88 mezzi utilizzati dai contrabbadieri di sigarette (avete presente i fuoristrada corazzati? ecco quelli). In merito ai prezzi sono stati effettuati quasi 30.000 controlli con 1500 violazioni accertate.Spero che tu sia soddisfatto
        • marcoj1 scrive:
          Re: Le fiamme gialle...
          Grazieterrò in buona nota questi succosi numeri, che certamente danno una misura del fenomeno, ma essendo "assoluti" e non relativi poco ci dicono sulla reale efficacia dei nostri Finanzieri. Con questo non ho alcuna intezione di denigrare o sminuire l'operato di persone che fanno onestamente il proprio lavoro, come d'altronde ho già spiegato, però forse esistono priorità per il nostro paese diverse. Ma questo è un mio semplice pensare condivisibile oppure no.
          • Anonimo scrive:
            Re: Le fiamme gialle...

            Grazie
            terrò in buona nota questi succosi numeri, che
            certamente danno una misura del fenomeno, ma
            essendo "assoluti" e non relativi poco ci dicono
            sulla reale efficacia dei nostri Finanzieri. Cosa intendi con assoluti?Sul sito che ti ha dato SirParsifal c'è anche l'organico della GdF e fare due conti non è difficile.
            il nostro paese diverse. Ma questo è un mio
            semplice pensare condivisibile oppure no.Tu hai scritto "Avrei piacere vedere la stessa dedizione e coraggio a combattere mercanti d'armi e di droga, quelli sì veri pericoli della nostra società".
          • marcoj1 scrive:
            Re: Le fiamme gialle...
            questa mi pare esssere un polemica assolutamente sterile tra chi crede che la Gdf già faccia abbastanza e chi viceversa cred che si possa fare molto ma molto di più e certamente non con i "pirati Informatici".Difficilmente troveremo un modo di vedere le cose comune. Mi spiace ma è assolutamente normale.Giusto per rispondere alla tua domanda sul significato di numero "assoluto"una cosa significa aver ottenuto 100 e ben altra è dire ho ottenuto 100 su 54.756 come vedi quel 100 cambia totalmente valore...
  • Anonimo scrive:
    La vera ragione del calo delle vendite
    Ma i discografici vivono su Alfa-Centauri ? o su Omicron Perseo 5 ?No, perchè qui sul pianetà Terra, Europa stiamo vivendo la più grossa crisi Economica dal '29Con l' ? ci avete dimezzato lo stipendioNon c'è più nessuna prospettiva a lungo termine ma solo più "lavoretti"I posti di lavoro fisso non esistono piùConcorrenza sleale Cinese, Indiana, Est EuropaDomanda:Siccome non riusciamo ad arrivare alla fine del mese per pagare il CIBO e l'ALLOGGIO,ma dove stracazzo li troviamo 20-30 ? per cd/dvd ? (40-60 mila lire)così, per sapere
    • Anonimo scrive:
      Re: La vera ragione del calo delle vendi
      benvenuto in trincea
      • Anonimo scrive:
        Re: La vera ragione del calo delle vendi
        Il calo in Portogallo non e' dovuto al filesharing ma alla disperata situazione economica in cui si trova il paese che costringe la gente a tagliare le spese superflue, la dichiarazione e' da ritenersi falsa.In questo momento sembra che il Portogallo stia un po' peggio di noi e entrambi hanno nubi nere all'orizzonte, ma se saltasse fuori veramente che il bilancio italiano e' stato truccato potremmo ritrovarci anche in una situazione peggiore, e allora altro che pirateria e filesharing perche' dovremo tirare la cinghia sul serio e le major venderanno molto meno sia che il p2p funzioni sia che venga fermato.Purtroppo non sembrano rendersene conto.
        • Anonimo scrive:
          Re: La vera ragione del calo delle vendi
          - Scritto da: Anonimo

          Il calo in Portogallo non e' dovuto al
          filesharing ma alla disperata situazione
          economica in cui si trova il paese che costringe
          la gente a tagliare le spese superflue, la
          dichiarazione e' da ritenersi falsa.

          In questo momento sembra che il Portogallo stia
          un po' peggio di noi e entrambi hanno nubi nere
          all'orizzonte, ma se saltasse fuori veramente che
          il bilancio italiano e' stato truccato potremmo
          ritrovarci anche in una situazione peggiore, e
          allora altro che pirateria e filesharing perche'
          dovremo tirare la cinghia sul serio e le major
          venderanno molto meno sia che il p2p funzioni sia
          che venga fermato.
          Purtroppo non sembrano rendersene conto.Ancora propaganda di sinistra ? Bilancio truccato ? 1) Ci sono una marea di controlli da parte dell' UE sul bilancio italiano. Quindi dire che è truccato significa dire che sono tutti conniventi nell' UE, anche quegli organi di controllo in mano alla sinistra, il che non ha senso.2) E' stato il governo Berlusconi in accordo con Francia e Germania che stanno assai peggio di noi a far rendere più permissivi i precedenti livelli di deficit, perchè proprio questi paesi sono i primi non in grado di rispettare quei parametri che avevano imposto anni fa.
          • Anonimo scrive:
            Re: La vera ragione del calo delle vendi
            - Scritto da: Anonimo
            Francia e Germania che stanno assai peggio di noiMi sa che ti sbagli, ma di grosso.Non so da quale canale ti arrivano le notizie... cerca di consultarne anche altri, magari, se ne hai la possibilità, parla con gente che in quei paesi ci vive, o vai a dare un'occhiata di persona.Oppure leggi i giornali del posto.
          • Anonimo scrive:
            Re: La vera ragione del calo delle vendi
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo


            Francia e Germania che stanno assai peggio di
            noi

            Mi sa che ti sbagli, ma di grosso.
            Non so da quale canale ti arrivano le notizie...
            cerca di consultarne anche altri, magari, se ne
            hai la possibilità, parla con gente che in quei
            paesi ci vive, o vai a dare un'occhiata di
            persona.
            Oppure leggi i giornali del posto.Eh sì, la Francia sta messa bene. Infatti le sommosse di piazza della sinistra dimostrano un'ottima situazione generale. La Germania ha delocalizzato così tanto in Cina che la maggioranza delle sue aziende sta chiudendo. La disoccupazione è a livelli record da anni.
          • Anonimo scrive:
            Re: La vera ragione del calo delle vendi
            Le sommosse come le chiami tu, in piazza a parigi e non solo a parigi dimostrano che i francesi non sono conigli addestrati come noi, null'altro la legge CPE in italia è realtà da molti anni e anzi, ben peggiore! ma nessuno ha mai detto "beh...mah.." siamo un branco di poveri cog.... come ha detto qualcuno, senza attributi, all'italiano medio basta che non gli si tolga il calcio e i reality show per il resto va tutto bene, coi francesi è un po diversa la cosa, ma se tu vivi in italia non ti sposti e basi le tue convinzioni su cosa dice la tv e i mass media allora continua pure a dormire rilassato e trq.I bilanci non è che siano stati truccati, ma dal calcolo deficit/pil tremonti e quattromari se dimenticato delle cosine come sanità e altre ...roba di poca importanza, che se reintrodotte e rifatto il calcolo potrebbero portare piccole lievissime variazioni ai dati....giusto qualche punto, tanto da farci sprofondare a livello di argentina...Cmq che in francia stiano male...ehehe mi sa che davvero voi state chiusi in casa ;)In germania ci sono moootltiii problemi e il futuro è poco roseo, ma questo anche perchè stavamo mootloo meglio di noi e arrivare ai livelli in cui siamo noi per loro significa stare nella cacchina, noi orami ci siamo abituati...
          • Anonimo scrive:
            9 --
          • Anonimo scrive:
            9 --
          • Anonimo scrive:
            9 --
          • Anonimo scrive:
            9 --
          • Anonimo scrive:
            9 --
          • Anonimo scrive:
            9 --
          • Anonimo scrive:
            9 --
          • Anonimo scrive:
            9 --
          • Anonimo scrive:
            9 --
          • Anonimo scrive:
            9 --
          • Anonimo scrive:
            9 --
          • Anonimo scrive:
            9 --
          • Anonimo scrive:
            9 --
          • Anonimo scrive:
            9 --
          • Anonimo scrive:
            9 --
          • Anonimo scrive:
            9 --
          • Anonimo scrive:
            9 --
          • Anonimo scrive:
            9 --
          • Anonimo scrive:
            9 --
          • Anonimo scrive:
            9 --
          • Anonimo scrive:
            9 --
          • Anonimo scrive:
            9 --
          • Anonimo scrive:
            9 --
          • Anonimo scrive:
            Re: La vera ragione del calo delle vendi
            - Scritto da: Anonimo
            Le sommosse come le chiami tu, in piazza a parigi
            e non solo a parigi dimostrano che i francesi non
            sono conigli addestrati come noi, null'altro la
            legge CPE in italia è realtà da molti anni e
            anzi, ben peggiore! ma nessuno ha mai detto
            "beh...mah.." siamo un branco di poveri cog....
            come ha detto qualcuno, senza attributi,
            all'italiano medio basta che non gli si tolga il
            calcio e i reality show per il resto va tutto
            bene, coi franczxcvzon ti sposti e basi le tue
            convinzioni su cosa dice la tv e i mass media
            allora continua pure a dormire rilassato e trq.
            I bilanczxcvazioni ai dati....giusto qualche
            punto, tanto da farci sprofondare a livello di
            argentina...zxcv
            Cmq che in francia stiano male...ehehe mi sa che
            davvero voi state chiusi in casa ;)
            In gervmania ci sono moootltiii problemi e il
            futuro è poco roszxcvzxeo, ma questo anche perchè
            stavamo mootloo meglio di noi e arrivare ai
            livelli in cui siamo noi per loro significa stare
            nella cacchina, noi orami ci siamo abituati...
          • Anonimo scrive:
            Re: La vera ragione del calo delle vendi
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            Il calo in Portogallo non e' dovuto al

            filesharing ma alla disperata situazione

            economica in cui si trova il paese che costringe

            la gente a tagliare le spese superflue, la

            dichiarazione e' da ritenersi falsa.



            In questo momento sembra che il Portogallo stia

            un po' peggio di noi e entrambi hanno nubi nere

            all'orizzonte, ma se saltasse fuori veramente
            che

            il bilancio itxzcvaliano e' stato truccato potremmo

            ritrovarci anche in una situazione peggiore, e

            allora altro che pirateria e filesharing perche'

            dovzxrevzmo tirare la cinghia sul serio e le major

            venderaxcvzxcv

            che venga fermato.

            Purtroppo non sembrano rendersene conto.

            Ancora propaganda di sinistra ? Bilancio truccato
            ?
            1) Ci sono una mzliano. Quindi dire che è
            truccato significa dire che sono tutti conniventi
            nell' Ucvstato il governzxcvz Berlusconi in accordo con
            Francia e Germania zxcvche stanno assai peggio di noi
            a far rendere più pezxcvrmxcvrio questi paesi sono i
            primi non in grado di rispettare quei parametri
            che avevano imposto anni fa.
          • Anonimo scrive:
            Re: La vera ragione del calo delle vendi

            2) E' stato il governo Berlusconi in accordo con
            Francia e Germania che stanno assai peggio di noi
            a far rendere più permissivi i precedenti livelli
            di deficit, perchè proprio questi paesi sono i
            primi non in grado di rispettare quei parametri
            che avevano imposto anni fa.Non parlo della Francia visto che non ho esperienza ma... In Germania si sta male? Giusto per scrivere qualcosa, vero?
        • Anonimo scrive:
          9 --
        • Anonimo scrive:
          9 --
      • Anonimo scrive:
        Re: La vera ragione del calo delle vendi
        - Scritto da: Anonimo
        benvenuto in trinceaUna rivoluzione? Che tutto questo finisca un giorno alle armi?
    • DomFel scrive:
      Re: La vera ragione del calo delle vendi
      - Scritto da: Anonimo
      Con l' ? ci avete dimezzato lo stipendioSono assolutamente con te, ma quello che dici non e' esatto. E' stato l'Italiano ad auto-uccidersi. Ti spiego: i controlli della GDF nel periodo d'entrata dell'Euro sono stati nulli. Questi hanno portato allo sciacallaggio dei commercianti: 20mila lire = 20euro, perche' nessuno controllava i prezzi. Si fa presto a dire "metto il prezzo anche in lire" fatto con la calcolatrice!! Ma non prendetemi per il cu**, il calcolo me lo faccio da solo, metti un po' il prezzo del '99, poi ci facciamo 4 risate!!! Il corri-corri a pareggiare il prezzo lira-
      euro ha rovinato l'Italia, e ci si e' aggiunto Prodi che non ha fatto un straca**o per fermare l'Europa e vietare 1 Euro a moneta. Quando girate negli USA, avete 1$ in CARTA, e gli date molto valore; quando avete quei minchia di spiccetti in tasca, si pensa "evvai mi ci piglio giusto il caffe'" quando magari si hanno 6-7euro (14mila..). Volete mettere 1 pezzo da 10mila e 1 da 5mila nel portafogli???Per dire: una Fiat Panda nuova costa intorno i 12000euro...ma quando CA**O si e' mai vista una Panda costare 24milioni?????Il commerciante italiano, con la sua mentalita' da napoletano se paragonato con il mondo (napoli non offenderti, ma siete voi i piu' svelti!), si e' rovinato da solo, e chi stava al Parlamento Europeo se ne e' altamente sbattuto, mentre chi stava in Italia toglieva un milione a famiglia per entrare in Europa e si prometteva che sarebbe stato ridato (Romano, ma me lo ridai prima delle elezioni???).
      • Anonimo scrive:
        Re: La vera ragione del calo delle vendi
        la vera ragione è che col p2p la gente vede i prodotti, e visto che fanno schifo non comprano.Quando un prodotto piace, vanno a vedere il prezzo e impallidiscono, e quindi non comprano.Io ho comprato forrest gump 2 dischia 9,9 euro, e quando usci' sacred a 19 (gioco sulla riga di diablo, che ho apprezzato anche online, cosa che una versione piratata non permette, il gioco valeva l'acquisto, poi a quel prezzo era un affarone appetitoso), runaway a 19 (entrambi prezzi di uscita!), d'altronde uno non puo' svenarsi, e alla cieca la merda.La vera paura delle major e' che la gente veda i prodotti e capisca che non valgono l'acquisto, se il p2p non ci fosse, potrebbero smerciare roba ancora piu' schifosa, con nomi altisonanti o sfruttando il piccolo cervello dei giovani (quanti avranno la suoneria del piccione di povia a 2 euro ? )
        • Anonimo scrive:
          9 --
          Se per te i rivoluzionari di sinistra sarebbero la dimostrazione di persone libere che agiscono per libero pensiero e non sotto comando. Allora sei il più cretino dei cretini. In tutto il mondo è stato ampiamente dimostrato che le rimostranze comuniste, sindacaliste e sinistre vengono da anni di lobotomizzazione e ammaestramento. Il guaio ed è qui l'unico punto che va detto è che dall'altra parte, ovvero i cittadini di destra, non c'è reazione mai di alcun tipo (per questo il gran coglione Prodi parla di pace sociale con la sua elezione. Perchè è risaputo che quando governa la destra le oche ammaestrate di sinistra scendono in piazza un giorno si e il giorno dopo anche. Spesso anche contro i loro interessi pur di cacciare la destra si fotterebbero la madre. Sti coglioni. Mentre quando governa la sinistra la popolazione di destra non scende in piazza ma rimane chiusa in casa). La mia speranza per tutti quelli che non si ritrovano nel rivoluzionario mondo padronale marxista e codardo è che: nel caso di vittoria delle sinistre, dato che i sindacati come nel quinquennio in cui governò la sinistra, non faranno nemmeno un scioperino piccolino-ino-ino spero che di qua a destra ci si dia una smossa e si inizi noi la rivoluzione. Altrimenti e lo dimostrano tutti i giorni questi comunisti di merda finiamo tutti in dittatura.
      • Anonimo scrive:
        Re: La vera ragione del calo delle vendi

