Blu-ray e HD DVD insieme sui PC HP

HP sta per lanciare alcuni modelli di PC di fascia alta equipaggiati con lettori a laser blu capaci di supportare entrambi i formati... rivali

Roma – Nei prossimi giorni HP lancerà sul mercato alcuni modelli di PC di fascia alta corredati da drive a laser blu ibridi, ossia capaci di leggere sia i dischi Blu-ray che quelli HD DVD. In aggiunta, il colosso fornirà i drive dual-standard come opzione di aggiornamento per diversi sistemi già in commercio.

I lettori in alta definizione multi-standard saranno montati su diversi PC della linea Pavilion, tra cui alcuni modelli di media center, e permetteranno di riprodurre i film in alta definizione. Alcuni modelli potranno anche essere ordinati con un masterizzatore Blu-ray.

Sebbene HP non lo abbia specificato, è assai probabile che le unità a laser blu dual-standard saranno costituite dai lettori Super Multi Blue recentemente lanciati sul mercato da LG . Rimane per ora l’incognita dei costi, che qualcuno ritiene rischino di essere troppo elevati.

In questo articolo BetaNews riporta alcuni dettagli sui modelli e sulle configurazioni dei PC Pavillon interessati dalla novità.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • alfridus scrive:
    L'inganno virtuale
    Bailenson:"Quando fornisci così tante informazioni il riconoscimento è molto più accurato".E' la base dell'illusionismo: l'illusione ottica provoca un convincimento inconscio.La domanda è:"Ferma restando la dimostrata inattendibilità dei ricordi dei testimoni oculari, è opportuno 'suggerire' ricordi -sotto forma di immagini- ad un testimone oculare?"Sotto questo profilo, trovo discutibile anche le procedure adottate per la realizzazione manuale degli 'identi-kit'.Con buona pace per Bailenson:"Il mio intuito mi dice che siamo sulla strada giusta, ma ancora lontani dal poterlo dimostrare "doct.alfridus
  • sazemaster scrive:
    Un Second Life per i criminali insomma..
    come da titolo..
Chiudi i commenti