Banda larga italiana, numeri ingannatori

L'Associazione Anti Digital Divide ribadisce come la celebrazione governativa del broad band italiano non tenga in alcun conto il fatto che la massa degli utenti ADSL nostrani non è a banda larga


Roma – Riceviamo e volentieri pubblichiamo un editoriale di Mauro Guerrieri, segretario dell’associazione Anti Digital Divide da tempo in prima linea per promuovere la diffusione della banda larga in Italia

“L’osservatorio banda larga, nel suo rapporto annuale, presentato attorno alla metà di luglio, ha dichiarato che alla fine di giugno 2005 il numero di connessioni a banda larga in Italia era pari a 5.6 milioni. In questo calcolo, come affermato anche da François de Brabant, di Between, il 20 luglio 2005, ad un convegno sulla banda larga presso la provincia di Roma, sono inserite anche le connessioni di tipo a consumo.

Questo genere di connessioni hanno una banda di download massima pari a 640 kbit/s, contro i 4 Mbit/s delle connessioni flat, cioè a canone fisso.

Come si ricorderà, Ruggiero, a.d di Telecom Italia Wireline, in una sua intervista al Corriere della Sera, di pochi mesi fa dichiarava: “Il 75% dei nostri abbonati adsl ha scelto formule “a consumo”, senza canone fisso. L’altro 25% usa tariffe “flat”, una cifra fissa mensile tutto compreso”.

Mantenendo una proporzione simile anche attualmente, ragionando con un opportuno margine di errore, consideriamo solo il 70%, questo comporta che circa 4 milioni di connessioni hanno un picco massimo di velocità pari a 640 kbit/s.

L’ITU (International Telecommunications Union), nella Raccomandazione I.113 chiarisce che per larga banda si intende la capacità di trasmissione superiore a un accesso primario ISDN, ovvero 1,5 o 2 Mbit/s.

Questo implica che 4 milioni di connessioni, in Italia, oltre a quelle in modalità analogica o isdn, NON sono a banda larga! Contrariamente da quanto è sbandierato dai vari operatori.

Gli unici abbonamenti VERAMENTE a banda larga offerti in Italia sono, in realtà, quelli di Fastweb e quelli che solo da circa 3 mesi sono attivabili, cioè i collegamenti a 4 Mbit/s.

Partendo da questo, c’è poi da considerare quali sono realmente i servizi che si possono sfruttare con una connessione a consumo, prendo spunto dal recente rapporto dell’Unione Europea sulla banda larga:

Scaricamento di file di grandi dimensioni:
Includono lo scaricamento di giochi, software, materiale didattico, films, altro materiale di intrattenimento.
Idealmente sarebbero necessari collegamento di almeno 2 Mbit/s se l’utente non vuole attendere un tempo eccessivamente lungo.

Servizi real time unidirezionali
Streaming audio e video, diffusione radio televisiva.
È necessario un collegamento che abbia almeno 1.5 Mbit/s, nella realtà dei fatti, come si osserva anche dall’esperienza Fastweb, per poter realmente vedere la Tv via internet con una qualità accettabile sono necessari almeno 4 Mbit/s.

Servizi di scambio di messaggi in tempo reale
Ad esempio giochi online, tele-lavoro, tele-studio, tele-medicina, ed in generale ogni servizio di tele-presenza.
Idealmente questi servizi richiedono almeno 1-2 Mbit/s.

Servizi real time bidirezionali
Si intende per esempio il gioco online, video conferenze, video interattivo, servizi integrati di telecomunicazioni per aziende.
Richiedono una quantità di banda molto elevata, quindi a partire almeno da 2 Mbit/s.

Da tutto questo si evince che, con una connessione ADSL a consumo NON si può usufruire adeguatamente di NESSUN servizio a banda larga , cosa che conferma ulteriormente il fatto che è ingannevole affermare che questo genere di connessioni sono invece broadband.

Torniamo quindi con i piedi per terra, l’Italia non è all’apice della tecnologia broadband, nè tantomeno lo è per numero di connessioni, in Italia in realtà, vi sono solo 1.5 milioni di connessioni a banda larga .

Dovremmo rimboccarci le maniche invece di festeggiare per successi che non abbiamo raggiunto.

Mauro Guerrieri

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Boston Gorge scrive:
    Canapa & energia
    e poi dobbiamo considerare che la nicotina o il caffè creano dipendenza mentre la canapa no!!per non parlare dell'alcol che fa un sacco di morti...però è legalissimo...se si beve troppo si va in coma etilico e si può morire...se si fuma troppa canapa al massimo si collassa ma nn puoi morire...non è mai morto nessuno per una canna...un po' di tempo fa uscì una notizia di un ragazzo che morì dopo essersi fatto una canna ma poi con gli accertamenti si vide che il XXXXXXXX aveva messo una pietrina di CRACK a modi canna e se l'è fumata per questo è morto!!!ma era crack non hashish o erba!!!
  • Boston Gorge scrive:
    Canapa & Energia
    incredibile quest'italia..quì si vive all'insegna dell'illegalità..però se si vede un pò di canapa si fa il pugno duro...ma per piacere...siamo capaci di chiamare droga una risorsa naturale credo che i nostri politici hanno reso illegale una pianta senza neanche informarsi sulle sue grandi proprietà mediche o sul fatto che da essa si possono creare carta, tessuti basti pensare che la Ford creò una macchina fatta interamente di canapa le ruote il cruscotto i sediolini e camminava ad etanolo di canapa...macchina più ecologica di qst nn esiste...in africa si mangiano i semi di canapa altamente nutrienti!!bah...consiglio di vedervi un video su youtube "Canapa & Energia" !
  • TONY MANUDR scrive:
    ITALIA IN CATENE
    QUESTA GENTE KE SI FA LE SPALLE LARGHE E FA CARRIERA ROVINANDO LA VITA DI GENTE ONESTA!!!A ME FANNO SKIFO!!!!NON CERA NIENTE DI MALE IN QUEI SITI E IN QUELLO KE FACEVANO!!E COME AL SOLITO LE NOTIZIE SONO STATE GONFIATE OLTRE MISURA!!!!IO ARRESTEREI TUTTI I PROIBIZIONISTI E QUELLI KE MANTENENDO LA COSA ILLEGALE SI ARRICCHISCONO (I POLITICI) E POI SI FANNO DI NEVE COME SE NIENTE FOSSE!!! LASCIATECI FUMARE!!! LEGALIZZALAAAAAAAAAAAAA!!!!!!!!!!!
  • Anonimo scrive:
    cannabis
    ma smettiamola e ora di finirla ,la canapa e buona e basta ,e ringrazio (DIO) per averla creata grazie A DIo,tutti quelli che hanno da dire qualcosa di male su la canapa e chi la fuma,e perche' non sanno che cazzo fare. la canapa rafforza il tuo sistema immunitario e la tua intelligenza,lo Stato fa il contrario .ti fa diventare piu' ignorante,attraverso l'elettronica ti manipola ,e danneggia il tuo sistema immunitario con i fumi di scarico altamente tossici, e con queste cazzo di industrie vere distruttrici dell'ecosistema.ricordiamo che il cervello dell'uomo produce da se i cannabinoidi , e nel nostro cervello ci sono i recettori di essi.Quindi i cannabinoidi sono presenti nel nostro cervello anche se non fumiamo,quindi la marijuana non ha nessun effetto collaterale sul nostro cervello , e questi cazzo di scienziati non hanno mai scoperto nulla perche tutto e gia stato inventato anzi anno solo contribuito a far arricchire le case farmaceutiche,e a inquinare la popolazione con medicinali innaturali chimici e pericolosissimi per la salute (naturale dell'uomo.) E ricordati fuma ma non esagerare ,perche anche se la nutella non fa nulla in piccole dosi , 1kg di nutella mangiato tutto insieme ti fa cagare per una settimana.Ricordati equilibrio in qualsiasi cosa ,e' questo il segretto.
  • Anonimo scrive:
    per i cannonati
    freee
  • Anonimo scrive:
    tornati!
    http://marjuana.it/
    • Anonimo scrive:
      Re: tornati!
      - Scritto da: Anonimo
      http://marjuana.it/Incredibile hanno imparato a mettere un testo invece di un cazzo di immagine!
  • Governatore scrive:
    La Internet colpevole
    Vi ricordate la storiella dei Media che "descriminano" Internet?Alla prossima puntata.
  • Anonimo scrive:
    Ma la verità....
    è che se respiri sull'A4 in zona Milano, altro che un paio di cannoni!Solo che questo i nostri governanti non ce lo dicono. Loro che sono tanto preoccupati per la nostra salute:1) non hanno MAI fatto niente per ridurre l'inquinamento2) permettono la vendita di farmaci che fanno più danni che benefici (quando ne hanno, di benefici)3) permettono la vendita di cibi contenenti sostanze che fanno male al corpo (tipo l'aspartame miei cari dietomani)e via dicendo....Quindi, con che cazzo di faccia tosta mi vengono a proibire un piccolo piacere personale che mi consente di rilassarmi un po' bello comodo nella mia poltrona preferita, dato che la vita è tanto frenetica da fare (quella si) male?
  • Anonimo scrive:
    Mio cuggino....
    Ha fumato 3 canne e gli sono cresciute le tette
  • Anonimo scrive:
    Un altro mio amico....
    Ha fumato l'erba e poi si è svegliato in un fosso senza un rene!
  • Anonimo scrive:
    IL mio amico...
    Il mio amico ha fumato dell'erba e poi si è buttato dal quinto piano perchè pensava di volare!
    • gino sgarra scrive:
      Re: IL mio amico...
      il tuo amico si è preso unn acido la marijuana nn è un allucinogeno!!!!!prima di parlare studiate XXXXXXXXX
  • Anonimo scrive:
    Consapevole??

    puo' succedere anche a te
    senza fumare
    e' sempre buona cosa
    ma le minacce di morte non servono a nullaPermettimi di dirti che la tua ignoranza è oltre ogni limite.Io non vado a cercarmela, chi fuma invece secondo tè è più intelligente perchè tanto gli può capitare lo stesso??Le minacce di morte falle a tua sorella, io sto solo cercando di fartelo capire ma se senza speranza.Addio, e continua pure a fumare, tanto il cervello, o quello che ti rimane è tutto tuo.
  • Anonimo scrive:
    Cervello
    guardatevi "cervello" , spettacolo di Grillo del 97....
    • Anonimo scrive:
      Re: Cervello
      - Scritto da: Anonimo
      guardatevi "cervello" , spettacolo di Grillo del
      97....:o Un piccolo riassunto? :$
  • Anonimo scrive:
    Un mio amico si è rovinato
    Ha iniziato a fumare marjuana, non ha più voluto smettere.Ora è skizzato, bianco come un morto e magrissimo.Chi mi dice che questa droga "leggera" non fa un cazzo è un coglione.Il mio amico si è rovinato.:(
    • Anonimo scrive:
      5 --
    • Anonimo scrive:
      Re: Un mio amico si è rovinato
      Io non ti dico che non fa un caxxo....Altrimenti non esisterebbe il problema.Ti posso comunque riportare la mia personale esperienza.Ho cominciato a fumare a 15 anni, e ora ne ho trenta.Ho fatto il militare fumando mentre intorno a metanta altra gente scoppiava (è questione di carattere, non solo di droghe). probabilmente non gli serviva una canna, ma uno psicologo.Lavoro da quando ho 18 anni, e il fumare non mi ha maicomportato problemi sociali-comportamentali-lavorativi.Ho tanti hobbyes e tantissimi amici che fumano e che non fumano, e quando mi vedo con i secondi, faccio a meno di fumare canne solo per le possibili implicazioni legali (fumo solo sigarette (la nicotina da dipendenza, si sa, ed è anche nelle canne... purtroppo)).Non mi piace il calcio e la tv.Non ho mai fatto male a nessuno. Sono incensurato.Ho la ragazza da 6 anni (fuma anche lei).In vacanza non porto nulla (sempre per le possibili implicazioni legali) e smetto per qualche settimana di fumare canne (il problema è sempre la nicotina).(A Berlino rosicavo un po perchè c'era un odore d'erba da paura), ma non ho chiesto a nessuno.Il pensiero di una canna è come il pensiero di una bella birra fredda quando fa caldo... che male c'è?.Se non ne ho, non fa niente. Mi bevo una birra!La canna prima di andare a dormire, mi rilassa, mi fa star meglio. Dopo otto ore di lavoro, beh, mi piace.Eppure rischio, ogni volta.Fumo m**da e pago i mafiosi per qualcosa chepotrei avere a casa, naturale e pulita.(il vino già lo faccio :P )Ora vi chiedo.Perchè?Ps. Le persone con cui ho cominciato a fumare (almeno 10), fumano ancora, lavorano, alcune sono sposate e hanno figli, ed hanno tutti una vita normalissima. (non sono mai passate ad altre droghe). Si ha paura di ciò che non si conosce.
    • MARCO NOBILE scrive:
      Re: Un mio amico si è rovinato
      Pagliaccio tu e, spero, in fase terminale lui.
  • Anonimo scrive:
    Spinello brucia cervello
    Il Governo italiano ha fatto molto bene a chiudere il sito internet spacciatore di semi di marijuana giacchè la marijuana è una droga nè più nè meno delle altre. Anzi ... molto più pericolosa perchè SUBDOLA.La marijuana brucia i neuroni e altera lo stato cognitivo della persona tanto che, alla fine, si perde il discernimento tra ciò che è bene e ciò che è male, inducendo coloro che si cannano a prendere sempre scelte sbagliate e distruttive per sè stessi e per gli altri.A tale proposito potete andare a leggere alcuni articoli sul mio sito www.barby25.com. I link sono i seguenti:http://www.barby25.com/modules.php?name=News&file=article&sid=179http://www.barby25.com/modules.php?name=Content&pa=showpage&pid=19Vi consiglio anche di leggere il libro (in spagnolo) di Rafael Pì intitolato: "Fumas porros gilipollas?" che tradotto significherebbe: "Ti canni ancora pezzo d'idiota?" mooooolto istruttivo per capire quanta sostanza allucinogena contiene la cannabis (che non è la canapa).www.barby25.com
    • Anonimo scrive:
      Re: Spinello brucia cervello
      - Scritto da: Anonimo
      Il Governo italiano ha fatto molto bene a
      chiudere il sito internet spacciatore di semi di
      marijuana giacchè la marijuana è una droga nè più
      nè meno delle altre. Anzi ... molto più
      pericolosa perchè SUBDOLA.
      Gradirei, se ne hai la voglia, che tu rispondessi alla domanda posta nel seguente thread:http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=1092200&tid=1092200&p=1&r=PI
      • Anonimo scrive:
        Re: Spinello brucia cervello
        L'apologia di reato esiste in quanto il sito spacciava semi di CANNABIS. Chi usa la canapa è sotto controllo governativo proprio perchè la cannabis essendo "bisessuale" cioè avendo due sessi, può essere coltivata o come canapa o come allucinogeno.Ovvio che chi va in un sito internet NON CONTROLLATO da chi di dovere, andrà per coltivare la pianta allucinogena che è DROGA non certo per la canapa. Il fatto che la cannabis sia una pianta ambigua la rende pericolosa e quindi NON PUÒ ESSERE POSTA ALLA PORTATA DI CHICCHESSIA senza controlli medici e governativi. A Barcellona proprio da quando il consumo di marijuana è aumentato tra gli adolescenti, vi è stato un aumento esponenziale del bullyng e delle violenze fisiche. Stanno partendo di testa ma se domandi loro se si sentono "bene" rispondono: "mai sentiti meglio".www.barby25.com
        • Anonimo scrive:
          Re: Spinello brucia cervello
          Per quanto riguarda quello che si è "curato" dalla chemio, può anche darsi che la maria lo abbia "curato" da questa malattia (in realtà penso che l'abbia solo controllata), ma il cervello, la percezione della realtà, è andata a farsi benedire. Il sito in questione era un sito DI SPACCIATORI DI DROGA e di quella più subdola. Che possa "curare" alcune malattie può darsi ma se non si sanno "gli effetti colleterali" che agiscono sui neuroni e quindi sul sistema cognitivo di una persona, meglio non usarla. Già il fatto che molti di voi paiono essere "debitori" alla marijuana come se fosse la loro "padrona" sta già a significare che vi è una DIPENDENZA PSICOLOGICA MOLTO FORTE che altera il discernimento.www.barby25.com
          • Anonimo scrive:
            Re: Spinello brucia cervello
            - Scritto da: Anonimo

            Il sito in questione era un sito DI SPACCIATORI
            DI DROGA e di quella più subdola. Non spacciava droga. I semi di cannabis non contengono thc, e quindi non può essere considerata droga quella che vendevano.
          • Anonimo scrive:
            Re: Spinello brucia cervello
            Vedo che voi con l'ambiguità ci andate a nozze eh?I semi di cannabis non contengono IN QUEL MOMENTO THC è vero, ma sì POTENZIALMENTE.Se quindi potenzialmente i semi di cannabis dànno (a seconda della volontà dei coltivatori) origine alla cannabis allucinogena SONO COMUNQUE SOTTO REATO e perciò chi li vende/produce se non ha un' autorizzazione in cui venga specificata per cosa verrà utilizzata, è uno spacciatore.www.barby25.com
          • Anonimo scrive:
            Re: Spinello brucia cervello

            Vedo che voi con l'ambiguità ci andate a nozze eh?

            I semi di cannabis non contengono IN QUEL MOMENTO
            THC è vero, ma sì POTENZIALMENTE.
            un coltello potenzialmente e' un arma per compiere un omicidiolo stato di diritto non processa le intenzioni
            Se quindi potenzialmente i semi di cannabis dànno
            (a seconda della volontà dei coltivatori) origine
            alla cannabis allucinogena SONO COMUNQUE SOTTO
            REATO e perciò chi li vende/produce se non ha un'
            autorizzazione in cui venga specificata per cosa
            verrà utilizzata, è uno spacciatore.nostudia diritto e poi tornaintanto e' l'accusa che ha l'onere della prova, non l'accustao a dover dimostrare l'innocenzae poi un reato si configura o in presenza di violazioni di legge o in flagranzain entrambi i casi nessuno in quel sito ha violato delle leggi dello stato italianoergo nessun reato e' stato commessoil diritto e' cosa serianon dovrebbe finire in bocca a gente come te
          • Anonimo scrive:
            Re: Spinello brucia cervello
            - Scritto da: Anonimo
            un coltello potenzialmente e' un arma per
            compiere un omicidio
            lo stato di diritto non processa le intenzioniIn certi casi deve processare coloro che alimentano intenzioni omicide, suicide o aberranti. Lo Stato è un tutore dei cittadini ed ha il dovere di farlo.Per quanto riguarda il coltello, quando lo si usa per uccidere non ha alcuna ambiguità. Si sa che uccide e a meno che la persona che riceve la coltellata non sia masochista e quindi malata, sa benissimo che una coltellata FA MALE.Ma la cannabis essendo SUBDOLA è ancora pericolosa perchè "PARE" non faccia male, mentre in realtà sì. Ecco perchè IN QUESTI CASI, è necessario che lo Stato PROIBA ogni cosa sia relazionata a quell'azione subdola A MENO CHE non sia sottoposta a stretto controllo e solo per alcuni casi: medico oppure per la ricerca.
            no
            studia diritto e poi torna
            intanto e' l'accusa che ha l'onere della prova,
            non l'accustao a dover dimostrare l'innocenzaL'accusato ha un avvocato a fare scusa?Per dimostrare la sua innocenza. Va beh che in Italia si è "colpevoli" già in partenza fino a prova contraria, ma se sei stato preso in flagrante non ci sono santi che tengano. La Marijuana nello Stato italiano, fortunatamente è illegale così come nella maggioranza del mondo e quindi il problema non sussiste se non per coloro che la spacciano.
            e poi un reato si configura o in presenza di
            violazioni di legge o in flagranza
            in entrambi i casi nessuno in quel sito ha
            violato delle leggi dello stato italiano
            ergo nessun reato e' stato commessoOh sì che l'ha violato. Ha spacciato marijuana che per la legge dello Stato è illegale. I semi di marijuana sono sempre marijuana caro mio. Così come un embrione o uno zigote è sempre una persona. Capisco che voi non siate in grado di arrivare all'origine del ragionamento ma così è la realtà.

            il diritto e' cosa seria
            non dovrebbe finire in bocca a gente come teLa vita umana è di un'importanza primaria. Ecco perchè la difendo da ogni forma di violenza. Gente come te non avrebbe nemmeno dovuto nascere ma dato che è giusto dare la possibilità ad ogni persona di esistere, dobbiamo combattere contro la vostra esorbitante stupidità adolescenziale che vi rende pericolosi come lo sarebbe un ragazzino con in mano un'arma laser.www.barby25.com
          • Anonimo scrive:
            Re: Spinello brucia cervello
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            un coltello potenzialmente e' un arma per

            compiere un omicidio

            lo stato di diritto non processa le intenzioni

            In certi casi deve processare coloro che
            alimentano intenzioni omicide, suicide o
            aberranti. Lo Stato è un tutore dei cittadini ed
            ha il dovere di farlo.Infatti ci tutela anche con il tabacco e con l'alcool.
            Ma la cannabis essendo SUBDOLA è ancora
            pericolosa perchè "PARE" non faccia male, mentre
            in realtà sì.Anche una sigarettina quando viene fumata pare non faccia male.E che dire di un buon bicchiere di vino?

            no

            studia diritto e poi torna

            intanto e' l'accusa che ha l'onere della prova,

            non l'accustao a dover dimostrare l'innocenza

            L'accusato ha un avvocato a fare scusa?
            Per dimostrare la sua innocenza.No: ha un'avvocato che lo aiuta nel processo a non mettersi nei guai da solo. Per fargli ottenere la pena più mite per il reato che ha commesso.Va beh che in
            Italia si è "colpevoli" già in partenza fino a
            prova contraria, ma se sei stato preso in
            flagrante non ci sono santi che tengano.Infatto il "preso in flagrante" è la prova accusatoria.L'accusa (stato o altro) _prova_ che hai commesso il fatto.La
            Marijuana nello Stato italiano, fortunatamente è
            illegale così come nella maggioranza del mondo e
            quindi il problema non sussiste se non per coloro
            che la spacciano.Sul fortunatamente ho dei dubbi.Hai presente il proibizionismo?A chi vanno i soldi spesi in ciò che è illegale?

            e poi un reato si configura o in presenza di

            violazioni di legge o in flagranza

            in entrambi i casi nessuno in quel sito ha

            violato delle leggi dello stato italiano

            ergo nessun reato e' stato commesso

            Oh sì che l'ha violato. Ha spacciato marijuana
            che per la legge dello Stato è illegale.Hai le prove per accusarlo?I semi
            di marijuana sono sempre marijuana caro mio. Così
            come un embrione o uno zigote è sempre una
            persona.Balle. Bella la disinformazione eh?Capisco che voi non siate in grado di
            arrivare all'origine del ragionamento ma così è
            la realtà.Io non capisco veramente come ragioni tu....



            il diritto e' cosa seria

            non dovrebbe finire in bocca a gente come te

            La vita umana è di un'importanza primaria. Ecco
            perchè la difendo da ogni forma di violenza.
            Gente come te non avrebbe nemmeno dovuto nascereAnche questa è violenza sulla vita umana.Adesso ti erigi a giudice e scegli chi avrebbe dovuto nascere o no.Paradosso.
            ma dato che è giusto dare la possibilità ad ogni
            persona di esistere, dobbiamo combattere contro
            la vostra esorbitante stupidità adolescenziale
            che vi rende pericolosi come lo sarebbe un
            ragazzino con in mano un'arma laser.

            www.barby25.com[senza commento]
          • Anonimo scrive:
            Re: Spinello brucia cervello
            Il paragone tra cannabis, alcool e fumo non sussiste.Nè l'alcool nè il fumo distruggono i neuroni nè alterano il discernimento. Sia il fumatore di tabacco sia il bevitore sanno benissimo la differenza tra bene e male. Non lo sanno coloro che fumano cannabis. Le alterazioni psichiche in corso nei fumatori di cannabis sono evidenti e provocano una alterazione pericolosa delle azioni.Barcellona ne sa qualcosa. www.barby25.com
          • Anonimo scrive:
            Re: Spinello brucia cervello
            - Scritto da: Anonimo
            Il paragone tra cannabis, alcool e fumo non
            sussiste.

            Nè l'alcool nè il fumo distruggono i neuroni nè
            alterano il discernimento. Sia il fumatore di
            tabacco sia il bevitore sanno benissimo la
            differenza tra bene e male.Ah no? L'alcool non altera lo stato cognitivo?Ma hai mai visto un ubriaco tu?
            Non lo sanno coloro che fumano cannabis.Tu non sai che l'alcool altera lo stato cognitivo.Le
            alterazioni psichiche in corso nei fumatori di
            cannabis sono evidenti e provocano una
            alterazione pericolosa delle azioni.Prove sperimentali? Dati statistici? Link?
            Barcellona ne sa qualcosa. Ovvero?
            www.barby25.comIncomincia a postare link e dati al posto delle tue fumose "prove".
          • Anonimo scrive:
            Re: Spinello brucia cervello
            - Scritto da: Anonimo
            Nè l'alcool nè il fumo distruggono i neuroni nè
            alterano il discernimento. Sul fatto che l'alcol non danneggi i neuroni ho i miei dubbi, ma visto che non sono molto informato a riguardo, te la posso dare anche per buona. Sul fatto che non alterino il discernimento, questa è una balla evidente. Come puoi dire che il fumo non altera il discernimento, quando è palese che provoca dipendenza, sia psicologica che fisica? Come può una cosa che provoca dipendenza non alterarti a livello cognitivo, dato che influenza palesemente le tue decisioni? E' una contraddizione in termini. Stesso discorso per l'alcol.
            Sia il fumatore di
            tabacco sia il bevitore sanno benissimo la
            differenza tra bene e male.
            Si, vallo a dire a quelli che fanno rissa dopo l'ennesimo bicchiere di alcol bevuto.
          • Anonimo scrive:
            Re: Spinello brucia cervello
            - Scritto da: Anonimo
            Nè l'alcool nè il fumo distruggono i neuroni nè
            alterano il discernimento. A proposito che il fumo non altera il pensiero...Letta or ora:http://www.repubblica.it/2005/b/sezioni/scienza_e_tecnologia/fumo/fumo3/fumo3.htmlSe la mamma incinta è fumatriceil bimbo ad alto rischio bullismoDimmi se questa non è un'alterazione.... pensa, diventi pure più "cattivo" grazie al fumo.
          • Anonimo scrive:
            Re: Spinello brucia cervello
            - Scritto da: bevobevo
            - Scritto da: Anonimo

            Nè l'alcool nè il fumo distruggono i

            neuroni nè alterano il discernimento.
            A proposito che il fumo non altera il
            pensiero...
            Letta or ora:
            http://www.repubblica.it/2005/b/sezioni/scienza_e_

            Se la mamma incinta è fumatrice
            il bimbo ad alto rischio bullismo

            Dimmi se questa non è un'alterazione....
            pensa, diventi pure più "cattivo" grazie al
            fumo.Sempre detto che le sigarette fanno male, donne incinte, fatevi i the alla maria, cosi' starete rilassate voi e non imbullite i figli.
          • Anonimo scrive:
            Re: Spinello brucia cervello
            - Scritto da: Anonimo
            Nè l'alcool nè il fumo distruggono i neuroni nè
            alterano il discernimento. Sia il fumatore di
            tabacco sia il bevitore sanno benissimo la
            differenza tra bene e male. leggiti qui http://www.insiemesenza.org/a cosa è paragonato l'alcolismo caro mio ...e leggiti... i post scritti da alcolisti, ex alcolisti e parenti vari... così te ne fai un idea....di come ti riduce l'alcole cosa fa alla famiglai dell'alcolista...prima di sparar cazzate!quanta ignoraza ragazzi...leggi la sezione io la mia dipenenza e gli altri... e leggiti la docunetazione scentifica.cosi vedi quanto è innocuo l'alcol.evidentemente non ne hai mai avuto uno vicino di alcolisti. ma immagino che personaggi deliranti barcollanti e vomitanti ubriachi persi senza per forza che abbiano problemi, ma volevano divcertirsi una sera... tu almeno uno ne abbia visto nella vita no? mah!
          • Anonimo scrive:
            Re: Spinello brucia cervello
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            un coltello potenzialmente e' un arma per

            compiere un omicidio

            lo stato di diritto non processa le intenzioni

            In certi casi deve processare coloro che
            alimentano intenzioni omicide, suicide o
            aberranti. Lo Stato è un tutore dei cittadini ed
            ha il dovere di farlo.
            Vuoi citarli questi messaggi? E' già diverso tempo che te li chiedo.

            no

            studia diritto e poi torna

            intanto e' l'accusa che ha l'onere della prova,

            non l'accustao a dover dimostrare l'innocenza

            L'accusato ha un avvocato a fare scusa?
            Per dimostrare la sua innocenza. La cosa è diversa, ma forse tu non riesci a capirla: l'avvocato difensore in Italia serve, dal punto di vista logico, per falsificare le tesi dell'accusa. Ma vedo che tu parti dalla presunzione di colpevolezza, cosa che non avviene in nessun paese civile.
            Va beh che in
            Italia si è "colpevoli" già in partenza fino a
            prova contraria, Guarda che è vero il contrario.
            Oh sì che l'ha violato. Ha spacciato marijuana
            che per la legge dello Stato è illegale. Falso! Basta leggere due minuti l'articolo per capire che non è così!
            I semi
            di marijuana sono sempre marijuana caro mio. Forse per te. Non per lo stato italiano!
            Così
            come un embrione o uno zigote è sempre una
            persona. Altra falsità. L'embrione o lo zigote sono esseri umani, non persone!
            La vita umana è di un'importanza primaria. Ecco
            perchè la difendo da ogni forma di violenza.
            Gente come te non avrebbe nemmeno dovuto nascere
            ma dato che è giusto dare la possibilità ad ogni
            persona di esistere, dobbiamo combattere contro
            la vostra esorbitante stupidità adolescenziale
            che vi rende pericolosi come lo sarebbe un
            ragazzino con in mano un'arma laser.Ma ti rendi conto che riesci a contraddirti nel giro di due frasi?
          • Anonimo scrive:
            9 --
          • Anonimo scrive:
            Re: Spinello brucia cervello
            - Scritto da: Anonimo
            Considerando le imbecillità che hai scritto
            bevobevo, nemmeno dovrei risponderti, comunque
            ...
            Vedo che passi agli insulti pesanti. Vedo che parli di bene e male ma quando si tratta di offendere esplicitamente non ti tiri indietro.
            - Scritto da: bevobevo




            Vuoi citarli questi messaggi? E' già diverso

            tempo che te li chiedo.

            E perchè mai? Non ti basta il ragionamento
            logico? Quale ragionamento logico sostituisce un fatto?
            Ho già
            fatto alcune citazioni. Quali? Link?



            L'accusato ha un avvocato a fare scusa?


            Per dimostrare la sua innocenza.



            La cosa è diversa, ma forse tu non riesci a

            capirla: l'avvocato difensore in Italia serve,

            dal punto di vista logico, per falsificare le

            tesi dell'accusa. Ma vedo che tu parti dalla

            presunzione di colpevolezza, cosa che non
            avviene

            in nessun paese civile.

            ahahhahahah :-D Dalla presunzione di colpevolezza
            ci partite voi delle sinistre quando accusate il
            governo Berlusconi senza alcuna prova ahahhaha
            :-D
            Perché porti il discorso su cose che non c'entrano nulla? Mettici pure il Genova in C, gli attentati di Londra e quant'altro. E tra parentesi non sono di sinistra.Quello che rimane è che non ti è chiaro che in Italia c'è la presunzione d'innocenza, non il viceversa.
            Dal punto di vista logico, l'avvocato difensore
            serve a provare mediante ragionamenti e indizi
            che il proprio cliente è innocente. Quindi
            l'imputato deve dimostrare la sua innocenza agli
            occhi della giuria. Ma cosa stai a dire? E' l'accusa che deve provare! La difesa deve smontare le tesi dell'accusa, non provare che è innocente! Se lo fa, tanto meglio, ma non è un requisito!





            Va beh che in


            Italia si è "colpevoli" già in partenza fino a


            prova contraria,



            Guarda che è vero il contrario.

            Sulla carta. :-) Poi di fatto grazie a "voi
            sinistre" non lo è e si vede da come i Magistrati
            operano.Ma voi chi? Non sono una pluralità e non sono di sinistra, e anche se lo fossi non c'entrerebbe nulla con il discorso.




            Oh sì che l'ha violato. Ha spacciato marijuana


            che per la legge dello Stato è illegale.



            Falso! Basta leggere due minuti l'articolo per

            capire che non è così!

            Per voi che non riuscite più a fare 2+2 è così.
            In realtà ha spacciato e quindi è fuori legge.NO! Finiscila! Non è reato vendere i semi! Leggiti l'articolo! Qua si stanno superando i limiti del decoro!
            Che poi gli anti proibizionisti dicano il
            contrario, è logico. Se fosse per loro ci si
            cannerebbe dalla culla.Non sono gli antiproibizio9nisti che lo dicono, è la legge italiana! Se vuoi far coincidere le due cose, fai pure, ma finiscila con il dire che è reato vendere i semi. NON LO E'!

            Forse per te. Non per lo stato italiano!

            Anche per lo stato italiano giacchè i semi sono
            la sostanza della pianta. No, no, e no! Leggiti trenta secondi l'articolo! Non lo decidi tu cosa è reato o cosa non lo è, lo riesci a capire?


            Così


            come un embrione o uno zigote è sempre una


            persona.



            Altra falsità. L'embrione o lo zigote sono
            esseri

            umani, non persone!

            E la persona cos'è pezzo d'********?
            Allora, qua non insulti nemmeno le mie idee, ma me in prima persona. Spero che il moderatore sposti nelle X-ROSSE il tuo messaggio, dove dovrebbe stare a questo punto. Comunque c'è differenza tra persona ed essere umano, in quanto la prima è dotato di coscienza e capacità cognitive, la seconda non necessariamente. L'essere umano è qualsiasi essere della specie homo sapiens, la persona è qualcosa di più.

            Ma ti rendi conto che riesci a contraddirti nel

            giro di due frasi?

            Davvero? Spiegami perchè mi contraddirei. Inutile
            dirmi che "mi contraddico" se non lo sai
            dimostrare.Lasciamo perdere, va , che con te è inutile sprecare fiato
          • Anonimo scrive:
            Re: Spinello brucia cervello


            un coltello potenzialmente e' un arma per

            compiere un omicidio

            lo stato di diritto non processa le intenzioni

            In certi casi deve processare coloro che
            alimentano intenzioni omicide, suicide o
            aberranti. Lo Stato è un tutore dei cittadini ed
            ha il dovere di farlo.
            ma di che parli?4 semetti di canapa sono un pericolo per lo stato??sei pazzo??
            Per quanto riguarda il coltello, quando lo si usa
            per uccidere non ha alcuna ambiguità. Si sa che
            uccide e a meno che la persona che riceve la
            coltellata non sia masochista e quindi malata, sa
            benissimo che una coltellata FA MALE.
            e quindi?posso uccidere o ferire una persona con una mannaia da macellaionon e' ambiguo tutto cio'???
            Ma la cannabis essendo SUBDOLA è ancora
            pericolosa perchè "PARE" non faccia male, mentre
            in realtà sì. Ecco perchè IN QUESTI CASI, è
            necessario che lo Stato PROIBA ogni cosa sia
            relazionata a quell'azione subdola A MENO CHE non
            sia sottoposta a stretto controllo e solo per
            alcuni casi: medico oppure per la ricerca.
            ma che dici?1- se facesse SOLO male allora non sarebbe prescritta medicalmente..2 - PROIBA non fa parte del nostro dizionario3 - "PARE che non faccia male e invece si". Avrai sicuramente delle prove a tuo sostegno.


            no

            studia diritto e poi torna

            intanto e' l'accusa che ha l'onere della prova,

            non l'accustao a dover dimostrare l'innocenza

            L'accusato ha un avvocato a fare scusa?
            Per dimostrare la sua innocenza. Va beh che in
            Italia si è "colpevoli" già in partenza fino a
            prova contraria, ma se sei stato preso in
            flagrante non ci sono santi che tengano. Laquale flagranza?per quale reato?per inciso l'avvocato non serve a dimostrare l'innocenzaserve solo a difenderti dall'accusache e' cosa ben diversa
            Marijuana nello Stato italiano, fortunatamente è
            illegale così come nella maggioranza del mondo e
            quindi il problema non sussiste se non per coloro
            che la spacciano.
            che potrebbero tranquillamente essere eliminati se potessi piantare la marjuana sul mio balcone..cosi come posso andare in discoteca e prendermi gli psicofarmaci di nonna senza passare per spacciatoricosa preferiresti?che i ragazzi che si facessero di ritalin?

            e poi un reato si configura o in presenza di

            violazioni di legge o in flagranza

            in entrambi i casi nessuno in quel sito ha

            violato delle leggi dello stato italiano

            ergo nessun reato e' stato commesso

            Oh sì che l'ha violato. Ha spacciato marijuanaquando? :)))mi fai ridere...ti giurosei talmente cieco da renderti ridicolo..
            che per la legge dello Stato è illegale. I semi
            di marijuana sono sempre marijuana caro mio. Cosìnosono semicosi come coi semi di pomodoro non puoi farci una caprese... :)
            come un embrione o uno zigote è sempre una
            persona. Capisco che voi non siate in grado di
            arrivare all'origine del ragionamento ma così è
            la realtà.no questo lo dici tula scienza noe se tu sei portatore di verita spero che tu abbia ragione e ti mettano in croce come quel tizio che lo diceva 2000 anni faalmeno diventerai famoso..io invece ho un sacco di dubbi e uno zigote lo considero un grumo di cellule, sicuramente non un figlio



            il diritto e' cosa seria

            non dovrebbe finire in bocca a gente come te

            La vita umana è di un'importanza primaria. Ecco
            perchè la difendo da ogni forma di violenza.quale violenza?se tu vuoi impormi la tua visione delle cose mi stai gia facendo violenzapunto fine del discorsose vuoi essere non violento, non rompere i coglioni alla genteil tuo amico con la barba disse "non fare agli altri cio' che non vuoi sia fatto a te"io non ti dico cosa fare e come comportartitu non lo dire a mee non invocare la legge a tua protezione quando la legge ti da torto MARCIO!
            Gente come te non avrebbe nemmeno dovuto nascereinfatti ho rischiatomia madre prima di me ha perso due figlie io sono nato di 7 mesie io ci tengo talmente tanto a non sprecare sta fortuna che ho avuto, che se vivessi come dice qualcun altro, sarebbe meglio morire ORA
            ma dato che è giusto dare la possibilità ad ogni
            persona di esistere, dobbiamo combattere contro
            la vostra esorbitante stupidità adolescenziale
            che vi rende pericolosi come lo sarebbe un
            ragazzino con in mano un'arma laser.i ragazzini sono molto meno pericolosi degli adulti che pensano cosa sia giusto per i ragazzinialmeno loro sanno cosa vogliono e cosa vogliono faretu non sai neanche cosa volevi dire...
          • Anonimo scrive:
            Re: Spinello brucia cervello
            - Scritto da: Anonimo

            ma di che parli?
            4 semetti di canapa sono un pericolo per lo
            stato??
            sei pazzo??leggi il post precedente.



            Per quanto riguarda il coltello, quando lo si
            usa

            per uccidere non ha alcuna ambiguità. Si sa che

            uccide e a meno che la persona che riceve la

            coltellata non sia masochista e quindi malata,
            sa

            benissimo che una coltellata FA MALE.



            e quindi?
            posso uccidere o ferire una persona con una
            mannaia da macellaio
            non e' ambiguo tutto cio'???Da cosa parte l'omicidio? Dal cervello o dal coltello?Il coltello può alterare il sistema psichico di una persona? Rispondo io perchè sò che tu non ci arriveresti .. no. Non lo altera. Mentre sì lo fa la marijauana. Ecco perchè la marijuana è un "generatore" di alterazioni cosa che il coltello non è.

            ma che dici?
            1- se facesse SOLO male allora non sarebbe
            prescritta medicalmente..Perchè? Il veleno di un serpente a sonagli è usato anche in medicina, ma a piccole dosi, sotto controllo medico e per precise infermità. Ma il veleno di un serpente a sonagli preso così, porta alla morte. Stessa cosa per la marijuana solo che invece che portare alla morte genera alterazioni neuronali e del sistema cognitivo.Ti rendi conto delle bestialità che dici?
            2 - PROIBA non fa parte del nostro dizionarioNon me ne pò fregà de meno. Quello che ho scritto lo hai capito e il fatto che tu ti attacchi su queste cose fa capire come sei alle corde e che non hai il minimo buon senso.
            3 - "PARE che non faccia male e invece si". Avrai
            sicuramente delle prove a tuo sostegno.Ovvio. Basta che leggi il mio articolo ed è solo una delle tante. Ma se leggi senza voler capire, è inutile.
            per inciso l'avvocato non serve a dimostrare
            l'innocenza
            serve solo a difenderti dall'accusa
            che e' cosa ben diversaSu questo hai ragione. Che si difendano allora dall'accusa di reato, visto che il reato sussiste.


            Marijuana nello Stato italiano, fortunatamente è

            illegale così come nella maggioranza del mondo e

            quindi il problema non sussiste se non per
            coloro

            che la spacciano.



            che potrebbero tranquillamente essere eliminati
            se potessi piantare la marjuana sul mio balcone..E meno male che non la puoi piantare. Sei già stonato per conto tuo. La società avrebbe le ore contate con tipi come te. E poi ci lamentiamo del terrorismo?
            cosi come posso andare in discoteca e prendermi
            gli psicofarmaci di nonna senza passare per
            spacciatori
            cosa preferiresti?
            che i ragazzi che si facessero di ritalin?Che non si facessero per niente visto che l'equilibrio psico-fisico si ottiene SENZA PRENDERE ALCUNA SOSTANZA SBALLANTE.O non vi sapete più divertire senza stonarvi?Mancanza di fantasia eh?


            quando? :)))
            mi fai ridere...
            ti giuro
            sei talmente cieco da renderti ridicolo..Se siamo qui con te che spari cazzate e io che cerco di far ragionare è perchè la cieca non sono io. Anche perchè non avete alcun argomento da mostrarmi per contro.


            che per la legge dello Stato è illegale. I semi

            di marijuana sono sempre marijuana caro mio.
            Così

            no
            sono semi
            cosi come coi semi di pomodoro non puoi farci una
            caprese... :)Ma un pomodoro quando matura DAL SEME PIANTATO è innocuo. Non così per la maria.


            come un embrione o uno zigote è sempre una

            persona. Capisco che voi non siate in grado di

            arrivare all'origine del ragionamento ma così è

            la realtà.

            no questo lo dici tu
            la scienza noÈ proprio la scienza che lo dice. Se vai sul mio sito ci sono CENTINAIA di articoli a riguardo tra cui quelli di A. Vescovi.
            e se tu sei portatore di verita spero che tu
            abbia ragione e ti mettano in croce come quel
            tizio che lo diceva 2000 anni faE questa frase fa chiaramente capire la pericolosità dei cannati....

            io invece ho un sacco di dubbi e uno zigote lo
            considero un grumo di cellule, sicuramente non un
            figlioPerchè non sai ragionare fino all'origine delle cose. Leggiti parecchi articoli che trovi sul mio sito, sulla colonna di destra in sola lettura "difendere la vita umana". Te lo dico per dovere di cronaca perchè so già che non ci capirai un piffero.

