Bachi e bachetti per ISA Server e Firefox

Microsoft ha rilasciato un solo bollettino di sicurezza novembrino riguardante una falla di ISA e Proxy Server. Bachetti anche per tutte le versioni 0.x di Firefox: motivo in più per passare di corsa alla neonata relase 1.0


Roma – Questo mese il consueto appuntamento mensile con gli advisory di sicurezza di Microsoft ha visto la pubblicazione di un solo bollettino, l’ MS04-039 , relativo ad una vulnerabilità scoperta di recente in Microsoft Internet Security and Acceleration Server 2000 (ISA Server) e Microsoft Proxy Server 2.0: il primo è un server di caching Web e un firewall di livello aziendale, mentre il secondo svolge la funzione di gateway Internet per i computer collegati in rete.

L’aggiornamento risolve un problema di sicurezza che potrebbe essere sfruttato da un cracker per “indurre un utente – ha spiegato Microsoft nel suo ultimo bollettino – a credere di accedere a contenuti Internet attendibili, mentre in realtà si tratta di contenuti dannosi, ad esempio un sito Web malevolo”. La debolezza fa sì che l’aggressore possa introdurre i falsi contenuti direttamente all’interno della cache gestita dai server vulnerabili di Microsoft: in questo modo una pagina Web malevola può essere visualizzata, ad esempio, al posto di un sito Web legittimo e magari ritenuto affidabile. La cache Web, come noto, contribuisce a migliorare le prestazioni della rete memorizzando copie locali dei contenuti Web richiesti più di frequente.

Per sapere se sul proprio sistema gira uno dei prodotti vulnerabili, Microsoft ha messo a disposizione dei propri utenti questo link .

In questa tornata di bollettini Microsoft non ha fatto in tempo a rilasciare una patch per la seria vulnerabilità di sicurezza di Internet Explorer relativa al tag IFRAME. A tal proposito il big di Redmond ha fortemente criticato la scelta dello scopritore della falla di divulgare i dettagli del bug senza attendere la disponibilità della relativa correzione. La situazione è particolarmente delicata visto che, negli scorsi giorni, ha già fatto capolino nelle mailbox di alcuni utenti il primo worm capace di sfruttare la nuova vulnerabilità. A questo punto è presumibile che Microsoft decida di rilasciare l’aggiornamento non appena pronto, senza dunque attendere il secondo martedì di dicembre.

Ieri Secunia ha riportato, in questo advisory , una serie di vulnerabilità che interessano tutte le versioni 0.x di Firefox. I bug, classificati con un livello di pericolosità moderato, possono consentire ad un aggressore di lanciare attacchi di denial of service, rubare password da Windows attraverso le condivisioni di rete e mascherare la vera estensione di un file da scaricare. La soluzione suggerita dalla società di sicurezza è quella di installare il nuovo Firefox 1.0 .

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Se dovesse indenizzare tutti i danni...
    che si suppone abbia fatto con il suo software la M$ chiuderebbe per fallimento.
  • Anonimo scrive:
    Fa bene...
    ...a proteggere i suoi utenti......non si sa mai...http://slashdot.org/article.pl?sid=04/11/13/0036243&tid=133&tid=201&tid=109&tid=1
  • Mechano scrive:
    Microsoft e il padrino
    Miiiii se vi affidate alla famigghia il padrino vi proteggge!!!Micro$oft dice: pagate il pizzo coi miei prodotti e gli aggiornamenti periodici e io vi proteggo da qualsiasi attacco dei proprietari dei copyright infranti dalla Micro$oft stessa.Una cosa senza senso ma che fa pensare che invece sia una grande "cosa"!Faccio qualche esempio "a fumetti" cosi' si capisce meglio...Micro$oft e' una grande azienda, se mai dovesse sfruttare materiale altrui protetto da brevetto e da copyright e' ovvio che il detentore del copyright penserebbe a prendersela subito e solo con Micro$oft.Il caso di Crysler e di altre grosse aziende colpite da SCO e' dato dal fatto che SCO non potendo citare in giudizio una comunita' di sviluppatori, sicuramente con poca disponibilita' economica, ha pensato di provarci con gli utilizzatori finali piu' facoltosi del prodotto che SCO pensa abbia infranto i suoi brevetti.L'offerta di M$ non ha senso poiche' gia' essa stessa come azienda sarebbe l'obiettivo di chi si e' visto defraudato dei brevetti.Pero' fa tanto figo anche se a me sembra davvero simile ad una protezione mafiosa fittizia. Ehehehe-- Mr. Mechano
  • Anonimo scrive:
    La tattica è evidente
    Prima M$ sovvenziona SCO per denunciare per pirateria le varie aziende che usano Linux, poi, nonostante tali denuncie siano un buco nell'acqua, sull'onda del clamore suscitato, offre una protezione sul codice che loro "non hanno copiato".Certo anche questo è difficile da dimostrare, sia in un senso che nell'altro, visto che il loro codice non è visionabile.Bah! Farloccate di marketing per chi vuole abboccare!
  • Anonimo scrive:
    Proteggere cosa?!?!?!?!?!?!?!?!?!?!?!?
    Sono convinto di aver letto male.. Sarà che voleva prottere il monopolio, non gli utenti..Povero Bill, sta diventando dislessico..:D
  • Anonimo scrive:
    Diritto da evizione
    Il codice civile prevede già che il compratore di un bene sia garantito da qualsiasi danno o conseguenza derivante da diritti che terzi abbiano a rivendicare sul bene oggetto della compravendita.Indi se Tizio compra un bene da Caio e Sempronio lo cita in giudizio per qualsiasi motivo, Tizio ha il diritto di chiamare in giudizio (litisconsorte facoltativo) Caio e obbligarlo a tenerlo sollevato da qualsiasi conseguenza, oltre a poter chiedere il rimborso per ogni detrimento (evizione del bene) subito sul bene che ha legittimamente pagato.Sconcerta che PI non si sia informata di una norma presente nel codice civile da 50 anni passati esaltando un aspetto concesso da una azienda che sarebbe cmq obbligata dalla legge a tale comportamento.Sarebbe gradevole vedere un errata corrige da parte della redazione, almeno per quanto riguarda il panorama italiano (che poi ci interessa da vicino)
  • Anonimo scrive:
    I linux-users sono tutti fuorilegge
    ecco perchè nessuno da vere garanzie per essi...i linux users sono carne da macello, individui abbandonati alle grinfie burocratiche della FSF che pretende il © per ogni denuncia... senza parlare dei brevetti messi in gioco da SCO e altre società...linux e quasi tutto il mondo open source è una grande bufala che farà un grande botto alla new economy... abbiate solo un po' di pazienza
    • Anonimo scrive:
      Re: I linux-users sono tutti fuorilegge
      - Scritto da: Anonimo
      ecco perchè nessuno da vere garanzie
      per essi...

      i linux users sono carne da macello,
      individui abbandonati alle grinfie
      burocratiche della FSF che pretende il © per
      ogni denuncia... senza parlare dei brevetti
      messi in gioco da SCO e altre
      società...

      linux e quasi tutto il mondo open source
      è una grande bufala che farà
      un grande botto alla new economy... abbiate
      solo un po' di pazienza(troll)(troll)(troll) http://www.bynoi.com (troll)(troll)(troll)
    • Anonimo scrive:
      Re: I linux-users sono tutti fuorilegge
      Incomincia a informarti veramente o torna a masterizzare Office per i tuoi amichetti.
    • Anonimo scrive:
      Re: I linux-users sono tutti fuorilegge
    • Anonimo scrive:
      Re: I linux-users sono tutti fuorilegge
      Bello scrivere senza firmarsi e senza usare minimamente quei due neurono la la natura ti ha concesso per pietà...........Pietà, solo pietà- Scritto da: Anonimo
      ecco perchè nessuno da vere garanzie
      per essi...

      i linux users sono carne da macello,
      individui abbandonati alle grinfie
      burocratiche della FSF che pretende il © per
      ogni denuncia... senza parlare dei brevetti
      messi in gioco da SCO e altre
      società...

      linux e quasi tutto il mondo open source
      è una grande bufala che farà
      un grande botto alla new economy... abbiate
      solo un po' di pazienza
      • Anonimo scrive:
        Re: I linux-users sono tutti fuorilegge
        - Scritto da: Anonimo ^^^^^^^^^^
        Bello scrivere senza firmarsi e senza usare
        minimamente quei due neurono la la natura ti
        ha concesso per pietà...........

