BeOS straccia tutti nel 3D

Con il nuovo supporto alle librerie OpenGL sembra che BeOS abbia messo il turbo nella grafica 3D e dia del filo da torcere sia a Windows che a Linux. Quake ama BeOS?


Web – Zitto zitto, BeOS non solo si è arraffato l’attributo di “sistema operativo multimediale”, in barba a Windows, ma sembra pure intenzionato a portarsi a casa lo scettro di migliore piattaforma per la grafica 3D.

Grazie al nuovo supporto OpenGL, le cui librerie sono state completamente riscritte, BeOS sembra far mangiare polvere sia a Windows che a Linux nell’ambito di giochi 3D come Quake II e III. I test, eseguiti dalla stessa Be, condotti utilizzando le schede grafiche Voodoo2 e Voodoo3 di 3Dfx e G200 di Matrox , hanno talvolta fanno segnare al BeOS valori decisamente superiori a quelli mostrati dai suoi colleghi.

La comunità Linux controbatte affermando che i test sono stati eseguiti sulla vecchia piattaforma X86Free86 3.3, di certo non il massimo per la grafica 3D: la nuova versione 4.0 avrebbe senz’altro fornito risultati migliori. Oltre a questo c’è da dire che BeOS è comunque un sistema nato per la multimedialità e la monoutenza, tutto il contrario di Linux.

Questi risultati potrebbero tuttavia indurre gli sviluppatori di giochi a prendere maggiormente in considerazione la piattaforma di Be ; e chissà che non ci si ritrovi prima o poi con una console basata su questo grintoso OS.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti