Blu interessa a tutti

Venerdì il consiglio di amministrazione, attesa una decisione


Roma ? Dopo le indiscrezioni circolate ieri , una nota ufficiale di Blu ha confermato che Tim, Wind, H3G, Omnitel e Autostrade-Sitech hanno fatto pervenire entro la mezzanotte dello scorso 28 gennaio presso la sede di Blu “la documentazione relativa ai loro perimetri di interesse”.

E’ già iniziato quindi l?esame delle singole dichiarazioni da parte di Pellegrino Capaldo e di Enrico Casini.

L’Amministratore Delegato di Blu nei prossimi giorni riferirà agli Azionisti della Società sulle possibili opzioni con l?obiettivo di valorizzare gli assets.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Per Microsoft i bugs sono una fonte di guadagno
    Se la Microsoft non lasciasse i bugs nelle sue versioni piu diffuse di Windows ed office non potrebbe mettere in commercio gli aggiornamenti ne su internet con l'apposito Windows Updates (che Microsoft dichiara gratuito ma per poterne usufruire bisogna per forza avere Windows pagato profumatamente) ne tantomeno versione "nuove" di Windows ed office.Eppure qualcuno crede ancora che i bugs facciano parte dell'software come dice Microsoft e vanno sopportati.A mio avviso tutte le volte che esce una "nuova" versione di WIndows gli utenti la prima cosa che si augurano e la correzzione dei problemi più risentiti come la stablità la sicurezza problemi che invece rimangono perchè per Microsoft sono una fonte di guadagno per vendere "nuove" versioni di office e di Windows e gli utonti contenti acquistano
    • Anonimo scrive:
      Re: Per Microsoft i bugs sono una fonte di guadagno
      Ipotesi assurda.I bugs in un sistema come Windows, come Linux, come OS/2, come "chittipare", ma a quel livello di complessita`, sono fenomeni naturali. Non e` possibile scrivere milioni di righe di codice sorgente senza fare un piccolo errore, che risulti soprattutto dall'interazione dei vari moduli. La mia opinione e` sempre stata per la semplificazione dei S.O. Le sonde Voyager hanno funzionato per anni in condizioni molto avverse, esposte a raggi cosmici e sbalzi di temperatura mostruosi: perche` il loro software non poteva superare i 320 Kb. Se avessero avuto qualcosa come Windows, o anche come Linux, non sarebbero neanche partite. Nelle applicazioni che si desidera funzionino sempre e comunque, non si aggiungono complessita` inutili.E` anche vero che Win e Linux sono fatti per agevolare l'utente medio, il che puo` anche starvi bene (non a me, comunque), pero` e` inutile lamentarsi per i bugs: ci sono, ci saranno sempre. E` impossibile che non ci siano: non ci sarebbero solo se fosse un computer a progettare il S.O.
  • Anonimo scrive:
    Re: Wireless Acces Point intel ma allora e' vero !!!!
    Si'. Il bello e' che ho segnalato l'anomalia alla Intel e mi hanno risposto che sono stupiti, che posso contattare i loro "project engineers" di cuimi hanno dato le e.mails e mi hanno promesso (letteralmente) che l nuova versione dei drivers XP permettera' il kickdown della banda passante ed aumentera' notevolmente il range. Vedremo, ma dubito che con 100mW di uscita si possa fare tanto di piu'.Per la cronaca: sai cosa c'e' dentro un Access Point Intel? Nulla di piu' di una scheda PCMCIA con due antenne ed un micro-pc intorno.Quindi non puo' avere tanta potenza in uscita. Addirittura la scheda la puoi estrarre ed introdurla in un notebook! In ogni caso vedremo cosa dice Intel. Prossimamente provo un LAN Access Point e vedremo se la solfa e' diversa.
  • Anonimo scrive:
    poco da dire
    ...non ho mai installato WinXP, quindi dovrei stare zitto, pero' in passato con altri Win* ho sempre avuto di questi problemi... i pochi fortunati "guru" che non hanno mai problemi, di cui ho potuto leggere nei thread, devono essere particolarmente fortunati, visto che non riesco a capire cosa mai abbia fatto di sbagliato questo utente...il bello e' che molti di questi "estimatori" delle "grandi innovazioni tecnologie" di M$ perdono anche loro giornate intere per aggiornare driver che sulla carta dovrebbero funzionare out of the box... perche' "designed for windows"! ca**o!!!!...ma mi facci il piacere!
  • Anonimo scrive:
    stessa marca...
    ma risultato diverso.Ho un omnibook Xe2 (non 3), che non e' "designed manco per windows 200o".Viene fornito con windows 98 SE, che ho piallato non appena possibile.Dopo l'aggiornamento del bios ho installato windows 2000.Quando ho avuto XP, ci ho installato quello e non ho mai avuto un problema.Ho anche tenuto la partizione HP, anche se l'hybernate lo faccio da windows...L'unico problema e' stata la scheda audio una maestro (che incorpora anche il winmodem) che su 2k non andava, e su XP e' stata riconosciuta all'installazione.ciao
  • Anonimo scrive:
    Microsoft, OEM e gli Utonti
    Scelte di Microsoft:- Copiare il DOS... (BRAVI !)- "creare", anzi copiare di nuovo, una specie di sistema operativo (viene da piangere a chiamarlo cosi'): Windows (BRAVI ancora, con solo 12 programmatori ......!!!)- Immettere sul mercato versioni volutamente BACATE del loro software (BRAVISSIMI: ma sapete quanto costa debuggare quella sottospecie di codice ???)- Cambiare NOME ai pacchetti sw cosi' da dare l'impressione di prodotti sempre nuovi (GENIALI !!! E' come se la fiat ti vendesse la 127 dicendoti che si adesso chiama 177, semplicemete RIDIPINGENDOLA !!!!!)Scelte degli OEM:- C'e' poco da scegliere, purtroppo per loro: O INTEL e simili, oppure MOTOROLA: voi cosa fareste ? (POVERETTI !!)Scelte degli Utonti:- Comprare un bellissimo pc che diverrà obsoleto in 1 anno circa perchè MS avrà introdotto l'ennesimo bidone. (Che Bello)- Debuggare gratis (per MS) il sw (Che onore, Fantastico !)- Prendersela con chi vende hardware, letteralmente costretto ad utilizzare l'architettura WINTEL... su qualcuno si dovranno pure scaricare tutte le colpe, giusto ??:) FBG
  • Anonimo scrive:
    LOL xo' usa Mac che fai prima
    Bel testo, istruttivo e divertente assieme.la prossima volta, comprati un Mac con scheda airport incorporata cosi non perdi tempo e non crasha.buon xp a tutti i coraggiosi :)
    • Anonimo scrive:
      Re: LOL xo' usa Mac che fai prima
      Ultimamente ho fatto un po` di contiOSX costa molto meno di Win XPnessuna paranoia per registrare le installazioni,ho uno Unix vero, non ho problemi di virus quindi non mi serve un antivirus,non devo comperarmi un firewall (e` compreso nell`OS),non devo comperarmi uninstaller vari, per cancellare i programmi semplicemente li butto nel cestino.l`installazione dell`OS e` la piu` facile che ho visto finora, 30 minuti e inizi a lavorare.Non c`e` MAI alcun bisogno di lavorare con il terminale Unix, Unix e` completamente trasparente all`utente.I tempi sprecati per settaggi e configurazioni sono quasi nulli, capisco pero` che cosi` si perde uno dei piu` grandi divertimenti dell`utente tipico Win, "che soddisfazione essere finalmente riusciti a configurare bene quella dannata scheda dopo quattro ore di lavoro!".Usare OS Apple costa molto ma molto meno che usare OS win e si spreca meno tempo, e se il tempo e` denaro...E` vero sono le macchine che costano un po` di piu`(30%?) ma sono bellissime !
      • Anonimo scrive:
        Re: LOL xo' usa Mac che fai prima
        non costano un po' di più...dove li trovi 15 Gflop a 8 milioni con 1.5 g di RAM, 2x80 Gb HD, masterizzatore DVD Video, GeForce 4 dual display?
  • Anonimo scrive:
    Molto divertente
    Spero di non avere mai questi problemi. Nel caso ti scrivo. Anche perche' sto per comprare un notebook.
  • Anonimo scrive:
    Riflessione
    Io credo che si voglia solo sottolineare la poca importanza che si da' alla semplicita' di impiego di molti prodotti (Hw/Sw) che nel nostro settore vengono sfornati.Non mi stanchero' mai di ripeterlo, siamo prima esseri umani e poi tecnici, se ragioniamo solo da tecnici produrremo solo prodotti per gli addetti ai lavori. Quando compro un'automobile non devo diventare un meccanico o leggermi il manuale istruzioni x usarla, se acquisto un CD player non divento un riparatore lo uso semplicemente...Nell'ultimo secolo le cose di maggior successo hanno seguito questo principio.Ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: Riflessione
      - Scritto da: Sergente Pepper
      Quando
      compro un'automobile non devo diventare un
      meccanico o leggermi il manuale istruzioni x
      usarla.AH bravo , non ti leggi i manuali delle istruzioni ? ahi ahi ahi .Spesso molti non lo fanno e poi si trovan nelle grane per vedere dove si trova la ruota di scorta , o su come si accede a funzioni come il climatizzatore , o perfino potresti fare la fine di qualche conoscente che è stato "fregato" da meccanici che gli avevan addebitato il cambio delle candele di accensione su macchine diesel...
      • Anonimo scrive:
        Re: Riflessione
        o perfino
        potresti fare la fine di qualche conoscente
        che è stato "fregato" da meccanici che gli
        avevan addebitato il cambio delle candele di
        accensione su macchine diesel...di solito un meccanico cosi non mi vede piu` neanche dipinto e prova un po` a immaginare che bella pubblicita` gli faccio!!!La volta dopo cambio anche la marca della macchina se il meccanico e` di una concessionaria
    • Anonimo scrive:
      Re: Riflessione
      - Scritto da: Sergente Pepper
      Non mi stanchero' mai di ripeterlo, siamo
      prima esseri umani e poi tecnici, se
      ragioniamo solo da tecnici produrremo solo
      prodotti per gli addetti ai lavori. Quando
      compro un'automobile non devo diventare un
      meccanico o leggermi il manuale istruzioni
      Nell'ultimo secolo le cose di maggior
      successo hanno seguito questo principio.Hai perfettamente ragione e chi cerca un prodotto con questi requisiti in informatica non ha difficoltà a trovarlo ... è il MacintoshSoftware ed hardware progettato per essere quasi una cosa sola, è veramente facile da usare, è più bello, più potente e (ti giuro) non c'è neppure il manuale di istruzioni nella scatola ... semplicemente non ne ha bisogno !!!PS : col Mac niente virus ... se ti pare poco ...
    • Anonimo scrive:
      Re: Riflessione
      Hai ragione ed è per questo che doveva portarlo indietro e non fare quello che ha fatto + la lettera.
  • Anonimo scrive:
    Basta...
    Basta... Basta... Basta...Ogni scusa è buona per sparare si Microsoft, vero?!Beh, sapete una cosa? Io ho installato XP professional da 3 mesi e non mi sono mai inbattuto in un crash!Sono fortunato? Sono un gallo a fare installazioni? No...È semplicemete che ho installato solo driver certificati e software "affidabili". Perchè è chiaro che Microsoft non può, e non deve, prendersi la responsabilità di software e driver che non ha potuto testare e che poi stranamente fanno impallare tutto...Ah... La prossima volta notizie del genere non le pubblicate p.f. che fate solo la figura di quelli che non capiscono un ca**o...
    • Anonimo scrive:
      Re: Basta...

