C'è Microsoft nella Tv via IP italiana

Microsoft allarga la rosa delle società di telecomunicazioni che hanno abbracciato la propria piattaforma IPTV tirando dentro anche Telecom Italia. E rivela le prime set-top box compatibili


Amsterdam – Confermato l’accordo che porta Microsoft direttamente al centro della TV via IP italiana. L’annuncio è arrivato durante la International Broadcasters Convention (IBC) 2004 di Amsterdam, un’occasione che ha consentito a Microsoft di rivelare diverse novità sul fronte della cosiddetta “IPTV”.

Microsoft ha infatti evidenziato l’importanza dell’intesa stretta con Telecom Italia per il test e la distribuzione di servizi televisivi di nuova generazione, servizi che si avvarranno della piattaforma IPTV di Microsoft e della rete a banda larga dell’operatore nazionale.

IPTV permette agli operatori telefonici di offrire servizi televisivi su abbonamento, come il video-on-demand, utilizzando le loro attuali infrastrutture di rete, le stesse su cui oggi viene veicolato il traffico voce.

“Siamo lieti di poter testare la piattaforma IPTV di Microsoft, la stessa che ci permetterà di mettere a punto e distribuire servizi a banda larga integrati” ha affermato Massimo Castelli, direttore marketing Wireline di Telecom Italia.

Fra le altre società di telecomunicazioni che hanno abbracciato la tecnologia del big di Redmond vi sono Bell Canada, Reliance Infocomm, SBC Communications e Swisscom/Bluewin.

La piattaforma IPTV di Microsoft si basa sulla tecnologia Windows Media 9 Series, utilizzata per la codifica e la protezione dei contenuti, e sul sistema operativo Windows CE, utilizzato invece all’interno delle set-top box compatibili. La pay-TV via Internet proposta dal colosso americano supporta la trasmissione di canali con risoluzione standard e alta, programmi on-demand, riprese video digitali e guide ai programmi interattive. La piattaforma offre inoltre servizi più avanzati come cambiamento istantaneo del canale e visione picture-in-picture (una finestra video all’interno di un’altra immagine) utilizzando flussi video multipli.

“A differenza dei tradizionali sistemi di pay-TV presenti oggi nelle nostre case, la piattaforma di Microsoft TV permette ai gestori di rete di integrare i servizi della pay-TV con altri servizi a banda larga utilizzabili tramite PC, console per videogiochi e altre apparecchiature domestiche appoggiandosi a comuni sistemi di back-office e di rete”, ha spiegato Microsoft in un comunicato.

Nel corso dell’IBC2004, Microsoft ha detto di aver completato, insieme alla propria partner Thomson , lo sviluppo dei primi modelli di set-top box appositamente pensati per la TV via IP: questi verranno consegnati alle partner di Microsoft, tra cui Telecom Italia, nei prossimi mesi.

Le set-top box di Thomson, basate su Windows CE, supportano gli standard video MPEG2, MPEG4 Part 2, MPEG4 Part 10 AVC (H.264/JVT) e Windows Media 9 Series. In totale sono oltre una ventina i produttori di dispositivi Tv ad aver abbracciato la piattaforma di Microsoft.

