Celeron D sfiora i 3,5 GHz

Intel ha lanciato un nuovo modello di Celeron D top di gamma, il 360, che porta la frequenza di clock dei suoi processori entry-level vicinissima ai 3,5 GHz

Santa Clara (USA) – Nella famiglia di processori desktop entry-level di Intel ha fatto capolino il Celeron D 360, un modello con frequenza di clock di 3,46 GHz.

Nuovo top di gamma della famiglia Celeron D, il 360 adotta 512 KB di cache L2 e utilizza un front-side bus a 533 MHz. Come i suoi più giovani fratelli, supporta l’indirizzamento a 64 bit ed è costruito con una tecnologia di processo a 65 nanometri.

Il prezzo ufficiale non è ancora stato reso noto ma fonti vicine ad Intel lo stimano in 84 dollari per ordini di 1.000 unità.

Il prossimo aggiornamento alla linea di processori Celeron D è ora atteso per ottobre, lo stesso mese in cui il chipmaker di Santa Clara prevede di tagliare i prezzi dei suoi chip di fascia bassa fino al 15%.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Re: Ognuno spenda i soldi come vuole

    Se poi la gente compra windows è una scelta, chi
    sono io per
    obbiettare?Eh, ma se fossero tutti come te chi avrebbe da ridire?Mi sembra invece che sia la stessa Apple a fare gli attacchi "da macaco" usando spot divertenti e in stile pixar, ma assolutamente scorretti ed esagerati nei confronti di chi usa un pc. E poi anche il mac ha le sue personalissime magagne, quindi si potrebbe obiettare che è pure pubblicità ingannevole.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ognuno spenda i soldi come vuole
      - Scritto da:
      Mi sembra invece che sia la stessa Apple a fare
      gli attacchi "da macaco" usando spot divertenti e
      in stile pixar, ma assolutamente scorretti ed
      esagerati nei confronti di chi usa un pc.In effetti hai ragione, ma la Apple è una multinazionale e sa dove può esagerare o meno. Pensa che qualche anno fa prendeva per il culo i spot della Intel e ora monta degli intel. Non ha molto senso farci delle guerre di religione mentre chi guadagna è sia Steve che Bill.Personalmente: mi trovo meglio con il Mac. Tutto li. Gli spot li trovo divertenti, ma in effetti esagerati, non saprei dire però se veramente potrebbero essere esposti a denunce. In fin dei conti è sempre stata la politica Apple di fare spot "confronto".
      • Anonimo scrive:
        Re: Ognuno spenda i soldi come vuole

        Personalmente: mi trovo meglio con il Mac. Tutto
        li. Gli spot li trovo divertenti, ma in effetti
        esagerati, non saprei dire però se veramente
        potrebbero essere esposti a denunce. In fin dei
        conti è sempre stata la politica Apple di fare
        spot
        "confronto".Però così facendo è la Apple che fa partire la miccia per delle guerre di religione.Se qualcuno facesse spot sugli utenti Apple dipinti come il tontolotto della nuova campagna pubblicitaria ... beh, girerebbero le palle pure a te.
        • Anonimo scrive:
          Re: Ognuno spenda i soldi come vuole
          - Scritto da:
          Se qualcuno facesse spot sugli utenti Apple
          dipinti come il tontolotto della nuova campagna
          pubblicitaria ... beh, girerebbero le palle pure
          a
          te.Sarebbe davvero interessante se qualcuno lo facesse. Ma come mai non ci sono spot del genere?
        • Anonimo scrive:
          Re: Ognuno spenda i soldi come vuole
          - Scritto da:
          Però così facendo è la Apple che fa partire la
          miccia per delle guerre di
          religione.
          Se qualcuno facesse spot sugli utenti Apple
          dipinti come il tontolotto della nuova campagna
          pubblicitaria ... beh, girerebbero le palle pure
          a
          te.Sei tu che lo giudichi tontolotto... per me sono sono semplicemente due individui "diversi" con esisgenze diverse e caratteristiche diverse.Inoltre ti faccio notare che quelli nella campagna _non_sono_gli_utenti_, ma rappresentano "i computers"... figurati se negli USA potrebbero fare una campagna denigratoria verso qualcuno
          • Anonimo scrive:
            Re: Ognuno spenda i soldi come vuole

            Inoltre ti faccio notare che quelli nella
            campagna _non_sono_gli_utenti_, ma rappresentano
            "i computers"... figurati se negli USA potrebbero
            fare una campagna denigratoria verso
            qualcunoIo sono un PC e io sono un Mac. Inizia così. Molto generico..
          • Anonimo scrive:
            Re: Ognuno spenda i soldi come vuole
            - Scritto da:



            Inoltre ti faccio notare che quelli nella

            campagna _non_sono_gli_utenti_, ma rappresentano

            "i computers"... figurati se negli USA
            potrebbero

            fare una campagna denigratoria verso

            qualcuno

            Io sono un PC e io sono un Mac. Inizia così.
            Molto
            generico..appunto: io sono "un PC", NON "un utente PC"... e io sono "un Mac", NON "un utente Mac"...altrimenti che senso avrebbe farli uscire dallo scatolone? (tanto per citarne una) oppure il fatto che il PC prenda un virus e crashi, o il collegamento in rete, ecc...
          • Anonimo scrive:
            Re: Ognuno spenda i soldi come vuole
            Mettetela come volete. Io continuo a vedere un pirlotto (pc) che si fa prendere per il chiulo da un ragazzetto gonfiato (mac) che fa pure finta di essergli amico per prenderlo meglio per i fondelli.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ognuno spenda i soldi come vuole
            - Scritto da:
            Mettetela come volete. Io continuo a vedere un
            pirlotto (pc) che si fa prendere per il chiulo da
            un ragazzetto gonfiato (mac) che fa pure finta di
            essergli amico per prenderlo meglio per i
            fondelli.C'è anche della sottile ironia, ma è simpatica. Il late show di ieri sera ha preso per il culo i spot apple sulla chiave delle batterie che esplodono. Genialehttp://www.melablog.it/post/2284/late-show-e-le-batterie-che-esplodono
          • Anonimo scrive:
            Re: Ognuno spenda i soldi come vuole
            - Scritto da:
            Mettetela come volete. Io continuo a vedere un
            pirlotto (pc) che si fa prendere per il chiulo da
            un ragazzetto gonfiato (mac) che fa pure finta di
            essergli amico per prenderlo meglio per i
            fondelli.non è che la mettiamo come vogliamo... è così... se tu non la capisci evidentemente hai la coda di paglia, oppure quando a scuola hanno distribuito l'ironia, eri a casa con il morbillo
          • karimblog.net scrive:
            Re: Ognuno spenda i soldi come vuole
            - Scritto da:
            non è che la mettiamo come vogliamo... è così...
            se tu non la capisci evidentemente hai la coda di
            paglia, oppure quando a scuola hanno distribuito
            l'ironia, eri a casa con il
            morbilloIn fin dei conti non è pubblicità ingannevole, lo spot tende ad evidenziare i lati positivi del Mac rispetto ad un qualsiasi PC. Non può essere completamente obbiettivo, non dirà mai che il Mac è caro, che non è espandibile, che non trovi tutti i giochi del PC, che ha uno unix sotto il cofano etc. etc.Ragazzi è marketing, non sono lezioni d'informatica. Siate sempre liberi di scegliere il vostro computer preferito. Io avevo un pc assemblato costa 1/10 di un mac e aveva una debian sopra. Passato al mac sono molto più felice e mi ci tengo l'OSX. Scelta mia , tutti gli altri liberi di fare cosa vogliono
          • Anonimo scrive:
            Re: Ognuno spenda i soldi come vuole

            Ragazzi è marketing, non sono lezioni
            d'informatica. Siate sempre liberi di scegliere
            il vostro computer preferito. Io avevo un pc
            assemblato costa 1/10 di un mac e aveva una
            debian sopra. Passato al mac sono molto più
            felice e mi ci tengo l'OSX. Scelta mia ,
            tutti gli altri liberi di fare cosa
            voglionoSi parlava giusto di marketing, eh?Allora per bilanciare, io avevo un mac sono passato a un pc e sono molto più felice (soprattutto il mio portafoglio). Scelta mia , tutti gli altri liberi di fare cosa vogliono.Per me è più forte di voi. Evidentemente avete il marketing nel sangue.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ognuno spenda i soldi come vuole
            - Scritto da:


            Ragazzi è marketing, non sono lezioni

            d'informatica. Siate sempre liberi di scegliere

            il vostro computer preferito. Io avevo un pc

            assemblato costa 1/10 di un mac e aveva una

            debian sopra. Passato al mac sono molto più

            felice e mi ci tengo l'OSX. Scelta mia ,

            tutti gli altri liberi di fare cosa

            vogliono


            Si parlava giusto di marketing, eh?
            Allora per bilanciare, io avevo un mac sono
            passato a un pc e sono molto più felice
            (soprattutto il mio portafoglio). Scelta
            mia , tutti gli altri liberi di fare cosa
            vogliono.

            Per me è più forte di voi. Evidentemente avete
            il marketing nel
            sangue. ma guarda caso solo su PI saltano fuori un sacco di convertiti al PC dal Mac...tutti rigorosamente anonimi e con una forte avversione a tutto ciò che è: Americano, marketing e multinazionalenon che a me piacciano quelle tre, ma dopo aver provato un Mac non passerei mai ad un PC e nemmeno conosco qualcuno che fosse disposto a farlo, anzi a ben pensare gli unici che conosco sono una società che dovendo cambiare 6 macchine da lavoro passò ai PC nel 1998 mi pare, oggi sono ripassati tutti a Mac...
          • Anonimo scrive:
            Re: Ognuno spenda i soldi come vuole

            ma guarda caso solo su PI saltano fuori un sacco
            di convertiti al PC dal
            Mac...

            tutti rigorosamente anonimi e con una forte
            avversione a tutto ciò che è: Americano,
            marketing e
            multinazionale

            non che a me piacciano quelle tre, ma dopo aver
            provato un Mac non passerei mai ad un PC e
            nemmeno conosco qualcuno che fosse disposto a
            farlo, anzi a ben pensare gli unici che conosco
            sono una società che dovendo cambiare 6 macchine
            da lavoro passò ai PC nel 1998 mi pare, oggi sono
            ripassati tutti a
            Mac...Ma sai, nel 98 c'era ancora windows 98 e li effettivamente di schermi blu ne vedevi parecchi. Ora con Xp le cose vanno molto, ma molto meglio, ma voi ste cose non volete sentirle neppure...Certo, se compro un mac ho tutte quelle figherie stile exposé, ma anche senza tutte le leccatine che ha il mac, comunque col windows ci lavori lo stesso e ha il mercato in mano. Inoltre lascia la possibilità a tutti di produrre l'hardware per farlo girare. Questo significa che c'è molta gente che compete per spartirsi la torta e a me, come consumatore, questo fa solo che piacere. Quanta gente c'è invece a fare computer macintosh? Solo Apple. E per quanto possiate dirne, un mac costa sempre più di un pc. Se poi vogliamo dormire sonni tranquilli dobbiamo anche aggiungere AppleCara e questo fa lievitare bene il prezzo.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ognuno spenda i soldi come vuole

            Ma sai, nel 98 c'era ancora windows 98 e li
            effettivamente di schermi blu ne vedevi parecchi.
            Ora con Xp le cose vanno molto, ma molto meglio,già ma ora siete impiastrati da attacchi di tutti i generi dalla rete e gestire una piccola LAN per un'azienda non è cosa facilema voi ste cose non volete sentirle neppure...
            ma voi ste cose non volete sentirle
            neppure...noi è.... XP va una favola... quasi quasi non serve Vista...
            Certo, se compro un mac ho tutte quelle figherie
            stile exposé, ma anche senza tutte le leccatinesenza quelle figherie come Exposè la produttività scende...
            che ha il mac, comunque col windows ci lavori lo
            stesso e ha il mercato in mano. Inoltre lascia la
            possibilità a tutti di produrre l'hardware per
            farlo girare. Questo significa che c'è molta
            gente che compete per spartirsi la torta e a me,
            come consumatore, questo fa solo che piacere.come consumatore non ha neanche la scelta di sceglierti l'OS che stà sulla macchina nella maggior parte dei casi...
            Quanta gente c'è invece a fare computer
            macintosh? Solo Apple. E per quanto possiate
            dirne, un mac costa sempre più di un pc. Se poigià peccato che siano i fatti a smentirti:http://www.systemshootouts.org/shootouts/desktop/2006/0809_dt3200.htmlDELL costa 1000$ in più, puoi controllare se vuoi: www.apple.com / www.dell.com
            vogliamo dormire sonni tranquilli dobbiamo anche
            aggiungere AppleCara e questo fa lievitare bene
            il
            prezzo.mai preso un Apple Care... e fortunatamente mai avuto problemi in ufficio con 20 Mac
          • Anonimo scrive:
            Re: Ognuno spenda i soldi come vuole
            - Scritto da:


            Ma sai, nel 98 c'era ancora windows 98 e li

            effettivamente di schermi blu ne vedevi
            parecchi.

            Ora con Xp le cose vanno molto, ma molto meglio,

            già ma ora siete impiastrati da attacchi di tutti
            i generi dalla rete e gestire una piccola LAN per
            un'azienda non è cosa
            facile

            ma voi ste cose non volete sentirle neppure...


            ma voi ste cose non volete sentirle

            neppure...

            noi è.... XP va una favola... quasi quasi non
            serve
            Vista...


            Certo, se compro un mac ho tutte quelle figherie

            stile exposé, ma anche senza tutte le leccatine

            senza quelle figherie come Exposè la produttività
            scende...


            che ha il mac, comunque col windows ci lavori lo

            stesso e ha il mercato in mano. Inoltre lascia
            la

            possibilità a tutti di produrre l'hardware per

            farlo girare. Questo significa che c'è molta

            gente che compete per spartirsi la torta e a me,

            come consumatore, questo fa solo che piacere.

            come consumatore non ha neanche la scelta di
            sceglierti l'OS che stà sulla macchina nella
            maggior parte dei
            casi...


            Quanta gente c'è invece a fare computer

            macintosh? Solo Apple. E per quanto possiate

            dirne, un mac costa sempre più di un pc. Se poi

            già peccato che siano i fatti a smentirti:
            http://www.systemshootouts.org/shootouts/desktop/2

            DELL costa 1000$ in più, puoi controllare se
            vuoi: www.apple.com /
            www.dell.com


            vogliamo dormire sonni tranquilli dobbiamo anche

            aggiungere AppleCara e questo fa lievitare bene

            il

            prezzo.

            mai preso un Apple Care... e fortunatamente mai
            avuto problemi in ufficio con 20
            MacA parte che non esiste solo Dell, a parte che se voglio dormire sonni tranquilli e non sfidare la sorte come te sono anche questi cavoli miei, detto questo, posso continuare ad usare tranquillamente il mio pc?
  • pippo75 scrive:
    xcode
    qualcuno conosce qualche forum e/o NG dedicato a xcode.grazie
    • Anonimo scrive:
      Re: xcode
      - Scritto da: pippo75
      qualcuno conosce qualche forum e/o NG dedicato a
      xcode.

      graziepuoi cominciare da quihttp://discussions.apple.com/forum.jspa?forumID=728oppure qui:http://developer.apple.com/macosx/
    • karimblog.net scrive:
      Re: xcode
      - Scritto da: pippo75
      qualcuno conosce qualche forum e/o NG dedicato a
      xcode.Anche io ho cercato qualcosa di buono in Italiano, ma l'unica risorsa è la ML della apple con il suo sito. Se vuoi consultarla senza iscriverti:http://www.cocoabuilder.com
  • Anonimo scrive:
    It’s Showtime: Apple invites media
    Grosse novità in pentola...http://macdailynews.com/index.php/weblog/comments/10784/si vocifera di un prodotto da attaccare alla TV con funzioni di streaming video dal Mac... di un iMac HDTV da 23" e dei nuovi iPod!ne vedremo delle belle, ciao ciao Zune... 8)
  • Anonimo scrive:
    Apple Microsoft e tutti gli os del mondo
    Adesso Basta.Zio troll, avete smaronato non poco !Ogni sistema operativo ha i suoi pregi e i suoi difetti.Chi ci lavora lo sa, tant'è vero che spesso si trova a doverne usare più di uno insieme.Cmq Le guerre di religione non servono ad un cazzo, solo a generare confusione e trollate.I nuovi Mac hanno avuto un sacco di magagne, soprattutto le prime serie prodotte (che sono anche state sostituite). Ma sono macchine eccellenti sia per prestazioni, che per il software che utilizzano che è in assoluto il sistema più user-friendly e stabile al momento in circolazione.Macosx è pensato per funzionare sui seguenti computerMacminiMacproiMacmacbookmacbook proxserveOssia, meno di 10 tipologie di computer ergo è GIUSTO che tendenzialmente abbia meno di problemi di altri sistemi operativi.Apple in fondo produce hardware e softwareMicrosoft fa software:Windows è un sistema operativo, pensato per andare almeno su qualche decina di migliaia di varianti di computer. E' il sistema operativo più utilizzato nel mondo e questo ha i suoi pregi e i suoi difetti.Pregi: tante applicazionicompatibilità al 99,9 con i prodotti sul mercatoDifetti:il modello del sistema operativo (ad oggi, senza considerare Vista che non è ancora definitavamente pronto) è obsoleto, si basa su una continua affinatura di codice ma senza un cambio (ormai obbligato) di concezione di sistema.Questa obsolescenza intrinseca è causa di attacchi continui da parte di virus e amici che trovano spesso e volentieri la maniera migliore per creare danno.Linux:Linux è un'ottima alternativa, ma soffre di gravi problemi, primo fra tutti la confusione.Inoltre altro grave problema è lo skill dell'utente. Se è un esperto non potrà che trovarsi bene, se invece è un utente medio farà fatica su parecchie cose. Dovrà decidere un editor di testi tra i 5 proposti, dovrà decidere su KDE e GNOME, se ubuntu kubuntu xubntu o ebuntu.. cioè voglio dire .. ok libertà di scelta ma senza disorientare.Cmq resta un'alternativa valida per il desktop.Bsd, varianti di *nix, Solaris 10 (provatelo), openVMS ognuno fa il suo dovere nel suo ambito, perchè è così difficile capirlo ?Apple ha sempre avuto coraggio nei suoi cambiamenti che comunque han sempre condizionato la storia dell'informatica. Certo, forse dalla sua parte ha meno utenti di windows, o meno skillati di utenti Linux (non sempre) ma certo è che è un sistema operativo che ha cambiato ben 3 architetture nel giro di 25 anni, che ha re-inventato uno unix veramente user-friedly e che ha dato una spinta nel mondo multimediale quando i pc usavano l'interfaccia a caratteri.Sveglia i computer sono solo computer !(apple)(linux)(win)
    • Anonimo scrive:
      Re: Apple Microsoft e tutti gli os del m
      Finalmente un post serio.Unico appunto: linux non è pronto per il desktop proprio per questa sua confusione interna.Sono quasi 8 anni che linux viene sbandierato come pronto per il desktop ed oggi come allora se si cercano hardware o periferiche compatibili con linux (driver ufficiali pls) bisogna sudare 7 camicie + altre 7 per trovare in mezzo al mucchietto dei superstiti qualcosa che non sia limitato solo ad una manciata di distro.8 anni fa come ora gli unici hardware che girano sempre con linux, sicuro, sono le schede di rete.
  • Anonimo scrive:
    fino a ieri
    I macachi vomitavano su Intel e l'architettura x86, lodando la cpu G5, oggi sbrodolano tra i MHZ di CPU intel dual core....
  • Anonimo scrive:
    Trusted Computig...
    Per chi ieri sosteneva che la Apple non ha introdotto il Trusted Computing nei suoi PC:http://www.macworld.it/showPage.php?template=notizie&id=10597http://www.no1984.org/Mondo_AppleApple come Microsoft...(linux)(linux)(linux)(linux)
    • Anonimo scrive:
      Re: Trusted Computig...
      Per chi continua a rompere i m@r0n1 su questo argomento, forse dovrebbe imparare cos'è il Trusted Computer, e capire che un chip fritz utilizzato per verificare l'installazione di MacOSX su hardware Apple, _non_ è TC, e non limita alcuna libertà.
      • Anonimo scrive:
        Re: Trusted Computig...
        - Scritto da:
        Per chi continua a rompere i m@r0n1 su questo
        argomento, forse dovrebbe imparare cos'è il
        Trusted Computer, e capire che un chip fritz
        utilizzato per verificare l'installazione di
        MacOSX su hardware Apple, _non_ è TC, e non
        limita alcuna
        libertà.Eccoli, e cominciano i post per difendere la mela.... fate proprio ridere :D :D :D :D
        • Anonimo scrive:
          Re: Trusted Computig...

          Eccoli, e cominciano i post per difendere la
          mela.... fate proprio ridere :D :D :D
          :De che ridi?tu sei già immerso nel TC...e siete così ansiosi di vedere vista...vedrai che belle risate, tra un po'....
          • Anonimo scrive:
            Re: Trusted Computig...
            - Scritto da:


            Eccoli, e cominciano i post per difendere la

            mela.... fate proprio ridere :D :D :D

            :D

            e che ridi?
            tu sei già immerso nel TC...
            e siete così ansiosi di vedere vista...

            vedrai che belle risate, tra un po'....Sai che minchia me ne frega a me di Vista... (linux)(linux)
        • Anonimo scrive:
          Re: Trusted Computig...
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          Per chi continua a rompere i m@r0n1 su questo

          argomento, forse dovrebbe imparare cos'è il

          Trusted Computer, e capire che un chip fritz

          utilizzato per verificare l'installazione di

          MacOSX su hardware Apple, _non_ è TC, e non

          limita alcuna

          libertà.

          Eccoli, e cominciano i post per difendere la
          mela.... fate proprio ridere Se non sai cos'è il TC (e quello che fa Apple non è TC) dovresti solo piangere... altro che ridere
          • Anonimo scrive:
            Re: Trusted Computig...
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:


            Per chi continua a rompere i m@r0n1 su questo


            argomento, forse dovrebbe imparare cos'è il


            Trusted Computer, e capire che un chip fritz


            utilizzato per verificare l'installazione di


            MacOSX su hardware Apple, _non_ è TC, e non


            limita alcuna


            libertà.



            Eccoli, e cominciano i post per difendere la

            mela.... fate proprio ridere

            Se non sai cos'è il TC (e quello che fa Apple non
            è TC) dovresti solo piangere... altro che
            ridereCome no... e lo sai tu cosa è il TC, e si vede, eccome se si vede... :D :D :D
          • Anonimo scrive:
            Re: Trusted Computig...
            - Scritto da:

            Se non sai cos'è il TC (e quello che fa Apple
            non

            è TC) dovresti solo piangere... altro che

            ridere

            Come no... e lo sai tu cosa è il TC, e si vede,
            eccome se si vede... :D :D
            :Dcerto che lo so... tu non lo sai...
          • Anonimo scrive:
            Re: Trusted Computig...
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            Se non sai cos'è il TC (e quello che fa Apple

            non


            è TC) dovresti solo piangere... altro che


            ridere



            Come no... e lo sai tu cosa è il TC, e si vede,

            eccome se si vede... :D :D

            :D

            certo che lo so... tu non lo sai...L'essenziale è che ci credi!
      • Anonimo scrive:
        Re: Trusted Computig...
        - Scritto da:
        Per chi continua a rompere i m@r0n1 su questo
        argomento, forse dovrebbe imparare cos'è il
        Trusted Computer, e capire che un chip fritz
        utilizzato per verificare l'installazione di
        MacOSX su hardware Apple, _non_ è TC, e non
        limita alcuna
        libertà.Dagli tempo...
    • Anonimo scrive:
      Re: Trusted Computig...
      Il TC non esiste!Mai esisterà!Ma gli ignoranti abboccano ancora!TRISTEZZA
      • Anonimo scrive:
        Re: Trusted Computig...
        - Scritto da:
        Il TC non esiste!
        Mai esisterà!
        Ma gli ignoranti abboccano ancora!
        TRISTEZZA :s :s :s :s
        • Anonimo scrive:
          Re: Trusted Computig...
          Oh, che importa. Anche se Leopard dovesse segare fuori tutto quello che non è copiabile esclusivamente su un iPod, i macachi troveranno sempre la prospettiva giusta per vedere la cosa molto figa. 8)
    • jackoverfull scrive:
      Re: Trusted Computig...
      - Scritto da:
      Per chi ieri sosteneva che la Apple non ha
      introdotto il Trusted Computing nei suoi
      PC:

      http://www.macworld.it/showPage.php?template=notiz

      http://www.no1984.org/Mondo_Apple

      Apple come Microsoft...

      (linux)(linux)(linux)(linux)ma che bello quando la gente posta le fonti senza leggerle :@
  • Anonimo scrive:
    per ora la scelta di apple non convince
    ho un fantastico apple powerbook g4 ed è il più bel computer che abbia mai avuto; merito principalmente del sistema operativo, ma anche della qualità dell'hardware e della stabilità del loro abbinamento.recentemente ho avuto modo di provare un imac core duo in configurazione high-end. ebbene posso dirvi che sono rimasto estremamente deluso. vi garantisco che è molto meno performante della versione equipaggiata con ppc g5 e a questo va aggiunta una notevole instabilità.le applicazioni in emulazione su rosetta vanno piano, male e "crashano" spessissimo.ora io mi chiedo: un individuo o un'azienda (in italia sono quasi tutte pmi con budget it limitati) che abbia investito migliaia di euro per acquistare computer apple e costosi software compilati per l'architettura ppc, può ritrovarsi in soli 7 mesi con un intera infrastruttura in condizioni di obsolescenza e nella consapevolezza che a breve tutto ciò che ha acquistato non sarà più supportato dai produttori?è giusto che a fare le spese di gravissimi errori strategici e di management sia l'utente finale?e poi lasciate che vi dica una cosa: non c'è paragone tra la qualità dei processori powerpc e quella dei processori intel (la stessa apple ha sempre cavalcato la superiorità dell'architettura ppc rispetto all'architettura intel)! per la prima volta steve jobs ha operato una scelta conservativa e invece di andare avanti è andato indietro.il mio sogno era vedere un computer apple spinto da un processore cell e invece sarò costretto a tenermi stretto il mio powerbook g4.generalmente concordo con le analisi di galimberti, ma francamente questa volta non riesco proprio a condividere il suo entusiasmo per le scelte di apple. a tal proposito voglio togliermi un sassolino dalla scarpa: galimberti dichiara con entusiasmo che i nuovi powermac costano circa 1000 euro meno dei precedenti modelli equipaggiati con ppc g5. vorrei sottolineare che 1000 euro rappresentano una riduzione di oltre il 30% sul prezzo dei precedenti modelli. galimberti e la apple vorrebbero farci credere che una simile riduzione è accompagnata da un incremento prestazionale e qualitativo? steve jobs avrebbe dunque indossato il costume di babbo natale? balle: la verità è che le nuove macchine di apple valgono meno! tenetevi stretti i mac con processori ppc perchè passerà del tempo prima che apple riesca a risalire la china!
    • Anonimo scrive:
      Re: per ora la scelta di apple non convi

      ora io mi chiedo: un individuo o un'azienda (in
      italia sono quasi tutte pmi con budget it
      limitati) che abbia investito migliaia di euro
      per acquistare computer apple e costosi software
      compilati per l'architettura ppc, può ritrovarsi
      in soli 7 mesi con un intera infrastruttura in
      condizioni di obsolescenza e nella consapevolezza
      che a breve tutto ciò che ha acquistato non sarà
      più supportato dai
      produttori?E sarebbe una novità? Ma quante volte in Apple hanno rivoltato il calzino per assecondare i capricci di Jobs?La realtà è che mentre gli utenti facevano da cavia spostandosi su MacOs X aggiornando tutti i software, alla Apple stavano già segretamente preparando la versione di MacOs per Intel.Altro giro che innesca altra sequela di upgrade sia hardware che software. All'utente è concesso solo di tacere e pagare.
    • Anonimo scrive:
      Re: per ora la scelta di apple non convi
      Hai scritto delle cose semplicemente false, i Mac Intel sono semplicemente meravigliosi, io ho un MacBook Pro, nuovo di un mese e va benissimo cherto l'ho dotato di 2GB di ram, però rosetta funziona abastanza bene e comunque questo portatile anche con rosetta è più veloce del PowerBook che avevo prima.La scelta di passare a Intel è pienamente condivisibile, cos'è volevi rimanere fermo ai G5 e ai G4 che non andavano avanti?Questo poi è solo l'inizio per il futuro le cose si assesteranno e andranno avanti meglio di prima.
      • Anonimo scrive:
        Re: per ora la scelta di apple non convi

        La scelta di passare a Intel è pienamente
        condivisibile, cos'è volevi rimanere fermo ai G5
        e ai G4 che non andavano
        avanti?Ah, ma come qualche giorno fa per aver detto una cosa del genere sono stato sommerso da una valanga di post e di insulti, e oggi voi stessi affermate che i G4 e i G5 non andavano più avanti? Fate pace con il cervello :D :D
        • pikappa scrive:
          Re: per ora la scelta di apple non convi
          - Scritto da:


          La scelta di passare a Intel è pienamente

          condivisibile, cos'è volevi rimanere fermo ai G5

          e ai G4 che non andavano

          avanti?

          Ah, ma come qualche giorno fa per aver detto una
          cosa del genere sono stato sommerso da una
          valanga di post e di insulti, e oggi voi stessi
          affermate che i G4 e i G5 non andavano più
          avanti? Fate pace con il cervello :D
          :DQuesta è una cosa vera, i PPC sono processori fantastici, ma sono vecchi*,nonostante questo tengono ancora testa a dei mirabolanti P4 a qualche trilione di ghz....purtoppo:Non era possibile un loro ulteriore sviluppoSui portatili i G5 non ce li ficcavi neppure morto*Nonostante questo io a novembre ho comprato un ibook G4 12" e ne sono stra-soddisfatto
          • Anonimo scrive:
            Re: per ora la scelta di apple non convi
            - Scritto da: pikappa

            - Scritto da:




            La scelta di passare a Intel è pienamente


            condivisibile, cos'è volevi rimanere fermo ai
            G5


            e ai G4 che non andavano


            avanti?



            Ah, ma come qualche giorno fa per aver detto una

            cosa del genere sono stato sommerso da una

            valanga di post e di insulti, e oggi voi stessi

            affermate che i G4 e i G5 non andavano più

            avanti? Fate pace con il cervello :D

            :D
            Questa è una cosa vera, i PPC sono processori
            fantastici, ma sono vecchi*,nonostante questo
            tengono ancora testa a dei mirabolanti P4 a
            qualche trilione di
            ghz....purtoppo:

            Non era possibile un loro ulteriore sviluppo
            Sui portatili i G5 non ce li ficcavi neppure morto

            *Nonostante questo io a novembre ho comprato un
            ibook G4 12" e ne sono
            stra-soddisfattoRagazzi basta continuare con sta storia trita e ritrita, abbiamo tentato di spiegarla in tutti i modi, se c'è gente che ancora non l'ha capita fatti suoi!!! imho quello era solo un troll
        • Anonimo scrive:
          Re: per ora la scelta di apple non convi
          - Scritto da:


          La scelta di passare a Intel è pienamente

          condivisibile, cos'è volevi rimanere fermo ai G5

          e ai G4 che non andavano

          avanti?

          Ah, ma come qualche giorno fa per aver detto una
          cosa del genere sono stato sommerso da una
          valanga di post e di insulti, e oggi voi stessi
          affermate che i G4 e i G5 non andavano più
          avanti? Fate pace con il cervello :D
          :DI PPC erano ottimi processori, con una architettura superiore a quella X86, ma non venivano più sviluppati con sufficiente rapidità quindi tendevano, e avrebbero ancor di più teso in futuro, a rimanere indietro nelle prestazioni pure.
        • Anonimo scrive:
          Re: per ora la scelta di apple non convi
          - Scritto da:


          La scelta di passare a Intel è pienamente

          condivisibile, cos'è volevi rimanere fermo ai G5

          e ai G4 che non andavano

          avanti?

          Ah, ma come qualche giorno fa per aver detto una
          cosa del genere sono stato sommerso da una
          valanga di post e di insulti, link?
          e oggi voi stessi
          affermate che i G4 e i G5 non andavano più
          avanti?saranno almeno 2 anni che non vanno avanti, e che lo diciamo... e che ce en lamentiamo... sono almeno 2 anni che vogliamo pensionare il G4 per avere un portatile G5, e che sui desktop vorremmo dei G5 a 3GHz... e tutto questo non arriva...il fatto è che fino a qualche tempo fa il G5 era ancora nettamente superiore ai vari x86. ora non è più così... meglio passare a Intel
          Fate pace con il cervello :D
          :Dtu non puoi farla...
          • Anonimo scrive:
            Re: per ora la scelta di apple non convi
            - Scritto da:

            - Scritto da:




            La scelta di passare a Intel è pienamente


            condivisibile, cos'è volevi rimanere fermo ai
            G5


            e ai G4 che non andavano


            avanti?



            Ah, ma come qualche giorno fa per aver detto una

            cosa del genere sono stato sommerso da una

            valanga di post e di insulti,

            link?





            La scelta di passare a Intel è pienamente


            condivisibile, cos'è volevi rimanere fermo ai
            G5


            e ai G4 che non andavano


            avanti?



            Ah, ma come qualche giorno fa per aver detto una

            cosa del genere sono stato sommerso da una

            valanga di post e di insulti,

            link?http://punto-informatico.it/f/m.aspx?m_id=1618833&m_rid=0
          • Anonimo scrive:
            Re: per ora la scelta di apple non convi
            si, ma evidentemente non sai leggere le risposte che ti da la gente.. tu hai definito il powerpc piattaforma fallimentare, grande cazzata, è fallita solo in ambito pc consumer, per volere di chi la sviluppa. se andiamo a vedere le console ora son tutte power pc, in ambito scientifico poi nn ne parliamo.Ma visto che nn sai leggere forse è meglio che torni alle elementari invece di inzozzare il forum di PI
          • Anonimo scrive:
            Re: per ora la scelta di apple non convi
            - Scritto da:
            si, ma evidentemente non sai leggere le risposte
            che ti da la gente.. tu hai definito il powerpc
            piattaforma fallimentare, grande cazzata, è
            fallita solo in ambito pc consumer, per volere di
            chi la sviluppa. se andiamo a vedere le console
            ora son tutte power pc, in ambito scientifico poi
            nn ne
            parliamo.

            Ma visto che nn sai leggere forse è meglio che
            torni alle elementari invece di inzozzare il
            forum di
            PISi bravo copia tutte le risposte che hanno dato i tuoi colleghi, "fallita per volere di chi la sviluppa"... ma ti rendi conto, è la volontà di tutti i ricercatori far fallire i propri prodotti non lo sapevi....? Vacci tu alle elementari, ti farebbe bene, riguardo il forum di PI ci sei tu e tutti i tuoi colleghi ad "inzozzarlo" (che termini che usi, altro che elementari) come sei deve.
          • Anonimo scrive:
            Re: per ora la scelta di apple non convi
            ottimo argomento..hai fatto la figura del POLLO
          • Anonimo scrive:
            Re: per ora la scelta di apple non convi
            - Scritto da:

            link?

            http://punto-informatico.it/f/m.aspx?m_id=1618833&Non mi sembra che siano state dette proprio le stesse cose...
    • Anonimo scrive:
      Re: per ora la scelta di apple non convi
      Sono assolutamente in disaccordo con quanto scritto. Ho un iMac-Intel, un PowerBook G4, ed ho avuto anche un iMac-G5. Il nuovo iMac è assolutamente più prestante, ma ovviamente non si può pretendere troppo da Rosetta. E' anche vero che chi ha investito in Mac in passato, non è che deve necessariamente cambiare computer ogni 6 mesi, e se ha a che fare con sw non ancora UB, può benissimo tenersi le macchine PPC in attesa degli aggiornamenti sw... tra i nomi più importanti ormai manca solo Adobe...
    • Anonimo scrive:
      Re: per ora la scelta di apple non convi
      - Scritto da:
      recentemente ho avuto modo di provare un imac
      core duo in configurazione high-end. ebbene
      posso dirvi che sono rimasto estremamente
      deluso.è esattamente il contrario: ho un Power Mac Dual G5 2.0 e un nuovo iMac. Usando applicazioni UB, l'iMac è quasi sempre più veloce, è OVVIO che Rosetta non può andare più di tanto, ma è anche OVVIO che è una soluzione temporanea, in ogni caso è un miracolo che addirittura FUNZIONI. MAGARI Windows XP fosse così compatibile con i vecchi programmi Windows 3.1 e Dos...
      compilati per l'architettura ppc, può
      ritrovarsi in soli 7 mesi con un intera
      infrastruttura in condizioni di obsolescenza 7 mesi è il tempo che la Apple ha impiegato a far uscire i nuovi Mac, NON il tempo che i Mac con G5 diventano obsoleti!!! I vecchi processori diventeranno obsoleti solo quando non usciranno più programmi, e programmi in versione Universal usciranno PER ANNI. NESSUNO usa più i compilatori Metrowerks, e usando XCode, non c'è NESSUNA fatica a supportare ancora i PPC, basta cliccare una casella di spunta, perchè dovrebbero smettere di produrre programmi in formato PPC, quando non costa nulla di più che farli solo per Intel ??
      e poi lasciate che vi dica una cosa: non c'è
      paragone tra la qualità dei processori powerpc
      e quella dei processori intel Falso. Stai confondendo processori con la marca. Gli Intel non sono tutti uguali. E' OVVIO che la Apple ha fatto la transizione guardando avanti, esattamente il contrario di quello che sostieni, i processori Intel ATTUALI sono molto migliori di quelli precedenti, e sono migliori dei PPC. PRIMA era giusto sostenere la superiorità del PPC, perchè PRIMA il PPC era migliore. La scelta "conservativa" sarebbe stata continuare a sostenere i PPC anche dopo che la Intel li ha sorpassati, soprattutto pensando alle possibilità di crescita.
      il mio sogno era vedere un computer apple
      spinto da un processore cell Così la Apple si sarebbe trovata nella stessa situazione della Sony, e sarebbe sempre stata fuori mercato dal punto di vista dei prezzi. Errore strategico totale. Le console possono essere vendute in perdita ( perchè gli sviluppatori PAGANO per fare il software ), i computer NO.
      la verità è
      che le nuove macchine di apple valgono meno!
      tenetevi stretti i mac con processori ppc Me li tengo stretti, infatti, e qui ti contraddici: prima dici che il PPC in soli 7 mesi è obsoleto (non è vero), poi dici che bisogna tenerselo stretto.In realtà, come tutto il tuo post, è esattamente il contrario: proprio tu che hai un Powerbook con G4 ti avvantaggeresti di più dal passare ad uno con il Core Duo, perchè il salto di prestazioni sui Mac Book è abissale. Chi ci guadagna di meno sono quelli che hanno (come me) un PM Dual, il salto di prestazioni non è così grosso e mancano ancora i programmi Adobe.
    • Anonimo scrive:
      Re: per ora la scelta di apple non convi
      - Scritto da:
      e poi lasciate che vi dica una cosa: non c'è
      paragone tra la qualità dei processori powerpc e
      quella dei processori intel e questa tua convinzione da quali benchmark e' supportata ?
      (la stessa apple ha
      sempre cavalcato la superiorità dell'architettura
      ppc rispetto all'architettura intel)! il fatto che lo dica la Apple sinceramente non vuole dire che sia vero. Ovviamente deve vendere e cercare di mantenere la sua nicchia di utenza. E' ovvio che vada in giro sbandierando che i processori che usa lei sono i migliori al mondo.Il fatto reale e' che le prestazioni e la qualita' la fa il mercato. Sulla tecnologia PPC non c'e' stato investimento negli ultimi anni come invece e' avvenuto per i processori x86. Nonostante nell'ambito desktop il PPC sia piu' veloce degli x86, la differenza ormai e' minimina ed e' destinata a svanire, non giustiifca il fatto di investire su PPC. Il ridotto volume fa si' che costino un sacco e non giustifichino l'irrisoria differenza nelle prestazioni
      per la
      prima volta steve jobs ha operato una scelta
      conservativa e invece di andare avanti è andato
      indietro.Steve Jobs e' un visionario, ha delle ottime idee, ma Apple non ha la potenza commerciale per imporle. Purtroppo il mercato oggi e' mosso dal marketing che una societa' e' in grado di fare ed Apple in questo e' sempre stata un fallimento.
    • Anonimo scrive:
      Re: per ora la scelta di apple non convi

      e poi lasciate che vi dica una cosa: non c'è
      paragone tra la qualità dei processori powerpc e
      quella dei processori intel (la stessa apple ha
      sempre cavalcato la superiorità dell'architettura
      ppc rispetto all'architettura intel)! Vero ma la stessa apple non c'ha pensato due volte a fare marcia indietro quando guarda caso s'è messa a vendere pure lei le cosidette cpu lumaca/instabili ecc. ecc.
    • Anonimo scrive:
      Re: per ora la scelta di apple non convi
      - Scritto da:
      ho un fantastico apple powerbook g4 ed è il più
      bel computer che abbia mai avuto; merito
      principalmente del sistema operativo, ma anche
      della qualità dell'hardware e della stabilità del
      loro
      abbinamento.

      recentemente ho avuto modo di provare un imac
      core duo in configurazione high-end. ebbene posso
      dirvi che sono rimasto estremamente deluso. vi
      garantisco che è molto meno performante della
      versione equipaggiata con ppc g5 e a questo va
      aggiunta una notevole
      instabilità.

      le applicazioni in emulazione su rosetta vanno
      piano, male e "crashano"
      spessissimo.

      ora io mi chiedo: un individuo o un'azienda (in
      italia sono quasi tutte pmi con budget it
      limitati) che abbia investito migliaia di euro
      per acquistare computer apple e costosi software
      compilati per l'architettura ppc, può ritrovarsi
      in soli 7 mesi con un intera infrastruttura in
      condizioni di obsolescenza e nella consapevolezza
      che a breve tutto ciò che ha acquistato non sarà
      più supportato dai
      produttori?

      è giusto che a fare le spese di gravissimi errori
      strategici e di management sia l'utente
      finale?

      e poi lasciate che vi dica una cosa: non c'è
      paragone tra la qualità dei processori powerpc e
      quella dei processori intel (la stessa apple ha
      sempre cavalcato la superiorità dell'architettura
      ppc rispetto all'architettura intel)! per la
      prima volta steve jobs ha operato una scelta
      conservativa e invece di andare avanti è andato
      indietro.

      il mio sogno era vedere un computer apple spinto
      da un processore cell e invece sarò costretto a
      tenermi stretto il mio powerbook
      g4.

      generalmente concordo con le analisi di
      galimberti, ma francamente questa volta non
      riesco proprio a condividere il suo entusiasmo
      per le scelte di apple. a tal proposito voglio
      togliermi un sassolino dalla scarpa: galimberti
      dichiara con entusiasmo che i nuovi powermac
      costano circa 1000 euro meno dei precedenti
      modelli equipaggiati con ppc g5. vorrei
      sottolineare che 1000 euro rappresentano una
      riduzione di oltre il 30% sul prezzo dei
      precedenti modelli. galimberti e la apple
      vorrebbero farci credere che una simile riduzione
      è accompagnata da un incremento prestazionale e
      qualitativo? steve jobs avrebbe dunque indossato
      il costume di babbo natale? balle: la verità è
      che le nuove macchine di apple valgono meno!
      tenetevi stretti i mac con processori ppc perchè
      passerà del tempo prima che apple riesca a
      risalire la
      china!Mah contento te, io con l'ibook G4 mi trovo si bene, ma nn posso che guardare dal basso la superiorità dei core duo
  • Anonimo scrive:
    L'assistenza.
    http://www.italiamac.it/forum/showthread.php?t=95989[img]http://www.captator.dk/content/pictures/hello_Im_a_mac_and_Im_a_pc.jpg[/img] mac: Ciao, sono un mac! pc: E io sono un pc. mac: Allora (coglione) quante volte pensi di riavviartbzzzzzzzzsuppppp!............. pc: Che ti succede mac? mac: Ops! Devo avere dei problemi alla scheda logica! pc: Ma come, è impossibile, tu sei un mac! Sei indistruttibile! Anch'io ho avuto problemi con la scheda madre (che tu chiami scheda logica). Ho fatto la sostituzione pochi giorni fa. Ho montato un modello nuovo e ora sono più in forma di prima. mac: E io ... cavoli mi è appena scaduta la garanzia e non mi hanno fatto AppleCare per risparmiare sul prezzo. Come minimo adesso sono 600 euri. pc: Beh, ti faranno un bell'upgrade per quella cifra. mac: Eh no pc, sono 600 euri per riavere la scheda logica che montavo uscito dalla fabbrica. pc: Hummm, non ti vedo in una bella situazione mac. Con quella cifra ci sta quasi un computer nuovo. Ma ora vado, non sto più nella pelle. Oggi mi montano l'upgrade di 3D Studio Max!Ci vediamo mac! mac: Sì, ti raggiungo ... forse. http://club.giovani.it/melamorsicata/item/altro-problema-dei-macbook-e-macbook-pro-si-spengono-da-soliLe vecchie tradizioni sono dure a morire.
    • Anonimo scrive:
      Re: L'assistenza.
      Poi per leggerne una bella potete andare quihttp://www.italiamac.it/forum/showthread.php?s=fa80262042d027bdaff06fa8ca751fc3&t=96377e quihttp://www.italiamac.it/forum/forumdisplay.php?s=fa80262042d027bdaff06fa8ca751fc3&f=52
    • Anonimo scrive:
      Re: L'assistenza.
      Ti darei ragione se non fosse che a me hanno sostituito la scheda logica, dopo che la garanzia fosse scaduta, e Apple non mi ha chiesto niente.Solo 30 euro per la spedizione del computer.Questo perché è difficile che la logica (scheda madre) si rovini senza che nessuno le abbia fatto niente, e se lo fa allora Apple si addossa la spesa.Se ti hanno fatto pagare 600 euro, allora prenditela con il tecnico che ti ha inc...Ciao.
      • Anonimo scrive:
        Re: L'assistenza.

        Se ti hanno fatto pagare 600 euro, allora
        prenditela con il tecnico che ti ha
        inc...

        Ciao.Certo, certo ... fuori garanzia, non ti hanno fatto pagare niente, c'era pure un'omino verde al bancone ... certo, certo.Questa è vecchia (ma giusto per farsi un'idea neh?)http://tinyurl.com/gy7fkQuesta è recente, ma ovviamente sono solo dei cattivoni che vogliono male alla tua Santa Multinazionale.http://www.macbookrandomshutdown.comQuando ti ritrovi queste rogne e sei fuori garanzia, sono solo cavoli tuoi.http://lowermemoryslot.editkid.com/ This is a petition to get recognition for the fact that many PowerBooks have a fault with the lower memory slot. Up until today, Apple does not fix this problem out of warranty or acknowledge that there might be a production fault in all recent 15 aluminium PowerBooks. Ma con tutto quello che (per ora) ancora si trova su goooooogle, noi stiamo qui a berci la tua storiella, o gli spot dei macachi dove si cerca di minare l'autostima degli utenti pc dando ancora a bere alla gente la storia del computer che si riavvia da solo ogni 5 minuti.Macachi ... Kkkrrrrrrsputttt!
        • Anonimo scrive:
          Re: L'assistenza.
          - Scritto da: D'accordo, grande-capo-so-tutto-io, appena mi torna il Mac ti invio la ricevuta di lavorazione, d'accordo?Non avevi capito che il mio Mac è in riparazione? E la logica è in sostituzione fuori garanzia a costo zero.Che tu ci creda o no, non me ne frega un ca..., poiché mi interessa solo il fatto che pago soltanto i 30 euro di spedizione.(rotfl)
          • Anonimo scrive:
            Re: L'assistenza.
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            D'accordo, grande-capo-so-tutto-io, appena mi
            torna il Mac ti invio la ricevuta di lavorazione,
            d'accordo?

