Bloccata la censura di Scientology

Ci hanno provato, ma i documenti pubblicati sui server olandesi di XS4ALL molti anni fa avevano tutto il diritto di essere lì. Per la Chiesa di Scientology è una dura lezione


Roma – Una delle tante questioni bollenti che circondano la Chiesa di Scientology è la segretezza dei materiali che vengono affidati agli adepti di alto livello. Per questo molti anni fa, nel 1995, quando sui server di un provider olandese apparvero alcuni di questi documenti, Scientology decise di denunciare tanto il provider quanto la persona che aveva messo su quelle pagine.

Ci sono voluti quattro gradi di giudizio per fermare Scientology, convinta che il provider dovesse essere considerato responsabile della pubblicazione, alla stregua di chi l’aveva prodotta. Un caso complesso che ha visto difendersi l’isp olandese XS4ALL , da lungo tempo in prima linea per la difesa della libertà di espressione e nelle battaglie antispam: pur avendo vinto nel primo procedimento nel 1999, il tribunale di Amsterdam ha ammesso nella sentenza che i provider possano essere ritenuti responsabili anche dei link a materiali illegali eventualmente pubblicati da propri clienti.

Una questione complessa – raccontata in queste ore anche da EDRI-Gram – che dietro le spinte di Scientology avrebbe potuto portare a ghigliottinare la libertà di link oltre ad imporre ai provider olandesi responsabilità enormi sulle attività dei propri clienti, con conseguenze a cascata sulle libertà digitali. Ma nel 2003 Scientology fu di nuovo sconfitta e anche quella impostazione, sui link e sulle responsabilità, si esaurì in un nulla di fatto.

La Chiesa di Scientology ha poi fatto ricorso alla Corte Suprema olandese che avrebbe dovuto pronunciarsi lo scorso dicembre. Ma Scientology si è ritirata dal procedimento prima della sentenza consegnando così tutte le ragioni al provider e al suo cliente.

Va detto che le pressioni di Scientology su alcune delle più celebri attività online non si contano. Da quelle su Slashdot alle denunce contro Google , la Chiesa ha sempre trovato il modo per tenere in attività i propri uffici legali.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Sandro kensan scrive:
    MSN, Yahoo, ecc hanno già donato i dati
    «Yahoo ed MSN Search, diretti concorrenti del motore di Mountain View, hanno tenuto invece un comportamento contrario aprendosi fin da subito alla collaborazione con gli organi federali (pur precisando di aver offerto una collaborazione basilare e tale da difendere completamente la privacy dei propri utenti).»Quindi hanno già ceduto i loro data base.
  • Anonimo scrive:
    google software = spyware a go go?
    sARà iL PROSSIMO pASSO per la definitiva sgonfiata del titolo in borsa. Poi voglio vedere se nei bagni aziendali avranno la faccia di tenere i pomelli in oro, un pò come ha fatto Saddam in Iraq.Buffoni!!!!!
  • Anonimo scrive:
    Complimenti agli Usa ......
    La Cina, La Cina , La Cina o gli Usa ? (anonimo)
  • Anonimo scrive:
    FINALMENTE INIZIA A SGONFIARSI!!!!!
    crolla dell'8% circa in un giorno la baracca di Brin e Paige, dietro le inspiegabili cessioni dei popri db al governo statunitense. Cosa hanno da nascondere sti qua? Forse riusciremo a sapere chi si cela dietro google, perché google è la facciata di un qualcosa non ben definito. Ragazzi, fluttuazioni in borsa di questo tipo riguardano solo i castelli di carte, la fuffa per intenderci, e google è fuffa perché non produce tecnologie, hardware (come ibm, intel, amd, microsoft, asus, dfi, ecc...) bensì ha costruito il suo impero solo dietro a delle scrivanie lal brand e i muli pensanti.Ben gli sta a loro ed ai profughi di netscape rifugiatisi dentro quella baracca.
  • Anonimo scrive:
    Bastaaaaa
    Basta!!! Usiamo altri motori di ricercahttp://search.msn.comhttp://search.yahoo.comhttp://www.gigablast.comhttp://www.clusty.comhttp://www.searchhippo.comhttp://www.devilfinder.comhttp://www.sitidi.nethttp://www.globalspec.comhttp://www.dogpile.com
  • Anonimo scrive:
    Ci siete cascati tutti...
    la grande G, non erano tanto bravi, non erano dei combattenti dei giusti diritti, la chiamavano "Good Company" ed eccoci al dunque ehheeheh , tutto loggato, tutto nero su bianco, tutto controllato, complimenti, tanto ora non crediate li distruggano quei dati.Mi dispiace dirlo, ma la colpa non e loro, loro ci hanno provato, la colpa e dell'utente , si lui , che tanto dice " ame che me frega se segnano tutto , mica ho nulla da nascondere " , bene ora pero' girani le @@ a tutti Buon divertimento, io continuo a usare motori di ricerca francesi, loro perlomeno un po lottano. Ciao
    • Sandro kensan scrive:
      Re: Ci siete cascati tutti...
      - Scritto da: Anonimo
      Buon divertimento, io continuo a usare motori di
      ricerca francesi, loro perlomeno un po lottano. Tipo?
  • Anonimo scrive:
    [Quasi OT] sbatti:testa:muro
    Lasciamo perdere, questa straordinaria notizia mi ha fatto perdere un po' di euro in borsa, senza contare quell'altra straordinaria di yhoo qualche giorno fa.E menomale che c'era relativamente "poco" senno' quest'ora facevo la fine di Tanzi. :
  • Anonimo scrive:
    sembra una cazzata
    Se vogliono controllare i siti che offrono liberamente le immagini e video senza pre-avviso..behh basta che si tirino su le maniche e navighino un po :) easy??? ed esempio avere un 100000 frasi di ricerca del tipo "sex image free" con relativi siti a che serve quando queste frasi magari sono nella pagina di avviso??
    • Anonimo scrive:
      Re: sembra una cazzata... ma non lo è!
      - Scritto da: Anonimo
      Se vogliono controllare i siti che offrono
      liberamente le immagini e video senza
      pre-avviso..behh basta che si tirino su le
      maniche e navighino un po :) easy??? ed esempio
      avere un 100000 frasi di ricerca del tipo "sex
      image free" con relativi siti a che serve quando
      queste frasi magari sono nella pagina di avviso??Serve proprio perché il signore G.W.Bush possa dire al suo congresso: "Ecco, vedete? Ogni giorno ci sono 100.000 ricerche con le parole sex, image, free, porn, ecc. Vedete che la rete è il covo del male, dove tutti cercano quelle immagini sconce e perverse, e poi pensano a fare l'amore e non la guerra (in Iraq)? Vedete che dobbiamo controllare la rete e tutto e tutti per ridare una sana moralità alla nazione?"
      • citrullo scrive:
        Re: sembra una cazzata... ma non lo è!
        - Scritto da: Anonimo