Ma nel settore dell’IPTV non tutto gira attorno al gigante di Redmond. La società svedese I3 micro , ad esempio, ha annunciato che fornirà le proprie set-top box basate su Linux a Canal Digital, una delle più grandi emittenti nord-europee. Canal Digital comincerà la sperimentazione dei propri servizi IPTV a 300 cittadini di Helsingborg, in Svezia.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Alex scrive:
    Ma cosa dici!
    Ma cosa dici!!! Non è vero!!!!!!!!!!!!!
  • Mechano scrive:
    Re: Io li preferisco separati
    - Scritto da: Anonimo
    Probabilmente siamo le due eccezioni che
    confermano la regola... io uso Gnome e non
    ho mai speso una "parola cattiva" su KDE, tu
    (a quanto pare) usi KDE ma stai spalando
    merda a vagonate su Gnome.Anche io ho sempre preferito Gnome e KDE non mi e' mai piaciuto. Ma per questo non ne ho mai sparlato.Ho seguito con attenzione la storia della licenza delle QT, e anche io ho applaudito e sono stato contento quando e' diventata GPL.KDE non mi e' mai piaciuto esteticamente e per tanti piccoli particolari perche' era troppo rozzo, squadrato, tipico tedesco ossia di gente che con l'arte e il design e' un po' cosi'.Anche a me e' sempre piaciuto l'aspetto estetico e l'intuitivita' di Gnome, forse un po' piu' scarno ma sicuramente piu' versatile e immediato. Ma quando hanno sostituito il window manager Sawfish con Metacity, Gnome secondo me ha fatto un passo indietro. Sawfish aveva una quantita' di temi maggiore e molto piu' belli, parlo delle decorazioni delle finestre. Potevi personalizzare molti piu' componenti e comportamenti. C'era un tema con il bordo superiore a forma di mucca pezzata con le tettine sotto la parte destra del bordo superiore, la testa a sinistra e la coda penzoloni a destra.Anche su gnome 2.6 la sostituzione del file manager con uno ancora meno usabile del primo mi ha lasciato stupito. Apre le finestre singolarmente come su MS Winzozz quando premi sulle icone dei dischi. C'e' ancora l'altro file manager ma bisogna aprirlo apposta.KDE ultimamente e' diventato un'altro. Ci sono tanti tools di configurazione, e tanti programmi per ogni tipo di setup. L'aspetto dei widgets delle QT e' ancora un po' squadrato e scarno, ma i temi stanno diventando piu' sofisticati e poi c'e' Super Karamba...Io credo che KDE abbia superato Gnome sotto molti aspetti.Io da poco sono passato ad una distribuzione che ha KDE di default, non mi va di perdere tempo ad installare tutto Gnome, e devo dire che una volta configurato il comportamento come piace a me e' molto bello e ci sono funzioni eccezionali come l'anteprima con miniatura delle immagini. Dove l'icona e' una miniatura ma se ti ci fermi col mouse sopra appare una miniatura piu' grande, davvero utile e unico, non presente in nessun alto OS (OS X l'ha?).--Ciao. Mr. Mechano
  • Anonimo scrive:
    Re: conseguenze
    - Scritto da: pikappa
    Beh io dico che se le cose vanno come si
    deve le conseguenze potrebbero essere
    positive, far si che mozilla possa essere
    meglio integrato con KDE, far si che
    mozilla supporti DCOP e le strutture di KDE
    sarebbe un bel passo, e permetterebbe ad
    esempio di usare risorse come la rubrica, i
    preferite, o addirittura poter integrare
    firefox o thunderbird come kpart, le
    possibilità sarebbero tantissime, e
    tutto questo senza intaccare khtml e i
    programmi correlatiBhe, per adesso hanno portato Gecko su Konqueror, non vedo cosa c'entri DCOP o Kpart con Firefox :|
  • Anonimo scrive:
    Re: Io li preferisco separati
