Avatar televisivi comandati da casa via cellulare

Succede in Giappone: un singolare esperimento gioca a coinvolgere i telespettatori grazie a una tecnologia progettata per trasformare migliaia di persone in partecipanti a un quiz show

Roma – Rispondere alle nuove forme della televisione su web e innovare: ci prova la stazione televisiva giapponese TV Asahi con un gioco a quiz interattivo , che fa leva sulla grafica di sintesi e un sistema di gestione di un gran numero di “connessioni” con gli spettatori, per realizzare quello che viene definito “il primo spettacolo interattivo” nella Tv del Sol Levante.

Il sistema permetterà a chiunque fosse dotato di una connessione di rete cellulare, SMS o qualsiasi altro canale di comunicazione compatibile di iscriversi e scegliere il proprio “avatar” tra quelli disponibili, un personaggio 3D animato che rappresenterà il giocatore sullo schermo e parteciperà per lui al quiz. L’episodio pilota dello show, condotto dall’attore Kendo Kobayashi, andrà in onda il 14 giugno 2008.

A produrre il format è la società Artificial Life, Inc. , che ha realizzato l’hardware per la gestione della grafica di sintesi e il back end che si occupa delle comunicazioni mobili. Il sistema appare dotato di una potenza computazionale non indifferente, essendo in grado di rappresentare e animare una quantità teorica di 100mila diversi avatar-partecipanti in tempo reale. Non mancherà inoltre la possibilità di riprese “flyby” degli ambienti virtuali da mostrare sullo schermo, con i diversi personaggi impegnati in smorfie e sbracciamenti vari.

I dirigenti di TV Asahi evidenziano le potenzialità che il nuovo show ha di catturare le attenzioni di quella parte di audience che vive il proprio rapporto con il telefonino come con un vero e proprio alter ego di giochini, rubriche e videochiamate: “In quest’epoca di demassificazione e diversificazione – ha commentato il co-direttore alla programmazione Naoto Ueda – è vitale per noi ridefinire le modalità di fruizione dei programmi TV, ad esempio combinandoli con altri dispositivi multimediali”.

