Cambogia, preso l'ultimo uomo della Baia

La polizia cattura Gottfrid Svartholm, sparito dopo la sentenza di condanna per i quattro gestori di The Pirate Bay. Anakata viveva in affitto a Phnom Penh tra problemi di droga. Svezia e Cambogia discutono sull'estradizione
La polizia cattura Gottfrid Svartholm, sparito dopo la sentenza di condanna per i quattro gestori di The Pirate Bay. Anakata viveva in affitto a Phnom Penh tra problemi di droga. Svezia e Cambogia discutono sull'estradizione

“Se vuoi sapere chi sono io, cercami su Google”. Parola di Gottfrid Svartholm, tra i quattro capitani della crew in viaggio tra i marosi del torrentismo. Co-fondatore dell’ormai ex- tracker BitTorrent The Pirate Bay, Svartholm Warg (27 anni) è stato ora arrestato a Phnom Penh , capitale cambogiana. Gli agenti della polizia locale avrebbero agito su richiesta pervenuta dalle autorità svedesi.

A cercare su Google è stato Kit Hargreaves, primo responsabile della società IT Arocore, a colloquio con Svartholm per un lavoro a tempo pieno in terra asiatica. Un impiego durato pochissimo, tra assenze ingiustificate e vistosi problemi con la droga. Arrestato dalla polizia per possesso di sostanze stupefacenti, il co-founder della Baia ha passato almeno un mese chiuso in cella.

È però una ricostruzione annacquata e avvolta nel mistero, con testimonianze sparse dai gestori del forum Khmer440 . Svartholm avrebbe vissuto in affitto sopra un bar chiamato Cadillac. Inserito nella lista dei ricercati internazionali in seguito alla sentenza di condanna per i quattro responsabili di The Pirate Bay, il quarto capitano della crew era scomparso nel nulla, evitandosi l’odissea legale.

Resta ora da scoprire il destino del co-founder , dal momento che Svezia e Cambogia non hanno stipulato accordi per i casi d’estradizione . È vero che le autorità asiatiche “stanno aspettando i documenti dalla Svezia”. L’arresto per droga potrebbe portare Svartholm a passare un lungo periodo in una cella non esattamente ospitale – anche 5 persone per pochissimi metri quadri – cosa che potrebbe portarlo a desiderare il tortuoso ritorno in patria. Ad attenderlo, una condanna per violazione massiva del copyright.

Mauro Vecchio

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

03 09 2012
Link copiato negli appunti