    - Scritto da: Anonimo(e' il mio primo intervento in questo thread)[CUT]
    Quelli di gnome sempre a parlare male di
    quelli di KDE che al contrario parlano poco
    e scrivono codice molto migliore di quello
    che gira su gnome...Probabilmente siamo le due eccezioni che confermano la regola... io uso Gnome e non ho mai speso una "parola cattiva" su KDE, tu (a quanto pare) usi KDE ma stai spalando merda a vagonate su Gnome.
    KDE ha raggiunto livelli molto piu' elevati
    di usabilita'[CUT]Il fatto che KDE sia piu' simile a Windows (vedi il file manager che fa anche da browser) non significa certo che sia piu' usabile di Gnome... io ritengo quest'ultimo piu' intuitivo.
    La verita' che gli utenti gnome rosicano a
    randello...[CUT]Bah... io ad esempio non rosico... il giorno che riterro' KDE migliore cambio DE... tanto non ci perdo nulla.
  • Anonimo scrive:
    Re: Io li preferisco separati
    - Scritto da: Anonimo
    Hai un bel coraggio a dire che KDE e' un
    grande pasticcio quando KDE ha buttato dei
    suoi standard ben definiti, ha implementato
    librerie api e supporti vari molto validi e
    stabili, ben scritti e comodi per i
    progammatori...Stai delirando
    Mentre il tuo caro amato gnome il cui
    creatore ha rotto il razzo fin dall' inizio
    con cavolate che il cpp fa schifo che e'
    lento etc quando gnome si aggiorna e non si
    capisce a cosa dovrebbero portare gli
    aggiornamenti, quando le librerie e le
    interfaccie sono fatte cosi' alla cavolo che
    gli sviluppatori stanno ogni volta a
    riscriversi a modo loro cose gia' fatte da
    altre 30 persone perche' non gli piace, o
    perche' la tal libreria e fatta male etc,
    che quando si aggiornano le GTK per portare
    un programma devi sputare sangue ... che
    dopo tutto questo il pirlone creatore di
    gnome ha cambiato idea sul linguaggio ad
    oggetti dicendo di voler adottare il C# di
    microsoft che e' una gran porcata... solo
    per non ammettere che e' stato un fesso ...ROTFL
    Quelli di gnome sempre a parlare male di
    quelli di KDE che al contrario parlano poco
    e scrivono codice molto migliore di quello
    che gira su gnome...
    KDE ha raggiunto livelli molto piu' elevati
    di usabilita', qualita' delle interfaccie e
    delle librerie, facilita' d'uso per l'
    utonto comune come per lo sviluppatore...
    La verita' che gli utenti gnome rosicano a
    randello...
    Se la smetteste di rosicare e vi metteste
    un' attimino d' accordo per pianificare
    meglio come scrivere il vostro gnome .. e
    oltre a questo vi metteste effettivametne a
    scrivere codice piuttosto che star sempre ad
    attaccare quelli del team KDE che al
    contrario vostro sono stati piu' capaci di
    scrivere qualcosa di ben fatto...
    O sarai mica uno di quelli che dice KDE
    schifo perche' QT non ha una licenza
    opensource compatibile con la GPL ...
    Ma forse non sai che le QT vivono sotto 2
    licenze diverse, quella closed se vuoi tutto
    l' ide di sviluppo fatto da trolltech oppure
    GPL se vuoi solo la librerie ... infatti KDE
    ha un suo ide di sviluppo che e' poi
    kdevelop...Sparati
  • Anonimo scrive:
    Auguri e figli maschi!!!
    I miei migliori auguri e figli maschi!Comunque Konqueror è un browser senza lode e senza infamia... diciamo che fa il suo!Firefox invece ha molta personalità e un sacco di cosette interessanti!LinuxUser (linux)
    • CalicoJack scrive:
      Re: Auguri e figli maschi!!!
      - Scritto da: Anonimo

      Comunque Konqueror è un browser senza
      lode e senza infamia... diciamo che fa il
      suo!Chiamarlo browser mi sembra eccessivo, prova ad usarlo con gmail e poi mi dici se è un browserCiao
      • Anonimo scrive:
        Re: Auguri e figli maschi!!!
        - Scritto da: CalicoJack
        - Scritto da: Anonimo



        Comunque Konqueror è un browser
        senza

        lode e senza infamia... diciamo che fa
        il

        suo!

        Chiamarlo browser mi sembra eccessivo, prova
        ad usarlo con gmail e poi mi dici se
        è un browser

        CiaoIl supporto per gmail è stato inserito ieri nel cvsps. gmail è ancora in beta!
      • Anonimo scrive:
        Re: Auguri e figli maschi!!!
        - Scritto da: CalicoJack
        - Scritto da: Anonimo



        Comunque Konqueror è un browser
        senza

        lode e senza infamia... diciamo che fa
        il

        suo!

        Chiamarlo browser mi sembra eccessivo, prova
        ad usarlo con gmail e poi mi dici se
        è un browser

        CiaoNon avevo provato... che carino! :DLinuxUser (linux)
  • Anonimo scrive:
    A quando la fusione tra IE e WC.NET ?
    Come da oggetto, quand'e' che vedremo l'utility WC.NET integrata nel browser microsoft?
    • CalicoJack scrive:
      Re: A quando la fusione tra IE e WC.NET
      - Scritto da: Anonimo
      Come da oggetto, quand'e' che vedremo
      l'utility WC.NET integrata nel browser
      microsoft?Parli del pulsantino per far scendere l'acqua?
  • Anonimo scrive:
    Re: ...e non c'è solo Mozilla
    Wow, anche il konqueror supporta questa cosa "Open bookmarks in tabs" (schede in italiano?). Il porting sembra ancora più facile allora..!
    • Anonimo scrive:
      Re: ...e non c'è solo Mozilla
      ...credo di aver creato il panico...Sulla funzione di Firefox riporto quanto descritto dal sito "mirror" in italiano"La navigazione per schede modifica il modo di sfogliare Internet, permettendo di aprire i link di una pagina in un'unica finestra, raccolti in schede che rimangono sullo sfondo, disponibili per la lettura successiva. La navigazione per schede rende più facile tener traccia di più pagine o siti alla volta, permettendone il raggruppamento in un'unica finestra del browser. È facile spostarsi fra le schede - basta cliccare sul titolo di una scheda per visualizzare la pagina. Le schede si caricano dietro la pagina visualizzata, permettendo così una navigazione organizzata e più rapida, perché priva di attese. Per utilizzare queste funzionalità è sufficiente cliccare sui link tenendo premuto il tasto Ctrl, oppure cliccare con la rotellina o il tasto centrale del mouse".
      • staicalmo scrive:
        Re: ...e non c'è solo Mozilla
        - Scritto da: Anonimo
        "La navigazione per schede modifica il modo
        di sfogliare Internet, permettendo di aprire
        i link di una pagina in un'unica finestra,installando l'estensione che gestisce i TABS (le schede), conoscerete un nuovo modo di navigare: moolto meglio :-)
  • Anonimo scrive:
    Re: Io li preferisco separati
    - Scritto da: Anonimo
    - Scritto da: Anonimo

    io con linux riesco a vedere il
    protocollo

    mms:// con kaffeine :D

    Anche videolan vlc
    videolan.org/vlc Anch'io con MPlayer, ma il fatto e' che si appoggia ai decodec Windows opportunamente linkati. Neanche il nuovo real player 10 proprietario (non il progetto helix, il rela player open-source) riesce a visualizzarli con i suoi decodec, per motivi di licenza. Alcune distro NON mettono MPlayer e te lo devi scaricare a parte (Fedora, per esempio), per il motivo che non e' chiaro se e' lecito usare questi decodec Win$. M$ ci ha abituato a "far finta di niente" sulle licenze, salvo poi "passare alla cassa" (vedi il recente caso FAT).Saluti.........................Enrico (linux)
  • Anonimo scrive:
    Re: Io li preferisco separati
    - Scritto da: Anonimo
    io con linux riesco a vedere il protocollo
    mms:// con kaffeine :DAnche videolan vlchttp://videolan.org/vlc
  • Anonimo scrive:
    Re: Io li preferisco separati
    io con linux riesco a vedere il protocollo mms:// con kaffeine :D
  • Anonimo scrive:
    Re: Io li preferisco separati
    - Scritto da: Alessandrox
    - Scritto da: Anonimo

    protocolli (si', protocolli :s )

