Ballmer e Gates fanno fuoco sul Pinguino

Sfruttando i venti di guerra sollevati da SCO Group, dal forte maximo di Redmond i generali di Microsoft scagliano massi e frecce contro la cavalleria pinguina

Redmond (USA) – Qualcuno nel quartier generale di Microsoft si sta sfregando le mani per l’attuale maretta nel mondo Linux e, nel farlo, ne approfitta per lanciare qualche bordata contro le armate pinguinesche.

I due capi di Microsoft, Steve Ballmer e Bill Gates, rispettivamente CEO e chairman, con toni diversi son tornati a parlare di quello che hanno più volte definito una grande minaccia : Linux. Dichiarazioni che arrivano non a caso nel bel mezzo della disputa legale fra SCO e IBM, disputa che ha finito per coinvolgere l’intera comunità di Linux e buona parte dell’industria e che, secondo alcuni analisti di settore, potrebbe avere pesanti ripercussioni sull’andamento del mercato open source.

Gates ha tirato espressamente in ballo il caso SCO-IBM sostenendo che sta nuocendo al business legato a Linux. Ha ammesso però di non sapere se questa situazione stia portando benefici alla propria azienda. Di certo, secondo il co-fondatore di Microsoft, c’è invece il fatto che con la controversia legale fra SCO e IBM giungono sotto i riflettori debolezze che secondo Gates sono alla base di Linux e, in particolare, della licenza GPL . Il più grande “tallone d’Achille” di Linux, a detta di Gates, è dato dalla difficoltà, da parte delle aziende, di stipulare accordi di cross-licensing.

Gates e Ballmer “Non potete prendere in licenza solo IBM Linux o Red Hat Linux”, ha detto Gates. “Nel modo in cui la GPL funziona, se prendete in licenza un qualsiasi Linux, siete costretti a prendere in licenza tutto Linux”.

Una licenza, quella GNU/GPL, verso cui i dirigenti di Microsoft, e Gates in particolar modo, si sono più volte scagliati: basti ricordare la grande campagna con cui pochi anni or sono il big di Redmond tentò di convincere le aziende che la GPL, e Linux con lei, era un ” cancro ” capace di ammorbare il mercato e soffocare l’innovazione o un ” pacman ” che avrebbe finito per cannibalizzare il concetto stesso di business legato al software.

Gates ha predetto che i problemi legati alle proprietà intellettuali di Linux e alla sua licenza potrebbero costituire un grosso freno all’accettazione di Linux da parte del mondo enterprise.

“Qui c’è un prodotto – ha continuato il boss di Microsoft – senza nessun controllo sulla R&D (ricerca e sviluppo, NdR), e che non è compreso in nessun accordo di cross-licensing. Microsoft e IBM hanno stipulato un accordo di cross-licensing 10 anni fa, quando noi eravamo ancora piccoli. Ma Linux non è coperto dalla maggior parte di questi scambi di licenza”.

Sebbene non abbia fornito dettagli in merito alla questione, Gates si è detto convinto della fondatezza dei reclami di SCO contro IBM.

“Non c’è alcun dubbio – ha commentato Gates – che nell’attività di clonazione, le proprietà intellettuali di molte, molte aziende, inclusa Microsoft, sono state utilizzate nel software open source. Questo è spesso inevitabile quando si clona qualcosa”.

Riprendendo il filo del discorso iniziato da Gates, Ballmer ha battuto ancora una volta sul fatto che il modello open source non consente di generare proventi sufficienti a coprire le necessarie spese in ricerca e sviluppo. Ballmer ha suggerito, là dove SCO si è già più volte espressa senza mezzi termini, che il software open source, e Linux fra tutti, può tenere testa al software proprietario solo rubando a quest’ultimo codice e tecnologie.

Ballmer ha poi affermato che neppure IBM, massima paladina di Linux, è in grado di garantire sull’origine del codice di Linux o è in grado di fornire una roadmap dello sviluppo di questo sistema operativo.

La vera innovazione, ha detto il CEO di Microsoft, si chiama Windows Server 2003 , un sistema operativo su cui il colosso di Redmond spera di erodere ulteriormente il mercato Unix e ridimensionare le ambizioni di Linux.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    E certo che è aesurdo!
    Infatti SCO ha mostrato il codice "conteso"http://perens.com/Articles/SCO/SCOSlideShow.htmlNe viene fuori che si tratta di vecchio codice BSD, su cui SCO non può fare alcuna rivendicazione sostenibile.Un altro piano della Microsoft andato a vuoto...
  • Anonimo scrive:
    SCO te lo dà gratis...
    il codice del suo Sistema Operativo...fate un saltino sul sito ftp di scoftp://ftp.sco.com/pub/updates/OpenLinux/3.1.1/Server/CSSA-2003-020.0/SRPMS/come si vede, sco continua a distribuire il codice di linux che afferma sia stato frutto di violazione di un suo brevetto.è interessante notare che la stessa sco non protegge adeguatamente la sua presunta "proprietà intellettuale". Anzi. la ESPONE senza riserve (quasi fosse codice libero....)Questa è materia per i processi in arrivo, naturalmente, ma che sco sia in torto marcio è chiaro: sco sta distribuendo il codice sotto licenza GPL presso un suo sito e lo fa a TUTT'OGGIi signori di FSF e IBM sono pregati di darci un'occhiata...
  • BSD_like scrive:
    Re: Supponiamo un attimino che ....
    Al di là della battuta finale priva di senso "hai letto qualcosa di Eistein tu?" visto che mi occupo di Teoria dei Campi e di GRT la cosa è triviale.Quando mi riferisco al fatto che ha scartato Eistein, lo considero in base al fatto che l'autore del post incriminato per avvalorare la sua tesi abbia considerato come eccezzionale il caso di Eistein (espressioni del tipo: "a parte il fatto che non tutti i fisici illetterati concepiranno una teoria come la GRT"). Scientificamente non è un buon metodo (visto che applico metodologia scientifica anche a discussioni opinionistiche).Difatti l'autore ha riportato e ben ponderato l'esperienza di B. Russel e di altri come universale, come se quella fosse la regole e i casi come A. Eistein le eccezzioni (che oltretutto negli ultimi 30 anni sono in numero sempre maggiore). Anche se A. Eistein costituisse un'eccezzione, lo stesso dim. che non è necessario "andar bene" in grammatica/letteratura per essere dei fisici o matematici (geni o meno), che è quello che mi interessava: cioè confutare questa tesi da te presentata qui e presentata nell'altra discussione (sempre da te?).Il resto non mi interessa.Per quanto attiene a Eistein che a 30 anni era diventato un letterato, bè ho i miei dubbi; se intende che i suoi scritti (non scientifici) li controllava prestando attenzione anche alla forma, etc.: lo faceva anche a 15 anni (di più vi era costretto dalla scuola frequentata) ma ciò non gli ha impedito la famosa bocciatura e cmq "andar sempre maluccio" per tutta la durata della scuola (equiv. alle n.s. superiori) nelle materie letterarie. Ciò non toglie che cmq ciò che scriveva lo controllava.Per la risposta al post censurato di sotto, purtroppo mi è stato spostato sopra: " Sai la differenza tra ....."
  • BSD_like scrive:
    Sai la differenza tra ...
    Non è necessaria la cosa o è obbligatoria.L'esempio riportato di Eistein serviva per l'appunto a ribadire che non è necessario essere ben preparati in grammatica/letteratura per essere dei geni fisici/matematici (o essere dei semplici fisici e matematici) o cmq non andare maluccio in letteratura.
  • Anonimo scrive:
    Re: Supponiamo un attimino che ....
    - Scritto da: BSD_like
    Chi cavolo ha mai scritto che un genio
    matematico-fisico debba per forza essere
    illetterato L'hai scritto tu, beota !!! Riportando un sigolo esempio giovanile di Einstein che volevi estendere come regola generale, alla faccia della "scientificità"... :-DRibadisco, sei senza speranza. Detieni il record di strafalcioni per post qui dentro...
  • BSD_like scrive:
    Supponiamo un attimino che ....
    SCO abbia torto marcio.M$ abbia (relativamente alla questione, visto che appoggia indirettamente SCO) torto marcio.I danni provocati dal fud di SCO nei confronti di Linux chi li paga?
    • Anonimo scrive:
      Re: Supponiamo un attimino che ....
      - Scritto da: BSD_like
      SCO abbia torto marcio.
      M$ abbia (relativamente alla questione,
      visto che appoggia indirettamente SCO) torto
      marcio.
      I danni provocati dal fud di SCO nei
      confronti di Linux chi li paga?Nessuno, dato che Linux è di nessuno.
    • Anonimo scrive:
      Re: Supponiamo un attimino che ....
      - Scritto da: BSD_like
      SCO abbia torto marcio.
      M$ abbia (relativamente alla questione,
      visto che appoggia indirettamente SCO) torto
      marcio.
      I danni provocati dal fud di SCO nei
      confronti di Linux chi li paga?Linux non è un ente giuridico o morale, dunque non si può costituire parte civile in alcun procedimento. A rigore, non è neppure un marchio. La cosa è quindi ben diversa rispetto ad altre situazioni in cui la licenza GPL, e quindi la FSF, sono state chiamate in causa.P.S. un (sedicente) fisico dovrebbe sapere che "attimo" e "atomo", anche ad orecchio, hanno lo stesso etimo: "indivisibile". Quindi "attimino" è espressione logicamente inammissibile, l'attimo è un'espressione indefinita che non ha sottomultipli...
      • TeX scrive:
        Re: Supponiamo un attimino che ....
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: BSD_like

