Brevetti, anche le grandi inciampano

Facebook, Google, Apple, RIM e altre coinvolte in cause a sfondo brevettuale. Un caso di presunto patent trolling, l'altro no, entrambi per tecnologie mobile

Roma – Cosa hanno in comune Google, Facebook, RIM, AT&T, Apple, Motorola, Samsung, Sanyo e LG? In questi giorni sono state tutte denunciate per violazione brevettuale per una tecnologia mobile.

Nel caso di Google e Facebook, a dare battaglia è Wireless Ink, sviluppatrice del piccolo social network Winksite , che ha deciso di portare le aziende in tribunale per violazione di un suo brevetto ( ottenuto nell’ottobre 2009) relativo ad una tecnologia per l’autenticazione al social network degli utenti via apparecchi mobile.

La richiesta per il brevetto in questione era stata resa pubblica nel 2004, e da allora – secondo l’accusa – sono passati numerosi anni, fino allo sviluppo di tecnologie assimilabili implementate da Facebook Mobile e Google Buzz. I due colossi avrebbero avuto le risorse e il tempo necessario a scovare la rivendicazione depositata.

Wireless Ink chiede un risarcimento dei danni e un’ingiunzione a non utilizzare la tecnologia. Ma, vista la portata del mercato mobile, è logico pensare che intenda poi licenziare il suo strumento alle due grandi aziende.

A portare davanti a un giudice Apple e RIM, ma anche AT&T, Insight Enterprises, LG Electronics, Motorola, Pantech Wireless, Samsung e Sanyo, invece, è la texana SmartPhone Technologies LLC , che accusa le nove aziende di violare uno o più di sette brevetti relativi a tecnologie adottate da apparecchi mobile e che spaziano dalla connessione bluetooth alla sincronizzazione.

Sei dei sette brevetti erano stati originariamente concessi a PalmSource, piccola spin-off di Palm, il settimo, che risale al 1994, riguarda invece una tecnologia riconosciuta in esclusiva al Bell Communications Research . Questo fatto, e la circostanza per cui la causa sia stata sottoposta alla corte distrettuale del Texas, capitale designata dei casi di violazione brevettuale più disparati, sembrerebbero rivelare una potenziale natura di patent troll del querelante. Che sembrerebbe non avere né un sito Internet né un business attivo.

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • PAOK scrive:
    PEccato
    Che roba ragazzi.Io scaricavo le partite della mia squadra da questo sito,essendo greco ch3e vive in italia.E vabbèFORZA PAOK e senza p2p!!:'(:'(
  • ruppolo scrive:
    Questi sono i risultati
    di quando si esagera.
    • Valeren scrive:
      Re: Questi sono i risultati
      Esatto, hanno esagerato a truccare il bilancio statale e quindi diventa necessario debellare il file sharing.Appena trovo i cinque - sei passaggi mancanti tra causa ed effetto ti aggiorno.
  • pippo scrive:
    finitela
    Pepito il breve, già il nick è un programma, breve di cervello, di cultura, di morale e di altro. Mega nell'ignoranza e nella goffaggine, contro il progresso. Bhè sappi che ho la tessera a vita di Blockbuster, ma dopo aver letto le tue demenze, non noleggerò mai più niente, e lo stesso farò fare ai miei figli.MeqaJock, perchè ci racconti la tua quotidianità? Noi siamo persone che abbiamo ben altro nella vita, degli scopi, degli interessi, degli amici, ecc. Non siamo degli isolati asociali come te.La'ugurio di tutta la RETE, è che entrambi vi incontriate e insieme vi suicidiate, ma per favore, lontano, dove nessuno possa all'ultimo secondo intervenire e salvarvi.Grazie
    • angros scrive:
      Re: finitela
      - Scritto da: pippo
      Pepito il breve, già il nick è un programma,
      breve di cervello, di cultura, di morale e di
      altro. Ehm... Pepito il breve fa il fotografo, ed è un utente registrato su PI, ma quando ha postato le sue opinioni (molto discutibili) alcuni spiritosi hanno cominciato ad usare il suo nick per farne la parodia. L'utente che ha scritto i commenti sulle videoteche non è Pepito il breve, e non è un videotecaro.Detto questo, se vai a leggere quello che scrivono su http://www.videotecheforum.it/ i veri gestori di videoteche, vedi che molti di loro sostengono idiozie anche peggiori.
    • zaadum scrive:
      Re: finitela
      - Scritto da: pippo
      Pepito il breve, già il nick è un programma,
      breve di cervello, di cultura, di morale e di
      altro. Mega nell'ignoranza e nella goffaggine,
      contro il progresso. Bhè sappi che ho la tessera
      a vita di Blockbuster, ma dopo aver letto le tue
      demenze, non noleggerò mai più niente, e lo
      stesso farò fare ai miei
      figli.

      MeqaJock, perchè ci racconti la tua quotidianità?
      Noi siamo persone che abbiamo ben altro nella
      vita, degli scopi, degli interessi, degli amici,
      ecc. Non siamo degli isolati asociali come
      te.

