CD fatti con la plastica delle bottiglie

Ricoh svela un nuovo tipo di disco ottico a basso costo fabbricato con lo stesso materiale plastico utilizzato per la fabbricazione delle bottiglie. Il PET-disc potrebbe costare una frazione rispetto ad un DVD vergine


Tokyo (Giappone) – Una nuova generazione di dischi ottici capaci di tagliare i costi degli attuali supporti. A prometterli è Ricoh, uno dei colossi dell’elettronica made in Japan che afferma di aver sperimentato con successo i primi media ottici basati sul Polietilene tereftalato (PET), un tipo di materiale plastico assai più economico del policarbonato utilizzato oggi per la fabbricazione di CD e DVD.

Oltre ai suoi bassi costi, l’altro grande vantaggio del PET è dato dalla sua elevata riciclabilità , una caratteristica che lo ha reso il polimero preferito per la fabbricazione di bottiglie per l’acqua e altre bevande: questo è anche uno dei motivi che contribuisce a farne un materiale molto economico.

Dato che le resine plastiche basate su PET sono molto flessibili, e si piegano con facilità, Ricoh ha dovuto aggiungere ai propri dischi un supporto metallico che ha il compito di irrigidire il supporto e stabilizzarne la rotazione quando viene letto o scritto da un drive. Il produttore afferma che questo metodo ha il vantaggio rendere superflui i metodi oggi impiegati nelle unità CD/DVD per compensare le vibrazioni e i movimenti verticali del disco: ciò dovrebbe tradursi in una diminuzione del costo di tali dispositivi.

I supporti ottici di Ricoh hanno lo stesso diametro dei CD e dei DVD, pari a 12 cm, e possono essere fabbricati utilizzando le attrezzature esistenti. Come tutti i successori del DVD, anche i dischi di Ricoh permettono di archiviare oltre 20 GB di dati e fino a due ore di contenuti video ad alta definizione (HDTV).

L’azienda giapponese conta di introdurre sul commercio i suoi nuovi supporti attorno al 2007, ma al momento non è ancora noto quale sarà il formato di registrazione adottato: se proprietario, difficilmente questi dischi raggiungeranno mai il mercato di massa.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • puttanella scrive:
    voglio godere
    3203089943 porcona insaziabile kiama ora!!!!
  • Anonimo scrive:
    Re: ROTFL
    - Scritto da: Mechano
    Chi osteggia il PowerPC?
    Io lo considero la migliore CPU RISC insieme
    ad Alpha.
    Fui tra i primi in Italia ad avere il libro
    sull'assembly del modello 601. Poi con le
    versioni successive diventarono G3, G4, G5
    ecc. Ma inizialmente usavano sigle
    numeriche.come ti capisco...uno dei primi mac che ho avuto é stato SE/30 :)

    Dal suo assembly e dalla lunghezza delle
    istruzioni e dei tipi di dati ne capisci
    subito l'efficienza. Puoi quasi sempre
    calcolare quanti cicli di clock ti durera'
    un'operazione.
    Secondo me puo' essere usato come CPU
    embedded e per sistemi realtime, anche se e'
    troppo sofisticato per quegli usi.

    Non per niente i migliori sistemi operativi
    (BeOS, AmigaOS, Linux, MacOSX) al mondo lo
    usano proficuamente e ci girano meglio che
    su altre architetture...se ti interessa é finalmente disponibile Gentoo Linux per G5http://www.gentoo.org/
    E' una CPU anni luce avanti alle porcate
    Intel e suoi omologhi.hai perfettamente ragione!
    --
    Ciao.
    Mr. Mechano
    mechano@punto-informatico.itCiao
  • Anonimo scrive:
    M$...
    ... sei peggio dei fasci...http://digilander.libero.it/borgio3/Palladiumwarning3.htm
  • Anonimo scrive:
    Che strano...
    Win Xp era stato pubblicizzato anche dicendo che avrebbe potuto eseguire senza problemi applicativi dedicati alle piattaforme win precedenti.Ben venga il supporto per 0s2 ecc... ormai morti e sepolti lontano invece il supporto a Linux unico vero e temibilissimo avversario.
  • pikappa scrive:
    Microsoft virtual PC will run Linux
    date un occhio qua:http://www.eweek.com/article2/0,4149,1378274,00.aspDai per adesso leggendo questo articolo la cosa non pare troppo sporca, semplicemente M$ non ti supporta se usi un altro SO dentro Virtual PC.Staremo a vedere
  • Anonimo scrive:
    [OT] scusate...
    sapete se è ancora possibile acquistare windows 2000 e con quali prezzi ?grazie.
    • Anonimo scrive:
      Re: [OT] scusate...
      - Scritto da: Anonimo
      sapete se è ancora possibile acquistare
      windows 2000 e con quali prezzi ?

