Blair promette alta velocità per tutti

Il primo ministro britannico da Londra fa sapere che i maxi-investimenti previsti dal Governo per la banda larga rivoluzioneranno il paese. Miliardi di sterline per i progetti di e-government e e-school


Londra – Non ci sono incertezze per la Gran Bretagna che intende correre dritta verso la banda larga, la rivoluzione del networking nei servizi pubblici, la diffusione della connettività veloce nelle scuole, negli ospedali e altro ancora. Questa la sintesi dell’intervento del primo ministro britannico Tony Blair all’e-Summit di Londra, un incontro al quale hanno partecipato anche decine di delegati stranieri.

Nel suo intervento Blair ha spiegato che la chiave del futuro dei servizi al cittadino, dello sviluppo delle imprese e dell’economia, della didattica e della sanità, si chiama broad band. Una visione supportata da investimenti che complessivamente superano il miliardo di sterline.

“La nostra nuova strategia – ha dichiarato Blair – si focalizzerà sullo spingere per l’accesso in settori chiave, come il servizio sanitario nazionale, l’educazione, i trasporti, le pensioni, il fisco e la giustizia penale”.

“Vedo un collegamento chiarissimo – ha affermato – tra la scienza britannica, lo sviluppo delle università britanniche e la rivoluzione tecnologica”. “Per vincere la battaglia dell’IT per il futuro – ha detto – occorre creare una cultura nella quale i mondi dell’educazione, dell’università, della scienza, della tecnologia e delle imprese siano coinvolti in un continuo dialogo e scambio di idee”.

E se in futuro ogni sala operatoria, ogni ospedale, ogni pronto soccorso sarà connesso ad una rete ad alta velocità, entro il 2006 lo sarà anche ogni scuola del paese. Allo stesso modo si procederà negli altri settori chiave della società e della pubblica amministrazione.

Ma non bastano computer e broad band. “Porre un PC su una scrivania – ha affermato Blair – non è sufficiente a migliorare la produttività. Stabilire connessioni broad band da sola non risolve la questione della produttività. Come ha dimostrato una ricerca sull’economia, solo quando l’investimento è associato con le giuste competenze, con un cambiamento creativo a livello organizzativo e con una managerialità efficiente si possono avere miglioramenti nella produttività”.

Secondo Blair gli investimenti sono necessari e avranno come conseguenza anche l’abbattimento dei costi generali, anche quelli di accesso alle nuove tecnologie. “Se si vuole che la banda larga funzioni per imprese e consumatori – ha sottolineato – questa deve essere resa disponibile ad un prezzo possibile e con qualità altissima”.

Nei prossimi quattro anni, ha sottolineato Blair, la rivoluzione dell’IT in Gran Bretagna sarà sostenuta da ulteriori investimenti che arriveranno a toccare i 6 miliardi di sterline.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Già ritardano sulla rc ma promettono l'uscita fra
    sei mesi?Non credo proprio che ce la faranno :) Vedremo poi quanto reggerà agli hacker, perchè un conto è verificare il codice, un altro è non avere per lo meno bug nel verificatore :)))) Sperem.Poi vedremo ancora quanto ci vorrà per convincere qualcuno a mettere su quello che sarà un mostro di pesantezza, ma non è un problema per le aziende per lo meno. Vuol dire che un pc win costera il triplo di un pc linux. Forse sarà un vantaggio per linux o forse no (sarebbe considerato "l'alternativa economica"?).E poi ancora, con la licenza shared source, vedremo cosa succederà: probabilmente tutti gli hacker del mondo riusciranno a procurarsi una copia dei sorgenti per leggerla e trovare buchi, ma nessuno potrà sottomettere patch, è inevitabile.Chissà se sarà un bene o un male, badate che non mi pronuncio, sono curioso. Probabilmente il secondo semestre del 2003 deciderà il prossimo decennio informatico.
    • Anonimo scrive:
      Re: Già ritardano sulla rc ma promettono l'uscita