      Ogni scusa è buona per sparare si Microsoft,
      vero?!Io ho avuto problemi analoghi.
      Beh, sapete una cosa? Io ho installato XP
      professional da 3 mesi e non mi sono mai
      inbattuto in un crash!Beato te. Magari capita quasi a tutti. Magari no. Tu lo sai?
      È semplicemete che ho installato solo driver
      certificati e software "affidabili". Perchè
      è chiaro che Microsoft non può, e non deve,
      prendersi la responsabilità di software e
      driver che non ha potuto testare e che poi
      stranamente fanno impallare tutto...AH!! Non hai letto la lettera dunque.
      Ah... La prossima volta notizie del genere
      non le pubblicate p.f. che fate solo la
      figura di quelli che non capiscono un
      ca**o...Appunto. Non hai letto la lettera.
    • Anonimo scrive:
      Re: Basta...
      - Scritto da: Gigio
      Ogni scusa è buona per sparare si Microsoft,
      vero?!no
      Beh, sapete una cosa? Io ho installato XP
      professional da 3 mesi e non mi sono mai
      inbattuto in un crash!
      Sono fortunato? Sono un gallo a fare
      installazioni? No...E invece si.
      È semplicemete che ho installato solo driver
      certificati e software "affidabili".pensa che la matrox g400 su win2k non ha driver certificati... che faccio? butto la scheda?
      Perchè
      è chiaro che Microsoft non può, e non deve,
      prendersi la responsabilità di software e
      driver che non ha potuto testare e che poi
      stranamente fanno impallare tutto...sul software no, sui driver si. visto che fanno parte del kernel dovrebbe rilasciare meglio le specifiche di accesso delle varie versioni del sistema, e non far pagare per la certificazione di compatibilità
    • Anonimo scrive:
      Re: Basta...
      Con MacOsX ho installato tutto quello che mi pareva, originale, pirata, testato, non testato, open source, closed source... non mi si è mai impallato e non ho mai avuto bisogno di controllare se il software che stavo installando era "certificato".
    • Anonimo scrive:
      Re: Basta...
      - Scritto da: Gigio
      Beh, sapete una cosa? Io ho installato XP
      professional da 3 mesi e non mi sono mai
      inbattuto in un crash!fortuna che non ti sei "inbattuto", avresti avuto un'esperienza "inpareggiabile" e magari anche "inpossibile" ;D
      È semplicemete che ho installato solo driver
      certificati e software "affidabili". Se Hp e Intel non sono "affidabili", mi chiedo chi lo sia... ah, ma non hai letto l'articolo, e' vero...
    • Anonimo scrive:
      Re: Basta...
      CiaoMi sto chiedendo che hardware hai...anche io ho XP Pro da vari mesi e nessun problem, tranne con la scheda video Asus con Geforce2MX di cui ho dovuto scaricare i driver aggiornati dal sito Asus direttamente, idem per una semplicissima Creative Soundblaster PCI 128 (che XP mi vedeva si ma con driver un po' troppo generici).Cmq ti informo che alcune case informatiche hanno deciso di NON supportare XP, es. Primax (tanto x citarne una che produce, scanner, mouse e casse varie) ...ergo chi ha uno di questi accessori della Primax ti garantisco che si attacca al tram, perché su XP non vanno con i driver di 2000,NT o 98,ME.E ti assicuro che ci sono altri problemi analoghi con altre società informatiche te lo garantisco.Cmq come al solito non hai letto l'articolo bene, si parla si di crash di XP ma in ambito di PORTATILI , il che ti assicuro che è vero, XP già dopo l'uscita della ver finale, ne presentava non pochi con i vari portatili, tanto che la stessa MS fece anche uscire delle patch a riguardo. Il fatto è questo, l'hardware dei portatili per ogni ditta che li produce come HP, Texas, Asus, Acer, Compaq, Toshiba..ecc..ha una serie di dettagli tecnici diversi l'uno dall'altro, nell'insieme dei requisiti possono anche essere simili, ma nel dettaglio no. E purtroppo già XP nei fissi ci becca (con i driver) direi solo al 70% della configurazione hardware vera...nei portatili direi che scende ad un clamoroso 40% (persino in quelli Designed for WinXP, che ritengo solo uno specchietto per le allodole) e purtroppo usando driver generici (scelti direttamente da XP durante la config perché non ne ha altri a portata) può creare instabilità nell'os, gli stessi capitati al nostro Peter Pan.
    • Anonimo scrive:
      Re: Basta...
      - Scritto da: Gigio
      Basta... Basta... Basta...
      Io ho installato XP
      professional da 3 mesi e non mi sono mai
      inbattuto in un crash!
      Sono fortunato? Sono un gallo a fare
      installazioni? No... ... è solo che usi solo Word
  • Anonimo scrive:
    Anche io, stessa macchina e stesso SO però...
    Però io ho fatto partire la macchina (Omnibook XE3 gf) con win xp home, ma visto che Xp home è un so che non ha un supporto di rete accettabile, ho cancellato tutto (anche la partizione HP) e ho Installato Win xp Pro, in 2 ore ho messo il pc in rete e in 4 ore avevo tutto (e dico tutto) il pc configurato con il sw applicativo e tutte le baggianate che HP fornisce a corredo tranne il player dvd... Beh forse ho avuto fortuna visto che sono bravino come tanti altri in questo forum, oppure peter mangia ciocorì e non è degno nemmeno di essere pubblicato con così tanto clamore.l'impressione è quella che un qualsiasi Lamer che non è capace di installare Sw microsoft ma che scrive un discreto italiano abbia più risalto su PI di uno che invece di creare problemi li risolve....Questa è politica e non informatica!Saluti
    • Anonimo scrive:
      Re: Anche io, stessa macchina e stesso SO però...
      - Scritto da: Kaiman
      Con Windows Xp home il pc funzionava
      benissimo, ho solo specificato che per
      metterlo in rete decentemente (leggi rete
      con dominio) ho dovuto reinstallare XP pro e
      anche li tutto è andato benissimo.Ho una rete con dominio interno ed uno esterno, un postmaster interno (leggi: posta dell'ufficio) ed uno esterno, un DNS interno ed uno esterno. WinXP Home e' andato in rete assolutamente senza problemi, sia via LAN, sia via LAN Wireless, sia via modem, sia via modem ad infrarossi. Non posso che dirne bene.
      Ripeto se hai avuto problemi... allora è
      perche ci sono dei malfunzionamenti HW visto
      che io, utilizzando lo stesso Sw e Hw non ne
      ho avuti.Hai controllato il codice inserito dalla HP per determinare l'hardware di questi notebook?Se hai il codice GF sotto il pc, sappi che esistono (dal 15 dic ad oggi) gia' 3 versioni della stessa scheda.
      Il bailame nasce dal fatto che una letterà
      così andrebbe postata in un newsgroup dove
      si risolvono i problemi e non con malizia
      politica a "dimostrare" che i prodotti non
      open source sono delle fregature che non
      funzionano!NOn ho detto questo. Ribadisco: il mondo dell'industria informatica dovrebbe preoccuparsi di vendere prodotti realmente "Plug&Play" piuttosto che "Plug&Pray".
      Tu mandi una lettera e PI la pubblica
      strumentalmente.No, mi hanno chiesto l'autorizzazione ed io l'ho data.Scusa, ma Microsoft ti ha chiesto l'autorizzazione per spendere tutti quei miliardi di ? per la pubblicita'?