        - Scritto da: Anonimo[CUT]Ti quoto al 99%, il disastro si è avuto dal momento in cui l'euro è entrato nelle tasche degli italiani, infatti la moneta europea esisteva (virtualmente) oramai da anni e tutte le transazioni bancarie venivano fatte in euro, i guai sono incominciati quando la nostra cara "monetina" è entrata nel portafogli e c'è stata una corsa alla speculazione che nessuno ha tentato di fermare.
        , mentre chi
        stava in Italia toglieva un milione a famiglia
        per entrare in Europa e si prometteva che sarebbe
        stato ridato (Romano, ma me lo ridai prima delle
        elezioni???).Il contributo chiesto ai cittadini per la salvezza dell'Italia el'ingresso immediato della lira nell'euro è stato restituito al 60% atutti quelli che hanno dimostrato al Fisco di averlo pagato.L'altro 40% avrebbe dovuto restituirlo chi governava nel 2001.
        • Anonimo scrive:
          Re: La vera ragione del calo delle vendi
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo
          [CUT]

          Il contributo chiesto ai cittadini per la
          salvezza dell'Italia e
          l'ingresso immediato della lira nell'euro è stato
          restituito al 60% a
          tutti quelli che hanno dimostrato al Fisco di
          averlo pagato.
          L'altro 40% avrebbe dovuto restituirlo chi
          governava nel 2001.Molto a malincuore, visto che era una cosa fatta dalla sinistra ma era di legge, è stata restituita anche quella parte.....
      • teddybear scrive:
        Re: La vera ragione del calo delle vendi
        - Scritto da: DomFel
        rovinato l'Italia, e ci si e' aggiunto Prodi che
        non ha fatto un straca**o per fermare l'Europa e
        vietare 1 Euro a moneta.Ma che put*****a !In molti paesi avevano, prima dell'avvento dell'euro, monete che valevano più dei nostri attuali 2 euro. Prendi un esempio, la Germania.E nessuno li si sta lamentando che non esisono gli euro in cartamoneta. Anzi, sono tra i principali oppositori del progetto.Notare che però anche in Germania si stanno lamentando dell'euro, che ha fatto perdere valore ai loro stipendi. È stato calcolato che in media la perdita del valore dei soldi, dovuto all'euro, è calcolabile (per loro, in Germania, ripeto) attorno al 8-9%.Quindi se un Italiano non si rende conto di avere in tasca (approssimativamente) 4.000 lire, se ha una moneta da due euro, di certo non è colpa della mancanza della cartamoneta. Ma semplicemente della sua "idiozia" che non gli permette di capire il valore dei soldi.
        • SardinianBoy scrive:
          Re: La vera ragione del calo delle vendi
          In Germania un cd originale appena uscito lo paghi 7-8 euri, in italia 3 volte tanto.Questo non è giusto! Allora, non compriamo più nulla veramente!
          • Anonimo scrive:
            Re: La vera ragione del calo delle vendi
            - Scritto da: SardinianBoy
            In Germania un cd originale appena uscito lo
            paghi 7-8 euri, in italia 3 volte tanto.Questo
            non è giusto! Allora, non compriamo più nulla
            veramente!Ma dove te lo paghi 7-8 euro ?? Ma dove ?? Ma sogni ?Neanche negli USA costano $9 ! Appena usciti li vendo a $15,99 o $17,99 minimo !
          • Anonimo scrive:
            Re: La vera ragione del calo delle vendi
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: SazxcvdinianBoy

            In Germania un cd originale appena uscito lo

            paghi xcvnte!cv
            zxcv
            Ma dove te lo paghi 7-8 euro ?? Ma dove ?? Ma
            sogni ?
            Neanche negli USA costano $9 ! Appena usciti li
            vendo a $15,99 o $1zxcvzx7,99 minimo !
          • teddybear scrive:
            Re: La vera ragione del calo delle vendi
            - Scritto da: SardinianBoy
            In Germania un cd originale appena uscito lo
            paghi 7-8 euri, in italia 3 volte tanto.Questo
            non è giusto! Allora, non compriamo più nulla
            veramente!(euro, non euri, quando è stato scelto il nome euro era stato deciso che al plurale è invariante, per gli ovvi problemi di lingua, visto che in ogni lingua verrebbe "pluralizzato" in modo diverso. Già è assurdo aver scelto un nome che in ogni lingua si legge in modo diverso. Almeno per la scrittura, facciamo che è uguale per tutti? E come dico sempre, alla Volkswagen quando hanno scelto il nome "golf" hanno fatto il colpo del marketing del secolo, visto che è ben difficile leggerlo in altro modo, in ogni altra lingua!)Comunque, non è vero che in germania un CD appena uscito costa 7-8 euro. Ma è anche vero che i prezzi sul nuovo è sensibilmente più basso di quanto non lo sia in Italia.D'altra parte sono stato in Ukraina due settimane fa, e gli stessi cd che abbiamo qui, con la loro bella etichetta "siae" (intendo... la loro siae), e la scritta "printed in italy" or "printed in austria" o "printed in UE", esattamente come i nostri... li costano praticamente un sesto dei nostri.Anche tanta altra roba, per fare un esempio, i cellulari, hanno prezzi sensibilmente inferiori. Sempre roba "made in china" o "made in taiwan". Ora... a prescindere dai costi "interni alla nazione" che sono compresibilmente più bassi, non capisco come mai certi prezzi sono tanto più bassi.Mi sono comprato per ricordo una maglia da calcio della Dinamo Kiev. "made in china". Marca Adidas, esattamente come quella che ho visto ieri in un negozio. Sono entrato, l'ho confrontata, è IDENTICA. Prezzo: 70 euro. A Kiev l'ho pagata 12 euro.Quindi, una volta in più, si dimostra che il prezzo che ci chiedono per i vari prodotti, non è il costo del prodotto, sommato al guadagno lecito del produttore (e dei vari che entrano nella catena di fornitura), ma il prezzo che i consumatori sono disposti a spendere per quel prodotto.Ora, se un CD in Italia costa 20 euro, significa che quello è il prezzo che l'italiano medio è disposto a spendere per certe porcate.
          • Anonimo scrive:
            Re: La vera ragione del calo delle vendi
            - Scritto da: teddybear
            - Scritto da: SardinianBoy


            In Germania un cd originale appena uscito lo

            paghi 7-8 euri, in italia 3 volte tanto.Questo

            non è giusto! Allora, non compriamo più nulla

            veramente!

            (euro, non euri, quando è stato scelto il nome
            euro era stato deciso che al plurale è
            invariante, per gli ovvi problemi di lingua,
            visto che in ogni lingua verrebbe "pluralizzato"
            in modo diverso. Già è assurdo aver scelto un
            nome che in ogni lingua si legge in modo diverso.
            Almeno per la scrittura, facciamo che è uguale
            per tutti? E come dico sempre, alla Volkswagen
            quando hanno scelto il nome "golf" hanno fatto il
            colpo del marketing del secolo, visto che è ben
            difficile leggerlo in altro modo, in ogni altra
            lingua!)

            Comunque, non è vero che in germania un CD appena
            uscito costa 7-8 euro. Ma è anche vero che i
            prezzi sul nuovo è sensibilmente più basso di
            quanto non lo sia in Italia.

            D'altra parte sono stato in Ukraina due settimane
            fa, e gli stessi cd che abbiamo qui, con la loro
            bella etichetta "siae" (intendo... la loro siae),
            e la scritta "printed in italy" or "printed in
            austria" o "printed in UE", esattamente come i
            nostri... li costano praticamente un sesto dei
            nostri.

            Anche tanta altra roba, per fare un esempio, i
            cellulari, hanno prezzi sensibilmente inferiori.
            Sempre roba "made in china" o "made in taiwan".
            Ora... a prescindere dai costi "interni alla
            nazione" che sono compresibilmente più bassi, non
            capisco come mai certi prezzi sono tanto più
            bassi.

            Mi sono comprato per ricordo una maglia da calcio
            della Dinamo Kiev. "made in china". Marca Adidas,
            esattamente come quella che ho visto ieri in un
            negozio. Sono entrato, l'ho confrontata, è
            IDENTICA. Prezzo: 70 euro. A Kiev l'ho pagata 12
            euro.

            Quindi, una volta in più, si dimostra che il
            prezzo che ci chiedono per i vari prodotti, non è
            il costo del prodotto, sommato al guadagno lecito
            del produttore (e dei vari che entrano nella
            catena di fornitura), ma il prezzo che i
            consumatori sono disposti a spendere per quel
            prodotto.

            Ora, se un CD in Italia costa 20 euro, significa
            che quello è il prezzo che l'italiano medio è
            disposto a spendere per certe porcate.Chiunque abbia studiato economia sa che in regime di libera concorrenza il prodotto viene venduto al prezzo massimo a cui il mercato di riferimento acquista.. purtroppo se tengono le maglie adidas a 70 eur quando il prezzo di acquisto è magari di 5 eur è perchè la gente acquista.Come vedete quindi l'iva non incide affatto sul prezzo dei prodotti e per questo chi propone di abbassare l'iva o di ridurla è un ignorante o un imprenditore che vuole speculare ancora di piu' e non dovrebbe stare assolutamente al governo!
          • Anonimo scrive:
            Re: La vera ragione del calo delle vendi
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: teddybear

            - Scritto da: SardinianBoy




            In Germania un cd originale appena uscito lo


            paghi 7-8 euri, in italia 3 volte tanto.Questo


            non è giusto! Allora, non compriamo più nulla


            veramente!



            (euro, non euri, quando è stato scelto il nome

            euro era stato deciso che al plurale è

            invariante, per gli ovvi problemi di lingua,

            visto che in ogni lingua verrebbe "pluralizzato"

            in modo diverso. Già è assurdo aver scelto un

            nome che in ogni lingua si legge in modo
            diverso.

            Almeno per la scrittura, facciamo che è uguale

            per tutti? E come dico sempre, alla Volkswagen

            quando hanno scelto il nome "golf" hanno fatto
            il

            colpo del marketing del secolo, visto che è ben

            difficile leggerlo in altro modo, in ogni altra

            lingua!)



            Comunque, non è vero che in germania un CD
            appena

            uscito costa 7-8 euro. Ma è anche vero che i

            prezzi sul nuovo è sensibilmente più basso di

            quanto non lo sia in Italia.



            D'altra parte sono stato in Ukraina due
            settimane

            fa, e gli stessi cd che abbiamo qui, con la loro

            bella etichetta "siae" (intendo... la loro
            siae),

            e la scritta "printed in italy" or "printed in

            austria" o "printed in UE", esattamente come i

            nostri... li costano praticamente un sesto dei

            nostri.



            Anche tanta altra roba, per fare un esempio, i

            cellulari, hanno prezzi sensibilmente inferiori.

            Sempre roba "made in china" o "made in taiwan".

            Ora... a prescindere dai costi "interni alla

            nazione" che sono compresibilmente più bassi,
            non

            capisco come mai certi prezzi sono tanto più

            bassi.



            Mi sono comprato per ricordo una maglia da
            calcio

            della Dinamo Kiev. "made in china". Marca
            Adidas,

            esattamente come quella che ho visto ieri in un

            negozio. Sono entrato, l'ho confrontata, è

            IDENTICA. Prezzo: 70 euro. A Kiev l'ho pagata 12

            euro.



            Quindi, una volta in più, si dimostra che il

            prezzo che ci chiedono per i vari prodotti, non
            è

            il costo del prodotto, sommato al guadagno
            lecito

            del produttore (e dei vari che entrano nella

            catena di fornitura), ma il prezzo che i

            consumatori sono disposti a spendere per quel

            prodotto.



            Ora, se un CD in Italia costa 20 euro, significa

            che quello è il prezzo che l'italiano medio è

            disposto a spendere per certe porcate.

            Chiunque abbia studiato economia sa che in regime
            di libera concorrenza il prodotto viene venduto
            al prezzo massimo a cui il mercato di riferimento
            acquista.. purtroppo se tengono le maglie adidas
            a 70 eur quando il prezzo di acquisto è magari di
            5 eur è perchè la gente acquista.
            Come vedete quindi l'iva non incide affatto sul
            prezzo dei prodotti e per questo chi propone di
            abbassare l'iva o di ridurla è un ignorante o un
            imprenditore che vuole speculare ancora di piu' e
            non dovrebbe stare assolutamente al governo!Un "regime" appunto, di libera concorrenza, ma in una democrazia basata sul capitalismo la frode va punita. Non è possibile lucrare all'infinito. Detto questo, attaccarsi al costo di una maglia che tutti produconi in India o Cina e che tutti rivendono a prezzi osceni con stampe diverse per ciascuno, al fine di portare un attacco a Berlusconi solo perchè possiede il Milan è puerile, patetico, ridicolo.
          • teddybear scrive:
            Re: La vera ragione del calo delle vendi
            - Scritto da: Anonimo
            Detto questo, attaccarsi al costo di una maglia
            che tutti produconi in India o Cina e che tutti
            rivendono a prezzi osceni con stampe diverse per
            ciascuno, al fine di portare un attacco a
            Berlusconi solo perchè possiede il Milan è
            puerile, patetico, ridicolo. Scusa, ma non mi pare di avere parlato male del tuo Berlusconi, anzi, non l'ho mai nominato e mai neanche pensato di nominare.
          • Anonimo scrive:
            Re: La vera ragione del calo delle vendi
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: teddybear

            - Scritto da: SardinianBoy




            In Germania un cd originale appena uscito lo


            paghi 7-8 euri, in italia 3 volte tanto.Questo


            non è giusto! Allora, non compriamo più nulla


            veramente!



            (euro, non euri, quando è stato scelto il nome

            euro era stato deciso che al plurale è

            invarinon c'è più democrazia i comunisti sono nazidittatori liberticidi il capo si chiama mieli servo del potere capitalista massoneante, per gli ovvi problemi di lingua,

            visto che in ogni lingua verrebbe "pluralizzato"

            in modo diverso. Già è assurdo aver scelto un

            nome che in ogni lingua si legge in modo
            diverso.

            Almeno per la scrittura, facciamo che è uguale

            per tutti? E come dico sempre, alla Volkswagen

            quando hanno scelto il nome "golf" hanno fatto
            il

            colpo del marketing del secolo, visto che è ben

            difficile leggerlo in altro modo, in ogni altra

            lingua!)



            Comunque, non è vero che in germania un CD
            appena

            uscito costa 7-8 euro. Ma è anche vero che i

            prezzi sul nuovo è sensibilmente più basso di

            quanto non lo sia in Italia.