        Pietà, solo pietàCVD
    • Anonimo scrive:
      Re: I linux-users sono tutti fuorilegge
      Beh è bello scherzare da inesperti e ignoranti in materia (moderatore.. per ignorante intendo uno che ignora perciò non mi spostare il messaggio!) ma la realtà è un'altra. L'open source è forse l'ultima delle pochè realta che cercano di sopravvivivere alla morsa delle multinazionali in ambito software. Io sono sempre stato di destra sono per la meritocrazia e l'imprenditoria. Ma sono combattuto.Arrivo a dei paradossi perchè l'imprenditoria è fondamentale ma le multinazionali sono la rovina del mondo. Un uomo che cerca di crearsi un lavoro è da premiare e onorare.Un manager di una multinazionale che fa pressioni politiche è da uccidere.La multinazionale dell'acqua fa pressione al governo perchè sia meno restrittivo nelle leggi sull'acqua in bottiglia e più restrittivo in quella del rubinetto. La nestle produce armi. Le banche rubano legalmente. Ieri sera a raitre ne hanno dato un bell esempio. La microsoft fa pressioni politiche non poco per i brevetti e perchè il suo sistema sia usato. Gioca sporco e sleale su vari fronti. Bill ha fatto delle ottime mosse al tempo che ha creato l'office comprando le varie ditte che avevano i prodotti singoli (excel e publisher.. )Ma ha giocato sporco contro la Netscape.Ha giocato sporco con il WMP. E se non ci fosse linux adesso non farebbero degli sforzi per darti del software migliore ma avresti ancora un sistema operativo come windows 95.Proviamo a pensare al significato dell'open source.Non sono un'idealista sfegatato. Ma prova a pensare ad un futuro governato dalle multinazionali (ho detto apposta governato perchè le pressioni politichè si fanno con i soldi se no l'Ndrangheta non avrebbe tutti questi tentacoli).Comunque io sono una persona ignorante però cerco di leggere, di capire e valutare. Io uso windows ho la licenza. Però trovo giusto che nel 2004 ci sia un sistema gratuito come linux perchè mi viene l'angoscia pensare che devo pagare per un sistema operativo se voglio solo scrivere dei testi. Perchè non rendono windows98 libero dalla licenza? .. bla bla bla.. Tagliamo vala. Comunque ti faccio i miei migliori auguri.
    • Anonimo scrive:
      Re: I linux-users sono tutti fuorilegge
    • Anonimo scrive:
      Allora io sono il primo!

      ecco perchè nessuno da vere garanzie per essi...Guarda sul sito http://www.osdl.orgA proposito di carne da macello... Non sei ancora andato a prendere il patentino europeo "schiavo di M$ D.O.C.?" Perché penso che imparare a usare i loro prodotti faccia veramente bene alla cultura (ovviamente in senso ironico) e ti aiuterà sicuramente a continuare a ritenere che l'informatica consista nel cliccare su start e che il codice sorgente può essere imbottigliato! E poi vorrei sapere di quali brevetti stai parlando: mi sembra largamente dimostrato che le prove portate dalla SCO in tribunale non reggeranno ancora a lungo e se pensi che una "progress bar" sia brevettabile allora io posso brevettare l'alfabeto latino dato che nessuno ci ha ancora pensato...Perché non impari a scrivere quelle due righe di codice che ti eviteranno di spendere milioni per un software difettoso, insicuro e che ha un'interfaccia gradevole e piena di messaggi subliminali?
      linux e quasi tutto il mondo open source è una grande bufala
      che farà un grande botto alla new economy... abbiate solo un
      po' di pazienzaVa bene accetto la sfida! Ride bene chi ride ultimo! Il cervello contro la massa ignorante: chi pensi che vincerà?Un'altra domanda: quali sono i sistemi più utilizzati nei centri di calcolo, cluster, datacenter, server ecc...? Ti do una dritta: non sono forse sistemi "UNICI"? Beh, comunque questa non è una scusa per gettare i PC dalle "FINESTRE"...Non dico tanto, ma leggiti almeno un libro sulla struttura dei sistemi operativi prima di scrivere schifezze a proposito dei sistemi GNU (linux)
  • Anonimo scrive:
    primi vantaggi della concorrenza
    Ecco come sia dimostrato che il meccanismo della concorrenza funziona sempre...Linux la da via gratis e Microsoft aumenta i benefits per i propri clienti.Ma Linux per quanto tempo potrà darla via gratis? (domanda)
    • Terra2 scrive:
      Re: primi vantaggi della concorrenza

      Linux la da via gratis e Microsoft aumenta i
      benefits per i propri clienti.Mi fai un esempio in cui "qualcuno" sia stato citato per avere acquistato un "qualcosa" il cui produttore aveva infranto brevetti o copyright?Non mi pare sia mai successo! E questo nonostante le cause contro ditte che sfruttano brevetti altrui siano decine di migliaia ogni anno.Quindi sai che benefit... microsoft ti protegge proprio li, dove nessuno oserebbe mai attaccarti!Solo quei grandissimi figli di androcchia della SCO hanno osato pretendere dagli utenti Linux il pagamento della licenza... ma non potevano fare altrimenti dal momento che quasi tutti avevano avuto Linux senza acquistarlo da nessuno. Mentre tutte le ditte che rilasciavano distribuzioni Linux alla richiesta di SCO hanno risposto col sacrosanto gesto dell'ombrello ed hanno consigliato ai loro clienti di ignorare le richieste di SCO.Fatti: La SCO ora sta fallendo, Linux va a gonfie vele.Con buona pace del tuo fegato.Ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: primi vantaggi della concorrenza

        Mi fai un esempio in cui "qualcuno" sia
        stato citato per avere acquistato un
        "qualcosa" il cui produttore aveva infranto
        brevetti o copyright?
        Non mi pare sia mai successo! E questo
        nonostante le cause contro ditte che
        sfruttano brevetti altrui siano decine di
        migliaia ogni anno.