    proprietari... :@

    Interessante, quali ?Per esempiomms://per lo streaming video (vedi un filmato sul sito www.tg5.it, per esempio)Con questo tagli fuori i concorrenti e/o i sistemi non-Win$Saluti.......................Enrico (linux)
  • Anonimo scrive:
    Re: Io li preferisco separati
    - Scritto da: Anonimo
    so quanto sono reattivi e permalosi li
    utenti di questo forum, quindi ti prego di
    non offenderti se ti dico che:Spero che non sia anche il mio caso; semplicemente ho segnalato una pagina che non funziona con konqueror e viene mostrata correttamente da Gecko.
    1) io ho sempre adorato gnome e odiato kde,
    ma su una cosa hai torto: gnome e' IL gran
    pasticcio, dal punto di vista strutturale e
    tecnico, KDE e' mooolto piu' ordinato.Io non odio KDE, e non mi pongo problemi sulla licenza come ipotizzato in un altro messaggio, semplicemente non riesco ad utilizzarlo con soddisfazione.Il pasticcio cui volevo riferirmi, non è tra le righe di codice, non è riferito alla qualità del lavoro degli sviluppatori, ma alle idee che ne hanno ispirato lo sviluppo.
    2) non credo che la distribuzione scelta
    (debian nel tuo caso) influisca sulla
    visualizzazione delle pagine...Non direttamente, ma Debian con Gnome occupa una quantità di memoria inferiore a molte altre distribuzioni e dunque credo si trovi in minor affanno a caricare il browser, specie quello di Pesenti Gritti che adoro.
    3) sul gecko, nulla da dire, siamo
    d'accordo.ma anche konqueror potrebbe essere
    basato su gecko, e allora lo usero' piu'
    volentieri di firefox o mozilla, che visto
    che io uso kde, almeno non mi devo tirare su
    tutte le librerie pango e gtk ogni volta che
    apro il browser ;)Anche io detesto le complicazioni inutili e le lentezze cui le distro di Linux ci hanno abituato; voglio un sistema semplice e funzionale, privo di inutili gadget e che mi faccia utilizzare i pollici che ho pagato, senza privarmene per nulla.La mia gratificazione è dunque lontana da KDE e dai software collegati; per vedere non bastano gli occhi, serve anche la luce (e non la si trova nella licenza).E' il risultato finale che non apprezzo, sembra improvvisato.
  • Anonimo scrive:
    Re: ...e non c'è solo Mozilla
    - Scritto da: Anonimo
    ....ma esiste (e funziona meglio di
    Explorer) anche Firefox.Credo ci sia un'equivoco: qui si parla del motore di rendering cioe' di Gecko, non di Mozilla (che e' uno, sebbene il piu' noto, dei browser che utilizzano Gecko).A parte questo sottoscrivo quanto hai detto :)Ciao.
  • Anonimo scrive:
    Re: Io li preferisco separati
    - Scritto da: Anonimo
    Hai provato www.nital.it ?
    Io preferisco i browser basati su Gecko e
    trovo che KDE sia un grande pasticcio.
    Per me la soluzione ideale è Debian +
    Gnome con Epi...
    come browser.so quanto sono reattivi e permalosi li utenti di questo forum, quindi ti prego di non offenderti se ti dico che:1) io ho sempre adorato gnome e odiato kde, ma su una cosa hai torto: gnome e' IL gran pasticcio, dal punto di vista strutturale e tecnico, KDE e' mooolto piu' ordinato.2) non credo che la distribuzione scelta (debian nel tuo caso) influisca sulla visualizzazione delle pagine...3) sul gecko, nulla da dire, siamo d'accordo.ma anche konqueror potrebbe essere basato su gecko, e allora lo usero' piu' volentieri di firefox o mozilla, che visto che io uso kde, almeno non mi devo tirare su tutte le librerie pango e gtk ogni volta che apro il browser ;)
  • riddler scrive:
    La K c'e' :D
    Dunque era solo questione di tempo ;)
  • Anonimo scrive:
    Re: ...e non c'è solo Mozilla

