Blue Gene scruta il cielo europeo

Il nuovo supercomputer, il più veloce d'Europa, aiuterà gli astronomi olandesi nella ricerca delle origini dell'universo. Gestirà i dati provenienti da una rete di migliaia di radiotelescopi


Amsterdam – Dopo aver scalato la vetta dei supercomputer più potenti al mondo, Blue Gene ottiene ora anche la palma di più veloce d’Europa. Il record va ad un sistema “dal gene blu” installato da IBM presso la “Netherlands Foundation for Research in Astronomy” ( ASTRON ), una delle più celebri organizzazioni astronomiche europee.

Il nuovo supercomputer BlueGene/L, presentato ieri dal ministro olandese per l’istruzione e la scienza Maria van der Hoeven, costituirà il cuore di un nuovo tipo di radiotelescopio sviluppato da ASTRON e fornirà una potenza di calcolo di 27,4 Teraflops. La pubblicazione della prossima classifica Top500 dei
supercomputer è prevista per il prossimo giugno, ma se fosse pubblicata oggi IBM afferma che il sistema appena installato a Groningen si collocherebbe al quarto posto per potenza: ciò ne fa il più veloce supercomputer in Europa.

“La grande sfida che ASTRON sta affrontando nel campo della ricerca sulla formazione dell’universo richiede l’elaborazione di una quantità di dati senza precedenti”, ha affermato Dave Turek, vice presidente del settore Deep Computing di IBM.

Il Blue Gene commissionato da ASTRON raccoglierà ed analizzerà le informazioni raccolte dalla sua rete di “telescopi software”, chiamata Low Frequency Array ( LOFAR ). A differenza degli attuali osservatori, che utilizzano grandi specchi ottici o parabole radio per puntare le galassie più distanti, ASTRON si servirà di più di 25.000 semplici antenne radio, distribuite attraverso tutti i Paesi Bassi e lo Stato tedesco della Bassa Sassonia. Blue Gene combinerà e interpreterà i segnali provenienti da tutte queste antenne in tempo reale.

LOFAR è in grado di captare segnali distanti fino a 13 miliardi di anni luce dalla Terra, il che gli permetterà di risalire a ritroso nel tempo fino alla nascita delle prime stelle e galassie dopo la formazione dell’universo, cioè l’evento noto come Big Bang. Un consorzio di università, istituti di ricerca e aziende avvierà una serie di programmi di ricerca con il telescopio quando questo diverrà operativo, nel 2006.

Le antenne radio saranno collegate mediante una rete a fibre ottiche al supercomputer, collocato presso il Computing Centre dell’Università di Groningen. Blue Gene elaborerà un quantitativo di dati pari a circa 800 gigabyte al secondo: in pratica tratterà ogni secondo una massa d’informazioni equivalente a quella memorizzata su 800 CD o 20 DVD.

Il sistema, costituito da 12.000 processori PowerPC, occupa una superficie di 6 metri quadri, pesa 5 tonnellate e consuma 150 KW. “Si può definire, se raffrontato ai tradizionali supercomputer, una macchina compatta e a basso consumo energetico”, ha affermato IBM.

Verso la fine dello scorso anno il colosso di Armonk ha annunciato lo sviluppo in Europa di un altro supercomputer, chiamato MareNostrum , che quando completato sarà in grado di macinare 40 Tflops.

Sul progetto LOFAR si veda anche Una spaziale macchina… del tempo .

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • The_Stinger scrive:
    PER VEZZ:Ci possiamo tenere in contatto?
    Ho riletto bene alcuni tuoi interventi e penso che abbiamo parecchie convergenze d'idee.Non so se leggerai questo messaggio ma vorrei rimanere in contatto con te.Sto sviluppando (molto lentamente) un progetto che potrebbe interessarti; magari finisce tutto in niente ma male che vada sprechiamo un po' di bit via e-mail.Mi puoi contattare qui.vfr_stinger@hotmail.com (quando mi avrai contattato ti darò l'email che uso normalmente, se arriva un po' di spam su questa non mi interessa).Grazie.
  • Sparrow scrive:
    Allarmante !
    Personalmente sono preoccupato per Longhorn, per questi motivi:- richiederà risorse hw tali da costringere a cambiare CPU, scheda, ram. Quindi è un cavallo di troia delle case produttrici come Intel, ecc...- sarà una concreta minaccia alla privacy, come si può leggere qui:http://www.aprileonline.info/articolo.asp?ID=4389&numero=248Credo proprio che intanto il rilascio slitterà al 2007 e che personalmente mi terrò caro win XP "addomesticato" com'è ora, è stabile e collaudato !
  • Anonimo scrive:
    Io lo sto già testando Longhorn 4074
    E per ora mi pare molto pesante: è praticamente un XP un po' ritoccato.Qualche screenshothttp://anyweb.kicks-ass.net/computers/os/windows/longhorn/lh4074/
  • Anonimo scrive:
    Interessante, ma...
    «Gates ha poi accennato ad alcune delle nuove funzionalità di ricerca dei file integrate nel futuro Windows, funzionalità che a suo dire "permetteranno di organizzare i file in modo decisamente migliore di oggi". Sebbene il file-system di nuova generazione WinFS sia destinato a non far parte di Longhorn, il fondatore di Microsoft ha detto che nel nuovo sistema operativo la tradizionale tecnologia di indicizzazione dei file verrà spinta ai suoi estremi limiti: sarà ad esempio possibile ordinare i file in cartelle virtuali, applicare filtri di ricerca e ordinamento a collezioni dinamiche di documenti e condividerne la lista con altri utenti»Chissà quanti secoli si dovrà ancora aspettare andando avanti a botte di third party tools prima di avere CRC32 e MD5 automatici integrati nel file system, gestione dei file di commenti in formato BBS, supporto per un po' di sana crittografia e steganografia a livello di partizione/cartella/file nonché catalogazione automatica di tutti i media in una directory virtuale gestita come unità "loop" totalmente trasparente, con mount on demand... vien da piangere a pensare che bisogna ancora fare tutto a mano, come ai tempi gloriosi del DOS.Quanto al concept PC home, più somiglia ad un set-top box blindato e inchiavardato e meglio è: sarà sempre un ripensamento troppo tardivo, avrebbero dovuto farlo già 15 anni fa per separare definitivamente i mercati.
  • Anonimo scrive:
    linux gnome procede bene
    mentre i winari stanno ancora aspettando le meraviglie di lungocorno winfs eccGnome + beagle sta gia prendendo piedequesto è un plugin che ho fatto per beaglein anteprima assoluta su PI enjoy :Dhttp://img185.echo.cx/img185/9207/beagle3fj.png
    • Anonimo scrive:
      Re: linux gnome procede bene
      lascia perdere longhorn non ha nulla a che vederecon queste cazzate....
      • Anonimo scrive:
        Re: linux gnome procede bene
        - Scritto da: Anonimo
        lascia perdere longhorn non ha nulla a che vedere
        con queste cazzate....Infatti.... è molto ma molto più cazzata...
    • The_Stinger scrive:
      Re: linux gnome procede bene
      - Scritto da: Anonimo
      http://img185.echo.cx/img185/9207/beagle3fj.pngO toh!Il MacOs X :-)(e via di flame ora!) (rotfl)
  • Anonimo scrive:
    Il pc del futuro è spettacolare
    Lo avete visto il filmato del WinHEC? Quando Bill Gates ha preso in mano il pc tavoletta e ha detto "questoè il pc del futuro" io stavo per svenire... E' piccolo, leggero, touch screen, e ci gira sopralonghorn... io dico che per un pc così c'èda morire. Rispetto ai tablet pc (a sinistra nellafoto) è davvero un oggetto che io vedrei nelle taschedi chiunque:http://thetabletpc.net/PICT0569.JPG
    • Anonimo scrive:
      Re: Il pc del futuro è spettacolare
      Altre foto dei pc del futuro sono qui:http://thetabletpc.net/events.htm
    • TPK scrive:
      Re: Il pc del futuro è spettacolare
      - Scritto da: Anonimo

      E' piccolo, leggero, touch screen, e ci gira sopra
      longhorn... io dico che per un pc così c'è
      da morire.Niente di meglio da fare nella vita eh?
  • Anonimo scrive:
    *** OTTIMO INTERVENTO ***
    - Scritto da: Vezz
    Come al solito vedo che il titolo Longhorn ha
    trascinato i consueti zealot nella discussione,
    che dibattono con paraocchi stile "io tengo il
    Milan" e "io tengo l'Inter".
    [...]Complimenti per l' intervento e la professionalità. Sono daccordo con te sotto ogni punto di vista.
    • Anonimo scrive:
      Re: *** OTTIMO INTERVENTO ***
      professionalita'? ma non ha portato uno straccio di argomentazione tecnica a supporto di quanto afferma, il massimo che ha saputo replicare e' "unix e' vecchio", complimenti per la professionalita'; avrei capito se mi avesse parlato di mandatory access control o qualsiasi altra cosa che andasse a "svecchiare" l'architettura unix, ma cosi' e' ridicolo, non si possono fare affermazioni campate in aria senza uno straccio di argomentazione a supporto di esse.
      • Anonimo scrive:
        Re: *** OTTIMO INTERVENTO ***
        isp/agenzia_di_credito da un tizio qualsiasi che nulla a che vedere con il presunto sender della mail, ecc..? Che l'utente pinco pallo NON sarebbe stato truffato. Internet e l'IT in generale, checche' ne dicano marchettari e le persone che poco ne capiscono, non potranno mai essere usati in maniera trasparente, senza dover nulla conoscere (o quasi nulla), in quanto la complessita' di queste cose ne impedisce la fruibilita' da parte di quelli che poco o nulla ne sanno (o meglio ci sono sistemi che provano a rendere queste cose fruibili a tutti ma le controidicazioni sono quelle gia esposte sopra; ne vale la pena?); non e' questione di evoluzione tecnologica, una struttura complicata non potra' mai essere fruita' da chi non la comprende (senza danni annessi), in quanto per farlo serve un intermediario che prenda decisioni per noi; in questo caso l'intermediario in questione dovrebbe essere un software, che aimhe' per sua natura non e' dotato di raziocinio e quindi non puo' prendere decisioni per casi che il programmatore non ha previsto, certo puo' essere scritto per prevedere il maggior numero di situazioni possibili, ma quando si presenta quella imprevista che succede? (questo disorso comprende anche sistemi come ad esempio le reti neurali che bonta' loro sono uno strumento potente ma NON permettono di prevedere ogni situazione a meno di non addestrarle per un tempo che tende asintoticamente all'infinito, il che e' irrealizzabile). Cosa fare allora? lasciare l'utilizzo degli strumenti informatici ai soli "guru"? certo che no! l'informatica da questo punto di vista e' piu' democratica di quel che si crede; la documentazione relativa ad ogni servizio, sistema, ecc.., fatta eccezione per chi adotta standard chiusi (assolutamente deleteri per evidenti ragioni), e' liberamente consultabile; ovvio che chi deve usare un pc per il web, la posta, ascoltare musica e poco altro non necessita di studiarsi gli internals di un kernel; lo studio e' sempre relativo a cio' per cui si utilizza una macchina, ma se io devo usare il servizio di posta DEVO sapere come funziona il servizio di posta (onde evitare danni a me stesso ed agli altri), ecc... Come realizzare una simile utopia? permettere l'uso di internet solo a chi consegue un abilitazione tipo patente? certo che no (anche perche' al 99% sarebbe una buffonata tipo ECDL e non sarebbe comunque giusto limitare per legge l'uso di un sistema che dovrebbe essere di libero accesso a tutti)! Quindi cosa fare? Molti non si rendono conto che fino a qualche anno fa le cose stavano GIA' cosi', e' solo con l'introduzione di sistemi che pretendono di essere usabili da tutti (ma alla resa dei conti se ne paga lo scotto come gia' esposto in precedenza) che la situazione e' cambiata, e' corretto proporre al utente finale un sistema che promette di poter fare tutto con un click senza dover studiare mezza pagina di documentazione, senza poi avvertirlo dei danni che possono derivare da cio'? E corretto che da cio' vengano danneggiati anche terzi che non hanno fatto quella scelta? Per finire questa filippica riporto un pezzo di intervista fatta a Daniele Giacomini (l'autore di Appunti di informatica libera) tempo fa, che secondo me chiarisce abbastanza bene quello che forse io non sono riuscito a chiarire in tutto questo papiro:DOMANDA: GNU/Linux diventera' mai un sistema operativo desktop?RISPOSTA: Se per "desktop" intendiamo un sistema operativo per utenti non preparati, credo che questo possa certamente accadere, perche' nulla vieta di ritagliare un'edizione di GNU/Linux limitata e semplificata al massimo. Il problema, semmai, e' un altro: la liberta' informatica richiede preparazione, perche' e' l'ignoranza di cio' che sta sotto all'apparente semplicita' che crea la dipendenza (ovvero la non liberta' nei confronti di qualcosa). L'informatica del futuro si evolve in modo sempre piu' complesso e la diffusa mancanza di preparazione creera' situazioni drammatiche.Alcune nozioni di informatica devono diventare cultura comune, cosi' come lo sono diventate le 4 operazioni, il fatto che la terra non e' piatta ma gira intorno al sole, ecc..Trattare un elaboratore dati come un frigorifero non e' la soluzione, portera' solo a farci restare il fanalino di coda in europa in quanto a cultura informatica.
        • Vezz scrive:
          Re: *** OTTIMO INTERVENTO ***
          Mi fa piacere che elabori il discorso.Hai detto molte cose che integrano bene, secondo me, il mio punto di vista.Però vedo che tendi a "estremizzare", in particolare in conclusione, dicendo che non conoscere le budella del proprio sistema operativo vuol dire non avere cultura informatica.Io sostengo invece una più moderata visione: capire COSA sto facendo con il mio PC non vuol dire necessariamente sapere COME lo sta facendo il sistema operativo, no ?Se io avessi la certezza dell'hardware e del software interoperabile, avrei il focus sul COSA fare invece di dovermi sovra-preoccupare del COME fare (su Windows me ne preoccupo meno perchè c'è più supporto, su Linux me ne preoccupo ben di più).Esempio stupido ma da adattare al caso : il videoregistratore che si programma. Io non so un tubo della tecnologia VHS, non so un tubo di nastri magnetici o chissà che, però il videoregistratore me lo programmo e FACCIO. Parola chiave : FARE.Non portiamo all'estremo la cosa, ma non pensi che sarebbe bello FARE di più con i computer ? Non pensi che sarebbe ora di dare per scontato che un certo componente hardware sia adatto al mio computer ? Senza che io sappia necessariamente di IRQ, intervalli di memoria per le porte... E che non debba essere un problema del SE il mio sistema operativo lo supporta, ma del QUANTO BENE lo supporti ? USB è una bella idea. Spingiamo in questa direzione. Nel tuo post hai anche spaziato in tanti argomenti che meriterebbero ciascuno una considerazione diversa. Hai parlato anche di Internet, di e-commerce, di frode. Se una persona non ha la malizia necessaria, si farà sottrarre denaro sia su Internet che con il tubo Tucker...Inoltre, se riflettiamo un pò su questa filosofia, io penso che potrebbe essere un meccanismo a feedback positivo. Un impostazione più "maneggevole" del personal computer, non migliorerebbe la cultura media informatica ?Cultura intesa non come nozionismo tecnologico, ma informatica in senso stretto : elaborare dati, testi, immagini... manipolarli. Creare nuovi contenuti. Renderli accessibili (un grosso problema quando ci sono mille formati e molti proprietari...).
          • Anonimo scrive:
            Re: *** OTTIMO INTERVENTO ***
            - Scritto da: Vezz
            Però vedo che tendi a "estremizzare", in
            particolare in conclusione, dicendo che non
            conoscere le budella del proprio sistema
            operativo vuol dire non avere cultura
            informatica.estremizzare? e' un concetto molto soggettivobtw non ho detto questo, anzi, mi autocito: "ovvio che chi deve usare un pc per il web, la posta, ascoltare musica e poco altro non necessita di studiarsi gli internals di un kernel; lo studio e' sempre relativo a cio' per cui si utilizza una macchina, ma se io devo usare il servizio di posta DEVO sapere come funziona il servizio di posta (onde evitare danni a me stesso ed agli altri), ecc..."
            Io sostengo invece una più moderata visione:
            capire COSA sto facendo con il mio PC non vuol
            dire necessariamente sapere COME lo sta facendo
            il sistema operativo, no ?se rileggi sopra capirai che ho affermato esattamente questo
            Se io avessi la certezza dell'hardware e del
            software interoperabile, avrei il focus sul COSA
            fare invece di dovermi sovra-preoccupare del COME
            fare (su Windows me ne preoccupo meno perchè c'è
            più supporto, su Linux me ne preoccupo ben di
            più).fermo, qui entriamo in un problema mooolto piu' complesso; il problema non e' tanto del OS ma di chi costruisce hardware, gli standard comuni son pochi, ognuno fa come gli pare e sempre pochi dicono cosa hanno fatto; in una situazione del genere la disponibilita' di driver (salvo reverse engineering ma questo e' un altro discorso) e' affidata al buon cuore del produttore di ferraglia; piu' che parlare di OS e di tool per riconoscimento hardware io comincerei a parlare di definire standard comuni ed aperti per chi fa ferraglia.
            Esempio stupido ma da adattare al caso : il
            videoregistratore che si programma. Io non so un
            tubo della tecnologia VHS, non so un tubo di
            nastri magnetici o chissà che, però il
            videoregistratore me lo programmo e FACCIO.
            Parola chiave : FARE.l'esempio non regge, un leaboratore dati e' molto piu' complesso di un videoregistratore; non e' possibile portavici lo stesso grado di semplificazione nell'interfaccia utente senza provocare disastri
            Non portiamo all'estremo la cosa, ma non pensi
            che sarebbe bello FARE di più con i computer ?
            Non pensi che sarebbe ora di dare per scontato
            che un certo componente hardware sia adatto al
            mio computer?si ma torniamo al problema di prima, dovresti obbligare chi fa ferraglia ad attenersi a standard comuni e aperti (o perlomeno a pubblicare le specifiche seppure non standard)
            considerazione diversa. Hai parlato anche di
            Internet, di e-commerce, di frode. Se una persona
            non ha la malizia necessaria, si farà sottrarre
            denaro sia su Internet che con il tubo Tucker...si ma una persona che ha malizia ma non conosce come funziona il servizio di posta casca comunque in truffe tipo quella dell'esempio
            Un impostazione
            più "maneggevole" del personal computer, non
            migliorerebbe la cultura media informatica ?si ma attualmente non e' possibile, semplicemente non si puo' semplificare l'interfaccia utente d'un elaboratore dati a tal punto, facendogli conservare tutte le funzionalita' proprie di un pc senza fare disastri
            Cultura intesa non come nozionismo tecnologico,
            ma informatica in senso stretto : elaborare dati,
            testi, immagini... manipolarli. Creare nuovi
            contenuti. Renderli accessibili (un grosso
            problema quando ci sono mille formati e molti
            proprietari...).ehm questo e' proprio nozionismo tecnologico, saper usare un software per fare una cosa ma non capire assolutamente cosa si sta facendo e come (una scimmia insomma)
          • Anonimo scrive:
            Re: *** OTTIMO INTERVENTO ***

            ma se io devo usare
            il servizio di posta DEVO sapere come funziona il
            servizio di posta (onde evitare danni a me stesso
            ed agli altri), ecc..."Mi viene in mente una considerazione.La legge non ammette ignoranza.Eppure quasi tutti ci rivolgiamo ad un' avvocato all' occorrenza.Ma USIAMO la legge.Idea per un lavoro.Vendere macchine designed for linux........complete di canone di assistenza (economico) e amministrate da remoto.L'utente non si deve preoccupare delle configurazioni ma richiede "assistenza" tramite un interfaccia ad hoc.Meglio ancora.Vendere dei thin client (l' avro' scritto giusto?) su un server potente e con molta banda, venduta insieme al pacchetto.L' ultima soluzione puo' implementarla solo una grande azienda per via dei costi delle infrastrutture, ma si puo' fare per win, lin, mac(non so'....ma credo propio di si').Che ne dite?Secondo voi potrebbe funzionare??Pensate ai sofware commerciali, venduti con licenze "non definite" dal numero di utenti e io utente, posso utilizzare il programma legalmente e SOLO quando mi serve.Pensate di espandere questo ai giochi ed altro.Ci va' solo banda......TAANTA banda.
          • Vezz scrive:
            Re: *** OTTIMO INTERVENTO ***

            Mi viene in mente una considerazione.
            La legge non ammette ignoranza.Eppure quasi tutti
            ci rivolgiamo ad un' avvocato all' occorrenza.Ma
            USIAMO la legge.
            [...]

            Che ne dite?Secondo voi potrebbe funzionare??
            Pensate ai sofware commerciali, venduti con
            licenze "non definite" dal numero di utenti e io
            utente, posso utilizzare il programma legalmente
            e SOLO quando mi serve.
            Pensate di espandere questo ai giochi ed altro.

            Ci va' solo banda......TAANTA banda.Certo che potrebbe funzionare. Ti dirò di più, esiste già, e chi fornisce questo servizio di solito è detto ASP (Application Service Provider).Si può intendere sia la fruizione di applicazioni via web, sia via canali come Terminal Server / Citrix / XWindows / altri ed eventuali.E' una grossa opportunità per chi vuole investire nel prodotto (che va tutto a consumo dell'utente) e non necessariamente nella tecnologia (che è un costo per lo sviluppatore).Internet a banda larga darà sempre più largo respiro a queste soluzioni.
          • Anonimo scrive:
            Re: *** OTTIMO INTERVENTO ***


            Certo che potrebbe funzionare. Ti dirò di più,
            esiste già, e chi fornisce questo servizio di
            solito è detto ASP (Application Service
            Provider).Si si....esatto!L' idea e' un po quella, solo non applicata alle aziende ma alle famiglie.Ecco nascere il server condominiale, gestito da server "centrali".Daltro canto se esiste l' antenna centralizzata, perche' non il sever.Pensa al risparmio anche in termini di consumi elettrici.
          • The_Stinger scrive:
            Re: *** OTTIMO INTERVENTO ***

            l'esempio non regge, un leaboratore dati e'
            molto piu' complesso di un videoregistratore; non
            e' possibile portavici lo stesso grado di
            semplificazione nell'interfaccia utente senza
            provocare disastriOk, allora ti faccio un'altro esempio: un'autovettura è un po più complessa di un videoregistratore, giusto?Quante persone in possesso di una patente valida sanno come funziona un motore endotermico a ciclo otto o a ciclo diesel?Pochine.Questo non impedisce che le nostra strade siano piene di autovetture che, nella media, sono guidate decentemente (ho detto nella media)Ma un'altro esempio simile potrei fartelo con i moderni telefoni cellulari piuttosto che con qualunque macchinario CNC, o decoder satellitare, ecc..Credo che Vezz intendesse questo.Poi, ovviamente niente e nessuno impedisce che esistano dispositivi, autovetture (vedi alcune auto inglesi che puoi comprare in scatola di montaggio ed assemblarti tu in box), cellulari, decoder satellitari (vedi Dreambox) fatti per chi se ne intende e VUOLE metterci mano.
            ehm questo e' proprio nozionismo tecnologico,
            saper usare un software per fare una cosa ma non
            capire assolutamente cosa si sta facendo e come
            (una scimmia insomma)Fermo!Non cosa si sta facendo ma cosa succede dentro la scatola e come succede.Quindi non una scimmia ma un buon 80% delle persone che usano un computer oggi.Es: la mia compagna spedisce tranquillamente e-mail ma è completamente all'oscuro di come funzioni il protocollo SMTP e, d'altronde, anche se lo sapesse penso che l'utilità di questa nozione, per lei sarebbe più o meno equivalente a zero visto che si occupa di marketing.
  • Anonimo scrive:
    linux superiore ma non ancora sui desk
    Come tutti possono leggere su pi di oggi,le performance del grid computing sonoincredibili. L'infrastruttura è quasi completamente realizzata con linux e decinedi migliaia di cpu ibm. Una cosa del generenaturalmente non si puo neppure pensarelontanamente di farla con sw ms. Ci sarebbea impedirlo oltre al problema tecnico anchequello della sicurezza: cosa fa realmente ilsw ms ? Non si sa. Affidare un'infrastrutturadel genere che fornisce servizi a enti di ricercadi altissimo livello a sw che non si neppurecosa fa è naturalmente impossibile (non rientraneppure nella categoria del sw) Un'altro articolo è quello di un nuovo bluegene ibm in europa: naturalmente anchequesto, come quello che è primo nella top500dei supercomputer, e come d'altra parte oltrela meta delle macchine in questa classifica, gira con linux. Un altra cosa per la quale ilsw ms semplicemente è molto lontano dall'essere tecnicamente all'altezza: è notizia didieci giorni fa che il so per cluster di 128 cpu (sic)della ms uscirà in ritardo di non si sa quanto,mentre linux scala gia a migliaia di cputranquillamente.Qui pero si parla di un settore importante especifico, quello desktop, l'unico in cui windows,per la particolare posizione acquisita, superalinux, almeno per ora. Vedremo se riuscirà amantenere intatte le sue percentuali in usa edeuropa, visto che negli altri paesi usano giamolto altri sistemi (leggasi linux) e nell'europa delnord la ms non è cosi popolare e i suoi nr sonoin calo.Resta il caso unico e atipico dell'italia: il paese al mondocon la percentuale piu elevata d'uso di windows,molto superiore all'utilizzo che se ne fa negli stessi states, dove viene molto usato il mac e anche linux. A occhio e croce questo monoteismonon è indice di una eccelsa preparazione generalizzata, tenuto conto anche del fatto chenei paesi piu avanzati e civili le alternative sono ormai dappertutto molto usate e coesistono tranquillamente con i desk ms. Credo che la cosa sia riassumibile facendo un paragone con l'uso delle lingue: dieci anni fa andando in ungheria e r.ceca rimasi stupito dal fatto che quasi tutti i ragazzi parlassero inglese spesso in modo addirittura non scolastico (un buon inglese), qui, dieci anni dopo, un buon inglese lo saprà il dieci per cento dei ragazzi.Secondo me in termini di cultura informaticageneralizzata siamo gia gli ultimi in europa, tranne forse la grecia e anche dietro ai paesi dell'est, tranne forse la romania.Ciao
    • awerellwv scrive:
      Re: linux superiore ma non ancora sui de
      il problema della lingua e' dato dal fatto che gli italiani (me compreso) sono molto pigri... [ironic mode =on]L'italiano medio impara lingue straniere solo nelle grandi occasioni. Una grande occasione per l'italiano medio ad esempio e' quando a riccione si ritrova uan intera comitiva di ragazze tedesche nello stesso albergo :P . Tempo 3 minuti netti e il tedesco lo parla meglio di Goethe!Quindi il problema principale lo si puo' forse attribuire alla scarsa avvenenza media del genere femminile di tipo anglosassone (da non confondere con l'ispanico metticcio tipico USA), il numero di grandi occasioni per imparare l'inglese cala drasticamente e da qui si evince la scarsa predisposizione italiana all'apprendimento di lingue anglosassoni. [ironic mode = off]Cicci italiani sveglia siamo indietro!!!!==================================Modificato dall'autore il 27/04/2005 16.25.46
      • francescor82 scrive:
        Re: linux superiore ma non ancora sui de

        [ironic mode =on]
        L'italiano medio impara lingue straniere solo
        nelle grandi occasioni.
        Una grande occasione per l'italiano medio ad
        esempio e' quando a riccione si ritrova uan
        intera comitiva di ragazze tedesche nello stesso
        albergo :P . Tempo 3 minuti netti e il tedesco lo
        parla meglio di Goethe!