      1) Spendere un sacco di soldi tra licenze,

      sw ed installazioni. Non sempre pero'
      tutto

      va liscio
      Non sempre ma quando succede c'è la garanzia
      del produttore... Anche se monti SO open
      source?No, ma hai mai provato a far valere una garanzia sul sw? Auguri!

      2) Investire in persone competenti che

      sappiano valutare cio' che il mondo

      open-source ed il mondo Microsoft possono

      offrire e farne un mix saggio e
      funzionale,

      elaborando su misura quello che serve.
      E spendi un pacco di soldi ugualmente visto
      che un sistemista ti va via a 100.000 l'ora
      più iva.Preferisco investire sulle persone che diventano patrimonio dell'azienda piuttosto che su pezzi di carta che non si sa bene cosa valgono (te lo dice uno che di contratti se ne intende).

      3) farsi tutto da se', ma allora (nel mio

      caso) cambia mestiere :)
      Fai da te ed impara dagli errori e allora la
      prossima volta migliorerai.Bravo, ma io sono UN UTENTE! Caspiterina...
      No è riservato a tutti... ma a vari livelli,
      un utente utilizza il mezzo e il
      professionista lo mette a punto (funziona
      così con le automobili e con gli
      elettrodomestici, funziona così da sempre in
      tanti ambiti).Ti e' mai capitato di girare la chiavetta della tua auto nuova e sentirti dire che ti devono cambiare il motore perche' e' quello della vecchia versione, che la benzina che devi usare e' particolare, che le ruote le devi gonfiare a quattro pressioni diverse per andare dritto?No? Ed allora vedi che l'informatica ha ancora molto da imparare?Buona giornata.
      • Anonimo scrive:
        Re: Anche io, stessa macchina e stesso SO però...
        - Scritto da: Cesare
        - Scritto da: Kaiman

        Con Windows Xp home il pc funzionava

        benissimo, ho solo specificato che per

        metterlo in rete decentemente (leggi rete

        con dominio) ho dovuto reinstallare XP
        pro e

        anche li tutto è andato benissimo.
        Ho una rete con dominio interno ed uno
        esterno, un postmaster interno (leggi: posta
        dell'ufficio) ed uno esterno, un DNS interno
        ed uno esterno. WinXP Home e' andato in rete
        assolutamente senza problemi, sia via LAN,
        sia via LAN Wireless, sia via modem, sia via
        modem ad infrarossi. Non posso che dirne
        bene.Però con gli emulatori terminale non va e nemmeno con la distribuzione centralizzata dell'antivirus e forse nemmeno con le Com che abbiamo in azienda.

