BitTorrent nel server storage di Longshine

BitTorrent nel server storage di Longshine

La soluzione NAS di Longshine implementa un client BitTorrent
La soluzione NAS di Longshine implementa un client BitTorrent


Ahrensburg (Germania) ? Longshine ha portato sul mercato il suo LCS-8220 , un' unità di storage di rete con client Bit-Torrent integrato . Il dispositivo NAS (Network Attached Storage) di Longshine integra diverse funzioni tra cui server dati, server Web e server FTP. Inoltre, è dotato di client BitTorrent embedded grazie al quale tutti gli utenti della rete possono condividere e accedere a tutti i dati presenti sul NAS.

L'LCS-8220 è provvisto anche di sistema operativo Linux embedded ma può essere utilizzato in qualsiasi ambiente Windows. Inoltre, è possibile montare al suo interno un qualsiasi disco fisso Parallel ATA fino ad un massimo di 400 GB di capienza.

Il NAS di Longshine è dotato inoltre di porte Ethernet per connessioni di rete, strumenti di configurazione di rete per sistemi Windows e password di sicurezza per l'accesso al disco.
Permette inoltre l'accesso ad utenti singoli o a gruppi, per un massimo di 5 utenti contemporaneamente.

Fornito senza disco fisso interno, l'LCS-8220 costa 189 euro.

Dario Panzeri

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

24 11 2005
Link copiato negli appunti