Blu-ray e HD DVD sposati da un player LG

Il celebre produttore coreano è pronto a lanciare sul mercato un player di DVD capace di leggere sia i dischi Blu-ray che quelli HD DVD. Il futuro del laser blu sarà nei drive dual-standard?
Il celebre produttore coreano è pronto a lanciare sul mercato un player di DVD capace di leggere sia i dischi Blu-ray che quelli HD DVD. Il futuro del laser blu sarà nei drive dual-standard?

Seoul – LG Electronics sarà uno dei primi produttori al mondo a lanciare un lettore di DVD in grado di riprodurre sia i dischi in formato Blu-ray che quelli in formato HD DVD. Un player, quello dell’azienda coreana, che contribuirà a stendere un ponte fra i due standard rivali. E accadrà presto: LG ha parlato della fine dell’anno.

Sebbene il celebre produttore parteggi ufficialmente per Blu-ray, la società ritiene che i consumatori siano poco propensi all’acquisto di player compatibili con un unico standard , e questo soprattutto fino a che non sarà chiaro quale formato sia destinato ad emergere.

La connazionale Samsung ha ambizioni ancora più vistose : lo scorso settembre l’azienda ha infatti rivelato l’intenzione di sviluppare un masterizzatore capace di leggere e scrivere dischi Blu-ray e HD DVD.

Drive dual-standard, come quelli annunciati da LG e Samsung, potrebbero contribuire a mitigare gli effetti negativi, per i consumatori, che la guerra tra formati ottici porta con sé. Del resto la cortina fumogena che circonda il futuro dei supporti ottici di nuova generazione si fa sempre più densa: il patto tra Toshiba e Sony per sviluppare uno standard comune è stato infatti definitivamente accantonato. Nell’ultimo periodo i due giganti avevano avviato una collaborazione per trovare punti d’incontro tra i due standard. Toshiba, dal canto suo, ha già iniziato ormai da tempo la produzione di dispositivi HD DVD: un formato appoggiato da Warner Bros, Paramount Pictures ed Universal. Walt Disney e 20th Century Fox caldeggiano invece il Blu-ray di casa Sony. La situazione, a detta di molti, ricorda lo scontro tra Betamax e VHS nei primi anni di diffusione dei videoregistratori domestici.

Tuttavia, alla base di entrambi i sistemi c’è la stessa tecnologia a laser blu, che possiede una lunghezza d’onda minore rispetto ai tradizionali fasci di luce rossa utilizzati dagli attuali lettori e masterizzatori DVD. I benefici derivati dall’uso di questa tipologia di laser sono molti: i dati vengono scritti sui dischi in maniera più densa, permettendo notevoli capacità d’archiviazione .

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

15 03 2006
Link copiato negli appunti