            D'altra parte sono stato in Ukraina due
            settimane

            fa, e gli stessi cd che abbiamo qui, con la loro

            bella etichetta "siae" (intendo... la loro
            siae),

            e la scritta "printed in italy" or "printed in

            austria" o "printed in UE", esattamente come i

            nostri... li costano praticamente un sesto dei

            nostri.



            Anche tanta altra roba, per fare un esempio, i

            cellulari, hanno prezzi sensibilmente inferiori.

            Sempre roba "made in china" o "made in taiwan".

            Ora... a prescindere dai costi "interni alla

            nazione" che sono compresibilmente più bassi,
            non

            capisco come mai certi prezzi sono tanto più

            bassi.



            Mi sono comprato per ricordo una maglia da
            calcio

            della Dinamo Kiev. "made in china". Marca
            Adidas,

            esattamente come quella che ho visto ieri in un

            negozio. Sono entrato, l'ho confrontata, è

            IDENTICA. Prezzo: 70 euro. A Kiev l'ho pagata 12

            euro.



            Quindi, una volta in più, si dimostra che il

            prezzo che ci chiedono per i vari prodotti, non
            è

            il costo del prodotto, sommato al guadagno
            lecito

            del produttore (e dei vari che entrano nella

            catena di fornitura), ma il prezzo che i

            consumatori sono disposti a spendere per quel

            prodotto.



            Ora, se un CD in Italia costa 20 euro, significa

            che quello è il prezzo che l'italiano medio è

            disposto a spendere per certe porcate.

            Chiunque abbia studiato economia sa che in regime
            di libera concorrenza il prodotto viene venduto
            al prezzo massimo a cui il mercato di riferimento
            acquista.. purtroppo se tengono le maglie adidas
            a 70 eur quando il prezzo di acquisto è magari di
            5 eur è perchè la gente acquista.
            Come vedete quindi l'iva non incide affatto sul
            prezzo dei prodotti e per questo chi propone di
            abbassare l'iva o di ridurla è un ignorante o un
            imprenditore che vuole speculare ancora di piu' e
            non dovrebbe stare assolutamente al governo!
          • Anonimo scrive:
            9 --
          • Anonimo scrive:
            9 --
          • Anonimo scrive:
            Re: La vera ragione del calo delle vendi
            - Scritto da: SardinianBoy
            In Germania zxveuri, in italia 3 volte tanto.Questo
            non è giustozxcv! Allorzxcva, non compriamo più nulla
            veramente!
        • NSA scrive:
          Re: La vera ragione del calo delle vendi
          - Scritto da: teddybear
          - Scritto da: DomFel


          rovinato l'Italia, e ci si e' aggiunto Prodi che

          non ha fatto un straca**o per fermare l'Europa e

          vietare 1 Euro a moneta.

          Ma che put*****a !
          In molti paesi avevano, prima dell'avvento
          dell'euro, monete che valevano più dei nostri
          attuali 2 euro. Prendi un esempio, la Germania.
          E nessuno li si sta lamentando che non esisono
          gli euro in cartamoneta. Anzi, sono tra i
          principali oppositori del progetto.
          Notare che però anche in Germania si stanno
          lamentando dell'euro, che ha fatto perdere valore
          ai loro stipendi. È stato calcolato che in media
          la perdita del valore dei soldi, dovuto all'euro,
          è calcolabile (per loro, in Germania, ripeto)
          attorno al 8-9%.
          Quindi se un Italiano non si rende conto di avere
          in tasca (approssimativamente) 4.000 lire, se ha
          una moneta da due euro, di certo non è colpa
          della mancanza della cartamoneta. Ma
          semplicemente della sua "idiozia" che non gli
          permette di capire il valore dei soldi.L'euro di carta è pura follia perche aggraverebbe il problema. Il perche scopritelo nei link.Il problema non risiede neanche nel non adeguarsi alla moneta per tempo.Vi ricordate i BOT al 20%...ecco i problemi sono iniziati per noi, quando ancora eravamo molto govani.www.sovranitamonetaria.orgwww.signoraggio.comwww.signoraggio.it
          • rumenta scrive:
            Re: La vera ragione del calo delle vendi
            - Scritto da: NSA

            - Scritto da: teddybear

            - Scritto da: DomFel




            rovinato l'Italia, e ci si e' aggiunto Prodi
            che


            non ha fatto un straca**o per fermare
            l'Europa e


            vietare 1 Euro a moneta.



            Ma che put*****a !

            In molti paesi avevano, prima dell'avvento

            dell'euro, monete che valevano più dei nostri

            attuali 2 euro. Prendi un esempio, la Germania.

            E nessuno li si sta lamentando che non esisono

            gli euro in cartamoneta. Anzi, sono tra i

            principali oppositori del progetto.

            Notare che però anche in Germania si stanno

            lamentando dell'euro, che ha fatto perdere
            valore

            ai loro stipendi. È stato calcolato che in media

            la perdita del valore dei soldi, dovuto
            all'euro,

            è calcolabile (per loro, in Germania, ripeto)

            attorno al 8-9%.

            Quindi se un Italiano non si rende conto di
            avere

            in tasca (approssimativamente) 4.000 lire, se ha

            una moneta da due euro, di certo non è colpa

            della mancanza della cartamoneta. Ma

            semplicemente della sua "idiozia" che non gli

            permette di capire il valore dei soldi.


            L'euro di carta è pura follia perche aggraverebbe
            il problema. Il perche scopritelo nei link.
            Il problema non risiede neanche nel non adeguarsi
            alla moneta per tempo.
            Vi ricordate i BOT al 20%...ecco i problemi sono
            iniziati per noi, quando ancora eravamo molto
            govani.


            www.sovranitamonetaria.org
            www.signoraggio.com
            www.signoraggio.ite tu credi DAVVERO che spostando il signoraggio dalle banche centrali allo stato si risolverebbero tutti i problemi???e magari ci mettiamo pure il reddito di cittadinanza che di carta straccia ne avremmo sicuramente a sufficienza (rotfl)
          • NSA scrive:
            Re: La vera ragione del calo delle vendi
            - Scritto da: rumenta

            - Scritto da: NSA



            - Scritto da: teddybear


            - Scritto da: DomFel






            rovinato l'Italia, e ci si e' aggiunto Prodi

            che



            non ha fatto un straca**o per fermare

            l'Europa e



            vietare 1 Euro a moneta.





            Ma che put*****a !


            In molti paesi avevano, prima dell'avvento


            dell'euro, monete che valevano più dei nostri


            attuali 2 euro. Prendi un esempio, la
            Germania.


            E nessuno li si sta lamentando che non esisono


            gli euro in cartamoneta. Anzi, sono tra i


            principali oppositori del progetto.


            Notare che però anche in Germania si stanno


            lamentando dell'euro, che ha fatto perdere

            valore


            ai loro stipendi. È stato calcolato che in
            media


            la perdita del valore dei soldi, dovuto

            all'euro,


            è calcolabile (per loro, in Germania, ripeto)


            attorno al 8-9%.


            Quindi se un Italiano non si rende conto di

            avere


            in tasca (approssimativamente) 4.000 lire, se
            ha


            una moneta da due euro, di certo non è colpa


            della mancanza della cartamoneta. Ma


            semplicemente della sua "idiozia" che non gli


            permette di capire il valore dei soldi.





            L'euro di carta è pura follia perche
            aggraverebbe

            il problema. Il perche scopritelo nei link.

            Il problema non risiede neanche nel non
            adeguarsi

            alla moneta per tempo.

            Vi ricordate i BOT al 20%...ecco i problemi sono

            iniziati per noi, quando ancora eravamo molto

            govani.





            www.sovranitamonetaria.org

            www.signoraggio.com

            www.signoraggio.it

            e tu credi DAVVERO che spostando il signoraggio
            dalle banche centrali allo stato si
            risolverebbero tutti i problemi???
            e magari ci mettiamo pure il reddito di
            cittadinanza che di carta straccia ne avremmo
            sicuramente a sufficienza (rotfl)Bimbo, guarda la realtà.E dopo che l'hai vista, non fuggire terrorizzato.
          • rumenta scrive:
            Re: La vera ragione del calo delle vendi
            - Scritto da: NSA

            - Scritto da: rumenta



            - Scritto da: NSA





            - Scritto da: teddybear



            - Scritto da: DomFel








            rovinato l'Italia, e ci si e' aggiunto
            Prodi


            che




            non ha fatto un straca**o per fermare


            l'Europa e




            vietare 1 Euro a moneta.







            Ma che put*****a !



            In molti paesi avevano, prima dell'avvento



            dell'euro, monete che valevano più dei
            nostri



            attuali 2 euro. Prendi un esempio, la

            Germania.



            E nessuno li si sta lamentando che non
            esisono



            gli euro in cartamoneta. Anzi, sono tra i



            principali oppositori del progetto.



            Notare che però anche in Germania si stanno



            lamentando dell'euro, che ha fatto perdere


            valore



            ai loro stipendi. È stato calcolato che in

            media



            la perdita del valore dei soldi, dovuto


            all'euro,



            è calcolabile (per loro, in Germania,
            ripeto)



            attorno al 8-9%.



            Quindi se un Italiano non si rende conto di


            avere



            in tasca (approssimativamente) 4.000 lire,
            se

            ha



            una moneta da due euro, di certo non è colpa



            della mancanza della cartamoneta. Ma



            semplicemente della sua "idiozia" che non
            gli



            permette di capire il valore dei soldi.








            L'euro di carta è pura follia perche

            aggraverebbe


            il problema. Il perche scopritelo nei link.


            Il problema non risiede neanche nel non

            adeguarsi


            alla moneta per tempo.


            Vi ricordate i BOT al 20%...ecco i problemi
            sono


            iniziati per noi, quando ancora eravamo molto


            govani.








            www.sovranitamonetaria.org


            www.signoraggio.com


            www.signoraggio.it



            e tu credi DAVVERO che spostando il signoraggio

            dalle banche centrali allo stato si

            risolverebbero tutti i problemi???

            e magari ci mettiamo pure il reddito di

            cittadinanza che di carta straccia ne avremmo

            sicuramente a sufficienza (rotfl)


            Bimbo, guarda la realtà.
            E dopo che l'hai vista, non fuggire terrorizzato.neonato, esci dal libro delle favole dei tuoi fantasiosi amichetti (rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • Anonimo scrive:
            9 --
      • Anonimo scrive:
        Re: La vera ragione del calo delle vendi

        corri-corri a pareggiare il prezzo lira-
        euro ha
        rovinato l'Italia, e ci si e' aggiunto Prodi che
        non ha fatto un straca**o per fermare l'Europa e
        vietare 1 Euro a moneta. Quando girate negli USA,
        avete 1$ in CARTA, e gli date molto valore;i soldi di carta li stampa la banca centrale e gli applica il signoraggio (li stampa a pochi centesimi e li rivende allo stato al prezzo stampato) le monete le stampa direttamente lo stato e le paga per il loro valore di produzione. Il $ e' ormai carta straccia, gli USA hanno un debito pubblico che non sono piu' in grado di ripagare se gli si chiedesse di farlo, ci sono in circolazioni molti piu' dollari e titoli di stato di quanto possano permettersi.La vedo nera per gli USA e in caso di sua caduta anche per l'europa
        • Anonimo scrive:
          Re: La vera ragione del calo delle vendi
          - Scritto da: Anonimo

          corri-corri a pareggiare il prezzo lira-
          euro ha

          rovinato l'Italia, e ci si e' aggiunto Prodi che

          non ha fatto un straca**o per fermare l'Europa e

          vietare 1 Euro a moneta. Quando girate negli
          USA,

          avete 1$ in CARTA, e gli date molto valore;

          i soldi di carta li stampa la banca centrale e
          gli applica il signoraggio (li stampa a pochi
          centesimi e li rivende allo stato al prezzo
          stampato) le monete le stampa direttamente lo
          stato e le paga per il loro valore di produzione.www.signoraggio.com
        • Anonimo scrive:
          Re: La vera ragione del calo delle vendi
          - Scritto da: Anonimo

          corri-corri a pareggiare il prezzo lira-
          euro ha

          rovinato l'Italia, e ci si e' aggiunto Prodi che

          non ha fatto un straca**o per fermare l'Europa e

          vietare 1 Euro a moneta. Quando girate negli
          USA,

          avete 1$ in CARTA, e gli date molto valore;

          i soldi di carta li stampa la banca centrale e
          gli applica il signoraggio (li stampa a pochi
          centesimi e li rivende allo stato al prezzo
          stampato) le monete le stampa direttamente lo
          stato e le paga per il loro valore di produzione.

          Il $ e' ormai carta straccia, gli USA hanno un
          debito pubblico che non sono piu' in grado di
          ripagare se gli si chiedesse di farlo, ci sono in
          circolazioni molti piu' dollari e titoli di stato
          di quanto possano permettersi.
          La vedo nera per gli USA e in caso di sua caduta
          anche per l'europaNon ti preoccupare, adesso col petrolio dell'iraq si risollevano..
        • Anonimo scrive:
          9 --
      • NSA scrive:
        Re: La vera ragione del calo delle vendi
        - Scritto da: DomFel

        - Scritto da: Anonimo

        Con l' ? ci avete dimezzato lo stipendio

        Sono assolutamente con te, ma quello che dici non
        e' esatto. E' stato l'Italiano ad auto-uccidersi.
        Ti spiego: i controlli della GDF nel periodo
        d'entrata dell'Euro sono stati nulli. Questi
        hanno portato allo sciacallaggio dei
        commercianti: 20mila lire = 20euro, perche'
        nessuno controllava i prezzi. Si fa presto a dire
        "metto il prezzo anche in lire" fatto con la
        calcolatrice!! Ma non prendetemi per il cu**, il
        calcolo me lo faccio da solo, metti un po' il
        prezzo del '99, poi ci facciamo 4 risate!!! Il
        corri-corri a pareggiare il prezzo lira-
        euro ha
        rovinato l'Italia, e ci si e' aggiunto Prodi che
        non ha fatto un straca**o per fermare l'Europa e
        vietare 1 Euro a moneta. Quando girate negli USA,
        avete 1$ in CARTA, e gli date molto valore;
        quando avete quei minchia di spiccetti in tasca,
        si pensa "evvai mi ci piglio giusto il caffe'"
        quando magari si hanno 6-7euro (14mila..). Volete
        mettere 1 pezzo da 10mila e 1 da 5mila nel
        portafogli???
        Per dire: una Fiat Panda nuova costa intorno i
        12000euro...ma quando CA**O si e' mai vista una
        Panda costare 24milioni?????
        Il commerciante italiano, con la sua mentalita'
        da napoletano se paragonato con il mondo (napoli
        non offenderti, ma siete voi i piu' svelti!), si
        e' rovinato da solo, e chi stava al Parlamento
        Europeo se ne e' altamente sbattuto, mentre chi
        stava in Italia toglieva un milione a famiglia
        per entrare in Europa e si prometteva che sarebbe
        stato ridato (Romano, ma me lo ridai prima delle
        elezioni???).C'è ancora gente cosi ingenua da credere che con l'euro i prezzi sono aumentati per lo scicallaggio dei commercianti???????? Non ci posso credere!www.signoraggio.itwww.signoraggio.com
        • uaisol scrive:
          Re: La vera ragione del calo delle vendi
          Ciao a tutti,Dal mio punto di vista, l'euro non ha influito sulla povertà di noi italiani!Allora allora.... 1 Il milione che qualcuno ha citato, che ci fu chiesto dal governo prodi, come qualcuno dice è stato restitutito, ma aggiungo anche con gli interessi: l'Europa stanzia fondi per miliardi di euro per l' Italia... Quanti progetti sono stati finanziati con quei soldi!!!!2 L'euro in se per se non presentava alcuno svantaggio.... Se solo un premier di un certo schieramento se ne fosse fregato ( eh si dico proprio fregato) delle norme predisposte per il controllo... Magari ora per un chilo di arancie non ci toccherebbe pagare 5 euro!!!!3 Se non ci fosse l'euro adesso avremmo fatto la fine dell'argentina! 4 Siamo più al riparo da sbalzi economici (l'euro è stabile) dovuti al cambio della moneta5 Per quanto riguarda i cd (vero argomento della discussione) il problema è uno solo: La musica e i film degli ultimi anni fanno skifo.... Io, se permettete, non spenderei 20 euro per comprarmi un film del cavolo!Se fossero a prezzi + accessibili magari!@chi diceva che in america i cd costano poco: Il problema pirateria non esiste solo qui da noi! Leggete punto informatico magari vi aiuta a capire !
          • Anonimo scrive:
            Re: La vera ragione del calo delle vendi
            - Scritto da: uaisol
            Ciao a tutti,

