C'è un cane da guardia in quel BIOS

Phoenix sta lavorando all'integrazione nei propri firmware per PC di una tecnologia di digital rights management per la protezione delle proprietà intellettuali. Palladium formato BIOS?


San Jose (USA) – Le tecnologie di digital rights management (DRM), primo scudo dell’industria dei contenuti contro la violazione delle proprietà intellettuali nel mondo digitale, potrebbero presto divenire un tutt’uno con i BIOS dei PC.

Phoenix Technologies, un’azienda che dichiara di controllare oltre l’80% del mercato dei BIOS per PC, ha infatti annunciato una collaborazione con Orbid Corporation per l’inclusione, nella futura generazione dei propri firmware, della tecnologia di DRM di quest’ultima.

“Questa nuova soluzione aiuta a risolvere il problema della distribuzione illegale dei contenuti digitali “, ha affermato Michael J. Simmons, chairman e CEO di Orbid.

Phoenix ha spiegato che l’integrazione fra BIOS e DRM sarà possibile grazie alla propria tecnologia Core Management Environment (cME), la stessa già utilizzata per fornire, direttamente dal BIOS, funzionalità extra quali recupero dei dati, diagnostica e scanner antivirus .

La tecnologia cME crea una speciale area protetta nell’hard disk, chiamata Host Protected Area (HPA), accessibile unicamente dal firmware della macchina e totalmente invisibile a sistema operativo e applicazioni. Phoenix e Orbid sfrutteranno quest’area per memorizzarvi le chiavi pubbliche necessarie a firmare digitalmente ogni file. Il sistema 4DRM di Orbid, infatti, crea un ID digitale in grado di identificare univocamente il sistema e ogni file su di esso presente.

“La tecnologia cME Security assicura, anche nel caso in cui vengano trafugati, che i contenuti non possano essere riprodotti sui dispositivi non registrati”, ha spiegato Timothy D. Eades, senior vice president, corporate marketing and products division di Phoenix. “Questo sistema consentirà ai produttori di contenuti di gestire i diritti digitali legati ai propri contenuti e, nello stesso tempo, garantirà ai consumatori che i file usati sono autorizzati e scaricati da fonti sicure”.

La mossa di Phoenix va nella stessa direzione di quella compiuta da molti altri player del mercato IT per corteggiare l’industria discografica e cinematografica, primi fra tutti Microsoft con Next-Generation Secure Computing Base (ex Palladium), e Intel con LaGrande .

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Re: perche' stupirsi
    si bravo anche loro fanno i loro intlressi come tutti sei un fine analista, ora la domanda che devi.farti dopo e' meglio assecondare gli interessi dei colossi del software che sono solo i loro, oppure quelli dei colossi dell' hardware, i cui lnteressi coincidono, almeno lln questo caso con quelli del resto del pianeta?
  • Anonimo scrive:
    Re: Watermarking? Hahaha
    In realtà, partendo da un impianto stereo decente (con preamplificatore) e lavorandoci sopra si possono ottenere ottimi risultati, di poco inferiori agli originali (soprattutto se è in multicanale! in questo caso è utile una buona scheda audio pc, che però non costa poi così tanto)ciao- Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    Stereo =
    audio out (anche analogico) =

    Pc

    line in =
    file pulito, completamente

    elaborabile, di ottima qualità.

    hasta la vista, babe
    si proprio una bella copia analogica del
    miglior segnale digitale che si possa
    trovare ora sul mercato:-(
    se poi è in multicanale cosa registri?:-(
    non che la cosa mi interessi molto anche
    perché continuo ad ascoltare e comprare solo
    ed esclusivamente Lp:-)