        SCO abbia torto marcio.

        M$ abbia (relativamente alla questione,

        visto che appoggia indirettamente SCO)
        torto

        marcio.

        I danni provocati dal fud di SCO nei

        confronti di Linux chi li paga?

        Linux non è un ente giuridico o morale,
        dunque non si può costituire parte civile in
        alcun procedimento. A rigore, non è neppure
        un marchio. Dici ?"Linux is a Registered Trademark of Linus Torvalds"http://www.kernel.org/legal.htmlInoltre ci sono numerosi altri soggetti che possono ritenersi danneggiati da SCO, come ad esempio le società che curano le distribuzioni.
        La cosa è quindi ben diversa rispetto ad
        altre situazioni in cui la licenza GPL, e
        quindi la FSF, sono state chiamate in causa.Certo che la situazione è ben diversa.... in un caso si parla di violazione di un copyright, mentre nell'altro di diffamazione.
      • BSD_like scrive:
        Re: Supponiamo un attimino che ....
        - Scritto da: Anonimo

        P.S. un (sedicente) fisico dovrebbe sapere
        che "attimo" e "atomo", anche ad orecchio,
        hanno lo stesso etimo: "indivisibile".
        Quindi "attimino" è espressione logicamente
        inammissibile, l'attimo è un'espressione
        indefinita che non ha sottomultipli... So solamente che è un'espressione "proibita" per la lingua italiana anche se usata. Il perchè non lo sò, se è quello che scrivi .... va bene.Aggiungo che non mi interessa per nulla sapere il motivo; l'ho usata perchè è di uso comune farlo. Non scrivo più temi dalle superiori e sono contento di essermi scrollato di dosso quella perdita di tempo della letteratura di cui ho venduto tutti i libri (nella mia biblioteca personale vi sono tanti libri di fisica, matematica, informatica - vi era un periodo che gli Editori Riuniti "svendevano" i libri di fisica e matematica, ne ho fatto incetta - ma nessun libro di letteratura o narrativa).Daltronde un sedicente critico dovrebbe sapere che l'atomo in fisica è stato dimostrato non indivisibile, e che la teoria quantistica ha ben spiegato i motivi.Ah, già se interessa: Albert Eistein che credo non ha bisogno di presentazione, andava maluccio nelle materie letterarie; tanto che gli sono costate una bocciatura nell'esame per il passaggio dalle scuole equivalenti alle n.s. medie inferiori a quelle equivalenti alle n.s. medie superiori in Svizzera di fine '800 (quando la cecità della cultura -minuscola- del tempo vedeva centrale la cultura umanista).
        • Anonimo scrive:
          Re: Supponiamo un attimino che ....
          - Scritto da: BSD_like
          So solamente che è un'espressione "proibita"
          per la lingua italiana anche se usata. Adesso sai anche perché.
          l'atomo in fisica è stato
          dimostrato non indivisibileHai perso un'ottima occasione per tacere. Si parla semplicemente di etimo, così com'è nato al tempo di Democrito. Do you know Democrito ?
          Ah, già se interessa: Ah già, se interessa: qualche giorno fa qualcuno della tua stessa parrocchia ti ha già fatto un enorme, godibile e documentato sermone sull'argomento. Mai letto, vero ?http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=406585Dovresti vergognarti e seguire l'esempio dei vari Arcidiacono, Fantappiè, Cini. Lo snobismo antiletterario fa molto chic, saper scrivere decentemente però è obbligatorio per tutti. Fisici inclusi...
          • Anonimo scrive:
            Re: Supponiamo un attimino che ....
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: BSD_like

            So solamente che è un'espressione
            "proibita"

            per la lingua italiana anche se usata.
            Adesso sai anche perché.


            l'atomo in fisica è stato

            dimostrato non indivisibile

            Hai perso un'ottima occasione per tacere.
            Si parla semplicemente di etimo, così com'è
            nato al tempo di Democrito. Do you know
            Democrito ?


            Ah, già se interessa:
            Ah già, se interessa: qualche giorno fa
            qualcuno della tua stessa parrocchia ti ha
            già fatto un enorme, godibile e documentato
            sermone sull'argomento. Mai letto, vero ?

            http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid

            Dovresti vergognarti e seguire l'esempio dei
            vari Arcidiacono, Fantappiè, Cini. Lo
            snobismo antiletterario fa molto chic, saper
            scrivere decentemente però è obbligatorio
            per tutti. Fisici inclusi...La spocchia invece non fa chic. Fa solo tanto cafone...P.S. Sono un altro, e non sono un fisico...
          • Anonimo scrive:
            Re: Supponiamo un attimino che ....
            - Scritto da: Anonimo

            La spocchia invece non fa chic. Fa solo
            tanto cafone...Se per te quell'intervento è "spocchia", hai seri problemi cognitivi. O forse sei solo troppo giovane... il che è quasi lo stesso.
          • Anonimo scrive:
            Re: Supponiamo un attimino che ....
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            La spocchia invece non fa chic. Fa solo

            tanto cafone...