            Non avevi capito che il mio Mac è in riparazione?
            E la logica è in sostituzione fuori garanzia a
            costo
            zero.

            Che tu ci creda o no, non me ne frega un ca...,
            poiché mi interessa solo il fatto che pago
            soltanto i 30 euro di
            spedizione.

            (rotfl)raccontala ad un'altro trollino30 euro x una riparazione fuori garanzia? uè me ci credi tutti degli idioti?
          • Anonimo scrive:
            Re: L'assistenza.

            D'accordo, grande-capo-so-tutto-io, appena mi
            torna il Mac ti invio la ricevuta di lavorazione,
            d'accordo?

            Non avevi capito che il mio Mac è in riparazione?
            E la logica è in sostituzione fuori garanzia a
            costo
            zero.

            Che tu ci creda o no, non me ne frega un ca...,
            poiché mi interessa solo il fatto che pago
            soltanto i 30 euro di
            spedizione.

            (rotfl)E se anche fosse? Cosa vuoi dimostrare? Che tutto quello che si trova in rete è inventato?Dallo a me il tuo mac che ci mollo una bella rigata sulla scheda logica. Vediamo se mi fanno un preventivo di 30 euro!Invece di fare il fighetto faresti meglio a preoccuparti del fatto che il tuo guru sta cercando da anni e con tutti i mezzucci possibili di diventare il signore padrone del mondo. Altro che Bill Gates (che farei volentieri a meno pure di lui)!Ma forse a te è una situazione che piace. Farti dire da Steve ciò che deve essere il tuo Digital Lifestyle! Farti dire da lui se sei Ok 8)oppure se sei un Fantozzi :'(!
          • Anonimo scrive:
            Re: L'assistenza.
            - Scritto da:

            D'accordo, grande-capo-so-tutto-io, appena mi

            torna il Mac ti invio la ricevuta di
            lavorazione,

            d'accordo?



            Non avevi capito che il mio Mac è in
            riparazione?

            E la logica è in sostituzione fuori garanzia a

            costo

            zero.



            Che tu ci creda o no, non me ne frega un ca...,

            poiché mi interessa solo il fatto che pago

            soltanto i 30 euro di

            spedizione.



            (rotfl)

            E se anche fosse? Cosa vuoi dimostrare? Che tutto
            quello che si trova in rete è
            inventato?
            Dallo a me il tuo mac che ci mollo una bella
            rigata sulla scheda logica. Vediamo se mi fanno
            un preventivo di 30
            euro!Una rigata, quindi un danno, non rientra nella garanzia, dovresti saperlo dato che è una regola diffusa.trollino, non ci siamo, riprovaci
          • Anonimo scrive:
            Re: L'assistenza.

            Una rigata, quindi un danno, non rientra nella
            garanzia, dovresti saperlo dato che è una regola
            diffusa.
            trollino, non ci siamo, riprovaciTrollino, googla un pò che ti fai una cultura e trovi le tue risposte (e soprattutto eviti di postare a vuoto).Possiamo fare una telefonata senza rigare nulla. Se non cacci 600 euri il tuo mac fuori garanzia lo puoi usare come sgabellino (o come vassoio per le paste, dipende dal modello).In alternativa puoi scegliere di pagare un bell'extra subito e pararti il culo per tre anni.http://www.apple.com/it/support/products/overview.htmlMa poi non venite a dire che i mac costano meno dei pc.
          • Anonimo scrive:
            Re: L'assistenza.
            - Scritto da:
            Invece di fare il fighetto faresti meglio a
            preoccuparti del fatto che il tuo guru sta
            cercando da anni e con tutti i mezzucci possibili
            di diventare il signore padrone del mondo. Altro
            che Bill Gates (che farei volentieri a meno pure
            di
            lui)!Certo, ma faresti un confronto migliore se paragonato a un tale Steve Ballmer, che scaglia le sedie del suo ufficio contro chi presenta le dimissioni da Microsoft.
          • Anonimo scrive:
            Re: L'assistenza.

            Certo, ma faresti un confronto migliore se
            paragonato a un tale Steve Ballmer, che scaglia
            le sedie del suo ufficio contro chi presenta le
            dimissioni da
            Microsoft.Ho già detto che farei volentieri a meno di Microsoft. Ma sarei scemo a svendere il culo a Apple per fare questo, visto che passerei dalla padella alla brace. Ma nel caso di Apple forse si presta meglio la metafora della rana che cuoce lentamente senza accorgersene.
  • Anonimo scrive:
    il senso della notizia?
    che senso ha questa notizia?che apple sia passata ad intel lo avete già detto, per il resto, ormai sono pc come gli altri, o dovremo sorbirci la storia di ogni produttore, o basta apple (per quel che riguarda l' hardware).
  • Anonimo scrive:
    I mac son cari
    I mac mi sembrano cari a confronto dei pc.Non mi stupirei se con il pc giusto formato dagli stessi componenti usati per assemblare i nuovi mac e due trucchetti fosse possibile avere un mac compatibile a prezzi bassi!!
    • Anonimo scrive:
      Re: I mac son cari
      - Scritto da:
      Non mi stupirei se con il pc giusto formato dagli
      stessi componenti usati per assemblare i nuovi
      mac e due trucchetti fosse possibile avere un mac
      compatibile a prezzi
      bassi!!lo sai che hai detto una puttanata vero ?i componenti apple non hanno nulla a che vedere con la robaccia che compri per il tuo scaldaletto
      • Anonimo scrive:
        Re: I mac son cari
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Non mi stupirei se con il pc giusto formato
        dagli

        stessi componenti usati per assemblare i nuovi

        mac e due trucchetti fosse possibile avere un
        mac

        compatibile a prezzi

        bassi!!


        lo sai che hai detto una puttanata vero ?
        i componenti apple non hanno nulla a che vedere
        con la robaccia che compri per il tuo
        scaldalettoGiusto! infatti nei macbook e nei mac mini non c'è la stessa scheda grafica integrata di intel che si trova in altri pc!dai su luser, torna a giocare con exposè.
        • Anonimo scrive:
          Re: I mac son cari
          - Scritto da:
          Giusto! infatti nei macbook e nei mac mini non
          c'è la stessa scheda grafica integrata di intel
          che si trova in altri
          pc!Vedi che non capisci un cazzo ?sul mio MacPro ci sta una NVIDIA Quadro Fx 4500e poi come osi confrontare un banale pc equipaggiato con Windows shit edition con un fiammante OS X Tiger
          dai su luser, torna a giocare con exposè.ROTFL
          • Anonimo scrive:
            Re: I mac son cari
            veramente lui ti stava dicendo che l'hardware è lo stesso e NON vengono "pezzi" che esistono solo per mac.In pratica dovrebbe essere possibile assemb... bah buona notte
        • Anonimo scrive:
          Re: I mac son cari
          - Scritto da:

          infatti nei macbook e nei mac mini non
          c'è la stessa scheda grafica integrata di intel
          che si trova in altri
          pc!già... peccato che negli altri PC manchi molta altra roba che invece c'è nei macbook
          dai su luser, torna a giocare con exposè.certo... e tu aggiorna l'antivirusPS: guardacaso hai citato una delle funzioni più utili di OSX, che tutti cercano di copiare... quanto sei triste...
          • Anonimo scrive:
            Re: I mac son cari
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            infatti nei macbook e nei mac mini non

            c'è la stessa scheda grafica integrata di intel

            che si trova in altri

            pc!

            già... peccato che negli altri PC manchi molta
            altra roba che invece c'è nei
            macbookManca solo il Fritz Chip che blocca l'uso di OS X. Guarda che gli Apple sono dei mediocri PC da ufficio che Steve Jobs rivende a peso d'oro ! Cosa pensi che siano ?

            dai su luser, torna a giocare con exposè.

            certo... e tu aggiorna l'antivirus

            PS: guardacaso hai citato una delle funzioni più
            utili di OSX, che tutti cercano di copiare...
            quanto sei
            triste...Aggiornamenti automatici degli antivirus sarebbero una funzione invidiata di OS X ? Mah!
          • Anonimo scrive:
            Re: I mac son cari
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            infatti nei macbook e nei mac mini non


            c'è la stessa scheda grafica integrata di
            intel


            che si trova in altri


            pc!



            già... peccato che negli altri PC manchi molta

            altra roba che invece c'è nei

            macbook

            Manca solo il Fritz Chip che blocca l'uso di OS
            X. Guarda che gli Apple sono dei mediocri PC da
            ufficio che Steve Jobs rivende a peso d'oro !
            Cosa pensi che siano
            ?certo... trovami un portatile economico col lo schermo come quello del macbook, connettività wireless, sensore di accelerazione, e controllo del trackpad a due dita


            dai su luser, torna a giocare con exposè.



            certo... e tu aggiorna l'antivirus



            PS: guardacaso hai citato una delle funzioni più

            utili di OSX, che tutti cercano di copiare...

            quanto sei

            triste...

            Aggiornamenti automatici degli antivirus
            sarebbero una funzione invidiata di OS X ?
            Mah!Sei anche incapace di leggere/capire quello che scrivono gli altri?La funzione citata e invidiata è exposéL'antivirus sul Mac non serve...
          • Anonimo scrive:
            Re: I mac son cari
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:







            infatti nei macbook e nei mac mini non



            c'è la stessa scheda grafica integrata di

            intel



            che si trova in altri



            pc!





            già... peccato che negli altri PC manchi molta


            altra roba che invece c'è nei


            macbook



            Manca solo il Fritz Chip che blocca l'uso di OS

            X. Guarda che gli Apple sono dei mediocri PC da

            ufficio che Steve Jobs rivende a peso d'oro !

            Cosa pensi che siano

            ?

            certo... trovami un portatile economico col lo
            schermo come quello del macbook, connettività
            wireless, sensore di accelerazione, e controllo
            del trackpad a due
            dita




            dai su luser, torna a giocare con exposè.





            certo... e tu aggiorna l'antivirus





            PS: guardacaso hai citato una delle funzioni
            più


            utili di OSX, che tutti cercano di copiare...


            quanto sei


            triste...



            Aggiornamenti automatici degli antivirus

            sarebbero una funzione invidiata di OS X ?

            Mah!

            Sei anche incapace di leggere/capire quello che
            scrivono gli
            altri?
            La funzione citata e invidiata è exposé
            L'antivirus sul Mac non serve...

            cara vecchia e buona merda americana... con un po di pubblicita e 4 scemi diventa piu buona della pizza napoletana!
          • Anonimo scrive:
            Re: I mac son cari
            quando imparerai a quotare decentemente, ti risponderò.
      • Anonimo scrive:
        Re: I mac son cari
        guarda che quando li apri....secondo te intel inventa nuovi chipset nella scheda madre o usa quelli che ha, eventualmente con una piccola modifica per fare il modo che mac os x possa funzionare?secondo te ATI e NVIDIA fanno schede diverse?guarda che ora i mac sono dei pc, infatti windows può girarci e non credo che i produttori vadano inultimente a creare nuovo hardware
        • Anonimo scrive:
          Re: I mac son cari
          - Scritto da:
          guarda che quando li apri....

          secondo te intel inventa nuovi chipset nella
          scheda madre o usa quelli che ha, eventualmente
          con una piccola modifica per fare il modo che mac
          os x possa
          funzionare?secondo te ci sono altre schede madri con EFI invece di BIOS?
          • Anonimo scrive:
            Re: I mac son cari
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            guarda che quando li apri....



            secondo te intel inventa nuovi chipset nella

            scheda madre o usa quelli che ha, eventualmente

            con una piccola modifica per fare il modo che
            mac

            os x possa

            funzionare?

            secondo te ci sono altre schede madri con EFI
            invece di
            BIOS?Il BIOS EFI Intel lo installa su sistemi Xeon MP e Itanium da qualche anno. Ed è ancora piuttosto sperimentale come BIOS.
          • Anonimo scrive:
            Re: I mac son cari
            - Scritto da:

            secondo te ci sono altre schede madri con EFI

            invece di

            BIOS?

            Il BIOS EFI o è BIOS, o è EFI
            Intel lo installa su sistemi Xeon MP
            e Itanium da qualche anno.sistemi diffusissimi...il solo fatto che non funzioni con XP dovrebbe farti capire quanto è diffuso...
            Ed è ancora piuttosto
            sperimentale come BIOS.ROTFL...
          • Anonimo scrive:
            Re: I mac son cari
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            secondo te ci sono altre schede madri con EFI


            invece di


            BIOS?



            Il BIOS EFI

            o è BIOS, o è EFI


            Intel lo installa su sistemi Xeon MP

            e Itanium da qualche anno.

            sistemi diffusissimi...
            il solo fatto che non funzioni con XP dovrebbe
            farti capire quanto è
            diffuso...


            Ed è ancora piuttosto

            sperimentale come BIOS.

            ROTFL... Non sai di cosa parli, e fai pure l'arrogante. Quando le cose non si sanno si dovrebbe essere umili e documentarsi. ----http://www.deviceforge.com/articles/AT4903582708.htmlThe Future of the BIOS: Modular, Scalable, Driver-Based Framework for EFIby Tom Niemela and Lindsay R. Vega (Apr. 28, 2004)Overview: Freedom from BIOS LimitationsIn detective stories, you follow the money. In code, you follow the interface. Unfortunately, in modern code, developers are still tripping over the traditional, old-school BIOS on their way to initializing their boards.Intel recently introduced an innovative new concept in BIOS: the Platform Innovation Framework for Extensible Firmware Interface (EFI). This is a modular, platform-independent architecture that can perform boot and other BIOS functions. It is driver-based, so developers can do binary linking. It is also C-based, clean, scalable, and modular across different companies. It offers IA-32, Intel Itanium, and Intel XScale, technology applicability, all in a single source tree.When used with Intel's Extensible Firmware Interface, the Framework completely eliminates the need for a traditional BIOS interface. This is a chance for freedom from the limitations of today's BIOS, with an effective new architecture. It is important to note that Intel is not going into the BIOS business. We're simply developing a key boot architecture that will be modular, flexible, and scalable enough to last for the next 20 years or so.BIOS vs. the FrameworkComponents have changed hundreds of times since the BIOS was first developed. Processing power has increased more than 600 times, and hundreds of new peripherals have been introduced. Over the years, the BIOS has had to grow to deal with new components, larger and more complex chipsets, add-in cards, and so on. As the BIOS has grown, it has become increasingly unwieldy. The traditional BIOS simply cannot handle the demands of cutting-edge architectures, such as Itanium-based servers.Intel's answer to BIOS limitations has been the Extensible Firmware Interface and the Intel Platform Innovation Framework for EFI, referred to here as the Framework. The Extensible Firmware Interface is a set of modular interfaces that replaces the traditional set of BIOS interfaces. EFI is easy to debug, easy to upgrade, and based on the high-level C language.The Framework is a modular architecture based on low-level drivers. The Framework sits beneath EFI and performs boot and other BIOS functions in a faster, modular, more-flexible way. It is stored in firmware, so it is more secure from viruses and other types of attack than past BIOSes. And, it is platform-independent.---------
          • Anonimo scrive:
            Re: I mac son cari
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            secondo te ci sono altre schede madri con EFI


            invece di


            BIOS?



            Il BIOS EFI

            o è BIOS, o è EFI


            Intel lo installa su sistemi Xeon MP

            e Itanium da qualche anno.

            sistemi diffusissimi...
            il solo fatto che non funzioni con XP dovrebbe
            farti capire quanto è
            diffuso...


            Ed è ancora piuttosto

            sperimentale come BIOS.

            ROTFL... -------------http://www.deviceforge.com/articles/AT4903582708.htmlFull Legacy SupportWith size issues, memory issues, platform compatibility issues, and more, desktop system vendors know that the BIOS train is rapidly running out of track. However, these vendors need a solution that not only resolves BIOS issues, but also allows legacy support for today's operating systems.Intel's goal in creating the Framework for EFI was to help BIOS vendors support the speed, power, and innovations of today's system architectures. This solution offers full legacy support through the use of a compatibility support module, or CSM. For systems that do not yet have EFI, the support module takes the place of EFI so that the Framework can communicate with the traditional operating system.The benefit to developers is that there is no real change to the work process. Even developers buying boards that include the Framework with EFI will not have to learn new or exotic tools. Instead, the same test suites, similar processes for handling BIOS, and so on, that have been used for existing systems can be used.Benefits of the FrameworkThe Framework offers some obvious benefits over the traditional BIOS. It: * Improves the reliability of boot architecture * Shortens boot times * Offers full legacy support * Eliminates VGA dependency * Can be used with any Intel architecture.Because the Framework has a modular, driver-based architecture, developers can create each BIOS more quickly and with fewer errors. There will no longer be a need to rewrite and debug code line-by-line, hoping it works well in the end. Instead, each new BIOS can be built with modules that are already tested and verified.A side benefit to being modular is that the Framework reduces BIOS size and improves boot reliability. This is accomplished through firmware. With the Framework, settings are no longer stored in the CMOS (complementary metal-oxide semiconductor) map. Instead, new settings are stored on the firmware chip. Extra or additional drivers and code functions can be stored on the hard drive and accessed there. This makes it easier for original equipment manufacturers (OEMs) to add systems features that can differentiate them from other products.One obvious, key feature of the Framework is that it eliminates today's dependency on the video graphics adapter (VGA) for test. Output no longer has to be sent to the screen, so a VGA monitor is no longer required to test desktop systems. Instead, developers can test systems, then dump the test output to a printer or a file. On a production line, only two connections (power and LAN) are now needed to test the system.Some of the more interesting benefits of the Framework are that it: * Breaks through fundamental BIOS barriers. For example, preboot RAM (random access memory) can now be greater than 1 MB, which means developers can control how RAM is allocated, and the Option ROM (read-only memory) space crunch is resolved. * Allows a developer to compile pretested modules into a working BIOS that is more likely to be efficient and error-free. * Encapsulates system specifics in the drivers. For example, drivers map to software-visible hardware. Also, hardware and platform specifics are isolated to support component-based firmware construction. * Allows OEMs to add preboot features. Add-In Cards GaloreOne major issue with today's BIOS is the way add-in cards are handled, or in some cases, mishandled. The BIOS has access to only a limited amount of memory to load Option ROMs. Sometimes, if two or more high-end cards are used in a system, the system cannot boot because there may not be enough memory to load drivers. With the Framework, code is no longer forced to run under the 1-MB line in memory. This means there is room to load all of the Option ROM drivers needed for any number of high-end cards.With today's BIOS, card architecture must also match the system architecture. This means developers must design two cards for every product release -- one card for 32-bit systems, and another for Itanium-based systems. With the Framework, that doubling of work is unnecessary. Instead, one add-in card can be used for all Framework-based systems. The obvious benefit is the reduction in development costs and the halving of manufacturing resources. The ultimate benefit is that a single card can be bought in greater volume, thus reducing system costs overall.-----------
          • Anonimo scrive:
            Re: I mac son cari
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            secondo te ci sono altre schede madri con EFI


            invece di


            BIOS?



            Il BIOS EFI

            o è BIOS, o è EFI


            Intel lo installa su sistemi Xeon MP

            e Itanium da qualche anno.

            sistemi diffusissimi...
            il solo fatto che non funzioni con XP dovrebbe
            farti capire quanto è
            diffuso...


            Ed è ancora piuttosto

            sperimentale come BIOS.

            ROTFL... -------http://www.deviceforge.com/articles/AT4903582708.htmlPreboot FeaturesBecause the Framework is flexible, BIOS vendors can also use it to support preboot features for implementations. For example, BIOS vendors could add different types of applications that run before the system boots to the operating system. These could include: * A shell feature that can be used for system test. * A shell feature that boots from shell to Web browser, directly to an intranet support page, so that developers have instant access to information about solving problems while building the current configurations. * A preboot Web browser that automatically goes to a port site and downloads the latest upgrade files for that server or system. In the future, the Framework could allow: * Self-configuration of systems via the Web. * Call-home-after-crash capabilities. * An Instant On feature. SummaryMost desktop vendors agree it is time for a new BIOS solution. Intel's answer is the Platform Innovation Framework for Extensible Firmware Interface (EFI). This is true freedom from the traditional, oversized, overtaxed, and unwieldy BIOS. It offers developers a chance to step away from the BIOS of yesteryear into the simplicity of a modular, driver-based architecture that is written in the high-level C language.The modular Framework with EFI completely restructures how the operating system interacts with the motherboard. It offers a common firmware architecture for platforms and add-in card compatibility. It also improves system reliability and shortens boot times. With full legacy support, developers won't even have to change test suites or learn new tools. Instead, the time can be used to simplify setup and test processes.The Framework offers benefits, not only for Intel Desktop Board customers, but also for all users of Intel motherboards, including server, workstation, and embedded systems. Some OEMs have already begun releasing products that take advantage of the increased reliability and speed of the Framework. The Framework will be implemented on Intel Itanium processor?based server platforms during the coming year. By 2005, most Intel Desktop Boards will offer the Framework for EFI. Developers should check the Intel Web site for information on the benefits of both EFI and the Framework for EFI.More InfoExtensible Firmware Interface is an open-architecture interface. Developers can find information about EFI on the Intel Web site. The site includes a sample EFI implementation that developers can download free, as well as a driver writer guide for the EFI driver model.Developers can also find information about the Intel Platform Innovation Framework for Extensible Firmware Interface online at the Intel website. The site includes an overview, answers to common questions, and information about how to get a copy of the Framework.Intel is also working to develop a special interest group (SIG) to develop specifications and standards for EFI features, such as Instant On. Developers should consider contacting Intel about joining the SIG and participating in the standards process. Learn more about Intel's work in standards.------
      • Anonimo scrive:
        Re: I mac son cari
        - Scritto da:
        lo sai che hai detto una puttanata vero ?
        i componenti apple non hanno nulla a che vedere
        con la robaccia che compri per il tuo
        scaldaletto


        Le stronzate qui le dite entrambi.Apple ormai usa hardware specifico ma comune, tranne alcune peculiarità che hanno comunque un prezzo (Sudden Motion Sensor, Tastiera, iSight, Front Row...), ma i prezzi solo in alcuni casi sono alti, considerando il bundle complessivo, il design, eccetera. Ormai i prezzi si stanno abbassando, chi non ci crede faccia confronti con PC di marca, assemblati e con OS e Software in bundle, per gli All-in-one anche lo schermo.
        • Anonimo scrive:
          Re: I mac son cari
          non conosco tutti i componeneti montati da apple ma direi che parli di periferiche che possono essere sostituite o comprate.Quello che intendo dire è che forse è possibile far girare mac os x su un pc opportunamente assemblato e modificato
          • Anonimo scrive:
            Re: I mac son cari
            - Scritto da:
            non conosco tutti i componeneti montati da apple
            ma direi che parli di periferiche che possono
            essere sostituite o
            comprate.

