Bill Gates, dai diamanti non nasce niente

La macchina capace di tramutare le feci umane in energia e acqua è stata installata in Senegal per un primo test sul campo. La tecnologia continua a migliorare e così farà il mondo, promette lo zio Bill
La macchina capace di tramutare le feci umane in energia e acqua è stata installata in Senegal per un primo test sul campo. La tecnologia continua a migliorare e così farà il mondo, promette lo zio Bill

Bill Gates torna a parlare di Omni Processor, la macchina già presentata a inizio anno in grado di trasformare le feci umane in risorse energetiche e acqua potabile nel pieno rispetto dei parametri di sicurezza più avanzati: il dispositivo è entrato nella sua fase sperimentale sul campo, e le prospettive sono molto positive sia sul fronte del business che sulle potenzialità di cambiare radicalmente le cose nelle condizioni sociali più disagiate.

Janicki Omni Processor (JOP), questo il nome ufficiale della macchina supportata da Gates, è stata progettata dalla omonima azienda di bioingegneria (Janicki Bioenergy) per riconvertire gli scarti umani in prodotti di valore come energia elettrica e acqua potabile. L’obiettivo principale, dice il fondatore di Microsoft, è in ogni caso quello di migliorare le disastrose condizioni igieniche sperimentate dalle città nei paesi più poveri del mondo.

Almeno 2 miliardi di persone usano latrine senza apparati di scarico adeguati, rivela Gates , e queste condizioni provocano la morte di 700.000 bambini ogni anno. Implementare le stesse infrastrutture di trattamento delle feci dei paesi ricchi non è una strada praticabile, dice il filantropo, ed è in casi del genere che un sistema come JOP può offrire una soluzione.

I principali problemi ingegneristici della macchina sono stati risolti, sostiene Gates, la tecnologia continua a migliorare (la prossima generazione sarà in grado di bruciare anche i principali tipi di rifiuti, oltre alle feci umane) e quel che resta da fare è ora provare JOP in una situazione reale.

A tal proposito il primo Omni Processor è stato installato a Dakar, nello stato africano del Senegal, e Gates tiene a sottolineare come l’esigenza di migliorare le condizioni igieniche debba sposarsi con le esigenze del business locale. Finora, i partner commerciali di Dakar si sono dimostrati all’altezza delle aspettative e JOP ha funzionato come previsto.

Alfonso Maruccia

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

17 08 2015
Link copiato negli appunti