Bangkok sostituisce le trasmissioni della CNN

Bangkok sostituisce le trasmissioni della CNN

L'intervista è sgradita al regime? Ecco come le autorità thailandesi cambiano la programmazione televisiva al volo. L'indignazione e il video della censura
L'intervista è sgradita al regime? Ecco come le autorità thailandesi cambiano la programmazione televisiva al volo. L'indignazione e il video della censura

Tanto per cambiare sono i blogger, questa volta quelli thailandesi, ad avvertire il Mondo delle censure in atto a Bangkok. Censure che, come spiega Metroblogging Bangkok , hanno colpito nelle scorse ore in modo nuovo le trasmissioni televisive sgradite al regime.

“Una delle prime cose che sono accadute durante il golpe degli anni scorsi – spiega il blogger – è stata la censura di tutti i media, in particolare dei canali satellitari stranieri. L'intervista di ieri sera (trasmessa da CNN, ndr.) con l'ex primo ministro Thaksin (cacciato dall'attuale giunta militare, ndr.) è stata totalmente censurata. Alle 12,36 di oggi, la CNN è completamente inaccessibile dalla maggiorparte dei provider in Thailandia”.

Ma è forse ancora più interessante il post di 2Bangkok.com che non solo offre, prendendola da YouTube , l'intervista censurata ma presenta anche un video di quello che appariva sulle televisioni dei thailandesi che ricevono CNN attraverso il cavo di un operatore locale mentre sulla “vera” CNN girava l'intervista. Un video inquietante, che dimostra come può funzionare la censura di regime, e che la consegna alla storia. Eccolo qui sotto:

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

16 01 2007
Link copiato negli appunti