      grazie.si certo lo vendono ancora e costa quanto un xp di norma
    • Anonimo scrive:
      Re: [OT] scusate...
      Una risposta OT rispetto alla domanda già OT.... un record.
  • Anonimo scrive:
    Gatta ci cova
    Mi domando se veramente il motivo dell'acquisizione di Virtual PC siano quei quattro gatti che devono far girare qualche vecchissima applicazione DOS e che non vogliono usarne una più recente.Forse alcuni ricorderanno quando la Microsoft comprò la Blue Ribbon Soundwork's, produttrice di una killer-application per Amiga (Bars & Pipes Professional) che stava facendo migrare molti verso questa piattaforma, per poi cessarne lo sviluppo.Non è che Virtual PC stava facendo apprezzare a troppa gente sistemi non Windows?
    • Anonimo scrive:
      Re: Gatta ci cova
      - Scritto da: Anonimo
      Non è che Virtual PC stava facendo
      apprezzare a troppa gente sistemi non
      Windows?Ma dai, cosa vai a pensare ? La Microsoft che gioca sporco ? Impossibile :) !
      • Anonimo scrive:
        Re: Gatta ci cova


        Non è che Virtual PC stava facendo

        apprezzare a troppa gente sistemi non

        Windows?
        Ma dai, cosa vai a pensare ? La Microsoft
        che gioca sporco ? Impossibile :) !Allora perchè la tecnologia di VPC non l'ha acquistata RedHat o Suse o Mandrake o la comunità open source con una colletta o RMS o Linus T.?Forse perchè mentre il modello open source ha dei vantaggi il modello capitalista ne ha altri di natura diversa? Usare i propri soldi per acquistare qualcosa non è gioco sporco, chiunque poteva acquistare quella società e farne quello che gli pare, se poi la comunità sapeva, come sapeva, che M$ voleva acquistare per chiudere o legare vpc al proprio prodotto (il che apre scenari interessanti*) perchè non si è mossa prima? M$ fa il suo gioco con gli strumenti che ha, la comunità può contrastarla?Evidentemente no se si fa scappare VPC e questo crea tanto scalpore sognifica che:a) le alternative open sono comunque inferiori o meno usabili, grave danno di immagine per il modello open sourceb) la comunità open source e le società satellite non hanno la coordinazione e il peso economico per fare acquisizioni strategiche, altro grave danno di immagine nei confronti dei possibili investitori (per le società) e dei grossi clienti (per tutto il mondo open source)*che non sono solo fare girare qualche manciata di applicazioni dos, sono principalmente collegate alla possibilità di poter rimuovere definitivamente il codice di tutte le architetture vecchie e intrinsecamente insicure che win si porta dentro (vedi il mio post tutti ot), il che significa che M$ si troverà tra le mani da debuggare e da sviluppare per il futuro un progetto più coerente e più snello (poi sicuramente toltasi un peso ne verranno degli altri) totalmente svincolato dal problema della retrocompatibilità che se è al positivo per alcune vecchie applicazioni è al negativo per molte migliaia di virus, molti problemi e molte limitazioni. IMHO la comunità os deve stare molto attenta a questo, il problema di perdere o meno la possibilità di usare lin su win è molto più piccolo di quelli che si troverebbe per competere con un win che se sviluppato in questo senso potrà essere corretto e sviluppato più in fretta perchè più pulito come progetto, e libero dall'eredità storica di decine di migliaia di virus scritti negli ultimi 15 anni per quella che allora era una piattaforma colabrodo (e che lo sarà sempre fino a che supporterà queste falle, che riguarderanno solo la macchina virtuale di chi ci dovrà far girare vecchie applicazioni dos win16 win32, con le quali molto probabilmente NON andrà in giro per il web o a scaricare mail, anzi probabilmente non andrà del tutto in rete o ci andrà in modo totalmente virtualizzato da un sistema migliore e più sicuro).
        • Giambo scrive:
          Re: Gatta ci cova
          - Scritto da: Anonimo


          Non è che Virtual PC stava facendo


          apprezzare a troppa gente sistemi non


          Windows?

