BBC e la socialità coatta

Il nuovo direttore pretende dai giornalisti un uso intensivo dei social media. Minaccia di licenziare chi non si voglia adeguare ai tempi moderni

Roma – Cinguettare, aggiornare e socializzare, oppure perdere il posto di lavoro. Questo l’aut-aut imposto ai dipendenti della BBC dal nuovo direttore del comparto News , Peter Horrocks, che colloca i social media al centro del bagaglio di esperienza di chi si occupa di informazione.

“Non è la pretesa di un fanatico della tecnologia – ha precisato Horrocks – ma se non si è in grado di comprendere l’importanza dei social network non si può fare questo mestiere. La tecnologia ha modificato il modo in cui si fa giornalismo e ritengo importante che la BBC vada incontro al futuro”.

Feed RSS, Twitter e Facebook, che fino a qualche anno fa dovevano essere evitati come la peste, devono diventare il pane quotidiano di chi fa il giornalista alla BBC : reperire informazioni attraverso questi nuovi canali che offrono però anche la duplice funzione di amplificatori di notizie, come nel caso di Twitter.

Dimostrando di fare sul serio Horrocks conclude dichiarando ai suoi sottoposti che “se non vi piace, se pensate che questo cambio di direzione sia sbagliato, potete cercarvi un altro lavoro, perché accadrà con o senza il vostro consenso”. Categorico.

Giorgio Pontico

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • angros scrive:
    Re: 3D, la nuova droga sociale.
    Tu l'hai visto?
  • MeX scrive:
    Re: 3D, la nuova droga sociale.

    per 1-2
    ore.(troll) il film ne dura quasi 3
    Mi fanno estremamente pena.chi? i film anni 70? (troll)
    pagare 20 euro al cinema 20 ?? (troll)
    popolino
    bue.apologia di populismo (troll)
  • Anonimo scrive:
    Non e' stato piratato perche'...
    perche' non esistono ancora apparecchi domestici per il 3D. Fine della discussione. Una volta che ci saranno verranno piratati anche i film 3D.P.S. Avatar si trova tranquillamente in streaming se lo volete vedere in 2D
    • ziovax scrive:
      Re: Non e' stato piratato perche'...
      D'accordo con l'anonimo... non è certo per la qualità (scadente, dal mio punto di vista) del film.
    • The Bishop scrive:
      Re: Non e' stato piratato perche'...
      - Scritto da: Anonimo
      perche' non esistono ancora apparecchi domestici
      per il 3D. Fine della discussione. Una volta che
      ci saranno verranno piratati anche i film
      3D.Si, ma copiati da Blu-Ray, non in camcording.
      • albertobs88 scrive:
        Re: Non e' stato piratato perche'...
        - Scritto da: The Bishop
        - Scritto da: Anonimo

        perche' non esistono ancora apparecchi domestici

        per il 3D. Fine della discussione. Una volta che

        ci saranno verranno piratati anche i film

        3D.

        Si, ma copiati da Blu-Ray, non in camcording.America e Cina fanno miracoli ;). Il problema nel 90% dei casi è l'audio....
    • Gadjet scrive:
      Re: Non e' stato piratato perche'...
      Le case cinematografiche si sono improvvisamente accorte che una volta i film non si copiavano come oggi perchè c'era una forte differenza fra il costo delle tecnologie di proiezione in un cinema e quelle casalinghe per la registrazione/riproduzione dei filmati... che abbiano scoperto che bisogna investire sulla qualità? ahhhh, l'acqua calda...
  • ninjaverde scrive:
    AvatarCopiato
    A parte il 3D che per altro non è una novità assoluta, tutt'altro, lo si poteva già fare anche semplicemente con la comune pellicola, forse c'era solo il problema dei costi.Tuttavia il famoso Avatar non è che un clone di un cartone animato italiano purtroppo in 2DPerò è candidato agli Oscar....http://taurinorum.com/testi/Avatar.html
    • ziovax scrive:
      Re: AvatarCopiato
      Non solo lo stile dei personaggi, ma anche la sceneggiatura è tutt'altro che originale: http://alessandro-atzeni.blogspot.com/2010/01/avatar-no-ferngully.html
      • Valeren scrive:
        Re: AvatarCopiato
        Noi abbiamo trovato talmente tante citazioni che di originale c'è solo il 3D.In realtà attinge da talmente tante fonti, che hanno preso a loro volta da altre, che si può collegare senza difficoltà al Signore degli anelli (specie la battaglia finale) come a Final Fantasy VII (il Lifestream è evidenta, mancava solo che evocassero Bahamut Zero e che apparisse Aerith).
      • ninjaverde scrive:
        Re: AvatarCopiato
        - Scritto da: ziovax
        Non solo lo stile dei personaggi, ma anche la
        sceneggiatura è tutt'altro che originale:
        http://alessandro-atzeni.blogspot.com/2010/01/avatMi domando però: perchè candidato agli Oscar?Insomma di fantasia originale lì non c'è niente, forse gli attori?MA! O forse perchè essendo una "novità" 3D stà facendo cassa? (newbie)Visto che comunque anche i giornalisti se ne sono accorti non sarà una novità sapere che è pressochè un clone. :s
    • boffoso scrive:
      Re: AvatarCopiato
      ma porc... quando ho visto quelle immagini mi si è aperto il tunnel di donnie darko! :| Quel film di animazione l'avevo completamente rimosso dalla memoria ...effettivamente le somiglianze ci sono
  • Valeren scrive:
    Re: 3D, la nuova droga sociale.
    ???La trama è quella di Pocahontas e si sapeva benissimo.Ma si può dire lo stesso per i 300 remake che ogni anni arrivano in sala, per le commedie che non fanno ridere o per i drammatici dove muoiono tutti.Qui si parla di tecnologia, non di sceneggiatura.Epic fail.
    • LuNa scrive:
      Re: 3D, la nuova droga sociale.
      Qui si parla di tecnologia, non di sceneggiatura.e non vuole nemmeno averla, la sceneggiatura. il film è creato proprio per dare stupore con il suo avanzatissimo 3d.
      • deded scrive:
        Re: 3D, la nuova droga sociale.
        quindi se un film è creato per far XXXXXX, e fa XXXXXX, è un sucXXXXXne?Allora De Sica ha colto nel segno
        • angros scrive:
          Re: 3D, la nuova droga sociale.

          quindi se un film è creato per far XXXXXX, e fa
          XXXXXX, è un
          sucXXXXXne?anche la Dolce Euchessina è stata fatta con questo scopo, se è per questo.
        • panda rossa scrive:
          Re: 3D, la nuova droga sociale.
          - Scritto da: deded
          quindi se un film è creato per far XXXXXX, e fa
          XXXXXX, è un
          sucXXXXXne?

