Brevetto di link, vince Internet

Brutta figura per British Telecom che aveva clamorosamente sostenuto di possedere il brevetto dell'ipertesto. I giudici americani respingono l'assalto anglosassone alla rete. BT non può portare Prodigy in tribunale


New York (USA) – Niente da fare per British Telecom. Il colosso britannico che ha tentato di far valere un vecchio brevetto valido per gli USA per rivendicare diritti sull’intero Web è stato fermato, almeno per il momento, dai giudici americani.

Il magistrato Colleen McMahon ha infatti deciso che British Telecom non è in condizione di trascinare in tribunale il pioniere tra i provider americani, Prodigy, per violazione di brevetto. Secondo il giudice, infatti, nessun tribunale potrebbe giudicare Prodigy colpevole per aver utilizzato il link ipertestuale per i propri servizi internet. La decisione di McMahon blocca di fatto la crociata legale voluta con forza dal management della società inglese.

British Telecom contava di vincere il caso con Prodigy per potersi poi far dare ricche royalty da tutti i provider e altre aziende negli USA, “colpevoli” di aver costruito interi business sul sistema dei link.

La rivendicazione del brevetto da parte di BT aveva sollevato, come si ricorderà, enorme scalpore non solo per le caratteristiche del brevetto, che sembrava mettere a rischio un elemento chiave della rete, ma anche per il fatto che a rivendicarlo fosse un’azienda delle dimensioni di quella TLC britannica.

Il brevetto parla di un sistema nel quale una molteplicità di utenti può accedere da computer remoti ai dati contenuti in un sistema centralizzato. La tesi di BT è che Prodigy, fornendo una connessione ad internet ai propri utenti, di fatto favoriva attività illecite da parte degli stessi, come quella di collegarsi con lo strumento dell’ipertesto a dati contenuti in sistemi “centrali”. A salvare la rete americana dall’assalto di BT sono stati vari fattori, primo tra i quali il fatto che, secondo il giudice, internet non è costituito da un computer centrale a cui accedono i suoi utenti…

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    E se si acquistano su internet??
    e se si acquistano su internet da ll'estero se non sbaglio non dovrebbero esserci tassi di dogana per via del trattato di shenghen(si scrve cosI)????
  • Anonimo scrive:
    E io li compro in inghilterra
    ...dove gia' costano MOOOLTO MENO, ci guadagno nonostante le spese di spedizione.Fatta la legge, gabbato lo santo. tie'
    • Anonimo scrive:
      Re: E io li compro in inghilterra
      Come fai a comprarli in Inghilterra?Esiste un sito che si occupa di queste spedizioni?Quando è il costo di, diciamo, qualche centinaia di Cd?Rispondi perfavore!!!Grazie- Scritto da: Anonimo
      ...dove gia' costano MOOOLTO MENO, ci
      guadagno nonostante le spese di spedizione.
      Fatta la legge, gabbato lo santo.
      tie'
  • Anonimo scrive:
    Arna a doppio taglio!
    Corregetemi se sbaglio. Quando l'ipotetico pirata verrà sorpreso con CD non originali la difesa non dovrà fare altro che dire "ma il mio assistito ha assolto ai diritti SIAE quando ha acquistato i supporti vergini, quando ha acquistato il masterizzatore, quando ha acquistato la carta su cui stampare la copertina.......(perchè arriverà il momento che si tasserà anche la carta in quanto si fotocopia di tutto).....non vi sembra che abbia pagato abbastanza? Anzi mi sembra che la SIAE abbia un atteggiamento persecutorio nei confronti del mio cliente".Questa riflessione mi è venuta dopo aver letto la notizia di "DVD Jon è innocente" http://punto-informatico.it/p.asp?i=42646Un saluto a tutti!Massi
  • Anonimo scrive:
    Autorizzare le copie
    Visto che la tassa la dovremo pagare ugualmente, Propongo che su ogni cd vergine la SIAE metta l'autorizzazione a copiare, così saremo tutti in regola, se non si troveranno CD di contabbando.
    • Anonimo scrive:
      Re: Autorizzare le copie
      Sono d'accordo. Una volta che gli pago i diritti ho tutto il diritto di farmi tutte le copie che voglio, no? E anche se mi metto a smazzarle ad altra gente, per ogni cd che do in giro ho pagato la tassa, quindi che vogliono di +? Gli faccio da distributore gratis! :)
  • Anonimo scrive:
    Tasse sui CD vergini
    è uno scandalo, per mantenere degli autori come cantanti o artisti che durante la vita dilapidano le loro entrate con il lusso più sfrenato.. noi dobbiamo sopperire alla loro mancanza di risparmio...mettessero da parte i loro lauti compensi ... e pensassero alla vecchiaia come fanno tutti i lavoratori.. che pagano le tasse
  • Anonimo scrive:
    Tasse, siamo la repubblica delle banane!
    Io registro su CD vergini musica composta da me con le tastiere. Dovrei pagare la SIAE???
  • Anonimo scrive:
    SI DAI! TASSIAMO ANCHE IL PELI DEL CULO ORA!
    Ma che la smetta gente deficente con profonde crisi esitenziali di lamerare sui soldi non loro. Che vadano a pianatare rogne da altre parti!!HANNO ROTTO IL CAZZO!!!!!!!!!!!!
  • Anonimo scrive:
    Re: Tanta retorica...
    Il discorso fila, te ne faccio i complimenti, anche perchè potrei essere daccordo con te che:1)Oramai non è il gioco che conta, ma i soldi e le copie che vende... la qualità è un optional.2)Scaricare per provare non è un delitto, scaricare per vendere si, ma non perchè le povere imprese che speculano sul lavoro degli altri ( soft,audio,video house)ci perdono i soldini, ma perchè è indecente che un coglione qualsiasi si arricchista col lavoro degli altri, prendendo il posto de stè house della minchia.3)Io non uso cd, mi installo la roba direttamente dall'hd e se fa schifo la scarico nel cesso (ho modificato il cestino..), se mi piace e ho grana potrei farci un pensierino ma io e i soldi non stiamo mai sullo stesso posto.4)Perchè devo pagare 1000? solo per farmi il piccolo layout del mio sito personale? Poi me li restituiscono quando non me ne faccio piu' niente del prog, cioè una settimana dopo?
  • Anonimo scrive:
    Risposta della SIAE nel 2100
    Gentile utente id 13652bis, la resistenza è inutile.Distinti saluti.
  • Anonimo scrive:
    Risposta della SIAE nel 2030
    Gentile signore, siamo consapevoli che lei si sia rotto di pagare un CD al costo di appartamento, e che per premere il tasto recorder del suo programma per la masterizzazione di CD vergini SIAE ( cd con 398% di tasse aggiunte)per avere una copia backup che funzionerà solo in caso che il suo CD originale vada a pezzi o finisca nel culo di un rinoceronte per cause ignote, deva pagare ben 365 milioni di euro, ma vede, a noi non ce ne frega nulla, visto che i soldi sono tutto e l'arte=soldi, i nostri conti tornano.
  • Anonimo scrive:
    Giel' ho messo nel culo
    Facendo la scorta di cd vergini al duty free dell' areoporto.
    • Anonimo scrive:
      Re: Giel' ho messo nel culo
      - Scritto da: Vaira
      Facendo la scorta di cd vergini al duty free
      dell' areoporto.Dove probabilmente gli avrai pagati il doppio che altrove...ma vuoi mettere non dare neppure un cent alla siae....e forse hai ragione...Comunque io ho approfittato di un'offerta presso un ipermercato: un pacco da 100 CD (da 80 min) a 22 euro...
      • Anonimo scrive:
        Re: Giel' ho messo nel culo
        Ma cosa vuoi dare alla siae...ma chi se ne frega della siae...ma dobbiamo sostenere gli artisti oppure i loro avvocati??? Io modestamente mi sono rotto di pagare tanto... mi spiace solo di non dare qualcosa agli autori... ma della siae, dei rivenditori, delle case discografice (in parte), dei grossisti, delle tasse, degli avvocati che fanno ricariche a non finire mi sono veramente rotto i coglioni!
        • Anonimo scrive:
          Re: Giel' ho messo nel culo
          vero, un esordiente prende 50 lire a cd venduto, da una qualunque casa discografica... il cd che noi paghiamo 30.000... conti in lire che in euro non li ho ancora convertiti...volete fare meglio che 50 cd al duty free? 50 cd riscrivibili... più lento, ma li riutilizzi un 5.000 volte... :-)
  • Anonimo scrive:
    Incostituzionale.
    Tassare *tutti* gli utilizzatori di supporti registrabili senza distingure fra chi li utilizza per scopi legali - digitalizzare le proprie foto, farsi una copia di un proprio CD da utilizzare in macchina o sulla spiaggia senza correre il riscio di rovinare il prezioso originale - e che invece li usa per scopi illegali, mina il principio di presunzione di innocenza (è uno dei cardini della democrazia) che è garantito dalla Costituzione, - legge che proprio il presidente Ciampi ha recentemente decantato ma delle quale non si cura molto quando appone la sua firma a leggi e decreti -.Non è la prima volta che in Italia si varano leggi che violano questo principio - basta dare un'occhiata a tutte quelle leggi che distinguono tasse e detrazioni fra lavoratori autonomi e dipendenti (nessuno nega che fra gli autonomi ci siano molti evasori, ma vale comunque la presunzione di innocenza salvo prova contraria).Credo che se la gabella fosse approvata varrebbe la pena che qualche associazione si attivasse per chiedere l'incostituzionalità della legge stessa.Altrimenti giuro che installerò WinMX sulla mia macchina (non ho mai usato nessun software del genere) e smetterò di comprare materiale originale.Sarà il mio personale Boston Tea Party - non ho nessuna intenzione di pagare due volte ed arrichire ulteriormente cantanti, majors e SIAE.
    • Anonimo scrive:
      Re: Incostituzionale.
      giusto, peccato che i cantanti siano quelli che si arricchiscono di meno... almeno quelli esordienti (vedi altro post).n effetti, se ci fanno pagare per un reato che POTREMMO commettere, tanto vale commetterlo... paradossalmente, saremmo più in regola con la legge: copiatori, ma che hanno pagato il loro debito... :-)
  • Anonimo scrive:
    Re: Tanta retorica...

    Si potrebbe parlare per ore sul fatto che le
    software house ci trattano come bestiame,
    che la musica ormai è tutta commerciale o
    quant'altro ma alla fine siamo noi che
    abbiamo creato questo sistema. Ehm, io vedevo i prezzi dei cd audio, sia compilation cazzute che album da 12 canzoni già intorno alle 40.000 molto prima della nascita del formato mp3, quindi non dire che ce lo siamo creati noi.
    L'unica cosa che mi fa veramente schifo è
    vedere gente che possiede migliaia di CD
    tutti copiati illegalmente (e tra queste mi
    ci metto anche io) e sostiene che lui poi le
    cose se gli piacciono se le compra... Non ho mai sostenuto questa "corrente di pensiero"Ora,
    uno potrebbe essere anche di gusti difficili
    ma sicuramente non vedo il perché dovrebbe
    scaricarsi shakira se gli piace il metal (e
    in molti lo fanno, solo perché sta li e
    perché hanno qualcosa da far sentire alle
    sorchette con la puzza sotto al naso quando
    se le vogliono fare in macchina).Se i cd costano 20 euro compro SOLO quello che mi interessa veramente molto (nel tuo esempio il metal). Se invece costassero meno (oppure si tratta di scaricare) posso permettermi di allargare i miei gusti musicali ascoltando anche musica di cui non ne vado matto.
  • Anonimo scrive:
    Non vorrei sbagliare ma credo che la gabella.....
    NON sia imposta dalla direttiva Cee.La direttiva impone agli stati membri ed entro il Dic 2002 l'emanazione di leggi per la tutela dei diritti d'autore.Non parla assolutamente pero' di gabelle per "compensazione" della pirateria.L'ho letto se non ricordo male su un link della notizia riportata da ZeusNews.....anzi..ecco il link:http://www.zeusnews.it/index.php3?ar=stampa&cod=1442&numero=904Quindi se cosi' stanno le cose è una iniziativa tutta tutta STATO/SIAE/MAJORS.Solo un'altro vigliacco modo per toglierci soldi dalle tasche.A proposito...il governo attuale (oramai in carica da un anno) ha fallito e disatteso tutte le aspettative.Le tasse sono saliteI servizi sono aumentatiVivere costa il 20% in piu' dell'anno scorsoCome si fa a chiedere nuove elezioni anticipate???Ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: Non vorrei sbagliare ma credo che la gabella.....
      Quella e' la scusa ufficiale.Consiglio vivamentehttp://punto-informatico.it/p.asp?i=41209
  • Anonimo scrive:
    La Simmerdhal e' servita!
    Volevate il paese dei balocchi, cari "azzurrini"?Volevate diventare ricchi come "lui"?Vi facevano skifo i nipotini di Stalin?Allora... Perche' lamentarsi... Non pensiamoci!Tutti a tavola felici: la Simmerdhal e' servita!(E questo e' solo un assaggio)
  • Anonimo scrive:
    Ma allora masterizzare cd audio diventa legale ...
    Se comprando un cd vergine pago una tassa sui diritti d'autore alla siae, mi pare che a quel punto dovrei essere almeno autorizzato a duplicare un qualunque cd anche coperto da diritti d'autore ... in fondo li ho pagati no?Che mettano pure la tassa, ma a quel punto legalizzino la copia ...
    • Anonimo scrive:
      Dovrebbe essere così ma...
      Ho inviato questa mail alla SIAE, proponendo un caso concreto."Se un collega mi presta un cd originale contenente delle canzoni o un software, diventerà legale copiarlo (utilizzando i supporti vergini tassati)? In altre parole, potrò realizzare una copia (per uso privato) di un cd che NON ho acquistato, senza incorrere in sanzioni amministrative o penali?"Non si sono ancora fatti vivi! Probabalmente non sanno proprio cosa rispondere e ci stanno pensando su!mARCOs- Scritto da: io
      Se comprando un cd vergine pago una tassa
      sui diritti d'autore alla siae, mi pare che
      a quel punto dovrei essere almeno
      autorizzato a duplicare un qualunque cd
      anche coperto da diritti d'autore ... in
      fondo li ho pagati no?
      Che mettano pure la tassa, ma a quel punto
      legalizzino la copia ...
  • Anonimo scrive:
    Ottima Idea
    Era ora !!La SIAE ha RAGIONE, è un suo SACROSANTO DOVERE tutelare i SACROSANTI DIRITTI delle Major e dei Produttori del Software !!!In fin dei conti all'uomo comune che cosa gli frega se mettono una gabelluccia in +, tanto è abituato, e come una piccola innocua punturina di zanzarah :-))La tragedia VERA invece sarebbe x il povero (uno a caso porello) Bill, ormai assuefatto ai bilanci fantastiliardari, ritrovarsi con qualche MILIONCINO (di $ ) orfanello del giusto padroncino :-))W LA PLUTOCRAZIAAAAAAA
  • Anonimo scrive:
    Risposta della SIAE
    Ciao, avevo posto questa domanda alla SIAE:"una volta che questi compensi verranno pagati alla SIAE, sarà lecito masterizzare qualunque opera protetta dal diritto d'autore, purché non ci sia lucro?"Mi hanno risposto oggi:Egr. Sig. Sciamanna, in relazione al Suo messaggio di ieri 26.8 Le confermo che il compenso per "copia privata" è previsto per la fattispecie della riproduzione domestica senza scopo di lucro (per uso personale) delle opere protette. Cordiali saluti.Dott. Riccardo CochettiResponsabile Ufficio per le Relazioni con il Pubblico - SIAEAllora pare che questa copia privata sia lecita!! Oppure no?________________ Marco Sciamanna www.psd.it - Il primo sito italiano dedicato a PhotoshopEmail: ConTacT@Psd.itFax: 06233227298
    • Anonimo scrive:
      Re: Risposta della SIAE
      - Scritto da: mARCOs
      Ciao, avevo posto questa domanda alla SIAE:

      "una volta che questi compensi verranno
      pagati alla SIAE, sarà lecito masterizzare
      qualunque opera protetta dal diritto
      d'autore, purché non ci sia lucro?"

      Mi hanno risposto oggi:

      Egr. Sig. Sciamanna, in relazione al Suo
      messaggio di ieri 26.8 Le confermo che il
      compenso per "copia privata" è previsto per
      la fattispecie della riproduzione domestica
      senza scopo di lucro (per uso personale)
      delle opere protette.
      Cordiali saluti.
      Dott. Riccardo Cochetti
      Responsabile Ufficio per le Relazioni con il
      Pubblico - SIAE

      Allora pare che questa copia privata sia
      lecita!! Oppure no?Leggi qui:http://punto-informatico.it/p.asp?i=39352Ed eccoti un passo importante che riporto direttamente:---INIZIO CITAZIONE---(...)Occorre premettere come nell'ultimo decennio la tutela del software abbia subito varie modifiche. Basta pensare che sino alla legge n. 518 del 1992 - che ha disciplinato in sede penale la tutela dei programmi per elaboratore elettronico, in attuazione della direttiva comunitaria n. 250 del 1991 - la condotta di duplicazione ai fini di lucro dei predetti programmi non era prevista dalla legge come reato, non potendosi estendere alla fattispecie per il divieto di analogia, la normativa relativa alla abusiva duplicazione e commercializzazione di musicassette trattandosi di materie e prodotti diversi (Pretura di Napoli, 14 aprile 1999).Invece con la introduzione dell'articolo 171 bis legge n. 518/1992, il legislatore disponeva: Chiunque abusivamente duplica a fini di lucro, programmi per elaboratore o, ai medesimi fini e sapendo o avendo motivo di sapere che si tratta di copie non autorizzate, importa, distribuisce, vende, detiene a scopo commerciale o concede in locazione medesimi programmi, è soggetto alle pena della reclusione da tre mesi a tre anni e della multa da L. 500.000 a L. 6.000.000.... Norma che ha subito mutamenti con l'ultima riforma del 2000, con la quale l'articolo 171 bis è stato riformulato come segue: Chiunque abusivamente duplica, per trarne profitto, programmi per elaboratore o ai medesimi fini importa, distribuisce, vende, detiene a scopo commerciale o imprenditoriale o concede in locazione programmi contenuti in supporti non contrassegnati dalla Società Italiana degli autori ed editori (SIAE) è soggetto alla pena della reclusione da sei mesi a tre anni e della multa da L. 5.000.000 (2.582,28 ?) a L. 30.000.000 (15.493,71 ?)?.. Cosa è cambiato? Una parola, ovvero dal termine "lucro" - adottato nella prima versione legislativa - si è passati a quello di "profitto" posto nella normativa odierna. Conseguenza è che se con "lucro" il legislatore intendeva punire solo coloro i quali dalle condotte di duplicazione, riproduzione, vendita, ecc., traessero un vantaggio patrimoniale, con "profitto" la punibilità si estende anche a coloro che dalla duplicazione traggono un vantaggio "casalingo", ovvero un semplice risparmio evitando di acquistare un originale del programma. ---FINE CITAZIONE---La risposta della SIAE e' quindi da intendere come segue: una volta pagata la gabella, sarai libero di duplicare le cose che hai gia' comperato in originale, (pagando la SIAE) sui supporti vergini "gabbellati". Il tutto non per evitare l'acquisto (lucro) ma per uso casalingo, ovvero quindi solo una copia di back up. Quale altro uso casalingo posso fare di una copia di un originale senza da esso ricavare lucro o profitto?La mia conclusione quindi e' che la SIAE ti ha risposto in maniera elegante dicendoti questo: "pagando un supporto vergine con gabella sarai libero di fare quello che e' gia' consentito fare per legge, ovvero una copia di back up per uso casalingo precauzionale senza fini di lucro".Quindi costoro, non potendo colpire la pirateria, pretendono un pagamento non in copenso delle copie pirata, ma dalle copie per uso casalingo che non dando luogo a lucro, sono consentite dalla legge.E' mia opinione che la SIAE sia onnipotente e che le leggi per favorirla siano state fatte da dei geni legislativi creativi e spregiudicati.
      • Anonimo scrive:
        Seconda mail
        In effetti la risposta era un po' ambigua. Ho inviato un'altra mail."Se un collega mi presta un cd originale contenente delle canzoni o un software, diventerà legale copiarlo (utilizzando i supporti vergini tassati)? In altre parole, potrò realizzare una copia (per uso privato) di un cd che NON ho acquistato, senza incorrere in sanzioni amministrative o penali?"mARCOs
  • Anonimo scrive:
    Re: Tanta retorica...
    Vero. Tutto VeroMah...io sviluppatore, io grafico, .... perche' devo pagare i diritti 'musicali' ad altri dei miei backup
  • Anonimo scrive:
    Ho scritto alla SIAE e aspetto...
    Salve a tutti,ieri ho mandato una email alla SIAE per chiedere conferma su un atroce dubbio: ma se io pago i diritti d'autore su un CD vergine, poi posso masterizzarci sopra quello che voglio, purché non ci sia lucro? Cioè, posso copiare legalmente (ma non vendere) musica e software?Vi farò sapere la risposta.____________________mARCOswww.psd.it - Il primo sito italiano dedicato a PhotoshopEmail: ConTacT@Psd.itFax: 06233227298
  • Anonimo scrive:
    Aumentano prezzi delle auto x previsione infrazion
    Sulla scia di quello che stà succedendo io proporrei di aggiungere al costo di listino delle automobili una percentuale da dividere fra vigili, carabinieri e polizia in previsione del fatto che il conducente sicuramente farà delle infrazioni al codice della strada senza che venga visto.
    • Anonimo scrive:
      Un paragone migliore
      Qui non ci faranno pagare solo una tassa sui masterizzatori (una tantum) ma anche un tot sui supporti vergini.Quindi, sarebbe coma tassare, oltre che la macchina, anche la benzina: due euro in più al litro, perché sicuramente faremo tante infrazioni che i vigili non rileveranno e quindi è giusto pagare :-/!Tanto per curiosità: visto che questa legge recepisce una direttiva della Comunità Europea, c'è rimasto un paese (non troppo lontano) che NON imponga queste gabelle? Se sì, mi ci trasferisco!_______________mARCOswww.psd.it - Il primo sito italiano dedicato a PhotoshopEmail: ConTacT@Psd.itFax: 06233227298- Scritto da: gf
      Sulla scia di quello che stà succedendo io
      proporrei di aggiungere al costo di listino
      delle automobili una percentuale da dividere
      fra vigili, carabinieri e polizia in
      previsione del fatto che il conducente
      sicuramente farà delle infrazioni al codice
      della strada senza che venga visto.
  • Anonimo scrive:
    Re: Tanta retorica...
    Hai perfettamente ragione.Concordo e sottoscrivo.L'unica cosa però, se mi consenti, è che una tassa sui supporti vergini con la motivazione di "aggirare la pirateria", a casa mia si chiama processo alle intenzioni.Credo che non esista alcun fondamento giuridico (forse qualcosa nelle grandi dittature del passato) che rechi con se questo concetto.Poi possiamo discutere per mesi su questioni di lana caprina.Ma il processo all'intenzione va oltre qualsiasi principio di giurisprudenza.Per farti un esempio: domani il comune di "Monculi sopra Empoli" :-) chiede ai cittadini 100?/anno di sanzioni amministrative perché "prevede che ognuno di noi commetta X infrazioni che non verranno mai punite.Fai un po' te....
  • Anonimo scrive:
    Paradossi: è legale masterizzare? e la SIAE? mah
    Se è proibito copiare e diffonderele opere dell'ingegno....come mai ora mettono una sovrattassa di "compensazione" ?Ma si rendono conto che questo atteggiamento non è democratico? sanno che ci sono professionisti seri (alcuni lo sono veramente) ed onesti che usano i supporti digitali solo per archiviare il frutto del loro lavoro? vanno penalizzati questi?La UE non doveva emettere questa direttiva.Ora sono guai per tutti!Speriamo che qualche nostro deputato europeo faccia qualcosa (suggerisco di contattare Franz Turchi) o che si attivino le Lobby per conto dei produttori dei prodotti in questione!
  • Anonimo scrive:
    una piccola provocazione...
    Fin dal giorno in cui era stata ventilata la chiusura di Napster, ogni volta che compare una notizia su questi toni, ecco scatenarsi il furore del popolo: "boicottiamo tutto!" "non comprerò mai più un cd!"Ma io mi domando: siamo veramente in grado di protestare?Ossia, dopo tante parole, chi ha il coraggio di mettere in pratica ciò che dice? Se si fossero messe davvero in atto tutte queste proteste, le case discografiche sarebbero già finite sul lastrico. Per inciso. di fatto è questo che vanno dicendo, quando si parla di pirateria... quando invece devono lanciare il loro ultimo (disastroso) investimento eccole lì a sbandierare dati di vendita di dubbia attendibilità.Comunque questa volta facciamola davvero, la protesta. Davvero non compriamo più cd originali... nemmeno quando uscirà la novità del gruppo che ci piace tanto. Compriamo cd usati, o vinili, sulle bancarelle o alle fiere. Se proprio siamo feticisti e godiamo nello scartare il cellophane, dedichiamoci alla scoperta della musica classica e compriamo i Naxos, che almeno fino a qualche anno fa costavano l'equivalente di 6,50 euro e spaziano su un vastissimo catalogo.
  • Anonimo scrive:
    Grazie Punto Informatico
    Desidero ringraziare Punto Informatico.Avevo trovato questa notizia la settimana scorsa su Wintricks.it.Ovviamente ho aderito alla petizione.Ho inviato notizia anche alle principali associazioni consumatori, giornali on-line (Il Nuovo... Tg5..).... ma solo Punto Informatico ha dato spazio a questa notizia.GRAZIE !!!!Giuseppe
    • Anonimo scrive:
      Re: Grazie Punto Informatico
      pero' hanno fatto male a prendersi le ferie!!!
    • Anonimo scrive:
      Concorrenza [Re: Grazie Punto Informatico]
      Sei fortunato che non ti hanno cancellato il postIo postai due volte sui forum di due notizie (in giorni diversi) che portazero (puntoIT) aveva riportato il giorno prima di PI e me le hanno cancellate...neanche censurate, cancellate!Mah...però continua così pi, sei la miglior testata italiana sulle nuove tecnologie!iggeip
      • Anonimo scrive:
        Re: Concorrenza [Re: Grazie Punto Informatico]
        Giurerei che te le hanno spostati (come penso potrebbero fare con questo thread). Se leggi la policy c'è scritto chiaramente che i messaggi non vengono cancellati...Ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: Grazie Punto Informatico
      - Scritto da: Giuseppe
      Desidero ringraziare Punto Informatico.
      Avevo trovato questa notizia la settimana
      scorsa su Wintricks.it.
      Ovviamente ho aderito alla petizione.
      Ho inviato notizia anche alle principali
      associazioni consumatori, giornali on-line
      (Il Nuovo... Tg5..).... ma solo Punto
      Informatico ha dato spazio a questa notizia.
      GRAZIE !!!!
      Non credere che lo abbiano fatto per filantropismo:se passasse questo decreto sarebbe un durocolpo per la diffusione delle tecnologie digitali in Italia!Pensaci bene... e troverai le risposte
  • Anonimo scrive:
    pirati chi ?
    chi sono i pirati ? chi copia un cd per proprio uso e consumo e che non comprerebbe mai l'originale perche' non ha soldi o chi propone e fa andare avanti certi decreti colpendo sul mucchio ?vuol dire che nasceranno i cd-r di contrabbando e noi li compreremo arricchendo la malavita.che la legge sia fatta per questo ? come molte altre del resto , la vincita alle elezioni si deve pur pagare in qualche modo.
    • Anonimo scrive:
      Re: pirati chi ?
      ...la vincita alle elezioni si deve pur pagare in qualche modo.Caxxo se hai ragione!!! Una spiegazione tanto stringata quanto realte non potevi trovare.Approvo il tuo scritto e ti saluto con il sorriso :)
  • Anonimo scrive:
    NON ACQUISTIAMO PIU'
    UN METODO CI SAREBBE : SOSPEDIAMO PERUN PERIODO PIù O MENO LUNGO L'ACQUISTO DI TUTTO QUELLO CHE RIGUARDAQUESTO SETTORE (TANTO PENSO CHE TUTTI ER QUALCHE MESE SI POSSA TRANQULLAMENTE ANDARE AVANTI) E VEDIAMO POI COSA ACCADE REALMENTE .......POTREBBERO CAGARSI SOTTO !!!!CIAO A TUTTI DAL VAMPIRO ITALIANO
  • Anonimo scrive:
    ma perchè non mettiamo una tassa sulle vergini?
    ma perchè non mettiamo una tassa sulle vergini?sarebbe molto meglio che mettere una tassa sui supporti vergini!1) i maschietti si divertono di più aiutando le più meritevoli ad affrancarsi quato prima dalla pressione fiscale2) le femminucce uniscono l'utile al dilettevole e risparmiando si divertono pure loro (e fanno del gran bene!), capendo quanto sia bello, buono e giusto darla!3) i pirati informatici avranno qualcos'altro da fare anzichè navigare sui p2p4) la musica e i video perderebbero gran parte del loro peso come strumenti di intrattenimento così che la gente sarebbe4a) meno rimbambita4b) più prolifica, e ne abbiamo bisogno nel 1°mondo4c) meno solitaria, depressa e aggressiva.QUINDI per un mondo migliore TASSIAMO LE VERGINI!Fatti, non pugnette!
    • Anonimo scrive:
      Re: ma perchè non mettiamo una tassa sulle vergini?
      Giuro che se ti candidi con questo programma ti voto senza pensarci 2 volte :)
    • Anonimo scrive:
      Re: ma perchè non mettiamo una tassa sulle vergini

      ma perchè non mettiamo una tassa sulle
      vergini?perche e anti-economico...gli introiti sarebbero ben piu bassi delle spese burocratiche...;-)e poi c'e sempre chi frega il sistema in qualche modo...
      4c) meno solitaria, depressa e aggressiva.questo e vero...
  • Anonimo scrive:
    Berlusconi, il Governo Liberale e le Gabelle
    ridicoli voi o elettori della Banana Republic che vi lamentate per le tasse, gabelle e vessilli che il VostroPresidente Operaio e Liberista sta mettendo su tra una leggina salvaprocessi ed un condono ai mafiosi...sale l'inflazione? blocchiamo le tariffe (quali?)alla faccia del Liberale!pirateria? tassiamo i supporti!bella storia Liberalista solo quando si tratta dei suoi miliardi e delle sue proprieta' ?
    • Anonimo scrive:
      Re: Berlusconi, il Governo Liberale e le Gabelle
      - Scritto da: Ex Elettore del Polo

      ridicoli voi o elettori della Banana
      Republic che vi lamentate per le tasse,
      gabelle e vessilli che il Vostro
      Presidente Operaio e Liberista sta mettendo
      su tra una leggina salvaprocessi ed un
      condono ai mafiosi...

      sale l'inflazione? blocchiamo le tariffe
      (quali?)
      alla faccia del Liberale!

      pirateria? tassiamo i supporti!
      bella storia Liberalista solo quando si
      tratta dei suoi miliardi e delle sue
      proprieta' ?Preparati ad una valaga di insulti.Sappi ke cmq sono completamente daccordo con te. Ma ormai è come parlare ai muli a vento...Non si rendono conto ke hanno distrutto quel minimo d'immagine ke l'italia aveva
    • Anonimo scrive:
      Sei male informato
      Ti vorrei ricordare che la SIAE è diventata quella che è perché ha sempre goduto di ottimi appoggi, sia a destra che a sinistra.La modifica sulla legge sul diritto d'autore, così contestata da una marea di persone (e fra questi ci sono anche molti esperti) pare scritta non per le lobby ma DALLE lobby ed è passata allegramente con un governo di sinistra!_____________mARCOswww.psd.it - Il primo sito italiano dedicato a PhotoshopEmail: ConTacT@Psd.itFax: 06233227298- Scritto da: Ex Elettore del Polo

      ridicoli voi o elettori della Banana
      Republic che vi lamentate per le tasse,
      gabelle e vessilli che il Vostro
      Presidente Operaio e Liberista sta mettendo
      su tra una leggina salvaprocessi ed un
      condono ai mafiosi...

      sale l'inflazione? blocchiamo le tariffe
      (quali?)
      alla faccia del Liberale!

      pirateria? tassiamo i supporti!
      bella storia Liberalista solo quando si
      tratta dei suoi miliardi e delle sue
      proprieta' ?
      • Anonimo scrive:
        Re: Sei male informato
        1) sei uno spammer di bassa lega2) date sempre la colpa "a qualcun altro", se di riforme liberiste si e' riempito la bocca Berlusconi, perche' non ELIMINARE la SIAE e le gabelle? - Scritto da: mARCOs
        Ti vorrei ricordare che la SIAE è diventata
        quella che è perché ha sempre goduto di
        ottimi appoggi, sia a destra che a sinistra.