            La vita umana è di un'importanza primaria. Ecco

            perchè la difendo da ogni forma di violenza.

            quale violenza?La violenza di spacciare droga che altera lo stato cognitivo delle persone portando queste ad azioni pericolose per la società e per gli altrui individui.Io non impongo niente. Solo sto facendo ragionare persone che stanno costituendo un serio pericolo per la società dato che il loro modo di vedere la realtà è dannatamente pericolosa per l'intera comunità.

            Gente come te non avrebbe nemmeno dovuto nascere

            infatti ho rischiato
            mia madre prima di me ha perso due figli
            e io sono nato di 7 mesi
            e io ci tengo talmente tanto a non sprecare sta
            fortuna che ho avuto, che se vivessi come dice
            qualcun altro, sarebbe meglio morire ORACi tieni talmente tanto a non sprecare tale fortuna che distruggi il tuo cervello e la tua psiche come ringraziamento. Tu sì che sei un vero "volpino".

            i ragazzini sono molto meno pericolosi degli
            adulti che pensano cosa sia giusto per i
            ragazzini
            almeno loro sanno cosa vogliono e cosa vogliono
            fare
            tu non sai neanche cosa volevi dire...Un bamboccio viziato come te non sa cosa sia la vita ecco perchè la spreca senza pensare a cosa sta facendo. Fatti furbowww.barby25.com
          • Anonimo scrive:
            Re: Spinello brucia cervello

            Il coltello può alterare il sistema psichico di
            una persona? Rispondo io perchè sò che tu non ci
            arriveresti .. no. Non lo altera. Mentre sì lo fa
            la marijauana. Ecco perchè la marijuana è un
            "generatore" di alterazioni cosa che il coltello
            non è.allora eliminiamo i rapporti affettivisono in grado di alterare il sistema psichico
            Perchè? Il veleno di un serpente a sonagli è
            usato anche in medicina, ma a piccole dosi, sotto
            controllo medico e per precise infermità. Ma il
            veleno di un serpente a sonagli preso così, porta
            alla morte.
            noil discorso e' che il veleno e' sempre velenoso, ma non riesce sempre ad ucciderela marjuana NON e' velenosa
            Stessa cosa per la marijuana solo che invece che
            portare alla morte genera alterazioni neuronali e
            del sistema cognitivo.
            ne sono sempre piu' certomi stai convincendo
            Ti rendi conto delle bestialità che dici?
            da che pulito

            2 - PROIBA non fa parte del nostro dizionario

            Non me ne pò fregà de meno. Quello che ho scritto
            lo hai capito e il fatto che tu ti attacchi su
            queste cose fa capire come sei alle corde e che
            non hai il minimo buon senso.
            e' verosto cedendo

            3 - "PARE che non faccia male e invece si".
            Avrai

            sicuramente delle prove a tuo sostegno.

            Ovvio. Basta che leggi il mio articolo ed è solo
            una delle tante. Ma se leggi senza voler capire,
            è inutile.
            ah oklo dite tu e il tuo vicino di casa50 anni di passata farmacologia li buttiamo nel cessotanto erano tutti evoluzionisti materialisti del cazzo..cosa vuoi che capiscano?possono mica competere con uno che ha ragione a prescindere..?

            per inciso l'avvocato non serve a dimostrare

            l'innocenza

            serve solo a difenderti dall'accusa

            che e' cosa ben diversa

            Su questo hai ragione. Che si difendano allora
            dall'accusa di reato, visto che il reato
            sussiste.
            nonon sussistee sono innocenti finche un tribunale non dira il contrarioquindi dargli degli spacciatori puo' essere diffamazione..attento a te..


            quindi il problema non sussiste se non per

            coloro


            che la spacciano.






            che potrebbero tranquillamente essere eliminati

            se potessi piantare la marjuana sul mio
            balcone..

            E meno male che non la puoi piantare. Sei già
            stonato per conto tuo. La società avrebbe le ore
            contate con tipi come te. E poi ci lamentiamo del
            terrorismo?
            io infatti spero che i terroristi ci eliminino tuttise il futuro e' fatto di gente come te.. meglio una colossale estinzione..

            cosi come posso andare in discoteca e prendermi

            gli psicofarmaci di nonna senza passare per

            spacciatori

            cosa preferiresti?

            che i ragazzi che si facessero di ritalin?

            Che non si facessero per niente visto che
            l'equilibrio psico-fisico si ottiene SENZA
            PRENDERE ALCUNA SOSTANZA SBALLANTE.
            questo lo dici tula depressione sai cos'e'?
            O non vi sapete più divertire senza stonarvi?
            Mancanza di fantasia eh?
            sei tu che lo hai dettoio non ho mai detto di far uso di stupefacentima sei troppo stupido per capire e troppo inquadrato per giudicare a mente libera...per incisoe' pieno di fascistelli pariolini che si fanno le canne, quindi anche la tesi del complotto pluto-giudaico-comunista decade..

            quando? :)))

            mi fai ridere...

            ti giuro

            sei talmente cieco da renderti ridicolo..

            Se siamo qui con te che spari cazzate e io che
            cerco di far ragionare è perchè la cieca non sono
            io. Anche perchè non avete alcun argomento da
            mostrarmi per contro.se io dico che ho il pisello verde ma rifiuto di mostrarlo, saro' tacciato di essere bugiardoe a ragionepuoi dire quanto vuoi che la marjuana distrugge il cervelloo hai delle prove che lo dimostrino e stai dicendo bugieperche' decine di studi negli ultimi 50 anni hanno dimostrato il contrario

            cosi come coi semi di pomodoro non puoi farci
            una

            caprese... :)

            Ma un pomodoro quando matura DAL SEME PIANTATO è
            innocuo. Non così per la maria.anche questo lo dici tuun pomodoro puo' contenre 1000 volte le sostanze letali che contiene una pianta di mariase coltivato con metodi industriali e disserbantiper questo io quando posso mangio quelli che mi coltivo da solo...


            come un embrione o uno zigote è sempre una


            persona. Capisco che voi non siate in grado di


            arrivare all'origine del ragionamento ma così
            è


            la realtà.



            no questo lo dici tu

            la scienza no

            È proprio la scienza che lo dice. Se vai sul mio
            sito ci sono CENTINAIA di articoli a riguardo tra
            cui quelli di A. Vescovi.
            la scienza non parla mai di embrione come personaal massimo di embrione come forma di vitasei molto confuso o capisci solo quello che ti pare

            e se tu sei portatore di verita spero che tu

            abbia ragione e ti mettano in croce come quel

            tizio che lo diceva 2000 anni fa

            E questa frase fa chiaramente capire la
            pericolosità dei cannati....paura eh?? :)



            io invece ho un sacco di dubbi e uno zigote lo

            considero un grumo di cellule, sicuramente non
            un

            figlio

            Perchè non sai ragionare fino all'origine delle
            cose. Leggiti parecchi articoli che trovi sul mio
            sito, sulla colonna di destra in sola lettura
            "difendere la vita umana". Te lo dico per dovere
            di cronaca perchè so già che non ci capirai un
            piffero.beh io voglio portare al mare un marmocchio con 2 braccia, due gambe 2 occhi e che dica cose senza senso tipo "mamma cacca"non una cosa invisibile ad occhi nudo dentro una provetta...ma io sono malato si sa..

            quale violenza?

            La violenza di spacciare droga che altera lo
            stato cognitivo delle persone portando queste ad
            azioni pericolose per la società e per gli altrui
            individui.lo spaccio intanto non e' coercizionenessuno ti obbliga a comprarlacmq quella che usi tu deve essere buona se ti ha storto cosi' tanto

            Io non impongo niente. Solo sto facendo ragionare
            persone che stanno costituendo un serio pericolo
            per la società dato che il loro modo di vedere la
            realtà è dannatamente pericolosa per l'intera
            comunità.
            ahahahhahafavolososei il peggior troll che abbia mai visto :)denunciaci tuttie salva sta merda di mondo visto che ci tieni tanto
            Ci tieni talmente tanto a non sprecare tale
            fortuna che distruggi il tuo cervello e la tua
            psiche come ringraziamento. Tu sì che sei un vero
            "volpino".
            pensa te che lo sprechi a difendere le posizioni di uno che una volta che degli uomini hanno sbagliato (sempre secondo lui) ha cercato di far fuori tutti mandando un diluviouno che ha mandato il figlio a morire in croce, mica c'e' venuto lui
            Un bamboccio viziato come te non sa cosa sia la
            vita ecco perchè la spreca senza pensa
          • Anonimo scrive:
            Re: Spinello brucia cervello
            - Scritto da: Anonimo


            Vedo che voi con l'ambiguità ci andate a nozze
            eh?



            I semi di cannabis non contengono IN QUEL
            MOMENTO

            THC è vero, ma sì POTENZIALMENTE.



            un coltello potenzialmente e' un arma per
            compiere un omicidio
            lo stato di diritto non processa le intenzioni
            chi compra un sacchetto di semi non è certo per farci una corda...
          • Anonimo scrive:
            Re: Spinello brucia cervello


            un coltello potenzialmente e' un arma per

            compiere un omicidio

            lo stato di diritto non processa le intenzioni



            chi compra un sacchetto di semi non è certo per
            farci una corda...ma fino a che non li semina e fa crescere delle piante (ammesso che ci riesca) non ha commesso nessun reato...e' tanto difficile da capire?
          • Anonimo scrive:
            Re: Spinello brucia cervello
            - Scritto da: Anonimo
            Vedo che voi con l'ambiguità ci andate a nozze eh?
            Non sono ambiguità. Semplicemente i semi non contengono THC, concetto del tutto non ambiguo, e soprattutto non è reato venderli, concetto ancora meno ambiguo.L'unico concetto ambiguo che trovo è quello di "THC potenziale".
          • Anonimo scrive:
            Re: Spinello brucia cervello
            - Scritto da: bevobevo
            L'unico concetto ambiguo che trovo è quello di
            "THC potenziale".E questa è la dimostrazione della vostra alterazione cognitiva. :-)Se i semi di un veleno vengono coltivati per far nascere quel veleno, automaticamente anche quei semi sono pericolosi. E questa è logica caro mio. Per stabilire se un qualcosa è corretto o meno non bisogna fermarsi al primo gradino ma PRENDERE TUTTO IL CONTESTO. L'estrapolazione del particolare dal contesto come è sempre stata vostra strategia comunista, non fa che dare delle "verità parziali" che non sono TUTTA LA VERITÀ e che quindi sono MENZOGNE.La logica è matematica non "opinione".www.barby25.com
          • Anonimo scrive:
            Re: Spinello brucia cervello
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: bevobevo


            L'unico concetto ambiguo che trovo è quello di

            "THC potenziale".

            E questa è la dimostrazione della vostra
            alterazione cognitiva. :-)
            L'unica dimostrazione di ciò è che tu e il ragionamento logico siete lontani parenti.
            La logica è matematica non "opinione".Appunto. Frase che detta da te fa rabbrividire.
          • Anonimo scrive:
            Re: Spinello brucia cervello
            - Scritto da: Anonimo
            Per quanto riguarda quello che si è "curato"
            dalla chemio, può anche darsi che la maria lo
            abbia "curato" da questa malattia (in realtà
            penso che l'abbia solo controllata), ma il
            cervello, la percezione della realtà, è andata a
            farsi benedire. ah di certo... è divantato matto.ma chi è il tuo pusher per favore...ad ogni modo fatti un giro su medicalcannabis... così vedi cosa vuol dire usare la cannabis in chemioterapia prima di sparare sentenze.(e non solo questo).

            Il sito in questione era un sito DI SPACCIATORI
            DI DROGA e di quella più subdola. SE, se qualcuno lo faceva non era la totalità e non era accettato.e lo faceva "di nascosto" diciamo.lì si scambiavano opinioni consigli e tecniche di coltivazione... che sia illegale coltivarla daccordo ma non è spaccio comunque. e il reato di cui è accusato il tipo è istigazione non spaccio. non è la stessa cosa. ma staremo a vedere come finisce perchèp c'era pure il disclaimer prima di entrare...
            Che possa
            "curare" alcune malattie può darsi ma se non si
            sanno "gli effetti colleterali" che agiscono sui
            neuroni e quindi sul sistema cognitivo di una
            persona, meglio non usarla. effetti cooalterali? c'è gente che fuma da una vita e capisce più di te.certo, fumare fa male come fa male fumare sigarette siamo d'accordo, ma le sigarette sono legali, altri effetti collaterali misteriosi non ce ne sono...certo se te ne fumi un etto al giorno sei perennemente rimba, e magari ti vien eun cancro ai polmoni come è probabile che venga a chisi fume 2, 3 o più pacchetti dis igarette al giorno.ma quello è abusare, e non va bene per nessuna cosa, perchè allora non si vieta il vino visti quanti alcolisti/alcolizzati ci sono? molti si bevono un bicchiere a pasto o meno, o esagerano ogni tanto, tanti, più di quanto pensi diventano negli anni (perchè l'alcolismo è subdolo) dipendenti, perchè l'alcol da dipendenza, e non poca, e ti cambia e rovina il cervello, ti porta a depressione, sbalzi di umore, apatia ecc...e spesso un unbriaco o alcolista diventa pure violento, dilapida tutto lo stpendio suo e oltre per bere, e rovina una famiglia. mai sentito invece casi del genere per la maria. per coca ed ero si, ma per la maria... ma fammi il piacere fammi. ignorante e arrogante che non sei altro, se non sai di che parli stattene zitto che è meglio!

            Già il fatto che molti di voi paiono essere
            "debitori" alla marijuana come se fosse la loro
            "padrona" sta già a significare che vi è una
            DIPENDENZA PSICOLOGICA MOLTO FORTE che altera il
            discernimento.certo, se tu fossi diabetico e avessi bisogno di insulina per campare le saresti pure tu debitore (e quindi dipendente, in questo caso molto di più direi). e allora?se TU sei fortunato a non avere patologie che con la maria si curano o alleviano diciamo... non vuol dire che devi spalare merda su chi ne ha bisogno.spesso, ma se vai a fare un giro su medicalcanbis ne vedrai delle belle, le medicine "tradizionali" sono meno efficaci, hanno effetti collaterali peggiori, danno dipendenza e/o tolleranza e spappolano il fegato. ecc... ecc... ecc...ma sono legali e ingrassano le multinazionali...ma fammi il piacere fammi.
        • Anonimo scrive:
          Re: Spinello brucia cervello
          - Scritto da: Anonimo
          L'apologia di reato esiste in quanto il sito
          spacciava semi di CANNABIS. Allora, se spacciava non si parla più di apologia, quindi vedo che come minimo hai le idee alquanto confuse. Comunque, se avessi letto l'articolo, avresti scoperto che vendere semi di canabis non è reato, e quindi decade tutto il resto del tuo discorso, basato su di una premessa falsa.
          • Anonimo scrive:
            Re: Spinello brucia cervello
            L'apologia di reato è invece pienamente soddisfatta in quanto oltre a spacciare semi di cannabis il sito pubblicizzava implicitamente (ed esplicitamente) la canna come se fosse la cosa più "naturale" del mondo. È naturale nel senso che fa parte della natura. Anche la cicuta fa parte della natura ma è velenosa tanto da provocare la morte con pochissima quantità.La marijuana provoca la morte dei neuroni del cervello e quindi un'alterazione del sistema cognitivo.In quanto a coltivare semi di cannabis ... il governo italiano proibisce di coltivare semi di cannabis ma si può coltivare SOLO PER USI INDUSTRIALI o, al limite "medici" e sotto fermo controllo.Inutile quindi che utilizzi il sofismo con me. La marijuana è una droga e se la fai passare per ciò che non è cioè "innocua" non ci si lamenti delle conseguenze.
          • Anonimo scrive:
            Re: Spinello brucia cervello

            L'apologia di reato è invece pienamente
            soddisfatta in quanto oltre a spacciare semi dinon spacciava, vendeva
            cannabis il sito pubblicizzava implicitamente (ed
            esplicitamente) la canna come se fosse la cosa
            più "naturale" del mondo.
            lo e'come una carota un cetriolo o la polvere di cannellapero' anche se mangi 2 chili di peperoni al giorno per 10 anni forse avrai qualche problema fisico...
            È naturale nel senso che fa parte della natura.
            Anche la cicuta fa parte della natura ma è
            velenosa tanto da provocare la morte con
            pochissima quantità.
            quindi cio' la rende innaturale?tra l'altro la cannabis non e' catalogato come veleno...non capisco cosa vuoi dimostrare
            La marijuana provoca la morte dei neuroni del
            cervello e quindi un'alterazione del sistema
            cognitivo.
            anche lo stress, un trauma, una infezione o una malattiama anche semplicemente il tempose non dici se e quanto di piu' rispetto ad un individuo medio, stai dicendo una banalita sconcertantela TV ne uccide almeno il doppio rispetto alla media..
            In quanto a coltivare semi di cannabis ... il
            governo italiano proibisce di coltivare semi di
            cannabis ma si può coltivare SOLO PER USI
            INDUSTRIALI o, al limite "medici" e sotto fermo
            controllo.
            e che c'entra con questo caso?dire come si coltiva una pianta non e' reatoio studiando botanica ho imparato come coltivare centinaia di piante...
            Inutile quindi che utilizzi il sofismo con me.
            La marijuana è una droga e se la fai passare per
            ciò che non è cioè "innocua" non ci si lamenti
            delle conseguenze.quali conseguenze please?non ho trovato nessuna evidenza di conseguenze allarmanti in nessun testo scientifico in cui mi sia imbattutoo meglio, niente di minimamente paragonabile all'uso frequente di aulin, solo per fare un esempio
          • Anonimo scrive:
            Re: Spinello brucia cervello
            - Scritto da: Anonimo
            non spacciava, vendevavendeva spacciando. Gli spacciatori mica te la regalano la droga.A volte i vostri sofismi sono ridicoli.


            cannabis il sito pubblicizzava implicitamente
            (ed

            esplicitamente) la canna come se fosse la cosa

            più "naturale" del mondo.



            lo e'
            come una carota un cetriolo o la polvere di
            cannella
            pero' anche se mangi 2 chili di peperoni al
            giorno per 10 anni forse avrai qualche problema
            fisico...Già peccato che il THC dà degli effetti immediati anche se non visibili nel contesto.Come ti ho detto, anche la cicuta è naturale. Perchè non te ne bevi una ciotola come ha fatto Socrate?


            È naturale nel senso che fa parte della natura.

            Anche la cicuta fa parte della natura ma è

            velenosa tanto da provocare la morte con

            pochissima quantità.



            quindi cio' la rende innaturale?No. La rende PERICOLOSA. O mi vorrai dire che il morso di un serpente a sonagli dato che è naturale è innocuo?
            tra l'altro la cannabis non e' catalogato come
            veleno...
            non capisco cosa vuoi dimostrareVoglio dimostrare che è PERICOLOSA come una droga. Si considerano "veleni" tutte quelle sostanze che portano alla morte fisica in breve tempo. La cannabis provoca invece delle ALTERAZIONI (permanenti se la si fuma troppo e spesso) al sistema neurologico alterando il processo cognitivo. Il chè ti porta a non capire più ciò che è bene e ciò che è male con le ripercussioni che questo comporta. Se pensi che il male sia bene, agirai di conseguenza diventando un pericolo per la società.


            La marijuana provoca la morte dei neuroni del

            cervello e quindi un'alterazione del sistema

            cognitivo.



            anche lo stress, un trauma, una infezione o una
            malattia
            ma anche semplicemente il tempo
            se non dici se e quanto di piu' rispetto ad un
            individuo medio, stai dicendo una banalita
            sconcertante
            la TV ne uccide almeno il doppio rispetto alla
            media..Assolutamente. Niente di ciò che hai indicato provoca la morte dei neuroni. La TV non uccide alcunchè. Al limite crea una certa dipendenza psicologica che si può facilmente vincere con un pò di forza di volontà. Volontà che, guarda caso, la cannabis inibisce.


            e che c'entra con questo caso?
            dire come si coltiva una pianta non e' reato
            io studiando botanica ho imparato come coltivare
            centinaia di piante...Dire come si coltiva la cannabis significa INCENTIVARE la sua coltivazione PRIVATA, ad uso e consumo di chi la coltiva. È come fabbricare la droga in casa. Tu sei un cannato e quindi non lo capisci. È la stessa sostanza che hai in corpo a non fartelo capire perchè ne sei già dipendente. Lo si vede da come vi accanite nella "difesa" della pianta.Se non foste già dipendenti da essa, non vi accanireste in sua difesa.
            quali conseguenze please?Le conseguenze si trovano nei comportamenti. L'alterazione dei comportamenti provoca un pericolo per tutta la società perchè se non si distingue più con chiarezza il bene dal male, anche le scelte saranno alterate innescandosi nel tessuto sociale dove anche coloro che non ne possono niente ci rimettono.Se non avete un minimo di buon senso visto il vostro egoismo non è colpa mia nè dello Stato. È unicamente colpa vostra.
            o meglio, niente di minimamente paragonabile
            all'uso frequente di aulin, solo per fare un
            esempioL'aulin non altera il discernimento. www.barby25.com
          • Anonimo scrive:
            Re: Spinello brucia cervello
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            non spacciava, vendeva

            vendeva spacciando. Gli spacciatori mica te la
            regalano la droga.
            A volte i vostri sofismi sono ridicoli.
            Non sono ridicoli. O è legale, o non lo è. Mi sembra chiaro il concetto. La vendità di semi è legale. I tuoi discorsi che continuano ad ignorare questa evidenza ripetuta più e più volte sono un insulto al buon senso.
          • Anonimo scrive:
            Re: Spinello brucia cervello
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            non spacciava, vendeva

            vendeva spacciando. Gli spacciatori mica te la
            regalano la droga.
            A volte i vostri sofismi sono ridicoli.





            cannabis il sito pubblicizzava implicitamente

            (ed


            esplicitamente) la canna come se fosse la cosa


            più "naturale" del mondo.






            lo e'

            come una carota un cetriolo o la polvere di

            cannella

            pero' anche se mangi 2 chili di peperoni al

            giorno per 10 anni forse avrai qualche problema

            fisico...

            Già peccato che il THC dà degli effetti immediati
            anche se non visibili nel contesto.
            Come ti ho detto, anche la cicuta è naturale.
            Perchè non te ne bevi una ciotola come ha fatto
            Socrate?




            È naturale nel senso che fa parte della
            natura.


            Anche la cicuta fa parte della natura ma è


            velenosa tanto da provocare la morte con


            pochissima quantità.






            quindi cio' la rende innaturale?

            No. La rende PERICOLOSA. O mi vorrai dire che il
            morso di un serpente a sonagli dato che è
            naturale è innocuo?


            tra l'altro la cannabis non e' catalogato come

            veleno...

            non capisco cosa vuoi dimostrare

            Voglio dimostrare che è PERICOLOSA come una
            droga.Vuoi dimostrare. Sei medico? Hai fatt esami di lavoratorio? Hai dati sperimentali attendibili da sottoporci?
            La cannabis provoca invece delle ALTERAZIONI
            (permanenti se la si fuma troppo e spesso) al
            sistema neurologico alterando il processo
            cognitivo.Prove?Il chè ti porta a non capire più ciò
            che è bene e ciò che è male con le ripercussioni
            che questo comporta. Se pensi che il male sia
            bene, agirai di conseguenza diventando un
            pericolo per la società.Come un ubriaco.Perchè non si proibisce l'alcool?

            quali conseguenze please?

            Le conseguenze si trovano nei comportamenti.
            L'alterazione dei comportamenti provoca un
            pericolo per tutta la società perchè se non si
            distingue più con chiarezza il bene dal male,
            anche le scelte saranno alterate innescandosi nel
            tessuto sociale dove anche coloro che non ne
            possono niente ci rimettono.Prove? Dati? Fatti? Ricerche? Link?
            Se non avete un minimo di buon senso visto il
            vostro egoismo non è colpa mia nè dello Stato. È
            unicamente colpa vostra.Se uno si vuole fare del male da solo non vedo perchè impedirglielo. Glielo si impedisce se fa male ad _altri_.
          • Anonimo scrive:
            Re: Spinello brucia cervello


            non spacciava, vendeva

            vendeva spacciando. Gli spacciatori mica te la
            regalano la droga.
            A volte i vostri sofismi sono ridicoli.
            se sei cosi sicuro perche' non li denunci?sai per me se un giudice dice che "vendere semi di canapa non e' reato" e' verose tu dici che e' spaccio di stupefacenti.. perdonami.. ho difficolta a trattenere le risa..

            lo e'

            come una carota un cetriolo o la polvere di

            cannella

            pero' anche se mangi 2 chili di peperoni al

            giorno per 10 anni forse avrai qualche problema

            fisico...

            Già peccato che il THC dà degli effetti immediati
            anche se non visibili nel contesto.
            Come ti ho detto, anche la cicuta è naturale.
            Perchè non te ne bevi una ciotola come ha fatto
            Socrate?perche' non sono stupido :)cosi come non berrei 2 litri di grappa a sturoneo non mi sdraierei in mezzo all'autostradafumare non vuol dire essere stupidiforse per te e' cosi'... ma e' solo perche' nel manicomio dove ti tengono ti fanno vedere troppa TV

            quindi cio' la rende innaturale?

            No. La rende PERICOLOSA. O mi vorrai dire che il
            morso di un serpente a sonagli dato che è
            naturale è innocuo?
            quindi?se una cosa e' pericolosa deve essere per forza illegalela varecchina e' 100 volte piu' pericolosa della cannabise' in tutte le casea portata dei bambinine vogliamo parlare?

            tra l'altro la cannabis non e' catalogato come

            veleno...

            non capisco cosa vuoi dimostrare

            Voglio dimostrare che è PERICOLOSA come una
            droga. Si considerano "veleni" tutte quelle
            sostanze che portano alla morte fisica in breve
            tempo. la marjuana non ha mai ucciso nessuno, tantomeno in breve tempobasta
            La cannabis provoca invece delle ALTERAZIONI
            (permanenti se la si fuma troppo e spesso) aladesso spuntano i se..
            sistema neurologico alterando il processo
            cognitivo. Il chè ti porta a non capire più ciò
            che è bene e ciò che è male con le ripercussioni
            che questo comporta. Se pensi che il male sia
            bene, agirai di conseguenza diventando un
            pericolo per la società.immio dioancora con i video degli anni 20 spacciati in america?ti pregoe' dimostrato che era tutto FALSO

            anche lo stress, un trauma, una infezione o una

            malattia

            ma anche semplicemente il tempo

            se non dici se e quanto di piu' rispetto ad un

            individuo medio, stai dicendo una banalita

            sconcertante

            la TV ne uccide almeno il doppio rispetto alla

            media..

            Assolutamente. Niente di ciò che hai indicato
            provoca la morte dei neuroni. La TV non uccide
            alcunchè. Al limite crea una certa dipendenza
            psicologica che si può facilmente vincere con un
            pò di forza di volontà. Volontà che, guarda caso,
            la cannabis inibisce.questa e' da nobelse fosse cosi, sarebbe la panacea per ogni governo del mondo, per tenere soggiogata la popolazioneinvece non e' assolutamente vero
            Dire come si coltiva la cannabis significa
            INCENTIVARE la sua coltivazione PRIVATA, ad uso e
            consumo di chi la coltiva. È come fabbricare la
            droga in casa.
            sei sicuro?dire come si e' svolto un omicidio e' reato?o come funziona una bomba o un fucile?tu sei pazzoma da legare
            Tu sei un cannato e quindi non lo capisci. È la
            stessa sostanza che hai in corpo a non fartelo
            capire perchè ne sei già dipendente. Lo si vedeno io sono sanissimocome un pescefaccio analisi regolari ed e' tutto nella normaho anche alle spalle diversi encefalogrammi per via di un trauma infantile.. tutto perfettoma forse sto sognando :)
            da come vi accanite nella "difesa" della pianta.
            Se non foste già dipendenti da essa, non vi
            accanireste in sua difesa.
            nessuno difende la piantama tutti sono concordi nel dire che tu dici cazzateti sei mai fermato a riflettere che se tutti ti danno torto, forse hanno ragione loro?

            quali conseguenze please?

            Le conseguenze si trovano nei comportamenti.quali?
            L'alterazione dei comportamenti provoca un
            pericolo per tutta la società perchè se non si
            distingue più con chiarezza il bene dal male,
            anche le scelte saranno alterate innescandosi nel
            tessuto sociale dove anche coloro che non ne
            possono niente ci rimettono.
            ad esempio?
            Se non avete un minimo di buon senso visto il
            vostro egoismo non è colpa mia nè dello Stato. È
            unicamente colpa vostra.
            quindi?

            o meglio, niente di minimamente paragonabile

            all'uso frequente di aulin, solo per fare un

            esempio

            L'aulin non altera il discernimento. si ma fa morire di ulcera perforantee magari qualcuno che perde un figlio per sta cosa un cambiamento cell'hama non puo' fare nienteintanto pero' in finlandia ne vietano la venditahttp://www.disinformazione.it/aulin.htmchissa perche' si preoccupano tanto per un farmaco buono e non bruciano in piazza chi fuma maria?
          • Anonimo scrive:
            Re: Spinello brucia cervello
            - Scritto da: Anonimo
            L'apologia di reato è invece pienamente
            soddisfatta in quanto oltre a spacciare semi di
            cannabis il sito pubblicizzava implicitamente (ed
            esplicitamente) la canna come se fosse la cosa
            più "naturale" del mondo.
            Questa non è apologia di reato. E' un opinione.Ci deve essere incitamento attivo per chiamarsi apologia di reato. Se era così, ti invito a riportare un messaggio che incitasse esplicitamente al consumo della droga, e non solo che la presentassero come la cosa più naturale del mondo. Come ho già scritto in quel messaggio, non basta dire "l'omicidio è bello" perché sia reato.
            La marijuana provoca la morte dei neuroni del
            cervelloVero. Quello che non dici ovviamente è che la quantità di neuroni che muoiono in questo modo è misera, e comunque giornalmente in un adulto muoiono naturalmente più neuroni di quanti te ne bruci fumandoti una canna.
            e quindi un'alterazione del sistema
            cognitivo.
            Falso il nesso di causa - effetto tra morte dei neuroni ed alterazione cognitiva, che è dovuta ad altro. E se per questo ci sono migliaia di cose che alterano cognitivamente le persone, comprese alcune medicine.
            In quanto a coltivare semi di cannabis ... il
            governo italiano proibisce di coltivare semi di
            cannabis ma si può coltivare SOLO PER USI
            INDUSTRIALI o, al limite "medici" e sotto fermo
            controllo.
            Alt. Una volta comprati i semi di cannabis non è implicito che li pianti.
            Inutile quindi che utilizzi il sofismo con me.
            La marijuana è una droga e se la fai passare per
            ciò che non è cioè "innocua" non ci si lamenti
            delle conseguenze.Guarda che non è sofismo, è libertà di espressione sancita dalla costituzione italiana. Finché si esprimono pareri, anche fossero quelli di non considerare pericolosa la cannabis, non si commette nessun reato. E se questi incitavano al consumo illegale di canne, ti prego di citarmi un messaggio dove ciò avviene esplicitamente.
    • Anonimo scrive:
      Re: Spinello brucia cervello

      Il Governo italiano ha fatto molto bene a
      chiudere il sito internet spacciatore di semi di
      marijuana giacchè la marijuana è una droga nè più
      nè meno delle altre. Anzi ... molto più
      pericolosa perchè SUBDOLA.
      piantare papaveri e' reato?
      La marijuana brucia i neuroni e altera lo stato
      cognitivo della persona tanto che, alla fine, si
      perde il discernimento tra ciò che è bene e ciò
      che è male, inducendo coloro che si cannano a
      prendere sempre scelte sbagliate e distruttive
      per sè stessi e per gli altri.
      se e' vero...allora tu ne devi fare un uso abnorme
      A tale proposito potete andare a leggere alcuni
      articoli sul mio sito www.barby25.com. I link
      sono i seguenti:
      sai com'e'leggere su un sito che gli stenuti in una tornata referendaria fanno maggioranza gia mi fa orrorechi non esprime opinioni, non ha diritto ad essere contatopuntoquesta e' la democraziavuol dire partecipare, non andare al mare perche' tanto astenersi vuol dire far fallire il referendum...

      Vi consiglio anche di leggere il libro (in
      spagnolo) di Rafael Pì intitolato: "Fumas porros
      gilipollas?" che tradotto significherebbe: "Ti
      canni ancora pezzo d'idiota?" mooooolto
      istruttivo per capire quanta sostanza
      allucinogena contiene la cannabis (che non è la
      canapa).sostanza allucinogene?il tetraidrocannabinolo e' tutto tranne che allucinogenoma dove le pescate ste cose?basta un libro di farmacologia per scoprirlo..
      • Anonimo scrive:
        Re: Spinello brucia cervello

        piantare papaveri e' reato?Quanti papaveri ci vogliono per ottenere la quantità sufficiente di oppio per sballarsi?La cannabis è molto più facile da coltivare perchè è come la gramigna e rende infinitamente di più del papavero come ben saprai.

        se e' vero...
        allora tu ne devi fare un uso abnormesbagliato :-) In quanto io fuggo da ciò che può autodistruggermi mentre tu no come stai dimostrando. Perciò l'alterazione ce l'hai tu non io.

        sai com'e'
        leggere su un sito che gli stenuti in una tornata
        referendaria fanno maggioranza gia mi fa orrore
        chi non esprime opinioni, non ha diritto ad
        essere contato
        punto
        questa e' la democrazia
        vuol dire partecipare, non andare al mare perche'
        tanto astenersi vuol dire far fallire il
        referendum...L'astensione è una scelta di voto come qualsiasi altra che tra l'altro le sinistre hanno sempre usato per i loro scopi. L'astensione è un DIRITTO sancito dalla costituzione. Nessuno deve obbligarmi ad andare a votare per qualche schieramento o referendum se io ritengo che nessuno di questi è valido. Ciò fa parte del diritto alla LIBERTÀ che non è anarchia e se i tuoi neuroni funzionassero correttamente te ne renderesti conto.
        sostanza allucinogene?
        il tetraidrocannabinolo e' tutto tranne che
        allucinogeno
        ma dove le pescate ste cose?
        basta un libro di farmacologia per scoprirlo..E allora leggitelo bene perchè se dici certe stronzate vuol dire che o non sai leggere o non vuoi leggere."La Marijuana è una droga ottenuta dalla canapa indiana (Cannabis indica), le cui foglie, essiccate e tritate, vengono fumate o ingerite per il loro effetto allucinogeno ed euforizzante. Il principio attivo della marijuana è il tetraidrocannabinolo (THC), che si concentra soprattutto nelle cime fiorite. La canapa indiana cresce nelle regioni temperate; la concentrazione del principio attivo aumenta con l'altitudine delle zone di coltivazione e quanto più il clima di queste regioni è secco e asciutto. A eccezione di pochi paesi, la coltivazione della canapa indiana è ovunque illegale".
        • Anonimo scrive:
          Re: Spinello brucia cervello
          - Scritto da: Anonimo
          "La Marijuana è una droga ottenuta dalla canapa
          indiana (Cannabis indica), le cui foglie,
          essiccate e tritate, vengono fumate o ingerite
          per il loro effetto allucinogeno ed euforizzante.
          Il principio attivo della marijuana è il
          tetraidrocannabinolo (THC), che si concentra
          soprattutto nelle cime fiorite. La canapa indiana
          cresce nelle regioni temperate; la concentrazione
          del principio attivo aumenta con l'altitudine
          delle zone di coltivazione e quanto più il clima
          di queste regioni è secco e asciutto. A eccezione
          di pochi paesi, la coltivazione della canapa
          indiana è ovunque illegale". Dal tono si capisce benissimo da dove l'hai preso, e non credo sia una fonte farmacologica.
          • Anonimo scrive:
            Re: Spinello brucia cervello
            O bella .. e se non è una "fonte" farmacologica che c'entra? Forse che solo quelle dicono ciò che è la realtà dei fatti?Nel mercato farmacologico la marijuana esiste già. Si chiama "Marinol" e deriva da una sintesi del THC. Si prescrive (a piccole dosi e sotto controllo medico) per evitare le nausee in pazienti trattati con chemioterapia e como stimolatore dell'appetito per i malati di AIDS.Capirai bene che NON È ASSOLUTAMENTE la stessa cosa che coltivarsi la marijuana in casa per fumarla "allegramente" fino al bruciacchiamento dei neuroni e all'alterazione dello stato cognitivo di una persona.Ovvio che a coloro che hanno tutti i vantaggi di manipolare le masse e soprattutto la fascia compresa dai 16 fino a 35 anni la marijuana è un "toccasana" così arrivano al potere pur mandando alla deriva l'intera società. E sto parlando ovviamente della sinistra che tanto adorate.www.barby25.com
          • Anonimo scrive:
            Re: Spinello brucia cervello

            Si prescrive (a piccole dosi e sotto controllo
            medico) per evitare le nausee in pazienti
            trattati con chemioterapia e como stimolatore
            dell'appetito per i malati di AIDS.
            piccole .. quanto?0.1 g?0.001g?1 mg?o 1 grammo?
            Capirai bene che NON È ASSOLUTAMENTE la stessa
            cosa che coltivarsi la marijuana in casa per
            fumarla "allegramente" fino al bruciacchiamento
            dei neuroni e all'alterazione dello stato
            cognitivo di una persona.
            fumare allegramente QUANTO thc?perche' e' la dose che fa la differenzanon lo scopoe dimmiai malati invece fa solo bene e non brucia nessun neurone?allora se ne fumo poca potrebbe farmi venire appetito?
            Ovvio che a coloro che hanno tutti i vantaggi di
            manipolare le masse e soprattutto la fascia
            compresa dai 16 fino a 35 anni la marijuana è un
            "toccasana" così arrivano al potere pur mandando
            alla deriva l'intera società. E sto parlando
            ovviamente della sinistra che tanto adorate.detto da uno che e' adoratore di Dio fa riderealmeno io sono ateo..
        • Anonimo scrive:
          Re: Spinello brucia cervello


          piantare papaveri e' reato?

          Quanti papaveri ci vogliono per ottenere la
          quantità sufficiente di oppio per sballarsi?non e' importante ai fini del tuo ragionamento sballato (quello si)un reato e' un reato..invece qui non c'e' nessun reato contestabile.
          La cannabis è molto più facile da coltivare
          perchè è come la gramigna e rende infinitamente
          di più del papavero come ben saprai.
          e questo cosa significa?quindi siccome la cocaina e' piu' difficile da estrarre e' meno dannosa?o l'eroina e' meno dannosa?ma come ragioni?



          se e' vero...

          allora tu ne devi fare un uso abnorme

          sbagliato :-) In quanto io fuggo da ciò che può
          autodistruggermi mentre tu no come stai
          dimostrando. Perciò l'alterazione ce l'hai tu non
          ioio non fuggo da nullaio vivonon ho paura di nullaso gia che un giorno morirocerco almeno di non rovinare quel poco di vita pensando che qualcosa possa farmi male solo perche' lo dici tula maggior parte dei tumori all'apparato digerente sono di origine alimentarecioe' cio' che mangi ti uccide e non lo sai..figurati se ho paura di un po di erbetta...
          perche'

          tanto astenersi vuol dire far fallire il

          referendum...

          L'astensione è una scelta di voto come qualsiasi
          altra che tra l'altro le sinistre hanno sempre
          usato per i loro scopi. L'astensione è un DIRITTO
          sancito dalla costituzione. Nessuno devecertoma e' un NON votoquindi non va a formare nessuna maggioranzase passasse il tuo principio, quelli che non votano per qualcuno dovrebbero essere contati a favore dell'avversario...
          obbligarmi ad andare a votare per qualche
          schieramento o referendum se io ritengo che
          nessuno di questi è valido. si ma non li puoi contare fra i no come hai fatto sul tuo sito
          Ciò fa parte del diritto alla LIBERTÀ che non è
          anarchia e se i tuoi neuroni funzionassero
          correttamente te ne renderesti conto.
          se tu conoscessi la tua lingua, le leggi di questo paese e un minimo di diritto, faresti meno brutte figure

          sostanza allucinogene?

          il tetraidrocannabinolo e' tutto tranne che

          allucinogeno

          ma dove le pescate ste cose?

          basta un libro di farmacologia per scoprirlo..

          E allora leggitelo bene perchè se dici certe
          stronzate vuol dire che o non sai leggere o non
          vuoi leggere.

