Benvenuta GTS450

La nuova GPU mainstream di Nvidia, che strizza l'occhio al multimediale, tiene bassi i consumi e supporta lo SLI. In coppia offre una buona scalabilità. I prezzi sono in diretta concorrenza con ATI/AMD
La nuova GPU mainstream di Nvidia, che strizza l'occhio al multimediale, tiene bassi i consumi e supporta lo SLI. In coppia offre una buona scalabilità. I prezzi sono in diretta concorrenza con ATI/AMD

È la scheda grafica Nvidia basata sul nuovo chip GF106 della famiglia Fermi, che andrà a rimpiazzare lo zoppicante G92. Soluzione di fascia intermedia, la GTS450 si propone come la “perfetta GPU da Lan Party” e punta al cuore dei videogiocatori disposti ad accontentarsi di un monitor dalle dimensioni contenute. La scheda supporta infatti le DirectX 11, bitstreaming audio HD ed è pronta all’avvento dei Blu-Ray 3D, ma lavora con risoluzioni che oscillano tra 1280×1024 e 1680×1050.

Il vero asso nella manica della GTS450 resta la sapiente gestione dello SLI, che sfrutta due schede video in accoppiata incrementando le prestazioni originali dell’85 per cento (per una risoluzione massima di 2560×1600) con la collaudata tecnica 2-way AFR (Alternate Frame Rendering). Su PCTuner.net e DinoxPC hanno approfondito meglio l’argomento con una serie di confronti e test, tra SLI e overclock estremi: prove che sottolineano anche un apprezzabile equilibrio dei consumi, raggiunto proprio grazie alla minore complessità del nuovo chip Nvidia.

La GTS450 è ad ogni modo equipaggiata con un rispettabile GB di memoria GDDR5 a 902 MHz, che opera a 3600 MHz effettivi. La frequenza reference fissata dal produttore è di 783 MHz per il core e di 1566 MHz per gli shader. Il piccolissimo GF106 (15.2mm x 15.7mm) è invece prodotto con un processo a 40 nanometri e composto da 1,17 miliardi di transistor.

Ovviamente ogni partner Nvidia (EVGA, ASUS, ZOTEC ecc) sta ora proponendo una sua versione personalizzata della scheda, con o senza “turbo boost”, ma il prezzo di listino della GTS450 dovrebbe orbitare sempre intorno ai 120-150 euro. In una fascia perfettamente mainstream e in diretta competizione con le Radeon HD 5750 di ATI.

Roberto Pulito

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

14 09 2010
Link copiato negli appunti