        - Scritto da: Anonimo

        Se vogliono controllare i siti che offrono

        liberamente le immagini e video senza

        pre-avviso..behh basta che si tirino su le

        maniche e navighino un po :) easy??? ed esempio

        avere un 100000 frasi di ricerca del tipo "sex

        image free" con relativi siti a che serve quando

        queste frasi magari sono nella pagina di
        avviso??

        Serve proprio perché il signore G.W.Bush possa
        dire al suo congresso: "Ecco, vedete? Ogni giorno
        ci sono 100.000 ricerche con le parole sex,
        image, free, porn, ecc. Vedete che la rete è il
        covo del male, dove tutti cercano quelle immagini
        sconce e perverse, e poi pensano a fare l'amore e
        non la guerra (in Iraq)? Vedete che dobbiamo
        controllare la rete e tutto e tutti per ridare
        una sana moralità alla nazione?"Peccato che poi i soldati (anche quelli americani) dove vanno si "fanno" le tipe locali perciò la moralità Bush se la può mettere...
  • otacu scrive:
    Fosse stata una richiesta cinese...
    ... google non avrebbe fiatato... tanto lì non c'è tanto da appellarsi o resistere legalmente.Google dovrebbe imparare a dire di no più spesso....
    • Sandro kensan scrive:
      Re: Fosse stata una richiesta cinese...
      - Scritto da: otacu
      ... google non avrebbe fiatato... tanto lì non
      c'è tanto da appellarsi o resistere legalmente.
      Google dovrebbe imparare a dire di no più
      spesso....Ok ma c'è diversa gente in giro, specialmente in Italia o in occidente che crede che quello che succede in Cina non capiterà mai a loro.Invece io uso google e credevo che i miei dati non finissero nelle mani dell'FBI o della CIA.Ho letto oggi che una certa percentuale degli inglesi è schedata tramite il proprio DNA e pare che tutto vada bene anzi si pensa di incrementare la percentuale di anno in anno.I dati dell'anagrafe di Roma sono stati usati per screditare la lista elettorale di Alessandra Mussolini.Bush intercetta un buon numero di persone normali per il loro bene.Qualche politico dice che si stanno costruendo dossier per fare lotta politica.Il KGB schedava i suoi cittadini, la Cina censura e scheda (penso).Notizie che stiamo seguendo la Cina e il KGB sono molte.Non mi pare una buona idea dire che noi stiamo bene perché la Cina sta un po' peggio.
      • otacu scrive:
        Re: Fosse stata una richiesta cinese...