            Quello che intendo dire è che forse è possibile
            far girare mac os x su un pc opportunamente
            assemblato e
            modificatoOS X sui PC già ci gira se scarichi la versione crackata che toglie il supporto al Fritz Chip di blocco, unica cosa diversa che hanno gli Apple rispetto ai PC.
          • Anonimo scrive:
            Re: I mac son cari
            - Scritto da:
            Certo che non si fa più sentire, è un dipendente
            Apple.Seee... e se anche fosse?
            Ora non serve più che metta su i siti per
            rilasciare i crack, oramai la gente è tanto fessa
            da spendere 2500 euro per un PC
            Apple.strano che il MacPRo costi meno di un Dellhttp://www.systemshootouts.org/shootouts/desktop/2006/0809_dt3200.html
          • Anonimo scrive:
            Re: I mac son cari
            certo..per scrivere cacchiate su PI invece di lavorare puoi usare anche un P2 di qualche anno fadai aria asilo.it
        • pikappa scrive:
          Re: I mac son cari
          - Scritto da:

          - Scritto da:


          lo sai che hai detto una puttanata vero ?

          i componenti apple non hanno nulla a che vedere

          con la robaccia che compri per il tuo

          scaldaletto






          Le stronzate qui le dite entrambi.
          Apple ormai usa hardware specifico ma comune,
          tranne alcune peculiarità che hanno comunque un
          prezzo (Sudden Motion Sensor, Tastiera, iSight,
          Front Row...), ma i prezzi solo in alcuni casi
          sono alti, considerando il bundle complessivo, il
          design, eccetera. Ormai i prezzi si stanno
          abbassando, chi non ci crede faccia confronti con
          PC di marca, assemblati e con OS e Software in
          bundle, per gli All-in-one anche lo
          schermo.Ma infatti il pc assemblato o da supermercato è sicuramente più economico, ma ha anche prestazioni diverse, il confronto vuole fatto con i vaio oppure dell e Hp e a parità di prestazioni e dotazioni vedrete che i mac non sono poi così cari
          • Anonimo scrive:
            Re: I mac son cari
            - Scritto da: pikappa

            - Scritto da:



            - Scritto da:




            lo sai che hai detto una puttanata vero ?


            i componenti apple non hanno nulla a che
            vedere


            con la robaccia che compri per il tuo


            scaldaletto










            Le stronzate qui le dite entrambi.

            Apple ormai usa hardware specifico ma comune,

            tranne alcune peculiarità che hanno comunque un

            prezzo (Sudden Motion Sensor, Tastiera, iSight,

            Front Row...), ma i prezzi solo in alcuni casi

            sono alti, considerando il bundle complessivo,
            il

            design, eccetera. Ormai i prezzi si stanno

            abbassando, chi non ci crede faccia confronti
            con

            PC di marca, assemblati e con OS e Software in

            bundle, per gli All-in-one anche lo

            schermo.
            Ma infatti il pc assemblato o da supermercato è
            sicuramente più economico, ma ha anche
            prestazioni diverse, il confronto vuole fatto con
            i vaio oppure dell e Hp e a parità di prestazioni
            e dotazioni vedrete che i mac non sono poi così
            cariPerchè con un Dell o HP? Perchè alla fine quello che paghi veramente è il loghetto!!Con i soldi che spendo per un Dell, HP o Mac mi faccio fare un PC con HW 10 volte migliore di quello che ti danno loro. Altro che avventure da supermercato...
      • Anonimo scrive:
        Re: I mac son cari
        http://www.askbjoernhansen.com/archives/2002/09/monkeyad.png
        • Anonimo scrive:
          Re: I mac son cari
          Puttanate.A parita' di prestazioni i MAc son MENO CARI DEGLI EQUIVALENTI PC.In piu' non hanno problemi di compatibilita' software - hardware perche' ASSEMBLATI SU MISURA.
          • Anonimo scrive:
            Re: I mac son cari
            ma tolto il sistema operativo hanno lo stesso hardware. Come fanno ad essere più veloci? questo era vero una volta
          • Anonimo scrive:
            Re: I mac son cari
            - Scritto da:
            ma tolto il sistema operativo hanno lo stesso
            hardware. Come fanno ad essere più veloci? questo
            era vero una
            voltaSe per stesso hardware intendi "stesso processore", ti faccio presente che le prestazioni sono date da molti altri fattori, sia per quanto riguarda l'architettura hardware, sia per quanto riguarda l'ottimizzazione del software.Inoltre in molti casi nella stessa famiglia di processori ci sono processori con prestazioni differenti... vai a vedere quandi Xeon ci sono, poi guarda la differenza tra quelli montati da Apple nei MacPro, e quelli montati da Dell in molte delle sue macchine multiprocessore (se vuoi ti risparmi la fatica: quelli montati da Dell hanno frontside bus dimezzato).
          • Anonimo scrive:
            Re: I mac son cari
            - Scritto da:
            Inoltre in molti casi nella stessa famiglia di
            processori ci sono processori con prestazioni
            differenti... vai a vedere quandi Xeon ci sono,
            poi guarda la differenza tra quelli montati da
            Apple nei MacPro, e quelli montati da Dell in
            molte delle sue macchine multiprocessore (se vuoi
            ti risparmi la fatica: quelli montati da Dell
            hanno frontside bus
            dimezzato).per la precisione, Apple monta Xeon della serie 51xx, mentre Dell sui multiprocessore è solita usare la serie 5050. Agli occhi del profano sono sempre Xeon...
          • Anonimo scrive:
            Re: I mac son cari
            - Scritto da:

            - Scritto da:


            Inoltre in molti casi nella stessa famiglia di

            processori ci sono processori con prestazioni

            differenti... vai a vedere quandi Xeon ci sono,

            poi guarda la differenza tra quelli montati da

            Apple nei MacPro, e quelli montati da Dell in

            molte delle sue macchine multiprocessore (se
            vuoi

            ti risparmi la fatica: quelli montati da Dell

            hanno frontside bus

            dimezzato).

            per la precisione, Apple monta Xeon della serie
            51xx, mentre Dell sui multiprocessore è solita
            usare la serie 5050. Agli occhi del profano sono
            sempre
            Xeon...La serie 50xx sono Xeon P4 su tecnologia NetBurst. La serie 51xx sono Xeon Core (Woodcrest) tecnologia Centrino.
          • Anonimo scrive:
            Re: I mac son cari
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            ma tolto il sistema operativo hanno lo stesso

            hardware. Come fanno ad essere più veloci?
            questo

            era vero una

            volta

            Se per stesso hardware intendi "stesso
            processore", ti faccio presente che le
            prestazioni sono date da molti altri fattori, sia
            per quanto riguarda l'architettura hardware, sia
            per quanto riguarda l'ottimizzazione del
            software.
            Inoltre in molti casi nella stessa famiglia di
            processori ci sono processori con prestazioni
            differenti... vai a vedere quandi Xeon ci sono,
            poi guarda la differenza tra quelli montati da
            Apple nei MacPro, e quelli montati da Dell in
            molte delle sue macchine multiprocessore (se vuoi
            ti risparmi la fatica: quelli montati da Dell
            hanno frontside bus
            dimezzato).Ma che stai dicendo ? CPU montate da Dell hanno FSB dimezzato ? E questa dove l'hai letta ? Ma per favore ! Ma di che parli ?Ma quali molti altri fattori ? Apple vende prodotti mediocri. Le motherboard Intel comprate da Apple sono fra le più economiche sul mercato.
          • Anonimo scrive:
            Re: I mac son cari
            Ma che stai a dì, intel da sempre fa matherboard per i server di mezzo pianeta, che costano l'ira di Dio.
          • Anonimo scrive:
            Re: I mac son cari
            - Scritto da:
            Ma che stai a dì, intel da sempre fa matherboard
            per i server di mezzo pianeta, che costano l'ira
            di
            Dio.Ma che dici tu. Apple non solo non monta le migliori motherboard sul mercato, ma Intel non fa le migliori motherboard per server. Tanto è che fino a poco tempo fa Supermicro veniva consigliata da Intel stessa come marca per i server con chipset Intel delle motherboard (ora Supermicro ha iniziato a fare anche motherboard AMD Opteron).
          • Anonimo scrive:
            Re: I mac son cari
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            Ma che stai a dì, intel da sempre fa matherboard

            per i server di mezzo pianeta, che costano l'ira

            di

            Dio.

            Ma che dici tu. Apple non solo non monta le
            migliori motherboard sul mercato, ma Intel non fa
            le migliori motherboard per server. Questo è tutto da vedere, certamente non sono le peggiori come le descrivi tu, visto che ha un'esperienza che i costruttori di MB odierni se la sognano, Intel realizza MatherBoard da almeno 10-15 anni, minimo.E poi mi devi dire dove sta scritto sto fatto che sono le peggiori MB quelle montate su i sistemi apple.Non è che la pensi così solo perchè sono Intel?
            Tanto è che
            fino a poco tempo fa Supermicro veniva
            consigliata da Intel stessa come marca per i
            server con chipset Intel delle motherboardChe cavolo centra con il fatto che intel faccia o meno matherboard tra le migliori, se non le miglioriTutti i costruttori di chipset hanno partner consigliati, si chiama fare i soldi... :D (ora
            Supermicro ha iniziato a fare anche motherboard
            AMD
            Opteron).chissene...non sarai mica uno di quelli abbasso Intel Viva AMD :D
          • Anonimo scrive:
            Re: I mac son cari
            - Scritto da:
            Ma che stai dicendo ? CPU montate da Dell hanno
            FSB dimezzato ? E questa dove l'hai letta ? Ma
            per favore ! Ma di che parli ?Non è che voglia una grande scienza... basta che vai sul sito Dell-Italia, scegli un Precision 690 e vedi che processori ti monta nella configurazione biprocessore. Scoprirai che sono della serie 50xx, che hanno il FSB dimezzato rispetto alla serie 51xx che monta Apple
          • Anonimo scrive:
            Re: I mac son cari
            - Scritto da:

            - Scritto da:


            Ma che stai dicendo ? CPU montate da Dell hanno

            FSB dimezzato ? E questa dove l'hai letta ? Ma

            per favore ! Ma di che parli ?

            Non è che voglia una grande scienza... basta che
            vai sul sito Dell-Italia, scegli un Precision 690
            e vedi che processori ti monta nella
            configurazione biprocessore. Scoprirai che sono
            della serie 50xx, che hanno il FSB dimezzato
            rispetto alla serie 51xx che monta AppleParagoni mele con patate. La serie 50xx sono Netburst, la serie 51xx sono Woodcrest !!Sono due architetture totalmente diverse. Il chipset 5100 delle motherboard è per FB - DIMM a doppio FSB, non c'entrano nulla ! Ma che paragoni fai ?!
          • Anonimo scrive:
            Re: I mac son cari
            - Scritto da:


            Ma che stai dicendo ? CPU montate da Dell
            hanno


            FSB dimezzato ? E questa dove l'hai letta ? Ma


            per favore ! Ma di che parli ?



            Non è che voglia una grande scienza... basta che

            vai sul sito Dell-Italia, scegli un Precision
            690

            e vedi che processori ti monta nella

            configurazione biprocessore. Scoprirai che sono

            della serie 50xx, che hanno il FSB dimezzato

            rispetto alla serie 51xx che monta Apple

            Paragoni mele con patate. La serie 50xx sono
            Netburst, la serie 51xx sono Woodcrest
            !!E allora?Ciò non toglie che Dell monti 50xx ed Apple 51xx, ed entrambi li vendono come macchine con doppio Xeon: l'allocco crede di fare l'affare vedendo il Dell che costa meno, ma in realtà il motivo c'è...
            Sono due architetture totalmente diverse. Il
            chipset 5100 delle motherboard è per FB - DIMM a
            doppio FSB, non c'entrano nulla !

            Ma che paragoni fai ?!Se non ci arrivi a capirlo, hai qualche problema...
          • Anonimo scrive:
            Re: I mac son cari
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:


            ma tolto il sistema operativo hanno lo stesso


            hardware. Come fanno ad essere più veloci?

            questo


            era vero una


            volta



            Se per stesso hardware intendi "stesso

            processore", ti faccio presente che le

            prestazioni sono date da molti altri fattori,
            sia

            per quanto riguarda l'architettura hardware, sia

            per quanto riguarda l'ottimizzazione del

            software.

            Inoltre in molti casi nella stessa famiglia di

            processori ci sono processori con prestazioni

            differenti... vai a vedere quandi Xeon ci sono,

            poi guarda la differenza tra quelli montati da

            Apple nei MacPro, e quelli montati da Dell in

            molte delle sue macchine multiprocessore (se
            vuoi

            ti risparmi la fatica: quelli montati da Dell

            hanno frontside bus

            dimezzato).

            Ma che stai dicendo ? CPU montate da Dell hanno
            FSB dimezzato ? E questa dove l'hai letta ? Ma
            per favore ! Ma di che parli
            ?
            Ma quali molti altri fattori ? Apple vende
            prodotti mediocri. Le motherboard Intel comprate
            da Apple sono fra le più economiche sul
            mercato.Si certo perchè la motherboard di un mac pro la puoi mettere in un pc normale e la puoi comprare retail vero? non sai di cosa parli, le schede madri per i mac sono ingegnerizzate da apple stessa in collaborazione con intel.
          • Anonimo scrive:
            Re: I mac son cari
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:



            ma tolto il sistema operativo hanno lo
            stesso



            hardware. Come fanno ad essere più veloci?


            questo



            era vero una



            volta





            Se per stesso hardware intendi "stesso


            processore", ti faccio presente che le


            prestazioni sono date da molti altri fattori,

            sia


            per quanto riguarda l'architettura hardware,
            sia


            per quanto riguarda l'ottimizzazione del


            software.


            Inoltre in molti casi nella stessa famiglia di


            processori ci sono processori con prestazioni


            differenti... vai a vedere quandi Xeon ci
            sono,


            poi guarda la differenza tra quelli montati da


            Apple nei MacPro, e quelli montati da Dell in


            molte delle sue macchine multiprocessore (se

            vuoi


            ti risparmi la fatica: quelli montati da Dell


            hanno frontside bus


            dimezzato).



            Ma che stai dicendo ? CPU montate da Dell hanno

            FSB dimezzato ? E questa dove l'hai letta ? Ma

            per favore ! Ma di che parli

            ?

            Ma quali molti altri fattori ? Apple vende

            prodotti mediocri. Le motherboard Intel comprate

            da Apple sono fra le più economiche sul

            mercato.

            Si certo perchè la motherboard di un mac pro la
            puoi mettere in un pc normale e la puoi comprare
            retail vero? non sai di cosa parli, le schede
            madri per i mac sono ingegnerizzate da apple
            stessa in collaborazione con
            intel.Ma ingegnerizzate di cosa ? Mettono un chip Fritz e stampano il marchietto Apple. Sono prodotti OEM come gli altri che producono, tu credi alle favole ed ai miti. Si chiamano prodotti custom, ogni produttore ordina questo e quello e gli modificano i prodotti che hanno già. Apple ha pagato per includere il Fritz nella motherboard come altri clienti possono richiedere da un catalogo di prodotti ciò che desiderano.
          • Anonimo scrive:
            Re: I mac son cari
            apri un mac pro e forse ti renderai conto della superficialita' del tuo intervento. scommetto che conosci solo i pc vero?quando userai un mac per piu' di due ore ti renderai conto delle cazzate che stai dicendo e che hai pensato fino a questo momento, e ti dara' fastidio anche pensare che fino ad adesso sei rimasto a formattare e a smontare schede video al pc.l'hardware uguale... l'hardware diverso....il software e' la base di tutto.perche' allora ti aggiorni le direct x dopo 3 minuti dal rilascio della nuova versione? e per le schede grafiche... aggiornate drivers di schede prodotte dalla coop e notate incrementi prestazionali, non vi sfiora l'idea che forse la apple tira fuori soluzioni software ottimizzate per il proprio hardware?il sistema operativo e' la base di tutto. il mac ha motori audio "Core audio", video 3d "open gl", video 2d "quarz extreme", animazione(prossima in leopard), core image (qualche cosa come 169 effetti fotografici.. sfocature.. increspamenti delle onde etc etc capaci di renderizzarsi in real time)...significa che il sistema operativo ha in se queste funzioni e quindi piu' a basso livello di quello "applicazione" il che significa notevole incremento di prestazioni..Nb: le transizioni e gli effetti di aqua sono fatte dalla scheda grafica, non dal processore. mentre nel mondo pc si compra una scheda che in realta' viene ignorata durante spostamenti di finestre di windows ( si .. l'avete pagata solamente per giocarci, mentre gira windows, sta lavorando il vostro processore.. infatti windows 98 non aveva integrate le direct x, eppure potevate comunque usare l'interfaccia grafica di windows).windows solo adesso ha scoperto che esistono le trasparenze e ci vorranno le schede e processori recenti per avere aero, visto che windows vista sara' configurabile in 3 livelli grafici di interfaccia: una addirittura sara' il vecchio tema win 98.. e secondo voi.. quale interfaccia dovrete usare sul vostro pc di 6 mesi fa per far girare vista a febbraio?non vi viene il sospetto che forse il software ottimizzato rende molto di piu' su hardware simile?mai sentito parlare della tecnologia che e' dietro ai server di google? cercate e vedrete che le distro linux ottimizzare da tale azienda le permettono di non avere per forza un hardware futuristico.se domani producessi una scheda grafica con l'ultimo nvidea, e scrivessi un driver con i piedi, forse sarebbe piu' lento di una s3 trio64.e voi ancora ai processori gli hard disc....le schede madri...windows vi fa smadonnare e siete contenti... ma se un mac non lo avete mai usato e non conoscete BENE entrambe le piattaforme, allora e' il caso tacere.
          • Anonimo scrive:
            Re: I mac son cari
            Ma che cumolo di cavolate che hai scritto. "il software è tutto, il software è tutto".. ma che dici ? Se il software fosse tutto nessuno già anni fa avrebbe comprato modem con DSP integrato e tutti avrebbero usato solo i Winmodem (DSP emulato dalla CPU). Se il software fosse tutto nessuno comprerebbe schede audio PCI ed in futuro PCI-Express e tutti userebbero le schede audio con DSP emulato dalla CPU che stanno sulle motherboard (che hanno solo il codec hardware ma non il resto e nè DSP completi nè parziali con architetture hardwired economiche). Sei rimasto a Win98 e DirectX 5 ed il vecchio GDI quando dici che l'accellerazione 2D delle schede video non viene utilizzata secondo te per muovere le finestre in Windows ? Ehh... Hai una gran confusione in testa. Butta pure i tuoi soldi sul PC economico con marchietto Apple rivenduto a prezzi osceni perchè Steve Jobs così fa soldi facili anzichè vendere OS X a tutti e mettersi contro il suo compagno di merende Bill Gates, oramai suo datore di lavoro.- Scritto da:
            apri un mac pro e forse ti renderai conto della
            superficialita' del tuo intervento. scommetto che
            conosci solo i pc
            vero?
            quando userai un mac per piu' di due ore ti
            renderai conto delle cazzate che stai dicendo e
            che hai pensato fino a questo momento, e ti dara'
            fastidio anche pensare che fino ad adesso sei
            rimasto a formattare e a smontare schede video al
            pc.
            l'hardware uguale... l'hardware diverso....

            il software e' la base di tutto.
            perche' allora ti aggiorni le direct x dopo 3
            minuti dal rilascio della nuova versione? e per
            le schede grafiche... aggiornate drivers di
            schede prodotte dalla coop e notate incrementi
            prestazionali, non vi sfiora l'idea che forse la
            apple tira fuori soluzioni software ottimizzate
            per il proprio
            hardware?
            il sistema operativo e' la base di tutto.
            il mac ha motori audio "Core audio", video 3d
            "open gl", video 2d "quarz extreme",
            animazione(prossima in leopard), core image
            (qualche cosa come 169 effetti fotografici..
            sfocature.. increspamenti delle onde etc etc
            capaci di renderizzarsi in real
            time)...
            significa che il sistema operativo ha in se
            queste funzioni e quindi piu' a basso livello di
            quello "applicazione" il che significa notevole
            incremento di
            prestazioni..

            Nb: le transizioni e gli effetti di aqua sono
            fatte dalla scheda grafica, non dal processore.
            mentre nel mondo pc si compra una scheda che in
            realta' viene ignorata durante spostamenti di
            finestre di windows ( si .. l'avete pagata
            solamente per giocarci, mentre gira windows, sta
            lavorando il vostro processore.. infatti windows
            98 non aveva integrate le direct x, eppure
            potevate comunque usare l'interfaccia grafica di
            windows).



            windows solo adesso ha scoperto che esistono le
            trasparenze e ci vorranno le schede e processori
            recenti per avere aero, visto che windows vista
            sara' configurabile in 3 livelli grafici di
            interfaccia: una addirittura sara' il vecchio
            tema win 98.. e secondo voi.. quale interfaccia
            dovrete usare sul vostro pc di 6 mesi fa per far
            girare vista a
            febbraio?


            non vi viene il sospetto che forse il software
            ottimizzato rende molto di piu' su hardware
            simile?
            mai sentito parlare della tecnologia che e'
            dietro ai server di google? cercate e vedrete che
            le distro linux ottimizzare da tale azienda le
            permettono di non avere per forza un hardware
            futuristico.
            se domani producessi una scheda grafica con
            l'ultimo nvidea, e scrivessi un driver con i
            piedi, forse sarebbe piu' lento di una s3
            trio64.
            e voi ancora ai processori gli hard disc....le
            schede
            madri...

            windows vi fa smadonnare e siete contenti...

            ma se un mac non lo avete mai usato e non
            conoscete BENE entrambe le piattaforme, allora e'
            il caso
            tacere.
          • Anonimo scrive:
            Re: I mac son cari

            e mettersi contro il suo compagno di merende Bill
            Gates, oramai suo datore di
            lavoro.eccone un altro che ha capito tutto... sei rimasto al 2001, sveglia!
          • Anonimo scrive:
            Re: I mac son cari
            - Scritto da:


            e mettersi contro il suo compagno di merende
            Bill

            Gates, oramai suo datore di

            lavoro.

            eccone un altro che ha capito tutto... sei
            rimasto al 2001,
            sveglia!Hai capito tutto te invece, vero ? Bill Gates possiede Apple, che ti piaccia o meno.
          • Anonimo scrive:
            Re: I mac son cari

            Hai capito tutto te invece, vero ?
            Bill Gates possiede Apple, che ti piaccia o meno.link?
          • Anonimo scrive:
            Re: I mac son cari
            - Scritto da:
            Bill Gates possiede Apple, che ti piaccia o meno.BWAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHBWAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHBWAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHcerto... e anche tutte le fabbriche di cioccolata con le marmotte...BWAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHBWAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHBWAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH
          • Anonimo scrive:
            Re: I mac son cari
            - Scritto da:


            e mettersi contro il suo compagno di merende
            Bill

            Gates, oramai suo datore di

            lavoro.

            eccone un altro che ha capito tutto... sei
            rimasto al 2001,
            sveglia!Sai vero che nessuno sa bene quante azioni apple siano controllate da MS? Secondo te office esce per osx perche' microsoft ci tiene a quei 4 gatti degli utenti mac o perchè in cambio ha ricevuto una bella fetta di stocks?
          • Anonimo scrive:
            Re: I mac son cari
            - Scritto da:

            - Scritto da:




            e mettersi contro il suo compagno di merende

            Bill


            Gates, oramai suo datore di


            lavoro.



            eccone un altro che ha capito tutto... sei

            rimasto al 2001,

            sveglia!

            Sai vero che nessuno sa bene quante azioni apple
            siano controllate da MS?era il 7%... è stato venduto quasi in toto...
            Secondo te office esce per osx perche' microsoft
            ci tiene a quei 4 gatti degli utenti mac o perchè
            in cambio ha ricevuto una bella fetta di
            stocks?semplicemente perché in MS esiste una divisione Mac che si occupa di diffondere quella ciofeca di Office in più ambiti possibili...tu, piuttosto, lo sai che in MS vengono usati molti Mac?
          • Anonimo scrive:
            Re: I mac son cari
            - Scritto da:
            Ma che cumolo di cavolate che hai scritto.
            "il software è tutto, il software è tutto".. ma
            che dici ? con l'hardware da solo non ci fai niente...tu lavori con i software, i quali girano su hardware... ma tu lavori grazie al software
            Se il software fosse tutto nessuno già
            anni fa avrebbe comprato modem con DSP integrato
            e tutti avrebbero usato solo i Winmodem (DSP
            emulato dalla CPU).checc'entra? per ogni compito si stabilisce quale sia la strada più conveniente... tu mica ci fai niente col modem: è un pezzo di hardware che serve per far interagire il tuo software con altre cosema che esempi del ciuffolo!!!Bah...
          • Anonimo scrive:
            Re: I mac son cari
            - Scritto da:
            Ma ingegnerizzate di cosa ? Mettono un chip Fritz
            e stampano il marchietto Apple. Sono prodotti OEM
            come gli altri che producono, tu credi alle
            favole ed ai miti. Basta aprire un MacPro per rendersi conto che stai dicendo una cavolata, ma tu un MacPro non l'hai mai visto...
          • Anonimo scrive:
            Re: I mac son cari
            - Scritto da:
            Puttanate.