    ciao

    igor
  • Anonimo scrive:
    2004: Orwell
    esagero?vedremo.
  • Anonimo scrive:
    Re: Watermarking? Hahaha
    - Scritto da: Anonimo
    Stereo =
    audio out (anche analogico) =
    Pc
    line in =
    file pulito, completamente
    elaborabile, di ottima qualità.
    hasta la vista, babesi proprio una bella copia analogica del miglior segnale digitale che si possa trovare ora sul mercato:-(se poi è in multicanale cosa registri?:-(non che la cosa mi interessi molto anche perché continuo ad ascoltare e comprare solo ed esclusivamente Lp:-)ciaoigor
  • Anonimo scrive:
    Re: Watermarking? Hahaha
    Stereo =
    audio out (anche analogico) =
    Pc line in =
    file pulito, completamente elaborabile, di ottima qualità.hasta la vista, babe
  • The FoX scrive:
    Un buon motivo x cui la MPAA vuole...
    controllare i sistemi di DRM?Guadagnare sulle licenze di utilizzo!!!Tu azienda vuoi costruire un TV Digitale?Devi integrare i sistemi di DRM.Vai dalla MPAA e gli chiedi la licenza.INFARTO SECCO!!! 'NA CIFRA DA CAPOGIRO!!!Rispondi NIET!!!E lo: bene, col cavolo che i tuoi acquirenti potranno mai vedere un film sul tuo TV.Alla fine tu azienda cedi al ricatto.E la MPAA distribuira miliardi a palate alle povere Major ridotte sul lastrico dalla pirateria... (per chi ci vuole credere...)
  • Anonimo scrive:
    Re: Occhio lungo
    Philips in USA ha un VCR con un DVD-R e la pubblicita` dice circa: registra su DVD i tuoi film e poi butta la cassetta
  • Anonimo scrive:
    Re: Occhio lungo
    Philips in USA ha un VCR con un DVD-R e la pubblicita` dice circa: registra su DVD i tuoi film e poi butta la cassetta
  • Anonimo scrive:
    Re: Watermarking? Hahaha
    - Scritto da: Anonimo
    Finchè sarà possibile aggirare le protezioni
    con poco sforzo (per l'utente finale
    almeno)...c'è speranzaprovate a masterizzare un SACD:-)ciaoigor
  • Anonimo scrive:
    Re: contenuti finalmente protetti
    - Scritto da: Anonimo
    Personalmente ho comperato un cd audio, 23
    euro per 42 minuti e 34 secondi di musica,
    ha mandato in tilt il mio lettore dell'home
    teather, me lo hanno sostituito. Stesso
    problema, neppure in macchina viene letto o
    fa pause di dieci minuti tra un brano e
    l'altro. Sono tornato in negozio e mi hanno
    restituito i 23 euro.

    Tanti saluti a chi spende in inutili
    protezioni e vende a peso d'oro un Cd di
    musica originale. Sono comunque contrario
    alla pirateria. Non compro piu' nulla,
    ascolto la radio!


    Incazzatissimosoprattutto perché vendono cd che non sono più conformi allo standard Red Book e perciò non sono nemmeno cd audio ma sono qualcosa di altro:-(ciaoigor
  • The FoX scrive:
    Re: contenuti finalmente protetti
    - Scritto da: Anonimo
    la strada sara' lunga e dura ma verra' il
    giorno in cui ad un autore verra'
    riconosciuto il dovutoOvvero quando la RIAA, la MPAA, la SIAE e le Major saranno solo spauracchi con cui spaventare i bambini raccontando loro vecchie storie per farli addormentare...
  • Anonimo scrive:
    Re: [OT] Re: Per la reda..
    - Scritto da: Anonimo
    Egli si guardò attorno ed esclamò
    "Mamma, ma gli affari tuoi mai, eh???"
    :Dhohohoho :|
  • Anonimo scrive:
    Re: contenuti finalmente protetti
    ROTFLriconoscete qualcosa anche ai consumatori
  • Anonimo scrive:
    Re: contenuti finalmente protetti
    Personalmente ho comperato un cd audio, 23 euro per 42 minuti e 34 secondi di musica, ha mandato in tilt il mio lettore dell'home teather, me lo hanno sostituito. Stesso problema, neppure in macchina viene letto o fa pause di dieci minuti tra un brano e l'altro. Sono tornato in negozio e mi hanno restituito i 23 euro.Tanti saluti a chi spende in inutili protezioni e vende a peso d'oro un Cd di musica originale. Sono comunque contrario alla pirateria. Non compro piu' nulla, ascolto la radio! Incazzatissimo
  • Anonimo scrive:
    Re: contenuti finalmente protetti
    - Scritto da: Anonimo
    la strada sara' lunga e dura ma verra' il
    giorno in cui ad un autore verra'
    riconosciuto il dovutoSe cosi' fosse ne vedremo parecchi in miniera...
  • Anonimo scrive:
    Re: copia da televisione?
    LOL!E' proprio vero, è sempre colpa degli altri :)
  • Anonimo scrive:
    Re: copia da televisione?
    - Scritto da: ishitawa
    che bello. nomn potrò registrarmi il film
    trasmesso alle 4 di notte su Rai3 sul mio
    masterizzatore DVD (che nel giro di 5-10
    anni rimpiazzerà i registratori a cassette)
    perchè sennò poi chissà che danno arreco
    alle major