      Poi vedremo ancora quanto ci vorrà per
      convincere qualcuno a mettere su quello che
      sarà un mostro di pesantezza, ma non è un
      problema per le aziende per lo meno. Vuol
      dire che un pc win costera il triplo di un
      pc linux. Forse sarà un vantaggio per linux
      o forse no (sarebbe considerato
      "l'alternativa economica"?).
      l'alternativa economica e' Beos MAX v2io l'ho scaricato da qualche giorno...speriamo che quelli di openbeos si sbrighino...
      • Anonimo scrive:
        Re: Già ritardano sulla rc ma promettono l'uscita
        - Scritto da: maks

        l'alternativa economica e' Beos MAX v2
        io l'ho scaricato da qualche giorno...
        speriamo che quelli di openbeos si
        sbrighino...
        ehmmm..perche non ti unisci a loro se ti interessa tanto ?
  • Anonimo scrive:
    Il pensiero di Oracle riguardo .NOT
    http://web77-01.us.oracle.com/ip/net/claim1.htmla volte sembra che alla Oracle copino i miei pensieri
    • Anonimo scrive:
      Re: Il pensiero di Oracle riguardo .NOT
      - Scritto da: Mela Marcia
      http://web77-01.us.oracle.com/ip/net/claim1.h

      a volte sembra che alla Oracle copino i miei
      pensieri inizia cosi'Distorted Truth Meter"In just two years, we've gone from debut to delivery of the first generation of Microsoft .NET." - Bill Gates, .NET Briefing Day, July 2002 notare la data!!!!! luglio 2002In two years, Microsoft has not delivered much on .NET. The engine behind .NET is Windows .NET Server with its support for deploying web services. However, Windows .NET Server, which was originally scheduled for second half 2001 has been delayed twice already until late 2002 and has since been renamed to Windows .NET Server 2003. Microsoft has either not delivered on the first generation of .NET, or this generation of .NET is not very compelling.come fa a dire che non e' vero.. i due anni mica sono passati!!!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Il pensiero di Oracle.. QUESTA POI!!!
      Microsoft provides the best vision for application migration in the industry. - Microsoft Press Release, Feb 2002questa e' certamente una stronzata....Not true. The cost of migrating existing applications to .NET will be very high--as much as 60% of the original development cost--based on research from Gartner. For alternative J2EE solutions such as Oracle's, application migration problems are moot. In fact, Oracle offers cost-effective J2EE migration paths for Visual Basic and C customers to leverage long-term advantages of a standards-based platform.ahahahhahahama non lo vedi che e' una pubblicita ad Oracle???passare da qualsiasi cosa a .net costa il 60% del costo originale. Ci posso credere.passare da vb o C ad una soluzione J2ee e oracle ... costa meno... si ok, ma QUANTO meno?e passare da .net a j2ee?e il viceversa?non ce lo dite? :)e gli eventuali benefici non li mettete in conto?passare da vb a .net sara' minimo minimo, meno costoso che da C a j2ee...daiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii
      • Anonimo scrive:
        Re: Il pensiero di Oracle.. QUESTA POI!!!

        passare da vb a .net sara' minimo minimo,
        meno costoso che da C a j2ee...

        daiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiAllora non conosci bene ne VB ne VB.NET se dici che sarà un impatto minimo.... anche il passaggio da C a J2ee non è certo rose e fiori. Si passa da linguaggi strutturati a linguaggi ad oggetti che è decisamente tutto un altro mondo, peccato che se conoscevi C te la cavavi bene sia nel mondo *nix che in quello Windows, se uno conosce solo VB è veramente a pezzi...
        • Anonimo scrive:
          Re: Il pensiero di Oracle.. QUESTA POI!!!


          passare da vb a .net sara' minimo minimo,

          meno costoso che da C a j2ee...



          daiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii

          Allora non conosci bene ne VB ne VB.NET se
          dici che sarà un impatto minimo.... anche il
          passaggio da C a J2ee non è certo rose e
          fiori. Si passa da linguaggi strutturati a
          linguaggi ad oggetti che è decisamente tutto
          un altro mondo, peccato che se conoscevi C
          te la cavavi bene sia nel mondo *nix che in
          quello Windows, se uno conosce solo VB è
          veramente a pezzi...uffecco quasecondo te e' piu' semplice passare da un prodotto microsoft ad un altro microsoft o da C, magari con uso intenso di librerie proprietarie o non standard a j2ee?e poi vorrei dire... un commento su .net preso dal sito oracle, per di piu' fatto in quel modo, che valore ha?solo di marketing!come leggere un articolo su .net su MSDN (che comunque e' un sito tecnico e qualcosa per farti un'idea da solo la trovi)
    • Anonimo scrive:
      Re: Il pensiero di Oracle riguardo .NOT