        Ripeto se hai avuto problemi... allora è

        perche ci sono dei malfunzionamenti HW
        visto

        che io, utilizzando lo stesso Sw e Hw non
        ne

        ho avuti.
        Hai controllato il codice inserito dalla HP
        per determinare l'hardware di questi
        notebook?
        Se hai il codice GF sotto il pc, sappi che
        esistono (dal 15 dic ad oggi) gia' 3
        versioni della stessa scheda. Si ma non ne ho visto la necessità, con Xp home andava tutto bene.

        Il bailame nasce dal fatto che una letterà

        così andrebbe postata in un newsgroup dove

        si risolvono i problemi e non con malizia

        politica a "dimostrare" che i prodotti non

        open source sono delle fregature che non

        funzionano!
        NOn ho detto questo. Ribadisco: il mondo
        dell'industria informatica dovrebbe
        preoccuparsi di vendere prodotti realmente
        "Plug&Play" piuttosto che "Plug&Pray".Sicuro infatti Win xp è il prodotto più vicino al plug And play che abbia mai visto (su base eterogenea come sui pc assemblati)

        Tu mandi una lettera e PI la pubblica

        strumentalmente.
        No, mi hanno chiesto l'autorizzazione ed io
        l'ho data.Questo è giusto, ma era giusto contattare HP o microsoft per la replica
        Scusa, ma Microsoft ti ha chiesto
        l'autorizzazione per spendere tutti quei
        miliardi di ? per la pubblicita'?No, i soldi sono i loro e se vogliono, che spenano e se voglio io spendo nei loro prodotti.


        1) Spendere un sacco di soldi tra
        licenze,


        sw ed installazioni. Non sempre pero'

        tutto


        va liscio

        Non sempre ma quando succede c'è la
        garanzia

        del produttore... Anche se monti SO open

        source?
        No, ma hai mai provato a far valere una
        garanzia sul sw? Auguri!Si e spesso (non sempre) ho avuto validi aiuti per risolvere i miei problemi sia da microsoft che da CA o IBM (tanto per citare qualcuno)


        2) Investire in persone competenti che


        sappiano valutare cio' che il mondo


        open-source ed il mondo Microsoft
        possono


        offrire e farne un mix saggio e

        funzionale,


        elaborando su misura quello che serve.

        E spendi un pacco di soldi ugualmente
        visto

        che un sistemista ti va via a 100.000
        l'ora

        più iva.
        Preferisco investire sulle persone che
        diventano patrimonio dell'azienda piuttosto
        che su pezzi di carta che non si sa bene
        cosa valgono (te lo dice uno che di
        contratti se ne intende).Se il sistemista ce l'hai in casa allora bene, ma se è un consulente esterno... beh! lascia perdere.


        3) farsi tutto da se', ma allora (nel
        mio


        caso) cambia mestiere :)

        Fai da te ed impara dagli errori e allora
        la

        prossima volta migliorerai.
        Bravo, ma io sono UN UTENTE! Caspiterina...Appunto allora chiama il supporto HP, in un giorno arrivano e provano a sistemare il problema.

        No è riservato a tutti... ma a vari
        livelli,

        un utente utilizza il mezzo e il

        professionista lo mette a punto (funziona

        così con le automobili e con gli

        elettrodomestici, funziona così da sempre
        in

        tanti ambiti).
        Ti e' mai capitato di girare la chiavetta
        della tua auto nuova e sentirti dire che ti
        devono cambiare il motore perche' e' quello
        della vecchia versione, che la benzina che
        devi usare e' particolare, che le ruote le
        devi gonfiare a
        quattro pressioni diverse per andare dritto?
        No? Ed allora vedi che l'informatica ha
        ancora molto da imparare?Non mi è mai capitato ma le macchine così non si venderebbero e così non si venderebbero computer e Software la realtà per fortuna è ben diversa.
        Buona giornata.Anche a te
        • Anonimo scrive:
          per kaiman
          indipendentemente da tutto sei maleducato, antipatico e insopportabile.ma stai tranquillo non e' colpa tua, e' che tua mamma (M$) non si e' impegnata abbastanza.
          • Anonimo scrive:
            Re: per kaiman
            - Scritto da: informaticasemplice
            indipendentemente da tutto sei maleducato,
            antipatico e insopportabile.Ottime argomentazioni, davvero ottimo!
            ma stai tranquillo non e' colpa tua, e' che
            tua mamma (M$) non si e' impegnata
            abbastanza.Mia mamma si è impegnata, Il problema è il tuo e dell'open source che di padri ne ha molti perchè la mamma è un po' libertina...
      • Anonimo scrive:
        Re: Anche io, stessa macchina e stesso SO però...

        Ho una rete con dominio interno ed uno esterno,
        un postmaster interno (leggi: posta
        dell'ufficio) ed uno esterno, un DNS interno ed
        uno esterno. WinXP Home e' andato in rete
        assolutamente senza problemi, sia via LAN, sia
        via LAN Wireless, sia via modem, sia via modem
        ad infrarossi. Non posso che dirne bene.Mi risulta che l'home edition non possa essere configurato come appartenente ad un dominio (inteso come gruppo amministrativo), ho una informazione errata? (ho una rivista specializzata sotto gli occhi aggiornata a Dicembre)
        • Anonimo scrive:
          Re: Anche io, stessa macchina e stesso SO però...

          Mi risulta che l'home edition non possa
          essere configurato come appartenente ad un
          dominio (inteso come gruppo amministrativo),
          ho una informazione errata? (ho una rivista
          specializzata sotto gli occhi aggiornata a
          Dicembre)non e erratta e l'altro che lavora a m$ italia;-0)non riuscirebbe probabilmente a distinguere una home da professional...
  • Anonimo scrive:
    Peter Pan
    Non fermatevi all'apparenza.Leggete tra le righe.La lettera e' una ironica riflessione su un mondo dell'informatica che troppo spesso vende cio' che non ha, o non e' pronto, troppo abituato al Virtuale e poco calato nel RealeBello il paragone del televisore, calza a pennello.
  • Anonimo scrive:
    SO precaricati & altro...
    Premesso che quando compero una macchina con SO precaricato mi aspetto che la compatibilita' e l'aggiornamento degli eventuali upgrade hardware me li faccia chi vende,......e se non e' cosi' la macchina se la ripiglia indietro immediatamente o gliela faccio ingoiare un pezzetto alla volta con delicati colpetti sulla schieda per fagli fare il ruttino.......se ho tempo a disposizione e voglia di sprecarlo in prove i pezzi li prendo uno qui e uno la' e se c'e' qualche guaio e' solo colpa mia.E' come se comperassi un televisore in Italia e poi scoprissi che il telecomando e' per il mercato tedesco e che devo mandarlo al centro di assistenza per farlo tarare, che devo fare degli aggiustamenti perche' il tv funziona con un'altra tensione di rete, che la presa scart non e' compatibile e che devo ... ecchecavolo? quelle sono modifiche che deve fare chi vende _prima_ di metterlo in vendita... l'oggetto, in quelle condizioni, non e' da considerasi vendibile.
  • Anonimo scrive:
    ROTFLissimo invece!!!
    ha ha ha!!!!!!!
  • Anonimo scrive:
    Tanto per parlare male di WinXP
    Si fa questo e altro!
  • Anonimo scrive:
    Se gli utOnti leggessero le istruzioni...
    o i manuali forniti da microsoft e dai produttori si risparmierebbero tanti casini...
    • Anonimo scrive:
      Re: Se gli utOnti leggessero le istruzioni...
      - Scritto da: uno che di utOnti ne ha..
      o i manuali forniti da microsoft e dai
      produttori si risparmierebbero tanti
      casini...Be', sui manuali stendiamo un velo pietoso, come sugli Help in linea.Ti mando la fotocopia integrale, se vuoi, di cio' che mi hanno dato con il PC e la licenza, e li usiamo insieme per fare areoplanini.Se ne fanno pochi, ti assicuro :)
      • Anonimo scrive:
        Re: Se gli utOnti leggessero le istruzioni...
        - Scritto da: Cesare
        - Scritto da: uno che di utOnti ne ha..