        Quindi il problema principale lo si puo' forse
        attribuire alla scarsa avvenenza media del genere
        femminile di tipo anglosassone (da non confondere
        con l'ispanico metticcio tipico USA), il numero
        di grandi occasioni per imparare l'inglese cala
        drasticamente e da qui si evince la scarsa
        predisposizione italiana all'apprendimento di
        lingue anglosassoni.

        [ironic mode = off](Qui mi censurano, lo so, ma non posso resistere)Veramente non è il tedesco la LINGUA che impara chi trova comitive di tedesche a Riccione... ;-)
  • Anonimo scrive:
    e se ci comprassimo la microsoft?
    Immaginate che domani salti fuori una fondazione opensource che inizi a fare una colletta tra tutti gli utilizzatori di computer del mondo in modo da ricavare abbastanza da comprare o per lo meno prendere le redini di microsoft....che una volta raggiunto lo scopo renda disponibile il codice sorgente di tutti i prodotti e liberi i brevetti.accettereste?quali potrebbero essere le conseguenze?Questo, mi è venuto in mente leggendo la storia di Blender, il noto modellatore 3D opensource usato anche per fare l'ultimo film di spiderman... nato come proprietario e riscattato o comprato dalla comunità opensource per mezzo di una colletta.Ovviamente si tratta di un piccolo programma, ma considerando l'esiguità della comunità opensource che fa anche grafica 3D, mi sembra un risultato incredibile.Pensate... se tutti noi versassimo 50 euro e nel giro di un anno avremmo Windows e Office gratis per sempre, con la velocità di aggiornamento e correzione dei bug tipica della comunità opensource.brutta idea?max
    • Anonimo scrive:
      io ci sto
      a chi devo spedire i 50 euro?ciao!
      • Anonimo scrive:
        Re: io ci sto
        nono... è solo una idea che mi è venuta. Inoltre bisignerebbe che alle spalle della associazione ci fossero delle persone di provata onestà. Bisognerebbe anche studiare un meccanismo tale che ci permetta a noi "contribuenti" di esercitare il controllo dei soldi raccolti e in seguito della microsoft in modo che vengano conpiuti i passi necessari alla liberizzazione del codice.insomma, l'idea mi sembra buona, ma a realizzarla servono le persone giuste, con carisma e di provata onestà... e naturalmente che siano state lontano da qualsiasi partito politico (sic!!)50 euro sono tutto sommato pochi per ogniuno di noi, ma mi scoccerebbe tremendamente se venissi fregato....mmm ci vorrebbe per esempio, il passionario dell'opensource.. R stalmann, Zichichi e tutta gente cosí... disposta a mangiare pane e acqua pur di poter migliorare il mondo pacificamente, ma senza lasciarsi corrompere da correnti politiche....quasi quasi scrivo a Stalmann.. :-)max
      • Anonimo scrive:
        Re: io ci sto
        - Scritto da: Anonimo
        a chi devo spedire i 50 euro?

        ciao!
        a me
    • Anonimo scrive:
      Re: e se ci comprassimo la microsoft?
      - Scritto da: Anonimo
      Immaginate che domani salti fuori una fondazione
      opensource che inizi a fare una colletta tra
      tutti gli utilizzatori di computer del mondo in
      modo da ricavare abbastanza da comprare o per lo
      meno prendere le redini di microsoft.

      ...che una volta raggiunto lo scopo renda
      disponibile il codice sorgente di tutti i
      prodotti e liberi i brevetti.

      accettereste?

      quali potrebbero essere le conseguenze?

      Questo, mi è venuto in mente leggendo la storia
      di Blender, il noto modellatore 3D opensource
      usato anche per fare l'ultimo film di
      spiderman... nato come proprietario e riscattato
      o comprato dalla comunità opensource per mezzo di
      una colletta.
      Ovviamente si tratta di un piccolo programma, ma
      considerando l'esiguità della comunità opensource
      che fa anche grafica 3D, mi sembra un risultato
      incredibile.

      Pensate... se tutti noi versassimo 50 euro e nel
      giro di un anno avremmo Windows e Office gratis
      per sempre, con la velocità di aggiornamento e
      correzione dei bug tipica della comunità
      opensource.

      brutta idea?
      dipende se bill è disposto a venderecomunque, manco se stallman e tutti i suoi paladini si mettessero fare gli accattoni a vita, riuscireste mai a coprare un solo mattone a redmond
    • francescor82 scrive:
      Re: e se ci comprassimo la microsoft?
      Se Microsoft decidesse di vendere ad una organizzazione seria che crede nell'Open Source, aderirei volentieri. Ma è pura utopia.
  • Anonimo scrive:
    Re: I miei due cent - Longhorn e varie
    chiariamo una cosa, io parlo ovviamente per me ma conosco tanta gente che la pensa cosi'; sono un felice utente GNU/Linux, non me ne frega una mazza se tizio usa windows, GNU/Linux, Solaris, NetBSD, Mac OS X o quel che vuoi, per quanto mi riguarda puoi anche usare xenix o win 3.1 per quel che me ne frega; quel che mi fa incazzare e' il fatto che alcuni OS (windows in testa) favoriscano incredibilmente i danni che l'utonto arreca anche a terzi (zombies per spam e/o per ddos, worm che intasano i server di posta di mezzo mondo, ecc..) e non e' questione di diffusione ma di design dell'OS, degli applicativi e delle acl di default; per me puoi usare anche win95 o winXP per quel che me ne frega, basta che lo fai scollegato da internet oppure basta che tu sia ritenuto (in sede civile, ovviamente e non penale) responsabile in prima persona dei danni che le tue macchine possono causare a terzi.
  • Anonimo scrive:
    Re: I miei due cent - Longhorn e varie
    ti prego di leggere le regole del forum: qua non sono ammessi commenti intelligenti ed equilibrati ad articoli aventi come tema prodotti Microsoft o il mondo open source... torno a leggere i commenti dei super espertoni di tecnica e di marketing che scrivono "un pò, io stò, un'altro" e che si sono fatti una cultura leggendo pc professionale...
    • Anonimo scrive:
      Re: I miei due cent - Longhorn e varie
      - Scritto da: Anonimo
      ti prego di leggere le regole del forum: qua non
      sono ammessi commenti intelligenti ed equilibrati
      ad articoli aventi come tema prodotti Microsoft o
      il mondo open source... torno a leggere i
      commenti dei super espertoni di tecnica e di
      marketing che scrivono "un pò, io stò, un'altro"
      e che si sono fatti una cultura leggendo pc
      professionale...... e hacker journal ... :D
    • Anonimo scrive:
      Re: I miei due cent - Longhorn e varie
      - Scritto da: Anonimo
      ti prego di leggere le regole del forum: qua non
      sono ammessi commenti intelligenti ed equilibratiintelligenti ed equilibrati? io nei suoi commenti leggo "unix non va bene" "si puo' fare di meglio di macchine basate su quella di von neumann" mq non dice mai perche' e quali sono le alternative; piu' ce altro li definirei trollegianti dei commenti del genere
      • Anonimo scrive:
        Re: I miei due cent - Longhorn e varie
        - Scritto da: Vezz
        Perchè l'ho detto: nel caso di Unix, ad esempio,
        perchè è anziano.ma che vuol dire "perche' e' anziano"?? e allora? cosa ha che non va? cosa cambieresti? come lo cambieresti? fatti non pugnette
        L'alternativa ho provato a descriverla, ma non è
        un prodotto quello a cui penso, è una modalità.o descrivi _*tecnicamente*_ un'alternativa o eviti di criticare (puoi anche non farlo ma poi non ti lamentare se passi per troll)
        • Anonimo scrive:
          *** ECCO IL PRIMO TROLL
          - Scritto da: Anonimo

          ma che vuol dire "perche' e' anziano"?? e allora?
          cosa ha che non va? cosa cambieresti? come lo
          cambieresti? fatti non pugnetteSecondo me sei un troll
          o descrivi _*tecnicamente*_ un'alternativa o
          eviti di criticare (puoi anche non farlo ma poi
          non ti lamentare se passi per troll)bravo, torna a rollare le canne
          • Anonimo scrive:
            Re: *** ECCO IL PRIMO TROLL
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            ma che vuol dire "perche' e' anziano"?? e
            allora?

            cosa ha che non va? cosa cambieresti? come lo

            cambieresti? fatti non pugnette

            Secondo me sei un troll lui fa affermazioni lapidarie senza uno straccio di argomentazione tecnica ("e' vecchio"), io glielo faccio notare e per questo son troll? ma vai a dormire va

            o descrivi _*tecnicamente*_ un'alternativa o

            eviti di criticare (puoi anche non farlo ma poi

            non ti lamentare se passi per troll)

            bravo, torna a rollare le cannese non hai argomentazioni basta dirlo non e' necessario insinuare che il tuo interlocutore sia un tossicodipendente
  • Anonimo scrive:
    Re: I miei due cent - Longhorn e varie
    - Scritto da: Vezz
    Come al solito vedo che il titolo Longhorn ha
    trascinato i consueti zealot nella discussione,
    che dibattono con paraocchi stile "io tengo il
    Milan" e "io tengo l'Inter".

    Vorrei solo dire come la penso riguardo agli
    advocates Linux che tanto spesso insultano gli
    utenti che non sanno usare un sistema operativo
    complesso. Queste persone mandano indietro
    l'informatica a calci nel culo di migliaia di
    anni, in buona fede probabilmente.chiariamo una cosa, io parlo ovviamente per me ma conosco tanta gente che la pensa cosi'; sono un felice utente GNU/Linux, non me ne frega una mazza se tizio usa windows, GNU/Linux, Solaris, NetBSD, Mac OS X o quel che vuoi, per quanto mi riguarda puoi anche usare xenix o win 3.1 per quel che me ne frega; quel che mi fa incazzare e' il fatto che alcuni OS (windows in testa) favoriscano incredibilmente i danni che l'utonto arreca anche a terzi (zombies per spam e/o per ddos, worm che intasano i server di posta di mezzo mondo, ecc..) e non e' questione di diffusione ma di design dell'OS, degli applicativi e delle acl di default; per me puoi usare anche win95 o winXP per quel che me ne frega, basta che lo fai scollegato da internet oppure basta che tu sia ritenuto (in sede civile, ovviamente e non penale) responsabile in prima persona dei danni che le tue macchine possono causare a terzi.
  • eMac@700 scrive:
    uguali
    E' davvero grave vedere come sia Apple che Microsoft nel 2001 hanno lanciato due os con interfacce grafiche finalmente differenti da quelle dell anno prima e come microsoft non avesse copiato pari passo os x..... ora dopo 2 anni di phanter e dall'introduzione delle finestre con il colore antracite con i tasti gommosi... microsoft fà lo stesso... gli screen di logorn sembrano quelli di phanter con il tema grigio =( teribilmente triste......un os che verrà presentato frà due anni copia spudoratamente un sistema che fra due giorni non è nemmeno più in vendita =(....non è per male... Gnome e Kde sono moolto più veloci e moolto più singolari di qst uindos uguale a mac os x.....
    • eMac@700 scrive:
      Re: uguali
      da notare l'effetto liquido che è presente nel tasto start è un pò d'ovunque...davvewro maclike.... ricorda moolto jaguar oppure le finestre di phanter senza strumenti =)
  • Anonimo scrive:
    Re: I miei due cent - Longhorn e varie

    Mi piacerebbe che si riuscisse a dimenticare un
    attimo che Longhorn è il nome in codice di un
    prodotto Microsoft, e fare finta che sia il
    prodotto di una società che non ha commesso
    impunità sul mercato. è qui che ti sbagli,NON puoi dare un giudizio tecnico a Longhorn senza tenere conto che oggi M$ lo sviluppa coi soldi della gente che ha comprato quelle frattaglie di win95/98/me... non puoi dire che Longhonrn "è meglio" , perchè se M$ non avesse segato le gambe (illegalmente, ma poi ha patteggiato) alla Be.inc oggi avremmo un competitor commerciale che potrebbe soddisfare migliaia di clienti con una alternativa...
    • Vezz scrive:
      Re: I miei due cent - Longhorn e varie
      - Scritto da: Anonimo

      Mi piacerebbe che si riuscisse a dimenticare un

      attimo che Longhorn è il nome in codice di un

      prodotto Microsoft, e fare finta che sia il

      prodotto di una società che non ha commesso

      impunità sul mercato.

      è qui che ti sbagli,NON puoi dare un giudizio
      tecnico a Longhorn senza tenere conto che oggi
      M$ lo sviluppa coi soldi della gente che ha
      comprato quelle frattaglie di win95/98/me... non
      puoi dire che Longhonrn "è meglio" , perchè se M$
      non avesse segato le gambe (illegalmente, ma poi
      ha patteggiato) alla Be.inc oggi avremmo un
      competitor commerciale che potrebbe soddisfare
      migliaia di clienti con una alternativa...Ma sì che posso dare un giudizio tecnico. Poi è ovvio che appena ho finito di pronunciarlo devo ricordarmi chi è Microsoft.Sul caso di Be ho già versato le lacrime versabili. www.haiku-os.org per i più speranzosi (non io).Come ho già detto, le politiche di mercato di Microsoft sono illiberali e non le sponsorizzo. Volendo essere obiettivi, però, le soluzioni di Microsoft offrono molti vantaggi in tante circostanze.
      • Anonimo scrive:
        Re: I miei due cent - Longhorn e varie
        - Scritto da: Vezz

        - Scritto da: Anonimo


        Mi piacerebbe che si riuscisse a dimenticare
        un


        attimo che Longhorn è il nome in codice di un


        prodotto Microsoft, e fare finta che sia il


        prodotto di una società che non ha commesso


        impunità sul mercato.



        è qui che ti sbagli,NON puoi dare un giudizio

        tecnico a Longhorn senza tenere conto che oggi

        M$ lo sviluppa coi soldi della gente che ha

        comprato quelle frattaglie di win95/98/me...
        non

        puoi dire che Longhonrn "è meglio" , perchè se
        M$

        non avesse segato le gambe (illegalmente, ma poi

        ha patteggiato) alla Be.inc oggi avremmo un

        competitor commerciale che potrebbe soddisfare

        migliaia di clienti con una alternativa...

        Ma sì che posso dare un giudizio tecnico. Poi è
        ovvio che appena ho finito di pronunciarlo devo
        ricordarmi chi è Microsoft.

        Sul caso di Be ho già versato le lacrime
        versabili. www.haiku-os.org per i più speranzosi
        (non io).

        Come ho già detto, le politiche di mercato di
        Microsoft sono illiberali e non le sponsorizzo.
        Volendo essere obiettivi, però, le soluzioni di
        Microsoft offrono molti vantaggi in tante
        circostanze.
        le soluzioni M$ offrono indubbiamente dei vantaggi, il guaio è quando tali vantaggi sono creati ad hoc soffocando alternative ancor più vantaggiose...
  • Anonimo scrive:
    Re: I miei due cent - Longhorn e varie
    - Scritto da: Vezz
    vecchio, e Windows anche. Mac OS X mi sembra un
    buon passo avanti, ma non abbastanza.In che senso? dici per partito preso oppure hai dei motovi?C.
    • Vezz scrive:
      Re: I miei due cent - Longhorn e varie

      In che senso? dici per partito preso oppure hai
      dei motovi?

      C.No no, niente partito preso. Mi piace molto la "semplicità" con cui si propone di gestire, per esempio, l'installazione delle applicazioni. E aggiungo che la piattaforma hardware di Apple è la mia preferita, RISC e 64 bit mi allettano.Però è una semplicità che nasconde il sistema sottostante, che resta, nel bene e nel male, un sistema *nix like. E comunque non mancano da parte di Apple software e formati proprietari...
  • The_Stinger scrive:
    Accidenti agli emoticon da bambinetti!
    - Scritto da: The_Stinger(Apple)Originariamente avevo scritto "parentesi"Apple"parentesi"Come pretendiamo che Troll e Lamers spariscano dal forum se poi scrivendo una cosa normale mi trovo in mezzo ai piedi faccine, disegnini et similaria?!Torniamo ai messaggi ASCII !!!Perbaccolina!:-)
  • Anonimo scrive:
    povera Adobe...
    ... ora con Metro il pdf potrebbe finire in soffitta, domani M$ metterà sul mercato un clone di photoshop, dopodomani un clone di premiere... Adobe farà la fine di Netscape.
    • Giambo scrive:
      Re: povera Adobe...
      - Scritto da: Anonimo
      ... ora con Metro il pdf potrebbe finire in
      soffittaGia' le vedo le schiere di persone che convertono i pdf per un formato inferiore (Leggi l'articolo) e disponibile solo per Windows.Ma va', va', va' !!
      • Anonimo scrive:
        Re: povera Adobe...
        - Scritto da: Giambo

        - Scritto da: Anonimo


        ... ora con Metro il pdf potrebbe finire in

        soffitta

        Gia' le vedo le schiere di persone che convertono
        i pdf per un formato inferiore (Leggi l'articolo)
        e disponibile solo per Windows.

        Ma va', va', va' !!... mbè ? anche IE era nettamente inferiore a Netscape; hai visto cosa è successo... anche Corel Office è una ottima suite per ufficio; ma ha una frazione piccolissima del mercato, anche ogg-vorbis è un formato migliore di compressione per le tracce audio,; ma tutti usano l'mp3... non sottovalutare l'utente medio che tende a NON cambiare il più possibile, anche a scapito della qualità.
        • Giambo scrive:
          Re: povera Adobe...
          - Scritto da: Anonimo

          Ma va', va', va' !!

          ... mbè ? anche IE era nettamente inferiore a
          Netscape; hai visto cosa è successo...Non vuol dire niente, qui si parla di documenti gia' disponibili in formato pdf/metro, non di un "viewer" di documenti in un formato standard (HTML).
          anche Corel Office è una ottima suite per ufficio; ma
          ha una frazione piccolissima del mercato,Corel e' controllata dalla Microsoft, di sicuro non vuole farsi la guerra in casa.
          anche ogg-vorbis è un formato migliore di compressione
          per le tracce audio,; ma tutti usano l'mp3...MP3 e' disponibile da molto piu' tempo di ogg.Esattamente come pdf e' disponibile da molto piu' tempo di "metro".
          non sottovalutare l'utente medio che tende a NON
          cambiare il più possibile, anche a scapito della
          qualità.Bene, quindi l'utente si terra' i files in formato pdf, lo standard "ufficiale" per lo scambio di documenti.Grazie per aver confermato la mia tesi :)
        • Anonimo scrive:
          Re: povera Adobe...

          ... mbè ? anche IE era nettamente inferiore a
          Netscape; hai visto cosa è successo... certo la microsoft ha da sempre IE preinstallato.. pensi che l'utente medio ha voglia di scaricarsi un altro broswer soprattutto all'inizio che non ci capisce niente?Poi c'e' chi cambia (pochi) chi e' abitudinario (tanti)e' un po' come regalare le caramelle con la droga non credi?non e' morto mica per funzionalita'...
          anche
          Corel Office è una ottima suite per ufficio; ma
          ha una frazione piccolissima del mercatoi doc di microsoft off li leggeva Corel office?
          , anche
          ogg-vorbis è un formato migliore di compressione
          per le tracce audio,; ma tutti usano l'mp3... le case che creano lettori mp3 dove le metti?purtroppo oggvorbis oltre a essere arrivato dopo ha avuto poco supporto anche dalle compagnie che realizzano oggetti tech..
          non
          sottovalutare l'utente medio che tende a NON
          cambiare il più possibile, anche a scapito della
          qualità.son d'accordo ma c'e' modo e modo di imporsi e poi i pdf sono una specie protetta :P Non e' certo entrando in questo modo che si fara' i favori della gente a meno che non lo cerchera' di imporre come ha gia' fatto in passato...ciauz
  • Anonimo scrive:
    Il puzle di Longhorn
    Qualcuno si è già chiesto come mai Longhorn sia svelato a pezzetti. La risposta probabilmente è che se lo facevano vedere per intero assomigliava in maniera imbarazzante ad OSX Tiger della Macintosh... e poi a tutti quei fedelessimi beoni dei PC users chi glielo spiegava che ci volevano (al solito) almeno due anni prima che le stesse tecnologie funzionasserò con un minimo di affidabilità anche per Windows? Oltre al fatto che se lo avessero svelato di colpo non avrebbero potuto giustificare una serie di scopiazzature postume in corso d'opera, giusto per non essere troppo jurassici.Per fortuna che le vendite di sistemi alternativi sono previste in forte crescita per i prossimi due anni, così che l'acqua calda la conesceranno in molti.
  • Anonimo scrive:
    Re: I miei due cent - Longhorn e varie