      http://web77-01.us.oracle.com/ip/net/claim1.h

      a volte sembra che alla Oracle copino i miei
      pensieri ellison c'ha poco da fare il gallettomanco nella vela riesce a essere il primo...ecco perche' gli rode....si e' fatto fregare addirittura dagli svizzeri, storicamente dei gran navigatori :))))
  • Anonimo scrive:
    JAVA LINUX E COMPAGNIA BELLA.....
    .........hanno i giorni contati...........stavolta MS si e' veramente superata..ciao a tutti i linuxari(che continuano a compilarsi i programmi a riga di comando con gcc haahhahahhaha)
    • Anonimo scrive:
      Re: JAVA LINUX E COMPAGNIA BELLA.....
      - Scritto da: il pretoriano
      .........hanno i giorni contati...........

      stavolta MS si e' veramente superata..


      ciao a tutti i linuxari

      (che continuano a compilarsi i programmi a
      riga di comando con gcc haahhahahhaha)
      "Microsoft sostiene infatti che le differenze fra Windows 2000 e Windows.NET Server sono assai meno marcate rispetto a quelle esistenti fra il primo ed NT4"Continua a ricomprare la stessa merda che hai già, furbone.P.S. Se poi non ti piace scrivere "make" puoi sempre usare anjuta (anjuta.sourceforge.net)..Ma si sa.. parlare senza conoscere è uno sport molto diffuso...
    • Anonimo scrive:
      Re: JAVA LINUX E COMPAGNIA BELLA.....

      ciao a tutti i linuxari

      (che continuano a compilarsi i programmi a
      riga di comando con gcc haahhahahhaha)Effettivamente quando vedo cosa sono riusciti a fare i "linuxari" con vi e gcc mi rendo conto di quanto brava sia quella gente (brava in senso tecnico) specialmente se poi paragono quel software con altro software ;-)Io comunque continuo a programmare sotto linux come hobby e a dare il mio contributo alla comunita' spero che l'unione di tutti noi programmatori linuxari (specialmente dei non hobbysti) non debba far fallire i vostri commerci... altrimenti perche' ce l'avete tanto con noi?CiaoooooP.S.Se ti manchera' mai un piatto di pasta sappi che a casa mia c'e' sempre un posto per un affamato.ghhghghghghg
    • Anonimo scrive:
      Re: JAVA LINUX E COMPAGNIA BELLA.....
      - Scritto da: il pretoriano
      (che continuano a compilarsi i programmi a
      riga di comando con gcc haahhahahhaha)programmi che funzionano.
      • Anonimo scrive:
        Re: JAVA LINUX E COMPAGNIA BELLA.....

        programmi che funzionano.... e che non devono essere disassemblati per cercare spyware e altre boiate ...
    • Anonimo scrive:
      Re: JAVA LINUX E COMPAGNIA BELLA.....
      - Scritto da: il pretoriano
      .........hanno i giorni contati...........
      e chi lo dice ? tu ?
      stavolta MS si e' veramente superata..
      ha superato cosa ?

      ciao a tutti i linuxari
      non sono linuxaro ma non mi ci vuole molto per capire che non hai argomenti
      (che continuano a compilarsi i programmi a
      riga di comando con gcc haahhahahhaha)
      c'e' qualche problema ? Io li preferisco ai complessi tool di sviluppo (IMHO)
    • Anonimo scrive:
      Re: JAVA LINUX E COMPAGNIA BELLA.....
      JAVA -
      Il linguaggio da cui è derivato C# (e nessuno riuscirà a farmi credere il contrario)LINUX -
      Il sistema operativo più usato su InternetCOMPAGNIA BELLA -
      PERL/PHP -
      Linguaggi più usati nel WEB ORACLE -
      Il database relazionale più usato al mondo OPENGL -
      DOOM3 (e basta)Serve dire altro ?
      • Anonimo scrive:
        Re: JAVA LINUX E COMPAGNIA BELLA.....