    a quando la proibizione a raccontare agli
    amici il film appena visto?http://slashdot.org/article.pl?sid=03/08/19/1918243&mode=thread&tid=100&tid=137&tid=188&tid=97&tid=98&tid=99
  • pikappa scrive:
    Re: contenuti finalmente protetti
    - Scritto da: Anonimo
    la strada sara' lunga e dura ma verra' il
    giorno in cui ad un autore verra'
    riconosciuto il dovutoSi ma non certo in questo modo, con tutti i media protetti l'autore si ritroverà a chiedere la carità visto che nessuno comprerà + nulla.
  • Anonimo scrive:
    Re: contenuti finalmente protetti
    (troll) (troll) (troll)Vuoi la pappa eh? Spiacente, l'ho finita :)
  • Anonimo scrive:
    contenuti finalmente protetti
    la strada sara' lunga e dura ma verra' il giorno in cui ad un autore verra' riconosciuto il dovuto
  • Anonimo scrive:
    Re: Watermarking? Hahaha
    Finchè sarà possibile aggirare le protezioni con poco sforzo (per l'utente finale almeno)...c'è speranza
  • Anonimo scrive:
    [OT] Re: Per la reda..
    - Scritto da: vegeta

    - Scritto da: Anonimo

    Mitshubischi ?

    chi non ha peccato scagli la prima pietra!disse GesùSBONK! un sasso gli piovve sulla testa.Egli si guardò attorno ed esclamò"Mamma, ma gli affari tuoi mai, eh???":D
  • vegeta scrive:
    Re: Per la reda..
    - Scritto da: Anonimo
    Mitshubischi ?chi non ha peccato sbagli la prima pietra! e ke cavolo subito a polemizzare
  • SiN scrive:
    Occhio lungo
    Da imprenditore di ampio respiro.il cuiinteresse, accidentalmente, coincide con quello dei consumatori
  • Anonimo scrive:
    perche' stupirsi
    philips fa supporti, registratori e tv, ovvio che voglia tutto per se
  • Anonimo scrive:
    Watermarking? Hahaha
    Il "watermarking" sì che fa "acqua" da tutte le parti....tanto è vero che finora non esiste ancora un metodo sicuro, ma tutti possono essere aggirati.... :)
  • Anonimo scrive:
    Re: Per la reda..
    Ti consiglio una bella vacanza, amico. Se non hai voglia di ridere, sei troppo stressato. Mi stupishi! :D :D :D
  • Anonimo scrive:
    Re: si scrive MITSUBISHI non Mitsubischi
    - Scritto da: Anonimo
    L200 rulez!

    ciaomi stubbishi! :D
  • Anonimo scrive:
    si scrive MITSUBISHI non Mitsubischi
    L200 rulez!ciao
  • Anonimo scrive:
    Re: Per la reda..
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo



    - Scritto da: Anonimo





    - Scritto da: Anonimo



    Mitshubischi ?





    mi stupischi!



    ROTFL!!! :D

    Non sapete fare post meno idioti?Eh, che serioso :)Ma rilassati e sorridi, che se già dal mattino metti nel cassetto il buonumore alla sera ci arrivi da ricovero :D
  • Anonimo scrive:
    Re: Per la reda..
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo



    - Scritto da: Anonimo


    Mitshubischi ?



    mi stupischi!

    ROTFL!!! :DNon sapete fare post meno idioti?
  • Anonimo scrive:
    copia da televisione?
    che bello. nomn potrò registrarmi il film trasmesso alle 4 di notte su Rai3 sul mio masterizzatore DVD (che nel giro di 5-10 anni rimpiazzerà i registratori a cassette) perchè sennò poi chissà che danno arreco alle majora quando la proibizione a raccontare agli amici il film appena visto?
  • Anonimo scrive:
    Re: Per la reda..
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    Mitshubischi ?

    mi stupischi!ROTFL!!! :D
  • Anonimo scrive:
    Re: Per la reda..
    - Scritto da: Anonimo
    Mitshubischi ?mi stupischi!
  • Anonimo scrive:
    Per la reda..
    Mitshubischi ?
Chiudi i commenti