    Quoto tutto. Ottimo interventoVorrei solo aggiungere che questo forum e' frequentato non solo da appassionati, ma anche da professionisti.In generale i professionisti non si preoccupano molto delle guerre di religione.Ogni tanto e' anche sano chiedersi come usare la tecnologia, acquisita con tanto sforzo, per farci quattro soldi.Personalmente non mi sono mai rifiutato di scrivere applicazioni per un determinato sistema solo perche' non mi piaceva. Non lo trovo professionale.Immagino che molti di voi facciano lo stesso....Attualmente ritengo che le critiche tecniche a Longhorn siano perlopiu' fondate. Ma sono piu' interessato alla possibilita' di sfruttare questa nuova uscita Microsoft per portare a casa, anche quest'anno, qualche plan-plan...
  • Anonimo scrive:
    IE e la stampa dei documenti
    Quindi bisognerà aspettare Longhorn per avere la possibilità di stampare decentemente con IE.
  • scorpioprise scrive:
    Riflessone scettica su Metro
    Si tratta di cose per cui vorrei evitare trollate (troll1) e flames, espongo solo le mie riflessioni: rigorosamente IMHO. Vorrei sapere in che modo pensano di poter aprire formati differenti come .doc .pps .xls .jpg .pdf come fossero "identici" nel senso lato, cioè utilizzaibili dalla stessa applicazione...Non ne conosco l'implementazione, ma sinceramente credo non siano così facili da interpretare (basti vedere come si comporta da una versione all'altra lo stesso Word. Ok, vi do assolutamente ragione che se è una lettera da stampare difficilmente verrà stravolta, ma se le cose si complicano sono dolori e parlo per esperienza personale - lavorando con Mac e Win, Word v.X(apple) e Word Xp(win) nati nello stesso momento in casa M$ NON sono strettamente compatibili, per impaginazione e importazione di formule matematiche. Sono dovuto ricorrere all'esportazione in HTML, per risolvere).Cioè, per quanto ne ho capito, scrivendo tutta una serie di "comandi" XML per permettere di comprendere (da parte del viewer) il contenuto possono visualizzare e stampare il file anche senza l'apposita applicazione.Ma i formati un po' più ... esotici? Disegni in CAD, grafica 3d (ne conosco diversi, da .br5 a .c4d, da 3ds a .max, e si continua per parecchio ad elencare estensioni). Questi non me li apre? O si possono aggiungere? Informatemi!Permettetemi di esprimere questo mio dubbio: non è che per ampliare la compatibilità queste applicazioni dovanno scrivere una quantità spropositata di informazioni in più all'interno del file da interpretare? Facendo diventare un file già corposo come un .doc (media misurata da me 2MB) qualcosa di spropositato, tale da ingolfare un 56k così ancora diffuso? O tagliando diverse cose (stili - disegni - grafici...) per poterlo visualizzare?Per piacere, non venitemi a dire che si comprime, grazie, lo so, ma dato che molti (stragrande maggioranza dei miei conoscenti non ingegneri/studenti di ingegneria) purtroppo non sanno nemmeno cosa sia Winzip o Winrar, non è così semplice. :|Altrimenti, se non si scrive sul file le informazioni sarebbe necessario smontare la struttura del file nei suoi dati (testo - disegno - quant'altro) a runtime, da parte di una applicazione singola, che deve conoscere le strutture di decine (centinaia?) di formati di file, e presentare questo in un formato "standard", identico per tutti, per essere stampato.Cosa che sarebbe necessariamente fatta tramite sw apposito, pertanto non direttamente utilizzabile da una stampante (si dice nell'articolo che non si dovranno apportare modifiche all'hw delle attuali stampanti).Quindi devono essere scritti direttamente in Metro per essere usati in questo modo. Ma arrivo al punto, ponendo una domanda: quanti si sognano di trasformare in .pdf (che attualmente è lo standard di uscita a file, quando si richiede una stampa su file) un .doc? Molto pochi, quelli che non possono permettersi Acrobat e devono distribuire un pdf, e poi? Bellissima funzione, l'ho usata diverse volte, ma una volta creato col cavolo che lo modifichi. Quindi, se pensi di modificarlo, devi tenere due copie di questo file, una read-only e l'altra in formato proprietario di questa o quell'altra applicazione. Succederà la stessa cosa con metro? Delucidatemi.==================================Modificato dall'autore il 27/04/2005 8.44.33
    • Vide scrive:
      Re: Riflessone scettica su Metro
      Guarda che se è un formato stile PS/PDF si puó fare, è una virtualizzazione della stampante, con possibilità come ad esempio in PDF 1.4 di aggiungere trasformazioni ed effetti fra una pagina e l'altra, note, ecc eccIl punto è che qui IMO tentano di nuovo di giocare all'embrace and extend, ma credo avranno poco successo, come poco ne hanno avuto con il WMA contro l'MP3. E ti assicuro che c'è molta gente che "stampa" i doc in pdf.
    • teddybear scrive:
      Re: Riflessone scettica su Metro
      - Scritto da: scorpioprise
      Quindi, se pensi di modificarlo, devi tenere due
      copie di questo file, una read-only e l'altra in
      formato proprietario di questa o quell'altra
      applicazione. Succederà la stessa cosa con metro?
      Delucidatemi.Credo che la maggiorparte delle persone non abbia mai capito la differenza tra un file .doc ed un file .pdfParagonandolo al solito esempio del mercato automobilistico, il .doc e' il progetto dell'auto. Il PDF il prodotto finito.A che serve modificare un prodotto finito?Serve usarlo. Sul maggior numero di piattaforme possibili. Ed in questo il pdf e' quasi imbattibile.
  • hjk scrive:
    anteprima file office
    sbaglio o mi sembra che uno dei DE di Linux (forse KDE)permette di avere l'anteprima dei file di testo?
    • Anonimo scrive:
      Re: anteprima file office
      si ,kde .. pero' succhia un sacco di ram .
    • Vide scrive:
      Re: anteprima file office
      - Scritto da: hjk
      sbaglio o mi sembra che uno dei DE di Linux
      (forse KDE)
      permette di avere l'anteprima dei file di testo?Ti permette di avere l'anteprima di tutto quello che vuoi (o per cui è stato sviluppato l'apposito plugin).
  • Anonimo scrive:
    Re: I miei due cent - Longhorn e varie
    Ti parlo da ex fan linux.Il problema di Linux è che linux è solo un kernel.Le distribuzioni Linux distribuiscono kernel, interfaccie grafiche,applicazioni e librerie.Manca un'architettura a tutto questo.Mi dispiace ma è così, linux senza un disegno unitario, una proggettazione d'insieme tra kernel, drivers, interfaccia grafica... non diventerà mai un OS per le masse.Io dico, al contrario di Eric S. Raymond, che il modello bazar sarà sempre perdente rispetto al modello cattedrale.Per fare il salto di qualità non si può sperare nelle distribuzioni, nella buona volontà delle varie comunità...etc...etc... non si metteranno mai daccordo...Secondo me l'unica possibilità sta nei costruttori di Computer Dovrebbero prendere loro il pallino in mano e fare come ha fatto Apple. I kernel ci sono, le interfaccie pure, applicazioni e librerie non mancano...Con un'atto di forza potrebbero standardizzare, sul mercato, linux attraverso un consorzio o potrebbero fare una cosa simile a quella che hanno fatto i produttori di telefonini con symbian.Fanta Informatica
    • Anonimo scrive:
      Re: I miei due cent - Longhorn e varie
      è esattamente la stessa percezione che ho io di Linux... troppe risorse sprecate nel produrre mille varianti diverse della stessa cosa, se una cosa funzionasse davvero bene perchè dover crearne una alternativa? nel mondo linux accade esattamente questo, con tutti i problemi di interoperabilità che ne derivano.
      • Anonimo scrive:
        Re: I miei due cent - Longhorn e varie
        mai sentito parlare di soggettivita'? quel che funziona bene per te puo' non funzionare bene per me, da questo ne deriva una cosa carina che si chiama liberta' di scelta; ad esempio se a me quel window manager non piace sono libero di usarna un altro di mio gradimento oppure, guarda un po, sono libero di scriverne uno io.
    • Anonimo scrive:
      Re: I miei due cent - Longhorn e varie
      - Scritto da: Anonimo
      Ti parlo da ex fan linux.

      Il problema di Linux è che linux è solo un kernel.
      Le distribuzioni Linux distribuiscono kernel,
      interfaccie grafiche,
      applicazioni e librerie.
      Manca un'architettura a tutto questo.La cosa che manca principalmente è che una qualche azienda di harware faccia una linea di computer con linux preinstallato. Però con un progetto preciso.
      • Anonimo scrive:
        Re: I miei due cent - Longhorn e varie

        La cosa che manca principalmente è che una
        qualche azienda di harware faccia una linea di
        computer con linux preinstallato....magari accanto a Windows, che farebbe da cavallo di troia.Nel frattempo linux si diffonderebbe.Concordo con gli autori dei post "sopra", se non si arriva ad un'unica distribuzione standardizzata linux non va da nessuna parte, imho.
        • Anonimo scrive:
          Re: I miei due cent - Longhorn e varie
          - Scritto da: Anonimo
          Concordo con gli autori dei post "sopra", se non
          si arriva ad un'unica distribuzione
          standardizzata linux non va da nessuna parte,
          imho.Io volevo vendere pc con preinstallato linux. Solo che i fornitori ti danno solo roba con windows preinstallato. Si potrebbe prenderli lo stesso e metterci linux in dual boot, solo che non si possono fare degli ordini senza la certezza che poi tutto funzioni e soprattuto senza nessuno che garantisca dopo. Per non parlare poi dei portatili che sono sempre un'incognita.
    • Anonimo scrive:
      Re: I miei due cent - Longhorn e varie
      - Scritto da: Anonimo
      Manca un'architettura a tutto questo.Puoi definirmi cos'e' architettura per te?Linux e' un kernel, X e' il server grafico, su questi ci costruisci quel che vuoi.E' un'architettura, funziona, a qualcuno puo' non piacere, ma non si puo' dire che manchi.
      Mi dispiace ma è così, linux senza un disegno
      unitario, una proggettazione d'insieme tra
      kernel, drivers, interfaccia grafica...
      non diventerà mai un OS per le masse.Io spero che Linux non diventi mai un OS per le masse...
      Io dico, al contrario di Eric S. Raymond, che il
      modello bazar sarà sempre perdente rispetto al
      modello cattedrale.Quindi tutto l'opensource che c'e' in giro per il mondo fa schifo non serve a nulla, se non ci fosse sarebbe meglio...
      Con un'atto di forza potrebbero standardizzare,
      sul mercato, linux attraverso un consorzio o
      potrebbero fare una cosa simile a quella che
      hanno fatto i produttori di telefonini con
      symbian.Che schifo avere un unico prodotto di un solo padrone che funzioni allo stesso modo.Il bello di Linux e la sua forza e' proprio questo!Distribuzioni che entrano in una chiavetta USB e altre che gestiscono enormi cluster.Linux ha tanto successo proprio perche' non e' omologato da menti limitate come quelle che vogliono un unico sistema.Che ti importa di quante distribuzioni esistono, il software che usi non e' lo stesso?Cambiano i formati dei file di distribuzione del software? Hai confusione tra RPM, DEB, TGZ ecc.? Cosa importa se nel giro di pochi giorni ti trovi il pacchetto per la tua distribuzione nel repository della tua distro?
    • Anonimo scrive:
      Re: I miei due cent - Longhorn e varie
      - Scritto da: Anonimo
      Con un'atto di forza potrebbero standardizzare,
      sul mercato, linux attraverso un consorzio o
      potrebbero fare una cosa simile a quella che
      hanno fatto i produttori di telefonini con
      symbian.
      e perchè mai dovremmo rendere linux uno standard?per me lo standard è quello che voglio io e non quello che dovrebbe essermi imposto da un'orda di comunisti sfigati
      • Anonimo scrive:
        Re: I miei due cent - Longhorn e varie
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo


        Con un'atto di forza potrebbero standardizzare,

        sul mercato, linux attraverso un consorzio o

        potrebbero fare una cosa simile a quella che

        hanno fatto i produttori di telefonini con

        symbian.



        e perchè mai dovremmo rendere linux uno standard?infatti non ne vedo il motivo, gli standard gia esistono, bisognerebbe rispettarli (cosa che aziende come microsoft non fanno)
        per me lo standard è quello che voglio io e nonno, uno standard puo' essere de jure o de facto, nel primo caso e' un formato/protocollo/quello_che_e' aperto stabilito da un ente superpartes, nel secondo caso e' un formato/protocollo/quello_che_e' aperto decretato dalla diffusione di un qualcosa ce lo implementa; in ambedue i casi uno standard per essere tale deve essere aperto in quanto il concetto di standard esiste affinche' possa garantire interoperabilita'; viene da se che un formato/protocollo/quello_che_e' chiuso non garantisce interoperabilita'
        quello che dovrebbe essermi imposto da un'orda di
        comunisti sfigatiio uso GNU/Linux e sostengo il software libero ma sono di destra (la destra vera non quei servi dell'invasore americano che sono berlusconi e fini)
  • Anonimo scrive:
    Tutti a criticare
    Però a me quest'uscita di Longhorn dà delle grandi vibre, finalmente potrò scopiazzare tutte le idee nuove che ha sfornato Microsoft.Firmatoun opensorcio
    • Anonimo scrive:
      Re: Tutti a criticare
      miao , miaoo.. dove sei che ti mangio ??firmatoun opengatto
      • rootINO scrive:
        Re: Tutti a criticare
        - Scritto da: Anonimo
        miao , miaoo.. dove sei che ti mangio ??
        firmato
        un opengattoOpengatto e' semplicemente fenomenale!!!!!Dopo gli Aristogatti.....la versione open!!!!Grande!
    • TPK scrive:
      Re: Tutti a criticare
      - Scritto da: Anonimo
      Però a me quest'uscita di Longhorn dà delle
      grandi vibre, finalmente potrò scopiazzare tutte
      le idee nuove che ha sfornato Microsoft.

      Firmato
      un opensorcioSe hai fretta copia le idee di Apple: stesso risultato ma due anni in anticipo...
    • Anonimo scrive:
      Re: Tutti a criticare
      - Scritto da: Anonimo
      Però a me quest'uscita di Longhorn dà delle
      grandi vibre, finalmente potrò scopiazzare tutte
      le idee nuove che ha sfornato Microsoft.

      Firmato
      un opensorcioGià... tutte le fantastiche idee inventate da Microsoft e poi brevettate... come il doppio click e l'anteprima dei desktop virtuali (che non ha mai usato... intendo i desktop virtuali, figuriamoci l'anteprima).
    • Anonimo scrive:
      Re: Tutti a criticare
      usare "idee" e "microsoft" nella stessa e' un ossimoro
    • Anonimo scrive:
      Re: Tutti a criticare
      - Scritto da: Anonimo
      Però a me quest'uscita di Longhorn dà delle
      grandi vibre, finalmente potrò scopiazzare tutte
      le idee nuove che ha sfornato Microsoft.

      Firmato
      un opensorcioi troll come te dovrebbero venire bannati da punto informatico
      • Anonimo scrive:
        Re: Tutti a criticare
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Però a me quest'uscita di Longhorn dà delle

        grandi vibre, finalmente potrò scopiazzare tutte

        le idee nuove che ha sfornato Microsoft.



        Firmato

        un opensorcio

        i troll come te dovrebbero venire bannati da
        punto informaticosempre pronti a censurare voi del soviet, non è vero?
        • Opera scrive:
          Re: Tutti a criticare

          sempre pronti a censurare voi del soviet, non è
          vero?:-o sei cosi poco originale....
  • Anonimo scrive:
    Re: I miei due cent - Longhorn e varie
    - Scritto da: Vezz
    Come al solito vedo che il titolo Longhorn ha
    trascinato i consueti zealot nella discussione,
    che dibattono con paraocchi stile "io tengo il
    Milan" e "io tengo l'Inter".Be' mica è la stessa cosa, il Milan stasera ha vinto 2-0 in champions ed è un passo dalla decima finale. Inoltre è ancora in lotta per lo scudetto.
  • Anonimo scrive:
    E quindi?
    ma si infatti permetterà un anteprima è quindi?un anteprima di crash secondo me. 5 anni di lavoro e che viene fuori un nuovo formato e il supporto a 64 bit.....Ma l'inventiva dov'è ?Ora no per schierarmi ma io monto sia windows che Linux.Posso darvi assoluta ragione su linux che è un sistema non user friendly ma questo qualche anno fa, ha troppe distro ma quella è scelta, vedo che gli utenti che vogliono provare sanno subito quale scegliere, poi almeno io non ho messo molto a impararne l'uso è che all' inizio spaventa un po' vi ricordate le prime volte che smanettavate con windows?Se mi volete dire che è innovativa un anteprima in un documento word vi dico giustamente che Linux in gnome e in kde ce l'ha da un pezzo, un interfaccia grafica migliore? Linux ne a a decine diverse l'una dall' altra, ha anche il supporto a 64bit ma pure a 128.Sono un po' deluso abituato a tutte queste innovazioni, (non ne elenco altre ci vorrebbero 2 pagine) un formato e un anteprima mi sanno un po' di ridicolo. Spero che queste siano solo 3 delle grandissime novità costate 5 anni di lavoro e che ce ne siano non ancora rese pubbliche.Un saluto a tutti
    • awerellwv scrive:
      Re: E quindi?
      - Scritto da: Anonimo
      ma si infatti permetterà un anteprima è quindi?
      un anteprima di crash secondo me.
      5 anni di lavoro e che viene fuori un nuovo
      formato e il supporto a 64 bit.....mah veramente a quanto dicono i tester xp 64 era stabilissimo (per windows) gia' da un anno sui sistemi opteron...quindi il ritardo ulteriore non e' giustificabile....
      Ma l'inventiva dov'è ?mmm bella domanda...
      Ora no per schierarmi ma io monto sia windows che
      Linux.saggia scelta, si usa il sistema che piu' si adatta in base alle necessita' in alcune linux in alcune mac in altre ancora windows in altre.... (beh non mi dilungo)
      Posso darvi assoluta ragione su linux che è un
      sistema non user friendly ma questo qualche anno
      fa, ha troppe distro ma quella è scelta, vedo
      che gli utenti che vogliono provare sanno subito
      quale scegliere, poi almeno io non ho messo molto
      a impararne l'uso è che all' inizio spaventa un
      po' vi ricordate le prime volte che smanettavate
      con windows?Urka, i primi tempi che smanettavo su windows... ho perso il conto di quante volte ho spiantato il tutto, partizioni perdute, fs spiantati, dischi fissi bruciati (ahime si anche quello)
      Se mi volete dire che è innovativa un anteprima
      in un documento word vi dico giustamente che
      Linux in gnome e in kde ce l'ha da un pezzo, un
      interfaccia grafica migliore? Linux ne a a decine
      diverse l'una dall' altra, ha anche il supporto a
      64bit ma pure a 128.senza contare al supporto di + architetture su linux, dalla ppc alla arm alla sparc e via dicendo... windows purtroppo gira nativamente solo su i386...
      Sono un po' deluso abituato a tutte queste
      innovazioni, (non ne elenco altre ci vorrebbero 2
      pagine) un formato e un anteprima mi sanno un po'
      di ridicolo. credo invece che siano solo delle anticipazioni da massa, per stuzzicare la vista dei potenziali compratori (che magari non hanno nemmeno idea delle alternative)
      Spero che queste siano solo 3 delle grandissime
      novità costate 5 anni di lavoro e che ce ne siano
      non ancora rese pubbliche.Lo spero, quella che + mi interessa e' quella di winfs anche se sembra che soluzioni simili siano gia' implementate in apple cu mac os X tiger...
      Un saluto a tutticheers :D==================================Modificato dall'autore il 27/04/2005 23.35.39
  • Anonimo scrive:
    Windows verso LINUX ?
    Su kde e gnome questa caratteristica esiste da moooolto tempo, inoltre non frizza il computer se il file è danneggiato (come ho letto nei post precedenti), semplicemente non fa l'anteprima e basta.(sono anni che non uso più windows che pensavo fosse normale l'anteprima di un pdf o di una pagina html!!!)Ma quando gli utenti windows inseriscono un cd audio, aprendo il file manager sul cd, hanno la lista dei file in mp3 wave ogg già rinominati (si collega ad internet) + un file con le tracce ordinate?Non ditemi nemmeno che il file manager non si puo' ancora suddividere in più finestre. Oppure che dovete ancora deframmentare!!! ma dai!!!mi sa che linux dal punto di vista delle funzionalità abbia veramente superato windows. Non lo pensavo davvero, ero convinto che dal punto di vista desktop ci fosse molta strada da fare ancora.Ciao a tutti. :-)))))))
    • Anonimo scrive:
      Re: Windows verso LINUX ?
      Ma si infatti, io mentalmente pensavo ecco ora arriva longhorn 5 anni di lavoro adesso dalle novità ci incrinano, invece un anteprima di un file di testo... E vedrai come lo acclamano. Io su mandriva e su ubuntu è un botto di tempo che vedo le anteprime di tutto pure su desktop.Ora utente windows ti chiedo di non prenderla sul personale perchè capisco il tuo bisogno di compatibilità di vario generema come reagisci ad una notizia così?
      • Anonimo scrive:
        Re: Windows verso LINUX ?
        Reagisco affermando che Windows XP-SP1 mi basta ed avanza.Saluti,Piwi
      • Anonimo scrive:
        Re: Windows verso LINUX ?
        reagisco affermando che questa funzionalità è inutile, io abilito sempre la visione per dettaglio e non per immaginette o anteprime. Certo, se uno non sa dare i nomi ai propri file allora può darsi che debba leggerseli tutti prima di trovare quello che gli serve...
        • francescor82 scrive:
          Re: Windows verso LINUX ?

          reagisco affermando che questa funzionalità è
          inutile, io abilito sempre la visione per
          dettaglio e non per immaginette o anteprime.
          Certo, se uno non sa dare i nomi ai propri file
          allora può darsi che debba leggerseli tutti prima
          di trovare quello che gli serve...Come funzionalità non è inutile, proprio perché non tutti sanno dare dei nomi significativi ai propri file. Anch'io vado girando con la visione per dettaglio ma ogni tanto l'anteprima non guasta.Sbaglio o con KDE, passando il mouse sopra l'icona di un file musicale, questo veniva riprodotto? Non uso KDE ma mi sembra di averlo visto sul desktop di un amico; se questa funzionalità c'è mi sapere dire se funziona solo per la visione ad icone oppure anche per quella a dettaglio? Grazie.
          • Anonimo scrive:
            Re: Windows verso LINUX ?
            - Scritto da: francescor82

            reagisco affermando che questa funzionalità è

            inutile, io abilito sempre la visione per

            dettaglio e non per immaginette o anteprime.

            Certo, se uno non sa dare i nomi ai propri file

            allora può darsi che debba leggerseli tutti
            prima

            di trovare quello che gli serve...

            Come funzionalità non è inutile, proprio perché
            non tutti sanno dare dei nomi significativi ai
            propri file. Anch'io vado girando con la visione
            per dettaglio ma ogni tanto l'anteprima non
            guasta.
            Sbaglio o con KDE, passando il mouse sopra
            l'icona di un file musicale, questo veniva
            riprodotto?su gnome è proprio così, basta aver attivato esound, penso che sia possibile anche su KDE...
          • Anonimo scrive:
            Re: Windows verso LINUX ?
            Si' si' su gnome fermando il puntatore del mouse sull'icona di un mp3 lo puoi sentire direttamente.Me ne sono accorto quando le mia casse hanno cominciato a suonare all'improvviso mentre guardavo il contenuto di una cartella :DLeggendo questo articolo, tra l'altro, mi viene da chiedermi che senso abbia il nuovo formato Metro in XML: Open Office usa XML da anni e ha gia' un formato libero e ben testato.CoD
          • Anonimo scrive:
            Re: Windows verso LINUX ?
            - Scritto da: Anonimo
            Si' si' su gnome fermando il puntatore del mouse
            sull'icona di un mp3 lo puoi sentire
            direttamente.

            Me ne sono accorto quando le mia casse hanno
            cominciato a suonare all'improvviso mentre
            guardavo il contenuto di una cartella :D

            Leggendo questo articolo, tra l'altro, mi viene
            da chiedermi che senso abbia il nuovo formato
            Metro in XML: Open Office usa XML da anni e ha
            gia' un formato libero e ben testato.


            CoDse non sbaglio c'è un brevetto M$ su xml...
          • Anonimo scrive:
            Re: Windows verso LINUX ?
            - Scritto da: Anonimo


            Leggendo questo articolo, tra l'altro, mi viene

            da chiedermi che senso abbia il nuovo formato

            Metro in XML: Open Office usa XML da anni e ha

            gia' un formato libero e ben testato.





            CoD

            se non sbaglio c'è un brevetto M$ su xml...Ma allora cosa vogliamo fare?? Far vincere OpenOffice? No, mi dispiace ma se volete scrivervi le lettere dovete tirare fuori un po' di pali... :DFinche' la microzozz (come tutti gli altri) non verra' costretta di legge ad adeguarsi agli standard, le sue merde diventeranno automaticamente standard, con la differenza che chi vorra' fare software analogo (o compatibile) dovra' scucire contanti...
          • Anonimo scrive:
            Re: Windows verso LINUX ?
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            Si' si' su gnome fermando il puntatore del mouse

            sull'icona di un mp3 lo puoi sentire

            direttamente.



            Me ne sono accorto quando le mia casse hanno

            cominciato a suonare all'improvviso mentre

            guardavo il contenuto di una cartella :D



            Leggendo questo articolo, tra l'altro, mi viene

            da chiedermi che senso abbia il nuovo formato

            Metro in XML: Open Office usa XML da anni e ha

            gia' un formato libero e ben testato.





            CoD

            se non sbaglio c'è un brevetto M$ su xml...il brevetto è sul formato xml di msoffice e che comunque è libero di royaltiessempre più ignoranti voi linari, bravi.
          • Anonimo scrive:
            Re: Windows verso LINUX ?
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo


            Si' si' su gnome fermando il puntatore del
            mouse


            sull'icona di un mp3 lo puoi sentire


            direttamente.





            Me ne sono accorto quando le mia casse hanno


            cominciato a suonare all'improvviso mentre


            guardavo il contenuto di una cartella :D





            Leggendo questo articolo, tra l'altro, mi
            viene


            da chiedermi che senso abbia il nuovo formato


            Metro in XML: Open Office usa XML da anni e ha


            gia' un formato libero e ben testato.








            CoD



            se non sbaglio c'è un brevetto M$ su xml...

            il brevetto è sul formato xml di msoffice e che
            comunque è libero di royalties
            libero da royalties finchè M$ lo permette, altrimenti non si capisce perchè brevettarlo...
            sempre più ignoranti voi linari, bravi.... sempre più polli i winari, bravi...
      • Anonimo scrive:
        Re: Windows verso LINUX ?
        - Scritto da: Anonimo
        Ma si infatti, io mentalmente pensavo ecco ora
        arriva longhorn 5 anni di lavoro adesso dalle
        novità ci incrinano, invece un anteprima di un
        file di testo... E vedrai come lo acclamano. Io
        su mandriva e su ubuntu è un botto di tempo che
        vedo le anteprime di tutto pure su desktop.