        JAVA -
        Il linguaggio da cui è derivato C#
        (e nessuno riuscirà a farmi credere
        il contrario)la sintassi non significa nullaanche il tedesco deriva dal latinovuoi dire che italiani e tedeschi sono uguali?
        LINUX -
        Il sistema operativo più usato su
        Internetho i miei dubbi..non lo darei per certoe potrei rispondere, windows, il sistema piu' usato AL MONDO in generale
        COMPAGNIA BELLA -

        PERL/PHP -
        Linguaggi più usati nel WEBperl sicuramente siphp non sono sicuroe, come sopra, la diffusione non e' sinonimo di qualita...
        ORACLE -
        Il database relazionale più
        usato
        al mondoe questo cosa indicherebbe?anche il cobol e' uno dei linguaggi piu' usati, ancora oggi
        OPENGL -
        DOOM3 (e basta)
        doom 3 -
        carmack (e basta)
        • Anonimo scrive:
          Re: JAVA LINUX E COMPAGNIA BELLA.....

          doom 3 -
          carmack (e basta)Mo che cosa puoi mai avere contro carmak? Solo il fatto che gli piacciono i sistemi unix-like e quindi a te sta sulle balle.Però dai su, cos'altro puoi avere contro Carmak veramente non lo so.Dal nulla, da un gioco shareware, sono diventati leader in un mercato come quello del gioco 3d, senza neanche dover applicare tecniche monopolistiche :)))) E peraltro producono quello che attualmente è il motore 3d più veloce sul mercato, pur essendo assolutamente portabile.Non lo dico perchè mi fanno i giochi per linux (ce ne sono anche altri). Finchè non c'è stato doom per linux, doom era la mia principale ragione di riavvio in windows :)
          • Anonimo scrive:
            Re: JAVA LINUX E COMPAGNIA BELLA.....

            Non lo dico perchè mi fanno i giochi per
            linux (ce ne sono anche altri). Finchè non
            c'è stato doom per linux, doom era la mia
            principale ragione di riavvio in windows :)io contro carmack???????????io ho un adorazione per carmack!!!!!!!!!!!!!!!volevo dire che Doom 3 e' bellissimo perche' l'ha fatto lui, non per le opengl!!!doom non usava opengl ed era gia' da paura!!
          • Anonimo scrive:
            Carmak
            Oh vedi che qualcosa in comune ce l'abbiamo :) Però Carmak ha sempre preteso di fare cose portabili e ci è riuscito alla faccia di chi dice che è impossibile.Anche per questo è un mio punto di rifermento, non solo lui ma il modo di lavorare della ID.
  • Anonimo scrive:
    Veramente era stato annunciato nel 2001
    ed io ero stato l'unico a dire che nel pieno stile m$ era solo una manovra di marketing. Ora che i ritardi sono evidenti la m$ fa circolare la voce che stanno lavorando per rendere .NOT una roccia ma la verita' e' un'altra. .NOT esce con 7 anni di ritardo rispetto al resto del mondo, non potevano certo recuperare il gap in qualche mese, lavorando cosi' fusiosamente avranno accumulato anche petabyte di bug e .NOT verra' usato in applicazioni mission critical! Se poi consideriamo che i web service NON decollano (e se lo faranno sara' solo fra alcuni anni secondo gli analisti) la vedo veramente grigia per m$ che ultimamente colleziona un flop dietro l'altro. Questo IMHO, naturalmente ci saranno i ragazzini che risponderanno che .NOT framework e uscito ed e' bello e figo ma questi sono i fatti, ci aggiorniamo nel 2004 o chissa'.. sperando che gates non muoia di vecchiaia prima
    • Anonimo scrive:
      Re: Veramente era stato annunciato nel 2001
      - Scritto da: Mela Marcia
      la vedo veramente grigia per m$ che
      ultimamente colleziona un flop dietro
      l'altro. Bentornato sulla terra. Che tempo faceva su Marte?Un flop dietro l'altro? Ma hai visto i risultati di MS?
      • Anonimo scrive:
        Re: Veramente era stato annunciato nel 2001

