Cassandra Crossing/ Il noioso profeta

di M. Calamari - Guardarsi dentro, guardarsi indietro, tirare le somme, riflettere su 10 anni trascorsi in fretta. E poi ricominciare, magari a partire dall'Hackmeeting 2011

Roma – Uno dei motivi che incoraggiano Cassandra a mantenere l’impegno settimanale (beh, almeno il più delle volte) della rubrica è la possibilità di avere feedback ed opinioni, principalmente tramite i forum. Certo questi vengono da lei utilizzati “passivamente”, ma forniscono una via per mantenere una specie di colloquio con… vogliamo chiamarli “i lettori”?

Proprio in un forum uno di essi ha commentato una puntata linkando tal quale uno spezzone su Youtube del famoso film dei Monty Phyton “Brian di Nazareth”. Mi è sembrato evidente che la citazione, diventata commento all’articolo, potesse sintetizzarsi (nell’ipotesi migliore) nel titolo di questa puntata.

Interpretazioni meno favorevoli, quali ad esempio un augurio al martirio, non sono state prese in considerazione. Spero, non foss’altro per personale convenienza, di aver colto quella giusta.

Dunque “Profeta”? Una mia conoscenza del CCC con mia sorpresa insistette per intervistarmi e mi fece intervistare da diversi giornalisti presenti. Si giustificò dicendo che mi leggeva in vari posti da dieci anni e che aveva dovuto constatare, malgrado una sua iniziale incredulità, che “per 10 anni avevi avuto sempre ragione”. Non so se lui si riconoscerà in questa citazione, e casomai approfitto per salutarlo. Un adepto sostanzialmente, che potrebbe giustificare la definizione “profeta”.

Ma la sostanza non è vera. La figlia di Priamo e i sui colleghi “sapevano” per dote naturale, avevano solo il problema di convincere gli altri. Cassandra invece può far solo lavorare la testa, provare a dedurre ed estrapolare: metodo molto più scientifico, ma proprio per questo molto più suscettibile ad errori e vere cantonate. Questa è una caratteristica intrinseca dello “scienziato” e non del profeta.

“Profeta” quindi no. Ma “noioso”?

L’aggettivo esprime probabilmente un giudizio personale del lettore, che diventerebbe una definizione se condiviso da molti o da tutti. Ma Cassandra è d’accordo su un aspetto: sul “noioso” come ripetizione. Quello che per un comico è una benedizione, cioè inventare un “tormentone” in cui la comicità deriva proprio dalla ripetizione, diventa un aspetto negativo per chi tenta di scrivere di cose serie in maniera leggera, e viene giudicato appunto solo per la parte “leggera”, secondaria e quindi certamente meno curata e meno riuscita. È un po’ come giudicare una pietanza dal colore del piatto, ma è giustificabile. “Noioso” è quindi per Cassandra perfettamente accettabile anzi probabilmente corretto.

Ma questo è il meglio che un “simulatore razionale di profezie” possa tentare di fare. L’approccio scientifico obbliga però a riesami, autocritiche e riconoscimento di errori. È per questo che volevo invitare il mio amico linkatore di video e tutti gli altri possibili interessati ad una piccola manifestazione, concepita in una recente mia trasferta berlinese. Ma, come diceva il narratore in “Conan il barbaro”: “…questa è un’altra storia”.

Una premessa forse già nota ma qui indispensabile: una parte del mio presente è dovuto alla singolare sinergia di due eventi avvenuti quasi contemporaneamente nell’ormai lontano ’98. Si tratta della partecipazione al primo Hackmeeting a Firenze, e la lettura, con annessa frequentazione di alcuni dei ghostwriter, del fondamentale libro di Joe Lametta “Kriptonite: fuga dal controllo globale”.

Ritengo di dovere molto a questo libro, e per questo ho tentato, con lo scarso successo che ci si poteva aspettare dallo sforzo di una sola persona, di dargli un seguito, prima come semplice secondo volume, poi come iniziativa diversa ma ideale proseguimento. Solo poche tracce di questi tentativi rimangono negli archivi segreti di Cassandra, e non hanno trovato per ora posto tra gli “inediti” e nemmeno tra gli “incompleti”.

