Canada, bavaglio europeo per i siti dell'odio

I vicini di casa degli USA si uniscono alla UE e siglano un accordo internazionale per combattere aspramente ogni manifestazione elettronica di pensieri razzisti e revisionisti


Bruxelles – Irwin Cotler , guardasigilli canadese, ha inaugurato una nuova stagione per la Rete dell’ex colonia europea, con la ratifica di un allegato al protocollo della Convenzione del Consiglio d’Europa sulla criminalità informatica – un trattato che comprende un ventaglio di strategie contro la frode e la pirateria.

Questo allegato, condiviso da tutti i membri della UE ma non dagli USA, introduce misure repressive contro i cosiddetti siti dell’odio . Proprio come in Europa, i siti web che pubblicano propaganda razzista e revisionista appoggiandosi a server canadesi rischiano adesso dure sanzioni . Cotler si è dichiarato ottimista verso la ratifica di ulteriori accordi in materia, perchè “la proliferazione dell’odio in Rete non si può combattere unilateralmente, ma solo con l’appoggio di altri paesi”.

Immancabilmente turbato dai tragici eventi di Londra, il Ministro per la Giustizia canadese sostiene che “l’odio genera terrorismo: combattere l’odio significa combattere il terrorismo”. Lo stato canadese ha suggellato simbolicamente la novità giuridica con la condanna per reato d’opinione di David Ahenakew, vecchio gran capo delle comunità indigene del Saskatchewan. L’anziano 71enne è costretto a pagare una multa di 1000 dollari canadesi (circa 700 euro) per avere affermato che “l’olocausto ebraico è una bugia”.

Finora il web canadese è stato tutelato da un codice di autoregolamentazione firmato dai singoli ISP che metteva al bando ogni tipo di informazione lesiva nei confronti di minoranze etniche, donne ed appartenenti ad altre religioni. Con la ratifica di questo patto multilaterale, snobbato dagli USA in nome della tradizionale libertà assoluta d’espressione, la polizia canadese potrà arrestare i detrattori delle categorie sociali a rischio. “La xenofobia, la paura della diversità e dell’immigrato sono problemi che dobbiamo risolvere immediatamente, perchè fanno parte della società di oggi”, dichiara fermamente il ministro Cotler.

I membri della Canadian Association for Freedom of Expression hanno condannato all’unanimità questa linea d’azione anti-odio, accusata di essere fortemente ideologizzata. L’unico risultato, secondo molti osservatori, è che revisionisti e neonazisti “emigreranno” dal Canada agli Stati Uniti: secondo il Centro Simon Wiesenthal , il numero di pubblicazioni online che incitano all’odio tra etnie e culture differenti ha raggiunto quota 5000 negli ultimi 12 mesi. Un dato poco incoraggiante: i “bavagli” internazionali non sembrano fermare la nascita di siti che istigano all’intolleranza. Un fenomeno che colpisce soprattutto ebrei, africani ed islamici. Ma il Centro Wiesenthal, la più importante organizzazione a combattere nel mondo razzismo, xenofobia e revisionismo, ha già espresso in passato la sua contrarietà alla censura.

Famosissimo è il caso di Ernst Zundel , studioso appartenente ad una scuola di pensiero spiccatamente antisionista. Bandito dai paesi appartenenti all’intesa internazionale promossa dal Consiglio Europeo, ha pensato di continuare a professare la propria idea spostando le sue pubblicazioni su un server americano. Almeno da questo punto di vista, Zundel sembra aver azzeccato la mossa.

Tommaso Lombardi

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • cataldo morolla scrive:
    dowload
    come posso scaricare la patch XXXXX ?
  • Andonio scrive:
    AutoBombe in Irak
    In TV fanno vedere le scene delle autobombe che esplodono al mercato di Bagdad con brandelli di carne sanguinolenta sul marciapiedi...... e poi fanno vedere Benedetto XVI che dice: figliuoli, i valori della ns. societa'....dateci l'8 x 1000 che dobbiamo risarcire le famiglie americane dei bambini pedofilizzati dai ns. preti a 1 Milione di dollari l'una....Meno male che ci fanno vedere anche la pubblicita' delle mutande POMPEA, lo slip che non stressa, con natiche volanti sotto gonne svolazzanti altrimenti faremmo la rivoluzione. Il sesso si puo' vedere solo se nasconde fini commerciali o serve a distogliere l'attenzione da altri problemi. Il sesso fine a se stesso e' ancora peccaminoso: la ns. spcieta' ha paura dele forze che non puo' controllare, mentre la violenza istituzionalizzata e' gestita direttamente da chi detiene il potere e quindi e' buona e giusta.
  • adilinho scrive:
    ouajdi
    salut ca va commone va tu elle sera bien je ve merci baucoup pour cette patch
  • Anonimo scrive:
    ah certo, gli AK47 sono meglio della fi.
    ovvio, si, è con il porno che si tocca il fondo, non con la morte e la violenza.perfetto.
  • Anonimo scrive:
    Non ci posso credere....
    Certo che questi Senatori/Senatrici, non sanno piu' che fare per farsi pubblicità.... verità. :(
  • Anonimo scrive:
    sempre paura della fica
    la violenza poteva andare, no?ma metteteci un po' di fica e ve lo proibiranno immediatamente.pervertiti
    • Anonimo scrive:
      Re: sempre paura della fica
      Esatto, di solito queste denunce vengono da chi non scopa da mooooolto tempo. Ipocriti bigotti
  • Anonimo scrive:
    Come si usa?
    Dopo aver preso la patch.....attivato la modalità UNCENSORED...che devo fare x vedere qualcosisa? Non ho capito come si fà a trovare le tipe disposte a fare certe cosine..mah!!
  • sh4d scrive:
    Zedda Piras
    quello cos'è? i bambini non lo guardano ?
    • Anonimo scrive:
      Re: Zedda Piras
      fosse solo quella...ce ne sono un'infinità, vedi Bilboa (per carità un gran bel spot) e chi più ne ha più ne metta...mi domando come mai in codacons non si sia fatto ancora sentire
      • Anonimo scrive:
        Re: Zedda Piras
        - Scritto da: Anonimo
        fosse solo quella...
        ce ne sono un'infinità, vedi Bilboa (per carità
        un gran bel spot) e chi più ne ha più ne metta...