            Se per te quell'intervento è "spocchia", hai
            seri problemi cognitivi. O forse sei solo
            troppo giovane... il che è quasi lo stesso.Allora ho seri problemi cognitivi. Perchè quella è proprio spocchia....
          • Anonimo scrive:
            Re: Supponiamo un attimino che ....
            - Scritto da: Anonimo
            Allora ho seri problemi cognitivi. Perchè
            quella è proprio spocchia...."Spocchia, sf: atteggiamento di chi è pieno di boria e considera con disprezzo gli altri, ritenendosi superiore a loro. Sin. alterigia, arroganza." "Boria, sf: ostentazione vana e tronfia dei propri presunti meriti. Sin. albagia, alterigia, spocchia, vanagloria."Evidentemente le tue categorie di significanti sono alquanto diverse da quelle della maggioranza. Mai stato all'Università ? Io sì, e se avessi avuto un solo prof che mi spiegava cose del genere tra un acca tagliato e una hamiltoniana oggi sarei molto meno ignorante.
          • Anonimo scrive:
            Re: Supponiamo un attimino che ....
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            Allora ho seri problemi cognitivi. Perchè

            quella è proprio spocchia....

            "Spocchia, sf: atteggiamento di chi è pieno
            di boria e considera con disprezzo gli
            altri, ritenendosi superiore a loro. Sin.
            alterigia, arroganza."
            "Boria, sf: ostentazione vana e tronfia dei
            propri presunti meriti. Sin. albagia,
            alterigia, spocchia, vanagloria."Bravo. Esatto. Hai imparato a fare un copia-incolla da un vocabolario.Adesso ti rimane solo da imparare la modestia.Comunque si... è proprio quello che intendevo, visto che sei riuscito a darti tante arie solo per aver detto una fesseria... come ti è già stato fatto notare da altri....
          • Anonimo scrive:
            Re: Supponiamo un attimino che ....
            Cosa vorresti dimostrare, che l'ignoranza e la testardaggine sono meglio della cultura? Ti stai seppellendo da solo nella melma, e non dare lezioni di modestia: ne hai bisogno tu, e parecchio.
          • Anonimo scrive:
            Re: Supponiamo un attimino che ....
            - Scritto da: Anonimo
            Cosa vorresti dimostrare, che l'ignoranza e
            la testardaggine sono meglio della cultura?
            Ti stai seppellendo da solo nella melma, e
            non dare lezioni di modestia: ne hai bisogno
            tu, e parecchio.No. Semplicemente ti sto dicendo che la tua arroganza è fuori luogo. Soprattutto perchè non sei di certo riuscito a dar sfoggio di competenza......Comunque mi sembra che ti stai scaldando un po' troppo... prenditi una camomilla e vai a dormire....
          • Anonimo scrive:
            Re: Supponiamo un attimino che ....
            - Scritto da: Anonimo

            No. Semplicemente ti sto dicendo che la tua
            arroganza è fuori luogo. Ma l'arroganza de che? Mostrare uno strafalcione enorme è arroganza?Mi sembri _parecchio_ confuso, ti conviene filare a letto alla svelta e lasciar perdere i commenti inutili.
          • Anonimo scrive:
            Re: Supponiamo un attimino che ....
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            No. Semplicemente ti sto dicendo che la
            tua

            arroganza è fuori luogo.

            Ma l'arroganza de che? Mostrare uno
            strafalcione enorme è arroganza?"de che" forse è romanesco. Non di certo italiano.Riguardo al termine "attimino", sarà anche uno strafalcione. Forse anche enorme. Certamente di gran lunga inferiore a "de che"....Ma hai passato metà nottata a tritare il cazzo su quanto sei intelligente, quanto sei colto, quanto sei letterato, quanto sei esperto in questioni legali, quanto sei laureato (come se fossi l'unico poi....) e l'unica cosa che hai detto riguardante l'informatica (che sarebbe poi l'argomento di queste discussioni) era una vaccata....
            Mi sembri _parecchio_ confuso, ti conviene
            filare a letto alla svelta e lasciar perdere
            i commenti inutili. Certo che sono andato a dormire... mica stavo sveglio per poter rispondere a certi commenti idioti....
          • BSD_like scrive:
            Re: Supponiamo un attimino che ....
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: BSD_like

            So solamente che è un'espressione
            "proibita"

            per la lingua italiana anche se usata.
            Adesso sai anche perché.


            l'atomo in fisica è stato

            dimostrato non indivisibile

            Hai perso un'ottima occasione per tacere.
            Si parla semplicemente di etimo, così com'è
            nato al tempo di Democrito. Do you know
            Democrito ?
            A parte che il commento era ironico (ciò denota scarsa conoscenza di storia della fisica e di teorie fisiche, mentre pretendi dagli altri conoscenze di grammatica e letteratura come se la conoscenza scientifica fosse optional, quella letteraria - almeno di base - d'obbligo. Bè io sostengo il contrario). Cmq la risposta è no, non conosco l'etimo e non sono interessato a perdere tempo nel fare questa (spiacevole?) conoscenza; visto che come ho detto ritengo sia una perdita di tempo.

            Ah, già se interessa:
            Ah già, se interessa: qualche giorno fa [crdo si scrivi con
            qualcuno della tua stessa parrocchia ti ha
            già fatto un enorme, godibile e documentato
            sermone sull'argomento. Mai letto, vero ?

            http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?midA parte che è documentato solo per quanto riguarda Russel e qualcun altro; chiediti perchè ha tanto insistito su B. Russel (cmq il commento l'ho letto ora), ed ha presentato A. Eistein come un caso eccezzionale. Allora gli fornisco il nome di David Hilbert che non è mai stato un grande in letteratura (considerato il più grande matematico del '900).Pessimo tentativo scientifico di avvalorare la propria tesi: si scarta un caso (come A. Eistein) solo perchè non coincide con le proprie convinzioni, e se ne presenta un'altro (B. Russel) solo perchè coincide con la propria tesi; avvalorando il tutto con il nome di altri che "si sanno certamente esprimere": e vorrei vedere mica parlano alieno, al max. inglese (lingua molto migliore dell'italiano). Scientificamente è un modo scorretto di scartare e presentare i dati per avvalorare la propria tesi, quindi un sermone scartabile sul piano scientifico; se però lo consideriamo come un'opinione bè ....

            Dovresti vergognarti e seguire l'esempio dei
            vari Arcidiacono, Fantappiè, Cini. Lo
            snobismo antiletterario fa molto chic, saper
            scrivere decentemente però è obbligatorio
            per tutti. Fisici inclusi...Che non scrivo decentemente è una tua considerazione; sicuramente non posto nei form con l'intento di scrivere dei temi (prendo e scrivo, senza ricontrollare ciò che ho scritto: mi sembra superfluo perdere altro tempo, dato che quello che conta è che il concetto espresso venga percepito).E cmq qui già ti ho risposto sopra seppur con un concetto più esteso: non è, facoltativa la conoscenza tecnica/scientifica e obbligatoria quella grammaticale/letteraria; ma semmai (e giustamente) il contrario.Poi non diciamo cavolate: "lo snobbismo letterario fa molto chic", ma dove in Italia? Si, può essere, ma di facciata; nella realtà la cultura latina considera centrale la letteratura; prova invece ad andare in un paese anglosassone (e sopratutto negli USA) dove i valori sono ben diversi.
          • BSD_like scrive:
            Re: Supponiamo un attimino che ....
            Dimenticavo, per finire di rispondere al post che riportavi:http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=406585"Neppure si può inferire dall'arcinoto esempio iniziale, tratto dall'agiografia einsteiniana più vulgata, che chiunque mastichi di fisica e scriva gravemente sgrammaticato inventerà per forza di cose una Teoria della Relatività Generale - o, attualizzando, una formalizzazione definitiva della agognata GTU basata sulla teoria quantistica dei campi o su Diosacosaltro. Anzi, al contrario: parlando di professionisti, tra quei due o tre fisici teorici di cui mi capita di leggere qualcosa di quando in quando, ce n'è almeno uno, italiano, dotato anche di una profondissima cultura umanistica, da far impallidire molti cattedratici "dell'altra sponda" nelle loro materie d'elezione. Ed è ben lungi dall'essere ottuagenario. Di Smolin e Greene, peraltro, abbiamo già accennato.Questo per sistemare un po' la leggenda metropolitana del genio fisico-matematico forzatamente semianalfabeta, e (peggio) di qualsiasi improbabile implicazione inversa. "Chi cavolo ha mai scritto che un genio matematico-fisico debba per forza essere illetterato (o cmq andare maluccio nelle materie umaniste).Ma l'autore (del post) non può scartare i geni matematic e fisici che "vanno maluccio" nelle materie umaniste solo perchè fà comodo alle sue convinzioni.I secondi (come i primi) dimostrano che non è necessario essere come B. Russel per essere dei fisici o dei matematici (geni o meno); ne tantomeno che il fisico o il matematico che "vanno maluccio" nelle materie umaniste concepiranno una teoria equivalente alla GRT.
          • Anonimo scrive:
            Re: Supponiamo un attimino che ....
            - Scritto da: BSD_like

