Bufalaweb colpisce CNN e MS

Bufalaweb colpisce CNN e MS

E' bastata una pagina web che assomigliasse ad una pagina della CNN per far credere che Microsoft avesse comprato le attività videoludiche francesi di Vivendi Universal
E' bastata una pagina web che assomigliasse ad una pagina della CNN per far credere che Microsoft avesse comprato le attività videoludiche francesi di Vivendi Universal


Roma – Per gli addetti ai lavori la notizia era ghiotta ed importante: Microsoft ha comprato le attività nel settore dei videogiochi francese gestite da Vivendi Universal. Una notizia che ha girato molto in poche ore perché sembrava provenire dalla CNN. Ma era una bufala.

Tanto CNN che Microsoft sono state costrette a smentire qualsiasi fondamento alla bufala messa in piedi da uno studente della Purdue University dell'Indiana, sul cui server era ospitata la pagina web fasulla, costruita ad arte per assomigliare ad una pagina della CNN.

Una portavoce dell'Università ha fatto sapere che a qualche decina di ore di distanza dal primo avvistamento della notizia la bufala è stata cancellata mediante la rimozione della pagina.

Ora per lo studente, rapidamente individuato dallo staff tecnico del suo ateneo, si prospettano possibili gravi provvedimenti disciplinari ed è possibile che debba rispondere di eventuali danni provocati dalla falsa notizia tanto a CNN che a Microsoft.

Va detto che nel recentissimo passato alcune fonti in Vivendi avevano confermato che Microsoft potrebbe essere uno dei possibili acquirenti delle proprie attività videoludiche, sebbene sulla cosa si stia ancora riflettendo.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

04 02 2003
Link copiato negli appunti