Cam Wi-Fi, è sfida tra Kodak e Nikon

Cam Wi-Fi, è sfida tra Kodak e Nikon

I due rivali infiammano il mercato con i primi modelli di cam wireless. Kodak usa il Wi-Fi per spedire direttamente le foto via email
I due rivali infiammano il mercato con i primi modelli di cam wireless. Kodak usa il Wi-Fi per spedire direttamente le foto via email

Roma – Kodak e Nikon , due protagonisti del mercato della fotografia digitale, hanno commercializzato proprio in questi giorni i loro primi modelli di macchina fotografica digitale dotati di connettività Wi-Fi.

Kodak aveva tolto i veli alla propria EasyShare-One già lo scorso gennaio, annunciandone il lancio sul mercato per l’inizio dell’estate. Alcuni contrattempi hanno tuttavia fatto slittare il lancio di alcuni mesi, costringendo così Kodak a spartire il primato di prima fotocamera Wi-Fi con la rivale Nikon. Mentre i modelli di Nikon necessitano tuttavia di un computer per trasferire le foto, l’EasyShare-One rimane al momento l’unica fotocamera sul mercato – se si escludono certi videofonini – in grado di connettersi autonomamente ad Internet (per mezzo di un hotspot Wi-Fi o di una WLAN) e inviare le foto via e-mail. Il collegamento wireless può anche essere sfruttato, in congiunzione con il dispositivo opzionale Printer Dock Plus , per stampare le foto.

EasyShare-One Va precisato che l’hardware Wi-Fi 802.11b non è integrato nella fotocamera ma fornito da Kodak come scheda SD opzionale dal costo di 99 dollari: una cifra che si va ad aggiungere ai 599 dollari della macchina fotografica. I prezzi in euro non sono ancora noti.

EasyShare-One ha un sensore CCD con risoluzione di 4 megapixel, un obiettivo Schneider-Kreuznach C-Variogon con zoom ottico 3x, uno schermo touch-screen rotante da 3 pollici e una memoria interna di 256 MB espandibile tramite schede SD/MMC. Le caratteristiche tecniche complete del prodotto si trovano qui .

Nikon P1 In USA Kodak offrirà agli acquirenti della propria fotocamera la possibilità di sottoscrivere un abbonamento ad alcuni grossi provider wireless locali: il servizio consentirà di connettersi a centinaia di hotspot pubblici e trasferire le proprie e-mail via Internet.

Le fotocamere P1 e P2 di Nikon sono equipaggiate rispettivamente con un sensore CCD da 8 e 5 megapixel e con una memoria da 32 e 16 MB, e condividono quasi tutto il resto: modulo per la connessione Wi-Fi, obiettivo Nikkor con zoom ottico 3,5x, display da 2,5 pollici e slot di espansione SD. A differenza dell’EasyShare-One di Kodak, la P1 e la P2 includono il modulo Wi-Fi e supportano lo standard 802.11g da 54 Mbps. Come si è già detto, tuttavia, la connettività wireless non può essere utilizzata per la connessione diretta ad Internet: per trasferire o stampare le foto serve un PC o una stampante compatibile.

In USA il prezzo dei due nuovi modelli di Nikon è di 549,95 dollari per la P1 e di 399,95 dollari per la P2.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

02 10 2005
Link copiato negli appunti