    Un esempio? Se avete divisi i link per
    cartelle tra i segnalibri, esiste la
    funzione "apri tutti in schede", ovvero apre
    tutte le pagine linkate contemporaneamente,
    con risparmio di tempo più che
    esponenziale. ma perche' poi mi chiude i tab esistenti ?
  • pikappa scrive:
    conseguenze
    Beh io dico che se le cose vanno come si deve le conseguenze potrebbero essere positive, far si che mozilla possa essere meglio integrato con KDE, far si che mozilla supporti DCOP e le strutture di KDE sarebbe un bel passo, e permetterebbe ad esempio di usare risorse come la rubrica, i preferite, o addirittura poter integrare firefox o thunderbird come kpart, le possibilità sarebbero tantissime, e tutto questo senza intaccare khtml e i programmi correlati
  • Anonimo scrive:
    ...e non c'è solo Mozilla
    ....ma esiste (e funziona meglio di Explorer) anche Firefox.Praticamente è un Mozilla "spacchettato", ovvero solo il browser.Applicazione più leggera, quindi, più veloce, e con funzionalità che per ora non ha nessun browser.Un esempio? Se avete divisi i link per cartelle tra i segnalibri, esiste la funzione "apri tutti in schede", ovvero apre tutte le pagine linkate contemporaneamente, con risparmio di tempo più che esponenziale.Per la versione in italianohttp://www.mozillaitalia.org/PS Chi vi scrive usa anche, per le e-mail, Thunderbird, della stessa "famiglia" e disponibile sullo stesso sito. Inutile dire che i virus e gli script creati per Outlook non funzionano!!!!!!!!!!
  • zanac scrive:
    Esisteva ma era morto :)
    Si, un tempo esisteva!http://www.mozilla.org/ports/qtmozillahttp://www.trolltech.com/qtmozillahttp://lists.debian.org/debian-kde/2003/02/msg00588.html(in aggiunta fate qualche ricerca con kdebindings-kmozilla kdebindings-mozilla: quasi 4 anni fa si poteva infatti usare tramite questi bindings gecko dentro konqueror!)...poi con l'uscita delle QT3 era tutto morto :((ok, non è esatto... hanno tentato un porting, ma poi non è stato mantenuto)Sono contento che qualcuno abbia riscritto del codice analogo (spero più veloce: qtmozilla e kmozilla era lentissimi all'epoca! Molto più pesanti della versione GTK+... ma non per colpa delle QT, ma per colpa di alcune scelte "naif" fatte per finire in fretta e furia).==================================Modificato dall'autore il 13/09/2004 8.10.56
  • Anonimo scrive:
    Re: Io li preferisco separati
    Hai un bel coraggio a dire che KDE e' un grande pasticcio quando KDE ha buttato dei suoi standard ben definiti, ha implementato librerie api e supporti vari molto validi e stabili, ben scritti e comodi per i progammatori...Mentre il tuo caro amato gnome il cui creatore ha rotto il razzo fin dall' inizio con cavolate che il cpp fa schifo che e' lento etc quando gnome si aggiorna e non si capisce a cosa dovrebbero portare gli aggiornamenti, quando le librerie e le interfaccie sono fatte cosi' alla cavolo che gli sviluppatori stanno ogni volta a riscriversi a modo loro cose gia' fatte da altre 30 persone perche' non gli piace, o perche' la tal libreria e fatta male etc, che quando si aggiornano le GTK per portare un programma devi sputare sangue ... che dopo tutto questo il pirlone creatore di gnome ha cambiato idea sul linguaggio ad oggetti dicendo di voler adottare il C# di microsoft che e' una gran porcata... solo per non ammettere che e' stato un fesso ...Quelli di gnome sempre a parlare male di quelli di KDE che al contrario parlano poco e scrivono codice molto migliore di quello che gira su gnome...KDE ha raggiunto livelli molto piu' elevati di usabilita', qualita' delle interfaccie e delle librerie, facilita' d'uso per l' utonto comune come per lo sviluppatore...La verita' che gli utenti gnome rosicano a randello...Se la smetteste di rosicare e vi metteste un' attimino d' accordo per pianificare meglio come scrivere il vostro gnome .. e oltre a questo vi metteste effettivametne a scrivere codice piuttosto che star sempre ad attaccare quelli del team KDE che al contrario vostro sono stati piu' capaci di scrivere qualcosa di ben fatto...O sarai mica uno di quelli che dice KDE schifo perche' QT non ha una licenza opensource compatibile con la GPL ...Ma forse non sai che le QT vivono sotto 2 licenze diverse, quella closed se vuoi tutto l' ide di sviluppo fatto da trolltech oppure GPL se vuoi solo la librerie ... infatti KDE ha un suo ide di sviluppo che e' poi kdevelop...
  • Anonimo scrive:
    Re: ma sono separati!
    - Scritto da: Anonimo
    fai una ricerca sul web
    non sono io a dirlo, KHTML è
    considerato da chiunque più veloce di
    Gecko
    del resto, se Apple (i cui sviluppatori
    contribuivano a Gecko) ha scelto KHTML....Ah be' se l'ha scelto apple allora la discussione finisce qui.Cmq non credo che il vantaggio stia solo nella velocità
  • Anonimo scrive:
    Re: ma sono separati!
    - Scritto da: Anonimo