        La modifica sulla legge sul diritto
        d'autore, così contestata da una marea di
        persone (e fra questi ci sono anche molti
        esperti) pare scritta non per le lobby ma
        DALLE lobby ed è passata allegramente con un
        governo di sinistra!

        _____________

        mARCOs

        www.psd.it - Il primo sito italiano dedicato
        a Photoshop
        Email: ConTacT@Psd.it
        Fax: 06233227298

        - Scritto da: Ex Elettore del Polo



        ridicoli voi o elettori della Banana

        Republic che vi lamentate per le tasse,

        gabelle e vessilli che il Vostro

        Presidente Operaio e Liberista sta
        mettendo

        su tra una leggina salvaprocessi ed un

        condono ai mafiosi...



        sale l'inflazione? blocchiamo le tariffe

        (quali?)

        alla faccia del Liberale!



        pirateria? tassiamo i supporti!

        bella storia Liberalista solo quando si

        tratta dei suoi miliardi e delle sue

        proprieta' ?
        • Anonimo scrive:
          Re: Sei male informato
          - Scritto da: alli
          1) sei uno spammer di bassa legaSei uno che non ha nemmeno il coraggio di firmarsi.
          2) date sempre la colpa "a qualcun altro",
          se di riforme liberiste si e' riempito la
          bocca Berlusconi, perche' non ELIMINARE la
          SIAE e le gabelle? Premessa: non ho votato per Berlusconi.Non dico che la situazione attuale sia buona e giusta. Dico che non è corretto affermare "Ecco cosa accade con Berlusconi al governo", perché - come dicevo prima - la SIAE è andata avanti con o senza di lui.Se tu vedi solo una destra ladra e menzognera ed una sinistra onesta e lavoratrice, è ovvio che hai bisogno urgente di occhiali.Di eliminare la SIAE e le gabelle dovrebbe occuparsi qualunque governo onesto. Se non viene mai fatto, evidentemente è perché certi enti hanno l'appoggio incondizionato della politica, sia di destra che di sinistra.mARCOs
        • Anonimo scrive:
          Re: Sei male informato
          - Scritto da: alli


          1) sei uno spammer di bassa legaInvece ha pienamente ragione e tu sei incapace di comprendere quando uno ti parla con equilibrio di vedute.
          2) date sempre la colpa "a qualcun altro",
          se di riforme liberiste si e' riempito la
          bocca Berlusconi, perche' non ELIMINARE la
          SIAE e le gabelle? Gia', mi spieghi perche' la sinistra in 5 anni di governo non l'ha fatto, ed anzi ha favorito la SIAE (se vuoi ti cito i decreti legislativi di D'Alema)? Che abbia ragione mARCOs?
          • Anonimo scrive:
            alli? Curati!


            1) sei uno spammer di bassa lega
            Invece ha pienamente ragione
            e tu sei incapace di comprendere
            quando uno ti parla con equilibrio di vedute.E' tipico degli estremisti, caro "Ragioniamo", di vedere le cose unicamente da un punto di vista. Questo "alli" deve essere uno talmente amareggiato dalla sconfitta della sinistra che non è capace di vedere la realtà dei fatti. La SIAE è nata prima di Berlusconi e probabilmente continuerà ed esistere anche dopo che se ne sarà andato. Se la SIAE ha tanto potere oggi, non è colpa del governo attuale (almeno, non solo!).Anche io sono stato sconfitto alle ultime elezioni (non ho votato la destra) ma non per questo ho perso equilibrio e buon senso.

            2) date sempre la colpa "a qualcun altro",

            se di riforme liberiste si e' riempito la

            bocca Berlusconi, perche' non ELIMINARE la

            SIAE e le gabelle?
            Gia', mi spieghi perche' la sinistra
            in 5 anni di governo non l'ha fatto,
            ed anzi ha favorito la SIAE (se vuoi
            ti cito i decreti legislativi di D'Alema)?
            Che abbia ragione mARCOs?Ti dirò: è la moda del momento incolpare Berlusconi per ogni cosa che succede. Mi bocciano all'esame? Colpa di Berlusconi. Mi si scassa la macchina? Colpa di Berlusconi. Mi si impalla Windows? Colpa di Berlusconi. Piove quando sto al mare? Colpa di Berlusconi.Un po' di obiettività, ragazzi!mARCOs
  • Anonimo scrive:
    SIAE SUKKIA STO CEFALO
    Perchè ci stupiamo ancora?Ormai lo sappiamo, mettono le mani su tutto, e prima o poi metteranno i diritti d'autore anche sui simboli fallici e tutti i maschi dovranno pagare una gabella. E meno male che non si sono accorti ancora dell'analogia della caramella Polo "il buco con la menta intorno" altrimenti tutti i culi del mondo sarebbero già sotto pagamento forzato per possesso di buco con le chiappe intorno.Io mi sono rotto le palle in modo inaudito ormai, lo capisco dal fatto che sono perennemente incazzato marcio...
  • Anonimo scrive:
    basta
    hai sentito che adesso i cd vuoti aumentano di 80 centeuro per pagare la siae? non sei indignato? se si scrivi su un bidone della tua città "siae vaffanculo".p.s. è un iniziativa correlata al progetto mayem
  • Anonimo scrive:
    pubblicita' rocco tarocco su la 7
    magari avete visto anche voi questa pubblicita' strumento del monopolio imperialista che secondo me andrebbe proibita un po' come quella della bsa e comunque io sui cd ci scrivo sopra solo software libero ovvero free anche se preferisco i nastri da 40tb del mainframe del maestro xian
    • Anonimo scrive:
      Re: pubblicita' rocco tarocco su la 7
      Rocco Tarocco è il mio idolo. E il fatto che becchi le picche dalla fighetta rotaryana alla fine gli fà più appeal. Rocco è un pezzo avanti e non riesco a non volergli bene. Vai Rocco; questo cd che brucio con Nero è per te.
      • Anonimo scrive:
        Re: pubblicita' rocco tarocco su la 7
        - Scritto da: gil
        Rocco Tarocco è il mio idolo. E il fatto che
        becchi le picche dalla fighetta rotaryana
        alla fine gli fà più appeal. Rocco è un
        pezzo avanti e non riesco a non volergli
        bene. Vai Rocco; questo cd che brucio con
        Nero è per te. Sono d'accordo! ho chiesto al mio chirurgo plastico di fiducia di poter diventare come Rocco Tarocco! Lui mi ha chiesto se ho le pigne in testa, ma io gli ho detto no e lui mi fa l'operazione questa settimana! E il primo settembre vado al concerto dei Korn!Viva Rocco!
        • Anonimo scrive:
          Re: pubblicita' rocco tarocco su la 7
          Rocco Tarocco sarà la nemesi della SIAE. Gli tornerà indietro come un boomerang.
          • Anonimo scrive:
            Re: pubblicita' rocco tarocco su la 7
            - Scritto da: gil
            Rocco Tarocco sarà la nemesi della SIAE. Gli
            tornerà indietro come un boomerang. concordo.. hanno creato il loro distruttore :-)viva rocco :-)
      • Anonimo scrive:
        Re: pubblicita' rocco tarocco su la 7
        - Scritto da: gil
        Rocco Tarocco è il mio idolo. E il fatto che
        becchi le picche dalla fighetta rotaryana
        alla fine gli fà più appeal. Rocco è un
        pezzo avanti e non riesco a non volergli
        bene. Vai Rocco; questo cd che brucio con
        Nero è per te. dehehe nessuno si e' accorto che sui cd di rocco c'e' debian gnu/linux/stable e basta solo che i ragazzotti lo inseriscano nel pc con windows xp per beccarsi la gpl come e' giusto infatti tutto il software dovrebbe essere libero ovvero free as in free speech and then you win
  • Anonimo scrive:
    Anzichè chiacchierare .. FACCIAMO !!!
    E che palle .. basta co ste chiacchiere.Ci vogliamo INVENTARE qualcosa per FARE qualcosa?Me ne sbatto chi è di sx e chi di dx e chi di centro e chi del partito dell'amore.IDEE RAGAZZI .. DIAMOCI DELLE IDEE E FACCIAMO QUALCOSA. ABBIAMO IL MEZZO PIU GRANDE DEL MONDO A NOSTRA DISPOSIZIONE. Non siamo tutti fenomeni, o sbaglio, col pc?EDDAIIIII .... INSIEME!Io dalla mia metto sul piatto i miei siti (3mln di pag viste mese) per attivare qualche cosa!IO CI SONO!!!INSIEME INSIEME INSIEME INSIEME INSIEME INSIEME INSIEME INSIEME INSIEME INSIEME INSIEME INSIEME INSIEME INSIEME INSIEME INSIEME INSIEME INSIEME
    • Anonimo scrive:
      Re: Anzichè chiacchierare .. FACCIAMO !!!
      se attivassimo un portale di informazione circa le leggi e le possibili ripercussioni in maniera critica ?Mi spiego: qua parliamo tanto, ma se scrivessimo su un sito ?Queste informazioni sono interessanti per un target giovanile e, per un motivo o per l'altro, sono taciute dalle testate giornalistiche...Se facessimo un sito d'informazione ?
      • Anonimo scrive:
        Re: Anzichè chiacchierare .. FACCIAMO !!!
        Sarebbe ora, il potenziale c'è, servirebbe un luogo di aggregazione e se necessario contestare in maniera coordinata. Sono con voi
      • Anonimo scrive:
        Re: Anzichè chiacchierare .. FACCIAMO !!!
        Se può servire, do pieno appoggio anche io.Gestisco il sito www.hackeralliance.net dove non viene censurato niente.Se avete qualcosa da mandare (articoli e bestemmie) mandatele cliccando sul mio nick qui in altocia[X]
    • Anonimo scrive:
      Re: Anzichè chiacchierare .. FACCIAMO !!!
      - Scritto da: Bukowski
      E che palle .. basta co ste chiacchiere.lo dicevo sempre alla mia tipa poi mi ha mollato quindi vedi un po' dehehe
      • Anonimo scrive:
        Re: Anzichè chiacchierare .. FACCIAMO !!!
        Allora, innanzitutto serve un modo per parlare fra noi in modo da poterci mettere daccordo in modo organico.Conoscete IRC ?scaricate il mIRC se non l'avere (www.mirc.com), lanciatelochiudete tutte le finestre stile popup dopodichè scrivete nella riga in basso/server irc.gamersrevolt.com/join #bollinoin parole povere i comandi per andare su Azzurra, in un canale "bollino" che possiamo usare per coordinarci mentre decidiamo sul da farsi.Io tengo il canale temporaneamente.
        • Anonimo scrive:
          Re: Anzichè chiacchierare .. FACCIAMO !!!
          Pochi ma buoni .. sì io ho le potenzialità per fare un portale d'informazione (che nulla ha a che vedere con il mitico P.I.) !!!Ci stavo pensando proprio stasera .. un posto dove raccogliere non solo le SERIE magagne italiane .. ma anche FARE FARE FARE !!!!Alla fine, non mi ricordo dove, è nato un partito MP3 che ha riskiato pure di vincere le elezioni .. hai visto mai :P :P :PSkerzi a parte ... sono d'accordissimo nell'incontrarci tutti virtualmente ma consiglio la mia chat (che è dal web!!!!!) solo perchè per molti è piu facile entrarci. O anche la chat di qualcun altro. Io mirc (e azzurra irc) no problem .. ma magari vediamoci in una piazza piu facile per tutti :)Ditemi voi ..
  • Anonimo scrive:
    Qualche precisazione e un paio di informazioni
    Ma perchè si finisce sempre per parlare di politica ?Ci terrei a fare una puntualizzazione: dalla fine della seconda guerra mondiale alla caduta della "prima repubblica" mi risulta che non abbia governato la sinistra quanto il centro.C'erano certo ingerenze di sinistra ma non credo che Andreotti, guru della prima repubblica insieme a craxi, si possa definire un uomo di sinistra.Se facciamo la politica del passato indicando solo la precedente legislazione allora forse sarebbe il caso di parlare di una sinistra annacquata di centro, anzi di DC.Per quel che mi riguarda non è destra o sinistra che erode il paese, è il centro, che con la scusa di essere mediatore fà passare quello che gli torna piu comodo.Per tornare alla questione dei bollini, se mi mettono un forfettario del 5% sul prezzo del prodotto mi sta anche bene ma imporre prezzi come 2 euro su un DVD vergine (che si trova a 5) o 80 centesimi quando un CD vergine costa meno della metà... beh mi pare che siamo messi maluccio.In questo genere di cose si vede un ombra strana.Lo stato è l'unico detentore di alcuni monopoli (tabacchi, benzina) per poter ammortizzare le spese del governo.Lo stato aumenta arbitrariamente i prezzi di questi beni (di cui è, per legge, unico importatore) per il bene supremo dello stato stesso.L'imposizione di imposte indirette di questo genere a favore di quello che è un monopolio (c'è solo la SIAE, non c'è alternativa) su qualcosa (i supporti appunto) che non è nè di proprietà dello stato nè di proprietà della SIAE stessa è una cosa grottesca.Ma in italia siamo abituati a realtà con sangue misto governativo: la SIAE (parte privata parte statale) e l'ACI (no comment) sono 2 esempi macroscopici.Se la liberalizzazione ci togliesse l'ACI dai piedi o se la SIAE venisse soppressa e sostituita da una società privata (e come tale ESTERNA allo stato e PRIVA da privilegi statali e parastatali) forse vivremmo meglio.Ma a quanto pare il nostro governo liberalizza solo le realtà che privatamente rendono e chiude solo quello che produce profitto (IRI, vabbè che era un dictat europeo).Sono deluso del paese dove vivo.
    • Anonimo scrive:
      Re: Qualche precisazione e un paio di informazioni

      Lo stato è l'unico detentore di alcuni
      monopoli (tabacchi, benzina) per poter
      ammortizzare le spese del governo.
      Lo stato aumenta arbitrariamente i prezzi di
      questi beni (di cui è, per legge, unico
      importatore) per il bene supremo dello stato
      stesso.Per quello che riguarda le sigarette, può alzare il prezzo quanto gli pare, anzi, se succhia un po' più soldi ai fumatori che succhiano la mia salute con le loro schifezze, ne sono pure contento.
      Ma in italia siamo abituati a realtà con
      sangue misto governativo: la SIAE (parte
      privata parte statale) e l'ACI (no comment)
      sono 2 esempi macroscopici.Dimentichi la Telecom...
      se la SIAE venisse soppressa e
      sostituita da una società privata (e come
      tale ESTERNA allo stato e PRIVA da privilegi
      statali e parastatali) forse vivremmo
      meglio.La Siae è commissariata da oltre 2 anni (detto a Report) e la devono riformare...Come finirà?Come al solito: a tarallucci e vino.
  • Anonimo scrive:
    Proposta di Legge On. Pier-Roberti
    Quella della tassa sui CD è solo l'inizio.L'On. Pier-Roberti (Gruppo Misto - UDINS)ha presentato una proposta di legge che prevede l'istituzionedi un registro nazionale degli strumenti di archiviazione ottica e magnetica, del registrod'uso dei supporti magneto-ottici e della relativa dichiarazione mensile da inviare all'Agenzia delle Entrate. Per ogni supportoimpiegato dovrà essere annotato sul registroil relativo contenuto e versato un importo di 10 Euro da liquidarsi per mezzo del modello F24.
    • Anonimo scrive:
      Re: Proposta di Legge On. Pier-Roberti
      - Scritto da: Vittorio Bianchi
      Quella della tassa sui CD è solo l'inizio.

      L'On. Pier-Roberti (Gruppo Misto - UDINS)
      ha presentato una proposta di legge che
      prevede l'istituzione
      di un registro nazionale degli strumenti di
      archiviazione ottica e magnetica, del
      registro
      d'uso dei supporti magneto-ottici e della
      relativa dichiarazione mensile da inviare
      all'Agenzia delle Entrate. Per ogni supporto
      impiegato dovrà essere annotato sul registro
      il relativo contenuto e versato un importo
      di
      10 Euro da liquidarsi per mezzo del modello
      F24.quindi se compro un cd in contanti dovro far fare una fotocopia della mia carta d'identita ???e poi pagare 10 euro (dopo aver svolto le relative pratiche burocratiche ???) ah bhe...
      • Anonimo scrive:
        Re: Proposta di Legge On. Pier-Roberti
        - Scritto da: blah
        quindi se compro un cd in contanti dovro far
        fare una fotocopia della mia carta
        d'identita ???
        e poi pagare 10 euro (dopo aver svolto le
        relative pratiche burocratiche ???)
        ah bhe...lascia perdere,la politica purtroppo in Italia la fa chi non può fare nulla di meglio
        • Anonimo scrive:
          Re: Proposta di Legge On. Pier-Roberti
          - Scritto da: F.Alex


          - Scritto da: blah

          quindi se compro un cd in contanti dovro
          far

          fare una fotocopia della mia carta

          d'identita ???

          e poi pagare 10 euro (dopo aver svolto le

          relative pratiche burocratiche ???)

          ah bhe...

          lascia perdere,
          la politica purtroppo in Italia la fa chi
          non può fare nulla di meglioCerto che ve le bevete tutte .... ;)
    • Anonimo scrive:
      Re: Proposta di Legge On. Pier-Roberti
      - Scritto da: Vittorio Bianchi
      Quella della tassa sui CD è solo l'inizio.

      L'On. Pier-Roberti (Gruppo Misto - UDINS)
      ha presentato una proposta di legge che
      prevede l'istituzione
      di un registro nazionale degli strumenti di
      archiviazione ottica e magnetica, del
      registro
      d'uso dei supporti magneto-ottici e della
      relativa dichiarazione mensile da inviare
      all'Agenzia delle Entrate. Per ogni supporto
      impiegato dovrà essere annotato sul registro
      il relativo contenuto e versato un importo
      di
      10 Euro da liquidarsi per mezzo del modello
      F24.E questo chi l'ha messo in liberta'? da casa di cura, urgente!
  • Anonimo scrive:
    che cazzo c'entra silvio
    cosa c'entra berlusconi con il tributo siae. spiegamelo. W la pirateria.
    • Anonimo scrive:
      Re: che cazzo c'entra silvio
      - Scritto da: io
      cosa c'entra berlusconi con il tributo siae.
      spiegamelo. W la pirateria. - Il governo può approvare questo provvedimento - Berlusconi = capo del governoBasta?
  • Anonimo scrive:
    Richiesta risarcimento alla SIAE
    Se riesco a dimostrare che sui miei CDnon ci sono dati che violino la legge,ne` materiale piratato, ma soloi miei dati personali, posso chiederealla SIAE la restituzione della tassasulla pirateria?Pino Silvestre
    • Anonimo scrive:
      Re: Richiesta risarcimento alla SIAE
      - Scritto da: Pino Silvestre
      Se riesco a dimostrare che sui miei CD
      non ci sono dati che violino la legge,
      ne` materiale piratato, ma solo
      i miei dati personali, posso chiedere
      alla SIAE la restituzione della tassa
      sulla pirateria?

      Pino SilvestreChi lo sa! Diccelo tu! :-)
    • Anonimo scrive:
      Re: Richiesta risarcimento alla SIAE
      boh, io sapevo che per ogni cd registrato, servisse cmq il bollino siae...dovresti andare alla siae, prendere il bollino, incollarlo, fare richiesta di rimborso...roba lunga...
      • Anonimo scrive:
        Re: Richiesta risarcimento alla SIAE
        - Scritto da: Vertigo
        boh, io sapevo che per ogni cd registrato,
        servisse cmq il bollino siae...
        dovresti andare alla siae, prendere il
        bollino, incollarlo, fare richiesta di
        rimborso...
        roba lunga...fai conto io abbia 20 cd,e sia uno delle 1000 personeche chiedono in massa alla SIAEla restituzione di questa tassa...ti sembra una cosa cosi` poco fattibile?Pino Silvestre
        • Anonimo scrive:
          Re: Richiesta risarcimento alla SIAE

          fai conto io abbia 20 cd,
          e sia uno delle 1000 persone
          che chiedono in massa alla SIAE
          la restituzione di questa tassa...

          ti sembra una cosa cosi` poco fattibile?dicevo solo che se masterizzi 5 cd all'anno, il gioco non vale la candela.
  • Anonimo scrive:
    CHIUDETE LA SIAE!!!!
    E' solo un branco di mangiapane a ufo!!!
  • Anonimo scrive:
    Ma quando?
    Quali sono i tempi per l'applicazione del decreto? da quando i prezzi aumenteranno?
  • Anonimo scrive:
    Boicottare i venditori in italia....
    Se tale cosa venisse in porto, io semplicemente mi limiterei a non comprare più materiale in Italia, così come faccio da diverso tempo, in questo modo rovinano l'economia italiana, non la aiutano di certo.Se le spese aumentassero realmente in quel modo che ho visto, comprare costi e spese di spedizione da estero verrebbero tranquillamente meno di quello che spenderei in Italia....dopotutto ha anche i suoi vantaggi il mercato libero.
    • Anonimo scrive:
      Re: Boicottare i venditori in italia....

      dopotutto ha anche i suoi vantaggi il
      mercato libero.e secondo te perche senti tutti urlare contro l'europa, il mercato unico e cosi via ???indovina un po...
  • Anonimo scrive:
    VERGOGNA : diminuiamo le tasse eh
    bravi continuate così LADRI
    • Anonimo scrive:
      Re: VERGOGNA : diminuiamo le tasse eh
      Se c'e' una direttiva europea, questa va recepita, non c'e' altra soluzione.
      • Anonimo scrive:
        Re: VERGOGNA : diminuiamo le tasse eh
        - Scritto da: ::Pomy::
        Se c'e' una direttiva europea, questa va
        recepita, non c'e' altra soluzione.ma che dici?ci hanno imposto un prelievo, ma noi il prelievo ce l'abbiamo già.se ci avessero detto che dovevamo aumentare il prelievo in maniera impressionante, allora, solo allora, fare questo decreto sarebbe stata l'unica soluzione.è come se l'unione europea dicesse "bisogna istituire una imposta sui redditi" e il governo aumentasse del 100% per cento e più le aliquote oggi applicate.che cavolo vi inventate per difendere silvio, siete incredibile.
  • Anonimo scrive:
    LA COPIA ALLORA E' LEGALE
    Non mi sono mai interessato di questi traffici, ma se devo beccarmi anche questa tassetta da Nazisti sui miei cd per il 99,9% dati miei, considererò la copia audio su questi CD legale. Ci stanno ammazzando lo stipendio con decine di piccole tasse come questa, e ingiuste, se vogliono la guerra facciamola e aiutiamo i ragazzi ad avere i cd nuovi piratati, a questo punto se pago già le tasse sul Cd, il Cd SIAE ufficiale di un cantante è di per sè stesso inutile.Oè Berlusca, dove sono finite le tue innovazioni e riforme, fra destra e sinistra siete tutti a auggiolare sotto il balcone delle lobby industriali, (già la tua è una lobby), comperiamo 1 Cd e facciamone 10 copie per ringraziarvi....Fra un pò avremo il mercato nero dei Cd volete scommettere ?Possible che non riescano a capire che il costo dei Cd è troppo alto, e basta abbassarlo per vedere che la gente non perderebbe tempo a farsi copie, quando può prendere un buon prodotto a un prezzo onesto ?Per parafrasare Woody Allen "voglio suicidarmi respirando forte vicino ad un discografico".La tassa è palesemente illegale, credo che in sede europea si potrebbero creare dei guai ad una legge del genere.
    • Anonimo scrive:
      Re: LA COPIA ALLORA E' LEGALE
      Mi autorispondo, visto l'intervento che c'è qui a lato, Berlusconi è amatissimo anche dalla gente che lo ha votato (il rinnovamento è talmente visibile.... "£$%"£$%%) quanto alla sede Europea mi prendi alla sprovvisa, se è vero tutto il mondo è paese ma non me ne stupisco più di tanto, quello che mi meraviglio è che nessuno si ribelli o osa avere un'idea differente, non si può gabellare la gente per una cosa che non fa, io non copio e non voglio pagare una tassa ingiusta.In ogni caso chi semina vendo raccoglie tempesta e spero che tutto ritorni al mandante con gli interessi...
  • Anonimo scrive:
    E' l'EUROPA che lo ha imposto.
    Almeno su afdigitale dicevano così, è in UE che ne stanno discutendo e poi ogni governo dovrà applicarlo in um modo o nell'altro. Quindi rimangiatevi i "siamo in italia", "povera italia", "berluscono ladro", e menate simili.
    • Anonimo scrive:
      Re: E' l'EUROPA che lo ha imposto.
      forse non hai letto bene tutto. la direttiva europea dice si di inserire una tassa ma puo' anche essere di 0,001 euro... in altre parole l'entita' della tassa e' a discrezione del governo.sarebbe inoltre interessante sapere dove vanno a finire i soldi nei paesi che non dispongono di organismi tipo siae- Scritto da: madonna
      Almeno su afdigitale dicevano così, è in UE
      che ne stanno discutendo e poi ogni governo
      dovrà applicarlo in um modo o nell'altro.
      Quindi rimangiatevi i "siamo in italia",
      "povera italia", "berluscono ladro", e
      menate simili.
      • Anonimo scrive:
        Re: E' l'EUROPA che lo ha imposto.
        - Scritto da: conan
        forse non hai letto bene tutto. la direttiva
        europea dice si di inserire una tassa ma
        puo' anche essere di 0,001 euro... in altre
        parole l'entita' della tassa e' a
        discrezione del governo.e io cosa ho detto? fatto sta che è l'ue a imporci un tributo così sciocco. e' un tutto uno schifo...
        • Anonimo scrive:
          Re: E' l'EUROPA che lo ha imposto.
          ma che dici?ci hanno imposto un prelievo?ma perchè non leggi prima di scrivere?noi il prelievo ce l'abbiamo già.è come se l'unione europea dicesse "bisogna istituire una imposta sui redditi" e il governo aumentasse del 100% per cento e più le aliquote oggi applicate.chiaro?
  • Anonimo scrive:
    Bene. Considererò LEGALE copiare.
    Mi fanno pagare? Allora non è più pirateria, sono in regola. Che venga la finanza a casa, ho pagato, io...
    • Anonimo scrive:
      Re: Bene. Considererò LEGALE copiare.
      - Scritto da: madonna
      Mi fanno pagare? Allora non è più pirateria,
      sono in regola. Che venga la finanza a casa,
      ho pagato, io...Sarebbe gistissimo!Ma sarebbe come dare un dito e piano piano si prenderebbero tutto il braccio. Potrebbero decidere di mettere in galera chi copia o solo ascolta senza pagare la musica troppo alta dalle cuffie del vicino.Non facciamoci mettere i piedi in testa e ribelliamoci, almeno QUESTA volta!!A.
  • Anonimo scrive:
    Sul lungomare ..
    L'altra sera sul lungomare di una località calabrese ho assistito al sequestro da parte della finanza della bancarella di CD di un extracomunitario.A fianco c'erano bancarelle di borse griffate finte, profumi finti, occhiali finti ........Perchè i CD si ed il resto no? A chi interessa tutto ciò?Ma i cittadini hanno il diritto di dire la propria sulle leggi dello stato? Siamo noi a votare o no? Esiste la domocrazia? Siamo stufi di cantanti miliardari che fanno canzoni di m###da? (Volete la lista?)Vogliamo promuovere la buona musica con il p2p e pagare ciò che ci piace?Spero che un giorno verrà un mondo libero in cui tutte queste domande troveranno risposta...I have a dream .....A.
    • Anonimo scrive:
      Re: Sul lungomare ..