          Ma dai, cosa vai a pensare ? La Microsoft

          che gioca sporco ? Impossibile :) !

          Allora perchè la tecnologia di VPC non l'ha
          acquistata RedHat o Suse o Mandrake o la
          comunità open source con una colletta o RMS
          o Linus T.?Perche' mai avrebbero dovuto ? Che interesse c'e' nell'acquistare questa tecnologia ? I progetti Open Source esistenti non vanno bene ?
          Usare i propri soldi per acquistare qualcosa
          non è gioco sporco,No, non e' gioco sporco, Ma acquistare una societa' per chiuderla o per tagliare le gambe alla concorrenza o per farla fallire (Tutti esempi concreti portati avanti da Microsoft), ebbene, questo e' giocare sporco.
          Evidentemente no se si fa scappare VPC e
          questo crea tanto scalpore sognifica che:
          a) le alternative open sono comunque
          inferiori o meno usabili, grave danno di
          immagine per il modello open sourceSi, te ne do' atto, le alternative Open sono inferiori. Forse perche' non c'e' interesse, le forze si concentrano su altri progetti.Non vedo pero' il "grave danno" che tu citi ...
          b) la comunità open source e le società
          satellite non hanno la coordinazione e il
          peso economico per fare acquisizioni
          strategiche, altro grave danno di immagine
          nei confronti dei possibili investitori (per
          le società) e dei grossi clienti (per tutto
          il mondo open source)Grave danno dove ? Perche' non e' stato acquistato un prodotto (Del quale esistono cloni piu' o meno buoni e piu' o meno open) nel quale non c'era interesse ?Hai mai sentito parlare della colletta per rendere Blender Open Source ?
          *che non sono solo fare girare qualche
          manciata di applicazioni dos, sono
          principalmente collegate alla possibilità di
          poter rimuovere definitivamente il codice di
          tutte le architetture vecchie e
          intrinsecamente insicure che win si porta
          dentroE usare qualcosa di piu' elegante, come ha fatto da Apple ?
          IMHO la comunità os deve stare molto attenta
          a questo, il problema di perdere o meno la
          possibilità di usare lin su win è molto più
          piccolo di quelli che si troverebbe per
          competere con un win che se sviluppato in
          questo senso potrà essere corretto e
          sviluppato più in fretta perchè più pulito
          come progetto, e libero dall'eredità storica
          di decine di migliaia di virus scritti negli
          ultimi 15 anni per quella che allora era una
          piattaforma colabrodoNon capisco il collegamento Virus-piattaforma ... I Virus girano all'interno della tua macchina emulata bene come all'interno di una macchina vera. IE, massimo esponente dei BUGs targati Microsoft, e' un buon veicolo di problemi, indipendentemente dalla "virtualizzazione" dell'HW sottostante.
          • Anonimo scrive:
            Re: Gatta ci cova

            Perche' mai avrebbero dovuto ? Che interesse
            c'e' nell'acquistare questa tecnologia ? I
            progetti Open Source esistenti non vanno
            bene ?non nascondiamo la testa, è una tecnologia interessante, in ambito mainframe è usata da anni, volendo estendere i sistemi pc ad un uso enterprise come tutti sembrano voler fare è una tecnologia che è utile avere E come dici tu stesso le alternative open sono allo stato attuale, purtroppo, inferiori
            No, non e' gioco sporco, Ma acquistare una
            societa' per chiuderla o per tagliare le
            gambe alla concorrenza o per farla fallire
            (Tutti esempi concreti portati avanti da
            Microsoft), ebbene, questo e' giocare
            sporco.Mi sono espresso male, non è un gioco sporco fino a che acquisti qualcosa e lo usi come preferisci (nessuno ti vieta di chiuderlo o chiderlo alla concorrenza). Se questo poi ti porta ad una condizione dominante nel mercato e te le approfitti, quello diventa gioco sporco, cioè abuso di posizione dominante, alias monopolio*... è innegabile che M$ sia stata condannata per questo e probabilmente ciò che fa lascia pensare che lo sarà in altre occasioni, questo è chiaro, ma se chi propone una alternativa (mettendo insieme colossi come IBM e le principali società che lavorano con linux come suse red hat ecc si arriva ad una bella forza economica) non è in grado di prevenire le altrui mosse strategiche non guadagna molto in credibilità
            E usare qualcosa di piu' elegante, come ha
            fatto da Apple ?perchè il migliore virtualizzatore sul mercato è stato appena acquisito da M$ che ha la possibilità di chiuderlo a tutti gli altri, quindi lo si potà magari fare in futuro con qualcosa di inferiore, poi magari M$ sarà citata per abuso di posizione dominante in merito ma intanto il danno al mercato sarà stato fatto (*) e ripristinare la situazione precedente sarà assai arduo (non è successo pergli os, non è successo per i browser...)
            Non capisco il collegamento
            Virus-piattaforma ... I Virus girano
            all'interno della tua macchina emulata bene
            come all'interno di una macchina vera. IE,
            massimo esponente dei BUGs targati
            Microsoft, e' un buon veicolo di problemi,
            indipendentemente dalla "virtualizzazione"
            dell'HW sottostante.Certo, ma girano solo se mi installo il win "..." da emulare.Sulla stragrande maggioranza delle macchine (per intenderci l'utonto medio che non sa nemmeno da dove iniziare a proteggere la sua macchina) che ne possono fare tranquillamente a meno NON avrò il sistema sensibile, quindi avrò: sulla maggioranza delle macchine (alta densità) un software di nuova generazione (a questo punto nessuno vieta a M$ di prendersi giù un buon *BSD) discretamente sicuro e su poche macchine, probabilmente che non si collegheranno mai ad una rete pubblica (densità tendente a zero) sistemi colabrodo che ormai sarebbe antieconomico rendere sicuri.Prendere virus in questo modo vuole proprio dire andarsela a cercare (...mai dire mai... sennò i produttori di av si ribellano!)A questo aggiungiamo che non sarebbe più necessario sviluppare lo stesso sistema perchè rimanga retrocompatibile, quindi liberiamo il sistema in se di molti limiti e rendiamo l'intero progetto più coerente e quindi più rapido da debuggare in caso di vulnerabilità (che non mancano mai) e più rapido da sviluppare senza preoccuparsi di come questo inflirà sul vecchio parco software (se non nei confronti di un UNICo software)... questi ultimi punti sono già sufficienti a ripagare l'acquisto di questa tecnologia ad un soggetto con una veramente pesante eredità di software obsoleto e non pensato per le reti e la sicurezza come è M$
    • Anonimo scrive:
      Re: Gatta ci cova
      io ti denuncio !
    • Anonimo scrive:
      Re: Gatta ci cova
      ti sfugge il piccolo concetto che i virtual pc servono anche per aiutare nel debugging di driver, dato che non tutti possono avere 2 computer per permettersi di fare il remote debugging, possono servire anche per tanti altri scopi, tipo evitare di fare 200 reboot se uno deve solo scrivere 2 cose in linux, ecc....non servono solo a far girare gli os del 1700