            A parte che è documentato solo per quanto
            riguarda Russel e qualcun altro; chiediti
            perchè ha tanto insistito su B. Russel (cmq
            il commento l'ho letto ora), ed ha
            presentato A. Eistein come un caso
            eccezzionale. Allora gli fornisco il nome di
            David Hilbert che non è mai stato un grande
            in letteratura (considerato il più grande
            matematico del '900).Sei proprio senza speranza. Ma hai letto il commento o hai campionato una parola ogni cinque? Non ha affatto scartato Einstein, ha scritto che a trent'anni sapeva esprimersi perfettamente. Ma l'hai mai letto qualcosa di Einstein tu ? :-D
      • Anonimo scrive:
        Re: Supponiamo un attimino che ....
        - Scritto da: Anonimo


        I danni provocati dal fud di SCO nei

        confronti di Linux chi li paga?

        Linux non è un ente giuridico o morale,
        dunque non si può costituire parte civile in
        alcun procedimento. A rigore, non è neppure
        un marchio. Questo non è corretto. Semmai volevi dire che non rappresenta una corporation: ma ci sono RH, SuSE e diverse altre aziende che vendono distribuzioni ed assistenza. Il punto è che il FUD o non FUD è ancora tutto da dimostrare, bisogna vedere cosa decidono effettivamente i tribunali, se tramite IBM sono venute fuori realmente linee duplicate, appropriazione di concetti ed idee sugli internals o che altro....... la questione è tutt'altro che chiara, IMHO.
  • Anonimo scrive:
    e poi vi stupite
    se tutto il mondo vi odia e se vi buttano giu' le torri...meditate americani...i soldi non sono tutto.
    • Anonimo scrive:
      Re: e poi vi stupite
      pienamente daccordo. se una catastrofe distruggesse redmond e tre quarti degli usa festeggerei per un anno
  • Anonimo scrive:
    Ma novell?
    MA se novell non dice nulla.. Anzi aumenta il suo supporto a linux o aumenta i suoi progetti linux, non vorrà dire qualcosa? Vorrà dire qualcosa no? Vorrà dire qualcosa no?
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma novell?
      - Scritto da: Anonimo
      MA se novell non dice nulla.. Anzi aumenta
      il suo supporto a linux o aumenta i suoi
      progetti linux, non vorrà dire qualcosa?
      Vorrà dire qualcosa no? Vorrà dire qualcosa
      no?No.Novell nei prossimi mesi porterà i libri contabili in tribunale....
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma novell?
        - Scritto da: Anonimo

        Novell nei prossimi mesi porterà i libri
        contabili in tribunale....Mi dai un link per confermare questa cosa ?
  • fancu scrive:
    Diciamolo chiaramente...
    . le dichiarazioni di SCO sono solamente SCOregge.
  • Anonimo scrive:
    Dura lex sed lex
    ...ha commesso il reato di furto e la dovrà pagare cara...Tuttavia già ero convinto che un OS non poteva mai nascere dal lavoro onesto di un pugno di smanettoni che lavorano aggratis e nei tempi morti...Dura lex sed lex
    • Anonimo scrive:
      Re: Dura lex sed lex
      - Scritto da: Anonimo
      ...ha commesso il reato di furto e la dovrà
      pagare cara...O magari qualcun'altro ha commesso il reato di diffamazione e sarà lui a pagare....Ulteriori informazioni su:www.sco.de
    • Anonimo scrive:
      Re: Dura lex sed lex
      - Scritto da: Anonimo
      ...ha commesso il reato di furto e la dovrà
      pagare cara...

      Tuttavia già ero convinto che un OS non
      poteva mai nascere dal lavoro onesto di un
      pugno di smanettoni che lavorano aggratis e
      nei tempi morti...

      Dura lex sed lexPer adesso la dura lex ha colpito "duramente" SCO che in germania se ne è andata a "calci" (penso "duri") nel deretano! è vero! dura lex sed lex!
    • Vaira scrive:
      Re: Dura lex sed lex
      No, meglio:TUX MEA LUX(linux)
    • Terra2 scrive:
      fatti... non chiacchiere!
      - Scritto da: Anonimo
      ...ha commesso il reato di furto e la dovrà
      pagare cara...Perfettamente daccordo! Non fa una grinza!Ti sembra possibile che qualcuno possa, ad esempio, rubare La Gioconda e poi la esporla per 10 anni in una galleria aperta al pubblico senza che nessuno se ne accorga? :-D Beh... con Linux sembra che se ne siano accorti solo ora, dopo 10 anni, peccato che di prove fin'ora manco l'ombra :)Ti sembra plausibile che qualcuno commetta un tale reato e poi commetta l'ingenuità di lasciare i sorgenti aperti per 10 anni?Diamo una occhiatina anche ai codici blindati di windows... e poi facciamola pagare salatissima a chi ha copiato :D
      • Anonimo scrive:
        Re: fatti... non chiacchiere!
        - Scritto da: Terra2

        - Scritto da: Anonimo

        ...ha commesso il reato di furto e la
        dovrà

        pagare cara...

        Perfettamente daccordo! Non fa una grinza!

        Ti sembra possibile che qualcuno possa, ad
        esempio, rubare La Gioconda e poi la esporla
        per 10 anni in una galleria aperta al
        pubblico senza che nessuno se ne accorga?
        :-D

        Beh... con Linux sembra che se ne siano
        accorti solo ora, dopo 10 anni, peccato che
        di prove fin'ora manco l'ombra :)

        Ti sembra plausibile che qualcuno commetta
        un tale reato e poi commetta l'ingenuità di
        lasciare i sorgenti aperti per 10 anni?

        Diamo una occhiatina anche ai codici
        blindati di windows... e poi facciamola
        pagare salatissima a chi ha copiato :Dcerto che tra windows-unix e linux-unix mi pare che nel secondo caso le somiglianza siano fin troppe... Il fatto è che linux ha fatto comodo finora... e adesso comincia ad essere troppo ingombrante per continuare a passarsela liscia...
        • Anonimo scrive:
          Re: fatti... non chiacchiere!
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Terra2



          - Scritto da: Anonimo


          ...ha commesso il reato di furto e la

          dovrà


          pagare cara...



          Perfettamente daccordo! Non fa una grinza!



          Ti sembra possibile che qualcuno possa, ad

          esempio, rubare La Gioconda e poi la
          esporla

          per 10 anni in una galleria aperta al

          pubblico senza che nessuno se ne accorga?