      Ma i cittadini hanno il diritto di dire la
      propria sulle leggi dello stato? Siamo noi a
      votare o no? Esiste la domocrazia? ma ci credi ancora a ste cose ???;-)hihihihihi
  • Anonimo scrive:
    facciamogli veramente male alla siae!
    40 anni fa senza cassette e senza cd cantavamo sotto la doccia, oggi abbiamo la copia digitale... be, vogliono proibircelo? Torneremo a cantare sotto la doccia e i consumi nel loro settore torneranno indietro di 40 anni.Basta con HiFi accessoriate come l'enterprise, basta autoradio e cellulari musicali con browser (per scaricare!) di ultimissima generazione!Cominciamo a comprare computer adatti alle nostre reali esigenze, addio a schede audio dolby-digital, addio alle schede video minchia turbo power a 500 Thz, addio ai masterizatori 400x, addio al televisore al plasma ad 20.000?.Affondiamo le pay tv, la telefonia, l'home computing, sono solo bisogni indotti fatti per fregare la gente, sono le tasse imposte dalle multinazionali!Vogliono farci lavorare il più possibile e spendere il più possibile, ovviamente per loro e da loro! Basta, non siamo animali da soma, lavoriamo il giusto e spendiamo il giusto!Vogliono solo vedere quanto possono tirare la corda e premere sull'accelertore: novità, spesa, produzione.Be, non facciamoci fregare, è giusto lavorare e anche farsi sfruttare, ma per le giuste cause: che investano in scienze, ricerca, cultura di pace, pace e cibo per tutti.E' di questo che abbiamo bisogno, non di essere viziati con l'ultimo bisogno indotto dalla megamultinazionale mentre la nostra tecnologia è in loop in divertissments ipertecnologici sempre più vicini al marketing e sempre meno alla ricerca e mentre gli altri 4/3 del mondo muoiono di fame!
    • Anonimo scrive:
      Re: facciamogli veramente male alla siae!
      - Scritto da: global
      40 anni fa senza cassette e senza cd
      cantavamo sotto la doccia, oggi abbiamo la
      copia digitale...
      be, vogliono proibircelo? Torneremo a
      cantare sotto la doccia e i consumi nel loro
      settore torneranno indietro di 40 anni.
      Basta con HiFi accessoriate come
      l'enterprise, basta autoradio e cellulari
      musicali con browser (per scaricare!) di
      ultimissima generazione!
      Cominciamo a comprare computer adatti alle
      nostre reali esigenze, addio a schede audio
      dolby-digital, addio alle schede video
      minchia turbo power a 500 Thz, addio ai
      masterizatori 400x, addio al televisore al
      plasma ad 20.000?.
      Affondiamo le pay tv, la telefonia, l'home
      computing, sono solo bisogni indotti fatti
      per fregare la gente, sono le tasse imposte
      dalle multinazionali!
      Vogliono farci lavorare il più possibile e
      spendere il più possibile, ovviamente per
      loro e da loro! Basta, non siamo animali da
      soma, lavoriamo il giusto e spendiamo il
      giusto!
      Vogliono solo vedere quanto possono tirare
      la corda e premere sull'accelertore: novità,
      spesa, produzione.
      Be, non facciamoci fregare, è giusto
      lavorare e anche farsi sfruttare, ma per le
      giuste cause: che investano in scienze,
      ricerca, cultura di pace, pace e cibo per
      tutti.
      E' di questo che abbiamo bisogno, non di
      essere viziati con l'ultimo bisogno indotto
      dalla megamultinazionale mentre la nostra
      tecnologia è in loop in divertissments
      ipertecnologici sempre più vicini al
      marketing e sempre meno alla ricerca e
      mentre gli altri 4/3 del mondo muoiono di
      fame!Concordo pienamente.E per tornare al discorso del balzello sui supporti, voglio dire 2 cose:1) non si può criminalizzare il mezzo per l'uso che se ne POTREBBE fare, io uso tanti cd per fare backup aziendali2) la musica è arte e l'arte non si vende a chili ma in base alle emozioni che da. Dopo Gutemberg l'informatizzazione ha dato la possibilità di copiare all'infinito. Il sistema dei remunerazione DEVE cambiare di consenguenza: tutti devono poter leggere, ascoltare, vedere tutto, ma pagano solo ciò che gli piace veramente. A.
      • Anonimo scrive:
        Re: facciamogli veramente male alla siae!

        Il
        sistema dei remunerazione DEVE cambiare di
        consenguenza: tutti devono poter leggere,
        ascoltare, vedere tutto, ma pagano solo ciò
        che gli piace veramente. Perchè tu copi CD e mp3 che ti fanno schifo? o_OE cmq un sistema simile già c'è: la nuova versione di Pressplay della Sony! Vai su www.pressplay.com e vedi che si avvicina molto a quel che dici! (A parte la "tassa" di iscrizione, per il resto ascolti tutto quello che vuoi e "compri" solo i pezzi che ti interessano). Peccato sia solo per gli USA al momento! (credo che alla SIAE italiana non farebbe molto piacere! ^_^)
    • Anonimo scrive:
      Re: facciamogli veramente male alla siae!

      be, vogliono proibircelo? Torneremo a
      cantare sotto la doccia e i consumi nel loro
      settore torneranno indietro di 40 anni.Guarda che per loro sarebbe un sogno!!!Forse non lo sai, ma il numero di copie vendute per album è una curva discendente negli anni!Claudio Villa vendeva MILIONI di copie, cifre che neppure Britney Spears oggi può sognare!Il venduto era IMMENSAMENTE maggiore! (C'era anche molta meno scelta, ma questo è un lungo discorso). Anche solo rispetto a 20 anni fa! Il numero di copie che facevano Micheal Jackson o Madonna all'epoca d'oro sono semplicemente impensabili per chiunque al giorno d'oggi!In realtà l'obbiettivo delle case discografiche è esattamente quello: tornare allo stile dei consumi di 40 anni fa (quando la pirateria non esisteva), con un mercato molto più ampio come quello attuale! Altro che Ferrari e Rolls Royce, si comprano direttamente la fabbrica con gli incassi che ne verrebbero fuori!!!
      Affondiamo le pay tv, la telefonia, l'home
      computing, sono solo bisogni indotti fatti
      per fregare la gente, sono le tasse imposte
      dalle multinazionali!E' un analisi talmente semplicistica che non merita neanche commenti!Soprattutto l'home computing che nasce totalmente fuori e in controtendenza rispetto al mercato tradizionalmente inteso!!!
      Vogliono solo vedere quanto possono tirare
      la corda e premere sull'accelertore: novità,
      spesa, produzione.Si chiama capitalismo! Se il ricavo non cresce non crescono gli investimenti, nessuno compra nuovi macchinari, le ditte di macchianri falliscono, crescono i disoccupati, calano i consumi, le aziende produttrici di beni finali incassano di meno, licenziano, crolla la domanda e va tutto a quel paese!E' così che funziona! Il capitalismo si basa sulla crescita continua! Senza muore!Un minimo di conoscenza di economia farebbe bene ogni tanto!Non dico che sia il sistema migliore, però purtroppo al momento manca l'alternativa credibile!
      • Anonimo scrive:
        Re: facciamogli veramente male alla siae!

        Si chiama capitalismo! Se il ricavo non
        cresce non crescono gli investimenti,
        nessuno compra nuovi macchinari, le ditte di
        macchianri falliscono, crescono i
        disoccupati, calano i consumi, le aziende
        produttrici di beni finali incassano di
        meno, licenziano, crolla la domanda e va
        tutto a quel paese!
        E' così che funziona! Il capitalismo si basa
        sulla crescita continua! Senza muore!
        Un minimo di conoscenza di economia farebbe
        bene ogni tanto!caro il mio economista, quello di cui tu parli non è capitalismo più di quanto non lo siano le televendite dell'amica Wanna.Se devo spendere preferisco farlo per una casa migliore, per un auto più sicura e più pultita, per un cibo di qualità migliore, senza pesticidi che fanno produrre di più e a meno ma poi..., per una istruzione migliore, per servizi pubblici più moderni, a partire dall' e-governament...ci sono tantissimi altri modi di spendere il proprio denaro che manderebbero avanti lo stesso l'economia e migliorerebbero ancora di più la qualità della vita, del singolo come di tutti quanti.Purtroppo l'uomo è un animale che pensa solo al suo divertimento immediato, l'industria del multimedia lo ha capito e gli vende la droga migliore per il suo vizio, ma questo non la rende certo la colonna portante della nostra economia nè tantomeno della nostra società.
      • Anonimo scrive:
        Re: facciamogli veramente male alla siae!
        Io ho 55 anni e compravo direttamente nei negozi audio cassette piratate, quindi la pirateria esisteva anche prima di 20anni fà.
        • Anonimo scrive:
          Re: facciamogli veramente male alla siae!
          - Scritto da: Vecchietto
          Io ho 55 anni e compravo direttamente nei
          negozi audio cassette piratate, quindi la
          pirateria esisteva anche prima di 20anni fà.40 anni fa le cassette non esistevano, che io sappia. (Se non sbaglio le hanno inventate negli anni '70..o quantomeno hanno iniziato a diffondersi!).Non credo che ci fosse 'sta grossa pirateria ai tempi del vinile!
          • Anonimo scrive:
            Re: facciamogli veramente male alla siae!
            Non ho detto 40anni ma venti e qualcosina in più, e c'erano eccome, e prima si registravano su bobine di nastro magnetico e si ascoltavano con il Gelosino, chi ha la mia età sà di cosa parlo.
      • Anonimo scrive:
        Re: facciamogli veramente male alla siae!


        Vogliono solo vedere quanto possono tirare

        la corda e premere sull'accelertore:
        novità,

        spesa, produzione.

        Si chiama capitalismo! Se il ricavo non
        cresce non crescono gli investimenti,
        nessuno compra nuovi macchinari, le ditte di
        macchianri falliscono, crescono i
        disoccupati, calano i consumi, le aziende
        produttrici di beni finali incassano di
        meno, licenziano, crolla la domanda e va
        tutto a quel paese!
        E' così che funziona! Il capitalismo si basa
        sulla crescita continua! Senza muore!
        Un minimo di conoscenza di economia farebbe
        bene ogni tanto!

        Non dico che sia il sistema migliore, però
        purtroppo al momento manca l'alternativa
        credibile!il problema e che non e efficiente sto meccanismo...senza perdite la produzione mondiale sarebbe almeno doppia...l'alternativa credibile c'e, pero ci si deve sforzare troppo a far funzionare le cose e allora si fa un nulal di fatto...che me frega se la mia produzione inquina una via in pieno centro di una citta ??? mica abito li, coi soldi che guadagno mi prendo una casa in un posto esclusivo e gli altri zitti e lavorano...e questo che deve cambiare...lo svilluppo dev'essere SOSTENIBILE...e oggi non lo e...
  • Anonimo scrive:
    Ma perchè...
    Qui si sta parlando in termini tipo "se pago allora pirato"... ma perchè mai!!! IO uso solo linux e non masterizzo CD audio! Perchè cavolo devo pagare una tassa su ogni cd che uso per masterizzare software opensource, free e dati personali?!?!Invece perchè non si organizza qualcosa di più serio della inutile petizione-invio-email di afdigitale?!
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma perchè...
      ciao Alien!- Scritto da: Anakin
      Qui si sta parlando in termini tipo "se pago
      allora pirato"... ma perchè mai!!! IO uso
      solo linux e non masterizzo CD audio! Perchè
      cavolo devo pagare una tassa su ogni cd che
      uso per masterizzare software opensource,
      free e dati personali?!?!
      Invece perchè non si organizza qualcosa di
      più serio della inutile
      petizione-invio-email di afdigitale?!
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma perchè...
      - Scritto da: Anakin
      Qui si sta parlando in termini tipo "se pago
      allora pirato"... ma perchè mai!!! IO uso
      solo linux e non masterizzo CD audio! Perchè
      cavolo devo pagare una tassa su ogni cd che
      uso per masterizzare software opensource,
      free e dati personali?!?!
      Invece perchè non si organizza qualcosa di
      più serio della inutile
      petizione-invio-email di afdigitale?!Infatti è una cazzata immensa, ma di fatto legalizza la pirateria da come la vedo io. Oppure vogliono i soldi dei cd e anche delle tasse, questi bastardi discografici?
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma perchè...


        Qui si sta parlando in termini tipo "se
        pago

        allora pirato"... ma perchè mai!!! IO uso
        Infatti è una cazzata immensa, ma di fatto
        legalizza la pirateria da come la vedo io.
        Oppure vogliono i soldi dei cd e anche delle
        tasse, questi bastardi discografici?Non l'avevi ancora capito?Stacca gli occhi dal monitor e guarda un pò dove "stiamo-lasciando-andare" questo mondo!!!BISOGNA FARE QUALCOSA!!!!A.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma perchè...
      - Scritto da: Anakin
      Qui si sta parlando in termini tipo "se pago
      allora pirato"... ma perchè mai!!! IO usoper esattezza la tassa riguarda solo, a detta della siae, il rientro dei guadagni mancati a causa del fair use, ovvero si suppone che la gente si faccia copie di "backup" in casa e che se non ne trae profitto può prestarle agli amici... questo (a detta della siae) abberrante comportamento è difficilmente perseguibile (non ho prestato il cd, me l'hanno preso senza chiederlo e allora ne ho fatto un altra copia...) e da qui l'istituzione di una tassazione alla fonte per proteggere il diritto d'autore
      solo linux e non masterizzo CD audio! Perchè
      cavolo devo pagare una tassa su ogni cd che
      uso per masterizzare software opensource,
      free e dati personali?!?!già lo paghi, la tassa è molto più bassa di quella che vogliono introdurre, ma c'è già...E assurdo che ci sia su tutto ma dicono che è l'unico modo di tassare... che cavolo, non sono in grado di tassarmi? Che non lo facciano piuttosto che farlo in maniera ingiusta. Non applicano il principio giuridico di presunzione di innocenza? Sono colpevole (non sospettato, colpevole, dato che pago) di pirateria comprando un cd? La prossima volta che compro un coltello da arrosto dovrò stare attento a non essere incriminato per omicidio!Poi per masterizzare e scaricare c'è tutta una serie di costi e di perdita di tempo che questi signori ignorano, se abbassassero i prezzi dei cd vorrei vedere quanta gente starebbe li a cercare i pezzi e piratare! E chi credi che abbia affossato insieme agli avvoltoi della telefonia l'*dsl? Però scaricare mega al secondo non servirebbe solo ai pirati, ma anche per scaricare aggiornamenti e programmi perfettamente legali e usufruire di servizi migliori.E i cellulai di nuova generazione per scaricare musica e filmati? Ora hanno persino fatto entrarci M$ per rendere la loro strada ancora più lenta e pesante!
      Invece perchè non si organizza qualcosa di
      più serio della inutile
      petizione-invio-email di afdigitale?!io una idea ce la avrei, non compro niente di CD e giochi, ascolto la radio o guardo mtv senza spendere una lira, gioco sul cellulare, il pc lo uso solo per lavorare, niente st*zate megatecnologiche che mi facciano levitare il prezzo e upgradare ogni 6 mesi, quando c'è la pubblicità cambio sempre canale, non mi abbono alle pay tv, squillo con il cellulare anzichè spenedre 200£ per tre righe di testo sms (e non mando le foto dei miei gol per sms, sono un gentiluomo, io), telefono solo in fascia ridotta... faccio una vita perfettamente normale e sociale ma spendo solo per ciò che vale la pena.Rendiamoci conto che siae, telefonia e intrattenimento in genere sono solo frodi legalizate! Trattiamoli come si meritano, andiamo per la nostra strada e lasciamo che vadano in malora, le cose più belle della vita o sono gratis o sono illegali! Ma si può anche spendere bene, per le cose giuste, e non casca certo il mondo se qualche dirigente della siae si trova per la strada a chiedere l'elemosina. Magari spenderemmo qualche soldo in più per la ricerca, i servizi pubblici, la medicina... o forse lavoreremmo part time per avere tempo di stare con le nostre famiglie, crescere i figli e non lasciare da soli gli anziani anzichè cercare di guadagnare il doppio per permetterci il tv al plasma da 40 pollici.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma perchè...

        le cose più belle della
        vita o sono gratis o sono illegali! Come il sesso!W la figa!!! ......Ehm scusate mi sono lasciato prendere dall'emozione..Ma perchè devono essere illegali?? Dipende da noi decidere se lo sono e se siamo in maggioranza lo saranno!Ricordate: "I buoni sono quelli che decidono chi sono i cattivi" (di NonMiRicordoChi)A.
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma perchè...
          ... no,non si è scollegato niente, ma da questo capisci come mai le poste italiane tritano cosi' tante lettere non recapitate...
  • Anonimo scrive:
    ...un fiorino!!
    ...chi siete, dove andata...sì ma quanti siete? Un Fiorino!! diceva il gabelliere a troisi e Benigni in "non ci resta che piangere". E credo propri oche non ci resti che piangere....leggendo i posts vedo che ci sono quelli che vorrebbero nu net strike sul sito siae.it non credo serva...è il sito più bersagliato da anni ormai, vi par che sia servito? No e allora risparmiamo alemno il tempo visto che i soldi ce li rubano.Però mi fa stran ocome riescano sempre a sbagliar modo di contrastare la pirateria, e come lo fanno? come sempre a discapito degli onesti..perchè chi è pirata non si fa cert ofregare ed ha sempre nua scappatoia, ma mica lo vedono...chi corre meno lo raggiungono chi se ne frega se correva per sport e non perchè scappava?MaH?? basterebbe che i cd originali di musica costassero meno (20.00 ?) sono troppi, se costassero meno, i cd piratati non reggerebbero alla concorrenza dell'originale e tutti comprerebbero sempre originali, vuoi mettere la soddisfazione di avere un cd già fatto originale bello bello invece che un cd masterizzato, magari male con le copertine fotocopiate, con tutto il tempo che uno perde per cercare i brani scaricarli o copiarli e nellostampare le copertine i costi dell'inchiostro etc....meglio gli originali. Invece costano un'eresia sti originali, allora diventa più conveniente sbattersi a piratare. Eppure non lo capiscono basterebbe così poco per evitare la pirateria ma nulla fanno di tutto per farla aumentare proliferare a discapito di quellli che non c'entrano, tanto a loro basta nno rimetterci fregandosene se qualcun'altro ci rimette ingiustamnete.Inoltre sta cosa che acquisto un cd solo epr me e se lo diffondo non si può perchè senno l'autore non guadagna, a parte che dopo aver letto le statistiche siae mi chiedo che senso ha sto discorso degli autori visto che solo chi più vende prende i diritti e gli altri nulla a me non va di essere preso in giro così!! Quindi acquisto un cd? ok originale lo compro e ci faccio quello che mi pare...è come se il cliente mi acquista un website e ogni colta che qulcuno lo vede deve pagarmi i diritti perchè io l'ho fatto solo perchè se lo vedesse lui ma siamo scemi?? Oohhh ma lo conosocno una cosina detta CERVELLO? dubito....è un disocrso da prendere in esame ma senza cascare in discorsi politici di elezioni etc che non c'entra nulla è proprio perchè buttiamo sempre tutto sullap olitica invece che sulla ragione sveglia gente!!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: ...un fiorino!!

      MaH?? basterebbe che i cd originali di
      musica costassero meno (20.00 ?) sono
      troppi, se costassero meno, i cd piratati
      non reggerebbero alla concorrenza
      dell'originale e tutti comprerebbero sempre
      originali, vuoi mettere la soddisfazione diInfatti non esiste la pirateria dei LIBRI!I libri hanno l'iva allo 0% o al 4% ed in generale costano poco, le edizioni economiche costano 1000 (vecchie e amate) lire, conviene fotocopiarlo?? Fate voi!Eppure il supporto cartaceo di un libro da 1000 lire costa di più della plastica per fare un CD di Zucchero (bleagh!)Siamo polli in un mega pollaio dedito allo spennamento!Un saluto a voi compagni di questa camerata ;)A.
      • Anonimo scrive:
        Re: ...un fiorino!!

        Infatti non esiste la pirateria dei LIBRI!
        I libri hanno l'iva allo 0% o al 4% ed in
        generale costano poco, le edizioni
        economiche costano 1000 (vecchie e amate)
        lire, conviene fotocopiarlo?? Fate voi!
        Eppure il supporto cartaceo di un libro da
        1000 lire costa di più della plastica per
        fare un CD di Zucchero (bleagh!)

        Siamo polli in un mega pollaio dedito allo
        spennamento!parole sante!
    • Anonimo scrive:
      Re: ...un fiorino!!
      Già... ed in piu' i nuovi gruppi emergenti verrebbero ascoltati di piu', non solo quelle quattro puttane che MTv e company sponsorizza. :(
  • Anonimo scrive:
    Sarebbe giusto se ...
    Ci lascaissero poi scaricare e masterizzare quello che vogliamo.Insomma i diritti li paghiamo lì, le major risparmiano in costi di distribuzione e gli artisti possono ancora comprarsi i loro jet privati ...Cla
    • Anonimo scrive:
      Re: Sarebbe giusto se ...
      - Scritto da: Cla
      Ci lascaissero poi scaricare e masterizzare
      quello che vogliamo.Stai pur tranquillo che io lo farò, se questa direttiva sarà recepita ti assicuro che nn comprerò mai più niente di originale! Visto che dovremo pagare anche per copiare mi riterrò legittimato a fare solo quello.Saluti.
  • Anonimo scrive:
    Link utile
    Leggete il servizio di Report alla rai, tanto per avere idea di come lavori la SIAE...http://www.report.rai.it/2liv.asp?s=82
  • Anonimo scrive:
    netstrike ?
    propongo un netstrike sul sito della siae www.siae.it oppure un po' di email a urp@siae.itoppure tutte e due :)
    • Anonimo scrive:
      Re: netstrike ?
      Io propongo di aspettarli giù e gonfiarli di randellate sulle ginocchia e calcagnate nelle gengive...I veri pirati sono loro, arrafoni e parassiti...
    • Anonimo scrive:
      Re: netstrike ?
      D'accordo per il NetStrike e il "mail-bombing"! :-)- Scritto da: anti-siae
      propongo un netstrike sul sito della siae
      www.siae.it
      oppure un po' di email a urp@siae.it
      oppure tutte e due :)
  • Anonimo scrive:
    IO faccio causa...
    e mi scelgo un pool d'avvocati d'eccezione: Previti, Taormina, Pecorella e Ghidini.Scommettiamo che alla fine metteranno in galera uno di questi tre:1) chi ha fatto la legge;2) il giudice;3) me (sigh);Comunque in ogni caso porro' fine a questa vergogna!
    • Anonimo scrive:
      Re: IO faccio causa...
      - Scritto da: bruco
      e mi scelgo un pool d'avvocati d'eccezione:
      Previti, Taormina, Pecorella e Ghidini.
      Scommettiamo che alla fine metteranno in
      galera uno di questi tre:
      1) chi ha fatto la legge;
      2) il giudice;
      3) me (sigh);
      Comunque in ogni caso porro' fine a questa
      vergogna!sarà la 3 e non avrai risolto nulla, l'unica speranza e non comprare CD, risparmiare i soldi e con quelli scappare all'estero.......Sperando che nel frattempo non torni la sx al potere e abroghi le leggi anti-giudici e pro-ladroni A.
  • Anonimo scrive:
    Beh, ma allora, in cambio ci date...
    Beh, ma allora in cambio ci date la depenalizzazione della pirateria, no? Insomma, pago le tasse sul mio CD perche' gia' sapete che andro' a piratare. Io e tutti quanti, naturalmente. E allora, che mi arrestate a fare? Via, eravamo gia' d'accordo, ho pagato anticipatamente. Al massimo, fatemi toto' sul sederino!
  • Anonimo scrive:
    si come no mo avete toccato il fondo
    ciao a tutto l'ng, ma secondo la siae io che mi faccio delle foto digitali in vacanza devo PAGARCI LA TASSA SOPRA PER METTERLE SU CD MA CHE SCHERZIAMOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO LADRIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII AUTORIZZATIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII FATE SCHIFOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO NN é POSSIBLE CHE PER UN SUPPORTO DATI SI DEBBA PAGARE LA SIAE MA CHE SIAMO IMPAZZITI!!!!!!!!!!! NON CI POSSO CREDERE CHE AL GOVERNO SI APPROVI UNA LEGGE DEL GENE FATE VERAMENTE SCHIFO!!!!!!!!!!!!!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: si come no mo avete toccato il fondo
      - Scritto da: NON SE NE PUO +
      ciao a tutto l'ng, ma secondo la siae io che
      mi faccio delle foto digitali in vacanza
      devo PAGARCI LA TASSA SOPRA PER METTERLE SU
      CD MA CHE SCHERZIAMOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO
      LADRIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII
      AUTORIZZATIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII FATE
      SCHIFOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO NN é POSSIBLE
      CHE PER UN SUPPORTO DATI SI DEBBA PAGARE LA
      SIAE MA CHE SIAMO IMPAZZITI!!!!!!!!!!! NON
      CI POSSO CREDERE CHE AL GOVERNO SI APPROVI
      UNA LEGGE DEL GENE FATE VERAMENTE
      SCHIFO!!!!!!!!!!!!!!!SACROSANTOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!A.
  • Anonimo scrive:
    SIAE sanzionata dall'Europa?
    In un altro topic leggevo che la SIAE sarebbe in qualche modo illegale secondo le norme comunitarie e che paghiamo delle sanzioni della Comunita' Europea a causa di questo.A me sembra una probabile bufala, o quantomeno penso sia in gran parte falsa o mal formulata. Diciamo che lo spero :)Qualcuno mi sa' dare qualche delucidazione, magari linkando qualche documento attendibile a riguardo?Grazie in anticipo a tutti :)
    • Anonimo scrive:
      Re: SIAE sanzionata dall'Europa?
      Non saprei che dirti ma se mettono il prezzo dei CD vergini nel paniere per controllare l'inflazione (spero che l'Europa lo faccia per porre fine a tanti casini di leggiferamenti vari sui diritti di autore fra IFPI e SIAE che fanno una specie di stato nello stato) la situazione cadrà così in basso che preferiresti le sanzioni.Quanto a me non ho problemi, mi faccio spedire tutto dalla germania, tanto ora come ora con le frontiere aperte e i siti tedeschi che come puntualità sono ben diversi da quelli italiani trovo la cosa un affare.Tra l'altro spero che in questo modo prendano magari un italiano bilingue per le relazioni con l'italia così promuoviamo in maniera concreta l'occupazione all'estero!Viva l'Italia... fuori dall'Italia xò!
  • Anonimo scrive:
    Una nota (stonata) di colore
    Nota di coloreper ogni CD che masterizzate (con qualsiasi cosa) per legge dovete apporre il mitico bollino SIAE (mi pare 400 lire, o 21 centesimi se volete) che potete fare andando alla siae col supporto che al momento è ancora illecito, chiedere il rilascio del bollino (mi raccomando, in meno di 1 rigo deve starci il contenuto per intero del CD) dopodichè dovete versare la tassa e aspettare che arrivi il bollino che l'addetto SIAE, e lui soltanto, potrà apporre sul supporto o sulla sua custodia.In tutto questo se vi sembra che stiamo in un paese di merda vi consiglio di armarvi di striscioni e andare a protestare davanti alla SIAE stessa.Per conto mio conosco almeno un paio di cantautori minori che onestamente vedono bene la SIAE come Fassino vede bene Berlusconi...
    • Anonimo scrive:
      Re: Una nota (stonata) di colore
      - Scritto da: ConteZero
      Per conto mio conosco almeno un paio di
      cantautori minori che onestamente vedono
      bene la SIAE come Fassino vede bene
      Berlusconi...Scusa tanto, ma forse tu non hai capito che Fassino e Berlusconi sono pappa e ciccia e vanno d'amore e d'eccordo.Insieme a Pacciani, loro due e D'Alema erano i compagni di merenda...
      • Anonimo scrive:
        Re: Una nota (stonata) di colore

