Blu lancia nuove offerte estive

Estate, tempo di promozioni per tutti gli operatori. Non manca all'appello Blu, che si affretta ad offrire due nuovi piani tariffari. Tutte le offerte per l'estate dei quattro carrier italiani


Roma – Blu evolution e Blu paytime sono le due nuove offerte di Blu per l’estate. Attive, secondo le fonti ufficiali, proprio da oggi.

Blu evolution permetterà di telefonare a 22,2 lire il minuto (IVA inclusa), per tutto il giorno. Lo scatto alla risposta è di 300 lire. Questa tariffa si attiverà automaticamente appena l’utente avrà superato le 50mila lire d’addebito telefonico in un mese (si applicherà alle tariffe del mese successivo).

Blu playtime, invece, è una tariffa valida per le fasce orarie “non di punta”: weekend, sera e festivi. Con quest’offerta, si può telefonare con 348 lire il minuto (IVA inclusa), senza scatto alla risposta.

Durante l’estate, di solito gli utenti dispongono di maggiore tempo libero che nei business plan degli operatori telefonici si trasforma nell’opportunità di “incassare” un numero superiore di chiamate personali. E ‘ una banale considerazione di marketing, allora, proporre tariffe ad hoc per l’estate: gli operatori di telefonia, ogni anno, tentano di colonizzare i mesi caldi e, insieme, il tempo libero dei loro clienti, con un nutrito esercito di nuove offerte.

Wind ha appena lanciato la tariffa Tandem ; Omnitel ha proposto una nuova offerta telefonica, basata sulla tariffazione a secondi. Tim, terminato il concorso dell’isola che non c’è, ha presentato subito l’opzione Tim3xte .

Non manca nessuno: ecco l’estate vista dagli operatori di telefonia mobile. Gli utenti decideranno adesso a chi affidare i propri cellulari per le lunghe telefonate della calura estiva…

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    La guerra infinita
    Finalmente si sta ritornando come ai vecchi tempi, quando c'era più concorrenza e più qualità.Il problema è che la Intel vuole spadroneggiare, ma le cose le vanno male sin dai tempi dell'820.Via invece zitta zitta è sopravvissuta e si è fatta strada diventando produttrice di chipset, processori e schede video, buttandosi sempre sull'economico (ma non perfetto).La situazione andava avanti da così tanto tempo che l'annuncio dell'nForce è stato un fulmine a ciel sereno. Io personalmente avevo intenzione di comprare una SBLive ed una GeForce mx, ed il pensiero di avere l'equivalente (se non migliore!) con nuove tecnologie che potenzieranno il mio processore (+30%) a sole £400.000 mi può solo rendere felice.Ormai le dichiarazioni di Intel contro Via ed nVidia assomigliano a quelle di Bill Gates contro Linux. Sono soltanto stronzate.
    • Anonimo scrive:
      Re: La guerra infinita
      - Scritto da: Raven
      Finalmente si sta ritornando come ai vecchi
      tempi, quando c'era più concorrenza e più
      qualità.

      Il problema è che la Intel vuole
      spadroneggiare, ma le cose le vanno male sin
      dai tempi dell'820.
      Via invece zitta zitta è sopravvissuta e si
      è fatta strada diventando produttrice di
      chipset, processori e schede video,
      buttandosi sempre sull'economico (ma non
      perfetto).

      La situazione andava avanti da così tanto
      tempo che l'annuncio dell'nForce è stato un
      fulmine a ciel sereno. Io personalmente
      avevo intenzione di comprare una SBLive ed
      una GeForce mx, ed il pensiero di avere
      l'equivalente (se non migliore!) con nuove
      tecnologie che potenzieranno il mio
      processore (+30%) a sole £400.000 mi può
      solo rendere felice.

      Ormai le dichiarazioni di Intel contro Via
      ed nVidia assomigliano a quelle di Bill
      Gates contro Linux. Sono soltanto stronzate.E' Intel stessa invece che ha preso una cantonata commerciale colossale legandosi indissolubilmente a Rambus fino all'anno prossimo. Questo significa che Via e nVidia sono le uniche in grado di commercializzare chipset per le economiche ram DDR
Chiudi i commenti