  • Anonimo scrive:
    tutti OT
    Vabbè che oggi si parla di linux più per moda che per lavoro (purtroppo), ma che centra questo articolo con la diatriba lin-win e di gnu vs M$?M$ segue l'approcio capitalista e corporativo, ha i soldi per portarsi in casa virtual PC e _saggiamente_ l'ha fatto, non è un segreto, a parte per chi è totalmente lobotomizzato da una ideologia, che l'approcio capitalistico abbia i suoi vantaggi (come ne ha, ALTRI, la filosofia gnu). Se questo non va bene alla comunità del "free software", be, dovevate fare una colletta per comprare voi la sw house, o meglio una colletta o del supporto lavorativo per dare mooolta più energia ai pur buoni concorrenti open di virtual pc.Ma così non è stato, cui prodest piangere sul latte macchiato? Solo a M$, dato che con i potenziali grossi clienti lei mette in luce (voi le fate mettere in luce) la capitalistica possibilità di fare acquisizioni strategiche che i fans della fsf non hanno per semplice mancanza di coordinazione centrale. Fine. Questo si sapeva già dal famoso articolo sullo sviluppo modello cattedrale o modello bazar (almeno, chi l'ha letto senza le fette di salame sugli occhi lo aveva già capito da allora).Ok, ma rientriamo in topic, ho detto che l'acquisizione della tecnologia di virtual pc è stata saggia, perchè? Questo è il topic che dovrebbe sollevare l'articolo.Mi sembra che il principale problema di M$ fino ad oggi sia stato il trascinarsi dietro diverse architetture una dentro l'altra, portando sui nuovi sistemi le vecchie vulnerabilità e parecchie delle vecchie limitazioni... un virus di 10 anni fa può ancora funzionare alla faccia del trustworting computing, un win completo su rom non l'ho ancora visto, il codice continua a gonfiarsi di tonnellate di roba... sarebbe folle pensare che non ci siano bug sparsi lì in mezzo e che una bella cura dimagrante non porterebbe un netto miglioramento della situazione.Solo che win deve fare funzionare il dos, il win16, il win32 ecc ecc... tonellate di parti del sistema operativo sarebbero rese inutili integrando un supporto come virtual pc nel sistema, col risultato di rendere windows molto più pulito, sarebbe una unica macchina da tenere in piedi, un unica macchina da debuggare, le altre sarebbero semplicemente emulate, magari sarebbero proprio cassate dal sistema ed installate (su una macchina emulata) con una vecchia liceza di dos, win3x o win9x a parte e la loro possibilità di fare danni sarebbe limitata alla macchina virtuale.Non mi sembra una strategia da poco dato che si tratta ormai per ammissione della stessa M$ di sistemi obsoleti, pensati per una realtà senza reti pubbliche e per pc non condivisi tra più utenti e intrinsecamente insicuri, nel senso che dato che ormai sono obsoleti e fuori dalle strategie di sviluppo il lavoro per debuggarli sarebbe una revisione pressochè completa che non sarebbe ripagata da nulla in quanto quei sistemi non sono più competitivi con gli altri attuali sistemi M$ io non M$.Spero che questa virtualizzazione sia implementata già in Longhorn, qui qualcuno sa qualche rumor a riguardo?
  • Anonimo scrive:
    Colpo di grazia per linuzzo
    magari un giorno ci sarà anche una Virtual PC che visualizzi un pinguino in Windows... si un giorno... al Museo Archeologico di Bolzano...ahaha ahaha ahahahah(troll)
    • Anonimo scrive:
      Re: Colpo di grazia per linuzzo
      magari un giorno ci sarà anche una Virtual
      PC che visualizzi un pinguino in Windows...
      si un giorno... al Museo Archeologico di
      Bolzano...Non ho capito cosa c'entra l'articolo con il tuo post...Programmi di virtualizzazione di pc esistono da tempo e nessuno ha messo in pericolo linux (casomai il contrario).Hai mai pensato che con programmi come wmware, win4lin, bochs ecc... tu puoi avere le applicazioni windows su linux? e con questo compensi la mancanza di software tipo flash?Ma poi lo hai letto l'articolo? hai letto per cosa verrà usato?
    • Akiro scrive:
      Re: Colpo di grazia per linuzzo
      un giorno forse capirai...(linux)
      • Anonimo scrive:
        Re: Colpo di grazia per linuzzo
        - Scritto da: Akiro
        un giorno forse capirai...

