Camerun, regno dei domini ombra

Il più potente domainer del mondo si accorda con il Camerun e veicola tutto il traffico con dominio .cm sul suo sito: si tratta di milioni di persone che sbagliano a digitare gli indirizzi web correttamente

Roma – Paul Sloan, redattore di Business 2.0 Magazine, ha svelato in un suo articolo qualche segreto di Kevin Ham – il più celebre arraffatore di domini del mondo. L’ultima genialata del giovane canadese di origine coreana riguarda la tratta del dominio.cm che appartiene al Camerun.

Come sanno tutti i surfer, capita spesso di sbagliare la digitazione di un URL nella stringa del browser: un.com può trasformarsi facilmente in.cm. Ecco, in questo caso normalmente si dovrebbe finire sulla classica schermata che indica una pagina web inesistente, ma quel furbone di Ham – come spiega dettagliatamente Sloan anche sul suo blog – ha pensato bene di sfruttare l’occasione e stringere un patto con il governo africano. Ogni volta che un utente digita un indirizzo “erroneo” – ovviamente non registrato nel database del Camerun – viene reindirizzato verso il sito Agoga, che sfrutta la piattaforma pubblicitaria Yahoo.

Ham opera in completa legalità perché di fatto non ha registrato alcun dominio assimilabile a quelli ufficiali; si avvantaggia esclusivamente di un indirizzamento del traffico online – accordato per di più da un governo. Google è la prima azienda che ha iniziato a fiutare l’ affaire e sarebbe pronta a muoversi legalmente, dato che, a suo parere, l’azione compiuta da Ham è da considerarsi in totale violazione delle norme che proteggono il suo trademark .

Insomma, il colosso di Mountain View fino a qualche giorno fa era già pronto con il colpo in canna – anzi, una brigata di avvocati. Ecco però consumarsi il colpo di scena, che Sloan ha rilevato poco prima della pubblicazione del suo articolo sulla rivista: Google.cm è passato dalle mani di Ham a quelle di un altro “speculatore” online. Lo stesso è successo per Apple.cm e NYTimes.cm, ma non per Microsoft.cm.

Insomma, qualcun altro ha compreso la portata dell’affare. Ma Ham è stato più lesto perché probabilmente ha fiutato l’avvicinarsi dello stuolo di colletti bianchi, inamidati.

Dario d’Elia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • ola cica scrive:
    bho
    ciao ke vuooi ????????????????
  • safa e orora scrive:
    classe 1b
    la sales spget mouton
  • safa e orora scrive:
    classe 1b
    pasta di spageti
  • Anonimo scrive:
    GOOGLE IL GRANDE FRATELLO
    Google ha come obiettivo quello di diventare "il grande fratello".... Raccoglie le informazioni personali degli utenti per utilizzarle nell'organizzazione via internet della loro vita privata. :s
  • Anonimo scrive:
    LA PURA VERITA'
    L'editore non assume alcuna responsabilità nel caso di eventuali errori contenuti negli articoli o di errori in cui fosse incorso nella loro riproduzione sul sito. Tutte le pubblicazioni su Punto Informatico avvengono senza eventuali protezioni di brevetti d'invenzione; inoltre, i nomi coperti da eventuale marchio registrato vengono utilizzati senza tenerne conto.(anonimo)
  • Anonimo scrive:
    google paladina del bene?
    coem da titoloNO GRAZIE preferisco MS e yahoo(anonimo)(anonimo)(anonimo)PS: ma che fine hanno fatto bryn e paige? si vede solo schmidt (quello che prese gli "schiaffoni" da MS ai tempi del netscape, ed oggi la situazione si ripete) a rappresentare google in tutte le occasioni.
  • Anonimo scrive:
    Ve l'avevo detto io...
    Su PI due anni fa, ma anche qualche mese fa, si veniva reputati dei pazzi se osavi mettere in discussione la gestione della privacy di google. Mi ricordo ancora come quei pochi che lanciavano l'allarme privacy con la comparsa di gmail venivano presi per troll, questo nonostante google fosse una società quotata in borsa. Non è servito nemmeno lanciare l'allarme con la comparsa del cronologia ricerche o con altre prodotti google. Ora che la strategia di google appare chiara ed evidente tanti cominciano a ricredersi. Meglio così
  • Anonimo scrive:
    Si faccia i cxzzi suoi!!!
    Si faccia i cxzzi suoi!!! è meglio per tutti!!!
  • Anonimo scrive:
    Già mi vedo il piccolo Martin...
    Martin Prince dei Simpsons, davanti a Google, che saltella come un forsennato e prega:"gestore di sistemi ti prego, gestore di sistemi ti prego".E via di mass profiling.Io mi sposto su Clusty.
  • m00f scrive:
    Lettere a Google
    Fatti poco poco i cazzi tuoi !!:DQuesto è uno sfogo dovuto. Dopo essermi ritrovato la cronologia delle ricerche di una vita in homepage davanti a mezzo mondo.Vorrei consigliarvi un motore di ricerca che fa della privacy il suo cavallo di battaglia:www.ixquick.comCos'è Ixquick ?Ixquick è un meta motore di ricerca internazionale con sede nei Paesi Bassi, che usa una combinazione di 11 motori di ricerca internazionali e nazionali.La manipolazione commerciale dei risultati delle ricerche sta diventando un problema sempre più sentito, ma la combinazione dei risultati di 11 motori di ricerca, rende minimo tale effetto. Inoltre, grazie a questo metodo si ottengono risultati più rilevanti.
    • Anonimo scrive:
      Re: Lettere a Google
      Si, si, maaa porno ne trova ???? :$- Scritto da: m00f
      Fatti poco poco i cazzi tuoi !!