      La'ugurio di tutta la RETE, è che entrambi vi
      incontriate e insieme vi suicidiate, ma per
      favore, lontano, dove nessuno possa all'ultimo
      secondo intervenire e
      salvarvi.
      Grazie
  • Pepito il breve scrive:
    La crisi è colpa di chi scarrica!
    Chi scarrica dallo internet ha causato la recessione! E' colpa loro! IN GALERA!
    • Nicola Isterico scrive:
      Re: La crisi è colpa di chi scarrica!
      Ai propio raggione! Faciamo una bela lege ancche qui in itaglia e che ci governerebbero i videonolegini, poi chiudessimo l'internet così laggente non puotrà più scrive tante siochesse sui punti informati e andrebbe a nolegiare tanti begli filmi su divvuddì origginali, casso!
      • Pepito il breve scrive:
        Re: La crisi è colpa di chi scarrica!
        - Scritto da: Nicola Isterico
        Ai propio raggione! Faciamo una bela lege ancche
        qui in itaglia e che ci governerebbero i
        videonolegini, poi chiudessimo l'internet così
        laggente non puotrà più scrive tante siochesse
        sui punti informati e andrebbe a nolegiare tanti
        begli filmi su divvuddì origginali,
        casso!Bravo! Noi videotecari si che sappiamo governare il paese, stiammo sul mercato noi! Ciabbiamo il marcheting nel sangue!Basta con sto XXXXX di internet, tutti in videoteca!
        • MegaJock scrive:
          Re: La crisi è colpa di chi scarrica!
          Per curiosità, ma quelli come voi non pensano mai a quanto sono XXXXXXXX?Cioé, quando ve ne state nei vostri buchi lerci dietro tastiere incrostate di sperma a masturbarvi nelle vostre feci leggendo le XXXXXXX che scrivete non pensate mai "XXXXX, quanto sono XXXXXXXX, magari dovrei suicidarmi"?No, perché sono curioso.
      • palle scrive:
        Re: La crisi è colpa di chi scarrica!
        - Scritto da: Nicola Isterico
        Ai propio raggione! Faciamo una bela lege ancche
        qui in itaglia e che ci governerebbero i
        videonolegini, poi chiudessimo l'internet così
        laggente non puotrà più scrive tante siochesse
        sui punti informati e andrebbe a nolegiare tanti
        begli filmi su divvuddì origginali,
        casso!...ehm, forse alla fine volevi dire "cribbio!!!"
  • mattosgamat o scrive:
    l'urgenza alla bancarotta
    già un paese in bancarotta... il problema principale è fare guerra al filesharing...
    • Pepito il breve scrive:
      Re: l'urgenza alla bancarotta
      - Scritto da: mattosgamat o
      già un paese in bancarotta... il problema
      principale è fare guerra al
      filesharing...SI!C'è più pil se laggente non scarrica!
      • ciccio franco scrive:
        Re: l'urgenza alla bancarotta
        Ma perchè non vai a raccogliere gli asparagi invece di infestare il web con le tue scemenze?
        • zaadum scrive:
          Re: l'urgenza alla bancarotta
          - Scritto da: ciccio franco
          Ma perchè non vai a raccogliere gli asparagi
          invece di infestare il web con le tue
          scemenze?
  • Pepito il breve scrive:
    BENE!
    Ora però in manette anche gli utenti, fossero anche 2-3 milioni fa niente, fategli costruire a mano le carceri!!!Vedo una gloriosa rinascita delle videoteche all'orizzonte, e io potrò finalmente pagarmi le rate della panda!!! Mio fratello che fa l'impiegato comunale la pianterà di dire che lui è il più ricco di famiglia!NO A INTERNET, SI' ALLE VIDEOTECHE!
    • Joe Tornado scrive:
      Re: BENE!
      Ohi Ohi OhiChi mi vende un VCR antecedente introduzione Macrovision ?
      • Pepito il breve scrive:
        Re: BENE!
        - Scritto da: Joe Tornado
        Ohi Ohi Ohi

        Chi mi vende un VCR antecedente introduzione
        Macrovision
        ?Ma guarda, non ho capito niente di quello che tu hai detto, però penso che lo internet vacchiuso!
  • Dovellas scrive:
    Mettetevi in regola.
    http://microsoftstore.it/shop/Microsoft/Windows/Windows-7?WT.mc_id=pointitsem_win7_generic&WT.srch=1Capisco che Win7 stia andando letteralmente a ruba, ma se lo craccate rischiate grosso visti gli ultimi tempi, per i pirati tempi duri durissimi.
    • Sgabbio scrive:
      Re: Mettetevi in regola.
      sei ripetitivo :D
    • angros scrive:
      Re: Mettetevi in regola.
      Io mi sono messo in regola qui:http://www.ubuntu.com/Va bene lo stesso?
    • ruppolo scrive:
      Re: Mettetevi in regola.
      - Scritto da: Dovellas
      http://microsoftstore.it/shop/Microsoft/Windows/Wi

      Capisco che Win7 stia andando letteralmente a
      ruba, ma se lo craccate rischiate grosso visti
      gli ultimi tempi, per i pirati tempi duri
      durissimi.Certo, in regola con l'azienda più pirata che esista:http://punto-informatico.it/2831193/PI/News/custom-xml-microsoft-perde-appello.aspx
    • palle scrive:
      Re: Mettetevi in regola.
      Io ho appena comprato un netbook Samsung N130 con WIndows 7. Per essere sicuro, appena arrivato a casa gli ho attaccato un lettore DVD USB e l'ho riavviato col disco di installazione di Ubuntu 9.10 Remix. Dopo 10 minuti ero già in regola.... (linux) :D
Chiudi i commenti