    KHTML (che è molto più
    veloce

    di Gecko)
    certo, khtml è un ottimo motore, ma
    non è affatto più veloce di
    gecko.fai una ricerca sul webnon sono io a dirlo, KHTML è considerato da chiunque più veloce di Geckodel resto, se Apple (i cui sviluppatori contribuivano a Gecko) ha scelto KHTML....
  • Anonimo scrive:
    Re: ma sono separati!

    KHTML (che è molto più veloce
    di Gecko) certo, khtml è un ottimo motore, ma non è affatto più veloce di gecko.
  • Anonimo scrive:
    Re: Io li preferisco separati
    - Scritto da: Mechano
    Io dico che un motore di rendering in piu'
    non fa male.

    Ora come ora abbiamo Mozilla con gli altri
    browser Gecko-based (Galeon, Epiphany, ecc.)
    , Opera e Konqueror. Sono tre motori
    distinti per l'interpretazione e il
    rendering delle pagine HTML e quando si
    visitano siti fatti da cani (di sicuro molti
    fatti con FrontPage) ci sono maggiori
    possibilita' che su tre almeno uno
    visualizzi bene quelle pagine.
    In questo modo i motori si riducono a due e
    ci sono minori possibilita' di visualizzare
    siti scadenti.Ok, ma -----
    potranno scegliere di utilizzare Gecko come alternativa a KHTML, il motore di rendering sviluppato in seno alla comunità di KDE.
    • Alessandrox scrive:
      Re: Io li preferisco separati
      - Scritto da: Anonimo
      Ne vedremo delle belle, anche perche',
      oramai, lo scontro non e' piu' sul rendering
      delle pagine HTML, ma sulle schifezze M$ che
      mette plugin, VBScript incompatibili e
      protocolli (si', protocolli :s )
      proprietari... :@Interessante, quali ?
  • Mechano scrive:
    Io li preferisco separati
    Io dico che un motore di rendering in piu' non fa male.Ora come ora abbiamo Mozilla con gli altri browser Gecko-based (Galeon, Epiphany, ecc.) , Opera e Konqueror. Sono tre motori distinti per l'interpretazione e il rendering delle pagine HTML e quando si visitano siti fatti da cani (di sicuro molti fatti con FrontPage) ci sono maggiori possibilita' che su tre almeno uno visualizzi bene quelle pagine.In questo modo i motori si riducono a due e ci sono minori possibilita' di visualizzare siti scadenti.E devo dire che Konqueror ha un ottimo motore.--Saluti. Mr. Mechano
    • Anonimo scrive:
      ma sono separati!
      il lavoro degli sviluppatori di KDE si concretizza in due cose distinte:1) un porting completo di Firefox a QT/KDE (ora usa solo Gtk)2) integrazione di Gecko, il motore di Firefox/Mozilla, in Konqueror, tramite la tecnologia KPart.Cioè ci sarà un opzione da qualche parte nella finestra di configurazione che permetterà di scegliere il motore di rendering, KHTML o Gecko.Probabilmente sarà anche possibile usare impostazioni personalizzate per ogni sito: per esempio si userà di default KHTML (che è molto più veloce di Gecko) ma per alcuni siti che con KHTML non si visualizzano bene, si userà Gecko.http://dot.kde.org/1094924433/
    • Anonimo scrive:
      Re: Io li preferisco separati
      - Scritto da: Mechano
      E devo dire che Konqueror ha un ottimo
      motore.Hai provato http://www.nital.it ?Io preferisco i browser basati su Gecko e trovo che KDE sia un grande pasticcio.Per me la soluzione ideale è Debian + Gnome con Epi...come browser.
Chiudi i commenti