        Quindi sai che benefit... microsoft ti
        protegge proprio li, dove nessuno oserebbe
        mai attaccarti!

        Solo quei grandissimi figli di androcchia
        della SCO hanno osato pretendere dagli
        utenti Linux il pagamento della licenza...
        ma non potevano fare altrimenti dal momento
        che quasi tutti avevano avuto Linux senza
        acquistarlo da nessuno. Mentre tutte le
        ditte che rilasciavano distribuzioni Linux
        alla richiesta di SCO hanno risposto col
        sacrosanto gesto dell'ombrello ed hanno
        consigliato ai loro clienti di ignorare le
        richieste di SCO.

        Fatti: La SCO ora sta fallendo, Linux va a
        gonfie vele.

        Con buona pace del tuo fegato.

        CiaoSuccede spessissimo ma non fa notizia perchè si parla di aziende non famose a livello mondiale, capita ogni tanto di saperlo quando sono coinvolti IBM, NOVEL, MICROSOFT e compagnia bella:http://www.chicercatrova2000.it/news/leggi.asp?ID=223http://www.chicercatrova2000.it/news/leggi.asp?ID=181
        • Anonimo scrive:
          Re: primi vantaggi della concorrenza
          infatti la Apple ha subito chiuso iTunes mi sembra, lo vedi che e' tutta fuffa, sono denunce ridicole che non hanno modificato di una virgola niente
        • Terra2 scrive:
          Re: primi vantaggi della concorrenza

          Succede spessissimo ma non fa notizia
          perchè si parla di aziende non famose
          a livello mondiale, capita ogni tanto di
          saperlo quando sono coinvolti IBM, NOVEL,
          MICROSOFT e compagnia bella:Allora non sai nemmeno leggere...Cause tra aziende ce ne sono fino alla nausea. Ti avevo chiesto, se ne avevi, esempi dove detentori di brevetti e copiright pretendano soldi dai clienti, prima che dai produttori dei beni che essi acquistano.Mi hai portatio 2 esempi: uno che cita la causa con cui la casa discografica Apple denuncia puntualmente la Apple di Cupertino... (sai che novità! E' dal 1984 che sta storia va avanti), l'altro invece dice che la Forgent, detentrice dei diritti sul formato JPEG, è riuscita a riscuotere grano solo da SONY ma non da Apple, Xerox, Kodak, IBM e compagnia; perchè tra le ditte che non pagano la Forgent ti sei scordato di includere la microsoft? Non ti veniva in mente?Inoltre ti avevo pregato di non spammare più le risposte ai miei post con i link al tuo sito del menga...
          • Anonimo scrive:
            Re: primi vantaggi della concorrenza


            Inoltre ti avevo pregato di non
            spammare più le risposte ai miei
            post con i link al tuo sito del menga...
            Mi serve semplicemente per portarti degli esempi scritti.... ma evidentemente l'invidia....
          • Terra2 scrive:
            Re: primi vantaggi della concorrenza

            Mi serve semplicemente per portarti degli
            esempi scritti.... ma evidentemente l'invidia....Invidia di cosa scusa?Delle cazzate che scrivi sul tuo sito o del banner "scarica loghi e suonerie"?
          • Anonimo scrive:
            Re: primi vantaggi della concorrenza
            - Scritto da: Terra2

            Inoltre ti avevo pregato di non
            spammare più le risposte ai miei
            post con i link al tuo sito del menga...
            e che centra questo????secondo te tutti i link che si postano sono spam?
  • NeutrinoPesante scrive:
    Giuridicamente ha senso?
    Mi chiedo: se compro un auto che e' stata costruita in violazione di qualche brevetto puo' il detentore del brevetto farmi causa?Onestamente, non credo, e non vedo perche' dovrebbe essere cosi' sul software.Qualcuno ha conoscenze legali in materia?Ciao
    • Terra2 scrive:
      Re: Giuridicamente ha senso?
      - Scritto da: NeutrinoPesante
      Mi chiedo: se compro un auto che e' stata
      costruita in violazione di qualche brevetto
      puo' il detentore del brevetto farmi causa?Per logica (anche se tutto questo non sembra averne) un acquirente quando compra attraverso un canale di vendita regolare, dovrebbe essere esentato da qualsiasi problema di ordine legale. Soprattutto in campi come il software.E' impensabile, infatti, che un ragazzino verifichi che tutti i 66354 brevetti necessari alla messa in commercio di un videogame siano stati adeguatamente onorati prima di acquistarlo.Ma anche fosse possibile denunciare i singoli acquirenti, l'accusa quale sarebbe? Incauto acquisto?Difficile da dimostrare... a meno che il windows venga venduto anche in ulcuni piazzali autogrill insieme ai cappotti di montone "caduti dal camion" o stock di "pelli di daino" in puro materiale acrilico.Inoltre, visti i numerosi precedenti, credo che il legittimo detentore di un brevetto software, avrebbe più possibilità di vedersi risarcire direttamente dalla microsoft, così come fin ora hanno fatto tutti coloro che si sono visti scippare codice dall'occhialone in persona.
      • Anonimo scrive:
        Re: Giuridicamente ha senso?
        - Scritto da: Terra2
        Per logica (anche se tutto questo non sembra
        averne) un acquirente quando compra
        attraverso un canale di vendita regolare,
        dovrebbe essere esentato da qualsiasi
        problema di ordine legale. Soprattutto in
        campi come il software.
        Si, questo per logica, poi vedi ...uhm... non me lo ricordo più... l'ex caldera... insomma, quella ditta lì che sta per fallire
        • Terra2 scrive:
          Re: Giuridicamente ha senso?

          Si, questo per logica, poi vedi ...uhm...
          non me lo ricordo più... l'ex
          caldera... insomma, quella ditta lì
          che sta per fallireLa SCO ha addirittura osato avanzare richieste, prima ancora di aver vinto la battaglia legale con Novell (vicenda non ancora conclusa, e che gli avvocati sco stanno cercando di rimandare all'infinito).Tribunali di paesi "onesti" come la Germania hanno immediatamente diffidato la sco dal persistere in questo atteggiamento.Solo pochissimi fessi hanno pagato. Ma probabilmente avevano soldi da buttare.
          • Anonimo scrive:
            Re: Giuridicamente ha senso?

            La SCO ha addirittura osato avanzare
            richieste, prima ancora di aver vinto la
            battaglia legale con Novell (vicenda non
            ancora conclusa, e che gli avvocati sco
            stanno cercando di rimandare all'infinito).La SCO stessa, quando si chiamava Caldera, sviluppava la sua distribuzione linux sotto licenza GNU GPL (ovviamente).E adesso accusa di violazione???Assurdi & squallidi.
        • Anonimo scrive:
          Re: Giuridicamente ha senso?
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Terra2


          Per logica (anche se tutto questo non sembra

          averne) un acquirente quando compra

          attraverso un canale di vendita regolare,

          dovrebbe essere esentato da qualsiasi

          problema di ordine legale. Soprattutto in

          campi come il software.



          Si, questo per logica, poi vedi ...uhm...
          non me lo ricordo più... l'exSCO
          caldera... insomma, quella ditta lì
          che sta per fallireC'è una differenza. Linux è a "sorgente aperto" e quindi il cliente POTREBBE sapere che ha violato dei brevetti (soprattutto se lo scarichi gratis).In un qualunque tribunale questa accusa verrebbe rigettata (il responsabile è il "vendor"), ma intanto spese, spese, spese... molti piccoli si potrebbero spaventare.Se io COMPRO un prodotto M$ che NON POSSO CONTROLLARE, è evidente che non ho nessuna responsabilità.Quindi la conclusione: M$ vende fuffa perchè sbraita a destra e a manca che lei fornisce una garanzia che deve già fare (nessuno può incolpare il cliente M$, solo M$ può, già da oggi, essere "tirata in ballo").Da notare che, anche i brevetti "visibili dall'esterno" seguono questa logica, perchè, avendo COMPRATO il prodotto, io penso che M$ abbia pagato i diritti.L'unica cosa che questa notizia evidenzia è che M$ vende vento, ma questo lo si sapeva già (ricordarlo, però, serve).Saluti......................Enrico (linux)
    • Anonimo scrive:
      Re: Giuridicamente ha senso?
      - Scritto da: NeutrinoPesante
      Mi chiedo: se compro un auto che e' stata
      costruita in violazione di qualche brevetto
      puo' il detentore del brevetto farmi causa?

      Onestamente, non credo, e non vedo perche'
      dovrebbe essere cosi' sul software.

      Qualcuno ha conoscenze legali in materia?