          Allora De Sica ha colto nel segnoInfatti ha pure ottenuto il riconoscimento di film ad alto livello culturale e nazionale.http://archiviostorico.corriere.it/2009/dicembre/24/cinepanettone_film_essai_scoppiano_polemiche_co_8_091224041.shtmlE pensare che quello e' un film 1D!
  • Spengler scrive:
    Re: 3D, la nuova droga sociale.
    secondo me, per dirla elegantemente, non hai capito un XXXXX.
  • Fox Mulder scrive:
    Ma nessuno l'ha capito
    Che avatar non è il primo film in 3d ? al Bicocca Village vedo propinati film in 3d da almeno un anno a questa parte e mai una sala piena... e per vedere avatar ho dovuto approfittare del blocco del traffico a milano di qualche domenica fa per riuscire solo ad entrare in sala 3d senza spendere 1 euro extra di prenotazione. Evidentemente non è il 3d quanto il film che merita ! se ci fate caso anche le sale 2D di avatar fanno il loro pienone... il vero modo per uccidere la pirateria è FARE FILM DI QUALITA' ! come gia detto da altri... i film che scarico comunque non li avrei visti al cinema, e comunque non li avrei comprati in dvd sono un "Extra" che guardo SOLO PERCHE' E' GRATIS. altrimenti mai li avrei guardati se non passati su qualche rete di sky (non pay per view)
    • Valeren scrive:
      Re: Ma nessuno l'ha capito
      Avatar è il primo film concepito interamente per il 3D già in fase di registrazione.Anche perché un conto è il 3D nella CG che è interamente calcolata, un altro è registrare un tipo che cammina.Io non mi spiego il pieno nelle sale 2D.La trama è effettivamente stupida e prevedibile.
    • albertobs88 scrive:
      Re: Ma nessuno l'ha capito
      - Scritto da: Fox Mulder
      Che avatar non è il primo film in 3d ? al Bicocca
      Village vedo propinati film in 3d da almeno un
      anno a questa parte e mai una sala piena... e per
      vedere avatar ho dovuto approfittare del blocco
      del traffico a milano di qualche domenica fa per
      riuscire solo ad entrare in sala 3d senza
      spendere 1 euro extra di prenotazione.
      Evidentemente non è il 3d quanto il film che
      merita ! se ci fate caso anche le sale 2D di
      avatar fanno il loro pienone... il vero modo per
      uccidere la pirateria è FARE FILM DI QUALITA' !Avatar è stato interamente pensato per il 3D. Per questo hanno aspettato più di 10 anni a farlo. Le sale 2D sono state quasi sempre piene (ora non più) perchè quelle in 3D lo erano (pensa ai bambini urlanti che dicono "voglio vedere avatar"). Il film è indubbiamente bello sia in 2D che in 3D ma la storia è un classico vecchissimo. Film di qualità....dipende da cosa cerchi in un film. Ognuno è diverso. Senza offesa ma al festival del cinema di Roma la scelta finale era un film su Lourdes e L'uomo che verrà...Io personalmente non avrei mai scelto quei due film. Fanno ca**re!
      come gia detto da altri... i film che scarico
      comunque non li avrei visti al cinema, e comunque
      non li avrei comprati in dvd sono un "Extra" che
      guardo SOLO PERCHE' E' GRATIS. altrimenti mai li
      avrei guardati se non passati su qualche rete di
      sky (non pay per view)Finchè si può....concordo
      • albertobs88 scrive:
        Re: Ma nessuno l'ha capito
        - Scritto da: albertobs88
        pensa ai bambini urlanti che dicono "voglio vedere avatar"Rileggendomi mancava questo commento: due belle sberle della nonna...
  • harvey scrive:
    Questa e' una strada giusta
    E' giustissimo che le sale offarano qualcosa di più del cinema, altrimenti perche' andarci?Questa secondo me e' come si deve combattere la pirateria, dando qualcosa che non si può piratare per motivi tecnologici, non con protezioniSe il cinema da qualcosa che a casa non hai, uno va al cinema. Finalmente lo hanno capito pure loro
    • angros scrive:
      Re: Questa e' una strada giusta
      Quoto (se solo avessero offerto qualcosa di meglio della stereoscopia, però...)
      • The Bishop scrive:
        Re: Questa e' una strada giusta
        Beh, economicamente parlando la stereoscopia e' la scelta migliore.E' meno costosa e piu' semplice come realizzazione, non richiede strutture realizzate appositamente per la proiezione e il risultato e' decisamente piu' che accettabile.Ovviamente c'e' stereoscopia e stereoscopia: non tutti i metodi di produzione e di riproduzione sono uguali e molto fa anche la mano del regista.
        • albertobs88 scrive:
          Re: Questa e' una strada giusta
          - Scritto da: The Bishop
          E' meno costosa e piu' semplice come
          realizzazione, non richiede strutture realizzate
          appositamente per la proiezione e il risultato e'
          decisamente piu' che
          accettabile.Meno costosa.... dipende dal budget :PUna macchina digitale 3D costa quasi 100.000 (con i nuovi proiettori 4k)Più cambia lo schermo.E se non vuoi cambiare lo schermo c'è la versione con gli occhiali attivi (pesanti e scomodi) a quasi 150 l'uno.
          • The Bishop scrive:
            Re: Questa e' una strada giusta
            - Scritto da: albertobs88
            - Scritto da: The Bishop

            E' meno costosa e piu' semplice come

            realizzazione, non richiede strutture realizzate

            appositamente per la proiezione e il risultato
            e'

            decisamente piu' che

            accettabile.

