Bing Maps, agosto in taxi

Novità estive per il servizio mappe di Microsoft. Che si arricchisce di una nuova interfaccia, nuove funzionalità e applicazioni. Grazie all'open source e al contributo della community

Roma – Microsoft arricchisce di novità il suo servizio di mappe internazionale, nel tentativo di offrire un’esperienza estetica più piacevole , una maggiore leggibilità e un insieme di funzionalità utili a strappare utenti all’agguerrita concorrenza dell’onnipresente Google Maps.

Le novità agostane di Bing Maps includono prima di tutto una nuova interfaccia , basata su colori freddi che a parere di Microsoft rendono il fondale visivamente più attraente, aiutano a evidenziare i contenuti sulla mappa e garantiscono una differenziazione chiara tra etichette, segnali stradali e indicazioni sul traffico.

Implementati inoltre font di dimensioni maggiori per le strade principali, una migliore copertura per le mappe delle zone fuori dai confini statunitensi (Europa centrale ed Europa dell’est, Medio Oriente, Oceania e Asia) e la funzionalità Dynamic Labels , grazie alla quale gli utenti potranno identificare ed esplorare aree sulle mappe con pochi click.

Interfaccia a parte, ad agosto Bing Maps si arricchisce di due nuovi tool nati in seno alla community: il primo, Taxi Fare Calculator , serve a calcolare il costo di un taxi per andare da un punto A a un punto B nella stessa città o anche tra zone cittadine differenti ed è una delle applicazioni partecipanti al contest King of Bing Maps organizzato da Microsoft.

Non è invece un concorso OpenStreetMap , bensì una community dedicata alla produzione di mappe open source liberamente fruibili i cui dati saranno accessibili anche su Bing grazie a un layer specifico. Le mappe di OpenStreetMap sono distribuite sotto licenza Creative Commons Attribution Share Alike 2.0, e su Bing Maps il layer di mappe corrispondente richiede l’installazione del plugin Silverlight.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Bruno Forieri scrive:
    richiesta info
    Buona sera,mi chiamo Bruno e sono interessato ad acquistare un nuovo smartphone. Sino ad ora ho utilizzato un bb bold 9000 e i miei desideri si erano spostati verso il torch. Dopo quanto letto, sopra, credete che dovrei ripiegare verso il bold 9700?In attesa di un riscontro, auguro a Tutta la redazione buon lavoro.Piacevolissimo proseguo,Bruno.
  • JosaFat scrive:
    Il browser
    Per completare quanto detto dall'articolo, il browser fornito su questi BB sarà l'evoluzione di Iris Browser, un tempo prodotto e venduto dalla TorchMobile... il nome del telefonino dunque non è casuale.
  • Maxy scrive:
    Dubbi...
    L'utente blackberry è molto diverso dagli altri, vuole un oggetto molto funzionale e robusto. Il touch-screen non ha mai affascinato (ci sono solo 2 modelli precedenti), e la tastiera slide alla lunga crea solo problemi.Mettiamoci che Blackberry è di solito molto costoso, e il servizio blackberry internet service ormai è inutile, oneroso e fonte solo di problemi (per la massa, non per le aziende). Non credo che potrà sfondare.
  • hacher scrive:
    la svizzera proibisce l'iphone
    il governo svizzero proibisce l'uso degli iphone ai suoi impiegati perché é inaffidabile e non sicuro!apple sullo stesso piano di microsoft ;-)www.apfelportal.ch/?p=481&lang=it
  • ruppolo scrive:
    E intanto all'Unione Europea...
    E intanto all'Unione Europea dicono NO ai Blackberry:http://www.macitynet.it/macity/articolo/LUnione-Europea-sceglie-liPhone-e-dice-no-a-Blackberry/aA45291-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 05 agosto 2010 09.53-----------------------------------------------------------
    • Maxy scrive:
      Re: E intanto all'Unione Europea...
      Modificato dall' autore il 05 agosto 2010 09.53
      --------------------------------------------------Effettivamente il BlackBerry Internet Service invece di essere un servizio sta diventando una palla al piede per questi telefonini.
  • panda rossa scrive:
    E intanto in Arabia Saudita...
    E intanto in Arabia Saudita proibiscono di usare il BBhttp://www.repubblica.it/tecnologia/2010/08/04/news/blackberry_stop_negli_emirati_in_india_guerra_sulla_privacy-6061917/?ref=HREC2-4perche' essendo la sua trasmissione criptata e non intercettabile, permette la solita scusa del pedoterrosatanismo.
    • ullala scrive:
      Re: E intanto in Arabia Saudita...
      - Scritto da: panda rossa
      E intanto in Arabia Saudita proibiscono di usare
      il
      BB
      http://www.repubblica.it/tecnologia/2010/08/04/new
      perche' essendo la sua trasmissione criptata e
      non intercettabile, permette la solita scusa del
      pedoterrosatanismo.Taci pedoterrosatanista!Scommetto che sei anche gay, XXXXX, ebreo e palestinese tutto assieme!AH dimenticavo ... la gobba ce la hai? @^oops mi è scappato ... adesso daranno del satanista anche a me?(newbie)
    • Aleph72 scrive:
      Re: E intanto in Arabia Saudita...
      - Scritto da: panda rossa
      E intanto in Arabia Saudita proibiscono di usare
      il
      BB
      http://www.repubblica.it/tecnologia/2010/08/04/new
      perche' essendo la sua trasmissione criptata e
      non intercettabile, permette la solita scusa del
      pedoterrosatanismo.Io questa cosa non l'ho mica capita...Di che trasmissione stiamo parlando? Quella 3G?E a sto punto, le trasmissioni degli altri cellulari non sono criptate?
      • N.O. scrive:
        Re: E intanto in Arabia Saudita...
        AFAIK, il traffico dati (email e IM) blackberry dipende dai server RIM in Canada, ed e' criptato con un protocollo proprietario. Ma e' roba vecchia, RIM ha gia' dato le chiavi al governo indiano, le dara' anche agli arabi.
        • Aleph72 scrive:
          Re: E intanto in Arabia Saudita...
          - Scritto da: N.O.
          AFAIK, il traffico dati (email e IM) blackberry
          dipende dai server RIM in Canada, ed e' criptato
          con un protocollo proprietario. Ma e' roba
          vecchia, RIM ha gia' dato le chiavi al governo
          indiano, le dara' anche agli
          arabi.Ok, questo lo so.Ma significa anche che Google, per dirne una, visto che uso gmail, ha dato anche lei le chiavi a tutti? Visto che per gli altri smartphone non si fanno problemi...Come IM su iPhone ce ne sono migliaia, hanno tutti dato le chiavi agli arabi?
          • exchang3 scrive:
            Re: E intanto in Arabia Saudita...
            ma poi che XXXXX vogliono sti arabi in babbuccie ?!
          • Aleph72 scrive:
            Re: E intanto in Arabia Saudita...
            - Scritto da: exchang3
            ma poi che XXXXX vogliono sti arabi in babbuccie
            ?!Quello che vogliono tutti i governi del mondo: il controllo totale!
  • 0 0 scrive:
    Foto??
    Ma vi pare che date la notizia del lancio di un nuovo BlackBerry e non ci mettete neanche una foto? :S
Chiudi i commenti