            Dal mio punto di vista, l'euro non ha influito
            sulla povertà di noi italiani!
            Allora allora....
            1 Il milione che qualcuno ha citato, che ci fu
            chiesto dal governo prodi, come qualcuno dice è
            stato restitutito, ma aggiungo anche con gli
            interessi: l'Europa stanzia fondi per miliardi di
            euro per l' Italia... Quanti progetti sono stati
            finanziati con quei soldi!!!!L' Eurotassa richiesta da Prodi è stata restituita al 60% e solo ad una parte della popolazione. I fondi europei sono stati ottenuti dal governo Berlusconi. Durante il '96-2001 dei governi di sinistra i fondi non arrivavano e quelli che arrivavano non venivano spesi.
            2 L'euro in se per se non presentava alcuno
            svantaggio.... Se solo un premier di un certo
            schieramento se ne fosse fregato ( eh si dico
            proprio fregato) delle norme predisposte per il
            controllo... Magari ora per un chilo di arancie
            non ci toccherebbe pagare 5 euro!!!!Ma quali organi di controllo ? Erano solo altra burocrazia inutile che non controlla nulla e non avrebbe dato nulla di concreto ai cittadini.
            3 Se non ci fosse l'euro adesso avremmo fatto la
            fine dell'argentina!Cretinate. Pure idiozie. Se non fosse l' Euro ora avremmo un'esportazione altissima grazie ad una moneta debole. Gli USA della destra di Bush lo sa bene, per questo ha svalutato il dollaro, per far correre l'economia! Ma in UE no, si sentono fighetti a tenere l' Euro ad un livello di valutazione elevato ed impossibile.
            4 Siamo più al riparo da sbalzi economici (l'euro
            è stabile) dovuti al cambio della monetaAh, sicuro, infatti l'economia UE fa schifo. Di sbalzi non può averne, è morta grazie alla sopravalutazione.
            5 Per quanto riguarda i cd (vero argomento della
            discussione) il problema è uno solo: La musica e
            i film degli ultimi anni fanno skifo.... Io, se
            permettete, non spenderei 20 euro per comprarmi
            un film del cavolo!
            Se fossero a prezzi + accessibili magari!
            @chi diceva che in america i cd costano poco: Il
            problema pirateria non esiste solo qui da noi!
            Leggete punto informatico magari vi aiuta a
            capire !Che tutta la musica e tutti i film facciano schifo è una cavolata. Non diciamo cavolate, per favore. Che vengano prodotte tante schifezze è un dato di fatto ma dire che tutto fa schifo è un'idiozia.I prezzi devono abbassarli ma non si può dire che tutto fa schifo.
          • AlphaC scrive:
            Re: La vera ragione del calo delle vendi
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: uaisol

            Ciao a tutti,



            Dal mio punto di vista, l'euro non ha influito

            sulla povertà di noi italiani!

            Allora allora....

            1 Il milione che qualcuno ha citato, che ci fu

            chiesto dal governo prodi, come qualcuno dice è

            stato restitutito, ma aggiungo anche con gli

            interessi: l'Europa stanzia fondi per miliardi
            di

            euro per l' Italia... Quanti progetti sono stati

            finanziati con quei soldi!!!!

            L' Eurotassa richiesta da Prodi è stata
            restituita al 60% e solo ad una parte della
            popolazione.
            I fondi europei sono stati ottenuti dal governo
            Berlusconi. Durante il '96-2001 dei governi di
            sinistra i fondi non arrivavano e quelli che
            arrivavano non venivano spesi.Ma ci credi? Ma si serio su


            2 L'euro in se per se non presentava alcuno

            svantaggio.... Se solo un premier di un certo

            schieramento se ne fosse fregato ( eh si dico

            proprio fregato) delle norme predisposte per il

            controllo... Magari ora per un chilo di arancie

            non ci toccherebbe pagare 5 euro!!!!

            Ma quali organi di controllo ? Erano solo altra
            burocrazia inutile che non controlla nulla e non
            avrebbe dato nulla di concreto ai cittadini.Infatti, credo che fosse la stessa cosa che pensava Berlusconi e guarda i risultati

            3 Se non ci fosse l'euro adesso avremmo fatto la

            fine dell'argentina!

            Cretinate. Pure idiozie. Se non fosse l' Euro ora
            avremmo un'esportazione altissima grazie ad una
            moneta debole. Gli USA della destra di Bush lo sa
            bene, per questo ha svalutato il dollaro, per far
            correre l'economia!
            Ma in UE no, si sentono fighetti a tenere l' Euro
            ad un livello di valutazione elevato ed
            impossibile.Ma pensi che basti girare una manopola, quella di alzare e abbassare il valore di una moneta e' una vera lotta, ma sei un ragazzino? Ma ragioni sulle cose?

            4 Siamo più al riparo da sbalzi economici
            (l'euro

            è stabile) dovuti al cambio della moneta

            Ah, sicuro, infatti l'economia UE fa schifo. Di
            sbalzi non può averne, è morta grazie alla
            sopravalutazione.


            5 Per quanto riguarda i cd (vero argomento della

            discussione) il problema è uno solo: La musica e

            i film degli ultimi anni fanno skifo.... Io, se

            permettete, non spenderei 20 euro per comprarmi

            un film del cavolo!

            Se fossero a prezzi + accessibili magari!

            @chi diceva che in america i cd costano poco: Il

            problema pirateria non esiste solo qui da noi!

            Leggete punto informatico magari vi aiuta a

            capire !

            Che tutta la musica e tutti i film facciano
            schifo è una cavolata. Non diciamo cavolate, per
            favore.
            Che vengano prodotte tante schifezze è un dato di
            fatto ma dire che tutto fa schifo è un'idiozia.
            I prezzi devono abbassarli ma non si può dire che
            tutto fa schifo......
          • Anonimo scrive:
            9 --
          • Anonimo scrive:
            Re: La vera ragione del calo delle vendi
            E' inutile che vi lamentiate sulle operazioni della gdf contro la pirateria. La Legge è dalla parte delle major!!!! Non ci potete far niente. L'unico modo per contrastare questo mercato a questi prezzi è NON COMPERARE e NON SCARICARE, PIRATARE, COPIARE. Solo così il mercato sarà costretto a rivedere i prezzi.Per quanto riguarda l'euro:1) LA Gran BRetagna sta ridendo sotto i baffi della situazione nella quale si trova l'Europa dell'Euro. Ma nessuno di voi ricorda cosa dicevano fior di economisti (tra i quali anche l'ex presidente della commissione europea, nonchè amico intimo dei banchiere della BCE) 6 anni fa. Questi economisti prevedevano un periodo di vacche magre per quei paesi rimasti fuori dall'euro. Che la Gran Bretagna alla fine sarebbe stata costretta da difficoltà economiche causate dell'esser fuori dall'euro ad aderie per salvarsi, eccetera, eccetera. Ma possibile che non ve le ricordiate ste cose? Ma quanti anni avete? Invece da 5 anni la Gran Bretagna ha il prodotto interno lordo quasi 3 volte piu' alto di tutta l'Euro - Europa. La maggioranza della popolazione britannica è contro all'adesione all'Euro.2) Ma non vedete cosa sta accadendo in Europa? Ma le manifestazioni in piazza a Parigi oggi e la crisi delle periferie ieri, ma le avete viste? Ma quando succedono ste cose cosa fate? Perdete tempo a scaricare l'emmeppppitttreee? La vera ragione di quello che sta accadendo è che l'europa ha un sistema socio-economico ormai di altri tempi, non piu' adeguato. Va assolutamente cambiato, altrimenti non ci sarà piu' nulla per noi e soprattutto per i nostri figli (altro che cd a prezzi politici). Tutto il mondo va verso la flessibilità non solo dal punto di vista del lavoro, ma della vita stessa. Una persona sarà costretta a far fronte a periodi di magra sempre piu' da sola. Deve comportarsi in modo piu' consapevole perché non avrà piu' garanzie sociali certe e cosi' grandi da permetterti di mantenere il suv magari comperato grazie a 2 lavori, anche quando magari è a casa per una stagnazione economica. Non hai lavoro in quel periodo? Non usare il suv, o magari vendilo. Anzi, avresti fatto meglio a non comperarlo.La Germania e la Francia (quindi non solo l'Italia) stanno sforando i parametri di Machstrich da 5 anni perché vogliono mantere un modello socio-economico non piu' adeguato. La Francia se ne frega della commisione europea e della concorrenza facendo fusioni governative tra colossi economici (gaz de france - suez ) per evitare l'ingresso di competitor europei non francesi. Se l'avesse fatta l'Italia unìoperazione del genere domani si sarebbe trovata alla gogna. La Germania ha 5 milioni di disoccupati. 3) L'Italia è sempre stata a rischio "defaulf argentina", ma ha sempre risolto la questione con le svalutazioni monetarie. Per mantenere concorrenziali i suoi prodotti ogni 8 / 10 anni, ha sempre dovuto deprezzare la sua sua moneta. Il prezzo era che eravamo piu' poveri rispetto agli altri quando uscivamo o comperavamo prodotto stranieri, ma l'economia interna ricominciava a girare. L'Euro ha blindato la possibilità delle svalutazioni. Non si possono piu' fare! Pe ruqesto, i nostri prodotti sono al palo.4) Oggi c'e' la Cina, l'India ed i paesi del Est europa, e ascoltate, non sarà concorrenza solo sui prodotti di "bassa lega". Ci scalzeranno, anzi, già lo fanno, anche nelle alte specializzazioni, nella tecnologia. Cina ed India sfornano piu' di un milioni di ingnegneri, matematici, fisici (ed altro) ogni anno. Il loro stipendio è almeno 5 volte piu' basso del nostro, ma la cosa piu' grave, è che sono piu' bravi. L'India vanta i fisici e matematici mediamente piu' bravi del mondo.Siamo spiazzati. L'unica strada è la decrescita economica europea per essere concorrenziali, ma sarà molto dura.5) Per quanto riguarda gli USA. E' vero! Gli USA hanno un debito ormai enorme, ma l'Europa sta andando nella stessa direzione. Un piccolo esempio che ci tocca tutti. Il mutuo per acquistare la casa. Fino a ieri te lo regalavano, soprattutto quello a tasso variabile, legato alla dinamica del tasso della BCE. Un sacco di giovani e meno giovani si sono imbarcati in un vero salto nel buio perchè fare un mutuo di 30 anni a tasso variabile è come giocare d'azzardo. Nessuno sa come andranno i tassi della BCE nei prossimi due anni. Figuriamoci 10, 20 oppuire 30 anni. Ma già si sta vedendo la tendenza. La tendenza dei tassi BCE è quella del rialzo adeguandosi a quelli americani. Gli ultimi 2 aumenti del 0.25% sono costati mediamente 155 euro in piu' per un mutuo medio. ( http://www.ilsole24ore.com/fc?cmd=art&codid=20.0.1821106053&chId=30&artType=Articolo&DocRulesView=Libero )Ragazzi!La vedo nera per il Mondo. unoqualunquenelweb
          • Anonimo scrive:
            Re: La vera ragione del calo delle vendi

            1) LA Gran BRetagna sta ridendo sotto i baffi
            della situazione nella quale si trova l'Europa
            dell'Euro. La gran bretagna ha sovvenzioni ed esenzioni che gli altri paesi europei non ricevono dall'europa, il tutto contrattato ai tempi dell'adesione. Levategli quegli aiuti e poi valutiamo.
            Siamo spiazzati. L'unica strada è la decrescita
            economica europea per essere concorrenziali, ma
            sarà molto dura.No non e' quella la strada !! Non ci possiamo sparare sulle palle perche' altri paesi sono piu' concorrenziali.Il giappone e la corea sono anni che hanno a che fare con il basso costo del lavoro cinese eppure non ci pensano minimamente a combattere la cina rovinando la loro economia, semplicemente si sono specializzati in un economia dei servizi e di ricerca e non su di un economia manifatturiera.Non possiamo diventare poveri e rinunciare ai nostri diritti sperando di riuscire a far concorrenza alla cina (o altri paesi a basso costo) perche' siamo perdenti dall'inizo.
          • Anonimo scrive:
            9 --
          • Anonimo scrive:
            Re: La vera ragione del calo delle vendi
            - Scritto da: Anonimo
            E' inutile che vi lamentiate sulle operazioni
            della gdf contro la pirateria. La Legge è dalla
            parte delle major!!!! Non ci potete far niente.
            L'unico modo per contrastare questo mercato a
            questi prezzi è NON COMPERARE e NON SCARICARE,
            PIRATARE, COPIARE. Solo così il mercato sarà
            costretto a rivedere i prezzi.

            Per quanto riguarda l'euro:

            1) LA Gran BRetagna sta ridendo sotto i baffi
            della situazixzcone nella quale si trova l'Europa
            dell'Euro. Ma nevssuno di voi ricorda cosa
            dicevano fior di economisti (tra i quali anche
            l'ex presidente dzxcsti prevedevano un periodo di
            vacche magre pver quei paesi rimasti fuori
            dall'euro. Che la Grazxcvn Bretagna alla fine sarebbe
            stata costretta da difficoltà economiche causate
            dell'esser fuori dall'euro ad aderie per
            salvarsi, eccetera, eccetera. Ma possibile che
            non ve le ricordiate ste cose? Ma quanti anni
            avete? Invece da 5 anni la Gran Bretagna ha il
            prodotto interno lordo quasi 3 volte piu' alto di
            tutta l'Euro - Europa.
            zxcv
            La maggioranza della popolazione britannica è
            contro all'adesione all'Euro.
            zxcadeguato. Va assolutamente
            cambiato, altrimenti non ci sarà piu' nulla per
            noi e soprattutto per i nostri figli (altro che
            cd a prezzi zcvzzxcv). Tutto il mondo va verso la
            flessibilità non solo valvc punto di vista del
            lavoro, ma della vita stessa. Una persona sarà
            costretta a far fronte a periodi di magra sempre
            piu' da sola. Deve comportarsi in modo piu'
            consapevole perché non avrà piu' garanzie sociali
            certe e coszcvxvi comperato grazie a 2 lavori, anche
            quando magari è a zendilo. Anzi, avresti
            fatto meglio a non comperarlo.
            La Germania e la Francia (quindi non solo
            l'Italia) stanno sforando i pxcvhé vogliono mantere un
            modello socio-economico non piu' adeguato. La
            Francia se ne frega della commisione europea e
            della concorrenza facendo fusioni governative tra
            colossi economici (gaz de france - suez ) per
            evitare l'ingresso di competitor europei non
            francesi. Se l'avesse fatta l'Italia
            unìoperazione del genere domani si sarebbe
            trovata alla gogna. La Germania ha 5 milioni di
            disoccupati.