          "La Marijuana è una droga ottenuta dalla canapa
          indiana (Cannabis indica), le cui foglie,
          essiccate e tritate, vengono fumate o ingerite
          per il loro effetto allucinogeno ed euforizzante.
          Il principio attivo della marijuana è il
          tetraidrocannabinolo (THC), che si concentra
          soprattutto nelle cime fiorite. La canapa indiana
          cresce nelle regioni temperate; la concentrazione
          del principio attivo aumenta con l'altitudine
          delle zone di coltivazione e quanto più il clima
          di queste regioni è secco e asciutto. A eccezione
          di pochi paesi, la coltivazione della canapa
          indiana è ovunque illegale". e' la resina pura a poter dare effetti allucinogeniquindi l'hashishe in quantita notevolima a parte questo.. allucinogeno o no, cosa cambia?sei un fenomeno a cambiare discorso ma non a dargli un senso
    • Anonimo scrive:
      9 --
      • Anonimo scrive:
        Re: Spinello brucia cervello
        Inutile denigrarmi senza spiegare IL PERCHÉ le mie idee sarebbero poche e "molto confuse".La "Teoria" di Darwin vale tanto quanto quella del creazionismo. Ambedue sono teorie e ambedue hanno gli stessi elementi su cui basarsi senza alcuna prova concreta. Per il resto ... considerando i "ragionamenti" che leggo, non posso certo chiedere di più da una mandria di cannati...www.barby25.com
        • Anonimo scrive:
          Re: Spinello brucia cervello
          - Scritto da: Anonimo
          Inutile denigrarmi senza spiegare IL PERCHÉ le
          mie idee sarebbero poche e "molto confuse".
          Te lo ha anche spiegato alla fine:"perche' i darwiniani e i materialisti non sono d'accordo con i creazionisti?per paura della verita'allora o il creazionismo e' VERITA e ci sono le prove (tra l'altro la scienza rifiuta a priori l'esistenza di verita assolute.. conosci un certo Godel?) o e' TEORIA e quella di darwin e' semplicemente piu' plausibile"Poche idee ma confuse, lo penso pure io
          • Anonimo scrive:
            Re: Spinello brucia cervello
            - Scritto da: bevobevo
            Te lo ha anche spiegato alla fine:
            "perche' i darwiniani e i materialisti non sono
            d'accordo con i creazionisti?
            per paura della verita'
            allora o il creazionismo e' VERITA e ci sono le
            prove (tra l'altro la scienza rifiuta a priori
            l'esistenza di verita assolute.. conosci un certo
            Godel?) o e' TEORIA e quella di darwin e'
            semplicemente piu' plausibile"

            Poche idee ma confuse, lo penso pure ioLa confusione è tutta tua. Il creazionismo pur essendo una teoria come quella di Darwin è però molto più plausibile dell'evoluzionismo in quanto ha un senso enormemente più logico. Ci sono teorie che si dimostrano vere e teorie che si dimostrano non vere. Darwin appartiene alle seconde e metà della scienza lo ha già confermato.Se tu non sai cosa sia la logica del ragionamento, affar tuo.E ora, se permetti, me ne vado al cine.www.barby25.com
          • Anonimo scrive:
            Re: Spinello brucia cervello
            - Scritto da: Anonimo
            Ci sono teorie che si dimostrano vere e teorie
            che si dimostrano non vere. Darwin appartiene
            alle seconde e metà della scienza lo ha già
            confermato.
            Frase che si commenta da sola. Se ci fossero Popper e Godel versione Topolino te li consiglerei.
          • Anonimo scrive:
            Re: Spinello brucia cervello

            La confusione è tutta tua. Il creazionismo pur
            essendo una teoria come quella di Darwin è però
            molto più plausibile dell'evoluzionismo in quanto
            ha un senso enormemente più logico.
            perche'?e' plausibile che un giorno dal nulla spunti una vita?spiegati...
            Ci sono teorie che si dimostrano vere e teorie
            che si dimostrano non vere. Darwin appartiene
            alle seconde e metà della scienza lo ha già
            confermato.
            quindi c'e' una buona meta di questa signora scienza che e' d'accordo con darwin...
            Se tu non sai cosa sia la logica del
            ragionamento, affar tuo.
            dimmelo tu alloraaiutami a salvarmi dalla perdizione della mia ignoranza
            E ora, se permetti, me ne vado al cine.sei pazzo?il cinema e' fatto da registi che si fanno le cannea hollywood lo fanno tuttivogliono plagiarti non ci andare!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: Spinello brucia cervello
            - Scritto da: Anonimo
            sei pazzo?
            il cinema e' fatto da registi che si fanno le
            canne
            a hollywood lo fanno tutti
            vogliono plagiarti non ci andare!!!Sei pazzo tu :@Un regista con la canna? Un attore con la canna? Ma quando mai? A loro fanno schifo le canne.......sono per pezzenti........loro usano la coca ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: Spinello brucia cervello
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: bevobevo


            Te lo ha anche spiegato alla fine:

            "perche' i darwiniani e i materialisti non sono

            d'accordo con i creazionisti?

            per paura della verita'

            allora o il creazionismo e' VERITA e ci sono le

            prove (tra l'altro la scienza rifiuta a priori

            l'esistenza di verita assolute.. conosci un
            certo

            Godel?) o e' TEORIA e quella di darwin e'

            semplicemente piu' plausibile"



            Poche idee ma confuse, lo penso pure io

            La confusione è tutta tua. Il creazionismo pur
            essendo una teoria come quella di Darwin è però
            molto più plausibile dell'evoluzionismo in quanto
            ha un senso enormemente più logico.

            Ci sono teorie che si dimostrano vere e teorie
            che si dimostrano non vere. Darwin appartiene
            alle seconde e metà della scienza lo ha già
            confermato.

            Se tu non sai cosa sia la logica del
            ragionamento, affar tuo.

            E ora, se permetti, me ne vado al cine.

            www.barby25.comin fondo PI non e' frequentato solo da aridi programmatori, ma anche da persone intelligenti che ci fanno capire le differenze del pensiero.Grazie PROIBA per esistere, ora dopo questa pubblicita pietosa forse il tuo sito e non blog come dici tu avra' almeno 6 accessi e qualcuno postera anche delle risposte che forse (speriamo) faranno tremare i tuoi solidi pilastri fatti di becera ignoranza degna di confrontarisi appena con un clone di guerre stellariGrazie comunque e passa piu spesso :-)
    • Anonimo scrive:
      Re: Spinello brucia cervello
      guarda che quello che dici lo fa la cocaina
    • MARCO NOBILE scrive:
      Re: Spinello brucia cervello
      Che imbecille, povero...
  • Anonimo scrive:
    Proposta
    Ma perchè il nostro caro ministro della salute (lui che ci pensa)...non decide di venderle in pacchetto le canne, poi sopra alla confezione ci scrive "nuoce gravemente alla salute", "fa perdere la memoria", "non ti tira più l' oca" ecc??Poi, puoi fumare solo ed esclusivamente nei coffe esempio o in casa e se ti becco sotto l'effetto del THC in auto, in discoteca ecc, ti faccio un ......così ??No meglio le sigarette!! provocano di tutto !!!! fanno 2000 leggi per impedirti di fumare a destra e a manca ma GUAI !!! non smettono di venderle MANCO A MORIRE !!!! :@:@ (sempre perchè il ministro ci pensa e tiene alla nostra salute!!!)
    • francesco x scrive:
      Re: Proposta
      te lo dico io il perche,sarebbe un buisness dove non potrebbero avere il controllo,come de resto fanno con tutto,sigarette,alcol,medicine,cibo,acqua e qualunqe cosa ci possa servire durante il giorno.mentre con la maria non lo potrebbero fare.
  • Anonimo scrive:
    Per tutti quelli a favore della chiusura
    Dato che, come è detto dall'articolo, la vendita di semi di canapa non è illegale, e comunque non è questo il punto della vicenda, l'unico nodo gordiano rimane l'apologia di reato.Fermo restando che perché ci sia apologia di reato non basta dire che "fumare maria è bello", come non basta dire che "l'omicidio è bello", come non basta dire "il fascismo era una buona forma di governo" (nel caso, ad esempio, dell'apologia di fascismo), ma ci deve essere una istigazione attiva, mi sapete riferire di qualche messaggio dove fosse evidente tale apologia?Perché, fino a prova contraria, non mi risulta che discutere del consumo di droghe, anche della loro eventuale depenalizzazione, sia un reato a sua volta.
  • Anonimo scrive:
    la vera droga
    sono i farmaci presi a cuor leggeroantidolorifici e analgesici soprattuttoe la maggior parte sono venduti al banco in farmaciadanno dipendenza e provocano danni irreparabilie noi ancora ci si preouccupa di un po di erba coltivata in casa?perche' allora lo stato lascia tutto in mano alle mafie se e' cosi pericolosa come dicono?
    • Anonimo scrive:
      Re: la vera droga
      perchè la mafia è lo stato???
    • Anonimo scrive:
      Re: la vera droga
      la vera droga la passa il governo alla televisione
      • Anonimo scrive:
        Re: la vera droga
        - Scritto da: Anonimo

        la vera droga la passa il governo alla televisionein effetti si sta meglio in cina eh?
        • Anonimo scrive:
          Re: la vera droga
          - Scritto da: Anonimo
          - Scritto da: Anonimo

          la vera droga la passa il governo alla

          televisione
          in effetti si sta meglio in cina eh?A sentire alcuni miei amici cinesi si direbbe di si... Almeno li' hanno la netta sensazione di stare vivendo un periodo di transizione verso qualcosa di migliore e maggiore liberta'.Qui invece la sensazione e- .... :(
        • Anonimo scrive:
          Re: la vera droga
          - Scritto da: Anonimo

          in effetti si sta meglio in cina eh?ma che stronzata. La cina è una dittatura. Non esiste la concezione di libertà personale e di privacy. nell'Italia repubblicana invece lo Stato si sta dimostrando incapace di reagire ad un fenomeno che da sempre è in continua crescita. Quello dell'uso di sostanze psicoattive(stimolanti, allucinogene, dissociative, oppiacei, etc). Il proibizionismo ha fallito, lo dimostra l'ecstasy, droga "nata" sotto il proibizionismo, e che ha avuto il boom proprio in quegli anni('90), e proprio con la sua proibizione.Con la legalizzazione completa di Cannabis e allucinogeni naturali(funghi psilocibinici e cactus mescalinici) in Olanda si è ridotto notevolmente il numero di tossicodipendenti e di morti per droga.Senza contare che in una nazione che si dichiara libera, noi nn siamo liberi del nostro corpo. Alla faccià della libertà.
  • Anonimo scrive:
    E che p...e !!!
    Tutti a rompere con sta canna e sta maria!Ho 30 anni! prima fumavo 1 pacchetto e mezzo di sigarette al giorno! ora 2/3 canne e stò da dio!!!Sono 15 anni che fumo regolarmente ogni sera un paio di canne e :1) problemi di memoria ZERO !!!2) ansia & panico solo se sono all' afro raduno e me ne faccio 30 !!!3) facciamo una sera si e una no (altrimenti dite che esagero...) trombo tranquillamente con mia moglie e problemi di erezione ZERO !!!casomai costa un po troppo ma questo è per via del mercato nero appunto!!! e comunque costa sempre meno di 2 pacchietti di sigarette al giorno !!!!4) Lavoro tutti i giorni su un Pc in ufficio e la memoria non mi manca e non ho neppure le crisi di astinenza!!!incredibile verò ??e le sigarette??ho un amico che da 15gg non fuma una sigaretta e l' altra sera si è scolato 4 grappe per stare tranquillo!!! questa è PAURA vera!!!Ipocrisia !!! nessuno che dice la verità !!! tutti quì a commentare la notizia dicendo "io sono informato tramite internet ecc" , "non fumo mica io è" !!!Ma allora, a chi la vendono tutta sta ganja ??io non voglio salvare i ragazzini non me ne fotte un cazzo, voglio solo poterne fare un po per me!in casa MIA!e se muoio cazzi miei!!.....iil resto del mondo faccia ciò che vuole!!!Una canna non ha mai ucciso nessuno, io però per gli alcolici ho perso persone che conoscevo e amici!!!Legalize It !!! (rotfl)
    • Anonimo scrive:
      Re: E che p...e !!!
      lagelizzala!!!!!!!:p
      • Anonimo scrive:
        Re: E che p...e !!!
        ?? Opssss, che ho scritto di sbagliato ??sarà che sono troppo duro :D:D:D
        • Anonimo scrive:
          Re: E che p...e !!!
          argh scusa ho sbagliato io, e non ho neanche fumato! ghghghg sarà che sono davanti al monitor da stamattina eheheheheheehehehpardonlegalizzala!!!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: E che p...e !!!
            - Scritto da: Anonimo
            argh scusa ho sbagliato io, e non ho neanche
            fumato! ghghghg sarà che sono davanti al monitor
            da stamattina eheheheheheeheheh
            pardon

            legalizzala!!!!!
            LOL :D
    • Anonimo scrive:
      Re: E che p...e !!!
      - Scritto da: Anonimo
      Una canna non ha mai ucciso nessuno, io però per
      gli alcolici ho perso persone che conoscevo e
      amici!!!Via libera ad aumento titolo alcolometricoPubblicato in Gazzetta. Per vini da tavola, spumanti e Igt (ANSAweb) - ROMA, 1 AGO - Via libera, nella campagna vitivinicola 2005-06, all'aumento del titolo alcolometrico volumico naturale dei prodotti ottenuti da uve raccolte nelle aree viticole della provincia di Trento per i vini da tavola e Igt Delle Venezie, Vigneti delle Dolomiti e Vallagarina, nonche' per i vini a base spumante ottenuti dalle uve chardonnay, pinot bianco, pinot nero e meunier. E' quanto prevede il decreto (25 luglio) del ministero delle Politiche agricole e forestali, pubblicato sulla Gazzetta ufficiale del 30 luglio. Le operazioni di arricchimento vanno effettuate secondo le modalita' previste dai regolamenti comunitari e nel limite massimo di due gradi. (ANSAweb)
      • Anonimo scrive:
        Re: E che p...e !!!
        - Scritto da: Anonimo
        - Scritto da: Anonimo

        Una canna non ha mai ucciso nessuno, io però per

        gli alcolici ho perso persone che conoscevo e

        amici!!!

        Via libera ad aumento titolo alcolometrico
        Pubblicato in Gazzetta. Per vini da tavola,
        spumanti e Igt (ANSAweb) - ROMA, 1 AGO - Via
        libera, nella campagna vitivinicola 2005-06,
        all'aumento del titolo alcolometrico volumico
        naturale dei prodotti ottenuti da uve raccolte
        nelle aree viticole della provincia di Trento per
        i vini da tavola e Igt Delle Venezie, Vigneti
        delle Dolomiti e Vallagarina, nonche' per i vini
        a base spumante ottenuti dalle uve chardonnay,
        pinot bianco, pinot nero e meunier. E' quanto
        prevede il decreto (25 luglio) del ministero
        delle Politiche agricole e forestali, pubblicato
        sulla Gazzetta ufficiale del 30 luglio. Le
        operazioni di arricchimento vanno effettuate
        secondo le modalita' previste dai regolamenti
        comunitari e nel limite massimo di due gradi.
        (ANSAweb) Magari così almeno da ubriachi possiamo entrare a montecitorio col manganelloazzarola così come al senato non c'e' mai nessuno lìproviamo a porto cervo allora....
      • Anonimo scrive:
        Re: E che p...e !!!
        - Scritto da: Anonimo
        - Scritto da: Anonimo

        Una canna non ha mai ucciso nessuno, io però per

        gli alcolici ho perso persone che conoscevo e

        amici!!!

        Via libera ad aumento titolo alcolometrico
        Pubblicato in Gazzetta. Per vini da tavola,
        spumanti e Igt (ANSAweb) - ROMA, 1 AGO - Via
        libera, nella campagna vitivinicola 2005-06,
        all'aumento del titolo alcolometrico volumico
        naturale dei prodotti ottenuti da uve raccolte
        nelle aree viticole della provincia di Trento per
        i vini da tavola e Igt Delle Venezie, Vigneti
        delle Dolomiti e Vallagarina, nonche' per i vini
        a base spumante ottenuti dalle uve chardonnay,
        pinot bianco, pinot nero e meunier. E' quanto
        prevede il decreto (25 luglio) del ministero
        delle Politiche agricole e forestali, pubblicato
        sulla Gazzetta ufficiale del 30 luglio. Le
        operazioni di arricchimento vanno effettuate
        secondo le modalita' previste dai regolamenti
        comunitari e nel limite massimo di due gradi.
        (ANSAweb)....e gli sbirri lo lasciavano stareperchè gli sbirri sanno bene di che cosa si devono occupare! e qualche tossico fa pure bene!! da la forza a chi usa le leggi dello stato e ingrassa la sua scorza!!!tratto da un pezzo di LouX grandissimo repper Italiano che però non conosce nessuno o pochi!! Perchè ? perchè dice la verità !!!!
        • Anonimo scrive:
          Re: E che p...e !!!

          ....e gli sbirri lo lasciavano stare
          perchè gli sbirri sanno bene di che cosa si
          devono occupare! e qualche tossico fa pure bene!!
          da la forza a chi usa le leggi dello stato e
          ingrassa la sua scorza!!!
          5 minuti ancorapassa veloce come il colpo della sua pistola
          tratto da un pezzo di LouX grandissimo repper
          Italiano che però non conosce nessuno o pochi!!
          Perchè ? perchè dice la verità !!!!anche perche' lui sta fuori di testaha un po troppo l'atteggiamento da gangsta rap senza vivere in california trattava male il pubbliconon riusciva piu ad andare a tempoha fatto un concerto per dare l'addio al rap che e' stato una tristezza infinital'ho incontrato qualche mese fa che stava in vacanza a romal'ho visto meglio mi ha detto che vuole ricominciaresperiamo per lui :)
  • Anonimo scrive:
    Fabio Volo e la droga...
    Stamane verso le 13 in macchina ascoltavo radio babbey e c'era fabio volo che come al solito(parla solo di cazzate) diceva una delle sue...raccontava che si faceva le canne e come ora non se le fà più...Ma se parla sempre di droga ,ne sà più di un tecnico specializzato...e l'unghia per la cocaina e i cylum...(o come si scrive) Ottimo insegnamento per gliu adolescenti..+ che chiudere un sito dovrebbero chiudere queste bocche...almeno li(nel sito) si poteva sia imparare sia conoscere in tanti suoi aspetti un qualcosa che ci puo' essere utile ma che ci vogliono assolutamente negareHo parlato anche di fabio volo perche' mi stà sulle palle e non sopporto chi parla di droga come se parlasse di caramelle ai bambini,magari droghe leggere ma se ne deve sempre parlare con coscenza..ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: Fabio Volo e la droga...
      - Scritto da: Anonimo
      Stamane verso le 13 in macchina ascoltavo radio
      babbey e c'era fabio volo che come al
      solito(parla solo di cazzate) diceva una delle
      sue...raccontava che si faceva le canne e come
      ora non se le fà più...
      Ma se parla sempre di droga ,ne sà più di un
      tecnico specializzato...e l'unghia per la cocaina
      e i cylum...(o come si scrive)
      Ottimo insegnamento per gliu adolescenti..+ che
      chiudere un sito dovrebbero chiudere queste
      bocche...almeno li(nel sito) si poteva sia
      imparare sia conoscere in tanti suoi aspetti un
      qualcosa che ci puo' essere utile ma che ci
      vogliono assolutamente negare
      Ho parlato anche di fabio volo perche' mi stà
      sulle palle e non sopporto chi parla di droga
      come se parlasse di caramelle ai bambini,magari
      droghe leggere ma se ne deve sempre parlare con
      coscenza..
      ciaoAi bambini niente droghe, solo grappa, così gli arrestiamo la crescita e possiamo fare i bimbi bonsai senza bisogno di chiuderli in vasi di vetro o spuntargli periodicamente le estremità :D@^
      • Anonimo scrive:
        Re: Fabio Volo e la droga...

        Ai bambini niente droghe, solo grappa, così gli
        arrestiamo la crescita e possiamo fare i bimbi
        bonsai senza bisogno di chiuderli in vasi di
        vetro o spuntargli periodicamente le estremità
        :D@^è inutile che lo prendi in giro, ha ragionee lui!devono smetterla di parlarne che poi tocca a noi genitoricacciare la grana per pagarla al posto che fumarcela noi8)
    • Anonimo scrive:
      Re: Fabio Volo e la droga...

      Ho parlato anche di fabio volo perche' mi stà
      sulle palle e non sopporto chi parla di droga
      come se parlasse di caramelle ai bambini,magari
      droghe leggere ma se ne deve sempre parlare con
      coscenza..
      ciaoBravo, hai detto la tua!Adesso rimettiti il cappuccio bianco, fatti il segno della croce, recupera dell'olio di ricino e ritorna da dove sei venuto.
      • Anonimo scrive:
        Re: Fabio Volo e la droga...
        - Scritto da: Anonimo

        Ho parlato anche di fabio volo perche' mi stà

        sulle palle e non sopporto chi parla di droga

        come se parlasse di caramelle ai bambini,magari

        droghe leggere ma se ne deve sempre parlare con

        coscenza..

        ciao

        Bravo, hai detto la tua!
        Adesso rimettiti il cappuccio bianco, fatti il
        segno della croce, recupera dell'olio di ricino e
        ritorna da dove sei venuto.Ritornaci tu! Invece di sparare cacchiate, perchè non vai ad aiutare in qualche comunità per il recupero dei tossici?
        • Anonimo scrive:
          Re: Fabio Volo e la droga...



          Ho parlato anche di fabio volo perche' mi stà


          sulle palle e non sopporto chi parla di droga


          come se parlasse di caramelle ai
          bambini,magari


          droghe leggere ma se ne deve sempre parlare
          con


          coscenza..


          ciao



          Bravo, hai detto la tua!

          Adesso rimettiti il cappuccio bianco, fatti il

          segno della croce, recupera dell'olio di ricino
          e

          ritorna da dove sei venuto.

          Ritornaci tu!
          Invece di sparare cacchiate, perchè non vai ad
          aiutare in qualche comunità per il recupero dei
          tossici?Fatelo voi che siete votati al prossimo così non sieteneanche i giro a rompere gli zebedei nei forum 8)
          • Anonimo scrive:
            Re: Fabio Volo e la droga...
            - Scritto da: Anonimo



            Ho parlato anche di fabio volo perche' mi
            stà



            sulle palle e non sopporto chi parla di
            droga



            come se parlasse di caramelle ai

            bambini,magari



            droghe leggere ma se ne deve sempre parlare

            con



            coscenza..



            ciao





            Bravo, hai detto la tua!


            Adesso rimettiti il cappuccio bianco, fatti il


            segno della croce, recupera dell'olio di
            ricino

            e


            ritorna da dove sei venuto.



            Ritornaci tu!

            Invece di sparare cacchiate, perchè non vai ad

            aiutare in qualche comunità per il recupero dei

            tossici?

            Fatelo voi che siete votati al prossimo così non
            siete
            neanche i giro a rompere gli zebedei nei forum 8)Sei tu che rompi i zebedei, o mio caro incivile e ignorante
    • gigi ti fotte scrive:
      Re: Fabio Volo e la droga...
      ma quanto XXXXXXXX sei!
  • Anonimo scrive:
    Per il bene di Pannella...
    ... legalizziamola!Quando è sobrio le spara troppo grosse :D
  • Anonimo scrive:
    Vergogna, è pergiunta inflazionata
    Ma dico io sequestrare un sito perchè ci si racconta come coltivare una pianta. Si vendono semi (attività non illegale), e si parla di esperienze su questo argomento...E poi la marjuana è talmente inflazionata.Proprio qualche giorno fa un mio ex-collega dopo che ha chiuso l'azienda per cui lavoravamo, se ne è andato a Bologna e per un breve periodo si è mantenuto spacciando erba.Si accosta ad un ragazzino che poteva avere 12-13 anni e gli chiede se voleva un pò di fumo.Il ragazzetto tira fuori un profumatissimo panetto di almeno 1-2 etti di roba di prima qualità e gli chiede "ne vuoi tu?".Insomma un 26enne con manco 50gr che elemosina qualche soldo e un 12enne con 2 etti buoni di roba che te ne vende quanta ne vuoi!Troppo inflazionata la marjuana! Ormai è rimasta come roba per amatori, o di diffusione comune e di poca importanza.E ti oscurano un sito che parla di come coltivarla e fumarla?Che si vegognino, l'Italia dei balocchi e delle cose futili.
    • Anonimo scrive:
      Re: Vergogna, è pergiunta inflazionata
      - Scritto da: Anonimo
      Ma dico io sequestrare un sito perchè ci si
      racconta come coltivare una pianta. Si vendono
      semi (attività non illegale), e si parla di
      esperienze su questo argomento...


      E poi la marjuana è talmente inflazionata.
      Proprio qualche giorno fa un mio ex-collega dopo
      che ha chiuso l'azienda per cui lavoravamo, se ne
      è andato a Bologna e per un breve periodo si è
      mantenuto spacciando erba.
      Si accosta ad un ragazzino che poteva avere 12-13
      anni e gli chiede se voleva un pò di fumo.
      Il ragazzetto tira fuori un profumatissimo
      panetto di almeno 1-2 etti di roba di prima
      qualità e gli chiede "ne vuoi tu?".

      Insomma un 26enne con manco 50gr che elemosina
      qualche soldo e un 12enne con 2 etti buoni di
      roba che te ne vende quanta ne vuoi!

      Troppo inflazionata la marjuana! Ormai è rimasta
      come roba per amatori, o di diffusione comune e
      di poca importanza.
      E ti oscurano un sito che parla di come
      coltivarla e fumarla?
      Che si vegognino, l'Italia dei balocchi e delle
      cose futili.Fammi capire... il tuo amico di 26 anni si è avvicinato a un bambino che aveva si e no 12 anni per vendergli dul fumo ?
      • Anonimo scrive:
        Re: Vergogna, è pergiunta inflazionata
        ....a quanto pare, non sembra ci sia molto da capire!...e a quanto pare il bamboccio era anche ben fornito!
        • Anonimo scrive:
          Re: Vergogna, è pergiunta inflazionata
          - Scritto da: Anonimo
          ....a quanto pare, non sembra ci sia molto da
          capire!
          ...e a quanto pare il bamboccio era anche ben
          fornito!più che altro come si fà ad andare da un bimbo di 12 anni a chiedergli se vuole del fumo?un uomo di merda?
          • Anonimo scrive:
            Re: Vergogna, è pergiunta inflazionata
            mmmm sinceramente io non approvo un comportamento del genere, come non approvo neanche lo spaccio per vivere. Posso capire l'idea di una coltivazione per uso personale.io ne ho sentito anche di peggio c'era un tizio che per farsi qualche soldo andava anche lui a cercare bambocci all'uscita delle scuole, il brutto e che gli rifilava paraffa o plastica, comunque qualsiasi cosa fosse non era fumo, pur di raggranellare un po di soldi!e anche un comportamento del genere non lo approvo!
          • Anonimo scrive:
            Re: Vergogna, è pergiunta inflazionata
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            ....a quanto pare, non sembra ci sia molto da

            capire!

            ...e a quanto pare il bamboccio era anche ben

            fornito!
            più che altro come si fà ad andare da un bimbo di
            12 anni a chiedergli se vuole del fumo?
            un uomo di merda?Ma di solito li distingui facile i ragazzetti innocenti dai bulletti fannulloni.Il bulletto col motorino smarmittato tutto rappezzato dalla faccia cattiva, spesso fuma e te la compra volentieri, ma spesso è ancora più facile che spacci egli stesso per conto di altra gente grande che approfitta di chi non è punibile perchè minorenne.E il mio amico si era o credo sia ancora un abile programmatore che è finito spacciare per la crisi dell'IT e queste manie diffuse di outsourcing.
          • Anonimo scrive:
            9 --
  • Anonimo scrive:
    Re: LA CANAPA DISTRUGGE LE MULTINAZIONAL
    C'è una sola cosa che dovresti precisare: l'uso edonistico della canapa può essere dannoso se fumata, a causa della produzione di catrame.Non so se è vero, ma l'uso del narghilè, dicono può ridurre quasi a zero il problema, producendo evaporazione e sublimazione dei principi attivi, ma formazione bassa o nulla di catrame.Se ciò non fosse vero, l'assunzione di canapa andrebbe effettuata escludendo il fumo: solo alimenti e bevande, eventualmente masticarla pura se è una varietà più blanda (iniettarla non mi sembra il caso).Un'altro problema da non trascurare è che nella produzione clandestrina di hascisc non si sa se le condizioni igieniche sono accettabili, oltretutto in molti paesi del terzo mondo vi sono gravi malattie infettive endemiche e, peggio ancora, non si sa l'esatta composizione di ciò che si acquista (tutto questo comunque va a favore della legalizzazione e della produzione nazionale).
  • Anonimo scrive:
    Re: LA CANAPA DISTRUGGE LE MULTINAZIONALI
    confermo, se no come si è usciti dal proibizionismo dell'alcol ?
  • Anonimo scrive:
    tié: reati associativi
    http://www.pane-rose.it/pagina_art.php?id_art=5057
  • Anonimo scrive:
    Beata Ignoranza dei soliti benpensanti!
    Al di là delle legittime (anche se sovente ridicole) posizioni personali, vorrei ricordare ai soliti benpensanti convinti di aver un'opinione che NON ESISTONO CASI DI MORTE DA MARJUANA (in compenso, in Italia abbiamo 80.000 morti/anno per alcool, ma non si può dire!). Neppure nei laboratori più conservatori si è mai riusciti ad uccidere un ratto con il fumo (se non tirandogliene addosso un sacco da 20 chili, è ovvio)... Non ci credete? bene, allora documentatevi, prima di dire c-------te!Consiglio la lettura di:"Le basi farmacologiche della Terapia" - Goodman e altri (in un paio d'anni potreste anche leggervelo tutto, ma vi voglio aiutare: vi basterà leggere il capitolo sugli oppiacei). Per chi non lo sapesse, è la "bibbia" della farmacologia, il testo su cui si preparano praticamente tutti i medici del mondo.I farmacologi sono gli unici che sanno davvero di cosa state parlando, somari che non siete altro, e - guarda caso - sono i primi a non comprendere il perchè di tanta fobia verso marjuana e similari... Anzi! leggete, leggete e - per una volta - riflettete.Mammamia che tristezza, sto' Paese.
    • Anonimo scrive:
      Re: Beata Ignoranza dei soliti benpensan
      Bravo, ti quoto completamente!.....e ora stranamente di quelli che dicono di aver studiato e di sapere che la canapa fa male non ne salta fuori nessuno, sarà che quando si deve parlare di cose concrete e non pugnette la gente si dilegua e continua a rifugiarsi dietro i più comuni dei luoghi comuni rafforzandoli con le fantomatiche parole guarda che io studio.... ho dato parecchi esami di ...... quindi queste cose le so!strano però che non ti citano mai le loro fonti, certo non esistono!
      • Anonimo scrive:
        Re: Beata Ignoranza dei soliti benpensan
        - Scritto da: Anonimo
        Bravo, ti quoto completamente!
        .....e ora stranamente di quelli che dicono di
        aver studiato e di sapere che la canapa fa male
        non ne salta fuori nessuno, sarà che quando si
        deve parlare di cose concrete e non pugnette la
        gente si dilegua e continua a rifugiarsi dietro i
        più comuni dei luoghi comuni rafforzandoli con le
        fantomatiche parole guarda che io studio.... ho
        dato parecchi esami di ...... quindi queste cose
        le so!
        strano però che non ti citano mai le loro fonti,
        certo non esistono!recenti studi lo smentiscono^_______________^basta dire così, ma poi non si citano :)
        • Anonimo scrive:
          Re: Beata Ignoranza dei soliti benpensan
          .......si si quoto e confermo recenti studi lo smentiscono!eheheheeheheh (rotfl)...quali saranno mai questi studi.....non lo saprete mai! bwhahaahahahaahah
  • Anonimo scrive:
    Io mi ci sono curato
    In barba ai ns governanti e alle multinazionali del chimico, i problemi legati alla chemio me li sono curati con maria, persino il mio oncologo era d'accordo ma con le mani legate.In quanto al sito in questione, mi pare ovvio che sia vittima dei tempi barbari che stiamo vivendo.Ragazzi bisogna che guardiamo in faccia la realtà : l'epoca progressista è finita, siamo in piena restaurazione; la storia però insegna che per quanto LORO vogliano tornare indietro, NOI ripartiremo da una posizione più avanzata.Che Allah il Grande e Misericordioso possa avere pietà delle loro anime.
    • Anonimo scrive:
      Re: Io mi ci sono curato
      ...meschini ti hanno votato con -0,50!sarà per la cura o per la preghiera finale ad Allah?!?!...mah!hai fatto la cosa giusta! Sono dalla tua parte!
      • Anonimo scrive:
        Re: Io mi ci sono curato
        - Scritto da: Anonimo
        ...meschini ti hanno votato con -0,50!
        sarà per la cura o per la preghiera finale ad
        Allah?!?!...mah!
        hai fatto la cosa giusta! Sono dalla tua parte!Anch'io!Un abbraccio....
        • Anonimo scrive:
          Re: Io mi ci sono curato
          Massimo rispetto per la tua sofferenza e per quello che stai passando...solo chi ha provato certe esperienze può capire fino in fondo cosa hai passato...posso dirti che gli spasmi muscolari da sclerosi erano insopportabili prima di utilizzare il nostro "farmaco" più efficiente, per non parlare dello stato psico-fisico in cui ti fanno precipitare i "farmaci tradizionali" utilizzati come cura ufficiale.La natura ci ha dato la cura, l'uomo non può estirparla!JAH BLESS YOU
          • Anonimo scrive:
            9 --
            Si certo voi credete che quello dopo la chemio si è messo a fumare ganja e il medico era pure d'accordo....ma vaff....meno male che una volta si diceva che la gente si beve tutto quello che dice la tv....ora la gente si beve tutte le stronz*** che legge da perfetti sconosciuti....che quel porco di allah ti punisca per le cazz*** che hai detto...pensa a chi soffre davvero cogli***
  • Anonimo scrive:
    distrugge ?
    Anche le cellule cerebrali distrugge, adesso praticamente ci facciamo di tutto eh ! Ma che fai la vendi ???Ho dei grossi dubbi che tutto quello che hai scritto sia vero, probabilmente e come so già ci sono degli effetti buoni per cui è valido usarla, ma ci sono anche una massa di disgraziati che iniziato a farti usare questa per passare pian piano ad altre cosette, con cui poi lasciarci le penne...Ho visto troppa gente morire nei miei anni per droga per considerarti sincero.
    • Anonimo scrive:
      Re: distrugge ?

      Anche le cellule cerebrali distrugge, adesso
      praticamente ci facciamo di tutto eh ! Ma che fai
      la vendi ???
      Ho dei grossi dubbi che tutto quello che hai
      scritto sia vero, probabilmente e come so già ci
      sono degli effetti buoni per cui è valido usarla,
      ma ci sono anche una massa di disgraziati che
      iniziato a farti usare questa per passare pian
      piano ad altre cosette, con cui poi lasciarci le
      penne...una rondine non fa primaverase passi ad altro e' per sceltanon e' un passaggio obbligatosono sostanze troppo diverse per poterle legareho visto tanta gente "con i soldi" farsi di cocaina solo perche' fa chiccome negli anni '70 si facevano di eroina sia i disgraziati che i pariolini perche' andava di moda
      Ho visto troppa gente morire nei miei anni per
      droga per considerarti sincero.ho visto troppa gente morire a causa della droga perche' la cultura dominante e' quella che il drogato e' una bestia e va eliminato e non aiutatoperche' tutti pensano "a me non succedera mai" "mio figlio non si droghera' mai"non sono le sostanze il problemase ne eliminiamo una, ne subentrera un'altral'ecstasi non e' meglio dell'eroinail problema e' culturaletroppi ragazzini fanno uso di droghe perche NO NE SANNO NULLAa casa non se ne parlail governo dice che non esiste distinzione tra leggere e pesantiche per mia nonna vuol dire che sono tutte pesantiper un ragazzino di 16 anni vuol dire he sono tutte leggeree se deve rischiare la galer pa una canna, allora passa alla coca che e' paradossalmente piu' tollerata
    • Anonimo scrive:
      Re: distrugge ?
      - Scritto da: Anonimo
      Anche le cellule cerebrali distrugge, adesso
      praticamente ci facciamo di tutto eh ! Ma che fai
      la vendi ???
      Ho dei grossi dubbi che tutto quello che hai
      scritto sia vero, probabilmente e come so già ci
      sono degli effetti buoni per cui è valido usarla,
      ma ci sono anche una massa di disgraziati che
      iniziato a farti usare questa per passare pian
      piano ad altre cosette, con cui poi lasciarci le
      penne...
      Ho visto troppa gente morire nei miei anni per
      droga per considerarti sincero.Da una recente statistica si evince che il 100% di chi si droga ha fatto uso massiccio di acqua minerale. Chiudiamo tutti gli acquedotti?Aggiungo che il 100% di quelli che si drogano sono stati partoriti. Evitiamo le nascite.
  • Anonimo scrive:
    ma perchè inivece loro sono liberi?
    Leggendo la notizia subito ho pensato "gli sta bene" poi ho riflettuto un po' di più e mi son chiesto, perchè arrestano i webmaster di un sito relativamente innocuo (io non andrei mai a leggere su come si fanno le canne, per cui non è istigazione poichè nessuno mi tenta...) mentre invece produttori di vino e super alcolici italiani sono ben pubblicizzati in televisione e giornali??In quel caso si che è istigazione poichè vengo passivamente investito da pubblicità che non voglio e potrebbe convincermi del fatto che: "bere un vodka martini fa fico".In Italia i morti per alcool sono migliaia di volte superiori a quelli per droga (anche quelle pesanti), per la verità morti per marijuana in italia neanche uno (http://www.controladroga.it/modules.php?name=News&file=article&sid=128).Siamo i maggiori esportatori di vino nel modo (per la verità nel 2004 ci ha superato la Francia)E che dire dei vari "soft-drink" (i vari breezer alla frutta della Bacardi) che sono bevande dal target dichiaratamente "giovane" pur essendo alcoolici?E il fumo della sigaretta comune? Incide, in percentuale, più dell'alcolismo.Ma si sa... lo stato sull'alcool e sigarette ci mette una bella tassa che scivola direttamente in cassa.
    • Anonimo scrive:
      Re: ma perchè inivece loro sono liberi?
      ....il vino poi viene usato nelle funzioni religiose!indi per cui non sarà mai dichiarato illegale, ed è un bene perchè vino rosso fa buon sangue!Ci vuole più informazione sulle droghe e su tutte le sostanza, liberiamo l'informazione!!!!Chi non vuol bere e non vuole fumare è libero di farlo , ma non proibirlo alle altre persone!in media stat virtus, e questo proverbio vale per tutte le cose pretiche e reali!Ci vorrebbe maggiore coscienza civile, nel senso che la gente dovrevve essere libera di sbomballarsi quanto vuole evitando di andare in giro in macchina dopo e sempre rispettando le altre persone!
  • Anonimo scrive:
    libertà di parola !
    domani apro un sito che magnifica le gesta di mussolini e mira a rendere di nuovo legale il partito fascista ; se me lo chiudono faccio ricorso perche' stanno limitando la mia liberta' di parola . SVEGLIA , COMUNISTI DELLA DOMENICA !
    • Anonimo scrive:
      Re: libertà di parola !
      - Scritto da: Anonimo
      domani apro un sito che magnifica le gesta di
      mussolini e mira a rendere di nuovo legale il
      partito fascista ; se me lo chiudono faccio
      ricorso perche' stanno limitando la mia liberta'
      di parola .
      SVEGLIA , COMUNISTI DELLA DOMENICA !tu mai hai smesso di dormire.l'apologia di reato, che tu indichi, è anch'essa reato.però c'è una differenza: l'apologia di reato DICE IL FALSO mentre quel sito esprimeva OPINIONI e FATTI VERI non illgali.quando si attaccano simili cose, non si vive in uno stato libero
      • Anonimo scrive:
        Re: libertà di parola !
        - Scritto da: Anonimo

        l'apologia di reato, che tu indichi, è anch'essa
        reato.
        però c'è una differenza: l'apologia di reato DICE
        IL FALSO mentre quel sito esprimeva OPINIONI e
        FATTI VERI non illgali.e chidecide cosa e' VERO e cosa e' un ' OPINIONE ? tu ?ma fammi il piacere ....
        quando si attaccano simili cose, non si vive in
        uno stato liberola liberta prima della legalità , teoria interessante ....fatti un bel viagetto in somalia , caro il mio anarchico.
        • Anonimo scrive:
          Re: libertà di parola !

          e chidecide cosa e' VERO e cosa e' un ' OPINIONE
          ? tu ?
          ma fammi il piacere ....Lo decide Antonio Ricci ("Ma fammi il piacere").

          quando si attaccano simili cose, non si vive in

          uno stato libero
          la liberta prima della legalità , teoria
          interessante ....
          fatti un bel viagetto in somalia , caro il mio
          anarchico.Lo decide Antonio Ricci ("Striscia è DIO")insomma, dai, fatti un giretto nella fossa delle marianne, poi se ne riparla
    • Anonimo scrive:
      Re: libertà di parola !
      alzato tardi?http://www.ilduce.net/index.htmhttp://www.fasciitaliani.it/http://www.nonconforme.altervista.org/http://spazioinwind.libero.it/mussolini/index.htmhttp://www.controstoria.it/http://kommandofascista.88.to/......
    • Anonimo scrive:
      Re: libertà di parola !
      - Scritto da: Anonimo
      domani apro un sito che magnifica le gesta di
      mussolini e mira a rendere di nuovo legale il
      partito fascista ; se me lo chiudono faccio
      ricorso perche' stanno limitando la mia liberta'
      di parola .
      SVEGLIA , COMUNISTI DELLA DOMENICA !Ce ne sono già in Internet, arrivi tardi. E non ci vedrei nulla di male nel parlare del fascismo, anche dicendo che è stato un bene, poiché questo non implicherebbe comunque la volontà di ricostruire il partito fascista, che è l'unico movente per far scattare l'apologia di fascismo.
      • abbasso scrive:
        Re: libertà di parola !
        - Scritto da: bevobevo

        - Scritto da: Anonimo

        domani apro un sito che magnifica le gesta di

        mussolini e mira a rendere di nuovo legale il

        partito fascista ; se me lo chiudono faccio

        ricorso perche' stanno limitando la mia liberta'

        di parola .

        SVEGLIA , COMUNISTI DELLA DOMENICA !

        Ce ne sono già in Internet, arrivi tardi. E non
        ci vedrei nulla di male nel parlare del fascismo,
        anche dicendo che è stato un bene, poiché questo
        non implicherebbe comunque la volontà di
        ricostruire il partito fascista, che è l'unico
        movente per far scattare l'apologia di fascismo.No. La ricostituzione del partito fascista e l'apologia del fascismo sono due cose distinte ed entrambe sono reati.Informati.
        • Anonimo scrive:
          Re: libertà di parola !
          - Scritto da: abbasso

          - Scritto da: bevobevo



          - Scritto da: Anonimo


          domani apro un sito che magnifica le gesta di


          mussolini e mira a rendere di nuovo legale il


          partito fascista ; se me lo chiudono faccio


          ricorso perche' stanno limitando la mia
          liberta'


          di parola .


          SVEGLIA , COMUNISTI DELLA DOMENICA !



          Ce ne sono già in Internet, arrivi tardi. E non

          ci vedrei nulla di male nel parlare del
          fascismo,

          anche dicendo che è stato un bene, poiché questo

          non implicherebbe comunque la volontà di

          ricostruire il partito fascista, che è l'unico

          movente per far scattare l'apologia di fascismo.

          No. La ricostituzione del partito fascista e
          l'apologia del fascismo sono due cose distinte ed
          entrambe sono reati.
          Informati.Non ho detto che sono uguali. Semplicemente se non c'è l'istigazione alla ricostruzione del partito fascista, non si può parlare di apologia di fascismo. A tal proposito cito la sentenza del 26 gennaio 1957, numero 1, apparsa nella gazzetta ufficiale 27 del 30 gennaio 57, da cui risulta chiaro questo concetto.
          • abbasso scrive:
            Re: libertà di parola !
            - Scritto da: bevobevo

            No. La ricostituzione del partito fascista e

            l'apologia del fascismo sono due cose distinte
            ed

            entrambe sono reati.

            Informati.