        Ora utente windows ti chiedo di non prenderla sul
        personale perchè capisco il tuo bisogno di
        compatibilità di vario genere
        ma come reagisci ad una notizia così?le anteprime e le cazzatine varie sono zuccherini per lameroni e linaril'utente windows serio osserva altri dettagli e poi perdonatemi... come fate a parlare bene del kde pesante e pieno di bugs grossolanil'usabilità... innanzitutto!bye
        • francescor82 scrive:
          Re: Windows verso LINUX ?

          l'utente windows serio osserva altri dettagli e
          poi perdonatemi... come fate a parlare bene del
          kde pesante e pieno di bugs grossolani(rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl)
        • awerellwv scrive:
          Re: Windows verso LINUX ?
          - Scritto da: Anonimo

          le anteprime e le cazzatine varie sono zuccherini
          per lameroni e linarisono uno zuccherino che ciucciamo gia' da anni, quelli acidi che rispondo cosi' e che sono ancora a secco... e spero ancora per poco, la mini anteprima puo' esser utile PER TUTTI quindi non agitatevi che mamma MS accontenta anche voi...
          l'utente windows serio osserva altri dettagli e
          poi perdonatemi... come fate a parlare bene del
          kde pesante e pieno di bugs grossolaniin caso di bug non risolvibili al momento si passa a gnome (o blackbox, afterstep, fvwm, windowmaker, xfce chi + ne ha + ne metta) e non perdere nemmeno un minuto del proprio lavoro... in windows invece se c'e' un bug sull'interfaccia vi attaccate al tram, scusa se te lo faccio notare pero' e' vero...
          l'usabilità... innanzitutto!... appunto, con l'aggiutna di flessibilita' al² !!!

          byec u soon
    • Anonimo scrive:
      Mi spiace deludarti...

      Non ditemi nemmeno che il file manager non si
      puo' ancora suddividere in più finestre. Oppure
      che dovete ancora deframmentare!!! ma dai!!!... ma la frammentazione dei file è fisiologica con qualsiasi sistema operativo e con qualsiasi filesystem in circolazione... quindi la deframmentazione del disco devi farla anche su Linux (ed esistono dei tool appositi).Bye bye :D
      • Anonimo scrive:
        Re: Mi spiace deludarti...
        - Scritto da: Anonimo

        Non ditemi nemmeno che il file manager non si

        puo' ancora suddividere in più finestre. Oppure

        che dovete ancora deframmentare!!! ma dai!!!

        ... ma la frammentazione dei file è fisiologica
        con qualsiasi sistema operativo e con qualsiasi
        filesystem in circolazione... quindi la
        deframmentazione del disco devi farla anche su
        Linux (ed esistono dei tool appositi).io temo che tu un fs linux non lo abbia mai visto manco con il binocolo, comunque senza tirare in ballo linux (i cui fs sin da ext2 son autodeframmentanti) sono decennii che esistono fs che si autodeframmentano e microsoft c'e' arrivata solo recentemente con ntfs
        • Anonimo scrive:
          Re: Mi spiace deludarti...
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo


          Non ditemi nemmeno che il file manager non si


          puo' ancora suddividere in più finestre.
          Oppure


          che dovete ancora deframmentare!!! ma dai!!!



          ... ma la frammentazione dei file è fisiologica

          con qualsiasi sistema operativo e con qualsiasi

          filesystem in circolazione... quindi la

          deframmentazione del disco devi farla anche su

          Linux (ed esistono dei tool appositi).

          io temo che tu un fs linux non lo abbia mai visto
          manco con il binocolo, comunque senza tirare in
          ballo linux (i cui fs sin da ext2 son
          autodeframmentanti) sono decennii che esistono fs
          che si autodeframmentano e microsoft c'e'
          arrivata solo recentemente con ntfsDa quel che mi risulta neppure con NTFS...
          • Anonimo scrive:
            Re: Mi spiace deludarti...

            Da quel che mi risulta neppure con NTFS...E invece ANCHE con NTFS (e il tool di deframmentazione è incluso pure in Windows e supporta partizioni NTFS... questo cosa ti fa pensare? :-D)
        • Anonimo scrive:
          Re: Mi spiace deludarti...

          io temo che tu un fs linux non lo abbia mai visto
          manco con il binocolo, comunque senza tirare in
          ballo linux (i cui fs sin da ext2 son
          autodeframmentanti) sono decennii che esistono fs
          che si autodeframmentano e microsoft c'e'
          arrivata solo recentemente con ntfsEXT2 non è autodeframmentante... e neppure NTFS... e neppure XFS che utilizzo attualmente con Linux... mi spiace dunque deludarti ulteriormente ;-) Tant'è che ripeto esistono tool di deframmentazione per NTFS, EXT2 e anche per XFS ;-)In caso contrario ti prego di segnalarci la porzione di codice del kernel linux che provvederebbe a sfruttare le caratteristiche "autodeframmentanti" di EXT2 ;-)"Caligat in sole" :-D
          • Anonimo scrive:
            Re: Mi spiace deludarti...
            - Scritto da: Anonimo

            io temo che tu un fs linux non lo abbia mai
            visto

            manco con il binocolo, comunque senza tirare in

            ballo linux (i cui fs sin da ext2 son

            autodeframmentanti) sono decennii che esistono
            fs

            che si autodeframmentano e microsoft c'e'

            arrivata solo recentemente con ntfs

            EXT2 non è autodeframmentante... e neppure
            NTFS... e neppure XFS che utilizzo attualmente
            con Linux... mi spiace dunque deludarti
            ulteriormente ;-) Tant'è che ripeto esistono tool
            di deframmentazione per NTFS, EXT2 e anche per
            XFS ;-)

            In caso contrario ti prego di segnalarci la
            porzione di codice del kernel linux che
            provvederebbe a sfruttare le caratteristiche
            "autodeframmentanti" di EXT2 ;-)

            "Caligat in sole" :-D'zzo dici ? ext2 ammette al più il 5% della frammentazione su ogni partizione del disco...
          • Anonimo scrive:
            Re: Mi spiace deludarti...

            'zzo dici ? ext2 ammette al più il 5% della
            frammentazione su ogni partizione del disco...Ah si? E quando supera il 5% che succede? :-DRipeto... EXT2 e tutti i filesystem in circolazione sono soggetti a frammentazione (è una conseguenza fisiologica della memorizzazione/cancellazione/spostamento dei vari file), tant'è che esistono tool di deframmentazione appositi (già citati).
          • Anonimo scrive:
            Re: Mi spiace deludarti...
            - Scritto da: Anonimo

            'zzo dici ? ext2 ammette al più il 5% della

            frammentazione su ogni partizione del disco...

            Ah si? E quando supera il 5% che succede? :-D
            Ripeto... EXT2 e tutti i filesystem in
            circolazione sono soggetti a frammentazione (è
            una conseguenza fisiologica della
            memorizzazione/cancellazione/spostamento dei vari
            file), tant'è che esistono tool di
            deframmentazione appositi (già citati).ma certo che si frammenta ! che scoperta... è che ext2 (ma anche ext3...) non vanno a scrivere a caso nel primo 'buco' del disco fisso disponibile (es fat32), scrivono dati contestualmente ai 'buchi' da riempire per non superare la frammentazione entro un certo limite.
          • Anonimo scrive:
            Re: Mi spiace deludarti...

            ma certo che si frammenta ! che scoperta... Qua volevo arrivare ;-)
            è che
            ext2 (ma anche ext3...) non vanno a scrivere a
            caso nel primo 'buco' del disco fisso disponibile
            (es fat32), scrivono dati contestualmente ai
            'buchi' da riempire per non superare la
            frammentazione entro un certo limite.Questo è ovvio, ma non sempre è possibile (supponi che nessun "buco" sia al momento della "grandezza giusta") ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: Mi spiace deludarti...
            - Scritto da: Anonimo

            ma certo che si frammenta ! che scoperta...

            Qua volevo arrivare ;-)


            è che

            ext2 (ma anche ext3...) non vanno a scrivere a

            caso nel primo 'buco' del disco fisso
            disponibile

            (es fat32), scrivono dati contestualmente ai

            'buchi' da riempire per non superare la

            frammentazione entro un certo limite.

            Questo è ovvio, ma non sempre è possibile
            (supponi che nessun "buco" sia al momento della
            "grandezza giusta") ;)... infatti per alcuni periodi di tempo la fremmentazione può superare il 5%, ma di norma i dati vengono spostati e in poco tempo si torna sotto il 5%, su una debian ho una partizione da 4 GB dove scrivo e cancello spesso e il max della frammentazione che ho visto è stato un 6%...
          • Anonimo scrive:
            Re: Mi spiace deludarti...

            fremmentazione può superare il 5%, ma di norma i
            dati vengono spostati e in poco tempo si torna
            sotto il 5%, su una debian ho una partizione da 4
            GB dove scrivo e cancello spesso e il max della
            frammentazione che ho visto è stato un 6%...Si e ci torna da sola? Se i file sono frammentati (anche oltre quella soglia) e rimangono... non si riorganizzano da soli, devi deframmentare il disco...
        • Anonimo scrive:
          Re: Mi spiace deludarti...

          io temo che tu un fs linux non lo abbia mai visto
          manco con il binocolo, comunque senza tirare in
          ballo linux (i cui fs sin da ext2 son
          autodeframmentanti) sono decennii che esistono fs
          che si autodeframmentano e microsoft c'e'
          arrivata solo recentemente con ntfsSi si... e il "defrag" degli e2fsprogs a cosa serve? A formattare le patate? EXT2 (tanto quanto NTFS e altri filesystem) è soggetto a frammentazione.
  • Anonimo scrive:
    Style XP
    Chi lo sà usare in pratica ha già Longhorn... forse anche meglio.Cavolo è XP con una skin diversa.-
    Le migliorie tecniche?Tutte rimandate.-
    Ah ma c'è la ricerca ecc ecc...La ricerca c'è tra due giorni in un altro OS.... e sticaxxi...Delusione... però sul Palladium o come lo hanno rinominato si che si impegnano....PS: per tagliare le gambe ai troll, non ho quel dato computer che vogliono prender spunto per trollare.PS2:per par condicio, mi dicono dalla regia che linux ce l'ha da un pezzo la ricerca.
  • Anonimo scrive:
    longhorn overrated
    Microsoft touted Longhorn's features such as WinFS however they have failed to appear in this, the first Longhorn "release". It seems like Microsoft is simply releasing an OS as quickly as possible as opposed to checking it thoroughly for bugs (I know, I know, it's a beta release, but beta with MS = pretty close to the real thing). This is yet another reason why Microsoft is steadily losing ground to Linuses and other alternative OS's. The quality of their software is simply low as they are trying to force out features to meet a schedule, as opposed to FOS OS's, which are simply there for the features (and yet update more often). A good sign of where the world is heading in terms of computer software.
  • TPK scrive:
    Anteprima dei file
    Gates ha mostrato una funzione che permette di navigare tra i documenti di una cartella vedendone immediatamente una piccola anteprima: in pratica funziona in modo simile all'anteprima già integrata in Longhorn per immagini e video, ma si applicherà a file di Office, di testo e in altri formati. Sbaglio o a qualcuno la preview di file video su XP/2K incriccava il PC?Secondo me c'e' gia' gente che sta scrivendo virus per sfruttare lsta cosa...
    • Anonimo scrive:
      Re: Anteprima dei file
      Accidenti se è vero !Prova a posizionare il puntatore sopra un AVI - magari un DivX - danneggiato e vedi.Saluti,Piwi
      • TPK scrive:
        Re: Anteprima dei file
        - Scritto da: Anonimo
        Accidenti se è vero !

        Prova a posizionare il puntatore sopra un AVI -
        magari un DivX - danneggiato e vedi.

        Saluti,
        PiwiProbabilmente infatti mi era venuto in mente un tuo post.A me non capita perche' delle anteprime non me ne frega una cippa...
      • Anonimo scrive:
        Re: Anteprima dei file
        - Scritto da: Anonimo
        Accidenti se è vero !

        Prova a posizionare il puntatore sopra un AVI -
        magari un DivX - danneggiato e vedi.
        Se questo ti crea problemi allora gioca con un videogioco, prendi una boccata d'aria, fai un corso di chitarra.
      • Anonimo scrive:
        Re: Anteprima dei file... CRASh!
        - Scritto da: Anonimo
        Accidenti se è vero !

        Prova a posizionare il puntatore sopra un AVI -
        magari un DivX - danneggiato e vedi.

        Saluti,
        PiwiTroppo vero...Io ho rimediato così:--------------------------------------------------------------------------indows Registry Editor Version 5.00[-HKEY_CLASSES_ROOT.aviShellEx{BB2E617C-0920-11d1-9A0B-00C04FC2D6C1}]@="{c5a40261-cd64-4ccf-84cb-c394da41d590}"[-HKEY_CLASSES_ROOT.mpegShellEx{BB2E617C-0920-11d1-9A0B-00C04FC2D6C1}]@="{c5a40261-cd64-4ccf-84cb-c394da41d590}"[-HKEY_CLASSES_ROOT.mpgShellEx{BB2E617C-0920-11d1-9A0B-00C04FC2D6C1}]@="{c5a40261-cd64-4ccf-84cb-c394da41d590}"[-HKEY_CLASSES_ROOT.wmvShellEx{BB2E617C-0920-11d1-9A0B-00C04FC2D6C1}]@="{c5a40261-cd64-4ccf-84cb-c394da41d590}"[-HKEY_CLASSES_ROOTCLSID{87D62D94-71B3-4b9a-9489-5FE6850DC73E}]@="Avi Properties Handler"[-HKEY_CLASSES_ROOTCLSID{87D62D94-71B3-4b9a-9489-5FE6850DC73E}InProcServer32]@=hex(2):25,00,53,00,79,00,73,00,74,00,65,00,6d,00,52,00,6f,00,6f,00,74,00,25, 00,5c,00,53,00,79,00,73,00,74,00,65,00,6d,00,33,00,32,00,5c,00,73,00,68,00, 6d,00,65,00,64,00,69,00,61,00,2e,00,64,00,6c,00,6c,00,00,00"ThreadingModel"="Both"[-HKEY_CLASSES_ROOTCLSID{40C3D757-D6E4-4b49-BB41-0E5BBEA28817}]@="Video Media Properties Handler"[-HKEY_CLASSES_ROOTCLSID{40C3D757-D6E4-4b49-BB41-0E5BBEA28817}InProcServer32]@=hex(2):25,00,53,00,79,00,73,00,74,00,65,00,6d,00,52,00,6f,00,6f,00,74,00,25, 00,5c,00,53,00,79,00,73,00,74,00,65,00,6d,00,33,00,32,00,5c,00,73,00,68,00, 6d,00,65,00,64,00,69,00,61,00,2e,00,64,00,6c,00,6c,00,00,00"ThreadingModel"="Both"------------------------------------------------------------------------------------------------------------------No anteprime, no analisi per leggre il codec del file (Proprietà-Riepilogo), manco vede la risoluzione del frame... sufficente a far collassare il pc se visualizzate con "Dettagli"
    • pikappa scrive:
      Re: Anteprima dei file
      - Scritto da: TPK
      Gates ha mostrato una funzione che permette di
      navigare tra i documenti di una cartella
      vedendone immediatamente una piccola anteprima:
      in pratica funziona in modo simile all'anteprima
      già integrata in Longhorn per immagini e video,
      ma si applicherà a file di Office, di testo e in
      altri formati.

      Sbaglio o a qualcuno la preview di file video su
      XP/2K incriccava il PC?
      Secondo me c'e' gia' gente che sta scrivendo
      virus per sfruttare lsta cosa...Il problema è che il simpatico explorer analizza il filmato per sapere il codec e per farti l'anteprima, e se non ci riesce... si impalla semplicemente (vero che puoi killalre explorer e farlo ripartire, ma insomma non è bello)
  • Anonimo scrive:
    Ah ecco dove eravate tutti
    E' questo l'angolino caldo del giorno per i troll.Comunque per rimanere IT voglio dire che l'idea dell'xml come formato universale e l'idea di creare un sostituto del pdf è veramente astuta. Qui prendono tutti in giro Gates, ma intanto quello alla fine vince sempre... ce poco da fa, si veste da schifo, ha degli occhiali spessi così, ma ne sa una più del diavolo...
    • Anonimo scrive:
      Re: Ah ecco dove eravate tutti
      - Scritto da: Anonimo
      E' questo l'angolino caldo del giorno per i troll.

      Comunque per rimanere IT voglio dire che l'idea
      dell'xml come formato universale e l'idea di
      creare un sostituto del pdf è veramente astuta.puttanate open office fornisce gia di suo l'xmlper i documenti.ovviamente microsoft ha ricopiato anche questafeatures...
      Qui prendono tutti in giro Gates, ma intanto
      quello alla fine vince sempre... ce poco da fa,
      si veste da schifo, ha degli occhiali spessi
      così, ma ne sa una più del diavolo...ridi ridi vedrai che botto farà il tuo caro bill gaytzun palo di Apple infilato su per il culo
      • Anonimo scrive:
        Re: Ah ecco dove eravate tutti
        - Scritto da: Anonimo
        puttanate open office fornisce gia di suo l'xml
        per i documenti.
        ovviamente microsoft ha ricopiato anche questa
        features...HAHAHAhaaaHAHAHAHAhahahaa aiutoooo sto per morire dal ridere............salvatemi vi prego!!!! hahihihiHAHAHAHAHA.......aitoooooo..........aaaarrgh.....BOOM!...(sono morto).Adesso è Microsoft che ha copiato da OpenOffice.
        ridi ridi vedrai che botto farà il tuo caro bill
        gaytz
        un palo di Apple infilato su per il culoQuanti anni è che vi sento rosicare haha
        • Alessandrox scrive:
          Re: Ah ecco dove eravate tutti
          - Scritto da: AnonimohahihihiHAHAHAHAHA.......aitoooooo..........aaaarr
          Adesso è Microsoft che ha copiato da OpenOffice.Puoi anche ridere ma e' da un bel po' che OO usa l' XML come formato dei suoi documenti. Diciamo che come mininimo MS arrivera' (quando arrivera') "un po'" in ritardo.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ah ecco dove eravate tutti
            - Scritto da: Alessandrox
            Puoi anche ridere ma e' da un bel po' che OO usa
            l' XML come formato dei suoi documenti. Diciamo
            che come mininimo MS arrivera' (quando arrivera')
            "un po'" in ritardo.Si vede da lontano dieci post che sei un espertone di xml...
          • francescor82 scrive:
            Re: Ah ecco dove eravate tutti

            Si vede da lontano dieci post che sei un
            espertone di xml...E tu si vede lontano da venti post che sei un troll. Apri con Winzip (o anche con il programmino di XP per gli archivi, se preferisci) un qualsiasi documento salvato con OpenOffice.org, e dimmi quello che trovi dentro. E poi torna a dirmi che non sei un troll.Quindi, se non vuoi ammettere che MS ha preso un'idea di OpenOffice.org, comunque non puoi negare che sia tutto tranne che un'innovazione.==================================Modificato dall'autore il 27/04/2005 23.07.30
          • Alessandrox scrive:
            Re: Ah ecco dove eravate tutti
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Alessandrox

            Puoi anche ridere ma e' da un bel po' che OO usa

            l' XML come formato dei suoi documenti. Diciamo

            che come mininimo MS arrivera' (quando
            arrivera')

            "un po'" in ritardo.

            Si vede da lontano dieci post che sei un
            espertone di xml...Io NON sono un' esperto di XML ma tu NON sai che il formato di OO e' XML da molto tempo.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ah ecco dove eravate tutti
      - Scritto da: Anonimo
      E' questo l'angolino caldo del giorno per i troll.paura! (troll3)
  • Anonimo scrive:
    Ma dai, TIRATE GIU LA TOVAGLIA...
    e fateci vedere sto popocchio che 2do me' e' solo terreno minato x avversari, pieno di trappole x i ca... dell'utente e che fuori incorpora di novita' solo gingilli copiati da altri (l'anteprima dei documenti e' da anni che e' nel Nautilus, il file manager di gnome/linux). Perche' poi lo mostrano un pezzo alla volta? Lo stanno montando con i lego??
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma dai, TIRATE GIU LA TOVAGLIA...
      non e' una tovaglia, e' un sudario.Ma si sa da sempre che quando esce nuova tennologia da M$, e' gia' morta e sepolta.
  • TPK scrive:
    La beta di Longhorn fa schifo!
    http://www.windowsitpro.com/Articles/Index.cfm?ArticleID=46175 In the cold light of morning, I'm reflecting a bit on Longhorn 5048. My thoughts are not positive, not positive at all. This is a painful build to have to deal with after a year of waiting, a step back in some ways. I hope Microsoft has surprises up their sleeves. This has the makings of a train wreck. Giorni fa Thurrott aveva pure fatto una recensione abbastanza positiva di Tiger...
    • Anonimo scrive:
      Re: La beta di Longhorn fa schifo!
      - Scritto da: TPK
      Giorni fa Thurrott aveva pure fatto una
      recensione abbastanza positiva di Tiger...E' una beta, da una beta cosa si aspettava?
      • Anonimo scrive:
        Re: La beta di Longhorn fa schifo!
        - Scritto da: Anonimo
        E' una beta, da una beta cosa si aspettava?qualcosa di innovativo le finestrelle ci stannodagli anni 80.
        • Anonimo scrive:
          Re: La beta di Longhorn fa schifo!
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          E' una beta, da una beta cosa si aspettava?

          qualcosa di innovativo le finestrelle ci stanno
          dagli anni 80.E cosa deve fare un sistema operativo? Farti uscire Eva Henger dallo schermo?
          • TPK scrive:
            Re: La beta di Longhorn fa schifo!
            - Scritto da: Anonimo


            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo


            E' una beta, da una beta cosa si aspettava?



            qualcosa di innovativo le finestrelle ci stanno

            dagli anni 80.

            E cosa deve fare un sistema operativo? Farti
            uscire Eva Henger dallo schermo?Se non fa niente non andare a presentarlo in giro ogni giorno spacciandolo per chissa' cosa...
          • Anonimo scrive:
            Re: La beta di Longhorn fa schifo!
            - Scritto da: TPK
            Se non fa niente non andare a presentarlo in giro
            ogni giorno spacciandolo per chissa' cosa...Ma chi l'ha detto che non fa niente? Qui c'era gente che si lamentava delle finestrelle come se gli altri le finestre non le hanno.Se volete gli effettini li avrà anche Longhorn state tranquilli.
          • GioK2000 scrive:
            Re: La beta di Longhorn fa schifo!
            qua tutti si stanno abituando a linux e ai suoi effetti... vedremo microsoft che tirerà fuori... basterà aspettare... oppure già vi siete stufati del pinguino??
          • Anonimo scrive:
            Re: La beta di Longhorn fa schifo!
            - Scritto da: GioK2000
            qua tutti si stanno abituando a linux e ai suoi
            effetti... vedremo microsoft che tirerà fuori...
            basterà aspettare... oppure già vi siete stufati
            del pinguino??Finché il pinguino non verrà supportato in tutto e per tutto da chi produce hardware e non ci sarà un modo semplice per installare il software (si si so che già apt-get e simili ma non risolvono completamente), finché ci saranno 40000 distro diverse ecc.. linux starà sempre al palo.
          • Anonimo scrive:
            Re: La beta di Longhorn fa schifo!
            - Scritto da: Anonimo


            - Scritto da: GioK2000

            qua tutti si stanno abituando a linux e ai suoi

            effetti... vedremo microsoft che tirerà fuori...

            basterà aspettare... oppure già vi siete stufati

            del pinguino??