            3) L'Italia è sempre stata a rischio "defaulf
            argentina", ma ha sempre risolto la questione con
            le svalutazioni monetarie. Per mantenere
            concorrenziali i suoi prodotti ogni 8 / 10 anni,
            ha sempre dovuto zxcvdeprezzare la sua sua moneta. Il
            prezzo era che eravazx comperavamo prodotto
            stranieri, ma l'economiav interna ricominciava a
            girare. L'Euro ha blindato la possibilità delle
            svalutazioni. Non si possono piu' fare! Pe
            ruqesto, i nostri prodotti sono al palo.

            4) Oggi c'e' la Cina, l'India ed i paesi del Est
            europa, e ascoltate, non sarà concorrenza solo
            sui prodotti di "bassa lega". Ci scalzeranno,
            anzi, già lo fanno, anche nelle alte
            specializzazioni, nella tecnologia. Cina ed India
            sfornano piu' di un milioni di ingnegneri,
            matematici, fisici (ed altro) ogni anno. Il loro
            stipendio è almeno 5 volte piu' basso del nostro,
            ma la cosa piu' zxzxcv e matematici mediamente
            piu' bravi del mondo.
            Siamo spiazzati. L'unica strada è la decrescita
            economica europea per essere concorrenziali, ma
            sarà molto dura.

            5) Per quanto riguarda gli USA. E' vero! Gli USA
            hanno un debito ormai enorme, ma l'Europa sta
            andando nella stessa direzione. Un piccolo
            esempio che ci tocca tutti. Il mutuo per
            acquistare la casa. Fino a ieri te lo regalavano,
            soprattutto quello a tasso variabile, legato alla
            dinamica del xcvarcati in un vero salto
            nel buio perchè fare un mutuo di 30 anni a tasso
            variabile è comegiocare d'azzardo. Nessuno sa
            come andranno i tassicvxzxcv

            La vedo nera per il Mondo.

            unoqualunquenelweb
          • Anonimo scrive:
            Re: La vera ragione del calo delle vendi
            - Scritto da: uaisol
            Ciao a tutti,

            Dal mio punto di vista, l'euro non ha influito
            sulla povertà di noi italiani!
            Allora allora....
            1 Il milione che qualcuno ha citato, che ci fu
            chiesto dal governo prodi, come qualcuno dice è
            stato restitutito, ma aggiungo anche con gli
            interessi: l'Europa stanzia fondi per miliardi di
            euro per l' Italia... Quanti progetti sono stati
            finanziati con quei soldi!!!!
            2 L'euro in se per se non presentava alcuno
            svantaggio.... Se solo un premier di un certo
            schieramento se ne fosse fregato ( eh si dico
            proprio fregato) delle norme predisposte per il
            controllo... Magari ora per un chilo di arancie
            non ci toccherebbe pagare 5 euro!!!!
            3 Se non ci fosse l'euro adesso avremmo fatto la
            fine dell'argentina!
            4 Siaditattoru comunista è iniziata dittatura comunista è iniziata giornalisti servi del pdrone comunista guerra sarà pietà non ci saràmo più al riparo da sbalzi economici (l'euro
            è stabile) dovuti al cambio della moneta
            5 Per quanto riguarda i cd (vero argomento della
            discussione) il problema è uno solo: La musica e
            i film degli ultimi anni fanno skifo.... Io, se
            permettete, non spenderei 20 euro per comprarmi
            un film del cavolo!
            Se fossero a prezzi + accessibili magari!
            @chi diceva che in america i cd costano poco: Il
            problema pirateria non esiste solo qui da noi!
            Leggete punto informatico magari vi aiuta a
            capire !


        • Anonimo scrive:
          Re: La vera ragione del calo delle vendi


          C'è ancora gente cosi ingenua da credere che con
          l'euro i prezzi sono aumentati per lo
          scicallaggio dei commercianti???????? Non ci
          posso credere!
          Magari sei anche tu un commerciante?Guarda il pirla col negozio di scarpe sotto casa che macchine si è comprato negli ultimi anni..
      • Anonimo scrive:
        9 --
      • AlphaC scrive:
        Re: La vera ragione del calo delle vendi
        - Scritto da: DomFel

        - Scritto da: Anonimo

        Con l' ? ci avete dimezzato lo stipendio

        Sono assolutamente con te, ma quello che dici non
        e' esatto. E' stato l'Italiano ad auto-uccidersi.
        Ti spiego: i controlli della GDF nel periodo
        d'entrata dell'Euro sono stati nulli. Questi
        hanno portato allo sciacallaggio dei
        commercianti: 20mila lire = 20euro, perche'
        nessuno controllava i prezzi. Ma ci credi veramente?Ma pensi che gli italiani siano cosi' stupidi?Cosa sei Francese tu?Io mi sento insultato da una affermazione simile....I problemi sono ben maggiori la monetina c'entra in piccola percentuale, il problema e' che l'economia sta crollando in tutta europa, c'e' poco da fare, se vuoi credere alla balla della monetina fai pure ma non parlare degli italiani, parla di te stesso.
        • DomFel scrive:
          9 --
          Ma vivi su Alpha Centauri??? Porca vacca, ho beccato l'unico cre**no di questo forum che non si e' reso conto della situazione del raddoppio dei prezzi... Si vede che prendi le mancette dalla mamma eh??
      • Anonimo scrive:
        9 --
    • The_GEZ scrive:
      Re: La vera ragione del calo delle vendi
      Ciao Anonimo !
      Ma i discografici vivono su Alfa-Centauri ? o su
      Omicron Perseo 5 ?No, semplicemente hanno la faccia come il ... C4LO !
    • Anonimo scrive:
      Re: La vera ragione del calo delle vendi
      - Scritto da: Anonimo
      Ma i discografici vivono su Alfa-Centauri ? o su
      Omicron Perseo 5 ?
      No, perchè qui sul pianetà Terra, Europa stiamo
      vivendo la più grossa crisi Economica dal '29
      Con l' ? ci avete dimezzato lo stipendio
      Non c'è più nessuna prospettiva a lungo termine
      ma solo più "lavoretti"
      I posti di lavoro fisso non esistono più
      Concorrenza sleale Cinese, Indiana, Est Europa

      Domanda:
      Siccome non riusciamo ad arrivare alla fine del
      mese per pagare il CIBO e l'ALLOGGIO,
      ma dove stracazzo li troviamo 20-30 ? per cd/dvd
      ? (40-60 mila lire)

      così, per sapereahi ahi ahi credi al Berlusca allora....l'euro non ha dimezzato proprio niente, sono stati i commercianti a triplicare i prezzi approfittando dell'incapacità della gente a fare la conversione lira/euro.....i lavoretti sono dovuti all'adozione di una legge Biagi storpiata nelle sue componenti essenziali e cioè gli ammortizzatori sociali e la liberalizzazione dei mercati (compreso quello delle TV)....per quanto riguarda i cinesi e gli indiani è una balla colossale, in quanto il WTO controlla che non vi siano situazioni di forte squilibrio....vi faccio un esempio: lo sapete che un microprocessore costa 5 $ al produttore e noi lo paghiamo 300-400 ?? i cinesi vendono la merce a prezzi reali, le aziende occidentali la vendono a 10 volte il prezzo reale....tutti parlano di lavoratori cinesi sfruttati, ma lo sapete che in Cina la banda larga è diffusissima e che 110 milioni di cinesi hanno un PC e sono collegati ad internet? Tremonti che parla male dei cinesi, farebbe meglio ad ammettere di aver combinato un disastro, almeno uscirebbe di scena in maniera onorevole
      • NSA scrive:
        Re: La vera ragione del calo delle vendi
        - Scritto da: Anonimo

        ahi ahi ahi credi al Berlusca allora....l'euro
        non ha dimezzato proprio niente, sono stati i
        commercianti a triplicare i prezzi approfittando
        dell'incapacità della gente a fare la conversione
        lira/euro.....Come capiamo tutti, una immane sciocchezza.
        i lavoretti sono dovuti all'adozione di una legge
        Biagi storpiata nelle sue componenti essenziali e
        cioè gli ammortizzatori sociali e la
        liberalizzazione dei mercati (compreso quello
        delle TV)....Purtroppo questi sono sintomi e non cause del male. La vera causa risiede nella grave crisi economica dei paesi "occidentali".
        tutti parlano di lavoratori cinesi sfruttati, ma
        lo sapete che in Cina la banda larga è
        diffusissima e che 110 milioni di cinesi hanno un
        PC e sono collegati ad internet? Circa il 10 % della popolazione (su 1.350.000.000). In italia sono circa 14 milioni, su meno di 50 milioni di abitanti
      • castigo scrive:
        Re: La vera ragione del calo delle vendi
        - Scritto da: Anonimo[cut]
        tutti parlano di lavoratori cinesi sfruttati, ma
        lo sapete che in Cina la banda larga è
        diffusissima e che 110 milioni di cinesi hanno un
        PC e sono collegati ad internet? nemmeno il 10%, mentre il restante 90% lavora 12 ore al giorno in fabbrica per l'astronomica cifra di 1 dollaro....Tremonti che
        parla male dei cinesi, farebbe meglio ad
        ammettere di aver combinato un disastro, almeno
        uscirebbe di scena in maniera onorevoletutti i torti non li ha.i cinesi praticano attivamente una politica di dumping, non rispettano quasi nessuna norma di sicurezza sui loro prodotti (ne sequestrano quotidianamente a containers) e inquinano in maniera mostruosa dato che, come gli usa, NON hanno sottoscritto (insieme all'india) il protocollo di kioto.... anzi, se ricordo bene ne sono stati esentati... non sia mai che ne rallentiamo fraudolentemente lo sviluppo, la crescita dei conti bancari dei loro "dirigenti" politici ed i profitti delle aziende che lì si trasferiscono ;)
      • SirParsifal scrive:
        Re: La vera ragione del calo delle vendi

        per quanto riguarda i cinesi e gli indiani è una
        balla colossale, in quanto il WTO controlla che
        non vi siano situazioni di forte squilibrio....vi
        faccio un esempio: lo sapete che un
        microprocessore costa 5 $ al produttore e noi lo
        paghiamo 300-400 ?? i cinesi vendono la merce a
        prezzi reali, le aziende occidentali la vendono a
        10 volte il prezzo reale....
        tutti parlano di lavoratori cinesi sfruttati, ma
        lo sapete che in Cina la banda larga è
        diffusissima e che 110 milioni di cinesi hanno un
        PC e sono collegati ad internet? Tremonti che
        parla male dei cinesi, farebbe meglio ad
        ammettere di aver combinato un disastro, almeno
        uscirebbe di scena in maniera onorevoleChe dire un paradiso...Sai perché la merce in Cina costa di meno?Fai una ricerchina con il termine LAOGAI poi ne riparliamo del tuo paradiso.Per i più pigri:http://www.laogai.org/news/index.phphttp://www.ecn.org/filiarmonici/cina-030715.htmlhttp://it.wikipedia.org/wiki/Laogaihttp://www.beppegrillo.it/2005/05/diritti_civili.htmlAltra ricerchina: INTERNET CINA CENSURA
      • Anonimo scrive:
        9 --
    • castigo scrive:
      Re: La vera ragione del calo delle vendi
      - Scritto da: Anonimo
      Ma i discografici vivono su Alfa-Centauri ? o su
      Omicron Perseo 5 ?
      No, perchè qui sul pianetà Terra, Europa stiamo
      vivendo la più grossa crisi Economica dal '29
      Con l' ? ci avete dimezzato lo stipendio
      Non c'è più nessuna prospettiva a lungo termine
      ma solo più "lavoretti"
      I posti di lavoro fisso non esistono più
      Concorrenza sleale Cinese, Indiana, Est Europa

      Domanda:
      Siccome non riusciamo ad arrivare alla fine del
      mese per pagare il CIBO e l'ALLOGGIO,
      ma dove stracazzo li troviamo 20-30 ? per cd/dvd
      ? (40-60 mila lire)

      così, per saperevai a rubare, ovvio no??rischi di meno che a scaricare e guadagni decisamente di più che a lavorare......non ci credi??guarda i parlamentari, tutti, che sono maestri in quest'arte antichissima.... pensa che riescono pure a farsi rivotare ad ogni elezione!!(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)==================================Modificato dall'autore il 05/04/2006 11.42.42
    • Anonimo scrive:
      Re: La vera ragione del calo delle vendi

      Domanda:
      Siccome non riusciamo ad arrivare alla fine del
      mese per pagare il CIBO e l'ALLOGGIO,
      ma dove stracazzo li troviamo 20-30 ? per cd/dvd
      ? (40-60 mila lire)
      Fammi pensare.... dunque... ah ecco: potremmo trovarli nello stesso posto dove troviamo quelli per il computer, l'adsl, la corrente elettrica, i cd vergini, la cintura di Guzzi, gli occhiali di armari, i 20 sms al giorno, la chiamata telefonica al reality show, la card per vedere la partita di calcio, l'abbonamento in curva, la colazione al bar.tutte cose che un italiano medio non si fa mancare di certo.A me sinceramente la mentalità dell'italiano medio fa schifo, e pure le scuse di chi scarica. Siete dei ladri arroganti e pure poco furbi perchè potreste ottenere quello che volete con meno spesa e senza passare dalla parte del torto.
      • marcoj1 scrive:
        Re: La vera ragione del calo delle vendi
        Concordo con Lei che la tesi del morto di fame è poco aderente ad una realta quale il P2P ad alto contenuto tecnologico e con costi sicuramente già di per se elevati; tuttavia dissento dal classificare coloro che fanno 2P2 dei ladri arroganti. Neanche la legge 633/41 modificata con la legge 248/00 lo fa.Ci sarà forse un motivo?
        • Anonimo scrive:
          Re: La vera ragione del calo delle vendi
          - Scritto da: marcoj1
          Concordo con Lei che la tesi del morto di fame è
          poco aderente ad una realta quale il P2P ad alto
          contenuto tecnologico e con costi sicuramente già
          di per se elevati; tuttavia dissento dal
          classificare coloro che fanno 2P2 dei ladri
          arroganti. Neanche la legge 633/41 modificata con
          la legge 248/00 lo fa.