            A parita' di prestazioni i MAc son MENO CARI
            DEGLI EQUIVALENTI
            PC.

            In piu' non hanno problemi di compatibilita'
            software - hardware perche' ASSEMBLATI SU
            MISURA.
            Non dire cagate, un macbook pro costa almeno 1000 euro dell'equivalente asus o toshiba. E vengono assemblati da cinesini esattamente come tutti gli altri pc.
          • Anonimo scrive:
            Re: I mac son cari

            Non dire cagate, un macbook pro costa almeno 1000
            euro dell'equivalente asus o toshiba.

            E vengono assemblati da cinesini esattamente come
            tutti gli altri pc.
            se tu avessi preso in mano un toshiba ed un macbook ti saresti accorto che NON sono la stessa cosa (costruttivamente parlando), in piu' il so è OTTIMIZZATO per l'hardware della apple tanto che BLENDER (programma libero per il 3d) impiega 1/3 del tempo a renderizzare su mac rispetto a win (sulla stessa macchina).Per quanto riguarda i costi siamo assolutamente IN LINEA ai corrispettivi.
          • Anonimo scrive:
            Re: I mac son cari

            se tu avessi preso in mano un toshiba ed un
            macbook ti saresti accorto che NON sono la stessaMa per favore, a parte la plastica del mac che si spacca e schiarisce non ci sono differenze. Non mi stupirebbe affatto se la fabbrica fosse la stessa.
            cosa (costruttivamente parlando), in piu' il so è
            OTTIMIZZATO per l'hardware della apple tanto che
            BLENDER (programma libero per il 3d) impiega 1/3
            del tempo a renderizzare su mac rispetto a win
            (sulla stessa
            macchina).Si vabbe'... il so e' ottimizzato per funzionare con un core duo, come qualunque sistema operativo. Se blender per windows è più lento è colpa del programma o di come l'hanno compilato.
            Per quanto riguarda i costi siamo assolutamente
            IN LINEA ai
            corrispettivi.Si chiaro... ora mi dici quanto costa un mac pro con core duo a 2 ghz, bluetooth, 1 gb di ram, hd sata da 120, cam, telecomando? A me pare 2600 euro iva inclusa.
          • Anonimo scrive:
            Re: I mac son cari
            - Scritto da:

            se tu avessi preso in mano un toshiba ed un

            macbook ti saresti accorto che NON sono la
            stessa

            Ma per favore, a parte la plastica del mac che si
            spacca e schiarisce non ci sono differenze. Non
            mi stupirebbe affatto se la fabbrica fosse la
            stessa.



            cosa (costruttivamente parlando), in piu' il so
            è

            OTTIMIZZATO per l'hardware della apple tanto che

            BLENDER (programma libero per il 3d) impiega 1/3

            del tempo a renderizzare su mac rispetto a win

            (sulla stessa

            macchina).

            Si vabbe'... il so e' ottimizzato per funzionare
            con un core duo, come qualunque sistema
            operativo.

            Se blender per windows è più lento è colpa del
            programma o di come l'hanno
            compilato.


            Per quanto riguarda i costi siamo assolutamente

            IN LINEA ai

            corrispettivi.

            Si chiaro... ora mi dici quanto costa un mac pro
            con core duo a 2 ghz, bluetooth, 1 gb di ram, hd
            sata da 120, cam, telecomando? A me pare 2600
            euro iva inclusa.
            TOSHIBA - Tecra M5-135 CoreDuo T2300 (2MB,1,66GHz,667 FSB)1850 euroMac book pro equivalente1999ora...il mac ha un processore da 2ghz e monitor di ALTA qualità da 15"... fa girare macosx + win, il design non ne parliamomi piacerebbe sapere dove hai preso questa cifra e se hai sprecato un minuto a fare paragoni di peso, prestazioni, qualità
          • Anonimo scrive:
            Re: I mac son cari
            - Scritto da:

            - Scritto da:


            se tu avessi preso in mano un toshiba ed un


            macbook ti saresti accorto che NON sono la

            stessa



            Ma per favore, a parte la plastica del mac che
            si

            spacca e schiarisce non ci sono differenze. Non

            mi stupirebbe affatto se la fabbrica fosse la

            stessa.






            cosa (costruttivamente parlando), in piu' il
            so

            è


            OTTIMIZZATO per l'hardware della apple tanto
            che


            BLENDER (programma libero per il 3d) impiega
            1/3


            del tempo a renderizzare su mac rispetto a win


            (sulla stessa


            macchina).



            Si vabbe'... il so e' ottimizzato per funzionare

            con un core duo, come qualunque sistema

            operativo.



            Se blender per windows è più lento è colpa del

            programma o di come l'hanno

            compilato.




            Per quanto riguarda i costi siamo
            assolutamente


            IN LINEA ai


            corrispettivi.



            Si chiaro... ora mi dici quanto costa un mac pro

            con core duo a 2 ghz, bluetooth, 1 gb di ram, hd

            sata da 120, cam, telecomando? A me pare 2600

            euro iva inclusa.


            TOSHIBA - Tecra M5-135 CoreDuo T2300
            (2MB,1,66GHz,667
            FSB)

            1850 euro

            Mac book pro equivalente

            1999


            ora...

            il mac ha un processore da 2ghz e monitor di ALTA
            qualità da 15"... fa girare macosx + win, il
            design non ne
            parliamo

            mi piacerebbe sapere dove hai preso questa cifra
            e se hai sprecato un minuto a fare paragoni di
            peso, prestazioni,
            qualitàSe vuoi il TFT ad alta qualità ed un ottimo design compri i Sony non certo Apple.
          • Anonimo scrive:
            Re: I mac son cari
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:



            se tu avessi preso in mano un toshiba ed un



            macbook ti saresti accorto che NON sono la


            stessa





            Ma per favore, a parte la plastica del mac che

            si


            spacca e schiarisce non ci sono differenze.
            Non


            mi stupirebbe affatto se la fabbrica fosse la


            stessa.









            cosa (costruttivamente parlando), in piu' il

            so


            è



            OTTIMIZZATO per l'hardware della apple tanto

            che



            BLENDER (programma libero per il 3d) impiega

            1/3



            del tempo a renderizzare su mac rispetto a
            win



            (sulla stessa



            macchina).





            Si vabbe'... il so e' ottimizzato per
            funzionare


            con un core duo, come qualunque sistema


            operativo.





            Se blender per windows è più lento è colpa del


            programma o di come l'hanno


            compilato.






            Per quanto riguarda i costi siamo

            assolutamente



            IN LINEA ai



            corrispettivi.





            Si chiaro... ora mi dici quanto costa un mac
            pro


            con core duo a 2 ghz, bluetooth, 1 gb di ram,
            hd


            sata da 120, cam, telecomando? A me pare 2600


            euro iva inclusa.




            TOSHIBA - Tecra M5-135 CoreDuo T2300

            (2MB,1,66GHz,667

            FSB)



            1850 euro



            Mac book pro equivalente



            1999





            ora...



            il mac ha un processore da 2ghz e monitor di
            ALTA

            qualità da 15"... fa girare macosx + win, il

            design non ne

            parliamo



            mi piacerebbe sapere dove hai preso questa cifra

            e se hai sprecato un minuto a fare paragoni di

            peso, prestazioni,

            qualità

            Se vuoi il TFT ad alta qualità ed un ottimo
            design compri i Sony non certo
            Apple.si sony.. ma fammi il piacere, design di m...a e plasticacce, altro che l'alluminio dei macbook pro
          • Anonimo scrive:
            Re: I mac son cari
            - Scritto da:


            Non dire cagate, un macbook pro costa almeno
            1000

            euro dell'equivalente asus o toshiba.



            E vengono assemblati da cinesini esattamente
            come

            tutti gli altri pc.



            se tu avessi preso in mano un toshiba ed un
            macbook ti saresti accorto che NON sono la stessa
            cosa (costruttivamente parlando), in piu' il so è
            OTTIMIZZATO per l'hardware della apple tanto che
            BLENDER (programma libero per il 3d) impiega 1/3
            del tempo a renderizzare su mac rispetto a win
            (sulla stessa
            macchina).

            Per quanto riguarda i costi siamo assolutamente
            IN LINEA ai
            corrispettivi.Costi in linea ? 300% più veloci nel rendering? Ma che stai dicendo ?
          • Anonimo scrive:
            Re: I mac son cari

            Costi in linea ?dimostrami il contrario... fammi vedere queste grosse differenze
            300% più veloci nel rendering?oilà! ci sei? 1/3 piu' veloce vuol dire la terza parte quindi un 33%...ci sei?Domanda, hai provato a fare un rendering dalla stessa macchina su win e su mac? Hai mai provato blender?
          • Anonimo scrive:
            Re: I mac son cari
            - Scritto da:

            Costi in linea ?

            dimostrami il contrario... fammi vedere queste
            grosse
            differenze


            300% più veloci nel rendering?

            oilà! ci sei? 1/3 piu' veloce vuol dire la terza
            parte quindi un
            33%...

            ci sei?

            Domanda, hai provato a fare un rendering dalla
            stessa macchina su win e su mac? Hai mai provato
            blender? se tu avessi preso in mano un toshiba ed un macbook ti saresti accorto che NON sono la stessa cosa (costruttivamente parlando), in piu' il so è OTTIMIZZATO per l'hardware della apple tanto che BLENDER (programma libero per il 3d) impiega 1/3 del tempo a renderizzare su mac rispetto a win (sulla stessa macchina) .Per quanto riguarda i costi siamo assolutamente IN LINEA ai corrispettivi. Letto ? Io ci sono, tu no. Hai scritto tu quella frase o la commenti solo ? Impiega 1/3 del tempo... significa che è 3 volte più veloce = 300% la velocità rispetto all'altro di riferimento che è ovviamente 100%Altrimenti se fosse come dici tu ci sarebbe dovuto essere scritto "impiega il 75% del tempo" oppure "impiega 1/3 in meno del tempo"oppure "impiega il 30% in meno del tempo"
          • Anonimo scrive:
            Re: I mac son cari
            A bello... forse non hai capito che era 1/3 in meno.. nel secondo messaggio ho specificato il 33%... Ora al di là del tuo terribile quoting, ho visto che non hai piu' tirato fuori la ca**ata che sono piu' cari... hai per caso controllato? Hai percaso messo gli occhiali notando le differenze di peso/design dei 2 prodotti?Ma lavorare sui pc rende nervosi?
          • Max3D scrive:
            Re: I mac son cari
            1300 Asus monitor 17" webcam HD 60GB HD gefoGo XpHome e altre cagate in formato software1GB di ramminiminiminimini mac portatile 1500 monitor 13", webcam, HD 60GB scheda video bho (!?) OSx software quanto ne vuoi.piu' o meno ci sono 200 di differenza..ma sull'asus posso installarci osX, e gia' e' stato fatto, ma vorrei vedere XP girare con 512mb di ram (rotfl)... poi il monitor.. al mac gli mancano 4 o 5 " mi pare :P
          • Anonimo scrive:
            Re: I mac son cari
            - Scritto da: Max3D
            1300 Asus monitor 17" webcam HD 60GB HD gefoGo
            XpHome e altre cagate in formato
            software
            1GB di ram

            miniminiminimini mac portatile
            1500 monitor 13", webcam, HD 60GB scheda video
            bho (!?) OSx software quanto ne
            vuoi.

            piu' o meno ci sono 200 di differenza..
            ma sull'asus posso installarci osX, e gia' e'
            stato fatto, ma vorrei vedere XP girare con 512mb
            di ram (rotfl)... poi il monitor.. al mac gli
            mancano 4 o 5 " mi pare
            :PAsus?BWAHAHAHAHAHAHAHHAHAHma non si parlava di prodotti di qualità equivalente?eppoi il MacBook parte da 1119 Euro, mica da 1500... pagliaccio che non sei altro
          • Anonimo scrive:
            Re: I mac son cari
            - Scritto da:
            Asus?
            BWAHAHAHAHAHAHAHHAHAH

            ma non si parlava di prodotti di qualità
            equivalente?

            eppoi il MacBook parte da 1119 Euro, mica da
            1500... pagliaccio che non sei
            altrogià senza contare il resto della configurazione...
          • Anonimo scrive:
            Re: I mac son cari

            Asus?
            BWAHAHAHAHAHAHAHHAHAH

            ma non si parlava di prodotti di qualità
            equivalente?

            eppoi il MacBook parte da 1119 Euro, mica da
            1500... pagliaccio che non sei
            altroSe consideriamo che Asus e Quanta producono i portatili Apple, direi che la qualità è equivalente, sì. Perchè anche i portatili Asus si impallano come i Mac.Gooooglate, goooglate finchè potete.Viste le nuove alleanze strette, ho il sospetto che certe testimonianze "scomode" spariranno dal motore di ricerca.
          • Anonimo scrive:
            Re: I mac son cari
            - Scritto da:


            Asus?

            BWAHAHAHAHAHAHAHHAHAH



            ma non si parlava di prodotti di qualità

            equivalente?



            eppoi il MacBook parte da 1119 Euro, mica da

            1500... pagliaccio che non sei

            altro


            Se consideriamo che Asus e Quanta producono i
            portatili Apple,certo... come no...comincia ad imparare a leggere i listini
          • Anonimo scrive:
            Re: I mac son cari
            - Scritto da:

            - Scritto da: Max3D

            1300 Asus monitor 17" webcam HD 60GB HD gefoGo

            XpHome e altre cagate in formato

            software

            1GB di ram



            miniminiminimini mac portatile

            1500 monitor 13", webcam, HD 60GB scheda video

            bho (!?) OSx software quanto ne

            vuoi.



            piu' o meno ci sono 200 di differenza..

            ma sull'asus posso installarci osX, e gia' e'

            stato fatto, ma vorrei vedere XP girare con
            512mb

            di ram (rotfl)... poi il monitor.. al mac gli

            mancano 4 o 5 " mi pare

            :P

            Asus?
            BWAHAHAHAHAHAHAHHAHAH

            ma non si parlava di prodotti di qualità
            equivalente?

            eppoi il MacBook parte da 1119 Euro, mica da
            1500... pagliaccio che non sei
            altro---------http://www.apcstart.com/site/tgaden/2006/08/952/asus-and-gigabyte-join-forcesWhat fact do you base your information about Asus on Mr Thomas? Centrino is not a chip its a collection of chips which form a platform called centrino manufactured by Intel. As for the fact that Asus manufactures 5 of the top 10 brands of notebooks, you are again mistakenPerhaps youre thinking of Quanta, or Compal Electronics..Asus DOES make notebooks on an OEM-ODM basis, Apple among them, but its customer base is not as broad as you suggest. Asuss main claim to fame is that its the worlds largest motherboard maker, being used in 1/3 of the worlds PCs last year (according to the companys own web site).As for this deal, Asus is in fact bigger than Gigabyte but Shih appears to be looking long-term to compete with Hon Hai.---------
          • Anonimo scrive:
            Re: I mac son cari
            - Scritto da: Max3D
            1300 Asus monitor 17" webcam HD 60GB HD gefoGo
            XpHome e altre cagate in formato
            software
            1GB di ram

            miniminiminimini mac portatile
            1500 monitor 13", webcam, HD 60GB scheda video
            bho (!?) OSx software quanto ne
            vuoi.

            piu' o meno ci sono 200 di differenza..
            ma sull'asus posso installarci osX, e gia' e'
            stato fatto, ma vorrei vedere XP girare con 512mb
            di ram (rotfl)... poi il monitor.. al mac gli
            mancano 4 o 5 " mi pare
            :Pa me non tornano i prezzi un macbook con quelle caratteristiche costa sui 1100, e poi osx nn ce lo puoi mettere sull'asus, voglio proprio vedere come ti gira bene, se pensi il contrario sei un illuso
          • Anonimo scrive:
            Re: I mac son cari

            a me non tornano i prezzi un macbook con quelle
            caratteristiche costa sui 1100, e poi osx nn ce
            lo puoi mettere sull'asus, voglio proprio vedere
            come ti gira bene, se pensi il contrario sei un
            illusoBeh tanto per cominciare il macbook con 17'' non esiste (e neanche con il 15'')... devi andare sul macbook pro e allora pagamelo 1100
          • Anonimo scrive:
            Re: I mac son cari
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            Puttanate.



            A parita' di prestazioni i MAc son MENO CARI

            DEGLI EQUIVALENTI

            PC.



            In piu' non hanno problemi di compatibilita'

            software - hardware perche' ASSEMBLATI SU

            MISURA.



            Non dire cagate, un macbook pro costa almeno 1000
            euro dell'equivalente asus o toshiba.

            E vengono assemblati da cinesini esattamente come
            tutti gli altri pc.
            e' una cavolata, e poi gli altri pc non hanno le stesse caratteristiche del mac pro , e non parlo solo di hd, ram , processore...parlo di case COMPLETAMENTE in alluminio, isight integrata, frontrow, macosx, ilife, sensori di movimento, tastiera retroilluminata ecc. ecc.
          • Anonimo scrive:
            Re: I mac son cari

            e' una cavolata, e poi gli altri pc non hanno le
            stesse caratteristiche del mac pro , e non parlo
            solo di hd, ram ,
            processore...

            parlo di case COMPLETAMENTE in alluminio, isight
            integrata, frontrow, macosx, ilife, sensori di
            movimento, tastiera retroilluminata ecc.
            ecc.Trovi notebook con case in allumio per quelli a cui piace trovarsi il notebook ammaccato. Mentre tutto il resto sono cavolate inutili (tipo l'accelerometro) che fanno solo salire il prezzo e che comuque trovi ormai anche nei notebook a basso costo. Padronissimo di pagare un notebook 1000 euro in piu' solo perche' ti vendono qualche icagata assieme ... ma non venirci a raccontare che sono grandi conquiste tecnlogiche.
          • Anonimo scrive:
            Re: I mac non sono cari

            Ha dimenticavoscusate...Ah, dimenticavo
          • Anonimo scrive:
            Re: I mac son cari
            - Scritto da:
            Trovi notebook con case in allumio per quelli a
            cui piace trovarsi il notebook ammaccato. link e prezzo
            Mentre
            tutto il resto sono cavolate inutili (tipo
            l'accelerometro) che fanno solo salire il prezzo
            e che comuque trovi ormai anche nei notebook a
            basso costo.cioè è inutile un dispositivo che protegge l'HD in caso di colpi o cadute?è inutile il connettore magnetico che ti evita di far cadere il portatile se inciampi nel cavo?è inutile la tastiera che si illumina al buio) (con sensore di luminosità regolabile)?è inutile un trackpad che ti fa lo scrolling in ogni direzione se riconosce le due dita appoggiate?se è tutto inutile, allora tieniti i portatili di 10 anni fa con Won95
          • Anonimo scrive:
            Re: I mac son cari
            - Scritto da:

            - Scritto da:


            Trovi notebook con case in allumio per quelli a

            cui piace trovarsi il notebook ammaccato.

            link e prezzo


            Mentre

            tutto il resto sono cavolate inutili (tipo

            l'accelerometro) che fanno solo salire il prezzo

            e che comuque trovi ormai anche nei notebook a

            basso costo.

            cioè è inutile un dispositivo che protegge l'HD
            in caso di colpi o
            cadute?

            è inutile il connettore magnetico che ti evita di
            far cadere il portatile se inciampi nel
            cavo?

            è inutile la tastiera che si illumina al buio)
            (con sensore di luminosità
            regolabile)?

            è inutile un trackpad che ti fa lo scrolling in
            ogni direzione se riconosce le due dita
            appoggiate?

            se è tutto inutile, allora tieniti i portatili dise non è inutile, almeno fa' salire il prezzo
          • Anonimo scrive:
            Re: I mac son cari


            se è tutto inutile, allora tieniti i portatili
            di

            se non è inutile, almeno fa' salire il prezzoallora vatti a comprare una macchina senza ABS e airbag...così al primo incidente ti togli di mezzo visto come ragioni...
          • Anonimo scrive:
            Re: I mac son cari
            - Scritto da:



            se è tutto inutile, allora tieniti i portatili

            di



            se non è inutile, almeno fa' salire il prezzo


            allora vatti a comprare una macchina senza ABS e
            airbag...
            così al primo incidente ti togli di mezzo visto
            come
            ragioni...Che analogia del piffero!Non sai fare analogieeeee. astienitiiii.trollone ignorante presuntuoso.
          • Anonimo scrive:
            Re: I mac son cari
            - Scritto da:

            - Scritto da:





            se è tutto inutile, allora tieniti i
            portatili


            di





            se non è inutile, almeno fa' salire il prezzo





            allora vatti a comprare una macchina senza ABS e

            airbag...

            così al primo incidente ti togli di mezzo visto

            come

            ragioni...

            Che analogia del piffero!
            Non sai fare analogieeeee. astienitiiii.
            trollone ignorante presuntuoso.sono tutte tecnologie che migliorano la qualità della vita e che proteggono le nostre vite o i nostri dati, se l'analogia ti sfugge non posso farci nulla, io non riesco a spiegare a bambini dell'asilo...
          • Anonimo scrive:
            Re: I mac son cari
            - Scritto da:

            cioè è inutile un dispositivo che protegge l'HD

            in caso di colpi o

            cadute?



            è inutile il connettore magnetico che ti evita
            di

            far cadere il portatile se inciampi nel

            cavo?



            è inutile la tastiera che si illumina al buio)

            (con sensore di luminosità

            regolabile)?



            è inutile un trackpad che ti fa lo scrolling in

            ogni direzione se riconosce le due dita

            appoggiate?



            se è tutto inutile, allora tieniti i portatili
            di

            se non è inutile, almeno fa' salire il prezzoe allora? se io voglio spendere di più perché preferisco usare MacOSX, a che cosa interessa?e cmq indagini di mercato svelano che i mac costano solo un 10% in più dei corrispettivi prodotti di altre marche. ovvio che se vai sull'assemblato paghi meno, ma non sempre puoi, e cmq il paragone con un assemblato non ha senso
          • Anonimo scrive:
            Re: I mac son cari
            L'hai letto sul sito apple?Se non costano il doppio poco ci manca.
          • Anonimo scrive:
            Re: I mac son cari
            - Scritto da:
            L'hai letto sul sito apple?
            Se non costano il doppio poco ci manca.http://www.systemshootouts.org/shootouts/desktop/2006/0809_dt3200.html
          • Anonimo scrive:
            Re: I mac son cari
            - Scritto da:
            Puttanate.

            A parita' di prestazioni i MAc son MENO CARI
            DEGLI EQUIVALENTI
            PC.ancora con questa storia?Un portatile HP lo trovo a 500 euro, Apple in quella fascia non esiste.

            In piu' non hanno problemi di compatibilita'
            software - hardware perche' ASSEMBLATI SU
            MISURA.Con windows in molti casi girano programmi fatti 20 anni fa e non in emulazione, com mac i programmi di un anno fa vogliono rosetta.
          • Anonimo scrive:
            Re: I mac son cari
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            Puttanate.



            A parita' di prestazioni i MAc son MENO CARI

            DEGLI EQUIVALENTI

            PC.

            ancora con questa storia?

            Un portatile HP lo trovo a 500 eurocerto... sono i fondi di magazzino che sbolognano ai polli
            Apple in
            quella fascia non
            esiste.per fortuna...

            In piu' non hanno problemi di compatibilita'

            software - hardware perche' ASSEMBLATI SU

            MISURA.