Quest’anno, dopo dodici anni, Hackmeeting , ancora uguale a se stesso, con i suoi pregi ed i suoi difetti, approda nuovamente a Firenze dopo un lungo tour italiano.

Non potevo lasciarmi sfuggire la filosofica ricorrenza; per questo motivo ho proposto un seminario, che dovrebbe anche essere una storia ed una critica collettiva di quanto fatto in questi anni, in cui ho tentato (speriamo con successo) di coinvolgere alcuni degli autori di Kriptonite. Il titolo, non pessimista ma a mio modo di vedere semplicemente realista, è “Schegge di Kriptonite: perché non siamo sfuggiti al controllo globale”, e in realtà dovrebbe essere non un seminario ma piuttosto una tavola rotonda con dibattito.

Trovate qui qualche spiegazione in più, oltre che luoghi ed orario (dovrebbe essere sabato 25 alle 16, ma eventualmente controllate perché l’orario è ancora “fluido”).

Mi farebbe davvero piacere incontrarvi, particolarmente l’amico linkatore di Youtube. Nel caso, ci vediamo là.

E per chi guardasse più lontano, ricordo che quest’anno nella splendida location di Finowfurt il Chaos Communication Camp 2007 (con annessa Ambasciata Italiana ) replicano. Sai mai ci si vedesse anche li!

Marco Calamari
Lo Slog (Static Blog) di Marco Calamari

Tutte le release di Cassandra Crossing sono disponibili a questo indirizzo

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Risposta alla notizia scrive:
    'Cause' per pubblicità
    mah.. ormai queste cause hanno sempre e solo odore di gran pubblicità per chi si sente 'defraudato' del termine..proprio oggi c'è la notizia che Apple coi suo soldi potrebbe comprarsi tutti i produttori di cellulari (eccetto samsung)....http://www.melablog.it/post/14219/apple-e-tanto-ricca-da-poter-comprare-qualsiasi-produttore-di-cellulari-tranne-samsungvuoi che le faccia paura un marchietto? 2 avvocati e via.
    • Sandrobelli ni scrive:
      Re: 'Cause' per pubblicità
      - Scritto da: Risposta alla notizia
      mah.. ormai queste cause hanno sempre e solo
      odore di gran pubblicità per chi si sente
      'defraudato' del
      termine..

      proprio oggi c'è la notizia che Apple coi suo
      soldi potrebbe comprarsi tutti i produttori di
      cellulari (eccetto
      samsung)....

      http://www.melablog.it/post/14219/apple-e-tanto-ri

      vuoi che le faccia paura un marchietto? 2
      avvocati e
      via.potrebbe se gli altri vendessero, altrimenti deve sukare
    • Deus Ex scrive:
      Re: 'Cause' per pubblicità
      - Scritto da: Risposta alla notizia
      mah.. ormai queste cause hanno sempre e solo
      odore di gran pubblicità per chi si sente
      'defraudato' del
      termine..

      proprio oggi c'è la notizia che Apple coi suo
      soldi potrebbe comprarsi tutti i produttori di
      cellulari (eccetto
      samsung)....

      http://www.melablog.it/post/14219/apple-e-tanto-ri

      vuoi che le faccia paura un marchietto? 2
      avvocati e
      via.L'articolo linkato è francamente ridicolo. Chi lo ha scritto probabilmente non ha mai visto un bilancio in vita sua.
  • shevathas scrive:
    sta a vedere
    che adesso non si potrà più gridare iDota :D
    • BFidus scrive:
      Re: sta a vedere
      - Scritto da: shevathas
      che adesso non si potrà più gridare iDota :DQuello lo puoi ancora urlare, e' "Id i ota" che la Apple ha registrato come marchio.Stavano pensando ad un modo di etichettare tutti i loro fanboys ....
  • ziovax scrive:
    Questi...
    ...hanno i giorni contati:http://www.iblog.com/http://www.iear.nl/over_iear.htmlhttp://www.iportal.me/
  • ruttolo scrive:
    pagare
    o cambiare nomema tanto si sa come andrà a finire, mazzetta e via, altro iTermine rubato da giobbe che fagocita e fagocita! meno male era micro$oft che faceva così...
    • Tzi scrive:
      Re: pagare
      A forza di inventare/fagocitare iNomi, arriveranno a superare la parodia =)http://www.youtube.com/watch?v=Y8aReEh-kB4
    • ruppolo scrive:
      Re: pagare
      - Scritto da: ruttolo
      o cambiare nome