        Scusa tanto, ma forse tu non hai capito che
        Fassino e Berlusconi sono pappa e ciccia e
        vanno d'amore e d'eccordo.
        Insieme a Pacciani, loro due e D'Alema erano
        i compagni di merenda...Però tra i tre, a occhio e croce, Fassino è quello che di merende ne mangia meno...... "posso avere un panino al prosciutto" :))))))Si vede che gli altri due gliele fregano...
        • Anonimo scrive:
          Re: Una nota (stonata) di colore
          - Scritto da: ^Gouki^
          Però tra i tre, a occhio e croce, Fassino è
          quello che di merende ne mangia meno......
          "posso avere un panino al prosciutto"
          :))))))

          Si vede che gli altri due gliele fregano...ROFTL e concordo!
  • Anonimo scrive:
    AGGIOTTAGGIO!!!
    Proposta stupidissima...Siccome tutti noi correremo a comprare centinaia e centinaia di CD-R da lasciare in eredità ai nostri pronipoti, chi trova un prezzo STRACCIATO per CD-R con case, posti qui l'URL e così ne compriamo a pacchi nel posto più conveniente!!!P.S.: Ho già guardato CHL e EsseDi... Al momento in giro per negozi si trova a molto meno! ;-)
    • Anonimo scrive:
      Re: AGGIOTTAGGIO!!!
      - Scritto da: Marco
      Proposta stupidissima...(cut)
      P.S.: Ho già guardato CHL e EsseDi... Al
      momento in giro per negozi si trova a molto
      meno! ;-)eh stai a scherzà ... ne ho comprati 250 l'altr'anno ... e devo ancora restituire i soldi a mio fratello!Certo ... STANNO PER FINIRE! :-))))))))
  • Anonimo scrive:
    Nessun problema
    Mi tassano i CD vergini e i soldi li danno alla SIAE? Ah cavolo perfetto! Cosi' con ogni copia che faccio finanzio gli autori e sono a posto.Ok spetta che inizio a copiare e a distribuire qualunque cosa. Anzi, apro pure una bancarella di CD piratati, se mi vengono a dire qualcosa gli dico che per ogni CD vergine sto pagando 1 euro di tasse alla SIAE. Considerando che prima agli artisti finivano circa 5000 lire su 40.000, siamo circa pari.E che non rompano i c*****i poi eh?
  • Anonimo scrive:
    Società Italiana Anonima Estorsioni
    Beh la SIAE in italia è nota per le grandissime figate che grazie al governo ha tirato su.Ad esempio se state in 4 in camera e mettete un CD allora può venirvi un tizio col tabellario SIAE e farvi la multa!Se d'altro canto state suonando una chitarra in una chiesetta e siete i soliti 5 pirla in oratorio viene quello della siae, tabellario, chiede la lista dei brani suonati e poi dovete pagargli i diritti.Tra l'altro se un artista al di fuori della SIAE fà una canzone e qualcun'altro la canta chi la canta deve pagare i diritti alla SIAE, mentre l'artista, non essendo iscritto (e pagante) alla SIAE, non intasca 1 lira.Ora mettono questa bella leggina.Per quanto mi riguarda mi faccio mandare 3 casse di CD da 100 l'una dal lussemburgo e poi mi metto sul vialetto difronte casa ad accettare donazioni volontarie, per ogni donazione di 50 centesimi o superiore regalo un CD (ammesso per legge).Qua c'hanno rotto!A quando tasserete anche le siringhe perchè c'è chi le usa per drogarsi o le automobili perchè c'è chi ci fà le gare in autostrada?E una bella tassa sull'uso dei cassonetti perchè c'è chi ci butta dentro i bambini?E per fortuna che in Italia, a differenza degli Stati Uniti, non ci dovrebbe essere il finanziamento lobbistico ai partiti a difenderci da queste leggi tagliola ottenute tramite foraggiamento di questo o quel ministro.E'solo una mia impressione o in quest'italia con l'inflazione (reale) oltre il 10% lo stato sta pensando ad un modo per aumentare la pressione fiscale (reale) sul popolo senza portare un cent alle casse di stato ?
    • Anonimo scrive:
      Re: Società Italiana Anonima Estorsioni

      E'solo una mia impressione o in quest'italia con
      l'inflazione (reale) oltre il 10% lo stato sta
      pensando ad un modo per aumentare la pressione
      fiscale (reale) sul popolo senza portare un cent
      alle casse di stato ?No, francamente non penso ci sia alcuna correlazione fra la questione SIAE e l'inflazione. La legge, come penso molti sappiano, nascera' su fortissime pressioni delle ambasciate americane in tutta Europa, pressioni generate dalla inarrestabile onda che e' il peer to peer. Le case discografiche sono ovviamente dei mostri macina soldi dai bilanci sconvolgenti e quindi costituiscono una lobby fortissima come tutti ben sanno. I loro interessi sono passati dalla politica interna america a quella estera attraverso le fortissime pressioni di cui sopra.Dunque, la questione quindi ruota solo e soltanto intorno agli interessi economici delle major che ovviamente saranno le maggiori beneficiarie di questa tassazione (non ti sto a spegare come avviene la redistribuzione dei fondi che pervengono alla SIAE ma trovi articoli abbastanza esaurienti in rete se vuoi farti un'idea migliore).
      • Anonimo scrive:
        Re: Società Italiana Anonima Estorsioni

        No, francamente non penso ci sia alcuna
        correlazione fra la questione SIAE e
        l'inflazione.Te lo spiego io, l'inflazione REALE è l'effettivo aumento dei prezzi su base annua in percentuale, mentre quella che senti dire in televisione è quella basata su un paniere di prodotti scelti fra quelli che gli italiani utilizzano (fino a qualche anno fa c'erano pure le sigarette nazionali nel paniere!).Se aumenti il prezzo di un bene di largo consumo in una maniera così netta aumenti anche l'inflazione reale, che è più o meno "quanto caro il popolo vede il costo della vita".A questo aumento dei prezzi (ci sono dentro videoregistratori, audioregistratori, masterizzatori e via dicendo) non segue nessun beneficio reale per l'economia italiana (a meno che tu non ragioni come Berlusconi dicendo che i soldi che prendono le società discografiche vanno dichiarati e lo stato ci prende le tasse, ma è un discorso che è ESTREMAMENTE opinabile, come quello del calcio).
        La legge, come penso molti
        sappiano, nascera' su fortissime pressioni
        delle ambasciate americane in tutta Europa,
        pressioni generate dalla inarrestabile onda
        che e' il peer to peer.Se nascerà lo vedremo e comunque ti ricordo che america ed europa non sono proprio alleate per quanto riguarda le politiche di marketing, l'europa in particolar modo deve coordinarsi e le pesanti "siringate" americane sembrano cercare di azzoppare chi è a terra per evitare che si alzi.Per quanto mi riguarda sono un euroentusiasta, mi dà fastidio che questa legge del menga venga propinata in un momento di crisi per l'industria americana (in generale) dell'intrattenimento (in particolare).
        Le case
        discografiche sono ovviamente dei mostri
        macina soldi dai bilanci sconvolgenti e
        quindi costituiscono una lobby fortissima
        come tutti ben sanno.Si, ma il favore di defiscalizzargli i CD non gli è bastato per calmarli a quanto pare, vogliono pure imporre tasse e gabelle...
        I loro interessi sono
        passati dalla politica interna america a
        quella estera attraverso le fortissime
        pressioni di cui sopra.Beh, con calma, in america non sono mica passati così tanto... la gli elettori gli hanno fatto rimangiare un bel po di leggine del cavolo...E'qua che abbiamo i governi sordi...
        Dunque, la questione quindi ruota solo e
        soltanto intorno agli interessi economici
        delle major che ovviamente saranno le
        maggiori beneficiarie di questa tassazione
        (non ti sto a spegare come avviene la
        redistribuzione dei fondi che pervengono
        alla SIAE ma trovi articoli abbastanza
        esaurienti in rete se vuoi farti un'idea
        migliore).Credi davvero? e io vado a vivere in sud africa!
        • Anonimo scrive:
          Re: Società Italiana Anonima Estorsioni
          - Scritto da: ConteZero

          No, francamente non penso ci sia alcuna

          correlazione fra la questione SIAE e

          l'inflazione.
          Te lo spiego io, l'inflazione REALE è[..]Ehm scusa Conte eh ma non sono mica un troglodita :) - La questione del paniere la sanno anche i sassi spero :))
          italiana (a meno che tu non ragioni come
          Berlusconi dicendo che i soldi che prendono
          le società discografiche vanno dichiarati e
          lo stato ci prende le tasseSi non e' un discorso opinabile come dici tu, e' semplicemente una cazzata mostrusa hehe :)No, non ho un'alta opinione del Berluska ma mi auguro non arrivi a fare sti discorsi :)E' chiaramente solo una legge lobbistica, e proprio per questo ti dico che non vedo alcuna correlazione con l'inflazione.
    • Anonimo scrive:
      Re: Società Italiana Anonima Estorsioni
      - Scritto da: ConteZero
      E per fortuna che in Italia, a differenza
      degli Stati Uniti, non ci dovrebbe essere il
      finanziamento lobbistico ai partiti aC'è ovunque, allora meglio in USA, almeno è tutto alla luce del solo, no?Bye
  • Anonimo scrive:
    Avete votato Berlusconi... tenetevelo.
    Ovviamente mi riferisco a quelli che lo hanno votato e che non fanno parte dei seguenti due gruppi di persone:- imprenditori- elementi di una delle tante lobby o organizzazioni (a delinquere) come la SIAE.Che vi aspettavate? Che facilitava la vita all'operaio od al 20enne nullatenente che ancora non sa cosa fare "da grande" ?Ed adesso, oltre a non avere piu' la sicurezza del posto di lavoro, pagarci la sanità (alla quale hanno decimato i fondi ... per fare la guerra al terrorismo) e non poterli mandare in galera anche se fanno i boss mafiosi oltre che i politici.... dovremo continuare a pagare gabelle ingiuste... e non solo, AUMENTATE... per i supporti VUOTI!Ed in più, dato che la SIAE non puo' esistere all'interno della comunità europea, con i proventi delle gabelle, dobbiamo pagarci le sanzioni che ci fa l'UE perchè continuiamo ad avere la SIAE... almeno sopprimessero questo sciacallo che lucra per fare qualcosa di utile con i nostri soldi.Che schifo, che schifo. Ed io che pensavo prima o poi avrebbero tolto la tassa sui supporti vuoti ed apparecchi di registrazione.Poi ci si lamenta se in Italia le aziende estere non investono... il mercato non è attraente... non gli conviene investire qui.Basta... scusate lo sfogo. Alla fine ho scritto un msg inutile... ma dicono che scrivere faccia bene quando si è arrabbiati :)
    • Anonimo scrive:
      Re: Avete votato Berlusconi... tenetevelo.
      Sei un coglione
      • Anonimo scrive:
        Re: Avete votato Berlusconi... tenetevelo.
        Io ho votato Berlusconi... Ma mi sa che quello che tu hai additato come "coglione" non lo sia poi molto...Le cose stanno andando male, caro Federico.MOLTO male...Marco- Scritto da: Federico
        Sei un coglione
        • Anonimo scrive:
          Re: Avete votato Berlusconi... tenetevelo.
          Sono stufo di leggere commenti fatti unicamente perche' rosica ancora perche' ha perso le elezioni, altri motivi: ZERO.
          • Anonimo scrive:
            Re: Avete votato Berlusconi... tenetevelo.
            - Scritto da: Federico
            Sono stufo di leggere commenti fatti
            unicamente perche' rosica ancora perche' ha
            perso le elezioni, Ha ho capito ... cosi' se alle prossime elezioni se i sondaggi lo daranno in vantaggio (e se non sara' scappato con il bottino) potro' votare anch'io per il mafioso pelato e sentirmi un vero uomo perche' "ho vinto le elezioni".Fai veramente pena.
          • Anonimo scrive:
            Re: Avete votato Berlusconi... tenetevelo.
            Quello che i miserabili come te non capiscono e' che chi ha votato l'attuale maggioranza ha una testa che funziona ne' piu' ne meno della tua, ha fatto scelte consapevoli e ponderate ne' piu' ne' meno delle tue, e il tuo voto non vale meno del mio; la somma dei voti del tuo partito e' inferiore a quella del mio. Quindi hai perso, democraticamente, le elezioni. E devi stare zitto e accettarlo.Il giorno che rispetterai chi la pensa diversamente da te FORSE sarai meno ipocrita, almeno applicherai della dotrrina che vai ragliando in giro. La gente non ha votato un certo partito perche' ci sono i sondaggi, queste sono le scuse che quelli come te vanno farneticando da anni perche' non accetti che la tua idea politica possa essere battuta. In pratica, non hai capito un emerito cazzo della democrazia.Intanto cerca di migliorare un po' il tuo senso civico e rituffati nel water finche' non hai imparato a capire che le tue idee non sono piu' importanti delle mie.Ah ma e' vero che secondo te essere razzisti e' solo una questione di colore di pelle: la discriminazione culturale non esiste!Sta cosa non la quelli come te non la capiscono proprio, bisogna che l'indottrinamento del dopoguerra vi passi, ma ci vorranno i figli dei vostri figli per farvi ragionare come persone intelligenti e non come automi della (peraltro comprensibilissima) propaganda di partito post-fascista.
          • Anonimo scrive:
            Re: Avete votato Berlusconi... tenetevelo.
            Mi rifiuto di entrare nel profondo della questione ma io, come parte di una minoranza di elettori che non è felice del governo e non l'ha votato mi ritengo in diritto di manifestare la mia insoddisfazione per il governo.L'uniformismo al governo, ovvero il dare ragione a chi è a capo dello stato è una cosa che in italia è finita con la caduta di Mussolini e che oramai funziona solamente nella Corea del Nord.Per il resto tengo a dire che il diritto alla libera opinione, così come allo sciopero è sacrosanto, protetto dalle leggi e dalla costituzione di questo paese e chiunque provi a negare questo diritto vuole tornare ad un paese di polizia privo di attributi democratici.Apparte questo la legge sui supporti non mi piace, è una legge di questo governo e non volenda avverso questo governo che la vuole presentare.In parole povere non voglio che la legge passi, e se passerà farò notare a chi ha eletto questa compagine di governo, che ha sfornato questa legge che, come appunto è, loro hanno votato una compagine di governo capace di fare questa legge che a me non è piaciuta.I principi della democrazia e della libertà di parola vanno rispettati comunque.
          • Anonimo scrive:
            Re: Avete votato Berlusconi... tenetevelo.
            Ma infatti se poni la questione in questi termini ti rispetto al 100%.Pero' sono stufo di leggere il nome "Berlusconi" come se fosse il Grande Satana capisci? Non ne posso piu' di gente come il mentecatto di cui sopra che blatera le note frasi tipo "pelato mafioso" etc. - Io e tanti altri siamo stufi di questa gente che considera chi ha votato in maniera diversa da voi dei deficienti. Siamo persone razionali e con idee precise per la miseria.Sta legge fa schifo ovviamente anche a me ma non ne posso piu' di leggere "berlusconi merda" come frase riassuntiva di un discorso piu' che condivisibile come il tuo. Ormai e' diventato lo slogan dei mentecatti.. capisci il fastidio profondo che genera questa gente?Cosa c'entra tutta la roba sugli operai e tutti gli altri futili luoghi comuni sulla sinistra e la destra che mi e' toccato leggere nel messaggio originale. BASTA! Parliamo della legge! Dimmi: il governo e' una manica di idioti perche' approva sta roba.Ti do ragione. OK? Ma tirare fuori l'ideologia la' dove l'ideologia non c'entra NIENTE, beh ti assicuro che siamo esausti di sentire lo stesso disco.Spero tu capisca la mia esasperazione davanti a questa gente. E' come se ogni volta che il governo D'Alema faceva qualcosa ci fosse stata un'ondata di spam in rete con scritto: "ah sti comunisti!". Ti rendi conto che e' da mentecatti? Dopo 2 giorni ti sei gia' bello che rotto le scatole, e a noi e' dal 1994 che ce lo fate a fette.
          • Anonimo scrive:
            Re: Avete votato Berlusconi... tenetevelo.
            Che sito del cazzo!
          • Anonimo scrive:
            Re: Avete votato Berlusconi... tenetevelo.
            mmm... Berlusconi non sarà Satana, ma sui suoi cartelloni elettorali non c'era scritto "meno tasse per tutti"? ;)ciaogodz
          • Anonimo scrive:
            Re: Avete votato Berlusconi... tenetevelo.
            - Scritto da: Federico
            Quello che i miserabili come te non
            capiscono e' che chi ha votato l'attuale
            maggioranza ha una testa che funziona ne'
            piu' ne meno della tua, ha fatto scelte
            consapevoli e ponderate ne' piu' ne' meno
            delle tue, e il tuo voto non vale meno del
            mio; la somma dei voti del tuo partito e'
            inferiore a quella del mio. Quindi hai
            perso, democraticamente, le elezioni. E devi
            stare zitto e accettarlo."tipico sfogo di un "democratico!", chi vice le elezioni puo' dire e fare quello che vuole e tutti gli altri devono stare ZITTI, guarda che quello (Mussolini) che tanto tempo fa aveva adottato questo genere di "politica"(se parlavi contro ti davano il manganello in testa e se insistevi ti uccidevano, naturalmente dopo averti torturato) per nostra fortuna è stato ammazzato!"

            Il giorno che rispetterai chi la pensa
            diversamente da te FORSE sarai meno
            ipocrita, almeno applicherai della dotrrina
            che vai ragliando in giro. La gente non ha
            votato un certo partito perche' ci sono i
            sondaggi, queste sono le scuse che quelli
            come te vanno farneticando da anni perche'
            non accetti che la tua idea politica possa
            essere battuta. In pratica, non hai capito
            un emerito cazzo della democrazia."no LA GENTE ha votato credendo nelle "promesse" elettorali di Berlusconi(- tasse,+ lavoro ecc.) che poi sono rimaste solamente delle promesse perchè nell'attuale crisi internazionale non sono applicabili diminuzione di tasse o aumenti di stipendi, tranne naturalmente per loro stessi, e questo non credo che sia un modo di votare "ragionato" ma solamente una presa in giro a tutte quelle persono che credevano nel "MIRACOLO ITALIANO"!!
            Intanto cerca di migliorare un po' il tuo
            senso civico e rituffati nel water finche'
            non hai imparato a capire che le tue idee
            non sono piu' importanti delle mie.

            Ah ma e' vero che secondo te essere razzisti
            e' solo una questione di colore di pelle: la
            discriminazione culturale non esiste!

            Sta cosa non la quelli come te non la
            capiscono proprio, bisogna che
            l'indottrinamento del dopoguerra vi passi,
            ma ci vorranno i figli dei vostri figli per
            farvi ragionare come persone intelligenti e
            non come automi della (peraltro
            comprensibilissima) propaganda di partito
            post-fascista."bhe per quanto riguarda i vari indottrinamenti credo che berlusconi sia uno dei migliori, d'altronte è uno dei massimi venditori di "fumo"(vedi publitalia)!Poi se credi che il tuo sia un "ragionamento intelligente" devi ancora dimostrarlo, a me sembra una specie di arringa, con pochi elementi di novità, in difesa del CAPO! "
          • Anonimo scrive:
            Re: Avete votato Berlusconi... tenetevelo.
            - Scritto da: mascetti
            - Scritto da: Federico

            Quello che i miserabili come te non

            capiscono e' che chi ha votato l'attuale

            maggioranza ha una testa che funziona ne'

            piu' ne meno della tua, ha fatto scelte

            consapevoli e ponderate ne' piu' ne' meno

            delle tue, e il tuo voto non vale meno del

            mio; la somma dei voti del tuo partito e'

            inferiore a quella del mio. Quindi hai

            perso, democraticamente, le elezioni. E
            devi

            stare zitto e accettarlo.
            "tipico sfogo di un "democratico!", chi vice
            le elezioni puo' dire e fare quello che
            vuole e tutti gli altri devono stare ZITTI,Guarda che l'opposizione serve a qualche cosa.guarda che quando c'era il governo D'Alema e Prodi le situazioni di forza erano capovolte. Memoria corta?
            guarda che quello (Mussolini) che tanto
            tempo fa aveva adottato questo genere di
            "politica"(se parlavi contro ti davano il
            manganello in testa e se insistevi ti
            uccidevano, naturalmente dopo averti
            torturato) per nostra fortuna è stato
            ammazzato!"Quando a vincere e' stata la sinistra la pensavi allo stesso modo? No, vero? Ti andava bene perche' era una vittoria basata su "profondi ideali" e non su promesse di meno tasse e di lavoro (vedi D'Alema con le sue belle promesse di posti di lavoro (a proposito di vendere fumo, lavoro interinale ovviamente ) che in 5 anni non ha aumentato le pensioni minime guardacaso il democratico di sinistra dal vascello d'oro, lo ha dovuto fare un imprenditore).Tutti i Governi hanno colpe e meriti, peccato solo che per te se non vincono i tuoi amici non e' democrazia. Facci sentire questi tuoi discorsi sul fatto che non conta una mazza la maggioranza quando vince la sinistra, che la maggioranza non deve sentirsi autorizzata a fare tutto quello che vuole la prossima volta che vince la sinistra. Dove stavi nei 5 anni di governo di sinistra? Dicevi le stesse cose? Difendevi l'opposizione di destra perche' oppressa dalla troppa "democrazia" di sinistra?Ovviamente sei libero di preferire la parte politica che credi, ma due pesi e due misure fanno bene alla polemica ma malissimo alla ragionevolezza.
          • Anonimo scrive:
            Re: Avete votato Berlusconi... tenetevelo.

            Tutti i Governi hanno colpe e meriti,
            peccato solo che per te se non vincono i
            tuoi amici non e' democrazia. Facci sentire
            questi tuoi discorsi sul fatto che non conta
            una mazza la maggioranza quando vince la
            sinistra, che la maggioranza non deve
            sentirsi autorizzata a fare tutto quello che
            vuole la prossima volta che vince la
            sinistra. Dove stavi nei 5 anni di governo
            di sinistra? Dicevi le stesse cose?
            Difendevi l'opposizione di destra perche'
            oppressa dalla troppa "democrazia" di
            sinistra?Meno male che qualcuno ragiona qui...
          • Anonimo scrive:
            Re: Avete votato Berlusconi... tenetevelo.
            - Scritto da: Malissimo
            Tutti i Governi hanno colpe e meriti,
            peccato solo che per te se non vincono i
            tuoi amici non e' democrazia.Sai leggere ?Si parlava di diritto a criticare chi governa senza essere insultati (o peggio). Diritto che mi pare vi sia stato ampiamente riconosciuto nei 5 anni del centrosinistra e che tornera' presto ad esservi riconosciuto.
          • Anonimo scrive:
            Re: Avete votato Berlusconi... tenetevelo.
            Mah, evidentemente mi sono espresso male perche' intendevo le stesse cose che mi hai fatto notare.Ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: x Malissimo
            "sempre come sopra.... con l'aggravante(da parte tua) di non aver proprio capito il senso del mio post, comunque x tua informazione non ho mai "votato" ne "difeso" un governo di sinistra!" "naturalmente non mi serve il tuo "permesso" per le mie preferenze politiche, ma cosa cacchio vuol dire 2 pesi 2 misure fanno male alla ragione.....? dove avrei usato questi "parametri nel mio post???"p.s. ah forse ho capito, dovevo scrivere: anche la sinistra ne ha fatte di cotte e di crude...ecc...., ma ti ricordo che il tema non riguardava il raffronto fra i governi di sinistra e quelli di destra, ma su chi e come ha vinto le ultime elezioni politiche, + una pseudo "lezione" di democrazia!
          • Anonimo scrive:
            Re: x Malissimo

            p.s. ah forse ho capito, dovevo scrivere:
            anche la sinistra ne ha fatte di cotte e di
            crude...ecc...., ma ti ricordo che il tema
            non riguardava il raffronto fra i governi di
            sinistra e quelli di destra, ma su chi e
            come ha vinto le ultime elezioni politiche,
            + una pseudo "lezione" di democrazia!Beh, di lezioni da te nessuno le vuole e non serve nemmo spiegare perche'.Quanto a chi e come ha vinto le elezioni, le ha vinte un personaggio scomodo a molta parte politica con promesse di fare di piu' e meglio, un misto di demagogia e programmi sociali che ogni partito sbandiera prima delle elezioni. E non ci vorra' molto a fare di meglio, visto l'immobilismo della sinistra nei sui 5 anni di governo in cui anzicche' approfittare per cambiare l'Italia secondo i progetti e i desideri di tanti italiani di sinistra, anzicche' riformare il lavoro in sintonia con i sindacati, ha fatto sfoggio della sua voracita' di poltrone, di atti formali di nessuna inflenza sulle nostre vite (vedi il casa Baraldini), di tasse geniali (tassa sull'Europa), di atteggiamenti politici internazionali e nazionali ridicoli ("non siamo in guerra con la Yougoslavia ci limitiamo a bombardarla" (D'Alema)) e di lotte intestine e corporativismi degni della peggior democrazia cristiana.Il Berlusca ha promesso molto e i cittadini lo voglioni al varco alla fine del mandato. I posti di lavoro si possono dichiarare in piu' rispetto alla verita', ma strade nuove, salari minimi aumentati e ponti si vedono.Ma per tornare al tema, una maggioranza di persone ha votato regolarmente e ha portato al governo un partito esattamente come avvenne con la vittoria della sinistra. Se la cosa non ti garba e non ti pare democrazia, sono problemi tuoi. Non venire a fare la lezione a nessuno, cerca invece di imparare.
          • Anonimo scrive:
            Re: x Malissimo
            - Scritto da: Malissimo


            p.s. ah forse ho capito, dovevo scrivere:

            anche la sinistra ne ha fatte di cotte e
            di

            crude...ecc...., ma ti ricordo che il tema

            non riguardava il raffronto fra i governi
            di

            sinistra e quelli di destra, ma su chi e

            come ha vinto le ultime elezioni
            politiche,

            + una pseudo "lezione" di democrazia!

            Beh, di lezioni da te nessuno le vuole e non
            serve nemmo spiegare perche'.
            Quanto a chi e come ha vinto le elezioni, le
            ha vinte un personaggio scomodo a molta
            parte politica con promesse di fare di piu'
            e meglio, un misto di demagogia e programmi
            sociali che ogni partito sbandiera prima
            delle elezioni. E non ci vorra' molto a fare
            di meglio, visto l'immobilismo della
            sinistra nei sui 5 anni di governo in cui
            anzicche' approfittare per cambiare l'Italia
            secondo i progetti e i desideri di tanti
            italiani di sinistra, anzicche' riformare il
            lavoro in sintonia con i sindacati, ha fatto
            sfoggio della sua voracita' di poltrone, di
            atti formali di nessuna inflenza sulle
            nostre vite (vedi il casa Baraldini), di
            tasse geniali (tassa sull'Europa), di
            atteggiamenti politici internazionali e
            nazionali ridicoli ("non siamo in guerra con
            la Yougoslavia ci limitiamo a bombardarla"
            (D'Alema)) e di lotte intestine e
            corporativismi degni della peggior
            democrazia cristiana.
            Il Berlusca ha promesso molto e i cittadini
            lo voglioni al varco alla fine del mandato.
            I posti di lavoro si possono dichiarare in
            piu' rispetto alla verita', ma strade nuove,
            salari minimi aumentati e ponti si vedono.

