Calcestruzzo RFID per la sicurezza civile

Calcestruzzo RFID per la sicurezza civile

In Giappone si sta ultimando lo sviluppo di un amalgama che, dotato di RFID, donerà memoria alle strutture degli edifici. Con conseguenze immediate
In Giappone si sta ultimando lo sviluppo di un amalgama che, dotato di RFID, donerà memoria alle strutture degli edifici. Con conseguenze immediate

Tokyo – La Sumitomo Osaka Cement e YRP Ubiquitous Networking Lab hanno sviluppato un nuovo tipo di calcestruzzo che permette l'integrazione nell'amalgama di tag RFID.

L'obiettivo è quello di dotare di “memoria” le costruzioni civili, in modo che durante le fasi di controllo – nel tempo – sia possibile risalire alla data di realizzazione, ai metodi utilizzati, alla qualità dei materiali e alla loro resistenza. Una serie di dati da archiviare nelle capienti memorie degli ucode tag della YRP, specializzata appunto in Ubiquitous Networking .

I team di sviluppo di entrambe le società giapponesi hanno dovuto confrontarsi con non poche difficoltà: un amalgama di calcestruzzo che permettesse il passaggio del segnale wireless, un rivestimento dei tag adeguato, una capacità di memoria degli ucode superiore alla norma, reader sufficientemente potenti etc. Ebbene, secondo l'ultimo comunicato ufficiale congiunto i primi test inizieranno questo mese, e a meno di sorprese dell'ultima ora la produzione su larga scala inizierà nelle primavera del 2007.

Il cyber-calcestruzzo potrebbe teoricamente spingere l'ingegneria civile verso nuove frontiere costruttive, ma almeno per ora le applicazioni più credibili riguardano la sicurezza e i controlli. Bisogna infatti considerare che negli ultimi tempi in Giappone l'attenzione nei confronti della sicurezza strutturale degli edifici è aumentata vertiginosamente a causa di una serie di scandali che hanno coinvolto alcune aziende costruttrici. 98 edifici, fra condomini e hotel, certificati come anti-sismici disponevano di una documentazione falsificata, che in verità nascondeva soluzioni strutturali di bassa qualità e pericolose.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

19 12 2006
Link copiato negli appunti