      CiaoSi chiama evizione. Se il compratore viene chiamato in causa da un terzo, il venditore è OBBLIGATO a tenere salvo l'acquirente da ogni risolvto giuridico, da risarcimenti danni a rimborso per eventuale perdita del bene.E' litisconsorte facoltativo, nel senso che il compratore ha il diritto di chiamarlo in giudizio, ma deve farlo lui, non è automatico.La legge è chiara, quindi M$ non ha fatto nulla che non sia nel nostro codice già scritto da 50 anni.
  • Anonimo scrive:
    [OT]E chi non vuole windows?
    Sicuramente è interessante che Microsoft fornisca ai propri clienti protezione contro cause per violazione brevetti ma......Vorrei sapere perchè se uno non accetta la famosa EULA Microssoft non possa avere rimborsati i soldi? Questa cosa sarebbe giusta...MI spiego meglio: Mi è capitato circa 6 mesi fa di acquistare un computer nuovo da adibire a miniserver/firewall della mia rete locale. Per svolgere questo compito ho usato Linux appositamente configurato, solo che la macchina acquistata aveva Windowss Xp Home preinstallato.Mi sono quindi chiesto, dato che io non userò mai su questa macchina Windows Xp Home (anche perchè possiedo comunque delle licenze della versione Pro non usate) e soprattutto non ho mai accettato la licenza di Microsoft, se era possibile avere indietro i soldi di Windows.Potete immaginare la risposta, io non ho ancora visto un euro, neanche minacciando di farli contattare dal mio avvocato (di solito in Italia funziona sempre). Ovviamente non chiamerò mai l'avvocato per la cifra in gioco ma la cosa mi ha fatto veramente incavolare.Perchè, dunque, Microsoft non fornisce garanzie anche a chi si trova Windows Forzosamente installato?
    • Giambo scrive:
      Re: [OT]E chi non vuole windows?
      - Scritto da: Anonimo
      ...Vorrei sapere perchè se uno non
      accetta la famosa EULA Microssoft non possa
      avere rimborsati i soldi? Questa cosa
      sarebbe giusta...http://attivissimo.net/rimborso_windows/istruzioni.htm
      Perchè, dunque, Microsoft non
      fornisce garanzie anche a chi si trova
      Windows Forzosamente installato?Perche' hanno il monopolio e se ne possono fregare dell'utente, finche' c'e' sangue da spremere ...
      • Anonimo scrive:
        Re: [OT]E chi non vuole windows?
        Ah questa è bella!!! Il produttore Hw *decide* di acquistare il sw Microsoft in versione OEM (cioè a condizioni molto diverse dall'utente finale). L'utente *decide* di acquistare un prodotto dove è specificato che in bundle esiste uno specifico sistema operativo.E Microsoft dovrebbe rimborsare il cliente???Caso mai dovrebbe essere il produttore dell'hw, che tra l'altro su quel costo ci ricarica anche....Ma davvero non avete limiti, eh??
        • Anonimo scrive:
          Re: [OT]E chi non vuole windows?
          visto che sai tutto:consigliami un notebook che possa essere acquistato SENZA windows, visto che non ne ho bisogno.
          • Terra2 scrive:
            Re: [OT]E chi non vuole windows?
            - Scritto da: Anonimo
            visto che sai tutto:
            consigliami un notebook che possa essere
            acquistato SENZA windows, visto che non ne
            ho bisogno.Qualsiasi portatile HP o Compaq... non quelli che comperi direttamente al supermercato ovviamente. Ma se passi tramite un riventitore autorizzato puoi dirgli se installare o no l'OS.
          • Giambo scrive:
            Re: [OT]E chi non vuole windows?
            - Scritto da: Terra2

            visto che sai tutto:

            consigliami un notebook che possa essere

            acquistato SENZA windows, visto che non
            ne

            ho bisogno.

            Qualsiasi portatile HP o Compaq... Ragione per la quale, a malincuore, non comprero' piu' portatili Dell :-( ...
          • Terra2 scrive:
            Re: [OT]E chi non vuole windows?