        (linux)i testimoni di geova dicono che sta finendo il mondo già da circa 700 anni......così come linux doveva sfondare la soglia dell'1% già nel 1998...un giorno capirai
        • Akiro scrive:
          Re: Colpo di grazia per linuzzo

          ...così come linux doveva sfondare la soglia
          dell'1% già nel 1998...

          un giorno capiraiall'epoca c'era il w98se... il migliore s.o. in circolazione ;)e cmq non baso il mio capirai sulle "dikiarazioni"... ma sul fatto che un giorno quando M$ diventerà troppo potente magari molti si "riprenderanno" ed apriran gli okki...certo, non i dipendenti M$...ciau
        • Anonimo scrive:
          Re: Colpo di grazia per linuzzo
          - Scritto da: Anonimo
          ...così come linux doveva sfondare la
          soglia dell'1% già nel 1998...infatti... non è al 2?e poi di cosa ? della gente che navigando passa da google ?abbiamo già ampiamente affrontato il discorso... e se adesso ti è permesso di scrivere puttanate sui forum è per merito anche di linux che tiene in piedi i providers.
    • Anonimo scrive:
      Re: Colpo di grazia per linuzzo
      Ogni settimana c'e' una notizia che qualcuno commenta come "colpo di grazia per linuzzo"... Se fosse vero a quest'ora non dovremmo neanche piu' sentirlo nominare...Andrea
    • Anonimo scrive:
      Re: Colpo di grazia per linuzzo
      Io uso solo Linux nella mia azienda. Ma dato che per certi servizi ancora per un po' si usa Exchange, in quei rari casi in cui devo accedere a servizi impossibili da Linux, faccio partire un vmWare in cui gira Windows 2000 server, faccio quello che devo fare e poi chiudo la finestra.E' un Windows in scatola, rinchiuso in una finestra Linux. E questo lo faccio da anni.Inizia a pensare con la tua testa prima di fare certi post.Ti stupirai di quanto possa essere utile far funzionare quell' aggeggio che hai sopra il collo.Ciao
    • postmaster scrive:
      Re: Colpo di grazia per linuzzo
      - Scritto da: Anonimo
      magari un giorno ci sarà anche una Virtual
      PC che visualizzi un pinguino in Windows...
      si un giorno... al Museo Archeologico di
      Bolzano...

      ahaha ahaha ahahahah

      (troll)accalla' .... 'naltro che poi si risveglia tutto sudato ..
    • Anonimo scrive:
      Re: Colpo di grazia per linuzzo
      e io ti denuncio !
    • Anonimo scrive:
      Re: Colpo di grazia per linuzzo
      - Scritto da: Anonimo
      magari un giorno ci sarà anche una Virtual
      PC che visualizzi un pinguino in Windows...
      si un giorno... al Museo Archeologico di
      Bolzano...http://user-mode-linux.sourceforge.net/http://www.cl.cam.ac.uk/netos/xenhttp://bochs.sourceforge.net/E, ultimo ma non ultimo..http://slashdot.org/articles/03/11/11/0448214.shtml
    • Anonimo scrive:
      Re: Colpo di grazia per linuzzo
      Esiste anche il fratello maggiore di Virtual Pc, che gira col sistema OS X su Mac, ed è possibile installarci anche Linux.Solo che bisognerebbe migrare sul MAChttp://www.microsoft.com/mac/products/virtualpc/virtualpc.aspxhttp://www.apple.com/it/macosx/applications/virtualpc/Fatemi sapere cosa ne pensate.
    • Anonimo scrive:
      Re: Colpo di grazia per linuzzo
      - Scritto da: Anonimo
      magari un giorno ci sarà anche una
      Virtual PC che visualizzi un pinguino in
      Windows... si un giorno... al Museo
      Archeologico di Bolzano...