        Notizie che stiamo seguendo la Cina e il KGB sono
        molte.

        Non mi pare una buona idea dire che noi stiamo
        bene perché la Cina sta un po' peggio.Non mi pare "sta un po' peggio"Certo stiamo pericolosamente barattando libertà per fantomatica "sicurezza" ed è una tendenza da combattere ma per arrivare ai livelli cinesi ce ne passa..... (per fortuna)Non bisogna abbassare la guardia o rilassarsi ma neanche dire che la Cina sta giusto un po' peggio.Tutto quello che controllano lì lo controllano e fanno quello che vogliono. Un giorno sei a casa (schedato) e il giorno dopo ti ritrovi in un campo di lavoro. E nessuno fiata.E perchè poi? Alla fin fine va bene così a tutti in cina perchè rispetto a come vivevano anni fa oggi gli va (economicamente) di lusso. La libertà per quel che ne sa la maggioranza potrebbe essere un marca di dentifricio occidentale o una parolaccia (come suggerisce il governo).Qui almeno possiamo lottare per le nostre libertà (e purtroppo mica sono rose e fiori) lì stanno da cani e basta.
        • Sandro kensan scrive:
          Re: Fosse stata una richiesta cinese...
          - Scritto da: otacu
          Non mi pare "sta un po' peggio"Ciao otacu,le notizie sono contradditorie, ho sentito gente che è stata in cina che riferisce il non problema della mancanza di libertà di parola.In poche parole è un rischio remoto essere messi in prigione perché si critica il governo cinese. Da quel poco che ho capito è come da noi scaricare un mp3.Altri parlano di un grave problema di mancanza di libertà: chissà dove sta la verità, dovrei trasferirmi a Beijing per capirlo.Dal mio punto di vista i nostri media sono molto di parte e io non mi fido ne li guardo, do peso a media alternativi e fonti alternative che suonano una campana che mi sembra più veritiera. Ovviamente è solo la mia opinione molto distante da quella del mainstream.Comunque google ha fatto un passo falso enorme e con esso tutti i motori di ricerca americani e di aree geopolitiche affini.C'è Quaero che forse potrebbe essere "diverso", non so...
          • Anonimo scrive:
            Re: Fosse stata una richiesta cinese...

            C'è Quaero che forse potrebbe essere "diverso",
            non so...Quaero, che per altro ha un nome che fa schifo per farla breve, non è altro che uno dei tanti e pessimi esperimenti franco-tedeschi fatti con lo scopo di rompere le palle agli USA e non per facilitare il compito degli Utenti della rete.
          • Sandro kensan scrive:
            Re: Fosse stata una richiesta cinese...
            - Scritto da: Anonimo
            Quaero, che per altro ha un nome che fa schifo
            per farla breve, non è altro che uno dei tanti e
            pessimi esperimenti franco-tedeschi fatti con lo
            scopo di rompere le palle agli USA e non per
            facilitare il compito degli Utenti della rete.Chi vivrà vedrà, però segnalo il sito di info su Quaero:http://www.quaerosearch.net/Pure Wikipedia ha uno stub:http://it.wikipedia.org/wiki/Quaero
  • Anonimo scrive:
    bambini?
    Ricordiamoci che questa legge per proteggere i "bambini" ha come obiettivo di impedire ai minori, cioè a tutti gli esseri umani statunitensi che abbiano meno di diciotto anni, di vedere immagini considerate pornografiche...È ora di piantarla di parlare di difesa dei "bambini" quando tutte queste leggi parlano di minori, facendo un blocco unico dagli infanti di pochi mesi sino ai ragazzi di 17 anni e 11 mesi!
    • Anonimo scrive:
      Re: bambini?
      - Scritto da: Anonimo
      Ricordiamoci che questa legge per proteggere i
      "bambini" ha come obiettivo di impedire ai
      minori, cioè a tutti gli esseri umani
      statunitensi che abbiano meno di diciotto anni,
      di vedere immagini considerate pornografiche...

