Benedetto XVI, la Fede cinguettata

Benedetto XVI, la Fede cinguettata

Dal prossimo 12 dicembre inizierà il flusso dei tweet dall'account @pontifex, disponibile in 8 lingue. Un ponte di comunicazione religiosa tra il Santo Padre e i nuovi fedeli digitali
Dal prossimo 12 dicembre inizierà il flusso dei tweet dall'account @pontifex, disponibile in 8 lingue. Un ponte di comunicazione religiosa tra il Santo Padre e i nuovi fedeli digitali

“Scintille di verità” in 140 caratteri, annunciate nella sala stampa della Santa Sede per il prossimo 12 dicembre. Papa Benedetto XVI inizierà a cinguettare su Twitter dall'account ufficiale @pontifex disponibile in 8 lingue, dall'italiano all'arabo . Nei primi tweet del Santo Padre una serie di risposte su “questioni relative alla vita della fede”, selezionate da un flusso di domande che entro il 12 dicembre arriveranno all'hashtag #askpontifex .

“I tweet del Papa saranno le parole del Papa”, ha assicurato Greg Burke, attuale consulente della Segreteria di Stato per la comunicazione in Vaticano. I vari account @pontifex non si iscriveranno ad alcun altro account , ma serviranno unicamente per “entrare in colloquio, in dialogo con l'uomo e la donna di oggi, e di incontrarli lì dove gli uomini e le donne di oggi si trovano”. Twitter è stato preferito a Facebook perché “più facile da gestire”, permettendo la trasmissione veloce di messaggi cruciali per la vita cristiana.

“Oggi, quello che ci interessa è proprio coinvolgere un dialogo con il Papa sul tema focale di quest'anno: un cammino di fede di ciascuno – ha continuato il presidente del dicastero delle Comunicazioni Sociali mons. Claudio Maria Celli – Quindi, noi ci auguriamo che arrivino tweet proprio su questo tema per far sì che il Papa possa dare risposte sue, come risposte a questi tweet ricevuti, che poi possano però risuonare ed essere ri-tweetati nel mondo”. ( M.V. )

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

03 12 2012
Link copiato negli appunti