            Meno costosa.... dipende dal budget :P
            Una macchina digitale 3D costa quasi 100.000 (con
            i nuovi proiettori
            4k)Non necessari per la soluzione a filtri cromatici.
            Più cambia lo schermo.Solo per quanto riguarda la soluzione a lenti polarizzate.
            E se non vuoi cambiare lo schermo c'è la versione
            con gli occhiali attivi (pesanti e scomodi) a
            quasi 150 l'uno.Non sono poi cosi' pesanti e scomodi, e tra le varie soluzioni e' quella che da' la resa migliore (la soluzione a filtri cromatici genera differenze cromatiche tra le immagini presentate ai due occhi e scarsa definizione cromatica su scene a basso contrasto, ghosting e mal di testa assicurato; la soluzione con silver screen e lenti polarizzate, a causa dello schermo riflettente, causa una resa cromatica e una luminosita' non uniforme in tutta la sala; la soluzione con occhiali attivi non presenta alcuno di questi svantaggi).Inoltre e' sempre piu' economico riattare le sale esistenti (compatibili con i metodi sopra descritti) che neanche costruire ex-novo apposite sale per tecnologie quali la autostereoscopia su pannelli a schermi lenticolari o megapannelli LCD con parallax barrier per la visualizzazione stereoscopica senza occhiali (tra l'altro non priva di problemi).
  • Joe Tornado scrive:
    Re: 3D, la nuova droga sociale.
    Ma come ... c'è Sigourney Weaver !
  • giovanni amelotti scrive:
    LADRI!
    Finche ci sono XXXXXXXXX che pagano ,loro ci mangiano alla grande ,ma i pirati ci arriveranno ben presto ,con mia piena approvazione!
  • albertobs88 scrive:
    minc***ta
    "Per continuare a cavalcare l'onda della ritrovata magia del cinema, per esempio, Rupert Murdoch ha dichiarato che il Blu-ray di Avatar uscirà non prima di luglio, tempo che potrebbe essere ulteriormente dilazionato visto che il film continua ad attirare così tanto pubblico nei cinema."Colossale minc***ta.La maggior parte dei cinema ha attrezzato 1 sala all'utilizzo del 3D. Ora c'è Avatar, il 2 Marzo esce Alice in Wonderland in 3D e sostituirà Avatar nelle sale (anche se ritengo che lo toglieranno prima).E parlo da proiezionista in un cinema
    • harvey scrive:
      Re: minc***ta
      Non ti preoccupare che le sale per il 3D aumenteranno, visto che sono sempre pienissime.In fin dei conti pure i cinema vogliono guadagnarciAvatar era un esperimento, visto che e' riuscito tra 2 o 3 film del genere la maggior parte delle sale saranno 3D
    • panda rossa scrive:
      Re: minc***ta
      - Scritto da: albertobs88
      il 2 Marzo
      esce Alice in Wonderland in 3D e sostituirà
      Avatar nelle sale (anche se ritengo che lo
      toglieranno
      prima).
      E parlo da proiezionista in un cinemaSarebbero idioti a toglierlo prima.Sabato scorso c'era ancora la sala piena e non sono riuscito a prenotare.
    • Valeren scrive:
      Re: minc***ta
      Toglierlo? Scherzi?Per andarlo a vedere due giorni fa abbiamo dovuto prenotare quasi 10 giorni prima!La sala era piena anche nelle prime file ed ai lati.Non è che i cinema siano pazzi: per una volta che fanno il pieno ad oltranza, non tolgono nulla!
      • albertobs88 scrive:
        Re: minc***ta
        - Scritto da: Valeren
        Toglierlo? Scherzi?
        Per andarlo a vedere due giorni fa abbiamo dovuto
        prenotare quasi 10 giorni
        prima!
        La sala era piena anche nelle prime file ed ai
        lati.
        Non è che i cinema siano pazzi: per una volta che
        fanno il pieno ad oltranza, non tolgono
        nulla!Non ne dubito. Ma secondo te perchè "Alice in wonderland" sta come provino prima del film Avatar? ;)Prima di ammortizzare i costi di una sala 3D ci vuole un pochino. Mettici i soldi della macchina digitale nuova, l'acXXXXXrio per il 3D, lo schermo da cambiare. Una bozza di preventivo per il nostro cinema era di 80.000 ritirando la vecchia macchina digitale (cosa che la maggior parte dei cinema multisala in Italia non hanno comprato).Non dico che i cinema non attrezzeranno più sale, ma in un momento di magra come questo (avatar escluso)...
        • Valeren scrive:
          Re: minc***ta
          Non so se avranno tutta questa apertura mentale.Siamo stati gli ultimi al mondo ( A L M O N D O ) a vedere Avatar per dare spazio alle XXXXXXXte natalizie colossali.Secondo me se continuano ad avere prenotazioni a 15 gg il film lo tengono :pPoi ovviamente cambia da sala a sala, eh! ;)
        • panda rossa scrive:
          Re: minc***ta
          - Scritto da: albertobs88
          Non ne dubito. Ma secondo te perchè "Alice in
          wonderland" sta come provino prima del film
          Avatar?
          ;)Perche' hai gia' gli occhialini.Io ho visto il trailer di Avatar in 3D quando sono andato a vedere Piovono polpette a Natale.
          Prima di ammortizzare i costi di una sala 3D ci
          vuole un pochino. Mi pare il minimo, altrimenti tutti si metterebbero a fare gli imprenditori e aprire dei multisala.
          Mettici i soldi della macchina
          digitale nuova, l'acXXXXXrio per il 3D, lo
          schermo da cambiare. Una bozza di preventivo per
          il nostro cinema era di 80.000 ritirando la
          vecchia macchina digitale (cosa che la maggior
          parte dei cinema multisala in Italia non hanno
          comprato).C'e' chi si accontenta di fare il pieno di XXXXXXXXX che vanno a vedere il cinepanettone a Natale, e chi invece avra' la sala piena il resto dell'anno.
          Non dico che i cinema non attrezzeranno più sale,
          ma in un momento di magra come questo (avatar
          escluso)...Avatar e' un bel traino.Basterebbe che un quarto di quelli che vanno a vederlo si rende conto di che spettacolo e' un film in 3D al cinema, e torna in sala una volta al mese per 10 film all'anno, che il ritorno per i gestori di sale c'e' tutto.
          • Valeren scrive:
            Re: minc***ta
            - Scritto da: panda rossa
            C'e' chi si accontenta di fare il pieno di
            XXXXXXXXX che vanno a vedere il cinepanettone a
            Natale, e chi invece avra' la sala piena il resto
            dell'anno....
            Basterebbe che un quarto di quelli che vanno a
            vederlo si rende conto di che spettacolo e' un
            film in 3D al cinema, e torna in sala una volta
            al mese per 10 film all'anno, che il ritorno per
            i gestori di sale c'e' tutto.Amen fratello, amen!E non mi pare nemmeno così difficile da capire!Tra l'altro a nessuno viene in mente quanto sarebbe piena la sala per un film 3D con Megan Fox o Jessica Alba in costume :D
  • LuNa scrive:
    lettori 3d
    stanno uscendo, liberi sul mercato da sony per esempioquanto tempo ci vuole prima che li usino per materiale pirata ? 5 minuti ? forse 10 ?ahahahahah fanno ridere. tutto si copia. TUTTO, incluso il fantastico DRM.AHahAHah
    • petrestov scrive:
      Re: lettori 3d
      - Scritto da: LuNa
      ahahahahah fanno ridere. tutto si copia. TUTTO,
      incluso il fantastico
      DRM.
      AHahAHaha Napoli hanno fatto il primo screener in 3D: hanno piazzato la telecamera nella sala del cinema e hanno applicato sopra l'obiettivo una delle lenti degli occhialini 3D. adesso quando si alza uno nella sala per andare al bagno sembra quasi che sia nella stanza dove vedi il divx!
      • petrestov scrive:
        Re: lettori 3d
        - Scritto da: petrestov
        a Napoli hanno fatto il primo screener in 3D:
        hanno piazzato la telecamera nella sala del
        cinema e hanno applicato sopra l'obiettivo una
        delle lenti degli occhialini 3D. adesso quando si
        alza uno nella sala per andare al bagno sembra
        quasi che sia nella stanza dove vedi il
        divx!un mio amico che ha visto lo screener di Avatar nel suo salotto è rimasto esterrefatto: ha esclamato: "Chi ca@@o è quello lì che si è alzato e si sta infilando nel mio bagno?".
        • ruppolo scrive:
          Re: lettori 3d
          - Scritto da: petrestov
          - Scritto da: petrestov


          a Napoli hanno fatto il primo screener in 3D:

          hanno piazzato la telecamera nella sala del

          cinema e hanno applicato sopra l'obiettivo una

          delle lenti degli occhialini 3D. adesso quando
          si

          alza uno nella sala per andare al bagno sembra

          quasi che sia nella stanza dove vedi il

          divx!