            Non ho detto che sono uguali. Semplicemente se
            non c'è l'istigazione alla ricostruzione del
            partito fascista, non si può parlare di apologia
            di fascismo. A tal proposito cito la sentenza del
            26 gennaio 1957, numero 1, apparsa nella gazzetta
            ufficiale 27 del 30 gennaio 57, da cui risulta
            chiaro questo concetto."L?apologia di fascismo, per assumere carattere di reato, deve consistere non in una difesa elogiativa, ma in una esaltazione tale da poter condurre alla riorganizzazione del partito fascista."Appunto. L'apologia di fascismo è un reato a sè stante, non c'è bisogno che si tenti di rifondare il partito fascista, ma basta che, come da tua stessa correzione, ci sia "l'istigazione" non la "volontà".
          • Anonimo scrive:
            Re: libertà di parola !
            - Scritto da: abbasso
            Appunto. L'apologia di fascismo è un reato a sè
            stante, non c'è bisogno che si tenti di rifondare
            il partito fascista, ma basta che, come da tua
            stessa correzione, ci sia "l'istigazione" non la
            "volontà".Beh, alla fine vedo ci siamo capiti ;)
      • gian_d scrive:
        Re: libertà di parola !
        - Scritto da: bevobevo
        E non
        ci vedrei nulla di male nel parlare del fascismo,
        anche dicendo che è stato un bene, poiché questo
        non implicherebbe comunque la volontà di
        ricostruire il partito fascista, che è l'unico
        movente per far scattare l'apologia di fascismo.sottoscrivo al 100%
  • Anonimo scrive:
    mica potevano dar la caccia alla cocaina
    Si sarebbero dati una mazzata sui co???oni, vista la quantità che ne circola nei ministeri.
  • Anonimo scrive:
    canapa -
    mai un morto
    ....non è mai stato dimostrato che la canapa sia mai stata in nessun caso causa di decesso!potrebbe dirsi lo stesso di alcool ,tabacco e cocaina eroina????? NO!
    • Anonimo scrive:
      Re: canapa -
      mai un morto
      Sono contratraio all'azione svolta dal tribunale sul sito marjuna.it, ma tu sei un IGNORANTE.Ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: canapa -
        mai un morto
        ...documentati, sei tu l'ignorante!portami un caso documentato di morte da canapa e poi ti darò ragione, hai internet a disposizione datti da fare , sono qui che aspetto! :D
        • Anonimo scrive:
          Re: canapa -
          mai un morto
          Una volta a uno e' caduto un panetto da mezzo chilo in testa dal sesto piano ed e' morto....basta? se non basta altre non ce ne sono....
          • Anonimo scrive:
            Re: canapa -
            mai un morto
            - Scritto da: Anonimo
            Una volta a uno e' caduto un panetto da mezzo
            chilo in testa dal sesto piano ed e' morto....
            basta? se non basta altre non ce ne sono....Mio cuggino è scivolato su un cornicione unto di olio di canapa, è volato dal quinto piano e non si è fatto quasi niente... però per staccare dalle suole a carrarmato la vecchietta che passava lì sotto per caso ce n'è voluto... :D
          • Anonimo scrive:
            Re: canapa -
            mai un morto
            Ecco vedi,sono gia' 2 morti provocate dalla maria!!!e ora ve ne porto anche un'altra! un tizio,arrestato perche' aveva con se 1 grammo di hashish,si e' impiccato in prigione....
      • Anonimo scrive:
        Re: canapa -
        mai un morto
        - Scritto da: Anonimo
        Sono contratraio all'azione svolta dal tribunale
        sul sito marjuna.it, ma tu sei un IGNORANTE.Allora illuminaci, se sai di cosa stai parlando (cosa di cui dubito).
        • Anonimo scrive:
          Re: canapa -
          mai un morto
          Fumarsi un cannone o una cicca porta gli stessi danni ai tuoi bei polmoni, e visto che spesso la si mescola con tabacco (il cioko x forza), non vedo come non possa diventare alla lunga cancerogena...E' sempre della stessa famiglia...Wake Up
          • Anonimo scrive:
            Re: canapa -
            mai un morto
            ...mai sentito parlare di acqua!wake up yes wake up your mind
          • gian_d scrive:
            Re: canapa -
            mai un morto
            - Scritto da: Anonimo
            Fumarsi un cannone o una cicca porta gli stessi
            danni ai tuoi bei polmoni, e visto che spesso la
            si mescola con tabacco (il cioko x forza), non
            vedo come non possa diventare alla lunga
            cancerogena...

            E' sempre della stessa famiglia...

            Wake UpOttima argomentazione, immagino che sia in grado di esporre i risultati di uno studio dettagliato che dimostri che nel pianeta muore più gente per cancro causato indirettamente dalla cannabis di quanta ne muoia... fai tu:1) tumori causati dai radicali liberi sviluppati dall'alterazione dei grassi insaturi durante le fritture2) tumori causati dai gas di scarico dei motori a scoppio3) tumori causati da composti organici di sintesi impiegati in campo farmaceutico, fitoiatrico, alimentare4) tumori causati dalle bionde extralights (senza canapa dentro perché altrimenti sarebbero illegali)5) varie ed eventuali purché siano perfettamente legali
          • Anonimo scrive:
            Re: canapa -
            mai un morto
            - Scritto da: gian_d

            - Scritto da: Anonimo

            Fumarsi un cannone o una cicca porta gli stessi

            danni ai tuoi bei polmoni, e visto che spesso la

            si mescola con tabacco (il cioko x forza), non

            vedo come non possa diventare alla lunga

            cancerogena...



            E' sempre della stessa famiglia...



            Wake Up

            Ottima argomentazione, immagino che sia in grado
            di esporre i risultati di uno studio dettagliato
            che dimostri che nel pianeta muore più gente per
            cancro causato indirettamente dalla cannabis di
            quanta ne muoia... fai tu:Non credo intendesse questo, ma che comunque il fatto di fumarla aggiunge comunque un effetto negativo e un fattore di rischio che di per sé la cannabis non avrebbe, se consumata in altri modi.
            1) tumori causati dai radicali liberi sviluppati
            dall'alterazione dei grassi insaturi durante le
            frittureDipende molto dal tipo di olio usato e dal controllo della temperatura.Nella dieta tradizionale genovese, per esempio, era presente spesso il fritto di verdura e pesce in olio d'oliva eppure questo non impediva ai genovesi una longevità superiore alla media.
            2) tumori causati dai gas di scarico dei motori a
            scoppioQuesto coi motori in regola con le ultime leggi è molto basso, pensa che con la sostituzione progressiva delle vecchei auto e il declino dell'industria pesante a New York in 30 anni (e più recentemente a Londra, che nell'Ottocento ne è stata la città natale) lo smog e l'inquinamento da traffico in genere sono calati.In ogni caso un'auto catalizzata, col catalizzatore alla temperatura di esercizio, già rispettando solo Euro1 inquinava un decimo di un'auto non catalizzata, e senza contare l'immissione di piombo nell'atmosfera, che la "verde" ha annullato, da parte delle auto (mentre le centrali a carbone, specie le meno moderne, continuano, assieme alle acciaierie , a essere le prime responsabili dell'immissione di zolfo, arsenico, antimonio e svariati metalli nell'atmosfera.Ma potrei farti l'esempio di Genova, dove abbiamo vie di traffico congestionato che sono camere a gas, ma spesso lo sono meno dei quartieri delle acciaierie e raffinerie.Additare il traffico (che dove è congestionato è comunque molto inquinante) sta diventando un alibi per non guardare altrove.
            3) tumori causati da composti organici di sintesi
            impiegati in campo farmaceutico, fitoiatrico,
            alimentare
            4) tumori causati dalle bionde extralights (senza
            canapa dentro perché altrimenti sarebbero
            illegali)Ecco, su questo ti dò ragione al 100%: è una mia impressione soggettiva o il fumo delle sigarette "leggere" è parecchio irritante?In passato ho fumato (poco) e le "light" mi irritavano la gola più di una Marlboro o una Muratti (che comunque non ho retto perché l'elevato contenuto di nicotina mi dava la tachicardia), anzi, erano quasi peggio che provare ad aspirare il fumo di pipa.Tuttora il fumo passivo di sigarette "light" è quello che mi risulta più sgradevole.
            5) varie ed eventuali purché siano perfettamente
            legaliSembra che in epoche passate le lampade a olio siano state una causa frequente di tumori ai polmoni.Pare anche che alcune muffe (non quelle probiotiche come quelle dei formaggi) siano cancerogene.Ma soprattutto: Industria pesante, centrali a carbone o a olio pesante, inceneritori antiquati o addirittura bruciatura all'aperto dei rifiuti, materiali edili (radon) e qualche insospettabile, come i fornelli in cucina.
          • Anonimo scrive:
            Re: canapa -
            mai un morto
            - Scritto da: Anonimo
            Fumarsi un cannone o una cicca porta gli stessi
            danni ai tuoi bei polmoni, e visto che spesso la
            si mescola con tabacco (il cioko x forza), non
            vedo come non possa diventare alla lunga
            cancerogena...

            E' sempre della stessa famiglia...

            Wake UpPero' il tabacco e le cartine te li vendono senza problemi ... qualcosa non quadra
          • Anonimo scrive:
            Re: canapa -
            mai un morto
            ...volendo potrei girarmi dei sigarettoni enormi con le smoking grandi o le rizla grandi e con del tabacco sfuso, forse è questa la scappatoia ehehehehehe
  • Anonimo scrive:
    wayback
    http://web.archive.org/web/*/www.mariuana.it
  • Anonimo scrive:
    Era un bel sito...
    Premetto che l'ho visitato un paio di giorni prima di fare un viaggio ad Amsterdam e, secondo me, non aveva aspetti particolarmente illegali...Io ci trovai una marea di Info davvero utili su come muovermi nella città olandese e qualche foto un pò esplicita di qualche specialità...Ma niente di più! Le info sulla coltivazione erano prese da nuomerosi libri liberamente venduti in Italia (es. Il canapaio)..Perciò proprio non capisco il perchè di questo sequestro.....Se per caso si trattasse di una copertura per qualche "discutibile" attività illegale...Vabbè! Ma se, come credo, il sequestro si limita a censurare un modo di pensare e non infrange nessuna legge....Allora c'è seriamente da preoccuparsi...Il fascismo è alle porte (l'ignoranza invece è già di casa da decenni) . Tengo le dita incrociate e spero che i gestori del sito possano dimostrarsi innocenti e aventi diritto a pieno titolo di un lauto risarcimento monetario e morale (sarebbe bellissimo vdere un giorno un paginone sui quotidiani con l'ammissione dell'errore e la pubblica ammenda)!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Era un bel sito...
      Hai ragione.Era un bel sito, e un bel forum.Nonostante le valanghe di parole che sono state dette.http://www.enjoint.net/modules.php?name=News&file=article&sid=120&mode=&order=0&thold=0C'erano molte persone capaci e intelligenti,tanta voglia di far conoscere le verità, e farcambiare le cose.Ma nel nostro paese, si sà, chi vuol far cambiare lecose veramente, ha vita breve.Purtroppo.
      • Anonimo scrive:
        Re: Era un bel sito...
        - Scritto da: Anonimo
        Hai ragione.
        Era un bel sito, e un bel forum.
        Nonostante le valanghe di parole che sono state
        dette.
        http://www.enjoint.net/modules.php?name=News&file=
        C'erano molte persone capaci e intelligenti,
        tanta voglia di far conoscere le verità, e far
        cambiare le cose.
        Ma nel nostro paese, si sà, chi vuol far cambiare
        le
        cose veramente, ha vita breve.
        Purtroppo.eh no, quelli vanno al governo. quelli le cose le cambiano davvero. cambiano le leggi, si danno da fare.non sono come gli altri che parlano e bastaquelli fanno!purtroppo.
    • Anonimo scrive:
      Re: Era un bel sito...

      monetario e morale (sarebbe bellissimo vdere un
      giorno un paginone sui quotidiani con
      l'ammissione dell'errore e la pubblica ammenda)!!sarebbe, sì.condizionale grande come una casa
  • Anonimo scrive:
    Disinformazione
    certo che nella Procura di S. Maria Capua Vetere (Caserta), non hanno altro a cui pensare...Leggete qui.http://www.enjoint.net/modules.php?name=News&file=article&sid=120&mode=&order=0&thold=0
  • oppio scrive:
    azz il mio nick
    Allora potrei essere arrestato anche io per il mio nick"incentivava persone all'uso di sostanza sputefanti"(si avete letto bene stupefanti) perche' stupefacenti sono i signori che hanno chiuso il sito Saluti e bacivi prego non mi denunciate...==================================Modificato dall'autore il 01/08/2005 11.41.33
    • Anonimo scrive:
      Re: azz il mio nick
      - Scritto da: oppio
      Allora potrei essere arrestato anche io per il
      mio nick
      "incentivava persone all'uso di sostanza
      sputefanti"
      (si avete letto bene stupefanti) perche'
      stupefacenti sono i signori che hanno chiuso il
      sito
      Saluti e baciPace! (cylon)
      • oppio scrive:
        Re: azz il mio nick
        - Scritto da: Anonimo
        - Scritto da: oppio

        Allora potrei essere arrestato anche io per il

        mio nick

        "incentivava persone all'uso di sostanza

        sputefanti"

        (si avete letto bene stupefanti) perche'

        stupefacenti sono i signori che hanno chiuso il

        sito

        Saluti e baci

        Pace! (cylon)Madò ho le allucinazioni..... (anonimo)
        • Anonimo scrive:
          Re: azz il mio nick
          - Scritto da: oppio

          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: oppio


          Allora potrei essere arrestato anche io per il


          mio nick


          "incentivava persone all'uso di sostanza


          sputefanti"


          (si avete letto bene stupefanti) perche'


          stupefacenti sono i signori che hanno chiuso
          il


          sito


          Saluti e baci



          Pace! (cylon)

          Madò ho le allucinazioni..... (anonimo)Tutto vero! Anche i cylon si fanno le canne(cylon) cannarolo :D
          • oppio scrive:
            Re: azz il mio nick
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: oppio



            - Scritto da: Anonimo


            - Scritto da: oppio



            Allora potrei essere arrestato anche io per
            il



            mio nick



            "incentivava persone all'uso di sostanza



            sputefanti"



            (si avete letto bene stupefanti) perche'



            stupefacenti sono i signori che hanno chiuso

            il



            sito



            Saluti e baci





            Pace! (cylon)



            Madò ho le allucinazioni..... (anonimo)

            Tutto vero! Anche i cylon si fanno le canne

            (cylon) cannarolo :Dazzzz ho le guardie sotto casa.... :|
          • Anonimo scrive:
            Re: azz il mio nick
            - Scritto da: oppio

            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: oppio





            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: oppio




            Allora potrei essere arrestato anche io
            per

            il




            mio nick




            "incentivava persone all'uso di sostanza




            sputefanti"




            (si avete letto bene stupefanti) perche'




            stupefacenti sono i signori che hanno
            chiuso


            il




            sito




            Saluti e baci







            Pace! (cylon)





            Madò ho le allucinazioni..... (anonimo)



            Tutto vero! Anche i cylon si fanno le canne



            (cylon) cannarolo :D


            azzzz ho le guardie sotto casa.... :| Queste?(cylon)(cylon)(cylon)(cylon)(cylon)(cylon)(cylon)(cylon)(cylon)(cylon)(cylon)(cylon)(cylon)(cylon)(cylon)(cylon)(cylon)(cylon)(cylon)(cylon)(cylon)(cylon)(cylon)(cylon)(cylon)(cylon)(cylon)(cylon)(cylon)(cylon)(cylon)(cylon)(cylon)(cylon)(cylon)(cylon)(cylon)(cylon)(cylon)(cylon)(cylon)(cylon)(cylon)(cylon)(cylon)(cylon)(cylon)(cylon)(cylon)(cylon)
          • Anonimo scrive:
            Re: azz il mio nick
            - Scritto da: Anonimo


            - Scritto da: oppio



            - Scritto da: Anonimo


            - Scritto da: oppio







            - Scritto da: Anonimo




            - Scritto da: oppio





            Allora potrei essere arrestato anche io

            per


            il





            mio nick





            "incentivava persone all'uso di sostanza





            sputefanti"





            (si avete letto bene stupefanti) perche'





            stupefacenti sono i signori che hanno

            chiuso



            il





            sito





            Saluti e baci









            Pace! (cylon)







            Madò ho le allucinazioni..... (anonimo)





            Tutto vero! Anche i cylon si fanno le canne





            (cylon) cannarolo :D





            azzzz ho le guardie sotto casa.... :|

            Queste?

            (cylon)(cylon)(cylon)(cylon)(cylon)
            (cylon)(cylon)(cylon)(cylon)(cylon)
            (cylon)(cylon)(cylon)(cylon)(cylon)
            (cylon)(cylon)(cylon)(cylon)(cylon)
            (cylon)(cylon)(cylon)(cylon)(cylon)
            (cylon)(cylon)(cylon)(cylon)(cylon)
            (cylon)(cylon)(cylon)(cylon)(cylon)
            (cylon)(cylon)(cylon)(cylon)(cylon)
            (cylon)(cylon)(cylon)(cylon)(cylon)
            (cylon)(cylon)(cylon)(cylon)(cylon)Butta via tutto butta via tutto...(Mimmo Merelli)
    • Anonimo scrive:
      Re: azz il mio nick
      -
      vi prego non mi denunciate...purchè lo cambi in "w_la_canna"altrimenti ti si denuncia al volo! ;)
      • oppio scrive:
        Re: azz il mio nick
        La pesca personalmente mi deprime solo a Sampei piaceva avevo due canne di cui una la fumava... :D
  • Anonimo scrive:
    arrestate Vasco
    Allora perchè non arrestare a Vasco Rossi che è un cannato numero uno. Non mi sembra che lui sia un esempio di correttezza nei confrondi dei bambini...
    • Anonimo scrive:
      Re: arrestate Vasco
      - Scritto da: Anonimo
      Allora perchè non arrestare a Vasco Rossi che è
      un cannato numero uno. Non mi sembra che lui sia
      un esempio di correttezza nei confrondi dei
      bambini... Guarda che "lui" e' laureato...."siamo solo noi..... con la spada dentro al braccio"
    • Anonimo scrive:
      Re: arrestate Vasco
      - Scritto da: Anonimo
      Allora perchè non arrestare a Vasco Rossi che è
      un cannato numero uno. Non mi sembra che lui
      sia un esempio di correttezza nei confrondi dei
      bambini...Emm.. Gia' fatto un po' di volte ...
      • Anonimo scrive:
        Re: arrestate Vasco
        ........la legge quindi non è uguale per tutti?????stano, ma non stà scritto cosi' nei tribunali, e perchè e già libero e quanto si è fatto di galera?????ma piantiamola!Vasco fa guadagnare, per questo è libero di fare il caxxo che vuole e prendersi anche una laurea ahahahahahaahah.
    • Anonimo scrive:
      Re: arrestate Vasco
      - Scritto da: Anonimo
      Allora perchè non arrestare a Vasco Rossi che è
      un cannato numero uno. Non mi sembra che lui sia
      un esempio di correttezza nei confrondi dei
      bambini...già fatto nel 1984, per possesso di cocaina.i tipi del sito non vendevano canne. ne discutevano.giusto chiudere il sito solo perchè si parla di qualcosa che è illegale fare? mi sa tanto di censura.preparati, potresti essere il prossimo, se non stai bene attento a non scrivere qualcosa che dispiaccia al governo (e non si parla di violare le leggi, sia chiaro).
  • Anonimo scrive:
    La mia personale esperienza
    Ho 42 anni e conosco un macello di persone che si fanno canne con regolarità da almeno 20 anni e NESSUNO di loro è paranoico, violento o depresso, per cui sti famosi effetti collaterali non devono essere così generalizzatipersonalmente ho provato a 23 anni la prima volta e poi molte altre volte, ma devo dire che non ci trovo nemmeno tutto questo beneficio, praticamente è un modo come un altro per buttare quattrini dalla finestrasolo una volta anni fa mi sono fatto un'intera canna di erba insieme a una ragazza (una io e una lei) e poi, tutti e due stonati, abbiamo fatto l'amore: la più memorabile scopata della mia vitanon sarà che il vero stupefacente è la figa?
    • Anonimo scrive:
      Re: La mia personale esperienza
      ...ehehehe ti sei già risposto alla tua domanda, prima la canna l'hai fumata, e dopo è stato veramente indimenticabile.Ti quoto!!!!!!!!!!!!!!! p)
    • Anonimo scrive:
      Re: La mia personale esperienza
      - Scritto da: Anonimo
      Ho 42 anni e conosco un macello di persone che si
      fanno canne con regolarità da almeno 20 anni e
      NESSUNO di loro è paranoico, violento o depresso,
      per cui sti famosi effetti collaterali non devono
      essere così generalizzati
      personalmente ho provato a 23 anni la prima volta
      e poi molte altre volte, ma devo dire che non ci
      trovo nemmeno tutto questo beneficio,
      praticamente è un modo come un altro per buttare
      quattrini dalla finestra
      solo una volta anni fa mi sono fatto un'intera
      canna di erba insieme a una ragazza (una io e una
      lei) e poi, tutti e due stonati, abbiamo fatto
      l'amore: la più memorabile scopata della mia vita
      non sarà che il vero stupefacente è la figa?eh eh... non sarà che depenalizzare la cannabis sarebbe un duro colpo per la criminalità organizzata? pensa a quanti poveri spacciatori e ladri in guanti bianchi resterebbero senza lavoro...CUI PRODEST?ah, la saggezza degli antichi...
      • Anonimo scrive:
        Re: La mia personale esperienza
        - Scritto da: Anonimo
        non sarà che depenalizzare la cannabis sarebbe un
        duro colpo per la criminalità organizzata? pensa
        a quanti poveri spacciatori e ladri in guanti
        bianchi resterebbero senza lavoro...
        CUI PRODEST?Sai quanti che riciclano denaro sporco ....si troverebbero di colpo a corto di finanziamenti ...a porosito c'era uno che aveva uno stalliere che era trafficante e lui non lo sapeva ...e che ha costruito un impero con soldi che non ha mai detto da dove venivano ...poi si e' dato alla politica ...
  • Anonimo scrive:
    alchol sì, marjuana no
    Non fate tante riflessioni.Le leggi sono sempre fatte per favorire qualcuno, direttamente o indirettamente.In Italia è illegale la marjuana perché Berlusconi, o altri non hanno capitali investiti in coltivazione o distribuzione di marjuana. Altrimenti si troverebbe l'escamotage per dichiarala legale.L'alchol, ad esempio, non viene messo fuori legge, sebbene l'Organizzazione mondiale per la sanità (OMS/WHO) lo classifichi tra le droghe pesanti, perché ci sono tutti i "poveri" produttori di vino italiano, che fanno PIL, esportano, danno lustro, regalano bottiglie ai politici, votano, sono forza lavoro...Alcholhttp://www.who.int/publications/cra/chapters/volume1/0959-1108.pdfIn Colombia, ad esempio, ci sono moltissimi "poveri" produttori di cocaina, marjuana... Che colpo all'economia, che mossa impopolare se la Colombia si mettesse a combatterli seriamente.Vi immaginate una retata alla Cantina sociale?
    • Anonimo scrive:
      Re: alchol sì, marjuana no
      ma dove cazzo le trovate ste parole? alchol, halcohl, alcholhh,halhchohlsiamo in italia e siamo italiani, si scrive alcool, capito?
    • Anonimo scrive:
      Re: alchol sì, marjuana no
      - Scritto da: Anonimo
      Non fate tante riflessioni.va bene.
  • Anonimo scrive:
    Italia nazione fasulla
    Sì, scusate, ho usato un termine inappropriato nel soggetto: "nazione" dovrebbe essere sostituito con "latifondo", ma in quel caso avrei dovuto rimuovere anche l'aggettivo "fasulla".
  • Anonimo scrive:
    Ancora gente che fuma marjhuana?
    state sani ...
    • Anonimo scrive:
      Re: Ancora gente che fuma marjhuana?
      a te una canna non te farebbe male, forse riusciresti a dire una cosa sensata
    • Anonimo scrive:
      Re: Ancora gente che fuma marjhuana?
      - Scritto da: Anonimo
      state sani ...E perche mai ???
      • Anonimo scrive:
        Re: Ancora gente che fuma marjhuana?
        primo si scrive marijuanae secondo io non ho capito cosa voleva dire il tuo post!che è dalle tue parti la marijuana è passata di moda????meglio dico io! meno ragazzini in mezzo alle palle, rovinatevi il cervello con storiacce sintetiche e sfracellatevi le narici con la vostra amata cocaina!
    • Anonimo scrive:
      9 --
    • trepz scrive:
      Re: Ancora gente che fuma marjhuana?
      chi non beve e non fuma muore sano :)
      • Anonimo scrive:
        Re: Ancora gente che fuma marjhuana?

        chi non beve e non fuma muore sano :)o di infartoo di tumoreo di epatiteo di aidso schiacciato da una pressa idraulicala vita ci riserva sempre tante sorprese..
        • Anonimo scrive:
          Re: Ancora gente che fuma marjhuana?
          - Scritto da: Anonimo

          chi non beve e non fuma muore sano :)

          o schiacciato da una pressa idraulicaSchiacciato da una pressa idraulica ma sano :p
  • Anonimo scrive:
    napoli camorra
    Ma il fatto che l'indagine sia partita da Napoli non insospettisce nessuno?'Sti camorristi collusi con la polizia secondo voi non hanno fatto fare il blitz apposta?Il monopolio degli stupefacenti ce lo devono avere loro, ovviamente. E la polizia è il braccio che fa si che il monopolio rimanga tale.viva l'italia...
    • Anonimo scrive:
      Re: napoli camorra
      Penso che le tue diffamazioni ti saran fatte pagare. Probabilmente non hai la piu' pallida idea di come funzioni un sequestro che e' disposto da un magistrato. Ma l'ignoranza non scusa
  • Anonimo scrive:
    Le forze dell'ordine
    Mi rassicura molto sapere che la mia sicurezza è protetta così dalle forze dell'ordineLa vasta organizzazione che hanno sgominato avrebbe potuto minare alla base una società rispettosa della legge come quella italianaMa come si permettono di vendere i pericolosi semi della canapa? Non lo sanno che la canapa ci si possono fare le corde e le canne? Criminali, che vadano a bloccare l'autostrada e incendiare cassonetti perchè la loro squadra è andata in serie B, che quelli sono problemi veri, non la canapa.Bisogna far rispettare la legalità, mica che. E se putacaso la legge non proibisce di vendere i semi di canapa, li arrestiamo lo stesso cazzo! Perchè sennò la madonna piange e dopo non si muove più la statuina Insomma bene hanno fatto le forzedellordine a sgominare la pericolosa organizzazione dedita al vizio, e oltretutto erano pure difficili da scovare, con quei loro siti internet con nomi indirizzi e numeri di telefono, vuoi mettere quanto è difficile aprire lo stradario e andare ad arrestarli? Mica è come catturare provenzano, lì che ci vuole, è solo che aspettano di prenderlo colle mani nel sacco, ma un tuttocittà è un'altra cosa
    • Anonimo scrive:
      Re: Le forze dell'ordine
      ...e intanto sciami di ultras( servi dei presidenti, corrotti e corruttori) rincoglioniti dalla televisione, sciamano indisturbati per le strade facendo tutto il cazzo che vogliono mettendo a ferro e fuoco tutto quello che incontrano, ma è il calcio si sa!...e nel mentre di mafia stranamente non si sente più parlare, beh stanno per costruire un ponte che collegherà direttamente la mafia all'italia e quindi all'europa, sono impegnati , stanno lavorando per noi!..nel frattempo nel napoletano cosche rivali si riempiono di piombo nelle strade in mezzo ai passanti, ma che ci vuoi fare, è la camorra sono bravi ragazzi e non trovano lavoro.....presidenti del consiglio costruiscono abusivamente coprendosi con il segreto di stato e dopo fanno non una , ma numerose domande di condono......presidenti a vita della banca d'italia fanno cose che non dovrebbero essere legali, ma che ci vogliamo fare, siamo noi le male lingue, loro hanno la coscienza pulita.il nostro paese perde la sua dignità e a ruota seguono tutte le istituzioni?La gente stupra ragazzine in branco e non gli succede niente solo perchè erano di famiglie benestanti.e la povera ragazzina?Chi la risarcirà mai????il papa scomunica addirittura un personaggio di fantasia, e ora una scena di sesso in un videogioco è più sconvolgente di uno spappolamento di cervello virtuale, come se un ragazzino non potesse andare in un edicola e comprarsi un sano e vecchio cartaceo pornazzo.il nemico sei tu, che coltivi la marijuana sottraendo proventi al mercato illecito...... e pensare che un tempo chi non si poteva permettere di fumare tabacco ed era coltivatore di canapa si fumava le sue belle foglie d'erba. esic dal branco e diventerai il nemico da combattere, il diverso da sradicare, stai nel branco e tutto ti sarà consentito!.........che merda!
      • Anonimo scrive:
        Re: Le forze dell'ordine

        ..... e pensare che un tempo chi non si poteva
        permettere di fumare tabacco ed era coltivatore
        di canapa si fumava le sue belle foglie d'erba. coltivare il tabacco e farsi le sigarette è illegale pure quello?
  • Anonimo scrive:
    le libertà che se ne vanno
    libertà di associazionelibertà di parolalibertà di stampalibertà di espressione:)NON MALE per un paese "democratico" :-)al diritto alla privacy abbiamo già segato le palle l'altro giorno :)perfetto, no?evviva!!! :)non resterà più un solo paese civile su questo pianeta, sono davvero felicissimo, grazie a tutti
    • NSA scrive:
      Re: le libertà che se ne vanno
      Ma, come disse gasprri, la costituzione non è il vangelo e puo essere cambiata se non si adatta piu alle esigenze contemporanee..(o una cosa molto simile). Non è lo sbotto di un deficente, ma è quello che la classe polica crede sinceramente.
      • Anonimo scrive:
        Re: le libertà che se ne vanno
        - Scritto da: NSA
        Ma, come disse gasprri, la costituzione non è il
        vangelo e puo essere cambiata se non si adatta
        piu alle esigenze contemporanee..(o una cosa
        molto simile). Non è lo sbotto di un deficente,
        ma è quello che la classe polica crede
        sinceramente.beh potrebbe essere entrambe le cose :)
      • Anonimo scrive:
        Re: le libertà che se ne vanno
        - Scritto da: NSA
        Ma, come disse gasprri, la costituzione non è il
        vangelo e puo essere cambiata se non si adatta
        piu alle esigenze contemporanee..(o una cosa
        molto simile). Non è lo sbotto di un deficente,
        ma è quello che la classe polica crede
        sinceramente.e la cosa non ti preoccupa?io sarei d'accordo se ci aggiungessimo ALLE ESIGENZE DELLA POPOLAZIONE
  • Anonimo scrive:
    Hanno fatto bene!!!!
    Dato che è vietato vendere stupefacenti in Italia il disclaimer non vale un c***o è come vendere illegalemnte una pistola col disclaimer di non ammazzare nessuno!!!! Ma fatemi il piacere....e poi spiegatemi com'è che voi di Punto informatico difendete sempre questi delinquenti (vedi anche In dymedia????)
    • frog scrive:
      Re: Hanno fatto bene!!!!
      Scusi cavaliere
    • Mechano scrive:
      Re: Hanno fatto bene!!!!
      - Scritto da: Anonimo
      Dato che è vietato vendere stupefacenti in Italia
      il disclaimer non vale un c***o è come vendere
      illegalemnte una pistola col disclaimer di non
      ammazzare nessuno!!!! Ma fatemi il piacere....e
      poi spiegatemi com'è che voi di Punto informatico
      difendete sempre questi delinquenti (vedi anche
      In dymedia????)Ma delinquenti perchè? Perchè in Italia stupide leggi devono regolamentare anche gli orari di entrata ed uscita dal cesso?Nei paesi nordici come Olanda e Belgio oltre che ad averle libere, c'è dietro tutta una buona cultura (e coltura :) ) per il consumo consapevole.Siamo solo in Italia bigotti e benpensanti...Proprio in questi giorni in uno diquei paesi si sta tenendo un importante hacker meeting, con rappresentanti delle culture underground di tutti i tipi. Oltre ai canapai che ti isegnano tutti i segreti della cannabis ci sono anche i bombaroli che ti insegnano a fare sostanze esplosive con candeggina e soda caustica, gli scassinatori che ti insegnano i trucchi per aprire il 90% delle serrature, e ci sono perfino i motociclisti con tutti i trucchi per elaborare le moto e hanno anche perfino i dispositivi alza-targa per evitare le multe dei nostri balordi autovelox risana-bilanci-disastrati...__Mr. Mechano
      • Anonimo scrive:
        Re: Hanno fatto bene!!!!

        e hanno
        anche perfino i dispositivi alza-targa per
        evitare le multe dei nostri balordi autovelox
        risana-bilanci-disastrati...Pensa quando un'auto a 130 km/h passerà in paeseinvestendoti oppure durante un sorpasso ti centrerà mentre tu tranquillo tornavi verso casa... d'accordo con te sul fatto che gli autovelox servono a risanare i bilanci, ma per fortuna servono anche a frenare un sacco di gente stupida che non sa nemmeno lontanamente cosa significhi guidare in modo sicuro..
        • badkarma scrive:
          Re: Hanno fatto bene!!!!
          Non hai prorpio capito un caxxo.....Se l'autovelox è nascosto tu vieni investito comunque ma poi il tipo pagherà la multa.Se l'autovelox fosse BEN segnalato avrebbe il giusto fine di rallentare chi in quel tratto di strada pericoloso DEVE andare piano e non DOVREBBE. Nei paesi nordici gli autovelox vengono utilizzati con criteri di TUTELA dei cittadini e non di TASSA per chiudere i bilanci comunali. Questo è un gran paese di merda e non provare nemmeno a difenderlo.
          • Anonimo scrive:
            Re: Hanno fatto bene!!!!
            - Scritto da: badkarma
            Se l'autovelox è nascosto tu vieni investito
            comunque ma poi il tipo pagherà la multa.
            Se l'autovelox fosse BEN segnalato avrebbe il
            giusto fine di rallentare chi in quel tratto di
            strada pericoloso DEVE andare piano e non
            DOVREBBE. In effetti a milano da quando han messo gli autovelox sul ponte della ghisolfa (aka calavcavia bacula) gli incidenti su quel tratto sono praticamente scesi a zero.Sono a favore degli autovelox ben segnalati.Anche se da buon paranoico tutte queste telecamere mi fanno pensare ad un disegno piu' complesso..
          • Anonimo scrive:
            Re: Hanno fatto bene!!!!

            Non hai prorpio capito un caxxo..... Forse sei tu quello che non ha capito e adesso ti spiego
            Se l'autovelox è nascosto tu vieni investito
            comunque ma poi il tipo pagherà la multa.Penso che di solito dopo due, tre, quattro multeti passa la voglia di correre e moderi la velocità..che ci sia o meno l'autovelox
            Se l'autovelox fosse BEN segnalato avrebbe il
            giusto fine di rallentare chi in quel tratto di
            strada pericoloso DEVE andare piano e non
            DOVREBBE. d'accordissimo, io sono a favore degli autovelox segnalati, e magari anche di rivedere la posizione dei limiti, ma c'e' un piccolo particolare: se segnali gli autovelox sei costretto a metterli dappertutto. Altrimenti si traduce in un: ah qua non c'e' l'autovelox, allora posso passare a 150km/h
            Nei paesi nordici gli autovelox vengono
            utilizzati con criteri di TUTELA dei cittadini e
            non di TASSA per chiudere i bilanci comunali.
            Questo è un gran paese di merda e non provare
            nemmeno a difenderlo.e chi vuole difenderlo?
          • Anonimo scrive:
            9 --
        • pikappa scrive:
          Re: Hanno fatto bene!!!!
          - Scritto da: Anonimo


          e hanno

          anche perfino i dispositivi alza-targa per

          evitare le multe dei nostri balordi autovelox

          risana-bilanci-disastrati...

          Pensa quando un'auto a 130 km/h passerà in paese
          investendoti oppure durante un sorpasso ti
          centrerà mentre tu tranquillo tornavi verso
          casa... d'accordo con te sul fatto che gli
          autovelox servono a risanare i bilanci, ma per
          fortuna servono anche a frenare un sacco di gente
          stupida che non sa nemmeno lontanamente cosa
          significhi guidare in modo sicuro..Per me servono solo a batter cassa, e se provi a passare in moto sul passo del Bracco ( o su vari passi italiani) te ne rendi conto da solo
        • Anonimo scrive:
          Re: Hanno fatto bene!!!!


          anche perfino i dispositivi alza-targa per

          evitare le multe dei nostri balordi autovelox

          risana-bilanci-disastrati...

          Pensa quando un'auto a 130 km/h passerà in paese
          investendoti oppure durante un sorpasso ti
          centrerà mentre tu tranquillo tornavi verso
          casa... d'accordo con te sul fatto che glise un automobile colpisce un muro a 15km/h le persone all'interno vengono sbalzate fuori dal vetro..
          autovelox servono a risanare i bilanci, ma per
          fortuna servono anche a frenare un sacco di gente
          stupida che non sa nemmeno lontanamente cosa
          significhi guidare in modo sicuro..guidare in modo sicuro esula dalla velocitaio stavo per uccidermi, perche a 50 all'ora la signora nella corsia alla mia destra, ha pensato bene di superare senza guardare lo specchieto e mi ha spedito contro un albero...la maggior parte degli incidenti avviene in citta e in citta la maggior parte degli incidenti sono dovuti alla distrazione e alla poca freddezza dell'automobilista mediola velocita non c'entra nulla
      • ldsandon scrive:
        Re: Hanno fatto bene!!!!

        Nei paesi nordici come Olanda e Belgio oltre che
        ad averle libere, c'è dietro tutta una buonaOlanda e Belgio è meglio che comincino a controllare i pedofili assassini e i polli allevati con l'olio usato. O controllare meglio le loro "forze di pace" che sparano ai cani per divertimento o lasciano massacrare i civili a Srebrenica. Senza dimenticare che il regime coloniale più odioso fu quello Belga in Congo.Olanda e Belgio sono due paesi che nel campo dei diritti umani non possono insegnare nulla . Sono solo due piccoli paesi egoisti che non rispettano nulla.
        • Anonimo scrive:
          Re: Hanno fatto bene!!!!
          - Scritto da: ldsandon

          Nei paesi nordici come Olanda e Belgio oltre che

          ad averle libere, c'è dietro tutta una buona

          Olanda e Belgio è meglio che comincino a
          controllare i pedofili assassini e i polli
          allevati con l'olio usato. O controllare meglio
          le loro "forze di pace" che sparano ai cani per
          divertimento o lasciano massacrare i civili a
          Srebrenica. Senza dimenticare che il regime
          coloniale più odioso fu quello Belga in Congo.

          Olanda e Belgio sono due paesi che nel campo dei
          diritti umani non possono insegnare nulla.
          Sono solo due piccoli paesi egoisti che non
          rispettano nulla.Da che pulpito viene la predica.
        • Anonimo scrive:
          Re: Hanno fatto bene!!!!
          - Scritto da: ldsandon

          Nei paesi nordici come Olanda e Belgio oltre che

          ad averle libere, c'è dietro tutta una buona

          Olanda e Belgio è meglio che comincino a
          controllare i pedofili assassini e i polli
          allevati con l'olio usato. O controllare meglio
          le loro "forze di pace" che sparano ai cani per
          divertimento o lasciano massacrare i civili a
          Srebrenica. Senza dimenticare che il regime
          coloniale più odioso fu quello Belga in Congo.

          Olanda e Belgio sono due paesi che nel campo dei
          diritti umani non possono insegnare nulla.
          Sono solo due piccoli paesi egoisti che non
          rispettano nulla.Perche' c'e' mai stato un paese che ne abbia rispettato un altro se non per forza maggiore ?
        • Anonimo scrive:
          Re: Hanno fatto bene!!!!
          - Scritto da: ldsandon
          allevati con l'olio usato. O controllare meglio
          le loro "forze di pace" che sparano ai cani per
          divertimento o lasciano massacrare i civili a
          Srebrenica. Senza dimenticare che il regime
          coloniale più odioso fu quello Belga in Congo.AhahhahC'ero anche io con gli italiani durante l'Operazione Somalia.Ero un tecnico che si occupava delle sperimentazioni delle allora nuove Blindo Centauro in condizioni estreme, ed ho sentito le schifezze fatte da alcuni ragazzi con le donne locali, ma soprattutto ho visto il muro di omertà e i tentativi di insabbiamento fatte da superiori e istituzioni.
          Sono solo due piccoli paesi egoisti che non
          rispettano nulla.A me hanno dimostrato riuscire a rispettare almeno i propri cittadini.Cosa che non esiste in Italia.
        • Anonimo scrive:
          Re: Hanno fatto bene!!!!
          - Scritto da: ldsandon

          Nei paesi nordici come Olanda e Belgio oltre che

          ad averle libere, c'è dietro tutta una buona

          Olanda e Belgio è meglio che comincino a
          controllare i pedofili assassiniche abbiamo in quantita' anche noi!!!
          e i polli allevati con l'olio usato. Anche qui non ci difendiamo peggio con l'allevamento bovino!!!
          O controllare meglio le loro "forze di pace" che
          sparano ai cani per divertimento o lasciano
          massacrare i civili a Srebrenicamentre gli italiani in missione di pace sganciavano BOMBE insieme agli yankee
          . Senza dimenticare che il regime
          coloniale più odioso fu quello Belga in Congo.invece noi bravi bravi in africa siamo andati in campeggio e al posto delle margherite abbiamo raccolto gli oblischi!!!

          Olanda e Belgio sono due paesi che nel campo dei
          diritti umani non possono insegnare nulla.
          Sono solo due piccoli paesi egoisti che non
          rispettano nulla.
      • Anonimo scrive:
        9 --
      • Anonimo scrive:
        Re: Hanno fatto bene!!!!
        - Scritto da: Mechano
        Nei paesi nordici come Olanda e Belgio oltre che
        ad averle libere, c'è dietro tutta una buona
        cultura (e coltura :) ) per il consumo
        consapevole.In Olanda NON sono libere, sono TOLLERATE il che è molto diverso (un conto è renderle legali, un conto è decidere di non fare leggi contro le droghe leggere)
      • Anonimo scrive:
        Re: CONSAPEVOLE???
        CONSUMO CONSAPEVOLE????DI cosa??Del fatto che puoi morire di cancro???Ma svegliati, e smetti di fumare che sei ancora in tempo!
        • Anonimo scrive:
          Re: CONSAPEVOLE???