      È ora di piantarla di parlare di difesa dei
      "bambini" quando tutte queste leggi parlano di
      minori, facendo un blocco unico dagli infanti di
      pochi mesi sino ai ragazzi di 17 anni e 11 mesi!beh .. .quello e' vero anche in Italia ... anzi in Italia non e' neppure chiaro qanto sia legale dopo i 18 anni (secondo alcune leggi sarebbe ilegale sempre)poi pero' basta accendere la televisione e vedere anche in prima serata balletti ... come dire ... per nulla vestiti e che non lasciano nulla all'immaginazione.
      • citrullo scrive:
        Re: bambini?
        Quella legge è una presa per il ...Mi ricordo nel lontano 89-90 (prima del boom della Rete, Win95 manco esisteva) che delle statistiche USA dicevano che lì da loro le femminucce cominciavano a praticare sesso verso l'età media di 12 anni. Anche lì la colpa era di Internet e Google?Diciamo che è un "problema" sociale che nulla ha a che vedere con la rete.Aggiungo che quelli tra i 12 e i 17 che già si danno da "fare" sai che gli cambia vedere immagini "osè" in rete... magari ce le hanno messe loro.==================================Modificato dall'autore il 22/01/2006 17.32.52
  • Anonimo scrive:
    Le gente normale compra cd in edicola...
    e Bush invece per vedere due o tre donne nude si fa dare il database di goggle... ah, avvolte si dice le ingiustizie della vita....
    • otacu scrive:
      Re: Le gente normale compra cd in edicol
      - Scritto da: Anonimo
      e Bush invece per vedere due o tre donne nude si
      fa dare il database di goggle... ah, avvolte si
      dice le ingiustizie della vita....Già Clinton era più sano in queste cose... :D
  • devil64 scrive:
    Ma lo stampano tutto?
    Io se fossi in GOOOOOOOOOOOGLE spamperei tutto il db e lo porterei a chi di dovere con quei 15/30 TIR.Poi affari loro.Saluti
  • Anonimo scrive:
    non devono memorizzare gli ip, solo....
    solo le ricerche.perchè devono memorizzare gli ip?non è necessario!!
  • bit01 scrive:
    Perchè solo Google???
    "... La cooperazione di Google, già sollecitato nel 2004 ma senza buoni risultati, è considerata d'importanza fondamentale per dimostrare la costituzionalità del Child Online Protection Act, COPA, una legge antipornografia abrogata nel 2004 dalla Corte Suprema ma recentemente riesumata dall'amministrazione Bush..."La pornografia è ovunque su internet e se davvero il loro intento è così nobile, non capisco perchè chiedere collaborazione solo a Google. E' di fatto il motore di ricerca più utilizzato, ma nell'insieme, tanti altri motori quali Altavista, Yahoo, Lycos, ecc sarebbero comunque un enorme fonte di informazioni al pari suo. Perchè solo Google??Sembra molto (e lo sarà) un attacco al gigante della ricerca su internet, magari richiesta da qualche società che ha secondi fini (Microsoft??) per tentare di smantellare il potere che fin qui si è conquistato/guadagnato.. e come in tutte le cose ambigue c'è di mezzo Bush... mah.
    • Anonimo scrive:
      Re: Perchè solo Google???
      La stesssa richesta è stata inoltrata anche agli altri, Yahoo! compresa. Con la differenza che Yahoo! deve ancora rendere nota la sua decisione.Fonte: Corriere della Sera Online di oggi
  • Anonimo scrive:
    google trema
    finalmente calerà le braghe e dirà a tutti cosa ne fa dei dati sensibili che contiene (gmail e adsense su tutti). Poi il duo del boeing quantas ci spiegherà cosa serve loro un jet grande come l' Air Force One. Il titolo in borsa è come un culturista del mr.Olympia. DOPATOOOOOOOOOO
    • ateicos scrive:
      Re: google trema
      - Scritto da: Anonimo
      finalmente calerà le braghe e dirà a tutti cosa
      ne fa dei dati sensibili che contiene (gmail e
      adsense su tutti). Poi il duo del boeing quantas
      ci spiegherà cosa serve loro un jet grande come
      l' Air Force One. Il titolo in borsa è come un
      culturista del mr.Olympia. DOPATOOOOOOOOOO...non dire boiate!quel che la giustizia americana vuol fare è una benemerita ........esistono migliaia di motori di ricerca, perchè proprio google, non msn, dmoz.org (accessibile a tutti)!si ha l'impressione che qualcuno stia pressando i giudici per mettere i bastoni tra le ruote alla grande G.
      • Anonimo scrive:
        Re: google trema
        - Scritto da: ateicos
        esistono migliaia di motori di ricerca, perchè
        proprio google, non msn, dmoz.org (accessibile a
        tutti)!Perché google è il più grande e grosso, ed ha uno storico di ricerche enorme rispetto ad altri motori di ricerca come msn search. Se vuoi controllare quello che fanno le persone, come prima cosa parti da chi ha più info.
        • Anonimo scrive:
          Re: google trema
          Non ho ben capito cosa vogliono esattamente, Google memorizza tutte le richieste effettuate dagli utenti per caso?o si parla della posta?
          • frog scrive:
            Re: google trema
            - Scritto da: Anonimo