            Con windows in molti casi girano programmi fatti
            20 anni fa e non in emulazione,e in casi più frequenti non girano neanche i programmi recenti
            com mac i
            programmi di un anno fa vogliono
            rosetta.ovvio: c'è stato un cambio di processore... chiedi a MS di fare una cosa del genere... e cmq la maggior parte dei programmi è già Universal Binary, quindi gira senza rosetta, e basta avere un Mac di qualce mese fa, ancora con PPC, per far girare tutto senza emulazione
      • Anonimo scrive:
        Re: I mac son cari
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Non mi stupirei se con il pc giusto formato
        dagli

        stessi componenti usati per assemblare i nuovi

        mac e due trucchetti fosse possibile avere un
        mac

        compatibile a prezzi

        bassi!!


        lo sai che hai detto una puttanata vero ?
        i componenti apple non hanno nulla a che vedere
        con la robaccia che compri per il tuo
        scaldalettoInfatti i componenti Apple fanno schifo. Comprano la roba più economica dalla Cina.
      • Anonimo scrive:
        Re: I mac son cari
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Non mi stupirei se con il pc giusto formato
        dagli

        stessi componenti usati per assemblare i nuovi

        mac e due trucchetti fosse possibile avere un
        mac

        compatibile a prezzi

        bassi!!


        lo sai che hai detto una puttanata vero ?
        i componenti apple non hanno nulla a che vedere
        con la robaccia che compri per il tuo
        scaldalettoCretinetto, vale piu' una scheda video per PC che un Mac intero. Ormai i mac sono solo spazzatura per babbaloni come te
      • Anonimo scrive:
        Re: I mac son cari
        Nooo infatti... i scaldaletto pcisti sono prodotti da tanti simpatici ed instancabili omini dalla pelle gialla a 1 euro l'ora mentre i prodigiosi componenti della mela sono prodotti da omini con la pelle gialla, ma abbigliati di verde che tutto il giorno stanno a cantare jingle bells come fosse natale. Il loro stipendio è di 90 cent all'ora perchè i 10 servono a pagare il mangime alle renne. Da questo si spiega il prezzo superiore dei mac
    • Anonimo scrive:
      Re: I mac son cari
      - Scritto da:
      I mac mi sembrano cari a confronto dei pc.I mac costano mediamente il 10% in più (ricerca di mercato), ma ci sono casi in cui costano decisamente meno (vedi i MacPro). Ovviamente il confronto va fatto con prodotti di marca di pari dotazione. Il 10% in più è niente considerato il fatto di poter utilizzare MacOSX e stare lontano da virus, worm e simili; inoltre nel 10% è compresa iLife, Xcode, e altro ancora...
    • Anonimo scrive:
      Re: I mac son cari
      è vero però a dirla tutta....iMac Intel Core Duo 1,83 GHz1 GB RAM160 GB HDRadeon X1600 mobile 256 MBiSight WebcamMicrofonoCasse1.400 tieni presente che la iSight non ha nulla da spartite con le webcam che si vendono a 30 ....il microfono utilizza un DSP eccezionale che ne migliora enormemente la qualità rispetto ai microfoni che si vendono a 5 le casse hanno una resa straordinaria pari a quella di un sistema Creative da 150 personalmente essendo un possessore sia di PC che Mac posso assicurarti che i Mac non sono per niente più costosi dei PC
    • Anonimo scrive:
      Re: I mac son cari
      come questo?http://www.systemshootouts.org/shootouts/desktop/2006/0809_dt3200.html
      • Anonimo scrive:
        Re: I mac son cari
        - Scritto da:
        come questo?

        http://www.systemshootouts.org/shootouts/desktop/2direi che non mi ha impressionato per niente, per quelle cifra ci compro una macchina che altro che Mac.
        • Anonimo scrive:
          Re: I mac son cari
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          come questo?




          http://www.systemshootouts.org/shootouts/desktop/2

          direi che non mi ha impressionato per niente, per
          quelle cifra ci compro una macchina che altro che
          Mac.checc'entra? il doscorso che si sta facendo è il paragone di prezzi... bah...
        • Anonimo scrive:
          Re: I mac son cari
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          come questo?




          http://www.systemshootouts.org/shootouts/desktop/2

          direi che non mi ha impressionato per niente, per
          quelle cifra ci compro una macchina che altro che
          Mac.allacciati bene le cinture di sicurezza... o magari nn sono neanche di serie in una macchina da 3000cazzate, nn hai altri argomenti, i mac pro costano fino a 1000 in MENO della concorrenza, quando potrebbero costare anche 500 in più e nessuno si meraviglierebbe..
          • Anonimo scrive:
            Re: I mac son cari
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:


            come questo?








            http://www.systemshootouts.org/shootouts/desktop/2



            direi che non mi ha impressionato per niente,
            per

            quelle cifra ci compro una macchina che altro
            che

            Mac.

            allacciati bene le cinture di sicurezza... o
            magari nn sono neanche di serie in una macchina
            da
            3000

            cazzate, nn hai altri argomenti, i mac pro
            costano fino a 1000 in MENO della concorrenza,
            quando potrebbero costare anche 500 in più e
            nessuno si
            meraviglierebbe..Ma non dire cretinate. Questo è il massimo, dire che i Mac costano 1000euro in meno degli altri è tutta da ridere.
          • Anonimo scrive:
            Re: I mac son cari


            cazzate, nn hai altri argomenti, i mac pro

            costano fino a 1000 in MENO della concorrenza,

            quando potrebbero costare anche 500 in più e

            nessuno si

            meraviglierebbe..

            Ma non dire cretinate. Questo è il massimo, dire
            che i Mac costano 1000euro in meno degli altri è
            tutta da
            ridere.peccato che sia vero:http://www.macworld.com/2006/08/opinion/dellmacprofollowup/index.phpma puoi controllare di persona se vuoi:www.apple.comwww.dell.com 8)(apple) 8)
          • Anonimo scrive:
            Re: I mac son cari
            - Scritto da:



            cazzate, nn hai altri argomenti, i mac pro


            costano fino a 1000 in MENO della
            concorrenza,


            quando potrebbero costare anche 500 in più e


            nessuno si


            meraviglierebbe..



            Ma non dire cretinate. Questo è il massimo, dire

            che i Mac costano 1000euro in meno degli altri è

            tutta da

            ridere.


            peccato che sia vero:
            http://www.macworld.com/2006/08/opinion/dellmacpro

            ma puoi controllare di persona se vuoi:
            www.apple.com
            www.dell.com

            8)(apple) 8)Peccato che esistano migliaia di assemblati PC senza marchietto Dell , migliori di Dell e Apple come hardware che costano la metà... !
          • Anonimo scrive:
            Re: I mac son cari


            ma puoi controllare di persona se vuoi:

            www.apple.com

            www.dell.com



            8)(apple) 8)


            Peccato che esistano migliaia di assemblati PC
            senza marchietto Dell , migliori di Dell e Apple
            come hardware che costano la metà...
            !già anche se compri un paio di scarpe da un cinese le paghi la metà... ma non è detto che hai fatto un affare...
          • Anonimo scrive:
            Re: I mac son cari
            - Scritto da:



            ma puoi controllare di persona se vuoi:


            www.apple.com


            www.dell.com





            8)(apple) 8)





            Peccato che esistano migliaia di assemblati PC

            senza marchietto Dell , migliori di Dell e Apple

            come hardware che costano la metà...

            !

            già anche se compri un paio di scarpe da un
            cinese le paghi la metà... ma non è detto che hai
            fatto un
            affare...Ma che cavolate, ci credi pure ? Sei il classico fesso che butta soldi come vuole lo chic fanatico di Steve Jobs, polli come te sono la sua fortuna. 1) I PC si assemblano da 25 anni2) La divisione desktop di IBM con la storia del far pagare il marchio è andata fallita ed è stata venduta ai cinesi di Lenovo3) Sono anni che la gente può scegliersi i componenti direttamente con cui assemblare il proprio PC. Non siamo più negli anni '80 quando i PC assemblati erano di bassa qualità. Sei rimasto a 20 anni fa ?
          • Anonimo scrive:
            f*sso ci sarai...


            già anche se compri un paio di scarpe da un

            cinese le paghi la metà... ma non è detto che
            hai

            fatto un

            affare...

            Ma che cavolate, ci credi pure ? Sei il classico
            fesso che butta soldi come vuole lo chic fanatico
            di Steve Jobs, polli come te sono la sua fortuna.


            1) I PC si assemblano da 25 anni
            2) La divisione desktop di IBM con la storia del
            far pagare il marchio è andata fallita ed è stata
            venduta ai cinesi di
            Lenovo
            3) Sono anni che la gente può scegliersi i
            componenti direttamente con cui assemblare il
            proprio PC. Non siamo più negli anni '80 quando i
            PC assemblati erano di bassa qualità. Sei rimasto
            a 20 anni fa
            ?ultimamente abbiamo preso due Notebook Asus e Sony per alcuni dei nostri commerciali (nonstante io avessi preferito dei Mac) messi a confronto vicino all'ultimo MacBook Pro non c'è paragone...io conosco bene il mondo Windows, tu un Mac lo hai visto solo in fotografia o da "Gianni l'ottimista"...ripeto anche se compri un paio di scarpe da un cinese le paghi la metà... ma non è detto che hai fatto un affare...nessuno ti regala nulla a questo mondo, la qualità la paghi (vero è che a volti paghi molto e ottieni poco) ma MAI è successo che pagassi poco ed ottenessi molto!fesso sei tu che credi di essere il più furbo del bigonzo tu sei il classico cacciavitaro che ogni 3 mesi si compra un pezzetto più potente per far andara il PC da paura perdendoci un sacco di tempo e di denaro (diluito si, ma bastava un leasing) io col computer ci lavoro e se mi da noie, io ci perdo i soldi... ecco perché per produrre usiamo solo Apple...
          • Anonimo scrive:
            Re: f*sso ci sarai...
            - Scritto da:



            già anche se compri un paio di scarpe da un


            cinese le paghi la metà... ma non è detto che

            hai


            fatto un


            affare...



            Ma che cavolate, ci credi pure ? Sei il classico

            fesso che butta soldi come vuole lo chic
            fanatico

            di Steve Jobs, polli come te sono la sua
            fortuna.





            1) I PC si assemblano da 25 anni

            2) La divisione desktop di IBM con la storia del

            far pagare il marchio è andata fallita ed è
            stata

            venduta ai cinesi di

            Lenovo

            3) Sono anni che la gente può scegliersi i

            componenti direttamente con cui assemblare il

            proprio PC. Non siamo più negli anni '80 quando
            i

            PC assemblati erano di bassa qualità. Sei
            rimasto

            a 20 anni fa

            ?

            ultimamente abbiamo preso due Notebook Asus e
            Sony per alcuni dei nostri commerciali (nonstante
            io avessi preferito dei Mac) messi a confronto
            vicino all'ultimo MacBook Pro non c'è
            paragone...

            io conosco bene il mondo Windows, tu un Mac lo
            hai visto solo in fotografia o da "Gianni
            l'ottimista"...

            ripeto anche se compri un paio di scarpe da un
            cinese le paghi la metà... ma non è detto che hai
            fatto un
            affare...

            nessuno ti regala nulla a questo mondo, la
            qualità la paghi (vero è che a volti paghi molto
            e ottieni poco) ma MAI è successo che pagassi
            poco ed ottenessi
            molto!

            fesso sei tu che credi di essere il più furbo del
            bigonzo tu sei il classico cacciavitaro che ogni
            3 mesi si compra un pezzetto più potente per far
            andara il PC da paura perdendoci un sacco di
            tempo e di denaro (diluito si, ma bastava un
            leasing) io col computer ci lavoro e se mi da
            noie, io ci perdo i soldi... ecco perché per
            produrre usiamo solo
            Apple...a dimostrazione di quanto detto, guarda che bei commentini scappano ai tuoi colleghi in forum non Apple:http://punto-informatico.it/pm.aspx?m_id=1632419&id=1632202&r=PIstate conciati proprio male e venire a rompere i marroni a noi... Mac OSX Tiger gira da Dio sul un vecchio G4@600Mhz qui in ufficio...
    • Anonimo scrive:
      Re: I mac son cari
      Cerco un notebook a 13.3", con batteria di durata minima 4 ore e 30 poiché lo devo usare in università, CPU intel dual core T2500. Potete consigliarmi anche 1 solo prodotto più economico del MacBook? Grazie.
      • Anonimo scrive:
        Re: I mac son cari
        - Scritto da:
        Cerco un notebook a 13.3", con batteria di durata
        minima 4 ore e 30 poiché lo devo usare in
        università, CPU intel dual core T2500.

        Potete consigliarmi anche 1 solo prodotto più
        economico del MacBook?
        Grazie.
        Ma la batteria deve esplodere come quella del macbook oppure no?
      • Anonimo scrive:
        Re: I mac son cari
        - Scritto da:
        Cerco un notebook a 13.3", con batteria di durata
        minima 4 ore e 30 poiché lo devo usare in
        università, CPU intel dual core T2500.

        Potete consigliarmi anche 1 solo prodotto più
        economico del MacBook?
        Grazie.
        http://www.pcmobile.it/notebook.asp?IDMARCA=11 SONY Vaio VGN-SZ2XP/CCod. SZ2XP/C.Intel Core Duo Pentium T2500.1024 MB DDR2.HD 100 GB.MASTERIZZATORE DVD Double Layer.NVIDIA GeForce Go 7400 up to 128 MB.Wireless LAN - 56k - 10/100 Mbps.Schermo 13,3'' WXGA.Windows XP ProfessionalSpecifiche tecnicheRichiedi informazioni 2458 iva incl.
        • Anonimo scrive:
          Re: I mac son cari
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          Cerco un notebook a 13.3", con batteria di
          durata

          minima 4 ore e 30 poiché lo devo usare in

          università, CPU intel dual core T2500.



          Potete consigliarmi anche 1 solo prodotto più

          economico del MacBook?

          Grazie.



          http://www.pcmobile.it/notebook.asp?IDMARCA=11

          SONY Vaio VGN-SZ2XP/C
          Cod. SZ2XP/C
          .Intel Core Duo Pentium T2500
          .1024 MB DDR2
          .HD 100 GB
          .MASTERIZZATORE DVD Double Layer
          .NVIDIA GeForce Go 7400 up to 128 MB
          .Wireless LAN - 56k - 10/100 Mbps
          .Schermo 13,3'' WXGA
          .Windows XP Professional

          Specifiche tecniche
          Richiedi informazioni
          2458 iva incl.ma ci sei o ci fai, ha detto + economico non che costa 1200 in +
      • Anonimo scrive:
        Re: I mac son cari
        - Scritto da:
        Cerco un notebook a 13.3", con batteria di durata
        minima 4 ore e 30 poiché lo devo usare in
        università, CPU intel dual core T2500.

        Potete consigliarmi anche 1 solo prodotto più
        economico del MacBook?
        Grazie.http://www.epto.it/sche_prod.php?products_id=EY493ET

        NC6400 CORE DUO T2500 CENTRINO,14.1 WXGA,ATI MOBILITY RADEON X130064MB,1024MB DDRRAM,80GB HDD,DVD+/ - RW, 56KMODEM, BLUETOOTH, XPPRO, 3- 3- 0Codice: EY493ET 1.616,48
        • Anonimo scrive:
          Re: I mac son cari


          Potete consigliarmi anche 1 solo prodotto più

          economico del MacBook?

          Grazie.

          http://www.epto.it/sche_prod.php?products_id=EY493che si sono affrettati tutti a scontare, visti i nuovi Mac Book... infatti costava mooolto di più!http://www.notebook.st/dettaglio.aspx?c=EY493ET
          • Anonimo scrive:
            Re: I mac son cari
            -
            che si sono affrettati tutti a scontare, visti i
            nuovi Mac Book... infatti costava mooolto di
            più!

            http://www.notebook.st/dettaglio.aspx?c=EY493ETDel resto aveva solo il doppio della ram e il monitor piu' grosso rispetto al mac book. Era giusto scontarlo altrimenti si diventa ladri come Jobs.
        • Anonimo scrive:
          Re: I mac son cari
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          Cerco un notebook a 13.3", con batteria di
          durata

          minima 4 ore e 30 poiché lo devo usare in

          università, CPU intel dual core T2500.



          Potete consigliarmi anche 1 solo prodotto più

          economico del MacBook?

          Grazie.

          http://www.epto.it/sche_prod.php?products_id=EY493



          NC6400 CORE DUO T2500 CENTRINO,14.1 WXGA,ATI
          MOBILITY RADEON X130064MB,1024MB DDRRAM,80GB
          HDD,DVD+/ - RW, 56KMODEM, BLUETOOTH, XPPRO, 3- 3-
          0
          Codice: EY493ET 1.616,48anche questo costa + di un macbook e poi nn credo la batteria duri abbastanza. ritenta.
    • Anonimo scrive:
      Re: I mac son cari
      - Scritto da:
      I mac mi sembrano cari a confronto dei pc.Fai come ho fatto io l'ho lasciato sullo scaffale del negozio, quando avra' un rapporto prezzo/prestazioni ( e sopratutto prezzo) come mi interessa potremmo discuterne, anche se difficilmente passero a mac ( vedi programmi che dovrei ricomprare e senza crossupgrade )
    • Anonimo scrive:
      Re: I mac son cari
      - Scritto da:
      I mac mi sembrano cari a confronto dei pc.

      Non mi stupirei se con il pc giusto formato dagli
      stessi componenti usati per assemblare i nuovi
      mac e due trucchetti fosse possibile avere un mac
      compatibile a prezzi
      bassi!!Allora facciamo una gara, trovami un pc con gli stessi componenti del Mac Pro, che costa meno. se lo trovi hai vinto.
    • Anonimo scrive:
      Re: I mac son cari
      - Scritto da:
      I mac mi sembrano cari a confronto dei pc.

      Non mi stupirei se con il pc giusto formato dagli
      stessi componenti usati per assemblare i nuovi
      mac e due trucchetti fosse possibile avere un mac
      compatibile a prezzi
      bassi!!ancora con ste frescate da asilo.it?abbiamo già a lungo visto i comparativi tra PC di marca e mac....costano meno gli ultimi a parità di configurazioneinoltre è da una vita che si cerca di far girare OS X su hw generico...e lo si può fare ma ad alcuni compromessi.yawn che barba che noia
      • Anonimo scrive:
        Re: I mac son cari
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        I mac mi sembrano cari a confronto dei pc.



        Non mi stupirei se con il pc giusto formato
        dagli

        stessi componenti usati per assemblare i nuovi

        mac e due trucchetti fosse possibile avere un
        mac

        compatibile a prezzi

        bassi!!

        ancora con ste frescate da asilo.it?

        abbiamo già a lungo visto i comparativi tra PC di
        marca e mac....costano meno gli ultimi a parità
        di
        configurazione

        inoltre è da una vita che si cerca di far girare
        OS X su hw generico...e lo si può fare ma ad
        alcuni
        compromessi.

        yawn che barba che noiaChe noia! Ma se gli utenti Apple o Dell o HP sono contenti di spendere cifre assurde per qualcosa che NON vale di più di un assemblato (infatti i pezzi che li costituiscono sono gli stessi)che ci frega?A loro piace il loghetto... e lasciamoglielo!!
        • Anonimo scrive:
          Re: I mac son cari

          Che noia! Ma se gli utenti Apple o Dell o HP sono
          contenti di spendere cifre assurde per qualcosa
          che NON vale di più di un assemblato (infatti i
          pezzi che li costituiscono sono gli stessi)che ci
          frega?
          A loro piace il loghetto... e lasciamoglielo!!- nota 1bravo, peccato che al mondo c'è gente che non vuole (o non sa) costruirsi un pc pezzo a pezzo, vuole piazzare il pc in salotto, vuole che non sia rumoroso come un camion, se ha un problema non vuole andare a provare ogni singolo componente della sua macchina... insomma non vuole rompimenti di cog**oni.Eppoi se vuoi componenti della stessa qualità costruttiva LI PAGHI anche assemblandoti un PC- nota 2Si sta parlando di portatili... per cui la storia dell'assemblato non esiste.
          • Anonimo scrive:
            Re: I mac son cari
            - Scritto da:

            Che noia! Ma se gli utenti Apple o Dell o HP
            sono

            contenti di spendere cifre assurde per qualcosa

            che NON vale di più di un assemblato (infatti i

            pezzi che li costituiscono sono gli stessi)che
            ci

            frega?

            A loro piace il loghetto... e lasciamoglielo!!

            - nota 1

            bravo, peccato che al mondo c'è gente che non
            vuole (o non sa) costruirsi un pc pezzo a pezzo,
            vuole piazzare il pc in salotto, vuole che non
            sia rumoroso come un camion, se ha un problema
            non vuole andare a provare ogni singolo
            componente della sua macchina... insomma non
            vuole rompimenti di
            cog**oni.
            Eppoi se vuoi componenti della stessa qualità
            costruttiva LI PAGHI anche assemblandoti un
            PCBhe, puoi anche farteli costruire i PC! Se compri pezzi di qualità il PC non è rumoroso! A parità di qualità costruttiva, spendi comunque meno!
            - nota 2
            Si sta parlando di portatili... per cui la storia
            dell'assemblato non
            esiste.Su questo hai pienamente ragione. L'assemblato per quanto riguarda un portatile non esiste.
          • Anonimo scrive:
            Re: I mac son cari

            Su questo hai pienamente ragione. L'assemblato
            per quanto riguarda un portatile non
            esiste.Resta il fatto che nel mondo pc anche sui portatili hai ampia possibilità di scelta e molti modelli te li tirano veramente nella schiena. Ora, se non hai bisogno del portatile figo e leccato da "far figura", ti puoi tranquillamente prendere un portatilaccio da 900 euri (se ti basta un celeron anche meno) e lo trovi super accessoriato e con un monitor che non sia un francobollo.
          • Anonimo scrive:
            Re: I mac son cari
            - Scritto da:


            Su questo hai pienamente ragione. L'assemblato

            per quanto riguarda un portatile non

            esiste.

            Resta il fatto che nel mondo pc anche sui
            portatili hai ampia possibilità di scelta e molti
            modelli te li tirano veramente nella schiena.
            Ora, se non hai bisogno del portatile figo e
            leccato da "far figura", ti puoi tranquillamente
            prendere un portatilaccio da 900 euri (se ti
            basta un celeron anche meno) e lo trovi super
            accessoriato e con un monitor che non sia un
            francobollo.che tra 3 mesi con l'arrivo di Vista sarà da buttare...
  • Anonimo scrive:
    Apple crea emozione
    Con MacBook ci faccio girare windows che è una freccia (apple)
    • Anonimo scrive:
      Re: Apple crea emozione
      - Scritto da:
      Con MacBook ci faccio girare windows che è una
      freccia
      (apple)Anche con il mio Asus e costa 1000 euro in meno.
      • Anonimo scrive:
        Re: Apple crea emozione
        Cavolo hai pagato l'Asus 319 euro IVA inclusa???Complimenti!
        • Anonimo scrive:
          Re: Apple crea emozione
          Il mio HP con 1 gb, 80gb hd, mast dvd, turion, lettore di impronte digitali e web cam costava a luglio in offerta 599 da un noto distributore italiano.
          • Anonimo scrive:
            Re: Apple crea emozione
            - Scritto da:
            Il mio HP con 1 gb, 80gb hd, mast dvd, turion,
            lettore di impronte digitali e web cam costava a
            luglio in offerta 599 da un noto distributore
            italiano.un affarone eh...?ma ci sono ancora polli che abboccano a queste offerte?Processore?Scheda video?Display?Wireless?
        • Anonimo scrive:
          Re: Apple crea emozione
          - Scritto da:
          Cavolo hai pagato l'Asus 319 euro IVA inclusa???

          Complimenti!No, l'ho pagato 1600... il mac pro che fa le stesse cose ne costa 2600.
          • Anonimo scrive:
            Re: Apple crea emozione
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            Cavolo hai pagato l'Asus 319 euro IVA inclusa???



            Complimenti!