            Finché il pinguino non verrà supportato in tutto
            e per tutto da chi produce hardware e non ci sarà
            un modo semplice per installare il software (si
            si so che già apt-get e simili ma non risolvono
            completamente), finché ci saranno 40000 distro
            diverse ecc.. linux starà sempre al palo.Ogni anno dicono che l'anno prossimo è l'anno del piguino.L'anno dopo il numero di distro è aumentato in maniera esponenziale.Allora, niente di male in ciò, MA QUANTO ARRIVA LA DISTRO PER L'ATTACCO AL DESKTOP DELLA GENTE COMUNE?????Macchè... sembra che la comunità Linux creda che l'utlilizzo del pc è fine a sè stesso... tutti usano il pc solo per il piacere di usare il pc.Quando capiranno che devono dare una possibilità che si installe SENZA FARE UNA DOMANDA (es: l'installazione di mandrake... ottima, semplicissima, ma l'utente comune non è capace di scegliere... non devi chiedergli di installare open office... NON GLI DICI NULLA E LO INSTALLI.)Ecco l'idea fulminante, una distro Linux-Virus.Si installa da solaSceglie da sola i programmiEcc ecc ecc fà tutto da sola, la volontà dell'utente non conta un fico secco.Vi ricorda Windows?Volenti o nolenti, questo è ciò che vuole la gente comune...forse è meglio che il pinguino non si abbassi mai a tale livello... :
          • Anonimo scrive:
            Re: La beta di Longhorn fa schifo!
            - Scritto da: Anonimo
            forse è meglio che il pinguino non si abbassi mai
            a tale livello... :Mava', hai visto autopackage?
          • Anonimo scrive:
            Re: La beta di Longhorn fa schifo!
            - Scritto da: Anonimo


            - Scritto da: Anonimo

            forse è meglio che il pinguino non si abbassi
            mai

            a tale livello... :

            Mava', hai visto autopackage?Troppo per l'utente comune.C'è da abbassarsi al livello di windows.La roba buona.... nascosta, sotto, viva e funzionante, ma nascosta.purtroppo è così.... windows è ciò che l'utente comune (e quindi ignorante senza colpa di informatica) vuole...
          • Anonimo scrive:
            Re: La beta di Longhorn fa schifo!
            - Scritto da: Anonimo

            Troppo per l'utente comune.Mi fai ridere con questa frase ti sei definito per quello che sei: il classico finto geek... di autopackage non hai capito un fico secco. Vatti a leggere cos'è.....
          • Anonimo scrive:
            Re: La beta di Longhorn fa schifo!
            .. precisando, e la cosa mi dispiace.Tranne l'ipotesi di vedere il pinguino ridotto ad utont-edition... brutta scelta
          • Anonimo scrive:
            Re: La beta di Longhorn fa schifo!
            - Scritto da: Anonimo
            Vi ricorda Windows?
            Volenti o nolenti, questo è ciò che vuole la
            gente comune...

            forse è meglio che il pinguino non si abbassi mai
            a tale livello... :Ma come mai il Mac è userfriendly al massimo livello e ci sono pochissimi virus?Il problema di linux è solo il supporto hardware e una maggiore integrazione tra i vari programmi che usano qt, gtk ecc...... Magari qualche programma in più e fatto meglio per l'editing video e anche qualcuno per la multimedialità.Ecco cosa manca......Non è che rendendo un sistema più facile da utilizzare diventa più insicuro.
          • Anonimo scrive:
            Re: La beta di Longhorn fa schifo!

            Se volete gli effettini li avrà anche Longhorn
            state tranquilli.avrà gli effettini oltre a che cosa???Perchè ancora non ho capito cosa avrà questo sistema operativo di innovativo rispetto ad xp.Ma sopratutto non ho capito cosa sarà, visto che tutti le parti più importanti della sua architettura iniziale le stanno levando.Quindi ci stanno proponendo delle nuove finestre (vettoriali) colorate ???
          • Anonimo scrive:
            Re: La beta di Longhorn fa schifo!
            - Scritto da: Anonimo
            Quindi ci stanno proponendo delle nuove finestre
            (vettoriali) colorate ???Rispetto a linux è più facileRispetto al mac ti costa meno e permette di avere accesso a una quantità maggiore di softwareè a 64 bitsarà molto più sicuro e stabile di winxpavrà il palladium che molti qui lo criticano ma se uno non lo vuole può installare linux, Alan Cox ha detto che Palladium può creare problemi a linux solo per le applicazioni lanciate con wine.Potrai usare nuovi formati bla blaEsteticamente sarà più figo
          • francescor82 scrive:
            Re: La beta di Longhorn fa schifo!

            Rispetto a linux è più facileChi l'ha detto? Ma perché tutti sono fissati con il fatto che GNU/Linux sia complesso, quando ormai KDE e Gnome sono uno spettacolo?E poi sempre con l'esempio dell'installazione dei programmi! Ma gli utenti/utonti non passano 24 ore al giorno ad installare programmi, perché una volta installato lo vorrai usare, no? E quando anche ne vuoi installare più di uno c'è Synaptic, interfaccia grafica ad apt-get, molto semplice da usare.Tutti i desktop manager ormai hanno anche loro un "menu start", da cui trovare tutti i programmi necessari... non è poi tanto diverso da Windows, no? Ah ma ora i troll verranno a dire che allora neanche GNU/Linux sta innovando ma ha copiato il menu start da Windows...
            è a 64 bitLinux supporta il 64 bit da un bel po'.
            sarà molto più sicuro e stabile di winxpSullo stabile non puoi dirlo, la versione è ancora una beta. Comunque XP è parecchio più stabile dei predecessori, va detto.Sulla sicurezza non sono d'accordo. Finché Microsoft non farà almeno il primo passo, convincendo/forzando gli utenti a non avere privilegi di Administrator, non si potrà parlare di sistema sicuro; gli utenti voglio le cose semplici ma poi si lamentano che i virus fanno danni... cominciassero ad usare account senza tanti privilegi e avrebbero qualcosa in meno di cui lamentarsi. Non è serio che Microsoft, dopo tanti anni di esperienza, consenta agli utenti di usare i privilegi di Administrator 24 ore su 24.
            avrà il palladium che molti qui lo criticano ma
            se uno non lo vuole può installare linux, Alan
            Cox ha detto che Palladium può creare problemi a
            linux solo per le applicazioni lanciate con wine.Non mi esprimo perché non ho letto l'articolo di cui parli, ma a mio parere Palladium è un progetto che va bloccato finché si è ancora in tempo.
            Potrai usare nuovi formati bla blaPer esempio? E poi non sarebbe meglio continuare ad usare i vecchi formati consolidati per evitare confusione presso gli utenti? Chi ha il coraggio di affermare che la proliferazione di nuovi formati è bene e la proliferazione di nuove distro GNU/Linux è male (perché produce confusione)?
            Esteticamente sarà più figoAh giusto, all'utente basta che sia più bello esteticamente, poi non fa niente che debba usare firewall e antivirus aggiornati, o che periodicamente debba lanciare un defrag...A questo proposito ero davvero curioso di vedere WinFS, che mi sembrava una feature molto carina. Ma l'hanno tolta da Longhorn. Qualcuno mi sa dire se esistono già file system che offrono queste caratteristiche? In GNU/Linux ho rimediato usando il comando locate, che periodicamente crea un indice dei file e rende le ricerche praticamente istantanee, ma è comunque un aggiramento del problema.
          • Anonimo scrive:
            Re: La beta di Longhorn fa schifo!
            - Scritto da: TPK


            E cosa deve fare un sistema operativo? Farti

            uscire Eva Henger dallo schermo?

            Se non fa niente non andare a presentarlo in giro
            ogni giorno spacciandolo per chissa' cosa...Invidia?
          • Anonimo scrive:
            Re: La beta di Longhorn fa schifo!
            - Scritto da: Anonimo
            Invidia?si sono invidioso di apple che ha un sistema operativocon i controcazzi.di longhorn non me ne fotte una minchia in quantoquesto cesso di OS è pieno di virus spyware e cazzatevarie....a si si pero ci sono i giochi 3di ( me lo ha detto mio cuggino )
          • Anonimo scrive:
            Re: La beta di Longhorn fa schifo!
            - Scritto da: Anonimo
            si sono invidioso di apple che ha un sistema
            operativo
            con i controcazzi.
            di longhorn non me ne fotte una minchia in quanto
            questo cesso di OS è pieno di virus spyware e
            cazzateManco è uscito e già sai che ha virus e spyware..... per la serie SIAMO PREVENUTI qualunque cosa facciano.
          • francescor82 scrive:
            Re: La beta di Longhorn fa schifo!

            Manco è uscito e già sai che ha virus e
            spyware..... per la serie SIAMO PREVENUTI
            qualunque cosa facciano.Beh, se passasse Palladium forse sarebbe davvero più complicato. Ma la mia modesta opinione è che, finché le versioni di Windows non convinceranno/forzeranno l'utente a NON usare i privilegi di Administrator per i compiti banali come navigare in Internet, allora il rischio virus (includendo spyware e compagnia bella) resterà alto; e questo nonostante Windows produca OS da anni e quindi abbia tanta e tanta esperienza, che pure non le fa cambiare politica.
          • Anonimo scrive:
            Re: La beta di Longhorn fa schifo!
            - Scritto da: francescor82
            Beh, se passasse Palladium forse sarebbe davvero
            più complicato. Ma la mia modesta opinione è che,
            finché le versioni di Windows nonChissà perché quando è uscito winxp diversi esperti di sicurezza anche unix l'avevano testato e detto che era molto sicuro.Non ti viene il dubbio che se ci sono tutti questi virus,worm ecc.. per windows è perché è il più venduto nel mondo?Se linux avesse il 90% del mercato sarebbe nella stessa condizione.
          • Anonimo scrive:
            Re: La beta di Longhorn fa schifo!
            - Scritto da: Anonimo
            Chissà perché quando è uscito winxp diversi
            esperti di sicurezza anche unix l'avevano testato
            e detto che era molto sicuro.non devo neanche cercare su google per sapere chi aveva commissionato tale studio; magia? :-D
            Non ti viene il dubbio che se ci sono tutti
            questi virus,worm ecc.. per windows è perché è il
            più venduto nel mondo?
            Se linux avesse il 90% del mercato sarebbe nella
            stessa condizione.Molti sostengono che il numero di virus esistenti per un OS e' proporzionale alla sua diffusione, a questi rispondo che secondo statistiche ufficiali o meno GNU/Linux ha dal 1% al 5% del installato mondiale, per comodita' assumiamo che sia il 2,5%, ora si prenda la totalita' dei virus, e si guardi quant'e' il 2,5% e poi mi si dica perche' non si avvicina neanche lontanamente al numero di virus (2 proof of concept) e di worm (si contano sulle dita di due mani) che ha GNU/Linux (ma non era proporzionale alla diffusione?). Come si spiega cio'? non e' forse ragionevole pensare che chi scrive virus lo fa con lo scopo che si diffondano quanto piu' possibile e che quindi prenda di mira l'OS piu' diffuso? Certo! ma da qui a dire che e' la maggior causa e che se la piattafroma piu' diffusa fosse GNU/Linux tutti questi virus attecchirebbero ce ne passa. Chiariamo meglio il concetto: le principali cause di diffusione dei virus su piattaforma windows son 2:1) mediamente i software piu' indicati a veicolare virus e worm (web-server, MUA, ecc..) su piattaforma M$ hanno piu' bug della media (si pensi ai circa 60 bug di IIS contro i 7 di apache da 6 anni a questa parte, oppure agli innumerevoli bug di outlook confronto ad altri MUA, ecc..; questo come molti pensano non e' dovuto al fatto che essendo programmi diffusi si scoprano piu' bug in quanto e' molto piu' facile trovare dei bug in software di cui si conoscono i sorgenti che di software chiuso; nel secondo caso gli unici modi (disassemblare grossi programmi sarebbe troppo difficoltoso) sono stressare l'applicazione o trovarlo casualmente. Nonostante questo mediamente il software opensource e' piu' sicuro di quello chiuso.la vera differenza sta nel sistema di sviluppo del software, chi sviluppa software open source sa bene che il suo codice sara' sotto gli occhi di tutti, quindi sviluppa con un occhio alla sicurezza, inoltre i programmi sviluppati in seno alla comunita' opensource spesso son auditati e debuggati da migliaia di sviluppatori (molti piu' di quelli che qualunque azienda, anche se molto ricca come la microsoft, potrebbe mai mettere in campo), i quali trovano bug e sottopongono patch; senza contare che con questo sistema di sviluppo e' possibile non solo trovare bug molto piu' facilmente (avendo i sorgenti) ma anche correggerli senza dover aspettare i tempi spesso geologici delle aziende che fanno software proprietario; questo come e' evidente accelera enormemente il processo di debugging di un'applicazione, inoltre come ho gia' messo in evidenza la quantita di sviluppatori che la comunita' opensource puo' mettere in campo per l'auditing e il debugging di un'applicazione e' enormemente superiore, con i risultati che sono sotto gli occhi di tutti.2) i software microsoft son scritto per rendere volutamente trasparente la maggior parte delle operazioni possibili al utente finale (in modo da sgravarlo dal dover studiare la documentazione del caso) quindi nel caso di un MUA avremo comportamenti di default quali esecuzione automatica di linguaggi di scripting, utilizzo di html nelle mail, ecc..; tutto cio' e' una delle maggiori cause di diffusione dei virus.Come si puo' facilmente evincere le 2 cause appena esposte hanno molta meno incidenza su GNU/Linux e su i sistemi unix in generale in quanto:1) il software dovendo essere a sorgente aperto e' scritto facendo piu' attenzione alla sicurezza, inoltre proprio perche' a sorgente aperto i bug vengono trovati e corretti prima che possano venire sfruttati per scopi malevoli2) tali sistemi non cercano di sgravare l'utente dal dover capire cosa sta facendo e cosa comporta ogni azione che intraprende, quindi l'utente stesso potra' adottare dei comportamenti che lo mettano al riparo dalla maggior parte dei pericoli sopra esposti (impostare correttamente i programmi che usa, controllare le firme md5 dei programmi che installa, ecc..)
          • Anonimo scrive:
            Re: La beta di Longhorn fa schifo!
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo

            Chissà perché quando è uscito winxp diversi

            esperti di sicurezza anche unix l'avevano
            testato

            e detto che era molto sicuro.

            non devo neanche cercare su google per sapere chi
            aveva commissionato tale studio; magia? :-D


            Non ti viene il dubbio che se ci sono tutti

            questi virus,worm ecc.. per windows è perché è
            il

            più venduto nel mondo?

            Se linux avesse il 90% del mercato sarebbe nella

            stessa condizione.

            Molti sostengono che il numero di virus esistenti
            per un OS e' proporzionale alla sua diffusione, a
            questi rispondo che secondo statistiche ufficiali
            o meno GNU/Linux ha dal 1% al 5% del installato
            mondiale, per comodita' assumiamo che sia il
            2,5%, ora si prenda la totalita' dei virus, e si
            guardi quant'e' il 2,5% e poi mi si dica perche'
            non si avvicina neanche lontanamente al numero di
            virus (2 proof of concept) e di worm (si contano
            sulle dita di due mani) che ha GNU/Linux (ma non
            era proporzionale alla diffusione?). Come si
            spiega cio'? fare virus per linux è un po' come sparare a una stazione della croce rossa piena di comunisti fanatici che vogliono salvare il mondo
          • Anonimo scrive:
            Re: La beta di Longhorn fa schifo!
            - Scritto da: Anonimo[...]
            fare virus per linux è un po' come sparare a una
            stazione della croce rossa piena di comunisti
            fanatici che vogliono salvare il mondoa parte questi sproloqui hai argomentazioni o sei il solito troll?
          • Anonimo scrive:
            Re: La beta di Longhorn fa schifo!
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo
            [...]

            fare virus per linux è un po' come sparare a una

            stazione della croce rossa piena di comunisti

            fanatici che vogliono salvare il mondo

            a parte questi sproloqui hai argomentazioni o sei
            il solito troll?Sul fatto che sia più facile trovare bug in programmi col sorgente aperto non tutti sono d'accordo, anzi i più esperti dicono che non c'è nessuna differenza.
          • Anonimo scrive:
            Re: La beta di Longhorn fa schifo!
            gia, ci sono anche esperti pronti a giurare che la terra e' piatta, basta pagarli bene
          • Anonimo scrive:
            Re: La beta di Longhorn fa schifo!
            - Scritto da: Anonimo
            gia, ci sono anche esperti pronti a giurare che
            la terra e' piatta, basta pagarli benevabbe' ho capito che non sai di cosa parli ciao
          • francescor82 scrive:
            Re: La beta di Longhorn fa schifo!

            Sul fatto che sia più facile trovare bug in
            programmi col sorgente aperto non tutti sono
            d'accordo, anzi i più esperti dicono che non c'è
            nessuna differenza.E del fatto che i programmi OpenSource abbiano tempi molto inferiori per la correzione delle vulnerabilità, non vogliamo parlarne? MS corregge una vulnerabilità solo quando le fa comodo, e con patch che spesso fanno più danno che utile; Firefox ha corretto 9 vulnerabilità (di cui solo due critiche) in 3 settimana... d'accordo che un browser è meno complesso di un sistema operativo, ma non puoi negare che chi produce un sistema operativo tanto diffuso dovrebbe almeno prendersi la responsabilità di correggere rapidamente le vulnerabilità critiche.
          • Anonimo scrive:
            Re: La beta di Longhorn fa schifo!
            - Scritto da: Anonimo


            - Scritto da: francescor82

            Beh, se passasse Palladium forse sarebbe davvero

            più complicato. Ma la mia modesta opinione è
            che,

            finché le versioni di Windows non

            Chissà perché quando è uscito winxp diversi
            esperti di sicurezza anche unix l'avevano testato
            e detto che era molto sicuro.Sulla base di cosa ? Del fatto che l'aveva detto Microsoft ? Perchè strategie di sicurezza, prima fra tutte l'utilizzo serio della multiutenza e dei permessi, non sono state adottate. L'unica sarebbe la mancanza di vulnerabilità aperte... la cosa è alquanto auspicabile in un sistema nuovo, inoltre non è che un sistema senza vulnerabilità aperte sia sicuro, al contrario è vero che un sistema con vulnerabilità aperte è un colabrodo. Sono concetti un tantino diversi...
            Non ti viene il dubbio che se ci sono tutti
            questi virus,worm ecc.. per windows è perché è il
            più venduto nel mondo?
            Se linux avesse il 90% del mercato sarebbe nella
            stessa condizione.Io personalmente ho serissimi dubbi su ciò. Ad ogni modo anche fosse vero sarebbe una validissima ragione per evitare di appiattirsi su un unico sistema operativo per tutti...
    • Anonimo scrive:
      Re: La beta di Longhorn fa schifo!
      Rispondo ad un po' di gente che ha scritto sopra.Per gli "effettini" andate a guardare qui e ditemi un po' che ve ne pare:http://desk3d.sourceforge.net/screenshots.phphttp://scr3.golem.de/?d=0504/x11&a=37579Per quanto riguarda la semplicità di installazione, le distribuzioni attuali sono più semplici di un qualunque Windows a patto che sul disco ci si debba installare solo linux. Possono diventare un po' più ostiche se c'è già presente un Windowsche occupa tutto lo spazio e allora si deve cominciare a partizionare ridimensionare, etc. Ma provate a fare il contrario, cioè provate ad installare un Windows su un PC in cui è già presente un altro SO. Per bene che vi vada avete cancellato l'altro SO ed avete solo Windows, oppure dovete armarvi di Partition Magic, Defrag, ...La selezione del software avviene automaticamente mettendo ciò che è più comune per l'uso desktop, la configurazione delle periferiche avviene altrattanto automaticamente.Fermo restando quanto detto, a differenza di Windows, su Linux resto padrone di modificare tutto quello che voglio: software, partizioni, utilizzo dell'hardware, ...Morale della favola: chi ha Windows usi Windows e continui ad usarlo. Nulla in contrario, è una scelta. Chi ha Linux, usi Linux e continui ad usarlo, è un'altra scelta. Smettiamola con questa evangelizzazione forzata da entrambe le parti.Purtroppo questo forum (ma accade un po' dappertutto) sta trasformandosi sempre più in una specie di puntata di Porta a Porta dove chi urla più forte ha ragione. Bene, detesto Porta a Porta e non lo guardo più da parecchio tempo. Speriamo possa invece continuare a frequentare questo forum.Notte, alex.
      • scorpioprise scrive:
        Re: La beta di Longhorn fa schifo!
        - Scritto da: alex++
        Rispondo ad un po' di gente che ha scritto sopra.

        Per gli "effettini" andate a guardare qui e
        ditemi un po' che ve ne pare:
        http://desk3d.sourceforge.net/screenshots.php
        http://scr3.golem.de/?d=0504/x11&a=37579

        Per quanto riguarda la semplicità di
        installazione, le distribuzioni attuali sono più
        semplici di un qualunque Windows a patto che sul
        disco ci si debba installare solo linux. Possono
        diventare un po' più ostiche se c'è già presente
        un Windowsche occupa tutto lo spazio e allora si
        deve cominciare a partizionare ridimensionare,
        etc. Ma provate a fare il contrario, cioè provate
        ad installare un Windows su un PC in cui è già
        presente un altro SO. Per bene che vi vada avete
        cancellato l'altro SO ed avete solo Windows,
        oppure dovete armarvi di Partition Magic, Defrag,
        ...

        La selezione del software avviene automaticamente
        mettendo ciò che è più comune per l'uso desktop,
        la configurazione delle periferiche avviene
        altrattanto automaticamente.

        Fermo restando quanto detto, a differenza di
        Windows, su Linux resto padrone di modificare
        tutto quello che voglio: software, partizioni,
        utilizzo dell'hardware, ...

        Morale della favola: chi ha Windows usi Windows e
        continui ad usarlo. Nulla in contrario, è una
        scelta. Chi ha Linux, usi Linux e continui ad
        usarlo, è un'altra scelta. Smettiamola con questa
        evangelizzazione forzata da entrambe le parti.

        Purtroppo questo forum (ma accade un po'
        dappertutto) sta trasformandosi sempre più in una
        specie di puntata di Porta a Porta dove chi urla
        più forte ha ragione. Bene, detesto Porta a Porta
        e non lo guardo più da parecchio tempo. Speriamo
        possa invece continuare a frequentare questo
        forum.

        Notte, alex.Caro alex, mi è piaciuta tnatissimo la tua risposta, pacata e ragionata. Sono pienamente d'accordo sulla piega "Porta a Porta" - style che prende spesso questo tipo di articoli, purtroppo si tratta, IMHO, di un problema per cui, vedendo le cose dal proprio punto di vista (linari (linux) - macachi (apple) - utonti (win) e chi più ne ha più ne metta - ah, sia chiaro, dato che uso tre sistemi operativi, appartengo più o meno indistintamente a tutte e tre le categorie ) si tende sempre a tirare acqua al proprio mulino. L'unica cosa che mi sento di consigliare è: PROVATE TUTTO prima di commentare. Smanettate come vi pare su tutti i computer che potete. Quando ne trovate (dovo varie prove) uno che vi soddisfa - vi piace - vi ci trovate - vi attira - lo riuscite ad usare in pieno, fermatevi.E' il modo migliore per stabilire se fa per voi o no.Io? beh, preferisco usarli tutti e tre :$
        • francescor82 scrive:
          Re: La beta di Longhorn fa schifo!
          Un saluto ad Alex e scorpioprise, entrambi hanno dato risposte degne di un forum e di persone più che ragionevoli.Quoto quello che ha detto Alex sulla semplicità di installazione di una distribuzione; aggiungo che all'inizio è possibile usare una distribuzione live, come per esempio Knoppix, così da non dover preoccuparsi di partizionare o deframmentare, e dopo che si è presa un po' la mano si può chiedere aiuto per il partizionamento e l'installazione di una distribuzione più completa... tanto il partizionamento va fatto una sola volta (auspicabilmente).Rispondendo a scorpioprise: sarebbe davvero bello se tutti provassero tutto prima di commentare. Ma tu ti immagini un qualsiasi Pinco Pallino che si mette ad installare un po' di versioni di Windows, o un paio di distribuzioni, o chiedere ad un suo amico di fargli provare il Mac... e in questo modo perdere un mese di tempo prima di decidere quale di tutte le soluzioni gli conviene? Io proprio non ci riesco, eppure è la soluzione che effettivamente sembra più ragionevole di tutte.
    • Anonimo scrive:
      Infatti non è una Beta
      E'... una Milestone (qualcosa di assimilabile ad una "Alpha") ;)
  • Anonimo scrive:
    Dopo 5 anni tutto qui :-(
    che delusione, persino l'ultima SUSE è più innovativa.
    • Alessandrox scrive:
      Re: Dopo 5 anni tutto qui :-(
      - Scritto da: Anonimo
      - Scritto da: Anonimo

      che delusione, persino l'ultima SUSE è più

      innovativa.
      Ma se kde è la copia di windows!Ma se Windows "vorrebbe" essere la copia di Mac!Come dire: la Fiat e' una copia dell' Audi perche' ha 4 ruote, un volante, dei sedili, 4 sportelli ecc. ecc.ma ragiona.....
    • EffeElle scrive:
      Re: Dopo 5 anni tutto qui :-(

      Ma se kde è la copia di windows!
      Ma poi dagli screenshot cosa speravi di capire???
      Ma pensate che il sistema operativo sia come Doom
      III?Dall'OpenSource M$ ha sempre copiato e basta, ricordatelo bene. Il contrario, ad essere onesti, non mi sembra proprio. Noi openari avevamo X quanto tu giocavi ancora con gli interrupt del DOS 3.3 per avere le modalità grafiche...
    • francescor82 scrive:
      Re: Dopo 5 anni tutto qui :-(


      Sarà bello tiger con le iconcine animate che

      fanno l'onda, come se un sistema operativo si

      debba giudicare da quello...