        o i manuali forniti da microsoft e dai

        produttori si risparmierebbero tanti

        casini...
        Be', sui manuali stendiamo un velo pietoso,
        come sugli Help in linea.
        Ti mando la fotocopia integrale, se vuoi, di
        cio' che mi hanno dato con il PC e la
        licenza, e li usiamo insieme per fare
        areoplanini.
        Se ne fanno pochi, ti assicuro :)non nutro alcun dubbio in merito ... ma ... che c'entra?tu dovevi comunque avere il tuo pc "chiavi in mano".Doveva funzionare, senza stare a leggere tanta roba. Windows ormai viene trattato come prodotto consumer e come tale deve reagire in mano all'utente: funzionare.proprio come dice l'altro tizio da qualche parte ... se non funziona allo stesso modo un qualsiasi altro prodotto immesso sul mercato ti viene sostituito e viene fatto di tutto per correggere il problema e nelle versioni dopo la roba funziona. la sicurezza è presa in seria considerazione ecc ecc compri , funziona, usi.stop.
  • Anonimo scrive:
    un po di coda di paglia, eh?
    a tutti quelli che si sono scagliati contro l'articolo per difendere XPAnche a me è parso un pò esagerato, ma a leggere l'articolo la figura barbina la fa la HP che da ai suoi clienti una macchina meno che testata
    • Anonimo scrive:
      Re: un po di coda di paglia, eh?
      - Scritto da: ishitawa
      Anche a me è parso un pò esagerato, ma a
      leggere l'articolo la figura barbina la fa
      la HP che da ai suoi clienti una macchina
      meno che testataE il logo "Designed for WindowsXP" se l'e' stampato in casa o e' stato fornmito dalla Microsoft ?
    • Anonimo scrive:
      Re: un po di coda di paglia, eh?
      Io ho installato la stessa macchina con lo stesso SO ... a me va tutto bene, magari la macchina era difettosa oppure l'utente era difettoso, ma in ogni caso prima di pubblicare bisogna verificare se questa fonte è attendibile...Ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: un po di coda di paglia, eh?
        qui l'unico difetto sei tu.classico atteggiamento informatico: verificare se le fonti sono attendibili e quindi... non pubblicare mai nulla che dia fastidio. chi scrive si prende le sue responsabilita', sia l'autore che PI. + che sufficente.- Scritto da: Kaiman
        Io ho installato la stessa macchina con lo
        stesso SO ... a me va tutto bene, magari la
        macchina era difettosa oppure l'utente era
        difettoso, ma in ogni caso prima di
        pubblicare bisogna verificare se questa
        fonte è attendibile...
        Ciao
  • Anonimo scrive:
    ma comperarsi un Titanium no?
    ha anche lo schermo piu' grande!e poi vuoi mettere, va anche senza windows...Masochisti! :)
  • Anonimo scrive:
    Peter, cambia mestiere!!
    Ci sono diverse considerazioni da fare su questa lettera..Il primo è che mi sembra più che altro una scusa per parlar male di Windows XP...Ok, passi, visto che su questi forum a quanto pare va molto di moda parlare di XP senza averlo mai installato..Passiamo ai vari punti tecnici:1) Il chipset 830M potrebbe non essere stato incluso nel supporto base dei driver di Windows Xp. Non dimentichiamo che il beta testing di un qualsiasi SO dura diversi mesi se non anni, quindi potrebbero non esserci tutti i driver disponibili.2)Il BIOS è colpa esclusiva di HP.3) Fa sorridere il fatto che il nostro Peter si stupisca della presenza del visualizzatore eventi "simile ad un log NT o Unix"..Nooo, ma non mi dire??? Signore e signori, ecco a voi la scoperta dell'acqua calda!!!! Da profondo conoscitore di Windows dai tempi della versione 1.0, dovrebbe sapere che Windows XP non è altro che NT 5.1 (mai provato a digitare VER nella finestra DOS?? Naaa, troppo difficile!!!) E poi ha mai provato a far partire Windows XP (ma lo faceva anche Windows 2000) con le varie opzioni di boot(tasto F8 alla partenza)? Ma che esperto, accidenti!!!!4)Una giornata di lavoro per due aggiornamenti??????????5)Qualcuno gentilmente mi fa capire cosa cavolo c'entrano i driver con i metri di portata del segnale????????? Suvvia, Peter..6) Ammesso e non concesso che possa essere colpa dei driver, il nostro Peter evidentemente non ha mai provato ad installare driver su un sistema XP... Ma quali aggiramenti ed escamotage, Peter!!!!!C'è solo una finestra che dice che il driver non ha la signature di Microsoft e che non se ne consiglia l'installazione!!!!!!!!!!!!!!7) Un utente normale cosa faceva??? Ve lo dico io: chiedeva lumi a qualcuno che ne sa più di lui, invece di scrivere lettere insulse come questa!!!!!!Medidate gente, meditate....
    • Anonimo scrive:
      Re: Peter, cambia mestiere!!

      (mai provato a digitare VER nella finestra
      DOS?? Naaa, troppo difficile!!!)ah il buon vecchio DOS...e bello sapere che niente e cambiato...;-0)perche nt inside ??? invece di DOS inside ???;-0)
      • Anonimo scrive:
        Re: Peter, cambia mestiere!!
        - Scritto da: blah

        (mai provato a digitare VER nella finestra

        DOS?? Naaa, troppo difficile!!!)
        ah il buon vecchio DOS...
        e bello sapere che niente e cambiato...
        ;-0)
        perche nt inside ??? invece di DOS inside ???
        ;-0)Scusa, ma non ho capito il senso del tuo intervento....A parte che la finestra DOS è solo una emulazione..
        • Anonimo scrive:
          Re: Peter, cambia mestiere!!
          - Scritto da: decoder68
          Scusa, ma non ho capito il senso del tuo
          intervento....Questo senso: DOS+, Windows-.A meno che non stia capendo male anch'io...
          A parte che la finestra DOS è solo una
          emulazione..Ah, davvero?Pensavo che Windows fosse un'emulazione che gira sotto DOS.Ok, era una battuta. Non e` piu` vero dai tempi di Win95: pero` il 90% delle funzionalita` DOS era costituito dalle routines di gestione del file system, che comunque usa ancora le varie FAT... 12, 16 o 32 che siano; e infatti il file system e` l'unica cosa che funziona decentemente.
          • Anonimo scrive:
            Re: Peter, cambia mestiere!!
            - Scritto da: alex¸tg
            - Scritto da: decoder68

            Scusa, ma non ho capito il senso del tuo

            intervento....