          :-D



          Beh... con Linux sembra che se ne siano

          accorti solo ora, dopo 10 anni, peccato
          che

          di prove fin'ora manco l'ombra :)



          Ti sembra plausibile che qualcuno commetta

          un tale reato e poi commetta l'ingenuità
          di

          lasciare i sorgenti aperti per 10 anni?



          Diamo una occhiatina anche ai codici

          blindati di windows... e poi facciamola

          pagare salatissima a chi ha copiato :D

          certo che tra windows-unix e linux-unix mi
          pare che nel secondo caso le somiglianza
          siano fin troppe...

          Il fatto è che linux ha fatto comodo
          finora... e adesso comincia ad essere troppo
          ingombrante per continuare a passarsela
          liscia...Troppo tardi amico troppo tardi siete gia cadaveri (guarda bene la foto dei due) non ti sembra che non scoppino di salute? il socio (originario di quello con gli occhiali si è già tirato fuori fa barche "oneworld" e si appresta a passare al cimitero degli elefanti) mmm che puzza! ma li hanno imbalsamati così male che puzzano persino in fotografia! :-|
    • Anonimo scrive:
      Re: Dura lex sed lex
      Z dur les DUR
    • Anonimo scrive:
      Re: Dura lex sed lex
      Z mol sed MOL
  • Anonimo scrive:
    Le SCOregge di SCO
    sceranno solo un pò di puzza in giro......Prrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrr....................................
  • Anonimo scrive:
    Gardner tu che Garnder io...
    Il gardner non ci ha mai azzeccato nulla...Quando diceva di non usare e investire inLinux, le startup Linux avevano le azioni cheaumentavano del 3000 % nel giro di qualche settimana.Quando diceva di usare e investire in Linux, lestartup Linux scoppiavano come le mille bollicinee vedevano le azioni passare da 300$ a 5$...E pensare che hanno fior di manager e analistiper sparare certe str...
    • pikappa scrive:
      Re: Gardner tu che Garnder io...
      - Scritto da: Anonimo
      Il gardner non ci ha mai azzeccato nulla...

      Quando diceva di non usare e investire in
      Linux, le startup Linux avevano le azioni che
      aumentavano del 3000 % nel giro di qualche
      settimana.

      Quando diceva di usare e investire in Linux,
      le
      startup Linux scoppiavano come le mille
      bollicine
      e vedevano le azioni passare da 300$ a 5$...

      E pensare che hanno fior di manager e
      analisti
      per sparare certe str...La cosa +bella ( a parte il fatto che M$ è il loro principale sponsor e cliente) è che si contraddicono pure tra loro, purtroppo ho perso il link (ma se ti fai un giretto su slashdot o osnews lo ritrovi) cmq subito dopo questo "studio" è apparso un'altro articolo di un'altro analista di Gartner che diceva l'esatto contrario!!!Sono proprio dei professionisti
      • Anonimo scrive:
        Re: Gardner tu che Garnder io...
        - Scritto da: pikappa

        - Scritto da: Anonimo

        Il gardner non ci ha mai azzeccato
        nulla...



        Quando diceva di non usare e investire in

        Linux, le startup Linux avevano le azioni
        che

        aumentavano del 3000 % nel giro di qualche

        settimana.



        Quando diceva di usare e investire in
        Linux,

        le

        startup Linux scoppiavano come le mille

        bollicine

        e vedevano le azioni passare da 300$ a
        5$...



        E pensare che hanno fior di manager e

        analisti

        per sparare certe str...
        La cosa +bella ( a parte il fatto che M$ è
        il loro principale sponsor e cliente) è che
        si contraddicono pure tra loro, purtroppo ho
        perso il link (ma se ti fai un giretto su
        slashdot o osnews lo ritrovi) cmq subito
        dopo questo "studio" è apparso un'altro
        articolo di un'altro analista di Gartner che
        diceva l'esatto contrario!!!
        Sono proprio dei professionisticerto il consulente è "il secondo" più antico mestiere del mondo... tu paghi e io.... (per anticipare spiritosaggini gratuite dirò comunque che anche io faccio il consulente... e confermo... è solo questione di prezzo!) ;-)
  • Parliamone scrive:
    Ma SCO puo' legalmente farlo?
    Ammesso e non concesso che abbia ragione sul furto di codice, SCO puo' realmente rivendicare diritti sugli utenti Linux? Un conto sono i distributori, ma l'utente finale? E' come se un quotidiano pubblicasse materiale coperto da copyright e il titolare di detto copyright perseguisse legalmente tutti i lettori; o se in discoteca non pagano la SIAE e questa chiede i soldi a tutti quelli che erano li'... assurdo!
    • TeX scrive:
      Re: Ma SCO puo' legalmente farlo?
      - Scritto da: Parliamone
      Ammesso e non concesso che abbia ragione sul
      furto di codice, SCO puo' realmente
      rivendicare diritti sugli utenti Linux? UnDirei proprio di no. E sicuramente non prima che un giudice abbia dato loro ragione..... cosa che non è ancora avvenuta e, secondo me, almeno a giudicare da ciò che compare sul sito tedesco di SCO (www.sco.de) difficilmente avverrà.Evidentemente l'intento non è quello di rivendicare dei diritti, ma di danneggiare Linux. A che pro poi è un altro discorso...
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma SCO puo' legalmente farlo?

        Evidentemente l'intento non è quello di
        rivendicare dei diritti, ma di danneggiare
        Linux. A che pro poi è un altro discorso...Basta vedere chi c'è dietro a questa storia e chi ne trarrà il maggior beneficio...Se non puoi vincere contro il nemico... combattilo con gli avvocati... i veri soldati del nuovo millennio.Per quanto mi riguarda uso Linux da che esiste... continuerò ad usarlo anche in futuro... a SCO o chiunque altro una mattina svegliandosi dovesse mai chiedermi soldi vantando una qualche licenza scritta su un pezzo di carta sarò pronto a ridergli dietro e indicherò loro cosa possono farsene di quel pezzo di carta.
  • Anonimo scrive:
    SCO non ha niente in mano
    Se avesse qualcosa lo avrebbe già fatto vedere.E' solo PAGATA da mamma M$, visto che ormai linux è quasi pronto per il desktop a tutti gli effetti.(Chi ha comprato una marea di azioni di SCO ultimamente?)SCO: Ho le prove ma non te lo dico! a casa mia si chiama diffamazione quando uno ti accusa senza avere le prove.Dacci le prove!SCO: Ho licenza su UNIX che mi ha dato Netware...Netware: Ma quando mai? Controdenuncia da parte di Netware!!!No Fear. colpo di coda una balena troppo cresciuta oramai morente.Sco, smettila di sparare caxxate!
    • Anonimo scrive:
      Re: SCO non ha niente in mano
      lo dico io che cosa ha in mano SCO da qualche anno a questa parte: l'uccello, per le troppe pippe che si fanno i suoi pseudo sviluppatori....
      • Anonimo scrive:
        Re: SCO non ha niente in mano
        - Scritto da: Anonimo
        Te lo dico io che cosa ha in mano SCO da
        qualche anno a questa parte: l'uccello, per
        le troppe pippe che si fanno i suoi pseudo
        sviluppatori....Ci metteranno OT però non "solo in mano" anche un poco più in basso e dietro! (www.sco.de) :-D
  • Anonimo scrive:
    una proposta
    ignorare i troll anti-linux.si tratta di poveretti psicolabili e frustrati.essi traggono la loro ragione di esistere dal fatto che qualcuno li consideraignorarli li fara sgonfiare e sparire.
    • Anonimo scrive:
      Re: una proposta
      Questi non hanno speranza di morte,e la lor cieca vita è tanto bassa,che 'nvidïosi son d'ogne altra sorte.Fama di loro il mondo esser non lassa;misericordia e giustizia li sdegna:non ragioniam di lor, ma guarda e passa."
  • Anonimo scrive:
    Gartner = M$ = FUD
    .... =:-o
  • Anonimo scrive:
    pagate linar tonti
    che beffa oltre ad avere un prodotto schifoso bacato e vecchio ora lo dovete pure pagare ahahhahahhahaha
    • Anonimo scrive:
      Re: pagate linar tonti
      - Scritto da: Anonimo
      che beffa oltre ad avere un prodotto
      schifoso bacato e vecchio ora lo dovete pure
      pagare ahahhahahhahahaDa che pulpito vien la predica...
      • Anonimo scrive:
        Re: pagate linar tonti
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        che beffa oltre ad avere un prodotto