      ahaha ahaha ahahahah

      (troll)meglio così.almeno quelli che DEVONO usare linux ma lo fanno su una macchina virtuale ne approfitteranno per installarlo e farlo girare nativo, godendosi a pieno linux e non fatto girare in questa merda di windows.
  • Anonimo scrive:
    Della serie "Mai piu' Senza"!
    Mi raccomando ragazzi: da domani mattina tutti ad installarsi RTM sul proprio Windows 2003 Server, cosi' potrete installarci dentro WinXP, poi dentro a WinXP mi raccomando, installateci RTM, cosi' potrete installare su WinXP il grande Windows2000 .... dai! che figata!, ma allora ... dentro Win2000 ci posso ancora installare RTM, cosi' ci faccio girare Win98!! che bello!!!Dai, lo voglio!! datemi il link!! ... altro che grub o lilo! qui faccio tutto senza riavviare! ...............glub! (inghiotto, e penso) .... robe da pazzi!mah! ... ma lo sanno questi qui' che con OOo 1.1 sono riuscito ad aprigli gli ultimi .doc .xls .xlt puzzolenti (quelli + complessi) e a salvarli nei rispettivi .sxw .stc .sxc ?? .... che pensino pure a farsi girare i loro Win* tutti insieme, su un unico computer.Saluti.Billy Gattes
    • Anonimo scrive:
      Re: Della serie "Mai piu' Senza"!
      - Scritto da: Anonimo
      Mi raccomando ragazzi: da domani mattina
      tutti ad installarsi RTM sul proprio Windowssenti chi parla... immagino già quante volte avrai tentato di far funzionare quelle ciofeche di virtual windows per quella cacca di pinguino... probabilmente ogni volta che ti sei accorto che con il software aggratis delle distro non ci puoi fare un caz...
      • Anonimo scrive:
        Re: Della serie "Mai piu' Senza"!
        - Scritto da: Anonimo
        senti chi parla... immagino già quante volte
        avrai tentato di far funzionare quelle
        ciofeche di virtual windows per quella cacca
        di pinguino... probabilmente ogni volta che
        ti sei accorto che con il software aggratis
        delle distro non ci puoi fare un caz...vai a letto, va'altrimenti domani non ti sveglierai in tempo per timbrare il cartellino negli uffici della Microsoft
      • Anonimo scrive:
        Re: Della serie "Mai piu' Senza"!

        senti chi parla... immagino già quante volte
        avrai tentato di far funzionare quelle
        ciofeche di virtual windows per quella cacca
        di pinguino... probabilmente ogni volta che
        ti sei accorto che con il software aggratis
        delle distro non ci puoi fare un caz...Tu parli cosi perchè non ci sei mai riuscito o non riesci ad usarli i progtrammi?Windows lo usa anch'io, ma uso anche Linux, e considerando che me lo sono installato gratuitamente, con centinaia di programmi, alcuni poco utili, molti altri molto utili, altri straordinati..Secondo me solo un incapace può sputare su Linux.
      • Anonimo scrive:
        Re: Della serie "Mai piu' Senza"!
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Mi raccomando ragazzi: da domani mattina

        tutti ad installarsi RTM sul proprio
        Windows

        senti chi parla... immagino già quante volte
        avrai tentato di far funzionare quelle
        ciofeche di virtual windows per quella cacca
        di pinguino... probabilmente ogni volta che
        ti sei accorto che con il software aggratis
        delle distro non ci puoi fare un caz...Bo, ma io in azienda uso wmware esx server, che guarda caso usa un kernel linux pesantemente modificato, sopar sto coso ci girano 4 macchine virtuali le 2 delle quqli servono per i test e sono win2000 e linux le altre2 sono 2 macchine di produzione su cui ci gira linux alla grande, il tutto su un 440 IBM con 10 giga di ram ed una bella san come storage
    • Anonimo scrive:
      Re: Della serie "Mai piu' Senza"!

      Dai, lo voglio!! datemi il link!! ... altro
      che grub o lilo! qui faccio tutto senza
      riavviare! ma pensa te...io l'ho preso perche' e' l'unico che mi fa funzionare qnx senza problemi...che strana la vita...
      • Anonimo scrive:
        Re: Della serie "Mai piu' Senza"!
        Allora usalo fincghè puoi, dalla prossima release, quando si saranno accorti che ci gira Qnx, potrebbero togliere questa caratteristica.:DForse l'ideale sarebbe far girare Windows su Qnx, ma non so se con qualcheprogramma si può fare..
    • Anonimo scrive:
      Che cosa e' RTM?!? mica e' un software
      - Scritto da: Anonimo
      Mi raccomando ragazzi: da domani mattina
      tutti ad installarsi RTM sul proprio Windowsguarda che RTM significa: Release to Maintaineril programma si chiama Virtual PC 2004
      2003 Server, cosi' potrete installarci
      dentro WinXP, poi dentro a WinXP mi
      raccomando, installateci RTM, cosi' potreteguarda che RTM significa: Release to Maintaineril programma si chiama Virtual PC 2004
      installare su WinXP il grande Windows2000
      .... dai! che figata!, ma allora ... dentro
      Win2000 ci posso ancora installare RTM,guarda che RTM significa: Release to Maintaineril programma si chiama Virtual PC 2004
      cosi' ci faccio girare Win98!! che bello!!!
      Dai, lo voglio!! datemi il link!! ... altro
      che grub o lilo! qui faccio tutto senza
      riavviare! non credo che tu abbia capito cosa sia Virtual PC e cosa sia VMWare..
      .......
      ........glub! (inghiotto, e penso) .... robe
      da pazzi!