            Questo senso: DOS+, Windows-.
            A meno che non stia capendo male anch'io...


            A parte che la finestra DOS è solo una

            emulazione..

            Ah, davvero?
            Pensavo che Windows fosse un'emulazione che
            gira sotto DOS.

            Ok, era una battuta. Non e` piu` vero dai
            tempi di Win95: pero` il 90% delleEhmm...Non è una battuta. Almeno fino a Win Me compreso...
            funzionalita` DOS era costituito dalle
            routines di gestione del file system, che
            comunque usa ancora le varie FAT... 12, 16 o
            32 che siano; e infatti il file system e`
            l'unica cosa che funziona decentemente.A dire il vero la FAT32 non era supportata da DOS. E' supportata dal DOS 7.1 che è il DOS fornito insieme a Win 98. Comunque come file system il FAT32 (FAT12 va bene solo per i floppy, mentre FAT16 è obsoleto) non è un granchè, il suo unico pregio è che è molto semplice ed è documentato, quindi è diventato una specie di standard condivisibile da molti s.o. Questo permette di creare partizioni dati condivise fra i diversi s.o. in sistemi multiboot. Non così NTFS...
        • Anonimo scrive:
          Re: Peter, cambia mestiere!!
          - Scritto da: decoder68
          A parte che la finestra DOS è solo una
          emulazione..Non è un'emulazione, non è una finestra di MS-DOS, è un semplice prompt dei comandi. Ogni sistema operativo deve avere un prompt dei comandi indipendente dalla GUI.
      • Anonimo scrive:
        Re: Peter, cambia mestiere!!
        - Scritto da: blah

        (mai provato a digitare VER nella finestra

        DOS?? Naaa, troppo difficile!!!)
        ah il buon vecchio DOS...
        e bello sapere che niente e cambiato...
        ;-0)
        perche nt inside ??? invece di DOS inside ???Che bello confondere una linea di comando con un sistema operativo! :-D
    • Anonimo scrive:
      Re: Peter, cambia mestiere!!
      - Scritto da: decoder68
      7) Un utente normale cosa faceva??? Ve lo
      dico io: chiedeva lumi a qualcuno che ne sa
      più di lui, invece di scrivere lettere
      insulse come questa!!!!!!Qualcuno che ne sa piu` di lui non avrebbe comunque risolto il problema: se Win non ne vuole proprio sapere, non c'e` verso di intervenire, perche` le opzioni di configurazione "avanzate" fanno sempre paura agli utenti, usando strani paroloni, e quindi non sono piu` supportate.
      • Anonimo scrive:
        Re: Peter, cambia mestiere!!
        - Scritto da: alex¸tg
        configurazione "avanzate" fanno sempre paura
        agli utenti, usando strani paroloni, e
        quindi non sono piu` supportate.intendi dire che è per questo che sotto Win2000pro (e se mi darete torto mi sentirò un vero kOGhJone) non trovo la disabilitazione dell'autorun del cdrom?e mi tocca andare per chiavi di registro del menga?kazzantonio!!!!ditemelo!!!
        • Anonimo scrive:
          Re: Peter, cambia mestiere!!
          - Scritto da: Tarallo e Vino
          intendi dire che è per questo che sotto
          Win2000pro (e se mi darete torto mi sentirò
          un vero kOGhJone) non trovo la
          disabilitazione dell'autorun del cdrom?
          e mi tocca andare per chiavi di registro del
          menga?TU non la trovi, ma perché non conosci Windows. E' nella consolle di amministrazione del PC.WindowsXP ha comunque una ottima gestione (molto più user friendly) dell'autorun.
    • Anonimo scrive:
      Re: Peter, cambia mestiere!!
      - Scritto da: decoder68
      Ci sono diverse considerazioni da fare su
      questa lettera..
      Il primo è che mi sembra più che altro una
      scusa per parlar male di Windows XP...
      Ok, passi, visto che su questi forum a
      quanto pare va molto di moda parlare di XP
      senza averlo mai installato..premetto che io Xp non l' ho installato (costa troppo );comunque voglio dire due cose:
      Passiamo ai vari punti tecnici:
      1) Il chipset 830M potrebbe non essere stato
      incluso nel supporto base dei driver di
      Windows Xp. Non dimentichiamo che il beta
      testing di un qualsiasi SO dura diversi mesi
      se non anni, quindi potrebbero non esserci
      tutti i driver disponibili.le parole " synchronize and stabilize" non ti ricordano niente ?
      2)Il BIOS è colpa esclusiva di HP.sara pure' vero ,ma la microsoft ha concesso il logo .
    • Anonimo scrive:
      Re: Peter, cambia mestiere!!

      Ci sono diverse considerazioni da fare su
      questa lettera..
      Il primo è che mi sembra più che altro una
      scusa per parlar male di Windows XP...E ne ha tutti i motivi: se uno spende qualche manciata di bigliettoni per qualcosa definito come preinstallato, XP compliant, user friendly, plug & play (e chi più ne ha più ne metta) e poi alla prima banale operazione va tutto in tilt...
      Ok, passi, visto che su questi forum a
      quanto pare va molto di moda parlare di XP
      senza averlo mai installato..Hai mai pensato che l'eccezione potresti essere tu? Oppure hai una cultura informatica, o fortuna, o quello che vuoi, superiori alla media. Chi compra un PC non penso che lo faccia per puro sport di installazione e patching (anche se conosco persone che per il 90% del tempo non fanno altro che installare e disinstallare software, magari senza neanche usarlo) ma magari per "banali" utilizzi come quello di scrivere letterine, fare disegnini, o divertirsi coi giochini (chiedo scusa per i diminutivi).Tralasciando il resto del tuo messaggio, ti faccio un bell'esempio: se io un bel giorno deicido di andare da un concessionario per comprarmi una macchina e dopo qualche metro l'auto mi lascia a piedi, che cosa faccio? Ovvio, torno dal concessionario incazzato come una biscia. E se quello se ne esce con una frase del tipo "...mi pare che qui vada un po troppo di moda parlar male della FIAT/FORD/BMW (o quello che vuoi)..." secondo te cosa faccio?Ti do 3 opzioni:1) Prendo una chiave inglese, mi rimbocco le maniche e mi accingo a mettere le mani sul semiasse2) Prendo una chiave inglese, mi rendo conto che è davvero un bell'oggetto di arte moderna, e insisto perchè il meccanico me ne regali una serie da esporre in salotto 3) Prendo una chiave inglese (magari bella grossa) e mi accingo a vedere da vicino (molto da vicino) cosa non funziona nella testa del meccanicoPensaci su.
      • Anonimo scrive:
        Re: Peter, cambia mestiere!!
        - Scritto da: HellBoy

        Ci sono diverse considerazioni da fare su

        questa lettera..