Altrettanto fiduciosa delle potenzialità del nuovo format è Artificial Life, che per bocca del CEO Eberhard Schoneburg parla della grande opportunità di espandere il proprio business di applicazioni interattive applicate alla telefonia cellulare e agli smartphone, dopo aver stabilito una base nel mercato europeo, anche in quello asiatico. La società pensa inoltre di adoperare il proprio know-how anche nel campo degli eventi sportivi live, dopo il successo conosciuto con i mini-game.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • ninjaverde scrive:
    Cianuro
    Forse avevano messo cianuro tra i dvd?
    • battagliacom scrive:
      Re: Cianuro
      l'idea non è molto fantascientifica, visto che le organizzazioni criminali avevano anche messo una taglia su di loro!
  • babel zeta scrive:
    povero cane!
    ...è proprio il caso di dirlo...
  • BENEDETTA MAIORANA scrive:
    CANE
    MI PIACEREBBE AVERE UN CANE
  • BENEDETTA MAIORANA scrive:
    CANE
    VORREI UN CANE
    • krane scrive:
      Re: CANE
      - Scritto da: BENEDETTA MAIORANA
      VORREI UN CANEPrendine uno: di taglia minuscola ti organizzi la sabbietta tipo gatto e non devi neanche portarlo giu' di mattina prima di andare al lavoro.Taglia piccolissima non significa meno coccole :D
      • Terminator scrive:
        Re: CANE
        Scherzi? Stessi problemi e meno vantaggi. No, meglio un cane di taglia medio-grossa. Proprio non c'é paragone... avere un cane di una certa taglia significa che ci puoi anche stare piú insieme perché te lo porti a far sport, le passeggiate e ci fai un sacco di giochi. I cani piccoli, per ragioni di taglia, sono ovviamente limitatissimi.
        • Andrea scrive:
          Re: CANE
          a questo punto prenditi un gatto se lo vuoi piccolo...scassa di meno...altrimenti cani di taglia medio grande tutta la vita!
          • krane scrive:
            Re: CANE
            - Scritto da: Andrea
            a questo punto prenditi un gatto se lo vuoi
            piccolo...scassa di meno...altrimenti cani di
            taglia medio grande tutta la vita!A me i gatti stanno sulle OO
          • Turbato Thomas scrive:
            Re: CANE
            E a me sulle OO stanno i cani ;-)
          • ninjaverde scrive:
            Re: CANE
            Meglio un coccodrillo, ha solo bisogno di una piscina anche non in regola CE, o un semplice stagno.A) Mangia solo ogni tanto, non tutti i giorni.B) Non occorre comprare le scatolette kitecatC) Un pò di pesci, in alternativa anche altra carne va bene.D) Non abbaia mai e non dà quindi fastidio ai vicini.E) Sopratutto è un buon guardiano che sa mimetizzarsi bene.F) Mettete pure un cartello "attenti al coccodrillo", nessuno ci crederà mai, ma se i malviventi entrano possono anche scomparire senza lasciare traccia.
        • krane scrive:
          Re: CANE
          - Scritto da: Terminator
          Scherzi? Stessi problemi e meno vantaggi. No,
          meglio un cane di taglia medio-grossa. Proprio
          non c'é paragone... avere un cane di una certa
          taglia significa che ci puoi anche stare piú
          insieme perché te lo porti a far sport, le
          passeggiate e ci fai un sacco di giochi. I cani
          piccoli, per ragioni di taglia, sono ovviamente
          limitatissimi.Al contrario trovo meno limitato un cane piccolo: lo porto davvero con me ovunque, anche in posti dove non mi farebbero portare un cane grosso.Riguardo a correre e fare sport per quanto piccolo sia avra' sempre piu' fiato di me :DPer quanto posso capire che un cane grosso dia piu' soddisfazione in caso di coccole.
      • rockroll scrive:
        Re: CANE
        Prenditi un gatto
    • Italiano Vero scrive:
      Re: CANE
      L'importante è che se lo prendi ti prendi anche la responsabilità di accudirlo fino alla fine. Non è un peluches.Inoltre: prendilo in un canile! Saprà come ringraziarti.
    • David Rossi scrive:
      Re: CANE
      Se volete un cane, od un qualsiasi animale con voi, prendetelo solo per amore, e non tanto per avere un animale.Se volete un cane, prendetelo in un canile comunale, dove vengono abbandonati a se stessi 9 volte su 10, e dove muoiono di solitudine. Hanno dei sentimenti anche loro, proprio come noi.Io ho un meticcio, trovato dal cane di un mio amico. Era abbandonato dietro un cassonetto dell'immondizia, denutrito, malmenato e con un orecchio tagliato con le forbici. Era senza pelo sul ventre per le botte che gli avevano dato, poverino... e guaiva come un matto per la fame, stremato. Aveva solo 2 mesi. Ora è un bellissimo cane... Fate come me, se volete avere un cane, e fatelo per amore verso la bestiola che sceglierete. Altrimenti non fatevi nessun animale.
  • pippo scrive:
    Aveva sniffato troppo...
    Forse "il caimano" ? :D
    • Davide Impegnato scrive:
      Re: Aveva sniffato troppo...
      Immagina tutte le schifezze che gli hanno fatto respirare per addestrarla, quella povera bestia..
      • Vala Maldoran scrive:
        Re: Aveva sniffato troppo...
        - Scritto da: Davide Impegnato
        Immagina tutte le schifezze che gli hanno fatto
        respirare per addestrarla, quella povera
        bestia..cosa vuoi che sia la vita di un cane in confronto a delle mancate vendite punite
      • klop scrive:
        Re: Aveva sniffato troppo...
        - Scritto da: Davide Impegnato
        Immagina tutte le schifezze che gli hanno fatto
        sniffare per addestrarla, quella povera bestia ^^^^^^^^Un po' come i nostri politici :)
    • David Rossi scrive:
      Re: Aveva sniffato troppo...
      - Scritto da: pippo
      Forse "il caimano" ? :DTi senti divertente?
      • krane scrive:
        Re: Aveva sniffato troppo...
        - Scritto da: David Rossi
        - Scritto da: pippo

        Forse "il caimano" ? :D

        Ti senti divertente?Ti e' morto qualcuno stamattina ?
Chiudi i commenti