        Un flop dietro l'altro? Ma hai visto i
        risultati di MS?non ho detto che m$ sia in cattive acque, solo che ultimamente colleziona un flop dietro l'altro e grazie all'immenso capitale sostiene i settori in perdita (cellulari, xbox, palmari, set top box ecc..)IMHO l'apice e' stato toccato grazie al monopolio dell'os ora non si puo' che scendere (anche se molto lentamente)
    • Anonimo scrive:
      Re: Veramente era stato annunciato nel 2001
      - Scritto da: Mela Marcia
      Questo IMHO, naturalmente ci saranno i
      ragazzini che risponderanno che .NOT
      framework e uscito ed e' bello e figo ma
      questi sono i fatti, ci aggiorniamo nel 2004
      o chissa'.. sperando che gates non muoia di
      vecchiaia prima tanto c'ha già pronto il clone :)
  • Anonimo scrive:
    Che vuol dire?
    senior vice president for the Developer and Platform Evangelism Division
    • Anonimo scrive:
      Re: Che vuol dire?
      Sono quelli che parlano parlano e parlano ai loro RoadShow. Tutto lì. Il nome serve solo per esaltarli un po'.
  • Anonimo scrive:
    Mosse assurde
    Che senso ha rilasciare una nuova versione di VS.NET dopo appena un anno dalla prima?
    • Anonimo scrive:
      Re: Mosse assurde
      Io la vedo come un aggiornamento. Ha senso almeno per:1) Corregge i bug della prima, come la simpatica disfunzione che ogni tanto cancella parti di codice2) Integra WS-Security così almeno si possono iniziare ad usare veramente i Web Service.3) Integra il compact framework e il framework 1.1
      • Anonimo scrive:
        Mosse assurde e bug assurdi
        - Scritto da: QQ
        Io la vedo come un aggiornamento. Ha senso
        almeno per:
        1) Corregge i bug della prima, come la
        simpatica disfunzione che ogni tanto
        cancella parti di codiceCORRETTO scaricati la patch
        2) Integra WS-Security così almeno si
        possono iniziare ad usare veramente i Web
        Service.
        3) Integra il compact framework e il
        framework 1.1
  • Anonimo scrive:
    TENETEVI WINDOWS2000
    Con che motivazione dovremmo migrare tutti da un'altra parte?lo dicono?
    • Anonimo scrive:
      Re: TENETEVI WINDOWS2000
      Si cosi' quando vai da un concessionario di auto puoi cambiare idea sul colore quante volte vuoi . . . ed il loro sistema di verniciatura rispondera' in tempo reale :)Cosi' si capisce dal loro spot in TVAHAHAHAHA. . . mi LOLLO tutto
      • Anonimo scrive:
        Re: TENETEVI WINDOWS2000
        umorismo niente eh . . .
        • Anonimo scrive:
          Re: TENETEVI WINDOWS2000
          no nientelinux e' un cancro.stanno arrivando i web service ragazzisiete pronti o no?
          • Anonimo scrive:
            Re: TENETEVI WINDOWS2000
            - Scritto da: pretoriano
            no niente
            linux e' un cancro.E' vecchia...Ora gli ordini di scuderia sono altri.Ti consiglio di informarti.
          • Anonimo scrive:
            Re: TENETEVI WINDOWS2000
            - Scritto da: pretoriano
            no niente
            linux e' un cancro.
            ah ho gia' capito il tuo livello
            stanno arrivando i web service ragazzi
            siete pronti o no?la tua presunzione e' pari alla tua arroganzaAdios
          • Anonimo scrive:
            Re: TENETEVI WINDOWS2000
            allora spero ti arrivi un linux al cervello puha... ma potrebbe darsi che se succedesse forse inizieresti a vedere al di fuori delle 4 mura di casa tua e capiresti che esistono altre realta ugualmente importanti o anche + importanti e migliori di quelle a cui M$ cerca di constringerti e a costringere tutti tranne quelle minoranze che hanno aperto gli okki...
          • Anonimo scrive:
            Re: TENETEVI WINDOWS2000
            - Scritto da: pretoriano
            no niente
            linux e' un cancro.Si, per Micro$oft che a sua volta è il cancro del mondo informatico.Un giorno mi accontenterò di far girare Photoshop emulato con wine pur di non usare più un OS che usa gente come te.Win2K è molto bello per lavorare ma soltanto sentirmi vicino a gente come te perchè lo uso mi fa accapponare la pelle...Quanta ottusità.
      • Anonimo scrive:
        Re: TENETEVI WINDOWS2000
        - Scritto da: 3dots
        Con .NET e i .NET server si sviluppa in
        tempi che sono dalle 3 alle 10 volte
        inferiori ad una analoga soluzione su un
        qualsiasi J2EE. Certo che se il tuo metro di
        paragone è PHP, allora non è un problema di
        tempi ma di generazione di tecnologia.Mi potresti spiegare ed argomentare meglio questa tua affermazione ed il riferimento a PHP.Magari poi mi dai anche un link ad un prodotto che sia del livello di envolution (o nuke o postnuke), che mi dia la possibilità di mettere subito online il mio sito (con tanto di forum, calendario, news, sondaggi, messaggistica interna, decine di temi...), senza editare una riga di php e a costo zero.Ciao, senza polemiche.spiritum
        • Anonimo scrive:
          Re: TENETEVI WINDOWS2000
          L'affermazione sul PHP è corretta, PHP è più simile al Clipper che a un linguaggio come Java.Cioè il suo modello è procedurale, nella versione precedente era anche ignorato lo scoope delle variabili..E' molto simile a ASP 2.0 che ti permette di non dichiarare le variabili... è un linguaggio di script, un linguaggio veloce e potente per certi utilizzi...come è più veloce fare un batch dos per rispetto a un eseguibile in C per fare una directory.. ma prova a fare un browser in batch...Object oriented, incapsulamento, ereditarietà, polimorfismo, dati strutturati..
          • Anonimo scrive:
            Re: TENETEVI WINDOWS2000
            tutto vero ma se quando compro una macchina pago anche la cpu non vedo perche' non usarla, a me sta cosa dei web services non ha mai convinto (e non parlo di M$ e .NET ma di qualsiasi web service, quindi anche zope e compagnia bella) e credo proprio che non mi convincera', non ne vedo l'utilita', anzi.
        • Anonimo scrive:
          Re: TENETEVI WINDOWS2000
          - Scritto da: spiritum
          possibilità di mettere subito online il mio
          sito (con tanto di forum, calendario, news,
          sondaggi, messaggistica interna, decine di
          temi...), senza editare una riga di php e a
          costo zero.A costo zero no, però se hai un Office XP c'è Sharepoint Team che fa le stesse cose di PHP Nukeed è molto ma molto più semplice da gestire.Visita www.sharepointsample.com
      • Anonimo scrive:
        Re: TENETEVI WINDOWS2000
        - Scritto da: 3dots