          un mio amico che ha visto lo screener di Avatar
          nel suo salotto è rimasto esterrefatto: ha
          esclamato: "Chi ca@@o è quello lì che si è alzato
          e si sta infilando nel mio
          bagno?".Fumato roba buona, eh?
          • petrestov scrive:
            Re: lettori 3d
            - Scritto da: ruppolo
            Fumato roba buona, eh?no. mi spieghi perché se di questi tempi fai delle battute un po' idiote ti prendono subito per un cannato? le canne sono quelle che ti danno 10 minuti di euforia e 30 di stato passivo comatoso. non è solo roba da deficienti, ma anche da puri masochisti della vita.
          • Masochista scrive:
            Re: lettori 3d
            A me lo stato comatoso piace :3
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: lettori 3d
            - Scritto da: petrestov
            - Scritto da: ruppolo


            Fumato roba buona, eh?

            no. mi spieghi perché se di questi tempi fai
            delle battute un po' idiote ti prendono subito
            per un cannato? le canne sono quelle che ti danno
            10 minuti di euforia e 30 di stato passivo
            comatoso. Secondo me ti han venduto sempre robaccia.Oppure ti han dato del crack al posto dell'hashish.
        • Tano scrive:
          Re: lettori 3d
          Ahahahahahahahahaha...
  • The Bishop scrive:
    Note tecniche
    "Il camcording sembra essere escluso a priori grazie alla tecnologia adottata (troppo complicati da ottenere le diverse polarizzazioni di luce dei due proiettori necessari per il 3D)." Per essere pignoli, esistono diverse tecnologie per la proiezione cinematografica in 3D (non solo quella a luce polarizzata) e ovviamente ognuna di queste tecnologie risulta in qualche modo ostica (chi piu' chi meno) al camcording per differenti motivi.Innanzitutto le pellicole 3D vengono proiettate con refresh rate di 96Hz o 144Hz (ben al di sopra del refresh rate delle classiche ed economiche videocamere digitali amatoriali).Se prendiamo in esame il sistema Dolby3D, esso risulta (a livello puramente teorico) il piu' camcording-friendly in quanto non vi e' alcuna polarizzazione della luce: la stereoscopia e' data dall'uso di due filtri cromatici a 3 lunghezze d'onda sui proiettori e sugli occhiali (medesimo principio di funzionamento del vecchio anaglyph). In pratica l'ostacolo al camcording e' dato dalla resa cromatica di videocamera e display di visualizzazione finale (oltre all'ostacolo non indifferente quale il furto degli occhiali a filtro cromatico). Il risultato e' con buona probabilita' inaccettabile. Prendendo in esame il sistema RealD, il camcording e' impossibile dato l'utilizzo di filtri polarizzati su proiettore e occhiali, nonche' di uno schermo riflettente (silverscreen). La videocamera non vede differenza di polarizzazione e il dispositivo di visualizzazione finale non puo' riprodurla.Il sistema Xpand3D, usa normali proiettori (anche se equipaggiati con lampade ad elevata luminosita') e questo potrebbe indurre a pensare che sia il sistema piu' vulnerabile al camcording: niente di piu' falso. Infatti questo sistema prevede l'alternanza di frame destinati all'occhio destro con quelli destinati all'occhio sinistro dove ogni frame e' ripetuto due volte nei sistemi a 96Hz e tre volte nei sistemi a 144Hz in modo da evitare problemi di sincronia con i tempi di risposta degli occhiali shutter attivi. Questo significa che la videocamera deve riprendere ogni singolo frame e per esserne sicuri il sensore dovrebbe avere una frequenza maggiore di 192Hz (sistemi a 96Hz) o di 288Hz (sistemi a 144Hz), ma le videocamere consumer hanno frequenze ben inferiori anche ai 96Hz. Inoltre deve essere riprodotto anche il segnale di sincronia per pilotare gli occhiali shutter attivi e quindi il camcording risulta impossibile.Posto che comunque il camcording e' una pratica IMHO inaccettabile in quanto (oltre ovviamente ai motivi prettamente legali) il risultato e' sempre pessimo anche con pellicole 2D.
    • angros scrive:
      Re: Note tecniche
      Un'ottima analisi, complimenti!
    • individuo scrive:
      Re: Note tecniche
      esattamente quello che avrebbe dovuto esserci nell'articolo: fatti assumere ;P
      • theduz scrive:
        Re: Note tecniche
        Mmmh ma dici che con 2 telecamere con 2 lenti polarizzate non si riuscirebbe comunque ad ottenere due flussi video riassemblabili in seguito?Non che sia un procedimento semplice ovviamente servirebbe un trattamento per rendere possibile la visione con i filtri cromatici.Ovviamente la qualità non sarebbe eccellente ma non mi sembra tecnicamente impossibile...
        • panda rossa scrive:
          Re: Note tecniche
          - Scritto da: theduz
          Mmmh ma dici che con 2 telecamere con 2 lenti
          polarizzate non si riuscirebbe comunque ad
          ottenere due flussi video riassemblabili in
          seguito?

          Non che sia un procedimento semplice ovviamente
          servirebbe un trattamento per rendere possibile
          la visione con i filtri
          cromatici.

          Ovviamente la qualità non sarebbe eccellente ma
          non mi sembra tecnicamente
          impossibile...Ok, facciamo finta che si riesca a fare.E poi?Come lo riproduci? Come lo fruisci?
        • The Bishop scrive:
          Re: Note tecniche
          - Scritto da: theduz
          Mmmh ma dici che con 2 telecamere con 2 lenti
          polarizzate non si riuscirebbe comunque ad
          ottenere due flussi video riassemblabili in
          seguito?A livello puramente teorico, e' possibile. A livello pratico e' un po' piu' complicato.Infatti si dovrebbe effettuare la registrazione con due videocamere con lenti polarizzate, fissate ad una distanza simile a quella che separa gli occhi umani posizionata a centro sala. Per la riproduzione (essendo impossibile riprodurre la polarizzazione su un monitor), i flussi devono essere uniti (e quindi servirebbe un segnale di sincronia unico per entrambe le videocamere), e quindi servirebbe un pesante postprocessing per unire i flussi in un unico video fruibile in 3D. E qui si prospettano due alternative: adattarlo ai nuovi televisori 3D (ad alto refresh rate con occhiali shutter) e questo prevede l'alternanza dei frame per l'occhio destro con quelli per l'occhio sinistro e un segnale di sincronia per gli occhiali (difficilmente ottenibile con videocamere consumer) oppure unire i frame tramite il sistema anaglyph (filtri cromatici a due colori) cosa di complessita' non indifferente e con resa alquanto scadente (hai presente il 3D anni 50?).
          • theduz scrive:
            Re: Note tecniche
            Mmh si probabilmente usando i filtri cromatici verrebbe davvero pessimo...Però magari per ottenere una buona resa con gli occhiali a shutter si potrebbe provare ad aggiungere frames in fase di postprocessing.
          • The Bishop scrive:
            Re: Note tecniche
            - Scritto da: theduz
            Mmh si probabilmente usando i filtri cromatici
            verrebbe davvero
            pessimo...