          Ci sarà forse un motivo?
          Non sono un legislatore e mi permetto affermazioni anche dovute ad eccesso d'enfasi.Tuttavia giustifico: ladro perchè si appropria di materiale protetto da diritti d'autore senza possedere la licenza a fruirne, arrogante perchè afferma con fermezza la sua azione giustificandola da falsi moralismi (i cd costano troppo, prendono già un sacco di soldi ad esempio..) e deducendo da questo che è cosa non solo possibile ma quasi dovuta contro gli mperi delle major.Concludo: non sostengo le politiche commerciali aggressive come quelle delle major ma riconosco come unica arma possibile il boicotaggio. Credo inoltre che quest'ampia usanza dello scaricamento sia dannosa anche per altri motivi, ad esempio sulle tariffe collegamenti superiori alla media europea (ok, pago 20 ma scarico materiale per 1000 quindi compro, non per niente le proposte puntano sempre sulle presunte velocità massime e raramente a dei prezzi inferiori), ed agli stessi prezzi di cd visto che le major credono che ci sia richiesta.
          • Anonimo scrive:
            Re: La vera ragione del calo delle vendi
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: marcoj1

            Concordo con Lei che la tesi del morto di fame è

            poco aderente ad una realta quale il P2P ad alto

            contenuto tecnologico e con costi sicuramente
            già

            di per se elevati; tuttavia dissento dal

            classificare coloro che fanno 2P2 dei ladri

            arroganti. Neanche la legge 633/41 modificata
            con

            la legge 248/00 lo fa.



            Ci sarà forse un motivo?



            Non sono un legislatore e mi permetto
            affermazioni anche dovute ad eccesso d'enfasi.
            Tuttavia giustifico: ladro perchè si appropria di
            materiale protetto da diritti d'autore senza
            possedere la licenza a fruirne, arrogante perchè
            afferma con fermezza la sua azione
            giustificandola da falsi moralismi (i cd costano
            troppo, prendono già un sacco di soldi ad
            esempio..) e deducendo da questo che è cosa non
            solo possibile ma quasi dovuta contro gli mperi
            delle major.

            Concludo: non sostengo le politiche commerciali
            aggressive come quelle delle major ma riconosco
            come unica arma possibile il boicotaggio. Credo
            inoltre che quest'ampia usanza dello scaricamento
            sia dannosa anche per altri motivi, ad esempio
            sulle tariffe collegamenti superiori alla media
            europea (ok, pago 20 ma scarico materiale per
            1000 quindi compro, non per niente le proposte
            puntano sempre sulle presunte velocità massime e
            raramente a dei prezzi inferiori), ed agli stessi
            prezzi di cd visto che le major credono che ci
            sia richiesta.Sì, il boicottaggio. Spegnamo tutti le Tv, smettiamo di usare i PC, torniamo all'abaco ed allo scribacchino, carta e penna.
          • Anonimo scrive:
            9 --
          • marcoj1 scrive:
            Re: La vera ragione del calo delle vendi

            - Scritto da: marcoj1

            Concordo con Lei che la tesi del morto di fame è

            poco aderente ad una realta quale il P2P ad alto

            contenuto tecnologico e con costi sicuramente
            già

            di per se elevati; tuttavia dissento dal

            classificare coloro che fanno 2P2 dei ladri

            arroganti. Neanche la legge 633/41 modificata
            con

            la legge 248/00 lo fa.



            Ci sarà forse un motivo?



            Non sono un legislatore e mi permetto
            affermazioni anche dovute ad eccesso d'enfasi.
            Tuttavia giustifico: ladro perchè si appropria di
            materiale protetto da diritti d'autore senza
            possedere la licenza a fruirne, arrogante perchè
            afferma con fermezza la sua azione
            giustificandola da falsi moralismi (i cd costano
            troppo, prendono già un sacco di soldi ad
            esempio..) e deducendo da questo che è cosa non
            solo possibile ma quasi dovuta contro gli mperi
            delle major.

            Concludo: non sostengo le politiche commerciali
            aggressive come quelle delle major ma riconosco
            come unica arma possibile il boicotaggio. Credo
            inoltre che quest'ampia usanza dello scaricamento
            sia dannosa anche per altri motivi, ad esempio
            sulle tariffe collegamenti superiori alla media
            europea (ok, pago 20 ma scarico materiale per
            1000 quindi compro, non per niente le proposte
            puntano sempre sulle presunte velocità massime e
            raramente a dei prezzi inferiori), ed agli stessi
            prezzi di cd visto che le major credono che ci
            sia richiesta.Neanche io sono un legislatore e capisco anche l'enfasi ma ritengo che condividere o duplicare ad uso personale e comunque non in pubblico non è "appropriarsi" di materiale protetto dal diritto di autore e solo avere in "uso" lo stesso materiale. Condivido che non ci si può nascondere dietro all'eccessivo costo del materiale "ufficiale" d'altra parte però è anche vero che l'esplosione del fenomeno e sicuramente ad esso riconducibile.Allora si è innescato un circolo vizioso Major-ISP-Utenti per vedere chi è più furbo. Perchè le major anzichè fare denunce e spendere fior di quattrini in tecnologie di protezione non invertono la rotta sicchè questo diventi virtuoso?
          • Anonimo scrive:
            9 --
            Se per te i rivoluzionari di sinistra sarebbero la dimostrazione di persone libere che agiscono per libero pensiero e non sotto comando. Allora sei il più cretino dei cretini. In tutto il mondo è stato ampiamente dimostrato che le rimostranze comuniste, sindacaliste e sinistre vengono da anni di lobotomizzazione e ammaestramento. Il guaio ed è qui l'unico punto che va detto è che dall'altra parte, ovvero i cittadini di destra, non c'è reazione mai di alcun tipo (per questo il gran coglione Prodi parla di pace sociale con la sua elezione. Perchè è risaputo che quando governa la destra le oche ammaestrate di sinistra scendono in piazza un giorno si e il giorno dopo anche. Spesso anche contro i loro interessi pur di cacciare la destra si fotterebbero la madre. Sti coglioni. Mentre quando governa la sinistra la popolazione di destra non scende in piazza ma rimane chiusa in casa). La mia speranza per tutti quelli che non si ritrovano nel rivoluzionario mondo padronale marxista e codardo è che: nel caso di vittoria delle sinistre, dato che i sindacati come nel quinquennio in cui governò la sinistra, non faranno nemmeno un scioperino piccolino-ino-ino spero che di qua a destra ci si dia una smossa e si inizi noi la rivoluzione. Altrimenti e lo dimostrano tutti i giorni questi comunisti di merda finiamo tutti in dittatura.
          • DomFel scrive:
            Re: La vera ragione del calo delle vendi
            Si vede infatti che non capisci ne' di legge ne' di computer. E' facile dare del ladrone quando non si conoscono i fatti vero?Ultimamente la Sony ha subito denunce colossali per colpa di rootkit infilati nei cd comprati, che hanno causato danni enormi (vai su google e cerca rootkit fenomeno).Un mese fa Apple si e' vista una denuncia pazzesca da parte di un gruppo di zdnet perche' la musica che compri su Internet non e' MAI tua: il sistema di DRM ti impedisce la copia e/o l'esecuzione dell'mp3 su piu' di un lettore.E' vero che pago un cd 10euro, perche' si abolisce il costo della confezione, ma ci rimetto del costo della connessione internet e del fatto che quella musica scaricata non sara' MAI mia. Tanto vale un cd, ma che costa 25euro??? 50mila lire per un cd???Capisco quello che dici, l'italiano non rinuncia a nulla (sono tornato in Italia dopo ANNI a dicembre scorso..), tra poco si tatueranno D&G anche sulle chia**e (la citroen ci ha fatto la macchina......), ma il problema e' che prima dell'euro l'italiano faceva tutto quello che fa ora e molto, molto di piu'.Per il problema della musica forse faresti meglio ad informarti.
          • Anonimo scrive:
            Re: La vera ragione del calo delle vendi
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: marcoj1

            Concordo con Lei che la tesi del morto di fame è

            poco aderente ad una realta quale il P2P ad alto

            contenuto tecnologico e con costi sicuramente
            già

            di per se elevati; tuttavia dissento dal

            classificare coloro che fanno 2P2 dei ladri

            arroganti. Neanche la legge 633/41 modificata
            con

            la legge 248/00 lo fa.



            Ci sarà forse un motivo?



            Non sono un legislatore e mi permetto
            affermazioni anche dovute ad eccesso d'enfasi.
            Tuttavia giustifico: ladro perchè si appropria di
            materiale protetto da diritti d'autore senza
            possedere la licenza a fruirne, arrogante perchè
            afferma con fermezza la sua azione
            giustificandola da falsi moralismi (i cd costano
            troppo, prendono già un sacco di soldi ad
            esempio..) e deducendo da questo che è cosa non
            solo possibile ma quasi dovuta contro gli mperi
            delle major.

            Concludo: non sostengo le politiche commerciali
            aggressive come quelle delle major ma riconosco
            come unica arma possibile il boicotaggio. Credo
            inoltre che quest'ampia usanza dello scaricamento
            sia dannosa anche per altri motivi, ad esempio
            sulle tariffe collegamenti superiori alla media
            europea (ok, pago 20 ma scarico materiale per
            1000 quindi compro, non per niente le proposte
            puntano sempre sulle presunte velocità massime e
            raramente a dei prezzi inferiori), ed agli stessi
            prezzi di cd visto che le major credono che ci
            sia richiesta.SI perchè tu no hai ma scaricato nulla in vita tua??ma chi ci crede???
          • Anonimo scrive:
            9 --
          • Anonimo scrive:
            Re: La vera ragione del calo delle vendi
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: marcoj1


            Concordo con Lei che la tesi del morto di
            fame è


            poco aderente ad una realta quale il P2P ad
            alto


            contenuto tecnologico e con costi sicuramente

            già


            di psdfsdfbfer se elevati; tuttavia dissento dal


            classificare coloro che fanno 2P2 dei ladri


            arroganti.xvbc Neanche la legge 633/41 modificata

            convbbxdgbxcvge 248/00 lo fa.





            Ci sarà forse un motivo?






            Non sono un legislatore e mi permetto

            affermazioni anche dovute ad eccesso d'enfasi.

            Tuttavia giustifico: ladro perchè si appropria
            di

            materiale protetto da diritti d'autore senza

            possedere la licenza a fruirne, arrogante perchè

            afferma con fermezza la sua azione

            giustificandola da fdfbxcvbxsi moralismi (i cd costano

            troppo, prvbxcvbono giàvb un sacco di soldi ad

            esempio..) e deducendo da questo che è cosa non

            solo possibile ma quasi dovuta contro gli mperi

            delle major.



            Concludo: non sostengo le politiche commerciali

            aggressive come quelle delle major ma riconosco

            come unica arma possibile il boicotaggio. Credo

            inoltre che quest'ampia usanza dello
            scaricamento

            sia dannosa anche per altri motivi, ad esempio

            sulle tariffe collegamenti superiori alla media

            europea (ok,xcvbpago 20 ma scarico materiale per

            1000 quindi compro, non per niente le proposte

            puntano sempre sulle presunte velocità massime e

            raramente a dei prezzi inferiori), ed agli
            stessi

            prezzi di cd visto che le major credono che ci

            sia richiesta.
            xcvbxcvb
            SI perchè tu no hai ma scaricato nulla in vita
            tua??
            ma chi ci crede???
          • Anonimo scrive:
            Re: La vera ragione del calo delle vendi
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: marcoj1

            Concordo con Lei che la tesi del morto di fame è

            poco aderente ad una realta quale il P2P ad alto

            contenuto tecnologico e con costi sicuramente
            già

            di per se elevati; tuttavia dissento dal

            classificare coloro che fanno 2P2 dei ladri

            arroganti. Neanche la legge 633/41 modificata
            con

            la legge 248/00 lo fa.



            Ci sarà forse un motivo?



            Non sono un legislatore e mi permetto
            affermazioni anche dovute ad eccesso d'enfasi.
            Tuttavia giustifico: ladro perchè si appropria di
            materiale protetto da diritti d'autore senza
            possedereabbiamo visto il bavaglio alla libertà di parola siamo entrati nello stato comunista siamo in uno stato dittatoriale ti ricordi prodi che fine ha fatto il comunista ciausescu lo stessa che farai tu ma questa volta nel forno ci finirà anche il popolo comunista bastardo la licenza a fruirne, arrogante perchè
            afferma con fermezza la sua azione
            giustificandola da falsi moralismi (i cd costano
            troppo, prendono già un sacco di soldi ad
            esempio..) e deducendo da questo che è cosa non
            solo possibile ma quasi dovuta contro gli mperi
            delle major.

            Concludo: non sostengo le politiche commerciali
            aggressive come quelle delle major ma riconosco
            come unica arma possibile il boicotaggio. Credo
            inoltre che quest'ampia usanza dello scaricamento
            sia dannosa anche per altri motivi, ad esempio
            sulle tariffe collegamenti superiori alla media
            europea (ok, pago 20 ma scarico materiale per
            1000 quindi compro, non per niente le proposte
            puntano sempre sulle presunte velocità massime e
            raramente a dei prezzi inferiori), ed agli stessi
            prezzi di cd visto che le major credono che ci
            sia richiesta.
        • Anonimo scrive:
          9 --
      • Anonimo scrive:
        Re: La vera ragione del calo delle vendi
        - Scritto da: Anonimo


        Domanda:

        Siccome non riusciamo ad arrivare alla fine del

        mese per pagare il CIBO e l'ALLOGGIO,

        ma dove stracazzo li troviamo 20-30 ? per cd/dvd

        ? (40-60 mila lire)



        Fammi pensare.... dunque... ah ecco: potremmo
        trovarli nello stesso posto dove troviamo quelli
        per il computer, l'adsl, la corrente elettrica,
        i cd vergini, la cintura di Guzzi, gli occhiali
        di armari, i 20 sms al giorno, la chiamata
        telefonica al reality show, la card per vedere la
        partita di calcio, l'abbonamento in curva, la
        colazione al bar.

        tutte cose che un italiano medio non si fa
        mancare di certo.

        A me sinceramente la mentalità dell'italiano
        medio fa schifo, e pure le scuse di chi scarica.
        Siete dei ladri arroganti e pure poco furbi
        perchè potreste ottenere quello che volete con
        meno spesa e senza passare dalla parte del torto.Il discorso sul fatto che tutti spendono e spandono posso condividerlo. Ma dire che sono tutti ladri perchè si scambiano musica e film senza fini di lucro è un'idiozia ed un insulto gratuito. NON C'E' FINE DI LUCRO nello scambio ! Lo capisci o non lo capisci ? Ora, vuoi essere messo in galera perchè presti un libro o un film ad un amico o parente ? Bene, allora siamo tutti ladri compreso te perchè anche il prestito del tuo originale comporta pirateria per il copyright, E' ILLEGALE PRESTARE GLI ORIGINALI PER LA LEGGE. Lo sapevi questo o no ? Ma per te è giusto. Quindi quando un tuo parente o amico vuole leggersi un libro o un giornale ovviamente tu gli dici di non fare il ladro e di comprarsi la sua copia. Vero ?
      • Anonimo scrive:
        9 --
    • Anonimo scrive:
      Re: La vera ragione del calo delle vendi
      Siamo partiti da una discussione relativa alle denuncie sul P2P per arrivare al tutti contro tutti sulla politica e sulla vita economica , su destra e sinistra, ecc.Questo è il motivo per cui, alla fine le major la spunteranno: perchè loro sono unite , e noi no. Tutti parlano, ma solo loro agiscono.Quoto in pieno chi sostiene che il prezzo di un prodotto viene fatto dalla domanda.E mi chiedo: è così impossibile sopravvivere qualche mese senza comprare più niente ? E' cosi impossibile sopravvivere qualche mese senza scaricare più niente?Siamo come tanti piccoli azionisti , troppo presi dai nostri singoli interessi per accorgerci che siamo noi a detenere la maggioranza e quindi il potere.Dobbiamo stare uniti, non dividerci in mille polemiche, non abbiamo mille occasioni per battere questi tiranni; il lavoro di chiunque si paga, ma al giusto prezzo...
    • Anonimo scrive:
      Re: La vera ragione del calo delle vendi
      Sono d'accordissimo con te ma aggiungo una cosa.Facciamo una protesta seria, che nessuno scarichi per un mese ne audio, ne video, ne programmi ma che nessuno compri un solo cd o dvd.Questi signori forse non hanno capito che senza cd/dvd noi campiamo tranquillamente, loro un pò meno.
      • marcoj1 scrive:
        Re: La vera ragione del calo delle vendi
        Condivido e propongo di attivarci affinchè questa protesta sia popolare ed abbia la maggiore visibilità possibile!Idee, spunti e quant'altro è ben accetto..
        • Anonimo scrive:
          Re: La vera ragione del calo delle vendi
          - Scritto da: marcoj1
          Condivido e propongo di attivarci affinchè questa
          protesta sia popolare ed abbia la maggiore
          visibilità possibile!

          Idee, spunti e quant'altro è ben accetto..E certo, fermiamo aziende ed uffici per 1 mese secondo voi perchè nessuno compra più supporti di memorizzazione o usa internet o altro !Ma per favore !Siate realistici !
          • marcoj1 scrive:
            Re: La vera ragione del calo delle vendi
            forse non sono stato felice nell'esprimermi....non vuole essere un atto di forza.vuole essere solo un pacifico manifestare il nostro completo dissenso ....e non c'è cosa di più reale!
          • SardinianBoy scrive:
            Re: La vera ragione del calo delle vendi
            ...forse avrò comprato ( in germania) un prodotto falso? Forse ...
          • Anonimo scrive:
            9 --
          • Anonimo scrive:
            9 --
          • Anonimo scrive:
            Re: La vera ragione del calo delle vendi
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: marcoj1

            Condivido exc

            protesta sia popolare d

            z
        • Anonimo scrive:
          Re: La vera ragione del calo delle vendi
          - Scritto da: marcoj1
          Condivido e propongo di attivarci affinchè questa
          protesta sia vedo rosso dittaturapopolare ed abbia la maggiore
          visibilità possibile!

          Idee, spunti e quant'altro è ben accetto..
      • Anonimo scrive:
        9 --
      • Anonimo scrive:
        9 --
    • Anonimo scrive:
      9 --
    • Anonimo scrive:
      Re: La vera ragione del calo delle vendi
      - Scritto da: Anonimo
      Ma i discografici vivono su Alfa-Centauri ? o su
      Omicron Perseo 5 ?
      No, perxcchè qui svul pianetà Terra, Europa stiamo
      vivendo la più grossa crisiconomica dal '29
      Con l' ? ci avvete dimezvzatozrrixcvare alla fine del
      mese per pagvzzxare il CIBO e l'ALLOGGIO,
      ma dove stracazzo li troviamo 20-30 ? per cd/dvd
      ? (40-60 mila lire)

      così, per saperecv
    • Anonimo scrive:
      Re: La vera ragione del calo delle vendi
      - Scritto da: Anonimo
      Ma i discografici vivono su Alfa-Centauri ? o su
      Omicron Perseo 5v?
      No, perchè qui szxul pianxpettiva a lungo termine
      ma solo più "lavorcv
      Domanda:zxcv arrivare alla fine del
      mese per pagarexcv il CIBO e l'ALLOGGIO,
      ma dove stracazzo li tzxcvroviamo 20-30 ? per cd/dvd
      ? (40-60 mila lire)z

      così, per sapere
    • Anonimo scrive:
      5 --
  • Anonimo scrive:
    x la redazione
    Una rivista seria come la vostra dovrebbe avere la certezza di ciò che pubblica....il network freeazzura non guadagnava 1? nè dalle pubblicità sul sito(che servivano a pagare l'hosting) nè dai gadget(che da che mondo è mondo sono sempre stati gratuiti e che tra l'altro erano in fase di sperimentazione e limitati ai soli staffi del network)Prima di accusare qualcuno di qualcosa, siate certi al 101%... Forza freeazzurra!ardyp
    • Anonimo scrive:
      Re: x la redazione
      - Scritto da: Anonimo
      Prima di accusare qualcuno di qualcosa, siate
      certi al 101%... Scusa ma dove vivi ?Lo scopo principale di ogni giornalista che si rispetti è di Vendere il giornaleIl resto sono sottigliezzeIl giornale lo vendi con: la paura, il sesso, la curiosità, lo shock, il cuore, varie ed eventuali
      • Anonimo scrive:
        Re: x la redazione

        Il giornale lo vendi con: la paura, il sesso, la
        curiosità, lo shock, il cuore, varie ed eventualihai dimenticato altri 2 aspetti: le palle e gli insulti
        • Anonimo scrive:
          Re: x la redazione
          Per quello non ci sono già i nostri politici?!?Per Par condicio ... di qualsiasi schieramento siano ...
    • Anonimo scrive:
      Re: x la redazione

      il network freeazzura non guadagnava 1? nè dalle
      pubblicità sul sito(che servivano a pagare
      l'hosting) nè dai gadget(che da che mondo è mondo
      sono sempre stati gratuiti e che tra l'altro
      erano in fase di sperimentazione e limitati ai
      soli staffi del network)


      Prima di accusare qualcuno di qualcosa, siate
      certi al 101%... mica l'hanno fatta loro la denuncia, prenditela con il procuratore e la gdf
  • Anonimo scrive:
    OK, ci sto
    Concordo, è giusto combattere le attività illegali, focalizzando l'attenzione in particolar modo in direzione di chi lucra su questo tipo di attività.Però, per favore, prima di affrontare queste (comunque giuste) problematiche, mi fate vedere un'Italia dove chi stupra una donna non sta fuori di galera dopo tre mesi?
    • Anonimo scrive:
      Re: OK, ci sto
      Ma manco fosse la moglie del presidente di qualche major anzi è probabile che quello monti una telecamera e prepari il filmino da spedire in prossima visione al cine.
    • Anonimo scrive:
      Re: OK, ci sto
      Ma se indossa i jeans e non oppone resistenza è sesso consensuale, anzi è proprio una troja.Eppoi, dopo che hanno trovato pure della robba di sesso piedopornograffico, tu ancora li stai a giusitificà? Ma io dico cessiamo l'abominio, distruggiamo tutti questi compiute perchè con le loro complicatezze sono proprio la casa delle cose sporche e amorali e nemiche di quei valori sani e puliti che fanno di un uomo un bravo cittadino che si sveglia la mattina con la coscienza apposto.
    • Anonimo scrive:
      Re: OK, ci sto
      - Scritto da: Anonimo
      Concordo, è giusto combattere le attività
      illegali, focalizzando l'attenzione in particolar
      modo in direzione di chi lucra su questo tipo di
      attività.
      Però, per favore, prima di affrontare queste
      (comunque giuste) problematiche, mi fate vedere
      un'Italia dove chi stupra una donna non sta fuori
      di galera dopo tre mesi?Beccare, processare e poi pure mantenere uno stupratore ha un ROI negativo, genera soltanto spese. Dare la caccia a chi scarica genera entrate in sanzioni amministrative.Visto che "lo stato è un'azienda", mi sembra perfettamente coerente.:vomito:
      • Anonimo scrive:
        Re: OK, ci sto
        Ma lo stato non doveva sostenere le idee dei suoi "dipendenti", ovvero noi?!?
        • Anonimo scrive:
          Re: OK, ci sto
          Questa è la più grande illusione che mai mente abbia partorito.....e tutto parte dal quanto detto da Seneca (se ricordo corretamente) che sosteneva che la democrazia fosse l'arte di far credere al popolo di governare..... :s :(
  • Bruco scrive:
    per la redazione - errata corrige
    titolo fuori luogo. scsate.==================================Modificato dall'autore il 05/04/2006 0.11.04
    • Anonimo scrive:
      Re: per la redazione - errata corrige
      - Scritto da: Bruco
      titolo fuori luogo. scsate.
      Perché?
      • Bruco scrive:
        Re: per la redazione - errata corrige

        Perché?Perché il mio intervento era destinato a tutti, e magari leggendo il titolo qualcuno della redazione avrebbe potuto considerarlo poco educato.
  • Anonimo scrive:
    LA GDF ARRESTI LA LADRONI DELLA MAJOR
    E lascino in pace chi fa P2P senza scopo di lucro!
    • Anonimo scrive:
      Re: LA GDF ARRESTI LA LADRONI DELLA MAJO
      in galera i ladroni delle majior persecutori di ragazzini colpevoli solo di usare le possibilità tecnologiche oggi a disposizione.Questo metodo non porterà bene a nessuno, era meglio trovare alternative basate sui prezzi più accessibili.
      • Anonimo scrive:
        Re: LA GDF ARRESTI LA LADRONI DELLA MAJO
        industriale della musica es virtuale:dischi stampati cinquanta milionidischi denunciati dieci milioniguadagni per disco cinque euroguadagno occulto cinque euro per quaranta milioni di dischi guadagno netto esentasse occulto duecentomilionidieuro pari a 400.000.000.000 di lireche nessuno cercherà di scovare .Stesso guadagno occulto per tutta la catena di venditori fino al consumatoreE intanto si inseguono oltre che pirati a scopo di lucro anche ragazzini il cui guadagno è quello di ascoltarsi una musica orrenda fastidiosadiseducativa che lo porterà alla rovina e di cui dovrebbe chiedere i danni ai discografici per le conseguenze nefande sulla sua vita.
      • Anonimo scrive:
        Re: LA GDF ARRESTI LA LADRONI DELLA MAJO
        al servizio dei ricchi sempre più ricchi e persecutori dei poveri sempre più poveri.
    • The_GEZ scrive:
      Re: LA GDF ARRESTI LA LADRONI DELLA MAJO
      Ciao Anonimo !
      E lascino in pace chi fa P2P senza scopo di lucro!E come fai a denuncire il tuo datore di lovoro ! :@
    • Anonimo scrive:
      Re: LA GDF ARRESTI LA LADRONI DELLA MAJO
      - Scritto da: Anonimo
      E lascino in pace chi fa P2P senza scopo di lucro!vabbè tutti a sparare a zero sulle major....e le ville dei cantanti/attori/saltinbanchi/piazzisti?sveglia ragazzi, siamo nel mondo del capitalismo, qua niente è aggratislasciamo da parte le major, ma avete visto quanto costa un brano su iTunes? o volete dire che pure quello è troppo....a me pare che voi volete fare i "portoghesi", scaricare a sbafo e non volete pagare nulla.....qua si paga tutto.....vi piacerebbe dover lavorare e non essere pagati?
      • Anonimo scrive:
        Re: LA GDF ARRESTI LA LADRONI DELLA MAJO
        - Scritto da: Anonimo[CUT]
        lasciamo da parte le major, ma avete visto quanto
        costa un brano su iTunes? o volete dire che pure
        quello è troppo....a me pare che voi volete fare
        i "portoghesi", scaricare a sbafo e non volete
        pagare nulla.....qua si paga tutto.....vi
        piacerebbe dover lavorare e non essere pagati?Mettiamo in chiaro una cosa:FURTO è DIVERSO DA SCARICARE ILLEGALMENTE.Il furto IMPLICA che ci sia una SOTTRAZIONE EFFETTIVA di un bene che NON avviene durante una copia informatica.Premesso questo, non si tratta di non pagare nulla ma di ottenere giustizia nel rapporto REATO / PUNIZIONE.Ie major i discografici, gli stessi cantautori ricchi, dovrebbero vergognarsi di pretendere cifre assurde (che per loro probabilmente non lo sono) a dei cittadini che *NON HANNO TOLTO NULLA* a loro.Se c'è una cosa che potrebbe essere punita è *IL FASTIDIO* che può provocare negli autori il fatto che le loro opere vengano ascoltate/viste da persone che non hanno pagato nulla, ma *NON* può essere punito NE IL FURTO, NE IL MANCATO GUADAGNO, il primo perchè non esiste proprio un furto, ed il secondo perché non vi è alcuna relazione obiettiva tra file scaricato e cd/dvd non comprato (questa relazione è una mera ipotesi che se applicata in altri settori porterebbe all'assurdo di dover mandare in galera qualcuno della major perché i loro spot in TV provocano *FORSE* dipendenza a chi li guarda).Quindi andiamoci piano con i termini, ma soprattutto ricordiamoci della nostra Costituzione Italiana prima di scrivere leggi in contrasto con essa.
      • Anonimo scrive:
        Re: LA GDF ARRESTI LA LADRONI DELLA MAJO
        Ho visto quanto costa un brano su Itunes e mi sembra uno proposito. Se poi vuoi comprare un album spendi ? 10 per avere in mano un CD masterizzato pieno di limitazioni (vedi DRM). E' giusto dover pagare per ciò che scarichi ma in modo ragionevole. A tal proposito prova a controllare famigerati siti russi tanto temuti dai discografici...chissà perchè nessuno ne parla, forse pechè sono prfettamente legali?
      • Anonimo scrive:
        Re: LA GDF ARRESTI LA LADRONI DELLA MAJO

        lasciamo da parte le major, ma avete visto quanto
        costa un brano su iTunes? o volete dire che pure
        quello è troppo....a me pare che voi volete fare
        i "portoghesi", scaricare a sbafo e non volete
        pagare nulla.....qua si paga tutto.....Hai ragione, resta il fatto che quasi un euro, ovvero 0,99 ?cent restano comunque dei prezzi perlomeno raddoppiati rispetto all' effettiva spesa+equo compenso+guadagno del "negozio" (quoto un mio precedente intervento)Ma quanto costano i 3 Mb di spazio web dove tengono l' mp3? Costano di più che l' incisione di un intero cd in proporzione! E pensare che gli stessi mb sono scaricati da diversi utenti paganti in TUTTO IL MONDO non solo in Italia, isole comprese.... mah probabilmente hanno l' isp più caro del mondo e devono pagare la banda!!
  • Anonimo scrive:
    Il p2p è finito
    Finché non arriva il p3p meglio stare attenti.
    • Anonimo scrive:
      CHE PALLE...CON STO' P2P...MAMMA MIAAA
      NON SANNO PARLARE DI ALTRO....INDICE DI POCHE ARGOMENTAZIONI GIORNALIERE DA METTERE SUL WEB.....FRA UN PO'...RAGAZZI,CI FARANNO PAGARE PURE LE NOTIZIE....SAPPIATELOO!!!......ALTRO CHE MAFIAAA!!!SOLITA MINESTRA RISCALDATA,E SOLITO ARGOMENTO NOIOSO...DA 5ANNI...ALMENO...PARLATE D'ALTRO.....CHE 2 PALLEEEEEE!! AZZZ!!
      • Anonimo scrive:
        9 --
        • Anonimo scrive:
          Re: CHE PALLE...CON STO' P2P...MAMMA MIA
          - Scritto da: Anonimo
          Ma non sarai mica un "coglione"?