        mi domando come mai in codacons non si sia fatto
        ancora sentireSiamo in Italia, cribbio, paese con tanti problemi ma anche meno puritanismo! D'altra parte ancora da noi non esiste il peccato di "rapporti contro natura": anche se Borghezio forse ci starà pensando (poi però devono fare una legge ad personam per salvare il Premier, visto che continua a mettercelo nel baugigi tutti i santi giorni... :D )
  • BiGAlex scrive:
    HO io la risposta!
    Ragà, ma è facile... guardate settimo cielo e capirete perchè funziona così in america... perchè sono semplicemente dei patetici puritani... mo non voglio dire che non si debba vietare il gioco ai minori (anche se non so perchè un bambino dovrebbe andare vicino ad una ragazza e cercare d innescare il meccanismo 'facci sesso')... ma co tutta quella violenza che ci sta, perchè farlo solo ora? Ecco... puritani: sono incrippati col sesso... invece tutta la monnezza stile 'ti spakko la testa e poi ti chiedo perchè quella guardata storta' in tv, tutta la violenza dovunque, i siti porno, popup porno che ti rimandano a siti 'attrezzati', spam che ti invita ad allargare ed allungare il pene perchè così non vali nulla... questo può restare. Ma la possibilità di fare sesso con una tipa in un gioco proprio no. Tra l'altro di andarla pure a cercare la funzione di 'scopamento'. Ma per piacere!
  • Anonimo scrive:
    [NOTA PER L'AUTORE] Inglesismo scorretto
    "plagiata dalla droga e dalle guerre tra gang"forse ha fatto confusione con l'inglese "plagued", che però in italiano si traduce con "afflitta". Il verbo "plagiare" ha tutt'altro significato.
    • Anonimo scrive:
      Re: [NOTA PER L'AUTORE] Inglesismo scorr
      - Scritto da: Anonimo
      "plagiata dalla droga e dalle guerre tra gang"

      forse ha fatto confusione con l'inglese
      "plagued", che però in italiano si traduce con
      "afflitta". Il verbo "plagiare" ha tutt'altro
      significato.
      E' arrivato er linguista.Dal demauropla|già|rev.tr.CO1a commettere un plagio [snip - snip]2 soggiogare psicologicamente qcn.: è stato plagiato da una setta religiosa
      • Anonimo scrive:
        Re: [NOTA PER L'AUTORE] Inglesismo scorr
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        "plagiata dalla droga e dalle guerre tra gang"



        forse ha fatto confusione con l'inglese

        "plagued", che però in italiano si traduce con

        "afflitta". Il verbo "plagiare" ha tutt'altro

        significato.



        E' arrivato er linguista.

        Dal demauro

        pla|già|re
        v.tr.
        CO
        1a commettere un plagio
        [snip - snip]
        2 soggiogare psicologicamente qcn.: è stato
        plagiato da una setta religiosaAppunto, il significato è sbagliato in quel contesto. La droga e guerra tra le gang non hanno mai "soggiogato psicologicamente" la California. Il "demauro" non basta consultarlo, bisogna anche capirlo. Riprova e controlla.P.S.: La risposta dell'autore sarebbe gradita.
        • Anonimo scrive:
          Re: [NOTA PER L'AUTORE] Inglesismo scorr

          La droga e guerra tra le gang non
          hanno mai "soggiogato psicologicamente" la
          California.
          Ma come? Ne sei proprio sicuro? Sei mai stato in California o ne hai solo sentito parlare?A me risulta che i problemi legati a gang e droga abbiano plagiato (psicologicamente, a livello di massa) non solo la soleggiante Cali, ma anche tutti gli USA!Guarda un po' cosa hanno scatenato gang e droga:La "war on drugs" e quasi l'intera politica sociale di Raegan era basata sulla situazione disperata nel south border San Diego-Tijuana... mai sentito parlare del cartello degli Arellano? Inoltre il problema degli "illegal aliens from mexico" tocco' profondamente l'opinione pubblica USA proprio quanto venne fatta l'equazione latinos=droga...Lo "hype" mediatico del "crack cocaine" che ha creato leggende, luoghi comuni e psicosi di massa (psicosi, dagli effetti psicologici del giogo di cui sopra) su afroamericani e chicanos... dalla leggenda dei "crack-babies" al fenomeno delle "crack-house".Le sanguinose e truculente "gang" che infestavano tutta la California (e non solo) e che hanno dato origine a leggi speciali (la "anti-loitering", divieto di bighellonare per paura di scontri tra gang e meeting "resa dei conti" in luogo pubblico)...E potrei andare avanti per ore.
  • ryoga scrive:
    Mah!
    Fino a quando e' la tv che alle 20.30 ci mette scene di sesso +/- velate ( in ogni film ormai ce n'e' almeno 1 ), nessuno dice nulla... ma appena 1 videogioco parla di : "furti, guerra, sparatoria, terrorismo, sesso", ecco che si alza un polverone pauroso.Chi non si ricorda 1 nome di un film che :- Parla di furtioppure- Parla di guerraoppure- Parla di sparatorieoppure- Parla di terrorismooppure- Parla di sessoche non sia stato trasmesso mai alle 20.30? Ce n'e' almeno uno di questi generi a non esser mai andato in onda in prima serata?Io ricordo di aver visto 1 per ogni tipologia su descritta alle 20.30...E fanno la morale ad un gran gioco... :(
    • ChiL8 scrive:
      Re: Mah!
      - Scritto da: ryoga
      Fino a quando e' la tv che alle 20.30 ci mette
      scene di sesso +/- velate ( in ogni film ormai ce
      n'e' almeno 1 ), nessuno dice nulla... ma appena
      1 videogioco parla di : "furti, guerra,
      sparatoria, terrorismo, sesso", ecco che si alza
      un polverone pauroso.

      Chi non si ricorda 1 nome di un film che :
      - Parla di furti
      oppure
      - Parla di guerra
      oppure
      - Parla di sparatorie
      oppure
      - Parla di terrorismo
      oppure
      - Parla di sesso

      che non sia stato trasmesso mai alle 20.30? Ce
      n'e' almeno uno di questi generi a non esser mai
      andato in onda in prima serata?
      Io ricordo di aver visto 1 per ogni tipologia su
      descritta alle 20.30...

      E fanno la morale ad un gran gioco... :(ricordo un polverone venuto fuori dalla messa in onda di un film dove si vedevano un paio di tette alle ore 10 di mattina mi pare su rai 2....
    • francescor82 scrive:
      Re: Mah!
      Per non parlare della scelta di mettere Eva Henger alla "conduzione" di Paperissima Sprint e dei commenti del Gabibbo sulle sue forme...
      • Anonimo scrive:
        Re: Mah!
        siiiiiiii era raidue ed era un film western favoloso(....ehehe oddio), dove allegre signorine mostravano tutte le loro grazie e strano caso ma quella mattina era proprio davanti alla televisione e devo confessare che mi fermai a guardare anche io bwhahahaahaha
        • Anonimo scrive:
          Re: Mah!
          Mi ricordo che lo vidi quel film su rai due si poteva tranquillamente definire un western erotico..una volta c'era telelupa a roma....quelli sì che erano bei tempi.... (rotfl)
          • Anonimo scrive:
            Re: Mah!
            Alle 20,30... su Rai 2... Eva Henger su Paperissima (che almeno, o purtroppo, lì non è nuda)... Telelupa di Roma..., scusatemi, ma da quando in qua gli USA appartengono all'Italia? Voglio dire, negli USA ci sono film alle 20,30 su Rai2 e Eva Henger su Paperissima e c'era Telelupa magari non di Roma ma di Washington DC?Queste porcherie svengono trasmesse in Italia, negli USA molti programmi sono o tagliati o trasmessi in orari notturni.È chiaro che ci si lamenti del fatto di GTA. In fondo, se il sesso è nascosto (c'è bisogno di una patch creata da uno per sbloccare il tutto), significa che era già vietato e che il richiamo di sesso che c'era originariamente nel gioco era già al limite della censura.Quoto il fatto che gli americani siano dei bigotti, dei falsi puritani, ma, se un genitore sa di non dover acquistare tale gioco a un figlio giovanissimo oppure che ha un'età di quella dichiarata adatta dall'ente censore e invece ci si ritrova con un gioco non adatto a tale utenza perché contiene pornografia, beh, allora do ragione agli americani.
          • Anonimo scrive:
            Re: Mah!
            - Scritto da: Anonimo
            Alle 20,30... su Rai 2... Eva Henger su
            Paperissima (che almeno, o purtroppo, lì non è
            nuda)... Telelupa di Roma..., scusatemi, ma da
            quando in qua gli USA appartengono all'Italia?
            Voglio dire, negli USA ci sono film alle 20,30 su
            Rai2 e Eva Henger su Paperissima e c'era Telelupa
            magari non di Roma ma di Washington DC?

            Queste porcherie svengono trasmesse in Italia,
            negli USA molti programmi sono o tagliati o
            trasmessi in orari notturni.

            È chiaro che ci si lamenti del fatto di GTA. In
            fondo, se il sesso è nascosto (c'è bisogno di una
            patch creata da uno per sbloccare il tutto),
            significa che era già vietato e che il richiamo
            di sesso che c'era originariamente nel gioco era
            già al limite della censura.

            Quoto il fatto che gli americani siano dei
            bigotti, dei falsi puritani, ma, se un genitore
            sa di non dover acquistare tale gioco a un figlio
            giovanissimo oppure che ha un'età di quella
            dichiarata adatta dall'ente censore e invece ci
            si ritrova con un gioco non adatto a tale utenza
            perché contiene pornografia, beh, allora do
            ragione agli americani.Questo non è il sito del moige, del quale ti vogliono spillare i soldini...e poi qui in italia non si fa censura? Se...come no...
          • Anonimo scrive:
            Re: Mah!
            In Italia si fa censura solo nel giornalismo politico, nel sesso no. Se credi che invece che in Italia si faccia censura al sesso, allora mi devi dire dove caz.. vivi.
          • Anonimo scrive:
            Re: Mah!
            - Scritto da: Anonimo
            se un genitore
            sa di non dover acquistare tale gioco a un figlio
            giovanissimo oppure che ha un'età di quella
            dichiarata adatta dall'ente censore e invece ci
            si ritrova con un gioco non adatto a tale utenza
            perché contiene pornografia, beh, allora do
            ragione agli americani.se il genitore educa bene il figlio nondeve temerescene DISEGNATE, neanche fotografate, di unvideogioco==================================Modificato dall'autore il 13/07/2005 16.18.36
          • avvelenato scrive:
            Re: Mah!
            - Scritto da: Anonimo
            Alle 20,30... su Rai 2... Eva Henger su
            Paperissima (che almeno, o purtroppo, lì non è
            nuda)... Telelupa di Roma..., scusatemi, ma da
            quando in qua gli USA appartengono all'Italia?
            Voglio dire, negli USA ci sono film alle 20,30 su
            Rai2 e Eva Henger su Paperissima e c'era Telelupa
            magari non di Roma ma di Washington DC?

            Queste porcherie svengono trasmesse in Italia,
            negli USA molti programmi sono o tagliati o
            trasmessi in orari notturni.

            È chiaro che ci si lamenti del fatto di GTA. In
            fondo, se il sesso è nascosto (c'è bisogno di una
            patch creata da uno per sbloccare il tutto),
            significa che era già vietato e che il richiamo
            di sesso che c'era originariamente nel gioco era
            già al limite della censura.

            Quoto il fatto che gli americani siano dei
            bigotti, dei falsi puritani, ma, se un genitore
            sa di non dover acquistare tale gioco a un figlio
            giovanissimo oppure che ha un'età di quella
            dichiarata adatta dall'ente censore e invece ci
            si ritrova con un gioco non adatto a tale utenza
            perché contiene pornografia, beh, allora do
            ragione agli americani.quindi secondo te la pornografia (ritrarre scene di sesso o nudi integrali) sarebbe controproducente allo sviluppo del ragazzo?(ps: non parlate di bambini, non ci credo che qualche genitore per il proprio cucciolino gli compra un gioco come gta!!!)
  • Anonimo scrive:
    Vietato ai minori? Meglio!
    Niente al mondo potrebbe rendere un titolo piu appetibile ;)
  • Anonimo scrive:
    Domanda...
    ...e' vero che la patch funziona solo iniziando una nuova partita? (in giro ho sentito cosi')Cioè, se lo patcho e carico il savegame vecchio non dovrebbe funzionate, e' vero?Qualcuno ha provato?Grazie
    • quiproquo scrive:
      Re: Domanda...
      - Scritto da: Anonimo
      ...e' vero che la patch funziona solo iniziando
      una nuova partita? (in giro ho sentito cosi')
      Cioè, se lo patcho e carico il savegame vecchio
      non dovrebbe funzionate, e' vero?
      Qualcuno ha provato?Confermosolo con una nuova partita
      • Anonimo scrive:
        Re: Domanda...
        può funzionare anche con una partita già iniziata.cercate bene nel pacchetto "hotcoffee v2", c'è un file chiamato sacensor.exe con tanto di readme.Per usarlo è sufficiente che carichiate la vostra partita, lanciate quel file e rispondete "Y" alla domanda e poi quando salvate il game avete la versione sbloccata.La differenza è che con questo metodo sbloccate le scene di sesso ma non avete la grafica dove la tipa è completamente nuda... ma visto che vi potete tenere i vecchi savegame direi che ne vale la pena!
    • Anonimo scrive:
      Re: Domanda...
      dove si trova questa pacth?non riesco a trovarla
  • Anonimo scrive:
    Re: Che coglioni...
    infatti mi son subito scaricato la mod :D prima che sia troppo tardi...
  • Anonimo scrive:
    Eh! Eh! Non si fa!
    Le raffiche di mitra vanno anche bene.Ma il sesso no, eh? E` chiaramente peggio... :P[ps. dopo aver letto due commenti identici al suo]'azz, mi sento banale.==================================Modificato dall'autore il 11/07/2005 0.21.14
    • TPK scrive:
      Re: Eh! Eh! Non si fa!
      - Scritto da: Alex¸tg
      Le raffiche di mitra vanno anche bene.
      Ma il sesso no, eh? E` chiaramente peggio... :P

      [ps. dopo aver letto due commenti identici al suo]

      'azz, mi sento banale.Non sei tu(noi) che sei(siamo) banale(i), sono loro che sono americani...
      • Anonimo scrive:
        Re: Eh! Eh! Non si fa!
        - Scritto da: TPK
        Non sei tu(noi) che sei(siamo) banale(i), sono
        loro che sono americani...Capisco. :)* si avvede che e` stato votato e va a votare gli altri per solidarieta` *
      • Anonimo scrive:
        Re: Eh! Eh! Non si fa!

        Non sei tu(noi) che sei(siamo) banale(i), sono
        loro che sono americani...non sono loro che sono americani, siamo noi (e loro) che siamo cristiani ;)
      • Anonimo scrive:
        Re: Eh! Eh! Non si fa!

        Non sei tu(noi) che sei(siamo) banale(i), sono
        loro che sono americani...Vedo che hai studiato bene la lezione al centro sociale.Comunque per chi ha piu' di 5 minuti di memoria, GTA ha SEMPRE dalla prima uscita suscitato di queste polemiche, anche senza sesso.Violenza, cattivi intenti e via cosi'....Faccio presente a tutti i comunistelli antiamericani che in Italia sono i Verdi a battersi contro i videogiochi violenti, non gli ec DC.
        • Anonimo scrive:
          Re: Eh! Eh! Non si fa!
          - Scritto da: Anonimo


          Non sei tu(noi) che sei(siamo) banale(i), sono

          loro che sono americani...

          Vedo che hai studiato bene la lezione al centro
          sociale.
          Comunque per chi ha piu' di 5 minuti di memoria,
          GTA ha SEMPRE dalla prima uscita suscitato di
          queste polemiche, anche senza sesso.Giusto, se ne parla da quando è uscito, ma solo adesso che si è scoperto che ci sono scene di sesso si parla seriamente di vietarlo ai minori. Apparentemente il sesso è una cosa talmente dannosa per i minori che al confronto ogni violenza può essere accettata.Eh... Americani!Ma penso che anche qui da noi non siano molto meglio, nel momento in cui ci si mette il bigottismo...
          Violenza, cattivi intenti e via cosi'....
          Faccio presente a tutti i comunistelli
          antiamericani che in Italia sono i Verdi a
          battersi contro i videogiochi violenti, non gli
          ec DC.
    • eg scrive:
      Re: Eh! Eh! Non si fa!
      quoto tutto :)
      • Super_Treje scrive:
        Re: Eh! Eh! Non si fa!
        Beh si dalla foto forte fare sesso "vestiti".Tutti si sono scandalizzati eh beh certo... dei bit che fanno sesso... come i manga appunto.... disegni che fanno sesso.... poi apri la tv e vedi centinaia di ragazze tra i 20 ed i 30 anni mezze nude a ballare nei programmi e tutti le guardano senza scandalizzarsi anzi le approvano, meglio uno va' in spiaggia e li' proprio c'e' da leccarsi i baffi quando arriva lo sciame di ragazze in topless.Ricapitolando : disegni e bit che fanno sesso nel virtuale non va' bene, gnocca e pelo reale si.Io sono in carne e ossa o sono un disegno ?!?! :-S non vorrei che mi cancellassero mentre faccio sesso LOL
        • Dark-Angel scrive:
          Re: Eh! Eh! Non si fa!
          - Scritto da: Super_Treje[cut]ti quoto :)però occhio, manga significa fumetto, non è il genere porno! quello è l'hentai :)
          • gatsu99 scrive:
            Re: Eh! Eh! Non si fa!
            ipocrisia pura !in America poi in cui come giustamente sottolineato lespiagge sono in pratica bordelli a cielo apertopatetici !!!!
        • alexjenn scrive:
          Re: Eh! Eh! Non si fa!
          Va beh, però credo che un po' abbiano ragione. Quoto quello che dici a proposito di topless in TV, ma questo succede solo in Europa, negli USA è vietato. E poi, topless in TV, che comunque non approvo, fino a prova contraria NON È SESSO, è nudo. Certo, è quasi lo stesso, ma una cosa è vedere un paio di tette (che ripeto le TV americano non mostrano mai, a meno che non hai l'abbonamento a Playboy, ma dubito che un bambino abbia tale abbonamento) e un'altra cosa è riuscire a giocare che ti scopi una figa o un nemico (sado-gay) con un videogioco. Beh, se scoprissi mio figlio a giocare che si scopa qualcuno con la PS2 e poi mi ripete il tutto a scuola... bella roba, mi diventa un piccolo degenerato.==================================Modificato dall'autore il 11/07/2005 17.51.14
          • Anonimo scrive:
            Re: Eh! Eh! Non si fa!
            - Scritto da: alexjenn
            Va beh, però credo che un po' abbiano ragione.
            Quoto quello che dici a proposito di topless in
            TV, ma questo succede solo in Europa, negli USA è
            vietato. E poi, topless in TV, che comunque non
            approvo, fino a prova contraria NON È SESSO, è
            nudo. Certo, è quasi lo stesso, ma una cosa è
            vedere un paio di tette (che ripeto le TV
            americano non mostrano mai, a meno che non hai
            l'abbonamento a Playboy, ma dubito che un bambino
            abbia tale abbonamento) e un'altra cosa è
            riuscire a giocare che ti scopi una figa o un
            nemico (sado-gay) con un videogioco. Beh, se
            scoprissi mio figlio a giocare che si scopa
            qualcuno con la PS2 e poi mi ripete il tutto a
            scuola... bella roba, mi diventa un piccolo
            degenerato.

            ==================================
            Modificato dall'autore il 11/07/2005 17.51.14mica e un decelebrato il ragazzino che ci gioca...
          • Anonimo scrive:
            Re: Eh! Eh! Non si fa!
            Conosci tutti i ragazzini d'Italia che ci giocano? (per ragazzino indico bambini da 10 a 14 anni). Dimmi come fai a sapere che non abbiano problemi dopo aver giocato a scopare ragazze o uomini col PS2, che con quella tecnica forse riesco a indovinare i sei numeri del Superenalotto.
          • Anonimo scrive:
            Re: Eh! Eh! Non si fa!
            - Scritto da: Anonimo
            Conosci tutti i ragazzini d'Italia che ci
            giocano? (per ragazzino indico bambini da 10 a 14
            anni). Dimmi come fai a sapere che non abbiano
            problemi dopo aver giocato a scopare ragazze o
            uomini col PS2(non sono quello di prima)Puoi tu dire che i bambini che giocano a sparare non abbiano problemi dopo averlo fatto?
          • alexjenn scrive:
            Re: Eh! Eh! Non si fa!
            Sono quello del messaggio a cui hai risposto. Guarda, non credo che tutti i bambini abbiano problemi dopo aver sparato al videogame, se hanno una buona educazione da parte dei genitori. Ma per i bambini, le scene di sesso (che poi intendiamoci, su GTA non sono scene di sesso, ma di stupro!) sono molto più interessanti e, a discapito di quanto uno possa insegnare loro cosa è bene o cosa è male, potrebbero sviluppare il desiderio di provare cos'è uno stupro, certo non farebbero mai uno stupro vero e proprio, ma chissà cosa potrebbe svilupparsi nella testa di un ragazzino. Non dimentichiamo l'ultimo mese dove in Italia ci sono stati diversi stupri, fatti dal branco composto da diciassettenni (!!!), non da cinquantenni ubriaconi.Io a 17 anni mi ponevo il problema di come conquistare una ragazza, non di come stuprarla.Credo che almeno i videogiochi possano lasciar perdere gli stupri e le scene di sesso.==================================Modificato dall'autore il 12/07/2005 0.09.37
          • Anonimo scrive:
            Re: Eh! Eh! Non si fa!
            - Scritto da: alexjenn

            Credo che almeno i videogiochi possano lasciar
            perdere gli stupri e le scene di sesso.il degenerato è tale non certo per un videogioco :(
  • TPK scrive:
    Interessante
    Uccidere, rubare, spacciare... nei videogiochi non e' visto benissimo dagli americani, ma se ci metti anche un po' di sesso il gioco diventa da vietare ai minori.Paese di puritani del c***o...
    • Anonimo scrive:
      Re: Interessante
      - Scritto da: TPK
      Uccidere, rubare, spacciare... nei videogiochi
      non e' visto benissimo dagli americani, ma se ci
      metti anche un po' di sesso il gioco diventa da
      vietare ai minori.

      Paese di puritani del c***o...ma che te frega di quei bigotti... il giochino va in audience più in usa che qui e ora, grazie all'ovetto di pasqua , gli usa lo hanno fatto diventato prezioso :DNoi nell'ipotesi peggiore, lo prendiamo in prestito dall'amico brufoloso ;)puffa
      • TPK scrive:
        Re: Interessante
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: TPK

        Uccidere, rubare, spacciare... nei videogiochi

        non e' visto benissimo dagli americani, ma se ci

        metti anche un po' di sesso il gioco diventa da

        vietare ai minori.



        Paese di puritani del c***o...


        ma che te frega di quei bigotti... il giochino va
        in audience più in usa che qui e ora, grazie
        all'ovetto di pasqua , gli usa lo hanno fatto
        diventato prezioso :D

        Noi nell'ipotesi peggiore, lo prendiamo in
        prestito dall'amico brufoloso ;)
        puffaNon e' che potresti spiegarmi cosa hai scritto?!? :|
        • Anonimo scrive:
          Re: Interessante
          - Scritto da: TPK
          Non e' che potresti spiegarmi cosa hai scritto?!?
          :|Mah, io pero` ho capito "puffa": voce del verbo "puffare", terza persona singolare. Rimpiazza qualsiasi verbo la cui funzione sia desumibile dal contesto.mmmh...pero` il questo caso non desumo...
        • Anonimo scrive:
          Re: Interessante
          Scusa è tardi e ho bevuto anch'io stasera..ho detto..... volevo dire .... non mi ricordo più!O:) puffa
          • TPK scrive:
            Re: Interessante
            - Scritto da: Anonimo
            Scusa è tardi e ho bevuto anch'io stasera..

            ho detto.....
            volevo dire .... non mi ricordo più!

