Cell si rivelerà entro l'anno

Sony e IBM sveleranno entro la fine dell'anno il primo sistema basato sui processori di nuova generazione Cell, gli stessi che dovrebbero equipaggiare la PlayStation 3


Tokyo (Giappone) – Sony e IBM si preparano a togliere i veli al primo sistema basato sul processore Cell, lo stesso che, secondo molte voci, dovrebbe “spingere” la PlayStation di prossima generazione .

Le due partner hanno annunciato che il processore Cell verrà adottato per la prima volta su di una workstation per la creazione dei contenuti digitali. La workstation, il cui prototipo verrà rilasciato verso la fine dell’anno, si baserà su hardware prodotto da IBM e su di una suite di software sviluppata da Sony.

Sony e IBM intendono proporre il proprio sistema all’industria dell’intrattenimento, e in particolare ai produttori di film e giochi.

Il processore Cell, che dal 2001 viene sviluppato congiuntamente da Sony, IBM e Toshiba, sarà in grado di fornire, in un solo chip, prestazioni nell’ordine dei teraflop, ed integrerà un adattatore di rete per la larga banda. Definito un supercomputer-on-a-chip, Cell si basa su di un’architettura di calcolo parallelo che gli permetterà di gestire due o più core.

Sony ha investito oltre un milione di dollari per incrementare le linee di produzione di Cell. La tecnologia di fabbricazione sarà a 65 nanometri su wafer di silicio da 300 mm.

Di recente Sony e Toshiba hanno annunciato di aver già cominciato a lavorare sul successore di Cell.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Re: olé - post ideologici a go-go
    - Scritto da: Anonimo


    - Scritto da: Anonimo



    - Scritto da: theDRaKKaR


    se volete fare analisi serie

    perché


    non provate a scrollarvi di dosso i


    pregiudizi?

    Per alcune persone con il prosciutto sugli
    occhi questo è impossibile..


    lo si potrebbe dire di Microsoft, che
    sputa

    addosso al free dell'Open source
    dicendo che

    il free non ha valore (Miller docet),
    e poi

    si contraddice con le sue azioni.

    Si ma a te interessa la morale o interessa
    il risultato? Che abbia detto o meno certe
    cose, l'importante è che si sia
    ricreduta.ricreduta?non vedo pentimenti in vista, ma solo ostruzionismi tipici di un monopolio aggressivo e criminale
    piuttosto i continui attacchi insensati a
    tutto ciò che fa Microsoft sono dei
    piagnistei.. certo. dovremmo soffrire in silenzio...Sembri l'avvocato brutto di Bill
    Ogni volta che si apre un discorso su
    Microsoft chi? il monopolio criminale che continua a cannibalizzare novità tecnologiche e mira a soffocare tutto ciò che non riesce a controllare?Ma ti rendi conto che stai reggendo il moccolo a un tiranno ?
    sembra di sentire dialogare
    bambocci di destra con bambocci di sinistra
    con la Kefiah al collo su cose senza utile
    fondamento.per te che da Microsoft hai tutto da guadagnarci, si vede
    Se l'interesse è veramente lo
    sviluppo, l'interesse è la sopravvivenza a un regime di monopolio oppressivo (questo naturalmente vale solo se di monopolio si muore. Chi ci vive avrà a cuoro Microsoft come proprio benefattore e si sperticherà in difese da avvocato del diavolo)
  • Anonimo scrive:
    Re: olé - post ideologici a go-go
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo



    - Scritto da: Anonimo





    - Scritto da: Anonimo






    E' inutile che ti divincoli.
    Sei un


    seguace



    di Zio Bill e non te la
    scolli di

    dosso







    Ripeto: Grazie per averci
    dato i

    tuoi



    riferimenti morali









    Veramente io non mi divincolo,



    eppure stai qui a giustificare una
    difesa di

    chi è ormai difendibile solo per
    via

    dei tanti denari che possiede.

    Immagino che di quei denari speri di

    percepirne una parte.

    Ti avviso che questo si chiama diffamare,la fama di un anomino non può migliorareVieni fuori allo scoperto per denunciarmi?Così potremo sapere quali sono i tuoi rapporti con Microsoft
    Io difendo
    la Microsoft quando e se lo ritengo
    opportuno,infatti hai tutti gli interessi per farlo, evidentemente
    mentre altre volte faccio di
    tutto per far pubblicità negativa a
    tale azienda. dicono tutti così alla Microsoft?

    Di lezioni di moralismo non hai bisogno,

    fidati.

    Per capire di moralità dovresti
    non

    essere così disposto a perdonare

    colpe come quelle di un monopolio

    plulicondannato e plurimultato.

    Probabilmente sei compromesso con chi

    difendi.

    Qui non si tratta di perdonare, o sì, invece.Qui abbiamo di fronte un vero mostro distruttivo.Ormai se ne rendono conto tutti coloro che non sono impelagati con il mostro
    si tratta di
    valutare le cose senza fare crociate, cosa
    che tu non sei in grado di fare. abbiamo già avuto esempi a iosa di quale sia la portata della negatività di MicrosoftSe non sei in grado di vederlo è perché hai interessi in comune con il mostro
  • Anonimo scrive:
    Re: olé - post ideologici a go-go
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo



    - Scritto da: Anonimo




    E' inutile che ti divincoli. Sei un

    seguace


    di Zio Bill e non te la scolli di
    dosso





    Ripeto: Grazie per averci dato i
    tuoi


    riferimenti morali






    Veramente io non mi divincolo,

    eppure stai qui a giustificare una difesa di
    chi è ormai difendibile solo per via
    dei tanti denari che possiede.
    Immagino che di quei denari speri di
    percepirne una parte.Ti avviso che questo si chiama diffamare, caro moralista dell'ultima ora. Io difendo la Microsoft quando e se lo ritengo opportuno, mentre altre volte faccio di tutto per far pubblicità negativa a tale azienda. Non faccio mai crociate a priori, cosa che invece tu mi sembri fare. Posso chiederti l'età? Posso tranquillamente sbagliarmi, ma ad occhio non ti do più di una ventina di anni. E se ne hai di più, la tua maturità non supera quella di un ventenne.
    Di lezioni di moralismo non hai bisogno,
    fidati.
    Per capire di moralità dovresti non
    essere così disposto a perdonare
    colpe come quelle di un monopolio
    plulicondannato e plurimultato.
    Probabilmente sei compromesso con chi
    difendi.Qui non si tratta di perdonare, si tratta di valutare le cose senza fare crociate, cosa che tu non sei in grado di fare. Saluti
  • Anonimo scrive:
    Re: olé - post ideologici a go-go
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo


    E' inutile che ti divincoli. Sei un
    seguace

    di Zio Bill e non te la scolli di dosso



    Ripeto: Grazie per averci dato i tuoi

    riferimenti morali



    Veramente io non mi divincolo,eppure stai qui a giustificare una difesa di chi è ormai difendibile solo per via dei tanti denari che possiede.Immagino che di quei denari speri di percepirne una parte.Di lezioni di moralismo non hai bisogno, fidati.Per capire di moralità dovresti non essere così disposto a perdonare colpe come quelle di un monopolio plulicondannato e plurimultato. Probabilmente sei compromesso con chi difendi.
  • Anonimo scrive:
    Re: olé - post ideologici a go-go
    - Scritto da: Anonimo
    E' inutile che ti divincoli. Sei un seguace
    di Zio Bill e non te la scolli di dosso

    Ripeto: Grazie per averci dato i tuoi
    riferimenti morali
    Veramente io non mi divincolo, semplicemente o non ci arrivi a certi discorsi, oppure hai un'onestà intellettuale pari a 0. Quindi vai a fare lezioni di moralismo da un'altra parte, prego, e non romperMi (si, perché io non parlo al plurale), grazie.
  • Anonimo scrive:
    Re: olé - post ideologici a go-go
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo



    - Scritto da: Anonimo





    - Scritto da: Anonimo






    quindi difendi un monopolio


    multinazionale



    pluricondannato e
    plurimultato?







    Sei senza speranza





    Difenderei anche un pluri omicida
    se per


    questo.



    grazie di averci dato le coordinate del
    tuo

    livello morale


    Ovviamente il dipende dal contesto te lo sei
    dimenticato per strada. il contesto è chiarissimo. Difendi un monopolio che si è macchiato più volte di reati conto la libertà di mercato.E' inutile che ti divincoli. Sei un seguace di Zio Bill e non te la scolli di dossoRipeto: Grazie per averci dato i tuoi riferimenti morali
  • Anonimo scrive:
    Re: olé - post ideologici a go-go
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo



    - Scritto da: Anonimo




    quindi difendi un monopolio

    multinazionale


    pluricondannato e plurimultato?





    Sei senza speranza



    Difenderei anche un pluri omicida se per

    questo.

    grazie di averci dato le coordinate del tuo
    livello morale
    Ovviamente il dipende dal contesto te lo sei dimenticato per strada. Quindi prima di fare lezione di moralità a chi che sia, pensa alla tua onestà intellettuale. O forse per te torturare un pluriomicida è lecito? Condannarlo a morte? Imputargli reati di cui non è colpevole? Visto che tu non lo difenderesti mai a prescindere dal contesto.Saluti
  • Anonimo scrive:
    Re: VAI A LAVORARE !
    - Scritto da: Mechano

    Lavoro nel settore dell'industria pesante e
    delle pubbliche amministrazioni da tanti
    anni ed ho visto quali sono gli errori...pubbliche amministrazioni e industria pesante...? Strana accopiata...beh... resta il fatto che tu passi 25 ore al giorno in questi forum... beato te che usi linux... :D
  • Anonimo scrive:
    Re: Che 2 maroni che fai
    - Scritto da: Anonimo
    Mi sa che la "modernità" ha
    sconquassato molti cerebri già
    debolucci, oppure ha usurato i neuroni di gente poco accorta sul lato legale, come te.Se nel passato c'era il codice libero senza essere chiamato Open source non per questo era coperto da una specifica forma legale.
  • Anonimo scrive:
    Re: Microsoft ri rimangia molto...
    - Scritto da: Anonimo
    MS come fa sbagliainfatti.un monopolista è come un elefante in una cristalleria: è diventato troppo grande per non distruggere qualcosa appena si muove
    io spero continui a rilasciare prodotti open
    source di qualita
    fottendomene di cio che i suoi dirigenti
    diconospera quel che vuoi. Finché rilascerà prodotti non direttamnte rivolti al pubblico non ne beneficera' altro che MS
  • Anonimo scrive:
    Re: Microsoft ri rimangia molto...

    -i suoi prodotti rilasciati in Open source
    valgono assai poco (stando alle
    dichiarazioni dello stesso Miller, ancora
    dirigente presso il monopolio Microsoft)potrebbe anche esserema cio non farebbe che confermare che tutto l'opensource vale ben pocovorrei comunque farti notare che Miller parla di gratuito, non di open sourceche sono due concetti molto diversiE il fatto che la gente usi copie pirata di windows non inficia il fatto che windows lo dovresti comprareMicrosoft windows non lo regala ne lo fa scaricare gratistu mi risponderai che chiude un occhio sulla pirateriaobiezione ovviaio ti rispondo che finanzia i peggiori cagnacci in circolazione che sono quelli della BSAche tutti indistintamente, me compreso, odiano dal piu profondocon la tua risposta confermi che la tesi e' sempre la stessaMS come fa sbagliaio spero continui a rilasciare prodotti open source di qualitafottendomene di cio che i suoi dirigenti dicono
  • Anonimo scrive:
    Che 2 maroni
    Sono almeno vent'anni che compro librerie di sviluppo CON i sorgenti. BC31, per esempio, ti tirava dietro tutti i sorgenti delle librerie runtime. Per non dire delle centinaia di librerie assembly, C, clipper: per comunicazioni seriali, SAA/CUA, per attaccarsi a novell, razzi e mazzi vari che si possono comprare DA SEMPRE, CON I SORGENTI per un pugno di dollari. Per non dire delle tonnellate di sorgenti a cui si può accedere su MSDN, ovviamente pagando il giusto prezzo.Mi sa che la "modernità" ha sconquassato molti cerebri già debolucci, ora va di moda l'espressione "open source" e così si ricicla l'acqua calda spacciandola per novità sociopolitica assoluta.
  • lunmarmergioven scrive:
    Re: VAI A LAVORARE !
    - Scritto da: Mechano
    Non mi do nessun voto. Il voto viene messo
    in automatico con una media dei voti
    positivi presi da un nickname nel tempo.
    Ossia in passato tanta gente mi ha votato
    positivamente per cui i miei post hanno un 2
    automaticamente perche' il sistema ha deciso
    che io sono una persona che scrive cose
    interessanti.
    Non l'ho inventato io devi chiederlo a
    quelli di Punto Informatico.Veramente ogni utente registrato parte con punteggio 2 quando posta un messaggio.
  • Anonimo scrive:
    Re: Microsoft Open Source ?
    Non stiamo a chiederci cosa Microsoft può fare per l'Open Source.Chiediamoci invece cosa possiamo fare per sbarazzarci di Microsoft, ovviamente nemica di tutto ciò che è open fin dalla sua nascita.Microsoft ha finanziato SCO per permetterle di continuare la sua battaglia contro Linux in chiave ostruzionistica (MS finanzia Baystar e "invita" Baystar a investire in SCO)Dell'Open di Microsoft possiamo tranquillamente fare a meno. Tra l'altro si tratta solo di tool non rivolti all'utente finale (ben diverso ed esemplare è quello che Sun ha fatto, rilasciando OpenOffice)Dell'Open Source anche Microsoft vorrebbe fare a meno, ma non può: Microsoft lo usa apertamente nel proprio codice incorporandovi codice BSD. Non può fare lo stesso con codice sotto GPL. E' questo un motivo di tanta ostilità.E in questa riflessione c'è la ricetta per sbarazzarci di Microsoft: far crescere in qualità e utilizzo il software rilasciato sotto GPL, così da far terra bruciata intorno al monopolio.Sbarazziamoci di MICOsoft, il fungo parassita del mondo ICT: ne ricaveremo (quasi) tutti un vantaggio sotto ogni aspetto.
  • Anonimo scrive:
    Re: Microsoft Open Source ?
    (troll)Trollata del giorno...
  • Anonimo scrive:
    Re: Ora che ha capito la strada...
    - Scritto da: Anonimo
    con la potenza industriale e l'advancement
    di Windows entro 2-3 anni MS non avra' piu'
    concorrenza nell'open source

    bravo Bill, secondo me questa la pensavi da
    annisicuro? hai mai letto la sua lettera agli hobbisti?
  • Anonimo scrive:
    Microsoft Open Source ?
    Non stiamo a chiederci cosa Microsoft può fare per l'Open Source.Chiediamoci invece cosa possiamo fare per sbarazzarci di Microsoft, ovviamente nemica di tutto ciò che è open fin dalla sua nascita.Microsoft ha finanziato SCO per permetterle di continuare la sua battaglia contro Linux in chiave ostruzionistica (MS finanzia Baystar e "invita" Baystar a investire in SCO)Dell'Open di Microsoft possiamo tranquillamente fare a meno. Tra l'altro si tratta solo di tool non rivolti all'utente finale (ben diverso ed esemplare è quello che Sun ha fatto, rilasciando OpenOffice)Dell'Open Source anche Microsoft vorrebbe fare a meno, ma non può: Microsoft lo usa apertamente nel proprio codice incorporandovi codice BSD. Non può fare lo stesso con codice sotto GPL. E' questo un motivo di tanta ostilità.E in questa riflessione c'è la ricetta per sbarazzarci di Microsoft: far crescere in qualità e utilizzo il software rilasciato sotto GPL, così da far terra bruciata intorno al monopolio.Sbarazziamoci di MICOsoft, il fungo parassita del mondo ICT: ne ricaveremo (quasi) tutti un vantaggio sotto ogni aspetto.
  • Anonimo scrive:
    Ora che ha capito la strada...
    con la potenza industriale e l'advancement di Windows entro 2-3 anni MS non avra' piu' concorrenza nell'open sourcebravo Bill, secondo me questa la pensavi da anni
  • Anonimo scrive:
    Re: olé - post ideologici a go-go
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo


    quindi difendi un monopolio
    multinazionale

    pluricondannato e plurimultato?