            Ma per tornare al tema, una maggioranza di
            persone ha votato regolarmente e ha portato
            al governo un partito esattamente come
            avvenne con la vittoria della sinistra. Se
            la cosa non ti garba e non ti pare
            democrazia, sono problemi tuoi."insisti e continui a non capire (è proprio vero il detto: "non c'è più sordo di chi non voglia sentire!"), te lo ripeto per l'ultima volta: non ho mai scritto che l'attuale governo non sia stato votato democraticamente o illegittimamente(rileggiti i miei post!), ho semplicemente detto quello che è successo con le elezioni politiche, ma ci vuole tanto x capirlo?
            Non venire a
            fare la lezione a nessuno, cerca invece di
            imparare."anche qui dimostri di non aver capito, "LEZIONE" era scritto appositamente fra gli asterischi, che si usano in senso "provocatorio"!Io, al contrario tuo, cerco sempre di imparare, anche perchè chi smette di imparare vuol dire che sà già tutto, forse sei tu quello?"
          • Anonimo scrive:
            Re: Avete votato Berlusconi... tenetevelo.
            Tutti promettono, se dovessi votare Berlusconi (mai fatto) o un altro politico, non lo voterei per le promesse che fa, ma per quanto possa credere che possa non dir balle. Al momento è uno dei pochissimi italiani in vita, residente in Italia, che è stato capace di creare qualcosa.
          • Anonimo scrive:
            Re: Avete votato Berlusconi... tenetevelo.

            Il giorno che rispetterai chi la pensa
            diversamente da te FORSE sarai meno
            ipocrita, Non mi sembra vero che questo l'abbia detto uno che va in giro a dare del coglione a chi critica lo schifo di questo governo.Ti reinvito a vergognarti e visto che ci sei a leggerti la Costituzione perche' il tuo senso della democrazia (che non consente di criticare il governo) assomiglia un po' a quello di Mussolini.
          • Anonimo scrive:
            Re: Avete votato Berlusconi... tenetevelo.
            Ecco un altro classico esponente del partito.Per tutto cio' che non e' allineato con quello che pensi non esistono risposte al di fuori di "fascismo" e "mussolini".Siamo al livello di Don Camillo e Peppone gente.. fate ridere. Qui nessuno e' fascista ne' nostalgico di quel ******** di Mussolini. A voi piccole menti fa comodo pensarlo in modo da non dovere ascoltare le argomentazioni che poniamo, "tanto siamo fascisti"!. Ma per favore.. che pena.Hai presente la scimmia che si tappa le orecchie? Ecco, togliti lo specchio da davanti che non la vedi piu'.
          • Anonimo scrive:
            Re: Avete votato Berlusconi... tenetevelo.
            - Scritto da: Federico
            Ecco un altro classico esponente del partito.

            Per tutto cio' che non e' allineato con
            quello che pensi non esistono risposte al di
            fuori di "fascismo" e "mussolini".Generalmente no, ma chi mi dice di stare zitto quando critico il governo mi ricorda il ventennio eccome.
          • Anonimo scrive:
            Re: Avete votato Berlusconi... tenetevelo.
            Ti faccio solo una domanda: eri d'accordo e lo sei anche adesso sul nuovo splendido operato del governo che democraticamente tu e tuoi concittadini avete scelto?Intendo: sei d'accordo che Berlusconi e i suoi possano ricusare giudici a loro sgraditi xchè detentori di un potere mediatico in grado di polverizzare chiunque, possano far fuori PM che additano come pericolosi comunisti sovversivi, spacchino il sindacato che magari nel passato ti ha fatto pure guadagnare qualche liretta in più, possano (loro e i loro amici industriali) falsificare bilanci di aziende a piacimento rischiando al massimo una multa, privatizzino la sanità reintroducendo le mutue private, ecc...Mi fermo xchè l'elenco potrebbe essere talmente lungo da annoiare.Speri ancora che abbassi le tasse, ammoderni gli aquedotti al sud e le 'grandi' opere (come tanto bene facev a su carta da Fede), tappi il buco nell'ozono e quello del bilancio?Secondo me dovreste farvi una bella autocoscienza e ammettere di essere stati imboniti dal solito venditore di fumo televisivo, al pari di Wanna Marchi e il Mago do Nascimiento.Solo che la vostra scelta, democratica e irresponsabile, ce la farete pagare a tutti quanti, SIAE compresa.
          • Anonimo scrive:
            [IRONICO]: Avete votato Berlusconi... tenetevelo.

            Sono stufo di leggere commenti fatti
            unicamente perche' rosica ancora perche' ha
            perso le elezioni, altri motivi: ZERO.hai ragione! anche io gridavo FORZA ITALIA ma abbiamo perso il mondiale di calcio :-P
      • Anonimo scrive:
        Re: Avete votato Berlusconi... tenetevelo.
        E tu sei uno di quelli che mi sento di ringraziare per tutte le porcate compiute dal boss mafioso che mi hai messo al governo (non ultima questa della SIAE).Chissa' quanti di quei 250 milioni di gettito stimato di questa nuova "tassa privata" finiranno indirettamente nelle tasche dell'Unto (in quanto detentore di molti diritti) ... sarei proprio curioso.
        • Anonimo scrive:
          Re: Avete votato Berlusconi... tenetevelo.
          Ecco tu sei il re dei coglioni invece.
          • Anonimo scrive:
            Re: Avete votato Berlusconi... tenetevelo.
            Seee see ... torna nella tua gabbia adesso.
          • Anonimo scrive:
            Re: Avete votato Berlusconi... tenetevelo.
            Ecco la massima espressione del tuo pensiero :)
          • Anonimo scrive:
            Re: Avete votato Berlusconi... tenetevelo.
            eddai federi', comportati da democratico. ho militato una vita nel picci' e ci pascevamo tutti di questo termine, "democratici". si potrebbe pure discutere e controbattere senza insultare, no?
          • Anonimo scrive:
            Re: E' una direttiva europea. che c'entra berlusca
            ... tutt'al+ prendetevela co prodi :D
          • Anonimo scrive:
            Re: E' una direttiva europea. che c'entra berlusca
            allè...è arrivato il G E N I O
          • Anonimo scrive:
            Re: E' una direttiva europea. che c'entra berlusca
            Lo stesso Prodi che vuole far entrare i paesi dell'est (e non solo quelli) nell'UE e poi raccontarci che abbiamo la migliore moneta al mondo? Grazie, se la fai usare anche in Africa... Che patetici, il governo Berlusconi non avrà fatto niente di speciale, ma di certo, alla fine del mandato, non avrà potuto fare peggio del governo precedente.
          • Anonimo scrive:
            Re: E' una direttiva europea. che c'entra berlusca
            - Scritto da: giateno
            Lo stesso Prodi che vuole far entrare i
            paesi dell'est (e non solo quelli) nell'UE e
            poi raccontarci che abbiamo la migliore
            moneta al mondo? Grazie, se la fai usare
            anche in Africa...beh se la facessimo usare in africa e se gli stati africani fossero in grado di mantenersi all'interno delle regole stesse dell'Euro che male ci sarebbe? (tanto per farti capire... il $ adesso viene usato come moneta di scambio, quello che l'Euro cerca di fare, ed in europa c'e' riuscito alla "menopeggio" ,e' diventare moneta di scambio... quest'estate sono stato felice di vedere gli stranieri pagare con le loro monete in Euro... era bello... sorridevo ogni volta...
            Che patetici, il governo
            Berlusconi non avrà fatto niente di
            speciale, ma di certo, alla fine del
            mandato, non avrà potuto fare peggio del
            governo precedente.beh che D'Alema e soci (che per'altro ho votato) abbiano fatto anche cose pessime oltre a cose buone e' vero... che berluscaz abbia fatto cose pessime (e molto pessime.. vedi il suo bel team di avvocati - ministri - boss) e' vero.. aspetto le cose buone...Io sono italiano... spero sempre che chi mi governa (anche se non l'ho votato) faccia almeno gli interessi della maggioranza degli italiani (visto che vince la maggioranza...) ma mi domando:"non e' che la maggioranza di noi italiani ha capitali nascosti e detassati all'estero?""non e' che la maggioranza di noi italiani ha problemi con la giustizia perche' ha corrotto finanzieri e ha usato societa' di comodo per loschi giri di denaro?""non e' che la maggioranza di noi italiani vuol vedere morire gente in mare perche' non sono italiani (spero)?""non e' che la maggioranza degli italiani reputa i giudici (e quindi chi gestisce la legge) delle persone corrotte o comunque schierate? se si allora ogni processo anche ai mafiosi sarebbe da rifare? come fa un mafioso se trova di fronte a se un giudice che lo giudica male perche' lui e' "mafioso"? usa la legge sul legittimo sospetto (es. ce l'ha con me solo perche' ho sparato a x persone, dei quali 10 bambini?)????bahpoi in democrazia e' giusto che chi vince governi... ma vanno rispettate le regole della democrazia... altrimenti diventa dittatura.. e allora a quel punto ci si incavola...
          • Anonimo scrive:
            Re: E' una direttiva europea. che c'entra berlusca
            Il dollaro è moneta ufficiale solo negli USA, che poi venga usata in tutto il mondo, dimostra che gli USA si sono dimostrati i migliori. Tutte le calunnie su Berlusconi (le prove ancora non le ho viste) sono diffamanti, ma ormai ci si è fatta l'abitudine. Se tu credi ancora ad un mondo giusto, libero, ecc. beh, continua a sognare. Di certo, preferisco votare un imprenditore che cerchi di rimettere a posto le cose, che un politico incompetente (in tutto) che viva coi soldi che NOI diamo a lui per stare seduto su una poltrona e farsi regalare le cene. Berlusconi è l'unico che ha creato realtà vincenti in Italia (diciamo che gli altri sono Soru, Scaglia, Doris e pochi altri) e che ci permette di non essere paragonati a Burundi e Congo. Se vuoi parlare dei giudici, beh, non tutti, ma tanti sono corrotti e lo sanno tutti quelli che guardano la realtà con gli occhi aperti (come si sapeva delle tangenti anni fa). I capitali all'estero li hanno tutti e spero che Berlusconi ne abbia tanti all'estero, non mi piace andare all'ospedale sapendo che mi stanno curando coi suoi soldi. Quando Agnelli appoggiava la sinistra, nessuno si preoccupava che avesse capitali all'estero. Che la Fiat vada avanti coi finanziamenti dello stato (saranno mica soldi nostri?) nessuno ci fa caso. Che forse con questo governo finirà il monopolio Telecom per voi non conta nulla. E guarda che negli USA, paese economicamente e tecnologicamente più avanzato al mondo (mi dirai che non è vero, ma i fatti stanno dalla mia), Bush è presidente, lo stesso Bush pieno di soldi, che ha avuto società petrolifere e molto altro. Finanziato da Gates, tutto alla luce del sole, i soldi mica cadono dal cielo. Se poi vuoi dirmi che con Berlusconi ci possa essere un conflitto d'interesse, beh, questa è la più grossa barzeletta mai sentita (purtroppo strasentita). Se un multi miliardario vuole avere vantaggi tramite il potere politico, non si fa eleggere presidente del consiglio, fa eleggere qualcun altro insospettabile (sai uno di quei fantocci di cui parlavo prima, che vivono coi nostri soldi?) e lo comanda a bacchetta, come hanno fatto in molti. Infine, Berlusconi mi sembra essere l'unico che parli di fare qualcosa, che magari non riuscirà a fare, ma sempre meglio degli altri che riescono solo a sparlare degli avversari, dimenticandosi che in questo paese c'è MOLTO da fare.
          • Anonimo scrive:
            Re: E' una direttiva europea. che c'entra berlusca
            viva..ha parlato FidoFede
          • Anonimo scrive:
            Re: E' una direttiva europea. che c'entra berlusca
            - Scritto da: Randy
            viva..ha parlato FidoFedeAlmeno io e Fede diciamo qualcosa, evidentemente, tu non sai ribattere con qualcosa di serio e puoi solo dire cose inutili (seguendo così il tuo stesso essere).
          • Anonimo scrive:
            Re: E' una direttiva europea. che c'entra berlusca
            Riciao :-)e' piacevole non essere flammati, quindi anche con te e' valido quanto dici di me (cioe' che e' meglio parlare, discutere, ma senza stupide e sterili offese :-).Riprovo a proseguire quanto dicevo (premetto che nel frattempo sono a lavoro.. quindi se vedi discorsi che sembrano interrompersi o perdersi..beh forse e' perche' li sto scrivendo in piu' tempi :-) ).- Scritto da: giatenosnippo i complimenti :-)
            Per quanto riguarda il fatto che ognuno
            possa essere curato, beh, è quello che viene
            fatto in Italia. Sanità pubblica, nienteguarda che non e' vero che niente funziona, e' vero che a volte qualcosa non funziona (anzi direi un po' piu' di "a volte") ma e' anche vero che la sanita' funziona decemente in buona parte dell'italia, certo purtroppo ci sono zone dove non funziona cronicamente, ma nella mia regione (toscana) conosco persone curate dalla sanita pubblica anche dai tumori al cervello (un mio amico, e ora a 32 anni e' felicemente vivo), non credere all'idea che la sanita funziona solo male... altrimenti avremmo un sacco di morti in corsia, e' vero che purtroppo e' migliorabile, ma non con la sanita' privata (quella e' un vero pericolo, te l'assicuro, per il povero, infatti se ci fosse solo la sanita' privata i poveri finirebbero al macero, o in casi ancora piu' tristi, subirebbero cure di serie "C"), io sono daccordo che esistano strutture private in grado di dare cure di superlusso e di serie "A+" ma gradirei che continuassero ad esistere strutture pubbliche dove chi non si puo' permettere di spendere 10 milioni per curare una miopia degenerata puo' tornare a vedere quasi a 10 decimi senza spendere che la tariffa minima (300 mila mi sembra),
            funziona. Chi ha i soldi, li versa nei paesi
            esteri dove la sanità funziona, chi non li
            ha, viene comunque non curato. E in più si
            pagano le tasse. E poi, ok, aiutiamo ite l'ho detto, guarda che la sanita' in italia funziona abbastanza... e' migliorabile, ma non e' che se ti butti sul privato la salvi...
            deboli (tra cui ci sono anche io), ma ti sei
            mai chiesto perché i poveri sono poveri?
            Guarda quanti lavorano legalmente e si
            impegnano. Poi forse inizierai a credere che
            non è bello aiutare chi ruba. Seconda cosa,:-( io vedo tanti che non sono benestanti e che perdono ogni mese potere di acquisto, non credo siano loro che rubano...
            per una legge della natura, almeno così
            raccontò Darwin 150 anni fa, non si
            sopravvive tutti, ma solo chi è capace (e
            quindi merita).questa di darwin e' applicabile a tutti, ma l'uomo ha una cosa in piu' degli animali che subiscono la "spietata " legge della selezione, l'uomo e' capace di far vivere una vita dignitosa anche a tetraplegici (che se fossero altri animali morrebbero subito), e allora o ci comportiamo da "spietati spartani" buttando i "diversi" (o i piu' deboli appunto) dalle rupi, oppure li aiutiamo a vivere con dignita', che colpa ne hanno loro? e ricorda che molte cose nella vita sono casuali, non lo auguro a nessuno ma le disgrazie sono la cosa piu' democratica che esista..capitano al ricco sfondato e al povero in canna...
            Berlusconi avrà certamente fatto qualcosa di
            poco legale, come tutti, ma non posso
            dimostrarlo. Esattamente come non puoi tu.Io non credo di aver fatto nulla di illegale, non ho fondi esteri cifrati, non ho barche, ho un mutuo con il quale mi sto pagando la casa...Visto pero' che s.b. si autodefinisce un perseguitato ed innocente perche' non porta fino in fondo i processi (invece di tentare di affossarli?) ? se io fossi innocente e venissi accusato cercherei un bravo avvocato e andrei al processo a difendermi, non darei del delinquente al giudice...e' quello che mi mette curiosita'... se lui dice che la giustizia e' sbagliata perche' deve andare allora in carcere il mafioso o lo spacciatore? anche loro potrebbero (usando un avvocato tipo taormina) accusare i giudici di essere contro di loro...
            Non hai prove, non puoi pretendere che lui
            ti racconti i cazzi suoi. Per trovare unbeh quando sei a testimoniare e giuri di dire la verita'... devi... :-) altrimenti sei spergiuro, e se sei spergiuro non credo tu sia la persona che preferisco come capo di governo...
            ladro, non chiedi a tutti quelli che hanno
            qualcosa se hanno rubato e se non ti
            rispondono sono ladri. Se per te avere deibeh se il povero in canna che dichiara zero ha una villa in sardegna allora mi sorge un dubbio (e magari anche alla finanza...)
            processi come imputato è una prova, beh,
            volendo posso farti fare tutti i processi
            che voglio. Faccio capitare qualche
            coincidenza e ti denuncio inventandomi
            qualcosa. Do i soldini al magistrato di
            turno ed ecco che hai anni di galera da
            fare.questo lo si fa in alcune (quasi tutte.. :-( )nazioni del sudamerica... noi stiamo pericolosamente dirigendoci in quella direzione, infatti se il potere della magistratura lo sottoponiamo al potere politico succedera' questo (se leggi la costituzione la divisione totale dei tre poteri principali e' sancita e descritta chiaramente proprio per evitare quanto dici).
            Per tangentopoli, beh, di certo qualcuno i
            partiti li finanzia, quello è ovvio. Il
            problema di quel che è stato fatto, è che le
            decisioni sono state fatte in modo
            unilaterale. Sono stati smantellati solo i
            partiti di centrodestra, tant'è che quelli
            di sinistra sono ancora lì. Vorresti
            raccontarmi che PCI, RC, ecc non li
            finanziava nessuno? Se sì, mi stai prendendo
            per il culo.Allora ora ti dico cose controcorrente.. il MSI non prendeva fondi dai ricchi (non aveva potere e non prendeva niente nelle divisioni.. :-) )il PCI (c'era solo quello) prendeva fondi dalla russia (segreti) e cercava di autofinanziarsi con le feste dell'unita (ti ricordo che erano e sono volontari quelli che ci lavorano).forse l'unico senza macchia era davvero il MSI.. (e io sono uno di gauche.. :-) )
            Se Berlusconi volesse davvero trarre grossi
            interessi dal potere politico, come ho già
            detto, non si sarebbe candidato.l'ha fatto per disperazione.. tutti i suoi uomini erano caduti come pere.. (ultimo craxi, suo carissimo amico) doveva difendersi e ha dovuto rischiare la via politica.
            Per il discorso Telecom: so perfettamente
            che Albacom è di Berlusconi, ed è proprio
            per questo che credo che possa liberarci da
            questo monopolio imposto, guarda un po', da
            alcuni tuoi amici statalisti di sinistraTelecom (o SIP come si chiamava prima) e' una creatura che e' nata da tanto tantissimo tempo...hanno unificato il servizio integrando tutte le societa' telefoniche regionali, e forse in quel momento e' stata una buonissima idea, il problema e' nato quando quell'azienda statale a fine anno traeva un sacco di profitto... vedi io penso che un servizio statale per essere tale NON deve dare profitto, deve dare pareggio
          • Anonimo scrive:
            Re: E' una direttiva europea. che c'entra berlusca

            Se vuoi
            parlare dei giudici, beh, non tutti, ma
            tanti sono corrotti e lo sanno tutti quelli
            che guardano la realtà con gli occhi aperti
            (come si sapeva delle tangenti anni fa). Tra le varie sciocchezze che hai scritto ho selezionato questa perche' ritengo interessante che il tuo eroe (l'Uomo Che Si e' Fatto Da Solo) e' sotto processo assieme al suo amico Previti proprio per aver corrotto dei giudici e sta facendo tutto il possibile per evitare non solo la condanna, ma il processo stesso.Vota pure i tuoi corruttori, tu con i politici del Congo ti sentiresti a casa tua.
    • Anonimo scrive:
      Re: Avete votato Berlusconi... tenetevelo.
      io non mi ricordo.. ma il bollino SIAE sotto quale governo e' stato introdotto?ciau..
    • Anonimo scrive:
      Re: Avete votato Berlusconi... tenetevelo.
      Una nuova scusa per prendersela con Berlusconi, ma l'intelligenza della tua argomentazione dove sta? Lo sai che la SIAE e' stata investita di diritto divino e monopolistico di raccogliere denaro tanti lustri or sono? E che da allora sotto ogni governo ha prosperato?Una breve storia della SIAE scritta da Gianluca Rotino, Consulente questioni legali dell'ASAE(Associazione Sindacale Autori Editori) a beneficio tuo e di moltiLiberamente riassunto dal sito:http://www.supportimusicali.it/copyright/ripart_da_verdi1.aspIn fondo, le mie conclusioni per chi e' pigro e non vuiole leggere.--------------------------------Aprile 1832, nasce a Milano, la S.I.A.E., allora solo Società Italiana degli AutoriI fondatori, però, non avevano certo in mente un ente monopolistico ed un "arrogante gabelliere" quale in molte occasioni la Società si è dimostrata.Nel 1891 la Società degli autori si organizzò al fine di raccogliere, gestire e tutelare il repertorio dei propri associati e venne eletta ad Ente Morale.La vera svolta però che ha condizionato in gran parte l?odierna struttura della S.I.A.E. e a cui, a mio sommesso avviso, si devono le tuttora presenti disfunzioni dell?Ente, avvenne nel 1926.In quell?anno, infatti, trasferì la propria sede a Roma e l?anno seguente assunse il nome di Società Italiana degli Autori ed Editori. Iniziò così la trasformazione della Società in senso pubblicistico, processo che ebbe il suo apogeo nelle due sentenze del 1932 e del 1937 della Corte di Cassazione che la definirono Ente pubblico.Fu in questo periodo storico (regime fascista ?n.d.r.) che la S.I.A.E., assumendo la denominazione di EIDA (Ente Italiano per il Diritto d?Aurore), assunse anche la riserva esclusiva dell?attività di intermediazione comunque attuata per l?esercizio dei diritti di pubblica rappresentazione, esecuzione, recitazione, radiodiffusione e riproduzione di opere letterarie, teatrali e musicali. Prerogativa, questa, che non accenna nemmeno a mitigare.Negli anni tra il 1932 e 1936 diverse riforme statutarie rafforzarono struttura pubblicistica dell?Ente, inquadrandolo nel sistema corporativo; configurazione, questa, cristallizzata nella notissima legge 633/41 (legge sul diritto d?autore ? n.d.r.).Furono così dapprima trascurati e poi stravolti i profili originali del sodalizio, nato come associazione di creatori intellettuali e operatori della cultura.Caduto il regime fascista la Società riacquistava la denominazione di S.I.A.E., ma conservò, e tuttora conserva, tutto ciò che l?aveva snaturata. Rimase e rimane, infatti, un Ente pubblico, a cui l?aggiunta del predicato "economico", tutt?altro che felice, assicura quel margine di libertà d?azione e di "grigio" nel quale la Società tutt?ora si muove all?interno del campo istituzionale.La S.I.A.E. è quindi, senza tema di smentita, un apparato in piena controtendenza storica in un?epoca in cui i monopoli nel settore commerciale (qual?è essenzialmente l?attività della S.I.A.E.) vengono convertiti. È un?eccezione al principio di non ammissibilità di posizioni dominanti, vigente nel sistema giuridico dell?informazione. È un monopolio di fatto, l?unico del quale quasi nessuno parla, l?unico appena accennato nei testi di diritto amministrativo, l?unico del quale non si pensa una seria risistemazione secondo i principi della concorrenza.Infatti, riassumendo, la S.I.A.E., nata nel 1882 come sodalizio di soli autori e diveniva ente pubblico nel 1941, in un epoca dove certo non rappresentava l?unica eccezione alla normalità grazie alla la legge n.633/41, firmata da Benito Mussolini. In quell?epoca l?appropriazione della cultura da parte del Governo faceva parte di un preciso programma politico. Ma oggi come spiegarla?(...)L?8 luglio scorso alla camera dei Deputati, gli onorevoli Giovanna Grignaffini e Fabrizio Bracco (Democratici di Sinistra, eletti alle elezioni politiche 1996) hanno presentato una proposta di legge dal titolo: Promozione della cultura e nuove forme di organizzazione del diritto d?autore. Il testo, mi si permetta, si presenta come un "capolavoro" statalista ispirato ad un principio, che meglio sarebbe chiamare assurdo giuridico, espresso in un convegno di Roma e definito pilastro della nuova legge: la creazione estetica è un bene pubblico. Come meglio precisa la proposta di legge il riferimento è alle "creazioni artistiche e culturali in tutti i loro generi e manifestazioni", cioè alle opere d?ingegno che divengono "insostituibili valori sociali". In questa proposta, inoltre, viene accentuato il carattere pubblico dell?ente definendolo, a scanso d?equivoci (se mai ce ne fossero) "ente pubblico economico a base associativo di diritto pubblico". Una formulazione, questa, che un qualsiasi giurista non stenterebbe a definire quantomeno ambigua. La proposta in esame arriva a configurare una S.I.A.E. la cui posizione di esclusività ex-lege (prevista all?art. 180.1 legge sul diritto d?autore) non viene assolutamente intaccata, ed è noto che posizioni di esclusiva comportano inevitabilmente la presenza di monopoli. Addirittura il "monopolio" dell?ente si estende a dismisura poiché comprende "tutte le creazioni artistiche in tutti i generi e manifestazioni".In conclusione non vi sarebbe alcuna opera capace di sfuggire al "controllo" di un ente pubblico economico sottoposto alla vigilanza di un ministero, con un presidente di nomina governativa ed al cui interno non avrebbe rappresentanti di categoria capaci di opporsi efficacemente, esclusi dal Consiglio di Amministrazione da altre norme.E pensare che questa proposta era stata annunciata da un comunicato ANSA dal titolo"Proposta di legge D.S.- stop al monopolio S.I.A.E.".La decisa opposizione di tutti gli operatori del settore ha bloccato l?iter parlamentare della proposta Grignaffini ? Bracco.Il Governo, però, avvalendosi della delega (stravolta nella ratio) ricevuta attraverso una delle leggi Bassanini il 29 ottobre scorso, sotto la pressione del sindacato autonomo S.I.A.E. (Conf. S.A.L.- n.d.r.), emana un decreto (d.lgs. 419/99) che all?art.7, riorganizzando la S.I.A.E., molto riprende del documento D.S.Quest?ennesimo esempio di scavalcamento del Parlamento nella sua funzione legislativa, che fa rientrare dalla finestra quello che è uscito dalla porta, non riforma la materia del diritto d?autore, ma si limita a compiere una rilettura, per altro più che discutibile, dei principi Bassanini.(...)La tutela delle opere non implica l?esercizio in forma monopolistica dei servizi che a tale attività sono, o possono essere connessi, come ad esempio la riscossione e la ripartizione dei proventi derivanti da diritto d?autore, attività eminentemente privata e esplicata attraverso un?organizzazione d?impresa. Non occorre essere un giurista per intuirlo.Anche la Cassazione, Suprema corte, ribadì ( Cass. SS.UU. sen. n°. 02431/97) che l?attività della S.I.A.E. come ente pubblico, in tema di ripartizio
      • Anonimo scrive:
        Re: Avete votato Berlusconi... tenetevelo.
        Retorica... ed invece serve concretezza, non chiacchiere. Le chiacchiere sono state fatte in periodo elettorale, ora si deve parlare di FATTI.- Scritto da: Ragioniamo
        Una nuova scusa per prendersela con
        Berlusconi, ma l'intelligenza della tua
        argomentazione dove sta? Lo sai che la SIAE
        e' stata investita di diritto divino e
        monopolistico di raccogliere denaro tanti
        lustri or sono? E che da allora sotto ogni
        governo ha prosperato?Si, l'ho anche detto. E' solo una delle tante scuse per prendermela con Berlusconi... tante....tante...tante...La SIAE, da quando è nata, ha sempre prosperato, non serve che me lo ricordi, ma se prospera mentre c'e' Berlusconi al governo... la responsabilità è la sua. Quindi non stare a tirare fuori il passato per proteggere il tuo mito berlusconiano. Se nel passato ci sono 60 anni di errori ed orrori, questo non giustifica gli errori ed orrori presenti (di Berlusconi), anzi, ogni anno che passa, il nuovo presidente del consiglio è sempre piu' colpevole di quelli precedenti.
        Una breve storia della SIAE scritta da
        Gianluca Rotino, Consulente questioni legali
        dell'ASAE
        (Associazione Sindacale Autori Editori) a
        beneficio tuo e di molti
        Liberamente riassunto dal sito:
        http://www.supportimusicali.it/copyright/ripaGrazie per l'articolo. Non conoscevo la storia della SIAE, sapevo solo che era stata resa come è oggi in periodo fascista (gli antenati diretti di Fini).
        Quindi come puoi notare, non e' che
        Berlusconi sia la fonte di ogni male,
        l'inordigia e soprattutto il potere della
        SIAE vanno cercati molto piu' indietro nel
        tempo.Per carità, poveretto, mica puo' essere il responsabile dell'attuale SIAE. Ci sono 60 anni di responsabili per quello che oggi è la SIAE. Mica è colpa sua!Pero' la legge che raddoppia il prezzo dei cd vergini più un'altra infinità di gabelle ... è del governo Berlusconi ... mettila come ti pare, ma è colpa sua.
        Certo, Berlusconi dovrebbe spazzare via
        questo mostro, vedremo se lo fara' (ma non
        credo), ma nel frattempo ti chiedo:
        il governo di sinistra sotto Prodi e D'Alema
        nei sui 5 anni l'ha smantellata? Ne ha
        contenuto l'ingordigia? L'ha privata del suo
        monopolio?
        No. Non ha fatto nulla di tutto questo.
        Anzi, come si evince dall'articolo che ho
        riportato, ne ha aumentato il potere. Vedi
        in meritoMa perchè mi parli di sinistra??? Perchè automaticamente vai a parare nella sinistra? Io non mi identifico nella sinistra... sono semplicemente per la legalità: Berlusconi non è mai stato assolto (i processi sono stati chiusi, non c'e' stata assoluzione), Bossi ha una condanna penale (che purtroppo rimarrà solo nelle nostre memorie perchè non gli è stata segnata sulla fedina penale...chissà perchè); il lavoro che stanno facendo serve ad eliminare la concorrenza in ambito mediatico, evitare che possano essere incarcerati o vi possano essere indagini sui loro capitali all'estero, favorire indiscrinatamente ed apertamente la classe imprenditoriale andando a creare un crepaccio che si allargherà sempre piu' tra i pochi (che saranno sempre più pochi) con i soldi ed i tanti (che saranno sempre piu' tanti) senza soldi. Ed il tutto a scapito di educazione e sanità...Se permetti, gente che dovrebbe stare li' a fare il bene dei cittadini e fa questo scempio.... fa schifo.E non mi dire che sono di sinistra. IO NON SONO DI SINISTRA. Perche' mi dovete bollare per forza?Bollatevi voi, se tanto ci tenete ad essere classificati.Questa è una deformazione tua... "A morte i comunisti bastardi".... come il maestro S. Silvio Muratore Martire (voleva costruire l'italia, ed invece lo hanno ucciso le BR attentato).
        DECRETO LEGISLATIVO 419/99: Riordinamento
        del sistema degli enti pubblici nazionali, a
        norma degli articoli 11 e 14 della legge 15
        marzo 1997, n. 59. (G.U. n. 268 del
        15/11/1999)
        Governo D'Alema I
        Di che si tratta? Ripeto il passo
        dell'articolo in mertio a questo decreto:

        "Il Governo, però, avvalendosi della delega
        (stravolta nella ratio) ricevuta attraverso
        una delle leggi Bassanini il 29 ottobre
        scorso, sotto la pressione del sindacato
        autonomo S.I.A.E. (Conf. S.A.L.- n.d.r.),
        emana un decreto (d.lgs. 419/99) che
        all?art.7, riorganizzando la S.I.A.E., molto
        riprende del documento D.S."