            Però magari per ottenere una buona resa con gli
            occhiali a shutter si potrebbe provare ad
            aggiungere frames in fase di
            postprocessing.Il difficile e' mantenere la sincronia e comunque la maggior parte dei televisori attualmente disponibili non garantirebbe un FPS adeguato ad una visione 3D basata su occhiali shutter.
          • Capitan Uncino scrive:
            Re: Note tecniche
            So che non c'entra molto col discorso ma puoi suggerirmi dei link adatti a reperire informazioni e capire le tecnologie su sistemi di visualizzazione 3d domestici?
          • Valeren scrive:
            Re: Note tecniche
            Questo è un buon punto di partenza, anche se CNet è parecchio di parte ed osteggia il 3D Home.Comunque si possono imparare parecchie cose.http://news.cnet.com/3d-tv-faq/
          • The Bishop scrive:
            Re: Note tecniche
            Googlando trovi parecchio, comunque questa e' una buona sintesi.Tieni conto che ad ora cominciano a produrre alcuni televisori in grado di riprodurre contenuto 3D e si vedono (non ancora sugli scaffali) anche i primi lettori Blu-Ray da abbinarci (con relativi occhiali). In alcuni pub inglesi sono gia' in funzione schermi 3D usati per gli eventi sportivi ma dal lato consumer si dovra' aspettare ancora per avere qualcosa a prezzi decenti. Inoltre IMHO il 3D su uno schermo cinematografico (magari IMAX) e' tutta un'altra cosa rispetto ad uno schermo domestico (per tanto grande che sia).http://en.wikipedia.org/wiki/3D_television#3D-ready_TV_setshttp://www.tech-evangelist.com/2009/01/12/2009-consumer-electronics-show/
          • Valeren scrive:
            Re: Note tecniche
            Ma il secondo link è del 2009, parlano di un prototipo Samsung comandato da PC :O
          • The Bishop scrive:
            Re: Note tecniche
            Lo so, ma a livello di tecnologie di visualizzazione sono le soluzioni che stanno per arrivare sul mercato (solo che sono pilotate da lettori Blu-Ray e non da PC).
          • angros scrive:
            Re: Note tecniche
            Guardati questo sito:http://www.evl.uic.edu/cavern/agave/BLITZ3D_STEREO_DEPLOY/Programmi dimostrativi, scritti in Blitz3D, per la stereoscopia su computer.
          • Valeren scrive:
            Re: Note tecniche
            Stica, è per Geowall?Paghi tu?No, perché io ricordo cifre molto alte per un sistema che sostanzialmente è poco immersivo (e richiede comunque gli occhialini).Il 3D che manderanno fuori nelle TV quest'anno costerebbe la stessa cifra ma comprenderebbe un minimo di 58", home theater e lettore BR.Con la differenza che sarebbe decisamente migliore!
  • angros scrive:
    Camcording con gli occhiali
    E se metto gli occhiali davanti alla telecamera? Magari con una telecamera dietro ad ogni lente?A parte gli scherzi, se veramente tutti i film cominciassero ad uscire in 3d, io smetterei definitivamente di andare al cinema
    • ngtd scrive:
      Re: Camcording con gli occhiali

      se veramente tutti i film
      cominciassero ad uscire in 3d, io smetterei
      definitivamente di andare al cinemaAllora è il caso che cominci a disabituarti.Oppure puoi tenere un'occhio chiuso...
      • angros scrive:
        Re: Camcording con gli occhiali

        Allora è il caso che cominci a disabituarti.Ne dubito, non è la prima volta che propongono il 3d, ed è sempre durato poco (non sarai mica V.R., vero?)
        Oppure puoi tenere un'occhio chiuso...Non ne ho bisogno .-(Lo escludo mentalmente.
        • Andreabont scrive:
          Re: Camcording con gli occhiali
          In passato è durato poco (anzi, pochissimo) a causa della tecnologia scadente.Cosa che oggi, almeno per i film, è stata risolta (parlo dei cinema attrezzati adeguatamente)Dovo ho visto io Avatar il 3d è stato perfetto, nessuna imperfezione, colori corretti e solo una piccola diminuzione della luninosità (poca roba)... e parlo di otturatori LCD, tecnologia relativamente a basso costo...Quindi, imprevisti a parte, questa volta il 3d sembra destinato a durare... se poi le televisioni 3d adotteranno una tecnologia ancora migliore siamo a cavallo... dato che le olimpiadi 2012 si preparano già a trasmetterle il 3d...Quindi non sperare troppo che muoia... massimo i vecchi cinema continueranno in 2d... non disperarti XD
          • angros scrive:
            Re: Camcording con gli occhiali
            - Scritto da: Andreabont
            In passato è durato poco (anzi, pochissimo) a
            causa della tecnologia
            scadente.

            Cosa che oggi, almeno per i film, è stata risoltaIl limite principale di questa tecnologia è sempre stato la necessità degli occhiali, e tale limite non è stato risolto (anche se in teoria si potrebbe)
            Dovo ho visto io Avatar il 3d è stato perfetto,
            nessuna imperfezione, colori corretti e solo una
            piccola diminuzione della luninosità (poca
            roba)... e parlo di otturatori LCD, tecnologia
            relativamente a basso
            costo...Che ha già dei problemi per motivi igienici http://www.trackback.it/articolo/carabinieri-sequestrano-occhiali-3d-in-calabria/17997/

            Quindi, imprevisti a parte, questa volta il 3d
            sembra destinato a durare...Lo hanno detto anche le altre volte
          • MeX scrive:
            Re: Camcording con gli occhiali

