Basta usare la testa

Per condividere la propria musica, un tranquillo robottino tascabile

Roma – Da quando sono disponibili sul mercato player musicali o multimediali, in molti si rifugiano nel frastuono delle cuffiette isolandosi dal mondo esterno. Manca la comunicazione, la condivisione. Condividere la propria musica è un ottimo inizio, ma condividere gli auricolari non è il massimo dell’igiene. Per questo può risultare molto utile Splitterbot .

il robot

Il dispositivo all’apparenza è un silente robottino da attaccare al proprio cellulare o al proprio player multimediale. Tutta la sua intelligenza è nascosta nella testa, che può essere divisa in due parti per alloggiare nelle cavità oculari altrettanti jack per cuffie. Il tutto, per il modico prezzo di circa 16 dollari.

(via NerdApproved )

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • panda rossa scrive:
    Azz... il mio conto in Nigeria!
    Questa notizia mi consola.Ho in corso una lucrosissima operazione finanziaria in Nigeria (ho anticipato 10.000 euro di interessi per poter sbloccare un ingente importo del quale mi riconosceranno il 40% per la collaborazione).Per un attimo avevo pensato che, quando non riuscivo piu' ad accedere al mio account della Nigerian National Bank, che fosse tutta una truffa e che si fossero intascati i miei soldi prima di sparire.Invece e' solo un banale problema di rete.
    • Angros scrive:
      Re: Azz... il mio conto in Nigeria!
      ROTFL
    • Luigi V. scrive:
      Re: Azz... il mio conto in Nigeria!
      Spero che tu stia scherzando, anzi ne sono sicuro.Altrimenti sei sotto truffa.
    • Luigi V. scrive:
      Re: Azz... il mio conto in Nigeria!
      In Nigeria la truffa perpetrata ai tuoi danni viene chiamata 419 dal numero dell'articolo del codice penale nigeriano che contempla il reato di truffa.Fai una ricerca in Google.Spero ancora che hai scritto per scherzo che hai anticipato EUR 10000,00. In ogni caso auguri!
      • T.O. Fregato scrive:
        Re: Azz... il mio conto in Nigeria!
        - Scritto da: Luigi V.
        In Nigeria la truffa perpetrata ai tuoi danni
        viene chiamata 419 dal numero dell'articolo del
        codice penale nigeriano che contempla il reato di
        truffa.
        Fai una ricerca in Google.
        Spero ancora che hai scritto per scherzo che hai
        anticipato EUR 10000,00. In ogni caso
        auguri!Che perspicacia!
    • atomico scrive:
      Re: Azz... il mio conto in Nigeria!
      ahahah sei un genio :D pure a me è sucXXXXX... a me danno il 50% di commissione però... quindi posso stare tranquillo? :D
      • Luigi V. scrive:
        Re: Azz... il mio conto in Nigeria!
        Birbacchioni!Questo tipo di truffa va avanti da decenni, prima della diffusione di Internet scrivevano a mano, figuratevi che il Direttore dell'Ufficio postale di Formia, circa 12 anni fa ricevette una lettera in inglese dalla Nigeria con il solito contenuto. Me la fecero vedere perche' sapevano che ero pratico di quelle zone e mi chiesero ......consiglio.
Chiudi i commenti