      Onda??!!?? Che cavolo dici? Quale onda?Credo che stia parlando del Dock. Come se quell'animazione l'avesse introdotta Tiger e non esistesse già da prima.
  • Anonimo scrive:
    ecco gli screenshots
    guardate voi stessi la bruttura di questi primiscreenshots longhornhttp://www.winsupersite.com/reviews/longhorn_5048_gallery_01.aspvisti ? bene ora confrontate il tutto con http://www.apple.com/macosx/Microsoft è destinata al fallimento
    • TPK scrive:
      Re: ecco gli screenshots
      - Scritto da: Anonimo
      guardate voi stessi la bruttura di questi primi
      screenshots longhorn
      http://www.winsupersite.com/reviews/longhorn_5048_

      visti ?
      bene ora confrontate il tutto con
      http://www.apple.com/macosx/

      Microsoft è destinata al fallimentoIl fatto che abbiano rimosso il verde e blu e' un ENORME passo avanti... mi sono sempre chiesto se il designer del L&F di XP fosse daltonico... sicuramente non epilettico...
      • Anonimo scrive:
        Re: ecco gli screenshots
        - Scritto da: TPK
        Il fatto che abbiano rimosso il verde e blu e' un
        ENORME passo avanti... mi sono sempre chiesto se
        il designer del L&F di XP fosse daltonico...
        sicuramente non epilettico...Oh veramente
    • Anonimo scrive:
      Re: ecco gli screenshots
      - Scritto da: Anonimo
      guardate voi stessi la bruttura di questi primi
      screenshots longhorn
      http://www.winsupersite.com/reviews/longhorn_5048_Lo sfondo che hanno usato mi rende claustrofobico... Ma mi ci dovro' abituare, in tutti i sensi... :(
      • Anonimo scrive:
        Re: ecco gli screenshots
        sta a dirti che c'e' palladium dietro l'angolo :Dnon e' cambiato un caxx sempre la solita interfaccia sfigata..vabbe'...
        • awerellwv scrive:
          Re: ecco gli screenshots
          - Scritto da: Anonimo
          sta a dirti che c'e' palladium dietro l'angolo :D
          non e' cambiato un caxx sempre la solita
          interfaccia sfigata..
          vabbe'...NO DIAMINE !!! finalmente in MS hanno messo dei colori + sobri e non psichedelici! (almeno per le barre dei menu, poi per le icone c'e' ancora del lavoro da fare ma non credo che lascierano le cosa a meta')a me piace molto e' + "pulito" sobrio un po' + elegante, il grigio con i toni bluastri zaffirati del pulsante start sono molto buoni...
    • Anonimo scrive:
      Re: ecco gli screenshots, OS
      - Scritto da: Anonimo
      guardate voi stessi la bruttura di questi primi
      screenshots longhorn
      http://www.winsupersite.com/reviews/longhorn_5048_

      visti ?
      bene ora confrontate il tutto con
      http://www.apple.com/macosx/

      Microsoft è destinata al fallimentoBella questa cosa di confrontare i SO attraverso l'interfaccia grafica, sarebbe come dire che un BSD senza X sia una schifezza " che bruttura la linea di comando "mah tornatevene a fare i zappatori va........
      • Anonimo scrive:
        Re: ecco gli screenshots, OS
        - Scritto da: Anonimo
        Bella questa cosa di confrontare i SO attraverso
        l'interfaccia grafica,
        sarebbe come dire che un
        BSD senza X sia una schifezza " che bruttura la
        linea di comando "esselo un'altro che ha lo sfintere arrossato dalleinculate made in redmond....
        mah tornatevene a fare i zappatori va........vai a letto trollone @^
        • Anonimo scrive:
          Re: ecco gli screenshots, OS
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          Bella questa cosa di confrontare i SO attraverso

          l'interfaccia grafica,

          sarebbe come dire che un

          BSD senza X sia una schifezza " che bruttura la

          linea di comando "

          esselo un'altro che ha lo sfintere arrossato dalle
          inculate made in redmond....Il DRAGA ti mangiera il cuore.
          • Anonimo scrive:
            Re: ecco gli screenshots, OS
            due post, quattro parole cinque errori d'ortografia e nessun concetto espresso... alleluia alleluia!!! rendiamo grazie agli anti - tutto per le risate che ci garantiscono ogni giorno, soprattutto il mistico anti-DRAGA!!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: ecco gli screenshots, OS
        Notiamo allora che per fare 6 screenshot si sono loggati come amministratori. Anni e anni di sviluppo, virus, trojan, service pack e non sono ancora riusciti a capire che gli utenti si devono loggare da tali nel sistema e non da amministratori ? Non ho parole... ma forse è la beta che non ha ancora implementato la multiutenza !
        • Anonimo scrive:
          Re: ecco gli screenshots, OS
          - Scritto da: Anonimo
          Notiamo allora che per fare 6 screenshot si sono
          loggati come amministratori.

          Anni e anni di sviluppo, virus, trojan, service
          pack e non sono ancora riusciti a capire che gli
          utenti si devono loggare da tali nel sistema e
          non da amministratori ?

          Non ho parole... ma forse è la beta che non ha
          ancora implementato la multiutenza !era meglio se tu non avessi avuto parole... non avresti detto questa marea di stronzate...Vi attaccate proprio a tutto...Almeno la microsoft il codice da zero se lè scritto da sola... non lo ha preso IN TOTO da bsd...
        • Anonimo scrive:
          Re: ecco gli screenshots, OS
          - Scritto da: Anonimo
          Notiamo allora che per fare 6 screenshot si sono
          loggati come amministratori.

          Anni e anni di sviluppo, virus, trojan, service
          pack e non sono ancora riusciti a capire che gli
          utenti si devono loggare da tali nel sistema e
          non da amministratori ? Dai... invece hanno dato molta importanza agli aspetti della sicurezza...http://www.winsupersite.com/images/reviews/lh5048_02_01.jpgForse nella versione successiva, quando avranno capito che non basta qualche fumetto, penseranno alla multiutenza. Forse.
          • Anonimo scrive:
            Re: ecco gli screenshots, OS
            - Scritto da: Anonimo
            Dai... invece hanno dato molta importanza agli
            aspetti della sicurezza...

            http://www.winsupersite.com/images/reviews/lh5048_Oh no i balloon ancora li odio! Non se ne vanno neanche se gli sputi sopra!
          • Anonimo scrive:
            Re: ecco gli screenshots, OS
            - Scritto da: Anonimo
            Dai... invece hanno dato molta importanza agli
            aspetti della sicurezza...

            http://www.winsupersite.com/images/reviews/lh5048_

            Forse nella versione successiva, quando avranno
            capito che non basta qualche fumetto, penseranno
            alla multiutenza. Forse.almeno loro ti avvertono di metterti al riparo da virus ecc...non ti vanno a convincere che di virus per XP non ce ne sono e non esistono e non esisteranno mai... sè capita l'allusione ? :D
      • Anonimo scrive:
        Re: ecco gli screenshots, OS
        concordo
      • Anonimo scrive:
        Re: ecco gli screenshots, OS
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        guardate voi stessi la bruttura di questi primi

        screenshots longhorn


        http://www.winsupersite.com/reviews/longhorn_5048_



        visti ?

        bene ora confrontate il tutto con

        http://www.apple.com/macosx/



        Microsoft è destinata al fallimento


        Bella questa cosa di confrontare i SO attraverso
        l'interfaccia grafica, sarebbe come dire che un
        BSD senza X sia una schifezza " che bruttura la
        linea di comando "Cosa che fanno quotidianamente i troll pro windows...
    • Anonimo scrive:
      Re: ecco gli screenshots
      Bha longhorn non è ne bello ne brutto...è la solita finestra...opsss... minestra!Quindi o te magni stà minestra o te butti da finestra!è primaveeeraaaaa apriteeee leee finestreeeeeeee
      • TeX scrive:
        Re: ecco gli screenshots
        - Scritto da: Anonimo
        Bha longhorn non è ne bello ne brutto...
        è la solita finestra...opsss... minestra!

        Quindi o te magni stà minestra o te butti da
        finestra!

        è primaveeeraaaaa apriteeee leee finestreeeeeeeeDici a me ? :-)
    • Anonimo scrive:
      scaricate il video di Dashboard
      - Scritto da: Anonimo
      guardate voi stessi la bruttura di questi primi
      screenshots longhorn
      http://www.winsupersite.com/reviews/longhorn_5048_

      visti ?
      bene ora confrontate il tutto con
      http://www.apple.com/macosx/

      Microsoft è destinata al fallimentoHai dimenticato una cosa, da quella pagina cliccando sulla desk che presenta Dashboard si accede ad un filmato davvero niente male...Soprattutto pensando alle risorse impiegate per far ciò...... ecco, l'unica cosa che M$ non copia, la leggerezza.
      • Anonimo scrive:
        Re: scaricate il video di Dashboard
        - Scritto da: Anonimo
        ... ecco, l'unica cosa che M$ non copia, la
        leggerezza.parla uno che usa una macchina su cui venne usato un risc ai tempi dei tempi *anche* per far fronte alla pesantezza della gui...oh, questa è storia del mac.
    • Anonimo scrive:
      Re: ecco gli screenshots
      - Scritto da: Anonimo
      bene ora confrontate il tutto con
      http://www.apple.com/macosx/Sì Dashboard è proprio uno spettacolo di coerenza e armonia di colore
      • Anonimo scrive:
        Re: ecco gli screenshots
        Ho capito il concetto di quello che volevi dimostrare infatti apple gli fa il c..o mac osx è allucinante veramente ma non dimenticarti di kde per linux ad esempio:http://kde-look.org/content/preview.php?preview=1&id=5776&file1=5776-1.jpg&file2=&file3=&name=BlueBar+for+Karambadateci un occhio anche alle varie sezioni del sito.
        • Anonimo scrive:
          Re: ecco gli screenshots
          Scritto da: Anonimo
          Ho capito il concetto di quello che volevi
          dimostrare infatti apple gli fa il c..o mac osx è
          allucinante veramente ma non dimenticarti di kde
          per linux ad esempio:No guarda non hai capito proprio un cazzo e anzi penso che tu neppure l'abbia mai visto uno screenshot di Dashboard, il mio commento era ironico!
    • Anonimo scrive:
      Re: ecco gli screenshots
      Cominciamo a dare un'occhiata a quello che ciaspetta tra pochi mesi, molto prima del cornuto,ed è solo un piccolo inizio e una cosa tra tantissimealtre.http://www.gnome.org/~seth/blog/xshots
      • Anonimo scrive:
        Re: ecco gli screenshots
        io ho rpovato luminocity (le finestre che ballano) bello..ma dopo un po' rompono....almeno imho.Linux:sempre più avanti
    • Anonimo scrive:
      TROLL
      - Scritto da: Anonimo
      guardate voi stessi la bruttura di questi primi
      screenshots longhorn
      http://www.winsupersite.com/reviews/longhorn_5048_

      visti ?
      bene ora confrontate il tutto con
      http://www.apple.com/macosx/

      Microsoft è destinata al fallimento(troll4)
    • Anonimo scrive:
      Re: ecco gli screenshots
      sono talmente asini da avere lasciato in giro icone a 16 colori... pazzesco, e poi parlano del supporto 3D al desktop... se il buon giorno si vede dal mattino...
      • Anonimo scrive:
        Re: ecco gli screenshots
        Ma almeno tu sai la differenza tra una versione Alpha e una Stabile? Mi sa che qui l'asino è qualcun'altro...
      • Anonimo scrive:
        Re: ecco gli screenshots
        - Scritto da: Anonimo
        sono talmente asini da avere lasciato in giro
        icone a 16 colori... pazzesco, e poi parlano del
        supporto 3D al desktop... se il buon giorno si
        vede dal mattino...sei talmente schiavo di apple da non renderti conto che quei truzzi della apple occultano gli screenshots delle versioni alpha e beta perchè non sono "carine" rotfl
    • Anonimo scrive:
      Re: ecco gli screenshots
      - Scritto da: Anonimo
      guardate voi stessi la bruttura di questi primi
      screenshots longhorn
      http://www.winsupersite.com/reviews/longhorn_5048_

      visti ?
      bene ora confrontate il tutto con
      http://www.apple.com/macosx/BRAVO! ma ora hanno anche le autolist? e come fanno se non ci sarà il tanto atteso megasistemadicatalogazionedeifileultraefficiente?E dire che noi HotSpot lo avremo fra...quanto? 2 giorni?Eh eh ehCmq...anche in m$ si sono convertiti al metallo e alle icone in 128x128? peccato che siano così scalettate... (mi riferisco alll'icona della directory in basso a sx nella 2immagine in basso)

      Microsoft è destinata al fallimentomeglio di no, così sghignazziamo ancora e ancora
    • Anonimo scrive:
      Re: ecco gli screenshots
      ti piacerebbe eh? ;-) ma sono anni che lo dite e invece succede il contrario...
  • Anonimo scrive:
    MS non inventa nulla
    "Per molti aspetti Metro sembra designato a rivaleggiare da vicino con le tecnologie PostScript e PDF"ecco, appunto.E microsoft si fa passare per azienda innovatrice?
    • Anonimo scrive:
      Re: MS non inventa nulla
      - Scritto da: Anonimo
      "Per molti aspetti Metro sembra designato a
      rivaleggiare da vicino con le tecnologie
      PostScript e PDF"

      ecco, appunto.

      E microsoft si fa passare per azienda innovatrice?quoto e aggiungo: a volte mi convinco quasi di essere paranoico poi ms se ne esce con ste cose e mi rendo conto che purtroppo non lo sono :il pdf lo scrivono tutti.. kde, openoffice, i programmi che girano su mac os x...quindi che se lo tengano il loro "metro" .. magari scoprono modi alternativi di usarlo.ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: MS non inventa nulla
      -
      E microsoft si fa passare per azienda innovatrice?
      No, si fa passare per una azienda che guadagna dei gran soldi :)
  • Madder scrive:
    a me non sembra...
    ... che siano innovazioni poderose. Comunque non ho capito bene sto Metro: cosa significa che poggia sulle API di Avalon ? che sarà un formato che potrà essere utilizzato solo da Longhorn (nemmeno XP) ? Scelta a mio parere discutibile.Le anteprime dei documenti poi non mi sembrano per nulla un'innovazione. Roba già vista, e non solo per le immagini. Che tra l'altro IMHO è una di quelle funzioni che si pappa un sacco di RAM per nulla (quindi, da me, è una funzione disattivata).Ho un po' l'impressione che si sia davvero "alla frutta" per quanto riguarda le funzioni che si possono aggiungere all'SO. Adesso è ora di ottimizzare, migliorare la stabilità, l'utilizzo della memoria, la velocità, ... io mi accontenterei anche di un XP 2 che non offre particolari nuove funzioni, ma che corregge i vari problemi e problemini non con il solito cerottone ma con una bella revisione del codice. Madder
    • Anonimo scrive:
      Re: a me non sembra...
      - Scritto da: Madder
      Ho un po' l'impressione che si sia davvero "alla
      frutta" per quanto riguarda le funzioni che si
      possono aggiungere all'SO. Adesso è ora di
      ottimizzare, migliorare la stabilità, l'utilizzo
      della memoria, la velocità, ... Allora per la M$ è proprio la fine! :)
  • Anonimo scrive:
    Risorse Hw?
    Non se ne è più parlato (e la cosa mi insospettisce) da quando erano uscite quelle voci stratosferiche.Che tipo di bestiola ci vuole per far girare comodamente il "Cornutone"?
    • Anonimo scrive:
      Re: Risorse Hw?
      bhè,LH: explorer.exe occupa 75 MB, picco a 93 MBXP Sp2: explorer.exe 48 MB, picco a 63 MBIn ogni caso LH ha una valanga di servizi in più rispetto a XPproverò a sforbiciarlo un pochino... vediamoUn Xp sforbiciato bene, per Visual Studio (senza c++) si parte da 80 MB di memoria utilizzata a macchina freddase potessi ricompilarlo...
      • Anonimo scrive:
        Re: Risorse Hw?
        - Scritto da: Anonimo
        Un Xp sforbiciato bene, per Visual Studio (senza
        c++) si parte da 80 MB di memoria utilizzata a
        macchina fredda


        se potessi ricompilarlo...XP Home SP2 appena installato ed ottimizzato l'ho portato a 49 mega occupati...e cmq ragazzi, un giga di ram so 100 euri !!!tanto ci pensano i giochi e gli applicativi professionali a ciucciare ram... il S.O. sta diventando il problema minore...
    • Anonimo scrive:
      Re: Risorse Hw?
      un pc di massimo livello di adesso. Ma davvero la gente pensava che longhorn richiedesse il processore a 6 giga e un tera di hd (mi ricordo che le specifiche che ho letto parlavano di 6 gigaherts, 4 giga di ram e 1000gb di hard disk).Come per windows XP alla sua uscita ci vorrà un pc al massimo livello. Tempo un anno un normale pc lo farà girare tranquillamente.
      • Anonimo scrive:
        Re: Risorse Hw?
        ovvio e tutti gli altri milioni di utenti si dovranno aggiornare l'HW del pc perche' il sistema lo richiede auauuaau sensazionale :Dcomplimenti un applauso :D
        • Anonimo scrive:
          Re: Risorse Hw?
          - Scritto da: Anonimo
          ovvio e tutti gli altri milioni di utenti si
          dovranno aggiornare l'HW del pc perche' il
          sistema lo richiede auauuaau sensazionale :D
          complimenti un applauso :D
          Esatto, solo dovevi mettere "che lo vogliono usare"fra milioni e si. Per il resto tutto ok.
          • Anonimo scrive:
            Re: Risorse Hw?
            - Scritto da: Anonimo
            Esatto, solo dovevi mettere "che lo vogliono
            usare"Non lo vogliono usare, conoscono solo quello!!!! le alternative neanche sanno cosa sono!!!!Brutta bestia l'ignoranza dell'utonza media win....
          • Anonimo scrive:
            Re: Risorse Hw?
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            Esatto, solo dovevi mettere "che lo vogliono

            usare"

            Non lo vogliono usare, conoscono solo quello!!!!
            le alternative neanche sanno cosa sono!!!!
            Brutta bestia l'ignoranza dell'utonza media
            win....
            la tua teoria andava bene fino al 2001-2002conosco bene il settore dell'assistenza e... credimi, linux non lo vuole nessuno, manco per sognochissà, forse perchè non serve a un tubo e devi sgobbare per installare anche un lettore floppy?
          • francescor82 scrive:
            Re: Risorse Hw?

            la tua teoria andava bene fino al 2001-2002

            conosco bene il settore dell'assistenza e...
            credimi, linux non lo vuole nessuno, manco per
            sognoSe per assistenza intendi i call-center... ahhhhh beh!
            chissà, forse perchè non serve a un tubo e devi
            sgobbare per installare anche un lettore floppy?Un lettore floppy? :-D Avessi parlato di un modem USB, di una scheda video bastarda (leggi: ATI)... ma un floppy!Dai, dillo che questa volta hai parlato solo per il gusto di parlare! Oppure dicci che problema hai avuto, chissà che non si possa risolvere.
        • Anonimo scrive:
          Re: Risorse Hw?
          - Scritto da: Anonimo
          ovvio e tutti gli altri milioni di utenti si
          dovranno aggiornare l'HW del pc perche' il
          sistema lo richiede auauuaau sensazionale :D
          complimenti un applauso :Dscusa, hai provato OSX su un G3 o G4 ?se non lo hai fatto ti posso assicurare che gira meglio XP su un P3 650.
          • Anonimo scrive:
            Re: Risorse Hw?
            - Scritto da: Anonimo
            scusa, hai provato OSX su un G3 o G4 ?Enorme minchiata! scusami....utilizzo OSX 10.3 su un PowerBook G4 e funziona alla grande.
            se non lo hai fatto ti posso assicurare che gira
            meglio XP su un P3 650.certo...tutto è possibile.Se non si conosce OSX....giusto eh?
          • Anonimo scrive:
            Re: Risorse Hw?
            - Scritto da: Anonimo
            scusa, hai provato OSX su un G3 o G4 ?Veramente sì, in diverse macchine....ibook G3, G4, imac g4, powerbook g4 (di clienti e amici)In tutte le macchine OSX 10.3 (Panther) funziona bene, senza problemi.E' consigliabile installare almeno 256mb di ram per non aver nessun problema con OSX.
            se non lo hai fatto ti posso assicurare che gira
            meglio XP su un P3 650.Questo era vero fino alla versione di OSX 10.1 o al massimo la 10.2....ma non certo con OSX 10.3 (Panther).Fidati i Mac li conosco bene....sin dal lontano '84....Ciao.
      • Giambo scrive:
        Re: Risorse Hw?
        - Scritto da: Anonimo
        Tempo un anno un normale pc lo farà girare tranquillamente.Sara', ma il "trend" del raddoppio dei Mhz ogni 18 mesi e' fermo a 3Ghz da un bel po' di tempo.
        • awerellwv scrive:
          Re: Risorse Hw?
          - Scritto da: Giambo

          Sara', ma il "trend" del raddoppio dei Mhz ogni
          18 mesi e' fermo a 3Ghz da un bel po' di tempo.perdonami la correzione, ma la legge di moore non indica il raddoppio di Mhz, ma bensi' il raddoppio dei transistor all'interno di un processore (cache espanse a parte)ora che si e' ai limiti della shrinkatura del die (per le tecnologie attuali) si sta passando ai multi core (2 al momento) e pare che in questo modo la legge di Moore venga rispettata ancora... se in passato al raddoppio di transistor equivaleva al raddoppio dei Mhz e' stata pura coincidenza, che ha generato IMHO questo falsa reinterpretazione...
          • Giambo scrive:
            Re: Risorse Hw?
            - Scritto da: awerellwv

            Sara', ma il "trend" del raddoppio dei Mhz ogni

            18 mesi e' fermo a 3Ghz da un bel po' di tempo.

            perdonami la correzione, ma la legge di moore non
            indica il raddoppio di Mhz, ma bensi' il
            raddoppio dei transistor all'interno di un
            processore (cache espanse a parte)Hai perfettamente ragione, e' che a furia di sentire al legge di Moore applicata ai Mhz, me ne sono convinto pure io :-(Fra qualche mese confondero' gli hacker con i cracker e tra qualche anno saro' convinto che il PC e Internet sono stati creati da Bill Gates :-)
        • Anonimo scrive:
          Re: Risorse Hw?
          - Scritto da: Giambo

          - Scritto da: Anonimo

          Tempo un anno un normale pc lo farà girare
          tranquillamente.

          Sara', ma il "trend" del raddoppio dei Mhz ogni
          18 mesi e' fermo a 3Ghz da un bel po' di tempo.per l'uscita di Longhorn io avrò un dual core da mesi ormai... ;)
          • Giambo scrive:
            Re: Risorse Hw?
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            Tempo un anno un normale pc lo farà girare

            tranquillamente.



            Sara', ma il "trend" del raddoppio dei Mhz ogni

            18 mesi e' fermo a 3Ghz da un bel po' di tempo.

            per l'uscita di Longhorn io avrò un dual core da
            mesi ormai... ;)Su un core gira l'OS, sull'altro l'antivirus, il Firewall e l'antispyware :)
      • Anonimo scrive:
        Re: Risorse Hw?
        - Scritto da: Anonimo
        un pc di massimo livello di adesso. Ma davvero la
        gente pensava che longhorn richiedesse il
        processore a 6 giga e un tera di hd (mi ricordo
        che le specifiche che ho letto parlavano di 6
        gigaherts, 4 giga di ram e 1000gb di hard disk).
        Come per windows XP alla sua uscita ci vorrà un
        pc al massimo livello. Tempo un anno un normale
        pc lo farà girare tranquillamente.ho un athlon 700 con 384 mega di ram e va (XP pro SP2) liscio come l'olio... certo non ho la pretesa di farci grafica o musica... ma basterebbero poche decine di euro di ram in più...
  • Anonimo scrive:
    come direbbe qualcuno
    a me, me piace.Una bella idea. Vedremo se gli utenti linux e open source-fili avranno da lamentarsi di questo formato aperto e libero da royalties. Ho iniziato con win95, poi passato 98 e poi xp. Non disprezzando linux trovo che windows è migliorato in semplicità, stabilità e aspetto. Per me se è più gradevole ed affidabile del pur ottimo windows XP è di sicuro un prodotto da acquistare
    • Anonimo scrive:
      Re: come direbbe qualcuno
      - Scritto da: Anonimo
      a me, me piace.
      Una bella idea. Vedremo se gli utenti linux e
      open source-fili avranno da lamentarsi di questo
      formato aperto e libero da royalties. Trovo questo discorso poco accettabile.Le "lamentele" di chi ama gli standard aperti (diverso da open source, puoi usare standard aperti anche con sw closed) nasce dal fatto che ms ha il brutto vizio di monopolizzare il mercato e imporre i suoi formati chiusi come standard (.doc)Tu mi potrai rispondere: è il mercato che l'ha voluto.E' vero, ma il fatto è che l'informatica nasce per semplificare le comunicazioni, non per complicarle: se io non riesco a leggere i tuoi file .doc non posso risponderti, mentre usando un formato aperto tutti possono rispondere a tutti, ognuno con il programma che preferisce senza patemi d'animo. E tutto diventa più semplice.Tornando a questo Metro... nulla da dire, anche se gli utenti linux non avevano "nulla da dire" neanche prima: c'era postscript, e nessuno ha mai avuto problemi da win a mac a linux a quello che vuoi a scambiarsi file di questo tipo.
      Ho iniziato con win95, poi passato 98 e poi xp.
      Non disprezzando linux trovo che windows è
      migliorato in semplicità, stabilità e aspetto.
      Per me se è più gradevole ed affidabile del pur
      ottimo windows XP è di sicuro un prodotto da
      acquistareWindows è sicuramente migliorato negli anni, ma in xp prevalgono ancora due grossi problemi di windows:1) La sicurezza2) Il decadimento netto delle prestazioni con il tempo. Dal '98 ad oggi, non credo che di media la durata di una installazione windows sia cresciuta granchè.
      • Anonimo scrive:
        Re: come direbbe qualcuno
        - Scritto da: Anonimo
        - Scritto da: Anonimo

        a me, me piace.