        Si tratta di un decreto del 9/6/1999,
        Governo D'Alema I

        http://www.palazzochigi.it/servizi/provvedimeSi, ma le colpe della sinistra, che centrano con le attuali colpe della destra?Tu stai dicendo che visto che la sinistra ha sbagliato prima, allora anche la destra puo' sbagliare ora...A me sembra che dovrebbe essere: visto che per 70 anni hanno sbagliato tutti; Berlusconi dovrebbe cambiare le cose (soprattutto visto quello che ha promesso in campagna elettorale).No che ora puo' sbagliare tutto...perchè tanto hanno sbagliato prima di lui.
        Allora le tue polemiche sono solo propaganda
        qualunquista.
        Cattivo, cattivo Berlusconi.Tu invece stai cercando di affossarle con giochetti subdoli invece di venire al sodo.Berlusconi deve ancora dimostrare di non stare a sbagliare e fino ad adesso ha dimostrato che si sta solo facendo gli affari propri.
        (nota finale per i non accecati dall'odio
        anti Berlusconi: la SIAE in qualche modo va
        fermata, destra o sinistra che sia al
        governo. Diamo una mano a chi lavora per
        riformarla).Ovvero? Chi sta lavorando ad una riforma per fermarla?
        • Anonimo scrive:
          Re: Avete votato Berlusconi... tenetevelo.

          se prospera mentre c'e' Berlusconi al
          governo... la responsabilità è la sua.quindi stai dicendo che la responsabilità in passato è anche stata di prodi (che forse hai votato anche tu), di d'alema (che forse hai votato anche tu) e della sinistra, che forse è stata votata anche da te. quindi se la siae l'anno scorso era cosi' potente la colpa è anche tua. p.s. ho detto "forse". se non è cosi', scusa. e poi, pensi che se ci fosse uno di sx al governo cambierebbe qualcosa?
          consiglio è sempre piu' colpevole di quelli
          precedenti.voglio proprio vedere se tra 6 anni vincerà la sinistra o il centro, scriverai un post "avete voluto d'alema(bertinoti, ecc)? tenetevelo".
          Grazie per l'articolo. Non conoscevo la
          storia della SIAE, sapevo solo che era stata
          resa come è oggi in periodo fascista (gli
          antenati diretti di Fini).e appoggiata negli anni scorsi da d'alema, diretto discendente dei comunisti tipo togliatti.questo per par condicio.
          • Anonimo scrive:
            Re: Avete votato Berlusconi... tenetevelo.
            Aridaje... perchè se non voto berlusconi devo per forza essere un supporter della sinistra?Io me ne frego di sinistra o destra o centro o marziani... vorrei solo che i miei compatrioti usassero il metro della concretezza per votare, invece che quello del partito.Ci stiamo rovinando a forza di votare il partito invece che il pragmatismo.No, non lo scriverei cosi' come non l'ho scritto fino al 2001, ne qui ne altrove... anche se al tempo non ho votato per il senato ed alla camera ho votato a sinistra. E sempre per il criterio "del meno peggio".Negli anni passati non esisteva nessuna direttiva europea che vietava l'essere di organizzazioni come la SIAE. Oggi invece paghiamo sanzioni per l'esistenza stessa della SIAE... è diventato un problema più "caldo" di prima. C'e' una bella differenza.- Scritto da: Vertigo

            se prospera mentre c'e' Berlusconi al

            governo... la responsabilità è la sua.

            quindi stai dicendo che la responsabilità in
            passato è anche stata di prodi (che forse
            hai votato anche tu), di d'alema (che forse
            hai votato anche tu) e della sinistra, che
            forse è stata votata anche da te. quindi se
            la siae l'anno scorso era cosi' potente la
            colpa è anche tua. p.s. ho detto "forse". se
            non è cosi', scusa.
            e poi, pensi che se ci fosse uno di sx al
            governo cambierebbe qualcosa?


            consiglio è sempre piu' colpevole di
            quelli

            precedenti.

            voglio proprio vedere se tra 6 anni vincerà
            la sinistra o il centro, scriverai un post
            "avete voluto d'alema(bertinoti, ecc)?
            tenetevelo".


            Grazie per l'articolo. Non conoscevo la

            storia della SIAE, sapevo solo che era
            stata

            resa come è oggi in periodo fascista (gli

            antenati diretti di Fini).

            e appoggiata negli anni scorsi da d'alema,
            diretto discendente dei comunisti tipo
            togliatti.
            questo per par condicio.
          • Anonimo scrive:
            Re: Avete votato Berlusconi... tenetevelo.

            Aridaje... perchè se non voto berlusconi
            devo per forza essere un supporter della
            sinistra?perchè non leggi quello che ho scritto?"p.s. ho detto "forse". se non è cosi', scusa. "
            Ci stiamo rovinando a forza di votare il
            partito invece che il pragmatismo.intanto sei stato tu a tirare fuori la storia "avete voluto berlusconi, tenetevelo".
          • Anonimo scrive:
            Re: Avete votato Berlusconi... tenetevelo.
            Questo che centra con il la mia affermazione?Berlusconi identifica una fazione politica, tutto lo staff che forma il governo oggi.Avrei potuto scrivere Polo o forse altre parole per identificare la stessa cosa... ma Berlusconi è la cosa che prima viene in mente quando si pensa al governo attuale... - Scritto da: Vertigo

            Ci stiamo rovinando a forza di votare il

            partito invece che il pragmatismo.

            intanto sei stato tu a tirare fuori la
            storia "avete voluto berlusconi,
            tenetevelo".
        • Anonimo scrive:
          Re: Avete votato Berlusconi... tenetevelo.
          - Scritto da: Renton78
          Retorica... ed invece serve concretezza, non
          chiacchiere. Le chiacchiere sono state fatte
          in periodo elettorale, ora si deve parlare
          di FATTI.A parte che non erano semplicemente chiacchere ma, mi auspico, un interessante storia di un ente divora denaro a tutti, perche' tu avresti il diritto di scrivere chiacchere e invece rimproveri gli altri quando - a tuo dire - scrivono chiacchere?Infatti non hai forse scritto tu stesso nel tuo primo messaggio:"Basta... scusate lo sfogo. Alla fine ho scritto un msg inutile... ma dicono che scrivere faccia bene quando si è arrabbiati :)"Quindi tu le chiacchere le puoi dire, perche' sono sfogo, a me che riporto una esaurientissima storia della Siae dici che scrivo chiacchere.Fai sempre cosi? Due pesi e due misure intendo.
          - Scritto da: Ragioniamo

          Una nuova scusa per prendersela con

          Berlusconi, ma l'intelligenza della tua

          argomentazione dove sta? Lo sai che la
          SIAE

          e' stata investita di diritto divino e

          monopolistico di raccogliere denaro tanti

          lustri or sono? E che da allora sotto ogni

          governo ha prosperato?

          Si, l'ho anche detto. E' solo una delle
          tante scuse per prendermela con
          Berlusconi... tante....tante...tante...
          La SIAE, da quando è nata, ha sempre
          prosperato, non serve che me lo ricordi, ma
          se prospera mentre c'e' Berlusconi al
          governo... la responsabilità è la sua.
          Quindi non stare a tirare fuori il passato
          per proteggere il tuo mito berlusconiano.Hihihi! Non proteggo Berlusconi. Adesso certo la responsabilita' ricade su Berlusconi. Ti faccio solo notare che lanci delle lamentele contro il governo attuale in maniera faziosa. Doppiamente faziosa visto che dichiari di sapere che il potere della siae risale a tanti errori fa.E' colpa di Berlusconi anche il buco nel bilancio che ha trovato?
          nel passato ci sono 60 anni di errori ed
          orrori, questo non giustifica gli errori ed
          orrori presenti (di Berlusconi), anzi, ogni
          anno che passa, il nuovo presidente del
          consiglio è sempre piu' colpevole di quelli
          precedenti.E' vero, se non si muove e no si muove come si aspetta chi lo ha votato, verra' cacciato a pedate come Prodi, o piu' elegantemente promosso a cariche superiori per toglierselo dai piedi come Prodi.

          Una breve storia della SIAE scritta da
          http://www.supportimusicali.it/copyright/ripa

          Grazie per l'articolo. Non conoscevo la
          storia della SIAE, sapevo solo che era stata
          resa come è oggi in periodo fascista (gli
          antenati diretti di Fini).WoW, avevamo bisogno di ricordarlo. Ma non e' che c'e' un pelo di retorica in questo continuo ricordare che Fini deriva da Mussolini e che D'Alema deriva da Stalin? No scusa la tua e' concretezza, non chiacchere.
          Ma perchè mi parli di sinistra??? Perchè
          automaticamente vai a parare nella sinistra?Perche' chi ce l'ha a morte con berlusconi vomitando un sacco di accuse su di lui, spesso e' vicino alla sinistra. Per carita', non mi azzardo a dirti che sei di sinistra per quello che hai detto, hai solo usato il tono e le argomentazioni di tutti quelli di sinistra.D'altra parte io non ho mai detto di essere di alleanza nazionale e tu gentilmente hai ricordato che Fini discende da Mussolini. E allora ti chiedo io. Ma perchè mi parli di destra??? Perchè automaticamente vai a parare nella destra?Ti lamenti di venir bollato, perche' bolli gli altri?
          Si, ma le colpe della sinistra, che centrano
          con le attuali colpe della destra?
          Tu stai dicendo che visto che la sinistra ha
          sbagliato prima, allora anche la destra puo'
          sbagliare ora...AHAH! Dai riportami il passo in cui lo dico fedelmente.Dico invece che la realta' SIAE che abbiamo adesso non e' colpa di Berlusconi. Dico, io questa volta, che sono chiacchere dire "ve lo siete votato..." dando a tutti i lettori del forum dei forzitalini scemi (ma non eri uno che non voleva essere bollato? Allora perche' bolli?).Sara' invece sua grandissima colpa (o anche incapacita' ugualmente biasimabile) quando il suo mandato cessera' senza che abbia nemmeno tentato a riformare questa realta'.
          A me sembra che dovrebbe essere: visto che
          per 70 anni hanno sbagliato tutti;
          Berlusconi dovrebbe cambiare le cose
          (soprattutto visto quello che ha promesso in
          campagna elettorale).
          No che ora puo' sbagliare tutto...perchè
          tanto hanno sbagliato prima di lui.Tua conclusione fuorviante che stai estrapolando arbitrariamente dal mio messaggio. Si chiama conclusione per assurdo, cioe' dimostrare che dalle premesse altrui derivano conclusioni inaccettabili, con lo scopo di smontare le argomentazioni altrui.E poi qui sotto mi accusi di giochetti subdoli... Ancora due pesi e due misure!
          Tu invece stai cercando di affossarle con
          giochetti subdoli invece di venire al sodo.
          Berlusconi deve ancora dimostrare di non
          stare a sbagliare e fino ad adesso ha
          dimostrato che si sta solo facendo gli
          affari propri.Toh! Un argomento di sinistra! Ah scusa, non sei di sinistra. Sei solo di parte.

          (nota finale per i non accecati dall'odio

          anti Berlusconi: la SIAE in qualche modo
          va

          fermata, destra o sinistra che sia al

          governo. Diamo una mano a chi lavora per

          riformarla).

          Ovvero? Chi sta lavorando ad una riforma per
          fermarla?beh, in silenzio tanti, di varie parti politiche, ma non sono abbastanza forti.Tu che invochi la concretezza dovresti essere il primo a conoscerle.http://www.asae.it/http://www.softwarelibero.it/docs/siae.shtmlE poi vari interventi di deputati e senatori forti del fatto che le leggi che permetto di vivere alla Siae senza concorrenza sono una violazione alle norme comunitarie sulla concorrenza (artt . 86 e 90 del Trattato CE, recepito dall?art 9 l.287/90).
          • Anonimo scrive:
            Re: Avete votato Berlusconi... tenetevelo.
            Continuo a credere che stai parlando per difendere il tuo orientamento politico e, nel farlo, cerchi solo di ridicolizzarmi invece di parlare di fatti concreti.- Scritto da: Ragioniamo
            - Scritto da: Renton78

            Retorica... ed invece serve concretezza,
            non

            chiacchiere. Le chiacchiere sono state
            fatte

            in periodo elettorale, ora si deve parlare

            di FATTI.

            A parte che non erano semplicemente
            chiacchere ma, mi auspico, un interessante
            storia di un ente divora denaro a tutti,
            perche' tu avresti il diritto di scrivere
            chiacchere e invece rimproveri gli altri
            quando - a tuo dire - scrivono chiacchere?Io mi riferisco ai tuoi commenti finali, che ho commentato punto per punto. La storia non solo è stata apprezzata, ma ti ho anche ringraziato.
            Infatti non hai forse scritto tu stesso nel
            tuo primo messaggio:

            "Basta... scusate lo sfogo. Alla fine ho
            scritto un msg inutile... ma dicono che
            scrivere faccia bene quando si è arrabbiati
            :)"L'inutilità era per l'off-topic... avevo paura che scrivendo quello che ho scritto nascesse un flame politico... cosi' mi volevo sminuire ed evitare i presenti battibecchi.Alla luce dei fatti, avrei fatto bene a non scrivere quel messaggio per non sporcare i commenti di PI.
            Quindi tu le chiacchere le puoi dire,
            perche' sono sfogo, a me che riporto una
            esaurientissima storia della Siae dici che
            scrivo chiacchere.
            Fai sempre cosi? Due pesi e due misure
            intendo.Ti ripeto che erano per i tuoi commenti personali... che secondo me sono chiacchiere.Ho solo dato la mia opinione... cosi' come tu stai dando la tua. Mi sembra una cosa tanto normale quanto onesta.

            - Scritto da: Ragioniamo


            Una nuova scusa per prendersela con


            Berlusconi, ma l'intelligenza della tua


            argomentazione dove sta? Lo sai che la

            SIAE


            e' stata investita di diritto divino e


            monopolistico di raccogliere denaro
            tanti


            lustri or sono? E che da allora sotto
            ogni


            governo ha prosperato?



            Si, l'ho anche detto. E' solo una delle

            tante scuse per prendermela con

            Berlusconi... tante....tante...tante...

            La SIAE, da quando è nata, ha sempre

            prosperato, non serve che me lo ricordi,
            ma

            se prospera mentre c'e' Berlusconi al

            governo... la responsabilità è la sua.

            Quindi non stare a tirare fuori il passato

            per proteggere il tuo mito berlusconiano.

            Hihihi! Non proteggo Berlusconi. Adesso
            certo la responsabilita' ricade su
            Berlusconi. Ti faccio solo notare che lanci
            delle lamentele contro il governo attuale in
            maniera faziosa. Doppiamente faziosa visto
            che dichiari di sapere che il potere della
            siae risale a tanti errori fa.
            E' colpa di Berlusconi anche il buco nel
            bilancio che ha trovato?Non tirare in mezzo il buco del bilancio. Berlusconi ha basato le sue promesse pre-elettorali sulla distribuzioni di soldi a destra ed a manca (eliminare tasse, pensioni piu' alte, opere pubbliche, etc); se c'e' qualcuno che sta facendo un buco di bilancio, è proprio Berlusconi... l'ex-ministro dell'economia, cosi' come il governatore della banca d'italia hanno detto chiaramente già prima delle elezioni che non c'e' modo di tirare fuori i soldi promessi. E li sta tirando fuori dalla sanità e dall'educazione, settori che guarda caso vorrebbe vedere privatizzati.Il bilancio è un fattore che varia solo sui lunghi periodi; di solito i risultati di un governo nei termini di bilancio si vedono solo con il governo successivo. Di qui si capisce come è facile accusare il governo precedente delle proprie mancanze... od appropriarsi dei successi del governo precedente.Nel 1994, dopo un mese di governo Berlusconi, "il fido Fede" mostrò per una settimana al TG5 come l'economia italiana era migliorata grazie a Berlusconi... ti pare verosimile?Prima di maggio 2001 promettevano mari e monti, oggi, agosto 2001 accusano il buco di bilancio creato dal governo comunista precedente... ti pare verosimile?

            Grazie per l'articolo. Non conoscevo la

            storia della SIAE, sapevo solo che era
            stata

            resa come è oggi in periodo fascista (gli

            antenati diretti di Fini).

            WoW, avevamo bisogno di ricordarlo. Ma non
            e' che c'e' un pelo di retorica in questo
            continuo ricordare che Fini deriva da
            Mussolini e che D'Alema deriva da Stalin? No
            scusa la tua e' concretezza, non chiacchere.Sto facendo dei tristi richiami storici, cosi' come hai fatto tu. Purtroppo negli anni del fascismo vennero fatti molti danni... come le modifiche alla natura della SIAE, come le leggi sulla Religione di Stato (guarda caso a circa 6 mesi di distanza dai patti Lateranensi), etc(onestamente al momento non me ne sovvengono altre)E non è retorica, è storia. Al massimo puoi dirmi di essere fazioso, e questo è vero, l'ho dichiarato nel primo messaggio che ho scritto. Non lo sto tenendo nascosto per poter dire quello che voglio.L'unica cosa che ti prego di non fare, è di dirmi che sono di sinistra... io, come molti italiani dei giorni nostri, non mi riconosco nella sinistra e riconosciamo nella destra berlusconiana un elemento politico dannoso per il paese... il risultato è che purtroppo non siamo rappresentati pur essendo un congruo numero di persone (basta che noti tutti gli ultimi eventi dove molte persone dicevano di non credere nella sinistra).

            Ma perchè mi parli di sinistra??? Perchè

            automaticamente vai a parare nella
            sinistra?

            Perche' chi ce l'ha a morte con berlusconi
            vomitando un sacco di accuse su di lui,
            spesso e' vicino alla sinistra. Per carita',
            non mi azzardo a dirti che sei di sinistra
            per quello che hai detto, hai solo usato il
            tono e le argomentazioni di tutti quelli di
            sinistra.Le argomentazioni non sono di sinistra; le argomentazioni sono:1) storia2) fatti odierniChe poi la sinistra li sfrutti per costituire l'opposizione è un passo logico successivo. Ma non significa che siano appannaggio esclusivo della sinistra.
            D'altra parte io non ho mai detto di essere
            di alleanza nazionale e tu gentilmente hai
            ricordato che Fini discende da Mussolini. E
            allora ti chiedo io. Ma perchè mi parli di
            destra??? Perchè automaticamente vai a
            parare nella destra?
            Ti lamenti di venir bollato, perche' bolli
            gli altri? Io ho solo ricordato che la grossa svolta alla SIAE che l'ha trasformata in quello che è oggi, è stata data dai fascisti di mussolini, i cui diretti discendenti sono quelli che oggi stanno al governo. Di sicuro non della sinistra...

            Si, ma le colpe della sinistra, che
            centrano

            con le attuali colpe della destra?

            Tu stai dicendo che visto che la sinistra
            ha

            sbagliato prima, allora anche la destra
            puo'

            sbagliare or
          • Anonimo scrive:
            Re: Avete votato Berlusconi... tenetevelo.
            - Scritto da: Renton78
            Continuo a credere che stai parlando per
            difendere il tuo orientamento politico e,
            nel farlo, cerchi solo di ridicolizzarmi
            invece di parlare di fatti concreti.Guarda, non polemizzero' oltre perche' mi e' passata la voglia.Aggiungo solo un chiarimento e poi concludo.


            Tu stai dicendo che visto che la
            sinistra

            ha


            sbagliato prima, allora anche la destra

            puo'


            sbagliare ora...



            AHAH! Dai riportami il passo in cui lo
            dico

            fedelmente.

            Dico invece che la realta' SIAE che
            abbiamo

            adesso non e' colpa di Berlusconi.

            Parole tue:

            "Certo, Berlusconi dovrebbe spazzare via
            questo mostro, vedremo se lo fara' (ma non
            credo), ma nel frattempo ti chiedo:
            il governo di sinistra sotto Prodi e D'Alema
            nei sui 5 anni l'ha smantellata?"

            Magari le ho interpretate male io. Spiegami
            cosa volevo dire.Dico che secondo me Berlusconi non ce la fara' a smantellarla o a riformarla. Pero' aggiungendo che non l'hanno fatto nemmeno ngli anni dei governi di sinistra, non intendo dire che autorizzo moralmente il berlusca a fallire o a non provarci. Mi sembra eccessiva come interpretazione. Intendevo solo a far notare che chi lo accusa di ogni male dovrebbe vedere cosa hanno fatto i governanti del passato, gli stessi che ora insieme ai loro sostenitori, lanciano strali accusatori di ogni genere. E quando al potere c'erano loro perche' non hanno lavorato per dare ai loro elettori delle riforme in linea con le loro elevate idee?Secondo me i governi di sinistra hanno deluso molti con le loro azioni che sono del tutto analoghe a quelle di tutti coloro che si sono trovati investiti di potere (lotta per le poltrone, connivenze, politica estera, immobilismo, promesse a vuoto ecc). Cio' autorizza Berlusconi a fare lo stesso? Affatto. Ma e' facile demonizzare un berlusconi perche' si e' sempre piu' accondiscendenti verso i propri errori e le proprie manchevolezze. E anche perche' le persone dimenticano in fretta che chi lancia tante accuse era in grado di portare delle soluzioni e non lo ha fatto, anzi si e' comportato ne' piu' e ne meno di ogni avido politico. Odiare berlusconi secondo me non e' una moda, come la chiama qualcuno, ma il frutto di molti anni di propaganda, molto costante e astuta e non smaccata e squallida come quella di Fede a favore del suo padrone. Destra e sinistra si stanno scontrando come in una guerra di religione. Fin qui nulla di male, e' la normale e sana vita politica di un paese, sia pur con i sui veleni e i suoi uomini di spicco.Sai qual'e' la cosa triste? Il motivo per cui non continuo la polemica?E' che nonostante gli scambi di battute salaci tra me e te, entrambi diciamo e vogliamo la stessa cosa. Che i nostri governanti sono deboli e sottomessi alle lobby e che la siae cosi' com'e' e' un mostro di stato monopolista, reso legale a colpi di mano, incongruente e invadente, costoso e inefficiente, da riformare al piu' presto secondo le linee di una politica piu' liberale rappresentata dalle posizioni europee.Questo fatto, ovvero che entrambi vorremmo vivere in un paese migliore, mi induce a pensare che i veleni che condiscono le battaglie politiche fanno perdere di vista gli obiettivi comuni, per quanto poi sui modi di realizzare molte riforme ci sia sempre da disuctere.Ci concentriamo a litigate su successi di facciata o su colpe di entrambi gli schieramenti, allo stesso modo fanno i nostri governanti in parlamento ed intanto la siae prospera.E' una considerazione un po' amara e un po' semplicistica idubbiamente, ma mi induce a cessare, per quanto mi riguarda, di continuare questa discussione.Abbiamo lo stesso obiettivo, lasciamo perdere Stalin e Mussolini.
          • Anonimo scrive:
            Re: Avete votato Berlusconi... tenetevelo.