    Sei senza speranza

    Difenderei anche un pluri omicida se per
    questo. grazie di averci dato le coordinate del tuo livello morale
  • Anonimo scrive:
    Re: Microsoft ri rimangia molto...
    - Scritto da: Anonimo


    1) O Microsoft sta riversando software

    scadente in Sourceforge ("Non c'è

    molto valore nel gratuito")



    2) oppure Microsoft ha scoperto che il

    gratuito ha valore.



    Addio coerenza (ma il monopolio
    microsoft

    l'ha mai avuta ?)

    3) oppure microsoft non regala nulla
    da sempre ha avuto prodotti gratuiti in
    catalogo, ma non ci fai niente se non COMPRI
    il loro OSal contrario: lo pirati e poi usi quanto viene messo a disposizione gratuitamente dal monopolioInoltre ormai esiste modo di far funzionare prodotti solitamente destinati al mondo microsoft SENZA comprare alcunché dal monopolio (CrossoverX, Wine, ReacOS..)
    per di piu MS non distribuisce nulla sotto
    GPL, per cui con linux sta roba c'entra ben
    pocoLinux non è mai stato citato dall'originale estensore del commento (tirato in ballo da Miller di Microsoft) che invece ha parlato solo di Open Source.ergo: il tuo punto (3) è tutto sballato.Rimane la dicotomìa: -microsoft è incoerente e inaffidabile nei giudizi oppure-i suoi prodotti rilasciati in Open source valgono assai poco (stando alle dichiarazioni dello stesso Miller, ancora dirigente presso il monopolio Microsoft)
  • Anonimo scrive:
    Re: La 'furbizia' di Microsoft

    Non importa essere coerenti... l'importante
    è gadagnare soldi!!!

    Sarà vero ??? MahBenvenuto nel mondo reale.Otisen
  • Anonimo scrive:
    La 'furbizia' di Microsoft
    Inizialmente la Microsoft credeva di dominare il mercato sfruttando l'effetto lock-in provocato dalla propria strategia proprietaria e dalla base installata creata con gli anni;credeva che il circolo virtuoso che si era (inevitabilmente!!!) innestato sarebbe stato sufficiente per vivere di rendita preoccupandosi solo parzialmente dei concorrenti... niente di più sbagliato !Microsoft non l' Open Source come una buona strategia di mercato, non vede quella strategia 'dannosa per l'industria del software' utile per il accelerarne il debugging o una buona cosa per i client: per Microsoft l'Open Source è diventata una minaccia per il proprio business !Solo ora si accorge che adottare quella strategia 'inutile' unita a quella prorpietaria, è fondamentale per poter contrastare i concorrenti come IBM.Non importa essere coerenti... l'importante è gadagnare soldi!!!Sarà vero ??? MahGaetano
  • Anonimo scrive:
    Re: olé - post ideologici a go-go
    - Scritto da: Anonimo
    quindi difendi un monopolio multinazionale
    pluricondannato e plurimultato?

    Sei senza speranzaDifenderei anche un pluri omicida se per questo. Tutto dipende dal contesto, cosa che voi, ragionando in modalità bianco nero, non riuscite a capire.Quelli ad essere senza speranza siete voi, mi sa tanto. Vi piace tanto l'informatica perché sapete ragionare solamente in logica binaria. Su 1 bit.
  • Anonimo scrive:
    Re: olé - post ideologici a go-go
    - Scritto da: Mechano

    - Scritto da: Anonimo


    E chi non sa ragionare se non a
    stereotipi

    ed in bianco e nero?

    E che minchia vuol dire?

    C'e' chi dice che i linuxiani sono frustrati
    usciti dai centri sociali che vogliono
    conquistare il mondo, quando sa benissimo
    che e' una frase senza senso detta da chi
    non sa cosa e' un centro sociale, e che cosa
    realmente vogliono gli appassionati di Linux
    e dell'opensource.
    Certo che sei duro di comprendonio. Intanto conosco benissimo l'ambito dei centri sociali. Cmq quello di cui non ti rendi conto è che riesci solo a ragionare per stereotipi. Quelle frasi senza senso sono l'equivalente dell'altra sponda relative alle tue affermazioni sulle tipologie dei difensori di M$. Ma tanto tu delle assurdità che dici non riesci a rendertene conto.
  • Anonimo scrive:
    Re: olé - post ideologici a go-go
    - Scritto da: Mechano

    - Scritto da: Anonimo


    e tu come puoi affermare il contrario?

    e comunque uno avra' pure li diritto

    di decidere cosa comprare?

    Perche' ora come ora puoi decidere?Si

    Puoi decidere di comprare un portatile senza
    Winzozz?
    Si
    Puoi far girare Office su un sistema
    operativo che ti piace piu' di Winzozz?
    Si, basta usare un mac. Cmq non so cosa c'entri. Devo capire perché una ditta dovrebbe essere tenuta a fornire una versione del suo programma per ogni SO esistente. Questo a prescindere da tutte le discussioni sul fatto che M$ debba essere smembrata
    Puoi disinstallare Exploder, Outlook Express
    e Winzozz Media Player se non ti
    interessano?La risposta è si per la maggioranza dei programmi da te citati. In ogni caso, visto che l'operazione di disinstallazione non è accessibile se non a persone smaliziate, è possibile disabilitarli, basta avere il SP1. Occuperanno un po' di spazio sul disco rigido, ma almeno non rompono. E non ho mai avuto problemi ad usare altri prodotti in alternativa. Tanto per dire non uso explorer (e windows non si è mai permesso di cambiarmi l'applicazione associata ai file html, come dici tu), non uso outlook express, non uso il media player e non uso messenger. Mai avuto problemi.Altro discorso è il fatto che l'installazione di default comporta che la maggioranza delle persone continui ad usare questi prodotti pur non essendo i migliori per le loro esigenze.
    Puoi aprire un documento .doc complesso
    senza MSWord?Su windows e sui mac la risposta è si.Inoltre volevo farti un appunto: che Windows non sia il migliore SO sul mercato ci può stare. Che Office non sia la migliore suite per l'office automation no. Che poi sia cara è un altro discorso, rimane il fatto che attualmente office è la migliore suite in circolazione, più avanti di openoffice o di altre suite per l'ufficio. E questo detto da uno che consiglia quasi sempre openoffice a chi gli chiede consigli, visto che per le esigenze del 90 e passa degli utenti basta ma soprattutto avanza.
  • Anonimo scrive:
    Re: Microsoft ri rimangia molto...

    1) O Microsoft sta riversando software
    scadente in Sourceforge ("Non c'è
    molto valore nel gratuito")

    2) oppure Microsoft ha scoperto che il
    gratuito ha valore.

    Addio coerenza (ma il monopolio microsoft
    l'ha mai avuta ?)3) oppure microsoft non regala nullada sempre ha avuto prodotti gratuiti in catalogo, ma non ci fai niente se non COMPRI il loro OSper di piu MS non distribuisce nulla sotto GPL, per cui con linux sta roba c'entra ben poco
  • Anonimo scrive:
    A proposito di open-source!
    http://www.repubblica.it/2004/e/sezioni/scienza_e_tecnologia/brevetti/brevetti/brevetti.html:| Ci siamo!Cari programmatori compratevi la vasellina ! 8)A meno che...... non andiate a Bruxelles a spaccare di botte quelli della presidenza irlandese! :@E non vi preoccupate dietro di voi ci sarà un grosso seguito di persone che vorranno dire la loro! ;)
  • Anonimo scrive:
    Re: Lo dicevo io che M$ è ritardata
    - Scritto da: Anonimo
    non capisco... IE è un prodotto
    Microsoft e quindi è giusto che
    rimanga di Microsoft...E chi ha detto il contrario? Perchè rilasciare il sorgente dovrebbe togliere la proprietà a MS? La verità è che Explorer non lo stanno aggiornando da anni: i CSS 2.0 dove sono?SVEGLIA GENTE !
    perchè mai dovrebbe regalarlo a quei
    "rapaci" delle comunità open source?Perchè non è un regalo alla comunità opensource, ma agli utenti, visto che loro non lo stanno aggiornado.SVEGLIA GENTE !
    Non mi piacciono le comunità open
    source e tutta la gente ipocrita e oziosa
    che ci ruota attorno...

    SVEGLIA GENTE !Quanti ne conosci? Hai le prove? O forse ti sei fatto il tuo bel preconcetto senza un minimo di fondamento?SVEGLIA GENTE !
  • Anonimo scrive:
    Re: Lo dicevo io che M$ è ritardata

    guarda che il 60% degli sviluppatori windows
    usa oramai C# + il framework .net per le
    nuove applicazioni... senza parlare dei web
    service e della tecnologia asp.net che
    oramai è diventata sinonimo di web di
    qualità...blablablablablablablablablablablablablablablablae un link non ce lo fai vedere?
  • Anonimo scrive:
    Microsoft ri rimangia molto...
    ... di quanto aveva precedentemente affermato.Oppure i suoi prodotti rilasciati in open source non valgono granchéDa che si deduce questa sconcertante novita'?Basta leggere un precedente intervento di undirigente microsoft, tale Millerhttp://punto-informatico.it/p.asp?i=34872"Non c'è molto valore nel gratuito" dice Miller Secondo Miller, il rallentamento di una porzione dell'economia hi-tech di queste settimane toccherà presto le imprese Linux: "Il gratuito non sostiene un'impresa. Lo sviluppo costa denaro, assicurare la qualità costa denaro e il supporto costa denaro. Dobbiamo ancora trovare un modello di business nel mondo Linux che abbia una qualsiasi possibilità di successo sul lungo periodo"era il lontano 01/02/2001...Quindi 1) O Microsoft sta riversando software scadente in Sourceforge ("Non c'è molto valore nel gratuito")2) oppure Microsoft ha scoperto che il gratuito ha valore.Addio coerenza (ma il monopolio microsoft l'ha mai avuta ?)
  • Anonimo scrive:
    Re: olé - post ideologici a go-go
    - Scritto da: Mechano

    - Scritto da: Anonimo


    e perché dovrebbe "rodergli" ?

    un mestiere è solo un mestiere.

    Stando al tuo ragionamento anche coltivare e
    intagliare certi tipi di papaveri, oppure
    proteggere e farsi dare una percentuale da
    certe donnine dovrebbe essere un mestiere
    come un'altro... :)esatto
  • Anonimo scrive:
    Re: olé - post ideologici a go-go
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo



    - Scritto da: Anonimo





    - Scritto da: Anonimo






    Esattamente come a voi farebbe

    piacere


    che



    chi difende Microsoft rientri
    in

    una


    delle



    categorie individuate da
    Mechano





    Secondo me ti rode proprio perche'

    rientri


    in una categoria elencata da
    Mechano



    e perché dovrebbe "rodergli" ?



    un mestiere è solo un mestiere.



    Bravi, voi si che avete capito tutto dalla
    vita. Esistono i buoni ed i cattivi, e voi
    state dalla parte dei buoni. Continuate
    così, che si ragiona in modo
    costruttivofinchè Microsoft continuerà a considerare normale distruggere senza pietà il valore delle altre aziende non ci darà scelta.E' semplice : Microsoft ha scelto di stare dall'altra parte di tutti coloro che non è in rado di remunerare
  • Anonimo scrive:
    Re: olé - post ideologici a go-go
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo



    - Scritto da: Anonimo





    - Scritto da: Anonimo






    ti piacerebbe che fossimo
    tutti


    così,



    vero? così avresti
    l'alibi

    che ti



    serve per coprire un monopolio


    già



    pluricondannato per reati
    contro la



    libertà di mercato.





    Esattamente come a voi farebbe
    piacere

    che


    chi difende Microsoft rientri in
    una

    delle


    categorie individuate da Mechano



    e chi difende un monopolio
    multinazionale

    pluricondannato e plurimultato?

    E chi non sa ragionare se non a stereotipi
    ed in bianco e nero?quindi difendi un monopolio multinazionalepluricondannato e plurimultato?Sei senza speranza
  • Mechano scrive:
    Re: E' fantastico!!! Finalmente
    - Scritto da: Anonimo
    Questo come fai a dirlo? Anche con due
    aziende una versione per linux potrebbe non
    vedere mail la luce.
    Comunque per me il vero problema non sono
    gli applicativi ma i formati.Invece no, potrebbe eccome!Se prodotti da due aziende distinte l'unico limite al porting di un fantomatico MSOffice su Linux sarebbe solo la quantita' di Linux installati. Se c'e' una crescita costante potrebbe convenire comunque.Ora come ora il vero freno all'adozione in massa di Linux nel desktop aziendale e' l'assenza di software di produttivita' convincenti come Office. Il sapere per un'azienda che potrebbe avere un sistema operativo dal costo di licenze nullo e sopra farci girare tutto lo stesso software che c'e' ora per Win sarebbe una cosa che genererebbe un effetto a valanga...Linux come client desktop ha un sacco di vantaggi tecnici, per il momento c'e' una totale assenza di virus, ha una struttura Unix a strati e privilegi che ti permette di non far fare danni agli utenti, puoi costruire macchine diskless come sportelli al pubblico indistruttibili perche' puoi costruirti una distro su CD/DVD o Flash ROM coi software che ti servono e il CD/DVD celato nella macchina.Al boot hai sempre un sistema nuovo e pulito. Sfido io qualsiasi virus o utente imbranato a scriverti su un CD/DVD ROM.E poi non sto ad elencare tutti gli altri che senno' non finirei piu', non ultimo l'aggiornamento automatico di tutto il software di una workstation con un solo comando in base a cio' che ha deciso l'aministratore vada aggiornato in azienda.--Ciao. Mr. Mechano
  • Mechano scrive:
    Re: Cancro?
    - Scritto da: Anonimo
    Mmmm beh si in effetti
    ma dato che sti tools sono liberi qualcuno
    non potrebbe portarli su altre piattaforme?Se si interfacciano solo ad API di Windows (che sono closed e parzialmente undocumented) mi sa' che sara' impossibile...--Ciao. Mr. Mechano
  • Mechano scrive:
    Re: Lo dicevo io che M$ è ritardata
    - Scritto da: Anonimo
    AHAHAHAAH... oh dio... ma dimmi un po'...
    qual'è il tuo nome? San Francesco
    D'Assisi? o Santa Claus?

    ...ma quanto è buono questo
    ragazzo... ha finalmentre trovato la chiave
    del bene che distrugge il male...Un mio software opensource e' multilingue e si spera si diffondera' in tutto il mondo.C'e' una versione closed personalizzata per i clienti a me raggiungibili nella mia regione e nelle regioni limitrofe.La versione multilingue e' un po' piu' generica e limitata. Dopo la diffusione io mi aspetto i primi contatti, e anche se il software non e' ancora completo ti garantisco che gia' ne ho avuti dagli Stati Uniti per delle funzioni apposta per una determinata categoria di aziende. Le personalizzazioni che escono dalla versione standard le faccio pagare, quando le avro' ammortizzate le rilascero' nel software principale opensource.Ogni utente che non sa installarsi ed usare da solo il mio programa mi paga. Si fa un preventivo che comprende una 5 giorni in loco, quindi circa 700 euro al giorno nel territorio nazionale, 800 in Europa e 1000 nei paesi anglofoni del resto del mondo. Ci aggiungo 2-300 euro se necessito di un'interprete da portarmi dietro e non me lo possono procurare loro.Per esempio quando andro' in un ufficio pubblico austriaco faro' pagare 700euro (in Germania 800 euro) se mi procurano loro l'interprete senno' 900 se mi porto un'amica che parla tedesco.E' cosi' che lavora MySQL AG se non sbaglio...--Ciao. Mr. Mechano
  • Mechano scrive:
    Re: E adesso che c'e` da dire?
    - Scritto da: Anonimo
    la gpl è la licenza più
    stupida del mondo, la ms fa bene ad usare la
    CPL, io da parte mia userei sempre la
    licenza bsd, almeno non da false illusioni
    (chi si occupa di linux dovrebbe imparare
    MOLTO da bsd, sistemi seri fatti da gente
    seria)La licenza GPL e' la licenza che meglio tutela il lavoro degli autori di un programma. La GPL ti regala l'immortalita'! Perche' se Mr. Mechano da Verona fa un software sotto GPL, la licenza obblighera' qualsiasi azienda o privato che prende quel software a dover per lo meno rilasciare il software nello stesso modo in cui l'ha trovato e non puo' assolutamente rimuovere il copyright che dice che quel programma l'ha fatto Mr. Mechano da Verona.La licenza BSD invece permette di prendere un programma, togliergli ogni riga di copyright, non distribuirlo piu' neppure nella forma in cui si e' trovato e farne quello che si vuole.La licenza BSD sarebbe la piu' stupida, ma ha una sua ragione di esistere. Infatti la BSD e' nata alla Berkley University per l'uso negli enti di ricerca e sviluppo statali e parastatali.Quegli enti vivono di contributi statali ma anche di investimenti di aziende commerciali. Se i risultati della ricerca non fossero sfruttabili anche a fini commerciali e senza riconoscimenti agli autori dagli investitori, questi certamente smetterebbero di investire.Ora per arrivare ad affermare che la licenza BSD sia la migliore, mi aspetto che tu faccia per lo meno parte di un ente statale o parastatale ed essere finanziato da questi per preferire una licenza che puo' permettere a chiunque di appropriarsi del tuo lavoro senza neppure riconoscerti la paternita' e riportare anche una sola riga che dice che l'ha fatto Mario Bianchi da Roma.O stai solo scimmiottando quello che dice la Micro$ozz?? :-)--Ciao. Mr. Mechano
  • Mechano scrive:
    Re: VAI A LAVORARE !
    - Scritto da: Anonimo
    in media ci sono 3 - 4 ore al massimo di
    teoria in una autoscuola... quando invece ci
    ...
    (soprattutto donne), l'olio è un
    optionalQuindi l'essere l'olio un optional per una donna e' frutto della coglionaggine delle donne o della scarsa qualita' della teoria sulla meccanica? :-)Parrebbe quasi che mi dai ragione...
    Ma non è con i tecnicismi estremi,
    che vorrebbe diffondere la tua distorta
    cultura open source, che miglioreresti il
    mondo... Io non voglio tecnicismi estremi.Io dico che con Linux a scuola s'impara meglio l'informatica. Proprio perche' le distribuzioni "toste" di Linux ti obbligano ad aprire file di configurazione e modificarli a mano, a sapere che in un indirizzo ip ci vanno i punti e non le virgole (in Win non devi manco scrivere quelli ci stanno le caselline).E che quando configuri l'interfaccia di rete devi aggiungere almeno il routing alla tua sottorete.Queste fanno in modo di far capire meglio come funziona una rete, un sistema operativo, il concetto di file eseguibili e file dati, ecc. ecc. Tutte cose che le i ragazzi da adulti si ritroveranno nel bagaglio culturale e non avranno problemi ad adattarsi a qualsiasi sistema operativo. Anzi troveranno sistemi troppo astratti e "plasticosi" come Winzozz troppo limitanti per le loro competenze e abilita'.
    credimi, linux e tutta la fuffa che gli sta
    attorno sono solo una grande bufala...
    è tu sei l'ennesima vittima di questo
    fondamentalismo informatico...Ti sto scrivendo a cavallo della mia bufala, ha 2 corna e 6 mammelle che fanno un'ottima mozzarella...Meno male che questa bufala la prende sul serio sempre piu' gente...
    forse ancora sei molto giovane... ma quando
    un giorno crescerai e andrai a lavorare,
    vedrai che la realtà è meno
    ostile di quanto qualcuno, sfruttando la tua
    giovane età, vorrebbe importi...
    buona fortuna!Non sono giovane e lavoro nel mondo dell'IT direi da quando ero minorenne.Guardo semplicemente le cose con occhio critico e non mi fermo 10cm oltre il naso.Non per nulla ho avuto e programmavo su Amiga e quando passai ai PC ho subito scartato Winzozz come mio sistema di produttivita'.Lavoro nel settore dell'industria pesante e delle pubbliche amministrazioni da tanti anni ed ho visto quali sono gli errori d'infrastruttura IT ed economici piu' importanti commessi da aziende e pubbliche amministrazioni; e penso che l'opensource possa dare una mano in tantissimi settori.--Ciao. Mr. Mechano
  • Anonimo scrive:
    Re: olé - post ideologici a go-go

    Perche' ora come ora puoi decidere?Si

    Puoi decidere di comprare un portatile senza
    Winzozz?Si. http://www.linuxinsider.com/story/33746.html
    Puoi far girare Office su un sistema
    operativo che ti piace piu' di Winzozz?Questa domanda e' fuori luogo.Office viene prodotto solo per win e non e' detto chese fosse prodotto da un'altra societa' verrebbe fattoanche per linux
  • Anonimo scrive:
    Re: VAI A LAVORARE !
    - Scritto da: Mechano

    - Scritto da: Anonimo



    - Scritto da: Mechano






    e smettila di votarti sempre da solo...

    (ogni tuo post ha puntualente 2 voti)



    sei proprio un fanatico messo male...

    Non mi do nessun voto. Il voto viene messo
    in automatico con una media dei voti
    positivi presi da un nickname nel tempo.
    Ossia in passato tanta gente mi ha votato
    positivamente per cui i miei post hanno un 2
    automaticamente perche' il sistema ha deciso
    che io sono una persona che scrive cose
    interessanti.
    Non l'ho inventato io devi chiederlo a
    quelli di Punto Informatico.

    --
    Mr. Mechano.azz, da quello che vedo, sembra che 2 sta a 5 come 4 sta a dieci...detto in poche parole, il tuo due nei voti è un risultato mediocre... evidentemente il sistema funziona correttamente
  • Anonimo scrive:
    Re: Lo dicevo io che M$ è ritardata
    - Scritto da: Anonimo
    .NET . . . ma lo seguono ancora ? a parte le
    pubblicita' per cercare di venderlo :D

    che fallimento !!!ma da che mondo arrivi ???guarda che il 60% degli sviluppatori windows usa oramai C# + il framework .net per le nuove applicazioni... senza parlare dei web service e della tecnologia asp.net che oramai è diventata sinonimo di web di qualità...inoltre .net ha attirato molti vecchi e stanchi sviluppatori java, php, cobol e pascal...evidentemente tu non sai nemmeno cosa è il Framework.Net... sei il classico utonto linux lamerone...
  • Mechano scrive:
    Re: VAI A LAVORARE !
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Mechano



    e smettila di votarti sempre da solo...
    (ogni tuo post ha puntualente 2 voti)

    sei proprio un fanatico messo male...Non mi do nessun voto. Il voto viene messo in automatico con una media dei voti positivi presi da un nickname nel tempo.Ossia in passato tanta gente mi ha votato positivamente per cui i miei post hanno un 2 automaticamente perche' il sistema ha deciso che io sono una persona che scrive cose interessanti.Non l'ho inventato io devi chiederlo a quelli di Punto Informatico.--Mr. Mechano
  • Anonimo scrive:
    Re: Lo dicevo io che M$ è ritardata
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo


    perche' devono pagare i dipendenti per

    esempio..

    tu lavori sempre gratis? non ti fai mai

    pagare?

    Scusa, ma questa non regge: InternetExplorer
    è gratuito, quindi ritorno zero.
    Mentre i programmatori per aggiornarlo
    (oddio saranno 2 o 3 vista la
    velocità) li pagano. Se lo
    rilasciassero OpenSource non ci perderebbero
    soldi, anzi. Solo che a rilasciarlo....
    PAURA EH?non capisco... IE è un prodotto Microsoft e quindi è giusto che rimanga di Microsoft...perchè mai dovrebbe regalarlo a quei "rapaci" delle comunità open source?Non mi piacciono le comunità open source e tutta la gente ipocrita e oziosa che ci ruota attorno... SVEGLIA GENTE !
  • Mechano scrive:
    Re: olé - post ideologici a go-go
    - Scritto da: Anonimo
    e tu come puoi affermare il contrario?
    e comunque uno avra' pure li diritto
    di decidere cosa comprare?Perche' ora come ora puoi decidere?Puoi decidere di comprare un portatile senza Winzozz?Puoi far girare Office su un sistema operativo che ti piace piu' di Winzozz?Puoi disinstallare Exploder, Outlook Express e Winzozz Media Player se non ti interessano?Puoi aprire un documento .doc complesso senza MSWord?-- Ciao. Mr. Mechano
  • Anonimo scrive:
    Re: Lo dicevo io che M$ è ritardata
    - Scritto da: Mechano


    Perche' una volta progettato e sviluppato un
    software, dato anche il giusto compenso ai
    programmatori, vendute le prime copie e
    ricavato le spese piu' una parte di
    profitti, si continua a copiarlo e venderlo
    in una rendita infinita?
    Si potrebbe investire in nuovi prodotti e
    nell'innovazione, far pagare il nuovo
    software per un determinato periodo e poi
    iniziare a riduerne il prezzo fino al
    rilascio libero...
    AHAHAHAAH... oh dio... ma dimmi un po'... qual'è il tuo nome? San Francesco D'Assisi? o Santa Claus?...ma quanto è buono questo ragazzo... ha finalmentre trovato la chiave del bene che distrugge il male...
  • Anonimo scrive:
    Re: Lo dicevo io che M$ è ritardata

    e che cavolo dovrebbe farsene qualcuno di un
    software applicativo open source...?
    e poi chi troverebbe il tempo di studiarsi
    gli algoritmi di excel o access...? (forse
    solo tu che stai tutto il giorno a
    cazzeggiare in questi forum)...
    secondo me quelli di openoffice.org un'occhiata la darebbero.
  • Mechano scrive:
    Re: olé - post ideologici a go-go
    - Scritto da: Anonimo
    E chi non sa ragionare se non a stereotipi
    ed in bianco e nero?E che minchia vuol dire?C'e' chi dice che i linuxiani sono frustrati usciti dai centri sociali che vogliono conquistare il mondo, quando sa benissimo che e' una frase senza senso detta da chi non sa cosa e' un centro sociale, e che cosa realmente vogliono gli appassionati di Linux e dell'opensource.E poi ci sono persone che per difendere i loro lavoro sono disposti anche a difendere un'azienda pluripregiudicata essendo al corrente di cio' ma negandolo ad ogni costo.Io preferirei stare nei centri sociali invece che continuare a far diffondere programmi di un'azienda che ogni giorno succhia il sangue agli utenti, le aziende e la pubblica amministrazione della mia nazione non con strumenti innovativi e validi ma con finte innovazioni vendute tramite pratiche monopoliste...--CIao. Mr. Mechano
  • Anonimo scrive:
    Re: Lo dicevo io che M$ è ritardata
    - Scritto da: Mechano

    - Scritto da: Anonimo


    Ad esempio vi ricordo gli Application
    Blocks

    (alcuni già alla versione 2.0),
    uno

    dei tool fondamentali per chi vuole

    programmare bene in .NET.