        schifoso bacato e vecchio ora lo dovete
        pure

        pagare ahahhahahhahaha


        Devi essere + chiaro......98, ME,2000,XP........quale?

        Hai scaricato l'ultimo mattone di service pack?

        Scusa, XP, l'hai preso con i saldi???

        Praticamente, quando compri la scatolina colorata con

        dentro XP, c'è solo un "piccolo eseguibile" , il resto dell'Os, devi scaricarlo a cambiali, man mano che tentano di finirlo e correggerlo!!!!!! AAAAAhhhhh.
    • Anonimo scrive:
      Re: pagate linar tonti
      - Scritto da: Anonimo
      che beffa oltre ad avere un prodotto
      schifoso bacato e vecchio ora lo dovete pure
      pagare ahahhahahhahahaE si.... ho paura che fra un po' il prodotto schifoso, bacato e vecchio dovremo tutti pagarlo.....Infatti fra un po' uscirà Palladium e temo che non si potranno più fare copie piratate......
      • Anonimo scrive:
        Re: pagate linar tonti
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        che beffa oltre ad avere un prodotto

        schifoso bacato e vecchio ora lo dovete
        pure

        pagare ahahhahahhahaha


        E si.... ho paura che fra un po' il prodotto
        schifoso, bacato e vecchio dovremo tutti
        pagarlo.....


        Infatti fra un po' uscirà Palladium e temo
        che non si potranno più fare copie
        piratate......Parli per quelli che usano windows naturalmente! non vedo come windows e "Polladium" (dal tipo di "mente" di quelli che lo compreranno) potranno impedirmi di non usarli! :-D
        • Anonimo scrive:
          Re: pagate linar tonti
          - Scritto da: Anonimo....

          Infatti fra un po' uscirà Palladium e temo

          che non si potranno più fare copie

          piratate......

          Parli per quelli che usano windows
          naturalmente! non vedo come windows e ....Mi sembra evidente.....
    • Anonimo scrive:
      TROLL DETECTED!
      - Scritto da: Anonimo
      che beffa oltre ad avere un prodotto
      schifoso bacato e vecchio ora lo dovete pure
      pagare ahahhahahhahahaTroll detect systemvers. 5.3.2rel. stableTroll level 98%
      • Anonimo scrive:
        Re: TROLL DETECTED!
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        che beffa oltre ad avere un prodotto

        schifoso bacato e vecchio ora lo dovete
        pure

        pagare ahahhahahhahaha


        Troll detect system
        vers. 5.3.2è una vesione bacata!
        rel. stable

        Troll level 98%Troll detect system Vers 5.3.3rel. stableTroll level 100% Questo è l'output giusto! :-D
        • Anonimo scrive:
          Re: TROLL DETECTED!
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo



          - Scritto da: Anonimo


          che beffa oltre ad avere un prodotto


          schifoso bacato e vecchio ora lo dovete

          pure


          pagare ahahhahahhahaha





          Troll detect system

          vers. 5.3.2

          è una vesione bacata!


          rel. stable



          Troll level 98%

          Troll detect system
          Vers 5.3.3
          rel. stable
          Troll level 100%

          Questo è l'output giusto! :-DNo dai lascia quel 2% per barboni, mentecatti, disadattati sociali, plagiati, anarchici, in fondo sono qualcosa di diverso dai troll.
    • Anonimo scrive:
      Re: pagate linar tonti
      E' da 4 anni che uso linux, e l'ho sempre pagato.Che problema c'è?- Scritto da: Anonimo
      che beffa oltre ad avere un prodotto
      schifoso bacato e vecchio ora lo dovete pure
      pagare ahahhahahhahaha
      • Anonimo scrive:
        Re: pagate linar tonti
        Già già, l'ho detto prima e lo ripeto adesso:chi usa winzoz lo fa solo perchè usa a sbafo migliaia di programmi copiati e craccati. il 99% degli utonti winzoz ha copie di programmi pirata, ammettetelo così almeno evitate di scrivere balle solo per riempirvi la bocca.Chi usa software come voi commette un reato, io uso linux e la mia coscenza è a posto...e la vostra???Anzi se devo dirla tutta, la colpa di tanta repressione è proprio vostra che invece di acquistare software originale vi accontentate di scaricare versioni pirata e così facendo incrementate l'odio delle Major nei confronti di chi, invece, onestamente, se ne frega di voi, di XP, di Adobe e via dicendo.....Un reato è un reato, che vi piaccia o no. E mi fa specie che proprio voi FUORILEGGE, siate i primi a gioire quando qualcuno , come SCO, si abbassa al vostro infimo livello di ipocrisia ed illegalità.
    • postmaster scrive:
      Re: Linux presto sparira'.
      - Scritto da: Anonimo
      che beffa oltre ad avere un prodotto
      schifoso bacato e vecchio ora lo dovete pure
      pagare ahahhahahhahahaEcco un'altro che posta messaggi e poi si risveglia tutto sudato ..
    • Akiro scrive:
      Re: pagate linar tonti

      che beffa oltre ad avere un prodotto
      schifoso bacato e vecchio ora lo dovete pure
      pagare ahahhahahhahahacito Mughini: questo dev'essere il solito "corrotto e pagato dall'avv." Gates
    • Anonimo scrive:
      Re: pagate linar tonti
      - Scritto da: Anonimo
      che beffa oltre ad avere un prodotto
      schifoso bacato e vecchio ora lo dovete pure
      pagare ahahhahahhahahaLOL!no scusa.. meglio pagare Windows il buco coll'OS intorno!!L'ultimo bug su RPC poi,.. è veramente bellissimo, vale per tutta la linea di Windows da NT all'ultimo nato Server 2003, basta beccare il RET giusto.Cmq sicuramente aiuta la socializzazione, non sai mai gli incontri che puoi fare sul TUO computer :)
  • Anonimo scrive:
    IO USO LINUX non UNIX
    Io uso GNU LINUX (Linux not Unix), Linux non è Unix.Linux è sotto licenza GPL.Non conosco SCO nè acquisterò mai alcun prodotto proveniente da SCO e nemmeno alcun prodotto cui partecipi SCO, ad esempio United Linux.Quindi SCO si attaccherà al tram.Anche un matto potrebbe venire da me e dire che è mio figlio citandomi in giudizio. Ma risulterà un MATTO.
    • Anonimo scrive:
      Re: IO USO LINUX non UNIX
      - Scritto da: Anonimo
      Io uso GNU LINUX (Linux not Unix), Linux non
      è Unix.in verità: GNU = Acronimo ricorsivo di 'GNU IS NOT UNIX'prosit
      • Anonimo scrive:
        Re: IO USO LINUX non UNIX
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Io uso GNU LINUX (Linux not Unix), Linux
        non