      ma tanto si sa come andrà a finire, mazzetta e
      via, altro iTermine rubato da giobbe che fagocita
      e fagocita! meno male era micro$oft che faceva
      così...Da chi avrebbe rubato, giobbe, gli iTermini?http://www.apple-history.com/?page=gallery&model=imac&sort=date&performa=off&order=ASC
      • trollshiro scrive:
        Re: pagare
        - Scritto da: ruppolo
        - Scritto da: ruttolo

        o cambiare nome



        ma tanto si sa come andrà a finire, mazzetta e

        via, altro iTermine rubato da giobbe che
        fagocita

        e fagocita! meno male era micro$oft che faceva

        così...

        Da chi avrebbe rubato, giobbe, gli iTermini?

        http://www.apple-history.com/?page=gallery&model=iiPhone da Cisco, Apple da Apple, iBook da Colby (solo per l'editoria) iCloud da iCloud Communications, iPad da Fujitsu, iAltrochemisfugge da chissachi. Se vuoi possiamo anche parlare di WiFi sync.
        • Sandrobelli ni scrive:
          Re: pagare
          - Scritto da: trollshiro
          - Scritto da: ruppolo

          - Scritto da: ruttolo


          o cambiare nome





          ma tanto si sa come andrà a finire, mazzetta e


          via, altro iTermine rubato da giobbe che

          fagocita


          e fagocita! meno male era micro$oft che faceva


          così...



          Da chi avrebbe rubato, giobbe, gli iTermini?




          http://www.apple-history.com/?page=gallery&model=i


          iPhone da Cisco, Apple da Apple, iBook da Colby
          (solo per l'editoria) iCloud da iCloud
          Communications, iPad da Fujitsu,
          iAltrochemisfugge da chissachi. Se vuoi possiamo
          anche parlare di WiFi
          sync.vogliamo continuare con ipad machintosh imac ipod pippin mouse ios e compagnia bella?
          • Risposta alla notizia scrive:
            Re: pagare


            iPhone da Cisco, Apple da Apple, iBook da Colby

            (solo per l'editoria) iCloud da iCloud

            Communications, iPad da Fujitsu,

            iAltrochemisfugge da chissachi. Se vuoi possiamo

            anche parlare di WiFi

            sync.

            vogliamo continuare con ipad machintosh imac ipod
            pippin mouse ios e compagnia
            bella?basta XXXXXXX. qualcuno mi dimostri che apple ha 'rubato'. o che quei marchi non hanno fatto apposta ad accaparrarsi per primi i nomi x rompere le balle alla apple.ora mi registro tutto il dizionario con la 'i' davanti, qualcosa ne ricaverò...alla apple non gliene frega un cavolo di 'rubare' il marchio. marcketing e business hanno la precedenza.da sempre apple chiama i suoi prodotti con la 'i' davanti. quindi è presumibile dire che chi nomina un prodotto 'i' stiXXXXX lo faccia apposta per richiamare la terminologia apple, come fattore di qualità del prodotto, e fare soldi.quindi ripeto, basta XXXXXXX e dire che apple ha rubato. semmai fino ad oggi tutti stanno mangiando più o meno consapevolmente, dall 'iPiatto' di Apple.
          • Sandrobelli ni scrive:
            Re: pagare
            - Scritto da: Risposta alla notizia


            iPhone da Cisco, Apple da Apple, iBook da
            Colby


            (solo per l'editoria) iCloud da iCloud


            Communications, iPad da Fujitsu,


            iAltrochemisfugge da chissachi. Se vuoi
            possiamo


            anche parlare di WiFi


            sync.