            Ragione per la quale, a malincuore, non
            comprero' piu' portatili Dell :( ...Tempo fa avevo sentito che anche la Dell stava andando in questa direzione... tuttavia sul sito, quando si ordina un computer l'unica alternativa è scegliere tra XP HE o PE :)Complimentoni alla Dell...
        • Giambo scrive:
          Re: [OT]E chi non vuole windows?
          - Scritto da: Anonimo
          L'utente
          *decide* di acquistare un prodotto dove
          è specificato che in bundle esiste
          uno specifico sistema operativo.E la licenza del sistema stesso dice chiaramente che si puo' (deve) rimborsare.
          E Microsoft dovrebbe rimborsare il cliente???Si, lo dice la loro stessa licenza ! Ma l'hai mai letta tu ?
          Ma davvero non avete limiti, eh??Tu leggere prima di postare mai, eh ?
          • Anonimo scrive:
            Re: [OT]E chi non vuole windows?
            I termini di licenza li conosco bene, non ti preoccupare... ci lavoro tutti i giorni. Quello che volevo far capire è che quei "monopolisti" della MS sono gli unici che ci smenano quando (giustamente) restituiscono i soldi a chi esercita il diritto di recesso.Ma secondo che i signori OEM (che fanno ricarico sul sw ottenuto a condizioni agevolate) non dovrebbero avere parte in questo processo?? Perchè è *sempre* e solo colpa di MS per tutto quello che succede al mondo??
          • Giambo scrive:
            Re: [OT]E chi non vuole windows?
            - Scritto da: Anonimo
            Quello che volevo far capire è che
            quei "monopolisti" della MS sono gli unici
            che ci smenano quando (giustamente)
            restituiscono i soldi a chi esercita il
            diritto di recesso.Quindi la tua domanda (Cito) "E Microsoft dovrebbe rimborsare il cliente???" era una domanda retorica.
            Ma secondo che i signori OEM (che fanno
            ricarico sul sw ottenuto a condizioni
            agevolate) non dovrebbero avere parte in
            questo processo??Ti ricordi, vero, cosa ha fatto al Microsoft a chi cercava di vendere PC con BeOS preinstallato ?
            Perchè è
            *sempre* e solo colpa di MS per tutto quello
            che succede al mondo??Nel mondo informatico, puntualizziamo. La risposta e' sotto gli occhi di tutti: Qualita' del software scandente, distruzione del mercato tramite pratiche scorrette, ...
    • Anonimo scrive:
      Re: [OT]E chi non vuole windows?
    • Anonimo scrive:
      Re: [OT]E chi non vuole windows?
      Perchè è giusto così.Windows XP è il sistema operativo migliore del mondo, e non c'è alcun motivo per cui tu debba rifiutare l'EULA, che è una licenza giusta.Linux lo puoi usare se vuoi, per giocare, ma in realtà non è affidabile, non ha lo stesso parco software di windows, ha molto meno hardware funzionante, e poi è usato dalle brigate rosse per costituire associazioni cospiratrici contro lo stato.Quindi, tu l'EULA lo devi accettare, perchè rifiutarlo non ha senso.Ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: [OT]E chi non vuole windows?
        - Scritto da: Anonimo
        Perchè è giusto così.

        Windows XP è il sistema operativo
        migliore del mondo, e non c'è alcun
        motivo per cui tu debba rifiutare l'EULA,
        che è una licenza giusta.

        Linux lo puoi usare se vuoi, per giocare, ma
        in realtà non è affidabile,
        non ha lo stesso parco software di windows,
        ha molto meno hardware funzionante, e poi
        è usato dalle brigate rosse per
        costituire associazioni cospiratrici contro
        lo stato.

        Quindi, tu l'EULA lo devi accettare,
        perchè rifiutarlo non ha senso.

        CiaoCi sono due possibilità:1. questo è un post ironico: :D:D:D2. sei un dipendente Micros&oft che sta trollando in questo forum: a laura' (troll)
      • Anonimo scrive:
        Re: [OT]E chi non vuole windows?
        - Scritto da: Anonimo
        Perchè è giusto così.

        Windows XP è il sistema operativo
        migliore del mondo, e non c'è alcun
        motivo per cui tu debba rifiutare l'EULA,
        che è una licenza giusta.1) Siccome non avevo tempo nel pc di mio fratello appena installato non ho aggiornato pc-cillin (cioè lo ho installato dal cd della MoBo ma non ho scaricato le definizioni dei virus). Sai quanto ha durato il tuo meraviglioso XP home prima di prendersi un virus? 3 ore!!!2) Puoi parlare così solo perchè non sai usare uno unix.
        Linux lo puoi usare se vuoi, per giocare, ma
        in realtà non è affidabile,Non è cosa quando come che????
        non ha lo stesso parco software di windows,In compenso 3/4 del "parco" di windows in linux sono pronti "out-of-the-box". E ancora non ho trovato nulla (videogame a parte, sai che roba, mi comprerò una PS2) che mi manchi.
        ha molto meno hardware funzionante,Quello un po' migliore, o vuoi dirmi che le stampanti lexmark sono paragonabili alle hp?
        e poi è usato dalle brigate rosse per
        costituire associazioni cospiratrici contro
        lo stato.E i maiali volano.Le brigate rosse sono gente come la maggioranza degli utenti di windows. Cioè incompetenti in ambito informatico.
        Quindi, tu l'EULA lo devi accettare,
        perchè rifiutarlo non ha senso.Guarda! Un maiale volante!
        CiaoCiao..Mel ^_^
        • Anonimo scrive:
          Re: [OT]E chi non vuole windows?

          1) Siccome non avevo tempo nel pc di mio
          fratello appena installato non ho aggiornato
          pc-cillin (cioè lo ho installato dal
          cd della MoBo ma non ho scaricato le
          definizioni dei virus). Sai quanto ha durato
          il tuo meraviglioso XP home prima di
          prendersi un virus? 3 ore!!!magari succederà anche a me di fare una cazzata simile,nel caso sicuramente non la andrò a raccontare
      • Anonimo scrive:
        Re: [OT]E chi non vuole windows?
        - Scritto da: Anonimo
        Perchè è giusto così.

        Windows XP è il sistema operativo
        migliore del mondo, e non c'è alcun
        motivo per cui tu debba rifiutare l'EULA,
        che è una licenza giusta.