            Lo hanno detto anche le altre voltegiá.Quando non c'era la pirateria e la computer grafica a questi livelli.Sono d'accordo che in ambito casalingo resta una buffonata (IMHO)
          • Valeren scrive:
            Re: Camcording con gli occhiali
            - Scritto da: MeX
            Sono d'accordo che in ambito casalingo resta una
            buffonata (IMHO)Potrebbe essere il top come una XXXXXta.Bisognerà provarlo quando uscirà qualcosa.Io sono mooooolto interessato, ma non ad un prodotto che sia un pallido ricordo dell'esperienza cinematografica.
          • MeX scrive:
            Re: Camcording con gli occhiali
            il problema sono gli occhialini, finché serviranno gli occhialini non ha senso
          • panda rossa scrive:
            Re: Camcording con gli occhiali
            - Scritto da: MeX
            il problema sono gli occhialini, finché
            serviranno gli occhialini non ha
            sensoIo ho nella lista della spesa il DVD di Coraline, che sto pazientemente aspettando che scenda a 12.90, prima di acquistarlo.Contiene sia il film in 2D sia il film in 3D da vedere con gli occhialini colorati.Mi aspetto una porcheria di visione, ma intanto posso sperimentare la cosa.
          • MeX scrive:
            Re: Camcording con gli occhiali
            auguri ;)
          • Valeren scrive:
            Re: Camcording con gli occhiali
            Per giocare a calcio servono scarpe coi tacchetti, come si fa? Si evita?Non vuoi comprare il costume per andare in piscina ed aspetti le vasche autocoprenti?
          • MeX scrive:
            Re: Camcording con gli occhiali
            ???? ma che diamine centra!Tu lo compreresti un libro 3d che per leggerlo devi mettere degli occhiali speciali?O un divano su cui ti puoi sedere solo se metti dei pantaloni di lino?
          • Valeren scrive:
            Re: Camcording con gli occhiali
            C'è una tecnologia che richiede due componenti distinte per essere usata.Quindi? Non è il primo caso e non sarà l'ultimo!Mouse e tastiera per il PC, ad esempio.Cosa ti hanno fatto gli occhiali che li odi tanto, ti hanno picchiato da piccolo?
          • MeX scrive:
            Re: Camcording con gli occhiali
            dio non ci vuole molto eh!Il computer é il "personal computer"Ho il mio PC con la sua tastiera e mouse e lo posso usare comodamente.La TV ha il telecomando, ottimo, non devo alzarmi dal divano!Ho la TV 3D figoooooooooooooooVengono 5 amici a cena casa mia... ooops... ho solo due paia di occhialini... niente 3DMentre lavoro al PC tengo acceso il TV e ogni tanto do una sbirciata... ooops non posso lavorare al computer con gli occhiali stereoscopici :("ah che bello! ho affitato il nuovo XMAN 3D, che goduria!"mi siedo sul divano e "CRACK""OH NO! Mi son seduto sugli occhialini"Serve altro?
          • Fulmy(nato) scrive:
            Re: Camcording con gli occhiali
            - Scritto da: MeX
            Vengono 5 amici a cena casa mia... ooops... ho
            solo due paia di occhialini... niente
            3Dil giorno che spenderò qualche migliaio di euro per farmi l'impianto 3D, aggiungerò una ventina di euro per comprare una dozzina di occhiali da tenere a portata di mano per quando vengono gli amici.Del resto nessuno mi pare ne faccia un dramma perché deve tenere una dozzina di bicchieri o di piattini da dessert per quando vengono gli amici.
          • Valeren scrive:
            Re: Camcording con gli occhiali
            Volevo solo ringraziarti perché pensavo di essere il solo a pensarla così.Tra l'altro la mia ragazza mi ha obbligato a comprare praticamente tre servizi di piatti, svariati di posate ed i bicchieri nemmeno più li conto che mi addormento :DComunque gli occhialini costeranno più di 20 euro a testa, si parla di 99$ quindi 99 ma è garantito che me li comprerò via internet.
          • Fulmy(nato) scrive:
            Re: Camcording con gli occhiali
            - Scritto da: Valeren
            Comunque gli occhialini costeranno più di 20 euro
            a testa, si parla di 99$ quindi 99 ma è
            garantito che me li comprerò via
            internet.beh, con la diffusione, voglio ben sperare che i costi scendano, ovvio che ora siano ancora alti.Il primo plasma che ho visto era un Nec da 42" che costava quanto una utilitaria, ora un 52" è alla portata di tutti o quasi.Poi se a diffondersi dovesse essere la tecnologia basata su quelli polarizzati, invece che su quelli ad otturatore, allora i costi per paio sarebbero ridicoli, già lo sono ora.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 16 febbraio 2010 17.39-----------------------------------------------------------
          • MeX scrive:
            Re: Camcording con gli occhiali

            il giorno che spenderò qualche migliaio di euro
            per farmi l'impianto 3D, aggiungerò una ventina
            di euro per comprare una dozzina di occhiali da
            tenere a portata di mano per quando vengono gli
            amici.certo, con 20 ne compri 100 guarda!
            Del resto nessuno mi pare ne faccia un dramma
            perché deve tenere una dozzina di bicchieri o di
            piattini da dessert per quando vengono gli
            amici.forse non ti è chiara una cosa.Per mangiare hai bisogno di bicchieri, piatte e posate, per guardare un film basta UNA televisione.Guarda il multiplay ha sfondato con internet, quando ognuno può giocare con il suo joypad e la sua consolle, non come una volta che dovevi fare i turni 2 contro 2 (se andava bene)
          • Fulmy(nato) scrive:
            Re: Camcording con gli occhiali
            - Scritto da: MeX

            il giorno che spenderò qualche migliaio di euro

            per farmi l'impianto 3D, aggiungerò una ventina

            di euro per comprare una dozzina di occhiali da

            tenere a portata di mano per quando vengono gli

            amici.

            certo, con 20 ne compri 100 guarda!leggi la risposta già data a Valeren!

            Del resto nessuno mi pare ne faccia un dramma

            perché deve tenere una dozzina di bicchieri o di

            piattini da dessert per quando vengono gli

            amici.

            forse non ti è chiara una cosa.
            Per mangiare hai bisogno di bicchieri, piatte e
            posate, per guardare un film basta UNA
            televisione.

            Guarda il multiplay ha sfondato con internet,
            quando ognuno può giocare con il suo joypad e la
            sua consolle, non come una volta che dovevi fare
            i turni 2 contro 2 (se andava
            bene)Se inviti gente a cena ti preoccupi che ci siano piatti e bicchieri per tutti, se non li hai, o non hai un tavolo abbastanza grande, o abbastanza sedie, inviti meno amici per volta, o fai in modo di procurarteli.Chi sa che inviterà spesso tanta gente a cena ha piatti e bicchieri in abbondanza, magari spaiati, ma li ha.Idem se inviti gente a vedere un film 3D, fai in modo che ci possano essere occhiali per tutti. Se non c'è modo di averli, inviti meno gente, oppure in alternativa, premi il tasto "3D" sul telecomando e dici "ragazzi, non ho abbastanza occhiali, se volete vedere il film ce lo guardiamo in 2D".-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 16 febbraio 2010 18.54-----------------------------------------------------------
          • MeX scrive:
            Re: Camcording con gli occhiali
            il punto é che un piatto in piú ti serve sempre e comunque!Se non ho abbastanza piatti posso comprare quelli di carta...Gli occhialini per vedere un film non sono vitali come un piatto, servono solo ed esclusivamente a guardare un film, se é in 3d, non capire la differenza non ha senso
          • Valeren scrive:
            Re: Camcording con gli occhiali
            Anche per la Wii vale quasi lo stesso discorso! Ho due telecomandi, arrivano altri amici... Niente Wii? No, si gioca a rotazione!Certo si tratta di un caso diverso, ma se lo scopo della serata è vedere un film in 3D io chiamo il numero di persone massimo in base a quanti occhiali ho (inoltre altri potrebbero esserseli comprati).ovvio che se ne invito di più sono XXXXXXXXX io, mentre se si presenta qualcuno a sorpresa si attacca - muy talebano.
          • MeX scrive:
            Re: Camcording con gli occhiali