            Dico che secondo me Berlusconi non ce la
            fara' a smantellarla o a riformarla. Pero'
            aggiungendo che non l'hanno fatto nemmeno
            ngli anni dei governi di sinistra, non
            intendo dire che autorizzo moralmente il
            berlusca a fallire o a non provarci. Mi
            sembra eccessiva come interpretazione.
            Intendevo solo a far notare che chi lo
            accusa di ogni male dovrebbe vedere cosa
            hanno fatto i governanti del passato, gli
            stessi che ora insieme ai loro sostenitori,
            lanciano strali accusatori di ogni genere. E
            quando al potere c'erano loro perche' non
            hanno lavorato per dare ai loro elettori
            delle riforme in linea con le loro elevate
            idee?
            Secondo me i governi di sinistra hanno
            deluso molti con le loro azioni che sono
            del tutto analoghe a quelle di tutti coloro
            che si sono trovati investiti di potere
            (lotta per le poltrone, connivenze, politica
            estera, immobilismo, promesse a vuoto ecc).Che la sinistra abbia deluso i suoi elettori è un dato di fatto. Nel periodo delle grandi manifestazioni contro la modifica all'art.18, molte persone di spicco (tra le quali ricorderemo tutti i professori universitari e Nanni Moretti) sono scese in campo ad accusare la loro sinistra di averli traditi...Io nemmeno difendo la sinistra, te lo assicuro; l'unica sicurezza che ho in tasca (sempre ovviamente secondo la mia modesta opinione) è che la sinistra abbia sempre mantenuto un certo benessere comune mentre Berlusconi&Soci hanno un'idea di stato che tutela solo i pochi che già hanno un reddito superiore alla media ed il potere in mano. Ma se fosse solo quello, non demonizzerei il cavaliere; il problema è che per tutelare questa minoranza di persone, sta distruggendo dei beni invidiabili che l'Italia ha costruito in molto tempo: educazione, sanità, addirittura i beni culturali! (vogliono vendere le opere d'arte italiane invece di valorizzarle e far pagare i turisti!!) Onestamente, per me romano vedere il Colosseo in mano ad un vaccaro texano... sarebbe un'offesa troppo grande.Per questo ho preferito non votare; io ho votato sinistra e radicali per non votare Berlusconi. Ho votato le uniche alternative che avevo... e che non mi piacevano. Il mio è stato "un non voto", non un voto.Chi dovevo votare? Un partito che racchiunde in se un uomo processato 4 volte senza che ci sia mai stato un esito, un'altro che sputa sull'unità nazionale (quando ai nostri tempi sappiamo davvero che l'unione invece che la separazione fa il bene dell'umanità) ed un branco di teste calde voltafaccia senza ne arte ne parte (da fede a alemanno)?Io dico semplicemente che è inutile stare a guardare il passato. Piuttosto bisogna guardare al presente e cercare di scardinare questa miseria politica in cui ci siamo cacciati.Il primo passo è quello di far notare agli elettori del berlusca, quello che sta facendo... perchè, tra le altre cose, molti sono convinti che se il governo non riesce a mantenere le promesse, è sempre colpa della sinistra: una sinistra che è completamente impotente visto che la maggioranza di destra è assoluta in parlamento.Il secondo passo...beh... la speranza che prima del 2005 salti fuori una faccia nuova, l'uomo della svolta; piuttosto che i vari riciclati del periodo delle mazzette.Credo che l'Italia stia aspettando "la faccia nuova, l'uomo della svolta" da svariati anni... già dalla generazione precedente.
            Cio' autorizza Berlusconi a fare lo stesso?
            Affatto. Ma e' facile demonizzare un
            berlusconi perche' si e' sempre piu'
            accondiscendenti verso i propri errori e le
            proprie manchevolezze. E anche perche' le
            persone dimenticano in fretta che chi lancia
            tante accuse era in grado di portare delle
            soluzioni e non lo ha fatto, anzi si e'
            comportato ne' piu' e ne meno di ogni avido
            politico. Odiare berlusconi secondo me non
            e' una moda, come la chiama qualcuno, ma il
            frutto di molti anni di propaganda, molto
            costante e astuta e non smaccata e squallida
            come quella di Fede a favore del suo
            padrone. Destra e sinistra si stanno
            scontrando come in una guerra di religione.
            Fin qui nulla di male, e' la normale e sana
            vita politica di un paese, sia pur con i sui
            veleni e i suoi uomini di spicco.MAh. Secondo me invece di male ce n'e', e tanto. A forza di fare "guerre di religione", si perdono di vista i fatti concreti.Ti diro' di piu'.Portando avanti la cosa come guerra di religione, da entrambe le parti ci sono sibillatori che come profeti creano adesioni ad una parte e ad all'altra, senza che dietro ci sia una riflessione vera.E' proprio il meccanismo politico italiano ad essere bacato.Gli unici che esulano da questo meccanismo sono i radicali, che però sfruttando altri mezzucci meschini, infastidicono molti elettori...
            Sai qual'e' la cosa triste? Il motivo per
            cui non continuo la polemica?
            E' che nonostante gli scambi di battute
            salaci tra me e te, entrambi diciamo e
            vogliamo la stessa cosa. Che i nostri
            governanti sono deboli e sottomessi alle
            lobby e che la siae cosi' com'e' e' un
            mostro di stato monopolista, reso legale a
            colpi di mano, incongruente e invadente,
            costoso e inefficiente, da riformare al piu'
            presto secondo le linee di una politica piu'
            liberale rappresentata dalle posizioni
            europee.
            Questo fatto, ovvero che entrambi vorremmo
            vivere in un paese migliore, mi induce a
            pensare che i veleni che condiscono le
            battaglie politiche fanno perdere di vista
            gli obiettivi comuni, per quanto poi sui
            modi di realizzare molte riforme ci sia
            sempre da disuctere.
            Ci concentriamo a litigate su successi di
            facciata o su colpe di entrambi gli
            schieramenti, allo stesso modo fanno i
            nostri governanti in parlamento ed intanto
            la siae prospera.
            E' una considerazione un po' amara e un po'
            semplicistica idubbiamente, ma mi induce a
            cessare, per quanto mi riguarda, di
            continuare questa discussione.
            Abbiamo lo stesso obiettivo, lasciamo
            perdere Stalin e Mussolini.Si, sono d'accordo al 100% e ti diro' che mi rende felice vedere che molte persone riescono ancora a non essere incastrate nella politica italiana cosi' povera di concretezza e lealtà verso il popolo degli elettori. Anche se non siamo a sufficienza...E' stato un piacere.ciao
        • Anonimo scrive:
          Ma ragionate un attimo!

          Si, l'ho anche detto. E' solo una delle tante
          scuse per prendermela con Berlusconi...
          tante....tante...tante...Sembra davvero la moda del momento! Qualcosa non va? Colpa di Berlusconi!
          La SIAE, da quando è nata, ha sempre
          prosperato, non serve che me lo ricordi, ma se
          prospera mentre c'e' Berlusconi al governo...
          la responsabilità è la sua.Di sicura sarà ANCHE colpa sua ma non era questo il senso del post iniziale "Avete votato Berlusconi... tenetevelo".Come se la SIAE fosse nata per volere di Berlusconi!!! Magari fosse così, almeno - una volta che Silvio sarà andato all'altro mondo - si potrebbe pensare che anch'essa lo seguirà ed invece temo proprio che non sarà così!
          Quindi non stare a
          tirare fuori il passato per proteggere il tuo
          mito berlusconiano. Se nel passato ci sono 60
          anni di errori ed orrori, questo non giustifica
          gli errori ed orrori presenti (di Berlusconi),
          anzi, ogni anno che passa, il nuovo presidente
          del consiglio è sempre piu' colpevole di quelli
          precedenti.Guarda che non si vuole usare il passato per giustificare il presente.Si dice soltanto che Berlusconi non è la SIAE e nemmeno la rappresenta e che, se ci fosse stata la sinistra al potere, avrebbe recepito questa direttiva europea in modo assai simile.Quindi piantiamola di dire "Berlusconi di qua, Berlusconi di là...". Come uomini di sinistra (io mi ritengo tale), ci faremmo solo una figura daidioti e rosiconi.mARCOs
    • Anonimo scrive:
      Re: Avete votato Berlusconi... tenetevelo.
      - Scritto da: Renton78
      Ovviamente mi riferisco a quelli che lo
      hanno votato e che non fanno parte dei
      seguenti due gruppi di persone:
      - imprenditori
      - elementi di una delle tante lobby o
      organizzazioni (a delinquere) come la SIAE.Ma sul serio vedi ancora la lotta operaio-imprenditore?
      Che vi aspettavate? Che facilitava la vita
      all'operaio od al 20enne nullatenente che
      ancora non sa cosa fare "da grande" ?Perchè dvrebbe facilitare la vita al 20enne nullatenente e anche nullafacente?
      Poi ci si lamenta se in Italia le aziende
      estere non investono... il mercato non è
      attraente... non gli conviene investire qui.giusto
      • Anonimo scrive:
        Re: Avete votato Berlusconi... tenetevelo.


        Ma sul serio vedi ancora la lotta
        operaio-imprenditore?
        Spero che sia ironica...Articolo 18 ti dice qualcosa...Matteo
        • Anonimo scrive:
          Re: Avete votato Berlusconi... tenetevelo.
          - Scritto da: Matteo
          Articolo 18 ti dice qualcosa...Si, mi dice che è giusto abolirlo.ByeaS, Linux user.
          • Anonimo scrive:
            Re: Avete votato Berlusconi... tenetevelo.
            - Scritto da: aS


            - Scritto da: Matteo

            Articolo 18 ti dice qualcosa...

            Si, mi dice che è giusto abolirlo.
            Probabilmente hai ragione, non esiste più la lotta operaio/padrone... questo governo la sta piano piano uccidendo...Indovina in favore di chi?Ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Avete votato Berlusconi... tenetevelo.
            Guarda che nei paesi avanzati questo fantomatico articolo 18 nemmeno esiste, comunque il governo non lo stanno eliminando, vai a leggere il decreto e vedrai che sta solo modificando un piccolissimo dettaglio che permetterà alle piccole imprese di evolversi. Questo articolo 18 è uno dei principali motivi per cui l'Italia non ha un largo numero di imprese, quindi non c'è concorrenza, non c'è sviluppo e viviamo oppressi da tasse e importazione. Questa è la realtà.
          • Anonimo scrive:
            Re: Avete votato Berlusconi... tenetevelo.

            articolo 18 è uno dei principali motivi per
            cui l'Italia non ha un largo numero di
            imprese, quindi non c'è concorrenza, non c'è
            sviluppo e viviamo oppressi da tasse e
            importazione. Questa è la realtà.In uno stato dove il libero professionista/imprenditore può fare quello che vuole,il lavoratore dipendente deve essere in un qualsiasi modo tutelato.Non vuoi l'articolo 18 allora mi tuteli triplicandomi lo stipendio... la vita del precario non è allegra...Qua si vuole solo togliere a non dare nulla al povere dipendente (che è una risorsa importantissima per gli imprenditori)
          • Anonimo scrive:
            Re: Avete votato Berlusconi... tenetevelo.
            Ecco l'italiota medio, quello che quando vai per strada ti sembra impossibile che esista.
          • Anonimo scrive:
            Re: Avete votato Berlusconi... tenetevelo.
            - Scritto da: anti-italioti
            Ecco l'italiota medio, quello che quando vai
            per strada ti sembra impossibile che esista.Ecco invece l'italiano medio...saccente ed ignorante ... non risponde ma insulta.A questo punto penso che sia meglio l'Italiaota che l'Italiano.Ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Avete votato Berlusconi... tenetevelo.
            Beh, marco, se uno fa l'imprenditore e io sono il suo dipendente, evidentemente ho meno capacità di lui o le ho sfruttate peggio o del tutto non avevo voglia di fare niente. Altrimenti sarei imprenditore anch'io.
          • Anonimo scrive:
            Re: Avete votato Berlusconi... tenetevelo.
            - Scritto da: giateno
            Beh, marco, se uno fa l'imprenditore e io
            sono il suo dipendente, evidentemente ho
            meno capacità di lui o le ho sfruttate
            peggio o del tutto non avevo voglia di fare
            niente. Altrimenti sarei imprenditore
            anch'io.Non mi risulta che essere imprenditori significhi avere più intelligenza di un dipedente.E' una libera scelta fatta secondo le preferenze di ogni singolo individuo.Sinceramente non posso credere che il mio panettiere(sottolineo il mio non sto generalizzando) ha più capacità di un mio collega con due lauree...
          • Anonimo scrive:
            Re: Avete votato Berlusconi... tenetevelo.
            E poi dite che sono io che lo insulto.. si insulta da solo effettivamente con questi ragionamenti da lichene.
          • Anonimo scrive:
            Re: Avete votato Berlusconi... tenetevelo.
            - Scritto da: Anti-italiota
            E poi dite che sono io che lo insulto.. si
            insulta da solo effettivamente con questi
            ragionamenti da lichene.In due post non hai espresso un opinione hai solo insultato....chi sei Schifani?
          • Anonimo scrive:
            Re: Avete votato Berlusconi... tenetevelo.
            Le lauree non contano proprio niente. A studiare sono capaci tutti, e poi, da quando Di Pietro ha la laurea... la può avere chiunque! L'intelligenza è una cosa, la cultura un'altra.Sarà una scelta fare il dipendente o meno, di certo agnelli saprebbe fare l'operaio per la Fiat, gli operai della Fiat non saprebbero mandarla avanti. E poi, se è una scelta, ci sono vantaggi e svantaggi in entrambi i ruoli. Scegli di fare il dipendente, ti becchi vantaggi e svantaggi, non puoi avere solo i primi.
          • Anonimo scrive:
            Re: Avete votato Berlusconi... tenetevelo.
            - Scritto da: giateno
            Le lauree non contano proprio niente. A
            studiare sono capaci tutti, e poi, da quando
            Di Pietro ha la laurea... la può avere
            chiunque! giateno, sei laureato?
            L'intelligenza è una cosa, la
            cultura un'altra.
            Sarà una scelta fare il dipendente o meno,
            di certo agnelli saprebbe fare l'operaio per
            la Fiat, gli operai della Fiat non
            saprebbero mandarla avanti.Credi veramente che non ne sarebbero capaci? Come fai a dirlo?Spesso c'e' tutta l'intelligenza necessaria ma non c'e' la possibilità...
            E poi, se è una
            scelta, ci sono vantaggi e svantaggi in
            entrambi i ruoli. Scegli di fare il
            dipendente, ti becchi vantaggi e svantaggi,
            non puoi avere solo i primi.Stesso discorso che deve essere fatto al contrario. Vuoi fare l'imprenditore? Ti becchi vantaggi (indipendenza, soldi e potere) e svantaggi (sicurezza di riuscita non garantita, responsabilità civili, penali e ... morali per la sorte dei tuoi dipendenti e delle loro famiglie), non puoi avere solo i primi.Guarda che sono pochi quelli che non vogliono che l'art.18 non venga toccato in nessun modo. Sono solo quelli che non fanno nulla dalla mattina alla sera e quindi tremano per la loro poltrona.Chiunque, di destra, di sinitra, di centro, buddhista o musulmano purchè cittadino italiano dotato di un po' di buon senso, si rende conto che la mobilità è necessaria vista la dinamicità dei mercati moderni.Però un conto è introdurre meccanismi di tutela del lavoratore e poi aumentare la mobilità, un conto è aumentare la mobilità senza tutelare il lavoratore...Di soluzioni ce ne sono a bizzeffe, due esempi:1) Stipendi triplicati: se il lavoratore viene licenziato puo' pagarsi un corso di aggiornamento o mettere in piedi un'attività propria.2) Obbligo di trovare un altro impiego al dipendente che si vuole licenziare. Cosi' puo' portare a casa il pane per la famiglia senza gravare sulle spalle di un'azienda a cui non serve.Perchè non vengono implementate prima di modificare l'art.18?? Non puzza un po' questa storia?
          • Anonimo scrive:
            Re: Avete votato Berlusconi... tenetevelo.
            Ahahahahahahahahaha le tue soluzioni sono geniali! Aahahahahahahahahahaahah !!!
          • Anonimo scrive:
            Re: Avete votato Berlusconi... tenetevelo.
            Proponine una tu... magari ne hai una geniale... o sai solo fare critiche sterili senza la necessità di mettere in moto i neuroni?- Scritto da: ahahahahha
            Ahahahahahahahahaha le tue soluzioni sono
            geniali! Aahahahahahahahahahaahah !!!
          • Anonimo scrive:
            Re: Avete votato Berlusconi... tenetevelo.
            hahahaahahahahahahahhahahahahha
      • Anonimo scrive:
        Re: Avete votato Berlusconi... tenetevelo.
        - Scritto da: aS


        Ma sul serio vedi ancora la lotta
        operaio-imprenditore?No, pero' credo alla lotta tra chi vuole garantire un minimo di sicurezze (almeno lavoro, giustizia, educazione e sanità) per tutti gli Italiani e quello che invece vuole distruggere le sicurezze che abbiamo guadagnato in anni di sofferenze per garantire piu' ricchezza a chi già ha piu' soldi della media.
        Perchè dvrebbe facilitare la vita al 20enne
        nullatenente e anche nullafacente?Nullafacente lo hai detto tu. Io ho detto nullatenenti (nel senso che non hanno rendite fisse o proprietà, ma lavorano per mangiare... e lavorano sodo) mi riferisco ai vari ragazzi che hanno votato Berlusconi con la speranza che gli desse modo di costruirsi un futuro potendo contare sul loro lavoro. Ed invece, ha tolto l'articolo 18 senza nessuna misura collaterale a garantire sicurezza... io, se l'avessi votato, mi sentirei un fesso.
    • Anonimo scrive:
      Re: Avete votato Berlusconi... tenetevelo.
      "Il peggior analfabeta è l'analfabeta politico.Lui non sente, non parla, né partecipa degli avvenimenti politici.Lui non sa che il costo della vita, il prezzo dei fagioli, del pesce,della farina, dell'affitto, delle scarpe e delle medicinedipendono dalle decisioni politiche.L'analfabeta politico è talmente asino che si inorgoglisce,petto in fuori, dicendo che odia la politica.Non sa, l'imbecille, che dalla sua ignoranza politicanasce la prostituta, il minore abbandonato,l'assaltante e il peggiore di tutti i banditi...che è il politico corrotto e leccapiedidelle imprese nazionali e multinazionali."Bertold Brecht
      • Anonimo scrive:
        Re: Avete votato Berlusconi... tenetevelo.
        - Scritto da: goethe
        "Il peggior analfabeta è l'analfabeta
        politico.
        Lui non sente, non parla, né partecipa degli
        avvenimenti politici.
        Lui non sa che il costo della vita, il
        prezzo dei fagioli, del pesce,
        della farina, dell'affitto, delle scarpe e
        delle medicine
        dipendono dalle decisioni politiche.
        L'analfabeta politico è talmente asino che
        si inorgoglisce,
        petto in fuori, dicendo che odia la politica.
        Non sa, l'imbecille, che dalla sua ignoranza
        politica
        nasce la prostituta, il minore abbandonato,
        l'assaltante e il peggiore di tutti i
        banditi...
        che è il politico corrotto e leccapiedi
        delle imprese nazionali e multinazionali."
        Bertold Brecht Uh!Coma fa sto tipo a conoscere così bene Berlusconi? E' Nostradamus?:)A.
    • Anonimo scrive:
      Re: Avete votato Berlusconi... tenetevelo.
      Infatti hai scritto un messaggio inutile... e se ti farà bene francamente non mi interessa e penso non interessi a nessuno...
      • Anonimo scrive:
        Re: Avete votato Berlusconi... tenetevelo.
        Beh, oddio, la discussione con piu' commenti.. non sembra non interessare a nessuno.Magari è OT...- Scritto da: Zaleukos
        Infatti hai scritto un messaggio inutile...
        e se ti farà bene francamente non mi
        interessa e penso non interessi a nessuno...
    • Anonimo scrive:
      Re: Avete votato Berlusconi... tenetevelo.
      Che la sinistra era meglio ? Ormai c'è capitalistmo di sinistra e destra, ma non cambia nulla, ce lo mettono nel culo regolarmente tutti, Berlusconi che detesto da sempre, e il caro D'Alema con la sua barchetta nuova da 2ml, con che soldi credi che se la sia fatta ?Con i tuoi e con i miei...La verità è che ormai questa gente non ha più nulla da dire e da fare sono vecchi e morti, come gli italiani zombi che li votano.
      • Anonimo scrive:
        Re: Avete votato Berlusconi... tenetevelo.
        Infatti il problema vero è questo... io sono uscito dalla cabina elettorale schifato (perchè c'era la destra sulla scheda elettorale) e perplesso (perchè c'era la sinistra)... è troppo tempo che dobbiamo scegliere "il meno peggio".Adnrebbero cambiate troppe cose, prime tra tutte eliminato il finanziamento pubblico dei partiti e ridimensionati gli stipendi di tutta la classe politica dal consiglio di amministrazione dei comuni, regioni, fino al parlamento.Vedi che quando un politico deve corrispondere le aspettative degli elettori invece di garantirsi i soldi dallo stato... e, una volta eletto, prendesse lo stipendio medio italiano... penserebbe a tirare avanti la baracca invece che a garantirsi la poltrona ed i proventi derivati da quella.- Scritto da: Beppe
        Che la sinistra era meglio ? Ormai c'è
        capitalistmo di sinistra e destra, ma non
        cambia nulla, ce lo mettono nel culo
        regolarmente tutti, Berlusconi che detesto
        da sempre, e il caro D'Alema con la sua
        barchetta nuova da 2ml, con che soldi credi
        che se la sia fatta ?
        Con i tuoi e con i miei...
        La verità è che ormai questa gente non ha
        più nulla da dire e da fare sono vecchi e
        morti, come gli italiani zombi che li
        votano.
    • Anonimo scrive:
      Re: Avete votato Berlusconi... tenetevelo.

      Basta... scusate lo sfogo. Alla fine ho
      scritto un msg inutile... ma dicono che
      scrivere faccia bene quando si è arrabbiati
      :)capisco e condivido in parte lo sfogo ma non credo che il governo Berlusconi sia poi cosi diverso dal governo D'alema o D'amato (o di un ipotetico Rutelli).
      • Anonimo scrive:
        Re: Avete votato Berlusconi... tenetevelo.
        - Scritto da: Bel Riose
        capisco e condivido in parte lo sfogo ma non
        credo che il governo Berlusconi sia poi cosi
        diverso dal governo D'alema o D'amato (o di
        un ipotetico Rutelli). E, infatti, se vogliamo parlare di fatti concreti (al di là degli sfoghi personali), la legge sul bollino siae (quella del 2000) proveniva da un disegno di legge proposto da Prodi e Veltroni.Bye.Marco
        • Anonimo scrive:
          Re: Avete votato Berlusconi... tenetevelo.
          Infatti il discorso non è destra o sinistra.Bisogna eliminare i finanziamenti pubblici ai partiti e dare ai politici lo stipendio medio italiano...Poi vedi come chiunque vada a sedersi in parlamento, cercherà di soddisfare gli elettori.E' naturale che se lo stipendio del politico è alto e se i partiti non corrispondono le promesse pre-elettorali ma comunque hanno i soldi perchè si finanziano con i soldi dello stato, non saranno mai incentivati a fare gli interessi delle persone, tutte, piuttosto che delle lobby di potere.La SIAE genera soldi di cui non se ne conosce l'impiego e come tale, gode dei favori di qualsiasi fazione politica... questa è la cosa assurda.Io,onestamente, sono incazzato con quel bell'imbusto per altri motivi (un breve elenco l'ho scritto nel commento "Federico ha ragione.Io rosico e basta")... allora quando leggo "legge" e poi capisco che è una "truffa", mi viene automatico additare Berlusconi... oggi è lui il responsabile. Ieri era D'Alema...Sono curioso di sapere quanto tempo dovrà passare prima di trovare un politico che mette le necessità degli italiani prima di quelle delle sue tasche e delle tasche "dei potenti". Ma è un discorso vecchio...A volte, e dopo che lo avrò scritto andrò a lavarmi le mani, penso che per far capire qualcosa agli italiani, dovrebbe arrivare un nuovo Mussolini... cosi' dopo altri 20anni di marce forzate, forse saremmo piu' saggi.ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: Avete votato Berlusconi... tenetevelo.
      C'è poco da dire, tutte cose sacrosante...... solo una cosa, chi ha votato Berlusconi lo ha fatto perchè stufo marcio di essere governato da una sinistra piena di buoni a nulla mangia pane a tradimento, una sinistra che ha distrutto l'Italia.Non che il berlusca sia meglio, intendiamoci, ma almeno vediamo se l'alternativa è meno peggio.(anche perchè peggio della sinistra Italiana...)Comunque questo non è il luogo dove fare politica, adesso mi inginocchio sui ceci per punizione !
    • Anonimo scrive:
      Ha ragione Federico.... Io rosico e basta.
      Il messaggio era lo sfogo di una persona che rosicava, l'ho anche detto che era uno sfogo. E mi sono scusato per l'inutilità del messaggio.Pero' grazie a te, Federico, un messaggio inutile è diventato il thread più chiacchierato tra i commenti a questa notizia... un flame.Ora ti spiego perchè rosico, e poi chiudo qui, perchè stiamo andando troppo off-topic.1) La prima beffa l'hanno avuta le 100naia di ragazzi squattrinati che hanno appeso i cartelli propagandistici in periodo elettorale. Gli sono state promesse X lire e poi gliene sono state date X/2, X/4, od anche zero in alcuni episodi.2) La seconda beffa è stata quella di fare ministro uno come Bossi che, oltre a sputare sull'unità nazionale, ha anche una condanna penale sulla testa; una condanna per la quale gli è stata data la libertà condizionata dati i suoi impegni politici. Dimmi, secondo te è normale che uno con condanne penali vada al governo? (indipendentemente dal reato, anche se magari tu non consideri importante il reato di "vilipendio alla bandiera")3) E fino a qui ancora dovevano iniziare a lavorare; una volta costituito il governo, di beffe e tradimenti al popolo italiani ne sono stati fatti tanti. Prima di tutto ai tanto slecchinati pensionati; poveri "rincitrulliti" inutili, gli avevano detto che gli aumentavano la pensione... quante pensioni sono state aumentate? E di quanto?4) Sono poi andate avanti leggi e leggiucole, dal conflitto d'interessi (che pero' non gli vieta di portare avanti i suoi affari: mediaset, milan, etc); introduzione di una difficoltà maggiore per fare le rogatorie in svizzera (mi piacerebbe sapere a quanti italiani interessava questa legge); impossibilità di condannare una determinata classe di persone (sopra i 65 anni...bla..bla...bla), in sostanza lui ed i suoi amichetti.5) E poi le famose leggi scandalo. L'articolo 18. Milioni di italiani sono dovuti spostarsi da tutte le parti d'italia per dirgli di ragionare. Vedi, credo che anche tanti elettori dell'opposizione (odio chiamarle destra e sinistra proprio per evitare tristi richiami che oggi hanno poco a che fare con la nostra politica se non quelli di un eccessivo garantismo da una parte ed un eccessiva politica del controllo dall'altra) pensino che sia giusto modificare l'articolo 18 per adeguarlo ai tempi che cambiano. Pero' c'e' modo e modo di fare le cose. Se uno vuole garantire la mobilità (e dare modo alle aziende di disfarsi dei lavoratori di cui non hanno bisogno o di quelle carogne che una volta assicurato il posto di lavoro, smettono di lavorare sodo), potrebbe prima introdurre dei meccanismi per tutelare comunque il lavoratore (per esempio: "Tu azienda sei libera di licenziare chi vuoi, con giusto motivo, e tra i giusti motivi c'e' anche il fatto che quel lavoratore non ti serve piu'. Pero', prima di licenziarlo devi trovargli lavoro presso una ditta a cui serve e, se non è "abile", fargli corsi di aggiornamento prima di licenziarlo. Lo so che sono oneri aggiuntivi, ma sono oneri che una ditta piu' pianificare ed assorbire, mentre un lavoratore dipendente che si ritrova senza lavoro a 50 anni... quasi sempre ha gravi problemi a tirare avanti. Il fatto che abbia attaccato l'articolo 18 senza prima introdurre dei meccanismi giusti che garantiscano il futuro ai milioni di lavoratori dipendenti... e' un indice di malafede.6) Oppure parliamo dei fondi ripetutamente tagliati a sanità e scuola dietro la scusa della lotta al terrorismo. La verità è che quando l'ex ministro dell'economia (uno che sapeva quali fossero i conti dello stato) ando' in televisione in un confronto con Fini, disse che le promesse fatte da Berlusconi non sarebbero state mantenute... e lo poteva dire essendo la persona che più di tutte conosceva la situazione economica della "società Italia". Ora cerca di recuperare soldi da quei settori in cui crede meno... i settori che oggi garantiscono la cultura dei futuri italiani e che, se un giorno farai un incidente stradale e dovranno scegliere se farti un intervento costoso ed uno economico, sceglieranno quello economico. In America funziona già cosi'; se arriva uno negli ospedali pubblici (quelli dove non ti chiedono la tessera assicurativa prima di iniziare a curarti) ed hai una mano maciullata da una lamiera, se l'intervento per recuperarti la mano è troppo costoso.... te la tagliano :)Il terrorismo; purtroppo, di teste calde ce ne sono tante... in qualsiasi ambito... è l'uomo che in piccola parte è bacato (ci sono abitanti delle borgate come preti e poliziotti bacati, purtorppo è cosi'); gli omicidi clamorosi dei nostri giorni sono fisiologici, purtroppo ci sono sempre stati. Da Cesare a Biagi passando per Moro, Falcone, Borsellino, etc etcIL TERRORISMO, IN ITALIA, NON ESISTE. O meglio, non ne esiste piu' di quello che abbiamo sempre avuto grazie ai deficenti che trascurano il valore della vita per gli estremismi religiosi (esempio sette sataniche), politici (esempio le BR) od economici (esempio la mafia). E' solo un fantasma creato per applicare una politica del controllo. Ed intanto se vai all'ospedale ti tagliano la mano...Mi fermo qui, anche se di cose analoghe ce ne sono a 10ine .Tu puoi fare tutta la demagogia che vuoi dicendo che il tuo voto è uguale al mio; che tu hai idee concrete come le mie. Però, prima di questo, dovresti parlare di fatti e poi magari concederti una disquisizione sulla democrazia e la legalità delle elezioni. Io ti sto parlando di fatti. Cosi' come è un fatto che sui cartelloni pubblicitari, non c'erano Bossi, Fini, Alemanno, etcSu quei cartelloni c'era Berlusconi, quindi, essendo l'uomo immagine della maggioranza... è giusto che, per identificare il responsabile di questo schifo.. compresa la legge dei balzelli sui media... e' lecito identificare Berlusconi come responsabile. Non è forse vero?Fatti, non opinioni.Il c......e sei tu che:- O hai tutti gli interessi affinchè Berlusconi sia il capo dello stato (sei un imprenditore?) e te ne freghi degli altri 55 milioni di concittadini.- O stai ancora sperando che realizzi le promesse pre-elettorali. Ed allora io, come un despota, ti toglierei il voto perchè non hai l'intelligenza necessaria a decidere per te e per gli altri.Rosico, cell'ho con i miei compatrioti che l'hanno votato. Ma in fondo in fondo mi consolo pensando a Montanelli: "Berlusconi è una malattia per la quale non esiste vaccino, bisogna fargli fare il suo naturale decorso per debellarla una volta per tutte". E Montanelli è uno che ha supportato Berlusconi per anni (come tutta la destra prima di lui). Sia beata la sua anima.Oggi, visto che la democrazia ha fatto questo errore, posso solo rinfacciarvi la ca....a che avete fatto nel votarlo, sistematicamente, volta per volta...
      • Anonimo scrive:
        Re: Ha ragione Federico.... Io rosico e basta.
        ...e di occasioni per rinfacciarvela, ce ne sono state e ce ne saranno tante. Siamo solo al primo anno di governo...ciaoRenton78n.b.: ah, dimenticavo che, tra le altre cose... ha rifatto l'organico della RAI. Nel 94 lo fece nel primo mese di governo, chissa' perchè.
        • Anonimo scrive:
          SCUSATE TUTTI!
          non voglio entrare nella polemica tra i pro-silvio e i contro-silvio.vorrei solo far notare a tutti coloro i quali difendono a spada tratta l'attuale presidente del consiglio che qui si sta discutendo del provvedimento con il quale il consiglio dei ministri apporta aumenti anche dell'8000% alla vera e propria tassa da pagare alla siae su cd, dvd vergini e ADDIRITTURA SUGLI HARD DISK!!!come giudicate questo provvedimento?è un provvidemento giusto e in linea con il programma del polo delle libertà?come elettori dello stesso vi sentite soddisfatti da questa "mossa"?non vedete l'ora di pagare solo alla siae per un singolo cd-r (0,56 cent) PIU' di quanto vi costa ora (se ne trovano anche a 0,30 e 0,40 cent)? le scelte ideologiche, politiche e elettorali sono un conto, il protestare contro il singolo provvedimento del governo attraverso una petizione è un altro discorso.Attendo risposte
          • Anonimo scrive:
            Re: SCUSATE TUTTI!
            - Scritto da: Gabriele
            non voglio entrare nella polemica tra i
            pro-silvio e i contro-silvio.
            vorrei solo far notare a tutti coloro i
            quali difendono a spada tratta l'attuale
            presidente del consiglio che qui si sta
            discutendo del provvedimento con il quale il
            consiglio dei ministri apporta aumenti anche
            dell'8000% alla vera e propria tassa da
            pagare alla siae su cd, dvd vergini e
            ADDIRITTURA SUGLI HARD DISK!!!
            come giudicate questo provvedimento?Non l'hai capito ? Secondo i nostri amici forzidioti Berlusconi e' un Grande Imprenditore e quindi, per definizione, ha fatto bene :)
          • Anonimo scrive:
            Re: SCUSATE TUTTI!