        Con .NET e i .NET server si sviluppa in
        tempi che sono dalle 3 alle 10 volte
        inferiori ad una analoga soluzione su un
        qualsiasi J2EE.questo puo' essere vero, anche in Visual Basic e in Logo si sviluppa 10 volte piu' velocemente, il problema e' quel che ne viene fuori
      • Anonimo scrive:
        Re: TENETEVI WINDOWS2000
        - Scritto da: 3dots
        di uno spot - dico, ma hai visto quello su
        Linux e IBM?) non è per nulla campato inOltre a far schiantare dalle risate dice la pura e semplice verità.
  • Anonimo scrive:
    HAHAHAHAHAH
    "Quando rilasceremo Windows.NET Server 2003, sarà solido come una roccia"Come no ! solido come un' accumulo sedimentario nel letto di un ruscello di montagna... avanti cracker mollate la tastiera, ormai non serve piu, basta il badile per spalare via fanghiglia.NET ...
    • Anonimo scrive:
      Re: HAHAHAHAHAH

      "Quando rilasceremo Windows.NET Server 2003,
      sarà solido come una roccia"

      Come no ! solido come un' accumulo
      sedimentario nel letto di un ruscello di
      montagna... avanti cracker mollate la
      tastiera, ormai non serve piu, basta il
      badile per spalare via fanghiglia.NET ...windows.net 2003beta 3uptime di 3 mesie ho addirittura fatto l'aggiornamento dalla beta 2,invece che reinstallare daccapo.ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: HAHAHAHAHAH

        windows.net 2003
        beta 3
        uptime di 3 mesie ti sembra tanto?
        e ho addirittura fatto l'aggiornamento dalla
        beta 2,incredibile
        invece che reinstallare daccapo.dai! non hai dovuto piallare il disco fisso?sono senza parole, la ms e` proprio avantivi prego, smettetela (tutti) con 'ste storie di ms e linux: non se ne puo` piu`.
        • Anonimo scrive:
          Re: HAHAHAHAHAH


          windows.net 2003

          beta 3

          uptime di 3 mesi
          e ti sembra tanto?3 mesi di uptime senza nessun problemaper un programma MS, per di piu' in beta, mi sembra un buon risultato.Una volta si diceva rock stable.Ma essendo MS si deve solo ridere o dire che fa schifo.E ti assicuro di non aver ancora visto un blue screen, ne un blocco di sistema o errori strani.Se volete dire la vostra a tutti i costi, comunque, dovreste prima provare ad usare i prodotti di cui parlate.Io non faccio commenti sul kernel 2.5, perche' non lo uso...se mi dicono che e' stabile, devo crederci....ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: HAHAHAHAHAH