        Linux lo puoi usare se vuoi, per giocare, ma
        in realtà non è affidabile,
        non ha lo stesso parco software di windows,
        ha molto meno hardware funzionante, e poi
        è usato dalle brigate rosse per
        costituire associazioni cospiratrici contro
        lo stato.

        Quindi, tu l'EULA lo devi accettare,
        perchè rifiutarlo non ha senso.

        Ciaoanche tu devi accettarti così come sei... povero...
      • Anonimo scrive:
        Re: [OT]E chi non vuole windows?
        - Scritto da: Anonimo
        Perchè è giusto così.

        Windows XP è il sistema operativo
        migliore del mondo, e non c'è alcun
        motivo per cui tu debba rifiutare l'EULA,
        che è una licenza giusta.Stai parlando di quel sistema operativo che mi ha fatto installare la sp2 fino al 95% e poi ha fatto rollback dicendomi che non poteva sostituire un file e aggiungendo che il sistema sarebbe rimasto instabile ?No perche' probabilmente parliamo di due Xp diversi.
  • Terra2 scrive:
    Vuole proteggere gli utenti?
    Abbia il coraggio di allestire un programma di indennizzi che rimborsi anche solo l'1% delle grane che passa l'utente medio per colpa delle falle si sistema...Fallirebbe prima del tramonto!
    • Anonimo scrive:
      Re: Vuole proteggere gli utenti?
      Non per fare polemiche:http://www.chicercatrova2000.it/news/leggi.asp?ID=243http://www.chicercatrova2000.it/news/leggi.asp?ID=244--------------------------------------------------
      • Terra2 scrive:
        Re: Vuole proteggere gli utenti?
        Se proprio vuoi prenderti il fastidio di rispondere ai miei post. Fallo senza fare link ad un sito che oltre ad essere zeppo di inutile pubblicità, vanta in campo informatico la stessa autorevolezza di Famiglia Cristiana.Grazie.
        • Anonimo scrive:
          Re: Vuole proteggere gli utenti?
          - Scritto da: Terra2
          Se proprio vuoi prenderti il fastidio di
          rispondere ai miei post. Fallo senza fare
          link ad un sito che oltre ad essere zeppo di
          inutile pubblicità, vanta in campo
          informatico la stessa autorevolezza di
          Famiglia Cristiana.

          Grazie.Sempre per non fare polemiche, ma uno squallido sistemista CAD che parla di sviluppo informatico ha la stessa autorevolezza di uno dei suoi alberi di ulivo che coltiva.E poi dovrebbe anche sistemare la sua immagine, che neanche la carica...
          • Terra2 scrive:
            Re: Vuole proteggere gli utenti?

            Sempre per non fare polemiche, ma uno
            squallido sistemista CAD che parla di
            sviluppo informatico ha la stessa
            autorevolezza di uno dei suoi alberi di
            ulivo che coltiva.Almeno io ho la decenza di non farci un sito con ela cazzate che scrivo.
            E poi dovrebbe anche sistemare la sua
            immagine, che neanche la carica...Prima veniva visualizzata correttamente... è un problema di PI.Sempre meglio, comunque del bannerino pubblicitario dei poveri che ti porti dietro.
          • Anonimo scrive:
            Re: Vuole proteggere gli utenti?
          • Terra2 scrive:
            Re: Vuole proteggere gli utenti?
  • Anonimo scrive:
    polvere :)
    che veeecchi che sono questi signori...vecchi e polverosi
    • Anonimo scrive:
      Re: polvere :)
      - Scritto da: Anonimo
      che veeecchi che sono questi
      signori...vecchi e polverosie ricchi sfondati :D
      • Anonimo scrive:
        Re: polvere :)
        Certo si... vecchi e polverosi... prova ad andare a scoprire come è fatta una azienda come la Microsoft, e poi a paragonarla ai tuoi "paladini" dell'OOS come, ad esempio, IBM o Sun... forse potresti scoprire qualcosa di interessante invece di sparare cazzate gratuite...
        • Anonimo scrive:
          Re: polvere :)
          - Scritto da: Anonimo
          Certo si... vecchi e polverosi... prova ad
          andare a scoprire come è fatta una
          azienda come la MicrosoftDillo ai cinesi morti/torturati/ingabbiati grazie ai sistemi e alle tecnologie Microsoft
          e poi a
          paragonarla ai tuoi "paladini" dell'OOS
          come, ad esempio, IBM o Sun... forse
          potresti scoprire qualcosa di interessante
          invece di sparare cazzate gratuite...Solo le cazzate su M$ sono gratuite, il resto si paga, danni da demenza progettuale compresi.
          • Anonimo scrive:
            Re: polvere :)
            I cinesi????? Ma dai.... c'è un limite a tutto... ma veramente non avete un cazzo da fare...
Chiudi i commenti