            Non l'hai capito ? Secondo i nostri amici
            forzidioti Berlusconi e' un Grande
            Imprenditore e quindi, per definizione, ha
            fatto bene :)
            Guarda Blade, il tuo amico Rutelli, o chi per lui, non avrebbe fatto diversamente, certo non sta a pensare se io o te moriamo di fame o non abbiamo i soldi per una casa. La differenza, è che Rutelli si fa la villa coi soldi delle nostre tasse, Berlusconi quanto meno li becca dalla sua tv, dalla mondadori, ecc.
          • Anonimo scrive:
            Re: SCUSATE TUTTI!

            Guarda Blade, il tuo amico Rutelli, o chi
            per lui, non avrebbe fatto diversamente,
            certo non sta a pensare se io o te moriamo
            di fame o non abbiamo i soldi per una casa.
            La differenza, è che Rutelli si fa la villa
            coi soldi delle nostre tasse, Berlusconi
            quanto meno li becca dalla sua tv, dalla
            mondadori, ecc.Mi spiace, non sono d'accordo. L'uomo avido più soldi ha e piu' ne vuole, stesso gioco con il potere.E poi, oltre alla sua villa, deve fare una villa anche per i vari porta borse, figli, nipoti, amici e prestatori di nomi e favori.Perchè dovrebbe prelevare tutti questi soldi dalle proprie casse quando puo' prenderli da quelle dello stato?
          • Anonimo scrive:
            Re: SCUSATE TUTTI!
            Beh,per cominciare, anche un governo di sinistra avrebbe fatto la stessa cosa. Mica mi aspetto che il polo delle libertà salvi l'Italia e gli italiani. Non vedo perchè Berlusconi dovrebbe aiutarci tutti e non pensare ai propri interessi quando tutti pensiamo ai fatti nostri. Quando passerà la legge e saliranno i prezzi dei cd, ognuno si attrezzerà a modo proprio, non credo sia Berlusconi che vuole alzare il prezzo dei cd, è la SIAE che rompe le scatole. Se vogliono la guerra, non c'è problema, certo non scendo in piazza a fare il pecorone coi cartelli a protestare. Li comprerò via internet dall'estero. Il proibizionismo non ha mai portato a niente di buono, lo sanno tutti, loro ci impediscono di comprare a un prezzo giusto i cd, bene, troveremo una soluzione. Questo è lo spirito che va usato. E' inutile fare manifestazioni o altre cose simili che delineano solo profili di essere umani che hanno dimenticato di avere un cervello. C'è un problema, affrontiamolo e risolviamolo. Basta.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ha ragione Federico.... Io rosico e basta.
        - Scritto da: Renton78
        Il messaggio era lo sfogo di una persona che
        rosicava, l'ho anche detto che era uno
        sfogo. E mi sono scusato per l'inutilità del
        messaggio.[cut...]
        Oggi, visto che la democrazia ha fatto
        questo errore, posso solo rinfacciarvi la
        ca....a che avete fatto nel votarlo,
        sistematicamente, volta per volta...il governo Berlusconi è molto simile ad un governo di centro-sinistra! in politica estera è molto più vicino alla Russia lui che tutti i leader di sinistra messi insieme... è diventato un buon amico del ex-agente segreto del KGB alla faccia di Cossutta :-P
      • Anonimo scrive:
        Re: Ha ragione Federico.... Io rosico e basta.
        Possiamo parlare di fatti ma non ho tempo di discutere in questo stupido flame ideologico, che ti faccio notare hai creato tu, non io. Ogni governo ha fatto cose opinabili specie per gli oppositori di turno e se e' per quello sono d'accordo anche su alcune delle questioni che sollevi. I precedenti governi hanno fatto cose altrettanto discutibili e non staro' di certo qui a elencartele perche non vali tanto tempo.Quello che pero' voglio farti notare e' che non capisci e' che la gente come me non ha votato "Berlusconi", ma ha votato in base alle proprie idee politiche, formatesi ponderando a lungo. Se proprio vuoi sapere personalmente Berlusconi non mi piace particolarmente, ma bene o male il suo programma politico si rifa' a idee politiche nelle quali mi ritrovo, a differenza le idee della sinistra sono antitetiche alle mie. Peraltro, tu cataloghi chiunque non abbia votato per il tuo "polo" come un "elettore di Berlusconi", e con questo liquidi perche' ti fa comodo fare cosi', tutto quello che la gente come me pensa. Io non sono Berlusconi, non mi importa che lui sia un nano pelato grasso magro imprenditore privato pubblico ladro o no, lui e' a capo del partito che rappresenta le mie IDEE, io voto LE IDEE, non la persona. Invece nel tuo razzismo ideologico mi consideri un babbeo che vota berlusconi perche' ha la brillantina nei capelli e quel sorriso da ebete. Beh, ti sbagli, ed e' ora che la smetti di tirare fuori il nome "Berlusconi" o "non Berlusconi" come se questi due termini catalogassero l'elettorato italiano.Esiste una cultura di sinistra, e che ti piaccia o no esiste una cultura di destra (io sono di centro-destra, molto centro e poco destra). Prendi questo concetto, assimilalo e rispetta chi la pensa diversamente da te, cosa che ti assicuro NON FAI. E quseto, caro il mio ciccio78, e' il piu' grande cancro che puoi inoculare alla democrazia.Il fatto e' che quelli come te, ed e' qui il fastidio profondo e insopportabile che mi generi, pensano che quelli che hanno votato il centro destra siano una massa di scimmie senza cervello ne' identita' politica, e questo deriva dalla spocchiosa discriminazione politica che ha radici nella (giusta) discriminazione del vecchio MSI, che siccome faceva poi comodo e' stata estesa a chiunque non sia di sinistra.Tu non ti rendi conto che sei il pefetto esponente di quella discriminazione ideologica tipica della sinistra nel nostro Paese, e per questo io detesto la gente come te, ne' piu' ne' meno di quanto io detesti tutti gli altri discriminatori per razza sesso o religione. Beati nell'idea che chi vota a destra deve essere per forza con i capelli rasati, razzista, anti-meridionale, di scarsa cultura e identita' politica, tu e tanti tuoi cloni non vi rendete conto, che cosi' facendo di democrazia capite lo zero assoluto, non rispettndo e accettando chi ha idee diverse dalle vostre, ma ormai siete prigionieri di questo metodo discriminatorio di fare politica che permea la sinistra da tempo.Taglio qui perche' ora vado a mangiare con i miei amici fascisti con la camicia nera mentre inneggiamo ai tempi andati del Duce (pffff), ma prima mi permetto di rispondere solo a uno dei punti, quello dell'articolo 18. Per tua informazione io penso che modificare la legge sui licenziamenti in Italia sia sacrosanto visto che reputo la legge in questione un vero tumore. Non ti sto a spiegare i motivi perche' non ho altre ore da dedicarti, per quanto scriva veloce, ma la mia opinione a riguardo e' ferma, radicata e ponderata. E ti aggiungo che sono un lavoratore dipendente, non sono un imprenditore che cura i propri interessi, giusto prima che mi vieni a ragliare con sta storia sentita e strasentita. Se la legge viene modificata con criterio, le modifiche sono sacrosante. Senza toccare i diritti di chi lavora onestaamente e bene, ti ricordo che lo Stato e tante grosse aziende sono piene di cialtroni fancazzisti che non possono essere mandati via, e questo per la gente che si fa il culo come me e' un affronto che non tollero.
        • Anonimo scrive:
          Re: Ha ragione Federico.... Io rosico e basta.
          - Scritto da: Federico
          Possiamo parlare di fatti ma non ho tempo di
          discutere in questo stupido flame
          ideologico, che ti faccio notare hai creato
          tu, non io. Ogni governo ha fatto cose
          opinabili specie per gli oppositori di turno
          e se e' per quello sono d'accordo anche su
          alcune delle questioni che sollevi. I
          precedenti governi hanno fatto cose
          altrettanto discutibili e non staro' di
          certo qui a elencartele perche non vali
          tanto tempo.Esordisci dicendo che non hai tempo da spendere, lo ripeti almeno 6-7 volte, e scrivi un bibbione come il mio senza tirare fuori uno che sia un solo fatto concreto od idea che sia, supportato dalla spiegazione. Come pretendi di portare avanti una discussione in questa maniera? Hai parlato per mezz'ora senza dire nulla che non sia retorica, per altro incollata male sullo schermo. Almeno non ripetere 10 volte le stesse cose... ("non ho tempo da perdere")Il tuo tentativo di porti su un piano superiore a me "povero comunista", non ti è riuscito; non hai studiato abbastanza quando eri a scuola, si vede da come scrivi.(e bada bene che non sono un secchione, mi sono diplomato con 44 e sto ad ingegneria da 5 anni senza ancora vedere la fine... basta poco per scrivere decentemente, pochissimo)
          Quello che pero' voglio farti notare e' che
          non capisci e' che la gente come me non ha
          votato "Berlusconi", ma ha votato in base
          alle proprie idee politiche, formatesi
          ponderando a lungo. Se lo dici tu... ti spiego piu' avanti perchè penso che non avete ponderato nemmeno 5 minuti ed invece vi siete fatti trasportare dall'entusiasmo creato dalla propaganda: a sentir parlare berlusca e soci, sembrava una battaglia vinta già da 3 mesi prima.
          Esiste una cultura di sinistra, e che ti
          piaccia o no esiste una cultura di destra
          (io sono di centro-destra, molto centro e
          poco destra). Prendi questo concetto,
          assimilalo e rispetta chi la pensa
          diversamente da te, cosa che ti assicuro NON
          FAI.Hai di nuovo ragione.Io sono tollerante; prima tolleravo tutti, ora invece, crescendo, posso affermare che non tollero 4 gruppi di esseri umani: gli americani votanti (che sono solo il 30%), i turchi, i cristiani (peggio se cattolici) e gli italiani che hanno votato il polo alle elezioni di maggio 2001 (peggio se cristiani cattolici).
          Il fatto e' che quelli come te, ed e' qui il
          fastidio profondo e insopportabile che mi
          generi, pensano che quelli che hanno votato
          il centro destra siano una massa di scimmie
          senza cervello ne' identita' politica,Si, te lo confermo. E' incredibile, hai sempre ragione tu.
          Tu non ti rendi conto che sei il pefetto
          esponente di quella discriminazione
          ideologica tipica della sinistra nel nostro
          Paese, e per questo io detesto la gente come
          te, ne' piu' ne' meno di quanto io detesti
          tutti gli altri discriminatori per razza
          sesso o religione. Beati nell'idea che chi
          vota a destra deve essere per forza con i
          capelli rasati, razzista, anti-meridionale,
          di scarsa cultura e identita' politica, tu e
          tanti tuoi cloni non vi rendete conto, che
          cosi' facendo di democrazia capite lo zero
          assoluto, non rispettndo e accettando chi ha
          idee diverse dalle vostre, ma ormai siete
          prigionieri di questo metodo discriminatorio
          di fare politica che permea la sinistra da
          tempo.Allora, io ti dico che alle scorse elezioni ho votato radicali e sinistra; e non perchè mi piacessero particolarmente, ma perchè erano la scelta "meno peggiore" (mi consenta la licenza poetica).Credo che una delle colonne portanti del sistema elettorale democratico sia che il politico/partito faccia dei programmi elettorali ed i cittadini considerino questi programmi per votare il politico/partito che secondo loro porterà avanti meglio il paese (o le cose che egoisticamente fanno comodo al cittadino che vota, è sacrosanto, mica bisogna sempre pensare al bene di tutti per forza).Invece tu, scimmia, infatuato dallo show-man berlusconi, incantato dal potere che emana la propaganda, pensi ancora che dietro ci siano delle idee.... le idee ci sono, ma devi pensare a quello che è concretamente bene per te e per il paese in cui vivi... non all'idea.. e' questione di pragmatismo.Oltre a questo, vorrei ricordarti che il Polo non aveva un programma fino a pochi giorni prima delle elezioni, ed un programma scritto è stato tirato fuori su richiesta della sinistra... ed è stato tirato fuori con la buffonata del contratto televisivo tra S. Berlusca Martire (acciso dai comunisti mangiabambini nel 1994) e gli italiani. E che programma!!! Era una manna.Poi, a seguito della presentazione del programma, il politico/partito che viene eletto, deve impegnarsi a realizzare le promesse fatte. Perchè quel programma non è scritto tanto per farne uno, ma sono promesse fatte ai cittadini che hanno scelto chi lo ha scritto... gli hanno messo in mano il loro futuro.Io voto cosi'. Se poi al governo c'e' quello che TU hai definito fascista (anche ricordando l'MSI), o quello che Fini ama definire comunista, onestamente.... non me ne importa nulla; ne mi importa degli errori passati se non per correggerli nel presente e futuro.Se oggi Berlusconi almeno mantenesse le promesse fatte ai suoi elettori, sarei il primo a dire che ho sbagliato a non votarlo ed a votarlo nel 2005: ha promesso libertà, lavoro, soldi, felicità, ecologia, benessere... per tutti. Sarei uno scemo a non votarlo alle prossime elezioni!Invece, grazie alle scimmie che lo hanno votato, ora è lì a danneggiare irreparabilmente la mia patria, minare il mio futuro (e quello dei miei figli) senza neanche mantenere le promesse fatte.
          Taglio qui perche' ora vado a mangiare con i
          miei amici fascisti con la camicia nera
          mentre inneggiamo ai tempi andati del Duce
          (pffff), ma prima mi permetto di rispondere
          solo a uno dei punti, quello dell'articolo
          18. Per tua informazione io penso che
          modificare la legge sui licenziamenti in
          Italia sia sacrosanto visto che reputo la
          legge in questione un vero tumore. Non ti
          sto a spiegare i motivi perche' non ho altre
          ore da dedicarti, per quanto scriva veloce,
          ma la mia opinione a riguardo e' ferma,
          radicata e ponderata. E ti aggiungo che sono
          un lavoratore dipendente, non sono un
          imprenditore che cura i propri interessi,
          giusto prima che mi vieni a ragliare con sta
          storia sentita e strasentita. Se la legge
          viene modificata con criterio, le modifiche
          sono sacrosante. Senza toccare i diritti di
          chi lavora onestaamente e bene, ti ricordo
          che lo Stato e tante grosse aziende sono
          piene di cialtroni fancazzisti che non
          possono essere mandati via, e questo per la
          gente che si fa il culo come me e' un
          affronto che non tollero.Proprio perchè sei un lavoratore dipendente, ti assimilo alla seconda categoria che dicevo nel p
          • Anonimo scrive:
            Re: Ha ragione Federico.... Io rosico e basta.
            Ti informo che non ho neanche letto il tuo post e ritorno al riassunto iniziale :)Sei un coglione :)
          • Anonimo scrive:
            Re: Ha ragione Federico.... Io rosico e basta.
            Fammi indovinare: hai messo le dita nelle orecchie ed hai cominciato ad urlare "NON TI ASCOLTO! NANANANNANNANA. NON TI ASCOLTO! LALALLALALALA" ?Non ascolti, non hai idee da tirare fuori se non la consapevolezza "io ho idee", fai il lavoratore dipendente ma hai votato berlusconi, magari hai 2x anni e devi ancora mettere su famiglia... sarebbe proprio il massimo... ed hai anche la presunzione di blaterare a vanvera?Eh si, sono un coglione, ed a me che sarebbe piaciuto un confronto... :)Io lo dicevo già nel topic. Ha ragione Federico.D'altronde neanche Berlusconi si è mai presentato ad un confronto quando Rutelli glielo chiedeva... segui le orme del maestro?"Difendi a tutti i costi il partito, ma ricorda di non avere gli attributi e quindi evita le situazioni compromettenti"Idiota.- Scritto da: Sei un coglionazzo :)
            Ti informo che non ho neanche letto il tuo
            post e ritorno al riassunto iniziale :)

            Sei un coglione :)
    • Anonimo scrive:
      Re: Avete votato Berlusconi... tenetevelo.
      Dimmi, quanti aereoplani dirottati da terroristi di AlQuaeda (o qualsiasi altro movimento terroristico) sono entrati nelle case di cittadini occidentali? Od anche tralasciando gli aereoplani, quanti attentati terroristici di qualsiasi natura ci sono stati nel mondo occidentale?UNO. L'11 settembre 2001. BASTA.E' una finzione! Quegli aereoplani e quei 10 mila morti sono stati il via libera alle politiche di controllo, basta.Il terrorismo orientale NON ESISTE. E se proprio vogliamo farlo esistere, esiste in america ed in inghilterra. In Italia NON ESISTE. In Italia esiste "solo" la mafia... bene tutto nostrano che abbiamo esportato nel mondo.Paura--
      Controllo. E' un meccanismo vecchio come l'uomo; è insito nella natura dell'uomo.Sanità. Dici che non ha mai funzionato perchè potrebbe funzionare meglio e perchè troppo spesso c'e' "scappato il morto". Ma questa è un problema della natura degli italiani, non è una cosa limitata alla sanità. Anche i treni fanno sempre ritardo (ed i giapponesi ci dimostrano che potrebbero arrivare sempre puntuali ed addirittura fermarsi con le porte in corrispondenza con i segnali fatti sulle banchine). Che non ci sia di mezzo la salute di una persona non significa che sono una cosa diversa. La cosa da sistemare sono le persone che prendono lo stipendio senza impegnarsi nel loro lavoro... la professionalità... la precisione... la lealtà verso il prossimo... non i tagli alla sanità.Perchè invece di tagliare i fondi alla sanità (favorendo di fatto le imprese private che non sono accessibili a tutti per motivi di costi), non trova la legge per renderla efficiente?Guarda tu piu' lontano del tuo naso, invece di fare il narciso lungimirante che da consigli al prossimo.
  • Anonimo scrive:
    SCorta
    quasi quasi mi faccio la scorta all'ipercoop
  • Anonimo scrive:
    E' UNA VERGOGNA INACCETTABILE!!!
    Concettualmente è una vergogna TOTALE!E poi...Vogliamo mettere la tassa sui dischi rigidi? Che cacchio, pure su quelli ci possono stare dati piratati...E la mettiamo sui siti Web? Diamine, io sul mio sito Web ho spazio illimitato, quanti programmi pirata e musica pirata posso metterci???Però, porco mondo, hanno dimenticato i cari vecchi streamer nel decreto... Che dite, glielo ricordiamo?Oltre al CONCETTO che di per se è vomitevole, la cosa ancora più vergognosa, più oscena è che i CD-R costano finanche a soli ?0,40... imporci sopra una tassa di più di ?0,80 vuol dire TRIPLICARE IL PREZZO!!! E teniamo presente che nel ?0,40 sono COMPRESE LE TASSE CHE PAGA IL NEGOZIANTE ED IL PRODUTTORE!CHE SCHIFO!!!MI VERGOGNO DI UN SIMILE DECRETO!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: E' UNA VERGOGNA INACCETTABILE!!!

      Vogliamo mettere la tassa sui dischi rigidi?
      Che cacchio, pure su quelli ci possono stare
      dati piratati...

      E la mettiamo sui siti Web? Diamine, io sul
      mio sito Web ho spazio illimitato, quanti
      programmi pirata e musica pirata posso
      metterci???Sono d'accordo!E che fine faranno i miei backup aziendali su CD?? Pagherò le tasse per quello? Cioè, devo dare soldi a Bruce Springsteen per cose su cui non c'entra una mazza??Io ho deciso di non comprare CD da diverso tempo, sono fermo a 250 da un annetto.E' la mia forma di protesta contro il prezzo dei CD, ma se metteranno il balzello sui supporti vergini imbraccerò il fucile per difendere i miei diritti.A.
    • Anonimo scrive:
      Re: E' UNA VERGOGNA INACCETTABILE!!!

      Però, porco mondo, hanno dimenticato i cari
      vecchi streamer nel decreto... Che dite,
      glielo ricordiamo?Veramente il decreto prevede una tassa su qualsiasi supporto di archiviazione (seguite il link). Poi il regolamento attutativo ha istituito quegli importi che trovate su AF Digitale. In pratica possono aggiungere e aggiornare il tutto quando vogliono, includendo HD, streamer e qualsiasi altra cosa gli venga in mente!
  • Anonimo scrive:
    Piratare: un dovere
    A quanto pare, fare parateria sta diventando un dovere per combattere la sicumera e la prepotenza della siae. Io nnon l'ho mai fatto, ma se lo meriterebbero davvero.
    • Anonimo scrive:
      Re: Piratare: un dovere
      Che tu non l'abbia mai fatto non ci crede NESSUNO! :-)Non un'audiocassetta copiata? Non un CD non tuo masterizzato? Non uno shareware crackato o un applicativo "prestato" da un amico? No, a questo - scusami - ma non posso credere.Sono d'accordo sul fatto che il loro comportamento merita soltanto che lo sdegno e la rivolta...Questi poveri stolti e sciocchi non si sono resi conto che continuando ad aumentare i prezzi i consumatori comprano sempre meno???Da quanto i CD musicali hanno superato le 30.000 lire (e parlo di un bel po' di tempo fa) ho deciso di non regalare MAI a NESSUNO per NESSUN MOTIVO un CD musicale, ed ho chiesto a parenti ed amici di NON regalarmene MAI!Non sono l'unico a fare così... Se non hanno ancora capito che per vincere la pirateria i prezzi bisogna ABBASSARLI e NON ALZARLI vuol dire che sono più stupidi di quanto io immaginassi......oppure più str###i...Marco- Scritto da: Carlo
      A quanto pare, fare parateria sta diventando
      un dovere per combattere la sicumera e la
      prepotenza della siae. Io nnon l'ho mai
      fatto, ma se lo meriterebbero davvero.
    • Anonimo scrive:
      Re: Piratare: un dovere
      ragazzi non riesco a capire cosa siano questi due linkhttp://www.writetools.cjb.nethttp://kickme.to/writetoolsChe cavolo di roba è?
  • Anonimo scrive:
    Siamo alle solite... vaff... :-#
    Io non voglio pagare tasse a gente straricca per registrare le mie fotografie, i miei dati, e quant'altro sui CD, le major sono ricche e straricche e noi dovremmo pagare ancora di più, per i loro errori... i loro capricci... la loro insolenza...???Come sempre siamo alle solite, se la tassa in questione... venisse approvata, si potrebbe tranquillamente considerare un vergognoso furto ai danni di milioni di persone e tutto questo in modo legale!!!Vedremo come va a finere, voi che ne pensate?Ciao Luca
    • Anonimo scrive:
      Re: Siamo alle solite... vaff... :-#
      ...che ne penso? Penso che a questo punto diventera' moooolto conveniente acquistare on-line (in Europa) presso quei paesi dove queste "tasse" non vengono applicate. L'abitudine di acquistare 1 o 2 CD-R potrebbe cambiare in ordinativi da 20/50 o piu' pezzi acquistati "all'estero".Risultati ?1) Le spese postali sarebbero certamente inferiori alla nuova tassa (e incassate dagli Uffici Postali del paese di origine della merce)2) IVA pagata all'origine (di solito inferiore rispetto a quella italiana)3) Tassa di importazione zero (acquistando in Europa)4) Tutto il "capitale" verra' speso in un'altro paese (tranne qualche piccola spesa di transazione bancaria)5) Stato Italiano e SIAE non incasseranno piu' 1 EuroCent (neanche quelli che incassavano con la precedente tassazione)Tutto perfettamente legale ... ...chi troppo vuole...
      • Anonimo scrive:
        Re: Siamo alle solite... vaff... :-#
        Mmmm vorrei sbagliarmi ma mi sembra che l'importazione di materiale gravato dai diritti SIAE (ah ah ... "diritti".. scusate ma mi vien da ridere...) senza il pagamento della gabella, sia comunque illegale.Spero che qualcuno meglio informato mi possa illuminare... sennò una gita a Modane per far rifornimento non me la toglie nessuno...- Scritto da: Italy s*cks
        ...che ne penso?
        Penso che a questo punto diventera' moooolto
        conveniente acquistare on-line (in Europa)
        presso quei paesi dove queste "tasse" non
        vengono applicate. L'abitudine di acquistare
        1 o 2 CD-R potrebbe cambiare in ordinativi
        da 20/50 o piu' pezzi acquistati
        "all'estero".
        Tutto perfettamente legale ...
        ...chi troppo vuole...
      • Anonimo scrive:
        Re: Siamo alle solite... vaff... :-#
        - Scritto da: Italy s*cks
        ...che ne penso?
        Penso che a questo punto diventera' moooolto
        conveniente acquistare on-line (in Europa)
        presso quei paesi dove queste "tasse" non
        vengono applicate. L'abitudine di acquistare
        1 o 2 CD-R potrebbe cambiare in ordinativi
        da 20/50 o piu' pezzi acquistati
        "all'estero".
        Risultati ?
        1) Le spese postali sarebbero certamente
        inferiori alla nuova tassa (e incassate
        dagli Uffici Postali del paese di origine
        della merce)
        2) IVA pagata all'origine (di solito
        inferiore rispetto a quella italiana)
        3) Tassa di importazione zero (acquistando
        in Europa)
        4) Tutto il "capitale" verra' speso in
        un'altro paese (tranne qualche piccola spesa
        di transazione bancaria)
        5) Stato Italiano e SIAE non incasseranno
        piu' 1 EuroCent (neanche quelli che
        incassavano con la precedente tassazione)

        Tutto perfettamente legale ...
        ...chi troppo vuole... E se poi ti multano (e che multa) perchè hai CD senza "bollino".Se questi CD li vuoi ascoltare in ufficio, portarli in giro in macchina, insomma li tiri fuori di casa e ti esponi a leggi lobbistiche e assurde!:(A.
  • Anonimo scrive:
    OK!
    ok compro il cd vergine e pago la tassa per la pirateria.. di conseguenza quello che ci copio sopra diventa legale no? ah no eh? come dite? nonostante la tassa sono perseguibile? wow fikata avete trovato il modo per avere la botte piena e la moglie ubriaca.. bravi! W la SIAE! mavaff!!Scaricatevi Star Whores dei gemboy!
  • Anonimo scrive:
    E' proprio un paese delle banane
    Perche' dobbiamo farci sempre prendere per il culo da chi ci governa....destra e sinistra compresa.
  • Anonimo scrive:
    hahah
    sono il primo che posta!
Chiudi i commenti