          CONSUMO CONSAPEVOLE????
          DI cosa??
          Del fatto che puoi morire di cancro???
          puo' succedere anche a tesenza fumare
          Ma svegliati, e smetti di fumare che sei ancora
          in tempo!e' sempre buona cosama le minacce di morte non servono a nulla
    • Anonimo scrive:
      9 --
      Vabè, non hai letto nemmeno l'articolo... 'Cazzo posti !?
    • Anonimo scrive:
      Re: Hanno fatto bene!!!!
      - Scritto da: Anonimo
      Dato che è vietato vendere stupefacenti in Italia
      il disclaimer non vale un c***o è come vendere
      illegalemnte una pistola col disclaimer di non
      ammazzare nessuno!!!! Ma fatemi il piacere....e
      poi spiegatemi com'è che voi di Punto informatico
      difendete sempre questi delinquenti (vedi anche
      In dymedia????)la libertà di espressione, di stampa, il diritto di cronaca ... queste cose non ti dicono niente, evidentemente.quelli di indymedia fanno informazione e io sono felice che esistano.anche se non mi trovo d'accordo con loro e possono non piacermi, questo non significa che io non senta la loro presenza come indice che nel paese esiste un buon grado di democrazia e libertà ... veder sistematicamente attaccati tutti dal governo invece... non mi da una ottima sensazione.anzi, mi opprime parecchio
      • Anonimo scrive:
        Re: Hanno fatto bene!!!!

        quelli di indymedia fanno informazione e io sono
        felice che esistano.Quelli di IndyMedia sono l'altra faccia della medaglia. Non sono né più democratici né meglio di Berlusconi e dei suoi sgherri. Se avessere il potere si comporterebbero nello stesso modo. Fascismi e comunismi sono solo due modi diversi di essere antidemocratici. E nessuno dei due è meglio dell'altro.
        • Anonimo scrive:
          Re: Hanno fatto bene!!!!
          - Scritto da: Anonimo
          Quelli di IndyMedia sono l'altra faccia della
          medaglia. Non sono né più democratici né meglio
          di Berlusconi e dei suoi sgherri. Se avessere il
          potere si comporterebbero nello stesso modo.
          Fascismi e comunismi sono solo due modi diversi
          di essere antidemocratici. E nessuno dei due è
          meglio dell'altro.Ma che cacchio scrivi?IndyMedia è un sito di informazione, e soprattutto di tipo non filtrato e censurato.fascismi e comunismi significa bastonate per tappare la bocca e distogliere la verità piegandola all'etica del regime.Esattamente quello che sta succedendo in Italia con questa destra che non bastona e non piega la realtà con la forza, ma semplicemente mettendo a capo dei media di maggiore diffusione persone più consone e in linea col pensiero dominante.Così si fa meno rumore ma si ottiene lo stesso risultato!
    • Anonimo scrive:
      Re: Hanno fatto bene!!!!
      - Scritto da: Anonimo
      Dato che è vietato vendere stupefacenti in Italia
      il disclaimer non vale un c***o è come vendere
      illegalemnte una pistola col disclaimer di non
      ammazzare nessuno!!!! Ma fatemi il piacere....e
      poi spiegatemi com'è che voi di Punto informatico
      difendete sempre questi delinquenti (vedi anche
      In dymedia????)Ma perché c'è sempre qualcuno che posta senza leggere l'articolo? Che commento inutile...
    • Anonimo scrive:
      Re: Hanno fatto bene!!!!

      Dato che è vietato vendere stupefacenti in Italia
      il disclaimer non vale un c***o è come vendere
      illegalemnte una pistola col disclaimer di non
      ammazzare nessuno!!!! Il punto è proprio questo.Secondo quanto recita l'articolo:a) i semi di cannabis NON sono considerati stupefacentib) è legale venderli.Secondo il tuo esempio è come arrestare qualcuno per aver venduto LEGALMENTE una pistola col disclaimer di non ammazzare nessuno.Si tratta proprio di rispetto della legge.
      • Anonimo scrive:
        Re: Hanno fatto bene!!!!
        - Scritto da: Anonimo

        Dato che è vietato vendere stupefacenti in
        Italia

        il disclaimer non vale un c***o è come vendere

        illegalemnte una pistola col disclaimer di non

        ammazzare nessuno!!!!

        Il punto è proprio questo.

        Secondo quanto recita l'articolo:
        a) i semi di cannabis NON sono considerati
        stupefacenti
        b) è legale venderli.certo peccato che sono legali da vendere perchè ancora non presentano il principio thc proprio della cannabis dopo la coltivazione.vendere i semini in un sito dove ti spiegano come coltivarla, come fumarla e ti vendono occorente sia per fumarla che per coltivarla non è proprio quello che dici tu.oltrettutto all'operazione di sequestro del sito si è arrivati dopo indagini e perqusizioni che hanno portato all'arresto di ben 50 persone che coltivavano la marjuana dai semi comprati dal sito e con i consigli pubblicati sul sito e poi la rivendevano.persone che avevano conti in banca belli gonfi.
        • Anonimo scrive:
          Re: Hanno fatto bene!!!!
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo


          Dato che è vietato vendere stupefacenti in

          Italia


          il disclaimer non vale un c***o è come vendere


          illegalemnte una pistola col disclaimer di non


          ammazzare nessuno!!!!



          Il punto è proprio questo.



          Secondo quanto recita l'articolo:

          a) i semi di cannabis NON sono considerati

          stupefacenti

          b) è legale venderli.

          certo peccato che sono legali da vendere perchè
          ancora non presentano il principio thc proprio
          della cannabis dopo la coltivazione.
          vendere i semini in un sito dove ti spiegano come
          coltivarla, come fumarla e ti vendono occorente
          sia per fumarla che per coltivarla non è proprio
          quello che dici tu.
          oltrettutto all'operazione di sequestro del sito
          si è arrivati dopo indagini e perqusizioni che
          hanno portato all'arresto di ben 50 persone che
          coltivavano la marjuana dai semi comprati dal
          sito e con i consigli pubblicati sul sito e poi
          la rivendevano.
          persone che avevano conti in banca belli gonfi.
          Anni fa una rivista "controcorrente" ha pubblicato la traduzione in italiano del manuale CIA che insegnava i metodi più adatti per assassinare qualcuno. Con dovizia di particolari si passava dai rifiuti radioattivi dei reparti di radiologia alle macchine per radiografie industriali (tipo muri di cemento armato e così via) agli appendiabiti e milioni di altre cosette, tipo come far sparire il cadavere o simulare un incidente o far sembrare un colpo da lontano uno a bruciapelo (per simulare i suicidi).Nessuno è stato inquisito per questo (a quanto ne so) e chiaramente si trattava di un azione di denuncia, a mio parere meritevole (francamente se esistono organizzazioni di stato che addestrano ad uccidere o a compiere atti di terrorismo, voglio saperlo).Se si possono pubblicare manuali sull'omicidio, perchè su internet non si può parlare di botanica o di qualcosa che non fa male a nessuno se non (forse) a chi decide liberamente di fare quello che vuole, nel rispetto dei diritti degli altri?
        • Anonimo scrive:
          Re: Hanno fatto bene!!!!

          certo peccato che sono legali da vendere perchè
          ancora non presentano il principio thc proprio
          della cannabis dopo la coltivazione.
          vendere i semini in un sito dove ti spiegano come
          coltivarla, come fumarla e ti vendono occorente
          sia per fumarla che per coltivarla non è proprio
          quello che dici tu.
          oltrettutto all'operazione di sequestro del sito
          si è arrivati dopo indagini e perqusizioni che
          hanno portato all'arresto di ben 50 persone che
          coltivavano la marjuana dai semi comprati dal
          sito e con i consigli pubblicati sul sito e poi
          la rivendevano.
          persone che avevano conti in banca belli gonfi.Non mi è chiaro se fai apposta o se davvero hai difficoltà cognitive.Vendere i semi è legale, e questo è un fatto.Vendere attrezzature per la coltivazione è legale, e questo è un fatto.Le persone che coltivavano lo facevano per uso personale, i conti correnti che hanno sequestrato erano quelli del titolare del sito, e contenevano i proventi della vendita (legale) dei semi e della vendita (legale) delle attrezzature, e questo è un fatto.Ma forse sei tu che sei fatto...
          • Anonimo scrive:
            Re: Hanno fatto bene!!!!

            Non mi è chiaro se fai apposta o se davvero hai
            difficoltà cognitive.
            Vendere i semi è legale, e questo è un fatto.
            Vendere attrezzature per la coltivazione è
            legale, e questo è un fatto.
            Le persone che coltivavano lo facevano per uso
            personale, i conti correnti che hanno sequestrato
            erano quelli del titolare del sito, e contenevano
            i proventi della vendita (legale) dei semi e
            della vendita (legale) delle attrezzature, e
            questo è un fatto.
            Ma forse sei tu che sei fatto...citando letteralmente dall' articolo che hai letto cosi' bene e per le tue capacita' cognitive:In un comunicato della Polizia Postale si legge come la PolPost di Napoli abbia "sgominato una vasta organizzazione che INVITAVA alla coltivazione e alla vendita di cannabis indica attraverso i siti internet". NON si è trattato, dunque, di un arresto dovuto a spaccio, come riportano molti media in queste ore, ma legato ad altre attività dei siti, considerate di illecita propaganda e incitazione a delinquere.si parla solo di propaganda e incitazione....quindi torniamo alla liberta' di parola NEGATA...e questo e' GRAVISSIMO e ANTICOSTITUZIONALE....questi sono i fatti....non noi!!!!forse tu pero'.....
        • Anonimo scrive:
          Re: Hanno fatto bene!!!!


          certo peccato che sono legali da vendere perchè
          ancora non presentano il principio thc proprio
          della cannabis dopo la coltivazione.
          vendere i semini in un sito dove ti spiegano come
          coltivarla, come fumarla e ti vendono occorente
          sia per fumarla che per coltivarla non è proprio
          quello che dici tu.1-Vendere semi di cannabis = legale2-Spiegare come piantarli = legale (tra l'altro puoi usare le istruzioni per l'orchidea e vien bene lo stesso)3-Vendere l'occorente per fumarla, 1sigaretta basta in caso d'emergenza , per far le cose per bene un qualsiasi tabaccaio fornira' cartine di ogni tipo e dimensione in maniera del tutto legale (e ci pago pure le tasse sull'euro delle smoking)
          oltrettutto all'operazione di sequestro del sito
          si è arrivati dopo indagini e perqusizioni che
          hanno portato all'arresto di ben 50 persone che
          coltivavano la marjuana dai semi comprati dal
          sito e con i consigli pubblicati sul sito e poi
          la rivendevano.
          persone che avevano conti in banca belli gonfi.
          se ho un armeria e posso legalmente venderti una pistola non vado poi in carcere io se tu vai in giro a sparare!!!Giusto far rispettare le leggi, meno giusto aggiustarle assieme ai comunicati stampa per fare bella figura con la maggioranza degli italiani che si fida a pecora senza sapere
        • Anonimo scrive:
          Come se....

          vendere i semini in un sito dove ti spiegano come
          coltivarla, come fumarla e ti vendono occorente
          sia per fumarla che per coltivarla non è proprio
          quello che dici tu.Co......ne! E' come se mi arrestassero per aver scritto una guida sulla masterizzazione e per la vendita di cd vergini!Se uno non viola nessuna legge perchè ca....o deve essere arrestato? Perchè c'è ancora gente come te????Se gli arresti sono dettati dalla preferenza personale spero che ti arrestino per stupidità!
    • Anonimo scrive:
      Re: Hanno fatto bene!!!!
      Carissimo ANONIMO.Visto che SEI DISINFORMATO facci almeno il favore di STARE ZITTO, o di parlare dopo essere venuto a conoscenza dei fatti. PI ha riportato la notizia perchè sono stati chiusi siti internet... ma che te lo dico a fare?Inoltre:GRAZIE! Punto Informatico per arver riportato la notizia.GrazieOldGoblin.
    • Anonimo scrive:
      Re: Hanno fatto bene!!!!
      - Scritto da: Anonimo
      Dato che è vietato vendere stupefacenti in Italia
      il disclaimer non vale un c***o è come vendere
      illegalemnte una pistola col disclaimer di non
      ammazzare nessuno!!!! Ma fatemi il piacere....e
      poi spiegatemi com'è che voi di Punto informatico
      difendete sempre questi delinquenti (vedi anche
      In dymedia????) ma fati una bella canna, anzi 2, anzi 25 (tanto PURTROPPO non rischi di andare in overdose) e magari qualche neurone ti si riattiva
    • Anonimo scrive:
      Re: Hanno fatto bene!!!!
      - Scritto da: Anonimo
      Dato che è vietato vendere stupefacenti in Italia
      il disclaimer non vale un c***o è come vendere
      illegalemnte una pistola col disclaimer di non
      ammazzare nessuno!!!! Ma fatemi il piacere....e
      poi spiegatemi com'è che voi di Punto informatico
      difendete sempre questi delinquenti (vedi anche
      In dymedia????)ma che c***o di paragoni fai? ti risulta che vendessero?allora chiudiamo anchi tutti quei sito che parlano di armi, dato che il possesso di armi sono proibite (e fortunatamente direi) in Italia (eccetto per chi ha il porto d'armi si capisce...)poi che paroloni ... ma ti da tanto fastidio che una persona che non vede la vita come la vedi tu si fumi un bel cannone? ... mica lo fa fumare a te, se lo fuma lui... allora dov'è il problema?
    • Anonimo scrive:
      Re: Hanno fatto bene!!!!
      Quote:...droghe leggereNon esistono droghe leggere. Esistono droghe e basta.Alcune rimbecilliscono in breve tempo, per altre il tempo è un po' più lungo.L'effetto è comunque sempre quello: lo spappolamento del cervello.
      • Anonimo scrive:
        Re: Hanno fatto bene!!!!

        Non esistono droghe leggere. Esistono droghe e
        basta.eccobravoquindi se ti chiamano di notte prche' tuo figlio e' in overdose da eorina all'ospedale per te e' la stessa cosa che se torna a casa con il verbale perche' portava con se due canne?
        Alcune rimbecilliscono in breve tempo, per altre
        il tempo è un po' più lungo.
        L'effetto è comunque sempre quello: lo
        spappolamento del cervello.per quello basta la televisione
      • Anonimo scrive:
        Re: Hanno fatto bene!!!!
        - Scritto da: Anonimo
        Non esistono droghe leggere. Esistono droghe e
        basta.
        Alcune rimbecilliscono in breve tempo, per altre
        il tempo è un po' più lungo.
        L'effetto è comunque sempre quello: lo
        spappolamento del cervello.Bene allora inizia a vietare caffè, thè, cioccolato e pistacchi!Ho per te rientrano nella categoria di semplici alimenti?Perchè come dici tu non esistono droghe leggere o pesanti, prima o poi ti portano tutte allo spappolamento del cervello, compresi quindi l'eccesso di caffè, thè (che da pure problemi cardiaci), il cioccolato (che porta pure a problemi di cirrosi epatica) e i pistacchi vagamente afrodisiaci...
      • Anonimo scrive:
        Re: Hanno fatto bene!!!!
        Parole in libertà ????Non proprio ..... non voglio citare che la mia esperienze personale .... io faccio uso di quelle che tu chiami droghe da circa 20 anni, una fumatina tra amici o la sera prima di andare a letto non la si nega a nessuno . Negli anni ho limitato il suo uso e questo è dovuto ea quel semplice processo che va sotto il nome di "maturazione" nel senso che da giovani si è un poco + stupidi e si tende ad esagerare, ma non mi è mai venuto in mente, nè a me nè ai miei amici di guidare autoveicoli o motoveicoli se non ci sentivamo in grado di farlo (la vita è sacra anche per chi si fa le canne), o di essere un pericolo sociale in quanto devo procurarmi i soldi per la mia dose.lo mia laurea me la sono presa (Laureato in Fisica con 106/110, tanto per dire che il cervello non ti si spappola ..... almeno se non esageri e se non perseveri nella esagerazione per anni .... l'abuso di qualsiasi sostanza psicotropa crea dei danni ..... non l'uso ) e di certo il mio, come quello di tanti miei amici fumatori abituali/saltuari, non è certo un profilo di un disadattato sociale. Uno dei problemi casomai è quello continuare a dare i soldi al mercato illegale, a questo si potrebbe risolvere dando la possibilità di coltivare ed autoprodurre la maria o l'hashish. A me non verrebbe mai in mente di tirare su un business con le MIE piante ... lo so che altri lo farebbero e già lo fanno.La mia è una risposta parziale anche perchè la questione è delicata, ma la storia ha sempre insegnato che il proibizionismo non ha mai risolto nessuno dei problemi su cui interveniva .... servirebbe una discussione un poco + seria e non improntata agli stereotipi che dall'una e dalla altra parte vengono calati in questo ambito e su questo argomento.
    • Anonimo scrive:
      Re: Hanno fatto bene!!!!

      Un bicchiere di vino non ti sballa e non produce nessun
      effetto (a meno che tu non sia astemio).
      Questo lo dici tu ! Dipende da che vino ti bevi !Fatti un bicchiere di CHAOS (che è delle mie parti), poi ne riparliamo...Oppure bevi un bicchiere di DRAGANI e sentirai che effetti... (starai male per una settimana per quanto è chimico)
      Se ti fumi una canna e poi guidi l'auto (o un autobus se
      sei un autista), puoi far del male a qualcuno
      Ha ha ha ha ! Si vede che non conosci l'argomento !Se FUMI guidi meglio (diventi iper-percettivo) e con più prudenza. Si riuscirebbe a tenere sotto controllo anche la velocità: aumentando le percezioni quando vai a 40 ti pare di andare a 80, quindi i più spericolati andrebbero al massimo a 100.E poi, vuoi mettere il divertimento ?La maria ti da allegria !BrUtE AiDnota: sono per la distruzione totale delle droghe sintetiche !!! (sono pro cocaina, ma in formato naturale - foglie - come la utilizzano gli sherpa)
      • Anonimo scrive:
        Re: Hanno fatto bene!!!!
        - Scritto da: Anonimo
        Ha ha ha ha ! Si vede che non conosci l'argomento
        !
        Se FUMI guidi meglio (diventi iper-percettivo) e
        con più prudenza. Si riuscirebbe a tenere sotto
        controllo anche la velocità: aumentando leSembra di no ma invece hai ragione in pieno :)Per due motivi: a) per esperienza personale :$ b) altrimenti non si spiegherebbe perchè i piloti di F1 sniffano piccole q.tà di coca (dichiarato da alcuni ex-team manager), ok che la coca no è la maria pero' il concetto alla base è sempre quello: aumentare le capacità percettive.
        • Anonimo scrive:
          Re: Hanno fatto bene!!!!
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          Ha ha ha ha ! Si vede che non conosci
          l'argomento

          !

          Se FUMI guidi meglio (diventi iper-percettivo) e

          con più prudenza. Si riuscirebbe a tenere sotto

          controllo anche la velocità: aumentando le

          Sembra di no ma invece hai ragione in pieno :)
          Per due motivi:
          a) per esperienza personale :$
          b) altrimenti non si spiegherebbe perchè i
          piloti di F1 sniffano piccole q.tà di coca
          (dichiarato da alcuni ex-team manager), ok che la
          coca no è la maria pero' il concetto alla base è
          sempre quello: aumentare le capacità percettive.
          La coca ha l'effetto opposto della marjuana. Quello che fai tu è come paragonare caffé e cammomilla.
      • Anonimo scrive:
        Re: Hanno fatto bene!!!!
        - Scritto da: Anonimo
        (sono pro cocaina, ma in formato
        naturale - foglie - come la utilizzano gli
        sherpa)Lo sai vero che gli sherpa vivono in nepal e che con la coca non c'entrano nulla?
    • Anonimo scrive:
      Re: Hanno fatto bene!!!!
      - Scritto da: Anonimo
      Dato che è vietato vendere stupefacenti in Italia
      il disclaimer non vale un c***o è come vendere
      illegalemnte una pistola col disclaimer di non
      ammazzare nessuno!!!! Ma fatemi il piacere....e
      poi spiegatemi com'è che voi di Punto informatico
      difendete sempre questi delinquenti (vedi anche
      In dymedia????)La notizia afferma che non è questo il motivo del sequestro, e che inoltre vendere semi non è illegale.La tua tesi non sta quindi in piedi, poiché poggia su premesse doppiamente sbagliate.
    • Anonimo scrive:
      Re: Hanno fatto bene!!!!
      - Scritto da: Anonimo
      Dato che è vietato vendere stupefacenti in Italia
      il disclaimer non vale un c***o è come vendere
      illegalemnte una pistola col disclaimer di non
      ammazzare nessuno!!!! Ma fatemi il piacere....e
      poi spiegatemi com'è che voi di Punto informatico
      difendete sempre questi delinquenti (vedi anche
      In dymedia????)gia!hai ragioneimpediamo la vendita degli stupefacenti per il bene dei nostri ragazzie poi siamo fra i principali produttori al mondo di mine antiuomosara che la marjuana fa guadagnare troppo poco...?sara che il bene dei ragazzi degli altri non e' cosi importante?chi e' il delinquente? chi si fa una canna o chi vende tonnellate di armi a paesi in guerra?
    • Anonimo scrive:
      Re: Hanno fatto bene!!!!
      scusa la puntualizzazione, so di esser pignolo ma e' emilio FIDO
    • Anonimo scrive:
      Re: Hanno fatto bene!!!!
      - Scritto da: Anonimo
      Dato che è vietato vendere stupefacenti in Italia
      il disclaimer non vale un c***o è come vendere
      illegalemnte una pistola col disclaimer di non
      ammazzare nessuno!!!! Ma fatemi il piacere....e
      poi spiegatemi com'è che voi di Punto informatico
      difendete sempre questi delinquenti (vedi anche
      In dymedia????)Perche' non ti leggi meglio la notizia prima di scrivere ? Non stavano vendendo nulla di illegale.
    • Anonimo scrive:
      Re: Hanno fatto bene!!!!

      Dipende dai punti di vista. Io trovo le leggi
      contro le droghe leggere giustee allora mettiamole anche per TUTTE le sostanze, giusto per il principio di coerenza, cominciamo dall' alcool per esempio
      ....hai ragione, inaspriamo le penesi, ma nn solo per quelle che fanno a comodo te.
      Un bicchiere di vino non ti sballa e non produce
      nessun effetto (a meno che tu non sia astemio).si, perchè quando tanta gente va nei locali beve solo un bicchiere.
      Se ti fumi una canna e poi guidi l'auto (o un
      autobus se sei un autista), puoi far del male a
      qualcunomai hai almeno provato a fumare? dalle tue parole sembra che parli di qualcosa che nn hai mai provato.
    • Anonimo scrive:
      Re: Hanno fatto bene!!!!
      - Scritto da: Anonimo
      Dato che è vietato vendere stupefacenti in Italia
      il disclaimer non vale un c***o è come vendere
      illegalemnte una pistola col disclaimer di non
      ammazzare nessuno!!!! Ma fatemi il piacere....e
      poi spiegatemi com'è che voi di Punto informatico
      difendete sempre questi delinquenti (vedi anche
      In dymedia????)1) NON VENDEVA stupefacienti, i semini li puoi comprare anche in un negozio per canarini!!!!2) quindi il paragone con la pistola NON VALE UN CA**O3) difendere la libertà di espressione è una cosa MOLTO LODEVOLE, ma probabilmente tu hai un concetto "particolare" della libertà!!!!4) per finire il tuo post è come il disclaimer della pistola NON SERVE A UN CA**O
    • Anonimo scrive:
      Re: Hanno fatto bene!!!!


      d' altra parte anche l' alcool ( o tanti
      farmaci)

      è uno stupefacente, ma per quello non facciamo
      la

      legge proibizionista?

      Un bicchiere di vino non ti sballa e non produce
      nessun effetto (a meno che tu non sia astemio).
      Se ti fumi una canna e poi guidi l'auto (o un
      autobus se sei un autista), puoi far del male a
      qualcunoProva a fare un esperimento, domani mattina appena sveglio ti bevi un bel bicchiere di chianti o di amarone, e poi ti metti in macchina... voglio proprio vedere se non ti fa nessun effetto.A differenza dell'alcool che tende a far diminuire la percezione del pericolo e a far aumentare la spericolatezza alla guida, di solito chi fuma tende ad andare più piano del solito.Sono comunque dell'idea che una persona responsabile sia in grado di guidare dopo aver bevuto un bicchiere o due di vino sia dopo aver fumato un paio di canne. Invece una persona irresponsabile di solito fa il pirla in macchina anche quando non ha bevuto o fumato.

      a parte questo la maria nn ha mai ucciso
      nessuno,

      http://www.google.it/search?hl=it&c2coff=1&q=uccide+sotto+effetto+stupefacenti&spell=1
      Davvero ridicolo, che cosa sarebbe?? un link a una ricerca con quattro parole su google??
      • Anonimo scrive:
        Re: Hanno fatto bene!!!!
        - Scritto da: Anonimo


        d' altra parte anche l' alcool ( o tanti

        farmaci)


        è uno stupefacente, ma per quello non facciamo

        la


        legge proibizionista?



        Un bicchiere di vino non ti sballa e non produce

        nessun effetto (a meno che tu non sia
        astemio).

        Se ti fumi una canna e poi guidi l'auto (o un

        autobus se sei un autista), puoi far del male a

        qualcuno

        Prova a fare un esperimento, domani mattina
        appena sveglio ti bevi un bel bicchiere di
        chianti o di amarone, e poi ti metti in
        macchina... voglio proprio vedere se non ti fa
        nessun effetto.
        A differenza dell'alcool che tende a far
        diminuire la percezione del pericolo e a far
        aumentare la spericolatezza alla guida, di solito
        chi fuma tende ad andare più piano del solito.
        Sono comunque dell'idea che una persona
        responsabile sia in grado di guidare dopo aver
        bevuto un bicchiere o due di vino sia dopo aver
        fumato un paio di canne. Invece una persona
        irresponsabile di solito fa il pirla in macchina
        anche quando non ha bevuto o fumato.



        a parte questo la maria nn ha mai ucciso

        nessuno,




        http://www.google.it/search?hl=it&c2coff=1&q=uccid



        Davvero ridicolo, che cosa sarebbe?? un link a
        una ricerca con quattro parole su google?? questo si droga! è un drogato sù sù andiamocene via sarà un disadattato,un delinquente un violento....i drogati sono il male......e tutti con la testa sotto la sabbia...qualcuno la snifferà pure.....
    • Anonimo scrive:
      5 --
    • Anonimo scrive:
      9 --
      ma va a cagher.
    • Anonimo scrive:
      5 --
    • Anonimo scrive:
      Re: Hanno fatto bene!!!!
      - Scritto da: Anonimo
      Dato che è vietato vendere stupefacenti in Italia
      il disclaimer non vale un c***o è come vendere
      illegalemnte una pistola col disclaimer di non
      ammazzare nessuno!!!! Ma fatemi il piacere....e
      poi spiegatemi com'è che voi di Punto informatico
      difendete sempre questi delinquenti (vedi anche
      In dymedia????)si riempiamo le carceri di givani brufolosi in vena di cazzate .....mentre lasciamo i coetanei altrettanto cazzari che fanno abuso di alcool invece di marijuana ...liberi di spaccarsi il fegato e la macchina di mamma' ...Sovraffolliamo le carceri di idioti ....pure Fessi ...così possiamo lasciare liberi i delinquenti di prima categoria .....che schifo l'italia dei benpensantivedono i peli sulle giacche degli altri ...ma non vedono la miseria vera
    • castigo scrive:
      ti quoto l'articolo...
      che, da buon troll, dimostri di non aver letto:"Ricordiamo inoltre - continuano - che la vendita di semi di cannabis in Italia è del tutto legale (cosa che tutti i media sembrano aver dimenticato). Tali semi infatti sono esclusi dalla nozione legale di Cannabis, ciò significa che essi non sono da considerarsi sostanza stupefacente (L. 412 del 1974, art. 1, comma 1, lett. B; Convenzione unica sugli stupefacenti di New York del 1961 e tabella II del decreto ministeriale 27/7/1992)."detto questo l'arresto del webmaster è totalmente privo di senso, come d'altronde il tuo post.spiace solo che ti abbiano risposto in tanti, me compreso... ma che ci vuoi fare, gli oscurantisti dotati solo di grossi cannoni e di poco cervello stanno sulle scatole a molti :D- Scritto da: Anonimo
      Dato che è vietato vendere stupefacenti in Italia
      il disclaimer non vale un c***o è come vendere
      illegalemnte una pistola col disclaimer di non
      ammazzare nessuno!!!! Ma fatemi il piacere....e
      poi spiegatemi com'è che voi di Punto informatico
      difendete sempre questi delinquenti (vedi anche
      In dymedia????)
    • castigo scrive:
      Re: Hanno fatto bene!!!!
      - Scritto da: Anonimo[cut]

      a parte questo la maria nn ha mai ucciso
      nessuno,

      http://www.google.it/search?hl=it&c2coff=1&q=uccid
      veramente i link della ricerca cha hai fatto riportano per il 90% morti a causa di UBRIACHI AL VOLANTE....oltre a non leggere gli articoli di pi non leggi nemmeno le "ricerche" cha fai.....mah... che dire.... patetico mi pare la cosa più appropriata :D
  • XavierX scrive:
    La cozza
    Intanto la mitica polverina bianca, un tempo sollazzo per i ricchi, gira indisturbata ovunque, anche grazie alle leggi sulle droghe dell'attuale governo che hanno equiparato droghe pesanti e leggere.Che fine ha fatto l'inchiesta sulla cocaina che girava in un ministero italiano?E che dire dei divertimenti dei nostri ricchi parlamentari europei? Trovate tracce di cocaina nel Parlamento Europeo
    • Anonimo scrive:
      Re: La cozza
      Nella mia città (40.000 anime) gira più cocaina che hashish.La pericolosissima "polvere bianca" viene usata, tra l'altro, a partire dai 16/17 anni in su!!!Personalmente avrei preferito una situazione inversa.
    • Anonimo scrive:
      Re: La cozza
      - Scritto da: XavierX[cut]
      anche grazie alle leggi sulle droghe dell'attuale
      governo che hanno equiparato droghe pesanti e
      leggere.[cut]giusto per correttezza, il DDL Fini sulle droghe è giustappunto ancora un DDL (anche se fatto proprio dal Governo in CdM) che per diventare Legge dovrà avere approvazione di entrambe le Camere...Quindi (per il momento) vige la cd Legge Jervolino
      • Anonimo scrive:
        Re: La cozza
        ma qui si sottolinea che mentre si delinea un mano pesante per le canne per chi pippa c'è una sorta di non-menzione...
    • Anonimo scrive:
      Re: La cozza
      - Scritto da: XavierX
      Intanto la mitica polverina bianca, un tempo
      sollazzo per i ricchi, gira indisturbata ovunque,
      anche grazie alle leggi sulle droghe dell'attuale
      governo che hanno equiparato droghe pesanti e
      leggere.Ma che c'entra? Avessero equiparato la droga pesante a quella leggera forse avresti avuto ragione ma in questo caso...
      • Anonimo scrive:
        Re: La cozza

        Ma che c'entra?
        Avessero equiparato la droga pesante a quella
        leggera forse avresti avuto ragione ma in questo
        caso...Sai com'è .... se le pene sono equiparate,secondo te uno spacciatore verso quale mercato si indirizza.Ti do un suggerimente.La cocaina e' molto meno ingombrante dei cannabinoidi,e il costo al grammo e' decisamente superiore.(e quindi il guadagno)Da piu' di un anno si vede sempre piu' polvere, ad un prezzo sempre minore, rispetto alle ex droghe leggere.Senza parlare delle soglie minime entro le quali viene previsto l'uso personale invece dello spaccio.hashish 0,25 grammicocaina 0,50 grammi(si parla di principio attivo)Secondo te cosa si favorisce?
  • Anonimo scrive:
    è stata la camorra....
    ... accortasi che questi giovinastri approfittavano del sito di informazione e vendita del Filla per scambiarsi consigli su come coltivare la ganja, ottenendo buoni risultati, la camorra, molto ben ammanicata in quel di s. maria capua vetere, ha chiamato il procuratore per chiedere ancora un favorino: «mettete in gattabuia quei criminali che interferiscono con il nostro lucruoso mercato della droga e riducono i nostri guadagni. Noi offriamo servizi, portiamo la droga fin sotto casa, a scuola, ovunque. Questi ci rubano i soldi!!»il procuratore ha passato il fascicolo al suo fido aiutante G. C. e via, stroncata l'illecita concorrenza a camorra, mafia, 'ndrangheta, etc etc.A S. Maria C.V. sanno come fare il loro lavoro!ciao ciao:|8):@
    • soulista scrive:
      Re: è stata la camorra....
      - Scritto da: Anonimo
      ... accortasi che questi giovinastri
      approfittavano del sito di informazione e vendita
      del Filla per scambiarsi consigli su come
      coltivare la ganja, ottenendo buoni risultati, la
      camorra, molto ben ammanicata in quel di s. maria
      capua vetere, ha chiamato il procuratore per
      chiedere ancora un favorino: «mettete in
      gattabuia quei criminali che interferiscono con
      il nostro lucruoso mercato della droga e
      riducono i nostri guadagni. Noi offriamo servizi,
      portiamo la droga fin sotto casa, a scuola,
      ovunque. Questi ci rubano i soldi!!»
      il procuratore ha passato il fascicolo al suo
      fido aiutante G. C. e via, stroncata l'illecita
      concorrenza a camorra, mafia, 'ndrangheta, etc
      etc.
      A S. Maria C.V. sanno come fare il loro lavoro!

      ciao ciao
      :|8):@Guarda che a pensar male si commette peccato...... ma quasi sempre ci si azzecca.
    • Anonimo scrive:
      Re: è stata la camorra....
      - Scritto da: Anonimo
      ... accortasi che questi giovinastri
      approfittavano del sito di informazione e vendita
      del Filla per scambiarsi consigli su come
      coltivare la ganja, ottenendo buoni risultati, la
      camorra, molto ben ammanicata in quel di s. maria
      capua vetere,guarda che anche su PI tengono i log ...vuoi finire dentro?mica per PI ... ma a loro poi chiedono i log e loro li devono fornire
      • Anonimo scrive:
        Re: è stata la camorra....
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        ... accortasi che questi giovinastri

        approfittavano del sito di informazione e
        vendita

        del Filla per scambiarsi consigli su come

        coltivare la ganja, ottenendo buoni risultati,
        la

        camorra, molto ben ammanicata in quel di s.
        maria

        capua vetere,

        guarda che anche su PI tengono i log ...

        vuoi finire dentro?
        mica per PI ... ma a loro poi chiedono i log e
        loro li devono fornireGià vero, mi pare che da un paio di settimane abbiano abolito la libertà di opinione
        • Anonimo scrive:
          Re: è stata la camorra....
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo



          - Scritto da: Anonimo


          ... accortasi che questi giovinastri


          approfittavano del sito di informazione e

          vendita


          del Filla per scambiarsi consigli su come


          coltivare la ganja, ottenendo buoni risultati,

          la


          camorra, molto ben ammanicata in quel di s.

          maria


          capua vetere,



          guarda che anche su PI tengono i log ...



          vuoi finire dentro?

          mica per PI ... ma a loro poi chiedono i log e

          loro li devono fornire


          Già vero, mi pare che da un paio di settimane
          abbiano abolito la libertà di opinione.La libertà di opinione esiste, ma non può prescindere da un'assunzione di responsabilità per le proprie azioni.L'analisi fatta dall'amico Anonimo è senz'altro pungente, tanto pungente che arriva a teorizzare strette collusioni fra magistratura e mafia.Senza entrare nel merito dell'argomento, non ci si può scordare che o si dimostra ciò che si dice, oppure si paga il prezzo per aver diffamato gratuitamente.Credo che sia giusto così. E giusto per non creare equivoci, ti dico che anch'io ho comprato (pacchi di rizla) da Filla, e questa operazione della magistratura mi lascia (molto) perplesso.ciao!
          • Anonimo scrive:
            Re: è stata la camorra....
            - Scritto da: Anonimo
            Senza entrare nel merito dell'argomento, non ci
            si può scordare che o si dimostra ciò che si
            dice, oppure si paga il prezzo per aver diffamato
            gratuitamente.
            Credo che sia giusto così. non so se il nostro amico abbia diffamato.solo, leggiti questo dossier dell'ANM su S.M.C.V.:http://64.233.183.104/search?q=cache:UT3a4ZlbeZEJ:www.santamariagiustizia.com/files/cana1120514404t101.7+tribunale+santa+maria+capua&hl=ited ora dimmi, sembra ragionevole spendere 10 mesi in indagini su di un sito che vende semi di canapa, arrestare il suo gestore per "istigazione al consumo di marijuana" e non invece dare priorità alle indagini sulla criminalità organizzata che infesta la regione, con morti amazzati, discariche abusive e chi piú ne ha piú ne metta??tutto ciò è ragionevole???o non si tratta di "concorso esterno in associazione mafiosa"???
          • Anonimo scrive:
            Re: è stata la camorra....
            - Scritto da: Anonimo
            ed ora dimmi, sembra ragionevole spendere 10 mesi
            in indagini su di un sito che vende semi di
            canapa, arrestare il suo gestore per "istigazione
            al consumo di marijuana" e non invece dare
            priorità alle indagini sulla criminalità
            organizzata che infesta la regione, con morti
            amazzati, discariche abusive e chi piú ne ha piú
            ne metta??
            tutto ciò è ragionevole???
            o non si tratta di "concorso esterno in
            associazione mafiosa"???Tenendo conto che ci sono veramente le associazioni mafiose nel giro della droga la frase finale sul "concorso esterno in associazione mafiosa" ha un ottimo sapore al palato.Per fortuna in giro c'e' ancora gente come te che ragiona, perdio!
          • Anonimo scrive:
            Re: è stata la camorra....
            - Scritto da: Anonimo
            solo, leggiti questo dossier dell'ANM su S.M.C.V.:
            http://64.233.183.104/search?q=cache:UT3a4ZlbeZEJ:
            ed ora dimmi, sembra ragionevole spendere 10 mesi
            in indagini su di un sito che vende semi di
            canapa, arrestare il suo gestore per "istigazione
            al consumo di marijuana" e non invece dare
            priorità alle indagini sulla criminalità
            organizzata che infesta la regione, con morti
            amazzati, discariche abusive e chi piú ne ha piú
            ne metta??
            tutto ciò è ragionevole???Dici cose che mi sento senz'altro di condividere.Per quel che al momento ci è dato di sapere dai media(in verità poche cose ma ben confuse) si tratta di un'azione inopportuna e spropositata, e su questo non ci piove.Da dire questo ad affermare che "la camorra ha chiamato il procuratore per chiedere ancora un favorino" e " il procuratore ha passato il fascicolo al suo fido aiutante" mi sembra che intercorra una distanza abissale
            non so se il nostro amico abbia diffamatose non è diffamazione questa... a meno che riesca a dimostrare ciò che afferma... :o
          • Anonimo scrive:
            Re: è stata la camorra....
            - Scritto da: Anonimo

            non so se il nostro amico abbia diffamato

            se non è diffamazione questa... a meno che
            riesca a dimostrare ciò che afferma... :o ho come l'impressione che vi fosse un intento ironico, nel messaggio che apre il thread.... ;) anzi ne sono sicuro... 8)ma forse anche l'ironia è difenuta un reato... :
          • Anonimo scrive:
            Re: è stata la camorra....
            - Scritto da: Anonimo
            ma forse anche l'ironia è difenuta un reato... :quando diffama sì
    • Anonimo scrive:
      Re: è stata la camorra....
      sono daccordo . anche secondo me c'è lo zampino di chi dal traffico ci guadagna e ha bisogno di stroncare il mercato "libero"
  • EverythingYouKn scrive:
    Speriamo che col prossimo Governo la
    legge sulla marjuana cambi!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Speriamo che col prossimo Governo la
      Delle due l'una: o vince di nuovo il centrodestra e allora avremo ben altre libertà minacciateo vince il centrosinista e allora cominceremo a preoccuparci dei matrimoni delle coppie ghei perchè dobbiamo fare come zapatero (non abbiamo molte idee di nostre...)
    • Anonimo scrive:
      Re: Speriamo che col prossimo Governo la
      - Scritto da: EverythingYouKn
      legge sulla marjuana cambi!!!Spero che cambi non solo quello :'(
      • stc scrive:
        Re: Speriamo che col prossimo Governo la
        See... come no, drogatevi di +, anzi date la droga dalle scuole elementari... ma per piacere ....il governo deve cominciare a legalizzare sta merdosa di droga per togliere i profitti alla sporca MAFIA! per questo sono favorevole alla totale liberazione a 2 soldi come es. Olanda! non vi offendete ....NO AI SOLDI DELLA DROGA PER LA MAFIA !NO!!!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Speriamo che col prossimo Governo la
      - Scritto da: EverythingYouKn
      legge sulla marjuana cambi!!!lo spero anch'io , più repressione !
  • Anonimo scrive:
    Re: LA CANAPA DISTRUGGE LE MULTINAZIONALI
    - Scritto da: Anonimo
    Recentemente sono stati scoperti recettori per il
    THC situati nella parte superiore del cervello.
    Proseguendo nella ricerca è stato scoperto che il
    corpo umano produce una sostanza (un acido
    grasso) che si lega agli stessi recettori. La
    sostanza è stata battezzata "anandamide" dal
    sanscrito ananda: gioia profonda. Gli studi son
    attualmente in corso ma sembra che il corpo umano
    produca l''' anandamide" in condizione di
    benessere. Sarebbe quindi perfettamente motivata
    la "ricerca di benessere" da parte dei
    consumatori di canapa.Che è quello che fanno tutte le droghe, se la fonte dove hai preso la notizia avesse una minima idea di cosa sono le droghe...
    • Anonimo scrive:
      Re: LA CANAPA DISTRUGGE LE MULTINAZIONALI
      Una volta con una teglia intera di lasagne che mi sono mangiato ho visto san pietro sulla traversa del campo di calcetto che ho sotto casa...Vietiamo anche le lasagne...danno allucinazioniQuante stupidaggini ho letto da parte di alcuni in questo forum...
      • Anonimo scrive:
        Re: LA CANAPA DISTRUGGE LE MULTINAZIONALI
        - Scritto da: Anonimo
        Una volta con una teglia intera di lasagne che mi
        sono mangiato ho visto san pietro sulla traversa
        del campo di calcetto che ho sotto casa...
        Vietiamo anche le lasagne...danno allucinazioni
        Quante stupidaggini ho letto da parte di alcuni
        in questo forum...Io invece ho visto la Madonna :D
      • Anonimo scrive:
        Re: LA CANAPA DISTRUGGE LE MULTINAZIONALI
        - Scritto da: Anonimo
        Una volta con una teglia intera di lasagne che mi
        sono mangiato ho visto san pietro sulla traversa
        del campo di calcetto che ho sotto casa...
        Vietiamo anche le lasagne...danno allucinazioniProbabile visto che chissà cosa hai letto di quello che ho scritto, ho detto che tutte le droghe producono sostanze che danno sensazione di benessere
        • Anonimo scrive:
          Re: LA CANAPA DISTRUGGE LE MULTINAZIONALI
          - Scritto da: Anonimo
          - Scritto da: Anonimo

          Una volta con una teglia intera di lasagne che
          mi

          sono mangiato ho visto san pietro sulla traversa

          del campo di calcetto che ho sotto casa...

