Batterie cariche in meno di un minuto

Un nuovo tipo di batteria NEC promette di portare i tempi di ricarica da poche ore a poche decine di secondi. Le nuove pile si candidano a rimpiazzare le tradizionali nickel-idrogeno


Tokyo (Giappone) – Pochi secondi e… voilà, la batteria è carica. È il sogno di molti, soprattutto dei tecnofili, un sogno che NEC dice di essere riuscita a concretizzare sviluppando una batteria, di tipo organic radical , che può essere ricaricata nel giro di 30 secondi.

Il colosso giapponese sostiene che la sua nuova batteria è stata progettata per rimpiazzare le tradizionali pile NiMH (Nichel Metal Hydride), le stesse utilizzate su una vasta gamma di dispositivi elettronici consumer, quali player MP3 e fotocamere digitali.

La super batteria di NEC promette anche autonomie da capogiro, fino a 80 volte superiori a quelle offerte dalle pile tradizionali. E tutto ciò ad un prezzo che, secondo il produttore, sarà equiparabile a quello delle NiMH.

La pila “delle meraviglie” è anche adatta, secondo NEC, per alimentare dispositivi più grandi e costituire, ad esempio, una fonte energetica d’emergenza per computer desktop e motori elettrici. Queste saranno anche le prime applicazioni a cui verrà indirizzata.

NEC non ha fornito dettagli sulla vita complessiva delle sue batterie né sulla loro data di commercializzazione. È tuttavia lecito attendersi che questa tecnologia verrà impiegata nel settore consumer non prima di qualche anno.

Sembrano invece essere più vicine le batteria a carica veloce presentate all’inizio dell’anno da Rayovac e basate su tecnologie più tradizionali. Queste pile, che verranno commercializzate con il marchio Varta, hanno tempi di ricarica di circa 15 minuti.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Re: in corea adsl a 45 megabit al sec
    eheh, risposta dell'utente fastweb che credeva che i suoi 10 megabit fossere - come dice una nota pubblicità - il "plusultra"!anche in francia stanno meglio con 15mbit a 35 euro al mese, incluso linea di casa e telefonate nazionali illimitate (provider: free.fr)beh, però ammettiamolo, se non si considerano le offerte wifi - presenti in pochi posti - l'inghilterra sta peggio.... consoliamoci con l'aglietto....
  • Anonimo scrive:
    Re: Fatto bene!!!
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    Mi fido MOLTO di più dei cinesi
    che

    degli americani!!!

    io preferirei vivere in USA piuttosot che in
    cina ma se preferite susu la cina vi aspettaContento tu. :D
  • Anonimo scrive:
    Re: Numeri in libertà
    Guarda, se mi fanno la FLAT Internet UMTS (anche SOLO INTERNET senza telefonate a, diciamo, ?80,00 al mese) stai certo che la faccio io e molti miei conoscenti!!!
  • Anonimo scrive:
    Re: in corea adsl a 45 megabit al sec
    Non per essere polemico, ma noi mangiamo i cavalli che sono sacri in Corea...e le mucche che sono sacre in India....
  • Anonimo scrive:
    Re: in corea adsl a 45 megabit al sec
    vai ad abitare la' allora e mangiare i cani.......
  • Anonimo scrive:
    Re: Fatto bene!!!
    - Scritto da: Anonimo
    Mi fido MOLTO di più dei cinesi che
    degli americani!!!io preferirei vivere in USA piuttosot che in cina ma se preferite susu la cina vi aspetta
  • Anonimo scrive:
    Re: vergogna !
    - Scritto da: Anonimo
    ancora ci dobbiamo riprendere dalla follia
    delle aste del 3G !
    La vergogna è ovviamente per gli
    operatori mobili italiani, che latitano ...
    però il progresso va avanti ...ma chi sente il bisogno di una rete 3G? per me possono altitare ancora il telefono serve per parlare e nulla più
  • Anonimo scrive:
    vergogna !
    ancora ci dobbiamo riprendere dalla follia delle aste del 3G !La vergogna è ovviamente per gli operatori mobili italiani, che latitano ...però il progresso va avanti ...
  • Anonimo scrive:
    in corea adsl a 45 megabit al sec
    in tutte le case e in giappone flat umts per tutti a 35 euro al mese...noi siamo un po indietro..!
  • Anonimo scrive:
    Re: Asta per licenze VaporWare
    Secondo te chi e' piu' cretino ... chi vende o chi compra?altro che waporware, questo e' mindphartware.
  • Anonimo scrive:
    Re: Numeri in libertà
    640k basteranno per fare tutto ciò di cui ci sia bisogno.
  • Anonimo scrive:
    Re: Fatto bene!!!
    Anche io!http://slashdot.org/article.pl?sid=04/04/05/1126244&mode=thread&tid=126&tid=163&tid=98&tid=99
  • Anonimo scrive:
    Fatto bene!!!
    Mi fido MOLTO di più dei cinesi che degli americani!!!
  • oscarfc scrive:
    Numeri in libertà
    3G, 4G, l'anno prossimo qualcuno si metterà pure a scrivere le specifiche dei "telefonini" 5G (si chiameranno ancora così, ne dubito molto).La verità è che le società telefoniche arrancano già ad implementare le reti 3G, ci vorranno molti anni per ritornare dagli investimenti.Ma sopratutto rimane evidente che per l'uso normale e generico un telefonino 2G GSM è più che sufficiente alla bisogna dei più, e che ben difficilmente si troverà gente disposta ad investire soldi per potersi vedere la televisione su un schermo da 2 pollici. La stessa connessione ad Internet attraverso UMTS non so quanti clienti può attrarre.Oggi più che problemi tecnici sono problemi di marketing che frenano lo sviluppo del 3G.Ciao Oscar.
  • Anonimo scrive:
    Asta per licenze VaporWare
    Prevedo quindi un'altra asta dei governi europei per le licenze mirabolanti delle frequenze per il 4g, per poi vedere un'altro fiasco colossale.I cellulari di 3g ancora non hanno preso piede e non ho idea se sono già in grado di raggiungere la banda promessa (oppure se sono solamente appena al di sopra del gprs)?
Chiudi i commenti