      mah! ... ma lo sanno questi qui' che con OOo
      1.1 sono riuscito ad aprigli gli ultimi .doc
      .xls .xlt puzzolenti (quelli + complessi) e
      a salvarli nei rispettivi .sxw .stc .sxc ??non hai capito niente di questo software. e' un emulatore.. una macchina virtuale, non Office!
      .... che pensino pure a farsi girare i loro
      Win* tutti insieme, su un unico computer.
      io preferisco VMWare.. ci facio girare linux dentro XP. poiche' in linux non ho Lotus Notes (mi serve per lavoro), Macromedia Studio MX e VS.NET.Per icq ancora non ho trovato qualcosa di decente (licq e' terribile, come anche kicq & C.).
      Saluti.
      Billy Gattes
      Pierino
      • MaurizioB scrive:
        Re: Che cosa e' RTM?!? mica e' un software
        - Scritto da: Anonimo
        Per icq ancora non ho trovato qualcosa di
        decente (licq e' terribile, come anche kicq
        & C.).Prova Kopete o Gain...Saluti
        • Anonimo scrive:
          Re: Che cosa e' RTM?!? mica e' un softwa
          si chiama gaimgaim.sf.net- Scritto da: MaurizioB
          - Scritto da: Anonimo

          Per icq ancora non ho trovato qualcosa di

          decente (licq e' terribile, come anche
          kicq

          & C.).

          Prova Kopete o Gain...

          Saluti
      • Anonimo scrive:
        Re: Che cosa e' RTM?!? mica e' un software

        io preferisco VMWare.. ci facio girare
        linux dentro XP. poiche' in linux non ho
        Lotus Notes (mi serve per lavoro),
        Macromedia Studio MX e VS.NET.
        Per icq ancora non ho trovato qualcosa di
        decente (licq e' terribile, come anche
        kicq & C.)Io vmware lo uso solo per fare prove ed esperimenti senza formattare un pc ogni volta e lo uso su linux, non su windows.Lotus notes dreamweaver mx e visual studio si possono far girare tutti su linux tranquillamente con crossover office 2.1 che si trova tra l' altro su la rete di edonkey e per icq, mai provato kopete ? e' piu' che ottimo.
      • Anonimo scrive:
        Re: Che cosa e' RTM?!? mica e' un softwa


        Mi raccomando ragazzi: da domani mattina

        tutti ad installarsi RTM sul proprio
        Windows

        guarda che RTM significa: Release to
        Maintainerma non e' release to manufacturer?
        • Anonimo scrive:
          Re: Che cosa e' RTM?!? mica e' un softwa
          - Scritto da: Anonimo


          Mi raccomando ragazzi: da domani
          mattina


          tutti ad installarsi RTM sul proprio

          Windows



          guarda che RTM significa: Release to

          Maintainer

          ma non e' release to manufacturer?Gia', io sapevo invece Ready To Manufacture, ma e' lo stesso...
      • Anonimo scrive:
        Re: Che cosa e' RTM?!? mica e' un software
        AHAHAHAHAAh...pirla
      • Anonimo scrive:
        Re: Che cosa e' RTM?!? mica e' un softwa
        - Scritto da: Anonimo
        io preferisco VMWare.. ci facio girare linux
        dentro XP. poiche' in linux non ho Lotus
        Notes (mi serve per lavoro), Macromedia
        Studio MX e VS.NET.
        Per icq ancora non ho trovato qualcosa di
        decente (licq e' terribile, come anche kicq
        & C.).Lotus Notes per Linux c'e' gia' e funziona anche bene.Macromedia sara' portato tra poco nel frattempo puoi provare CrossOverOffice; al posto di vs.net molto meglio la suite Eclipse, e' in java e dispone di una miriade di moduli per qualsiasi linguaggio importante. E poi anche grandi esperti del coding giudicano Eclipse superiore anche a vs.net.Bye
    • Anonimo scrive:
      Re: Della serie "Mai piu' Senza"!
      io ti denuncio !
Chiudi i commenti