            3 mesi di uptime senza nessun problema
            per un programma MS, per di piu' in beta, mi
            sembra un buon risultato.
            Una volta si diceva rock stable.
            Ma essendo MS si deve solo ridere o dire che
            fa schifo.non ho detto che fa schifo, semplicemente che non ci vedo niente di cosi` spettacolare: ci sono sitemi che stanno su per anni e nessuno ne decanta le lodi.
            E ti assicuro di non aver ancora visto un
            blue screen, ne un blocco di sistema o
            errori strani.altrimenti che uptime era? :P
            Se volete dire la vostra a tutti i costi,
            comunque, dovreste prima provare ad usare i
            prodotti di cui parlate.ho provato troppi windows, tutti spacciati per la piu` grossa rivoluzione tecnologica dall'invenzione del transistor, per avere il masochismo di provare .NET.
            Io non faccio commenti sul kernel 2.5,
            perche' non lo uso...neanch'io lo uso, ma seguendone lo sviluppo puoi cmq commentare
            se mi dicono che e' stabile, devo
            crederci....fanno male a dirtelo e tu a crederci, perche` _per definizione_ il kernel 2.5, come l'x.y con y dispari, e` instabile
            ciaociao
          • Anonimo scrive:
            Re: HAHAHAHAHAH


            se mi dicono che e' stabile, devo

            crederci....
            fanno male a dirtelo e tu a crederci,
            perche` _per definizione_ il kernel 2.5,
            come l'x.y con y dispari, e` instabileanche una beta per definizione e' instabile...ora, siccome da un anno a questa parte sul pc con cui lavoro girano solo beta di microsoft.net server e non ho mai avuto problemi, credo di poter dire che, a ragion veduta, che e' un ottimo prodotto.Mica ti sto dicendo di comprartelo...
          • Anonimo scrive:
            Re: HAHAHAHAHAH

            anche una beta per definizione e'
            instabile...
            ora, siccome da un anno a questa parte sul
            pc con cui lavoro girano solo beta di
            microsoft.net server e non ho mai avuto
            problemi, credo di poter dire che, a ragion
            veduta, che e' un ottimo prodotto.
            Mica ti sto dicendo di comprartelo...non voglio stare a discutere se sia buono o no, semplicemente ms sta spacciando per oro colato cose che ci sono da 10 anni (se non di piu`): il fatto che win95 si piantasse una volta ogni ora, win 98 ogni giorno e win2000 ogni mese non vuol dire che win2000 e` un ottimo prodotto, ma che fa meno schifo degli altri.arrivati a questo punto win 200x .net non lo voglio neanche vedere: saro` prevenuto, ma con linux ci faccio quello che voglio e non ci penso neanche a pagare ancora quella roba.se poi tu vuoi usarlo sei liberissimo di farlo, ma non venite a sbandierare tre mesi di uptime come chissa` quale rivoluzione tecnologica.
          • Anonimo scrive:
            Re: HAHAHAHAHAH

            se poi tu vuoi usarlo sei liberissimo di
            farlo, ma non venite a sbandierare tre mesi
            di uptime come chissa` quale rivoluzione
            tecnologica.se 3 mesi fa e' zompata la corrente mica e' colpa mia...i condizionatori ciucciano sa! ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: HAHAHAHAHAH
            gia'.. alcuni miei server Linux hanno anche 2 anni di uptime e solo 2 anni perche' prima non facevo questo lavoro... e cmq la tecnologia degli share object di .NET e' stata inventata 20 anni fa su piattaforma UNIX e nessuno l' ha mai cagata, poi arriva M$ copia il concetto e sembra ceh dio sia sceso in terra, non venite a dire che M$ ha rivoluzionato qualcosa, come per tutti i suoi prodotti non ha fatto altro che prendere le idee degli altri e poi fare pubblicita' alle "sue" rivoluzioni.Un' altra cosa !Su questa tecnologia sono stati fissati degli standard e chissa' perche' M$ con .NET ha gia' fatto delle implementazioni proprietarie e oltre a quelle che gia' sono gravi, ha implementato molte funzioni del sistema in maniera superficiale e poco curata soprattutto a livello di sicurezza concettuale ... un conto e' che una cosa va, e un conto e che va bene ...Un mio amico dell' universita' che ha programmato per tesi d'esame degli object da far girare su piattaforma .NET si e' accorto di un gravissimo problema concettuale, non posso star a spiegare perche' gia' lui a voce ci ha messo 20 minuti, cmq non e' molto difficile sostituire un oggetto facendolo passare con un certificato di un' altro oggetto gia' presente nel server con qualcosa di puramente distruttivo...M$.NET come i predecessori portera' con se nuove epidemie e disastri informatici.M$ non fa altro che avere fretta di buttare fuori le sue schifezze e per la fretta appunto programmano sempre le cose in maniera superficiale, badando che tutto abbia un' apparenza di andare senza curarsi di questioni meno superficiali (quindi che non saltano all' okkio di ci compra) ma molto piu' importati, come pulizia e ordine del codice, stabilita' e sicurezza intrinseca... tanto ci sono le patch diranno molti... ma anziche' costruire una casa su un terreno cedevole e passare la vita a rappezzare tutte le crepe che saltano fuori in continuazione non sarebbe meglio costruire la casa su una base + soldida ? no e' ?!
          • Anonimo scrive:
            Re: HAHAHAHAHAH
            - Scritto da: maks