    Non ti pare strano che rilasci
    nell'opensource solo tool di sviluppo e
    librerie?
    Perche' non rilascia qualche software
    applicativo?
    e che cavolo dovrebbe farsene qualcuno di un software applicativo open source...?e poi chi troverebbe il tempo di studiarsi gli algoritmi di excel o access...? (forse solo tu che stai tutto il giorno a cazzeggiare in questi forum)...se proprio ti senti così esperto, allora sfrutta i codici e le librerie open source distribuite da microsoft (o altri), e ti fai da solo il tuo software applicativo, lo vendi e ci guadagni...e poi ricordati che si può vivere bene anche senza software... quindi se non lo fai, nessuno ne sentirà la mancanza...
  • Anonimo scrive:
    Re: olé - post ideologici a go-go

    Tu ora come ora puoi affermare che Windoze e
    Office sono prodotti di buona qualita' e ad
    un buon prezzo accanto ad altri uguali di
    altre aziende in concorrenza?e tu come puoi affermare il contrario?e comunque uno avra' pure li dirittodi decidere cosa comprare?io ho licenza regolare per winXPpro, office e vmware. Ho anche una licenza di forte'Agent :(anche se non lo uso piu'
  • Mechano scrive:
    Re: olé - post ideologici a go-go
    - Scritto da: Anonimo
    e perché dovrebbe "rodergli" ?
    un mestiere è solo un mestiere.Stando al tuo ragionamento anche coltivare e intagliare certi tipi di papaveri, oppure proteggere e farsi dare una percentuale da certe donnine dovrebbe essere un mestiere come un'altro... :-)--Ciao. Mr. Mechano
  • Anonimo scrive:
    Re: Lo dicevo io che M$ è ritardata
    - Scritto da: Anonimo
    infatti è arrivata con ritardo ad una
    conclusione semplice e cioè che
    l'open source può essere una rendita
    specialmente se fatta alla maniera di apple
    e ibm ihihih...sarà... ma resta il fatto che apple e tutte le società open source gli laverebbero pure il caz*o a zio bill pur di avere 1/10 delle sue rendite...allora chi è ritardato ?
  • Mechano scrive:
    Re: olé - post ideologici a go-go
    - Scritto da: Anonimo
    Mica ho detto che li neghi, mi riferivo al
    fatto che per te sono un beneficio
    secondario. Quello principale è che
    è un modo per dar contro alla
    microsoft. E di nuovo lo si evince da quello
    che scrivi più sotto (e se non ci
    credi prova a dare una letta ai tuoi
    numerosi messaggi, analizzali e chiediti se
    per caso non è così)L'opensource ha solo benefici per tutti.Chi e' un sostenitore dell'opensource e' per forza contro chi lo osteggia.. Ma ci sono aziende che con l'opensource ci convivono, ci sono tanti software che sono closed, sono buoni e nessun estremista del software libero si sognerebbe di dargli contro. Opera soft per esempio.Fa un ottimo browser che e' closed e commerciale. Lo vende a prezzo onesto e la versione free ti obbliga a sottostare ad un po' di pubblicita'.Tanti utenti lo usano anche su Linux anche esremi sostenitori dell'opensource.Io credo che farebbe incazzare nel momento in cui l'installazione di Opera facesse in modo di rendere instabile o disinstallasse altri browser presenti nel sistema operativo, anzi Opera software correrebe rischi importanti.Perche' a M$ non gli accade nulla? Lo fa spesso... Entrano da remoto nella XBox e ti tolgono installazioni di Linux. Ti mette l'icona di Explorer sul desktop e se la togli ogni tanto riapare.Explorer ogni tanto si riassegna i documenti html, gif e jpeg anche se li assegni ad un altro browser installato. E' un'azienda invadente!
    Rispondi a questa semplice domanda: credi
    che importi qualcosa all'IBM dello spirito
    di condivisione? Credi che alla Sun importi
    di questo tanto decantato spirito candido
    dell'open source? Non credi che forse anche
    queste aziende rilascino software open
    source con uno scopo ben preciso che non
    è quello da te citato? Bene, se la
    risposta è affermativa, come
    converrai con me se non vivi nel paese dei
    folletti, perché allora non applichi
    lo stesso ragionamento al software open
    source rilasciato da queste aziende? Anche
    OpenOffice, tanto per dirne una, non viene
    certo rilasciato e sviluppato dalla Sun
    perché è buona e vuole
    condividere le sue conoscenze. Bene, allora
    se tu fossi coerente diresti che OpenOffice
    non ha la stessa dignità di altri
    progetti nati per hobby con lo spirito che
    hai citato. La Sun quando rilascio i sorgenti di StarOffice si aspettava chissa' quali introiti trasversali da assistenza, libri, corsi, ecc.Sun e' troppo legata al mondo closed ed ha vertici che hanno fatto solo i ruffiani all'opensource.Pero' tutto sommato io sono dell'idea che per me nell'opensource puo' entrarci anche la banda bassotti e dracula il vampiro. Produrre programmi rilasciarli opensource perche' aiutino a diffondersi, migliorare e poi vendere sia il loro hardware che lor altri programmi closed, ma solo se questo hardware e questi programmi closed si trovano ad un buon prezzo e sono di buona qualita' in mezzo ad altri prodotti simili.Tu ora come ora puoi affermare che Windoze e Office sono prodotti di buona qualita' e ad un buon prezzo accanto ad altri uguali di altre aziende in concorrenza?

    La prima categoria non esiste. Cosa

    sono i centri sociali? E da quando si occupano

    d'informatica?
    ci credo molto. Speravo ti rendessi conto
    delle sciocchezze che hai scritto ponendoti
    davanti a pregiudizi similari ai tuoi. Non
    è stato così, pazienza, non si
    può pretendere di tirare fuori il
    sangue dalle rape.Ho scritto io sciocchezze???Che ca%%o significa invece dire che quelli che vanno contro M$ sono linuxiani usciti dai centri sociali?Primo tra tutti i centri sociali non sono luoghi cattivi pieni di gente che mangia bambini e che studia come preparare bombe e attentati, ma sono luoghi dove giovani (dentro o fuori del corpo) studiano i movimenti delle grosse aziende e dei governi corrotti per capire che conseguenze avranno queste mosse sulla gente comune e se trovano qualcosa che non va, si mettono in moto per organizzare manifestazioni plateali che attraggano l'attenzione o catalizzino l'opinione pubblica. I centri sociali sono dei guardiani della societa' e dell'economia e dentro c'e' solo brava gente come me e come te!Il fatto che molti linuxiani abbiano un comportamento simile non significa una cosa negativa. Quello che facciamo i linuxiani e' dire a tutti: "guardate quest'azienda vi prende in giro, sfrutta pratiche losche per estorcere piu' denaro possibile per presunte innovazioni che innovazioni non sono".E poi aggiungiamo: "perche' spendere tanto e far crescere il potere di quest'azienda che gia' ci opprime su piu' fronti, se c'e' un sistema operativo e dei programmi ottimi e che non avendo un padrone non ci sara' mai nessuno che vorra' spremere il portafogli di qualcuno come un limone...?".Mi pare semplice come concetto.--Ciao. Mr. Mechano
  • Anonimo scrive:
    Re: VAI A LAVORARE !
    - Scritto da: Mechano
    e smettila di votarti sempre da solo... (ogni tuo post ha puntualente 2 voti)sei proprio un fanatico messo male...
  • Anonimo scrive:
    Re: VAI A LAVORARE !
    - Scritto da: Mechano

    E invece chissa' perche' nel corso per la
    patente di guida c'e' tanta teoria sul
    motore e i componenti meccanici di auto e
    moto.
    Vuoi andarglielo a dire tu che per guidare
    un'auto non serve sapere queste cose?
    in media ci sono 3 - 4 ore al massimo di teoria in una autoscuola... quando invece ci vorrebbero mesi per far capire bene i principi del motore... tant'è vero che la maggiorparte delle persone non ha la più pallida idea di come funzioni realmente un motore a scoppio... e per molti (soprattutto donne), l'olio è un optionalper quanto riguarda invece la scuola informatica, la teoria già si fa e pure bene... se poi a qualcuno non gliene fotte un tubo dei virus sono fatti suoi... Ma non è con i tecnicismi estremi, che vorrebbe diffondere la tua distorta cultura open source, che miglioreresti il mondo... credimi, linux e tutta la fuffa che gli sta attorno sono solo una grande bufala... è tu sei l'ennesima vittima di questo fondamentalismo informatico...forse ancora sei molto giovane... ma quando un giorno crescerai e andrai a lavorare, vedrai che la realtà è meno ostile di quanto qualcuno, sfruttando la tua giovane età, vorrebbe importi...buona fortuna!
  • Anonimo scrive:
    Re: E' fantastico!!! Finalmente
    - Scritto da: Anonimo

    In questo modo ci potra' essere un
    MSOffice anche per

    Linux a lottare con
    StarOffice/OpenOffice.org, e su Win si

    scontrera' con WordPerfect,
    StarOffice/OpenOffice.org,

    Lotus SmartSuite, Office602, ecc.

    Questo come fai a dirlo? Anche con due
    aziende una versione per linux potrebbe non
    vedere mail la luce.
    Comunque per me il vero problema non sono
    gli applicativi
    ma i formati.
    Esatto. Il punto sta proprio qui. Il problema sono i formati chiusi, non il software. Ed è qui che bisognerebbe veramente rompere le scatole a M$, anche boicottandola.
  • Anonimo scrive:
    Re: E' fantastico!!! Finalmente

    Bene da Mr. Mechano ti arriva una risposta che non ti
    aspetteresti. Per me possono restare entrambi closed,
    purche' siano prodotte da 2 aziende diverse.Qui mi trovi d'accordo :) e sinceramente mi aspettavoalmeno una risposta simile.
    In questo modo ci potra' essere un MSOffice anche per
    Linux a lottare con StarOffice/OpenOffice.org, e su Win si
    scontrera' con WordPerfect, StarOffice/OpenOffice.org,
    Lotus SmartSuite, Office602, ecc.Questo come fai a dirlo? Anche con due aziende una versione per linux potrebbe non vedere mail la luce.Comunque per me il vero problema non sono gli applicativima i formati.
  • Anonimo scrive:
    Re: olé - post ideologici a go-go
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo



    - Scritto da: Anonimo




    Esattamente come a voi farebbe
    piacere

    che


    chi difende Microsoft rientri in
    una

    delle


    categorie individuate da Mechano



    Secondo me ti rode proprio perche'
    rientri

    in una categoria elencata da Mechano

    e perché dovrebbe "rodergli" ?

    un mestiere è solo un mestiere.
    Bravi, voi si che avete capito tutto dalla vita. Esistono i buoni ed i cattivi, e voi state dalla parte dei buoni. Continuate così, che si ragiona in modo costruttivo
  • Anonimo scrive:
    Re: olé - post ideologici a go-go
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo



    - Scritto da: Anonimo




    ti piacerebbe che fossimo tutti

    così,


    vero? così avresti l'alibi
    che ti


    serve per coprire un monopolio

    già


    pluricondannato per reati contro la


    libertà di mercato.



    Esattamente come a voi farebbe piacere
    che

    chi difende Microsoft rientri in una
    delle

    categorie individuate da Mechano

    e chi difende un monopolio multinazionale
    pluricondannato e plurimultato?E chi non sa ragionare se non a stereotipi ed in bianco e nero?
  • Anonimo scrive:
    Re: olé - post ideologici a go-go
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo


    Esattamente come a voi farebbe piacere
    che

    chi difende Microsoft rientri in una
    delle

    categorie individuate da Mechano

    Secondo me ti rode proprio perche' rientri
    in una categoria elencata da Mechanoe perché dovrebbe "rodergli" ?un mestiere è solo un mestiere.
  • Anonimo scrive:
    Re: olé - post ideologici a go-go
    - Scritto da: Mechano
    I benefici dell'approccio del software
    libero non li nego. Anzi mi attraggono.
    Uno dei miei progetti piu' carini per le
    pubbliche amministrazioni della sanita'
    avra' una controparte opensource e sara'
    anche multilingue. Lo inseriro' in DebMed
    (una Debian specifica per il mondo
    scientifico) e fara' il giro del mondo.Mica ho detto che li neghi, mi riferivo al fatto che per te sono un beneficio secondario. Quello principale è che è un modo per dar contro alla microsoft. E di nuovo lo si evince da quello che scrivi più sotto (e se non ci credi prova a dare una letta ai tuoi numerosi messaggi, analizzali e chiediti se per caso non è così)
    No non ha la stessa dignita' e mai l'avra'
    perche' il suo software e' stato rilasciato
    per uno scopo ben preciso, non per spirito
    di condivisione e perche' si crede nel mondo
    del software libero come opportunita' di
    crescita culturale della comunita'
    informatica.Rispondi a questa semplice domanda: credi che importi qualcosa all'IBM dello spirito di condivisione? Credi che alla Sun importi di questo tanto decantato spirito candido dell'open source? Non credi che forse anche queste aziende rilascino software open source con uno scopo ben preciso che non è quello da te citato? Bene, se la risposta è affermativa, come converrai con me se non vivi nel paese dei folletti, perché allora non applichi lo stesso ragionamento al software open source rilasciato da queste aziende? Anche OpenOffice, tanto per dirne una, non viene certo rilasciato e sviluppato dalla Sun perché è buona e vuole condividere le sue conoscenze. Bene, allora se tu fossi coerente diresti che OpenOffice non ha la stessa dignità di altri progetti nati per hobby con lo spirito che hai citato.
    La prima categoria non esiste. Cosa sono i
    centri sociali? E da quando si occupano
    d'informatica?
    ... [cut]Noto con piacere che credi veramente a ciò che hai scritto relativamente a chi difende M$, altrimenti non avresti risposto alla mia provocazione. Si, perché io a quello che ho scritto non ci credo molto. Speravo ti rendessi conto delle sciocchezze che hai scritto ponendoti davanti a pregiudizi similari ai tuoi. Non è stato così, pazienza, non si può pretendere di tirare fuori il sangue dalle rape.Saluti
  • Anonimo scrive:
    Re: olé - post ideologici a go-go
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo


    ti piacerebbe che fossimo tutti
    così,

    vero? così avresti l'alibi che ti

    serve per coprire un monopolio
    già

    pluricondannato per reati contro la

    libertà di mercato.

