Cagliari, scoperta gang di phisher

La Polizia Postale individua un gruppo di persone, alcune giovanissime, a cui si ascrivono azioni di phishing ai danni di numerosi utenti

L’ ASCA sostiene che siano stati individuati a Cagliari alcuni hacker . In realtà la Polizia Postale di Cagliari ha identificato quelli che ritiene essere dei phisher , alcuni dei quali minorenni, dediti all’invio di email fasulle e ingannatorie per reperire dati e codici di carte di pagamento e accessi a conti bancari.

I cybercop hanno agito dopo i molti esposti di utenti che sono cascati nella trappola dei phishing. In collaborazione con Poste Italiane, il cui nome viene costantemente abusato da phisher di ogni genere per attirare gli utenti nelle loro trappole, si sono ricostruite le azioni della gang.

Sono scattate una serie di perquisizioni durante le quali sono state individuate tra le molte cose carte di credito e poste pay nonché oggetti che si ritiene siano stati acquistati online sfruttando le credenziali sottratte alle vittime.

Le indagini per stabilire l’esatta portata dei danni arrecati dalla crew criminale sono tuttora in corso.

pesca

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti