Carabinieri e Università anti-cybercrime

L'Arma ha firmato un protocollo di intesa con il dipartimento di informatica dell'Università di Pisa per lavorare assieme contro il crimine digitale, specificamente contro quello commesso via Internet
L'Arma ha firmato un protocollo di intesa con il dipartimento di informatica dell'Università di Pisa per lavorare assieme contro il crimine digitale, specificamente contro quello commesso via Internet


Roma – Per rispondere alle crescenti esigenze di sicurezza per gli operatori e consumatori di un mercato in espansione, quello che si appoggia su Internet, ieri mattina l’Arma dei Carabinieri ha firmato un protocollo di intesa con il Dipartimento Informatica dell’Università di Pisa.

Nelle intenzioni, questo accordo consentirà ai Carabinieri, impegnati nella lotta contro il crimine informatico, di sfruttare le competenze del Dipartimento per ottimizzare le proprie risorse nelle azioni di contrasto alle attività delittuose.

Al centro dell’accordo ci sono i crimini commessi via Internet. In una nota dell’Università di Pisa si legge che l’intesa “risponde ad una esigenza di sicurezza sempre più diffusa nel campo delle reti informatiche, visto l’utilizzo crescente e sempre più diversificato di questi nuovi mezzi di comunicazione”.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

11 01 2001
Link copiato negli appunti