Carat, imbarazzi per una email

La comodità della posta elettronica è fuori discussione. Ma talvolta basta un clic per trasmettere una circolare riservata a tutti i propri dipendenti
La comodità della posta elettronica è fuori discussione. Ma talvolta basta un clic per trasmettere una circolare riservata a tutti i propri dipendenti

In un momento delicato per il proprio business, qualcosa si è inceppato nella comunicazione di Carat : per un errore alcune note riservate ai dirigenti sono state trasmesse a tutti gli impiegati, inclusi coloro i quali quelle stesse note annunciavano come licenziandi. Documenti digitali che avrebbero dovuto essere visti solo da certi occhi sono finiti online.

Quelle note, prodotte in formato Word e PowerPoint, sono direttive pensate per la gestione non solo del personale interno ma anche di clienti e fornitori, con documenti pensati per offrire risposte al mercato e agli investitori per la perdita di clienti importanti come Hyundai oe New Line Cinema.

Di tutto questo parla AdvertisingAge , secondo cui la mail con i dati riservati sarebbe stata inviata da Rose Zory, Chief People Officer della società che avrebbe a sua volta inoltrato una comunicazione proveniente dagli altri manager di massimo livello dell’azienda.

Tra gli stralci pubblicati da AdvertsingAge si possono scorgere formule consigliate, ad esempio, per comunicare il licenziamento (“Se vuoi andare a casa subito e tornare domani per sistemare scrivania e ufficio sentiti libero di farlo”). Ma ci sono anche modalità per la gestione dei clienti da parte dei consulenti dell’azienda. E non mancano le dichiarazioni del top management. Il presidente della società scrive in una nota al messaggio: (…) “è un duro colpo. E siccome abbiamo deciso di non aprire la faccenda alla stampa, dovremo giocare in difesa. Penso dovremmo prepararci per diverse contingenze dipendentemente da come i commentatori ci colpiranno. Perché ci colpiranno”.

Dopo il leak dei documenti, l’azienda deve ora fronteggiare le conseguenze. Qualcuno ritiene che quanto accaduto debba rappresentare una lezione per tutti, qualcun altro cerca invece di scovare segreti e rivelazioni in quei documenti.

Alfonso Maruccia

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

04 09 2008
Link copiato negli appunti