        Una bella idea. Vedremo se gli utenti linux e

        open source-fili avranno da lamentarsi di questo

        formato aperto e libero da royalties.

        Trovo questo discorso poco accettabile.

        Le "lamentele" di chi ama gli standard aperti
        (diverso da open source, puoi usare standard
        aperti anche con sw closed) nasce dal fatto che
        ms ha il brutto vizio di monopolizzare il mercato
        e imporre i suoi formati chiusi come standard
        (.doc)

        Tu mi potrai rispondere: è il mercato che l'ha
        voluto.

        E' vero, ma il fatto è che l'informatica nasce
        per semplificare le comunicazioni, non per
        complicarle: se io non riesco a leggere i tuoi
        file .doc non posso risponderti, mentre usando un
        formato aperto tutti possono rispondere a tutti,
        ognuno con il programma che preferisce senza
        patemi d'animo.

        E tutto diventa più semplice.

        Tornando a questo Metro... nulla da dire, anche
        se gli utenti linux non avevano "nulla da dire"
        neanche prima: c'era postscript, e nessuno ha mai
        avuto problemi da win a mac a linux a quello che
        vuoi a scambiarsi file di questo tipo.


        Ho iniziato con win95, poi passato 98 e poi xp.

        Non disprezzando linux trovo che windows è

        migliorato in semplicità, stabilità e aspetto.

        Per me se è più gradevole ed affidabile del pur

        ottimo windows XP è di sicuro un prodotto da

        acquistare

        Windows è sicuramente migliorato negli anni, ma
        in xp prevalgono ancora due grossi problemi di
        windows:

        1) La sicurezza

        2) Il decadimento netto delle prestazioni con il
        tempo. Dal '98 ad oggi, non credo che di media la
        durata di una installazione windows sia cresciuta
        granchè.Bravo ti quoto tutto però ti metto in guardia nessuno ammetterà mai di formattare 1 volta a settimana pe questioni di principio. Alla gente piace schierarsi dalla parte della massa mai ti direbbero guarda a me crasha in continuazione sono stato attaccato da un virus ho perso tutti i dati. ___ / M $ ( | / | ) _M_/Ce l'hanno scritto in fronte
      • EffeElle scrive:
        Re: come direbbe qualcuno

        Windows è sicuramente migliorato negli anni, ma
        in xp prevalgono ancora due grossi problemi di
        windows:

        1) La sicurezza

        2) Il decadimento netto delle prestazioni con il
        tempo. Dal '98 ad oggi, non credo che di media la
        durata di una installazione windows sia cresciuta
        granchè.Condivido in pieno, soprattutto il decadimento delle prestazioni. In XP hai sempre paura ogni volta che devi aggiungere una nuova applicazione.
      • Anonimo scrive:
        Re: Credo sia un'ottima idea..
        - Scritto da: Anonimo
        - Scritto da: Anonimo

        a me, me piace.

        Una bella idea. Vedremo se gli utenti linux e

        open source-fili avranno da lamentarsi di questo

        formato aperto e libero da royalties.

        Trovo questo discorso poco accettabile.

        Le "lamentele" di chi ama gli standard aperti
        (diverso da open source, puoi usare standard
        aperti anche con sw closed) nasce dal fatto che
        ms ha il brutto vizio di monopolizzare il mercato
        e imporre i suoi formati chiusi come standard
        (.doc)

        Tu mi potrai rispondere: è il mercato che l'ha
        voluto.

        E' vero, ma il fatto è che l'informatica nasce
        per semplificare le comunicazioni, non per
        complicarle: se io non riesco a leggere i tuoi
        file .doc non posso risponderti, mentre usando un
        formato aperto tutti possono rispondere a tutti,
        ognuno con il programma che preferisce senza
        patemi d'animo.

        E tutto diventa più semplice.

        Tornando a questo Metro... nulla da dire, anche
        se gli utenti linux non avevano "nulla da dire"
        neanche prima: c'era postscript, e nessuno ha mai
        avuto problemi da win a mac a linux a quello che
        vuoi a scambiarsi file di questo tipo.


        Ho iniziato con win95, poi passato 98 e poi xp.

        Non disprezzando linux trovo che windows è

        migliorato in semplicità, stabilità e aspetto.

        Per me se è più gradevole ed affidabile del pur

        ottimo windows XP è di sicuro un prodotto da

        acquistare

        Windows è sicuramente migliorato negli anni, ma
        in xp prevalgono ancora due grossi problemi di
        windows:

        1) La sicurezzaeppure negli ultimi 3 anni i sistemi windows sono i meno attaccati dai defacers in percentuale (circa 1% contro il 60/70% dei linux-like)

        2) Il decadimento netto delle prestazioni con il
        tempo. Dal '98 ad oggi, non credo che di media la
        durata di una installazione windows sia cresciuta
        granchè.abbastanza... io ad esempio non formatto dal marzo 2002...ma a parte me (che mi ritengo sufficientemente esperto), la massa oggi formatta in media una volta ogni 18-24 mesi...con win98 la media scendeva a 6-9 mesi. Di questo ne sono certo giacchè mi occupo anche di assistenza hardwaregli utenti linux invece ripartizionano ogni 3 mesi... ma quella è la storia dei lamer ;-)
        • Giambo scrive:
          Re: Credo sia un'ottima idea..
          - Scritto da: Anonimo

          1) La sicurezza

          eppure negli ultimi 3 anni i sistemi windows sono
          i meno attaccati dai defacers in percentuale
          (circa 1% contro il 60/70% dei linux-like)Ah si ? Hai qualche link ?
          • Anonimo scrive:
            Re: Credo sia un'ottima idea..
            - Scritto da: Giambo


            eppure negli ultimi 3 anni i sistemi windows
            sono

            i meno attaccati dai defacers in percentuale

            (circa 1% contro il 60/70% dei linux-like)

            Ah si ? Hai qualche link ?
            http://www.zone-h.org/
          • Anonimo scrive:
            Re: Credo sia un'ottima idea..
            ahahaha quei lameroni di zone-h? ma vai a dormire
          • Giambo scrive:
            Re: Credo sia un'ottima idea..
            - Scritto da: Anonimo


            eppure negli ultimi 3 anni i sistemi windows

            sono


            i meno attaccati dai defacers in percentuale


            (circa 1% contro il 60/70% dei linux-like)



            Ah si ? Hai qualche link ?

            http://www.zone-h.org/Ancora con 'sto zone-h ... Si vede che si giovane ...
        • francescor82 scrive:
          Re: Credo sia un'ottima idea..

          gli utenti linux invece ripartizionano ogni 3
          mesi... ma quella è la storia dei lamer ;-)L'ultima volta che ho partizionato l'hd è stato un mese fa perchè si era rotto il disco e ho dovuto prenderne uno nuovo. A parte questo, non (ri)partizionavo da 2 anni.Vabbè che non sono l'ultimo arrivato, ma da 3 mesi a 2 anni ne passano...
      • Anonimo scrive:
        Re: come direbbe qualcuno
        - Scritto da: Anonimo
        Le "lamentele" di chi ama gli standard aperti
        (diverso da open source, puoi usare standard
        aperti anche con sw closed) nasce dal fatto
        che ms ha il brutto vizio di monopolizzare il
        mercato e imporre i suoi formati chiusi come
        standardCome tutti gli altri grossi costruttori, microsoft non fa affatto eccezione e non fa peggio di altri, da SAP a CA a IBM. Ognuno tira l'acqua al suo mulino, è la normalissima logica commerciale. Nel mondo dei PLC, che è molto più maturo e molto ma MOLTO più normato dei PC (IEEE, UNI/ISO etc) esiste __ALMENO__ uno standard proprietario per ogni costruttore di cui valga la pena di conoscere il nome, ma nessuno va a piangere dalla maestra. Per la sola programmazione la norma 61131 è una tardiva presa d'atto dei 5 linguaggi più diffusi (di fatto IL è solo la fotocopia di AWL Siemens !), per i bus di campo se ne possono citare tranquillamente almeno 30 "più importanti", tutti rigorosamente incompatibili gli uni con gli altri a partire dal livello fisico e di medium fino ai più astratti dello stack, con centinaia di varianti personalizzate e anche non documentate, con strane incursioni "per economizzare" nel mondo destrutturato e dequalificato dei protocolli per PC (ethernet come bus di campo... ci manca solo Paperoga come ministro degli Esteri), addirittura con vicende storiche di consorzi interaziendali che emanano pomposamente degli "standard" incompatibili con tutto l'esistente, che finiscono per non unificare una cefola e anzi fare concorrenza ai "vecchi" protocolli delle stesse aziende promotrici ! Il solo mercato dei concentratori e convertitori di protocolli vola attorno al 20% del totale di scatolette vendute, e non parliamo della domotica, ancora non nata e già subissata da una dozzina di protocolli "standard-una-sega"... e voi vi lamentate dei .doc ???Francamente mi pare un problema confinato al mondo SOHO, ma molto SMALL. Per leggere dei .doc non si richiede di avere un AS/400 o qualche strampalata macchina Bull venduta a peso d'oro, in ogni azienda che non sia uno scantinato c'è ANCHE il suo bel PC windows con la sua brava licenza Office (regalato in bundle se è una macchina brand) per risolvere questo "difficile" e "annoso" problema dei formati documentali.
    • Alessandrox scrive:
      Re: come direbbe qualcuno
      - Scritto da: Anonimo
      a me, me piace.
      Una bella idea. Vedremo se gli utenti linux e
      open source-fili avranno da lamentarsi di questo
      formato aperto e libero da royalties.Heeemmmm... parli di XML? Veramente e' da parecchio tempo che lo stanno apprezzando come formato standard di documento e non solo, diciamo che MS sarebbe gia' in notevole ritardo se partisse ORA ...
    • awerellwv scrive:
      Re: come direbbe qualcuno
      - Scritto da: Anonimo
      a me, me piace.
      Una bella idea. Vedremo se gli utenti linux e
      open source-fili avranno da lamentarsi di questo
      formato aperto e libero da royalties. come ti ha gia' risposto qualcuno un formato aperto e' un bene e chiunque puo' leggerlo e implementarlo nei propri programmi... La tirata d'orecchie MS pero' se la prende lo stesso; e' da tempo che xml e' in giro, esce adesso un po' in ritardo, ma sottolineo e' una cosa molto positiva...
      Ho iniziato con win95, poi passato 98 e poi xp.
      Non disprezzando linux trovo che windows è
      migliorato in semplicità, stabilità e aspetto.
      Per me se è più gradevole ed affidabile del pur
      ottimo windows XP è di sicuro un prodotto da
      acquistareIo preferisco ancora il buon vecchio win 2000 professional, e' un prodotto maturo e non e' fissato nel mandarti avvisi di sicurezza ogni 5 minuti anche se sei iperprotetto... xp avrebbe alcune carte che potrebbero migliorarlo ulteriormente... purtroppo e' pensato per gli utenti novizi (tutti gli avvisi sono decisamente eccessivi)Tirata d'orecchie 2. Desktop enviroment come Kde gia' da tempo mostrano una breve anteprima dei files (video - immagini - testi semplici - documenti) da tempo... e' una buona cosa anche questa da MS anche se (vedi esempio sopra) e' in ritardo... a mio parere sta cercando di colmare un po' il gap con altri OS (e non mi riferisco solo a linux o mac) in alcuni campi...
  • Anonimo scrive:
    innovazioni
    quindi le novita' di longhorn sono lo spotlight di Apple e il PDF di Adobe, ma in versione casalingacomplimenti!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: innovazioni
      per restare in topic..che figata: "Tra le novità dell'Explorer di Longhorn Gates ha mostrato una funzione che permette di navigare tra i documenti di una cartella vedendone immediatamente una piccola anteprima: in pratica funziona in modo simile all'anteprima già integrata in Longhorn per immagini e video, ma si applicherà a file di Office, di testo e in altri formati."proprio come su linux!!! evvai :) (linux)ciaop.s.notare in questo screenshot:http://www.winsupersite.com/images/reviews/lh5048_02_07.jpgl'icona delle preferenze in alto a sx vicino la scritta computer se la portan dietro da windows 95... ma cosa volete che siano 10 anni.. e poi si sa.. i grafici costano
      • Anonimo scrive:
        Re: innovazioni
        Sai che mi ricorda a bestia Il centro di controllo mandrakelinuxSolo che è da anni che esiste ora se ne salta fuori M$ con "Innovazione"
        • francescor82 scrive:
          Re: innovazioni

          Sai che mi ricorda a bestia Il centro di
          controllo mandrakelinux

          Solo che è da anni che esiste ora se ne salta
          fuori M$ con "Innovazione"Propongo di farci assumere in blocco da Microsoft e suggerire il cambio di nome da Pannello di controllo a Centro di controllo, e poi di fare causa a Mandriva per aver rubato il nome.Chi è con me?(linux)
          • Anonimo scrive:
            Re: innovazioni

            Propongo di farci assumere in blocco da Microsoft
            e suggerire il cambio di nome da Pannello di
            controllo a Centro di controllo ...Intanto, dopo le notevoli performance del professore di Mai Dire Gol, dalle traduzioni italiane di Windows XP e' sparita la frase "attendere prego" ...
          • awerellwv scrive:
            Re: innovazioni
            - Scritto da: Anonimo

            Intanto, dopo le notevoli performance del
            professore di Mai Dire Gol, dalle traduzioni
            italiane di Windows XP e' sparita la frase
            "attendere prego" ...quasi... quando cambi il tema di xp compare il riquadro "attendere..." il prego e' si scomparso ma si sa il lupo perde il pelo ma non il vizio :P
          • francescor82 scrive:
            Re: innovazioni

            quasi... quando cambi il tema di xp compare il
            riquadro "attendere..."
            il prego e' si scomparso ma si sa il lupo perde
            il pelo ma non il vizio :P Azz, adesso neanche "prego" dicono... che maleducati! (rotfl)
  • Anonimo scrive:
    -_-
    no grazie... ho gia' tiger in arrivo
    • Anonimo scrive:
      Re: -_-
      - Scritto da: munehiro
      no grazie... ho gia' tiger in arrivoecchissenefrega ?
      • Anonimo scrive:
        Re: -_-
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: munehiro

        no grazie... ho gia' tiger in arrivo

        ecchissenefrega ?e chissenefrega se non te ne frega? fare a meno di leggere no?
        • TPK scrive:
          Re: -_-
          - Scritto da: munehiro

          - Scritto da: Anonimo



          - Scritto da: munehiro


          no grazie... ho gia' tiger in arrivo



          ecchissenefrega ?

          e chissenefrega se non te ne frega?
          fare a meno di leggere no?Impossibile, hai messo un subject ipnotico...
  • Anonimo scrive:
    Zio Bill alla frutta......
    Concept Pc ?! Bevi meno ponci ! :-D :-D
    • Anonimo scrive:
      Re: Zio Bill alla frutta......
      - Scritto da: Anonimo
      Concept Pc ?!
      Bevi meno ponci ! :-D :-DE soprattutto aggiungo al mio primo post che queste funzionalità in anteprima di Windows Longhorn la dicono lunga sulla poca strada che farà Bill Gates se non scende con i piedi per terra ! @^
      • Anonimo scrive:
        Re: Zio Bill alla frutta......
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Concept Pc ?!

        Bevi meno ponci ! :-D :-D
        E soprattutto aggiungo al mio primo post che
        queste funzionalità in anteprima di Windows
        Longhorn la dicono lunga sulla poca strada che
        farà Bill Gates se non scende con i piedi per
        terra ! @^In venti anni di strada ne ha fatta tantissima. Sono anni che dite che è alla frutta....
        • EffeElle scrive:
          Re: Zio Bill alla frutta......

          In venti anni di strada ne ha fatta tantissima.
          Sono anni che dite che è alla frutta....Faccia la strada che vuole, ora è al culmine; non so se crescerà ancora, ho dei seri dubbi. Si, forse venderà tante xBox, ma il resto lo lasci a chi è competente che è meglio.
          • Anonimo scrive:
            Re: Zio Bill alla frutta......

            so se crescerà ancora, ho dei seri dubbi. Si,
            forse venderà tante xBox, ma il resto lo lasci a
            chi è competente che è meglio.Ammesso che non si piantino pure quelle!
          • Anonimo scrive:
            Re: Zio Bill alla frutta......
            - Scritto da: Anonimo

            so se crescerà ancora, ho dei seri dubbi. Si,

            forse venderà tante xBox, ma il resto lo lasci a

            chi è competente che è meglio.

            Ammesso che non si piantino pure quelle!Sono quello del 1° post, e credo che ora Zio Bill stia arrivando alla frutta e voi direte che sono un linaro : no, sono uno che utilizza Windows e sinceramente ho visto un Windows 98 Se ,resistere ai virus, pur infestato da decina di virus uccisi poi tutti in un solo colpo! Windows Xp come il Windows 2000 ha delle pericolose "inutility services" che per i più è facile disabilitare ,ma per chi non sa queste cose gli viene venduto praticamente un giocattolo!
  • Anonimo scrive:
    PC concept
    Costretto a inventare stronzate una dietro l' altra x tener vivo l' interesse sulla sua azienda condannata al fallimento adesso tira fuori la stronzata del pc concept.......Gli UTONTI stan finendo, quindi l' humus sul quale ha proliferato microZoZZ sta venendo meno sempre +.amen.
    • Anonimo scrive:
      Re: PC concept
      cosa offre linux a parte il prezzo e le difficoltà di utilizzo e di funzionamento delle periferiche?Quando collegando una periferica avrò la certezza di farla funzionare senza dover andare a perdermi sui forum allora sarà già un primo passo. Poi voi dimenticate una cosa:windows è un sistema home e da ufficio, non professionale per server o applicazioni scientifiche. Quando si compra una macchina contano solo le prestazioni o ci vuole anche un appeal? Windows è più semplice, più gradevole e quindi adatto per un publico che va dai completi principianti ai professionisti che vedono in windows il fatto che non dovranno impazzire sull'OS. Linux è un prodotto per gente di un certo livello che sà che dovrà passare il tempo sui forum per capire come configurare la più piccola cretinata. Quindi risparmiatevi le frecciate, longhorn venderà e sarà già un ottimo risultato se qualcuno farà una partizione a fianco. Se voi non avete windows significa che siete una minoranza, e non è detto che siate più furbi degli altri.Che gusto ci troverete ad usare un OS tanto complicato con così poco supporto per periferiche e software. Ah, dimenticavo, è gratis, e tutto ciò che è gratis non sempre fa schifo (vedasi vestiti da bancarella a 2 euro che si rompono dopo una settimana)
      • Anonimo scrive:
        Re: PC concept
        - Scritto da: Anonimo
        cosa offre linux a parte il prezzo e le
        difficoltà di utilizzo e di funzionamento delle
        periferiche?offre libertà e un SO seriose vuoi il top allora comprati unApple con Tigeroggi come oggi usare windows significanon capire un cazzo
        • Anonimo scrive:
          Re: PC concept
          avere tutto il software possibile, nessun problema di compatibilità con periferiche e tanta semplicità per giocare e lavorare? Ammetto che mac ha delle prestazioni straordinarie ma windows sta ancora qui e la concorrenza non riesce a rosicchiare che pochi punti di mercato. Quando prevedete che linux e mac avranno un terzo del mercato? Di questo passo almeno 10 anni.
          • Anonimo scrive:
            Re: PC concept
            - Scritto da: Anonimo
            avere tutto il software possibile, si si! tutto il software possibile.. bella la vita con i crack eh? mi piacerebbe proprio vedervi, voi finestrati, dover pagare ogni software commerciale che usate.. facile parlare cosi quando c'è astalavista..
          • francescor82 scrive:
            Re: PC concept

            nessun
            problema di compatibilità con periferiche(rotfl)1) Modem ISDN USB Zyxel Omni.net2) Scanner USB HP (non ricordo il modello)3) Webcam Oregon Scientific (non ricordo il modello)Nessuno dei tre viene riconosciuto nativamente da Windows XP, eppure erano già datati ai tempi in cui XP è uscito.I driver per le periferiche vanno sempre e comunque scaricati dal sito del produttore dell'hardware, non è certo il sistema operativo che offre più o meno compatibilità!Se poi alcuni produttori come Zyxel o ATI si rifiutano di rilasciare driver o almeno specifiche per il loro hardware, allora c'è poco da fare.
          • Anonimo scrive:
            Re: PC concept
            massima compatibilita' hardware? saresti cosi' gentile da dirmi come installare XP o win2000 sulla mia blade 150? mi dicono che windows supporti _nativamente_ solo x86 e derivati, ma non e' possibile un OS cosi' "compatibile" non puo' supportare solo un'architettura e le sue derivate
        • Alessandrox scrive:
          Re: PC concept
          - Scritto da: Anonimo
          offre libertà e un SO serio
          se vuoi il top allora comprati unApple con Tiger
          oggi come oggi usare windows significa
          non capire un cazzoNon necessariamentesi puo' anche essere costretti ad usarlo per poter lavorare.
      • Anonimo scrive:
        Re: PC concept
        - Scritto da: Anonimo
        cosa offre linux a parte il prezzo ...
        Ah, dimenticavo, è gratis, e tutto ciò che è
        gratis non sempre fa schifo (vedasi vestiti da
        bancarella a 2 euro che si rompono dopo una
        settimana)se c'è qualcosa che non si "rompe", questo è linuxlinux è gratishttp://www.linuxiso.orgmentre windows svena gli winati (o li trasforma in zombie-disonesti)
      • Anonimo scrive:
        Re: PC concept
        - Scritto da: Anonimo
        cosa offre linux a parte il prezzo e le
        difficoltà di utilizzo e di funzionamento delle
        periferiche?
        Quando collegando una periferica avrò la certezza
        di farla funzionare senza dover andare a perdermiNon meriti risposta.A te non funzionerana mai le "periferiche" semplicemente xchè non ti funziona il cervello.Sei UTONTO!
        • Anonimo scrive:
          Re: PC concept
          nel 2005 ancora devo essere io a scervellarmi per far partire una stupida scheda video? Ma che facciamo torniamo indietro?
          • Anonimo scrive:
            Re: PC concept
            - Scritto da: Anonimo
            nel 2005 ancora devo essere io a scervellarmi per
            far partire una stupida scheda video? Ma che
            facciamo torniamo indietro?Ma per te scegliere dal menu di installazione di x i driver video "nv" (nvidia) "ati" etc... è scervellarsi?
          • Anonimo scrive:
            Re: PC concept
            di sicuro lo è di meno vedere l'OS che ci pensa lui o al massimo scaricare e fare un doppio click. Le schede video sono uno dei pochi reparti funzionanti (ma non sempre, un mio amico non è riuscito ad installare la sua geforce4 con mandrake 10.1 , magari lo mando qui e gli date una mano).Per altre periferiche è l'inferno
          • Anonimo scrive:
            Re: PC concept
            - Scritto da: Anonimo
            Le schede video sono uno dei pochi reparti
            funzionanti (ma non sempre, un mio amico non è
            riuscito ad installare la sua geforce4 con
            mandrake 10.1 , magari lo mando qui e gli date
            una mano).
            Per altre periferiche è l'infernoma basta sparare minchiateredhat 5.0 è passata da un pezzo ora esiste Suse Desktop ,RedHat Workstation(maya hudini mental ray ecc ) Novell Linux Desktop(Desktop Search Beagle )Ubuntu ( sensazionale )queste distro riconoscono tutto pure quanti pelihai sur bucio del culo.
          • Anonimo scrive:
            Re: PC concept
            e si vede che i peli del mio amico sono strani, a lui non funziona. Invece di aiutare prendete in giro chi non ci riesce.Viva la filosofia linux
          • Anonimo scrive:
            Re: PC concept
            Sicuramente non sono un esperto e sbaglio qualcosa ma a me SUSE 9.2 non riconosce la ATI Radeon 9800 e la Audigy 2 mentre su un altro pc UBUNTU non riconosce la ATI Radeon 7200
          • Anonimo scrive:
            Re: PC concept
            - Scritto da: Anonimo
            di sicuro lo è di meno vedere l'OS che ci pensa
            lui o al massimo scaricare e fare un doppio
            click.
            Le schede video sono uno dei pochi reparti
            funzionanti (ma non sempre, un mio amico non è
            riuscito ad installare la sua geforce4 con
            mandrake 10.1 , magari lo mando qui e gli date
            una mano).Scusa, non è per cattiveria ma io a suo tempo provai la 9.2, e c'era espressamente l'opzione per installare i driver appositi. Ora siccome non credo che siano impazziti e l'abbiano tolta con la 10.1, debbo pensare che il tuo amico sia andato di click-click-avanti-avanti (magari installando dei driver a caso) e così...Capisco che l'installazione non deve essere qualcosa da NASA... ma dai, neanche a leggere cosa installi...
            Per altre periferiche è l'infernoWinmodem... beh, chi usa linux se ne fa una ragione... e cambia hw...
          • Anonimo scrive:
            Re: PC concept
            Io ci ho crepato per cinque anni con un Winmodem. Ottimo, per carità, con Libero @ Sogno c'ho scaricato GBytes su GBytes ... ma ora con ADSL mi sono buttato su un modem Ethernet !Saluti,Piwi
      • Anonimo scrive:
        Re: PC concept
        - Scritto da: Anonimo
        cosa offre linux a parte il prezzo e le
        difficoltà di utilizzo e di funzionamento delle
        periferiche?Molto brevemente1) Se compri hardware supportato bene, non avrai nessun problema. Non è "linux" a supportare più o meno bene, dipende dalla sensibilita' dei produttori.2) Quando aggiorno linux, aggiorno *tutto* il sistema, questo in windows non esiste. Non esiste un qualcosa che mi permetta di aggiornare tutto il parco sw all'instante, tipo apt-get upgrade.3) E' più stabile, più sicuro e non devo far girare antivirus e antispyware e anti-altre100 minchiate... basta iptables, e se non lo sai configurare te lo fai comodamente da un frontend tipo guarddog.4) Ti permette tramite shell di eseguire operazioni più complesse con pochi comandi, magari da mandare in crontab e lo fa felicemente lui per te quando tu vuoi: con windows dovresti farlo a mano, perchè magari quelle operazioni necessitano di più utility e non potresti usare le "operazioni pianificate"
        Quindi risparmiatevi le frecciate, longhorn
        venderà e sarà già un ottimo risultato se
        qualcuno farà una partizione a fianco.Longhorn venderà perchè sarà preinstallato.Vedremo quanto successo riscuoterà, nel frattempo, ci sono molte partizioni a fianco di xp...
        • Anonimo scrive:
          Re: PC concept