            vogliamo continuare con ipad machintosh imac
            ipod

            pippin mouse ios e compagnia

            bella?

            basta XXXXXXX. qualcuno mi dimostri che apple ha
            'rubato'. o che quei marchi non hanno fatto
            apposta ad accaparrarsi per primi i nomi x
            rompere le balle alla
            apple.

            ora mi registro tutto il dizionario con la 'i'
            davanti, qualcosa ne
            ricaverò...

            alla apple non gliene frega un cavolo di 'rubare'
            il marchio.

            marcketing e business hanno la precedenza.
            da sempre apple chiama i suoi prodotti con la 'i'
            davanti. quindi è presumibile dire che chi nomina
            un prodotto 'i' stiXXXXX lo faccia apposta per
            richiamare la terminologia apple, come fattore di
            qualità del prodotto, e fare
            soldi.

            quindi ripeto, basta XXXXXXX e dire che apple ha
            rubato.

            semmai fino ad oggi tutti stanno mangiando più o
            meno consapevolmente, dall 'iPiatto' di
            Apple.vediamo un po, apple era famosa per i beatles, machintosh era famoso per gli amplificatori, erano quelli del concerto a woodstock per intenderci, ios era il sistema operativo di cisco, iphone era il telefono di ibm, non continuo la lista ma era per farti capire che è stata la apple ad arrivare per ultima nei nomi che iniziano con la "i"
          • Risposta alla notizia scrive:
            Re: pagare

            vediamo un po, apple era famosa per i beatles,
            machintosh era famoso per gli amplificatori,
            erano quelli del concerto a woodstock per
            intenderci, ios era il sistema operativo di
            cisco, iphone era il telefono di ibm, non
            continuo la lista ma era per farti capire che è
            stata la apple ad arrivare per ultima nei nomi
            che iniziano con la
            "i"vabbè tu scherzi, questa velata ironia trollosa dimostra la tua completa inutilità nell'argomento. non ti rispondo più, tempo perso
          • lol scrive:
            Re: pagare
            - Scritto da: Risposta alla notizia

            vediamo un po, apple era famosa per i beatles,

            machintosh era famoso per gli amplificatori,

            erano quelli del concerto a woodstock per

            intenderci, ios era il sistema operativo di

            cisco, iphone era il telefono di ibm, non

            continuo la lista ma era per farti capire che è

            stata la apple ad arrivare per ultima nei nomi

            che iniziano con la

            "i"

            vabbè tu scherzi, questa velata ironia trollosa
            dimostra la tua completa inutilità
            nell'argomento. non ti rispondo più, tempo
            persoho dimostrato ch apple ruba i nomi, serviva altro?
          • ygQcrpTAj scrive:
            Re: pagare
            http://vermoxplus.com/vermox-500.html#9979 vermox 500, http://buspar.pw/buspirone-pill.html#6828 buspirone pill, http://buspar.pw/generic-buspar.html#6365 buspirone 5 mg,
          • QRHYdgTWCsq QPK scrive:
            Re: pagare
            http://genericforwellbutrin.ga/#3397 wellbutrin,
          • tZrHuyJzr scrive:
            Re: pagare
            http://buypepcid.gq/#5402 homepage here,
          • VVnxfovU scrive:
            Re: pagare
            1, http://medsoffersonline.com/#6129 cost of lexapro,
      • 6569 scrive:
        Re: pagare
        - Scritto da: ruppolo
        - Scritto da: ruttolo

        o cambiare nome



        ma tanto si sa come andrà a finire, mazzetta e

        via, altro iTermine rubato da giobbe che
        fagocita

        e fagocita! meno male era micro$oft che faceva

        così...

        Da chi avrebbe rubato, giobbe, gli iTermini?

        http://www.apple-history.com/?page=gallery&model=iGuarda volendo ... rimangono liberi "marchi" come iMbecille, iNcapace, iGnorante eccetera...Approfitta!
Chiudi i commenti