        Il primo è che mi sembra più che altro una

        scusa per parlar male di Windows XP...

        E ne ha tutti i motivi: se uno spende
        qualche manciata di bigliettoni per qualcosa
        definito come preinstallato, XP compliant,
        user friendly, plug & play (e chi più ne ha
        più ne metta) e poi alla prima banale
        operazione va tutto in tilt...


        Ok, passi, visto che su questi forum a

        quanto pare va molto di moda parlare di XP

        senza averlo mai installato..

        Hai mai pensato che l'eccezione potresti
        essere tu? Oppure hai una cultura
        informatica, o fortuna, o quello che vuoi,
        superiori alla media.

        Chi compra un PC non penso che lo faccia per
        puro sport di installazione e patching
        (anche se conosco persone che per il 90% del
        tempo non fanno altro che installare e
        disinstallare software, magari senza neanche
        usarlo) ma magari per "banali" utilizzi come
        quello di scrivere letterine, fare
        disegnini, o divertirsi coi giochini (chiedo
        scusa per i diminutivi).

        Tralasciando il resto del tuo messaggio, ti
        faccio un bell'esempio: se io un bel giorno
        deicido di andare da un concessionario per
        comprarmi una macchina e dopo qualche metro
        l'auto mi lascia a piedi, che cosa faccio?

        Ovvio, torno dal concessionario incazzato
        come una biscia. E se quello se ne esce con
        una frase del tipo "...mi pare che qui vada
        un po troppo di moda parlar male della
        FIAT/FORD/BMW (o quello che vuoi)..."
        secondo te cosa faccio?

        Ti do 3 opzioni:

        1) Prendo una chiave inglese, mi rimbocco le
        maniche e mi accingo a mettere le mani sul
        semiasse

        2) Prendo una chiave inglese, mi rendo conto
        che è davvero un bell'oggetto di arte
        moderna, e insisto perchè il meccanico me ne
        regali una serie da esporre in salotto

        3) Prendo una chiave inglese (magari bella
        grossa) e mi accingo a vedere da vicino
        (molto da vicino) cosa non funziona nella
        testa del meccanico

        Pensaci su.
        Mi trovo completamente daccordo con questultima lettera. Se prendo un portatile, di marca e chiavi in mano, è il minimo pretendere che quando lo accendo sia perfettamente funzionante. Inoltre i pc vengono usati anche da persone che non sempre sanno dove mettere le mani e che appunto si rivolgono a rivenditori o marche che dovrebbero dare una certa garanzia.la figura barbina è più di HP che di Microsoft.
      • Anonimo scrive:
        Re: Peter, cambia mestiere!!
        100% :-)
      • Anonimo scrive:
        Re: Peter, cambia mestiere!!
        Se compre una macchina la porti indietro e ti lamenti, se compri un pc ci smanetti e maledici Bill Gates? Dimmi cosa ti sembra più giusto...
    • Anonimo scrive:
      Re: Peter, cambia mestiere!!
      I miei complimenti. Viva XP....quando funziona :)Ma sicuramente, abbasso gli incompetenti!
      • Anonimo scrive:
        Re: Peter, cambia mestiere!!
        Che bel reply ... troppe risate .. mai visto un reply così azzeccato! :)XP è una bestia ... anche sul mio di portatiele funziona alla grande! :-) anche se ICQ mi da Error Runtime C++ ogni due minuti! °_°ciao
        • Anonimo scrive:
          Re: Peter, cambia mestiere!!
          - Scritto da: bartman
          XP è una bestia ... anche sul mio di
          portatiele funziona alla grande! :-) anche
          se ICQ mi da Error Runtime C++ ogni due
          minuti! °_°Ma c'è ancora chi usa ICQ di AOL-Mirabilis-Time-Warner-Netscape come client??Usate trillian! http://www.ceruleanstudios.com
          • Anonimo scrive:
            Re: Peter, cambia mestiere!!
            e comunque il fatto che icq dia quell'errore non è colpa di xp, ma del fatto che i programmatori di icq non sono capaci a fare niente, perché quel programma ha 100000 feature di cui ne funzionano 2 bene, 10000 male e le altre non funzionano per niente
  • Anonimo scrive:
    Ormai...
    ...io non ho piu` una gran voglia di star dietro al mio PC. Faccio il mio lavoro, trovo anche il tempo di curare i miei progetti personali (cioe` no-profit), e penso che in fin dei conti non me ne freghi piu` nulla. Una volta non ero cosi`... credevo che il PC fosse una macchina profondamente organizzata, che magari a molti pareva misteriosa, ma che faceva praticamente sempre il suo dovere. Molto raramente qualcosa non funzionava o andava storto. Erano altri tempi, e per anni me ne sono dispiaciuto. Ma ora mi sono anche stancato di farmi il sangue marcio. Non funziona? e chi se ne frega...
    • Anonimo scrive:
      Re: Ormai...

      Non
      funziona? e chi se ne frega...un po lentamente ma alla fine ci sei arrivato vedo anche tu...e viva la vita...chisenefrega del resto ???;-0)
      • Anonimo scrive:
        Re: Ormai...
        Non garantisco, pero`, che riusciro` ad astenermi dal commentare su malfunzionamenti vari... a volte e` un riflesso condizionato... ;)
  • Anonimo scrive:
    Le solite confusioni
    Le solite confusioni tra WindowsXP, hardware non compatibile, schermate blu. Ah e aggiungici Bill Gates, per ottenere quello che i gongoli informatici di oggi vogliono leggere. Vedrai il forum di Punto informatico.
    • Anonimo scrive:
      Re: Le solite confusioni
      - Scritto da: Herr Abraxas
      Le solite confusioni tra WindowsXP, hardware
      non compatibile, schermate blu.Infatti l'HP non ci ha rimediato una bella figura.La Microsoft, oramai, non ha neppure piu' una reputazione da perdere ;-D !Io dico: Comperate un Inspiron 8100: Linux ci gira a meraviglia e Windows2K ... e chi lo sa :-) ?
      • Anonimo scrive:
        Re: Le solite confusioni
        Hai un Inspiron 8100?? Ottimo Pc, ci ho installato linux, ma ho un problema.... quando avvio KDE la prima volta con qualsiasi utente, tutto funge. Se esco e mi riloggo con qualsiasi utente, il mouse e la tastiera non fungono più......... Uso SuSE 7.3. Suggerimenti???E-mail: shin-gouki@libero.it
        • Anonimo scrive:
          Re: Le solite confusioni
          - Scritto da: Shin-Gouki
          Hai un Inspiron 8100?? Ottimo Pc, ci ho
          installato linux, ma ho un problema....
          quando avvio KDE la prima volta con
          qualsiasi utente, tutto funge. Se esco e mi
          riloggo con qualsiasi utente, il mouse e la
          tastiera non fungono più......... Uso SuSE
          7.3. Suggerimenti???Ho installato una SuSE7.2, ma poi ho updatato i drivers nVidia prelevando (E compilando) quelli che trovi sul loro sito. Forse e' questo il problema, la prima versione dei drivers facevano crashare X se cercavi di faro partire una seconda volta =8-O !. I nuovi drivers, inoltre, presentano "features interessanti", come l'ombra del mouse, in stile Windows2K :-P Ah, io uso gnome :-)
  • Anonimo scrive:
    vai peter sei tutti noi...
    e t'e andata bene...solo un giorno di lavoro...;-0)
  • Anonimo scrive:
    toglimi una curiosita'
    ma la scheda LAN, se il tuo vicino ne ha una uguale, sfrutta il tuo access point per andare in rete attraverso la tua connessione ?parlo da ignorante di connessioni wireless
    • Anonimo scrive:
      Re: toglimi una curiosita'
      l'accesso point ha una rj45 per collegarlo al router ;-0)- Scritto da: munehiro
      ma la scheda LAN, se il tuo vicino ne ha una
      uguale, sfrutta il tuo access point per
      andare in rete attraverso la tua connessione
      ?
      parlo da ignorante di connessioni wireless
      • Anonimo scrive:
        Re: toglimi una curiosita'
        • Anonimo scrive:
          Re: toglimi una curiosita'
          • Anonimo scrive:
            Re: toglimi una curiosita' wireless all'access point, che penso sia lo
            stesso aggeggio del calzone (si'... per me
            somiglia ad una pizza) rotondeggiante
            denominato airport nei macintosh, questa
            base fornisce l'accesso alla mia schedozza
            pcmcia ma anche a quella del vicino? Se si'
            perche', se no perche'?