          Vietiamo anche le lasagne...danno allucinazioni

          Probabile visto che chissà cosa hai letto di
          quello che ho scritto, ho detto che tutte le
          droghe producono sostanze che danno sensazione di
          benessereEbbene sì sono un tossico di lasagne che vuoi fare denunciarmi? :D
          • Anonimo scrive:
            Re: LA CANAPA DISTRUGGE LE MULTINAZIONALI
            dimenticavo che mi danno un benessere fisico,psichico e de panza....
  • Anonimo scrive:
    la cannabis uccide (la mente)
    La cannabis non uccide direttamente, non fa male ai polmoni e probabilmente non provoca il cancro, anzi in certi aspetti potrebbe essere usata a fini terapeutici..... ma....è meglio non averne niente a che fare e allontanarsi da chi la consuma... motivo?ce n'`e pi`u di uno:a) la cannabis prodotta attualmente ha un potere valutato dal 40 al 200% superiore a quella usata negli anni '60."Merito" di accurate selezioni delle colture e probabilmente mutazioni genetiche sulla scia dell'OGN.b) Le persone cambiano. è un dato di fatto incontestabile. Le persone che consumano questa droga, diventano più sicure di se e sopportano meglio stress e fatica. Purtroppo nel medio periodo cominciano a cambiare il profilo psicologico e a diventare violenti o vendicativi con tendenze paraniche. Insomma è come se questa droga tirasse fuori la parte peggiore delle persone, in un periodo compreso tra i 3 e i 6 anni di consumo anche saltuario. c) Si è notato che si trovano tracce di questa droga fino a 42 giorni dopo l'assunzione.d) è vero che alcune culture orientali usano questa droga per varie cerimonie, ma bisogna tenere in conto che:loro non usano la stessa varietà distribuita in europa, semmai quella originale molto più blanda.Assumono droga solo in determinati eventi, una o due volte l'anno, quindi il loro organismo ha tutto il tempo di assorbirla ed eliminarla.Quindi, Non dico che fumare cannabis sia sbagliato, ma farlo qui in europa lo è di sicuro visto che noi non seguirmo ritu religiosi e usiamo razze pompate probabilmente con l'aiuto della genetica, di questa pianta.Francamente possiamo farne a meno.Se qualcuno in risposta mi dicesse... si ma allora eliminiamo anche l' alcool!!siamo sulla strada, non ti preoccupare.Tra pochissimo si pagheranno le tasse sanitarie in base alle proprie abitudini.esempio: mangi sempre hotdog e patatine fritte? sei a rischio di infarto... quindi paghi il doppio.Bevi molto alcool? paghi il triplo e ti ritiraimo la patente in via precauzionale fino a che non dimostri di non bere più.ti droghi? paghi 4 volte di più, non puoi entrare nella PA, entrare in politica ed insegnare nelle scuole.Se hai dei figli perdi la podestà....contento? forse ho esagerato un pochetto, ma non credere che la società non aprezzerebbe delle misure del genere. chiedilo a mamma e papa e ai nonni.ciaomassimo
    • Anonimo scrive:
      Re: la cannabis uccide (la mente)
      - Scritto da: Anonimo
      La cannabis non uccide direttamente, non fa male
      ai polmoni e probabilmente non provoca il cancro,
      anzi in certi aspetti potrebbe essere usata a
      fini terapeutici.Come sarebbe non fa male ai polmoni? Si fuma di meno, è vero, ma una canna contiene 60 volte più schifo di una sigaretta...
      • Anonimo scrive:
        Re: la cannabis uccide (la mente)
        - Scritto da: Anonimo
        - Scritto da: Anonimo

        La cannabis non uccide direttamente, non fa male

        ai polmoni e probabilmente non provoca il
        cancro,

        anzi in certi aspetti potrebbe essere usata a

        fini terapeutici.

        Come sarebbe non fa male ai polmoni? Si fuma di
        meno, è vero, ma una canna contiene 60 volte più
        schifo di una sigaretta...Più del catrame contenuto nelle sigarette? Mi daresti un riferimento a quanto affermi?
      • Anonimo scrive:
        Re: la cannabis uccide (la mente)


        La cannabis non uccide direttamente, non fa male

        ai polmoni e probabilmente non provoca il
        cancro,

        anzi in certi aspetti potrebbe essere usata a

        fini terapeutici.
        Come sarebbe non fa male ai polmoni? Si fuma di
        meno, è vero, ma una canna contiene 60 volte più
        schifo di una sigaretta...Eccolo il cattofascistone che spara puttanate.Dì un po', sei parente del Dott. De Risi dell'Università del Sacro Cuore di Roma? Quello che sosteneva che la canapa dà inappetenza! :D
    • Anonimo scrive:
      Re: la cannabis uccide (la mente)
      - Scritto da: Anonimo
      Tra pochissimo si pagheranno le tasse sanitarie
      in base alle proprie abitudini.magari
    • Anonimo scrive:
      Re: la cannabis uccide (la mente)


      ...contento? forse ho esagerato un pochetto, ma
      non credere che la società non aprezzerebbe delle
      misure del genere. chiedilo a mamma e papa e ai
      nonni.
      sembra quelle pubblicità americane contro la droga degli anni 50....pura paranoia maccartista......la realtà poi è un'altra cosa...
      • Anonimo scrive:
        Re: la cannabis uccide (la mente)


        ...contento? forse ho esagerato un pochetto, ma

        non credere che la società non aprezzerebbe
        delle

        misure del genere. chiedilo a mamma e papa e ai

        nonni.
        sembra quelle pubblicità americane contro la
        droga degli anni 50....pura paranoia
        maccartista......la realtà poi è un'altra cosa...Che vuoi, hanno i neuroni in outsourcing, questi cattofascisti....
    • Anonimo scrive:
      Re: la cannabis uccide (la mente)
      - Scritto da: Anonimo
      La cannabis non uccide direttamente, non fa male
      ai polmoni e probabilmente non provoca il cancro,
      anzi in certi aspetti potrebbe essere usata a
      fini terapeutici.

      .... ma....

      è meglio non averne niente a che fare e
      allontanarsi da chi la consuma... motivo?

      ce n'`e pi`u di uno:

      a) la cannabis prodotta attualmente ha un potere
      valutato dal 40 al 200% superiore a quella usata
      negli anni '60.
      "Merito" di accurate selezioni delle colture e
      probabilmente mutazioni genetiche sulla scia
      dell'OGN.Si dice ogm.Questi numeri da capogiro sono palesemente falsi. Non sono mai stati dimostrati da nessuna ricerca. E comunque, per assurdo ammettendo fosse vero, ci sarebbe meno bisogno di sostanza per farsi una canna. Quindi questo dato vuol dire nulla.
      b) Le persone cambiano. è un dato di fatto
      incontestabile. Le persone che consumano questa
      droga, diventano più sicure di se e sopportano
      meglio stress e fatica. Purtroppo nel medio
      periodo cominciano a cambiare il profilo
      psicologico e a diventare violenti o vendicativi
      con tendenze paraniche.
      Insomma è come se questa droga tirasse fuori la
      parte peggiore delle persone, in un periodo
      compreso tra i 3 e i 6 anni di consumo anche
      saltuario. Ah vabbe', qua ci lanciamo nel terrorismo piu' spinto.A parte che e' l'argomento usato negli spot proibizionisti americani degli anni '30 da Aslinger (ancora stai qua a rispolverarlo?); non e' stato ancora dimostrato un cambiamento duraturo nella personalita'; e soprattutto la frase "le persone cambiano" vuol dire tutto e niente ed e' praticamente impossibile stabilire quale delle infinite cose e motivazioni che esistono nella vita di una persone determinano un cambiamento (mettendo da parte le questioni genetiche).
      c) Si è notato che si trovano tracce di questa
      droga fino a 42 giorni dopo l'assunzione.E allora? Il Carbonio14 rimani per millenni...ma cosa vuol dire?
      d) è vero che alcune culture orientali usano
      questa droga per varie cerimonie, ma bisogna
      tenere in conto che:

      loro non usano la stessa varietà distribuita in
      europa, semmai quella originale molto più blanda.lo stesso argomento di prima, rigirato!io non mi fumo un grammo di sostanza. Ma una canna (la maggior parte in compagnia). Quindi, dando per vero questo ragionamento mai dimostrato da nessuno studio, se prima avevo bisogno di 0.1 g (ad esempio) per fare una canna, adesso ne avrei bisogno di meno per ottenere lo stesso livello di ebbrezza, fattanza (io preferisco il termine esperienza).
      Assumono droga solo in determinati eventi, una o
      due volte l'anno, quindi il loro organismo ha
      tutto il tempo di assorbirla ed eliminarla.Stupidaggini. Tutti i popoli hanno le loro erbe/sostanze/usanze rituali. Chi usa bevande alcoliche, chi psichedeliche, chi gli oppiacei, chi i cannabinoidi e la lista e lunga. E sicuramente i rituali non sono limitati al "una due volte l'anno". Noi europei (ab)usiamo dell'alcool come mezzo inibitore delle nostre pulsioni.
      Quindi, Non dico che fumare cannabis sia
      sbagliato, ma farlo qui in europa lo è di sicuro
      visto che noi non seguirmo ritu religiosi e
      usiamo razze pompate probabilmente con l'aiuto
      della genetica, di questa pianta.Ah. I due motivi di sopra combinati assieme.Ho gia' risposto. Oltretutto questa tua tesi e' un po' fondamentalista. La conoscenza di culture e l'apertura mentale (tipica di noi europei) ci porta a conoscere l'altro.
      Francamente possiamo farne a meno.Tu puoi farne a meno, liberissimo di farlo. Perche' imporre questo tuo credo agli altri?
      Se qualcuno in risposta mi dicesse... si ma
      allora eliminiamo anche l' alcool!!Ma perche'? E' solo un argomento polemico.Ci hanno provato negli anni 20 negli USA e l'unico risultato ottenuto e' stato finanziare la mafia. Proprio come succede qui in Italia per la cannabis.
      siamo sulla strada, non ti preoccupare.

      Tra pochissimo si pagheranno le tasse sanitarie
      in base alle proprie abitudini.

      esempio:
      mangi sempre hotdog e patatine fritte? sei a
      rischio di infarto... quindi paghi il doppio.

      Bevi molto alcool? paghi il triplo e ti ritiraimo
      la patente in via precauzionale fino a che non
      dimostri di non bere più.

      ti droghi? paghi 4 volte di più, non puoi entrare
      nella PA, entrare in politica ed insegnare nelle
      scuole.
      Se hai dei figli perdi la podestà.Oddio! Ma cos'e' 1984?Ehi Winston Smith!
      ...contento? forse ho esagerato un pochetto, ma
      non credere che la società non aprezzerebbe delle
      misure del genere. chiedilo a mamma e papa e ai
      nonni.Pure il populismo becero ci mancava.E' proprio quell'istanza paternalista tipica di buona parte del proibizionismo di questo secolo.E' da notare come le motivazioni a favore della proibizione siano le stesse da decenni ormai, smontate dalla ricerca, dal consumo diffuso e soprattutto dalla cultura.
      ciao
      massimoti consiglio un bel libro.Si chiama Marihuana di Guido Blumir.Illuminante, soprattuto perche' smaschera le motivazioni di tipo economico che ci sono dietro il probizionismo delle droghe leggere.Altro che sensibilita' verso la salute.PS: Sono uno studente universitario, al terzo anno di corso, con una media del 29, una vita piu' che serena, un'ottima vita sociale (quantomeno nella media, se ne esiste una), ho una fidanzata da due anni e il mio rapporto con la mia famiglia e' ottimo da sempre.Fumo mariuana da anni abitualmente :)
      • Anonimo scrive:
        Re: la cannabis uccide (la mente)
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        La cannabis non uccide direttamente, non fa male

        ai polmoni e probabilmente non provoca il
        cancro,

        anzi in certi aspetti potrebbe essere usata a

        fini terapeutici.



        .... ma....



        è meglio non averne niente a che fare e

        allontanarsi da chi la consuma... motivo?



        ce n'`e pi`u di uno:



        a) la cannabis prodotta attualmente ha un potere

        valutato dal 40 al 200% superiore a quella
        usata

        negli anni '60.

        "Merito" di accurate selezioni delle colture e

        probabilmente mutazioni genetiche sulla scia

        dell'OGN.

        Si dice ogm.
        Questi numeri da capogiro sono palesemente falsi.
        Non sono mai stati dimostrati da nessuna ricerca.
        E comunque, per assurdo ammettendo fosse vero, ci
        sarebbe meno bisogno di sostanza per farsi una
        canna. Quindi questo dato vuol dire nulla.



        b) Le persone cambiano. è un dato di fatto

        incontestabile. Le persone che consumano questa

        droga, diventano più sicure di se e sopportano

        meglio stress e fatica. Purtroppo nel medio

        periodo cominciano a cambiare il profilo

        psicologico e a diventare violenti o vendicativi

        con tendenze paraniche.

        Insomma è come se questa droga tirasse fuori la

        parte peggiore delle persone, in un periodo

        compreso tra i 3 e i 6 anni di consumo anche

        saltuario.

        Ah vabbe', qua ci lanciamo nel terrorismo piu'
        spinto.
        A parte che e' l'argomento usato negli spot
        proibizionisti americani degli anni '30 da
        Aslinger (ancora stai qua a rispolverarlo?); non
        e' stato ancora dimostrato un cambiamento
        duraturo nella personalita'; e soprattutto la
        frase "le persone cambiano" vuol dire tutto e
        niente ed e' praticamente impossibile stabilire
        quale delle infinite cose e motivazioni che
        esistono nella vita di una persone determinano un
        cambiamento (mettendo da parte le questioni
        genetiche).


        c) Si è notato che si trovano tracce di questa

        droga fino a 42 giorni dopo l'assunzione.

        E allora? Il Carbonio14 rimani per millenni...ma
        cosa vuol dire?



        d) è vero che alcune culture orientali usano

        questa droga per varie cerimonie, ma bisogna

        tenere in conto che:



        loro non usano la stessa varietà distribuita in

        europa, semmai quella originale molto più
        blanda.

        lo stesso argomento di prima, rigirato!
        io non mi fumo un grammo di sostanza. Ma una
        canna (la maggior parte in compagnia). Quindi,
        dando per vero questo ragionamento mai dimostrato
        da nessuno studio, se prima avevo bisogno di 0.1
        g (ad esempio) per fare una canna, adesso ne
        avrei bisogno di meno per ottenere lo stesso
        livello di ebbrezza, fattanza (io preferisco il
        termine esperienza).


        Assumono droga solo in determinati eventi, una o

        due volte l'anno, quindi il loro organismo ha

        tutto il tempo di assorbirla ed eliminarla.

        Stupidaggini. Tutti i popoli hanno le loro
        erbe/sostanze/usanze rituali. Chi usa bevande
        alcoliche, chi psichedeliche, chi gli oppiacei,
        chi i cannabinoidi e la lista e lunga. E
        sicuramente i rituali non sono limitati al "una
        due volte l'anno". Noi europei (ab)usiamo
        dell'alcool come mezzo inibitore delle nostre
        pulsioni.


        Quindi, Non dico che fumare cannabis sia

        sbagliato, ma farlo qui in europa lo è di sicuro

        visto che noi non seguirmo ritu religiosi e

        usiamo razze pompate probabilmente con l'aiuto

        della genetica, di questa pianta.

        Ah. I due motivi di sopra combinati assieme.
        Ho gia' risposto. Oltretutto questa tua tesi e'
        un po' fondamentalista. La conoscenza di culture
        e l'apertura mentale (tipica di noi europei) ci
        porta a conoscere l'altro.



        Francamente possiamo farne a meno.

        Tu puoi farne a meno, liberissimo di farlo.
        Perche' imporre questo tuo credo agli altri?


        Se qualcuno in risposta mi dicesse... si ma

        allora eliminiamo anche l' alcool!!

        Ma perche'? E' solo un argomento polemico.
        Ci hanno provato negli anni 20 negli USA e
        l'unico risultato ottenuto e' stato finanziare la
        mafia. Proprio come succede qui in Italia per la
        cannabis.


        siamo sulla strada, non ti preoccupare.



        Tra pochissimo si pagheranno le tasse sanitarie

        in base alle proprie abitudini.



        esempio:

        mangi sempre hotdog e patatine fritte? sei a

        rischio di infarto... quindi paghi il doppio.



        Bevi molto alcool? paghi il triplo e ti
        ritiraimo

        la patente in via precauzionale fino a che non

        dimostri di non bere più.



        ti droghi? paghi 4 volte di più, non puoi
        entrare

        nella PA, entrare in politica ed insegnare nelle

        scuole.

        Se hai dei figli perdi la podestà.

        Oddio! Ma cos'e' 1984?
        Ehi Winston Smith!


        ...contento? forse ho esagerato un pochetto, ma

        non credere che la società non aprezzerebbe
        delle

        misure del genere. chiedilo a mamma e papa e ai

        nonni.

        Pure il populismo becero ci mancava.
        E' proprio quell'istanza paternalista tipica di
        buona parte del proibizionismo di questo secolo.

        E' da notare come le motivazioni a favore della
        proibizione siano le stesse da decenni ormai,
        smontate dalla ricerca, dal consumo diffuso e
        soprattutto dalla cultura.


        ciao

        massimo

        ti consiglio un bel libro.
        Si chiama Marihuana di Guido Blumir.
        Illuminante, soprattuto perche' smaschera le
        motivazioni di tipo economico che ci sono dietro
        il probizionismo delle droghe leggere.
        Altro che sensibilita' verso la salute.

        PS: Sono uno studente universitario, al terzo
        anno di corso, con una media del 29, una vita
        piu' che serena, un'ottima vita sociale
        (quantomeno nella media, se ne esiste una), ho
        una fidanzata da due anni e il mio rapporto con
        la mia famiglia e' ottimo da sempre.
        Fumo mariuana da anni abitualmente :)Clap Clap, finalmente una risposta seria dopo una infinità di stereotipi e luoghi comuni...
        • Anonimo scrive:
          Re: la cannabis uccide (la mente)


          Noi europei (ab)usiamo

          dell'alcool come mezzo inibitore delle nostre

          pulsioni. io sono tra quelli europei che non usa/abusa alcool, e se magari oggi sono una piccola minoranza, mi viene in mente la battaglia contro le sigarette che è stata fatta negli ultimi anni, e come ora i fumatori siano stati giustamente isolati. Ognuno fa quello che vuole, io non sono proibizionista, ci mancherebbe, però non facciamo ridere i polli con teorie assurde sul perchè fumare la maria. Se la fumi, sei un debole idi*ta, poi fai come ti pare. PS. e concordo, puoi anche avere il 29 di media, io ho amici che di media hanno anche 30 e fumano, non c'entra niente.
          • Anonimo scrive:
            Re: la cannabis uccide (la mente)

            ci mancherebbe, però non facciamo ridere i polli
            con teorie assurde sul perchè fumare la maria. Se
            la fumi, sei un debole idi*ta, poi fai come ti
            pare. PS. e concordo, puoi anche avere il 29 di
            media, io ho amici che di media hanno anche 30 e
            fumano, non c'entra niente.se fumi sei un debole idiotae se passi il tempo a NON fare qualcosa perche' fa male cosa sei?uno forte?o solo uno che ha una paura fottuta di morire?siamo tutti deboli idiotiper questo viviamo in branchisiamo pur sempre delle scimmie ma senza la loro forza fisica...il debole e' colui che perde il suo tempo a guardare cosa fanno gli altri e a giudicarli (male) per dare un senso alle proprie scelte. (tipo fumerei pure, ma sono forte e non lo faro)il forte non si cura del giudizio altrui, ma "guarda e passa"impara a non dare giudizi
          • misfits scrive:
            Re: la cannabis uccide (la mente)
            ti piacciono i dolci, sei un deboleti piace il vino, sei un deboleti piacciono le donne, sei un deboleti piace andare al cinema, sei un debolestai bene con gli amici, sei un debolevuoi bene alla mamma, sei un debolefai una cosa, murati vivo da solo in casa e poi vantati di quanto sei forte e figo :)
      • Anonimo scrive:
        Re: la cannabis uccide (la mente)
        - Scritto da: Anonimo
        PS: Sono uno studente universitario, al terzo
        anno di corso, con una media del 29, una vita
        piu' che serena, un'ottima vita sociale
        (quantomeno nella media, se ne esiste una), ho
        una fidanzata da due anni e il mio rapporto con
        la mia famiglia e' ottimo da sempre.
        Fumo mariuana da anni abitualmente :)Infatti sei fatto. Tutto quello che hai scritto esiste solo nella tua mente. Ti ricordo che:- sei fuori corso da 7 anni- hai la media del 18,1- non hai praticamente amici se non i vari pusher cheti vendono la roba- non sei fidanzato, anzi non lo sei mai stato- la famiglia di ha disconosciuto all'eta di 18 anni.L'unica cosa vera è che fumi da anni.
        • Anonimo scrive:
          Re: la cannabis uccide (la mente)

          Infatti sei fatto. Tutto quello che hai scritto
          esiste solo nella tua mente. Ti ricordo che:

          - sei fuori corso da 7 anni
          - hai la media del 18,1
          - non hai praticamente amici se non i vari pusher
          che
          ti vendono la roba
          - non sei fidanzato, anzi non lo sei mai stato
          - la famiglia di ha disconosciuto all'eta di 18
          anni.

          L'unica cosa vera è che fumi da anni.ahaha, abbiamo un comico qui, ragazzi! :)Hai ragione, dovrei iniziare a fare come te, imbottirmi di pasticche in disco... se solo tutti facesserò così, sai quanti comici avremmo?
        • Anonimo scrive:
          Re: la cannabis uccide (la mente)
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo


          PS: Sono uno studente universitario, al terzo

          anno di corso, con una media del 29, una vita

          piu' che serena, un'ottima vita sociale

          (quantomeno nella media, se ne esiste una), ho

          una fidanzata da due anni e il mio rapporto con

          la mia famiglia e' ottimo da sempre.

          Fumo mariuana da anni abitualmente :)

          Infatti sei fatto. Tutto quello che hai scritto
          esiste solo nella tua mente. Ti ricordo che:

          - sei fuori corso da 7 anni
          - hai la media del 18,1
          - non hai praticamente amici se non i vari pusher
          che
          ti vendono la roba
          - non sei fidanzato, anzi non lo sei mai stato
          - la famiglia di ha disconosciuto all'eta di 18
          anni.

          L'unica cosa vera è che fumi da anni.Non ci sono più le mezze stagioniLe cose non le fabbricano più come una voltaQuando c'era Lui i treni erano pnutualiPiove, governo ladro
          • Anonimo scrive:
            Re: la cannabis uccide (la mente)

            Le cose non le fabbricano più come una volta
            Quando c'era Lui i treni erano pnutualiROTFL :D:D:D
          • Anonimo scrive:
            Re: la cannabis uccide (la mente)
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo




            PS: Sono uno studente universitario, al terzo


            anno di corso, con una media del 29, una vita


            piu' che serena, un'ottima vita sociale


            (quantomeno nella media, se ne esiste una), ho


            una fidanzata da due anni e il mio rapporto
            con


            la mia famiglia e' ottimo da sempre.


            Fumo mariuana da anni abitualmente :)



            Infatti sei fatto. Tutto quello che hai scritto

            esiste solo nella tua mente. Ti ricordo che:



            - sei fuori corso da 7 anni

            - hai la media del 18,1

            - non hai praticamente amici se non i vari
            pusher

            che

            ti vendono la roba

            - non sei fidanzato, anzi non lo sei mai stato

            - la famiglia di ha disconosciuto all'eta di 18

            anni.



            L'unica cosa vera è che fumi da anni.

            Non ci sono più le mezze stagioni
            Le cose non le fabbricano più come una volta
            Quando c'era Lui i treni erano pnutuali
            Piove, governo ladroe' tutto un magna magna
      • soulista scrive:
        Re: la cannabis uccide (la mente)

        PS: Sono uno studente universitario, al terzo
        anno di corso, con una media del 29, una vita
        piu' che serena, un'ottima vita sociale
        (quantomeno nella media, se ne esiste una), ho
        una fidanzata da due anni e il mio rapporto con
        la mia famiglia e' ottimo da sempre.
        Fumo mariuana da anni abitualmente :)penso siano davvero poche le persone al giorno d'oggi che possano sperimentare sostanze senza pericolo: persone senza maschere, consapevoli dei propri lati oscuri e che quindi non covano nel subconscio personalità totalmente diverse che emergono, appunto, con l'assunzione di sostanze che allentano i freni inibitori.Del resto sostanze come la marijuana fanno effetto solo se tu vuoi che te ne faccia: per quanto mi riguarda l'effetto é un calo drastico della pressione (abbastanza piacevole, devo dire!). In ogni caso....W LA CANAPA("E pensare che la cannabis ad divaPotrebbe risanare questo Mondo alla derivaPotrebbe soppiantare petrolio e i derivatiLa plastica ed i farmaci a cui siamo abituatiSarà per questo che è vietataAi despoti non piaceLa gente rilassata e l?energia pulita""Canapa" - Punkreas)
      • Anonimo scrive:
        Re: la cannabis uccide (la mente)

        PS: Sono uno studente universitario, al terzo
        anno di corso, con una media del 29, una vita
        piu' che serena, un'ottima vita sociale
        (quantomeno nella media, se ne esiste una), ho
        una fidanzata da due anni e il mio rapporto con
        la mia famiglia e' ottimo da sempre.
        Fumo mariuana da anni abitualmente :)ma il vecchio e caro FUMO? nessuno ne ha fatto menzione...fà male ? Fà bene? toglie la stitichezza? te fà vedè i mosconi?tutti hanno enorme esperienza sull'erbetta calabrese e nessuno fuma marocchino Mah! Pieno di mezzi scienziati.... (idea)
      • Anonimo scrive:
        Re: la cannabis uccide (la mente)
        - Scritto da: Anonimo
        PS: Sono uno studente universitario, al terzo
        anno di corso, con una media del 29, una vita
        piu' che serena, un'ottima vita sociale
        (quantomeno nella media, se ne esiste una), ho
        una fidanzata da due anni e il mio rapporto con
        la mia famiglia e' ottimo da sempre.
        Fumo mariuana da anni abitualmente :)ne riparliamo quando ne avrai 40 di anni.ai 40 di solito si tirano le somme e ci si prepara per il balzo finale.vedremo se ne avrai le forze.
    • Anonimo scrive:
      Re: la cannabis uccide (la mente)
      - Scritto da: Anonimo
      La cannabis non uccide direttamente, non fa male
      ai polmoni e probabilmente non provoca il cancro,
      anzi in certi aspetti potrebbe essere usata a
      fini terapeutici.

      .... ma....

      è meglio non averne niente a che fare e
      allontanarsi da chi la consuma... motivo?

      ce n'`e pi`u di uno:

      a) la cannabis prodotta attualmente ha un potere
      valutato dal 40 al 200% superiore a quella usata
      negli anni '60.
      "Merito" di accurate selezioni delle colture e
      probabilmente mutazioni genetiche sulla scia
      dell'OGN.

      b) Le persone cambiano. è un dato di fatto
      incontestabile. Le persone che consumano questa
      droga, diventano più sicure di se e sopportano
      meglio stress e fatica. Purtroppo nel medio
      periodo cominciano a cambiare il profilo
      psicologico e a diventare violenti o vendicativi
      con tendenze paraniche.
      Insomma è come se questa droga tirasse fuori la
      parte peggiore delle persone, in un periodo
      compreso tra i 3 e i 6 anni di consumo anche
      saltuario.

      c) Si è notato che si trovano tracce di questa
      droga fino a 42 giorni dopo l'assunzione.

      d) è vero che alcune culture orientali usano
      questa droga per varie cerimonie, ma bisogna
      tenere in conto che:

      loro non usano la stessa varietà distribuita in
      europa, semmai quella originale molto più blanda.

      Assumono droga solo in determinati eventi, una o
      due volte l'anno, quindi il loro organismo ha
      tutto il tempo di assorbirla ed eliminarla.

      Quindi, Non dico che fumare cannabis sia
      sbagliato, ma farlo qui in europa lo è di sicuro
      visto che noi non seguirmo ritu religiosi e
      usiamo razze pompate probabilmente con l'aiuto
      della genetica, di questa pianta.

      Francamente possiamo farne a meno.


      Se qualcuno in risposta mi dicesse... si ma
      allora eliminiamo anche l' alcool!!

      siamo sulla strada, non ti preoccupare.

      Tra pochissimo si pagheranno le tasse sanitarie
      in base alle proprie abitudini.

      esempio:
      mangi sempre hotdog e patatine fritte? sei a
      rischio di infarto... quindi paghi il doppio.

      Bevi molto alcool? paghi il triplo e ti ritiraimo
      la patente in via precauzionale fino a che non
      dimostri di non bere più.

      ti droghi? paghi 4 volte di più, non puoi entrare
      nella PA, entrare in politica ed insegnare nelle
      scuole.
      Se hai dei figli perdi la podestà.

      ...contento? forse ho esagerato un pochetto, ma
      non credere che la società non aprezzerebbe delle
      misure del genere. chiedilo a mamma e papa e ai
      nonni.

      ciao
      massimo
      mi dici di cosa ti fai? sai cosi' evito di assumere certe sostanze STUPEFACENTI!
    • Anonimo scrive:
      Re: la cannabis uccide (la mente)
      Tanto per informazione: l'Italia era il maggior produttore di canapa al mondo, prima dell'ultima guerra.Provate a chiedere ad un'ultra-novantenne cosa fumava da giovane, quando non esistevano le sigarette.BrUtE AiD
    • Anonimo scrive:
      Re: la cannabis uccide (la mente)
      - Scritto da: Anonimo
      La cannabis non uccide direttamente, non fa male
      ai polmoni e probabilmente non provoca il cancro,
      anzi in certi aspetti potrebbe essere usata a
      fini terapeutici.

      .... ma....

      è meglio non averne niente a che fare e
      allontanarsi da chi la consuma... motivo?

      ce n'`e pi`u di uno:la cui veridicità è provata solo dal tuo tasto "INVIA IL COMMENTO"e quindi... boh, lascia il tempo che trova.invece il libro "Marijuana" di Blumir ha una vasta bibliografia ... dagli una letta (chissà, forse lo ritireranno dal commercio?... se non c'è più libertà di epsressione e associazione, quella di stampa non dovrebbe essere tanto lontana)
    • Anonimo scrive:
      Le persone cambiano?!? Ovvio

      b) Le persone cambiano. è un dato di fatto
      incontestabile. Le persone che consumano questa
      droga, diventano più sicure di se e sopportano meglio
      stress e fatica. Purtroppo nel medio periodo cominciano
      a cambiare il profilo psicologico e a diventare violenti o
      vendicativi con tendenze paraniche.
      Insomma è come se questa droga tirasse fuori la parte
      peggiore delle persone, in un periodo compreso tra i 3 e
      i 6 anni di consumo anche saltuario. Certo che le persone cambiano.Le persone cambiano in ogni esperienza di vita, e cambiano soprattutto quando l'esperienza in questione ha un alto contenuto emotivo.Ma questa sostanza non rende né paranoici né violenti, anzi.Prendi due persone: ad una fai fumare, all'altra fai tirare cocaina, poi vieni a dire le differenze caratteriali che hai riscontrato ;)P.S.: non è stato provato alcun cambio di personalità violento neanche a medio-lungo termine.
      • Anonimo scrive:
        Re: Le persone cambiano?!? Ovvio
        - Scritto da: Anonimo
        Ma questa sostanza non rende né paranoici né
        violenti, anzi.
        Prendi due persone: ad una fai fumare, all'altra
        fai tirare cocaina, poi vieni a dire le
        differenze caratteriali che hai riscontrato ;)Bhe' allora prendine tre: una fuma la maria, una tira coca e l'altra non fuma nulla.La differenza sarà ancora più evidente.
        P.S.: non è stato provato alcun cambio di
        personalità violento neanche a medio-lungo
        termine.Ma è dimostrato che NON fumare ne tirarsi nulla fa mooooolto meglio :D
        • Anonimo scrive:
          Re: Le persone cambiano?!? Ovvio
          - Scritto da: Anonimo
          - Scritto da: Anonimo

          Ma questa sostanza non rende né

          paranoici né violenti, anzi.

          Prendi due persone: ad una fai fumare,

          all'altra fai tirare cocaina, poi vieni a

          dire le differenze caratteriali che hai

          riscontrato ;)
          Bhe' allora prendine tre: una fuma la
          maria, una tira coca e l'altra non fuma nulla.
          La differenza sarà ancora più evidente.

          P.S.: non è stato provato alcun cambio di

          personalità violento neanche a

          medio-lungo termine.
          Ma è dimostrato che NON fumare ne tirarsi
          nulla fa mooooolto meglio :DTu parli per partito preso, inoltre dici cose evidentemente false, altrimenti i farmaci e doping non esisterebbero.E' dimostrato che basse quantita' di cocaina sono in grado di aumentare il livello di attenzione.Cosi' come e' dimostrato che fumare mariuana e' antiemetico e rilassante.Altrettando dimostrato che chi fuma e beve, ma vive in montagna con aria meno inquinata vive piu' a lungo, quindi prima di venirmi a sparanoiare su quello che la gente sceglie di fumare liberiamoci di quello che non si sceglie di respirare.
          • Anonimo scrive:
            Re: Le persone cambiano?!? Ovvio
            - Scritto da: Anonimo
            Altrettando dimostrato che chi fuma e beve, ma
            vive in montagna con aria meno inquinata vive
            piu' a lungo, quindi prima di venirmi a
            sparanoiare su quello che la gente sceglie di
            fumare liberiamoci di quello che non si sceglie
            di respirare.Ok mi hai convinto con lo "sparanoiare".:D :D
          • Anonimo scrive:
            Re: Le persone cambiano?!? Ovvio
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo

            Altrettando dimostrato che chi fuma e

            beve, ma vive in montagna con aria

            meno inquinata vive

            piu' a lungo, quindi prima di venirmi a

            sparanoiare su quello che la gente sceglie di

            fumare liberiamoci di quello che non si

            sceglie di respirare.
            Ok mi hai convinto con lo "sparanoiare".Una buola scelta dei termini e' fondamentale in una discussione ;-)
            :D :D
        • Anonimo scrive:
          Re: Le persone cambiano?!? Ovvio

          Bhe' allora prendine tre: una fuma la maria, una
          tira coca e l'altra non fuma nulla.
          La differenza sarà ancora più evidente.
          quello che ha assunto marjuana sara il piu' rilassato comunque

          P.S.: non è stato provato alcun cambio di

          personalità violento neanche a medio-lungo

          termine.

          Ma è dimostrato che NON fumare ne tirarsi nulla
          fa mooooolto meglio :Dnon e' veroil benessere non e' solo questione fisicaci sono persone che muoiono di inedia, di solitudine, a causa della depressionee' l'abuso in ogni caso che fa maleanche di salutismouna mia amica da anni ormai vive in campagnafuma 3 pacchetti al giorno di marlborole si e' ridotto il catrame nei polmoni di oltre il 50%l'aria pulita l'ha disintossicata dalle polveri cittadine
    • Anonimo scrive:
      Re: la cannabis uccide (la mente)
      invece i programmi a base di tette e culi, le ficscion su padrepio e i giochini a premi in tv le menti le fanno rinascere
    • Anonimo scrive:
      Re: la cannabis uccide (la mente)
      - Scritto da: Anonimo
      Tra pochissimo si pagheranno le tasse sanitarie
      in base alle proprie abitudini.
      E quelli che si fanno pippe tutti i giorni? che tasse gli fanno pagare?
      • Anonimo scrive:
        Re: la cannabis uccide (la mente)
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo


        Tra pochissimo si pagheranno le tasse sanitarie

        in base alle proprie abitudini.


        E quelli che si fanno pippe tutti i giorni? che
        tasse gli fanno pagare?Altissime, a causa di1. Cecità precoce2. Slogatura del polso3. Ustioni sul palmo delle mani4. Figli deformi:D
        • Anonimo scrive:
          Re: la cannabis uccide (la mente)
          - Scritto da: Anonimo
          4. Figli deformiAhh sì! Questa non la sapevo!Ma tu dici che il padre del Cavaliere Piersilvio ne abusava per avere avuto un figlio nano?
    • Anonimo scrive:
      Sei un grandissimo
      - Scritto da: AnonimoNessuno ha capito il sarcasmo nelle tue parole, sei un genio!Consiglio a tutti discorsi dello srtesso tenore:http://chaos.alien8.it/elio.net/i-ndex/cordialmente2002_03/meglio1.mp3http://chaos.alien8.it/elio.net/i-ndex/cordialmente2002_03/meglio2.mp3http://chaos.alien8.it/elio.net/i-ndex/cordialmente2002_03/meglio3.mp3Ascoltateli, sono un po' lunghetti ma risate da rotolarsi.
    • Anonimo scrive:
      Re: la cannabis uccide (la mente)
      Quindi puoi fumare senza rischi... la tua è già morta...
      • Anonimo scrive:
        Re: la cannabis uccide (la mente)
        oggi è davvero la sagra della str***ataprego tutti di leggere di più ed affidarsi meno agli articoli di Libero
  • Anonimo scrive:
    e i giornalisti?
    mi spiace per tutta questa gente se ha commesso dei veri illeciti o no si scoprira' ma...i giornalisti che scrivono montagne di robe per fare l'articolo? per fare notizia?ma come stiamo?Se io dico delle cazzate pago se loro sparano senza informarsi o inventano devono pagare anceh loro e' l'ora di finirla...
    • TomSawyer scrive:
      Re: e i giornalisti?
      - Scritto da: Anonimo
      i giornalisti che scrivono montagne di robe per
      fare l'articolo? per fare notizia?
      ma come stiamo?il giornalimo in italia è praticamente morto con Montanelli. fatti un giro su rsf.org... e cosa credi che sia la causa?noi
    • Anonimo scrive:
      Re: e i giornalisti?
      E i giornalisti purtropooooo...
  • Mechano scrive:
    La cannabis e il magistrato
    AhahahahMi viene in mente una storia...Un mio vecchio compagno di liceo abitava vicino ad un magistrato, stesso pianerottolo e balconi comunicanti.Per ben 2 anni ha fatto splendidi raccolti di foglie e rami di piante di cannabis sotto gli occhi del magistrato e sua moglie, che lo hanno preso per un semplice amante delle piante da appartamento in genere.Un giorno ha perfino regalato una piantina di cannabis alla moglie del magistrato che l'ha messa sul suo balcone e curata come tutti gli altri sui fiori.Non saprei se il gesto avesse della cortesia o della beffa... :-PFinchè un giorno il magistrato non ebbe a pranzo o in visita un poliziotto probabilmente dell'antidroga che andando sul balcone ha riconosciuto le piante.Ovviamente è finita male per il mio amico, ma la cosa ebbe una grande eco per lo meno localmente nella città dove viveva il mio amico e questo magistrato. Tanto che il magistrato concesse una breve intervista per una TV locale dove alla domanda se se ne fosse mai accorto di cosa coltivava il suo vicino questi rispose: "io sono un magistrato non un botanico...". :-D__Mr. Mechano
    • gian_d scrive:
      Re: La cannabis e il magistrato
      - Scritto da: Mechano
      Ahahahah
      Mi viene in mente una storia...

      Un mio vecchio compagno di liceo abitava vicino
      ad un magistrato, stesso pianerottolo e balconi
      comunicanti.

      Per ben 2 anni ha fatto splendidi raccolti di
      foglie e rami di piante di cannabis sotto gli
      occhi del magistrato e sua moglie, che lo hanno
      preso per un semplice amante delle piante da
      appartamento in genere.

      Un giorno ha perfino regalato una piantina di
      cannabis alla moglie del magistrato che l'ha
      messa sul suo balcone e curata come tutti gli
      altri sui fiori.
      Non saprei se il gesto avesse della cortesia o
      della beffa... :-P

      Finchè un giorno il magistrato non ebbe a pranzo
      o in visita un poliziotto probabilmente
      dell'antidroga che andando sul balcone ha
      riconosciuto le piante.

      Ovviamente è finita male per il mio amico, ma la
      cosa ebbe una grande eco per lo meno localmente
      nella città dove viveva il mio amico e questo
      magistrato. Tanto che il magistrato concesse una
      breve intervista per una TV locale dove alla
      domanda se se ne fosse mai accorto di cosa
      coltivava il suo vicino questi rispose: "io sono
      un magistrato non un botanico...". :-D

      __
      Mr. Mechano(rotfl)(rotfl)(rotfl)
    • Anonimo scrive:
      Re: La cannabis e il magistrato
      Secondo me se la fumava con la mogliettina prima, durante e dopo il coito, pensando fosse una pianta miracolosa. :DPoi ha fatto lo gnorri!
    • Anonimo scrive:
      Re: La cannabis e il magistrato
      beh che poi le leggi siano fatte alla caxxo o che le cose vengono giudicate a caso poi non c'e' da meravigliarsi..i nostri politici sono uguali fanno le leggi sull'informatica e potrebbero benissimo risponderti "eh ma non sono mica un informatico"
      • Mechano scrive:
        Re: La cannabis e il magistrato
        - Scritto da: Anonimo
        i nostri politici sono uguali fanno le leggi
        sull'informatica e potrebbero benissimo
        risponderti "eh ma non sono mica un informatico"Spero di non essere segnato subito [OT] o peggio messo nel forum delle X rosse o dei troll, ma......Mi viene in mente un certo ex-ministro delle telecomunicazioni, quello che s'è affrettato a rendere illegale l'uso pubblico del WiFi su consiglio del suo padrone il Cavaliere, che a sua volta ha agito su accordi commerciali con il Tronchetto...Come fa di cognome, Gasparri?Quelli sono veri delinquenti da ammanettare!Il meccanismo è stato semplice:Tronchetto: Caro Piersilvio c'è questa tecnologia antipatica che potrebbe mandarmi in bancarotta perchè rende inutile quei certi fili di rame che ho rubato agli italiani. Io ti sposto tra 5-7 milioni di euro l'anno in pubblicità dalla RAI alle tue TV, e tu muovi il tuo schiavo per bloccarmi questo maledetto WiFi.Detto, fatto.E un pò tutte le attività dei nostri governi vanno così.Ci sono alcuni poteri forti in Italia che comprendono TLC, Sanità ed energia (ENI).Motivo per cui non abbiamo banda larga e il telefono stesso costa carissimo. La cannabis è vietata e soprattutto i farmaci costano cari.Dobbiamo usare petrolio e derivati per produrre elettricità...__Mr. Mechano
        • soulista scrive:
          Re: La cannabis e il magistrato
          - Scritto da: Mechano

          E un pò tutte le attività dei nostri governi
          vanno così.
          Ci sono alcuni poteri forti in Italia che
          comprendono TLC, Sanità ed energia (ENI).
          Motivo per cui non abbiamo banda larga e il
          telefono stesso costa carissimo. La cannabis è
          vietata e soprattutto i farmaci costano cari.
          Dobbiamo usare petrolio e derivati per produrre
          elettricità...