            Anche per la Wii vale quasi lo stesso discorso!
            Ho due telecomandi, arrivano altri amici...
            Niente Wii? No, si gioca a
            rotazione!
            Certo si tratta di un caso diversograzie per la tua onestà intellettuale sai i film non si guardano a rotazione ;)
            se lo
            scopo della serata è vedere un film in 3D io
            chiamo il numero di persone massimo in base a
            quanti occhiali ho (inoltre altri potrebbero
            esserseli
            comprati).comodo eh?
            ovvio che se ne invito di più sono XXXXXXXXX io,certo, prevedo in futuro che le cerchie di amicizie si ridurranno per l'effetto 3d a casa
            mentre se si presenta qualcuno a sorpresa si
            attacca - muy
            talebano.certo, schifoso amico che viene a casa mia, pussa via che non hai gli occhialini!
      • Dio Caio scrive:
        Re: Camcording con gli occhiali
        - Scritto da: ngtd

        se veramente tutti i film

        cominciassero ad uscire in 3d, io smetterei

        definitivamente di andare al cinema

        Allora è il caso che cominci a disabituarti.

        Oppure puoi tenere un'occhio chiuso...Oppure basta pendere due paia di occhialini e usare la stessa delle due lenti su entrambi gli occhi.. e MAGIA diventa 2D
        • Paperoliber o scrive:
          Re: Camcording con gli occhiali
          Oppure basta andare nella sala dove proiettano la versione 2D che costa anche meno ! Io l'ho visto 3D e mi è piaciuto un sacco, a parte qualche scia nei movimenti laterali (ma secondo me è solo un problema di hardware e non del film). Ma se ad uno non piace il 3D non lo vada a vedere punto e basta, tanto i film "normali" continueranno a girarli e mostrarli in 2D anche perché secondo me Allen, Almadovar, per citerne due a caso non, faranno mai film in 3D....Moccia al massimo baciami il c...lo in 3D.
    • Valeren scrive:
      Re: Camcording con gli occhiali
      Sono andato domenica a rivedere Avatar, a Melzo.Alle 14.30 sala totalmente piena ed abbiamo dovuto prenotare 10 gg prima.Sono dell'idea che i cinema non noteranno assolutamente la tua assenza.
      • angros scrive:
        Re: Camcording con gli occhiali
        Sarà la volta che chiudo definitivamente con i film .-(
        • Valeren scrive:
          Re: Camcording con gli occhiali
          Sono anche io un ipovedente, anche se non ho problemi di prospettiva o stereoscopia: quindi posso vedere questi film ma ti capisco benissimo.Il progresso però non guarda in faccia nessuno: scomparsi i carbonai ed i venditori di zucchero, oppure siamo passati alle macchine ed alle moto che escludevano a priori chi fosse senza un arto (e che poteva andare a cavallo, bene o male).Di sicuro sono ben disposti a sacrificare un buon 15% del pubblico per riattirare il restante 85%
          • angros scrive:
            Re: Camcording con gli occhiali
            Il mio è un caso particolare: ambliopia funzionale da strabismo alternante.Praticamente, vedo con entrambi gli occhi, ma l'unica cosa che mi manca è proprio la stereoscopia; in pratica, posso usare un occhio, o l'altro, ma non tutti e due insieme (se uso una telecamera o una macchina fotografica, con un occhio guardo nel mirino, ma tengo aperto l'altro occhio... e posso farlo con l'occhio che voglio.
          • None scrive:
            Re: Camcording con gli occhiali
            Angros, io ho il tuo stesso problema ma Avatar al cinema me lo sono visto in 3d. Non vedo grandi differenze del 2d, tranne nelle scene in cui l'effetto è "pompato". E gli occhi a tratti danno un po' fastidio. Però lo vedo.
          • angros scrive:
            Re: Camcording con gli occhiali
            Sei sicuro che il problema sia lo stesso?Se è lo stesso, probabilmente da bambino ti avranno bendato per un certo periodo un occhio, poi l'altro (cosa che hanno fatto a me)Io posso guardare da un occhio o dall'altro, e quindi mi acorgo della differenza, ma questo non mi aggiunge nulla; e il fastidio degli occhialini senza nessun valore aggiunto per me è uno svantaggio non indifferente.
  • Cristiangt scrive:
    Per me dipende dal film
    vado a vedere un film in 3d se è un bel film d'azione o con scene fantasy, che valgano la pena come quelle di avatar, ma non spenderei quei soldi per vedere la commediola harry incontra sally o vacanze di natale 2012
    • angros scrive:
      Re: Per me dipende dal film
      Ma non ti preoccupare, sarebbe la quarta volta che provano a propinarci il cinema in 3D (la prima nel 1920, la seconda negli anni 50, la terza negli anni '70); non ha mai avuto molto sucXXXXX, perchè oggi dovrebbe essere diverso?
      • Sgabbio scrive:
        Re: Per me dipende dal film
        negli anni 90 no ?
      • petrestov scrive:
        Re: Per me dipende dal film
        - Scritto da: angros
        Ma non ti preoccupare, sarebbe la quarta volta
        che provano a propinarci il cinema in 3D (la
        prima nel 1920, la seconda negli anni 50, la
        terza negli anni '70); non ha mai avuto molto
        sucXXXXX, perchè oggi dovrebbe essere
        diverso?mmm... è un po' come la riproposizione cinematografica dei supereoi fumettistici americani tipo Spiderman. negli anni settanta ci provarono a proporre l'Uomo Ragno in pellicola ma il risultato fu ridicolo. il costume era buffo, le ragnatele somigliavano troppo a corde e le evoluzioni del simpatico ragnetto di quartiere somigliavano troppo a quelle che faccio io nei parchi avventura tipo Acropark. Ma nel Duemila con l'arrivo della CGI il mondo Marvel e DC, e non solo, iol mondo fumettistico appare oggi più realistico che mai. molto più convincente che nel passato.
      • Valeren scrive:
        Re: Per me dipende dal film
        Perché stavolta funziona ed è ottimo?Anche per i carburanti tipo GPL ed i pannelli fotovoltaici sono stati necessari lustri, ma si sono imposti anche grazie ai miglioramenti tecnologici apportati.
    • Joe Tornado scrive:
      Re: Per me dipende dal film
      con
      grosso detrimento per tutti quei film che non
      puntano sugli effetti
      speciali.
      Ottimo, buona parte dell'immondizia italiana basata su tematiche di amoretti adolescenziali, coppie sfasciate, trentenni in crisi, ecc. verrebbe spazzata via !
      • petrestov scrive:
        Re: Per me dipende dal film
        - Scritto da: Joe Tornado
        Ottimo, buona parte dell'immondizia italiana
        basata su tematiche di amoretti adolescenziali,
        coppie sfasciate, trentenni in crisi, ecc.
        verrebbe spazzata via
        !premetto che roba tipo moccia, ma anche moccino io la evito come la peste. ma non è che desideri la loro estinzione. semplicemente nel botteghino del multisala faccio attenzione a non dire "Un biglietto per la sala 6 (dove c'è Moccia)". ma capisco anche perché altri non possono fare altrettanto: colpa della morosa, eh? certe volte sentendo voi ancora accoppiati sfogarvi con i vari Moccino e company sperando la loro repentina estinzione non rimpiango la vita di coppia e mi godo un po' la mia pausa da single.
        • Joe Tornado scrive:
          Re: Per me dipende dal film
          colpa della morosa, eh?eh si, anche se non ama Moccia e Muccino ... è più tipa da Ferzan Özpetek ! certe volte
          sentendo voi ancora accoppiati sfogarvi con i
          vari Moccino e company sperando la loro repentina
          estinzione A me basta che smettano di buttare Km di pellicola ed intascare soldi pubblici.non rimpiango la vita di coppia e mi
          godo un po' la mia pausa da
          single.Eh, ogni tanto ci vuole ... divertiti anche per me !!(ah, se quella santa donna che mi sopporta tutti i giorni leggesse queste cose ...!)
    • Sgabbio scrive:
      Re: Per me dipende dal film
      La pirateria non è che danneggia il cinema...e gli incassi lo dimostrano :D
      • petrestov scrive:
        Re: Per me dipende dal film
        - Scritto da: Sgabbio
        La pirateria non è che danneggia il cinema...e
        gli incassi lo dimostrano
        :Dmah, quando inviti alcuni amici ad andare al cinema e loro ti rispondono via SMS che il film lo hanno già scaricato o lo hanno già visto come screener fatichi un po' a credere alla validità delle statistiche.
        • Lybra scrive:
          Re: Per me dipende dal film
          - Scritto da: petrestov
          mah, quando inviti alcuni amici ad andare al
          cinema e loro ti rispondono via SMS che il film
          lo hanno già scaricato o lo hanno già visto come
          screener fatichi un po' a credere alla validità
          delle
          statistiche.L'ho già fatto notare molte volte su questa board ma ogni volta mi hanno risposto che chi si guarda un camcording comunque non andrebbe al cinema in ogni caso.Il tuo esempio dimostra quello che dico io da sempre: ci si incontra,si sentono gli amici e trovi sempre il furbone che invita tutti a vedere uno schifoso screener magari su un nuovo LED 52" pensando di regalare qualità agli amici :( :(
    • Valeren scrive:
      Re: Per me dipende dal film
      - Scritto da: panda rossa
      Se questo significa vedere i vari moccia,
      muccino, vanzina e delaurentis andare a chiedere
      l'elemosina in stazione, dimmi dove si deve
      cliccare.Poi fammelo sapere che contribuisco con un paio di click pure io.
      Hai citato niente: il piu' corto di quei titoli
      dura 3 ore.E sopratutto non hanno alcun senso in 3D.Se una storia ha profondità emotiva non è necessario aggiungere provondità visiva.Aggiungo anche che film di quel tipo negli ultimi anni non si sono visti.Shindler's list a parte.
    • N.C. scrive:
      Re: Per me dipende dal film
      Basterebbe abbassare i prezzi ... io andrei a vedere volentieri un film in 3D se non fosse che costa 11 euro!!!!
  • panda rossa scrive:
    Certo che un film 3D sul monitor da 17"
    Io mi chiedo che senso abbia cercare di vedere un film 3D sul monitor del proprio PC.Non ha senso...Vuoi vederti il film piratato? Scaricati il solito divx 2D che tanto ti basta e avanza e te lo ascolti in mono che tanto manco ti accorgi della differenza...
    • kgtd scrive:
      Re: Certo che un film 3D sul monitor da 17"