          1) Se compri hardware supportato bene, non avrai
          nessun problema. Non è "linux" a supportare più o
          meno bene, dipende dalla sensibilita' dei
          produttori.comunque significa che non è un sistema da poter usare in modo massiccio.
          2) Quando aggiorno linux, aggiorno *tutto* il
          sistema, questo in windows non esiste. Non esiste
          un qualcosa che mi permetta di aggiornare tutto
          il parco sw all'instante, tipo apt-get upgrade.per forza che non si può. Come windows include un programma gli fanno 500 milioni di multa per antitrust
          3) E' più stabile, più sicuro e non devo far
          girare antivirus e antispyware e anti-altre100
          minchiate... basta iptables, e se non lo sai
          configurare te lo fai comodamente da un frontend
          tipo guarddog.mi sembra già complicato, più semplice usare un antivirus. Uso nod e Kerio ed ho il pc leggero e protetto.
          4) Ti permette tramite shell di eseguire
          operazioni più complesse con pochi comandi,
          magari da mandare in crontab e lo fa felicemente
          lui per te quando tu vuoi: con windows dovresti
          farlo a mano, perchè magari quelle operazioni
          necessitano di più utility e non potresti usare
          le "operazioni pianificate"mi sembra più semplice una utility
          Longhorn venderà perchè sarà preinstallato.a parte su punto informatico e pochi altri siti c'è molto fermento sull'uscita di longhorn. Il mondo non è punto
          Vedremo quanto successo riscuoterà, nel
          frattempo, ci sono molte partizioni a fianco di
          xp...cosa positiva ma, almeno dalla mia esperienza, la maggior parte degli utenti linux che conosco la usano solo per dire "conosco linux". Non sanno realizzare neanche programmi stupissimi in C++. Personalmente preferisco passare il mio tempo a provare linguaggi di programmazione piuttosto che usare un OS (programmo di software grafico in C++).
          • TPK scrive:
            Re: PC concept
            - Scritto da: Anonimo


            Longhorn venderà perchè sarà preinstallato.
            a parte su punto informatico e pochi altri siti
            c'è molto fermento sull'uscita di longhorn. Il
            mondo non è puntoGuarda, uno puo' dire che Longhorn e' il miglior OS dell'universo oppure che e' una c....a pazzesca, ma sul fatto che venda sui preinstallati non ci piove.E comunque piu' che "fermento" direi hype creato da tutti i discorsi di Gates...
          • Anonimo scrive:
            Re: PC concept
            - Scritto da: Anonimo

            meno bene, dipende dalla sensibilita' dei

            produttori.

            comunque significa che non è un sistema da poter
            usare in modo massiccio. No, significa che devi riflettere un momento prima di comprare hw. E tra l'altro, linux ha richieste meno assurde di hw e permette al tuo pc di "sopravvivere" di più. Con windows un pc di tre anni è già vecchio.

            un qualcosa che mi permetta di aggiornare tutto

            il parco sw all'instante, tipo apt-get upgrade.

            per forza che non si può. Come windows include un
            programma gli fanno 500 milioni di multa per
            antitrustNon facciamo gli gnorri, la multa è arrivata meno di un anno fa, e nel passato cosa c'era per aggiornare il sistema?

            3) E' più stabile, più sicuro e non devo far

            girare antivirus e antispyware e anti-altre100

            minchiate... basta iptables, e se non lo sai

            configurare te lo fai comodamente da un frontend

            tipo guarddog.

            mi sembra già complicato, più semplice usare un
            antivirus. Uso nod e Kerio ed ho il pc leggero e
            protetto.Quindi è più semplice dover usare 2 prodotti invece che 1? :D

            4) Ti permette tramite shell di eseguire

            operazioni più complesse con pochi comandi,

            magari da mandare in crontab e lo fa felicemente

            lui per te quando tu vuoi: con windows dovresti

            farlo a mano, perchè magari quelle operazioni

            necessitano di più utility e non potresti usare

            le "operazioni pianificate"

            mi sembra più semplice una utilityNon è questione di "semplice", perchè con la tua "utility" certe cose non le puoi fare. Devi mettere insieme "tante-utility" e ovviamente devi fare a mano. Io non ne ho bisogno.

            Vedremo quanto successo riscuoterà, nel

            frattempo, ci sono molte partizioni a fianco di

            xp...

            cosa positiva ma, almeno dalla mia esperienza, la
            maggior parte degli utenti linux che conosco la
            usano solo per dire "conosco linux". C'è tanta gente se è per questo che dice "uso il pc" (intendendo windows) ma ci scarica solo gli mp3... non è un paragone calzante...
            Non sanno
            realizzare neanche programmi stupissimi in C++.
            Personalmente preferisco passare il mio tempo a
            provare linguaggi di programmazione piuttosto che
            usare un OS (programmo di software grafico in
            C++).Se è per questo neanche io lo conosco, io ci lavoro su php, java e web in generale. E sinceramente, lo trovo più all'altezza.Non è che possiamo essere tutti sviluppatori C++, e se anche fosse consiglio uno sguardo a Kdevelop + Qt Designer.
          • Anonimo scrive:
            Re: PC concept

            No, significa che devi riflettere un momento
            prima di comprare hw. E tra l'altro, linux ha
            richieste meno assurde di hw e permette al tuo pc
            di "sopravvivere" di più. Con windows un pc di
            tre anni è già vecchio.la gente compra pc anche per giocare. Per quello si e per l'OS no?
            Non facciamo gli gnorri, la multa è arrivata meno
            di un anno fa, e nel passato cosa c'era per
            aggiornare il sistema?cosa aggiornava poi, scusami. Il software windows è quasi tutto closed, e non tutto proveniente da microsoft. Che ti vuoi aggiornare?
            Quindi è più semplice dover usare 2 prodotti
            invece che 1? :Dsi, se con questi mi risparmio tante altre complicazioni
            Non è questione di "semplice", perchè con la tua
            "utility" certe cose non le puoi fare. Devi
            mettere insieme "tante-utility" e ovviamente devi
            fare a mano. Io non ne ho bisogno.io faccio subito e se proprio voglio fare ancora di più posso inserire anche io da riga di comando tanti bei codicilli che mi richiamano altre utility. Inoltre per adoperare tutte queste cose da riga di comando ci vuole o un tomo o molta pazienza. Riuscire ad impostare qualsiasi cosa dell'OS senza usare utility sarebbe meglio.
            C'è tanta gente se è per questo che dice "uso il
            pc" (intendendo windows) ma ci scarica solo gli
            mp3... non è un paragone calzante...non ne conosco, di solito ci giocano.
            Se è per questo neanche io lo conosco, io ci
            lavoro su php, java e web in generale. E
            sinceramente, lo trovo più all'altezza.
            Non è che possiamo essere tutti sviluppatori C++,
            e se anche fosse consiglio uno sguardo a Kdevelop
            + Qt Designer.C++ è il linguaggio, java è un macchinone, php solo per il web e si impara in poco tempo (ho amici che in pochi giorni già si fanno i siti senza aver mai aperto).
          • Anonimo scrive:
            Re: PC concept
            - Scritto da: Anonimo

            Con windows un pc di

            tre anni è già vecchio.

            la gente compra pc anche per giocare. Per quello
            si e per l'OS no?Non saprei, su linux ci trovi "giochini", passatempi, niente di così grandioso, a parte i porting di Doom e Unreal.Linux non è nato per giocare, e non consiglierei di certo linux a uno appassionato di giochi.

            Quindi è più semplice dover usare 2 prodotti

            invece che 1? :D

            si, se con questi mi risparmio tante altre
            complicazioniQuali complicazioni? Guarddog non è molto diverso dal tuo Kerio, unica differenza è che si basa su protocolli di rete anzichè applicazioni (cioè non autorizzi IE o firefox ma autorizzi traffico http sulla porta 80. E per farlo basta spuntare una casella, non devi "smanettare" nulla)
            C++ è il linguaggio, java è un macchinone, php
            solo per il web e si impara in poco tempo (ho
            amici che in pochi giorni già si fanno i siti
            senza aver mai aperto).Non ho niente da dire su C++, vai invece a dire alle grandi aziende che Java è un macchinone. Dipende da cosa vuoi farci. E come detto, non è che possiamo essere tutti sviluppatori C++... non puoi mica fare un portale in C++Per quanto riguarda php, dipende a che livello... molti pensano sia un giocattolo, eppure a livello di siti dinamici è ancora il più usato. E' veloce e pratico, non sarà la fine del mondo ma è quello che ci vuole per quell'utilizzo.E poi prova invece a chiedere il costo di un hosting in .net per un cliente...
          • francescor82 scrive:
            Re: PC concept


            1) Se compri hardware supportato bene, non avrai

            nessun problema. Non è "linux" a supportare più
            o

            meno bene, dipende dalla sensibilita' dei

            produttori.
            comunque significa che non è un sistema da poter
            usare in modo massiccio.Al contrario, se si cominciasse ad usarlo in modo massiccio comprando solo hardware supportato, gli altri produttori si adeguerebbero, così come si sono adeguati al fatto che Windows è preinstallato su tutto.

            2) Quando aggiorno linux, aggiorno *tutto* il

            sistema, questo in windows non esiste. Non
            esiste

            un qualcosa che mi permetta di aggiornare tutto

            il parco sw all'instante, tipo apt-get upgrade.
            per forza che non si può. Come windows include un
            programma gli fanno 500 milioni di multa per
            antitrustMi sembra giustissimo! Ma ti voglio ricordare che Linux (kernel) non include nessun programma.Gimp, OpenOffice.org, KDE e tutto quello che vedi sono prodotti da gruppi di lavoro diversi, e al momento dell'installazione tu puoi decidere cosa installare e cosa no. A me Windows non ha mai chiesto se volevo installare o meno Windows Media Player, e a te?

            3) E' più stabile, più sicuro e non devo far

            girare antivirus e antispyware e anti-altre100

            minchiate... basta iptables, e se non lo sai

            configurare te lo fai comodamente da un frontend

            tipo guarddog.
            mi sembra già complicato, più semplice usare un
            antivirus. Uso nod e Kerio ed ho il pc leggero e
            protetto.Guarda, io non ho neanche antivirus o firewall. Forse incoscienza mia, ma è comunque più semplice, o no? (Sei tu che l'hai buttata sul "semplice")E comunque ti SEMBRA complicato... l'hai mai provato direttamente?

            4) Ti permette tramite shell di eseguire

            operazioni più complesse con pochi comandi,

            magari da mandare in crontab e lo fa felicemente

            lui per te quando tu vuoi: con windows dovresti

            farlo a mano, perchè magari quelle operazioni

            necessitano di più utility e non potresti usare

            le "operazioni pianificate"
            mi sembra più semplice una utilityProva ad usare crontab e cambierai idea.

            Longhorn venderà perchè sarà preinstallato.
            a parte su punto informatico e pochi altri siti
            c'è molto fermento sull'uscita di longhorn. Il
            mondo non è puntoSe i produttori di computer chiedessero all'utente cosa installare, potresti venire a dirmi se Longhorn riscuote o meno successo. Finché sarà preinstallato non si potranno fare confronti seri.

            Vedremo quanto successo riscuoterà, nel

            frattempo, ci sono molte partizioni a fianco di

            xp...
            cosa positiva ma, almeno dalla mia esperienza, la
            maggior parte degli utenti linux che conosco la
            usano solo per dire "conosco linux". Non sanno
            realizzare neanche programmi stupissimi in C++.
            Personalmente preferisco passare il mio tempo a
            provare linguaggi di programmazione piuttosto che
            usare un OS (programmo di software grafico in
            C++).Ma perché, per usare GNU/Linux c'è bisogno di conoscere il C++??? Dovrò andare a lamentarmi con il prof, mi ha insegnato ad usare GNU/Linux senza dirmi che dovevo saper programmare in C++. :-( Gli farò causa, e poi verrò da te e ti ringrazierò per avermi fatto scoprire che i 2 anni in cui ho usato Mandrake senza conoscere il C++ sono stati 2 anni buttati.A proposito, GNU/Linux è abbastanza semplice da non doversi preoccupare di usare un OS (sei lo stesso dell'altra volta??? Cosa vuol dire "usare un OS"????????????). E in più ti offre tutti i linguaggi di programmazione che vuoi, compreso il tuo caro C++.
        • Anonimo scrive:
          Re: PC concept

          1) Se compri hardware supportato bene, non avrai
          nessun problema. Non è "linux" a supportare più o
          meno bene, dipende dalla sensibilita' dei
          produttori.Questo lo comprendi tu che sei un informatico, mio zio che è un calzolaio no.
          2) Quando aggiorno linux, aggiorno *tutto* il
          sistema, questo in windows non esiste. Non esiste
          un qualcosa che mi permetta di aggiornare tutto
          il parco sw all'instante, tipo apt-get upgrade.Meno male, ogni uno si aggiorni il suo, per carità.
          3) E' più stabile, più sicuro e non devo far
          girare antivirus e antispyware e anti-altre100
          minchiate... basta iptables, e se non lo sai
          configurare te lo fai comodamente da un frontend
          tipo guarddog.Furbetto... tu sai bene perchè non devi fare girare antivirus e antispyware... quindi non menare il can per l'aia con le solite TUE minchiate (non parlo nemmeno delle iptables su linux).Ehi... non scrivere parolacce, in linux non mi parlare di frontend... che poi per te frontend sia un groviglio disomogeneo di bottoni e s-barre di scorrimento ok, ma un frontend serio è qualcosa di molto diverso (e non necessariamente microsoft)
          4) Ti permette tramite shell di eseguire
          operazioni più complesse con pochi comandi,
          magari da mandare in crontab e lo fa felicemente
          lui per te quando tu vuoi: con windows dovresti
          farlo a mano, perchè magari quelle operazioni
          necessitano di più utility e non potresti usare
          le "operazioni pianificate"Stiamo parlando di chi va a comprarsi il pc a mediawooooorld, non l'hai mica capito ancora ? sono loro il mercatooooooo, e tu mi parli ancora di shell e pochi comandi... azz siamo nel 2005... quando ne uscirà linux da questa tirannia para-universitaria?
          Longhorn venderà perchè sarà preinstallato.Esercizio:Domani Apple rilascia MacOS per X86, quanto tempo trascorrerà prima che il venditore, al momento dell'acquisto ti chieda: che sistema operativo desidera installato signore, Microsoft Longhorn o Apple MacOS ? e tu sarai libero di scegliere.(vietato rispondere che in ogni caso il SO non scelto verrà fornito craccato o in dual boot pirata)Domanda bonus per i più bravi della classe:Perchè in tutti questi anni e nel futuro non succederà altrettanto per linux ? (suggerimento della maestra: ...anche se più di qualcuno ci ha provato)
          Vedremo quanto successo riscuoterà, nel
          frattempo, ci sono molte partizioni a fianco di
          xp...Vai a ricompilare vai... linux non sfonderà mai nel mercato perchè è tenuto schiavo dagli smanettoni come te, almeno stattene zitto e tieniti la tua riga di comando in silenzio.Tony
          • Anonimo scrive:
            Re: PC concept
            - Scritto da: Anonimo

            1) Se compri hardware supportato bene, non avrai

            nessun problema. Non è "linux" a supportare più
            o

            meno bene, dipende dalla sensibilita' dei

            produttori.

            Questo lo comprendi tu che sei un informatico,
            mio zio che è un calzolaio no. E se tuo zio compra hw "non-designed per xp" chi glielo spiega che con il sp2 potrebbe non funzionare più?Mi dirai "chiama me"... eh allora siamo al punto di partenza :)

            2) Quando aggiorno linux, aggiorno *tutto* il

            sistema, questo in windows non esiste. Non
            esiste

            un qualcosa che mi permetta di aggiornare tutto

            il parco sw all'instante, tipo apt-get upgrade.

            Meno male, ogni uno si aggiorni il suo, per
            carità.Perfettamente d'accordo :)

            3) E' più stabile, più sicuro e non devo far

            girare antivirus e antispyware e anti-altre100

            minchiate... basta iptables, e se non lo sai

            configurare te lo fai comodamente da un frontend

            tipo guarddog.

            Furbetto... tu sai bene perchè non devi fare
            girare antivirus e antispyware... quindi non
            menare il can per l'aia con le solite TUE
            minchiate (non parlo nemmeno delle iptables su
            linux).No, non lo so.
            Ehi... non scrivere parolacce, in linux non mi
            parlare di frontend... che poi per te frontend
            sia un groviglio disomogeneo di bottoni e s-barre
            di scorrimento ok, ma un frontend serio è
            qualcosa di molto diverso (e non necessariamente
            microsoft)Va bene, allora parliamo di "interfaccia grafica", GUI... guarddog è un'interfaccia grafica per configurare iptables anche per chi non capisce di networking... cosa c'è di male? Non dite sempre che linux non va bene perchè devi fare tutto a cli? Non va bene niente allora?
            Stiamo parlando di chi va a comprarsi il pc a
            mediawooooorld, non l'hai mica capito ancora ?
            sono loro il mercatooooooo, e tu mi parli ancora
            di shell e pochi comandi... azz siamo nel 2005...
            quando ne uscirà linux da questa tirannia
            para-universitaria?Qui al comune di Roma sembra esserne uscito bene.

            Longhorn venderà perchè sarà preinstallato.

            Esercizio:
            Domani Apple rilascia MacOS per X86, quanto tempo
            trascorrerà prima che il venditore, al momento
            dell'acquisto ti chieda: che sistema operativo
            desidera installato signore, Microsoft Longhorn o
            Apple MacOS ? Ma sei fuori? Non puoi mica installare OSX su un x86 :)L'hai detta grossa, sai...
            Vai a ricompilare vai... Io non devo ricompilare nulla... non so se ti hanno detto che apt-get installa i binari :)
            linux non sfonderà mai
            nel mercato perchè è tenuto schiavo dagli
            smanettoni come te, almeno stattene zitto e
            tieniti la tua riga di comando in silenzio.

            TonyTony Malco? :)Io non "schiavizzo" niente, sei tu che prima non ti sta bene la cli, non ti sta bene l'interfaccia grafica, fai pace con il cervello.
          • Anonimo scrive:
            Re: PC concept
            scrivi come un bimbo di 7 anni, hai qualche problema?
        • Anonimo scrive:
          Re: PC concept

          3) E' più stabile, più sicuro e non devo far
          girare antivirus e antispyware e anti-altre100
          minchiate... basta iptables, e se non lo sai
          configurare te lo fai comodamente da un frontend
          tipo guarddog.Porca miseria...non lo conoscevo guarddog........grazie!!
          • Anonimo scrive:
            Re: PC concept
            - Scritto da: Anonimo


            3) E' più stabile, più sicuro e non devo far

            girare antivirus e antispyware e anti-altre100

            minchiate... basta iptables, e se non lo sai

            configurare te lo fai comodamente da un frontend

            tipo guarddog.

            Porca miseria...non lo conoscevo
            guarddog........grazie!!c'è anche firestarter (per gnome)http://www.fs-security.com/
      • Anonimo scrive:
        Re: PC concept
        - Scritto da: Anonimo
        ....
        Che gusto ci troverete ad usare un OS tanto
        complicato con così poco supporto per periferiche
        e software.
        . .. non so che metro utilizzi ma io amministro 35 server in una compagnia di assicurazioni e le macchine piu' semplici da amministrare e piu' stabili non sono quelle basate su Windows Server.Con questo non sto criticando Windows, che sui client ha una sua validita' ed e' sicuramente piu' facile da usare di Linux. Lato server la musica cambia e di molto, Windows non e' nato come sistema operativo multiuser come invece e' accaduto per Unix e la differenza si vede, basta solo approfondire le proprie conoscenze per rendersene conto.I servizi server offerti da Linux sono pari a tutti quelli offerti da Windows (mail, dhcp, QoS, tunneling, HTTP, FTP, fileserver, NFS, NNTP, LDAP etc) e sono tutti integrabili tra loro.Non capisco le persone che per partito preso dicono che un sistema operativo fa schifo solo perche' non hanno mai avuto la costanza di conoscerlo meglio
      • awerellwv scrive:
        Re: PC concept
        - Scritto da: Anonimo
        Che gusto ci troverete ad usare un OS tanto
        complicato con così poco supporto per periferiche
        e software. E qui casca l'asino ( suono : " plof ! " )Linux ha il supporto a migliaia di periferiche ed e' gia' integrato il tutto nel kernel. Il problema maggiore e' che le HARDWARE HOUSE NON RILASCIANO LE SPECIFICHE HARDWARE !!! e per avere un supporto con un qualunque OS diverso da quelli che conoscono e del quale ti forniscono i driver devi fare degli assurdi lavori di programmazione alla cieca ai limiti del reverse engineering. le hardware house che producono hardware secondo specifiche standard e che rilasciano driver specifici per linux o anche solo hanno rilasciato le specifiche sono pienamente compatibili e integrati nel kernel. ah, dimenticavo, Linux ha avuto il premio come OS + innovativo per essere stato il primo OS in assoluto ad avere il supporto a schede wi-fi... il vero crimine sono le harwader house che producono i driver del loro hardware solo per un OS specifico (ma tu, produttore chi cavolo ti credi di essere ??? ). in ogni caso TU consumatore, non acquistare la prima ciofeca di hardware propinata ma PENSA !!! e ragiona sulla compatibilita' di tale ferro dentro la tua macchina...
    • Anonimo scrive:
      Re: PC concept
      - Scritto da: Anonimo
      Costretto a inventare stronzate una dietro l'
      altra x tener vivo l' interesse sulla sua azienda
      condannata al fallimento adesso tira fuori la
      stronzata del pc concept.......
      Gli UTONTI stan finendo, quindi l' humus sul
      quale ha proliferato microZoZZ sta venendo meno
      sempre +.
      amen.Come si fa a competere con quelli là che fanno le tastiere che non fanno rumore?
      • Anonimo scrive:
        Re: PC concept
        Ma parli dei Commodore - Amiga ?Saluti,Piwi
        • Anonimo scrive:
          Re: PC concept
          Ah, no, mi sbagliavo. Il drive dell'Amiga fa tlick-tlack quando non c'è il dischetto inserito. Allora deve trattarsi del Commodore 64.'nottePiwi
          • Anonimo scrive:
            Re: PC concept
            Tony ascolta se sei uno che non è buono a fare nulla se non a dire si o no non romprere a chi USA il pc vai a rompere a uno come te tenta di farlo funzionare post/crash o post malware/virus/frammentazione.Rob
          • Anonimo scrive:
            Re: PC concept
            Ciao, Rob ! Esistono anche le virgole, oltre ai punti.Saluti,Piwi
          • Anonimo scrive:
            Re: PC concept
            - Scritto da: Anonimo
            Tony ascolta se sei uno che non è buono a fare
            nulla se non a dire si o no non romprere a chi
            USA il pc vai a rompere a uno come te tenta di
            farlo funzionare post/crash o post
            malware/virus/frammentazione.

            RobRob ascolta se sei uno che è buono a fare tutto cosa ci stai a fare in questo forum ? invece di vantarti di saper super personalizzare linux impara anche a personalizzare e proteggere anche windows e vedrai che che di crash ne vedi proprio pochiMalaware virus e compagnia bella sono un prezzo da pagare quando l'utente non è adeguatamente formato sull'utilizzo del pc cosa che in linux è praticamente obbligatoriaIl problema è che l'utente win è admin di default e quindi si installa tutta la fogna che cliccaQuindi non venire a farmi discorsi pure un poco dislessiciGuarda la realtà non ho mica detto che linux è merda ho solo detto che se sapessi usare bene windows tanto quanto sai usare linux probabilmente avresti moooolti meno problemi(azz... non sono riuscito a non usare la punteggiatura...)Tony
Chiudi i commenti