          __
          Mr. MechanoOT pure io:mai sentito parlare della Eolo?http://www.ecotrasporti.it/eolo.htmlsono cose che mi fanno veramente incazzare
    • Anonimo scrive:
      Re: La cannabis e il magistrato
      - Scritto da: Mechano
      Ovviamente è finita male per il mio amico, ma laBé, spero che non sia finita troppo male per il tuo amico... come scherzo merita il premio ;)
    • Anonimo scrive:
      Re: La cannabis e il magistrato
      In questo aneddoto chi fa veramente la figura del pirla è il tuo amico
      • Anonimo scrive:
        Re: La cannabis e il magistrato
        - Scritto da: Anonimo
        In questo aneddoto chi fa veramente la figura del
        pirla è il tuo amicoUna figura barbina l'ha fatta anche il magistrato, dato che la legge non ammette ignoranza ;)
        • Anonimo scrive:
          Re: La cannabis e il magistrato
          - Scritto da: Anonimo
          - Scritto da: Anonimo

          In questo aneddoto chi fa veramente la figura
          del

          pirla è il tuo amico

          Una figura barbina l'ha fatta anche il
          magistrato, dato che la legge non ammette
          ignoranza ;)ehehehehe si si ha ragoine lui!Chi è che al giorno d'oggi non riconosce una pianta di canapa????
          • Anonimo scrive:
            Re: La cannabis e il magistrato
            ........l'amico a mio parere è stato solo gentile, niente di più!
          • Anonimo scrive:
            Re: La cannabis e il magistrato
            - Scritto da: Anonimo
            ........l'amico a mio parere è stato solo
            gentile, niente di più!Magistrato ingrato e cafone :@ :D
          • Anonimo scrive:
            Re: La cannabis e il magistrato
            A rigor di legge avrebbero dovuto denunciare anche il magistrato (o la moglie), dal momento che erano anch'essi dediti alla coltivazione di una pianta di canapa indiana.
          • Mechano scrive:
            Re: La cannabis e il magistrato
            - Scritto da: Anonimo
            A rigor di legge avrebbero dovuto denunciare
            anche il magistrato (o la moglie), dal momento
            che erano anch'essi dediti alla coltivazione di
            una pianta di canapa indiana.Bah città del sud Italia... Sai com'è...
          • Anonimo scrive:
            Re: La cannabis e il magistrato
            - Scritto da: Anonimo
            A rigor di legge avrebbero dovuto denunciare
            anche il magistrato (o la moglie), dal momento
            che erano anch'essi dediti alla coltivazione di
            una pianta di canapa indiana.Può anche darsi che senza cure particolari il contenuto di THC fosse nei limiti di legge...
    • Anonimo scrive:
      Re: La cannabis e il magistrato
      ma la legge non ammetteva ignoranza?
      • Anonimo scrive:
        Re: La cannabis e il magistrato
        - Scritto da: Anonimo
        ma la legge non ammetteva ignoranza?no. La legge non ammette l'ignoranza.
        • Mechano scrive:
          Re: La cannabis e il magistrato
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          ma la legge non ammetteva ignoranza?

          no. La legge non ammette l'ignoranza.Si l'illecito non è stato riconosciuto finchè non si è scoperto il tipo di coltivazione.Le azioni di coltivare, curare e potare le piante di per se non sono un illecito.Certo la pianta di cannabis in possesso alla moglie del magistrato e regalata dal mio amico sarebbe stata una cosa alquanto umiliante se scoperta... Infatti di quella i media non hanno detto nulla. Forse perchè fatta sparire immediatamente.Io lo so perchè il mio amico me ne ha parlato.Comunque la pena per il mio amico non fu enorme, alcuni mesi di reclusione poi trasformati in arresti domiciliari.Ma a distanza di quache anno la cosa suona abbastanza buffa e paradossale.__Mr. Mechano
  • Anonimo scrive:
    9 --
  • NSA scrive:
    annusate....
    Annusate l'aria di oppressione che si fa viva, e capirete che il terrorismo islamico è una volgare scusa per combinare molto di piu....captate i piccoli segnali, l'arroganza del punire con 4 anni chi scarica canzonette da tre lire, l'arroganza di punire chi dissente e manifesta contro il g8, e l'arroganza di punire chi parla di qualcosa di sgradito, oltre che l'arroganza di colpire la privacy. Vogliamo parlare dell'arroganza di prendersela con le casalinghe per l'aumento dei prezzi mentre invece il problema è molto piu alla radice, o vogliamo parlare dell'arroganza del presidente del consiglio che possiede anche case editrici e 3 reti su 7? e una di queste è illegale come hanno stabilito varie sentenze che nessuno in italia fa rispettare?
    • Anonimo scrive:
      Re: annusate....
      Tutto molto giusto, ma che cosa c' entra tutto ciò con un tipo di provvedimento (repressione della coltivazione e spaccio di sostanze stupefacienti) che è stato attuato sotto tutti i governi e i colori? In Italia la coltivazione della cannabis indica è vietata -tranne dietro regolare autorizzazione per scopi scientifici od industriali-. Punto. E' così difficile da capire?
      • rumenta scrive:
        Re: annusate....
        - Scritto da: Anonimo
        Tutto molto giusto, ma che cosa c' entra tutto
        ciò con un tipo di provvedimento (repressione
        della coltivazione e spaccio di sostanze
        stupefacienti) che è stato attuato sotto tutti i
        governi e i colori? In Italia la coltivazione
        della cannabis indica è vietata -tranne dietro
        regolare autorizzazione per scopi scientifici od
        industriali-.
        Punto. E' così difficile da capire?hemmmm.... scusa ma il webmaster su quale partizione dell'HD la coltivava la maria??perchè è lui che è stato arrestato, casomai non lo avessi capito, e per di più con motivazioni fumose.... ma attendiamo ansiosi che si possa venire arrestati anche senza conoscerle, le motivazioni, proprio come già accade negli avanzatissimi usa e nell'inghilterra progressista di blair :Dspero che allora l'avrai capita... peccato che sarà troppo tardi ;)
      • Anonimo scrive:
        Re: annusate....
        c'entra che miccichè e colombo e dell'utri junior implicati in storie di coca sono fuori e altrettanta magnanimità si vorrebbe applicata a tutti- Scritto da: Anonimo
        Tutto molto giusto, ma che cosa c' entra tutto
        ciò con un tipo di provvedimento (repressione
        della coltivazione e spaccio di sostanze
        stupefacienti) che è stato attuato sotto tutti i
        governi e i colori? In Italia la coltivazione
        della cannabis indica è vietata -tranne dietro
        regolare autorizzazione per scopi scientifici od
        industriali-.
        Punto. E' così difficile da capire?
      • Anonimo scrive:
        Re: annusate....
        Bravo. E cosa hanno coltivato e spacciato gli arrestati?
    • Anonimo scrive:
      5 --
    • Sandro kensan scrive:
      Re: annusate....
      - Scritto da: NSA
      Annusate l'aria di oppressione che si fa viva, e
      capirete che il terrorismo islamico è una volgare
      scusa per combinare molto di piu...
      ... o
      vogliamo parlare dell'arroganza del presidente
      del consiglio ...Annuso anch'io quel che annusi te, difficile che mi tappi il naso, l'odore che viene dal basso arriva chiaro e forte al mio naso e non mi piace in quanto lo giudico "puzza".Però è il caso di distinguere, evito per principio le idee schierate e osservo che tutto il centro destra e il centro sinistra hanno votato convinti e compatti il "nuovo corso italiano", quello della puzza.Non sono ingenuo e so che loro, i politici e i loro elettori giudicano quello che io chiamo cattivo odore come profumo, questione di punti di vista.Le eccezioni politiche ci sono e mi risultano essere la minoranza del DS (non so quanto convintamente), i Verdi e i due partiti comunisti. Queste parti politiche non hanno accettato il "nuovo corso italiano".
      • Anonimo scrive:
        Re: annusate....

        Le eccezioni politiche ci sono e mi risultano
        essere la minoranza del DS (non so quanto
        convintamente), i Verdi e i due partiti
        comunisti. Queste parti politiche non hanno
        accettato il "nuovo corso italiano".Peccato che due di queste si rifacciano storicamente a periodi ben più bui di questi e che il terzo gruppo sia solo una presenza virtuale in parlamento tanto che dopo le ultime politiche avevano pure detto di volersi sciogliere.Nella mia città i verdi si fanno notare solo per voler impedire di pulire il letto dei torrenti (pericolo alluvioni) paventando lo sterminio dei poveri roditori presenti (leggi topi di fogna).Oppure altri vogliono impedire la costruzione di nuove autostrade e preferiscono che migliaia di auto ogni estate rimangano ferme in coda emanando ogni genere di porcheria dai loro tubi di scarico per intere giornate.Quelle che citi possono essere eccezioni alla regola nell'attuale situazione, ma da qui all'essere valide alternative ce ne passa! e come!!!
        • Anonimo scrive:
          Re: annusate....

          Nella mia città i verdi si fanno notare solo per
          voler impedire di pulire il letto dei torrenti
          (pericolo alluvioni) paventando lo sterminio dei
          poveri roditori presenti (leggi topi di fogna).
          Oppure altri vogliono impedire la costruzione di
          nuove autostrade e preferiscono che migliaia di
          auto ogni estate rimangano ferme in coda emanando
          ogni genere di porcheria dai loro tubi di scarico
          per intere giornate.

          Quelle che citi possono essere eccezioni alla
          regola nell'attuale situazione, ma da qui
          all'essere valide alternative ce ne passa! e
          come!!!E' meglio mettere dei paletti: senza Fini e i suoi compari le droghe si distinguerebbero ancora in leggere e pesanti, e l'uso personale non sarebbe punito.
        • Anonimo scrive:
          Re: annusate....
          - Scritto da: Anonimo

          Nella mia città i verdi si fanno notare solo per
          voler impedire di pulire il letto dei torrenti
          (pericolo alluvioni) Lo so capita a tutti diparalre di cose che non si conoscono, ma almeno non lasciarti trascinare nel qualunquismo piu' becero. In Olnada per esempio, stanno "smontando" cio' che hanno costruito intorno ai fiumi (non nelle città ovvio) per consentir loro di tracciarsi il loro corso e fare meno danni. Ma nessuno ci scava dentro.
          paventando lo sterminio dei
          poveri roditori presenti (leggi topi di fogna).
          Oppure altri vogliono impedire la costruzione di
          nuove autostrade e preferiscono che migliaia di
          auto ogni estate rimangano ferme in coda Sulle autostrade appunto.
          emanando
          ogni genere di porcheria dai loro tubi di scarico
          per intere giornate.Non pensi che magari ci fossero alternative all'auto o agli attuali motori-stufa ci sarebbe meno inquinamento?

          Quelle che citi possono essere eccezioni alla
          regola nell'attuale situazione, ma da qui
          all'essere valide alternative ce ne passa! e
          come!!!Ma quelli che ci sono adesso non dovevano essere migliori di tutti? Non si tratta di alternativa, ma di sopravvivenza!! Se ne devono andare...!
        • Anonimo scrive:
          Re: annusate....
          Ah ecco! La colpa degli ingorghi estivi è dei verdi no di quelli che se so' magnati i soldi NOSTRI e non sono riusciti a creare un sistema di trasporti decentebastardi verdi, me la pagheranno
        • Sandro kensan scrive:
          Re: annusate....
          Comunque sia ci sono delle priorità nella vita e così le scelte delle persone da votare tengono conto di cosa è importante e di cosa lo è meno.Per me la libertà è più importante di molte altre cose.Per esempio è più importante di avere una autostrada, di una macchina grossa, dell'ideologia, delle comodità della vita, di benzina a basso prezzo, ecc, ecc.Preferisco una buona aria respirabile quando per esempio scrivo un commento su PI che le tante cose materiali che trovo non siano indispensabili, della serie due cuori e una capanna (con un pezzo di pane). Per questo sono attento a chi ha votato il pacchetto sicurezza del ministro Pisanu e sono attento al tono che usano i vari leader. Trovo che barattare una SUV nuova fiammante con relativa autostrada in cambio della nuova aria che si respira fatta di limitazioni della mia libertà, non sia un buon cambio. E' la semplice mia opinione, non voglio di certo convincere nessuno.
      • Anonimo scrive:
        Re: annusate....

        Le eccezioni politiche ci sono e mi risultano
        essere la minoranza del DS (non so quanto
        convintamente), i Verdi e i due partiti
        comunisti. Queste parti politiche non hanno
        accettato il "nuovo corso italiano".eppure le leggi passano con il loro appoggio eh... tutte quante! :(
    • Anonimo scrive:
      Re: annusate....
      - Scritto da: NSA
      Annusate l'aria di oppressione che si fa viva, e
      capirete che il terrorismo islamico è una volgare
      scusa per combinare molto di piu....captate i
      piccoli segnali, l'arroganza del punire con 4
      anni chi scarica canzonette da tre lire,
      l'arroganza di punire chi dissente e manifesta
      contro il g8, e l'arroganza di punire chi parla
      di qualcosa di sgradito, oltre che l'arroganza di
      colpire la privacy.
      Vogliamo parlare dell'arroganza di prendersela
      con le casalinghe per l'aumento dei prezzi mentre
      invece il problema è molto piu alla radice ...annusato tutto.ma temo sia illegale
      • NSA scrive:
        Re: annusate....
        Ragazzi , non portate tutto sullo scontro destra sinistra.Ormai tra destra e sinistra cambiano solo le sfumature perche al governo ci va sempre la stessa cricca, con programmi liberticidi simili.Persino la sinistra che si spaccia piu vicino alla massa non si sogna neppure di accennare che basterebbe togliere il signoraggio per far fare un grosso respiro all'economia.Hanno traformato il multipartitismo democratico in 2 semplici ammassi informi, che vorranno a sua volta tra sformare in un bipartitismo all'americana, che, come in america, è finanziato dall stesse persone e obbedisce alle stesse lobbies di delinquenti.
        • Anonimo scrive:
          Re: annusate....
          - Scritto da: NSA
          Ragazzi , non portate tutto sullo scontro destra
          sinistra.
          Ormai tra destra e sinistra cambiano solo le
          sfumature perche al governo ci va sempre la
          stessa cricca, con programmi liberticidi simili.
          Persino la sinistra che si spaccia piu vicino
          alla massa non si sogna neppure di accennare che
          basterebbe togliere il signoraggio per far fare
          un grosso respiro all'economia.
          Hanno traformato il multipartitismo democratico
          in 2 semplici ammassi informi, che vorranno a sua
          volta tra sformare in un bipartitismo
          all'americana, che, come in america, è finanziato
          dall stesse persone e obbedisce alle stesse
          lobbies di delinquenti.ciò che dici è illegale
        • Anonimo scrive:
          Re: annusate....
          - Scritto da: NSA
          Ragazzi , non portate tutto sullo scontro destra
          sinistra.
          Ormai tra destra e sinistra cambiano solo le
          sfumature perche al governo ci va sempre la
          stessa cricca, con programmi liberticidi simili.
          Persino la sinistra che si spaccia piu vicino
          alla massa non si sogna neppure di accennare che
          basterebbe togliere il signoraggio per far fare
          un grosso respiro all'economia.
          Hanno traformato il multipartitismo democratico
          in 2 semplici ammassi informi, che vorranno a sua
          volta tra sformare in un bipartitismo
          all'americana, che, come in america, è finanziato
          dall stesse persone e obbedisce alle stesse
          lobbies di delinquenti.Quoto,e mi fai un favore? Lo vai a spiegare a quelli di Rifondazione Comunista?
  • Anonimo scrive:
    Pensa te...
    ...è proibita persino la coltivazione di una pianta... in che paese del cavolo viviamo. :| :| :|
    • Anonimo scrive:
      Re: Pensa te...
      Meglio la svizzera da questo punto di vista, ognuno ha la possibilità di rovinarsi come meglio crede, nel privato! ;)
      • Anonimo scrive:
        Re: Pensa te...
        - Scritto da: Buzz
        Meglio la svizzera da questo punto di vista,
        ognuno ha la possibilità di rovinarsi come meglio
        crede, nel privato! ;)Vale sempre il mio suggerimento di realizzare certi siti e certe community usando siti esteri dove le leggi censorie del nostro Stato di Polizia valgono quanto la netiquette su Usenet.Comunque... diciamo che se proprio un delinquente volesse veramente visitare il sito di mariuana.it (chessò, magari per farsi una copia privata o [se è proprio un delinquentone] un mirror)... potrebbe ancora trovare la copia in archivio...
        • Anonimo scrive:
          Re: Pensa te...
          Sul p2p ci dovrebbe essere un manuale in pdf proprio fatto da loro.. ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: Pensa te...
            - Scritto da: Buzz
            Sul p2p ci dovrebbe essere un manuale in pdf
            proprio fatto da loro.. ;)LOL. Questo dimostra che possono arrestare chi vogliono e bruciare tutti i libri che vogliono. La conoscenza e le libere idee non muoiono, anzi, dandone risalto così chissà in quanti sono andati a cercarsi informazioni su questo sito e chissà in quanti hanno scaricato tale manuale di cui parli. ;)Non siamo più nel medioevo dove bastava bruciare i libri e ammazzarne l'autore... oggi, che lo vogliano o meno, devono imparare che la libertà non è una cosa che possono limitare tanto facilmente.
        • THe_ZiPMaN scrive:
          Re: Pensa te...

          Vale sempre il mio suggerimento di realizzare
          certi siti e certe community usando siti esteri
          dove le leggi censorie del nostro Stato di
          Polizia valgono quanto la netiquette su Usenet.Non serve a nulla. Se sei il manutentore del sito, sei comunque soggetto *anche* alla legge italiana. L'unica cosa è che non è detto che possano oscurartelo, ma nele grane ci vai ugualmente.
          • Anonimo scrive:
            Re: Pensa te...
            - Scritto da: THe_ZiPMaN
            Non serve a nulla. Se sei il manutentore del
            sito, sei comunque soggetto *anche* alla legge
            italiana. L'unica cosa è che non è detto che
            possano oscurartelo, ma nele grane ci vai
            ugualmente.Certamente... ma almeno non possono oscurarti il sito.Comunque c'è una cosa chiamata Freenet... voglio proprio vedere come ti beccano ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: Pensa te...
            Rendendo illegale freenet? ;) (o meglio, l'idea *dell'anonimato perfetto*)Quello che non sanno è che morta una freenet, se ne creeranno altre 100.000 sempre più complesse e sofisticate nel giro di due mesi..
          • Anonimo scrive:
            Re: Pensa te...
            - Scritto da: Buzz
            Rendendo illegale freenet? ;) (o meglio, l'idea
            *dell'anonimato perfetto*)
            Quello che non sanno è che morta una freenet, se
            ne creeranno altre 100.000 sempre più complesse e
            sofisticate nel giro di due mesi..Morto un freenet se ne fa un altro... magari migliore e più difficile da "illegalizzare". Poi c'e ANts e altri... insomma... "Il RE è morto, Viva il RE!"Si mettano pure l'anima in pace.
          • Anonimo scrive:
            Re: Pensa te...
            E' un utopia, non fermeranno MAI la libera circolazione dell'informazione, ormai è troppo tardi.... ;)
      • Giambo scrive:
        Re: Pensa te...
        - Scritto da: Buzz
        Meglio la svizzera da questo punto di vista,
        ognuno ha la possibilità di rovinarsi come meglio
        crede, nel privato! ;)Stranamente in Svizzera si vive benissimo.Cioe', si vive meglio che nel resto del mondo dove la Marjuana e' illegale !Sara' che siamo immuni, grazie alle massiccie dosi di cioccolato che ingurgitiamo sin dalla nascita :D !Seriamente: Ho visto molta piu' gente "devastata" dall'alcool che dalla Marjuana. Proprio non capisco questo rifiuto degli altri paesi verso la Marjuana. Sara' che non rientra nella cultura come l'alcool (Che ha rovinato piu' di una civilta' ...)
        • Anonimo scrive:
          Re: Pensa te...
          - Scritto da: Giambo
          Stranamente in Svizzera si vive benissimo.
          Cioe', si vive meglio che nel resto del mondo
          dove la Marjuana e' illegale !
          Sara' che siamo immuni, grazie alle massiccie
          dosi di cioccolato che ingurgitiamo sin dalla
          nascita :D !
          Seriamente: Ho visto molta piu' gente "devastata"
          dall'alcool che dalla Marjuana. Proprio non
          capisco questo rifiuto degli altri paesi verso la
          Marjuana. Sara' che non rientra nella cultura
          come l'alcool (Che ha rovinato piu' di una
          civilta' ...)Si, soprattutto perchè c'è una parvenza di democrazia diretta ed una coscienza civile decisamente fuori dalla norma per l'itaGliano comune.La maria la conosco, bene. Benissimo!! ;)E non sarei oggettivo se non pensassi che, in certi limiti, anch'essa procura danni al sistema, come qualunque altra sostanza psicotropa. Ma concordo con te sul fatto che l'alcohol è peggiore, soprattutto perchè inoltre porta dipendenza fisica.E' solo una questione culturale, un paio di cannette, non uccidono ne danneggiano irreparabilmente nessuno..
          • Anonimo scrive:
            5 --
          • Anonimo scrive:
            Re: Pensa te...
            senti psicotropo, alcool in italiano si scrive senza 'h'dove l'hai letta la parola alcohol, sull'etichetta del gecdaniels?
          • Anonimo scrive:
            Re: Pensa te...
            - Scritto da: Anonimo
            senti psicotropo, alcool in italiano si scrive
            senza 'h'
            dove l'hai letta la parola alcohol,
            sull'etichetta del gecdaniels?Tuttavia in inglese si scrive alcohol. In entrambi i casi ci si riferisce alla stessa sostanza quindi non capisco il perché del tuo intervento che oltre ad essere inutile è offensivo.
    • Anonimo scrive:
      Re: Pensa te...
      E già... è vietato pure coltivare la coca e il papavero da oppio.Ma fammi il piacere.
      • Anonimo scrive:
        Re: Pensa te...
        Tu hai capito tutto, eh?
      • Anonimo scrive:
        Re: Pensa te...
        - Scritto da: Anonimo
        E già... è vietato pure coltivare la coca e il
        papavero da oppio.
        Ma fammi il piacere.E perché lo sono? Se uno vuole farsi una canna ed eventualmente morire per essa perché non deve essere libero di farlo? Perché si deve essere tanto presuntuosi da volere imporre il proprio modo di vivere agli altri?Sai quanti ragazzini si salverebbe rendendo legale la mariuana, lo spinello, ecc e vendendola (con limiti massimi prestabiliti per esempio) in farmacia e a prezzi ragionevoli?Invece, per l'ipocrisia di qualcuno che pensa di poter imporre il proprio volere sugli altri, a volte questi ragazzini si trasformano in rapinatori di banche o peggio e spesso ci lasciano le penne o causano la morte di qualcuno [rovinandosi per sempre anche la propria di vita]. Certo... tu puoi dire "bé, se la sono cercata"... ma proprio QUI casca l'asino perché se fai ragionamenti del genere significa che non te ne frega nulla di loro, tantomeno che si droghino o no, quello che ti importa è semplicemente imporre il tuo modo di vedere le cose su degli sconosciuti.Perché l'alcohol e il fumo si possono vendere? Sono entrambi delle droghe... ma siccome "si usa fare così" allora queste sono droghe accettate dalla società.Ma non c'è nessunissima differenza fra un alcolista e un drogato qualsiasi.Se le droghe (almeno quelle leggere) fossero liberalizzate non ci sarebbero più spacciatori fuori dalle scuole e quei soldi non andrebbero a finanziare le varie mafie locali che sono certamente più pericolose di un quattordicenne che si fa uno spinello una volta ogni tanto.Io non mi drogo, non mi sono mai drogato in vita mia (seppur beva una birra a settimana in media), ma non pretendo che gli altri seguano le mie orme. Se un mio amico ha problemi di droga ci posso anche parlare e cercare di convincerlo a smettere, ma non è mia la sua vita e non posso imporre niente a nessuno, seppur possa dispiacermi.Ora... se chi fa la legge si ponesse questi problemi probabilmente ci sarebbero meno persone che soffrono in questo Stato di Polizia. Del resto ci sono anche altri paesi dove alcune droghe sono di libera vendita e non mi sembra che da loro ci sia l'apocalisse.Vuoi che tuo figlio non si droghi? Allora incomincia a passare un po' di tempo con lui, spiegagli i tuoi valori e spiegagli perché, secondo te, drogarsi non è una cosa bella e forniscigli dati e prove tangibili. Poi sarà lui con il suo cervello a scegliere cosa fare, tanto se vuole drogarsi lo farà comunque, senza che tu lo sappia... anzi... magari con la politica del "proibire a tutti i costi" scopri che tuo figlio è un drogato quando ti punta in faccia una pistola e ti chiede di vuotare il conto in banca.
        • Mechano scrive:
          Re: Pensa te...
          - Scritto da: Wakko Warner
          E perché lo sono? Se uno vuole farsi una canna ed
          eventualmente morire per essa perché non deve
          essere libero di farlo? Perché si deve essere
          tanto presuntuosi da volere imporre il proprio
          modo di vivere agli altri?Più che altro sarebbe scorretto nei confronti delle istituzioni.Nel senso che se la cannabis ha una storia travagliata ed una proibizione ingiusta e alquanto infame, le altre droghe fanno male per davvero.Allora permettere l'uso libero di droghe pesanti dicendo che ognuno è libero di morire anche lo volesse, è come permettere di andare in motorino senza casco, o di non indossare le cinture di sicurezza in auto, ecc.Alla fine la cattiva abitudine si diffonde, e sono sempre più le persone che la pigliano.A questo punto viene ad esserci un grave problema sanitario ed economico, ossia le spese mediche per la cura delle conseguenze di incidente, da droga, da guida senza casco o senza cinture, ricadrebbero su tutta la comunità che paga per avere un ssn gratuito.Occupazioni di posti letto che sarebbero usati in maniera molto più proficua per chi sta male suo malgrado e non perchè se l'è voluta...E così via.Io dico che le droghe leggere vadano liberalizzate ma con una regolamentazione precisa. E fortemente contrastate quelle pesanti e quelle sintetiche che benchè non pericolose nel breve termine lo sono nel lungo per vari motivi...Poi la cannabis è talmente inflazionata ormai. La spsacciano pure i ragazzini, la trovi ovunque. Al punto che alla gente neppure piace più. E' rimasto un classico delle vecchie generazioni, quelle nuove non saprebbero manco rollarsi una cartina, vogliono il consumo facile con la pillolina e via, quindi acidi, ecstasy e altre nuove droghe sintetiche facili da prendere e che non necessitano di rituali di scaldamento, polverizzazione, mischiamento al tabacco, rollamento, e poi fumo, denti gialli, alito cattivo. Doversi portare dietro il sacchettino col tabacco, le cartine, lo zippo per accendere.I ragazzini la snobbano benchè quelle nuove e "facili" siano dei veleni schifosi...__Mr. Mechano
          • gerry scrive:
            Re: Pensa te...
            - Scritto da: Mechano
            A questo punto viene ad esserci un grave problema
            sanitario ed economico, ossia le spese mediche
            per la cura delle conseguenze di incidente, da
            droga, da guida senza casco o senza cinture,
            ricadrebbero su tutta la comunità che paga per
            avere un ssn gratuito.E' un discorso corretto, ma quasi impossibile da implementare.Anche il fumo rappresenta un costo notevole per il nostro SSN, tuttavia nessuno oserebbe proibirlo. Che sarebbe una scelta coerente ed accettabile se la motivazione è "ci costa troppo in termini di sanità"
          • Anonimo scrive:
            Re: Pensa te...
            bravo !infatti uno stato che si preoccupa talmente della mia salute e dei costi sociali ad essa collegati da IMPORMI per questo (e non per pressioni lobbistiche) casco e cinture, poi per motivi di bilancio taglia costi sanitari alla prevenzione , rimborso a spese per cure a malattie che benchè non costituiscano rischio immediato di vita eviterebbero costi sociali in futuro (ad esempio in certe regioni non si rimborsa la protesi all'anca ad anziani che non se la possono permettere ma si dà loro un assegno di accompagnamento e presidi per patologie connesse quando si ritrovano su una sedia a rotelle causa la mancata operazione di cui sopra), permette l'uso di sostanze inquinanti pwer non danneggiare l'industria ecc
            Allora permettere l'uso libero di droghe pesanti
            dicendo che ognuno è libero di morire anche lo
            volesse, è come permettere di andare in motorino
            senza casco, o di non indossare le cinture di
            sicurezza in auto, ecc.
        • Anonimo scrive:
          Re: Pensa te...
          Premesso che a me di salvare i ragazzini non me ne frega un cazzo, questa della cannabis è la tipica questione di libertà di fare quello che mi pare NEGATA.Siccome un tempo che fu quella è stata chiamata droga non puoi farci quello che ti pare nemmeno a 40 anni, ma puoi farti venire la cirrosi epatica a 15 anni con i superalcolici comprati al supermercato
      • Anonimo scrive:
        Re: Pensa te...
        - Scritto da: Anonimo
        E già... è vietato pure coltivare la coca e il
        papavero da oppio.
        Ma fammi il piacere.In compenso ti e' concesso bere 2 litri di vodka e poi guardare Maria De Filippi in TV (cose che tu, evidentemente, fai spesso).
    • Anonimo scrive:
      Re: Pensa te...
      Perchè dici così? Metti che sei un ultrà (ma che cazzo vuol dire 'sta parola) e un giorno la tua squadra preferita viene retrocessa in B, puoi andare a incendiare i cassonetti e bloccare le autostrade sventolando il bandierone
  • THe_ZiPMaN scrive:
    Re: LA CANAPA DISTRUGGE LE MULTINAZIONAL
    - Scritto da: Anonimo
    La canapa se venisse legalizzata farebbe chiudere
    tutte le multinazionali in pochi secondi grazie
    ai suoi innumerevoli usi;dal carburante al cibo.Veramente viene usata da secoli, ed è tuttora utilizzata industrialmente in tutto il mondo (compresa l'Italia). Le multinazionali sono tra le prime a sfruttarne industrialmente i pregi.
    -Produttrice primaria di fibra naturale, usataViene fatto anche in Italia.
    -Produttrice di cibo (per consumo umano e
    animale):Viene fatto anche in Italia (mangimi per uccelli).
    -Produttrice di solventi e olii combustibili:Qui mi pare di no.
    -Produttrice di medicinali: la canapa haIn Italia vi sono alcuni usi terapeutici legali.
    -Produttrice di energia: la canapa è, considerataMi sembra di no.
    -Miglioratrice della fertilità del terreno: laTutte le piante lo fanno.
    -Produttrice di benessere: l'uso edonistico eVi sono metodi migliori.
    ricreazionale di canapa provoca in genere un
    miglioramento dell'umore, rilassa i nervi, mitiga
    lo stress, favorisce il sonno e permette una
    migliore introspezione.Danneggiamento della memoria, alterazione della percezione spazio-temporale, alterazione dei riflessi, allucinazioni, danni alla respirazione se fumata, depressione, ansia, attacchi di panico.
    Questo è l'utilizzo
    contro il quale è nata la proibizione.No, il proibizionismo (con cui non concordo) è nato perché la Cannabis,oltre alcuni effetti limitatamente positivi, ne ha altri molto negativi. Sicuramente fa più danni l'alcool, ma la Cannabis non è la panacea di tutti i mali come tu vuoi fare intendere.
    Proibizione che è di fatto servita a eliminare
    tutte le altre possibili utilizzazioni di questa
    pianta preziosa.FALSO. La cannabis può essere coltivata semplicemente chiedendone l'autorizzazione. Avevo visto una mega piantagione in Romagna, ma non ricordo più dove (in prov. di Forlì).
    Recentemente sono stati scoperti recettori per il
    THC situati nella parte superiore del cervello.
    Proseguendo nella ricerca è stato scoperto che il
    corpo umano produce una sostanza (un acido
    grasso) che si lega agli stessi recettori.O che strano!!! Se studiassi biologia ti sarebbe chiarissimo che hai appena detto un ovvietà. Se non vi fossero dei recettori compatibili con il tetraidrocannabinolo non avresti alcun effetto quando ti fumi una canna.
    La
    sostanza è stata battezzata "anandamide" dal
    sanscrito ananda: gioia profonda. Gli studi son
    attualmente in corso ma sembra che il corpo umano
    produca l''' anandamide" in condizione di
    benessere. Sarebbe quindi perfettamente motivata
    la "ricerca di benessere" da parte dei
    consumatori di canapa.Anche l'eroina si lega agli stessi recettori delle endorfine e da una fortissima sensazione di benessere (nonché altri positivissimi effetti quali per esempio la tolleranza al dolore). Quindi è motivata la ricerca di benessere da parte degli eroinomani???
    -Produttrice di carta e cartone: la carta diViene fatto anche in Italia.
    -Produttrice di cellulosa: la polpa di canapa èQuesto non so.
    -Viene addirittura utilizzata come materiale
    edilizio, sia come isolante sia per costruzioneVi sono altri materiali senza per forza usare la canapa.
    -Uso sacramentale e religioso: la canapa è stataNon in Italia.
    come mezzo per espandere la coscienza ed entrare
    in un contatto più diretto con la divinità.Anche i funghetti allucinogeni venivano usati dagli sciamani per entrare in contatto con le divinità. Pensa che addirittura chi soffriva di epilessia veniva venerato perché si reputava fosse un "messaggero".
    Forse é proprio
    questa la via per una prossima accettazione di
    questa sostanza e delle sue possibilità anche da
    parte di chi (per mancanza di informazione?)
    finora si era mostrato contrario.Non mi risulta che nella legislazione attuale vi siano limitazioni nell'uso industriale della cannabis; vi sono limiti per l'utilizzo edonistico (che comunque è tollerato).Io ho fatto uso in passato di cannabis ma sinceramente a posteriori reputo sia stata una scelta errata. Non mi ha dato nulla che non potessi trovare con metodi più sani ed intelligenti.Sono fermamente convinto che le leggi così come sono siano adeguate, anche se preferirei vedere hashish e marjuana vendute in farmacia (e a prezzi reali) e soprattutto vorrei vedere smaterializzarsi per sempre le patenti di chi guida in stato di alterazione da uso di cannabis e da uso di alcool.
    Capito?Ho capito che non hai le idee molto chiare sull'argomento e che la tua informazione è molto influenzata da una sola parte.
    • Anonimo scrive:
      Re: LA CANAPA DISTRUGGE LE MULTINAZIONAL
      Ho capito che non hai le idee molto chiare sull'argomento e che la tua informazione è molto influenzata da una sola parte.Non sono un fumatore, non ho mai fumato la canapa e non mi ritengo di parte.Voglio anche accettare la critica di non avere le idee chiare in qualche punto,ma siamo tutti ignoranti in qualcosa,no?So' solo che se voglio coltivarmi una pianta di canapa da cui estrarne l'olio vegetale per il mio diesel usando il kit elsbett (www.elsbett.com) non posso farlo perchè la canapa è considerata una pianta illegale.Ma come si fa a dichiarare una pianta illegale?
      • THe_ZiPMaN scrive:
        Re: LA CANAPA DISTRUGGE LE MULTINAZIONAL
        - Scritto da: Anonimo

        Ho capito che non hai le idee molto chiare

        sull'argomento e che la tua informazione è molto

        influenzata da una sola parte.
        Non sono un fumatore, non ho mai fumato la canapa
        e non mi ritengo di parte.Forse sono stato un po' brusco, ma mi è sembrato un post molto critico ma con molte imprecisioni.
        Voglio anche accettare la critica di non avere le
        idee chiare in qualche punto,ma siamo tutti
        ignoranti in qualcosa,no?Certo, tutti ignoriamo qualcosa :-)
        So' solo che se voglio coltivarmi una pianta di
        canapa da cui estrarne l'olio vegetale per il mio
        diesel usando il kit elsbett (www.elsbett.com)
        non posso farlo perchè la canapa è considerata
        una pianta illegale.Teoricamente potresti richiedere un'autorrizzazione (che non ti verrà mai data) ma comunque non potresti produrre il combustibile perché violeresti un'altra legge e sarebbe truffa allo stato ed evasione fiscale.
        Ma come si fa a dichiarare una pianta illegale? Purtroppo vi sono sempre dei compromessi; dato che, fatto salvo l'uso industriale, gli usi personali "non edonistici" sono veramente esigui, la scelta di renderne illegale la coltivazione è stato un valido sistema per mantenere il controllo della situazione con una normativa semplice.Io sarei per la legalizzazione di tutte le droghe e la vendita in farmacia.
    • Anonimo scrive:
      Re: LA CANAPA DISTRUGGE LE MULTINAZIONAL
      - Scritto da: THe_ZiPMaN
      soprattutto vorrei vedere
      smaterializzarsi per sempre le patenti di chi
      guida in stato di alterazione da uso di cannabis
      e da uso di alcool.Clap, Clap, Clap..... 92 minuti di applausi....La cosa più sensata scritta su questi forum
    • Anonimo scrive:
      Re: LA CANAPA DISTRUGGE LE MULTINAZIONAL
      Il primo commento un minimo intelligente che leggo.Fra parentesi... nell' elenco delle stupefacenti (sic) e fenomenali proprietà della canapa indiana non ci sono quella di combustibile nucleare e carburante per razzi?No? Strano...
      • Anonimo scrive:
        5 --
      • rumenta scrive:
        Re: LA CANAPA DISTRUGGE LE MULTINAZIONAL
        - Scritto da: Anonimo
        Il primo commento un minimo intelligente che
        leggo.
        Fra parentesi... nell' elenco delle stupefacenti
        (sic) e fenomenali proprietà della canapa indiana
        non ci sono quella di combustibile nucleare e
        carburante per razzi?
        No? Strano...ma LOL.... potresti chiederlo all'ex ministro della "salute" veronesi, che ha deciso di prorogare la commercializzazione dei vaccini contenenti composti di mercurio fino al 2007.... sai com'è, le industrie dovevavo smaltire le scorte ;)e chi se ne frega se poi i bambini vaccinati con detti vaccini rischiano l'autismo infantile....
    • MaurizioB scrive:
      Re: LA CANAPA DISTRUGGE LE MULTINAZIONAL
      - Scritto da: THe_ZiPMaN

      ricreazionale di canapa provoca in genere un

      miglioramento dell'umore, rilassa i nervi,
      mitiga

      lo stress, favorisce il sonno e permette una

      migliore introspezione.

      Danneggiamento della memoria, alterazione della
      percezione spazio-temporale, alterazione dei
      riflessi, allucinazioni, danni alla respirazione
      se fumata, depressione, ansia, attacchi di
      panico.Il danneggiamento della memoria non è stato provato, l'alterazione della percezione e dei riflessi sono effetti temporanei, le allucinazioni NON ci sono (uno stato allucinogeno consente di percepire cose non esistenti, la percezione alterata dei sensi è un'altra cosa: se guardo un cespuglio e mi sembra la sagoma di un cane ho una percezione alterata, se guardo un prato e ci vedo un elefante è un'allucinazione). I danni alla respirazione sono ovvi, se vivi in centro a Milano hai danni alla respirazione ben peggiori; depressione ed ansia sono stati emotivi provocati da situazioni psicologiche già latenti nell'individuo che assume la sostanza e la loro esternazione dipende da fattori innumerevoli. E cmq l'importante è che non sembri che chi consuma cannabis diventi depresso o ansioso/iperteso, visto che si tratta di stati temporanei. Degli attacchi di panico onestamente non so che dire, non ne ho mai sentito nulla e non ho mai visto nessuno averne; certo questo non testimonia che non esistano, ma nemmeno l'opposto.Giusto a scanso d'equivoci, le mie conoscenze provengono da documentazione online (anche non propriamente di parte, ivi compresa divulgazione scientifica) e non, alcuni libri - i pochi - disponibili in italiano. Poi ovviamente sono pronto ad accettare conferme e smentite. Le tue fonti quali sono?Saluti
      • Anonimo scrive:
        Re: LA CANAPA DISTRUGGE LE MULTINAZIONAL

        Danneggiamento della memoria, alterazione della
        percezione spazio-temporale, alterazione dei
        riflessi, allucinazioni, danni alla respirazione
        se fumata, depressione, ansia, attacchi di
        panico....sdoppiamento della personalità, riduzione della spermatogenesi (da studi + recenti), ecc. I disturbi della memoria, a breve e lungo termine, sono provati...eccome! Aver dovuto sostenere un esame di Botanica Farmaceutica tempo addietro avrà avuto pure la sua utilità. Se un individuo ne vuole far uso... che faccia quel che gli pare! Ma che nn si dica che la cannabis ha solo effetti positivi! Niente di + falso! In ogni caso è sufficiente sfogliarsi un qualsiasi manuale di Botanica o Farmacognosia (Sistematica...Cannabis/Cannabaceae) x farsi un'idea + precisa e credibile ca. gli effetti negativi (danni sul SNC e sul DNA).
        • Anonimo scrive:
          Re: LA CANAPA DISTRUGGE LE MULTINAZIONAL
          - Scritto da: Anonimo
          ...sdoppiamento della personalità, riduzione
          della spermatogenesi (da studi + recenti), ecc. I
          disturbi della memoria, a breve e lungo termine,
          sono provati...eccome!Mi sembrano effetti eccessivi. Credo sia difficile che uno sdoppiamento della personalità sia da imputare alla cannabis, al masssimo questa lo puo' rendere piu' evidente. Come durante una sbronza. Aver dovuto sostenere un
          esame di Botanica Farmaceutica tempo addietro
          avrà avuto pure la sua utilità. Se un individuo
          ne vuole far uso... che faccia quel che gli pare!
          Ma che nn si dica che la cannabis ha solo effetti
          positivi! Niente di + falso! In ogni caso è
          sufficiente sfogliarsi un qualsiasi manuale di
          Botanica o Farmacognosia
          (Sistematica...Cannabis/Cannabaceae) x farsi
          un'idea + precisa e credibile ca. gli effetti
          negativi (danni sul SNC e sul DNA).Bene. Ma io sono sicuro al 100% che l'alcol provoca molti molti molti molti piu' danni (oltre che molti piu' morti). Ma l'alcol non e' minimamente vietato.Senza contare il normale tabacco. quello si che danneggia veramente il fisico...
          • Anonimo scrive:
            Re: LA CANAPA DISTRUGGE LE MULTINAZIONAL
            - Scritto da: Anonimo
            Bene. Ma io sono sicuro al 100% che l'alcol
            provoca molti molti molti molti piu' danni (oltre
            che molti piu' morti). Ma l'alcol non e'
            minimamente vietato.