        è Unix.

        in verità: GNU = Acronimo ricorsivo di 'GNU
        IS NOT UNIX'

        prositGiusto! finalmente!
      • Anonimo scrive:
        Re: IO USO LINUX non UNIX
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Io uso GNU LINUX (Linux not Unix), Linux
        non

        è Unix.

        in verità: GNU = Acronimo ricorsivo di 'GNU
        IS NOT UNIX'

        prositembè?? LINUX gnot unix.....LINUX non è unix!
  • Anonimo scrive:
    SCO deve pagare
    Tutta questa pubblicita' abusiva che si sta facendo con queste furbate. Se vogliono farsi pubblicita' onestamente, che paghino un'agenzia pubblicitaria come Gartner ( http://www4.gartner.com/1_researchanalysis/focus_areas/ipws/ipws040802/ipws040802.html ) come fa Microsoft.Siamo alla fase 4 : (dopo : ti ignoro, rido di te, cerco di batterti lealmente) ti denuncio - perche' non so offrire un prodotto tecnicamente piu' valido del tuo e cerco di diffamarti in tutti i modi... La mia sfera di cristallo mi dice che SCO, Microsoft , Sun, RIAA etc. sono gia' diventate o lo saranno presto dei recinti di rabbiosi avvocati assetati di sangue innocente e che l'unico contributo che daranno all'umanita' sara' solo una gra perdita di tempo (dopodiche' fase 5: nella spazzatura della storia)
    • Anonimo scrive:
      Re: SCO deve pagare

      La mia sfera di cristallo mi dice che SCO,
      Microsoft , Sun, RIAA etc. sono gia'Non capisco cosa ci faccia Sun tra m$ e RIAA
      • Anonimo scrive:
        Re: SCO deve pagare
        Ci sono solo 2 squali sul pianeta che hanno comprato licenze da SCO con un goffo tentativo di presentarsi come i bravi ragazzi con le carte in regola: ovviamente M$, e l'altro e' SUN (che e' nella stessa posizione di SCO: ricavi sotto dell'80% "per colpa" di Linux ... e quindi agiscono in base a il nemico del mio nemico e' il mio amico)
        • Parliamone scrive:
          Re: SCO deve pagare
          - Scritto da: Anonimo
          Ci sono solo 2 squali sul pianeta che hanno
          comprato licenze da SCO con un goffo
          tentativo di presentarsi come i bravi
          ragazzi con le carte in regola: ovviamente
          M$, e l'altro e' SUN (che e' nella stessa
          posizione di SCO: ricavi sotto dell'80% "per
          colpa" di Linux ... e quindi agiscono in
          base a il nemico del mio nemico e' il mio
          amico)AFAIK, Sun ha comprato le licenze per evitare beghe: della serie "non capita, ma se capita io sono pronto". Poi Sun, al contrario di SCO, vende HW
    • Anonimo scrive:
      Re: SCO deve pagare
      SCO deve sparire.
    • Anonimo scrive:
      Re: SCO deve pagare

      La mia sfera di cristallo mi dice che SCO,
      Microsoft , Sun, RIAA etc. sono gia'
      diventate o lo saranno presto dei recinti di
      rabbiosi avvocati assetati di sangue
      innocente e che l'unico contributo che
      daranno all'umanita' sara' solo una gra
      perdita di tempo (dopodiche' fase 5: nella
      spazzatura della storia)Lo sono gia': in america denuncie e cause partono con una frequenza che qui in europa non ti immagini neanche. Del resto li i laureati in giurisprudenza sono in numero maggiore rispetto ad ingegneri e medici messi insieme...
    • Anonimo scrive:
      Re: SCO deve pagare
      - Scritto da: Anonimo
      Tutta questa pubblicita' abusiva che si sta
      facendo con queste furbate. Se vogliono
      farsi pubblicita' onestamente, che paghino
      un'agenzia pubblicitaria come Gartner (
      http://www4.gartner.com/1_researchanalysis/fo

      Siamo alla fase 4 : (dopo : ti ignoro, rido
      di te, cerco di batterti lealmente) ti
      denuncio - perche' non so offrire un
      prodotto tecnicamente piu' valido del tuo e
      cerco di diffamarti in tutti i modi...

      La mia sfera di cristallo mi dice che SCO,
      Microsoft , Sun, RIAA etc. sono gia'
      diventate o lo saranno presto dei recinti di
      rabbiosi avvocati assetati di sangue
      innocente e che l'unico contributo che
      daranno all'umanita' sara' solo una gra
      perdita di tempo (dopodiche' fase 5: nella
      spazzatura della storia) Per quanto mi riguarda siamo già alla fase 5....:-D
  • Anonimo scrive:
    SCO e Microsoft
    E chi ne trae vantaggio da tutto questo ? Microsoft :)
    • Anonimo scrive:
      Re: SCO e Microsoft
      - Scritto da: Anonimo
      E chi ne trae vantaggio da tutto questo ?
      Microsoft :)Diciamo che un server linux può essere sostituito anche da un OS400, in alcuni casi da macchine Apple, tante volte per i gestionali anche da Sun e la lista potrebbe continuare.Certo fa più figo pensare solo a MS con i suoi 700 euro di windows server, le costosissime soluzioni di altri produttori non interessano a nessuno...
  • Anonimo scrive:
    Signori fate il vostro gioco.......
    Che cosa triste. Dovrei pagare qualcosa che è sotto GPL????????? Ma insomma, intervenga qualcuno e facciamola finita con questa storia. Pubblica = di tutti Quindi anche mia e se quelli di SCO vogliono qualcosa, vengano tranquillamente, li prendo a pedate nel culo.Buono si, ma fesso perchè???????La legge, non ci tutela e non tutela neanche le aziende!!!!!!Possibile mai che questi si riuniscano e decidano di dettare legge su qualcosa che è di patrimonio PUBBLICO e nessuno gli dice niente o gli sputi in un occhio!!!!!! E' vero, la legge non è uguale per tutti.Se un poveraccio di noi fa qualcosa d sbagliato, lo lapidano, ma quando qualcuno di sti "Mafiosi" e "dittatori" viola un diritto dell'intera comunità, non c'è mai un cavolo di giudice che dica....... "Questo è un patrimonio di tutti!!!!".Chi sta al potere, fa sempre quello che vuole. Non siamo tutti uguali. Non abbiamo tutti gli stessi diritti e la legge non, è uguale per tutti.
    • Anonimo scrive:
      Re: Signori fate il vostro gioco.......
      - Scritto da: Anonimo
      Che cosa triste. Dovrei pagare qualcosa che
      è sotto
      GPL????????? Forse ti sfugge un particolare: non puoi prendere il software closed di qualcuno e rilasciarlo tu sotto GPL.Probabilmente SCO ha torto, o non ci sono pezzi copiati o forse non può comunque rivendicare nessun diritto, però la sua azione si muove proprio sul concetto che ti ho illustrato in apertura: se c'è un difetto già all'origine la GPL va in fumo...
    • Anonimo scrive:
      Re: Signori fate il vostro gioco.......
      le pretese di SCO non contano un cazzo, perche' anchese IBM avesse violato tutte le licenze di questo mondo,ORA rimane il fatto che SCO ha pubblicato linux CON TUTTE quelle "violazioni" e pubblicando la propria versione ha di fatto reso il proprio codice GPL. c'e' sta un 'cazz a fa' : e' come se Billy pubblicasse win32 in gpl e poi dicesse che si e' sbagliato, dopo che l'ha pubblicato e' semplicemente fregato : non ha piu' il diritto di ritirare la licenza(perche' la licenza non prevede questa cosa)
      • AndreaMilano scrive:
        Nota-Re: Signori fate il vostro gioco
        correggete se sbaglio.Se si tratta di clonazione di codice closed source, il reato primo da perseguire è di tutt'altro tipo, credo qcosa che abbia a che fare con lo spionagigo industriale.
    • Anonimo scrive:
      Re: Signori fate il vostro gioco.......
      - Scritto da: Anonimo
      Che cosa triste. Dovrei pagare qualcosa che
      è sotto
      GPL????????? certo GPL free.....
  • Anonimo scrive:
    come i parcheggiatori abusi?
    o paghi o (forse) ti rompono la macchina
  • Anonimo scrive:
    Gartner ?
    Beh, tanto valeva chiederlo a Bill in persona cosa pensava della faccenda !
    • Anonimo scrive:
      Re: Gartner ?
      Lascia perdere...Aspetta il lucchettone Palladium a livello hardware e vedrai...La battaglia e' appena iniziata, voi siete pronti?
      • Anonimo scrive:
        Re: Gartner ?
        - Scritto da: Anonimo
        Lascia perdere...
        Aspetta il lucchettone Palladium a livello
        hardware e vedrai...