            O:)
            puffa
            Gom Bay!
          • quiproquo scrive:
            Re: Interessante
            in realtà le questioni importanti sono altre:il protagonista del gioco usa o no il preservativo?L'atto sessuale viene praticato tra persone sposate?Sono dei cattolici praticanti?Se lei dovesse restare incinta, è sicuro che non abortirà?Ecco...queste sono le domande fondamentali che si pone l'americano medio.ahh...il buon vecchio bigottismo made in u.s.a.
          • emmedi scrive:
            Re: Interessante
            - Scritto da: quiproquo
            in realtà le questioni importanti sono altre:
            il protagonista del gioco usa o no il
            preservativo?
            L'atto sessuale viene praticato tra persone
            sposate?
            Sono dei cattolici praticanti?
            Se lei dovesse restare incinta, è sicuro che non
            abortirà?

            Ecco...queste sono le domande fondamentali che si
            pone l'americano medio.

            ahh...il buon vecchio bigottismo made in u.s.a.

            Seven Heaven Docet :)Ah bel metodo comunque da parte della Rockstar Games di farsi pubblicità gratuita :)==================================Modificato dall'autore il 11/07/2005 2.39.10
          • Anonimo scrive:
            Re: Interessante

            Sono dei cattolici praticanti?Se non erro la' ci sono soprattutto i protestanti... vabbe' e' sempre lo stesso schifo ma giusto per distinguerli un po'.
          • Anonimo scrive:
            Re: Interessante
            Una questione è già stata smarcata quando Carl (il protagonista) riceve una telefonata che gli chiede se è interessato a fare un po' di soldi in modo facile.Lui retoricamente risponde "Il Papa è cattolico?"... e si sente dire "Che ne so! Non capisco un c###o di quelle str####te new age" :D- Scritto da: quiproquo
            in realtà le questioni importanti sono altre:
            il protagonista del gioco usa o no il
            preservativo?
            L'atto sessuale viene praticato tra persone
            sposate?
            Sono dei cattolici praticanti?
            Se lei dovesse restare incinta, è sicuro che non
            abortirà?

            Ecco...queste sono le domande fondamentali che si
            pone l'americano medio.

            ahh...il buon vecchio bigottismo made in u.s.a.

    • Anonimo scrive:
      Re: Interessante - ritorno da Gom Bay
      - Scritto da: TPK
      Uccidere, rubare, spacciare... nei videogiochi
      non e' visto benissimo dagli americani, ma se ci
      metti anche un po' di sesso il gioco diventa da
      vietare ai minori.

      Paese di puritani del c***o...c'hai ragione !!!!puffa O:)
  • Anonimo scrive:
    che strano
    finchè si ruba, si ammazza, si pesta, si piazzano bombe (!!!) va bene... ma appena c'è un po' di sano sesso, il gioco è da censurare.
    • Anonimo scrive:
      Re: che strano
      Un pò di sano fotti fotti mi sarebbe sempre piaciuto nei videogiochi. Invece no, questi enti del c***o ci si mettono di mezzo. Così mi faccio una partita al vecchio Max Payne, e mi tocca subire la desolazione di un bordello dove al massimo ci sono un pò di poster osè sulle pareti, qualche letto che vibra e niente carne. Sarebbe stato tutto molto più bello con un pò di professioniste a girare per i corridoi o intente a lavorare. Era quasi meglio Duke Nukem che almeno un paio di zoccole per strada e in disco ce le metteva.Almeno di certi giochi potrebbero fare due versioni distinte: una da dare in pasto ai minori con solo della sana superviolenza, e una per i maggiorenni con anche un pò di pornografia che fa colore.
      • Anonimo scrive:
        Re: che strano
        c'è una scena fantastica in cui leghi un tipo davanti ad una macchina e gli devi far prender caga senza ucciderlo :D :DPer i bambini meglio questo del sesso :|
    • Anonimo scrive:
      Re: che strano
      - Scritto da: Anonimo
      finchè si ruba, si ammazza, si pesta, si piazzano
      bombe (!!!) va bene... ma appena c'è un po' di
      sano sesso, il gioco è da censurare.beh in effetti la censura fu richiesta anche per la violenza quando uscì, adesso è la volta del sesso... certo che se la notizia fosse confermata (quella di contenuti a sfondo sessuale appositamente nascosti) sarebbe un po' sconcertante, qualche scherzetto innocuo o qualche ritratto di gruppo dello staff mi va anche bene ma se si va oltre no, voglio sapere esattamente cosa contiene un programma che oltretutto pago profumatamenteComunque puzza di cosa voluta fin dall'inizio.....
      • Anonimo scrive:
        Re: che strano
        ...conta che hai pagato per un qualcosa che conteneva nascosta una gradevole sorpresa, quindi di che ti lamenti?se vuoi sapere cosa fà un software, la soluzione è che questo sia open source!ti sei lamentato dei mini giochilli e caxxate varie (nascosti e segreti)che si trovano in office????????
        • Anonimo scrive:
          Re: che strano
          - Scritto da: Anonimo
          ti sei lamentato dei mini giochilli e caxxate
          varie (nascosti e segreti)che si trovano in
          office????????Mi sono lamentato si!Nei requisiti di sistema per installare quella porcata di Office c'e' scritto che la CPU deve essere preferibilmente a 4GHz di clock, la memoria preferibilmente dell'ordine di un terabyte e il disco da considerarsi a capacita' infinita.E poi si viene a sapere che il motivo di queste pretese e' che se scrivi "W L'open source" nella cella X666, Office si trasforma in un razzo missile, con circuiti di mille valvole che tra le stelle sprinta e va...
        • Anonimo scrive:
          Re: che strano
          - Scritto da: Anonimo
          ...conta che hai pagato per un qualcosa che
          conteneva nascosta una gradevole sorpresa, quindi
          di che ti lamenti?questa volta era una piacevole sorpresa ma potrebbe non essere sempre così, quello che piace al programmatore non è detto che piaccia pure a me
          se vuoi sapere cosa fà un software, la soluzione
          è che questo sia open source!no, la soluzione è che facciano _solo_ quello che devono fare, ne più ne meno... e magari fatto anche bene (ma guarda che pretese assurde che ho)
          ti sei lamentato dei mini giochilli e caxxate
          varie (nascosti e segreti)che si trovano in
          office????????mah non lo uso quindi non saprei...........
      • Anonimo scrive:
        Re: che strano