      Io mi chiedo che senso abbia cercare di vedere un
      film 3D sul monitor del proprio PC.
      Non ha senso...Supponendo che sia a 50 cm, ha lo stesso senso di guardare uno schermo da 20 m da una distanza di 26 m...Si chiama prospettiva... :-)
      • panda rossa scrive:
        Re: Certo che un film 3D sul monitor da 17"
        - Scritto da: kgtd

        Io mi chiedo che senso abbia cercare di vedere
        un

        film 3D sul monitor del proprio PC.

        Non ha senso...

        Supponendo che sia a 50 cm, ha lo stesso senso di
        guardare uno schermo da 20 m da una distanza di
        26
        m...

        Si chiama prospettiva... :-)Io lo chiamo vedersi un film seduto ad un tavolo di fronte al monitor piuttosto che straXXXXXto in poltrona in salotto, con magari pure due casse posteriori.Perche' prospettiva per prospettiva, puoi anche tenerti l'aifon a 5 cm dal naso, e credere che l'effetto sia lo stesso di una poltrona in decima fila in sala Energia all'Arcadia.
        • mdyk scrive:
          Re: Certo che un film 3D sul monitor da 17"

          Io lo chiamo vedersi un film seduto ad un tavolo
          di fronte al monitor piuttosto che straXXXXXto in
          poltrona in salotto, con magari pure due casse
          posteriori.Basta comprare un monitor con qualche pollice in più.
          Perche' prospettiva per prospettiva, puoi anche
          tenerti l'aifon a 5 cm dal nasoNo, perché non riusciresti a metterlo a fuoco.
    • Sgabbio scrive:
      Re: Certo che un film 3D sul monitor da 17"
      Senza offesa ma ormai vendono schermi da 20 in su.
    • krane scrive:
      Re: Certo che un film 3D sul monitor da 17"
      - Scritto da: panda rossa
      Io mi chiedo che senso abbia cercare di vedere un
      film 3D sul monitor del proprio
      PC.
      Non ha senso...
      Vuoi vederti il film piratato?
      Scaricati il solito divx 2D che tanto ti basta e
      avanza e te lo ascolti in mono che tanto manco ti
      accorgi della differenza...Per tanti non ti accorgi della differenza neanche tenendolo in finestra mentre fai altro.
    • harvey scrive:
      Re: Certo che un film 3D sul monitor da 17"
      - Scritto da: panda rossa
      Io mi chiedo che senso abbia cercare di vedere un
      film 3D sul monitor del proprio
      PC.Se e' un 42 pollici dotato di poltrona, non e' proprio da scartare :D
    • LOL scrive:
      Re: Certo che un film 3D sul monitor da 17"
      Anche su un 42" non ha senso soprattutto per le aree periferiche.Ho avuto la sfiga di vedere un promo ad Amsterdam il 3 febbraio ... AUGURI a chi comprerà i primi tv 3d. :(
      • Valeren scrive:
        Re: Certo che un film 3D sul monitor da 17"
        Aspé, racconta nel dettaglio che conto di essere uno di quelli :)Anche se un 42" mi pare misero, io conto di partire minimo con un 58" plasma.
Chiudi i commenti