            No, l'ho pagato 1600... il mac pro che fa le
            stesse cose ne costa
            2600.Ho detto MacBook infatti, non MacBook Pro o Mac Pro, e si da il caso che costi 1319 contro i 1600 del tuo cassone Asus
          • Anonimo scrive:
            Re: Apple crea emozione
            Ahahahahah sei un mito.Basta a rosicare!
          • Anonimo scrive:
            Re: Apple crea emozione
            Saranno così economici come dite voi, ma io a prendere polvere al centro commerciale vedo solo i macbook, mentre i portatili pc vanno via come il pane.
          • Anonimo scrive:
            Re: Apple crea emozione
            - Scritto da:
            Saranno così economici come dite voi, ma io a
            prendere polvere al centro commerciale vedo solo
            i macbook, mentre i portatili pc vanno via come
            il
            pane.E' la stessa sensazione che ho io. Apple era abituata alla sua nicchia di utenti comunque soddisfatti per avere tra le mani qualcosa di qualita' e di diverso. Adesso i Mac non lo sono piu' ed inoltre devono confrontarsi con il mercato della grande distribuzione dove i soldi si fanno vendendo a manetta pena prendersi martellate nei denti e perdita di immagine.
          • Anonimo scrive:
            Re: Apple crea emozione
            - Scritto da:
            Saranno così economici come dite voi, ma io a
            prendere polvere al centro commerciale vedo solo
            i macbook, mentre i portatili pc vanno via come
            il
            pane.Forse ciccio tu non hai capito che la roba Apple , non è roba da discount.. se ne trovi 2 o 3 al mediaworld è per gentile concessione, ma son quasi + da esposizione perchè la gente che va al supermercato a prendere i pc li può giusto guardare in vetrina i mac..anche perchè i Mac costano meno su internet e negli apple center che nei supermercati in genere..
          • Anonimo scrive:
            Re: Apple crea emozione
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            Saranno così economici come dite voi, ma io a

            prendere polvere al centro commerciale vedo solo

            i macbook, mentre i portatili pc vanno via come

            il

            pane.

            Forse ciccio tu non hai capito che la roba Apple
            , non è roba da discount.. se ne trovi 2 o 3 al
            mediaworld è per gentile concessione, ma son
            quasi + da esposizione perchè la gente che va al
            supermercato a prendere i pc li può giusto
            guardare in vetrina i
            mac..

            anche perchè i Mac costano meno su internet e
            negli apple center che nei supermercati in
            genere..Ecco perchè fanno schifo, sono tutti " '68ini-chic per gente IN" come il drogato di Jobs.
          • Anonimo scrive:
            Re: Apple crea emozione
            - Scritto da:

            Forse ciccio tu non hai capito che la roba Apple
            , non è roba da discount.. ormai si,- HD sono come quelli per pc, con la differenza che se te li vendono per mac li paghi di piu' - le schede video sono uguali, con la differenza che MacOSX ne pilota solo certi modelli e quindi la tua scelta e' limitata
            se ne trovi 2 o 3 al
            mediaworld è per gentile concessione, sì di mediaworld che fa un favore alla Apple a tenerglieli lì
            ma son
            quasi + da esposizione sì per il museo delle cere
            perchè la gente che va al
            supermercato a prendere i pc li può giusto
            guardare in vetrina i
            mac..e gisutamente li lascia lì visto che spendendo meno si porta a casa qualcosa di piu'
            anche perchè i Mac costano meno su internet e
            negli apple center che nei supermercati in
            genere..infatti fosse per me li farei sparire da tutti i negozzi tanto piu' che occuapre spazio e prendere polvere non fanno
          • Anonimo scrive:
            Re: Apple crea emozione

            Saranno così economici come dite voi, ma io a
            prendere polvere al centro commerciale vedo solo
            i macbook, mentre i portatili pc vanno via come
            il pane.Al centro commerciale, i discorsi che si sentono sono proprio quelli da "genio del centro commerciale", ecco il catalogo:"se compri un Mac sei tagliato fuori dal mondo""su Mac non si trovano programmi copiati""i Mac costano 1000 Euro in più dei PC che fanno la stessa cosa""mio cuggino aveva un Mac e non trovava mai programmi""ho letto su internet che c'è UN virus anche per Mac""se compri un Mac puoi installare solo programmi della Apple"
          • Anonimo scrive:
            Re: Apple crea emozione
            - Scritto da:
            Saranno così economici come dite voi, ma io a
            prendere polvere al centro commerciale vedo solo
            i macbook, mentre i portatili pc vanno via come
            il
            pane.certo... perché nei centri commerciali ci sono spesso macchine vecchie sovraprezzate... molto meglio comprare sull'AppleStore o in negozi che sanno cos'è un Macforse non lo sai, ma Apple è una delle poche aziende del settore in continua crescita e la sua quota di mercato, seppur lentamente, è in continuo aumento
          • Anonimo scrive:
            Re: Apple crea emozione
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            Saranno così economici come dite voi, ma io a

            prendere polvere al centro commerciale vedo solo

            i macbook, mentre i portatili pc vanno via come

            il

            pane.

            certo... perché nei centri commerciali ci sono
            spesso macchine vecchie sovraprezzate... molto
            meglio comprare sull'AppleStore o in negozi che
            sanno cos'è un
            Mac

            forse non lo sai, ma Apple è una delle poche
            aziende del settore in continua crescita e la sua
            quota di mercato, seppur lentamente, è in
            continuo
            aumentoEh, come no, in aumento come Linux....
          • Anonimo scrive:
            Re: Apple crea emozione
            - Scritto da:
            No, l'ho pagato 1600... il mac pro che fa le
            stesse cose ne costa
            2600.Genio, il Mac Pro non va paragonato ai notebook entry-levl, ma a quelli top di gamma, cioè Toshiba Tecra, Sony VAIO e ThinkPad.La tua frase "fa le stesse cose", perchè non la applichi al Mac Book ? ANCHE il Mac Book "fa le stesse cose" del Mac Book Pro, e costa, appunto, 1000 Euro in meno.
          • Anonimo scrive:
            Re: Apple crea emozione
            - Scritto da:

            - Scritto da:


            No, l'ho pagato 1600... il mac pro che fa le

            stesse cose ne costa

            2600.

            Genio, il Mac Pro non va paragonato ai notebook
            entry-levl, ma a quelli top di gamma, cioè
            Toshiba Tecra, Sony VAIO e
            ThinkPad.Cioe' tu paragoni le marche? Non l'hardware? Potresti avere brutte sorprese nello scoprire che la fabbrica cinese serve tutte le marche sopracitate.

            La tua frase "fa le stesse cose", perchè non la
            applichi al Mac Book ? ANCHE il Mac Book "fa le
            stesse cose" del Mac Book Pro, e costa, appunto,
            1000 Euro in
            meno.Perche' l'asus da 1600 euro ha dentro esattamente le stesse cose del mac book pro da 2600. Il mac book invece ha dentro le stesse cose di un asus da 900 euro.
          • Anonimo scrive:
            Re: Apple crea emozione
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            Cavolo hai pagato l'Asus 319 euro IVA inclusa???



            Complimenti!

            No, l'ho pagato 1600... il mac pro che fa le
            stesse cose ne costa
            2600.wow... esiste un Asus con due Xeon 5100 duacore a 1600 Euro IVA inclusa? Link?
          • Anonimo scrive:
            Re: Apple crea emozione

            wow... esiste un Asus con due Xeon 5100 duacore a
            1600 Euro IVA inclusa?
            Link?Ti pare che il mac book pro ha un dual xeon 5100? Deliri?
          • Anonimo scrive:
            Re: Apple crea emozione
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            Cavolo hai pagato l'Asus 319 euro IVA inclusa???



            Complimenti!

            No, l'ho pagato 1600... il mac pro che fa le
            stesse cose ne costa
            2600.ma non di parlava di macbook? (che, tra parentesi, costa 1119 Euro)eppoi non esistono mica macchine con doppio Xeon a 64 bit che costano così poco
          • Anonimo scrive:
            Re: Apple crea emozione


            No, l'ho pagato 1600... il mac pro che fa le

            stesse cose ne costa

            2600.

            ma non di parlava di macbook? (che, tra
            parentesi, costa 1119
            Euro)

            eppoi non esistono mica macchine con doppio Xeon
            a 64 bit che costano così
            pocoHo dimenticato il book, mac book pro.
          • Anonimo scrive:
            Re: Apple crea emozione
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            Cavolo hai pagato l'Asus 319 euro IVA inclusa???



            Complimenti!

            No, l'ho pagato 1600... il mac pro che fa le
            stesse cose ne costa
            2600.Prima di tutto informati perchè il mac pro è una workstation con cpu xeon 4 core (2 x 2 core) e non credo che il tuo portatilino possa competerese parlavi di macbook pro, prima di tutto mi piacerebbe avere caratteristiche del tuo portatile, e le caratteristiche del macbook pro da 2600, e poi dubito che il tuo portatilino abbia un case completamente in alluminio, tastiera retroilluminata, schermo anche lontanamente paragonabile a quello del macbook pro, isight integrata (dico isight non fotocamera cazzuta con risoluzione ridicola), e macosx, e ilife e un design paragonabile...per piacere!!!dai dimostrami il contrario!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: Apple crea emozione

            e poi dubito che il tuo portatilino abbia un case
            completamente in alluminio, tastiera
            retroilluminata, schermo anche lontanamente
            paragonabile a quello del macbook pro, isight
            integrata (dico isight non fotocamera cazzuta con
            risoluzione ridicola), e macosx, e ilife e un
            design
            paragonabile...

            per piacere!!!

            dai dimostrami il contrario!!!Che risoluzione avrebbe l'isight? Giusto per capire... a me sembra la classica ccd da 640 x 480. Poi che ad apple basti mettere una i davanti a qualsiasi vaccata per trovare orde di compratori ... onore al merito.Lo schermo del macbook pro e' un classico 17'' TFT LCD che non ha nulla di piu' di quelli degli altri portatili (probabilmente non sai che i TFT vengono costruiti da una/due fabbriche in cina e rimarchiati dai vari rivenditori).Il design? Alzi la mano a chi non fa cagare un laptop bianco. Macosx e ilife? Contento tu, ma e' evidente che tu il pc lo guardi e basta non lo usi.
      • Anonimo scrive:
        Re: Apple crea emozione
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Con MacBook ci faccio girare windows che è una

        freccia

        (apple)

        Anche con il mio Asus e costa 1000 euro in meno.non dire cazzate....ho un portatile Asus e un iMac x86 e credimi la differenza in termini di prestazioni è notevole, merito del processore Core Duo
        • Anonimo scrive:
          Re: Apple crea emozione

          non dire cazzate....ho un portatile Asus e un
          iMac x86 e credimi la differenza in termini di
          prestazioni è notevole, merito del processore
          Core
          DuoPerche' il mio asus cosa credi che abbia? Se mi dici che quando sbatti il mac per terra il sensore di accelerazione se ne accorge e chiama Jobs per lamentarsi posso crederci, se mi parli di prestazioni sono boiate.
        • Anonimo scrive:
          Re: Apple crea emozione
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da:


          Con MacBook ci faccio girare windows che è una


          freccia


          (apple)



          Anche con il mio Asus e costa 1000 euro in meno.

          non dire cazzate....ho un portatile Asus e un
          iMac x86 e credimi la differenza in termini di
          prestazioni è notevole, merito del processore
          Core
          DuoE certo,se confronti un vecchio Pentium M Banias con un Core Duo Yonah... che scoperta!Confrontalo con un ASUS con Core Duo Yonah magari.
    • Anonimo scrive:
      Re: Apple crea emozione
      è vero apple crea emozioni... ma sono emozioni legate al suo sistema operativo!francamente credo che comprare un apple per farci girare windows sia la cosa più stupida che si possa fare!se uno ha necessità di usare windows, tanto vale che si compri normalissimo pc da quattro soldi.
      • Anonimo scrive:
        Re: Apple crea emozione
        ma sono emozioni
        legate al suo sistema
        operativo!Ti capita di avere orgasmi, usando un Macintosh ?
        • Anonimo scrive:
          Re: Apple crea emozione
          - Scritto da:

          ma sono emozioni

          legate al suo sistema

          operativo!

          Ti capita di avere orgasmi, usando un Macintosh ?si, specialmente quando mi guardo certi pornazzi hardcore :-o(rotfl)(rotfl)(rotfl)
      • Anonimo scrive:
        Re: Apple crea emozione
        - Scritto da:

        se uno ha necessità di usare windows, tanto vale
        che si compri normalissimo pc da quattro
        soldi.esatto, visto poi che i nuovi MAC hanno lo stesso hardware dei PC perche' pagare di piu' solo per avere la Mela :D
        • Anonimo scrive:
          Re: Apple crea emozione
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          se uno ha necessità di usare windows, tanto vale

          che si compri normalissimo pc da quattro

          soldi.

          esatto, visto poi che i nuovi MAC hanno lo stesso
          hardware dei PC perche' pagare di piu' solo per
          avere la Mela
          :Dper ragioni di questo tipo...http://punto-informatico.it/pm.aspx?id=1628629&m_id=1629712&r=PI(apple)
    • Anonimo scrive:
      Re: Apple crea emozione
      ci possono essere tanti motivi per scegliere un Mac(o per restare con win).. il mio è molto semplice... ho un computer su cui non devo preoccuparmi di configurazioni dell'hardware perchè ci ha già pensato la Apple, non devo sbattermi con antivirus e antispyware vari e questa per me è la cosa migliore che si possa dare ad un utente.non sono un novizio dei computer... ci sono nato praticamente e fino a un anno e mezzo fa sopportavo la tortura di tenere sempre aggiornato win + antivirus + antispyware... poi ho provato un mac mini e ho deciso che la mia vita sul web doveva essere + semplice e ho fatto la mia scelta.tutto questo per me non ha prezzo e avrei pagato anche il doppio pur non navigando nell'oro perchè il mio tempo e la mia serenità non hanno prezzo.sicuramente c'è chi dirà che l'assenza di virus worm etc su mac è solo perchè non è molto diffuso.... e a me per ora va + che bene... se in futuro dovesse cambiare... sono aperto ad altre soluzioni e non mi precludo nulla per partito preso.saluti e buona giornata a tutti
      • Anonimo scrive:
        Re: Apple crea emozione
        - Scritto da:
        ci possono essere tanti motivi per scegliere un
        Mac(o per restare con win).. il mio è molto
        semplice... ho un computer su cui non devo
        preoccuparmi di configurazioni dell'hardware
        perchè ci ha già pensato la Apple, non devo
        sbattermi con antivirus e antispyware vari e
        questa per me è la cosa migliore che si possa
        dare ad un
        utente.

        non sono un novizio dei computer... ci sono nato
        praticamente e fino a un anno e mezzo fa
        sopportavo la tortura di tenere sempre aggiornato
        win + antivirus + antispyware... poi ho provato
        un mac mini e ho deciso che la mia vita sul web
        doveva essere + semplice e ho fatto la mia
        scelta.

        tutto questo per me non ha prezzo e avrei pagato
        anche il doppio pur non navigando nell'oro perchè
        il mio tempo e la mia serenità non hanno
        prezzo.

        sicuramente c'è chi dirà che l'assenza di virus
        worm etc su mac è solo perchè non è molto
        diffuso.... e a me per ora va + che bene... se in
        futuro dovesse cambiare... sono aperto ad altre
        soluzioni e non mi precludo nulla per partito
        preso.

        saluti e buona giornata a tuttiOgni tanto c'è qualche post educato... meno male!
      • Anonimo scrive:
        Re: Apple crea emozione
        - Scritto da:
        ci possono essere tanti motivi per scegliere un
        Mac(o per restare con win).. il mio è molto
        semplice... ho un computer su cui non devo
        preoccuparmi di configurazioni dell'hardware
        perchè ci ha già pensato la Apple, non devo
        sbattermi con antivirus e antispyware vari e
        questa per me è la cosa migliore che si possa
        dare ad un
        utente.

        non sono un novizio dei computer... ci sono nato
        praticamente e fino a un anno e mezzo fa
        sopportavo la tortura di tenere sempre aggiornato
        win + antivirus + antispyware... poi ho provato
        un mac mini e ho deciso che la mia vita sul web
        doveva essere + semplice e ho fatto la mia
        scelta.

        tutto questo per me non ha prezzo e avrei pagato
        anche il doppio pur non navigando nell'oro perchè
        il mio tempo e la mia serenità non hanno
        prezzo.

        sicuramente c'è chi dirà che l'assenza di virus
        worm etc su mac è solo perchè non è molto
        diffuso.... e a me per ora va + che bene... se in
        futuro dovesse cambiare... sono aperto ad altre
        soluzioni e non mi precludo nulla per partito
        preso.

        saluti e buona giornata a tuttiIo credo invece che aggiornare l'antivirus sia in fondo un piccolo prezzo "pagabile" per avere la possibilità di fare veramente i propri porci comodi sul fronte hardware e senza chiedere permesso alla mamma.Ma anch'io non mi precludo niente per partito preso. Se Apple vuole dare la possibilità a tutti di installare il suo OS, per me va bene. Se tenta di tirarmi nel suo mercato con degli spot furbetti per poi tenermi per le palle sia sul fronte software che hardware, allora va meno bene.
        • Anonimo scrive:
          Re: Apple crea emozione

          di tirarmi nel suo mercato con degli spot
          furbetti per poi tenermi per le palle sia sul
          fronte software che hardware, allora va meno
          bene.ne più ne ne meno di quello che farebbe la DELL, HP o SONY (quel'è la marca che mette le viti strane per impedirti di aprire il case?)non certo Apple che si apre con un click...
          • Anonimo scrive:
            Re: Apple crea emozione
            - Scritto da:


            di tirarmi nel suo mercato con degli spot

            furbetti per poi tenermi per le palle sia sul

            fronte software che hardware, allora va meno

            bene.

            ne più ne ne meno di quello che farebbe la DELL,
            HP o SONY (quel'è la marca che mette le viti
            strane per impedirti di aprire il
            case?)
            non certo Apple che si apre con un click...Tanto c'e' dentro il chippino magico ... cosi' risparmiano le viti e non rischiano di spaccare la plastica da 4 soldi che usano per i rivestimenti.
          • Anonimo scrive:
            Re: Apple crea emozione

            cosi'
            risparmiano le viti e non rischiano di spaccare
            la plastica da 4 soldi che usano per i
            rivestimenti.plastica? fammi vedere un portatile SONY DELL o HP completamente in titanio o alluminio...anche una workstation già che ci sei..
          • Anonimo scrive:
            Re: Apple crea emozione
            - Scritto da:


            cosi'

            risparmiano le viti e non rischiano di spaccare

            la plastica da 4 soldi che usano per i

            rivestimenti.


            plastica? fammi vedere un portatile SONY DELL o
            HP completamente in titanio o
            alluminio...

            anche una workstation già che ci sei..http://www.netzwelt.de/news/72009-asus-w3400v-im-test-edles.htmlAsus W3400V im Test: Edles 14-Zoll-Notebook aus AluminiumZwischengröße mit zwei Gigahertz und 2,2 KilogrammAsus W3400V im Test: Edles 14-Zoll-Notebook aus AluminiumAus der Rubrik: LaptopsDienstag, 26. Juli 2005von Benjamin SchnitzlerDen Spielraum, der zwischen Subnotebooks mit 12,1 und der mobilen Mittelklasse mit 15 Zoll klafft, füllen immer mehr Hersteller mit praktischen Zwischengrößen. Mit dem W3400V sehen wir uns das jüngste Beispiel des bekannten Herstellers Asus genauer an. Das auf Intels neuer Centrino-Plattform basierende Modell verfügt über ein 14-Zoll-Display, also über eine Bilddiagonale von 35,6 Zentimetern. Darauf gibt es somit etwa 1,8 Zentimeter mehr zu sehen als auf Sonys Subnotebook im 13,3-Zoll-Format, dem Vaio S4M.Zwar ist es kleiner gebaut als ein gängiges Mittelklasse-Modell mit 15 oder 15,4 Zoll, doch die Ausstattung steht der eines größeren Notebooks in Nichts nach: es beginnt bei einem der schnellsten Pentium-M-Prozessoren mit zwei Gigahertz, geht über 512 Megabyte DDR2-Speicher und hört bei einer mobilen Radeon X600 von ATi noch lange nicht auf. Viel interessanter ist an dieser Stelle jedoch, dass trotz der leistungsfähigen Komponenten ein niedriges Gewicht von 2,2 Kilogramm zustande kommt.Inhaltsverzeichnis * Touchpad und Tastatur * Ausstattung * Zubehör * Integrierte Jukebox * Spiele- und Systembenchmarks * Geräuschentwicklung und Akkulaufzeit * Fazit * Technische Daten, Vor- und Nachteile * Asus W3400N * Asus W3400N * Asus W3400N * Asus W3400NÄsthet in AluminiumAugenfälligstes Merkmal des Asus W3400V ist der fast schon verschwenderische Einsatz von Aluminium. Fast der gesamte Deckel besteht aus dem leichten Metall, dessen anthrazitfarbene, gebürstete Optik zu einem edlen Erscheinungsbild beiträgt. Scharnier und Akku sind dabei in mattem Silber gehalten. Auch die kleineren verchromten Details bilden einen ansprechenden Kontrast. Im Innenraum sowie um das Display herum dominiert etwas helleres Anthrazit als auf der Außenseite, das außerdem leicht glitzert. Dennoch gelingt es dem W3400V, eher elegant und gediegen, als protzig zu wirken.Doch auch schon andere von uns geteste Asus-Notebooks erwiesen sich als echte Ästheten. Die Verarbeitung stet dem äußeren Schein hier in keinster Weise nach. Das Scharnier des Deckels hält die Bildfläche fest am vorher eingestellten Platz und lässt ihn beim Zuklappen bündig mit der Innenseite abschließen. Einen Einrast-Mechanismus für den Deckel gibt es nicht, dieser ist aber auch gar nicht notwendig. Einmal zugeklappt öffnet er sich erst wieder nach beherztem Hochziehen. Um einem Kippen des ganzen Notebooks vorzubeugen, sollte der untere Teil allerdings besser mit der noch freien Hand festgehalten werden.Bildqualität: glänzende VorstellungDie beiden Enden der Scharnierachse markieren kreisrunde Knöpfe in glänzendem Silber. Doch nur der rechte lässt sich drücken und läutet den Start des W3400V ein. Nach dem Einschalten wird dieser wie zwei der vorderen Statusleuchten blau erleuchtet. "Nur keine Hektik", scheint das Motto des Notebooks zu sein, denn bis wir endlich die einsatzbereite Oberfläche von Windows XP Professional zu Gesicht bekommen, vergehen ganze 48 Sekunden.
          • Anonimo scrive:
            Re: Apple crea emozione
            - Scritto da:

            - Scritto da:




            cosi'


            risparmiano le viti e non rischiano di
            spaccare


            la plastica da 4 soldi che usano per i


            rivestimenti.





            plastica? fammi vedere un portatile SONY DELL o

            HP completamente in titanio o

            alluminio...



            anche una workstation già che ci sei..

            http://www.netzwelt.de/news/72009-asus-w3400v-im-t
            tò guarda... costa più di un Mac Book Pro:http://www.tecnozoom.it/portatili/recensione-asus-w3400v.htmlchissà com'è...
          • Anonimo scrive:
            Re: Apple crea emozione


            tò guarda... costa più di un Mac Book Pro:
            http://www.tecnozoom.it/portatili/recensione-asus-

            chissà com'è...Pentium M... o sei un incapace informaticamente parlando, o prendi per i fondelli
          • Anonimo scrive:
            Re: Apple crea emozione
            - Scritto da:

            - Scritto da:




            cosi'


            risparmiano le viti e non rischiano di
            spaccare


            la plastica da 4 soldi che usano per i


            rivestimenti.





            plastica? fammi vedere un portatile SONY DELL o

            HP completamente in titanio o

            alluminio...



            anche una workstation già che ci sei..

            http://www.netzwelt.de/news/72009-asus-w3400v-im-t

            Asus W3400V im Test: Edles 14-Zoll-Notebook aus
            Aluminium
            Zwischengröße mit zwei Gigahertz und 2,2 Kilogramm
            Asus W3400V im Test: Edles 14-Zoll-Notebook aus
            Aluminium
            Aus der Rubrik: Laptops
            Dienstag, 26. Juli 2005
            von Benjamin Schnitzler


            Den Spielraum, der zwischen Subnotebooks mit 12,1
            und der mobilen Mittelklasse mit 15 Zoll klafft,
            füllen immer mehr Hersteller mit praktischen
            Zwischengrößen. Mit dem W3400V sehen wir uns das
            jüngste Beispiel des bekannten Herstellers Asus
            genauer an. Das auf Intels neuer
            Centrino-Plattform basierende Modell verfügt über
            ein 14-Zoll-Display, also über eine Bilddiagonale
            von 35,6 Zentimetern. Darauf gibt es somit etwa
            1,8 Zentimeter mehr zu sehen als auf Sonys
            Subnotebook im 13,3-Zoll-Format, dem Vaio
            S4M.