            10x :*
          • Anonimo scrive:
            Re: toglimi una curiosita' e solo wireless tutto qui...
            pensa alla rete normale col access point
            come hub...quindi si'... in pratica dai un attacco sul tuo hub a chiunque ronzi a meno di 30 metri dall'access point.bella cazzata :D
          • Anonimo scrive:
            Re: toglimi una curiosita'
            bella cazzata :Dvabbe ci sarebbero le misure di sicurezza (le solite mac address addiritura con password protection), persino l'encrytp a 128, pero...pero sai...;-0)e poi i 30 metri sono del tutto teorici;-0)
          • Anonimo scrive:
            Re: toglimi una curiosita'
          • Anonimo scrive:
            Re: toglimi una curiosita' il cavo alla rete ma se non ho user e pwd
            non ci faccio nullaah si ???;-0)contento tu, l'importante e crederci...;-0)attendiamo impazienti il rilascio dei nuovi standard 802.11a o la hyperlan2...
          • Anonimo scrive:
            Re: toglimi una curiosita' il cavo alla rete ma se non ho user e pwd
            non ci faccio nullase l'access point fa masquerading e forward i pacchetti non puoi fare uncazzo col tuo windows. Lo prendi solo in culo.Non credo proprio che la intel abbia fatto un access point che va solocon windows, no?
          • Anonimo scrive:
            Re: toglimi una curiosita'
          • Anonimo scrive:
            Re: toglimi una curiosita' password protection), persino l'encrytp a
            128, pero...pero sai...
            ;-0)
            e poi i 30 metri sono del tutto teorici
            ;-0)ne bastano anche 5 in un condominio per fotterti...
          • Anonimo scrive:
            Re: toglimi una curiosita'
            ;-0)

            ne bastano anche 5 in un condominio per
            fotterti...??????5 access point ???o 5 metri ???;-0)se ti rifersici ai disturbi e interferenze con altri apparecchi...hiihihhi...sono cose ben note...sopprattutto i portatili sembrano "leggermente" allergici...;-)
          • Anonimo scrive:
            Re: toglimi una curiosita'
            bella cazzata :De che c'è di male in tutto ciò?chi compra un hub lo fa _solo_ ed esclusivamente per collegare in _suo_ PC in rete?in caso contrario, se io volessi mettere in rete (wireless) più di un PC? vorresti obbligarmi a comprare un access point per ogni PC? ;))probabilmente c'è un limite massimo di macchine "connettibili" (se mi passi il termine...) ma per il resto non vedo davvero dov'è il problema;se è per una questione di protezione penso che simili dispositivi possano essere configurati per accettare solo MAC address opportunamente autorizzati (come accade per alcuni switch professionali);ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: toglimi una curiosita'
          • Anonimo scrive:
            Re: toglimi una curiosita' configurati per accettare solo MAC address
            opportunamente autorizzati (come accade per
            alcuni switch professionali);peccato che il ac address di alcuni dispositivi sia modificabile... Conil wireless fai presto a sniffare i pacchetti...
    • Anonimo scrive:
      Re: toglimi una curiosita'
      L'access point ha un nome assegnato da console, una psw di accesso e, come se non bastasse, una griglia di IP autorizzati ad accedere via wireless.Oltre alla crittografia a 40-128bit per non permettere la lettura di contenuti "on-air".C.
      • Anonimo scrive:
        Re: toglimi una curiosita'
        si puo fare si puo fare...;-0)- Scritto da: Cesare
        L'access point ha un nome assegnato da
        console, una psw di accesso e, come se non
        bastasse, una griglia di IP autorizzati ad
        accedere via wireless.
        Oltre alla crittografia a 40-128bit per non
        permettere la lettura di contenuti "on-air".
        C.
    • Anonimo scrive:
      Re: toglimi una curiosita'
      Qua si fa confusione. Il problema non è se vicino 30 metri, se conosci o meno user e pass o cose di sto genere. Il problema è che cmq il protocollo è insicuro, a meno che non lo si patchi, ma son solo io che mi son letto a suo tempo l'articolo "On The Air" apparso su SecurityFocus?cmq son d'accordo con munehiro --
      Bella cazzatapoi al caro peter pan non posso dire altro che ben gli sta.se mi si rompe la televisione io la porto a riparare, se buco na gomma vado dal gommista.allora, mi chiedo, perchè il computer invece pretendono tutti di essere in grado di installarlo?secondo me ci si scalda tanto per articoli come quello di penerai (tanto anche se si sbaglia nome non si incazza) quando in giro la stragrande maggioranza delle persone non conosce la differenza fra hacker e cracker, che è un pò come dire che un figlio illeggittimo è per forza un figlio di puttana. Cosa che non credo.Ma non cambierà mai, perchè ogni volta che vai in una chat trovi qualcuno disposto a dirti che ti entra nel computer.Se fai una critica ad un sistema il sysadm si mette a ridere.Se una ragazza va a comprare un pc le dicono che per connettersi ad internet deve avere per forza 256mb di ram sennò naviga troppo lenta (successo veramente ad una mia amica).Ringrazio solo Dio ( o chi di dovere ) perchè per fortuna qualcosa ne capisco, quel poco almeno da non farmi prendere proprio per i coglioni da quell'ammasso di gente che trasforma l'Arte Informatica (xchè per me è arte) in qualcosa di meramente commerciale, è anche accettabile e corretto per carità, ma non avvantaggiandosi dell'ignoranza degli altri (utonti).Se qualcuno non è d'accordo, tanto meglio, io resto della mia idea.
Chiudi i commenti