          http://multimedia.repubblica.it/home/182341

          basta la parolabeh, sempre sul tema: L'albero dei coglionihttp://chartitalia.blogspot.com/2006/04/lalbero-dei-coglioni_05.html
        • Anonimo scrive:
          Re: CHE PALLE...CON STO' P2P...MAMMA MIA
          no guarda COGLIONE.sarai sicuro te,e la tua famiglia...che sicuramente si e' fatta convincere dal mortadellaro...mezzo-prete....che manco sa' parla...ma l'hai visto,come si esprime? 3 parole..e 2 sbuffi....ragionamenti strampalati...........SVEGLIAAA.....NON TI FARE FREGAREEEGUARDA IO VOTO FINI,L'UNICO VERO POLITICO CHE SA' PARLAREEESVEGLIATI E SVEGLIATEVI...LASCIA PERDERE I FALSI PRETI COMMUNISTI....E LA SX...!!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: CHE PALLE...CON STO' P2P...MAMMA MIA
            - Scritto da: Anonimo

            GUARDA IO VOTO FINI,L'UNICO VERO POLITICO CHE SA'
            PARLAREEESi, anche Hitler e Mussolini sapevano parlare, anzi, loro trascinavano pure le folle. Poi si è visto come è andata a finire... :|
          • Anonimo scrive:
            9 --
          • Anonimo scrive:
            9 --
          • Anonimo scrive:
            Re: CHE PALLE...CON STO' P2P...MAMMA MIA
            si lecca...qualcos'altro di tua...ahhhh.....no'...sono sicuro che sono meglio di voi mortadellari..ignoranti.....io poi,non capisco come si faccia a mandare al parlamento...un certo signorino...CARUSO....che ha precedenti per risse,incendi,devastamenti citta',auto,cassonetti,bancomat....e proclamano la pace......un delinquente nato....ionon lo voglio al parlamento.......coglioneee....basta questo,per non votarliiiiiiiiiiiiiiiiiNON VOTATE PRODIII AMICI......DI PI!!!!SVEGLIAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAe tu,tiri l'acqua al tuo mulino rosso...testa di....c....!!!ahh
          • Anonimo scrive:
            Re: CHE PALLE...CON STO' P2P...MAMMA MIA
            - Scritto da: Anonimo
            si lecca...qualcos'altro di tua...ahhhh.....

            no'...sono sicuro che sono meglio di voi
            mortadellari..ignoranti.....

            io poi,non capisco come si faccia a mandare al
            parlamento...un certo signorino...CARUSO....che
            ha precedenti per risse,incendi,devastamenti
            citta',auto,cassonetti,bancomat....e proclamano
            la pace......un delinquente nato....io

            non lo voglio al parlamento.......coglioneee....

            basta questo,per non votarliiiiiiiiiiiiiiiii

            NON VOTATE PRODIII AMICI......DI PI!!!!

            SVEGLIAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA

            e tu,tiri l'acqua al tuo mulino rosso...testa
            di....c....!!!ahhcarissimo, nella coalizione che sostieni ci sono partiti neofascisti, neonazisti e gente che vuole dividere l'Italia... e si chiama anche casa delle libertà ahahah
          • Anonimo scrive:
            9 --
          • Anonimo scrive:
            Re: CHE PALLE...CON STO' P2P...MAMMA MIA
            X Punto Informatico:non sarebbe interessante fare una notiziola con questo argomento? mi sembra intopic su questo thread ma anche ci coinvolge come navigatori in generale:l'invasione c'e' e si vede su forums, blogs e quant'altro quindi meriterebbe un approfondimento.http://www.corriere.it/Primo_Piano/Politica/2006/Notizie/Politiche2006/articoli/04_Aprile/04/sito.shtmlFI ai militanti: «Scatenatevi sul web»Aggressiva campagna sul sito del partito del premier. Banner, Sms con richiami al Caimano e alla sinistra «partito delle tasse»MILANO - L'imperativo è categorico: Scatenati! E c'è da giurarci che i missionari della libertà, come Berlusconi ama definire i militanti del suo partito, raccoglieranno l'invito che campeggia a caratteri cubitali sul sito di Forza Italia. Qui, il messaggio è chiaro: «Far comprendere l'importanza della posta in gioco il 9 e 10 aprile e portare a votare il maggior numero possibile di elettori».MOBILITAZIONE - E per riuscire nell'intento i responsabili di www.forza-italia.it hanno messo a disposizione numerosi strumenti per diffondere sulla Rete il verbo del Cavaliere. Personalizzare il sito con banner di pura ortodossia berlusconiana è il primo passo. Online è infatti possibile scaricare l'immagine animata con richiami al Caimano e alla sinistra rappresentata come il «partito delle tasse». E poi ci sono le cartoline da spedire in mail agli indecisi, tipo catena di Sant'Antonio. Su una si legge: «Se voti Prodi fa una croce sui tuoi risparmi». Altra arma di propaganda a disposizione sono gli sms. Sul sito ce ne sono una decina già preconfezionati da far girare. Il bersaglio è sempre il Professore: «Prodi vuole organizzare la felicità, cioè dirigere la tua vita».04 aprile 2006
          • Anonimo scrive:
            9 --
          • Anonimo scrive:
            Re: CHE PALLE...CON STO' P2P...MAMMA MIA
            Prodi = comunismo ?
          • EdGreen scrive:
            Re: CHE PALLE...CON STO' P2P...MAMMA MIA
            - Scritto da: Anonimo
            SI PURE STALIN,LENIN,CECHEVARA,L'ATTUALE
            CINA,ANCORA OGGI,IRAK,COREA DEL NORD,E MOLTI
            PAESI ROVINATI DA DITTATURA COMMUNISTA...MA NON
            PER POCHE DECINE DI ANNI...MA PER SECOLIIn Iraq una dittatura comunista??? C'era il partito baath, ma dubito proprio che c'entrava qualcosa con il comunismo.Mi spieghi come mai gli americani finanziavano l'Iraq negli anni 80, visto che era comunista? mah.
            Fascismo o Nazismo...che poi non sono
            destra..!!..Sono di estrema destra.Adesso mica mi vorrai venire a dire che pure i nazisti sono comunisti????!!!! :@ :@ :@ Vi a leggerti un pò di libri di storia.Vai ora!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: CHE PALLE...CON STO' P2P...MAMMA MIA
            Guarda che le han rovinate le dittature non la sinistra....Cmq nessuno ti da il diritto di giudicare cosa dicono gli altri o quali idee hanno politicamente...Quindi di la tua e non rompere piu i coglioni troll.E visto che ti credi cosi saccente no che non vedi manco se un tir ti arriva in faccia:
            ancora fa' danni.....il communismo in molti
            paesi,che non hanno neanche la liberta' di
            ricevere la stampa(giornali)di altri
            paesi...pensa un po'....terzo mondoQui dimostri che l ignorante sei tu (lo avevi gia dimostrato dando dei termini a chi non al pensa come te e quindi confermi di essere un ignorante e anche cafone).La libertà di stampa dici?é vero sei un grande hai ragione....Peccato però che la liberta di stampa manco noi ce l'abbiamo!!!!!Xchè quella che a te sembra libertà di stampa dalla tua ignoranza non ti fa capire o vedere che determinate situazioni, immagini, personaggi, video e quant altro vuoi che vedi o senti nel media sono tutte castrate e si passa solo quello che si vuole passare!!!Vuoi gli esempio in Italia???Ti ricordi Luttazzi che fine ha fatto?Solo xchè ha detto la verità su Berlusconi e ha detto la sua in maniera comica??Enzo Biagi??Bebbe Grillo??Vuoi esempio piu in grande della tua beneamata dx???Prova a pensare su quali immagini sono passate della guerra in Iraq!!!!!!Sembrava che loro erano li a tirare i fiori contro la gente....Sottolineo "sembrava"....Poi quando senti le interviste del popolo irakeno e ti senti dire "speriamo che s ene vadano""hanno difeso solo i loro territori per il loro lucro(i pozzi di petrolio es. Nassyria)""non hanno mai aiutato la popolazione" ....Questa è la tua libertà di stampa democratica???Credo che certe persone dovrebbero documentarsi prima di scrivere...PS:E ora in Iran quale sarà la scusa?Magari la libertà di stampa?O forse altre armi chimiche?Magari li accusano che hanno scoperto i phaser di startrek!!O forse è xchè se agli USA combinano un altro attento alla "Torri Gemelle" hanno l'economia rovinata e quindi giustificano questa "Guerra Santa" solo e sempre come al solito per i loro interessi?Apri gli occhi e rifletti col tuo cazzo di cervello invece di farti incurcare nella testa certi concetti....
          • Anonimo scrive:
            Re: CHE PALLE...CON STO' P2P...MAMMA MIA
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo
            Si, anche Hitler e Mussolini sapevano parlare,
            anzi, loro trascinavano pure le folle. Poi si è
            visto come è andata a finire... :|Se è per questo anche Stalin e Pol Pot, bei pacifisti che erano....ma va va !!!!!
          • EdGreen scrive:
            Re: CHE PALLE...CON STO' P2P...MAMMA MIA

            GUARDA IO VOTO FINI,L'UNICO VERO POLITICO CHE SA'
            PARLAREEESarà bravo a parlare, ma a me interessano i fatti.I demgoghi hanno rotto le palle.Cmq se te ti accontenti delle parole o del bel linguaggio...auguri!
          • Anonimo scrive:
            Re: CHE PALLE...CON STO' P2P...MAMMA MIA
            - Scritto da: Anonimo
            no guarda COGLIONE.sarai sicuro te,e la tua
            famiglia...che sicuramente si e' fatta convincere
            dal mortadellaro...mezzo-prete....che manco sa'
            parla...ma l'hai visto,come si esprime? 3
            parole..e 2 sbuffi....ragionamenti
            strampalati...........SVEGLIAAA.....NON TI FARE
            FREGAREEE


            GUARDA IO VOTO FINI,L'UNICO VERO POLITICO CHE SA'
            PARLAREEE


            SVEGLIATI E SVEGLIATEVI...LASCIA PERDERE I FALSI
            PRETI COMMUNISTI....E LA SX...!!!!io sono uno di quei svariati milioni di coglioni italiani che domenica prossima manderà a casa il puffo malefico di arcore e tutti i suoi compari.....a cominciare da gianfrachetto manganello e olio di ricino fini...oramai siete alla frutta rassegnatevi mi rimangono solo 96 ore....
          • Anonimo scrive:
            9 --
          • Anonimo scrive:
            9 --
          • Anonimo scrive:
            9 --
          • Anonimo scrive:
            9 --
          • Anonimo scrive:
            Re: sei un illuso mortadellaro....ricord
            Mamma mia che palle che sei, se tutti i fascisti sono come te si capiscono tante cose, su 2 parole che dici ce ne metti almeno una fuori luogo.Ma vergognati
          • Anonimo scrive:
            Re: CHE PALLE...CON STO' P2P...MAMMA MIA
            - Scritto da: Anonimo
            strampalati...........SVEGLIAAA.....NON TI FARE
            FREGAREEE


            GUARDA IO VOTO FINI,L'UNICO VERO POLITICO CHE SA'
            PARLAREEE


            SVEGLIATI E SVEGLIATEVI...LASCIA PERDERE I FALSI
            PRETI COMMUNISTI....E LA SX...!!!!Straquoto, il mortadella quando parla sembra che non abbia i denti, vai grande Silvio !!!!!!!!
          • kriger scrive:
            Re: CHE PALLE...CON STO' P2P...MAMMA MIA
            - Scritto da: Anonimo
            no guarda COGLIONE.sarai sicuro te,e la tua
            famiglia...che sicuramente si e' fatta convincere
            dal mortadellaro...mezzo-prete....che manco sa'
            parla...ma l'hai visto,come si esprime? 3
            parole..e 2 sbuffi....ragionamenti
            strampalati...........SVEGLIAAA.....NON TI FARE
            FREGAREEE


            GUARDA IO VOTO FINI,L'UNICO VERO POLITICO CHE SA'
            PARLAREEE

            Concordo!!
          • Anonimo scrive:
            Re: CHE PALLE...CON STO' P2P...MAMMA MIA
            Che palle che sietenon sapete fare altro che gettarvi nella politicae allora tenetevi i vostri Berlusconi / Fini / Bertinotti / Prodi etc etc e tra cinque anni quando l'Italia sarà come l'Argentina ricordatevi quel che vi dico ... votate Rocco Siffredi!!! :) Qua si scherza pero' non è possibile che non si sappia parlare normalmente del P2P senza mettere le solite palle della politica .... pensate che se votate Fini andrà su lui e non ancora il Berlusca?!?
          • Anonimo scrive:
            Re: CHE PALLE...CON STO' P2P...MAMMA MIA
            Sei uno dei tanti commercianti/professionisti/evasori di m*rda che hanno avuto il loro bel tornaconto dal governo dei berluscones. Non metto in dubbio ci sia stata una parte di italiani che si è fatta i soldini con questo governo carogna, ma non illudetevi non è stato fatto per il vostro bene. Ora però la pacchia è finita. Preparatevi a tirar fuori i dindini che avete rubato.- Scritto da: Anonimo
            no guarda COGLIONE.sarai sicuro te,e la tua
            famiglia...che sicuramente si e' fatta convincere
            dal mortadellaro...mezzo-prete....che manco sa'
            parla...ma l'hai visto,come si esprime? 3
            parole..e 2 sbuffi....ragionamenti
            strampalati...........SVEGLIAAA.....NON TI FARE
            FREGAREEE


            GUARDA IO VOTO FINI,L'UNICO VERO POLITICO CHE SA'
            PARLAREEE


            SVEGLIATI E SVEGLIATEVI...LASCIA PERDERE I FALSI
            PRETI COMMUNISTI....E LA SX...!!!!
  • Anonimo scrive:
    9 --
    • kriger scrive:
      Re: I LADRI SONO LE MAJOR
      Un cd alle case costa 1? , al cantante vanno 5-6? (giustamente)............... dove va il resto????????? :@ :@ :@
      • Anonimo scrive:
        Re: I LADRI SONO LE MAJOR
        - Scritto da: kriger
        Un cd alle case costa 1? , al cantante vanno 5-6?
        (giustamente)............... dove va il
        resto????????? :@ :@ :@In Ferrari, ovviiio!!!! :@ :@ :@ :@ :@ :@ :@ :@ Se tu scarichi, dove li trovano i soldi per l'ultimo modello?
        • Anonimo scrive:
          Re: I LADRI SONO LE MAJOR
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: kriger

          Un cd alle case costa 1? , al cantante vanno
          5-6?

          (giustamente)............... dove va il

          resto????????? :@ :@ :@
          In Ferrari, ovviiio!!!! :@ :@ :@ :@ :@ :@
          :@ :@
          Se tu scarichi, dove li trovano i soldi per
          l'ultimo modello?Bisogna convincere Ferrari ad abbassare i prezzi....
    • Anonimo scrive:
      9 --
  • Anonimo scrive:
    che vergogna
    che vergogna
Chiudi i commenti