            Senza contare il normale tabacco. quello si che
            danneggia veramente il fisico...Ah e non sarebbe meglio vietare anche l'alcol invece di usarlo come scusa allora?
          • Anonimo scrive:
            Re: LA CANAPA DISTRUGGE LE MULTINAZIONAL
            ci hanno già provato da qualche parte ricordi?e con che risultati?non puoi VIETARE tutto caspita...ma siamo ebeti o cosa.come per le sigarette, i panini del mcdonald e tante altre schifezze di oggi che si sa che fanno male, bisogna informare i giovani e al limite guidarli ad un uso consapevole e non un abuso esagerato.io ogni tanto bevo un bicchiere di più, e mi diverto ma da qui a essere alcolisti o alcolizzati ce ne passa...però vedi... a parte l'essere portati di per se all'uso abuso di certe sostanze, conta che l'uomo, come animale, ocme tutti gli animali, già perchè lo fanno anche gli animali in tanti modi sai? compreso l'alcol... dicevo l'uomo ha bisogno di sballarsi ogni tanto, di evadere divertirsi sentirsi diverso... sennò non credi che non lo farebbe più nessuno o quasi? e invece mi pare che l'alcol in primis e le sigarette pure... e tante altre belle droghe vadano di gran moda.non puoi prendere il cervello di una persona e sostituirlo. non puoi vietare a prescindere e inserirti nell'intimità di una casa e dire tu non lo fai a magari un padre di famiglia, dottore laureatoi col suo mutuo da pagare ch ela sera davanti alla tv si fa una cannetta. o magari altro... saranno fatti suoi dal momento che non ti fa male a te?certo ci vuole cultura come dicevo prima. poi ci sono i compulsivi, i copulsivi dell'alcol come del cibo dei videopoler del sesso ecc... ecc... am è un problema loro e circoscritto a individui che hanno problemi di loro...certo che certe cose fanno male ma la vita è fateta di compromessi. lo sai che di solito le cose che piacciono o sono illegali o sono immorali o fanno male? è meglio una vita da leone o 100 da pecore? o può esistere una via di mezzo? non si può fare di tutto un po' senza esagerare? cosa stiamo qui al mondo a fare per pagare ville yacht e coca a chi è più potente di noi?ci fanno il lavaggio del cervello con false informazioni... son benaltri i problemi, e intanto qualcuno si è ftto notare, e intanto sif a campagna elettorale, e intanto i giornali vendono riempiendo le pagine delle solite baggainate inesatte montate, come spesso accade poer tanti argomenti,a d hoc per far colpo, e semmai smentite ci devono essere, se ci sono, in piccolissimo nell'ultima pagina magari...una delusa...
        • gerry scrive:
          Re: LA CANAPA DISTRUGGE LE MULTINAZIONAL
          - Scritto da: Anonimo
          ...sdoppiamento della personalità, riduzione
          della spermatogenesi (da studi + recenti), ecc. I
          disturbi della memoria, a breve e lungo termine,
          sono provati...eccome! Ma in fondo non sono gli stessi effetti che provoca il tabacco? Perchè il tabacco (che leggendo questa discussione mi pare abbia la stessa utilità della cannabis) è considerato un vizio e la marjuana una droga?Certo che è dura non farsi venire in mente che il tabacco ha alle spalle una fiorente e miliardaria industria...
          • Sandino scrive:
            Re: LA CANAPA DISTRUGGE LE MULTINAZIONAL
            - Scritto da: gerry

            - Scritto da: Anonimo


            ...sdoppiamento della personalità, riduzione

            della spermatogenesi (da studi + recenti), ecc.
            I

            disturbi della memoria, a breve e lungo termine,

            sono provati...eccome!

            Ma in fondo non sono gli stessi effetti che
            provoca il tabacco? Perchè il tabacco (che
            leggendo questa discussione mi pare abbia la
            stessa utilità della cannabis) è considerato un
            vizio e la marjuana una droga?

            Certo che è dura non farsi venire in mente che il
            tabacco ha alle spalle una fiorente e miliardaria
            industria...e siamo sicuri che quei danni sono dovuti alla cannabis?quasi nessuno la fuma pura.
        • Anonimo scrive:
          Re: LA CANAPA DISTRUGGE LE MULTINAZIONAL

          Danneggiamento della memoria, alterazione della
          percezione spazio-temporale, alterazione dei
          riflessi, allucinazioni, danni alla respirazione
          se fumata, depressione, ansia, attacchi di
          panico.Inibizione della memoria a breve termine, che perdura anche dopo l'uso della sostanza, ma che tende a scomparire a medio-lungo termine.L'alterazione della percezione spazio-temporale è utilissima per la ricerca spirituale; se non fosse sussistito tale effetto dubito fortemente che potesse essere usata in ambito religioso.Alterazione dei riflessi, ma soltanto durante l'uso della sostanza.Non produce allucinazioni.
          ...sdoppiamento della personalità, Solo per casi a rischio o cmq dopo un uso fin troppo elevato. (come dimostrano studi di psicologia, accade per quasi tutte le sostanze che provocano "benessere", a dosi elevate e prolungate)
          riduzione della spermatogenesi (da studi + recenti),
          Aver dovuto sostenere un esame di Botanica
          Farmaceutica tempo addietro avrà avuto pure la sua
          utilità. Concordo.Ma considera anche che per provare inconfutabilmente quanto detto, servono studi e sperimentazioni a lungo termine (
          = 10 anni), e senza valutare i pochissimi casi in cui ci siano stati gravi danni (tra l'altro, possibilmente, provocati da altri fattori)
          Se un individuo ne vuole far uso... che faccia quel che
          gli pare! Ma che nn si dica che la cannabis ha solo
          effetti positivi! Niente di + falso! TUTTE le sostanze hanno effetti anche negativi, soprattuto se impegnate in un uso smodato e smisurato.
          • Anonimo scrive:
            Re: LA CANAPA DISTRUGGE LE MULTINAZIONAL
            - Scritto da: Anonimo
            TUTTE le sostanze hanno effetti anche negativi,
            soprattuto se impegnate in un uso smodato e
            smisurato.Io considero il cioccolato dannoso quanto e più di certe droghe...Per l'effetto eccitante della grande quantità di sostanze simili alla caffeina che contiene.Per l'effetto di soddisfazione e leggermente inebriante.Ma purtroppo per la pessima digeribilità, l'alto contenuto calorico e i danni a livello del fegato.E l'obesità che può provocare, a parte i gravi buciori di stomaco e al buco del sedere se si esagera... :-)
          • Anonimo scrive:
            Re: LA CANAPA DISTRUGGE LE MULTINAZIONAL
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            TUTTE le sostanze hanno effetti anche negativi,

            soprattuto se impegnate in un uso smodato e

            smisurato.

            Io considero il cioccolato dannoso quanto e più
            di certe droghe...
            Per l'effetto eccitante della grande quantità di
            sostanze simili alla caffeina che contiene.
            Per l'effetto di soddisfazione e leggermente
            inebriante.
            Ma purtroppo per la pessima digeribilità, l'alto
            contenuto calorico e i danni a livello del
            fegato.
            E l'obesità che può provocare, a parte i gravi
            buciori di stomaco e al buco del sedere se si
            esagera... :-)Shhh Zitto. Con l'aria che tira, dopo fumatori e obesi una bella crociata contro la cioccolata sembra proprio una bella idea. Così mentre pro e contro si spaccano la faccia a vicenda, gli affari possono continuare come devono. E con i soldi, il mercato nero supplisce tutto quello che si vuole. Per dirla con le parole dei finanziari, e dei business plan, sai la creazione di valore? Enorme. E il ROI? In fin dei conti, pagare per una legge del genere non dovrebbe costare poi molto.Disclaimer: Creazione di Valore (EVA-Economic value added) è un marchio registrato del rispettivo proprietario.
          • Anonimo scrive:
            Re: LA CANAPA DISTRUGGE LE MULTINAZIONAL
            - Scritto da: Anonimo
            L'alterazione della percezione spazio-temporale è
            Alterazione dei riflessi, ma soltanto durante
            l'uso della sostanza.Sì, ma se quello si mette alla guida e ti investe, voglio vedere se poi minimizzi come stai facendo adesso...
        • Anonimo scrive:
          Re: LA CANAPA DISTRUGGE LE MULTINAZIONAL
          - Scritto da: Anonimo

          Danneggiamento della memoria, alterazione della

          percezione spazio-temporale, alterazione dei

          riflessi, allucinazioni, danni alla respirazione

          se fumata, depressione, ansia, attacchi di

          panico.

          ...sdoppiamento della personalità, riduzione
          della spermatogenesi (da studi + recenti), ecc. I
          disturbi della memoria, a breve e lungo termine,
          sono provati...eccome! Aver dovuto sostenere un
          esame di Botanica Farmaceutica tempo addietro
          avrà avuto pure la sua utilità. Se un individuo
          ne vuole far uso... che faccia quel che gli pare!
          Ma che nn si dica che la cannabis ha solo effetti
          positivi! Niente di + falso! In ogni caso è
          sufficiente sfogliarsi un qualsiasi manuale di
          Botanica o Farmacognosia
          (Sistematica...Cannabis/Cannabaceae) x farsi
          un'idea + precisa e credibile ca. gli effetti
          negativi (danni sul SNC e sul DNA).Anche le sigarette fanno male..ma caso strano si vendono ugualmente come l'alcool..per me vi arrampicate sugli specchi...
        • Anonimo scrive:
          Re: LA CANAPA DISTRUGGE LE MULTINAZIONAL

          Ma che nn si dica che la cannabis ha solo effetti
          positivi! Niente di + falso! In ogni caso èl'aulin fa venire l'ulcera..che vorresti vendere?biciclette con gli sportelli?paragonati agli effetti collaterali di qualsiasi altro farmaco le controindicazioni della cannabis sono quasi trascurabiliho qui davanti a me il dirahist, un antistaminicoeffetti indesiderati:- alterazioni del bilancio idro-elettrico che in pazienti predisposti puo' portare a ipertensione e insufficenza cardiaca- alterazioni muscolo scheletriche quali osteoporosi, miopatie, fragilita ossea- complicazioni a carico dell'apparato gastrointestinale che possono arrivare fino alla comparsa di ulcera pepticaper non citare il fatto che puo' portare alla manifestazioni di diabete, complicazioni oftalmiche quali cataratta..etc. etc.e serve _solo_ a curare i sintomi dell'allergia.. non voglio difendere a tutti i costi una sostanza che comunque e' uno stupefacentema il terrorismo psicologico che si fa e' a dir poco spaventosose l'on. Fini dice che cocaina e cannabis sono uguali, cosa vuoi che pensi la solita casalinga di Voghera?solo che la cocaina ti uccide e ti svuota il portafoglila cannabis noti metti 4 piante in casa e fumi gratis un annoe con la canapa (la maggior parte delle varieta NON produce THC) portesti fare molte altre cose utilima e' vietata in totocome dire che siccome in sicilia c'e' la mafia, per impedirne il proliferare impediamo a tutte le donne siciliane di avere figliun po drastico non credi?
      • THe_ZiPMaN scrive:
        Re: LA CANAPA DISTRUGGE LE MULTINAZIONAL
        - Scritto da: MaurizioB
        Il danneggiamento della memoria non è stato
        provato,Esistono decine di articoli scientifici che dimostrano come la cannabis danneggi la memoria, anche in modo permanente dopo un utilizzo prolungato.
        l'alterazione della percezione e dei
        riflessi sono effetti temporanei,Inizialmente; dopo un utilizzo prolungato i riflessi diventano più lenti a causa dei danni al SNC.
        le allucinazioni NON ci sonoRaccontalo al mio amico che dopo aver fumato un po' ha visto un drago in cielo che gli veniva addosso.Gli stati allucinatori, sebbene MOLTO rari, sono stati rilevati. Certo nulla a che vedere con LSD e pasticche varie.
        depressione ed ansia sono stati emotivi
        provocati da situazioni psicologiche già latenti
        nell'individuo che assume la sostanza e la loro
        esternazione dipende da fattori innumerevoli.L'uso di cannabis è da solo possibile causa di depressione ed ansia in quanto influenza l'equilibrio di neurotrasmettitori quali serotonina, dopamina e noradrenalina.
        E cmq l'importante è che non sembri che chi consuma
        cannabis diventi depresso o ansioso/iperteso,
        visto che si tratta di stati temporanei.Non tutti coloro che fanno uso di cannabis soffrono di depressione e/o ansia come non tutti gli alcolisti soffrono di cirrosi epatica. Ciò non toglie che è uno dei possibili effetti collaterali dell'abuso di sostanze nocive.
        Degli
        attacchi di panico onestamente non so che dire,
        non ne ho mai sentito nulla e non ho mai visto
        nessuno averne; certo questo non testimonia che
        non esistano, ma nemmeno l'opposto.Gli attacchi di panico sono analoghi all'ansia per quanto concerne le cause (abbassamento di serotonina).
        Giusto a scanso d'equivoci, le mie conoscenze
        provengono da documentazione online (anche non
        propriamente di parte, ivi compresa divulgazione
        scientifica) e non, alcuni libri - i pochi -
        disponibili in italiano. Poi ovviamente sono
        pronto ad accettare conferme e smentite. Le tue
        fonti quali sono?Prevalentemente articoli scientifici tratti da MedNet una decina di anni fa in occasione della tesi di una mia amica sugli effetti della cannabis. In particolare studiava l'effetto di alti dosaggi di derivati della canapa (iniettati direttamente nell'area cerebrale) sui topi di laboratorio. E' stato uno dei motivi per cui ho smesso immediatamente di farne uso.Oltre a quello varia documentazione online reperibile da google e qualche libro divulgativo.
        • Anonimo scrive:
          Re: LA CANAPA DISTRUGGE LE MULTINAZIONAL

          Prevalentemente articoli scientifici tratti da
          MedNet una decina di anni fa in occasione della
          tesi di una mia amica sugli effetti della
          cannabis. In particolare studiava l'effetto di
          alti dosaggi di derivati della canapa (iniettati
          direttamente nell'area cerebrale) sui topi di
          laboratorio. E' stato uno dei motivi per cui ho
          smesso immediatamente di farne uso.Quindi se non sono un topo e non me la inietto direttamente nel cervello posso stare tranquillo...
        • Anonimo scrive:
          Re: LA CANAPA DISTRUGGE LE MULTINAZIONAL
          - Scritto da: THe_ZiPMaN
          - Scritto da: MaurizioB

          Il danneggiamento della memoria non

          è stato provato,
          Esistono decine di articoli scientifici che
          dimostrano come la cannabis danneggi la
          memoria, anche in modo permanente dopo
          un utilizzo prolungato.Hai dei link vero ? Perche' io ho sempre letto che non e' permanete, l'ultima volta su www.lescienze.it qualche mese fa.

          l'alterazione della percezione e dei

          riflessi sono effetti temporanei,
          Inizialmente; dopo un utilizzo prolungato i
          riflessi diventano più lenti a causa dei
          danni al SNC.Hai dei link vero ? Perche secondo i miei anche questi effetti sono temporanei.

          le allucinazioni NON ci sono
          Raccontalo al mio amico che dopo
          aver fumato un po' ha visto un drago in
          cielo che gli veniva addosso.Il tuo amico ha problemi, io ho un amico che ha allucinazioni senza prendere sostanze, ma il suo dottore dice che sono patologiche.
          Gli stati allucinatori, sebbene MOLTO rari,
          sono stati rilevati. Certo nulla a che vedere
          con LSD e pasticche varie.Da chi sono stati rilevati ? Oltre che da tuo cuggino naturalmente.

          depressione ed ansia sono stati emotivi

          provocati da situazioni psicologiche già

          latenti nell'individuo che assume la

          sostanza e la loro esternazione dipende

          da fattori innumerevoli.
          L'uso di cannabis è da solo possibile causa di
          depressione ed ansia in quanto influenza
          l'equilibrio di neurotrasmettitori quali
          serotonina, dopamina e noradrenalina.Un sacco di cose influenzano i neurotrasmettitori, anche la luce solare, da qui ad avere effetti tangibili ne passa. Ora ci dai qualche link che non sia a siti di leggende metropolitane ??

          E cmq l'importante è che non sembri

          che chi consuma cannabis diventi

          depresso o ansioso/iperteso, visto che

          si tratta di stati temporanei.
          Non tutti coloro che fanno uso di cannabis
          soffrono di depressione e/o ansia come non
          tutti gli alcolisti soffrono di cirrosi epatica.
          Ciò non toglie che è uno dei possibili effetti
          collaterali dell'abuso di sostanze nocive.Se e' per questo ci sono persone che non fanno uso di nulla che impazziscono e fanno stragi, allora cosa c'entrano queste sostanze ? Al doppio cieco la cannabin non da' nessuno degli effetti da te citati, forse sei solo suggestionabile.

          Degli attacchi di panico onestamente

          non so che dire, non ne ho mai sentito

          nulla e non ho mai visto nessuno

          averne; certo questo non testimonia che

          non esistano, ma nemmeno l'opposto.
          Gli attacchi di panico sono analoghi all'ansia
          per quanto concerne le cause (abbassamento
          di serotonina).Gli attacchi di ansia sono molto piu' freguenti tra chi fa forte uso di caffe', se e' per questo.

          Giusto a scanso d'equivoci, le mie

          conoscenze provengono da

          documentazione online (anche non

          propriamente di parte, ivi compresa

          divulgazione scientifica) e non, alcuni

          libri - i pochi - disponibili in italiano.

          Poi ovviamente sono pronto ad accettare

          conferme e smentite. Le tue fonti quali

          sono?
          Prevalentemente articoli scientifici tratti da
          MedNet una decina di anni fa in occasione
          della tesi di una mia amica sugli effetti della
          cannabis. In particolare studiava l'effetto di
          alti dosaggi di derivati della canapa (iniettati
          direttamente nell'area cerebrale) sui topi di
          laboratorio. E' stato uno dei motivi per cui ho
          smesso immediatamente di farne uso.Ma guarda... Dicono che anche le martellate in testa date con forza sufficente danno problemi cognitivi... Vietiamo i martelli ??
          Oltre a quello varia documentazione online
          reperibile da google e qualche libro
          divulgativo.Rimetti via il manuale delle leggende metropolitane va'.
    • Anonimo scrive:
      Re: LA CANAPA DISTRUGGE LE MULTINAZIONAL
      - Scritto da: THe_ZiPMaN

      - Scritto da: Anonimo


      -Produttrice di medicinali: la canapa ha

      In Italia vi sono alcuni usi terapeutici legali.Puoi essere piu' preciso su questo punto che mi sembra importante. Quali usi terapeutici e come.


      -Miglioratrice della fertilità del terreno: la

      Tutte le piante lo fanno.Se lo intendiamo in ambito agricolo questo non e' vero altrimenti non si sarebbe inventata la rotazione delle coltivazioni.


      Proibizione che è di fatto servita a eliminare

      tutte le altre possibili utilizzazioni di questa

      pianta preziosa.

      FALSO. La cannabis può essere coltivata
      semplicemente chiedendone l'autorizzazione. Avevo
      visto una mega piantagione in Romagna, ma non
      ricordo più dove (in prov. di Forlì).Dove hai letto questa notizia...!Anche in questo caso dovresti essere piu' preciso perche' a me sembra che di campi di canapa non ce ne siano molti in giro...!


      Forse é proprio

      questa la via per una prossima accettazione di

      questa sostanza e delle sue possibilità anche da

      parte di chi (per mancanza di informazione?)

      finora si era mostrato contrario.

      Non mi risulta che nella legislazione attuale vi
      siano limitazioni nell'uso industriale della
      cannabis; vi sono limiti per l'utilizzo
      edonistico (che comunque è tollerato).Chi e' che lo tollera? Puoi spiegarti meglio?
      Sono d'accordo con te sul fatto che chi è "fuori" per alcool o droghe non dovrebbe guidare o se viene preso dovrebbero farlo smettere di guidare per un po' (riotiro patente per tempi significativi).
      • THe_ZiPMaN scrive:
        Re: LA CANAPA DISTRUGGE LE MULTINAZIONAL

        Puoi essere piu' preciso su questo punto che mi
        sembra importante. Quali usi terapeutici e come.Data la comprovata efficacia per certe patologie, vi sono delle sperimentazioni in corso; per esempio vi sono stati casi in cui è stato prescritto l'utilizzo di cannabis per mitigare gli effetti delle chemioterapie nella cura dei tumori.Vi sono anche una marea di articoli scientifici al riguardo, ma qua dal lavoro non ho riferimenti specifici da darti. Se cerchi su MedNet li trovi.
        Se lo intendiamo in ambito agricolo questo non e'
        vero altrimenti non si sarebbe inventata la
        rotazione delle coltivazioni.Perché, piantare la canapa non è fare rotazione?
        Dove hai letto questa notizia...!Se leggi l'articolo di P.I. è riportato chiramente anche lì. In ogni caso se cerchi con google trovi i riferimenti di legge per richiedere l'autorizzazione alla coltivazione della canapa.
        Anche in questo caso dovresti essere piu' preciso
        perche' a me sembra che di campi di canapa non ce
        ne siano molti in giro...!Non ce ne sono molti, ma ce ne sono. Sicuramente negli anni 50 erano infinitamente + numerosi (qui a Trento c'erano campi di canapa lungo tutto l'Adige), ma anche adesso comunque ne trovi in giro.
        Chi e' che lo tollera? Puoi spiegarti meglio?Utilizzare Cannabis non è reato, quindi significa che è tollerato. E' reato solo conltivarla o spacciarla.
    • Anonimo scrive:
      Re: LA CANAPA DISTRUGGE LE MULTINAZIONAL
      Nota a margine:il tossicofilo poi tossicodipendente deve la sua dipendenza *principalmente* all'evitamento dei disturbi dati dalla sindrome di astinenza, e in percentuale molto ridotta alla ricerca di piacere.In effetti l'evitamento del dolore risulta la situazione condizionante più potente finora conosciuta.Provate a rifletterci...
    • Sandino scrive:
      Re: LA CANAPA DISTRUGGE LE MULTINAZIONAL

      Danneggiamento della memoria, alterazione della
      percezione spazio-temporale, alterazione dei
      riflessi, allucinazioni, danni alla respirazione
      se fumata, depressione, ansia, attacchi di
      panico.mai avuto nulla di cio se non alterazioni spazio temporali e di riflessi che mi inducono a panino e doccia gelata prima di guidare


      Questo è l'utilizzo

      contro il quale è nata la proibizione.

      No, il proibizionismo (con cui non concordo) è
      nato perché la Cannabis,oltre alcuni effetti
      limitatamente positivi, ne ha altri molto
      negativi. Sicuramente fa più danni l'alcool, ma
      la Cannabis non è la panacea di tutti i mali come
      tu vuoi fare intendere.la cannabis venne perseguitata per non fare concorrenza al nylon, cmq non da effetti negativi pericolosi, e cmq molto meno dell'alcol non si e' mai sentito di dipendenza da cannabis o di violenze legate al consumo di cannabis


      La

      sostanza è stata battezzata "anandamide" dal

      sanscrito ananda: gioia profonda. Gli studi son

      attualmente in corso ma sembra che il corpo
      umano

      produca l''' anandamide" in condizione di

      benessere. Sarebbe quindi perfettamente motivata

      la "ricerca di benessere" da parte dei

      consumatori di canapa.

      Anche l'eroina si lega agli stessi recettori
      delle endorfine e da una fortissima sensazione di
      benessere (nonché altri positivissimi effetti
      quali per esempio la tolleranza al dolore).
      Quindi è motivata la ricerca di benessere da
      parte degli eroinomani???
      con effetti negativi come violenza, dipendenza fisica

      -Uso sacramentale e religioso: la canapa è stata

      Non in Italia.


      come mezzo per espandere la coscienza ed entrare

      in un contatto più diretto con la divinità.

    • Anonimo scrive:
      Re: LA CANAPA DISTRUGGE LE MULTINAZIONAL
      In parte hai ragione, ma non dimenticare che il terrorismo psicologico che si fa sui suoi effetti "edonistici", le complicazioni burocratiche per coltivarla e l'indubbia atmosfera di sospetto che grava su chi decide comunque di farlo ne limitano notevolmente la diffusione.Di fatto, fermo restando che l'uso moderato di alcool è benefico, specie se contenuto nel vino rosso o nella birra non pastorizzata, che ne potenziano e completano alcuni effetti positivi, e che il fumo di tabacco in quantità estremamente basse è molto meno dannoso di dosi superiori a 5 sigarette al giorno e può avere alcuni effetti psicologici positivi, è anche vero che l'abuso di alcool e nicotina, droghe legalizzate, ha effetti devastanti, enormemente superiori a quelli dell'abuso di canapa e secondi solo agli effetti dell'uso di droghe pesanti come eroina, cocaina, LSD, ecstasy.
    • Anonimo scrive:
      Sulla produzione ti sbagli
      Riguardo la produzione in Italia, non è vero che basta chiedere l'autorizzazione e la puoi coltivare, detta così è una cazzata.Solo in due regioni è ripresa, da pochissimo, la coltivazione della cannabis utilizzando le antiche filiere (una volta ne veniva prodotta molta in Italia). Queste regioni sono Emilia Romagna e Toscana, che fra l'altro stanno usando due metodi di coltivazione diversa.Queste coltivazioni sono sotto controllo della Regione su progetti della Regione. I privati non possono coltivarsela nemmeno per uso industriale, non è che c'è un modo per produrla se non si rientra in questi progetti speciali.Da come l'hai scritta sembra che sia facile come aprire un bar.La cannabis non era più presente sul territorio nazionale da tanti anni, dunque non veniva prodotta industrialmente per alcun uso.Maggiori informazioni credo tu possa trovarle sui siti della Regione Toscana e Emilia-Romagna. Conosco un po' la situazione essendo toscano.Dell'uso ludico non m'importa granché dato che non me ne sono mai fumata una (ma trovo assurdo proibirlo per legge).Può darsi che in qualche altra regione (non facciamo ipotesi su quali) coltivino la cannabis sotto controllo della mafia locale. Però la destinazione non è per uso industriale :)
    • PrometheE scrive:
      Re: LA CAPA gIRA...
      ;) Concordo pienamente con The Zipman - Col tempo ho imparato a dissociarmi dalle monotematiche, dalle settorialità attraverso le quali si vorrebbe giungere alla soluzione di tutto.Purtroppo l'unica vera arma che potrebbe effettivamente creare qualche problema in più alle multinazionali (e perché no? forse anche distruggerle...) risulta molto debole ed in continuo processo regressivo: il pensiero.Il pensiero ovviamente se poi inducesse ad agire in modo un po' più naturale... ma purtroppo il mondo gira al contrario e la somma dei pensieri... (la massa... di cui qualche ubriaco continua a fare l'apologia...) più che distruggerle le multinazionali... le incrementa... come in una specie di gioco sadomasochistico.Penso che questo tipo di società si merita i legislatori esistenti e tutte le relative conseguenze... D'altra parte sfido chiunque a vedere qualcosa di nuovo sotto il sole... O bisogna farsi una canna per accorgersene?Ciao Da Promethee
  • gian_d scrive:
    Re: LA CANAPA DISTRUGGE LE MULTINAZIONAL
    - Scritto da: Anonimo[cut]

    Capito?
    clap clap
  • Anonimo scrive:
    le altre testate...
    la cosa più triste secondo me è non tanto il sequestro, siamo in italia...i criminali gironzolano sotto permesso mentre le forze dell'ordine indagano su cose molto più serie! tipo 2 piante e 4 semi -_-', ma il fatto che le altre testate giornalistiche come TGcom e altre abbiano sparato fuori una miriade di stronzate... perchè bisogna dare dello spacciatore ad una persona quando invece stava facendo tutt'altro? probabilmente perchè così messa la notizia ha più impatto.. che tristezza.... Complimenti a punto informatico per aver riportato i fatti come sono e non d'averli distorti a suo piacimento.
    • Anonimo scrive:
      Re: le altre testate...
      Ma perchè, il tgcom è un giornale serio? Non lo sapevo.(il suo ip sta sul mio file host --
      127.0.0.1 :D
      • Anonimo scrive:
        5 --
        • Facoccero scrive:
          5 --
          xchè il tgcom e un giornale ? Da quando hanno messo rossella o'hara, ex direttore di panorama,( il che la dice tutta !!!), e diventato l'ennesima pravda del pelatone (che x quanti trapianti si faccia rimarra sempre tale).
    • Anonimo scrive:
      Re: le altre testate...
      - Scritto da: Anonimo
      la cosa più triste secondo me è non tanto il
      sequestro, siamo in italia...i criminali
      gironzolano sotto permesso mentre le forze
      dell'ordine indagano su cose molto più serie!
      tipo 2 piante e 4 semi -_-', ma il fatto che le
      altre testate giornalistiche come TGcom e altre
      abbiano sparato fuori una miriade di stronzate...
      perchè bisogna dare dello spacciatore ad una
      persona quando invece stava facendo tutt'altro?
      probabilmente perchè così messa la notizia ha più
      impatto.. che tristezza....

      Complimenti a punto informatico per aver
      riportato i fatti come sono e non d'averli
      distorti a suo piacimento.sarà interessante vedere quanti soldi faranno questi quando usciranno chiedendo i danni per diffamazione :)
      • Anonimo scrive:
        Re: le altre testate...
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        la cosa più triste secondo me è non tanto il

        sequestro, siamo in italia...i criminali

        gironzolano sotto permesso mentre le forze

        dell'ordine indagano su cose molto più serie!

        tipo 2 piante e 4 semi -_-', ma il fatto che le

        altre testate giornalistiche come TGcom e altre

        abbiano sparato fuori una miriade di
        stronzate...

        perchè bisogna dare dello spacciatore ad una

        persona quando invece stava facendo tutt'altro?

        probabilmente perchè così messa la notizia ha
        più

        impatto.. che tristezza....



        Complimenti a punto informatico per aver

        riportato i fatti come sono e non d'averli

        distorti a suo piacimento.


        sarà interessante vedere quanti soldi faranno
        questi quando usciranno chiedendo i danni per
        diffamazione :)Solo diffamazione? Io ci metterei anche calunnia e la violazione di diversi articoli della Costituzione :D
  • gian_d scrive:
    Adesso mi aspetto...
    Che vengano incriminati Eugenio Finardi, Articolo 31, Pittura Freska, ecc.Così, giusto per mantenere una certa coerenza...
    • Anonimo scrive:
      Re: Adesso mi aspetto...
      e io aspetto il giorno che uscira' dal balcone di palazzo chigi e cominciera' con il mitico ""ITALIANIIIIIIIIIII""e non credo di dover aspettare molto .
      • NSA scrive:
        5 --
        Berlusconi non vuole assomiglaire a mussolini, lo ha dimostrato col trapianto di capelli.......quando si dice la profondita di pensiero....
      • Anonimo scrive:
        Re: Adesso mi aspetto...
        - Scritto da: Anonimo
        e io aspetto il giorno che uscira' dal balcone di
        palazzo chigi e cominciera' con il mitico
        ""ITALIANIIIIIIIIIII""
        e non credo di dover aspettare molto .Io invece aspetto che si faccia una canna e venga beccato, così almeno la depenalizzano (come con il falso in bilancio)
      • Anonimo scrive:
        Re: Adesso mi aspetto...
        - Scritto da: Anonimo
        e io aspetto il giorno che uscira' dal balcone di
        palazzo chigi e cominciera' con il mitico
        ""ITALIANIIIIIIIIIII""
        e non credo di dover aspettare molto .Lo cacceremo prima a calci in culo quel devastatore di libertà che si fa leggi ad hoc per lui e i suoi amici di famiglia per salvarsi e salvarli dalle patrie galere per reati gravi e per cazzate come una canzonetta mp3 scaricata ti danno 4 anni di galera.Qui c' è qualcosa che non gira più nel senso giusto e bisogna cambiare musica.
        • Anonimo scrive:
          Re: Adesso mi aspetto...

          Qui c' è qualcosa che non gira più nel senso
          giusto e bisogna cambiare musica.E' da un bel po' che non gira dal verso giusto ma gli italiani mitico popolo di prendin*ulo, oltre alle chiacchere non san fare!E cosi mi sorge il dubbio che ormai sia troppo tardi... ci hanno preso gusto con l'anal passivo.
          • Anonimo scrive:
            Re: Adesso mi aspetto...

            E' da un bel po' che non gira dal verso giusto ma
            gli italiani mitico popolo di prendin*ulo, oltre
            alle chiacchere non san fare!
            E cosi mi sorge il dubbio che ormai sia troppo
            tardi... ci hanno preso gusto con l'anal passivo.straquoto al 100%
      • abbasso scrive:
        Re: Adesso mi aspetto...
        - Scritto da: Anonimo
        e io aspetto il giorno che uscira' dal balcone di
        palazzo chigi e cominciera' con il mitico
        ""ITALIANIIIIIIIIIII""
        e non credo di dover aspettare molto .Mi sembrava strano che ci fosse qualcosa che non era colpa di Berlusconi...
        • Anonimo scrive:
          Re: Adesso mi aspetto...
          ....berlusconi non è propriamente la causa di tutti i mali eheheh sarebbe alquanto ridicolo, il fatto è che lui è il rappresentante di un italia dei "dis"valori, in cui la morale non esiste, ciò che conta è l'immagine e ancora meglio se la puoi ripulire tramite i tuoi media o avendo i soldi puoi far si che i giornalisti non ti infanghino.un'italia per cui quello che conta è il profitto, e dove le persone vengono valutate in base all'abito , la macchina e il conto in banca!ah si vi ha salvato dai comunisti è vero la minaccia incombeva, ma a che prezzo dico io? quanto vale la vostra libertà? quanto vi rende felice essere servi e pensare tutti con una testa, ancora meglio se non la vostra, troppa fatica, troppa fatica!:'( :'( :'(
          • abbasso scrive:
            Re: Adesso mi aspetto...
            - Scritto da: Anonimo
            ....berlusconi non è propriamente la causa di
            tutti i mali eheheh sarebbe alquanto ridicolo, ilNo, no *è* la causa di tutti i mali. Non lo leggi il forum di PI?
    • Anonimo scrive:
      Re: Adesso mi aspetto...
      - Scritto da: gian_d
      Che vengano incriminati Eugenio Finardi, Articolo
      31, Pittura Freska, ecc.

      Così, giusto per mantenere una certa coerenza...stai sicuro che loro non si schiereranno apertamente né dalla parte di Indymedia né di questi siti
    • Anonimo scrive:
      Re: Adesso mi aspetto...
      sarebbe bello se qualcuno li denunciasse (o si autodenciassero). Anche gli autori degli innumerevoli libri che trattano l'argomento ovviamente, nonché i registi e gli sceneggiatori coinvolti in attività criminali simili, per non parlare della Rizla corp. che vende le cartine e di tutti i produttori di "articoli per fumatori" e merchandising vario.
  • Anonimo scrive:
    buffoni
    " un disclaimer che avvisava come non si intendeva in alcun modo incentivare condotte vietate e che tutte le informazioni contenute nei siti erano da intendersi esclusivamente ai fini di una più completa cultura generale"."il dramma degli italiani e' quello di credersi furbi ... hanno fatto bene ad arrestarli !! almeno pannella la marjuna la esponeva alla luce del sole ,tant' e vero che e' andato in galera per possesso di droga.
    • neoviruz scrive:
      Re: buffoni
      Ovviamente sussistono tutte le prove di un'attivita illegale condotta dal gestore del sito in ogeetto vero?Non si sta contestando se pun ire o meno lo spaccio di sostanze stupefacenti, si contesta il sequestro di un sito che trattava l'argomento.
    • Mechano scrive:
      Re: buffoni
      - Scritto da: Anonimo
      il dramma degli italiani e' quello di credersi
      furbi ... hanno fatto bene ad arrestarli !!
      almeno pannella la marjuna la esponeva alla luce
      del sole ,tant' e vero che e' andato in galera
      per possesso di droga.Sei mai stato in Svizzera?Lì la canapa viene venduta in appositi negozi (i canapai) e quella più pura e profumata viene venduta in dei sacchettini con la dicitura: "Deodorante per armadi".Dietro tra le avvertenze c'è scritto di non fumarla, non annusarla, non farne decotti.Che gli Svizzeri fossero un tantino ipocriti questo si sapeva già, però se vuoi dare del furbo agli italiani, dagli anche dello stupido...__Mr. Mechano
      • Anonimo scrive:
        Re: buffoni
        In svizzera è liberalizzata
        • Mechano scrive:
          Re: buffoni
          - Scritto da: Anonimo
          In svizzera è liberalizzataSi ma entro certi termini.Adesso non ricordo ma è necessario essere maggiorenni per comprarla, e non per uso stupefacente.Motivo per cui viene camuffata da "deodorante per armadi".Adesso le mie sono nozioni per sentito dire da amici svizzeri 3 anni fa, e visto coi miei occhi sulle etichette dentro un negozio che la vendeva...Però è una cosa alquanto strana, dover essere maggiorenni per comprare del deodorante per armadi e poi arrivati a casa seguire alla lettera l'etichetta. Ossia non fumare, non inspirare, non fare decotti, praticare alcuni fori sulla confezione e appenderla dentro l'armadio, ma ovviamente solo se sei maggiorenne puoi comprarla e appendertela dentro l'armadio... :-DHo capito, è come il famoso senso dell'umorismo dei Doganieri Svizzeri. :-D :-D :-D__Mr. Mechano
          • Anonimo scrive:
            Re: buffoni
            Il limite è che non puoi usarla per sballarti (all'aperto, in pubblico) :)Poi, l'uso che ne fai nel privato di una cosa TUA a casa TUA sono affari tuoi. ;)Sinceramente preferisco così che vedere perseguitati 15 enni che si fanno una canna nel parco sotto casa. :)
          • Anonimo scrive:
            Re: buffoni
            - Scritto da: Buzz
            Il limite è che non puoi usarla per sballarti
            (all'aperto, in pubblico) :)
            Poi, l'uso che ne fai nel privato di una cosa TUA
            a casa TUA sono affari tuoi. ;)
            Sinceramente preferisco così che vedere
            perseguitati 15 enni che si fanno una canna nel
            parco sotto casa. :)Dai legalizziamo lo stupro e il pestaggio delle mogli in casa.Vantaggi:- minori problemi con il mondo islamico- si possono sempre arrestare gli stupratori all'aperto
          • Anonimo scrive:
            5 --
        • Giambo scrive:
          Re: buffoni
          - Scritto da: Anonimo
          In svizzera è liberalizzataSi e no. Dipende dal livello di THC presente.E in ogni caso non puoi fumarla.
          • Anonimo scrive:
            Re: buffoni
            :)http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=1091251&tid=1091189&p=1&r=PI#1091251
      • Anonimo scrive:
        Re: buffoni
        - Scritto da: Mechano
        Sei mai stato in Svizzera?

        Lì la canapa viene venduta in appositi negozi (i
        canapai) e quella più pura e profumata viene
        venduta in dei sacchettini con la dicitura:
        "Deodorante per armadi".
        Dietro tra le avvertenze c'è scritto di non
        fumarla, non annusarla, non farne decotti.
        Ma ti da quanti anni non vai in Svizzera? I canapai li hanno chiusi (e arrestati) tutti da un paio di anni circa (non ricordo esattamente)!Informarsi prima di postare, please.
        • Mechano scrive:
          Re: buffoni
          - Scritto da: Anonimo
          Ma ti da quanti anni non vai in Svizzera? I
          canapai li hanno chiusi (e arrestati) tutti da un
          paio di anni circa (non ricordo esattamente)!
          Informarsi prima di postare, please.Mah effettivamente da quando non ho più la fidanzata a Lugano, saranno 2 annetti buoni...Peccato però...__Mr. Mechano
        • Giambo scrive:
          Re: buffoni
          - Scritto da: Anonimo
          Ma ti da quanti anni non vai in Svizzera? I
          canapai li hanno chiusi (e arrestati) tutti da un
          paio di anni circa (non ricordo esattamente)!
          Informarsi prima di postare, please.No, ce ne sono ancora diversi. Del resto coltivare canapa con un tasso di THC basso non e' reato.
          • Anonimo scrive:
            Re: buffoni
            - Scritto da: Giambo
            No, ce ne sono ancora diversi. Del resto
            coltivare canapa con un tasso di THC basso non e'
            reato.Puoi sparare, ma solo con le pallottole di gomma.
          • Giambo scrive:
            Re: buffoni
            - Scritto da: Anonimo

            No, ce ne sono ancora diversi. Del resto

            coltivare canapa con un tasso di THC basso non
            e'

            reato.

            Puoi sparare, ma solo con le pallottole di gomma.O lanciare bombe intelligenti.
        • Anonimo scrive:
          Re: buffoni
          quoto :s
    • DuDe scrive:
      Re: buffoni
      - Scritto da: Anonimo
      " un disclaimer che avvisava come non si
      intendeva in alcun modo incentivare condotte
      vietate e che tutte le informazioni contenute nei
      siti erano da intendersi esclusivamente ai fini
      di una più completa cultura generale"."
      il dramma degli italiani e' quello di credersi
      furbi ... hanno fatto bene ad arrestarli !!
      almeno pannella la marjuna la esponeva alla luce
      del sole ,tant' e vero che e' andato in galera
      per possesso di droga.Fammi un po capire, secondo te non si puo' parlare di coltivazione di marjuana o di oppio o di coca? e perche' mai? cosa c'e' di illegale nel parlarne? come dici? se qualacuno leggesse potrebbe coltivarsela? azz! quindi? bandiamo tutte le facolta' ed i libri di chimica, sia mai che qualcuno leggendo possa farci una bomba! Ma fammi il piacere, va' usalo il cervello!
    • Anonimo scrive:
      Re: buffoni
      Hai detto bene, possesso di droga, che è il reato previsto dalla leggequanta droga possedevano gli arrestati? Tanto per quantificare un successo della legalità così brillante
    • Anonimo scrive:
      Re: buffoni
      Ma com'è che a 42 anni, sentendo tante stronzate, mi viene voglia di cominciare a farmi le canne, io che non fumo nemmeno?Non sarà che pure le stronzate che sento qui sono istigazione ? La polizia indaghi...
      • Anonimo scrive:
        Re: buffoni
        - Scritto da: Anonimo
        Ma com'è che a 42 anni, sentendo tante stronzate,
        mi viene voglia di cominciare a farmi le canne,
        io che non fumo nemmeno?
        Non sarà che pure le stronzate che sento qui sono
        istigazione ? La polizia indaghi...:D :Dpensavo la stessa cosa
    • Anonimo scrive:
      Re: buffoni
      prima fermato per accertamenti per distribuzione di semi poi rivelatisi senecione, poi fermato per esibizione di presunta canna non accertatala galera la lasciano alle persone comuniattenzione ai furboni che indossano i panni del martire
      almeno pannella la marjuna la esponeva alla luce
      del sole ,tant' e vero che e' andato in galera
      per possesso di droga.
  • Anonimo scrive:
    proibito dissentire
    dalla Verità di stato. :(
    • Anonimo scrive:
      9 --
      Quello è il regime comunista...a quest'ora staresti già in gabbia solo per quella frase quindi non fare vittimismo coglione
Chiudi i commenti