            Non ho ben capito cosa vogliono esattamente,
            Google memorizza tutte le richieste effettuate
            dagli utenti per caso?
            o si parla della posta?leggi questo approfondimento: http://punto-informatico.it/p.asp?i=57399&r=PI :D
          • Anonimo scrive:
            Re: google trema
            ho riletto l'articolo, sembrerebbe la prima che ho detto....
          • twister scrive:
            Re: google trema
            - Scritto da: frog

            - Scritto da: Anonimo



            Non ho ben capito cosa vogliono esattamente,

            Google memorizza tutte le richieste effettuate

            dagli utenti per caso?

            o si parla della posta?


            leggi questo approfondimento:
            http://punto-informatico.it/p.asp?i=57399&r=PI :Dnon solo memorizzeranno le ricerche che faic'è anche la possibilita ESPLICITA di chiedere di memorizzare le tue ricerche (in modo da poterle recuperare anche negli anni a venire)http://www.google.com/searchhistory/?hl=itLoro sicuramente memorizzano tutto. L'unica differenza è che ti permettono di vedere ciò che loro hanno memorizzato. Quando CANCELLI queste ricerche loro sicuramente terranno bene strette le informazioni e semplicemente non te le faranno vedere.E incrocieranno tutti i dati con AdSense, con le tue ricerche e con la tua eventuale posta su GMAIL.Non siate ingenui. Viene loggato tutto.Sono maestri nel data mining... è il loro mestiere...
          • Anonimo scrive:
            Re: google trema

            Sono maestri nel data mining... è il loro
            mestiere...
            Si appunto, per quello una richiesta puntuale su tizio e caio e' praticamente irrealizzabile. A livello statistico si puo' fare molto, per il resto dipende da quanti anni di elaborazione richiedi... E poi pensi che usare un telefono o altri sistemi in internet ti garantisca sicurezza?
        • Anonimo scrive:
          Re: google trema
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: ateicos


          esistono migliaia di motori di ricerca, perchè

          proprio google, non msn, dmoz.org (accessibile a

          tutti)!

          Perché google è il più grande e grosso, ed ha uno
          storico di ricerche enorme rispetto ad altri
          motori di ricerca come msn search. Se vuoi
          controllare quello che fanno le persone, come
          prima cosa parti da chi ha più info.Non solo: Indovina chi ha bloccato i processi antitrust su Microsoft che correva il serio pericolo di essere spevvata in varie parti come Ma' Bell?Si proprio Giorgino cespugio
          • edmd_dant scrive:
            Re: google trema
            Gli U.s.a, come e peggio della Cina...Fozza Buschiiiii :|
          • Anonimo scrive:
            Re: google trema
            da un articolo online:Gli avvocati di Google sostengono che in questo modo potrebbe essere rivelata l'identità degli utenti del motore di ricerca, e hanno annunciato battaglia contro la nuova richiesta del governo.se e' vero quello che hanno detto allora loggherebbero anche l'ip e l'orario per tutte le query?Comprese tutte le puttanate che ho cercato su google images e le notizie che ho letto online, mica roba da poco.
          • Anonimo scrive:
            Re: google trema
            - Scritto da: Anonimo
            da un articolo online:

            Gli avvocati di Google sostengono che in questo
            modo potrebbe essere rivelata l'identità degli
            utenti del motore di ricerca, e hanno annunciato
            battaglia contro la nuova richiesta del governo.

            se e' vero quello che hanno detto allora
            loggherebbero anche l'ip e l'orario per tutte le
            query?
            Comprese tutte le puttanate che ho cercato su
            google images e le notizie che ho letto online,
            mica roba da poco.Davvero non lo hai mai pensato?
Chiudi i commenti