            windows.net 2003


            beta 3


            uptime di 3 mesi

            e ti sembra tanto?

            3 mesi di uptime senza nessun problema
            per un programma MS, per di piu' in beta, mi
            sembra un buon risultato.scusa ma 3 mesi di uptime facendo cosa? Noi ci abbiamo fatto girare due servizi (server http e radius) e sono crashati dopo 2 ore (anche se l'os ha retto con qualche problema di memoria). Dopo il riavvio e' stato su per un giorno e poi si e' bloccato (cioe' i servizi erano su ma non rispondevano)
            Ma essendo MS si deve solo ridere o dire che
            fa schifo.Infatti, probabilmente e' solo perche' e' beta
            E ti assicuro di non aver ancora visto un
            blue screen, ne un blocco di sistema o
            errori strani.mai visto blu screen dal 2000 in poi
            Se volete dire la vostra a tutti i costi,
            comunque, dovreste prima provare ad usare i
            prodotti di cui parlate.
            Io non faccio commenti sul kernel 2.5,
            perche' non lo uso...
            se mi dicono che e' stabile, devo
            crederci....vero ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: HAHAHAHAHAH


            3 mesi di uptime senza nessun problema

            per un programma MS, per di piu' in beta,
            mi

            sembra un buon risultato.

            scusa ma 3 mesi di uptime facendo cosa? Noi
            ci abbiamo fatto girare due servizi (server
            http e radius) e sono crashati dopo 2 ore
            (anche se l'os ha retto con qualche problema
            di memoria). Dopo il riavvio e' stato su per
            un giorno e poi si e' bloccato (cioe' i
            servizi erano su ma non rispondevano)
            sviluppo di applicazioni cliente applicazioni web asp.nettra l'altro finalmente IIS esce fuori con delle permission di default cristiane.... era ora che lo capissero anche loro!
      • Anonimo scrive:
        Re: HAHAHAHAHAH
        - Scritto da: maks

        "Quando rilasceremo Windows.NET Server
        2003,

        sarà solido come una roccia"



        Come no ! solido come un' accumulo

        sedimentario nel letto di un ruscello di

        montagna... avanti cracker mollate la

        tastiera, ormai non serve piu, basta il

        badile per spalare via fanghiglia.NET ...

        windows.net 2003
        beta 3
        uptime di 3 mesi
        e ho addirittura fatto l'aggiornamento dalla
        beta 2,
        invece che reinstallare daccapo.

        ciaoAddirittura... non hai dovuto reinstallare...Ma avrai per lo meno dovuto riavviare... Debian è da quando è nata che la aggiorni senza reboot alcuno. :) Dai su che si trolleggia un po' ^___^
        • Anonimo scrive:
          Re: HAHAHAHAHAH


          windows.net 2003

          beta 3

          uptime di 3 mesi

          e ho addirittura fatto l'aggiornamento
          dalla

          beta 2,

          invece che reinstallare daccapo.



          ciao

          Addirittura... non hai dovuto reinstallare...

          Ma avrai per lo meno dovuto riavviare...

          Debian è da quando è nata che la aggiorni
          senza reboot alcuno. :)

          Dai su che si trolleggia un po' ^___^anche il mio post era sarcastico...ma non l'ha capito nessuno :|l'addirittura stava li' per questo...
Chiudi i commenti