      :D

      Questo è uno sfogo dovuto. Dopo essermi ritrovato
      la cronologia delle ricerche di una vita in
      homepage davanti a mezzo
      mondo.

      Vorrei consigliarvi un motore di ricerca che fa
      della privacy il suo cavallo di
      battaglia:

      www.ixquick.com

      Cos'è Ixquick ?
      Ixquick è un meta motore di ricerca
      internazionale con sede nei Paesi Bassi, che usa
      una combinazione di 11 motori di ricerca
      internazionali e
      nazionali.
      La manipolazione commerciale dei risultati delle
      ricerche sta diventando un problema sempre più
      sentito, ma la combinazione dei risultati di 11
      motori di ricerca, rende minimo tale effetto.
      Inoltre, grazie a questo metodo si ottengono
      risultati più
      rilevanti.
    • Anonimo scrive:
      Re: Lettere a Google
      Scusa non capisco cosa intendi per cornologie di ricerche di una vita su l'homepage...ma c'è davvero la possibilità di recuperare le ricerche fatte?
      • Anonimo scrive:
        Re: Lettere a Google
        - Scritto da:
        Scusa non capisco cosa intendi per cornologie di
        ricerche di una vita su
        l'homepage...
        ma c'è davvero la possibilità di recuperare le
        ricerche
        fatte?Cookie traditori .. se non li elimini Google si ricorda di te.
        • m00f scrive:
          Re: Lettere a Google
          - Scritto da:

          Cookie traditori .. se non li elimini Google si
          ricorda di
          te.Non sono i cookie, ma la cronologia delle tue sessioni (se fai il log-in).
      • m00f scrive:
        Re: Lettere a Google
        http://www.google.it/searchhistory
  • Anonimo scrive:
    Prospettiva inquietante
    affermare che debba sapere tutto in modo da suggerire meglio cosa fare.. mette i brividi
    • Anonimo scrive:
      Re: Prospettiva inquietante
      - Scritto da:
      affermare che debba sapere tutto in modo da
      suggerire meglio cosa fare.. mette i
      brividiCome osi criticare Google? PENTITI! Anzi, SUICIDATI IMMEDIATAMENTE se no io... Noi... Noi... Noi ci metteremo a fare i capricci e pesteremo i piedi per terra e minacceremo di farci male da soli, ecco.
  • Anonimo scrive:
    GOOGLE .. MA VACCI OGGI!!
    Google era tanto bello e utile.Lo è ancora ma sta cominciando a farsi un pò troppo gli affari degli utenti e sta menata che Google si fa li cazzi miei non mi piace.Google dovrebbe tornare come un tempo a farsi na bella spaghettata de cazzi sua sennò il giorno in cui Google mi dirà cosa fare domani, io gli dirò dove andare oggi: affancuuuuuulo!!
    • Anonimo scrive:
      Re: GOOGLE .. MA VACCI OGGI!!
      Google è una società quotata in borsa, il cui scopo è produrre introiti per i suoi azionisti.Non è un'opera di carità.Non è un gruppetto di nerd cantinari che lavora per la gloria.Non è niente di tutto questo.Se per aumentare i propri introiti dovrà distruggere la tua privacy, lo farà.Se per migliorare la propria posizione finanziaria dovrà censurare il web, lo farà.Chiaro il concetto?
      • Anonimo scrive:
        Re: GOOGLE .. MA VACCI OGGI!!
        - Scritto da:
        Google è una società quotata in borsa, il cui
        scopo è produrre introiti per i suoi
        azionisti.

        Non è un'opera di carità.

        Non è un gruppetto di nerd cantinari che lavora
        per la
        gloria.

        Non è niente di tutto questo.

        Se per aumentare i propri introiti dovrà
        distruggere la tua privacy, lo
        farà.

        Se per migliorare la propria posizione
        finanziaria dovrà censurare il web, lo
        farà.

        Chiaro il concetto? :-o
    • Anonimo scrive:
      Re: GOOGLE .. MA VACCI OGGI!!
      Mi dirà anche quanto è porco dio oggi ?
  • Anonimo scrive:
    Yahoo sta migliorando
    Google sta facendo schifo in particolare sul versante privacyIo personalmente ho riiniziato ad adoperare Yahoo e deve dire che come servizio mi va benissimo.Inoltre non so se ci avete fatto caso ma mentre Google taglia servizi veramente utili tipo(Google API search) e li rimpiazza con merda AJAX Yahoo ti permette di utilizzare le sue API per la ricerca senza problemi.
    • Anonimo scrive:
      Re: Yahoo sta migliorando
      tra poco yahoo verrà comprata da microsoft :'(
      • Anonimo scrive:
        Re: Yahoo sta migliorando
        non fa niente, l'importante è che ci sia un concorrente. Idem per yahoo o alternative, non utilizzo google da mesi e mi trovo benissimo.La ricerca immagini fa pena, e i risultati non sono così eccezionali come vogliono far credere.Peccato che i siti vengono ottimizzati solo per google e questo lo mette un passo avanti agli altri
        • Anonimo scrive:
          Re: Yahoo sta migliorando

          Peccato che i siti vengono ottimizzati solo per
          google e questo lo mette un passo avanti agli
          altriquesto ha i suoi vantaggi, anche i trucchetti per migliorare artificiosamente il pagerank sono studiati per funzionare solo con google, meno fuffa con gli altri motori di ricerca! ;)
  • Anonimo scrive:
    Secondo me GOOGLE.....
    PUÒANNÀAPJARSELOANDERCUxO!!
Chiudi i commenti