            Zwar ist es kleiner gebaut als ein gängiges
            Mittelklasse-Modell mit 15 oder 15,4 Zoll, doch
            die Ausstattung steht der eines größeren
            Notebooks in Nichts nach: es beginnt bei einem
            der schnellsten Pentium-M-Prozessoren mit zwei
            Gigahertz, geht über 512 Megabyte DDR2-Speicher
            und hört bei einer mobilen Radeon X600 von ATi
            noch lange nicht auf. Viel interessanter ist an
            dieser Stelle jedoch, dass trotz der
            leistungsfähigen Komponenten ein niedriges
            Gewicht von 2,2 Kilogramm zustande
            kommt.

            Inhaltsverzeichnis

            * Touchpad und Tastatur
            * Ausstattung
            * Zubehör
            * Integrierte Jukebox
            * Spiele- und Systembenchmarks
            * Geräuschentwicklung und Akkulaufzeit
            * Fazit
            * Technische Daten, Vor- und Nachteile

            * Asus W3400N
            * Asus W3400N
            * Asus W3400N
            * Asus W3400N

            Ästhet in Aluminium

            Augenfälligstes Merkmal des Asus W3400V ist der
            fast schon verschwenderische Einsatz von
            Aluminium. Fast der gesamte Deckel besteht aus
            dem leichten Metall, dessen anthrazitfarbene,
            gebürstete Optik zu einem edlen Erscheinungsbild
            beiträgt. Scharnier und Akku sind dabei in mattem
            Silber gehalten. Auch die kleineren verchromten
            Details bilden einen ansprechenden Kontrast. Im
            Innenraum sowie um das Display herum dominiert
            etwas helleres Anthrazit als auf der Außenseite,
            das außerdem leicht glitzert. Dennoch gelingt es
            dem W3400V, eher elegant und gediegen, als
            protzig zu
            wirken.

            Doch auch schon andere von uns geteste
            Asus-Notebooks erwiesen sich als echte Ästheten.
            Die Verarbeitung stet dem äußeren Schein hier in
            keinster Weise nach. Das Scharnier des Deckels
            hält die Bildfläche fest am vorher eingestellten
            Platz und lässt ihn beim Zuklappen bündig mit der
            Innenseite abschließen. Einen Einrast-Mechanismus
            für den Deckel gibt es nicht, dieser ist aber
            auch gar nicht notwendig. Einmal zugeklappt
            öffnet er sich erst wieder nach beherztem
            Hochziehen. Um einem Kippen des ganzen Notebooks
            vorzubeugen, sollte der untere Teil allerdings
            besser mit der noch freien Hand festgehalten
            werden.

            Bildqualität: glänzende Vorstellung

            Die beiden Enden der Scharnierachse markieren
            kreisrunde Knöpfe in glänzendem Silber. Doch nur
            der rechte lässt sich drücken und läutet den
            Start des W3400V ein. Nach dem Einschalten wird
            dieser wie zwei der vorderen Statusleuchten blau
            erleuchtet. "Nur keine Hektik", scheint das Motto
            des Notebooks zu sein, denn bis wir endlich die
            einsatzbereite Oberfläche von Windows XP
            Professional zu Gesicht bekommen, vergehen ganze
            48
            Sekunden.AHAHAHAHAHAHAHA (rotfl)questo di alluminio c'ha solo il nome!!! ritenta e sarai + fortunato
          • Anonimo scrive:
            Re: Apple crea emozione

            plastica? fammi vedere un portatile SONY DELL o
            HP completamente in titanio o
            alluminio...

            anche una workstation già che ci sei..Fammi vedere un portatile sony che si scolorisce...
          • Anonimo scrive:
            Re: Apple crea emozione
            - Scritto da:


            plastica? fammi vedere un portatile SONY DELL o

            HP completamente in titanio o

            alluminio...



            anche una workstation già che ci sei..

            Fammi vedere un portatile sony che si
            scolorisce...te ne faccio vedere uno che va a fuoco? scherzi a parte Sony fa dei portatili orribili, plasticaccia delle peggiori e al prezzo dei Mac Book Pro in alluminio..
          • Anonimo scrive:
            Re: Apple crea emozione
            - Scritto da:

            - Scritto da:




            plastica? fammi vedere un portatile SONY DELL
            o


            HP completamente in titanio o


            alluminio...





            anche una workstation già che ci sei..



            Fammi vedere un portatile sony che si

            scolorisce...

            te ne faccio vedere uno che va a fuoco? scherzi a
            parte Sony fa dei portatili orribili,
            plasticaccia delle peggiori e al prezzo dei Mac
            Book Pro in
            alluminio..Sony fa portatili orribili ? Tu sei fuori di testa.
          • Anonimo scrive:
            Re: Apple crea emozione
            - Scritto da:


            plastica? fammi vedere un portatile SONY DELL o

            HP completamente in titanio o

            alluminio...



            anche una workstation già che ci sei..

            Fammi vedere un portatile sony che si
            scolorisce...Te lo sostituiscono , gnurant!!
          • Anonimo scrive:
            Re: Apple crea emozione


            Fammi vedere un portatile sony che si

            scolorisce...

            Te lo sostituiscono , gnurant!!Ma dai? E i miei dati, le mie applicazioni? Me li portano loro sul nuovo portatile?
          • Anonimo scrive:
            Re: Apple crea emozione
            - Scritto da:


            Fammi vedere un portatile sony che si


            scolorisce...



            Te lo sostituiscono , gnurant!!

            Ma dai? E i miei dati, le mie applicazioni? Me li
            portano loro sul nuovo portatile?
            Ma infatti c'è gente che manda in vacca giornate/mesi di lavoro, ma se lo fa Apple va bene anche così.Macachi ...
          • Anonimo scrive:
            Re: Apple crea emozione
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            Fammi vedere un portatile sony che si



            scolorisce...





            Te lo sostituiscono , gnurant!!



            Ma dai? E i miei dati, le mie applicazioni? Me
            li

            portano loro sul nuovo portatile?



            Ma infatti c'è gente che manda in vacca
            giornate/mesi di lavoro, ma se lo fa Apple va
            bene anche
            così.

            Macachi ...Su 1 mac che perde dati ce ne sono almeno 1000 win che perdono tutto.
          • Anonimo scrive:
            Re: Apple crea emozione

            ne più ne ne meno di quello che farebbe la DELL,
            HP o SONY (quel'è la marca che mette le viti
            strane per impedirti di aprire il
            case?)
            non certo Apple che si apre con un click...Boh? Chi è che (volendo) ha la possibilità di assemblarsi un pc esattamente come cavolo gli serve e gli piace a lui?Il macaco?La Apple ti fa giocare un pò con gli hard disk e le schede video. Ma se metti le mani dentro al case mi raccomando di fare molta attenzione a non rovinare la scheda logica (quella non la trovi al discount).
        • Anonimo scrive:
          Re: Apple crea emozione

          Io credo invece che aggiornare l'antivirus sia in
          fondo un piccolo prezzo "pagabile" per avere la
          possibilità di fare veramente i propri porci
          comodi sul fronte hardware e senza chiedere
          permesso alla
          mamma.
          Ma anch'io non mi precludo niente per partito
          preso. Se Apple vuole dare la possibilità a tutti
          di installare il suo OS, per me va bene. Se tenta
          di tirarmi nel suo mercato con degli spot
          furbetti per poi tenermi per le palle sia sul
          fronte software che hardware, allora va meno
          bene.Quante cacate, non è che se compri un Apple poi sei legato a quello a vita e è una str...ata dire che si deve comprare hw certificato da apple, perchè se vuoi aggiornarti l'hd o la ram o anche il processore lo puoi prendere dove ti pare.La verità è che nn hai un mac e non hai capito forse neanche cos'è. sai solo fare bla bla
          • Anonimo scrive:
            Re: Apple crea emozione

            Quante cacate, non è che se compri un Apple poi
            sei legato a quello a vita e è una str...ata dire
            che si deve comprare hw certificato da apple,
            perchè se vuoi aggiornarti l'hd o la ram o anche
            il processore lo puoi prendere dove ti
            pare.
            La verità è che nn hai un mac e non hai capito
            forse neanche cos'è. sai solo fare bla
            blaBla bla bla lo stai facendo tu. Se compro un mac sono legato alla Apple (e cosa peggiore pure ai macachi) a vita! Quelle che hai citato (la ram, l'hard disk) sono quisquilie.Cerco di fartelo capire meglio:Se compro un computer da Sony e non mi trovo soddisfatto, la volta dopo vado da Fujitsu (o chi ti pare).Se compro un Mac e non mi trovo soddisfatto (perchè magari è uno di quelli che stinge, oppure me ne rifilano uno con la scheda logica stregata che non si aggiusta neppure dopo svariati interventi in assistenza), la volta dopo mi ripresento a 90° e lascio altri soldi alla tua adorata multinazionale.Se compro un mac sono legato a Apple a vita. Il parco software pagato profumatamente gira solo sui mac che fa solo Apple e non tutti fanno il tanto decantato crossgrade da mac a pc. Cambiare piattaforma è un'operazione dispendiosa e non indolore. E perchè dovrei farlo poi? Per far contento un macaco plagiato dal reparto marketing di Cupertino?Se compro un mac il tuo Steve mi tiene per le palle e a sua discrezione può stringermele forte o limitarsi a tastarmele.Ora come ora almeno un coglione ce l'ho libero (con l'altro ci giochicchia Bill Gates). Chiaro?
          • Anonimo scrive:
            Re: Apple crea emozione

            Se compro un mac sono legato a Apple a vita. Il
            parco software pagato profumatamente gira solo
            sui mac che fa solo Apple e non tutti fanno il
            tanto decantato crossgrade da mac a pc. tipo? il fatto che non lo pubblicizzino non vuol dire che non lo abbiano...
            Cambiare
            piattaforma è un'operazione dispendiosa e non
            indolore. E perchè dovrei farlo poi? un cambio di piattaforma non è facile ma non è impossibile, basta pianificarlo con cura ed il gioco è fatto,quanti software hai nel tuo PC? (intendo originali perché quelli craccati puoi riscaricarteli per Mac OS)ne avrai 4/5 ad ogni major upgrade fai un crossgrade e non spenderesti un soldo di più di quanto non faresti rimanendo sulla stessa piattaforma
            Per far
            contento un macaco plagiato dal reparto marketing
            di Cupertino?perchè scopriresti che si può lavorare al PC sentendosi gratificati e non smadonnando solo con registri, DLL, antivirus e antispyware e deframmentatori...
            Se compro un mac il tuo Steve mi tiene per le
            palle e a sua discrezione può stringermele forte
            o limitarsi a tastarmele.perché? io trovo molte più limitazioni con Windows... se poi insisti che su Apple non puoi cambiare la scheda logica... fatti tuoi, io la scheda logica non voglio cambiarla manco se mi pagano...il mio vecchio Powerbook preso 6 anni fa gira una favola con Tiger e lo farà anche Leopard.I G5 in ufficio lavorano senza mai fermi macchina (cosa che con i PC invece capita) non tutti poi hanno la struttra per amministrare bene macchine Windows e nel caso basta un dipendente c*****ne e ti sputtani tutta la LAN con qualche malaware...
            Ora come ora almeno un coglione ce l'ho libero
            (con l'altro ci giochicchia Bill
            Gates).
            Chiaro? contento tu... io i coglioni me li sento liberi e vuoti...tu a giudicare dal tono ce li hai pieni anzi gonfi...
          • Anonimo scrive:
            Re: Apple crea emozione
            - Scritto da:


            Se compro un mac sono legato a Apple a vita. Il

            parco software pagato profumatamente gira solo

            sui mac che fa solo Apple e non tutti fanno il

            tanto decantato crossgrade da mac a pc.

            tipo? il fatto che non lo pubblicizzino non vuol
            dire che non lo
            abbiano...


            Cambiare

            piattaforma è un'operazione dispendiosa e non

            indolore. E perchè dovrei farlo poi?

            un cambio di piattaforma non è facile ma non è
            impossibile, basta pianificarlo con cura ed il
            gioco è
            fatto,
            quanti software hai nel tuo PC? (intendo
            originali perché quelli craccati puoi
            riscaricarteli per Mac
            OS)

            ne avrai 4/5 ad ogni major upgrade fai un
            crossgrade e non spenderesti un soldo di più di
            quanto non faresti rimanendo sulla stessa
            piattaforma


            Per far

            contento un macaco plagiato dal reparto
            marketing

            di Cupertino?

            perchè scopriresti che si può lavorare al PC
            sentendosi gratificati e non smadonnando solo con
            registri, DLL, antivirus e antispyware e
            deframmentatori...


            Se compro un mac il tuo Steve mi tiene per le

            palle e a sua discrezione può stringermele forte

            o limitarsi a tastarmele.

            perché? io trovo molte più limitazioni con
            Windows... se poi insisti che su Apple non puoi
            cambiare la scheda logica... fatti tuoi, io la
            scheda logica non voglio cambiarla manco se mi
            pagano...il mio vecchio Powerbook preso 6 anni fa
            gira una favola con Tiger e lo farà anche
            Leopard.

            I G5 in ufficio lavorano senza mai fermi macchina
            (cosa che con i PC invece capita) non tutti poi
            hanno la struttra per amministrare bene macchine
            Windows e nel caso basta un dipendente c*****ne e
            ti sputtani tutta la LAN con qualche
            malaware...


            Ora come ora almeno un coglione ce l'ho libero

            (con l'altro ci giochicchia Bill

            Gates).

            Chiaro?

            contento tu... io i coglioni me li sento liberi e
            vuoti...Già, immaginavo che tu avessi la testa libera e vuota.
          • Anonimo scrive:
            Re: Apple crea emozione

            Già, immaginavo che tu avessi la testa libera e
            vuota.a differenza tua, io non ho la testa al posto dei c******.....
          • Anonimo scrive:
            Re: Apple crea emozione
            - Scritto da:


            Già, immaginavo che tu avessi la testa libera e

            vuota.

            a differenza tua, io non ho la testa al posto dei
            c******.....Che ignorante! era proprio quello che ho detto di te... ma che ci vuoi fare, se non ci arrivi non ci arrivi.. se ti sforvi mi sa che sco66eggi con la bocca.
          • Anonimo scrive:
            Re: Apple crea emozione
            [...]
            contento tu... io i coglioni me li sento liberi e
            vuoti...
            tu a giudicare dal tono ce li hai pieni anzi
            gonfi...C'è poco da fare, i macachi non vogliono capire.Comunque che tu ci creda o meno, Xp ha un'ottima stabilità (se tu non sai usarlo son cazzi tuoi), il registry ormai non lo tocca più nessuno (se voglio farlo abbondano le utilities per gestirlo, ma non serve), i croosgrade non lo fanno tutti (quindi significa che certi pacchetti li devi ripagare completamente per avere la versione specifica per una piattaforma) e i tuoi coglioni sono vuoti perchè per restare fedele al tuo Steve sei dovuto andare pure alla banca del seme.
          • Anonimo scrive:
            Re: Apple crea emozione

            C'è poco da fare, i macachi non vogliono capire.e già qui ti dipingi per quello che sei... ottuso e razzista
            Comunque che tu ci creda o meno, Xp ha un'ottima
            stabilità (se tu non sai usarlo son cazzi tuoi),ecco, saperlo usare... io credevo bisognasse attaccare la spina e lavorare (come su un Mac) mentre XP evidentemente abbisogna di cure speciali...
            il registry ormai non lo tocca più nessuno (se
            voglio farlo abbondano le utilities per gestirlo,
            ma non serve), se, se... installaci qualche decina di software in demo e cancellali, poi vediamoquanto rimane stabile XP...
            i croosgrade non lo fanno tutti
            (quindi significa che certi pacchetti li devi
            ripagare completamente per avere la versione
            specifica per una piattaforma)esempio? ho detto che magari non sono pubblicizzati ma per esistere esistono eccome...
            e i tuoi coglioni
            sono vuoti perchè per restare fedele al tuo Steve
            sei dovuto andare pure alla banca del
            seme.sempre meglio che avere il c*** dolorante per via di Windows
          • Anonimo scrive:
            Re: Apple crea emozione


            i croosgrade non lo fanno tutti

            (quindi significa che certi pacchetti li devi

            ripagare completamente per avere la versione

            specifica per una piattaforma)

            esempio? ho detto che magari non sono
            pubblicizzati ma per esistere esistono
            eccome...Toc toc toc!! Duro eh!? Certo che esistono, ma non tutti li fanno. Significa che alcune software house ti lasciano fare l'upgrade da una piattaforma all'altra, altre ti dicono "cavoli tuoi" se ora vuoi fare un cambio di OS e ti serve il pacchetto per pc o mac, te lo compri nuovo per pc o mac.
        • karimblog.net scrive:
          Re: Apple crea emozione
          - Scritto da:
          Se Apple vuole dare la possibilità a tutti
          di installare il suo OS, per me va bene. Se tenta
          di tirarmi nel suo mercato con degli spot
          furbetti per poi tenermi per le palle sia sul
          fronte software che hardware, allora va meno
          bene.Giusto. Ma nella bilancia dei vantaggi e svantaggi ho scelto apple dopo aver provato sia win che lin. Forse i miei bisogni sono diversi da altra gente, ma sono comuni ai mac users
      • Anonimo scrive:
        Re: Apple crea emozione
        ho avuto Apple per anni e ora che sono riuscito a levarmela dalle palle non tornerei indietro per niente al mondo.Come vedi non tutti sono soddisfatti della mela
        • Anonimo scrive:
          Re: Apple crea emozione
          - Scritto da:
          ho avuto Apple per anni e ora che sono riuscito a
          levarmela dalle palle non tornerei indietro per
          niente al
          mondo.

          Come vedi non tutti sono soddisfatti della melagià già... chissà perché solo trolloni ANONIMI di PI dicono così... mostrami qualche utente registrato su un forum serio che lo dica...ciao trollazzo, trollonzo....
        • Anonimo scrive:
          Re: Apple crea emozione
          - Scritto da:
          ho avuto Apple per anni e ora che sono riuscito a
          levarmela dalle palle non tornerei indietro per
          niente al
          mondo.

          Come vedi non tutti sono soddisfatti della mela(troll1)(troll3)(troll2)(troll4)(troll)vai a raccontarla da un'altra parte
        • Anonimo scrive:
          Re: Apple crea emozione
          - Scritto da:
          ho avuto Apple per anni e ora che sono riuscito a
          levarmela dalle palle non tornerei indietro per
          niente al
          mondo.

          Come vedi non tutti sono soddisfatti della melaHo visto un imac (quello di plastica verde) svuotato della schifezza che aveva dentro e usato come cestino dei rifiuti... eccezionale.
      • ilGimmy scrive:
        Re: Apple crea emozione

        perchè
        il mio tempo e la mia serenità non hanno
        prezzo.Scusa eh, ma se il PC lo compri già assemblato l'hardware è già a posto e non lo devi toccare.L'antivirus si aggiorna automaticamenteCerti siti basta evitarli (a me non è mai capitato di finirci "per sbaglio"....porcelloni!!!)Posso capire la figata di un PC grande come una mattonella...posso capire che ti piaccia di più OSX di XP...Ma tirare in ballo la "serenità" mi sembra eccessivo.Ci sono motivi un pelo più importanti di preoccupazione che non due virus su un PC...CiaociaoilGimmy
        • Anonimo scrive:
          Re: Apple crea emozione
          - Scritto da: ilGimmy

          perchè

          il mio tempo e la mia serenità non hanno

          prezzo.


          Scusa eh, ma se il PC lo compri già assemblato
          l'hardware è già a posto e non lo devi
          toccare.e già in queste condizioni potresti non essere troppo lontano dalla spese di un Mac
          L'antivirus si aggiorna automaticamenteCerto... se paghi...
          Certi siti basta evitarli (a me non è mai
          capitato di finirci "per
          sbaglio"....porcelloni!!!)non basta...
          Posso capire la figata di un PC grande come una
          mattonella...quello è il mini... ci sono anche altri mac
          posso capire che ti piaccia di più
          OSX di XP...è proprio questa la differenza...
          Ma tirare in ballo la "serenità" mi sembra
          eccessivo.evidentemente non hai mai "usato" un mac...
          Ci sono motivi un pelo più importanti di
          preoccupazione che non due virus su un
          PC...mah... se col pc ci lavori dovresti preoccuparti molto di "due virus"...
        • Anonimo scrive:
          Re: Apple crea emozione
          - Scritto da: ilGimmy

          perchè

          il mio tempo e la mia serenità non hanno

          prezzo.


          Scusa eh, ma se il PC lo compri già assemblato
          l'hardware è già a posto e non lo devi
          toccare.fino a che Windows non si rallenta troppo allora saresti costretto al formattone annuale e li cominciano i guai...se è un assemblato devi ripescare tutti i driver, se è d marca magari ti installa XP vecchio e prima i aggiornare al SP2 ti sei già beccato qualche virus... allora devi prima di tutto andarti a scaricare tutti i SP che ti serviranno e......ma non avevamo detto che la serenità non ha prezzo?
          L'antivirus si aggiorna automaticamentequale? quello gratuito che non trovi preinstallato o il Norton che costa $$$$ al mese?
          Certi siti basta evitarli (a me non è mai
          capitato di finirci "per
          sbaglio"....porcelloni!!!)e se voglio porcellare saranno fatti miei? 8)e tutti gli allegati che ti mandano gli amici?
          Posso capire la figata di un PC grande come una
          mattonella...sotto la TV LCD... 8)
          posso capire che ti piaccia di più
          OSX di XP...la classe è Acqua... 8)
          Ma tirare in ballo la "serenità" mi sembra
          eccessivo.
          Ci sono motivi un pelo più importanti di
          preoccupazione che non due virus su un
          PC...

          Ciaociao
          ilGimmyProvare per credere 8) ;)Ciao ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: Apple crea emozione
      - Scritto da:
      Con MacBook ci faccio girare windows che è una
      freccia
      (apple)Beh, se e' per farci girare windows allora si che vale la pena spenderci quei mille euro in piu per farsi un mac! Se una stronzata cosi l'avessi letta un paio di anni fa mi sarebbe venuto un infarto
      • Anonimo scrive:
        Re: Apple crea emozione
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Con MacBook ci faccio girare windows che è una

        freccia

        (apple)
        Beh, se e' per farci girare windows allora si che
        vale la pena spenderci quei mille euro in piu per
        farsi un mac!

        Se una stronzata cosi l'avessi letta un paio di
        anni fa mi sarebbe venuto un
        infartoEheh sarebbe venuto un infarto pure a Jobs, un paio di anni fa... :D :D :D
    • Anonimo scrive:
      Re: Apple crea emozione
      finalmente un'OS serio anche per voi :)
    • Anonimo scrive:
      Re: Apple crea emozione
      Finchè girava altrove windows era invece una feccia vero ?
    • Anonimo scrive:
      Re: Apple crea emozione
      Non comprerei mai Apple! Nemmeno se mi minacciano con una pistola.Azienda infida e ladra.
Chiudi i commenti