    Esattamente come a voi farebbe piacere che
    chi difende Microsoft rientri in una delle
    categorie individuate da Mechanoe chi difende un monopolio multinazionale pluricondannato e plurimultato?
  • Anonimo scrive:
    Re: olé - post ideologici a go-go
    - Scritto da: Anonimo
    Esattamente come a voi farebbe piacere che
    chi difende Microsoft rientri in una delle
    categorie individuate da MechanoSecondo me ti rode proprio perche' rientri in una categoria elencata da Mechano
  • Anonimo scrive:
    Re: E' fantastico!!! Finalmente

    Non ci sono problemi a che M$ rilasci software con una
    licenza OSI approved...
    Il fatto e' che i motivi per cui lo fa sono strettamente legati
    al suo business.E' un crimine questo?Per la politica con cui danno IE in bundle con il sistemaoperativo ti do' ragione. Danno una cosa gratis (chenon posso eliminare) per garantirsi una base diinstallato.Ma questi tool che rilasciano mica ti obbligano adaverli sul tuo pc.La tecnologia .Net mi sembra che sia uno standard,lo stesso c# e' uno standard ECMA, ed esistemono. E' vero che ci sono alcune estensioni proprietariema se usarle o no lo decide il programmatore.
    Quello che ha fatto e' una prova che dopo aver studiato il
    mondo opensource si sono accorti che funziona...
    E se c'e' qualcosa che funziona loro hanno studiato come
    poterlo usare a proprio vantaggio.E' una cosa che avevano gia' fatto anche altri.IBM usa apache per la sua suite di prodotti WebSferee quelli non sono mica gratis :)E' giusto che si riesca a farci un bussiness dal movimentoopensource finche' non si lede la liberta' dell'utente.Anticipo subito un'eventuale risposta.Si microsoft lede questa liberta' ma non perche' sie' decisa a rilasciare alcuni suoi pezzi open.Domandina utopica della sera:Doveste scegliere fra il sistema operativo o la suite di officeche vorreste opensource?
  • Mechano scrive:
    Re: VAI A LAVORARE !
    - Scritto da: Anonimo
    la tua reputazione sta rasentando il
    ridicolo... guardate qui
    punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=626941Interessante!Un intervento assolutamente fuori "target" perche' si riferisce ad una fantomatica facilita' che dovrebbe avere il computer e i suoi strumenti, in una notizia che parla di informatica e didattica.Ad uno studente che ancora non sconosce un sistema operativo e un computer quindi dovrebbe continuare a non dovergliene importare perche' in futuro al 90% di loro non gli importera' di protocolli e silicio perche' non faranno i tecnici e i programmatori. E chi lo dice, tu?Allora dal corso per la patente di guida devono togliere qualsiasi nozione sul motore a scoppio e il funzionamento del cambio e dei freni perche' chi guidera' la macchina girera' solo una chiavetta e schiaccera' solo dei pedali e non smontara' e riparera' un motore. E invece chissa' perche' nel corso per la patente di guida c'e' tanta teoria sul motore e i componenti meccanici di auto e moto. Vuoi andarglielo a dire tu che per guidare un'auto non serve sapere queste cose?Tornando a Win chissa' perche' la gente s'infetta di virus e li diffonde e fa le porcate piu' immonde...Sara' che questa gente pensa che il PC deve essere come un telecomando con 4 soli tasti e non gli e' dovuto il sapere cos'e' un e'eseguibile e come funziona un allegato...Sei furbo tu e tutta la famiglia di pecoroni informatici che vorresti...--Ciao. Mr. Mechano
  • Anonimo scrive:
    Re: olé - post ideologici a go-go
    - Scritto da: Anonimo
    ti piacerebbe che fossimo tutti così,
    vero? così avresti l'alibi che ti
    serve per coprire un monopolio già
    pluricondannato per reati contro la
    libertà di mercato.Esattamente come a voi farebbe piacere che chi difende Microsoft rientri in una delle categorie individuate da MechanoSaluti
  • Anonimo scrive:
    Re: VAI A LAVORARE !
    - Scritto da: Mechano

    La disponibilita' di un sistema operativo
    gratuito e facile da reperire come Linux
    insieme a tutti i tool liberi, gratuiti e
    facili che ci stanno in quel sistema
    operativo (e la loro controparte per
    Winzozz) sta creando schiere di
    programmatori che usano Pyton o PHP per
    esempio con le librerie QT e GTK, tutti
    linguaggi e librerie libere e anche
    gratuite.ok... abbiamo capito! Linux è bellissimo e da ora in poi useremo solo quello!... Bene..., adesso non ci rompere più le pall*e e vai a lavorare come tutti gli altri...la tua reputazione sta rasentando il ridicolo... guardate quihttp://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=626941
  • theDRaKKaR scrive:
    Re: Licenza GPL e Sourceforge
    è veronon ho mica le risposte, le risposte le danno i giudicifaccio solo presente che la materia dei contratti è complessala stessa dicitura che hai citato potrebbe essere considerata nulla!per la gpl, consiglio di guardare ai siti dove vengono citate e commentate le prese di posizione dei giudici nei vari paesiciao
  • Anonimo scrive:
    Re: olé - post ideologici a go-go
    ...

    Ipocrita te i soldi li schifi?Stiamo parlando di tecnologia, non di economia.Se proprio vuoi vedere la tua arte programmativa (if any), sei liberissimo di farlo, ma non c'entra niente con lo sviluppo al meglio di una tecnologia, anzi, spesso ne rappresenta l'opposto.
  • Anonimo scrive:
    Re: olé - post ideologici a go-go


    Se l'interesse è veramente lo

    sviluppo si iniziano a cogliere i lati

    positivi di entrambe le parti..

    per ora non vedo alcun interesse nell'uso a
    lungo termine di prodotto di Monopolio
    Microsoft. Tu avrai altri intere$$i

    Che si manife$stano, credimi, nonostante la
    patina di obiettività che credi di
    esserti datoTi rispondo solo a questa...Ipocrita te i soldi li schifi?
  • Anonimo scrive:
    Re: Cancro?
    Mmmm beh si in effettima dato che sti tools sono liberi qualcuno non potrebbe portarli su altre piattaforme?DjMix
  • Santo scrive:
    Re: E' fantastico!!! Finalmente
    ...
    Lavoriamo gente, lavoriamo...Perche' non volete capere, tu e chi la pensa come te, che non esiste solo il programmatore che lavora per conto altrui ?E' una aberrazione. Sai programmare e cedi TUTTI I DIRITTI sul tuo codice a terze parti, in cambio di un pezzo di pane (rapportato a quanto ci guadagnano loro con il tuo lavoro).Questi non sono programmatori, sono OPERAI (con tutto il rispetto per gli operai).Riesci a concepire qualcuno a cui SERVE uno strumento, e a cui serve che questo strumento FUNZIONI AL MEGLIO POSSIBILE ?Per far funzionare un prodotto AL MEGLIO POSSIBILE, l' Open Source e' la strada migliore.Quindi, condivido, per la prima volta, questa scelta di Bill Gates, e contemporaneamente aborro l'idea del programmatore-operaio.
  • Anonimo scrive:
    Re: E' fantastico!!! Finalmente
    - Scritto da: Anonimo
    il sistema operativo perfetto è gia
    stato inventato, BeOS, purtroppo da un
    azienda che era tutto tranne che perfettainfatti non era al capo di un monopolio criminale anti-mercato come Microsoft
  • Anonimo scrive:
    non collaborate
    il monopolio microsoft non ha certo bisogno del nostro aiuto per mantenere il potere monopolistico.
  • Anonimo scrive:
    Re: grazie a tutti voi... grazie - PREGO
    - Scritto da: Anonimo
    devo dire grazie a tutti i sostenitori
    dell'open, grazie per aver spinto ms ad
    adottare strategie commerciali per
    annientare (o appropriarsene) l'open.
    Grazie a voi ora avete scatenato un mostro
    che fagociterà voi e tutto quello che
    c'è di buono nell'open.AHAHAHAAQuel mostro di cui parli ci ha già provato a fagocitare l'OPEN, ma non ci è riuscito.
  • Anonimo scrive:
    Re: olé - post ideologici a go-go
    - Scritto da: Anonimo
    In questo forum vi sono tre tipi di persone
    che possono inneggiare linux ed il movimento
    free software:

    1) Gente uscita dai centri sociali, il cui
    unico scopo nella vita è ottenere
    tutto gratis (siamo tutti compagni) per
    principio, senza dare mai nulla

    2) Gente frustrata dal monopolio di
    microsoft, che trova ogni pretesto buono per
    ribadire quanto schifo facciano i prodotti
    microsoft, e che da sostegno al mondo open
    source solamente per cercare di affondare
    tale azienda

    3) Gli informatici del tipo "il mio è
    più lungo del tuo", il cui unico
    scopo nella vita è cercare di
    utilizzare il sistema operativo più
    complesso (da gestire, si intende) al mondo.
    Queste persone vedono il computer come un
    fine, non come un mezzo, e li trovi spesso
    su questi forum a fare guerre di distro. "La
    mia slack è più figa della tua
    mandrake", questo è il loro moto ti piacerebbe che fossimo tutti così, vero? così avresti l'alibi che ti serve per coprire un monopolio già pluricondannato per reati contro la libertà di mercato.Ma anche se fossimo tutti così, ecco una pessima notizia per te, amico del monopolio: siamo tutti alleati contro un nemico del mercato e della libertà tecnologica.E noi non abbiamo alcuna condanna a carico, al contrario dell'azienda monopolista che difendi
  • Anonimo scrive:
    Re: E' fantastico!!! Finalmente
    il sistema operativo perfetto è gia stato inventato, BeOS, purtroppo da un azienda che era tutto tranne che perfetta
  • Anonimo scrive:
    Re: olé - post ideologici a go-go
    - Scritto da: Anonimo
    non e' vero. Microsoft non HA MAI dato
    contro alla licenza
    BSD ;)

    losoloso ha i suoi motiviToh ma guarda che coincidenza!L'unico tipo di licenza che gli piace e' quella che gli permette di sgraffignare senza oneri di condivisione...
  • Anonimo scrive:
    Re: Timeos et dona ferentes
    ma forse anche sopra
  • Anonimo scrive:
    Re: grazie a tutti voi... grazie
    http://news.com.com/2009-1082-269157.htmle cmq chi oggi produce la famosa aspirina faceva i suoi esperimenti nei campi delle SS. come compito a casa:usare i motiri di ricerca per trovare le informazioni :)
  • Anonimo scrive:
    Re: Creare l'alternativa...

    E Ms sta' percorrendo questa via, ci ha provato con la shared
    source, ora ci sta provando utilizzando una licenza approvata
    dal mondo open source... Infondo quello che interessa a Ms e'
    il mantenimento dell'attuale modello ecomonico, modello in cui
    e' l'indiscussa signora e padrona, e con la CPL non corre
    rischi.Fondamentalmente microsoft produce SO, i servizi da installarci su e pacchetti per Office Automation.Rilasciare i tool di sviluppo, come ha fatto finora, puo' solamenteaccentuare il suo potere distributivo.
  • Anonimo scrive:
    Re: olé - post ideologici a go-go

    lo si potrebbe dire di Microsoft, che sputa addosso al free
    dell'Open source dicendo che il free non ha valore (Miller
    docet), e poi si contraddice con le sue azioni.non e' vero. Microsoft non HA MAI dato contro alla licenzaBSD ;)losoloso ha i suoi motivi
  • Mechano scrive:
    Re: E' fantastico!!! Finalmente
    - Scritto da: Anonimo
    Beh, da un punto di vista economico io la
    vedo come ho scritto prima, la vedo come una
    presa in giro per i programmatori/utenti
    windows e mi dispiace poiche' c'e' gente
    molto in gamba.
    Mi da fastidio la tecnica "siamo una grande
    famiglia", c'e' gente che ci crede!! che ci
    casca!!Beh basta guardare a quanta gente c'era che saltava insieme a Ballmer monkey boy al grido di developers...Gli sviluppatori sono alleati importanti per succhiare sangue agli utenti Winpuzz...--Ciao. Mr. Mechano
  • Anonimo scrive:
    Re: E' fantastico!!! Finalmente
    Beh, da un punto di vista economico io la vedo come ho scritto prima, la vedo come una presa in giro per i programmatori/utenti windows e mi dispiace poiche' c'e' gente molto in gamba.Mi da fastidio la tecnica "siamo una grande famiglia", c'e' gente che ci crede!! che ci casca!!
  • Anonimo scrive:
    Re: Licenza GPL e Sourceforge

    Io autore sto in Italia, un Paese dove
    questo tipo di contratti sono legali, e non
    ho alcun controllo sull persone che
    scaricano il mio programma, specialmente in
    relazione al loro Paese di appartenenza,
    fatto intrinseco alla stessa natura di
    Internet. Quindi cosa succede? La persona
    che è stata colpita dal danno
    può farmi causa là? Ma se io
    non ci vado in quel Paese mi succede
    qualcosa qua in Italia?Nella GPL è scritto espressamente che laddove le leggi locali siano incompatibili con la GPL non è consentito usare il programma.
  • Mechano scrive:
    Re: E' fantastico!!! Finalmente
    - Scritto da: Anonimo
    Come da titolo. Finalmente hanno trovato il
    modo di farci lavorare con interesse e
    migliorare i loro prodotti per la nostra
    sicurezza. E tutto senza pagarci!!Quello che scrivi e' sensato...Pero' credo che questa mossa solo per i tool di programmazione e le librerie, sia dovuto principalmente alla concorrenza di quel mare di risorse libere che ci sono sia per Win che Linux.gcc, Perl, Pyton, Ruby, PHP, QT, GTK, xForms, Eclipse, gPHPEdit, ecc. Ma che non sono prodotti M$.Questa marea di linguaggi, tool IDE e RAD, librerie di widget ecc. Stanno attraendo sempre piu' programmatori, e tantissimi nuovi si avvicinano grazie alla facilita' nel procurarseli, il costo pressocche' nullo e le enormi community (coi loro forum) e risorse che ci ruotano intorno.In futuro ci saranno un numero enorme di programmatori di linguaggi e tool multipiattaforma o quasi esclusivamente Linux, a confronto con quelli legati al mondo Winsuck...E piu' programmatori significa anche piu' software e di migliore qualita', che si traduce in una maggiore diffusione di quella piattaforma...--Ciao. Mr. Mechano
    • Anonimo scrive:
      Re: E' fantastico!!! Finalmente

      Quello che scrivi e' sensato...Perche' e' sensato?
      Pero' credo che questa mossa solo per i tool di
      programmazione e le librerie, sia dovuto principalmente
      alla concorrenza di quel mare di risorse libere che ci sono
      sia per Win che Linux.
      gcc, ad esempio e' distribuito per win anche da CygWin che ti fa pagare il supportohttp://www.redhat.com/software/cygwin/e' sbagliato? eppure anche loro sfruttano il lavoro (debug o programmazione) della comunita' checi gira intorno
      Perl, Pyton, PHP, http://www.activestate.com/Products/?_x=1anche questi si fanno pagare per fornirti qualcosa che e'libero. Sei tu che scegli di comprarlo o no. E cmq non fanno reatoChe problemi ci sono se microsoft rilascia qualcosa con licenza OSI? Nessuno. Posso solo sperare che continui a farlo.
  • Mechano scrive:
    Re: Lo dicevo io che M$ è ritardata
    - Scritto da: Anonimo
    perche' devono pagare i dipendenti per
    esempio..
    tu lavori sempre gratis? non ti fai mai
    pagare?E' sempre lo stesso esempio...Perche' una volta progettato e sviluppato un software, dato anche il giusto compenso ai programmatori, vendute le prime copie e ricavato le spese piu' una parte di profitti, si continua a copiarlo e venderlo in una rendita infinita?Si potrebbe investire in nuovi prodotti e nell'innovazione, far pagare il nuovo software per un determinato periodo e poi iniziare a riduerne il prezzo fino al rilascio libero...--CIao. Mr. Mechano
  • Mechano scrive:
    Re: Lo dicevo io che M$ è ritardata
    - Scritto da: Anonimo
    boh: credo che sia per lo stesso motivo per
    il quale IBM non rilascia il sorgente di
    DB2... :)Ma la comunita' non chiede a M$ i sorgenti di Office, da molto tempo si chiedono almeno prodotti obsoleti come il DOS o Win3.11/95, o vecchie versioni di Word come il 6...IBM ha comunque dato un'enormita' di cose al mondo opensource. E' vero che alcune erano codici utili a far funzionare Linux sui suoi server multiprocessore e cluster, ma cio' ha di conseguenza aiutato anche la concorrenza HP e Dell... Non si puo' paragonare cio' che ha dato IBM oppure la stessa Borland/Inprise con le briciole di M$.--Ciao. Mr. Mechano
  • Anonimo scrive:
    E' fantastico!!! Finalmente
    Come da titolo. Finalmente hanno trovato il modo di farci lavorare con interesse e migliorare i loro prodotti per la nostra sicurezza. E tutto senza pagarci!!Sono proprio felice che ne siate entusiasti.... continuate cosi'. Facciamo vedere chi siamo ai sostenitori dell'open-source/GPL, loro lavorano sodo, molti sono bravi programmatori, e pensano di condividere il loro lavoro con gli altri, che ingenui. Abbiamo gia usato gli algoritmi e le tecniche open (con licenza BSD) per i servizi di rete winserver che ci fanno pagare molto bene (c'e' tanto lavoro dietro, non basta un taglia/incolla), ora ci fanno lavorare anche gratisse, GRANDE.Mi raccomando, lavoriamo tutti insieme, che prima o poi arriveremo al sistema operativo perfetto prodotto da un'azienda perfetta (quella in cui i dipendenti non vengono pagati, cosa c'e' di meglio?)Lavoriamo gente, lavoriamo...
    • Anonimo scrive:
      Re: E' fantastico!!! Finalmente

      Come da titolo. Finalmente hanno trovato il modo di farci
      lavorare con interesse e migliorare i loro prodotti per la
      nostra sicurezza. E tutto senza pagarci!!Sinceramente non riesco proprio a vedere dove e'scritto che ti obbligano a lavorare per loro.E poi guarda che a mozilla e' successa la stessa cosa.Erano motivi diversi ma hanno liberato il codice dicomunicator proprio per fare lavorare la comunita'.Perche' non hanno liberato il codice del WEBServerdi Netscape?
      Abbiamo gia usato gli algoritmi e le tecniche open (con
      licenza BSD) per i servizi di rete winserver che ci fanno
      pagare molto bene (c'e' tanto lavoro dietro, non basta un
      taglia/incolla), ora ci fanno lavorare anche gratisse,
      GRANDE.Dove e' scritto che uno non possa guadagnare dauna licenza open?
      Mi raccomando, lavoriamo tutti insieme, che prima o poi
      arriveremo al sistema operativo perfetto prodotto da
      un'azienda perfetta (quella in cui i dipendenti non vengono
      pagati, cosa c'e' di meglio?)Dove e' scritto che uno non possa guadagnare dauna licenza open? Se poi tu decidi di lavorare gratis lohai sempre deciso tu.
  • Anonimo scrive:
    Re: Licenza GPL e Sourceforge

    intendo dire che puoi anche scrivere, come
    fanno molti, che non ti ritieni responsabile
    di danni a persone o cose causati dal tuo
    software, ma se la legislazione del paese
    dove è avvenuto l'eventuale fatto
    limita l'esclusione di responsabilità
    quella parte della tua licenza è
    nulla in toto o in parte (a seconda del
    caso)Se il mio programma, rilasciato con la clausola che dice che non mi assumo alcuna responsabilità per qualsiasi danno a persone e/o a cose che questo possa provocare, crea un danno di, diciamo, 1 milione di euro e la legislazione del Paese in cui è avvenuto il danno non ammette formule contrattuali in cui si declina la propria responsabilità che succede?Io autore sto in Italia, un Paese dove questo tipo di contratti sono legali, e non ho alcun controllo sull persone che scaricano il mio programma, specialmente in relazione al loro Paese di appartenenza, fatto intrinseco alla stessa natura di Internet. Quindi cosa succede? La persona che è stata colpita dal danno può farmi causa là? Ma se io non ci vado in quel Paese mi succede qualcosa qua in Italia?
  • Anonimo scrive:
    Re: olé - post ideologici a go-go
    - Scritto da: Mechano
    Finalmente c'e' un'alternativa a questo
    monopolio, c'e' la possibilita' di poter
    ridimensionare quest'azienda e darle una
    sonora lezione per tutti gli abusi e i
    soprusi che utenti, P.A. ed aziende di tutto
    il mondo hanno dovuto subire nell'ultimo
    decennio (e anche oltre), e cosa mi tocca
    leggere?Noto con piacere che a te interessa il free software o l'open source in generale non per una scelta libertaria (posso vedere il codice, lo posso modificare, posso apprendere da quel codice, posso costruire altro software a partire da del codice già pronto), ma bensì perché è l'unico modo che vedi per dare contro ad un'azienda, la microsoft, rea di avere fatto fallire altri sistemi operativi ed altre architetture hardware che utilizzavi. Il corollario a questa tesi, che è confermato dai tuoi post sparsi su diversi punti di questo forum, è che il codice open source di microsoft non ha la stessa dignità di un qualsiasi altro progetto open source.
    E in questi forum ci sono solo 3 tipi di
    persone che possono difendere la M$.

    1) i dipendenti stessi M$ o di una sua
    business partner, pagati per fare questa
    attivita' nei forum piu' importanti nel
    mondo dell'IT. Od anche di loro spontanea
    volonta' poiche' credono nell'azienda in cui
    lavorano e non gli dispiace che l'azienda
    stia economicamente bene poiche' si riflette
    sul loro stipendio o sulla loro
    tranquillita' economica e solidita' del
    posto di lavoro.

    2) I programmatori e i sistemisti
    strettamente legati a Winzozz perche'
    conoscono solo linguaggi e strumenti di
    sviluppo esistenti in questo sistema
    operativo magari perche' creati dallo stesso
    produttore del sistema operativo.

    3) I tecnici e cacciavitari che vivono dei
    problemi creati da Wincess come i virus.
    Persone che hanno imparato ad installare
    (reinstallare) ed un minimo amministrare
    questi sistemi e per i quali uno Unix
    sarebbe troppo complesso.

    E tu appartieni ad una di queste 3 categorie.In questo forum vi sono tre tipi di persone che possono inneggiare linux ed il movimento free software:1) Gente uscita dai centri sociali, il cui unico scopo nella vita è ottenere tutto gratis (siamo tutti compagni) per principio, senza dare mai nulla2) Gente frustrata dal monopolio di microsoft, che trova ogni pretesto buono per ribadire quanto schifo facciano i prodotti microsoft, e che da sostegno al mondo open source solamente per cercare di affondare tale azienda3) Gli informatici del tipo "il mio è più lungo del tuo", il cui unico scopo nella vita è cercare di utilizzare il sistema operativo più complesso (da gestire, si intende) al mondo. Queste persone vedono il computer come un fine, non come un mezzo, e li trovi spesso su questi forum a fare guerre di distro. "La mia slack è più figa della tua mandrake", questo è il loro moto E tu appartieni ad almeno una di queste categorieSaluti
  • Mechano scrive:
    Re: E adesso che c'e` da dire?
    - Scritto da: Anonimo
    Non vedo cosa ci sia di strano o di male.
    Credi forse che l'IBM o Novell stiano nel
    mondo opensource per beneficienza?Finche' lo assecondano senza sputarci sopra e forniscono contributi sono ben accetti pure la banda bassotti e dracula il vampiro...

    I veri programmatori opensource la
    pensano

    diversamente ed hanno ben altri ideali.

    Mi sembra che tu abbia 10 cm di paraocchiDa un'altra parte ne ho pure il doppio... :-)Il primo opensource e i primi programmatori opensource sono nati negli anni '70 nelle universita'. Amavano condividere per il semplice piacere che deriva dalla condivisione.Negli anni si sono associate diverse categorie di programamtori opensource ognuno con interessi e mire diverse. L'importante e' condividere.M$ lo sta facendo anche e a modo e suo e con una licenza diversa da quella che dovrebbe essere la piu' tradizionale (la GPL). Bene stiamo a vedere cosa accade, teniamo d'occhio la cosa, perche' quell'azienda e' abile nei colpi di coda...--Ciao, Mr. Mechano
    • Anonimo scrive:
      Re: E adesso che c'e` da dire?
      la gpl è la licenza più stupida del mondo, la ms fa bene ad usare la CPL, io da parte mia userei sempre la licenza bsd, almeno non da false illusioni (chi si occupa di linux dovrebbe imparare MOLTO da bsd, sistemi seri fatti da gente seria)
  • Mechano scrive:
    Re: olé - post ideologici a go-go
    - Scritto da: Anonimo
    Non credo sia un piagnisteo ideologico,
    piuttosto i continui attacchi insensati a
    tutto ciò che fa Microsoft sono dei
    piagnistei..
    Ogni volta che si apre un discorso su
    Microsoft sembra di sentire dialogare
    bambocci di destra con bambocci di sinistra
    con la Kefiah al collo su cose senza utile
    fondamento.Tu puoi accettare compromessi io no!Quello che e' diventato M$ e' un qualcosa fuori da ogni controllo...C'erano una volta molte tecnologie, l'Amiga, gli Atari ST, i PC, i Mac, tutte in lotta per ritagliarsi una fetta di mercato.Quasi tutte sono state spazzate via per motivi vari, non certo perche' fossero inferiori.Qualcuna perche' era poco espandibile, altre costose, altre limitate e non si sono sviluppate, altre ancora hanno seguito il destino dell'azienda che le aveva prodotte quando questa ha avuto problemi economici ecc.La diffusione di quella tecnologia che non era la migliore e' riuscita non solo grazie a scelte mirate ma anche grazie a "pompaggi" e a pratiche scorrette, copiare e spacciare per proprie tecnologie gia' esistenti. Acquisire e far fallire ecc.ecc.M$ oggi ha raggiunto una dimensione tale a causa della quale necessita di miliardi di euro/dollari l'anno. Non importa come vengono fatti questi soldi, se con metodi corretti o illegali e irresponsabili, vanno fatti e basta. Per questo scopo si possono attivare anche pratiche monopoliste, truffaldine, tolleranti della pirateria, mafiose, ecc.Tutto cio' va a discapito degli utenti.Sono gli utenti che pagano le conseguenze di questa arroganza e del modo in cui si pone quest'azienda nel mercato a pretenderne una fetta, si perche' M$ non vuole essere premiata per i suoi sforzi, ma pretende sempre di piu' nel mondo dell'IT a causa della struttura che deve mantenere.Le tecniche e le conseguenze di questa politica le conosci meglio di me: formati chiusi, ricatti ai produttori di PC se installano sistemi diversi dai suoi, acquisizione di aziende promettenti poi fatte fallire dopo averne fagocitato un prodotto, utenti utilizzati come beta tester, finta beneficienza sotto forma di inutili licenze Winzozz e detrazione fiscale da cio', intimidazioni varie non solo ai produttori ma anche alla stampa e ad altri tipi di aziende, ma anche e soprattutto prezzi elevati, stop all'innovazione una volta raggiunta la condizione di monopolio, e poi anche una delle peggiori l'obsolescenza programmata, per non parlare dello sfruttamento dei formati per obbligare all'aggiornamento dei suoi software.Un'azienda che ha raggiunto una massa critica tale da dover attuare tali pratiche va fermata o quanto meno ridimensionata.La dimensione di quest'azienda ci sta costando cifre allucinanti, lo sta costando a noi utenti, lo sta costando alle pubbliche amministrazioni e anche alle aziene di ogni dimensione del nostro paese.Quando un aggiornamento di Win+Office ad una media pubblica amministrazione del mio paese costa circa 150.000 euro ogni due anni per fare le stesse cose che faceva coi precedenti prodotti e che tutti questi prodotti appartengono ad una sola azienda, allora vol dire che c'e' qualcosa che non va... Quel mercato e' drogato o pilotato artificiosamente.Finalmente c'e' un'alternativa a questo monopolio, c'e' la possibilita' di poter ridimensionare quest'azienda e darle una sonora lezione per tutti gli abusi e i soprusi che utenti, P.A. ed aziende di tutto il mondo hanno dovuto subire nell'ultimo decennio (e anche oltre), e cosa mi tocca leggere?Gente che ancora mi dice che bisogna essere obbiettivi, che non bisogna seguire ideologie, che uno strumento vale l'altro ecc.Secondo me persone come queste (parlo di te se non lo avessi capito) o non hanno capito un cazzo di cosa significa un tale soffocamento del mondo dell'IT da parte di quell'azienda, o e' fortemente in malafede.E in questi forum ci sono solo 3 tipi di persone che possono difendere la M$.1) i dipendenti stessi M$ o di una sua business partner, pagati per fare questa attivita' nei forum piu' importanti nel mondo dell'IT. Od anche di loro spontanea volonta' poiche' credono nell'azienda in cui lavorano e non gli dispiace che l'azienda stia economicamente bene poiche' si riflette sul loro stipendio o sulla loro tranquillita' economica e solidita' del posto di lavoro.2) I programmatori e i sistemisti strettamente legati a Winzozz perche' conoscono solo linguaggi e strumenti di sviluppo esistenti in questo sistema operativo magari perche' creati dallo stesso produttore del sistema operativo.3) I tecnici e cacciavitari che vivono dei problemi creati da Wincess come i virus. Persone che hanno imparato ad installare (reinstallare) ed un minimo amministrare questi sistemi e per i quali uno Unix sarebbe troppo complesso.E tu appartieni ad una di queste 3 categorie.--Saluti. Mr. Mechano
  • Anonimo scrive:
    Re: olé - post ideologici a go-go
    - Scritto da: Anonimo


    - Scritto da: Anonimo



    - Scritto da: theDRaKKaR


    se volete fare analisi serie

    perché


    non provate a scrollarvi di dosso i


    pregiudizi?

    Per alcune persone con il prosciutto sugli
    occhi questo è impossibile.. come chi parla di cancro e di software libero?hai proprio ragione

    lo si potrebbe dire di Microsoft, che
    sputa

    addosso al free dell'Open source
    dicendo che

    il free non ha valore (Miller docet),
    e poi

    si contraddice con le sue azioni.

    Si ma a te interessa la morale o interessa
    il risultato?a me interessa che un aguzzino riconosca (seppur indirettamente e sommessamente) che le sue vittime hanno una dignità
    Che abbia detto o meno certe
    cose, l'importante è che si sia
    ricreduta.non sento urla di dolore a Redmond

    E' inutile che ti scaldi: Microsoft ha
    il

    bollino blu della melma monopolista e
    non se

    lo scrolla di dosso coi tuoi piagnistei

    "ideologici"

    Non credo sia un piagnisteo ideologico,
    piuttosto i continui attacchi insensati a
    tutto ciò che fa Microsoft sono dei
    piagnistei.. quella Microsoft pluricondannata e pluri multata e che comunque fa il suo sporco interesse?e dovremmo rallegrarci se per un istante non ci sputa addosso?te lo puoi scordare.Hanno trovato la ricchezza, ma non una forma morale in cui vivere
    Ogni volta che si apre un discorso su
    Microsoft sembra di sentire dialogare
    bambocci di destra con bambocci di sinistra
    con la Kefiah al collo su cose senza utile
    fondamento.si parla solo di sopravvivenza edi libertà di mercatoE quando c'è di mezzo un monopolio pluricondannato la sopravvivenza è in ddisucussione.piuttosto noto che ogni qual volta c'è un monopolio pluricondannato da difendere saltano fuori i lombrichi dalle buche
    Se l'interesse è veramente lo
    sviluppo si iniziano a cogliere i lati
    positivi di entrambe le parti..per ora non vedo alcun interesse nell'uso a lungo termine di prodotto di Monopolio Microsoft. Tu avrai altri intere$$iChe si manife$stano, credimi, nonostante la patina di obiettività che credi di esserti dato
  • theDRaKKaR scrive:
    Re: Licenza GPL e Sourceforge
    aggiungola licenza la puoi fare su misura per il tuo softwarel'unico limite è che sia legalmente correttaintendo dire che puoi anche scrivere, come fanno molti, che non ti ritieni responsabile di danni a persone o cose causati dal tuo software, ma se la legislazione del paese dove è avvenuto l'eventuale fatto limita l'esclusione di responsabilità quella parte della tua licenza è nulla in toto o in parte (a seconda del caso)è solo un esempio, applicabile a qualsiasi punto della tua licenzae visto che ci siamo, la licenza non è altro che un contratto tra te e l'utente del tuo softwarela tua licenza, secondo l'ultima giurisprudenza, è valida solo se l'utente ha dovuto accettarla (questo è il motivo per cui da qualche anno a questa parte per usare un sw si deve "accettare il contratto di licenza", sia esso software pproprietario, open source, etc.)ciao
  • Anonimo scrive:
    Re: Licenza GPL e Sourceforge
    - Scritto da: Anonimo
    Salve,
    volevo sapere se il software pubblicato su
    Sourceforge debba essere distribuito con la
    licenza GPL o qualche altra.Sul sito di sourceforge è spiegato benissimo, puoi usare un mucchio di licenze o fare la tua ma la devono approvare.
    Tanto che siamo nel discorso: qualcuno
    può indicarmi un link in cui ci siano
    dei paragoni (vantaggi, svantaggi e varie)
    fra le diverse licenze esistenti per i
    software?

    Graziesul sito dell' OSI: www.opensource.org
  • Anonimo scrive:
    Re: grazie a tutti voi... grazie
    - Scritto da: Anonimo


    - Scritto da: Anonimo

    devo dire grazie a tutti i sostenitori

    dell'open, grazie per aver spinto ms ad

    adottare strategie commerciali per

    annientare (o appropriarsene) l'open.

    Grazie a voi ora avete scatenato un
    mostro

    che fagociterà voi e tutto
    quello che

    c'è di buono nell'open.



    Tutto ciò conferma la mia tesi:

    l'open è uno strumento favoloso
    che

    in mano a estremisti "openari" risulta

    un'arma buona solo per il suicidio.

    Considero Ms pericolosa solo perchè,
    in generale, si oppone al free software e
    impone il proprio monopolio in modi
    scorretti. Il rilascio del codice sorgente
    è sempre una cosa positiva. Lo
    è quando è fatta da IBM, che
    vendeva computer ai nazisti, lo è
    quando lo fa HP, che sfrutta manodopera del
    terzomondo a costo 0, lo è anche
    quando lo fa Ms. Sono contento che
    l'andamento delle cose, finalmente, la stia
    costringendo a rivedere le proprio
    politiche. Era inevitabile che succedesse,
    perchè il modello di sviluppo
    sostenibile (anche quando applicato al
    software) finisce per rendere obsoleto lo
    sviluppo non sostenibile. Solo, non
    illudiamoci: ha semplicemente rilasciato il
    codice di una libreria, forse è un
    segnale, ma di per sè non significa
    nulla, è troppo poco.L'ibm vendeva computer ai nazisti, puoi postare un link relativo a questa notizia?
  • Anonimo scrive:
    Re: olé - post ideologici a go-go
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: theDRaKKaR

    se volete fare analisi serie
    perché

    non provate a scrollarvi di dosso i

    pregiudizi?Per alcune persone con il prosciutto sugli occhi questo è impossibile..
    lo si potrebbe dire di Microsoft, che sputa
    addosso al free dell'Open source dicendo che
    il free non ha valore (Miller docet), e poi
    si contraddice con le sue azioni.Si ma a te interessa la morale o interessa il risultato? Che abbia detto o meno certe cose, l'importante è che si sia ricreduta.
    E' inutile che ti scaldi: Microsoft ha il
    bollino blu della melma monopolista e non se
    lo scrolla di dosso coi tuoi piagnistei
    "ideologici"Non credo sia un piagnisteo ideologico, piuttosto i continui attacchi insensati a tutto ciò che fa Microsoft sono dei piagnistei.. Ogni volta che si apre un discorso su Microsoft sembra di sentire dialogare bambocci di destra con bambocci di sinistra con la Kefiah al collo su cose senza utile fondamento.Se l'interesse è veramente lo sviluppo, si iniziano a cogliere i lati positivi di entrambe le parti.. ad esempio si usa mysql invece di Mssql per i suoi costi ridotti e si usano client microsoft invece che unix per la loro usabilità.. ma ovviamente quì si vuole fare solo polemica da ambo i lati e non costruire niente di utile..
  • Anonimo scrive:
    Re: Lo dicevo io che M$ è ritardata
    - Scritto da: Anonimo

    Non ti pare strano che rilasci

    nell'opensource solo tool di sviluppo e

    librerie?

    Perche' non rilascia qualche software

    applicativo?


    boh: credo che sia per lo stesso motivo per
    il quale IBM non rilascia il sorgente di
    DB2... :)
    minkia, un paragone un po' azzardato che dici ? :D
  • Anonimo scrive:
    Licenza GPL e Sourceforge
    Salve,volevo sapere se il software pubblicato su Sourceforge debba essere distribuito con la licenza GPL o qualche altra.Tanto che siamo nel discorso: qualcuno può indicarmi un link in cui ci siano dei paragoni (vantaggi, svantaggi e varie) fra le diverse licenze esistenti per i software?Grazie
  • Anonimo scrive:
    Re: Lo dicevo io che M$ è ritardata

    .NET . . . ma lo seguono ancora ? a parte le
    pubblicita' per cercare di venderlo :D

    che fallimento !!!fallimento? I Web Services di Tiscali sono implementati con .NET, il mercato finanziario sta adottando .NET a manetta, INAZ Paghe (che realizza il software di gestione paghe + utilizzato in Italia) sta convertendo tutto il progetto in .NET, grazie al compilatore COBOL... Insomma, non mi sembra proprio un fallimento :-)
  • Anonimo scrive:
    Re: Lo dicevo io che M$ è ritardata


    Ad esempio vi ricordo gli Application
    Blocks

    (alcuni già alla versione 2.0),
    uno

    dei tool fondamentali per chi vuole

    programmare bene in .NET.

    Con che licenza sono rilasciati ?non hanno luna licenza particolare: li scarichi, includi il sorgente nel tuo progetto, modifichi il tutto come preferisci e vai in pace...
  • Anonimo scrive:
    Re: Lo dicevo io che M$ è ritardata

    Non ti pare strano che rilasci
    nell'opensource solo tool di sviluppo e
    librerie?
    Perche' non rilascia qualche software
    applicativo?
    boh: credo che sia per lo stesso motivo per il quale IBM non rilascia il sorgente di DB2... :-)
  • Anonimo scrive:
    Re: Lo dicevo io che M$ è ritardata
    - Scritto da: Anonimo
    perche' devono pagare i dipendenti per
    esempio..
    tu lavori sempre gratis? non ti fai mai
    pagare?Scusa, ma questa non regge: InternetExplorer è gratuito, quindi ritorno zero. Mentre i programmatori per aggiornarlo (oddio saranno 2 o 3 vista la velocità) li pagano. Se lo rilasciassero OpenSource non ci perderebbero soldi, anzi. Solo che a rilasciarlo.... PAURA EH?
  • Anonimo scrive:
    Re: olé - post ideologici a go-go
    - Scritto da: theDRaKKaR
    qualsiasi cosa che fa bill gates
    gli è stata dettata dal diavolo in
    personaSono daccordo
    e qualsiasi cosa che fa linus torvalds
    è ispirata dall'onnipotente in personaSono daccordo.

    sarebbe bello (o brutto) se fosse davvero
    così
    purtroppo la realtà è un
    tantino più complessa

    ne vogliamo parlare? vogliamo cominciare a
    capirla? vogliamo discuterne analiticamente
    e costruttivamente? vogliamo porci alla
    realtà come quando ci poniamo ad un
    linguaggio di programmazione sconosciuto,
    cioé con umiltà e voglia di
    imparare?Dopo 19 anni che faccio questo mestiere sono arrivato alla conclusione che imparare nuovi linguaggi rende solo soldi a chi produce i linguaggi nuovi. Il tempo di sviluppo e' rimasto pressoche' lo stesso, i costi anche.L'unica *vera* rivoluzione "recente" e' lo gnu e il suo movimento.
  • Anonimo scrive:
    Re: olé - post ideologici a go-go
  • Anonimo scrive:
    Re: Timeos et dona ferentes
    - Scritto da: Anonimo
    la frase esatta è "timeo danaos et
    dona ferentes": "temo i greci anche quando
    portano doni"....
    asd, se vogliamo essere pignoli ... timeo danaos et dona ferentis; non ferentes.Cmq non c'e' proprio niente sotto: lo dice lo stesso omino della furbosoft: "vogliamo capire come il modello opensource puo' adattarsi al nostro business" ... che liberamente tradotto lo intendo come "vorremo capire come far lavorare gratis per noi qualcuno".Cmq, si; anche io ho sempre temuto i doni di Guglielmo Cancelli: fino al service pack 3 di qualunque prodotto Micro$oft continuo a considerarlo come una "open beta a pagamento".Anzi, colgo l'occasione per ringraziare i milioni di utenti che testano e che sovvenzionano lo sviluppo delle patch: magari ne avessi il tempo! come li invidio!
  • theDRaKKaR scrive:
    olé - post ideologici a go-go
    se volete fare analisi serie perché non provate a scrollarvi di dosso i pregiudizi?altrimenti qualsiasi cosa che fa bill gates gli è stata dettata dal diavolo in personae qualsiasi cosa che fa linus torvalds è ispirata dall'onnipotente in personasarebbe bello (o brutto) se fosse davvero cosìpurtroppo la realtà è un tantino più complessane vogliamo parlare? vogliamo cominciare a capirla? vogliamo discuterne analiticamente e costruttivamente? vogliamo porci alla realtà come quando ci poniamo ad un linguaggio di programmazione sconosciuto, cioé con umiltà e voglia di imparare?ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: olé - post ideologici a go-go
      - Scritto da: theDRaKKaR
      se volete fare analisi serie perché
      non provate a scrollarvi di dosso i
      pregiudizi?lo si potrebbe dire di Microsoft, che sputa addosso al free dell'Open source dicendo che il free non ha valore (Miller docet), e poi si contraddice con le sue azioni.E' inutile che ti scaldi: Microsoft ha il bollino blu della melma monopolista e non se lo scrolla di dosso coi tuoi piagnistei "ideologici"
  • theChrist scrive:
    Creare l'alternativa...
    Se una idea e' buona, ma cosi' buona da non poter essere contrastata, e parliamo di GPL, cosa rimane?L'unica cosa che rimane fare e' creare un'alternativa abbastanza buona da tenergli testa.E Ms sta' percorrendo questa via, ci ha provato con la shared source, ora ci sta provando utilizzando una licenza approvata dal mondo open source... Infondo quello che interessa a Ms e' il mantenimento dell'attuale modello ecomonico, modello in cui e' l'indiscussa signora e padrona, e con la CPL non corre rischi.Occhio gente, la piu' grande potenza economica del mondo non fa regali, la guerra e' ancora in atto, e' cambiato solo il campo di battagglia.theChrist
  • theDRaKKaR scrive:
    Re: Lo dicevo io che M$ è ritardata
    fallimento???????????????????????????
  • Anonimo scrive:
    Re: grazie a tutti voi... grazie
    - Scritto da: Anonimo
    devo dire grazie a tutti i sostenitori
    dell'open, grazie per aver spinto ms ad
    adottare strategie commerciali per
    annientare (o appropriarsene) l'open.
    Grazie a voi ora avete scatenato un mostro
    che fagociterà voi e tutto quello che
    c'è di buono nell'open.

    Tutto ciò conferma la mia tesi:
    l'open è uno strumento favoloso che
    in mano a estremisti "openari" risulta
    un'arma buona solo per il suicidio.Considero Ms pericolosa solo perchè, in generale, si oppone al free software e impone il proprio monopolio in modi scorretti. Il rilascio del codice sorgente è sempre una cosa positiva. Lo è quando è fatta da IBM, che vendeva computer ai nazisti, lo è quando lo fa HP, che sfrutta manodopera del terzomondo a costo 0, lo è anche quando lo fa Ms. Sono contento che l'andamento delle cose, finalmente, la stia costringendo a rivedere le proprio politiche. Era inevitabile che succedesse, perchè il modello di sviluppo sostenibile (anche quando applicato al software) finisce per rendere obsoleto lo sviluppo non sostenibile. Solo, non illudiamoci: ha semplicemente rilasciato il codice di una libreria, forse è un segnale, ma di per sè non significa nulla, è troppo poco.
  • Anonimo scrive:
    Re: Non per beneficenza
    - Scritto da: Anonimo
    Se lo fanno non lo fanno certo per "spirito"
    di beneficenza c'è sicuramente alla
    base un ritorno economico o di immagine, non
    altro, loro devono fare soldi in qualsiasi
    modo.Be' questo è poco ma sicuro. La MS può rilasciare il codice, farlo debuggare gratis e velocemente e, grazie alla CPL, potrà rivendere prodotti col nuovo codice e assicurarsi in ogni caso il controllo del mercato-mk
  • Anonimo scrive:
    Re: Lo dicevo io che M$ è ritardata
    .NET . . . ma lo seguono ancora ? a parte le pubblicita' per cercare di venderlo :Dche fallimento !!!
  • Anonimo scrive:
    Re: Non per beneficenza
    - Scritto da: Anonimo
    Se lo fanno non lo fanno certo per "spirito"
    di beneficenza c'è sicuramente alla
    base un ritorno economico o di immagine, non
    altro, loro devono fare soldi in qualsiasi
    modo.Dimmi un po'... a) Quale azienda informatica conosci che sviluppa open source per beneficenza?b) Quanti anni hai?
  • Anonimo scrive:
    Re: Guarda che tutto è calcolato
    - Scritto da: Anonimo
    Credi ancora a Babbo Natale vero ?No, alla Befana
  • Anonimo scrive:
    grazie a tutti voi... grazie
    devo dire grazie a tutti i sostenitori dell'open, grazie per aver spinto ms ad adottare strategie commerciali per annientare (o appropriarsene) l'open.Grazie a voi ora avete scatenato un mostro che fagociterà voi e tutto quello che c'è di buono nell'open.Tutto ciò conferma la mia tesi: l'open è uno strumento favoloso che in mano a estremisti "openari" risulta un'arma buona solo per il suicidio.
  • Anonimo scrive:
    Re: Timeos et dona ferentes
    la frase esatta è "timeo danaos et dona ferentes": "temo i greci anche quando portano doni".... Che sotto possa esserci qualcosa, non lo metto in dubbio, sta di fatto che come svilupptore la cosa non può che farmi piacere avere dei tool extra per lo sviluppo di applicazioni anche fuori dall'ambito VisualStudio.
  • Anonimo scrive:
    Re: Non per beneficenza
    - Scritto da: Anonimo
    Se lo fanno non lo fanno certo per "spirito"
    di beneficenza c'è sicuramente alla
    base un ritorno economico o di immagine, non
    altro, loro devono fare soldi in qualsiasi
    modo.Mi spieghi cosa ci sia di strano o di male? Credi che un'azienda viva di aria? Che i programmatori, anche quelli dell'IBM o Novell che contribuiscono allo sviluppo di linux programmino per hobby? No? Bene, allora è ovvio che ci debba essere un ritorno economico quando si rilascia il sorgente open source
  • Anonimo scrive:
    Re: E adesso che c'e` da dire?
    - Scritto da: Mechano
    Non e' un buon samaritano, sta semplicemente
    tastando il mondo opensource per il suo
    tornaconto.Non vedo cosa ci sia di strano o di male. Credi forse che l'IBM o Novell stiano nel mondo opensource per beneficienza?
    I veri programmatori opensource la pensano
    diversamente ed hanno ben altri ideali.Mi sembra che tu abbia 10 cm di paraocchi
  • Anonimo scrive:
    Re: Lo dicevo io che M$ è ritardata
    - Scritto da: Mechano

    - Scritto da: Anonimo


    Ad esempio vi ricordo gli Application
    Blocks

    (alcuni già alla versione 2.0),
    uno

    dei tool fondamentali per chi vuole

    programmare bene in .NET.

    Non ti pare strano che rilasci
    nell'opensource solo tool di sviluppo e
    librerie?
    Perche' non rilascia qualche software
    applicativo?

    --
    Ciao.
    Mr. Mechanoperche' devono pagare i dipendenti per esempio..tu lavori sempre gratis? non ti fai mai pagare?
  • Anonimo scrive:
    Ops
    timeo danaos et dona ferentes, rincoglionimento mattutino
  • Anonimo scrive:
    Timeos et dona ferentes
    Qualcosa c'è sotto...
  • Anonimo scrive:
    Re: codice sorgente
    - Scritto da: Anonimo
    It's still better than Linucks. 8)Lo disse la volpe in "la volpe e l'uva"...
  • Mechano scrive:
    Re: Lo dicevo io che M$ è ritardata
    - Scritto da: Anonimo
    Ad esempio vi ricordo gli Application Blocks
    (alcuni già alla versione 2.0), uno
    dei tool fondamentali per chi vuole
    programmare bene in .NET.Non ti pare strano che rilasci nell'opensource solo tool di sviluppo e librerie?Perche' non rilascia qualche software applicativo?--Ciao. Mr. Mechano
  • Anonimo scrive:
    Re: Cancro?
    Certo, ma ricordati bene una cosa... se c'è il sorgente, ed è libero, il tornaconto personale ce l'ha ma anche tu. Anche tutti gli altri. È questo lo scopo dell'open source... nessuno dice che non ci devi guadagnare, e con il codice libero ci guadagnano anche gli altri. Bello no?DjMix
  • Anonimo scrive:
    Re: Lo dicevo io che M$ è ritardata
    - Scritto da: Anonimo
    infatti è arrivata con ritardo ad una
    conclusione semplice e cioè che
    l'open source può essere una rendita
    specialmente se fatta alla maniera di apple
    e ibm ihihih...Se è per quello sono sempre in ritardo. L'interfaccia grafica l'hanno presa dalla Apple (che la presa dalla Xerox). Di internet non ne hanno voluto sentire parlare fino a che non è stata evidente per tutti. Lo stesso per i browsers e adesso per l'open source. E non ho elencato tutto.MS sono sempre in ritardo, però sanno recuperare molto in fretta e molto bene. E inoltre sanno far credere alla gente che il ritardo che hanno avuto era per il loro bene e che il recupero in tutta fretta è pura innovazione.
  • Anonimo scrive:
    Re: codice sorgente
    It's still better than Linucks. 8)
  • Anonimo scrive:
    Non per beneficenza
    Se lo fanno non lo fanno certo per "spirito" di beneficenza c'è sicuramente alla base un ritorno economico o di immagine, non altro, loro devono fare soldi in qualsiasi modo.
  • Giambo scrive:
    Re: Lo dicevo io che M$ è ritardata
    - Scritto da: Anonimo
    Vorrei ricordare che questi due non sono gli
    unici rilasci opensource di MS.

    Da quando è uscito .NET se ne sono
    visti molti che sono passati inosservati
    solo per il fatto di non essere rilasciati
    sul monopolista dell'opensource SouceForge.

    Ad esempio vi ricordo gli Application Blocks
    (alcuni già alla versione 2.0), uno
    dei tool fondamentali per chi vuole
    programmare bene in .NET.Con che licenza sono rilasciati ?
  • Mechano scrive:
    Re: E adesso che c'e` da dire?
    - Scritto da: Crazy
    Ciao a Tutti,
    devo ammettere che io stesso sono rimasto
    stupito che la Microsoft abbia rilasciato
    dei Tools OpenSource, gia` quando avevaNon e' un buon samaritano, sta semplicemente tastando il mondo opensource per il suo tornaconto.Ben venga l'opensource se questo aiuta la diffusione di Winzozz, avranno pensato...I veri programmatori opensource la pensano diversamente ed hanno ben altri ideali.--Ciao. Mr. Mechano
    • Anonimo scrive:
      Re: E adesso che c'e` da dire?

      Ben venga l'opensource se questo aiuta la
      diffusione di Winzozz, avranno pensato...
      I veri programmatori opensource la pensano
      diversamente ed hanno ben altri ideali.Ben venga l'opensource se questo aiuta ladiffusione di Linux, avranno pensato...I veri programmatori opensource la pensanodiversamente ed hanno ben altri ideali.
    • Anonimo scrive:
      Re: E adesso che c'e` da dire?
      - Scritto da: Mechano

      Non e' un buon samaritano, sta semplicemente
      tastando il mondo opensource per il suo
      tornaconto.
      Come IBM e Novell
      Ben venga l'opensource se questo aiuta la
      diffusione di Winzozz, avranno pensato...Non serve pubblicità a Windows.
      I veri programmatori opensource la pensano
      diversamente ed hanno ben altri ideali.Sì, sì....come no. Quali? Sei un troll (troll)@Mr T.
  • Anonimo scrive:
    Re: Lo dicevo io che M$ è ritardata
    Vorrei ricordare che questi due non sono gli unici rilasci opensource di MS. Da quando è uscito .NET se ne sono visti molti che sono passati inosservati solo per il fatto di non essere rilasciati sul monopolista dell'opensource SouceForge.Ad esempio vi ricordo gli Application Blocks (alcuni già alla versione 2.0), uno dei tool fondamentali per chi vuole programmare bene in .NET.
  • Crazy scrive:
    E adesso che c'e` da dire?
    Ciao a Tutti,devo ammettere che io stesso sono rimasto stupito che la Microsoft abbia rilasciato dei Tools OpenSource, gia` quando aveva rilasciato ilprimo ero rimasto stupito, ma ora..., al massimo mi sarei aspettato qualche piccola porzione insignificante di qualche suo Programma in Read Only...Comunque, con il tempo, si arrivera` anche a vedere qualche piccola porzione di Windows in maniera regolare e non clandestina come quelle porzioni che girano per Internet, ma dubito che comunque la Microsoft dara` la possibilita` di compilarle... dal mio punto di vista, cio` che ha fatto fino ad ora e` gia` tanto, naturalmente a molti non andra` giu`, comunque... direi che sono buoni passi.DISTINTI SALUTI
  • Anonimo scrive:
    Lo dicevo io che M$ è ritardata
    infatti è arrivata con ritardo ad una conclusione semplice e cioè che l'open source può essere una rendita specialmente se fatta alla maniera di apple e ibm ihihih...
  • sh4d scrive:
    Re: Cancro?
    - Scritto da: Anonimo
    Ma l'opensource no era un cancro?

    Ma allora anche M$ si sta ammalando!

    Ommamma mi sa che qua di cancro mi muore la
    M$... :p
    è un rarissimo, quasi unico esempio di trovata geniale da parte di bill cazzes.Dimostra forse di avere ora un 1% di carattere che mi piace, quell'uomo...Una volta tanto ha pensato che il suo tornaconto potesse quadrare ancora di più liberando, e non blinando, i suoi potenziali acquirenti.Io rilascio open-source una mia libreria, che voi users di tutto il mondo utilizzerete per programmare applicativi che meglio si interfacciano coi MIEI sistemi operativi, voi siete contenti perchè programmate e vi piace programmare ecc... e io sono contento perchè per far girare queste applicazioni serve winzozzo!se anche la riaa facesse così forse questo mondo di merda prenderebbe una piega migliore, e forse molti comincerebbero ad apprezzare quest'uomo.Peccato, peccato davvero che si tratti di un'eccezione..
    • Anonimo scrive:
      Re: Cancro?
      - Scritto da: sh4d

      - Scritto da: Anonimo

      Ma l'opensource no era un cancro?



      Ma allora anche M$ si sta ammalando!



      Ommamma mi sa che qua di cancro mi
      muore la

      M$... :p


      è un rarissimo, quasi unico esempio
      di trovata geniale da parte di bill cazzes.
      Dimostra forse di avere ora un 1% di
      carattere che mi piace, quell'uomo...
      Una volta tanto ha pensato che il suo
      tornaconto potesse quadrare ancora di
      più liberando, e non blinando, i suoi
      potenziali acquirenti.
      Io rilascio open-source una mia libreria,
      che voi users di tutto il mondo utilizzerete
      per programmare applicativi che meglio si
      interfacciano coi MIEI sistemi operativi,
      voi siete contenti perchè programmate
      e vi piace programmare ecc... e io sono
      contento perchè per far girare queste
      applicazioni serve winzozzo!
      se anche la riaa facesse così forse
      questo mondo di merda prenderebbe una piega
      migliore, e forse molti comincerebbero ad
      apprezzare quest'uomo.
      Peccato, peccato davvero che si tratti di
      un'eccezione..aspetterei di vedere lo sviluppo della situazione prima di dire che si tratti di una buona idea di BG... non ha mai fatto nulla senza adeguato ritorno economico...
  • Anonimo scrive:
    Re: Cancro?
    - Scritto da: Anonimo
    Ma l'opensource no era un cancro?

    Ma allora anche M$ si sta ammalando!

    Ommamma mi sa che qua di cancro mi muore la
    M$... :p
    No, la GPL era un cancro
  • Anonimo scrive:
    Re: codice sorgente
    E poi te la leggi tu quella fogna?10 start 20 shit = 030 M$ = 040 if M$ = shit then go 10 else go 5050 print "you can't be here...looped code ;-)"60 end
  • Anonimo scrive:
    Cancro?
    Ma l'opensource no era un cancro?Ma allora anche M$ si sta ammalando!Ommamma mi sa che qua di cancro mi muore la M$... :-P
  • Anonimo scrive:
    codice sorgente
    M$ deve rilasciare tutto il codice sorgente dei programmi windows (non office)i windows sono il NT4 2000 (xp non e' detto)
Chiudi i commenti