        La battaglia e' appena iniziata, voi siete
        pronti?Io sono prontissimo. Se perderemo con le buone... io ho gia' il fucile in cantina... ;-)
        • Anonimo scrive:
          Re: Gartner ?
          la battaglia è gia finita! Ma credete di essere davvero talmente informati e pronti da essere al passo con chi investe milioni di dollari ed ha accesso ad informazioni tenute riservate? Come quelli che commentano le armi odierne dipingendole come gli ultimi ritrovati in campo bellico... l'arma più nuova è degli anni 80...
          • Anonimo scrive:
            Re: Gartner ?
            Io credo di essere piu' che pronto...Anche ammettendo che Palladium si manifesti per l'autunno, il che non avverra', i processori attuali (circa 3 GHz), la memoria (3 Gb su una MB), e gli HD (credo 150 Gb, ma su questo non sono informato), piu' tutto l'hardware da gioco, rappresentano una riserva sufficiente a consentirci di andare avanti con le nostre risorse almeno per 5 anni. E Freenet sta raggiungendo livelli tecnici eccezionali.Mentre nel frattempo centinaia di migliaia di sviluppatori (che non saranno gli scalzacani finto-esperti M$, ma quelli che l'informatica l'hanno CREATA), lavoreranno freneticamente per liberarci dal lucchettone...L'equivalente informatico della Resistenza!La prima volta si sa com'e' finita... e la Storia spesso si ripete.Ripensandoci, ci potrei scrivere un bel racconto, ma il problema e' che e' realta'...
          • Anonimo scrive:
            Re: Gartner ?

            L'equivalente informatico della Resistenza!
            La prima volta si sa com'e' finita... e la
            Storia spesso si ripete.eh,. c'è poco da scherzare ed ipotizzare.attualmente le informazioni, commerciali, tecniche, economiche valgono anche + dei soldi..Ci imbrigliano di tv e media, ci rincoglioniscono di bisogni che non esistono, ci spremono per esigenze non nostre!La prox guerra sarà informatica. sociologica ed economica..e chi non dice che non sia già iniziata.... nel dubbio io comincio a resistere informaticamente,chissà che non riesca un poco anche ad esistere liberamente.
          • Anonimo scrive:
            Re: Gartner ?
            - Scritto da: Anonimo
            la battaglia è gia finita!
            Ma credete di essere davvero talmente
            informati e pronti da essere al passo con
            chi investe milioni di dollari ed ha accesso
            ad informazioni tenute riservate?

            Come quelli che commentano le armi odierne
            dipingendole come gli ultimi ritrovati in
            campo bellico... l'arma più nuova è degli
            anni 80...Debugger pronti ed affilati,editor esadecimali in pressione,verifica controlli su buffer, tipi e formati accesi...Il closed source e i soldi non hanno mai garantito la sicurezza del software,.. probabilmente sarà così anche per il lucchettone, esattamente come è stato per X-box.Conoscenza e cervello non si comprano nè si fabbricano,.. e se guerra ci sarà, si consiglia al nemico, chiunque esso sia, di iniziare ad usarne,.. gliene servirà parecchio.
          • Anonimo scrive:
            Re: Gartner ?
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            la battaglia è gia finita!

            Ma credete di essere davvero talmente

            informati e pronti da essere al passo con

            chi investe milioni di dollari ed ha
            accesso

            ad informazioni tenute riservate?



            Come quelli che commentano le armi odierne

            dipingendole come gli ultimi ritrovati in

            campo bellico... l'arma più nuova è degli

            anni 80...



            Debugger pronti ed affilati,
            editor esadecimali in pressione,
            verifica controlli su buffer, tipi e formati
            accesi...

            Il closed source e i soldi non hanno mai
            garantito la sicurezza del software,..
            probabilmente sarà così anche per il
            lucchettone, esattamente come è stato per
            X-box.
            Conoscenza e cervello non si comprano nè si
            fabbricano,.. e se guerra ci sarà, si
            consiglia al nemico, chiunque esso sia, di
            iniziare ad usarne,.. gliene servirà
            parecchio.Raccomandazione inutile! non hanno ancora pensato ad una politica di "licensing".... quindi non sono autorizzati a farne uso ;-)
          • Anonimo scrive:
            Re: Gartner ?


            Raccomandazione inutile! non hanno ancora
            pensato ad una politica di "licensing"....
            quindi non sono autorizzati a farne uso ;-)R O T F L!grande!rilasciamo il cervello e la conoscenza sotto licenza GPL, così non lo possono comprare,.. esattamente come Linux :D
          • usseldridge scrive:
            [OT] ahahahah...

            Come quelli che commentano le armi odierne
            dipingendole come gli ultimi ritrovati in
            campo bellico... l'arma più nuova è degli
            anni 80...gia', mi fanno sbellicare dal ridere quando parlano dei SUPERINNOVATIVI elicotteri Apache (guerra del vietnam), e ancora di piu' quando si parla dei FANTASCIENTIFICI F-117 STEALTH (anni 60). Ma quand'e' che la gente cominciera' a capire come funziona il mondo?
          • Anonimo scrive:
            Re: [OT] ahahahah...
            - Scritto da: usseldridge
            gia', mi fanno sbellicare dal ridere quando
            parlano dei SUPERINNOVATIVI elicotteri
            Apache (guerra del vietnam), e ancora di
            piu' quando si parla dei FANTASCIENTIFICI
            F-117 STEALTH (anni 60).

            Ma quand'e' che la gente cominciera' a
            capire come funziona il mondo?Purtroppo non credo che capiranno mai... l'informazione e la conoscenza sono orchestrate da sempre da gruppi di pressione o addirittura "occulti signori"... Per chi si volesse informare, consiglio di studiare i movimenti finanziari sulle grandi piazze telematiche ed un po di geopolitica... partite dai Rotschild e passando per Soros, arrivate fino in casa nostra... basterebbe questo per aprire un po di menti...Per quanto riguarda gli armamenti, hai ragione...tutto quello che oggi ci viene propinato come novità ha un passato ultradecennale...un po per tempi di sviluppo e test e soprattutto per scelta strategica...
Chiudi i commenti