        certo che se la notizia fosse confermata (quella
        di contenuti a sfondo sessuale appositamente
        nascosti) sarebbe un po' sconcertante, qualche
        scherzetto innocuo o qualche ritratto di gruppo
        dello staff mi va anche bene ma se si va oltre no, dato il tipo di gioco che extra nascosto ti aspettavi, una predica di Padre Pio?
        voglio sapere esattamente cosa contiene un
        programma che oltretutto pago profumatamenteIn quale gioco sai quello che trovi?Nessuno, altrimenti non sarebbe un gioco, ma un applicativo come office, in cui probabilmente ci sono più mega di istruzioni e documentazioni che non di programma.
        Comunque puzza di cosa voluta fin dall'inizio.....E' ovvio, non capisco perché ti scandalizzi: la pubblicità è l'anima del commercio e questa è pubblicità alla grande.E poi, se ti va bene giocare a fare il gangster che fa a fettine qualcuno ti preoccupi per un po' di porno?La verità è che capisco benissimo: si tratta sempre della solita ipocrisia puritana.Se a te GTA non ti piace, non comprarlo.Ma se a me piace, non mi rompere.
        • Anonimo scrive:
          Re: che strano

          E poi, se ti va bene giocare a fare il gangster
          che fa a fettine qualcuno ti preoccupi per un po'
          di porno?

          La verità è che capisco benissimo: si tratta
          sempre della solita ipocrisia puritana.mmhhh mi sa che devi leggere meglio, ho detto anche che questa è stata una sorpresa piacevole... quindi non è un problema di sesso. Siamo tutti (o quasi) ragazzotti sani e robusti con ormoni in esubero quindi ben venga una manciata di scene piccanti, ho semplicemente allargato un po' il discorso ai contenuti "extra" di un software, che ripeto non apprezzo molto... è una questione di paranoia forse ma mi piace sapere cosa c'è dentro alla mia macchina, quindi quando vengo a sapere che un software fa anche cose diverse da quelle previste, mi agito...
          Se a te GTA non ti piace, non comprarlo.
          Ma se a me piace, non mi rompere.e così tagliamo subito le gambe ad un pò di sana e pacifica discussione? ok....
    • Anonimo scrive:
      Re: che strano
      - Scritto da: Anonimo
      finchè si ruba, si ammazza, si pesta, si piazzano
      bombe (!!!) va bene... ma appena c'è un po' di
      sano sesso, il gioco è da censurare.Ovviamente sono pienamente d'accordo...Ma la cosa che mi fa innervosire fino a perdere la ragione sapete cos'è?Accendo la tv. Pubblicità. Puff: la tettona di turno ignuda o in scene che lasciano poco all'immaginazione.Vabè.Esco.Mi fermo al semaforo.Puff: Una biondona seminuda su un cartellone che recita "Perchè non ci provi?".Ora io dico: vogliamo fare i puritani? Mi va bene!MA POR** ******* vogliamo darci una regolata con 'sta pubblicità??Uno sta bello tranquillo e si ritrova tutt'a un tratto bombardato da messaggi.... "subliminali"!Mentre un film con una bella scena di sesso viene censurata.. Quando poco prima avevano fatto vedere il massacro di 20 uomini.Io rimango sconcertato.E poi scusatemi: prima poi, e me lo auguro per loro, farano sesso 'sti ragazzi... E' UNA COSA NATURALE!!!Ammazzare un uomo è FORSE PIU' NATURALE?????Io non capisco più le regole di questo mondo...Giuliano
    • Anonimo scrive:
      Re: che strano
      - Scritto da: Anonimo
      finchè si ruba, si ammazza, si pesta, si piazzano
      bombe (!!!) va bene... ma appena c'è un po' di
      sano sesso, il gioco è da censurare.Quoto in pieno.Non dico di proiettare pornazzi all'asilo, ma occasionali scene di sesso fanno sicuramente meno male ai bambini di quotidiane scene di violenza efferata e reale o realistica e forse liti eccessive dei genitori e divorzi con elevata conflittualità fanno loro ancora peggio, ma la lobby dei bacchettoni è monocola e pure strabica.
Chiudi i commenti